Verifica utente integrata Guida all'implementazione per il cliente Riservato Versione 2.9

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Verifica utente integrata Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Riservato Versione 2.9"

Transcript

1 Verifica utente integrata Guida all'implementazione per il cliente Riservato Versione 2.9

2 INDICE Introduzione... 2 Scopo e destinatari... 2 Informazioni sul documento... 2 Termini comunemente utilizzati... 3 Tempo di implementazione... 3 Panoramica: Verifica utente integrata (IUV, Integrated User Verification)... 4 Verifica utente, verifica Single Sign-On e IUV... 4 Vantaggi... 5 Sfide... 5 Come funziona IUV?... 5 Quali sono i passaggi successivi?... 6 Creazione e configurazione del sistema IUV... 7 Il flusso di lavoro... 7 Creazione dell'applicazione di integrazione... 8 Registrazione di un acquirente autenticato a un WebStore... 8 Reindirizzamento dell'acquirente al WebStore Configurazione di ELMS per comunicare con la propria applicazione Accesso all'amministrazione di ELMS Ricerca numero account Attivazione di IUV Opzioni di prova Codice di esempio Ripristino dei ruoli amministrativi Assistenza... 21

3 Introduzione In questa sezione vengono trattati gli argomenti seguenti: Scopo e destinatari Informazioni sul documento Termini comunemente utilizzati Tempo di implementazione SCOPO E DESTINATARI In questo documento vengono fornite istruzioni dettagliate per la creazione di un meccanismo di autenticazione Single Sign-On tra un sistema di autenticazione esistente di un cliente Kivuto (ad esempio una directory LDAP) e un WebStore ELMS di Kivuto. Questo processo viene chiamato verifica utente integrata (IUV). Questo documento è rivolto principalmente agli amministratori ELMS o agli sviluppatori per il Web con il ruolo di amministratore verifica utente in ELMS. INFORMAZIONI SUL DOCUMENTO Leggere il presente documento insieme alla guida online disponibile sul sito Web di amministrazione e5. Di seguito viene riportato un elenco dei capitoli del documento: Panoramica del processo IUV o Definizione di Single Sign-On o di verifica utente integrata o Come funziona? o Quali sono i passaggi successivi? Creazione e configurazione del sistema IUV o Il flusso di lavoro o Creazione dell'applicazione di integrazione o Configurazione di ELMS per comunicare con la propria applicazione Codice di esempio Assistenza Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

4 TERMINI COMUNEMENTE UTILIZZATI Termine Cliente ELMS / e5 Amministrazione ELMS IUV Acquirente WebStore Descrizione Un cliente di Kivuto (ad esempio una società o un istituto di istruzione) che utilizza il sistema IUV per autenticare gli acquirenti e consentire l'utilizzo di un WebStore ELMS. Nel sito Web di amministrazione di ELMS, un cliente viene definito come Organizzazione. Sistema di gestione licenze elettroniche Modulo di amministrazione protetto in ELMS che contiene le funzioni di gestione di un WebStore e di impostazione del sistema IUV. Solo gli utenti autorizzati possono accedere a questo modulo. Verifica utente integrata: meccanismo di autenticazione Single Sign-On tra il sistema del cliente ed ELMS. Utente autenticato che accede a un WebStore ELMS. Un sito Web e-commerce ELMS di Kivuto che fornisce prodotti in vendita per conto del cliente. TEMPO DI IMPLEMENTAZIONE Il tempo di implementazione richiesto per impostare il sistema IUV per il WebStore varia in base al tipo di meccanismo di autenticazione che l'organizzazione utilizza e alle capacità tecniche degli sviluppatori. Il tempo di implementazione medio per la maggior parte degli sviluppatori di software è di circa due ore. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

5 Panoramica: Verifica utente integrata (IUV, Integrated User Verification) In questa sezione vengono trattati gli argomenti seguenti: Definizione di Single Sign-On o di verifica utente integrata o Vantaggi o Sfide Come funziona? Quali sono i passaggi successivi? VERIFICA UTENTE, VERIFICA SINGLE SIGN-ON E IUV Il software disponibile nel proprio WebStore può essere acquistato solo da utenti autenticati. L'amministratore ELMS ha il compito di definire il modo in cui vengono autenticati gli utenti. Tali procedure vengono indicate come metodi di verifica. Esistono diversi metodi di verifica per autenticare gli utenti, inclusi il dominio di posta elettronica, l'importazione degli utenti e la verifica utente integrata (IUV). I metodi di verifica Single Sign-On (SSO) consentono a un utente di inserire lo stesso ID e la stessa password per accedere a più sistemi di software correlati, ma indipendenti. I dati di accesso dovranno essere immessi soltanto una volta e non verranno richiesti se si accede a un altro sistema. IUV è un metodo di integrazione SSO con ELMS. Possono essere definiti più metodi di verifica per un WebStore, ma un solo tipo di verifica Single Sign-On può essere attiva nello stesso istante. Pertanto, un WebStore non può utilizzare contemporaneamente la funzione IUV e Shibboleth quali metodi di verifica. È possibile aggiungere più di un'istanza di verifica Single Sign-On a fini di prova, tuttavia è possibile testare solo un tipo di verifica Single Sign-On alla volta. Altri tipi di verifica (ad esempio l'importazione utenti) possono essere aggiunti solo una volta. Inoltre, se una verifica Single Sign-On viene impostata per la prova e una verifica dello stesso tipo è già in Prova, il tipo di verifica corrente verrà impostato su Inattivo. Considerato che le varie applicazioni e risorse supportano meccanismi di autenticazione diversi, il processo di Single Sign-On deve tradurre e memorizzare internamente diverse credenziali rispetto a Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

6 quelle utilizzate per l'autenticazione iniziale. VANTAGGI Non è più necessario ricordare e immettere diverse combinazioni di nome utente e password Supporta metodi di autenticazione convenzionali come le credenziali Windows (ad esempio nome utente/password) Riduce i costi di assistenza grazie a un numero inferiore di chiamate all'assistenza tecnica per richiedere nuove password Garantisce una protezione su tutti i livelli di ingresso/uscita/accesso ai sistemi senza dover chiedere continuamente conferma agli utenti Riduce i costi amministrativi dal momento che gli amministratori utenti devono gestire soltanto i database/gli elenchi utenti nell'organizzazione principale. Tutti i sistemi SSO dipendono da questo sistema. SFIDE Il Single Sign-On consente all'utente di accedere a diverse risorse dopo l'autenticazione iniziale. Di conseguenza, i rischi per la sicurezza aumentano perché le credenziali potrebbero diventare accessibili ad altre persone e utilizzate in modo non appropriato. Pertanto, il Single Sign-On richiede una maggiore attenzione alla protezione delle credenziali dell'utente e, in teoria, deve essere utilizzato insieme a potenti metodi di autenticazione. Con il Single Sign-On i sistemi di autenticazione diventano un elemento estremamente critico. In caso di esito negativo o impossibilità di raggiungere il sistema di autenticazione (ad esempio per un errore di rete) viene negato l'accesso a qualsiasi sistema unificato sotto SSO. A causa di queste difficoltà, quando si utilizza ELMS con IUV è indispensabile che il cliente implementi il sistema SSO, altrimenti gli acquirenti non potranno accedere al WebStore e ordinare il software. COME FUNZIONA IUV? Di seguito viene fornita una panoramica dei passaggi necessari per eseguire la verifica utente integrata: Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

7 1. L'acquirente accede al sito del cliente: Se l'acquirente accede direttamente al WebStore ELMS, quando fa clic sul collegamento alla pagina di accesso, il WebStore lo reindirizza al sito del cliente. L'acquirente può anche accedere dal sito del cliente. 2. L'acquirente viene autenticato sul sito del cliente: Il sito del cliente chiede all'acquirente di immettere le credenziali di accesso e lo autentica utilizzando il proprio meccanismo di autenticazione, ad esempio una directory LDAP. 3. L'acquirente richiede l'accesso al WebStore: L'acquirente indica che desidera accedere al WebStore, facendo clic su un collegamento o su un pulsante nel sito del cliente. 4. Il sito del cliente registra l'acquirente autenticato sul WebStore: Il sito del cliente recupera le informazioni aggiuntive necessarie sull'acquirente dal suo archivio dati ed effettua una chiamata HTTP GET tramite Secure Sockets Layer (SSL) a un URL Kivuto passando le informazioni importanti sull'acquirente e una chiave di protezione per identificare il cliente. Vedere Creazione e configurazione del sistema IUV per maggiori informazioni. 5. Il sito del cliente reindirizza l'acquirente al WebStore: Se la chiamata HTTP GET ha esito positivo, in base a un codice restituito specifico, il sito del cliente reindirizza l'acquirente all'url restituito. Con questa azione il processo di verifica viene completato, l'acquirente effettua l'accesso al WebStore ELMS e viene visualizzata la home page del WebStore. QUALI SONO I PASSAGGI SUCCESSIVI? + Creazione dell'applicazione di integrazione Configurazione di ELMS per comunicare con la propria applicazione Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

8 Creazione e configurazione del sistema IUV In questa sezione vengono trattati gli argomenti seguenti: Il flusso di lavoro Creazione dell'applicazione di integrazione Configurazione di ELMS per comunicare con la propria applicazione IL FLUSSO DI LAVORO ELMS Applicazione di integrazione del cliente L'acquirente fa clic sul collegamento Accedi L'acquirente immette nome utente e password Il sistema del cliente esegue l'autenticazione dell'acquirente e ottiene gli attributi necessari ELMS restituisce codici di risposta Chiamata HTTP GET a ELMS Lettura/ convalida del codice di risposta 200 OK 500 ERRORE (problema Kivuto) 400 ERRORE (problema cliente) L'acquirente inizia a fare acquisti. Reindirizzamento dell'acquirente a ELMS 1. Visualizzazione del messaggio per gli utenti 2. Notifica al cliente della problematica tramite posta elettronica. Kivuto verrà informata automaticamente del problema e lo risolverà. 1. Visualizzazione del messaggio per gli utenti 2. Invio di un messaggio di posta elettronica al team di sviluppo del cliente Il team di Customer Development deve risolvere il problema e RIPETERE IL TEST. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

9 CREAZIONE DELL'APPLICAZIONE DI INTEGRAZIONE Creare l'applicazione di integrazione utilizzando qualunque tecnologia Web dell'organizzazione. Esempi di codice scritti in C# e VB.NET 2.0 che includono una pagina aspx utilizzata per la prova del processo di verifica utente integrata ed esempi di ColdFusion e PHP sono forniti alla fine del documento. Vedere Codice di esempio per maggiori informazioni. La creazione dell'applicazione di integrazione richiede due passaggi: 1. Registrazione di un acquirente autenticato a un WebStore. 2. Reindirizzamento dell'acquirente al WebStore. REGISTRAZIONE DI UN ACQUIRENTE AUTENTICATO A UN WEBSTORE Per registrare un acquirente autenticato a un WebStore, il sito del cliente deve effettuare una chiamata HTTP GET tramite SSL al seguente URL: https://e5.onthehub.com/webstore/security/authenticateuser.aspx Nota: Questo non è un reindirizzamento; tale passaggio deve essere eseguito sul server di un cliente. Parametri di autenticazione dell'utente L'URL per effettuare la chiamata HTTP GET tramite SSL presenta diversi parametri obbligatori e molti parametri facoltativi. La chiamata viene effettuata tramite SSL pertanto i parametri vengono crittografati automaticamente. Di seguito viene presentato un esempio di chiamata per registrare un acquirente autenticato con i parametri forniti: https://e5.onthehub.com/webstore/security/authenticateuser.aspx?account= &username=jsmit h&key=bda0989f&academic_statuses=faculty,staff I parametri obbligatori e facoltativi sono indicati nella Tabella [1] Dati di base per l'implementazione di IUV. Alcuni WebStore hanno una configurazione unica con più organizzazioni membro a cui gli acquirenti possono appartenere o in cui l'implementazione del sistema IUV supporta più WebStore. Per ulteriori dettagli fare riferimento ai dati della Tabella [2] WebStore unico con più organizzazioni che utilizzano il Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

10 negozio e [3] Implementazione di IUV unica a disposizione di più WebStore, riportate di seguito. Tabella [1] Dati di base per l'implementazione di IUV Nome parametro Obbligatorio? Descrizione account Sì Il numero di account assegnato alla propria organizzazione in ELMS. username Sì Un identificatore univoco che descrive ciascun utente. Massimo 100 caratteri. key Sì "Segreto condiviso" generato nell'amministrazione di ELMS. Questa chiave deve essere protetta il più possibile. academic_statuses Sì (per organizzazioni accademiche) Importante: Questo parametro e i valori predefiniti disponibili sono intesi per essere ignorati dalle organizzazioni accademiche. È possibile che le organizzazioni aziendali debbano passare diversi parametri per indicare l'idoneità dei loro utenti. Rivolgersi all'account manager per i dettagli. Un elenco delimitato da virgole di "gruppi di utenti" a cui appartiene l'acquirente. Questi gruppi influenzano l'idoneità dell'acquirente a ordinare il software. Ogni valore elencato deve corrispondere esattamente a un codice gruppo utenti valido (ad esempio non inviare "studente", ma "studenti"). I gruppi utente predefiniti sono elencati di seguito. È possibile configurare altri gruppi di utenti (nell'amministrazione di ELMS) e passarli in base alle necessità. I gruppi di utenti predefiniti sono: studenti corpo docente personale No Indirizzo di posta elettronica dell'acquirente. Massimo 100 caratteri. last_name No Il cognome dell'acquirente. Massimo 50 caratteri. first_name No Il nome dell'acquirente. Massimo 50 caratteri. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

11 Nome parametro Obbligatorio? Descrizione shopper_ip No L'indirizzo IP del computer dell'acquirente. Viene utilizzato per verificare l'identità dell'acquirente quando viene reindirizzato al WebStore. Non inviare questo parametro se L'IP dell'acquirente non può essere garantito oppure L'opzione "Verifica indirizzo IP acquirente" è disattivata nella sezione Verifica Impostazioni dell'amministrazione di ELMS. Tabella [2] WebStore unico con più organizzazioni che utilizzano il negozio Nome parametro Obbligator io? Descrizione member_org Sì** Codici dell'organizzazione membro specifica in cui l'utente verrà inserito. **solo per singoli WebStore con più organizzazioni membro Nota: questi codici devono essere definiti in ELMS. Assicurarsi di contattare l'account manager per impostare questi dati. Esempio: "La mia organizzazione" è l'organizzazione principale. Dispone di due organizzazioni satellite (ad esempio School Of Nursing e School of Management). Se si desidera avere un WebStore unico per l'intera organizzazione ma si vuole tenere traccia dell'organizzazione di appartenenza dell'utente, Kivuto imposterà un'organizzazione per ogni entità. La mia organizzazione = "OrgA" School of Nursing = "OrgB" School of Management = "OrgC" Ognuna di queste organizzazioni ha il proprio valore member_org, ma la chiamata HTTP GET condividerà una chiave e un account comune. Di seguito vengono mostrati degli esempi di chiamate HTTP GET in cui è il numero di account fittizio di OrgA: https://e5.onthehub.com/webstore/security/authenticateuser.aspx?account= &me mber_org=orga&username=jsmith&key=orgakey&academic_statuses=students https://e5.onthehub.com/webstore/security/authenticateuser.aspx?account= &me mber_org=orgb&username=bsmith&key=orgakey&academic_statuses=students https://e5.onthehub.com/webstore/security/authenticateuser.aspx?account= &me mber_org=orgc&username=msmith&key=orgakey&academic_statuses=students Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

12 [3] Implementazione di IUV unica a disposizione di più WebStore È possibile creare un'implementazione di IUV unica che faccia riferimento a più WebStore. Ogni WebStore è legato a un'organizzazione. Il numero di account e i parametri chiave della chiamata HTTP GET determinano il reindirizzamento dell'acquirente al WebStore. Convalida dei codici di risposta ESITO POSITIVO Se la chiamata HTTP GET di registrazione dell'utente autenticato ha esito positivo, all'applicazione di integrazione del cliente viene restituito un Codice di stato HTTP 200 (OK) e nel corpo della risposta viene incluso un URL a cui l'acquirente può essere reindirizzato. Vedere Reindirizzamento dell'acquirente al WebStore. ESITO NEGATIVO Se si è verificato un errore nel sistema Kivuto, all'applicazione di integrazione del cliente viene restituito un Codice di stato HTTP 500. In presenza di un errore con Codice di stato HTTP 500, Kivuto consiglia di impostare il codice dell'applicazione in modo che esegua le operazioni seguenti: Inviare un messaggio di posta elettronica al team di sviluppo per il Web per informarli dell'errore. Mostrare all'utente un messaggio per informarlo che l'acceso al WebStore è attualmente offline e che si sta cercando di risolvere il problema. Fare in modo che il team di sviluppo per il Web contatti l'assistenza Kivuto all'indirizzo Se si è verificato un errore a causa di problemi con i parametri passati, all'applicazione di integrazione del cliente viene restituito un Codice di stato HTTP 400 con uno dei messaggi di errore elencati nella Tabella [4] di seguito. In presenza di un errore con Codice di stato HTTP 400, Kivuto consiglia di impostare il codice Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

13 dell'applicazione in modo che esegua le operazioni seguenti: Inviare un messaggio di posta elettronica al team di sviluppo per il Web per informarli dell'errore. Mostrare all'utente un messaggio per informarlo che l'acceso al WebStore è attualmente offline e che si sta cercando di risolvere il problema. Fare in modo che il team di sviluppo per il Web risolva il problema. Nota: nel caso sia necessario l'intervento dell'assistenza Kivuto per risolvere eventuali problemi, assicurarsi di avere a portata di mano il messaggio preciso tra quelli elencati di seguito per consentire un'ulteriore diagnosi dei problemi. Messaggi di errore Tabella [4] Messaggio di errore Parametro richiesto [parameter name] mancante o presente più volte nella stringa query con valori diversi. WebStore non trovato. Verificare l'indirizzo IP del chiamante e il nome di sistema del WebStore (se passato). La chiave inviata non corrisponde a quella configurata per il WebStore. Uno o più gruppi utenti specificati nella stringa query non esiste. Una o più classi di gruppi utenti specificati nella stringa query non esiste. Descrizione Indica che il parametro [parameter name] non era presente o era duplicato. Se mancano più parametri, saranno presenti più messaggi delimitati dalla barra verticale (" "). Non è stato trovato nessun WebStore configurato con l'indirizzo IP del server chiamante. Vedere la sezione Configurazione IUV. Questo messaggio di errore può anche indicare che il parametro dell'account non è presente nell'url. La chiave passata non corrisponde alla chiave assegnata al cliente. Vedere Attivazione di IUV. Uno o più gruppi di utenti passati per l'acquirente non corrispondono a un codice gruppo di utenti valido. Nella stringa query era presente un parametro non riconosciuto. Per un utilizzo futuro, si presuppone che i parametri di stringa query extra siano classi di gruppi utente. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

14 REINDIRIZZAMENTO DELL'ACQUIRENTE AL WEBSTORE Se la chiamata HTTP GET descritta sopra ha esito positivo, l'acquirente deve essere reindirizzato all'url del WebStore restituito nella risposta. Di seguito viene presentato un esempio di URL restituito nella risposta: https://e5.onthehub.com/webstore/security/integratedsignin.aspx?token=q0ffthaps%2berm WsiG40nDSzDPFs%2fpwpWjM0jzrlBfyuF3JzrLzX6mg%3d%3d&ws=2fb0a48a-350a-dc11-bb1f fc5 Se in seguito al reindirizzamento si verifica un errore relativo alla verifica utente nel WebStore, verrà visualizzato il messaggio di errore seguente: Impossibile accedere al negozio. Riprovare. I possibili motivi di questo errore sono i seguenti: Tra la registrazione dell'utente autenticato tramite la chiamata HTTP GET e il reindirizzamento al WebStore sono trascorsi più di 60 secondi. Dalla verifica risulta che l'indirizzo IP dell'acquirente non corrisponde a quello passato dal server del cliente durante la registrazione dell'utente autenticato. Per dettagli, vedere Parametri di autenticazione dell'utente sopra. CONFIGURAZIONE DI ELMS PER COMUNICARE CON LA PROPRIA APPLICAZIONE Per configurare la verifica IUV in ELMS, è necessario essere un amministratore ELMS attivo e registrato o uno sviluppatore per il Web con il ruolo di amministratore IUV in ELMS. ACCESSO ALL'AMMINISTRAZIONE DI ELMS Per accedere al sito Web di amministrazione di ELMS dal WebStore: 1. Inserire l'url del WebStore nel browser. 2. Fare clic sul collegamento Accesso nell'angolo superiore destro della pagina. 3. Inserire il nome utente. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

15 4. Inserire la password. 5. Fare clic sul pulsante Accesso. Dopo l'autenticazione si accederà al WebStore. 6. Nella parte superiore della pagina, fare clic sul collegamentoamministrazione per accedere al sito Web di amministrazione di ELMS. Viene visualizzata una nuova finestra. RICERCA NUMERO ACCOUNT Il numero di account ELMS è un identificatore univoco dell'organizzazione. Questo numero serve per: Accedere al sito Web di amministrazione di ELMS senza passare attraverso il WebStore. Nota: Se il sistema IUV è configurato in modo errato, per correggere la configurazione non sarà possibile accedere al sito Web di amministrazione di ELMS tramite il WebStore. In questo caso, l'accesso al sito Web di amministrazione di ELMS è possibile solo tramite una pagina di accesso speciale. Impostare il sistema IUV. Quando si esce dal sito Web di amministrazione di ELMS, viene visualizzata una pagina di accesso diversa neutrale (senza marchio). Vedere di seguito: In questa pagina vengono richiesti il numero di account, il nome utente e la password. Questa pagina consente di accedere rapidamente al sito Web di amministrazione di ELMS senza dover passare dal WebStore. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

16 Per trovare il numero di account: 1. Accedere al WebStore. 2. Fare clic sul collegamento Amministrazione. 3. Dal menu principale, fare clic su Organizzazione. Viene visualizzata la pagina Dettagli organizzazione. 4. Nel campo di immissione Numero account, digitare il proprio numero di account. È possibile accedere direttamente al sito Web di amministrazione ELMS andando all'indirizzo https://e5.onthehub.com/admin e usando il numero di account, il nome utente e la password dell'account amministratore. ATTIVAZIONE DI IUV Per attivare la funzione IUV in ELMS, è necessario avere prima impostato la verifica utente integrata standard come tipo di verifica. L'impostazione della funzione IUV richiede i seguenti passaggi: 1. Definizione della funzione IUV come tipo di verifica 2. Configurazione della funzione IUV Definizione della funzione IUV come tipo di verifica Per definire IUV come tipo di verifica: 1. Accedere al sito Web di amministrazione di ELMS. 2. Dal menu principale, fare clic su WebStore. Viene visualizzata la pagina Dettagli WebStore. 3. Fare clic sulla scheda Verifica. Viene visualizzata la pagina Verifica del WebStore. Nella pagina verrà visualizzato l'elenco dei tipi di verifica configurati. Nota: Il tipo di verifica predefinito per i nuovi WebStore è "Importazione utenti" oppure potrebbe essere già stato configurato un tipo di verifica diverso. 4. Fare clic sulla casella di controllo accanto a ogni tipo di verifica che non sia la Verifica utente integrata standard, quindi fare clic sul pulsante "Elimina". 5. Fare clic sul pulsante Aggiungi. Viene visualizzata la pagina Tipi di verifica utente. 6. Fare clic sulla casella di controllo accanto a Verifica utente integrata standard. 7. Fare clic sul pulsante "OK" per salvare la selezione. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

17 A fini di prova, è possibile aggiungere più di un metodo di verifica utente integrata standard (IUV). Per impostazione predefinita, quando viene aggiunto un nuovo tipo di verifica lo stato è impostato su "Prova". OPZIONI DI PROVA È possibile testare il tipo di verifica mentre si trova in stato di "Prova". Per visualizzare il WebStore solo con i tipi di verifica di prova: 1. Dal menu principale, fare clic su WebStore. Viene visualizzata la pagina Dettagli WebStore. 2. Fare clic sulla scheda Verifica. Viene visualizzata la pagina Verifica del WebStore. 3. Nella sezione Opzioni di prova, selezionare l'url del WebStore di prova con tipi di verifica di prova attivi. 4. Copiare l'url. 5. Incollare l'url in un browser diverso da quello al momento in uso. Tutti gli ordini effettuati con gli URL del WebStore di prova saranno ordini di prova. Ciò significa che nella pagina Dettagli ordine verrà visualizzato *Ordine di prova* e non comparirà nessun codice prodotto. Stato del metodo di verifica: Prova: È possibile testare il tipo di verifica sebbene agli acquirenti non potranno visualizzarlo sul WebStore. È possibile testare solo un tipo di verifica Single Sign-On alla volta. Attivo: Il tipo di verifica viene visualizzato sul WebStore. È possibile attivare solo una verifica Single Sign-On alla volta. Inattivo: Il tipo di verifica non viene visualizzato sul WebStore e non viene testato. Per cambiare lo stato del tipo di verifica in "Attivo": Fare clic su Attiva nella colonna Azioni. Se una verifica dello stesso tipo è già "Attiva", diventerà "Inattiva". Per cambiare lo stato del tipo di verifica in "Prova": Fare clic su Cambia lo stato in Prova nella colonna Azioni. Se una verifica dello stesso tipo si trova già in stato di "Prova", diventerà "Inattiva". Per cambiare lo stato del tipo di verifica in "Inattivo": Fare clic su Disattiva nella colonna Azioni. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

18 È possibile avere più metodi di verifica attivi contemporaneamente, a condizione che i metodi di verifica appartengano a una "Classe" diversa. Configurazione della funzione IUV Dopo aver definito il tipo di verifica IUV per l'organizzazione, è necessario procedere alla configurazione. Per configurare la verifica IUV dell'organizzazione: Nella pagina Verifica del WebStore, fare clic sul collegamento Verifica utente integrata standard. Viene visualizzata la pagina Tipo di verifica utente per la Verifica utente integrata standard. Nella pagina Tipo di verifica utente, vi sono due schede: Dettagli e Impostazioni. Dettagli Non cambiare i valori predefiniti per "Settore" e "Le verifiche scadono tra". Se si modificano questi valori, il tipo di verifica IUV potrebbe interrompersi e non consentire agli utenti finali di accedere a ELMS. Impostazioni La pagina Impostazioni visualizza le informazioni relative al cliente richieste da Kivuto. Nella Tabella [5] Informazioni sul cliente richieste da Kivuto vengono elencate le informazioni necessarie per la configurazione di un cliente per la verifica IUV. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

19 Tabella [5] Informazioni sul cliente richieste da Kivuto Informazioni Obbligatorio? Descrizione URL di accesso esterno Sì URL della pagina del sito del cliente che autenticherà l'acquirente prima di reindirizzarlo al WebStore o URL di una pagina con un collegamento che indirizzerà l'acquirente al WebStore. Il WebStore reindirizzerà l'acquirente a questo URL quando un utente esegue un'azione per la quale è obbligatoria l'autenticazione, ad esempio l'aggiunta di un prodotto a un carrello, o quando un utente decide di uscire dal WebStore. Per consentire alla pagina del sito del cliente di distinguere tra questi casi, viene aggiunto un parametro alla stringa query dell'url. Il nome del parametro è azione e i valori che può assumere sono accedi ed esci. È necessario sviluppare la codifica appropriata per gestire i singoli casi indicati sopra. Elenco indirizzi IP del server chiamante Numero account organizzazione No Sì Elenco degli indirizzi IP dei server del cliente che effettueranno chiamate HTTP GET per registrare gli acquirenti autenticati a un WebStore. Il WebStore verificherà che l'ip di un server chiamante corrisponda a un indirizzo IP dell'elenco. Per assistenza nella determinazione di questi indirizzi, vedere Determinazione degli indirizzi IP del server del cliente di seguito. Il numero di account assegnato alla propria organizzazione in ELMS. Questo numero viene visualizzato qui per utilizzarlo nell'applicazione di integrazione. Chiave Sì "Segreto condiviso" utilizzato per verificare l'identità del server chiamante. Generare la chiave facendo clic sul pulsante Genera. La chiave verrà salvata solo dopo aver fatto clic su OK o Applica. Indirizzo di posta elettronica amministratore IUV Sì Indirizzo di posta elettronica di singoli utenti o di una lista di distribuzione che riceveranno messaggi di errore da ELMS. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

20 Verifica indirizzo IP acquirente No In alcuni casi, l'indirizzo IP dell'acquirente visualizzato dal server del cliente potrebbe cambiare dopo il reindirizzamento dell'acquirente al WebStore. Ciò può verificarsi a causa di un firewall che assegna gli indirizzi IP esterni in modo dinamico. Funzione disattivata per impostazione predefinita. Se la casella di controllo è selezionata, il WebStore verifica che l'ip dell'acquirente sia uguale a quello determinato dal server del cliente. Determinazione degli indirizzi IP del server del cliente In alcuni casi, potrebbe essere difficile determinare i valori corretti per l'elenco degli indirizzi IP del server del cliente. Questo può essere causato da: Più indirizzi IP Bilanciamento del carico Indirizzo IP di prova Più indirizzi IP Se il server del cliente che registra gli acquirenti autenticati è configurato con più indirizzi IP, di solito l'indirizzo IP corretto è uno dei seguenti: Indirizzo IP di base del server Indirizzo IP del server Web con cui è stata effettuata la chiamata HTTP GET Se non si è in grado di determinare l'indirizzo IP corretto, contattare il responsabile account tecnico di Kivuto. L'indirizzo IP verrà determinato analizzando i dati del registro Web. Bilanciamento del carico Se la registrazione degli acquirenti autenticati viene effettuata da diversi server del cliente con bilanciamento del carico o cluster, è possibile fornire un elenco di indirizzi IP per tutti. Indirizzo IP di prova Agli sviluppatori o ai tester che provano la verifica utente integrata è possibile fornire gli indirizzi IP delle workstation dello sviluppatore e/o del tester. Quando lo sviluppo e il test sono completi, è possibile fornire gli indirizzi IP del server di produzione. Guida all'implementazione della verifica utente integrata ELMS

Metodi di verifica degli utenti in ELMS 1.1

Metodi di verifica degli utenti in ELMS 1.1 Metodi di verifica degli utenti in ELMS 1.1 2012-12-21 Kivuto Solutions Inc. [RISERVATO] SOMMARIO PANORAMICA...1 METODI DI VERIFICA...2 Verifica utente integrata (IUV, Integrated User Verification)...2

Dettagli

Verifica utente Shibboleth Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Versione 3.5

Verifica utente Shibboleth Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Versione 3.5 Verifica utente Shibboleth Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Versione 3.5 INDICE Introduzione... 1 Scopo e destinatari... 1 Termini comunemente utilizzati... 1 Panoramica della verifica

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1 Manuale utente Pubblicato: 08/01/2014 SWD-20140108162104132 Contenuti 1 Guida introduttiva... 7 Informazioni sui piani dei servizi di messaggistica di BlackBerry

Dettagli

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Versione: 3.1 Manuale dell'utente SWDT987396-1026956-0512110918-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi di messaggistica di BlackBerry Internet

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Febbraio 2014 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop,

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

Junos Pulse per BlackBerry

Junos Pulse per BlackBerry Junos Pulse per BlackBerry Guida utente Versione 4.0 Giugno 2012 R1 Copyright 2012, Juniper Networks, Inc. Juniper Networks, Junos, Steel-Belted Radius, NetScreen e ScreenOS sono marchi registrati di Juniper

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows Aprile 2015 Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Mac

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Mac Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Mac Aprile 2015 Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal browser

Dettagli

PageScope Data Administrator Ver.1.0 Manuale d uso

PageScope Data Administrator Ver.1.0 Manuale d uso PageScope Data Administrator Ver.1.0 Manuale d uso Data Administrator Sommario 1 Operazioni preliminari 1.1 Requisiti di sistema... 1-1 1.2 Panoramica delle funzioni... 1-2 Strumenti per l'amministratore...

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint Versione: 1.1 Guida di installazione e configurazione Pubblicato: 2011-07-25 SWDT1177102-1588746-0725105247-004 Indice 1

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

DocuShare Email Agent Guida per l'utente

DocuShare Email Agent Guida per l'utente DocuShare Email Agent Guida per l'utente Data di pubblicazione: Febbraio 2011 Questo documento supporta DocuShare versione 6.6.1 Preparato da: Xerox Corporation DocuShare Business Unit 3400 Hillview Avenue

Dettagli

Guida introduttiva: Registrazione al Microsoft Business Center

Guida introduttiva: Registrazione al Microsoft Business Center Guida per il cliente Microsoft Business Center permette al personale aziendale di visualizzare in sicurezza i contratti di acquisto, gli ordini relativi ai contratti multilicenza, di scaricare software,

Dettagli

Spam Manager. Guida per l'amministratore di quarantena

Spam Manager. Guida per l'amministratore di quarantena Spam Manager Guida per l'amministratore di quarantena Guida per l'amministratore di quarantena di Spam Manager Versione di Documentazione: 1.0 Informativa legale Informativa di carattere legale. Copyright

Dettagli

Guida per l'amministratore 2015-04-30

Guida per l'amministratore 2015-04-30 Guida per l'amministratore 2015-04-30 Sommario Capitolo 1: Introduzione a Mozy...7 Informazioni su Mozy...7 Concetti chiave di Mozy...8 Ruoli e funzionalità...9 Console amministrativa...10 Accesso alla

Dettagli

Novell Vibe OnPrem 3.1

Novell Vibe OnPrem 3.1 Novell Vibe OnPrem 3.1 27 giugno 2011 Novell Riferimento rapido Quando si inizia a utilizzare il software Novell Vibe OnPrem, è innanzitutto necessario configurare lo spazio di lavoro personale e creare

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.4 3725-03261-003 Rev. A Dicembre 2014 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Guida per l'amministratore. CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6

Guida per l'amministratore. CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Objectif Lune Inc. 2030 Pie-IX, Suite 500 Montréal, QC, Canada,

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

GUIDA UTENTE VODAFONE MAIL. Vodafone Mail Guida utente per Windows Mobile GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE VODAFONE MAIL

GUIDA UTENTE VODAFONE MAIL. Vodafone Mail Guida utente per Windows Mobile GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE VODAFONE MAIL Vodafone Mail Guida utente per Windows Mobile GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE VODAFONE MAIL 1 Indice 1 INTRODUZIONE... 3 2 CONTATTI... 5 2.1.1 Gestione dei contatti... 5 2.1.2 Importazione di un contatto...

Dettagli

all'amministrazione Guida BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1

all'amministrazione Guida BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1 BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1 Guida all'amministrazione Pubblicato: 14/01/2014 SWD-20140114125755311 Contenuti 1 Guida introduttiva... 6 Funzioni di amministrazione disponibili... 6 Disponibilità

Dettagli

Novell Vibe 3.3. Novell. 5 giugno 2012. Riferimento rapido. Avvio di Novell Vibe

Novell Vibe 3.3. Novell. 5 giugno 2012. Riferimento rapido. Avvio di Novell Vibe Novell Vibe 3.3 5 giugno 2012 Novell Riferimento rapido Quando si inizia a utilizzare il software Novell Vibe, è innanzitutto necessario configurare lo spazio di lavoro personale e creare uno spazio di

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag.

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag. GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT Rel. 4.2 SOMMARIO 1) Webmail Pag. 2 2) Programmi per la gestione delle caselle di posta Pag. 3 3) Configurazione di Outlook Express su PC Pag.

Dettagli

Soluzione dei problemi di scansione verso rete. Problemi frequenti e soluzioni... 2. Stato della scansione verso e-mail... 3

Soluzione dei problemi di scansione verso rete. Problemi frequenti e soluzioni... 2. Stato della scansione verso e-mail... 3 Soluzione dei problemi di verso rete 1 di frequenti e soluzioni................... 2 Stato della verso e-mail............... 3 Stato della verso FTP................. 5 Stato della modalità Accounting Processi.........

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8 Manuale dell'utente SWDT653811-793266-0827030425-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi

Dettagli

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint Versione: 2.0 Guida di installazione e configurazione Pubblicato: 2011-12-08 SWDT1177102-1864151-1208024337-004 Indice 1

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Novell Teaming 2.0. Novell. 29 luglio 2009. Riferimento rapido. Avvio di Novell Teaming

Novell Teaming 2.0. Novell. 29 luglio 2009. Riferimento rapido. Avvio di Novell Teaming Novell Teaming 2.0 29 luglio 2009 Novell Riferimento rapido Quando si inizia a utilizzare Novell Teaming, è innanzitutto necessario configurare lo spazio di lavoro personale e creare uno spazio di lavoro

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

NUOVO Panda Antivirus 2007 Guida introduttiva Importante! Leggere attentamente la sezione Registrazione online della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Guida introduttiva all'applicazione web

Guida introduttiva all'applicazione web Guida introduttiva all'applicazione web L'applicazione web SanDisk +Cloud è un'interfaccia basata su web per accedere ai propri contenuti e gestire il proprio account. Con l'applicazione web l'utente può

Dettagli

File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr

File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr Aprile 2015 1 Panoramica sul prodotto L'applicazione desktop Novell Filr consente di sincronizzare i file Novell Filr con il file system del computer e

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile

Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile Marzo 2015 Introduzione L'accesso mobile al sito di Novell Vibe può essere disattivato dall'amministratore di Vibe. Se non si riesce ad accedere all'interfaccia

Dettagli

GUIDA UTENTE VODAFONE MAIL. Vodafone Mail Guida utente per Nokia Serie 60 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

GUIDA UTENTE VODAFONE MAIL. Vodafone Mail Guida utente per Nokia Serie 60 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE Vodafone Mail Guida utente per Nokia Serie 60 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE 1 Indice 1 INSTALLAZIONE DI VODAFONE MAIL... 3 1.1 Installazione tramite l'icona di Vodafone Mail... 3 1.2 Installazione tramite

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

SCOoffice Address Book. Guida all installazione

SCOoffice Address Book. Guida all installazione SCOoffice Address Book Guida all installazione Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Address Book Guida all installazione Introduzione SCOoffice Address Book è un client LDAP ad alte prestazioni per Microsoft

Dettagli

DocuShare Email Agent Guida per l'utente

DocuShare Email Agent Guida per l'utente DocuShare Email Agent Guida per l'utente Data di pubblicazione: Aprile 2007 Questo documento supporta DocuShare versione 6.0/DocuShare CPX versione 6.0 Preparato da: Xerox Corporation DocuShare Business

Dettagli

Guida per l'amministratore BUSINESS EDITION. Versione 7.6

Guida per l'amministratore BUSINESS EDITION. Versione 7.6 Guida per l'amministratore BUSINESS EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore BUSINESS EDITION Versione 7.6 Objectif Lune Inc. 2030 Pie-IX, Suite 500 Montréal, QC, Canada, H1V 2C8 +1 (514) 875-5863

Dettagli

Gestione password per le utenze del dominio di autenticazione AMM (amm.dom.uniroma1.it)

Gestione password per le utenze del dominio di autenticazione AMM (amm.dom.uniroma1.it) Centro Infosapienza Ufficio gestione sistemi Settore sistemi centrali e per l office automation Gestione password per le utenze del dominio di autenticazione AMM (amm.dom.uniroma1.it) Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Guida al laboratorio di test: Illustrare le caratteristiche di social networking per SharePoint Server 2013

Guida al laboratorio di test: Illustrare le caratteristiche di social networking per SharePoint Server 2013 Guida al laboratorio di test: Illustrare le caratteristiche di social networking per SharePoint Server 2013 Hal Zucati Microsoft Corporation Data pubblicazione: settembre 2012 Data aggiornamento: novembre

Dettagli

Impostazione e gestione degli strumenti di assistenza clienti

Impostazione e gestione degli strumenti di assistenza clienti Impostazione e gestione degli strumenti di assistenza clienti Guida dell'utente, Summer 15 @salesforcedocs Copyright 2000 2015 salesforce.com, inc. Tutti i diritti riservati. Salesforce è un marchio registrato

Dettagli

Guida dell amministratore di Microsoft Exchange ActiveSync

Guida dell amministratore di Microsoft Exchange ActiveSync Guida dell amministratore di Microsoft Exchange ActiveSync Copyright 2005 palmone, Inc. Tutti i diritti riservati. palmone, HotSync, Treo, VersaMail, and Palm OS rientrano fra i marchi di fabbrica o marchi

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

Mozy. Guida dell'amministratore

Mozy. Guida dell'amministratore Mozy Guida dell'amministratore Introduzione Copyright 2016 Mozy, Inc. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a variazioni senza preavviso. Il software descritto

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Guida per l'utente ai contratti multilicenza Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Novembre 2013 1 Indice dei contenuti Utilizzo della presente guida... 4 Destinatari... 4 Scopo... 4 Introduzione...

Dettagli

Manuale per la configurazione. PECmail. E.R.WEB s.r.l.

Manuale per la configurazione. PECmail. E.R.WEB s.r.l. Pagina: 1 di 65 Manuale per la configurazione PECmail E.R.WEB s.r.l. Pagina: 2 di 65 Indice generale Premessa...3 Outlook Express...4 Windows Mail...17 Outlook 2000/XP...28 Outlook 2002/2003...38 Outlook

Dettagli

Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator

Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator Frequently Asked Questions Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator Domande frequenti 2 Panoramica 2 Operazioni iniziali 7 Chiamate 9 Trasferimento, parcheggio, attesa

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Manuale dell'utente del servizio IM and Presence su Cisco Unified Communications Manager versione 9.0(1)

Manuale dell'utente del servizio IM and Presence su Cisco Unified Communications Manager versione 9.0(1) Manuale dell'utente del servizio IM and Presence su Cisco Unified Communications Manager versione 9.0(1) Prima pubblicazione: May 25, 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Avvio ed Amministrazione

Avvio ed Amministrazione Microsoft Volume Licensing Service Center Avvio ed Amministrazione 2 Avvio ed Amministrazione Microsoft Volume Licensing Service Center... 3 Avvio di VLSC...3 Per creare un account Microsoft... 3 Registrazione

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT228826-600991-0122103435-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni di base sul sito Web

Dettagli

GUIDA UTENTE VODAFONE MAIL. Vodafone Mail Guida utente per Windows Mobile INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

GUIDA UTENTE VODAFONE MAIL. Vodafone Mail Guida utente per Windows Mobile INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE Vodafone Mail Guida utente per Windows Mobile INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE 1 Indice 1 INSTALLAZIONE DI VODAFONE MAIL... 3 1.1 Installazione tramite l'icona di Vodafone Mail... 4 1.2 Installazione tramite

Dettagli

Guida Utente Tiscali Backup. Guida Utente Tiscali Backup

Guida Utente Tiscali Backup. Guida Utente Tiscali Backup Guida Utente Tiscali Backup 1 Sommario Guida Utente... 1 Tiscali Backup... 1 Panoramica di Tiscali Backup... 7 Come le parti di Tiscali Backup operano congiuntamente... 7 Software di backup Tiscali Backup...

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso BLACKBERRY INTERNET SERVICE

Dettagli

OmniTouch 8440 Messaging Software Guida rapida di riferimento. Interfaccia utente telefonica di Messaging Services

OmniTouch 8440 Messaging Software Guida rapida di riferimento. Interfaccia utente telefonica di Messaging Services Guida rapida di riferimento Introduzione L'accesso alla posta vocale è disponibile: Tramite l'interfaccia utente telefonica L'interfaccia utente telefonica è accessibile da qualsiasi telefono, sia interno

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Pagina 1 Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo La sfida Replicare un ambiente

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

Processi di stampa in attesa protetti. Guida per l'amministratore

Processi di stampa in attesa protetti. Guida per l'amministratore Processi di stampa in attesa protetti Guida per l'amministratore Settembre 2013 www.lexmark.com Sommario 2 Sommario Panoramica...3 Configurazione processi di stampa in attesa protetti...4 Configurazione

Dettagli

Manuale dell'utente di Cisco Unified CCX Web Chat Agent e Supervisor Desktop Versione 9.0(1)

Manuale dell'utente di Cisco Unified CCX Web Chat Agent e Supervisor Desktop Versione 9.0(1) Manuale dell'utente di Cisco Unified CCX Web Chat Agent e Supervisor Desktop Versione 9.0(1) Cisco Unified Contact Center Express Maggio 2012 Sede americana Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San

Dettagli

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Guida per l'utente ai contratti multilicenza Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Maggio 2014 1 Indice dei contenuti Utilizzo della presente guida...4 Destinatari... 4 Scopo... 4 Introduzione...4

Dettagli

Guida all'impostazione dei messaggi di avviso e delle destinazioni di scansione per le stampanti X500 Series

Guida all'impostazione dei messaggi di avviso e delle destinazioni di scansione per le stampanti X500 Series Guida all'impostazione dei messaggi di avviso e delle destinazioni di scansione per le stampanti X500 Series www.lexmark.com Luglio 2007 Lexmark, Lexmark con il simbolo del diamante sono marchi di Lexmark

Dettagli

CA Desktop Migration Manager

CA Desktop Migration Manager CA Desktop Migration Manager DMM Deployment Setup Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti

Dettagli

Configurazione Outlook 2010. Aprire Outlook 2010. Fare clic sul menu 'File' e selezionare 'Aggiungi Account...'

Configurazione Outlook 2010. Aprire Outlook 2010. Fare clic sul menu 'File' e selezionare 'Aggiungi Account...' Configurazione Outlook 2010 1. 2. 3. 4. Aprire Outlook 2010. Fare clic sul menu 'File' e selezionare 'Aggiungi Account...' Selezionare 'Configura manualmente le impostazioni del server o tipi di server

Dettagli

Come accedere alla Grid SCoPE Giugno 2010

Come accedere alla Grid SCoPE Giugno 2010 Pagina 1 di 40 Come accedere alla Grid SCoPE Giugno 2010 Indice Come accedere alla Grid SCoPE Giugno 2010...1 Il Certificato...2 Fase 1 Identificazione utente presso la Registration Authority...2 Fase

Dettagli

Guida all'utilizzo dei servizi web

Guida all'utilizzo dei servizi web Guida all'utilizzo dei servizi web Versione 0 ITA Modelli interessati Questa Guida dell'utente è valida per i modelli elencati di seguito: ADS-2500W e ADS-2600W Definizioni delle note Nella presente Guida

Dettagli

Guida per gli utenti di vcloud Director

Guida per gli utenti di vcloud Director vcloud Director 5.1 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Manuale di Nero ControlCenter

Manuale di Nero ControlCenter Manuale di Nero ControlCenter Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ControlCenter e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Manuale d'uso del Connection Manager

Manuale d'uso del Connection Manager Manuale d'uso del Connection Manager Edizione 1.0 2 Indice Informazioni sull'applicazione Gestione connessioni 3 Operazioni preliminari 3 Aprire l'applicazione Gestione connessioni 3 Visualizzare lo stato

Dettagli

Guida di Opzioni Fiery 1.3 (client)

Guida di Opzioni Fiery 1.3 (client) 2015 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 27 gennaio 2015 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione

Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione WorkCentre M123/M128 WorkCentre Pro 123/128 701P42171_IT 2004. Tutti i diritti riservati. La protezione dei diritti d autore è rivendicata tra l altro

Dettagli

Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2

Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2 Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2 Settembre 2013 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal browser o

Dettagli

Manuale per l'utente Nokia Mail for Exchange 3.0

Manuale per l'utente Nokia Mail for Exchange 3.0 Manuale per l'utente Nokia Mail for Exchange 3.0 2009 Nokia. Tutti i diritti riservati. Nokia e Nokia Connecting People sono marchi o marchi registrati di Nokia Corporation. Altri nomi di prodotti e di

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Gli estremi corretti per la citazione bibliografica di questo manuale sono i seguenti: SAS Institute

Dettagli

Perchè utilizzare un'autorità di certificazione

Perchè utilizzare un'autorità di certificazione Una generica autorità di certificazione (Certification Authority o più brevemente CA) è costituita principalmente attorno ad un pacchetto software che memorizza i certificati, contenenti le chiavi pubbliche

Dettagli