Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia"

Transcript

1 Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Dighe del PANPERDUTO (Somma Lombardo) Museo dell irrigazione PARABIAGO CASSANO D ADDA MONZA EXPO 2015 ABBIATEGRASSO LODI PAVIA Museo della bonifica CHIGNOLO PO La millenaria regimazione delle acque è il centro della storia dello sviluppo lombardo I temi di Expo 2015, Alimentazione ed Energia, trovano una sinergia naturale con la storia delle Vie d acqua della Lombardia Un occasione per valorizzare il patrimonio idraulico, agricolo, energetico, storico e culturale lombardo 700 anni per costruire il patrimonio idraulico lombardo 70 anni di oblio e deterioramento 7 anni per rilanciare il sistema delle vie d acqua 1

2 Le Vie d acqua lombarde tra agricoltura, alimentazione, energia, ambiente e turismo Due proposte per EXPO 2015: 1. Una nuova Via d acqua, centrata sull area EXPO, dal Lago Maggiore a Milano 2. Vie d acqua di Lombardia percorsi ambientali e tematici 1. Una Via d Acqua per Expo 2015 (Soluzioni realizzabili per portare l acqua per Expo 2015, utili per valorizzare l acqua a fini agricoli, ambientali ed energetici e per migliorare la difesa del suolo) e per dopo 2

3 L unica Via d acqua per EXPO 2015, realizzabile in tempo utile Il Canale Villoresi trasporta acqua del Ticino ed essendo a Nord dell area espositiva può alimentare i progetti per Expo, con acque di qualità La realizzazione di questo progetto è un occasione unica per riordinare la rete milanese e lombarda, fortemente lesionata negli ultimi 70 anni Un opera idraulica che si inserisce nella storia millenaria della regimazione delle acque lombarde e che produrrà benefici nel tempo Un opera realizzabile in tempi brevi perché basata su infrastrutture in gran parte già esistenti Obiettivi raggiungibili col progetto 1. Acqua pulita per laghi e fontane EXPO 2. Cento km di via d acqua navigabile, per piccole imbarcazioni (canoe soprattutto), centrata sull area EXPO 3. Un parco lineare di oltre 100 km, con piste ciclabili e nuove aree boscate, che metterà in rete tutti i parchi intorno a Milano 4. Riqualificazione di aree ed opere degradate (Scolmatore Seveso, Deviatore Olona, ecc.) 5. Difesa idraulica dell area EXPO e miglioramento per tutto il Nord Milano 6. Un miglioramento della gestione della rete irrigua che permetterà una maggior portata d acqua per le zone agricole a Sud di Milano, oggi penalizzate dalle conseguenze dell'urbanizzazione 3

4 Planimetria degli interventi intorno all area expo Lago Maggiore Panperduto Abbiategrasso Parabiago EXPO 2015 La Via d acqua canoabile MONZA CASSANO D ADDA PAVIA LODI 100 km in canoa L area Expo può essere inserita in un sistema di vie d acqua navigabili in vario modo ma soprattutto in canoa Sarebbe il percorso artificiale per canoa e kayak più lungo al mondo 4

5 100 km in canoa Il Canale proposto potrebbe essere navigabile in canoa, sarebbe un percorso unico al mondo Nella zona di Parabiago è anche possibile costruire uno stadio per gare internazionali di kayak Il Sistema verde-azzurro che unisce i parchi a Milano PARCO DEL ROCCOLO PARCO DEI MULINI PARCO DEL LURA PARCO GROANE PARCO GRUGNO- TORTO PARCO DEL TICINO PARCO DEL MOLGORA PARCO RIO VALLONE PARCO NORD PARCO SUD 86 Km Corridoio ambientale Canale Villoresi PARCHI DELL ADDA 5

6 Interventi necessari sulla rete idraulica: complessi ma realizzabili perché quasi tutti senza necessità di espropri Recupero funzionale delle Dighe del Panperduto Completamento del rifacimento del fondo del Canale principale Villoresi Ampliamento di due secondari esistenti Adeguamento dello Scolmatore Seveso utilizzando sede demaniale Adeguamento Deviatore Olona utilizzando sede demaniale Collegamenti con Naviglio Grande e Pavese Impianti idraulici di regolazione Panperduto Somma Lombardo (VA) Recupero funzionale, ambientale e architettonico 6

7 Mettere in sicurezza le Dighe del Panperduto per garantire acqua a Navigli, Villoresi ed Expo 2015 (7,5 milioni di euro, progetto preliminare pronto, definitivo entro marzo 09) 7

8 RIVESTIMENTO DEL CANALE VILLORESI Un progetto lungo 86 KM - in corso di realizzazione (mancano 25 milioni di euro per completarlo) Sono già stati rivestiti 42 Km sui 71 più importanti. Un investimento complessivo di oltre 50 milioni di Euro di cui quasi 30 già spesi Attualmente su sta lavorando a Paderno Dugnano e si sta progettando il tratto di Monza e delle Groane IL RIVESTIMENTO COMPLETO PERMETTERÀ DI RECUPERARE QUASI 100 MILIONI DI METRI CUBI ANNUI DI ACQUA CHE SERVONO ANCHE PER EXPO 2015 I secondari principali del Villoresi riqualificati Allargamento e naturalizzazione di canali secondari del Villoresi per avere una portata maggiore (8-10 mc/s in più) e collegare il Corridoio ambientale del Villoresi con l Expo 2015 e Milano 8

9 Riqualificazione dello Scolmatore Seveso Riqualificazione dello Scolmatore Seveso con affiancamento di un canale con acque pulite (utilizzabile anche come potenziamento della difesa idraulica) Riqualificazione del Deviatore Olona 9

10 Costo stimato per interventi idraulici Diramatore di Parabiago Derivatore Valle Olona Derivatore di Garbagnate Ramo Olona del C.S.N.O Ramo Seveso del C.S.N.O Area Fiera Rho Deviatore Olona Deviatore Olona: Vighignolo Quinto Romano Deviatore Olona: Quinto Romano-via Friuli Deviatore Olona: via Friuli-Naviglio Grande Naviglio Grande-Naviglio Pavese Ristrutturazione Dighe del Panperduto Rifacimento fondo Villoresi Totale importo interventi idraulici (nelle cifre divise per tratta, sono compresi anche circa 25 milioni per opere di riqualificazione ambientale e paesaggistica) per trasformare questo canale in questo 10

11 Interventi per la fruibilità ambientale e culturale Realizzazione corridoi sui canali ristrutturati, rimboschimento e realizzazione di zone umide in aree limitrofe ai canali, interventi microambientali nelle zone critiche Completamento corridoio Villoresi dal Ticino all Adda (esiste già per oltre il 60%) Realizzazione percorsi ciclabili e pedonali lungo i nuovi canali e completamento di quelli esistenti lungo il Villoresi Darsena Fiera, navigabilità Dighe del Panperduto e realizzazione di attrezzature per l uso canoistico lungo l asta Realizzazione del Campo internazionale di canoa Recupero architettonico Dighe del Panperduto Museo dell irrigazione a Parabiago Museo della bonifica a Chignolo Po (PV) VIE D ACQUA DI LOMBARDIA Cento km di strisce verdi-azzurre intorno a Milano I canali come collegamenti tra i parchi intorno Milano Mille anni di storia su 5000 km di canali Le Dighe del Panperduto, il Museo dell irrigazione e quello della bonifica, le centrali idroelettriche, la scala di conche, la complessa rete idraulica e altro ancora Vie d acqua di Lombardia La rete irrigua lombarda come base di un percorso tematico tra acqua, alimentazione, energia e ambiente 11

12 Vie d acqua di Lombardia appunti per un progetto di valorizzazione Percorsi tematici ideali per far conoscere la nostra regione Sistema irriguo e paesaggio agricolo Agricoltura e prodotti di qualità Difesa del territorio e bonifica Parchi, ambiente naturale e naturalizzato Storia lombarda e dell uso delle acque Navigazione, turismo e agriturismo Energia idroelettrica e altro ancora 22 I progetti settembre ETVILLORESI 2008 Milano per EXPO Acquario

13 I NOSTRI PROGETTI SPECIFICI PANPERDUTO Un monumento idraulico unico (sarà ristrutturato entro il 2012, insieme ai lavori di consolidamento) PARABIAGO Principale sede operativa e archivio storico. Futuro Museo didattico dell irrigazione (progetto pronto a marzo 2009 realizzazione 2011) CHIGNOLO PO Sede operativa consortile e futuro Museo della Bonifica (progetto definitivo pronto, realizzazione entro il 2010) 13

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dott. Massimo Lazzarini Direttore Area Programmazione ---- Padova 20 marzo 2013 Le acque del Comprensorio di

Dettagli

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 I VENTI DELL INNOVAZIONE EXPO 2015: ACQUA Centro Congressi Ville Ponti di Varese, 19 giugno 2014 LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 Arch. Laura

Dettagli

Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente

Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente : i piani di intervento sulla rete dei canali Arch. Laura Burzilleri, Direttore Generale

Dettagli

IL CANALE VILLORESI I comuni e le province interessate

IL CANALE VILLORESI I comuni e le province interessate V arco Villoresi occasione di tutela e valorizzazione ecologico-fruitiva del territorio a Nord di Milano 1 Cos è un CONSORZIO DI BONIFICA (quadro normativo di riferimento: L.R. 31/2008) Il Consorzio di

Dettagli

Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio di valorizzazione delle acque

Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio di valorizzazione delle acque Est Ticino Villoresi Consorzio di bonifica via Ariosto 30-20145 Milano tel. +39 02 4856 1301 fax +39 02 4801 3031 sito www.etvilloresi.it mail info@etvilloresi.it Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio

Dettagli

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua Antonio Acerbo L Aquila - 11 ottobre 2013 www.expo2015.org Expo Milano 2015 Dati di sintesi Tema: «Nutrire il pianeta, energia per la vita» Date: 1 Maggio 31 Ottobre 2015

Dettagli

ETVilloresi. un consorzio per l acqua di tutti. Associato

ETVilloresi. un consorzio per l acqua di tutti. Associato ETVilloresi un consorzio per l acqua di tutti Associato Associato U.R.B.I.M. LOMBARDIA Unione Regionale Bonifiche Irrigazioni e Miglioramenti fondiari 4 IL CONSORZIO ETVILLORESI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

ET-Villoresi news. www.etvilloresi.it. Naviglio Grande, lavori urgenti a Magenta in località Pontevecchio

ET-Villoresi news. www.etvilloresi.it. Naviglio Grande, lavori urgenti a Magenta in località Pontevecchio ET-Villoresi news Newsletter del Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi Anno 3 n. 9 del 7 Novembre 2008 Autorizzazione del Tribunale di Milano n.896 del 22 Novembre 2005 Direttore Responsabile Antonio

Dettagli

2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI

2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI 2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI Il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, un tempo chiamato Consorzio di Bonifica Eugenio Villoresi, è nato nel 1918

Dettagli

Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese

Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese a cura di Dario Fossati U.O. Tutela e Valorizzazione Territorio Accordo di Programma

Dettagli

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua Ing. Antonio Acerbo Verso Expo 2015 Dare l acqua-> moltiplicare il cibo: il ruolo e l impegno dei Consorzi di bonifica e di irrigazione Milano, 27 Novembre 2013 www.expo2015.org

Dettagli

MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015

MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015 MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015 LA BICICLETTA D ACQUA D DOLCE, IL RECUPERO DELL IDROVIA LOCARNO MILANO VENEZIA Luino - 05 Novembre 2014 - dott. Massimo Lazzarini

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEI NAVIGLI NEL QUADRO DELL IDROVIA LOCARNO-MILANO-VENEZIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEI NAVIGLI NEL QUADRO DELL IDROVIA LOCARNO-MILANO-VENEZIA LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEI NAVIGLI NEL QUADRO DELL IDROVIA LOCARNO-MILANO-VENEZIA LA MOBILITÀ DELLE PERSONE E DELLE MERCI SULLE VIE D'ACQUA IN LOMBARDIA Milano - Palazzo Lombardia- 9 dicembre 2015

Dettagli

La valorizzazione turistica lungo l itinerario Locarno- Milano-Venezia: il museo delle acque italo-svizzere - IDROTOUR PROGETTO IDROTOUR INTERREG IT-CH NAVIGAZIONE SUL VILLORESI PROVE TECNICHE DI FATTIBILITA

Dettagli

1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica

1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica 1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica 2) Procedere GRADUALMENTE alla riattivazione idraulica e paesaggistica del SISTEMA DEI NAVIGLI 3) Attraverso un PROGETTO DI FATTIBILITÀ

Dettagli

Allegato 1 INTEGRAZIONE E MODIFICA DELLA CONVENZIONE, SOTTOSCRITTA IN DATA 13 OTTOBRE 2010, TRA REGIONE LOMBARDIA, PROVINCIA DI VARESE, COMUNE DI SOMMA LOMBARDO, CONSORZIO PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL

Dettagli

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano D. Fossati U.O. Difesa del suolo Dalle esondazioni alla sicurezza idraulica

Dettagli

www.naviglilombardi.it

www.naviglilombardi.it R egione Lombardia, nel corso degli ultimi anni, ha avviato un profondo cambiamento nella propria attività istituzionale, abbandonando progressivamente il ruolo di gestore tecnico amministrativo delle

Dettagli

Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi

Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi Ridurre la quantità d acqua necessaria in caso di crisi idrica e ripartirla su tutta la superficie irrigata Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi Maggio 2007 Obiettivi del progetto Individuare

Dettagli

IL PARCO DI CINTURA TAV.1 IL PARCO DI CINTURA PARCO DELLE COLLINE BRIANTEE PARCO DI MONZA PARCO DELLA CAVALLERA PARCO DI CINTURA

IL PARCO DI CINTURA TAV.1 IL PARCO DI CINTURA PARCO DELLE COLLINE BRIANTEE PARCO DI MONZA PARCO DELLA CAVALLERA PARCO DI CINTURA PARCHI REGIONALI PLIS IL PARCO DI CINTURA TAV.1 IL PARCO DI CINTURA PARCO DELLA VALLE DEL LAMBRO PARCO DELL ADDA PARCO DELLE COLLINE BRIANTEE PARCO DELLE GROANE PARCO DELLA BRIANZA CENTRALE PARCO DI MONZA

Dettagli

La nascita del Sistema

La nascita del Sistema La nascita del Sistema 1156 : Guglielmo da Guintellino comincia i lavori di un fossato per scopi di difesa militare intorno alle mura Romane in previsione dell invasione del Barbarossa (che in totale scenderà

Dettagli

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale SCHEDA DESCRITTIVA PCIR 09 Navigli Allegato 2 Percorso Ciclabile di Interesse Regionale 09 Navigli Lunghezza: 66 Km Territori provinciali attraversati: Milano Collegamenti con: altri percorsi ciclabili

Dettagli

ENERGIA DAL NAVIGLIO IL RIUSO DEI SALTI D ACQUA

ENERGIA DAL NAVIGLIO IL RIUSO DEI SALTI D ACQUA Milano, 25 marzo 2015 Sala Consiglio Città Metropolitana Via Vivaio 1 ENERGIA DAL NAVIGLIO IL RIUSO DEI SALTI D ACQUA Carlo Ansaloni A2A SPA La Conca Fallata del Naviglio di Pavia 25/3/2015 Energia dal

Dettagli

Progetto Abbazie. Stefano Agostoni - DG Sistemi Verdi e Paesaggio

Progetto Abbazie. Stefano Agostoni - DG Sistemi Verdi e Paesaggio Progetto Abbazie Programma di riqualificazione dei sistemi paesistici abbaziali di Chiaravalle, Mirasole, Monlue, Viboldone, Morimondo, e della Certosa di Pavia nella pianura irrigua milanese Stefano Agostoni

Dettagli

Sviluppo Rete Stradale. Condividiamo. 20 marzo 2012. I percorsi ciclabili quale mezzo per valorizzare il patrimonio culturale del territorio 1

Sviluppo Rete Stradale. Condividiamo. 20 marzo 2012. I percorsi ciclabili quale mezzo per valorizzare il patrimonio culturale del territorio 1 Sviluppo Rete Stradale Condividiamo 20 marzo 2012 I percorsi ciclabili quale mezzo per valorizzare il patrimonio culturale del territorio 1 Cos è una pista ciclabile Infrastruttura dedicata ad una circolazione

Dettagli

Progetto integrato d area per la realizzazione di un programma di interventi infrastrutturali e di valorizzazione turistica, ambientale e culturale

Progetto integrato d area per la realizzazione di un programma di interventi infrastrutturali e di valorizzazione turistica, ambientale e culturale Progetto integrato d area per la realizzazione di un programma di interventi infrastrutturali e di valorizzazione turistica, ambientale e culturale del sistema dei Navigli e delle vie d acque lombarde

Dettagli

Lo strumento ha quindi una valenza molto operativa e si contrappone ad una visione generica e astratta che ha rappresentato probabilmente il limite

Lo strumento ha quindi una valenza molto operativa e si contrappone ad una visione generica e astratta che ha rappresentato probabilmente il limite Contributo dell Assessore Carlo Lio (Regione Lombardia D.G. OO.PP. Politiche per la casa e Protezione Civile) per il Convegno sul Corridoio ligure-lombardo e piemontese-svizzero di sabato 15 febbraio 2003

Dettagli

SULLE ATTIVITÀ DEL FORUM PRIMA RIUNIONE DEL FORUM - 26/01/2007 SECONDA RIUNIONE DEL FORUM - 23/02/2007 AVVIO DEI TAVOLI DI LAVORO MARZO 2007

SULLE ATTIVITÀ DEL FORUM PRIMA RIUNIONE DEL FORUM - 26/01/2007 SECONDA RIUNIONE DEL FORUM - 23/02/2007 AVVIO DEI TAVOLI DI LAVORO MARZO 2007 IL PUNTO SULLE ATTIVITÀ DEL FORUM PRIMA RIUNIONE DEL FORUM - 26/01/2007 SECONDA RIUNIONE DEL FORUM - 23/02/2007 AVVIO DEI TAVOLI DI LAVORO MARZO 2007 a cura di: Ivano Colombo e Raul Dal Santo IRIS Progetto

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE Agenzia Regionale Parchi Fabio Brini PIT aree protette Condizioni e opportunità per la

Dettagli

G i u g n o 2 0 1 3 AUTORITÀ AMBIENTALE DI REGIONE LOMBARDIA

G i u g n o 2 0 1 3 AUTORITÀ AMBIENTALE DI REGIONE LOMBARDIA G i u g n o 2 0 1 3 AUTORITÀ AMBIENTALE DI REGIONE LOMBARDIA 1 Autorità Ambientale regionale Filippo Dadone D.G. Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Elisabetta Pozzoli D.G. Ambiente, Energia e Sviluppo

Dettagli

Il Sud Milano e le sue risorse in vista di EXPO 2015

Il Sud Milano e le sue risorse in vista di EXPO 2015 Il Sud Milano e l Abbazia di Chiaravalle. Una grande risorsa di storia, di agricoltura e di fede Abbazia di Chiaravalle venerdì 30 gennaio 2015 Il Sud Milano e le sue risorse in vista di EXPO 2015 Maria

Dettagli

06 Villoresi e prosecuzione fino a Brescia

06 Villoresi e prosecuzione fino a Brescia SCHEDA DESCRITTIVA PCIR 06 Villoresi e prosecuzione fino a Brescia Allegato 2 aprile 2014 Percorso Ciclabile di Interesse Regionale 06 Villoresi e prosecuzione fino a Brescia Lunghezza: 223 Km Territori

Dettagli

Comune di Busto Garolfo Provincia di Milano

Comune di Busto Garolfo Provincia di Milano Comune di Busto Garolfo Provincia di Milano INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDRICO COME DEFINITO DALLA D.G.R. 7/7868 del 25/01/2002 e s.m.i. Relazione tecnica illustrativa Maggio 2009 Aggiornamento: Marzo

Dettagli

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Scenario di riferimento Il sistema irriguo della pianura lombarda è costituito da un sistema idraulico

Dettagli

Un progetto visionario ma concreto: tracciato, strutture, regole, benefici

Un progetto visionario ma concreto: tracciato, strutture, regole, benefici Paolo Pileri, Diana Giudici, Alessandro Giacomel e Gruppo di ricerca VENTO DAStU Politecnico di Milano Un progetto visionario ma concreto: tracciato, strutture, regole, benefici Il progetto VENTO VENTO

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2411 Seduta del 26/09/2014

DELIBERAZIONE N X / 2411 Seduta del 26/09/2014 DELIBERAZIONE N X / 2411 Seduta del 26/09/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

H 2 OVESTMILANO Proposte sul tema delle acque nella Cintura Verde Ovest Milano

H 2 OVESTMILANO Proposte sul tema delle acque nella Cintura Verde Ovest Milano Italia Nostra Onlus Centro per la Forestazione Urbana OVESTMILANO Proposte sul tema delle acque nella Cintura Verde Milano, luglio 2009 Italia Nostra è un associazione nazionale per la tutela del patrimonio

Dettagli

ASSE 4. TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Dott.ssa Ambrosini

ASSE 4. TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Dott.ssa Ambrosini ASSE 4 TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Dott.ssa Ambrosini ASSE 4: OBIETTIVI E FINALITÀ Obiettivi: L attuazione dell Asse 4 Tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e

Dettagli

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci:

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci: Denominazione PROGETTO CESANO S.r.l. IN LIQUIDAZIONE dal 27/06/2012 Progetto Cesano Società a responsabilità limitata La società Progetto Cesano S.r.l., costituita nel giugno 2006 è una società interamente

Dettagli

Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 GAL Tuscia Romana. Crescere insieme: opportunità e risorse

Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 GAL Tuscia Romana. Crescere insieme: opportunità e risorse Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 GAL Tuscia Romana Crescere insieme: opportunità e risorse MISURA 4 INVESTIMENTI IN IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI P1-6 4 MISURA 4 Investimenti in immobilizzazioni materiali

Dettagli

Una Via d'acqua per Expo 2015 Un canale per l'agricoltura

Una Via d'acqua per Expo 2015 Un canale per l'agricoltura VII CONFERENZA ORGANIZZATIVA NAZIONALE ANBI 1 Una Via d'acqua per Expo 2015 Un canale per l'agricoltura 14-15-16 MARZO 2012 - NAPOLI Una via d acqua per Expo 2015 Un nuovo canale per l agricoltura La

Dettagli

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno 2014

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno 2014 Organismo di Sorveglianza Milano, 25giugno 2014 PAR-FSC 2007-2013 Linea di azione 1.4.1 Infrastrutture e tecnologie per la sicurezza idraulica (priorità per la messa in sicurezza dell area Expo, con valorizzazione

Dettagli

Contratti di fiume strategie e prospettive. Massimo Bastiani Coordinatore Tavolo Nazionale Contratti di Fiume

Contratti di fiume strategie e prospettive. Massimo Bastiani Coordinatore Tavolo Nazionale Contratti di Fiume Contratti di fiume strategie e prospettive Massimo Bastiani Coordinatore Tavolo Nazionale Contratti di Fiume Contratti di Fiume come Patti per i beni collettivi Agricoltura e prodotti tipici Fruizione

Dettagli

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure Alluvioni del Seveso 03.08.1875 in Comune di Milano; 31.05.1917 in Comune di Milano 15.11.1934 in Comune di Milano 1944 in Comune di Cesano Maderno 26.09.1947

Dettagli

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure Alluvioni del Seveso 03.08.1875 in Comune di Milano; 31.05.1917 in Comune di Milano 15.11.1934 in Comune di Milano 1944 in Comune di Cesano Maderno 26.09.1947

Dettagli

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Azioni di valorizzazione turistica e culturale e strategie di tutela ambientale e paesaggistica lungo il fiume Ticino

Dettagli

LET 2 Mulini e il fiume Olona

LET 2 Mulini e il fiume Olona LET LANDSCAPE EXPO TOUR Piano strategico unitario per il sistema del verde e lo spazio aperto tra il Polo Fiera - Expo ed il proprio ambito territoriale di riferimento: il Settore nord ovest dell area

Dettagli

PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE NEL PERIODO 2009-2015

PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE NEL PERIODO 2009-2015 PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE NEL PERIODO 2009-2015 Consiglio dei delegati 27 Aprile 2015 PROGRAMMA DELLE OPERE FINANZIATE DALLA REGIONE O DAL MINISTERO Dall anno 2009 il Consorzio di Bonifica Ledra Tagliamento

Dettagli

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL NAVIGLIO MARTESANA PER GARANTIRE LA FUNZIONALITÀ IDRAULICA E LE CONDIZIONI PER LA NAVIGABILITÀ. INTERVENTI

Dettagli

PROGETTAZIONE INTEGRATA ARCHITETTO ANDREA FERRARO

PROGETTAZIONE INTEGRATA ARCHITETTO ANDREA FERRARO PROGETTAZIONE INTEGRATA ARCHITETTO ANDREA FERRARO Via F. Baldinucci n. 3-20158 Milano - Italia Tel. (+39).02.56.81.43.93 r.a. - Fax (+39) 02.56.94.110 e-mail: architetto@andreaferraro.it www.architettoferraro.com

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici Quadro normativo: Legge 183/89, «Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo» Si intende: a) per suolo: il territorio, il suolo, il sottosuolo, gli abitati e le opere infrastrutturali;

Dettagli

Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese

Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese Lambro pulito, Lambro sicuro Contratto fiume Lambro settentrionale URBAN CENTER di Monza Milano, 7 marzo 2015 Ing. Gaetano LA MONTAGNA Responsabile

Dettagli

SEVESO IN COMUNE DI SENAGO(MI) MI-E-789

SEVESO IN COMUNE DI SENAGO(MI) MI-E-789 ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA SALVAGUARDIA IDRAULICA E LA RIQUALIFICAZIONE DEI CORSI D ACQUA DELL AREA METROPOLITANA MILANESE BACINO DEL TORRENTESEVESO: LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA VASCA DI LAMINAZIONE

Dettagli

SRATEGIE PER LA GESTIONE DEI BACINI IDROGRAFICI E LA RIDUZIONE DEI RISCHI

SRATEGIE PER LA GESTIONE DEI BACINI IDROGRAFICI E LA RIDUZIONE DEI RISCHI 1 GREEN FORUM Dalle esondazioni alla sicurezza del territorio SRATEGIE PER LA GESTIONE DEI BACINI IDROGRAFICI E LA RIDUZIONE DEI RISCHI Tra Ticino e Adda: gli aspetti idraulici nella pianificazione di

Dettagli

CIVES_PASSEGGIATE DI QUARTIERE DARSENA - PORTA GENOVA -NAVIGLIO GRANDE

CIVES_PASSEGGIATE DI QUARTIERE DARSENA - PORTA GENOVA -NAVIGLIO GRANDE I TEMI valorizzare il ruolo dell acqua come componente del paesaggio urbano e come vettore di comunicazione e raccordo tra la città e la campagna lo spazio pubblico come qualità dell abitare e vivere i

Dettagli

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Stato degli atti dopo il Febbraio 2010: Sono state presentate 90 proposte. L estensione complessiva delle

Dettagli

1 FESTIVAL DELLA PSICOGEOGRAFIA itinerari metropolitani di acqua e di terra

1 FESTIVAL DELLA PSICOGEOGRAFIA itinerari metropolitani di acqua e di terra Parco Media Valle Lambro 2.0 viaggio verso un parco metropolitano 1 FESTIVAL DELLA PSICOGEOGRAFIA itinerari metropolitani di acqua e di terra (bozza del 20 novembre 2013) Lo scopo promuovere l ampliamento

Dettagli

GRADUATORIA PREMIATI SUDDIVISI PER ASSE TERRITORIALE

GRADUATORIA PREMIATI SUDDIVISI PER ASSE TERRITORIALE GRADUATORIA PREMIATI SUDDIVISI PER ASSE TERRITORIALE AMBITO TERRITORIALE: ADDA MARTESANA Nr. progetto: 74 Soggetto Proponente: COMUNE DI VIMODRONE Titolo: VERSO UN SISTEMA INTEGRATO SOSTENIBILE PER L'ASSE

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE D INIZIATIVA POPOLARE

PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE D INIZIATIVA POPOLARE PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE D INIZIATIVA POPOLARE CARTA DEL CONSUMO DEL SUOLO OBBLIGO DI RIUSO DELLE AREE DISMESSE INTERVENTI DI COMPENSAZIONE ECOLOGICO PREVENTIVA AREE DESTINATE ALLA COMPENSAZIONE ECOLOGICA

Dettagli

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altra edilizia pubblica 5 - Completamento museo 420.000,00 0,00 0,00 8 - Museo, messa a norma e antincendio 0,00 103.550,00 0,00 22 - Museo, riscaldamento 0,00 0,00 60.000,00 37 - Ristrutturazione

Dettagli

LET 1 Ville Storiche e Groane

LET 1 Ville Storiche e Groane LET LANDSCAPE EXPO TOUR Piano strategico unitario per il sistema del verde e lo spazio aperto tra il Polo Fiera - Expo ed il proprio ambito territoriale di riferimento: il Settore nord ovest dell area

Dettagli

NATURA, AGRICOLTURA, ECOTURISMO STORIA, TRADIZIONI E PERSONE PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO

NATURA, AGRICOLTURA, ECOTURISMO STORIA, TRADIZIONI E PERSONE PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO NATURA, AGRICOLTURA, ECOTURISMO STORIA, TRADIZIONI E PERSONE PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO Parco Lombardo della Valle del Ticino 91410 ettari suddivisi in: 22.249 Parco Naturale 69.161 Parco Regionale

Dettagli

Gestione del reticolo idraulico nelle aree urbanizzate

Gestione del reticolo idraulico nelle aree urbanizzate Gestione del reticolo idraulico nelle aree urbanizzate Milano, 21 novembre 2012 Ing. Gaetano LA MONTAGNA Resp. Uff. Op. AIPO Milano Bacino del fiume Po Il reticolo idraulico milanese nel XII secolo Il

Dettagli

Acque. RSA Provincia di Milano. Acque

Acque. RSA Provincia di Milano. Acque RSA Provincia di Milano Acque Fig.1: utilizzo della risorsa idrica superficiale (fonte: SIA) Fig. 2: incidenza dei fenomeni inquinanti sulla risorsa idrica sotterranea (fonte: Provincia di Milano) La provincia

Dettagli

Presentazione della richiesta per la realizzazione di interventi di riqualificazione territoriale e di adeguamento del sistema della mobilità

Presentazione della richiesta per la realizzazione di interventi di riqualificazione territoriale e di adeguamento del sistema della mobilità Presentazione della richiesta per la realizzazione di interventi di riqualificazione territoriale e di adeguamento del sistema della mobilità connessi alla realizzazione di un intervento a carattere commerciale

Dettagli

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi.

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi. 1 POR (Piano Operativo Regionale) 2008-2013 Fondamento logico di Sequenza di Lavoro Questi progetti dal POR seguono e espandano i seguenti interventi gia eseguiti o in corso per valorizzare il sito archeologico:

Dettagli

IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA. Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV

IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA. Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV OGGETTO DI INTERVENTO: PREMESSA Tratto di strada alzaia del naviglio Martesana che collega la statale

Dettagli

Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione

Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione Contenuti della comunicazione: Il PRUSST della Riviera

Dettagli

LE TESSERE DI UN MOSAICO

LE TESSERE DI UN MOSAICO LE TESSERE DI UN MOSAICO unite insieme per comprendere di cosa stiamo parlando. DAL CONFINE DELLA PROVINCIA DI MILANO FINO A METROPOLITANA... TUTTI TRANNE ARESE PORTANO IL TRAFFICO FUORI DAI CENTRI ABITATI

Dettagli

EXPO 2015 S.p.A. Il Sito Espositivo. Maggio 2012

EXPO 2015 S.p.A. Il Sito Espositivo. Maggio 2012 EXPO 2015 S.p.A. Il Sito Espositivo Maggio 2012 Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita Expo Milano 2015 è un evento globale, culturale, educativo e scientifico che riunisce a Milano Paesi,

Dettagli

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE ASSOCIAZIONE 100 CASCINE RIQUALIFICAZIONE E MESSA A SISTEMA DELLE CASCINE LOMBARDE ACCOGLIENZA PER EXPO 2015 V. 20110926 IL PATRIMONIO: LA RETE 320 Cascine hanno manifestato il loro interesse 106 Cascine

Dettagli

COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO MODENA EST Via M. Tesi, 1209 41059 ZOCCA (MO) Tel. 059/987270 Fax 059/986432

COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO MODENA EST Via M. Tesi, 1209 41059 ZOCCA (MO) Tel. 059/987270 Fax 059/986432 COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO MODENA EST Via M. Tesi, 1209 41059 ZOCCA (MO) Tel. 059/987270 Fax 059/986432 SCHEDA RILEVAMENTO PROGETTO (in attuazione della Legge regionale del 20 gennaio 2004 n. 2 Legge

Dettagli

Il processo di partecipazione e le ricadute del Piano di gestione del rischio di alluvioni sulla pianificazione territoriale

Il processo di partecipazione e le ricadute del Piano di gestione del rischio di alluvioni sulla pianificazione territoriale Il processo di partecipazione e le ricadute del Piano di gestione del rischio di alluvioni sulla pianificazione territoriale D. Fossati D.G. Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo Valutazione e gestione

Dettagli

Presidente Regione Lombardia On. Roberto Formigoni Piazza Città di Lombardia, 1 20124 MILANO

Presidente Regione Lombardia On. Roberto Formigoni Piazza Città di Lombardia, 1 20124 MILANO Spettabile EXPO 2015 SPA In persona del suo Amministratore Delegato Ing. Giuseppe Sala Via Rovello n. 2 20121 - MILANO e p.c. Presidente Regione Lombardia On. Roberto Formigoni Piazza Città di Lombardia,

Dettagli

Ristrutturazione del campo da rugby Luciano Denti Ipotesi di fattibilità

Ristrutturazione del campo da rugby Luciano Denti Ipotesi di fattibilità SERVIZIO DECENTRAMENTO U.O. Circoscrizione Est Centro Civico: via Alcide de Gasperi, 67 59100 Prato Tel 0574.52701 Fax 0574.183.7305 circoscrizione.est@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.it

Dettagli

Mostra mercato di prodotti biologici e a km 0

Mostra mercato di prodotti biologici e a km 0 Mostra mercato di prodotti biologici e a km 0 1 Dove e quando si svolge? In via Alzaia Naviglio Pavese in Milano Domenica 29 Settembre 2013 Dalle ore 08.00 alle ore 19.30 2 Programma Dalle ore 08.00 alle

Dettagli

INDICE 1 PREMESSE 3 2 INQUADRAMENTO GENERALE 3

INDICE 1 PREMESSE 3 2 INQUADRAMENTO GENERALE 3 N1 SEGNALETICA TURISTICA UNITARIA TESA A EVIDENZIARE LE VALENZE INDICE 1 PREMESSE 3 2 INQUADRAMENTO GENERALE 3 3 ELEMENTI DI SEGNALETICA 5 3.1 Totem monomaterico a lastra piegata 5 3.2 Totem a lastra con

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA 11-12 NOVEMBRE 2014 Ufficio Segreteria E-mail: consorzio@acquerisorgive.it Sede legale: VIA ROVERETO, 12-30174 VENEZIA - COD. FISC. 94072730271 Web:

Dettagli

LAND Milano srl arch. Andreas Kipar

LAND Milano srl arch. Andreas Kipar LA NUOVA RETE DEI PAESAGGI DELLA PROVINCIA DI GORIZIA Contributo della Provincia di Gorizia alla candidatura a Venezia e Nordest capitale della cultura 2019 LAND Milano srl arch. Andreas Kipar 3 settembre

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PIER CARLO GIACINTO ANGLESE Indirizzo VIA DEL MULINO, 2 20090 ASSAGO (MILANO) Telefono 02 82502 302 Fax 02

Dettagli

Navigare nei nostri fiumi

Navigare nei nostri fiumi Navigare nei nostri fiumi PAVIA Az Agr Scevola Giovanni Tenuta Limido di Zerbolò (PV) tel. 0382-818987 fax 0382-818007 cell: 335-7082496 / 335-6907317 www.scevola-agriturismi.com e-mail: info@scevola-agriturismi.com

Dettagli

PERCORSO PARTECIPATIVO AREE DI LAMINAZIONE BREGNANO-LOMAZZO

PERCORSO PARTECIPATIVO AREE DI LAMINAZIONE BREGNANO-LOMAZZO PERCORSO PARTECIPATIVO AREE DI LAMINAZIONE BREGNANO-LOMAZZO Le politiche di bacino ed il contesto nel quale si colloca l intervento di laminazione di Bregnano-Lomazzo Dario Fossati Regione Lombardia DG

Dettagli

Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE COMUNALE O PROVINCIALE ESEMPIO

Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE COMUNALE O PROVINCIALE ESEMPIO Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE COMUNALE O PROVINCIALE ESEMPIO Si prega di compilare il seguente questionario, costituente parte integrante dell iter per l attribuzione del

Dettagli

I CONTRATTI DI FIUME in Lombardia

I CONTRATTI DI FIUME in Lombardia Governance e partecipazione per il bacino del Po Colorno 26 ottobre 2007 I CONTRATTI DI FIUME in Lombardia Mario Clerici Regione Lombardia mario_clerici@regione.lombardia.it PERCHE UN CONTRATTO DI FIUME

Dettagli

C.so Sempione, 264-20028 San Vittore Olona (MI) Tel. Milano, 0331.51.20.20 Marzo Fax 2005 0331.42.47.77 e-mail: duediligence@erif.it www.erif.

C.so Sempione, 264-20028 San Vittore Olona (MI) Tel. Milano, 0331.51.20.20 Marzo Fax 2005 0331.42.47.77 e-mail: duediligence@erif.it www.erif. C.so Sempione, 264-20028 San Vittore Olona (MI) Tel. Milano, 0331.51.20.20 Marzo Fax 2005 0331.42.47.77 e-mail: duediligence@erif.it www.erif.it 1 EXPO 2015: Cos è e Quale Tema COS E : Esposizione mondiale

Dettagli

Idrico. Le molte opere sbloccate dalla Legge Obiettivo

Idrico. Le molte opere sbloccate dalla Legge Obiettivo Idrico Le molte opere sbloccate dalla Legge Obiettivo La Basilicata è il principale serbatoio d acqua del sud, ma soprattutto è la grande protagonista del rilancio delle infrastrutture idriche che sta

Dettagli

EX-Po: storie di acqua e castelli in provincia di Pavia

EX-Po: storie di acqua e castelli in provincia di Pavia POR Competitività 2007-2013 2013 Asse 4 Expo 2015 Linea di intervento 4.1.1.1 2 2 Bando Progetto Integrato d Area: d Fra Fra il Ticino e l EXl EX-Po: storie di acqua EX-Po: storie di acqua L idea del Progetto

Dettagli

Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE PROVINCIALE

Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE PROVINCIALE Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE PROVINCIALE Si prega di compilare il seguente questionario, costituente parte integrante dell iter per l attribuzione del Premio La Città per

Dettagli

VENTO IL PROGETTO DELLA CICLOVIA

VENTO IL PROGETTO DELLA CICLOVIA VENTO IL PROGETTO DELLA CICLOVIA Alessandro Giacomel, DIAP Politecnico i di Milano Venezia, 19 luglio 2012 VENTO. UN PROGETTO CHE CAMBIA LA SCALA TERRITORIALE VENTO è il progetto di una grande infrastruttura

Dettagli

GESTIONE DELLE CRITICITÀ ATTUALI E FUTURE DEL TERRITORIO DI EXPO 2015

GESTIONE DELLE CRITICITÀ ATTUALI E FUTURE DEL TERRITORIO DI EXPO 2015 GESTIONE DELLE CRITICITÀ ATTUALI E FUTURE DEL TERRITORIO DI EXPO 2015 In quale modo la massiccia urbanizzazione contribuisce al degrado idrico-ambientale di un territorio? Quali s de vengono poste agli

Dettagli

Le acque e i canali nel Piano Beruto

Le acque e i canali nel Piano Beruto Le acque e i canali nel Piano Beruto Il sistema dei Navigli, compreso tra il Ticino e l Adda, si forma nel corso di un lungo periodo storico che intercorre tra il XII e il XIX secolo. Sec. XII - XIII Sec.

Dettagli

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione...

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... Sommario 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... 4 Pagina 1 di 6 1. Premessa Il recupero funzionale della conca di navigazione

Dettagli

GLI SPAZI APERTI E GLI AMBITI AGRONATURALISTICI, IL FIUME LAMBRO, L AREA METROPOLITANA MILANESE ESEMPIO DI ATTIVAZIONE DI RETE ECOLOGICA

GLI SPAZI APERTI E GLI AMBITI AGRONATURALISTICI, IL FIUME LAMBRO, L AREA METROPOLITANA MILANESE ESEMPIO DI ATTIVAZIONE DI RETE ECOLOGICA GLI SPAZI APERTI E GLI AMBITI AGRONATURALISTICI, IL FIUME LAMBRO, L AREA METROPOLITANA MILANESE ESEMPIO DI ATTIVAZIONE DI RETE ECOLOGICA Bando Fondazione Cariplo 2012 Piano di azione Promuovere la sostenibilità

Dettagli

Il Torrente Lura Problematiche e Prospettive

Il Torrente Lura Problematiche e Prospettive Sergio Canobbio Il Torrente Lura Problematiche e Prospettive Caronno P., 09-04 04-2010 La problematica Ambientale ALTERAZIONI: 1. QUALITA DELL ACQUA 1 3 2. REGIME IDRAULICO 3. MORFOLOGIA DELL AMBIENTE

Dettagli

Il Cammino di Sant Agostino

Il Cammino di Sant Agostino Il Cammino di Sant Agostino Il Cammino di Sant Agostino verso Expo 2015 2014: Cammina le Foglie del Cammino Il Cammino di Sant Agostino è una proposta di turismo sostenibile Certificata Zero Emission secondo

Dettagli

COMUNE DI GENOVA. Progetto Integrato PRA MARINA

COMUNE DI GENOVA. Progetto Integrato PRA MARINA COMUNE DI GENOVA Progetto Integrato PRA MARINA 1 Obiettivo Restituire agli abitanti di Prà l accesso alla Fascia di Rispetto. A questo si legano le esigenze di alleviare il peso di un traffico eccessivo

Dettagli

Contribuenza e Modello Organizzativo e Gestionale: Il «caso» Friuli Venezia Giulia

Contribuenza e Modello Organizzativo e Gestionale: Il «caso» Friuli Venezia Giulia 9^ CONFERENZA ORGANIZZATIVA Contribuenza e Modello Organizzativo e Gestionale: Il «caso» Friuli Venezia Giulia Venezia 19-20-21 marzo 2014 CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE

Dettagli

PARCO DELLE GROANE Ente di diritto pubblico Provincia di Milano

PARCO DELLE GROANE Ente di diritto pubblico Provincia di Milano PARCO DELLE GROANE Ente di diritto pubblico Provincia di Milano VARIANTE AL PIANO TERRITORIALE DI CORDINAMENTO PER LE ZONE DI AMPLIAMENTO (Legge regionale 43/1988; Legge regionale 7/2011) Formulazione

Dettagli

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA INVESTIMENTI SULLE OPERE PUBBLICHE I contenuti qui esposti sono stati presentati alla cittadinanza nelle serate: Tremignon 9 DICEMBRE 2014 Presina 10 DICEMBRE 2014 Vaccarino

Dettagli