Manuale per l uso delle postazioni remote di EMMAWEB

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per l uso delle postazioni remote di EMMAWEB"

Transcript

1

2 Premessa della AAT 118 di Lecco: Questo manuale è stato realizzato e gentilmente reso disponibile dalla Croce Bianca Milano sez. di Biassono; la revisione nel 2012 è stata seguita dalla AAT 118 di Lecco. Grazie Buon Lavoro AAT 118 di Lecco Premessa: Questo manuale vuole essere un aiuto per tutti i volontari e dipendenti che devono utilizzare il terminale remoto per la gestione dei servizi del 118. Chiedo scusa a tutti coloro che normalmente hanno l opportunità di utilizzare un PC dato che troveranno inopportune se non addirittura ridicole alcune precisazioni. Ricordo comunque che non tutti abbiamo questa possibilità ma che a TUTTI deve essere data la certezza di poter usufruire al meglio degli strumenti in essere alla Associazione. In queste pagine sono riportate alcune nuove convenzioni da utilizzare da parte delle Associazioni di Soccorso. Spero di poter essere stato d aiuto con la realizzazione di questa guida e auguro a tutti un BUON LAVORO. Pagina 2 di 46

3 1 Operazioni Preliminari Accensione del PC e accesso a Windows Dopo aver acceso il computer, il video e la stampante, attendere che sullo schermo appaia la seguente schermata: Figura 1.1 Accesso all applicazione Per accedere al modulo WEB spostare il mouse sopra l icona: Figura 1.2 premere velocemente due volte sopra l icona con il tasto sinistro del mouse. L accesso al modulo WEB avviene inserendo utente e password dell operatore. Il sistema controlla che utente e password siano corrette. Pagina 3 di 46

4 Sullo schermo apparirà la seguente maschera: Figura 1.3 Nel dettaglio: Figura 1.4 Spostarsi, utilizzando il mouse, sulla riga User e digitate, in minuscolo l acronimo della tua Associazione/Ente: es. cri_lecco; cv_bosisio; cb_merate; ecc verrà visualizzata la scritta corrispondente. Spostarsi, utilizzando il mouse, sulla riga Password e premere il tasto sinistro (del mouse), digitare ora la Password che è stata stabilita, e verrà visualizzata la scritta. Pagina 4 di 46

5 Spostarsi, utilizzando il mouse, sul pulsante Log in" e premere il tasto sinistro (del mouse). 2 Interfaccia Utente Elementi Standard della pagina La pagina risulta composta dai seguenti elementi: Figura 2.1 Titolo: contiene il titolo della finestra Banner Toolbar: è una successione di bottoni che consentono l attivazione delle funzionalità di uso più frequente. Barra di stato: è una riga nella parte bassa dello schermo che riporta una descrizione breve del comando che selezionato o che l applicazione sta eseguendo ed altre informazioni quali ad esempio il nome del medico di turno in centrale od il numero di allarmi in corso. Pagina 5 di 46

6 Nota: NON utilizzare MAI i pulsanti standard di Windows come il tasto F5 per aggiornare o il pulsante X per chiudere. Limitarsi ad utilizzare i pulsanti dell applicativo!!! Aggiorna Chiudi Si No F5 Menù Le voci di menù sono le seguenti: GESTIONE SOCCORSO: permette di gestire un soccorso (chiamate, missioni, pazienti) DISPONIBILITA : permette di gestire le disponibilità delle risorse per il soccorso. ANAGRAFICHE: permette di gestire le anagrafiche UTILITA : da non utilizzare Le voci del menù verranno trattate nel dettaglio in seguito. Toolbar Bottoni che compongono la Toolbar: Aggiorna il contenuto della finestra Stampa Nuovo Soccorso: Accesso non autorizzato Nuova Missione: Accesso non autorizzato Apre la Scheda Soccorso evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre la Scheda Missione evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre Note del Soccorso Chiudi Pagina 6 di 46

7 Maschera di Monitoraggio richiesta mezzi Figura 2.2 Questa maschera resta sempre in primo piano ed ha un ruolo fondamentale al momento dell attivazione che verrà illustrato nel seguito. 3 L attivazione L allarme Al momento dell attivazione l allarme del computer inizierà a suonare emettendo un suono continuo. Sulla schermata iniziale comparirà la riga divisa in dati servizio e dati missione come nel gestionale precedente. Figura 3.1 Pagina 7 di 46

8 L accettazione della missione Al momento dell attivazione sulla maschera di Monitoraggio richiesta mezzi comparirà una riga che riporta il numero della missione come in figura 3.2. Figura 3.2 Per accettare il servizio è sufficiente spostare il mouse sul pulsante e premere una volta il tasto sinistro del mouse. In questo modo si avvia automaticamente la stampa del servizio ed il computer invia in centrale un segnale che indica che il servizio è stato accettato. Nel momento dell accettazione della missione l allarme sonoro del computer si disattiva. Pagina 8 di 46

9 Il foglio di servizio Dalla stampante uscirà il foglio con i dati relativi alla scheda di soccorso. La pagina stampata è analoga a quella prodotta dal gestionale precedente ma riporta una nuova riga con indicato il numero di scheda missione del 118 ed il codice di uscita. Scheda del 118 Codice d uscita Figura 3.3 Gli altri campi restano invariati, compreso l esito del filtro che fornisce informazioni ulteriori sul paziente. Pagina 9 di 46

10 I servizi attivi Dopo l attivazione e l accettazione del servizio resta visualizzata la riga di attivazione. Figura 3.4 Si noti che la riga è divisa ancora in due parti, i dati evento ed i dati missione. Dati Evento Dati Missione Figura 3.5 Dati Evento Ora: orario in cui l utente ha chiamato il 118. Evento: numero progressivo. ATTENZIONE QUESTO NUMERO NON CORRISPONDE AL NUMERO DI SCHEDA MISSIONE DEL 118 Località e Indirizzo: località in cui si deve recare il mezzo di soccorso. Operatore: nome dell operatore del 118 che ha ricevuto la richiesta di soccorso. Dati Missione Ora: orario in cui è stato allertato il mezzo di soccorso (Ora di attivazione). Missione: numero progressivo. ATTENZIONE QUESTO NUMERO CORRISPONDE AL NUMERO DI SCHEDA MISSIONE DEL 118 ED E STAMPATO ANCHE SUL FOGLIO DI SERVIZIO NEL CAMPO ID Missione Operatore: nome dell operatore del 118 che ha ricevuto la richiesta di soccorso. Mezzo: identificazione del mezzo allertato. Pagina 10 di 46

11 Stato: stato del servizio. Nella casella Stato saranno visualizzati diversi simboli ognuno dei quali con un significato specifico: Allertamento del mezzo di soccorso Mezzo di soccorso in transito verso la località indicata Mezzo di soccorso in posto presso la località indicata Mezzo di soccorso in transito verso l ospedale di destinazione Mezzo di soccorso in posto presso l ospedale destinato Mezzo di soccorso in transito verso la propria sede I successivi tre quadratini indicano rispettivamente: Figura 3.6 S: Il codice di Soccorso che ha esito dall intervista telefonica effettuata dall operatore. M: Il codice della Missione. Questo è il codice di uscita!!! T: Il codice di Trasporto del paziente verso l ospedale. Nota: il codice di Soccorso S ed il codice di Missione M non necessariamente coincidono. Il codice d uscita è il codice di Missione M. Pagina 11 di 46

12 4 La Gestione dell Evento Scheda Evento Tramite questa funzione l operatore è in grado di visualizzare i dati relativi ad una nuova chiamata di soccorso. Per accedere a tale funzione, dalla finestra dei servizi attivi, è necessario spostare l indicatore sulla riga di interesse. Cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul numero di soccorso sottolineato, in questo modo si seleziona la riga, premere ora il pulsante scheda soccorso. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di soccorso sottolineato. Figura 4.1 In questo caso d esempio: Nota: Procedere con l apertura della scheda dell evento solo se la cella con il nome dell operatore non è evidenziata in giallo!!! Se, come nell esempio, il nome dell operatore risulta con sfondo giallo non è possibile avere accesso alla scheda. Lo sfondo giallo indica che l operatore di centrale ha aperto la scheda e si dovrà attendere quindi che la chiuda sul suo computer per poi poterla aprire dalla postazione remota. In tal caso verrà visualizzato lo sfondo bianco. Pagina 12 di 46

13 La schermata che si apre è la seguente: Figura 4.2 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Stampa Note: Visualizza eventuali note, il salvataggio di modifiche è disabilitato. Filtro: Visualizza l esito del filtro, il salvataggio di modifiche è disabilitato. Accesso non autorizzato Chiusura scheda Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Elenco dei pazienti associati alla scheda Accesso non autorizzato Pagina 13 di 46

14 Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente In questa sezione è possibile la sola visualizzazione dei dati della scheda e la stampa della scheda stessa. Stampa Soccorso Premendo il pulsante soccorso, le note e il filtro. viene aperta una pagina con l anteprima di stampa della scheda Figura 4.3 Pagina 14 di 46

15 I bottoni disponibili sono: Stampa Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Stampando si otterrà il foglio di servizio. Scheda Missione Tramite questa funzione l operatore è in grado di inserire i dati relativi ad una missione del soccorso. Per accedere a tale funzione, dalla finestra dei servizi attivi, è necessario spostare l indicatore sulla riga di interesse. Cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato, in questo modo si seleziona la riga, premere ora il pulsante scheda missione. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato. Figura 4.4 In questo caso d esempio: Nota: Procedere con l apertura della scheda di soccorso solo se la cella con il nome dell operatore non è evidenziata in giallo!!! Se, come nell esempio, il nome dell operatore risulta con sfondo giallo non è possibile avere accesso alla scheda. Lo sfondo giallo indica che l operatore di centrale ha aperto la scheda e si dovrà attendere quindi che la chiuda sul suo computer per poi poterla aprire dalla postazione remota. In tal caso verrà visualizzato lo sfondo bianco. Pagina 15 di 46

16 La schermata che si apre è la seguente: Figura 4.5 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Aggiorna il contenuto della finestra Gestione equipaggio Scheda soccorso: Apre la scheda soccorso associata alla missione Note soccorso: Apre, solo in visualizzazione, le note relative alla missione Accesso non autorizzato Pazienti: Apre la finestra pazienti Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Pagina 16 di 46

17 Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Compilazione della Scheda Missione Per concludere e chiudere il servizio aprire la finestra della Scheda Missione. Inserire i km totali del servizio. In figura 4.6 è riportato un ingrandimento della Scheda Missione. Figura 4.6 Spostare il mouse nella casella cerchiata in NERO denominata Chilometri totali e premere il tasto sinistro (del mouse). Digitare il numero dei chilometri effettuati. Portare il mouse sopra il pulsante mouse). denominato Salva e premere il tasto sinistro (del Prima di procedere all inserimento dei dati riguardanti il paziente e l equipaggio verificare che le informazioni della scheda missione siano corrette, ad esempio orari, l ospedale di destinazione, tipo di convenzione. In caso contrario, se il dato errato è in una cella grigia e quindi non modificabile, segnalare l errore alla centrale. Apertura della Scheda Paziente Dalla Scheda Missione muovere il mouse sopra il bottone premere il tasto sinistro (del mouse). denominato Pazienti e Pagina 17 di 46

18 Figura 4.7 I bottoni disponibili nella toolbar sono: Pazienti: Apre la Scheda Paziente evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre la Scheda Missione associata al paziente Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Per aprire la Scheda Paziente è necessario spostare l indicatore sulla riga di interesse. Cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul numero di Scheda Paziente, in questo modo si seleziona la riga, premere ora il pulsante Scheda Paziente. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di Scheda Paziente. Nel caso della figura 4.7 il numero di Scheda Paziente è: Pagina 18 di 46

19 Si apre in questo modo la Scheda Paziente vera e propria: Figura 4.8 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Stampa Rapporto INTERVENTO Aggiorna il contenuto della finestra Apre le Note del Soccorso (solo in visualizzazione) Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Pagina 19 di 46

20 La finestra è divisa in parti chiamate petali ; quelle che sono disponibili agli equipaggi MSB per l inserimento dei dati sono 6: PAZIENTE MSB TRAUMA PRESTAZIONI ASSOCIAZIONE TRAUMA ASSOCIAZIONE Le funzionalità della toolbar sono comuni a tutte e sei le sezioni. Per passare da una sezione all altra cliccare una volta con il pulsante sinistro sull aletta di interesse. Compilazione dei Dati Anagrafici MARIA Figura 4.9 Portare il mouse sulla casella Cognome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il cognome del paziente. Spostare il mouse sulla casella Nome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il nome del paziente. Muovere il mouse sulla casella Data nascita, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare la data di nascita nel formato gg/mm/aaaa. Inserendo la data di nascita il conteggio degli anni viene effettuato automaticamente dal programma. Pagina 20 di 46

21 Nel caso in cui non si fosse in possesso della data di nascita portare il mouse sulla casella Età, premere il tasto sinistro del mouse e digitare gli anni del paziente. Nota: In caso di paziente pediatrico: Muovere il mouse sulla casella Pz. pediatrico, cerchiata in nero in figura 4.10, e premere il tasto sinistro (del mouse). Spostare il mouse sulla casella Età, premendo il tasto sinistro del mouse, si aprirà una piccola maschera come in figura 4.10: Figura 4.10 Premere il tasto sinistro del mouse sopra l espressione corretta dell età. Spostare il mouse sulla casella Sesso, premere il tasto il tasto sinistro del mouse e si aprirà una piccola maschera: Figura 4.11 Premere il tasto sinistro del Mouse sopra l espressione corretta del sesso. Spostare il mouse sulla casella Località nel riquadro RESIDENZA, NON ABITAZIONE, premere il tasto sinistro (del mouse) e inserite il comune della residenza. Portare il mouse sulla cella VIA, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare la via. Nota: è possibile che dopo aver digitato l indirizzo del paziente appaia il seguente messaggio: Figura 4.12 Pagina 21 di 46

22 Il computer ha in memoria i nomi di tutte le vie dei comuni dell area di competenza ed è quindi improbabile che il dato non venga accettato Non deve essere ripetuta la dicitura VIA o PIAZZA, ma si deve inserire solo il nome. Per aver accesso nuovamente al nome della VIA rifiutare il dato cliccando una volta con il tasto sinistro del mouse sul pulsante con la scritta 1. Nel caso quindi compaia la finestra di figura 4.12 provare come prima cosa a digitare nuovamente il nome della via. Nota: I dati NON devono essere forzati, in caso di dubbio chiamare la centrale. Portare il mouse sulla cella N, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il numero civico. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra l icona premere il tasto sinistro (del mouse). denominata Salva e Nota: Nel caso il paziente si allontani all arrivo in posto senza lasciare i dati indicare comunque età apparente e sesso (se noti). Nei campi Cognome, Nome e VIA scrivere SCONOSCIUTO. Non adottare altre formulazioni del tipo: NN o Non noto, limitarsi a scrivere SCONOSCIUTO. Adottare questa formula in tutti i casi di pazienti di cui non si è a conoscenza dei dati personali. Visualizzazione dei dati sanitari nel petalo MSB Spostare il mouse sull aletta riportante la scritta MSB, in figura 4.13 cerchiata in rosso. Figura 4.13 Cliccare una volta con il pulsante sinistro (del mouse) sulla scritta MSB. Pagina 22 di 46

23 Figura 4.14 Apparirà la schermata con i dati forniti dall equipaggio inseriti dall operatore di Centrale. E possibile solo visualizzare questo folder e quindi non vi è possibilità di inserire o modificarne i dati. Compilazione dei dati sanitari nel petalo TRAUMA Spostare il mouse sull aletta riportante la scritta Trauma, in figura 4.15 cerchiata di rosso. Fig Cliccare una volta con il pulsante sinistro (del mouse) sulla scritta TRAUMA. Pagina 23 di 46

24 Figura 4.16 PRESENTAZIONE del paziente: l equipaggio BLS non deve inserire nulla in questa sezione. Cliccare con il tasto sinistro del mouse direttamente sulle parti corporee interessate e selezionare dalla voce PROBLEMA RISCONTRATO esclusivamente le voci dolore e trauma. Nota: se i dati sono già stati inseriti nel terminale 118 del pronto soccorso ed è già stata consegnata la scheda cartacea non è possibile aggiungere altro in questa sezione. Eventuali eccezioni dovranno essere concordate con la COEU. Pagina 24 di 46

25 Figura 4.17 Compilazione dei dati sanitari nel petalo PRESTAZIONI Cliccando una volta con il pulsante sinistro del mouse sulla scritta Prestazioni si apre una finestra in cui è possibile specificare le prestazioni effettuate durante la missione. Figura 4.18 L operatore ha a disposizione nella toolbar il seguente bottone prestazioni effettuate al paziente. per l inserimento delle Pagina 25 di 46

26 La finestra prestazioni è così composta: Figura 4.19 Selezionare con il tasto sinistro del mouse la prestazione effettuata. Ripetere l inserimento usando nella toolbar il seguente bottone inserire. L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: per ogni prestazione da Stampa Rapporto INTERVENTO Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Per indicare che è stata effettuata una prestazione, dopo aver aperto la tendina cliccare con il pulsante sinistro del mouse sulla prestazione effettuata. Per rimuovere una prestazione cliccare sull icona Rimuovi riga. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il bottone denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Oppure se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Pagina 26 di 46

27 Nota: se i dati sono già stati inseriti nel terminale 118 del pronto soccorso ed è già stata consegnata la scheda cartacea non è possibile aggiungere altro in questa sezione. Eventuali eccezioni dovranno essere concordate con la COEU. Compilazione petalo ASSOCIAZIONE Fig 4.20 La compilazione di questo folder è identico alla compilazione della relazione del soccorso da parte dell equipaggio del mezzo di soccorso di base. Pagina 27 di 46

28 Fig Al salvataggio del folder Associazione viene generato un file in pdf allagato alla scheda evento. Pagina 28 di 46

29 Fig 4.22 Chiusura della Scheda Paziente Dopo aver ricontrollato i dati inseriti o quelli già presenti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Oppure se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Scheda Paziente si torna alla Scheda Missione. Pagina 29 di 46

30 Gestione Equipaggio Per accedere alla gestione e all inserimento dei dati relativi all equipaggio dalla Scheda Missione muovere il mouse sopra il bottone denominato Gestione Equipaggio e premere il tasto sinistro (del mouse). La finestra Gestione equipaggio è così composta: Figura 4.22 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Equipaggio tipo Equipaggio completo Rimuovi riga Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Pagina 30 di 46

31 Inserimento dell equipaggio Per inserire un nuovo membro dell equipaggio spostare il mouse sul menù di selezione a tendina presente sotto la scritta Tipo equipaggio : Figura Selezionare il ruolo tra quelli proposti cliccando una volta con il tasto sinistro del mouse sul ruolo, esempio, del soccorritore. 2. Portare il mouse sulla casella Cognome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il cognome del soccorritore. 3. Spostare il mouse sulla casella Nome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il nome del soccorritore. 4. Spostare il mouse sopra il pulsante e premere il tasto sinistro (del mouse). In questo modo verrà visualizzata una nuova riga riportante i dati inseriti: Pagina 31 di 46

32 Figura Portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Ripetere i passi da 1 a 5 fino ad ottenere l inserimento completo di tutti i membri dell equipaggio. Nota: In fase di chiusura del servizio è OBBLIGATORIO compilare questa sezione con i dati relativi a tutti i membri dell equipaggio. Per eliminare una riga è necessario spostare l indicatore volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo premere ora il pulsante Rimuovi riga. sulla riga di interesse. Cliccare una in questo modo si seleziona la riga, Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione Equipaggio si torna alla Scheda Missione. Pagina 32 di 46

33 Nota: Inserire la voce operatore DAE solo se viene usato il DAE durante l evento. Equipaggio tipo Dopo aver aperto la finestra di gestione dell equipaggio cliccando con il pulsante sinistro del mouse sul pulsante denominato Equipaggio tipo verrà creato un equipaggio composto dai soccorritori con ruoli differenti: Figura 4.25 E possibile ora modificare il ruolo dei vari soccorritori agendo direttamente su ogni singolo menù a tendina. Pagina 33 di 46

34 Portare il mouse sulla casella Cognome della riga di interesse, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il cognome del soccorritore. Spostare il mouse sulla casella Nome della riga di interesse, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il nome del soccorritore. Per eliminare una riga è necessario spostare l indicatore volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo premere ora il pulsante Rimuovi riga. sulla riga di interesse. Cliccare una in questo modo si seleziona la riga, Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Oppure se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione Equipaggio si torna alla Scheda Missione. Equipaggio Completo Dopo aver aperto la finestra di gestione dell equipaggio cliccando con il pulsante sinistro del mouse sul bottone denominato Equipaggio completo verrà ereditato l equipaggio associato al mezzo si soccorso. Questa funzione è molto comoda in quanto permette di inserire l equipaggio completo una sola volta, all inizio del turno, ed ereditarlo automaticamente nelle varie missioni compiute semplicemente cliccando una volta con il pulsante sinistro del mouse sul bottone nella scheda Gestione Equipaggio. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione Equipaggio si torna alla Scheda Missione. 5 Il menù Gestione Eventi Spostando il mouse sulla barra dei menù sopra la scritta Gestione eventi si apre il relativo menù: Figura 5.1 Pagina 34 di 46

35 L utente ha a disposizione un sottomenù: Eventi: Il sottomenù Eventi Figura 5.2 Nuovo: Accesso non autorizzato Nuovo non è accessibile dal terminale remoto. Ricerca Eventi del Giorno Eventi Precedenti Pazienti del Giorno Pazienti Precedenti Missioni del Giorno Figura 5.3 Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Eventi del Giorno Spostando il mouse sul sottomenù Ricerca Eventi del Giorno e cliccando una volta con il tasto sinistro (del mouse) si apre la seguente finestra: Figura 5.4 Pagina 35 di 46

36 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Aggiorna il contenuto della finestra Stampa Apre Scheda Evento evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre Scheda Missione evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre Note del Soccorso (solo in visualizzazione) della scheda evidenziata (quella con il cursore accanto) Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente In questa sezione vengono visualizzate le Schede Soccorso e le Schede Missione aperte dall inizio della giornata. Per selezionare una riga spostare il mouse sulla riga d interesse e cliccare una volta con il tasto sinistro (del mouse) sul numero di Soccorso oppure sul numero di Missione. Per aprire una Scheda Soccorso, dopo aver selezionato la riga d interesse, premere il tasto sinistro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sul bottone. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di soccorso sottolineato. Dopo aver aperto una Scheda Soccorso sono disponibili tutte le operazioni indicate nel paragrafo 4.1. Per aprire una Schede Missione, dopo aver selezionato la riga d interesse, premere il tasto sinistro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sul bottone. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato. Dopo aver aperto una Schede Missione sono disponibili tutte le operazioni indicate nel paragrafo 4.2. Per tornare alla schermata iniziale premere il tasto sinistro (del mouse) sul pulsante Chiudi. Pagina 36 di 46

37 Missioni del Giorno Spostando il mouse sul sottomenù Ricerca Missioni del Giorno e cliccando una volta con il tasto sinistro (del mouse) si apre la seguente finestra: Figura 5.5 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Apre Scheda Missione evidenziata (quella con il cursore accanto) Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente In questa sezione vengono visualizzate le Schede Evento aperte dall inizio della giornata. Per selezionare una riga spostare il mouse sulla riga d interesse e cliccare una volta con il tasto sinistro (del mouse) sul numero di Missione. Per aprire una Schede Missione, dopo aver selezionato la riga d interesse premere il tasto sinistro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sul bottone. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato. Dopo aver aperto una Schede Missione sono disponibili tutte le operazioni indicate nel paragrafo 4.2. Per tornare alla schermata iniziale premere il tasto sinistro (del mouse) sul pulsante Chiudi. Pagina 37 di 46

38 6 Il menù Disponibilità Spostando il mouse sulla barra dei menù sopra la scritta Disponibilità si apre il relativo menù: Figura 6.1 L utente ha a disposizione i seguenti sottomenù: Posti letto Risorse ospedaliere Farmacie Guardia medica Enti Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Mezzi per ente Mezzi per ente Spostando il mouse sul sottomenù Mezzi per ente e cliccando una volta con il tasto sinistro (del mouse) si apre la finestra Enti gestori mezzi. Le funzionalità di questa finestra sono trattate nel paragrafo 7.1. Pagina 38 di 46

39 7 Il menù Anagrafiche Spostando il mouse sulla barra dei menù sopra la scritta Anagrafiche si apre il relativo menù: L utente ha a disposizione i seguenti sottomenù: Figura 7.1 Enti Guardie mediche Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Mezzi ed equipaggi Pazienti Reperibili Stazionamenti Pazienti Critici Soccorritori Mezzi ed equipaggi Selezionando questo sottomenù si passa nell area dedicata all inserimento dell anagrafica dell equipaggio, alla selezione del mezzo di soccorso in dotazione ed al tipo di convenzione. La finestra che compare è la seguente: Pagina 39 di 46

40 Figura 7.2 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Dettaglio: apre l ente evidenziato (quella con il cursore accanto) Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Per accedere alla gestione dei mezzi cliccare due volte in rapida successione con il tasto sinistro del mouse sul simbolo oppure premere una volta il tasto sinistro del mouse sul bottone Dettaglio. Si ha accesso alla finestra di Gestione mezzi del soccorso per ente : Figura 7.3 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Pagina 40 di 46

41 Gestione equipaggio Cancella mezzo Disabilitato Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Operatività di un mezzo Dalla finestra Gestione mezzi del soccorso per ente è possibile variare il mezzo operativo ed il tipo di convenzione con cui opera tale mezzo. Per selezionare la riga relativa al mezzo d interesse cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo. Figura 7.4 Per rendere operativo un mezzo spostare il mouse nella cella Libero/Indisponibile del mezzo stesso e variarne lo stato. Per rendere indisponibile un mezzo spostare il mouse nella cella Libero/Indisponibile del mezzo stesso e variarne lo stato. Per selezionare il tipo di convenzione spostare il mouse sul menù a tendina Convenzione, premere il tasto sinistro (del mouse) e selezionare con un clic la convenzione legata al mezzo. Figura 7.5 Pagina 41 di 46

42 Per l eventuale mezzo Convenzionato H24 la scelta sarà: LC_H24_AED indica un mezzo in convenzione 24 ore CON a bordo l operatore DAE. Oppure: LC_H24 indica un mezzo in convenzione 24 ore SENZA a bordo l operatore DAE. Per l eventuale mezzo a Gettone la scelta dovrà essere tra: GET indica un mezzo a gettone SENZA a bordo l operatore DAE. Oppure: GET_AED indica un mezzo a gettone CON a bordo l operatore DAE, ecc ecc Nota: All inizio di ogni turno è obbligatorio verificare che il mezzo operativo ed il tipo di convenzione corrispondano a quello inseriti in questa sezione. In caso contrario operare le dovute sostituzioni. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione mezzi del soccorso per ente si torna alla finestra dei Servizi attivi. Gestione equipaggio Dalla finestra Gestione mezzi del soccorso per ente è possibile associare un equipaggio ad un mezzo di soccorso. Per selezionare la riga relativa al mezzo d interesse cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo. Figura 7.6 Pagina 42 di 46

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php.

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. MASTERCOM La piattaforma MASTERCOM funziona con Mozilla Firefox. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. Tramite l indirizzo https://82.185.224.202/registro/index.php

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO FARE UNA MAPPA CON OPENOFFICE IMPRESS START/PROGRAMMI APRIRE IMPRESS SCEGLIERE PRESENTAZIONE VUOTA. POI CLIC SU AVANTI E DI NUOVO SU AVANTI. QUANDO AVANTI NON COMPARE PIÙ, FARE CLIC SU CREA CHIUDERE LE

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

mestieree sulla voce

mestieree sulla voce Avviso pubblico rivolto alle imprese per l avvio di giovani per la formazione on the job nei mestieri Botteghee di Mestiere e ai a vocazione tradizionale DOMANDE DI ISCRIZIONE DEGLI ASPIRANT TI TIROCINANTI

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra 2: Lo strumento di luce/ombra Scostamento Luce a «0%» e Ombra a «100%» Con lo strumento di luce/ombra possono essere fissati il punto più chiaro, il punto medio e quello più scuro dell immagine. Sotto

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli