Manuale per l uso delle postazioni remote di EMMAWEB

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per l uso delle postazioni remote di EMMAWEB"

Transcript

1

2 Premessa della AAT 118 di Lecco: Questo manuale è stato realizzato e gentilmente reso disponibile dalla Croce Bianca Milano sez. di Biassono; la revisione nel 2012 è stata seguita dalla AAT 118 di Lecco. Grazie Buon Lavoro AAT 118 di Lecco Premessa: Questo manuale vuole essere un aiuto per tutti i volontari e dipendenti che devono utilizzare il terminale remoto per la gestione dei servizi del 118. Chiedo scusa a tutti coloro che normalmente hanno l opportunità di utilizzare un PC dato che troveranno inopportune se non addirittura ridicole alcune precisazioni. Ricordo comunque che non tutti abbiamo questa possibilità ma che a TUTTI deve essere data la certezza di poter usufruire al meglio degli strumenti in essere alla Associazione. In queste pagine sono riportate alcune nuove convenzioni da utilizzare da parte delle Associazioni di Soccorso. Spero di poter essere stato d aiuto con la realizzazione di questa guida e auguro a tutti un BUON LAVORO. Pagina 2 di 46

3 1 Operazioni Preliminari Accensione del PC e accesso a Windows Dopo aver acceso il computer, il video e la stampante, attendere che sullo schermo appaia la seguente schermata: Figura 1.1 Accesso all applicazione Per accedere al modulo WEB spostare il mouse sopra l icona: Figura 1.2 premere velocemente due volte sopra l icona con il tasto sinistro del mouse. L accesso al modulo WEB avviene inserendo utente e password dell operatore. Il sistema controlla che utente e password siano corrette. Pagina 3 di 46

4 Sullo schermo apparirà la seguente maschera: Figura 1.3 Nel dettaglio: Figura 1.4 Spostarsi, utilizzando il mouse, sulla riga User e digitate, in minuscolo l acronimo della tua Associazione/Ente: es. cri_lecco; cv_bosisio; cb_merate; ecc verrà visualizzata la scritta corrispondente. Spostarsi, utilizzando il mouse, sulla riga Password e premere il tasto sinistro (del mouse), digitare ora la Password che è stata stabilita, e verrà visualizzata la scritta. Pagina 4 di 46

5 Spostarsi, utilizzando il mouse, sul pulsante Log in" e premere il tasto sinistro (del mouse). 2 Interfaccia Utente Elementi Standard della pagina La pagina risulta composta dai seguenti elementi: Figura 2.1 Titolo: contiene il titolo della finestra Banner Toolbar: è una successione di bottoni che consentono l attivazione delle funzionalità di uso più frequente. Barra di stato: è una riga nella parte bassa dello schermo che riporta una descrizione breve del comando che selezionato o che l applicazione sta eseguendo ed altre informazioni quali ad esempio il nome del medico di turno in centrale od il numero di allarmi in corso. Pagina 5 di 46

6 Nota: NON utilizzare MAI i pulsanti standard di Windows come il tasto F5 per aggiornare o il pulsante X per chiudere. Limitarsi ad utilizzare i pulsanti dell applicativo!!! Aggiorna Chiudi Si No F5 Menù Le voci di menù sono le seguenti: GESTIONE SOCCORSO: permette di gestire un soccorso (chiamate, missioni, pazienti) DISPONIBILITA : permette di gestire le disponibilità delle risorse per il soccorso. ANAGRAFICHE: permette di gestire le anagrafiche UTILITA : da non utilizzare Le voci del menù verranno trattate nel dettaglio in seguito. Toolbar Bottoni che compongono la Toolbar: Aggiorna il contenuto della finestra Stampa Nuovo Soccorso: Accesso non autorizzato Nuova Missione: Accesso non autorizzato Apre la Scheda Soccorso evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre la Scheda Missione evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre Note del Soccorso Chiudi Pagina 6 di 46

7 Maschera di Monitoraggio richiesta mezzi Figura 2.2 Questa maschera resta sempre in primo piano ed ha un ruolo fondamentale al momento dell attivazione che verrà illustrato nel seguito. 3 L attivazione L allarme Al momento dell attivazione l allarme del computer inizierà a suonare emettendo un suono continuo. Sulla schermata iniziale comparirà la riga divisa in dati servizio e dati missione come nel gestionale precedente. Figura 3.1 Pagina 7 di 46

8 L accettazione della missione Al momento dell attivazione sulla maschera di Monitoraggio richiesta mezzi comparirà una riga che riporta il numero della missione come in figura 3.2. Figura 3.2 Per accettare il servizio è sufficiente spostare il mouse sul pulsante e premere una volta il tasto sinistro del mouse. In questo modo si avvia automaticamente la stampa del servizio ed il computer invia in centrale un segnale che indica che il servizio è stato accettato. Nel momento dell accettazione della missione l allarme sonoro del computer si disattiva. Pagina 8 di 46

9 Il foglio di servizio Dalla stampante uscirà il foglio con i dati relativi alla scheda di soccorso. La pagina stampata è analoga a quella prodotta dal gestionale precedente ma riporta una nuova riga con indicato il numero di scheda missione del 118 ed il codice di uscita. Scheda del 118 Codice d uscita Figura 3.3 Gli altri campi restano invariati, compreso l esito del filtro che fornisce informazioni ulteriori sul paziente. Pagina 9 di 46

10 I servizi attivi Dopo l attivazione e l accettazione del servizio resta visualizzata la riga di attivazione. Figura 3.4 Si noti che la riga è divisa ancora in due parti, i dati evento ed i dati missione. Dati Evento Dati Missione Figura 3.5 Dati Evento Ora: orario in cui l utente ha chiamato il 118. Evento: numero progressivo. ATTENZIONE QUESTO NUMERO NON CORRISPONDE AL NUMERO DI SCHEDA MISSIONE DEL 118 Località e Indirizzo: località in cui si deve recare il mezzo di soccorso. Operatore: nome dell operatore del 118 che ha ricevuto la richiesta di soccorso. Dati Missione Ora: orario in cui è stato allertato il mezzo di soccorso (Ora di attivazione). Missione: numero progressivo. ATTENZIONE QUESTO NUMERO CORRISPONDE AL NUMERO DI SCHEDA MISSIONE DEL 118 ED E STAMPATO ANCHE SUL FOGLIO DI SERVIZIO NEL CAMPO ID Missione Operatore: nome dell operatore del 118 che ha ricevuto la richiesta di soccorso. Mezzo: identificazione del mezzo allertato. Pagina 10 di 46

11 Stato: stato del servizio. Nella casella Stato saranno visualizzati diversi simboli ognuno dei quali con un significato specifico: Allertamento del mezzo di soccorso Mezzo di soccorso in transito verso la località indicata Mezzo di soccorso in posto presso la località indicata Mezzo di soccorso in transito verso l ospedale di destinazione Mezzo di soccorso in posto presso l ospedale destinato Mezzo di soccorso in transito verso la propria sede I successivi tre quadratini indicano rispettivamente: Figura 3.6 S: Il codice di Soccorso che ha esito dall intervista telefonica effettuata dall operatore. M: Il codice della Missione. Questo è il codice di uscita!!! T: Il codice di Trasporto del paziente verso l ospedale. Nota: il codice di Soccorso S ed il codice di Missione M non necessariamente coincidono. Il codice d uscita è il codice di Missione M. Pagina 11 di 46

12 4 La Gestione dell Evento Scheda Evento Tramite questa funzione l operatore è in grado di visualizzare i dati relativi ad una nuova chiamata di soccorso. Per accedere a tale funzione, dalla finestra dei servizi attivi, è necessario spostare l indicatore sulla riga di interesse. Cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul numero di soccorso sottolineato, in questo modo si seleziona la riga, premere ora il pulsante scheda soccorso. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di soccorso sottolineato. Figura 4.1 In questo caso d esempio: Nota: Procedere con l apertura della scheda dell evento solo se la cella con il nome dell operatore non è evidenziata in giallo!!! Se, come nell esempio, il nome dell operatore risulta con sfondo giallo non è possibile avere accesso alla scheda. Lo sfondo giallo indica che l operatore di centrale ha aperto la scheda e si dovrà attendere quindi che la chiuda sul suo computer per poi poterla aprire dalla postazione remota. In tal caso verrà visualizzato lo sfondo bianco. Pagina 12 di 46

13 La schermata che si apre è la seguente: Figura 4.2 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Stampa Note: Visualizza eventuali note, il salvataggio di modifiche è disabilitato. Filtro: Visualizza l esito del filtro, il salvataggio di modifiche è disabilitato. Accesso non autorizzato Chiusura scheda Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Elenco dei pazienti associati alla scheda Accesso non autorizzato Pagina 13 di 46

14 Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente In questa sezione è possibile la sola visualizzazione dei dati della scheda e la stampa della scheda stessa. Stampa Soccorso Premendo il pulsante soccorso, le note e il filtro. viene aperta una pagina con l anteprima di stampa della scheda Figura 4.3 Pagina 14 di 46

15 I bottoni disponibili sono: Stampa Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Stampando si otterrà il foglio di servizio. Scheda Missione Tramite questa funzione l operatore è in grado di inserire i dati relativi ad una missione del soccorso. Per accedere a tale funzione, dalla finestra dei servizi attivi, è necessario spostare l indicatore sulla riga di interesse. Cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato, in questo modo si seleziona la riga, premere ora il pulsante scheda missione. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato. Figura 4.4 In questo caso d esempio: Nota: Procedere con l apertura della scheda di soccorso solo se la cella con il nome dell operatore non è evidenziata in giallo!!! Se, come nell esempio, il nome dell operatore risulta con sfondo giallo non è possibile avere accesso alla scheda. Lo sfondo giallo indica che l operatore di centrale ha aperto la scheda e si dovrà attendere quindi che la chiuda sul suo computer per poi poterla aprire dalla postazione remota. In tal caso verrà visualizzato lo sfondo bianco. Pagina 15 di 46

16 La schermata che si apre è la seguente: Figura 4.5 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Aggiorna il contenuto della finestra Gestione equipaggio Scheda soccorso: Apre la scheda soccorso associata alla missione Note soccorso: Apre, solo in visualizzazione, le note relative alla missione Accesso non autorizzato Pazienti: Apre la finestra pazienti Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Pagina 16 di 46

17 Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Compilazione della Scheda Missione Per concludere e chiudere il servizio aprire la finestra della Scheda Missione. Inserire i km totali del servizio. In figura 4.6 è riportato un ingrandimento della Scheda Missione. Figura 4.6 Spostare il mouse nella casella cerchiata in NERO denominata Chilometri totali e premere il tasto sinistro (del mouse). Digitare il numero dei chilometri effettuati. Portare il mouse sopra il pulsante mouse). denominato Salva e premere il tasto sinistro (del Prima di procedere all inserimento dei dati riguardanti il paziente e l equipaggio verificare che le informazioni della scheda missione siano corrette, ad esempio orari, l ospedale di destinazione, tipo di convenzione. In caso contrario, se il dato errato è in una cella grigia e quindi non modificabile, segnalare l errore alla centrale. Apertura della Scheda Paziente Dalla Scheda Missione muovere il mouse sopra il bottone premere il tasto sinistro (del mouse). denominato Pazienti e Pagina 17 di 46

18 Figura 4.7 I bottoni disponibili nella toolbar sono: Pazienti: Apre la Scheda Paziente evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre la Scheda Missione associata al paziente Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Per aprire la Scheda Paziente è necessario spostare l indicatore sulla riga di interesse. Cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul numero di Scheda Paziente, in questo modo si seleziona la riga, premere ora il pulsante Scheda Paziente. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di Scheda Paziente. Nel caso della figura 4.7 il numero di Scheda Paziente è: Pagina 18 di 46

19 Si apre in questo modo la Scheda Paziente vera e propria: Figura 4.8 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Stampa Rapporto INTERVENTO Aggiorna il contenuto della finestra Apre le Note del Soccorso (solo in visualizzazione) Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Pagina 19 di 46

20 La finestra è divisa in parti chiamate petali ; quelle che sono disponibili agli equipaggi MSB per l inserimento dei dati sono 6: PAZIENTE MSB TRAUMA PRESTAZIONI ASSOCIAZIONE TRAUMA ASSOCIAZIONE Le funzionalità della toolbar sono comuni a tutte e sei le sezioni. Per passare da una sezione all altra cliccare una volta con il pulsante sinistro sull aletta di interesse. Compilazione dei Dati Anagrafici MARIA Figura 4.9 Portare il mouse sulla casella Cognome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il cognome del paziente. Spostare il mouse sulla casella Nome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il nome del paziente. Muovere il mouse sulla casella Data nascita, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare la data di nascita nel formato gg/mm/aaaa. Inserendo la data di nascita il conteggio degli anni viene effettuato automaticamente dal programma. Pagina 20 di 46

21 Nel caso in cui non si fosse in possesso della data di nascita portare il mouse sulla casella Età, premere il tasto sinistro del mouse e digitare gli anni del paziente. Nota: In caso di paziente pediatrico: Muovere il mouse sulla casella Pz. pediatrico, cerchiata in nero in figura 4.10, e premere il tasto sinistro (del mouse). Spostare il mouse sulla casella Età, premendo il tasto sinistro del mouse, si aprirà una piccola maschera come in figura 4.10: Figura 4.10 Premere il tasto sinistro del mouse sopra l espressione corretta dell età. Spostare il mouse sulla casella Sesso, premere il tasto il tasto sinistro del mouse e si aprirà una piccola maschera: Figura 4.11 Premere il tasto sinistro del Mouse sopra l espressione corretta del sesso. Spostare il mouse sulla casella Località nel riquadro RESIDENZA, NON ABITAZIONE, premere il tasto sinistro (del mouse) e inserite il comune della residenza. Portare il mouse sulla cella VIA, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare la via. Nota: è possibile che dopo aver digitato l indirizzo del paziente appaia il seguente messaggio: Figura 4.12 Pagina 21 di 46

22 Il computer ha in memoria i nomi di tutte le vie dei comuni dell area di competenza ed è quindi improbabile che il dato non venga accettato Non deve essere ripetuta la dicitura VIA o PIAZZA, ma si deve inserire solo il nome. Per aver accesso nuovamente al nome della VIA rifiutare il dato cliccando una volta con il tasto sinistro del mouse sul pulsante con la scritta 1. Nel caso quindi compaia la finestra di figura 4.12 provare come prima cosa a digitare nuovamente il nome della via. Nota: I dati NON devono essere forzati, in caso di dubbio chiamare la centrale. Portare il mouse sulla cella N, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il numero civico. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra l icona premere il tasto sinistro (del mouse). denominata Salva e Nota: Nel caso il paziente si allontani all arrivo in posto senza lasciare i dati indicare comunque età apparente e sesso (se noti). Nei campi Cognome, Nome e VIA scrivere SCONOSCIUTO. Non adottare altre formulazioni del tipo: NN o Non noto, limitarsi a scrivere SCONOSCIUTO. Adottare questa formula in tutti i casi di pazienti di cui non si è a conoscenza dei dati personali. Visualizzazione dei dati sanitari nel petalo MSB Spostare il mouse sull aletta riportante la scritta MSB, in figura 4.13 cerchiata in rosso. Figura 4.13 Cliccare una volta con il pulsante sinistro (del mouse) sulla scritta MSB. Pagina 22 di 46

23 Figura 4.14 Apparirà la schermata con i dati forniti dall equipaggio inseriti dall operatore di Centrale. E possibile solo visualizzare questo folder e quindi non vi è possibilità di inserire o modificarne i dati. Compilazione dei dati sanitari nel petalo TRAUMA Spostare il mouse sull aletta riportante la scritta Trauma, in figura 4.15 cerchiata di rosso. Fig Cliccare una volta con il pulsante sinistro (del mouse) sulla scritta TRAUMA. Pagina 23 di 46

24 Figura 4.16 PRESENTAZIONE del paziente: l equipaggio BLS non deve inserire nulla in questa sezione. Cliccare con il tasto sinistro del mouse direttamente sulle parti corporee interessate e selezionare dalla voce PROBLEMA RISCONTRATO esclusivamente le voci dolore e trauma. Nota: se i dati sono già stati inseriti nel terminale 118 del pronto soccorso ed è già stata consegnata la scheda cartacea non è possibile aggiungere altro in questa sezione. Eventuali eccezioni dovranno essere concordate con la COEU. Pagina 24 di 46

25 Figura 4.17 Compilazione dei dati sanitari nel petalo PRESTAZIONI Cliccando una volta con il pulsante sinistro del mouse sulla scritta Prestazioni si apre una finestra in cui è possibile specificare le prestazioni effettuate durante la missione. Figura 4.18 L operatore ha a disposizione nella toolbar il seguente bottone prestazioni effettuate al paziente. per l inserimento delle Pagina 25 di 46

26 La finestra prestazioni è così composta: Figura 4.19 Selezionare con il tasto sinistro del mouse la prestazione effettuata. Ripetere l inserimento usando nella toolbar il seguente bottone inserire. L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: per ogni prestazione da Stampa Rapporto INTERVENTO Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Per indicare che è stata effettuata una prestazione, dopo aver aperto la tendina cliccare con il pulsante sinistro del mouse sulla prestazione effettuata. Per rimuovere una prestazione cliccare sull icona Rimuovi riga. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il bottone denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Oppure se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Pagina 26 di 46

27 Nota: se i dati sono già stati inseriti nel terminale 118 del pronto soccorso ed è già stata consegnata la scheda cartacea non è possibile aggiungere altro in questa sezione. Eventuali eccezioni dovranno essere concordate con la COEU. Compilazione petalo ASSOCIAZIONE Fig 4.20 La compilazione di questo folder è identico alla compilazione della relazione del soccorso da parte dell equipaggio del mezzo di soccorso di base. Pagina 27 di 46

28 Fig Al salvataggio del folder Associazione viene generato un file in pdf allagato alla scheda evento. Pagina 28 di 46

29 Fig 4.22 Chiusura della Scheda Paziente Dopo aver ricontrollato i dati inseriti o quelli già presenti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Oppure se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Scheda Paziente si torna alla Scheda Missione. Pagina 29 di 46

30 Gestione Equipaggio Per accedere alla gestione e all inserimento dei dati relativi all equipaggio dalla Scheda Missione muovere il mouse sopra il bottone denominato Gestione Equipaggio e premere il tasto sinistro (del mouse). La finestra Gestione equipaggio è così composta: Figura 4.22 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Equipaggio tipo Equipaggio completo Rimuovi riga Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Pagina 30 di 46

31 Inserimento dell equipaggio Per inserire un nuovo membro dell equipaggio spostare il mouse sul menù di selezione a tendina presente sotto la scritta Tipo equipaggio : Figura Selezionare il ruolo tra quelli proposti cliccando una volta con il tasto sinistro del mouse sul ruolo, esempio, del soccorritore. 2. Portare il mouse sulla casella Cognome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il cognome del soccorritore. 3. Spostare il mouse sulla casella Nome, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il nome del soccorritore. 4. Spostare il mouse sopra il pulsante e premere il tasto sinistro (del mouse). In questo modo verrà visualizzata una nuova riga riportante i dati inseriti: Pagina 31 di 46

32 Figura Portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Ripetere i passi da 1 a 5 fino ad ottenere l inserimento completo di tutti i membri dell equipaggio. Nota: In fase di chiusura del servizio è OBBLIGATORIO compilare questa sezione con i dati relativi a tutti i membri dell equipaggio. Per eliminare una riga è necessario spostare l indicatore volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo premere ora il pulsante Rimuovi riga. sulla riga di interesse. Cliccare una in questo modo si seleziona la riga, Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione Equipaggio si torna alla Scheda Missione. Pagina 32 di 46

33 Nota: Inserire la voce operatore DAE solo se viene usato il DAE durante l evento. Equipaggio tipo Dopo aver aperto la finestra di gestione dell equipaggio cliccando con il pulsante sinistro del mouse sul pulsante denominato Equipaggio tipo verrà creato un equipaggio composto dai soccorritori con ruoli differenti: Figura 4.25 E possibile ora modificare il ruolo dei vari soccorritori agendo direttamente su ogni singolo menù a tendina. Pagina 33 di 46

34 Portare il mouse sulla casella Cognome della riga di interesse, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il cognome del soccorritore. Spostare il mouse sulla casella Nome della riga di interesse, premere il tasto sinistro (del mouse) e digitare il nome del soccorritore. Per eliminare una riga è necessario spostare l indicatore volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo premere ora il pulsante Rimuovi riga. sulla riga di interesse. Cliccare una in questo modo si seleziona la riga, Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Oppure se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione Equipaggio si torna alla Scheda Missione. Equipaggio Completo Dopo aver aperto la finestra di gestione dell equipaggio cliccando con il pulsante sinistro del mouse sul bottone denominato Equipaggio completo verrà ereditato l equipaggio associato al mezzo si soccorso. Questa funzione è molto comoda in quanto permette di inserire l equipaggio completo una sola volta, all inizio del turno, ed ereditarlo automaticamente nelle varie missioni compiute semplicemente cliccando una volta con il pulsante sinistro del mouse sul bottone nella scheda Gestione Equipaggio. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione Equipaggio si torna alla Scheda Missione. 5 Il menù Gestione Eventi Spostando il mouse sulla barra dei menù sopra la scritta Gestione eventi si apre il relativo menù: Figura 5.1 Pagina 34 di 46

35 L utente ha a disposizione un sottomenù: Eventi: Il sottomenù Eventi Figura 5.2 Nuovo: Accesso non autorizzato Nuovo non è accessibile dal terminale remoto. Ricerca Eventi del Giorno Eventi Precedenti Pazienti del Giorno Pazienti Precedenti Missioni del Giorno Figura 5.3 Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Eventi del Giorno Spostando il mouse sul sottomenù Ricerca Eventi del Giorno e cliccando una volta con il tasto sinistro (del mouse) si apre la seguente finestra: Figura 5.4 Pagina 35 di 46

36 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Aggiorna il contenuto della finestra Stampa Apre Scheda Evento evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre Scheda Missione evidenziata (quella con il cursore accanto) Apre Note del Soccorso (solo in visualizzazione) della scheda evidenziata (quella con il cursore accanto) Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente In questa sezione vengono visualizzate le Schede Soccorso e le Schede Missione aperte dall inizio della giornata. Per selezionare una riga spostare il mouse sulla riga d interesse e cliccare una volta con il tasto sinistro (del mouse) sul numero di Soccorso oppure sul numero di Missione. Per aprire una Scheda Soccorso, dopo aver selezionato la riga d interesse, premere il tasto sinistro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sul bottone. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di soccorso sottolineato. Dopo aver aperto una Scheda Soccorso sono disponibili tutte le operazioni indicate nel paragrafo 4.1. Per aprire una Schede Missione, dopo aver selezionato la riga d interesse, premere il tasto sinistro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sul bottone. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato. Dopo aver aperto una Schede Missione sono disponibili tutte le operazioni indicate nel paragrafo 4.2. Per tornare alla schermata iniziale premere il tasto sinistro (del mouse) sul pulsante Chiudi. Pagina 36 di 46

37 Missioni del Giorno Spostando il mouse sul sottomenù Ricerca Missioni del Giorno e cliccando una volta con il tasto sinistro (del mouse) si apre la seguente finestra: Figura 5.5 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Apre Scheda Missione evidenziata (quella con il cursore accanto) Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente In questa sezione vengono visualizzate le Schede Evento aperte dall inizio della giornata. Per selezionare una riga spostare il mouse sulla riga d interesse e cliccare una volta con il tasto sinistro (del mouse) sul numero di Missione. Per aprire una Schede Missione, dopo aver selezionato la riga d interesse premere il tasto sinistro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sul bottone. Un modo alternativo è quello di cliccare due volte in rapida successione con il pulsante sinistro del mouse sul numero di missione sottolineato. Dopo aver aperto una Schede Missione sono disponibili tutte le operazioni indicate nel paragrafo 4.2. Per tornare alla schermata iniziale premere il tasto sinistro (del mouse) sul pulsante Chiudi. Pagina 37 di 46

38 6 Il menù Disponibilità Spostando il mouse sulla barra dei menù sopra la scritta Disponibilità si apre il relativo menù: Figura 6.1 L utente ha a disposizione i seguenti sottomenù: Posti letto Risorse ospedaliere Farmacie Guardia medica Enti Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Mezzi per ente Mezzi per ente Spostando il mouse sul sottomenù Mezzi per ente e cliccando una volta con il tasto sinistro (del mouse) si apre la finestra Enti gestori mezzi. Le funzionalità di questa finestra sono trattate nel paragrafo 7.1. Pagina 38 di 46

39 7 Il menù Anagrafiche Spostando il mouse sulla barra dei menù sopra la scritta Anagrafiche si apre il relativo menù: L utente ha a disposizione i seguenti sottomenù: Figura 7.1 Enti Guardie mediche Accesso non autorizzato Accesso non autorizzato Mezzi ed equipaggi Pazienti Reperibili Stazionamenti Pazienti Critici Soccorritori Mezzi ed equipaggi Selezionando questo sottomenù si passa nell area dedicata all inserimento dell anagrafica dell equipaggio, alla selezione del mezzo di soccorso in dotazione ed al tipo di convenzione. La finestra che compare è la seguente: Pagina 39 di 46

40 Figura 7.2 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Dettaglio: apre l ente evidenziato (quella con il cursore accanto) Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Per accedere alla gestione dei mezzi cliccare due volte in rapida successione con il tasto sinistro del mouse sul simbolo oppure premere una volta il tasto sinistro del mouse sul bottone Dettaglio. Si ha accesso alla finestra di Gestione mezzi del soccorso per ente : Figura 7.3 L operatore ha a disposizione nella toolbar i seguenti bottoni: Pagina 40 di 46

41 Gestione equipaggio Cancella mezzo Disabilitato Salva Salva ed esci Chiudi Usare questo pulsante per chiudere e MAI il seguente Operatività di un mezzo Dalla finestra Gestione mezzi del soccorso per ente è possibile variare il mezzo operativo ed il tipo di convenzione con cui opera tale mezzo. Per selezionare la riga relativa al mezzo d interesse cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo. Figura 7.4 Per rendere operativo un mezzo spostare il mouse nella cella Libero/Indisponibile del mezzo stesso e variarne lo stato. Per rendere indisponibile un mezzo spostare il mouse nella cella Libero/Indisponibile del mezzo stesso e variarne lo stato. Per selezionare il tipo di convenzione spostare il mouse sul menù a tendina Convenzione, premere il tasto sinistro (del mouse) e selezionare con un clic la convenzione legata al mezzo. Figura 7.5 Pagina 41 di 46

42 Per l eventuale mezzo Convenzionato H24 la scelta sarà: LC_H24_AED indica un mezzo in convenzione 24 ore CON a bordo l operatore DAE. Oppure: LC_H24 indica un mezzo in convenzione 24 ore SENZA a bordo l operatore DAE. Per l eventuale mezzo a Gettone la scelta dovrà essere tra: GET indica un mezzo a gettone SENZA a bordo l operatore DAE. Oppure: GET_AED indica un mezzo a gettone CON a bordo l operatore DAE, ecc ecc Nota: All inizio di ogni turno è obbligatorio verificare che il mezzo operativo ed il tipo di convenzione corrispondano a quello inseriti in questa sezione. In caso contrario operare le dovute sostituzioni. Dopo aver ricontrollato i dati inseriti portare il mouse sopra il pulsante denominato Salva e premere il tasto sinistro (del mouse). Se si desidera salvare ed uscire portare il mouse sopra il bottone denominato Salva ed Esci e premere il tasto sinistro (del mouse). Uscendo dalla Gestione mezzi del soccorso per ente si torna alla finestra dei Servizi attivi. Gestione equipaggio Dalla finestra Gestione mezzi del soccorso per ente è possibile associare un equipaggio ad un mezzo di soccorso. Per selezionare la riga relativa al mezzo d interesse cliccare una volta con il pulsante sinistro del mouse sul simbolo. Figura 7.6 Pagina 42 di 46

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia di Chieti Programma di Prenotazione e Gestione Aule INDICE. Da dove incominciare pag. 2

Facoltà di Medicina e Chirurgia di Chieti Programma di Prenotazione e Gestione Aule INDICE. Da dove incominciare pag. 2 INDICE Da dove incominciare pag. 2 Pagina Iniziale selezione aule pag. 3 Richiesta prenotazione aula pag. 4 Modulo di richiesta pag. 5 Conferma prenotazione pag. 6 Messaggi di errore pag. 7 Planning giornaliero

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152

Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 Via della Repubblica 9 - Trezzano S/Naviglio (MI) 02.48405033-02.48405035 Partita IVA nr. 11680670152 1 Avvio del software e schermata principale Aprire una pagina Web e digitare l indirizzo nell apposita

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0 MANUALE OPERATIVO Programma di gestione della fatturazione BDWinfatture 2007 Versione 6.0 MANUALE OP ERAT I V O BDWinfatture Belvedere Daniele Software Via Petitti, 25 10017 Montanaro (To) info@belvederesoftware.it

Dettagli

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da:

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da: O.R.M.A.WIN 2000 Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI Software realizzato da: AVELCO S.R.L. con Socio Unico - Direzione e coordinamento della Dedalus S.p.A. Via Cesarea 11/5A, 16121

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

ARGO-PRESENZE. Manuale d uso. Versione Light ARGOPRESENZE ARGOPRESENZE. Vers 1.0

ARGO-PRESENZE. Manuale d uso. Versione Light ARGOPRESENZE ARGOPRESENZE. Vers 1.0 ARGO-PRESENZE Versione Light Manuale d uso Vers 1.0 1 2 PRESENTAZIONE PRESENTAZIONE Indice 0. Presentazione 1. Sequenza di lavoro consigliata per una prima installazione 2. Accesso al programma 2.1. Modifica

Dettagli

EDILCONNECT ISCRIZIONE IMPRESE E CONSULENTI

EDILCONNECT ISCRIZIONE IMPRESE E CONSULENTI 1 EDILCONNECT ISCRIZIONE IMPRESE E CONSULENTI 0 - Prima di iniziare Per poter iscrivere una nuova impresa, è necessario: 1. Registrarsi al portale EdilConnect (esclusi utenti già registrati). 2. Accedere

Dettagli

SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE

SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE 1 Informazioni generali...2 2 Procedura di autenticazione...2 2.1 Registrazione impresa...3 3 Anagrafica impresa...4 3.1 Impresa...4 3.2 Ricerca persone

Dettagli

CERTIFICATO CONTO CONSUNTIVO 2014

CERTIFICATO CONTO CONSUNTIVO 2014 CERTIFICATO CONTO CONSUNTIVO 204 Presupposti tecnici per l utilizzo del programma Il CD contiene la procedura di gestione del Certificato al Conto consuntivo funzionante con i sistemi operativi Windows

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Divisione Metrologia - FC Italia. Sistema Gestione Controlli e Collaudi Guida Utente

Divisione Metrologia - FC Italia. Sistema Gestione Controlli e Collaudi Guida Utente Divisione Metrologia - FC Italia Sistema Gestione Controlli e Collaudi Guida Utente Guida per il Cliente Questa guida ha lo scopo di illustrare le modalità di accesso al portale a Voi dedicato per ottenere

Dettagli

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Centro sportivo Goal Manuale d uso Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Indice 1. Presentazione...3 2. Sito Internet...3 2.1. Pagina principale...3 2.2. Dove siamo...4 2.3. Fotografie...4

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale Utente Versione per Decreto Flussi 2010 per l ingresso di lavoratori non stagionali Data

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Manuale Utente WinGepa

Manuale Utente WinGepa Manuale Utente WinGepa a cura dell Ufficio per i Progetti Informatici e la Statistica - Arcidiocesi di Milano Tel: 02 8556276 e_mail: gepa@diocesi.milano.it INDICE INDICE...1 AVVIO DEL PROGRAMMA...3 Primo

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi

AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi Guida utente AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi Guida utente II 2004 Airtel s.a.s. Tutti i diritti riservati. Guida utente di Gestione Airtel per Windows. Se questa

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE - CATALOGO ELETTRONICO SITO WEB

MANUALE DI GESTIONE - CATALOGO ELETTRONICO SITO WEB MANUALE DI GESTIONE - CATALOGO ELETTRONICO SITO WEB Collegarsi al proprio sito web ed entrare nella pagina del catalogo elettronico. Cliccare sul pulsante in fondo alla pagina ed inserire in LOGIN NAME

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Manuale di utilizzo. Rev. 1.1 24/05/2012 10:12

Manuale di utilizzo. Rev. 1.1 24/05/2012 10:12 Manuale di utilizzo Rev. 1.1 24/05/2012 10:12 Easy Network Srl - Via delle Coccinelle n. 3-09134 Cagliari (CA) Tel 070 502882 info@easy-network.it C/F P.Iva 02703110920 C.C.I.A.A. CA217969 Pag. 1 INDICE

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

Liceo Scientifico G. Galilei Macerata

Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Questa breve guida contiene la descrizione delle principali funzioni del Registro Elettronico M@sterCom PRO. L interfaccia del Registro Elettronico M@sterCom PRO è

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 3 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 7 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 8 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

Breve guida all uso del programma L Edicolante.

Breve guida all uso del programma L Edicolante. Breve guida all uso del programma L Edicolante. Di seguito sono riportati i passi essenziali per consentire di caricare, vendere e generare la bolla di reso di una serie di riviste e di quotidiani. Saranno

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite Retail Sales Excellence Scheda Elettronica Guida del Responsabile Vendite Accesso 1 1. Digitare all interno della barra di navigazione di Internet Explorer l indirizzo https://petra.agi.cpn.vwg/home.aspx.

Dettagli

Usare la webmail Microsoft Hotmail

Usare la webmail Microsoft Hotmail Usare la webmail Microsoft Hotmail Iscriversi ad Hotmail ed ottenere una casella di posta Innanzitutto è necessario procurarsi una casella di posta elettronica (detta anche account di posta elettronica)

Dettagli

SICURF@D: istruzioni per l uso

SICURF@D: istruzioni per l uso : istruzioni per l uso : istruzioni per l uso Indice 1. Premessa 2 2. La registrazione 2 3. L accesso all area per utenti registrati 2 4. La consultazione dei manuali 3 5. L utilizzo degli strumenti di

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA 09 Inserimento dati in EM.Ma WEB da parte di operatori autorizzati delle postazioni territoriali MSA/MSI/MSB

ISTRUZIONE OPERATIVA 09 Inserimento dati in EM.Ma WEB da parte di operatori autorizzati delle postazioni territoriali MSA/MSI/MSB ISTRUZIONE OPERATIVA 09 Inserimento dati in EM.Ma WEB da parte di operatori autorizzati delle postazioni territoriali MSA/MSI/MSB 1. Premessa La presente Istruzione Operativa definisce le modalità di inserimento

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La procedura di Cassa Contanti rileva i movimenti giornalieri

Dettagli

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it TUTORIAL: COME ACCEDERE E MODIFICARE LA PAGINA WEB DOCENTE RICERCATORE DI UNIBA 30/10/2015 media.disaat@uniba.it INDICE MODALITÀ DI ACCESSO ALLA PAGINA PAG. 3 WEB DOCENTI RICERCATORI dal portale dell Università

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI 1. Introduzione... 2 2. Accesso al programma... 2 2.1. Menù principale... 3 3. Dati Fornitura... 3 3.1. Sezione - Dati Fornitura... 4 3.2. Sezione Soggetto richiedente la registrazione...

Dettagli

CANTINA FACILE MANUALE UTENTE. @caloisoft CANTINA FACILE 01.00 1. Registri di Imbottigliamento e Commercializzazione. Fatturazione

CANTINA FACILE MANUALE UTENTE. @caloisoft CANTINA FACILE 01.00 1. Registri di Imbottigliamento e Commercializzazione. Fatturazione CANTINA FACILE Registri di Imbottigliamento e Commercializzazione Fatturazione MANUALE UTENTE @caloisoft CANTINA FACILE 01.00 1 Introduzione Il programma gestisce i registri di imbottigliamento e di commercializzazione

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE Informazioni generali Il questionario cartaceo relativo alla rilevazione dati delle associazioni e dei relativi progetti è stato informatizzato ed è stata realizzata

Dettagli

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO parte seconda LA GESTIONE DEL CONTO CORRENTE PER TUTTI manuale seconda parte pag. 1 La gestione dei movimenti Prima di caricare i movimenti, è indispensabile aprire il

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

SOMMARIO DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA...

SOMMARIO DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA... SOMMARIO DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA... 3 POSTAZIONE MEDICO - COME STAMPARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA... 4 COME CANCELLARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA SULLA POSTAZIONE MEDICO... 8 COME STAMPARE

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE

ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE I due files (CPP.xls per il Consiglio Pastorale Parrocchiale e CPCP.xls per il Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale) devono essere scaricati sul proprio PC: non è possibile

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE DoRA-Express

MANUALE D USO DEL SOFTWARE DoRA-Express MANUALE D USO DEL SOFTWARE DoRA-Express Sommario LA STRUTTURA DI DoRA-Express... 1 COME ACQUISIRE DoRA-Express... 1 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE... 1 SEZIONE 1 ANAGRAFICHE / DOMANDA... 2 SEZIONE 2 ESPRESSIONI

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34 GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA 1 of 34 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

MODULO3-Microsoft word

MODULO3-Microsoft word MODULO3-Microsoft word I principali elementi della finestra di WORD sono: BARRA MULTIFUNZIONE : contiene tutti i comandi disponibili pulsante OFFICE : consente di aprire un menù, sulla sinistra del quale

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali Il DATABASE Access Concetti Fondamentali Con la nascita delle comunità di uomini, si è manifestata la necessità di conservare in maniera ordinata informazioni per poi poterne usufruire in futuro. Basta

Dettagli

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Alba Service Piccola Società Cooperativa a.r.l. Via Sempione, 21-20014 Nerviano (MI) Tel. 0331/463.570 - Fax: 0331/463.580 Internet: http://www.albaservice.com MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Manuale

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI)

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) 1 Indice 1. Accesso al sito... 4 2. Area

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli