JOURNAL SARAS: UN PIANO TRIENNALE N. 6 GIUGNO 2013 CASO UTENTE DI TRASFORMAZIONE ICT PER SERVIRE IL BUSINESS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JOURNAL SARAS: UN PIANO TRIENNALE N. 6 GIUGNO 2013 CASO UTENTE DI TRASFORMAZIONE ICT PER SERVIRE IL BUSINESS"

Transcript

1 N. 6 GIUGNO 2013 JOURNAL SARAS: UN PIANO TRIENNALE CASO UTENTE DI TRASFORMAZIONE ICT PER SERVIRE IL BUSINESS Le aziende che operano nei settori Oil-Gas & Energy stanno affrontando oggi cambiamenti radicali, che incidono in modo significativo sui loro processi operativi. L attuale contesto presenta una situazione molto complessa e un contesto diverso rispetto al passato. I margini di lavorazione si sono attestati su valori bassi, il mercato petrolifero ha assunto caratteristiche di grande variabilità, i consumi dei prodotti petroliferi si sono generalmente ridotti a causa della situazione di crisi economica generalizzata e la costruzione di nuove raffinerie in stati a economia emergente consente di realizzare prodotti a prezzi più bassi. Per mantenersi competitivi è sempre più necessario incrementare la flessibilità produttiva, lavorando quanto più possibile su materiali grezzi sempre meno pregiati, ma continuando a rilasciare poi prodotti finiti della qualità richiesta dal mercato e dai clienti. Ne discutono in un aperto dibattito e confronto Bruno Demuru, Responsabile ICT Management di Saras, e Gianluca Carta, Direttore BU Telco/Utilities/Transportation/Energy (azienda attiva nel mercato ICT da oltre 12 anni inizialmente controllata dal gruppo Saras e acquisita dal Gruppo Solgenia nel marzo 2012), che segue in prima linea il processo di evoluzione che sta attraversando Saras e invita Demuru a qualche riflessione sul ruolo dell ICT in questo contesto e, al tempo stesso, sugli ambiti tecnologici di maggior focalizzazione del dipartimento ICT interno. CAMBIA IL MONDO, CAMBIANO LE PERSONE, CAMBIANO LE OPERATIONS L Information Technology gioca un ruolo importante in questo contesto, così cambiato rispetto alla tradizione. Fornisce in generale uno strumento molto potente per l incremento dell efficienza di funzionamento, liberando Bruno Demuru, Responsabile ICT Management di Saras Saras sta reagendo a una situazione di complessa trasformazione dettata dalle nuove sfide del mercato Oil-Gas & Energy con una serie di iniziative che vanno dalla reingegnerizzazione dei processi organizzativi interni, ai progetti di miglioramento della resa produttiva, all incremento dell affidabilità dei propri impianti e dell efficienza energetica. Tutte queste evoluzioni devono tener conto, come massima priorità, della sicurezza delle operazioni e della minimizzazione del loro impatto ambientale. Alla base di tutto una eccellenza ICT e innovazione continua 1

2 per esempio risorse e tempo per analizzare e ottimizzare i processi di business, risponde Demuru. Tutto questo ha un impatto importante sulla motivazione delle persone: i sistemi informativi moderni offrono l occasione per sviluppare competenze ed esperienze che oggi non vengono utilizzate in maniera del tutto compiuta. Il vantaggio di un sistema di Information Technology evoluto aiuta le persone a ragionare per processi, anziché per funzioni, come si fa tradizionalmente, aggiunge Demuru. Le specifiche funzioni infatti hanno una visione sempre limitata e di parte rispetto a un certo problema. Passare a un ragionamento per processi consente di vedere tutta la catena di funzionamento dell azienda in uno specifico ambito e di aiutare a comprendere più a fondo i punti di vista degli altri. Tante volte nel passato, anche non remoto, si è considerato l IT uno strumento solo opzionale, nice to have, ma non necessario per gestire il business, e i responsabili IT mantenevano un ruolo puramente tecnologico. L attuale spinta tecnologica proveniente dall esterno e le nuove logiche del mercato petrolifero impongono invece oggi una visione dell informatica strettamente legata al core business aziendale. SERVIZI ICT MISSION CRITICAL PER AZIENDE A CICLO CONTINUO Akhela è nata nel 2004 dall unione delle aziende di IT ed elettronica del Gruppo Saras, ereditando il loro importante patrimonio culturale. L aggregazione e la riorganizzazione delle risorse e delle competenze ha portato alla nascita di un azienda con connotazioni tecnologiche molto specifiche, una potente infrastruttura di data center e un patrimonio di metodologie, skill, esperienze, procedure e sistemi per l erogazione e supervisione di ambienti e servizi mission-critical (come per esempio in aziende a ciclo continuo quali Saras). Pur nascendo da un importante gruppo industriale ed erogando servizi per la casa madre [ricordiamo che Akhela era controllata dal Gruppo Saras fino allo scorso marzo ndr], Akhela è un azienda che si è sempre rivolta al mercato aperto, sul quale ha portato le proprie esperienze e verso il quale attualmente indirizza i propri servizi, puntualizza Gianluca Carta, Direttore BU Telco/Utilities/Transportation/Energy. Garantiamo ai nostri clienti, tra i quali Saras stessa, Ferrari, Enel, Magneti Marelli, nonché importanti strutture finanziarie che basano il proprio successo sull innovazione tecnologica, servizi e soluzioni basati su tecnologie moderne e metodologie riconosciute in ambito cloud computing, mobile systems, internet of things, gestione, ottimizzazione e sicurezza di sistemi IT, sistemi embedded, business intelligence, high performance computing, recependo le tendenze di un mercato sempre più globale e dinamico al fine di garantire il più elevato livello di servizio e aggiornamento. L esperienza sviluppata sui clienti si affianca al lavoro di Ricerca e Sviluppo portato avanti da Akhelab, un laboratorio che partecipa attivamente anche a progetti di ricerca internazionale. Ambito che, fin dalla sua nascita, ha rappresentato un vero e proprio fiore all occhiello di Akhela che si è distinta per lo sviluppo di soluzioni innovative attraverso la collaborazione con università, centri di ricerca e tramite la costante attivazione di tirocini e stage. Importante, per le persone, è anche il potenziamento delle possibilità di accesso ai dati e quindi alle informazioni necessarie per condurre l azienda, interviene Carta. Lavorare sempre più sull integrazione delle applicazioni informatiche e gestire la grande quantità di dati con le tecniche dei big data e della Business Intelligence consentirà alla nostra azienda, ma soprattutto alle persone che vi operano, di effettuare l analisi dei processi organizzativi e di ricercare soluzioni migliorative in tempi molto più brevi di prima, osserva Demuru. Stiamo lavorando su diversi ambiti, alcuni particolarmente innovativi. Il nostro principale obiettivo è di aggiornare tecnologicamente il sistema informativo per stare al passo con le richieste dirette e indirette dei nostri utenti interni, molto più esperti e informatizzati rispetto al passato. Demuru e Carta riflettono infatti su come il mondo sia cambiato in modo dirompente dal punto di vista tecnologico, con un impatto diretto sulla vita privata quotidiana delle persone. Tutti ormai, soprattutto i più giovani, conoscono i sistemi informatici molto di più di quanto fosse nel passato, osserva Carta. Le persone della mia generazione lavoravano soprattutto con dati e informazioni riportati sulla carta, eseguivano i calcoli e le analisi sui vari fogli di calcolo e con questi strumenti prendevano le decisioni operative nel lavoro di tutti i giorni, ricorda Demuru. Allora la conoscenza aziendale rimaneva chiusa nei cassetti delle scrivanie e la comunicazione delle informazioni avveniva solo per la buona volontà e cooperazione tra le persone. Anche oggi la buona volontà e la cooperazione mantengono il loro grande valore organizzativo, ma le applicazioni informatiche hanno stravolto il modo di gestire e conservare questi dati. CLOUD E MOBILITY PER FLESSIBILIZZARE E INNOVARE IL BUSINESS Per supportare questa grande rivoluzione spinta dalla consumerizzazione IT e da fenomeni dirompenti quali cloud e mobility, l ICT di Saras sta focalizzando le proprie attività in diversi ambiti tecnologici, in particolare per identificare una nuova impostazione nelle relazioni con le persone per condividere nuove opportunità, sottolinea il Cio. I principali ambiti di focalizzazione attuali sono lo sviluppo del cloud computing e l utilizzo degli strumenti di mobility. In particolare, stiamo lavorando per sviluppare nuove logiche di Gianluca Carta, Direttore BU Telco/Utilities/ Transportation/Energy 2

3 CLOUD & UTILITY COMPUTING E CONSULTING SERVICES Le profonde trasformazioni intercorse nell ICT durante gli ultimi anni hanno portato a un cambiamento e a un approccio completamente nuovi rispetto all erogazione dei servizi e delle soluzioni offerte. A fronte di continue riduzioni nei budget (operativi e di investimento) è sempre più valido il concetto del do more with less. L evoluzione dell offerta IT Akhela ha introdotto importanti trasformazioni per quanto riguarda le tematiche cloud & utility computing e consulting services e permette a Saras e agli altri clienti di ottenere benefici in termini di riduzione dei costi di investimento utilizzando il paradigma del pay per use applicato sia all infrastruttura sia alle piattaforme applicative e infine ai servizi, commenta Gianni Zucca, DU Data Center & Cloud Services Manager. L approccio utilizzato è di tipo progettuale e indirizza le migliori soluzioni disponibili in base alle esigenze del cliente portandoci a effettuare un continuo scouting tecnologico, specifica Zucca. I nuovi paradigmi tecnologici (cloud, mobile, social, ecc.) e le soluzioni proposte dai maggiori player di riferimento sul mercato, a nostro avviso, spesso lasciano delle aree scoperte come l aderenza alle normative in essere (compliance), la garanzia sulla disponibilità e sulle prestazioni (Sla), l accesso e la protezione dei dati gestiti (security) e infine i processi adottati per la gestione complessiva del progetto o dei servizi (governance e aderenza agli standard e alle best practices internazionali di riferimento). Tutte aree su cui Akhela si è costruita la propria value proposition. Gianni Zucca, DU Data Center & Cloud Services Manager disaster recovery basate sul cloud (perché risultano più flessibili e gestibili a costi più contenuti), da un lato, e dall altro per abilitare strumenti mobile che sostituiranno sempre più le tradizionali interfacce basate su Pc Laptop o telefoni tradizionali con device come i tablet (ipad o Android) e smartphone. I nostri utenti stanno diventando sempre più esigenti e non accettano più soluzioni di tipo tradizionale scelte in maniera unilaterale dalla funzione IT. L utilizzo di questi nuovi strumenti consente di contenere sempre più i costi dell IT, liberando risorse per autofinanziarsi in termini di nuovi sviluppi. Ovviamente gli strumenti del mondo mobility consentiranno di incrementare la produttività dei dipendenti, rispondendo all esigenza di dare risposte più veloci alle domande di ottimizzazione nella gestione del nostro business, aggiunge ancora Demuru. EFFICIENZA ED EFFICACIA: UN PERCORSO CONTINUO Le nuove sfide del mercato Oil-Gas & Energy impongono tuttavia una serie di ragionamenti anche sulla reingegnerizzazione dei processi organizzativi interni, sul miglioramento della resa produttiva, l incremento dell affidabilità degli impianti, l incremento dell efficienza energetica Carta e Demuru ripercorrono insieme alcuni dei progetti più significativi che hanno consentito di ottenere riscontri sia sul piano dell ICT sia su quello del business. Un progetto critico sviluppato nel 2012 era l aggiornamento del sistema relativo alla gestione dei lavori in raffineria - racconta Demuru -. Il progetto ha un importante rilevanza sul piano della sicurezza legata ai lavori svolti all interno degli impianti di raffineria, nonché in termini di efficienza perché con una gestione efficiente delle attività si possono raggiungere gli obiettivi temporali prefissati. LAVORARE SEMPRE PIÙ SULL INTEGRAZIONE DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE E GESTIRE LA GRANDE QUANTITÀ DI DATI CON LE TECNICHE DEI BIG DATA E DELLA BUSINESS INTELLIGENCE CONSENTIRÀ ALLA NOSTRA AZIENDA DI EFFETTUARE L ANALISI DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI E DI RICERCARE SOLUZIONI MIGLIORATIVE IN TEMPI MOLTO PIÙ BREVI DI PRIMA Come innovazione è stato molto interessante il progetto di ampliamento della connessione Mpls tra il data center di Macchiareddu (Cagliari), la sede di Milano e quella di Madrid della consociata spagnola Saras Energia, ricorda Carta. Questa attività ha consentito di utilizzare la tecnologia di telepresence di Cisco, che sta ormai funzionando da ottobre 2012 e sta dando interessanti risultati nella gestione di riunioni a distanza con il risparmio dei costi di trasferta. La telepresence è un primo passo nell utilizzo di sistemi di comunicazione avanzati, che vedranno successivamente l inserimento nella nostra realtà di una rete di comunicazione unificata (Unified Communication Network) per potenziare la produttività dei dipendenti utilizzando sistemi innovativi di connessione, spiega Demuru. Ma il risultato più importante per il business di Saras, evidenziano i due manager, è stato il miglioramento di efficienza nella gestione del data center e di tutta l infrastruttura informativa ad esso collegata. Il nostro Sistema Informativo è centrato su una configurazione molto complessa e articolata di Sap, di cui Akhela è responsabile della manutenzio- Akhela Journal n. 5 - ottobre

4 ne applicativa. Negli anni, Akhela si è specializzata nella gestione dei Sistemi Informativi di una società come la nostra, che lavora a ciclo continuo e che deve possedere sistemi ad alta affidabilità per portare avanti il proprio business in maniera efficace ed efficiente. La tecnologia ha consentito di raggiungere questi traguardi di affidabilità, ma come sempre in questi casi, dietro ai risultati e alla tecnologia vi sono sempre persone formate e preparate nella gestione delle anomalie, quando esse avvengono, e nel raggiungere i valori dei livelli di servizio richiesti, come quelli elevatissimi ottenuti in questi ultimi tre anni, osserva Demuru. RAPPORTO VENDOR/AZIENDA UTENTE: LA VISTA DI AKHELA La gestione della relazione tra un fornitore ICT e una realtà industriale complessa come Saras è certamente una sfida che obbliga il vendor a un costante miglioramento. Abbiamo chiesto a Gianluigi Cocco, Account Manager BU Telco/Utilities/Transportation/Energy di raccontare, dalla prospettiva del vendor, cosa significa collaborare al fianco di una realtà industriale sempre più technology intensive. Le esigenze di una realtà come Saras sono molteplici e ricoprono diversi ambiti tecnologici, risponde Cocco. Per far sì che la relazione possa realmente basarsi su un rapporto di partnership condivisa, superando gli slogan commerciali, credo sia necessario sviluppare due caratteristiche fondamentali: competenza e affidabilità. Competenza significa conoscenza delle tecnologie sulle quali si lavora ma anche conoscenza del mercato, dei competitor e delle nuove opportunità che la continua evoluzione tecnologica offre. L affidabilità, invece, risiede nella capacità di garantire alti livelli di servizio e nella capacità di gestire in tempi rapidi richieste impreviste o straordinarie. Queste caratteristiche vanno continuamente dimostrate sul campo, producendo risultati di valore per il business del cliente, aggiunge Cocco. Ritengo che Akhela, in questi anni, abbia dimostrato di possedere entrambe queste caratteristiche ma oggi, trovandoci a essere non più una società del Gruppo Saras ma un fornitore esterno, è necessario consolidare il nostro posizionamento e confermare in ogni momento le nostre capacità. UN PIANO TRIENNALE PER ESSERE I MIGLIORI Nei prossimi anni la principale sfida della nostra società rimarrà la stessa: essere tra i migliori e più efficienti operatori del mercato petrolifero e dell energia. Rispetto a tale obiettivo l ICT di Saras ha sviluppato un piano strategico triennale per supportare questa sfida di business con gli strumenti tecnologicamente più avanzati, esplica Demuru. L ottimizzazione dei costi di infrastruttura con l utilizzo della tecnologia cloud nella sua versione ibrida è uno dei mezzi con cui pensiamo di affrontare questa competizione. L utilizzo di sistemi di collaboration verrà introdotto per intervenire sulle modalità di lavoro delle persone e potenziare il lavoro di gruppo. L applicazione dei sistemi mobile sempre più diffusa andrà nella medesima direzione. L inserimento diffuso delle modalità di data discovery e di Business Intelligence nella nostra organizzazione consentirà di affrontare il tema dei big data in modo organizzato e gestito per ottenere vantaggi di business che in questo specifico caso possono essere anche notevoli: la nostra realtà è un tipico esempio pratico di Big Data Application (abbiamo numerose applicazioni e produciamo moltissimi dati). Il Sistema Informativo tradizionale dovrà poi essere aggiornato; in particolare, andranno eliminate alcune criticità esistenti: la profonda customizzazione di Sap, l utilizzo di sistemi molto importanti ma di tipo legacy, l infrastruttura di rete da completare e potenziare tutti problemi presi in considerazione nel nostro piano strategico che devono essere gestiti con tempi e modi coerenti. Il tutto deve essere affrontato tenendo conto delle migliori pratiche di Change Management per gestire l impatto sull organizzazione, conclude Demuru. È una sfida importante e difficile, ma non impossibile. Ci stiamo preparando con metodo e motivazione e sono convinto che i risultati si possano ottenere ed essere poi evidenziati nei report gestionali come risultati di business. Gianluigi Cocco, Account Manager BU Telco/ Utilities/Transportation/Energy Akhela Journal n. 5 - ottobre

5 ENEL DISTRIBUZIONE E LA SICUREZZA SUL LAVORO: MAI ABBASSARE LA GUARDIA CASO UTENTE Un efficace sistema di alert che avvisa i lavoratori, attraverso il proprio smartphone, quando le dotazioni di sicurezza per la loro protezione durante le attività lavorative risultano incomplete. Ecco un innovativa soluzione mobile pensata per la sicurezza delle persone sviluppata da Akhela per Enel Distribuzione Da anni Enel Distribuzione opera nell ambito di sistemi di qualità certificati conformi agli standard internazionali di riferimento (ad esempio, per la sicurezza, OHSAS 18001); tuttavia, come in tutte le aziende, si registrano ancora degli infortuni sul lavoro e, nella maggior parte dei casi, quando si vanno ad analizzare alla radice le cause di tali eventi, emerge quasi sempre che il comportamento non sicuro dell operatore è spesso la componente determinante nell accadimento dell infortunio. Siamo quindi molto impegnati nella creazione di una cultura della sicurezza che coinvolge tutti, a tutti i livelli, dal management ai colleghi negli uffici, nelle strade, nei cantieri, compresi gli appaltatori che lavorano per noi e i risultati ci stanno dando ragione, esordisce Andrea Micelotta, Safety Manager Divisione Infrastrutture e Reti, Qualità Sicurezza e Ambiente di Enel Distribuzione. La nostra strategia chiamata Zero Infortuni sta dando risultati molto soddisfacenti: in termini di riduzione del tasso di frequenza degli infortuni abbiamo raggiunto il -70% in soli 7 anni. Per arrivare a quota zero ci resta da eliminare lo zoccolo duro legato purtroppo a un insoddisfacente livello di cultura della prevenzione in materia di salute e sicurezza che abbiamo in noi; ma intendo dire più come elementi della società civile piuttosto che come lavoratori di un azienda. Secondo Micelotta, infatti, il lavoro duro verrà ora, poiché per fare il salto finale di qualità è necessario andare a lavorare sui comportamenti delle persone piuttosto che su procedure, regole, metodi di lavoro, ecc., dice il manager. Andrea Micelotta, Safety Manager Divisione Infrastrutture e Reti, Qualità Sicurezza e Ambiente di Enel Distribuzione SIAMO MOLTO IMPEGNATI NELLA CREAZIONE DI UNA CULTURA DELLA SICUREZZA CHE COINVOLGE TUTTI, A TUTTI I LIVELLI, DAL MANAGEMENT AI COLLEGHI NEGLI UFFICI, NELLE STRADE, NEI CANTIERI, COMPRESI GLI APPALTATORI CHE LAVORANO PER NOI E I RISULTATI CI STANNO DANDO RAGIONE L INNOVAZIONE TECNOLOGICA A PROTEZIONE DEI LAVORATORI Ovviamente nel nostro slancio di migliorarci continuamente non trascuriamo l innovazione tecnologica, puntualizza Micelotta. Enel Distribuzione figura tra le best practice a livello mondiale per quanto riguarda l esercizio delle reti elettriche di distribuzione e contiamo di mantenere tale riconosci- 5

6 mento anche quando queste reti si trasformeranno in smart grid. Nel campo della sicurezza, abbiamo deciso di sviluppare alcune innovative tecnologie di supporto agli operatori, per esempio, nell utilizzo corretto dei Dispositivi di Protezione Individuale (Dpi), approfondisce Micelotta. In alcuni eventi infortunistici abbiamo riscontrato che il personale operativo aveva subito danni fisici o un aggravio degli stessi in conseguenza della mancanza di alcuni Dpi. Ci siamo allora chiesti: qualora, per distrazione, l operatore si fosse dimenticato di indossarne qualcuno, come possiamo far sì che gli arrivi una segnalazione sull incompletezza del suo corredo di Dpi rispetto all attività lavorativa che dovrà condurre?. Valentina Cossu, Business Consultant BU Telco/ Utilities/Transportation/Energy Ciò di cui aveva bisogno Enel Distribuzione era una sorta di allarme simile a quello inserito nelle automobili che entra in funzione quando, avviato il mezzo, qualcuno dei passeggeri non indossa la cintura di sicurezza, interviene Valentina Cossu, Business Consultant BU Telco/Utilities/Transportation/ Energy. Un sistema che in Enel Distribuzione è stato chiamato Active Safety at Work (Asw). Per sviluppare il sistema Asw avevamo bisogno di un partner che fosse in grado di proporci le migliori tecnologie a costi sostenibili, spiega Micelotta. Abbiamo chiesto ad Akhela di sviluppare il sistema utilizzando come hardware principale uno smartphone, strumento di lavoro già oggi di comune utilizzo da parte del nostro personale operativo. Sugli smartphone abbiamo installato infatti applicazioni di Work Force Management, indispensabili per gestire con la massima efficienza le attività operative svolte dalle nostre squadre sparse sul territorio. Abbiamo pertanto iniziato la collaborazione con Akhela circa due anni fa, avendo riconosciuto la capacità di sviluppare applicazioni a elevato contenuto tecnologico, specialmente in campo safety, grazie all esperienza maturata con la raffineria del gruppo Saras. Ci ha colpito il know-how posseduto nelle Safety Wireless Sensor Networks. Era ciò di cui avevamo bisogno per il nostro sistema Asw, che si compone di smartphone e di Dpi da far diventare smart tramite l applicazione di sensori (tag), in grado di dialogare wireless con l unità centrale, sottolinea ancora il Safety Manager della società. Siamo così riusciti a realizzare un sistema per la rilevazione della presenza o assenza dei dispositivi di protezione individuali associati all operatore. La sicurezza del lavoro è uno degli aspetti più critici per chi opera in settori SICUREZZA: UN ASSET TRASVERSALE Una delle aree di maggior focalizzazione per il business di Akhela è quello della sicurezza. La società è stata tra le prime in Italia a introdurre tecniche di Ethical Hacking [termine con il quale si indicano, in sostanza, tutte le attività di verifica relative alla sicurezza di una rete e dei sistemi che la compongono, al fine di individuare il livello effettivo di rischio cui sono esposti i dati, e proporre eventuali azioni correttive, ndr], ma oggi l azienda è specializzata anche nell area della sicurezza delle applicazioni, nella cosiddetta sicurezza industriale (maturata grazie all esperienza su clienti quali Saras) e nella sicurezza fisica, spiega Luca Savoldi, Responsabile Servizi Cyber Security della società. Se pensiamo alla sicurezza logica, la protezione dei dati e la garanzia della continuità dei sistemi informativi sono una condizione irrinunciabile per il business. In un contesto di attacchi informatici sempre più sofisticati che sfruttano ogni possibile vulnerabilità, dall infrastruttura informativa alle applicazioni, dai processi alle prassi comportamentali, è necessario affrontare il problema in modo strutturato. Akhela, sia nella progettazione/realizzazione sia nella gestione/ manutenzione dei sistemi, ha fatto proprio il concetto di visione integrata grazie alle competenze acquisite in diversi ambiti quali infrastrutture IT, sicurezza logica e fisica, sistemi Erp, sistemi e-learning, e alla capacità di creare con i fornitori di tecnologia canali di scambio tecnico-economici privilegiati, interviene Massimo Unali, Responsabile Facility Management e Bpo Management della società. Sul piano della sicurezza, competenze e partnership permettono ad Akhela di disegnare e implementare soluzioni che rispondono a esigenze di completa integrazione (una delle principali criticità dei sistemi di sicurezza di oggi) coprendo i diversi aspetti e le differenti fasi della progettazione e realizzazione di tali sistemi: dall infrastruttura IT all integrazione tra sistemi di sicurezza fisica e logica, oggi sempre più convergenti, senza trascurare l interoperabilità con i sistemi di sicurezza logica dei dati eventualmente già presenti in azienda, fino alla formazione degli utenti finali. continua >> Luca Savoldi, Responsabile Servizi Cyber Security 6

7 pericolosi come quello dell Energy, commenta Cossu. Le criticità riguardano la garanzia dell adozione di un comportamento sicuro del personale in presenza dei rischi tipici di queste attività che possono essere quello elettrico e quello di caduta dall alto. Per l abbattimento di questi rischi abbiamo procedure operative, attrezzature e Dpi d avanguardia, precisa Micelotta. Il passo in più che abbiamo deciso di fare è quindi orientato alla verifica del corretto utilizzo dei Dpi specifici per la protezione degli operatori in presenza di tali rischi: elmetto con visiera, guanti isolanti, vestiario resistente agli effetti termici dell arco elettrico, dispositivi anticaduta per i lavori in elevazione. Massimo Unali, Responsabile Facility Management e Bpo Management APPURATA LA FUNZIONALITÀ DEL SISTEMA, LA ROADMAP PREVEDE SVILUPPI SUCCESSIVI CHE ANDRANNO CERTAMENTE NELLA DIREZIONE DI AFFINARE L INTERFACCIA UOMO- MACCHINA, PENSANDO, PER ESEMPIO, DI FAR INTERAGIRE L OPERATORE CON COMANDI DI TIPO VOCALE O GESTUALE UN PROGETTO CHE NON SI FERMA Entrando nel merito della roadmap del progetto, Micelotta spiega come l obiettivo iniziale fosse definire una specifica tecnico-funzionale completa del sistema Asw, con lo scopo di realizzare in tempi brevi un sufficiente numero di prototipi utili per avviare una significativa sperimentazione con personale impegnato nei diversi lavori della distribuzione. Uno sforzo importante del progetto è stato dedicato all integrazione con gli altri applicativi del Work Force Management (Wfm) presenti sugli smartphone degli operatori per associare automaticamente l assetto dei Dpi con il lavoro delle persone. Appurata la funzionalità del sistema, la roadmap prevede sviluppi successivi che andranno certamente nella direzione di affinare l interfaccia uomo-macchina, pensando, per esempio, di far interagire l operatore con comandi di tipo vocale o gestuale, spiega Micelotta. Per quanto riguarda l hardware, possiamo immaginare un evoluzione che vada nel senso della riduzione delle dimensioni e dei consumi energetici dei tag. Stiamo comunque già lavorando sia sul software, per migliorare l integrazione con le applicazioni Wfm e per la gestione degli allarmi, sia sull hardware dei tag per aumentarne l affidabilità. Alla fine della sperimentazione, per passare a un applicazione su scala industriale, l azienda dovrà puntare alla realizzazione di un sistema perfettamente ottimizzato. Al momento stiamo usando dei tag che hanno dimensioni ancora troppo grandi per alcuni Dpi, come le scarpe e i guanti isolanti. Queste dimensioni dovranno essere ridotte al punto tale che i tag si possano inserire nei Dpi fin dal processo produttivo in fabbrica, con il coinvolgimento dei costruttori, spiega in dettaglio Micelotta. Prevedo inoltre sviluppi di ulteriori funzionalità avanzate in campo di sicurezza, concesse dalla grande versatilità e completezza degli smartphone. Nel contempo dovremo seguire l evoluzione del firmware che fa funzionare gli smartphone di ultima generazione. Enel >> continua Il costante monitoraggio del mercato tecnologico e le nostre attività di scouting, nonché quelle di ricerca e sviluppo portate avanti dai nostri laboratori - conclude Savoldi -, ci permettono di operare sul fronte della sicurezza a più livelli: in ambito cyber security (con servizi di Vulnerability Assessment & Penetration Test, Mobile Cyber Security, Embedded/Automotive Cyber Security, Unified Security Monitoring e soluzioni di Privileged Password Management, gestione e protezione del file sharing, Data Protection & Dlp, Internal fraud detection); in ambito Cyber Crime Computer Forensics, con un servizio di security help desk H24 che prevede la messa in campo di un idonea task force investigativa, per un supporto immediato, a fronte di eventi straordinari come incidenti interni o attacchi informatici, al fine di adottare le necessarie contromisure; nell Industrial Control Systems Cyber Security, dove Akhela dispone di metodologie proprie per la valutazione del rischio in ambienti safety critical e per mitigare l impatto di tecnologie insicure su sistemi di automazione che devono garantire il massimo livello di affidabilità; nel Risk Assessment, Audit & Compliance Assurance. Infine, come già accennato, nell ambito della propria esperienza in ambienti critici, nei quali i temi di security e safety assumono un importanza fondamentale, Akhela si è specializzata nella progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione di sistemi legati alla sicurezza fisica, conclude Savoldi. Distribuzione ha scelto per tutti gli sviluppi il sistema operativo Android, in quanto open source. Anche i protocolli di comunicazione wireless, bluetooth in primis, sono in continuo miglioramento, soprattutto per quanto riguarda i consumi energetici. Dovremo presidiare attentamente anche questa tematica per garantirci che la durata dei tag associati ai Dpi sia sempre superiore a quella del Dpi stesso. 7

8 AMS E SAFETY: AKHELA PER SARAS E PER IL MERCATO OIL-GAS & ENERGY Dalla gestione del lifecycle di suite applicative mission critical alla sicurezza fisica. Le competenze Akhela maturate a fianco di Saras oggi replicabili anche in altri contesti industriali Akhela, come abbiamo visto, è nata e cresciuta (prima di venire acquisita dal Gruppo Solgenia nel marzo 2012) all interno del Gruppo Saras, una riconosciuta realtà nel settore della raffinazione in Europa che possiede una delle più grandi raffinerie a elevata complessità del Mediterraneo. Realtà industriali come questa hanno tra gli obiettivi strategici l evoluzione dei propri sistemi verso un modello che preveda un programma completo in grado di garantire pianificazione, tracciabilità, efficienza e affidabilità dei processi, che consenta di ridurre complessivamente i costi e incrementi i livelli di sicurezza, riducendo al contempo l impatto ambientale e i rischi di sicurezza, spiega Daniela Costa, Business Consultant BU Telco/Utilities/Transportation/Energy. Il nostro supporto si esercita anche nell individuare ambiti di efficientamento delle piattaforme applicative, che abilitino e supportino una maggiore efficienza organizzativa mediante incremento delle capacità di pianificazione, una maggiore efficacia esecutiva, efficienza nell utilizzo delle risorse interne ed esterne, e una miglior capacità di misura delle performance. Parliamo di un particolare ambito d offerta che per Akhela ricade sotto l acronimo Ams, ossia Application Management Services, all interno del quale rientrano le soluzioni e i servizi per la gestione del lifecycle di complesse suite applicative. I principali servizi erogati sono relativi all help desk di primo e secondo livello, all assistenza e supporto agli utenti, al Business Process Outsourcing, alla manutenzione correttiva e alla manutenzione ordinaria ed evolutiva, spiega Antonello Oppus, Responsabile Gruppo Progetti e Servizi Ams (Application Management Services) Cliente Saras. La società eroga servizi di Ams su ambienti Sap Erp, Sap Netweaver, Lotus Notes e su altre soluzioni verticali specialistiche di settore e business intelligence (metodologie Soa, web services, J2EE, sistemi open source, MS.net, Cognos...). In ambito Ams adottiamo strumenti software e metodologie dedicate in grado di gestire il ciclo di vita del singolo ticket, monitorare i livelli di servizio prestabiliti, assegnare i relativi task in funzione dei ruoli e delle responsabilità concordate, puntualizza Costa. za sul lavoro abbiamo realizzato un sistema integrato per la gestione lavori sul campo (permessi di lavoro), progettato in aderenza a standard procedurali atti a garantire che i lavori potenzialmente pericolosi, abituali o non abituali, condotti in siti industriali ad alto rischio e impatto ambientale, vengano svolti in sicurezza, spiega Oppus. Abbiamo realizzato una procedura integrata per la produzione e pubblicazione giornaliera automatizzata del Duvri (Documento Unico per la Valutazione dei Rischi da Interferenze), integrato con il sistema di gestione informatizzata dei permessi di lavoro. Il progetto è nato da alcune specifiche esigenze di Saras, in particolare: 1) autorizzare e regolare l operatività dei fornitori all interno degli impianti della raffineria sulla base di criteri ben definiti e consolidati; 2) reingegnerizzare l esistente processo dei permessi di lavoro tenendo conto della necessità di introdurre nuove informazioni e implementare nuove regole per la compilazione dei permessi, garantendo l integrazione e la compatibilità con il vecchio progetto di gestione dei permessi, l integrazione con i moduli di Plant Maintenance su Sap; 3) allineare il processo dei permessi di lavoro con le normative riguardanti la sicurezza, in particolar modo quelle definite dal Testo Unico sulla sicurezza del lavoro che ha introdotto il Duvri, secondo il quale è onere dell azienda committente contattare il fornitore prima dell inizio delle attività affinché prenda visione degli eventuali rischi derivanti dalle interferenze reciproche dovute alla concomitanza di diverse attività. Le competenze e l esperienza maturata in questi specifici ambiti ci consentono oggi di replicare il progetto, pur con le necessarie personalizzazioni, anche su altre realtà industriali, concludono Costa e Oppus. Antonello Oppus, Responsabile Gruppo Progetti e Servizi Ams Cliente Saras Daniela Costa, Business Consultant BU Telco/ Utilities/Transportation/Energy SAFETY: DUVRI INTEGRATO CON I PERMESSI DI LAVORO I temi di security e safety assumono una importanza fondamentale in ambienti critici come quelli delle imprese che operano nel settore energetico. Akhela si è specializzata nella progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione di sistemi legati alla sicurezza fisica. Per ciò che riguarda la sicurez- Per ulteriori informazioni mail: testi di Nicoletta Boldrini Next Editore srl via dei Martinitt, Milano 8 progetto grafico Blu GraphicDesign

Soluzioni e Servizi IT per i mercati Oil - Gas & Energy

Soluzioni e Servizi IT per i mercati Oil - Gas & Energy Soluzioni e Servizi IT per i mercati Oil - Gas & Energy Il Contesto Le aziende che operano nei settori Oil-Gas & Energy stanno affrontando cambiamenti radicali, che incidono in modo significativo sui loro

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com

managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com Azienda Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni di altissima qualità,

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

TECHNOLOGY SOLUTIONS

TECHNOLOGY SOLUTIONS TECHNOLOGY SOLUTIONS DA PIÙ DI 25 ANNI OL3 GARANTISCE AFFIDABILITÀ E INNOVAZIONE AI CLIENTI CHE HANNO SCELTO DI AFFIDARSI AD UN PARTNER TECNOLOGICO PER LA GESTIONE E LA CRESCITA DEL COMPARTO ICT DELLA

Dettagli

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario Abstract Il mercato dell Energy & Utilities in Italia è stato completamente liberalizzato da alcuni anni. A valle di pluriennali processi di unbundling gestionale e societario, gli operatori sono ormai

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ELETECNO ST Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI Una nuova azienda che, grazie all'esperienza ventennale delle sue Persone, è in grado di presentare soluzioni operative, funzionali e semplici, oltre ad un'alta qualità del

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

Ricca - Divisione I.T.

Ricca - Divisione I.T. Ricca - Divisione I.T. Information Technology & Security Partner Profilo B.U. e Offerta Servizi Ricca Divisione I.T. Information Technology & Security Partner La Mission La nostra missione è divenire il

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013

Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013 Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013 G&C Consulting srl Via della Magliana, 525-00148 Roma Partita IVA: 12115561008 www.gc-consulting.it info@gc-consulting.it G&C Consulting s.r.l

Dettagli

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Servizi di consulenza direzionale e sviluppo sulle tematiche di Security, Compliance e Business Continuity 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Cloud Service Broker

Cloud Service Broker Cloud Service Broker La nostra missione Easycloud.it è un Cloud Service Broker fondato nel 2012, che ha partnership commerciali con i principali operatori del settore. La nostra missione: aiutare le imprese

Dettagli

CYBER SECURITY COMMAND CENTER

CYBER SECURITY COMMAND CENTER CYBER COMMAND CENTER Il nuovo Cyber Security Command Center di Reply è una struttura specializzata nell erogazione di servizi di sicurezza di livello Premium, personalizzati in base ai processi del cliente,

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Le Soluzioni Offerte. Italia. Germania. Outsourcing Servizi IT [ Progettazione, Fornitura, Gestione di Infrastrutture Complesse ]

Le Soluzioni Offerte. Italia. Germania. Outsourcing Servizi IT [ Progettazione, Fornitura, Gestione di Infrastrutture Complesse ] DIVISIONE ENERGIA Le soluzioni apportate da operatori dell Information Technology hanno un ruolo fondamentale nel monitoraggio e gestione dei consumi energetici. Le Soluzioni Offerte Italia Outsourcing

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

GOVERNANCE TOTAL INFRASTRUCTURE

GOVERNANCE TOTAL INFRASTRUCTURE TOTAL INFRASTRUCTURE GOVERNANCE Modulo ECSM OVERVIEW IT, ver. 4.0 Pag. - 1 - APPROCCIO AL SERVIZIO Pensare all ICT come ad una materia prima acquistabile e consumabile a piacere, è oggi possibile. ECSM

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity GEFRAN S.p.a. Utilizzata con concessione dell autore. GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity Partner Nome dell azienda GEFRAN S.p.a Settore Industria-Elettronica Servizi e/o

Dettagli

digital innovator www.atsweb.it

digital innovator www.atsweb.it digital innovator www.atsweb.it perché noi Perché vogliamo essere un Digital Innovator. Lavoriamo con lo scopo di rappresentare per i nostri Clienti un partner di riferimento nel processo di Digital Business

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

Le aziende pensano in grande, a partire dal Data Center.

Le aziende pensano in grande, a partire dal Data Center. Le aziende pensano in grande, a partire dal Data Center. Univeg Trade Spain sceglie di seguire l esperienza di Univeg Trade Italy adottando la tecnologia Cisco UCS mini, per dotarsi di un datacenter a

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.1 Gestire

Dettagli

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

Value Proposition. Services Portfolio

Value Proposition. Services Portfolio Services Portfolio 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Il portafoglio servizi I consulenti Le esperienze e progetti dei nostri consulenti Partnership 2 Media Chi siamo (1/2)

Dettagli

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T SAFETY SOLUTION

I N F I N I T Y P R O J E C T SAFETY SOLUTION I N F I N I T Y P R O J E C T SAFETY SOLUTION SAFETY SOLUTION I VANTAGGI GI Base dati unica ed integrata La base dati unica a tutti gli applicativi della suite HR Zucchetti è una caratteristica che nessun

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 AEO e sicurezza dei sistemi informativi Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 Agenda La sicurezza delle informazioni: introduzione e scenario di riferimento La sicurezza

Dettagli

Reti di INDUSTRIA 4.0

Reti di INDUSTRIA 4.0 DALLA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ALLA DIGITALIZZAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN LA COMPETITIVITÀ DELLA SUPPLY CHAIN Bologna, 27 novembre 2015 Questa presentazione Imprese e competizione globale Supply Chain,

Dettagli

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM.

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. LO SMART WORKING CON TELECOM ITALIA E TIM Grazie anche alle soluzioni ICT e gli avanzati servizi abilitanti rappresentati da connettività,

Dettagli

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force.

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Sicuritalia S.p.A. Utilizzata con concessione dell autore. SAP Customer Success Story Sicurezza e servizi fiduciari Sicuritalia S.p.A Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Partner Nome

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa da CIO Survey 2013 NetConsulting 2013 1 CIO Survey 2013: Executive Summary Tanti gli spunti che emergono dall edizione 2013 della CIO Survey, realizzata

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

Mercato e Numeri. Industria. Utility TLC PAC-PAL. Finanza

Mercato e Numeri. Industria. Utility TLC PAC-PAL. Finanza Company Profile Chi Siamo Siamo nati nel 2003 con l intento di affermarci come uno dei più importanti player nel settore ICT. Siamo riusciti rapidamente a consolidare il nostro brand e la presenza sul

Dettagli

BE ACTIVE. Upgrading means growing

BE ACTIVE. Upgrading means growing BE ACTIVE Upgrading means growing Troviamo soluzioni, risolviamo problemi e restiamo al passo con lo sviluppo tecnologico. Lo facciamo garantendovi la nostra presenza continua e la massima velocità di

Dettagli

MEDICO DEL LAVORO. Effettua le visite mediche; redige la cartella sanitaria e di rischio; rilascia le idoneità allo svolgimento delle mansioni.

MEDICO DEL LAVORO. Effettua le visite mediche; redige la cartella sanitaria e di rischio; rilascia le idoneità allo svolgimento delle mansioni. SAFETYSOLUTION RSSP Con SAFETY SOLUTION Zucchetti le persone preposte alla sicurezza dispongono di tutte le informazioni necessarie a verificare la corretta gestione dei processi aziendali impostati per

Dettagli

ACTIVITY TRACKING PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ALL INTERNO DELL IMPRESA

ACTIVITY TRACKING PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ALL INTERNO DELL IMPRESA ACTIVITY TRACKING PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ALL INTERNO DELL IMPRESA Activity Tracking è l applicazione ideata in Fiat Group Automobiles (FGA) e sviluppata da Cluster Reply per gestire la tracciabilità

Dettagli

La banda larga per le imprese Lo sviluppo dell utilizzo della banda larga nel gruppo Saras S.p.A.

La banda larga per le imprese Lo sviluppo dell utilizzo della banda larga nel gruppo Saras S.p.A. La banda larga per le imprese Lo sviluppo dell utilizzo della banda larga nel gruppo Saras S.p.A. Bruno Demuru responsabile dei Sistemi Informativi Saras Cagliari, 4 giugno 2010 Banda larga: il nostro

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso INCA CGIL Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione dei

Dettagli

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Legnano, 24 maggio 2012 Risorse computazionali 2041 The Time, 2011 I nuovi dispositivi Videocamera Console

Dettagli

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT CUSTOMER SUCCESS STORY Ottobre 2013 AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT PROFILO DEL CLIENTE Settore: Manifatturiero Azienda: AT&S Dipendenti: 7500

Dettagli

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP.

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. INTERVISTA 13 settembre 2012 ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. Intervista ad Ermanno Pappalardo, Lead Solution Consultant HP Software

Dettagli

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Company profile Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole Business Consultant S.r.l. Via La Cittadella, 102/G 93100 Caltanissetta

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE 2015

PRESENTAZIONE AZIENDALE 2015 PRESENTAZIONE AZIENDALE 2015 setapp.eu Via di Grotte Portella, 28 00044 Frascati (RM) PEC setappsrl@legalmail.it info@setapp.eu +39 06.94.21.533 SETAPP S.R.L. - Sede Legale Via di Grotte Portella 28 -

Dettagli

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano Industriale 2014-2016 Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 - 1 - Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di mercato stabile

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione.

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione. L evoluzione delle società di Servizi IT Il fenomeno MSP SIRMI SPA per IBM ITALIA SPA Settembre 2013 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Il security adviser nelle PMI

Il security adviser nelle PMI Il security adviser nelle Workshop sulle competenze ed il lavoro dei Security Adviser Sicurezza delle informazioni: il problema c e ma chi e il responsabile? Milano, 10 maggio 2011 ore 18.00 Palazzo FAST

Dettagli

Cybersecurity Market Report

Cybersecurity Market Report 2013 Cybersecurity Market Report Maggio 2013 Ad un osservatore imparziale appare evidente che lo scenario globale sulle minacce legate a Internet e all ICT è in costante trasformazione. Da un lato viene

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione

Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione I sistemi gestionali e le Piccole Medie Imprese A cura di Fabrizio Amarilli Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione Articoli Sono noti

Dettagli

I TOOL A SUPPORTO DELL'ICT MANAGEMENT: UTILITÀ, MODALITÀ D'USO E PRINCIPALI CRITICITÀ.

I TOOL A SUPPORTO DELL'ICT MANAGEMENT: UTILITÀ, MODALITÀ D'USO E PRINCIPALI CRITICITÀ. ANALISI 12 Luglio 2012 I TOOL A SUPPORTO DELL'ICT MANAGEMENT: UTILITÀ, MODALITÀ D'USO E PRINCIPALI CRITICITÀ. Le sfide a cui deve rispondere l IT e i tool di ICT Management Analisi a cura di Andrea Cavazza,

Dettagli

Strumentazione e Connessione personale per gli operatori in campo negli impianti: come ti rimetto a nuovo l Operatore a Giro

Strumentazione e Connessione personale per gli operatori in campo negli impianti: come ti rimetto a nuovo l Operatore a Giro Strumentazione e Connessione personale per gli operatori in campo negli impianti: come ti rimetto a nuovo l Operatore a Giro 28 Ottobre 2015 - Ore 9,30 SAVE - Veronafiere La figura e la funzione dell Operatore

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

CALENDARIO EVENTI 2015

CALENDARIO EVENTI 2015 CALENDARIO EVENTI 2015 Cloud Computing Summit Milano 25 Febbraio 2015 Roma 18 Marzo 2015 Mobile Summit Milano 12 Marzo 2015 Cybersecurity Summit Milano 16 Aprile 2015 Roma 20 Maggio 2015 Software Innovation

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zerouno Executive Dinner Business e IT per la competitività Annamaria Di Ruscio diruscio@netconsulting.it Milano,18 novembre 2010 Cambia il ruolo dell azienda e dell IT 18 novembre 2010 Slide 1 La New

Dettagli

LA BUSINESS UNIT SECURITY

LA BUSINESS UNIT SECURITY Security LA BUSINESS UNIT SECURITY FABARIS È UN AZIENDA LEADER NEL CAMPO DELL INNOVATION SECURITY TECHNOLOGY. ATTINGIAMO A RISORSE CON COMPETENZE SPECIALISTICHE E SUPPORTIAMO I NOSTRI CLIENTI AD IMPLEMENTARE

Dettagli

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc.

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc. AS/400 STAMPANTI SERVER WINDOWS WORKSTATIONS MATERIALI DI CONSUMO SERVER LINUX CORSI DI FORMAZIONE CHI SIAMO Solution Line è una società di consulenza composta da professionisti di pluriennale esperienza,

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE La piattaforma SmartPlanner è una piattaforma software multitasking erogata in modalità SaaS,

Dettagli

Cloud Road Map Easycloud.it

Cloud Road Map Easycloud.it Cloud Road Map Pag. 1 è un Cloud Service Broker(CSB) fondata nel 2012 da Alessandro Greco. Ha sede presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, situato in Via Cavour 2, a Lomazzo (Como). La missione

Dettagli

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Alessandro Ronchi Senior Security Project Manager La Circolare 263-15 aggiornamento

Dettagli

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Avete lavorato molto per costruire una visione per la vostra azienda. Con Microsoft Dynamics NAV potrete trasformare questa

Dettagli

CLOUD LAB. Servizi IT innovativi per le aziende del territorio. Parma, 5 Dicembre 2012

CLOUD LAB. Servizi IT innovativi per le aziende del territorio. Parma, 5 Dicembre 2012 CLOUD LAB Servizi IT innovativi per le aziende del territorio Parma, 5 Dicembre 2012 Cloud Lab: highlights Cloud Lab è un progetto in Partnership tra BT Enìa e UPI/UNICT per portare alle imprese del territorio

Dettagli

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale.

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. BE.iT sa organizziamo L eccellenza Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Con il cloud gli utenti arrivano ovunque, ma la protezione dei dati no. GARL sviluppa prodotti di sicurezza informatica e servizi di virtualizzazione focalizzati

Dettagli