Strumento di valutazione delle prestazioni motorie: CoreMeter

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Strumento di valutazione delle prestazioni motorie: CoreMeter"

Transcript

1 Strumento di valutazione delle prestazioni motorie: CoreMeter Stefano Vando Novembre 2011

2 Premessa L esigenza di quali e quantificare un attività motoria e verificarne i cambiamenti nel continuo ha portato, a partire dal 2005, allo studio e all implementazione di una metodologia e di uno strumento di misurazione, valutazione e monitoraggio nel tempo di indicatori di stima delle performance motorie. Lo studio è rivolto a un gruppo eterogeneo di atleti e non avvalendosi di uno strumento che prende il nome di CoreMeter. Il CoreMeter è un sistema portatile che utilizza strumenti low cost con l obiettivo di misurare e monitorare la dinamica e il comportamento motorio di soggetti impegnati nello svolgimento di esercizi fisici, consentendo la definizione di un programma di attività motoria adattata alle caratteristiche specifiche dei singoli utenti analizzati.

3 Analisi della metodologia La metodologia del MioFeedback training CoreMeter si compone di più fasi: valutazione funzionale analisi delle capacità condizionali e coordinative; attività motoria svolgimento di esercizi fisici volti al 1 recupero/miglioramento di equilibrio, forza, velocità, resistenza, etc; prevenzione/mantenimento delle abilità motorie finalizzate al benessere fisico e allo sport. La valutazione e la quantificazione delle capacità condizionali e coordinative pre e post attività motoria avviene tramite l utilizzo di apposite apparecchiature: Wii Balance Board, WiiMote che, connesse ad un PC tramite wireless, consentono di acquisire dati mediante software dedicato LabView.

4 Strumenti di misurazione: Wii Balance Board Wii Balance Board È una pedana di forza dotata di quattro trasduttori per monitorare l equilibrio e stimare la forza sugli arti inferiori La Wii Balance Board consente lo svolgimento di esercizi diretti alla misurazione delle capacità di controllo dell equilibrio e dell agilità motoria

5 Strumenti di misurazione: Wii Balance Board La Wii Balance Board può essere abbinata a strumenti propriocettivi che inducono alla stimolazione del controllo dell assetto posturale e dell equilibrio sia in condizioni statiche che dinamiche.

6 Strumenti di misurazione: Wiimote Wiimote È un accelerometro a forma di telecomando, composto da sensori di posizione e accelerazione, blocchi di elaborazione dei dati, moduli di comunicazione radio, ed è utilizzato al fine della misurazione di: accelerazione, inclinazione della posizione, forza, potenza.

7 TAED - Trasmissione, Acquisizione ed Elaborazione Dati - Oggi grazie alla presenza di diversi progetti e applicazioni basate sulle tecnologie low cost è possibile gestire liberamente i dispositivi interfacciati ad un PC o Smartphone mediante trasmissione wireless Dispositivi Nintendo Trasmissione dati a PC tramite Wireless Software per l elaborazione grafico numerica dati

8 Le funzionalità CoreMeter è un software che permette di acquisire gli input derivati dagli strumenti, di rappresentarli graficamente e numericamente in realtime. Il software mediante dei segnali uditivi, visivi e tattili consente di verificare e/o correggere il movimento svolto. Gli input acquisiti possono essere analizzati, elaborati e confrontati al fine dello studio le caratteristiche quantitative e qualitative del movimento. output acquisizione dati dispositivi Invio dati

9 Analisi dei Dati Lo studio, è stato condotto su un campione di 25 soggetti eterogenei utilizzando il software CoreMeter. Tali soggetti sono stati coinvolti in un programma di esercizi ludico-sportivi interattivi svolti avvalendosi del dispositivo Wii Balance Board. I dati derivanti dal movimento sono stati trasmessi, acquisiti ed elaborati dal software al fine di verificare e confrontare i risultati del pre e post rilevazione. I test a cui sono stati sottoposti i soggetti sono di seguito rappresentati: Test di Agilità Test di equilibrio di base Test di equilibrio su una gamba Test di Immobilità Test di Movimento

10 La Ricerca Questo lavoro è attualmente oggetto di studio e ricerca presso l Università degli Studi Tor Vergata Roma e di Cassino. Lo scopo è valutare quanto e come l esercizio visuo-interattivo possa stimolare l apprendimento e migliorare la postura.

11 La finalità di questo lavoro è dimostrare che un semplice videogioco può essere utilizzato per migliorare la consapevolezza del sé corporeo, abbinando semplici note di educazione ad un corretto assetto posturale e ad attività sportive, proposte in chiave ludica semplici, piacevoli e divertenti.

12 Arte nel movimento Benessere del corpo. Grazie

ALLENAMENTO DELL EQUILIBRIO Influenza sulla forza e decadimento propriocettivo nel giocatore di pallacanestro

ALLENAMENTO DELL EQUILIBRIO Influenza sulla forza e decadimento propriocettivo nel giocatore di pallacanestro ALLENAMENTO DELL EQUILIBRIO Influenza sulla forza e decadimento propriocettivo nel giocatore di pallacanestro Relatore MARCO ARMENISE: preparatore fisico Pallacanestro Varese La scelta dello studio Molti

Dettagli

EDUCAZIONE FISICA TRAGUARDI AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

EDUCAZIONE FISICA TRAGUARDI AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA EDUCAZIONE FISICA TRAGUARDI AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA Nuclei Tematici Traguardi per lo sviluppo delle Competenze Obiettivi di Apprendimento Obiettivi Minimi Il corpo e le funzioni senso-percettive

Dettagli

Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE

Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Consapevolezza ed espressione culturale riguarda l importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione,

Dettagli

CORPO MOVIMENTO SPORT Competenza 1 al termine della scuola dell Infanzia. Dimensione Competenza Abilità Conoscenze Eseguire piccoli compiti motori

CORPO MOVIMENTO SPORT Competenza 1 al termine della scuola dell Infanzia. Dimensione Competenza Abilità Conoscenze Eseguire piccoli compiti motori Competenza 1 al termine della scuola dell Infanzia 1 Eseguire piccoli compiti motori Essere in grado di riconoscere le possibilità di Il proprio corpo e quello degli altri movimento dei diversi segmenti

Dettagli

EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili

EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili Luca Pasquini e Stefano Vianelli Eurins srl Abstract Il datalogger imbarcabile EOLO crp è concepito per l impiego in numerosi settori applicativi

Dettagli

CURRICULUM VERTICALE DI CORPO E MOVIMENTO nella SCUOLA DELL'INFANZIA

CURRICULUM VERTICALE DI CORPO E MOVIMENTO nella SCUOLA DELL'INFANZIA CURRICULUM VERTICALE DI CORPO E MOVIMENTO nella SCUOLA DELL'INFANZIA C. e M. 1 Il bambino raggiunge una buona autonomia personale nell alimentarsi e nel vestirsi, riconosce i segnali del corpo, sa cosa

Dettagli

ISA 1 J.PIAGET SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

ISA 1 J.PIAGET SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE ISA 1 J.PIAGET PROGRAMMAZIONE DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE OBIETTIVI GENERALI La disciplina ha il fine di concorrere alla formazione dell uomo e del cittadino di una moderna società democratica, attraverso

Dettagli

DPPS 4.0 METODOLOGIA DI LAVORO

DPPS 4.0 METODOLOGIA DI LAVORO DPPS 4.0 METODOLOGIA DI LAVORO INDICE Test di Valutazione pag. 1 Monitoraggio Test.. pag. 2 Interpretazione dei risultati - Referto Stabilità... pag. 3 Interpretazione dei risultati - Referto Strategie.

Dettagli

Movimento, Misurazioni, Motivazione = Risultati

Movimento, Misurazioni, Motivazione = Risultati fitlight SPORTS CORP. Il FitLight Trainer Sistema Wireless pronto all'uso Controllo di 32 luci 4 gruppi di 8 luci su un PDA Memorizzazione dei dati. Programmi / Esercizi pre-installati Programmi creati

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE SECONDA A.S.

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE SECONDA A.S. ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE SECONDA A.S.2014/2015 Insegnante: Cristina Nardini 1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE A.S.

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE A.S. 2012/201 87 CURRICOLO SCIENZE MOTORIE Ambito disciplinare SCIENZE MOTORIE

Dettagli

TecnoBody. Rehabilitation Systems ISOMOVE

TecnoBody. Rehabilitation Systems ISOMOVE TecnoBody Rehabilitation Systems TM ISOMOVE L Isocinetica elastica In natura sappiamo che il movimento isocinetico non esiste ma è stato costruito in laboratorio per ottimizzare il processo di recupero.

Dettagli

LA BIOMEDICA POSTURALE

LA BIOMEDICA POSTURALE LA POSTUROLOGIA LA BIOMEDICA POSTURALE La posturologia è la scienza che studia la posizione del corpo umano nello spazio. Nel corpo umano esiste un sistema posturale che viene informato della posizione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE SCUOLA DELL INFANZIA Raggiungere una buona autonomia personale nell alimentarsi, nel vestirsi e nel prendersi cura di sé. Scoprire e riconoscere il proprio corpo,

Dettagli

Wild - Uso e Consumo

Wild - Uso e Consumo Wild - Uso e Consumo Introduzione La WiiLD (acronimo di Wiimote Lavagna Digitale) è uno strumento tecnologico a basso costo ma dalle potenzialità molto elevate. Lo strumento nasce dalle idee di Johnny

Dettagli

PRINCIPI DI ALLENAMENTO SPORTIVO GIOVANILE. Imperia 20 maggio 2007 Carlo Izzo

PRINCIPI DI ALLENAMENTO SPORTIVO GIOVANILE. Imperia 20 maggio 2007 Carlo Izzo PRINCIPI DI ALLENAMENTO SPORTIVO GIOVANILE Imperia 20 maggio 2007 Carlo Izzo 1^FASE PUBERALE FEMMINE 11/12 13/14 1^FASE PUBERALE MASCHI 12/13 14/15 2^FASE PUBERALE FEMMINE 13/14 17/18 2^FASE PUBERALE MASCHI

Dettagli

Psicologia e videogames

Psicologia e videogames Prof.ssa Michela De Luca Corso Cyberpsicologia-Lumsa Dott. Massimiliano Marzocca Psicologo - Psicoterapeuta massimilianomarzocca.blogspot.it wwww.massimilianomarzocca.it Psicologia e videogames CHE COSA

Dettagli

Introduzione alla Realtà

Introduzione alla Realtà Università di Pisa Corso di Laurea in Terapia Occuapazionale Corso di Bioingegneria applicata alla Realtà Virtuale Anno Accademico 2009/2010 Introduzione alla Realtà Virtuale in Riabilitazione i Stefano

Dettagli

Programmazione del dipartimento di SCIENZE MOTORIE Primo Biennio

Programmazione del dipartimento di SCIENZE MOTORIE Primo Biennio SCIENTIFICO - LINGUISTICO SCIENZE UMANE - ECONOMICO SOCIALE Viale Papa Giovanni XXIII, 25 10098 Rivoli tel. 0119586756 fax 0119589270 sede di SANGANO 10090 Via S. Giorgio Tel. e fax 0119087184 email: darwin@liceodarwin.rivoli.to.it

Dettagli

rassicurane presenza della mamma o del papà.

rassicurane presenza della mamma o del papà. SCUOLA NUOTO La nostra scuola nuoto si avvale di un ambientamento graduale grazie alle due vasche con una temperatura di 32 C e con un altezza dell acqua differente. Questo permette al bambino di crescere

Dettagli

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Corso di Laurea in Scienze Motorie e dello Sport La formazione e lo sviluppo delle capacità e delle abilità motorie Prof. Maurizio Mondoni LE CAPACITA MOTORIE

Dettagli

Universal Gateway for ALL

Universal Gateway for ALL Laboratorio: Costruiamolo insieme. Design for all, artigiani digitali e disabilità: esperienze di progettazione partecipata UGA Universal Gateway for ALL Usare piattaforme embeddedper accedere a dispositivi

Dettagli

Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015.

Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015. Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015. Il giorno 5 settembre 2014, si è riunito il dipartimento didattico di Scienze Motorie del Liceo Plauto di Roma nell'aula 06, con

Dettagli

DIPARTIMENTO DI EDUCAZIONE FISICA PROGRAMMA DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE BIENNIO

DIPARTIMENTO DI EDUCAZIONE FISICA PROGRAMMA DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE BIENNIO DIPARTIMENTO DI EDUCAZIONE FISICA PROGRAMMA DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE BIENNIO OBIETTIVI DELLA DISCIPLINA Acquisire la consapevolezza della propria corporeità, intesa come conoscenza, padronanza, rispetto

Dettagli

LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO C. SYLOS BITONTO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE ANNO SCOLASTICO 2014-15

LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO C. SYLOS BITONTO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE ANNO SCOLASTICO 2014-15 LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO C. SYLOS BITONTO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE ANNO SCOLASTICO 2014-15 CLASSE 2 ^ SEZIONE B L DISCIPLINA: SCIENZE MOTORIE DOCENTE MORAMARCO PASQUALE QUADRO

Dettagli

CONInforma Sport e corretti stili di vita

CONInforma Sport e corretti stili di vita Numero 2 del 17 febbraio 2014 A cura del Dott. Sergio Zita Responsabile sportello CONInforma ATTIVITA FISICA E SPORT IN ETA EVOLUTIVA L età di avviamento dei bambini alla pratica sportiva preoccupa non

Dettagli

Fondazione Istituto Sacra Famiglia ONLUS - progetto GameGym

Fondazione Istituto Sacra Famiglia ONLUS - progetto GameGym Concorso a premi: La passione di assistere 2014 Attiva-mente Categoria WE FITNESS Fondazione Istituto Sacra Famiglia ONLUS - progetto GameGym Titolo dello progetto proposto GameGym: utilizzo di tecnologie

Dettagli

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale La Realtà Virtuale intesa come replica digitale di oggetti e ambienti fisici quanto più possibile prossima

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO LIVELLI AVANZATI PER OPERATORI BENESSERE E DEL FITNESS

PROGRAMMA DIDATTICO LIVELLI AVANZATI PER OPERATORI BENESSERE E DEL FITNESS PROGRAMMA DIDATTICO LIVELLI AVANZATI PER OPERATORI BENESSERE E DEL FITNESS Livello Avanzato n.1 Il primo livello avanzato permette agli operatori del benessere di arricchire le capacità di approccio al

Dettagli

COINVOLGIMENTO MOTIVAZIONALE ATTRAVERSO L UTILIZZO DEL MODELLO TARGET NEL CALCIO GIOVANILE

COINVOLGIMENTO MOTIVAZIONALE ATTRAVERSO L UTILIZZO DEL MODELLO TARGET NEL CALCIO GIOVANILE Attività motoria e sportiva giovanile: tutela della salute e adozione di stili di vita attivi Sabato, 30 novembre 2013 Aula Magna Fondazione Ciapi - Chieti Scalo COINVOLGIMENTO MOTIVAZIONALE ATTRAVERSO

Dettagli

IL SOFTWARE GESTIONALE PER PALESTRE E CENTRI SPORTIVI

IL SOFTWARE GESTIONALE PER PALESTRE E CENTRI SPORTIVI GymTool IL SOFTWARE GESTIONALE PER PALESTRE E CENTRI SPORTIVI GymTool GymTool IL SOFTWARE GESTIONALE PER PALESTRE E CENTRI SPORTIVI Gymtool è un progetto nato dalle esigenze di più personal trainer che,unendo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, 6 80121 NAPOLI codice meccanografico: NAPC14000P Telefono 081 415084 e-mail: napc14000p@istruzione.it Fax 081 7944596 PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO DI

Dettagli

EDUCAZIONE MOTORIA INDICATORE (CATEGORIA) IL CORPO E LA SUA RELAZIONE

EDUCAZIONE MOTORIA INDICATORE (CATEGORIA) IL CORPO E LA SUA RELAZIONE EDUCAZIONE MOTORIA INDICATORE (CATEGORIA) IL CORPO E LA SUA RELAZIONE INFANZIA L alunno raggiunge una buona autonomia personale nell'alimentarsi e nel vestirsi, conosce il proprio corpo e le diverse parti

Dettagli

OBIETTIVI GENERALI. Conoscenza dello spazio, rispetto degli altri. Sviluppo del senso di orientamento. Socializzazione tra i bambini e aumento

OBIETTIVI GENERALI. Conoscenza dello spazio, rispetto degli altri. Sviluppo del senso di orientamento. Socializzazione tra i bambini e aumento OBIETTIVI GENERALI Il progetto offre a tutti gli alunni, l'opportunità di praticare attività motoria nella scuola dell infanzia, secondo itinerari e processi organici graduali di apprendimento commisurati

Dettagli

IL CORPO E IL MOVIMENTO

IL CORPO E IL MOVIMENTO IL CORPO E IL MOVIMENTO COMPETENZE SPECIFICHE Padroneggiare abilità motorie di base in situazioni Partecipare alle attività di gioco e di sport, rispettandone le regole; assumere responsabilità delle proprie

Dettagli

IL SISTEMA SMART RESPONSE

IL SISTEMA SMART RESPONSE IL SISTEMA SMART RESPONSE Intervideo Srl Via E. Fermi, 24 37026 Settimo di Pescantina (Vr) Tel: 045 8900022 Fax: 045 8900502 e-mail: info@intervideosrl.com 1 LO SMART RESPONSE Il sistema di risposta interattiva

Dettagli

LIGHTING DESIGNER Gianni Ronchetti Architetto Valmadrera, 10/06/2014

LIGHTING DESIGNER Gianni Ronchetti Architetto Valmadrera, 10/06/2014 Valmadrera, 10/06/2014 La gestione della luce Lo scopo di questo articolo è di far comprendere in modo chiaro che la gestione della luce può essere ottenuta anche in modo semplice e funzionale, e peraltro

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

QUBO POWER MAG SMART B+

QUBO POWER MAG SMART B+ QUBO POWER MAG SMART B+ QUBO POWER MAG SMART B+ Rullo magnetico smart in grado di rilevare tutti i dati per un allenamento completo con l'app My E-Training Unità magnetica ad alta resistenza con selettore

Dettagli

L adattamento dell allenamento isoinerziale

L adattamento dell allenamento isoinerziale FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE E DELLO SPORT Milano sabato 19 ottobre 2013 Principi e adattamenti dell allenamento della forza: dalle molecole

Dettagli

INVITO - Sabato 14 marzo 2015 EDUCATIONAL GRATUITO PER INSEGNANTI

INVITO - Sabato 14 marzo 2015 EDUCATIONAL GRATUITO PER INSEGNANTI INVITO - Sabato 14 marzo 2015 EDUCATIONAL GRATUITO PER INSEGNANTI Formazione per docenti per l acquisizione di competenze e indicazioni metodologiche di realizzazione inclusiva dello sport per ragazzi

Dettagli

La Domotica : il ruolo del Tecnico Ortopedico

La Domotica : il ruolo del Tecnico Ortopedico La Domotica : il ruolo del Tecnico Ortopedico Che cosa è la domotica: La domotica è la tecnologia che studia l automazione della casa. Con tale termine (domos automatique) si intende identificare tutte

Dettagli

HR Team Empowerment. Il New Deal delle Risorse Umane. www.gigroup.eu

HR Team Empowerment. Il New Deal delle Risorse Umane. www.gigroup.eu HR Team Empowerment Il New Deal delle Risorse Umane www.gigroup.eu Cosa è Il modulo HR Team Evolution vuole offrire alle strutture HR uno spazio (all interno di staff meeting, nei kickoff, in eventi ad

Dettagli

Optojump Next rende possibile: > valutare la performance e le condizioni di un atleta

Optojump Next rende possibile: > valutare la performance e le condizioni di un atleta PERFORMANCE Optojump Next rivoluziona la metodologia di allenamento e preparazione atletica nello sport. È un innovativo sistema di analisi e misurazione che introduce una nuova filosofia di valutazione

Dettagli

INTERATTIVO & MULTIMEDIA TECNICA FISICA CHIMICA BIOLOGIA. in touch with learning. interattivo. the real change. catalogo IM-1. lavagna interattiva

INTERATTIVO & MULTIMEDIA TECNICA FISICA CHIMICA BIOLOGIA. in touch with learning. interattivo. the real change. catalogo IM-1. lavagna interattiva in touch with learning FISICA CHIMICA BIOLOGIA INTERATTIVO & MULTIMEDIA TECNICA interattivo catalogo IM-1 the real change lavagna interattiva Indice indice Lavagna interattiva Istruzione Industria Tecnologia

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

Governare il processo della sicurezza

Governare il processo della sicurezza Governare il processo della sicurezza Michele Marchini PIACENZA 20 febbraio 2014 SOMMARIO Argomenti trattati Governo del processo gestione della sicurezza I processi aziendali Il processo della sicurezza

Dettagli

Informazioni. Elettronica di Potenza. Access Point Wireless. Informazioni. batteria. Micro computer

Informazioni. Elettronica di Potenza. Access Point Wireless. Informazioni. batteria. Micro computer Autoveicolo WiFi Progetto I.T.I.S Corni Classe 4C - a.s. 2006/07 Elettronica e Telecomunicazioni 09/04/2011 "Un modello radiocontrollato dal WEB" 1 Obiettivi iniziali e risultati ottenuti Obiettivi iniziali:

Dettagli

02 L Informatica oggi. Dott.ssa Ramona Congiu

02 L Informatica oggi. Dott.ssa Ramona Congiu 02 L Informatica oggi Dott.ssa Ramona Congiu 1 Introduzione all Informatica Dott.ssa Ramona Congiu 2 Che cos è l Informatica? Con il termine Informatica si indica l insieme dei processi e delle tecnologie

Dettagli

Introduzione pag. 2 Referenze Fisioterapisti pag. 7 Referenze Sport pag. 8 Informazioni Tecniche pag. 9 Prezzo pag. 10 Modello di Business pag.

Introduzione pag. 2 Referenze Fisioterapisti pag. 7 Referenze Sport pag. 8 Informazioni Tecniche pag. 9 Prezzo pag. 10 Modello di Business pag. Introduzione pag. 2 Referenze Fisioterapisti pag. 7 Referenze Sport pag. 8 Informazioni Tecniche pag. 9 Prezzo pag. 10 Modello di Business pag. 11 Formazione pag. 12 Introduzione: Perché utilizzare SensoPro

Dettagli

la palestra su misura

la palestra su misura STUFO DI CODE AGLI ATTREZZI? STUFO DI AMBIENTI AFFOLLATI? STUFO DI SENTIRTI SENZA UNA GUIDA? SE NON AMI LA PALESTRA TRADIZIONALE SCEGLI la palestra su misura scopri chi siamo Siamo la prima palestra su

Dettagli

DISABILITA MOTORIA E AUSILI

DISABILITA MOTORIA E AUSILI DISABILITA MOTORIA E AUSILI I.P.S.I.A. San Benedetto del Tronto 21 aprile 2008 Prof.ssa Olmo Serafina Il disturbo del movimento è la conseguenza di lesioni che possono interessare diverse strutture corporee

Dettagli

Interazione nella Realtà Virtuale 1

Interazione nella Realtà Virtuale 1 Interazione nella Realtà Virtuale 1 Davide Gadia Corso di Ambienti Virtuali Immersivi e Interattivi Laurea Magistrale in Informatica per la Comunicazione a.a. 2010/2011 Interattività Rappresenta l'input

Dettagli

Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale:

Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale: PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA: SCIENZE MOTORIE DOCENTI: Faini- Zocca- Serra

Dettagli

Arduino: domotica open source

Arduino: domotica open source Arduino: domotica open source Emanuele Palazzetti Feedback: http://tinyurl.com/arduinold2011 1 Physical Computing Costruire dei sistemi fisici interattivi tramite l'uso di software e di hardware in grado

Dettagli

S.I.T. srl 4 febbraio 2008. Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici

S.I.T. srl 4 febbraio 2008. Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici Indice degli argomenti Indice delle figure...2 Introduzione...3. Parametri misurati dal sistema Hornet...4 2. Caratteristiche hardware del

Dettagli

PALINSESTO CORSI FITNESS PALESTRA

PALINSESTO CORSI FITNESS PALESTRA PALINSESTO CORSI FITNESS PALESTRA LUNEDI CIRCUIT TRAINING MARTEDI BODY MIND CARDIO& STRETCH 75 18.15 19.00 19.00 19.30 KICK BOXING (RAGAZZI) FIT BOXE 19.30 20.15 20.30 21.15 KICK BOXING MERCOLEDI 10.00

Dettagli

PREZZARIO FOTOVOLTAICO Accessori monitoraggio

PREZZARIO FOTOVOLTAICO Accessori monitoraggio PREZZARIO FOTOVOLTAICO Accessori monitoraggio SISTEMI DI MONITORAGGIO 4-NOKS Elios 4 For You Per Impianti Monofase fino a 6 kw PRODOTTO E4U-KIT E4U DESCRIZIONE Elios4you MONOFASE con TABLET per la misura

Dettagli

Unità didattica 2: Ausili specifici per la comunicazione

Unità didattica 2: Ausili specifici per la comunicazione Unità didattica 2: Ausili specifici per la comunicazione Introduzione Nell ambito delle strategie di comunicazione adottate (più o meno complesse), possiamo introdurre l utilizzo di specifici ausili che

Dettagli

Curricolo per campi di esperienza a.s. 2013-2014 - Istituto Comprensivo Assisi 2

Curricolo per campi di esperienza a.s. 2013-2014 - Istituto Comprensivo Assisi 2 La comunicazione nella madrelingua Vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo,matura condotte che gli consentono una buona autonomia nelle gestione della

Dettagli

FRI Sport è una società sportiva che dal 2010 promuove e organizza varie attività, corsi ed eventi nel mondo dello sport.

FRI Sport è una società sportiva che dal 2010 promuove e organizza varie attività, corsi ed eventi nel mondo dello sport. FRI Sport FRI Sport è una società sportiva che dal 2010 promuove e organizza varie attività, corsi ed eventi nel mondo dello sport Max Rindone Max Franzoni nasce con l intento di creare un diverso modo

Dettagli

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore Il progetto Freedom è nato dalla volontà di applicare alcune moderne ed innovative tecnologie alle semplici attività giornaliere. L obiettivo del progetto è stato quello di fornire nuovi e semplici strumenti

Dettagli

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO Quello che generalmente viene chiamato sistema di automazione d edificio si compone di diverse parti molto eterogenee tra loro che concorrono, su diversi livelli

Dettagli

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO. PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 1 a )

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO. PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 1 a ) Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE É 055/661628 Ê 055/67.841 www.peano.gov.it FITD06000T@PEC.ISTRUZIONE.IT posta@peano.gov.it LICEO TECNICO ECONOMICO

Dettagli

PROGRAMMA DI PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLO SPORT

PROGRAMMA DI PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLO SPORT PROGRAMMA DI PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLO SPORT L IDEA Il Centro Medico I Mulini, nell ambito dei suoi programmi di promozione della salute e nell ottica di un lavoro costante sulla prevenzione sanitaria

Dettagli

E l e t t r o m a g n e t i s m o. Saggio Finale

E l e t t r o m a g n e t i s m o. Saggio Finale Corso abilitante IX ciclo Classe di concorso A038 ( Fisica ) Anno Accademico 2007 / 2008 (1 anno ) Specializzando: ( matr. 3801/SS ) E l e t t r o m a g n e t i s m o prof. Saggio Finale 1. Presentazione

Dettagli

Process Counseling Master

Process Counseling Master Process Counseling Master MODELLI E STRUMENTI DI COUNSELING SPORTIVO Il percorso Per chi si occupa di sport a livello professionistico, dilettantistico e giovanile (atleti e allenatori, dirigenti sportivi

Dettagli

L intervento riabilitativo nel paziente con SLA SLA 2010 DALLA RICERCA ALLE CURE PALLIATIVE -30 ottobre 2010- Livia Colla SOC Medicina Riabilitativa-P.O.Casale M.to- ASLAL Riabilitazione un processo di

Dettagli

VALUTAZIONE DELL IMPEGNO NELLE ATTIVITÀ SPORTIVE PER DISABILI INTELLETTIVI-RELAZIONALI, FISICI E SENSORIALI

VALUTAZIONE DELL IMPEGNO NELLE ATTIVITÀ SPORTIVE PER DISABILI INTELLETTIVI-RELAZIONALI, FISICI E SENSORIALI VALUTAZIONE DELL IMPEGNO NELLE ATTIVITÀ SPORTIVE PER DISABILI INTELLETTIVI-RELAZIONALI, FISICI E SENSORIALI Seregni Roberta (Roberta.seregni@libero.it), M Martinelli Il presente lavoro di ricerca si è

Dettagli

Personal Best è un centro specializzato nella preparazione atletica individuale o di squadra.

Personal Best è un centro specializzato nella preparazione atletica individuale o di squadra. Personal Best è un centro specializzato nella preparazione atletica individuale o di squadra. Qualunque sia il tuo profilo atletico (sedentario, sportivo amatoriale, semiprofessionista o professionista)

Dettagli

Centro Olimpico Federale Via dei Sandolini, 79 00122 Lido di Ostia/RM Tel. 06/56434605 Fax. 06/56434801 PROGETTO SPORT A SCUOLA

Centro Olimpico Federale Via dei Sandolini, 79 00122 Lido di Ostia/RM Tel. 06/56434605 Fax. 06/56434801 PROGETTO SPORT A SCUOLA Centro Olimpico Federale Via dei Sandolini, 79 00122 Lido di Ostia/RM Tel. 06/56434605 Fax. 06/56434801 PROGETTO SPORT A SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 1 PROGETTO SPORT A SCUOLA FIJLKAM La FIJLKAM nella

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2013/2014 AMBITO DI: SCIENZE MOTORIE ED. FISICA A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Prof. Marcello Cesaroni L AMBITO DISCIPLINARE

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT LM68

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT LM68 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT LM68 GENERALITA : Il corso consiste di 4 semestri su due annualità che ammontano rispettivamente a 66 e 54 CFU per un totale di 120 CFU. Il

Dettagli

Essere sportivi oggi. Migliora la tua performance. www.sportmonitoring.com

Essere sportivi oggi. Migliora la tua performance. www.sportmonitoring.com Essere sportivi oggi Migliora la tua performance www.sportmonitoring.com Valutazioni funzionali ed analisi delle prestazioni sportive SMS - Sport Monitoring Service s.r.l é un centro di preparazione atletica

Dettagli

FISIOEQUIPE Riabilitazione e Prevenzione - Studio Fisioterapico di Marco De Angelis, Alessio Paganelli, Stefano D Eustacchio

FISIOEQUIPE Riabilitazione e Prevenzione - Studio Fisioterapico di Marco De Angelis, Alessio Paganelli, Stefano D Eustacchio FISIOEQUIPE Riabilitazione e Prevenzione - Studio Fisioterapico di Marco De Angelis, Alessio Paganelli, Stefano D Eustacchio FISIOEQUIPE è una associazione professionale che si dedica alla cura ed alla

Dettagli

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI 2012/1 /13 Finalità sull'attività sportiva scolastica Obiettivi e Metodologie Didattiche Adesioni Attività Sportiva Programmata Insegnanti e Tempo impiegati nelle varie

Dettagli

L ALLENAMENTO DELLA FORZA NELLA PALLAVOLO FEMMINILE

L ALLENAMENTO DELLA FORZA NELLA PALLAVOLO FEMMINILE L ALLENAMENTO DELLA FORZA NELLA PALLAVOLO FEMMINILE Relatore: dott.. Massimo Viganò Indice della lezione Introduzione Aspetti fisiologici Modello prestazione forza nel volley Tecniche esecutive Progettazione

Dettagli

Progetto Integrabile Studio di fattibilità e progetto esecutivo. Il sistema domotico

Progetto Integrabile Studio di fattibilità e progetto esecutivo. Il sistema domotico Progetto Integrabile Studio di fattibilità e progetto esecutivo Il sistema domotico Bolzano, 28-10-2010 Team di progetto: Valerio Gower Massimiliano Malavasi Sergio Moscorelli 1 ICF (Classificazione Internazionale

Dettagli

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Controllo sempre e ovunque di una abitazione. Lo scopo di questo documento è fornire una descrizione generale delle possibilità offerte dalla

Dettagli

1465 A TTIV PREVENZIONE A

1465 A TTIV PREVENZIONE A 146 PREVENZIONE ATTIVA - PREVENZIONE ATTIVA sostegni dorsali per auto - pag. 148 147 PREVENZIONE ATTIVA seduta e schienale - pag. 149 pedana per esercizio delle gambe - pag. 149 cuscino a cuneo per seduta

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS ATRIPALDA (AV) PROGETTAZIONE di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PRIMO BIENNIO. Anno scolastico 2013-2014

LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS ATRIPALDA (AV) PROGETTAZIONE di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PRIMO BIENNIO. Anno scolastico 2013-2014 LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS ATRIPALDA (AV) PROGETTAZIONE di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PRIMO BIENNIO Anno scolastico 2013-2014 Docente Prof.ssa Caramico Luigina LINEE GENERALI E COMPETENZE Acquisire

Dettagli

ALLENAMENTO FUNZIONALE VOLLEY

ALLENAMENTO FUNZIONALE VOLLEY ALLENAMENTO FUNZIONALE VOLLEY Poggibonsi 03-01-2009 Prof. Sandro Bencardino . Ogni miglioramento tecnico tattico è possibile solo grazie ad un allenamento fisico!!! L allenamento è un processo pedagogico

Dettagli

Utilizzo Mindset, Kinect, Wiimote in Panda3D

Utilizzo Mindset, Kinect, Wiimote in Panda3D Utilizzo Mindset, Kinect, Wiimote in Panda3D Davide Gadia Corso di Ambienti Virtuali Immersivi e Interattivi Laurea Magistrale in Informatica per la Comunicazione a.a. 2012/2013 NeuroSky Mindset Dispositivo

Dettagli

LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI.

LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. CINEFORUM LABORATORIO DI CERAMICA LABORATORIO DI SCIENZE MOTORIE

Dettagli

Dispositivi Minimamente Invasivi

Dispositivi Minimamente Invasivi Dispositivi Minimamente Invasivi per Diagnosi, Monitoraggio e Terapia Esercitazione 11 Alessandro Tognetti Nicola Carbonaro a.tognetti@centropiaggio.unipi.it tti@ t i i i i it nicola.carbonaro@centropiaggio.unipi.it

Dettagli

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA ESSEBI Srl NUOVE FRONTIERE DEL MONITORAGGIO STRUTTURALE MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA Roma, 4 maggio 2011 Facoltà di Architettura via Gramsci, 53 Roma MONITORAGGIO WIRELESS I principali

Dettagli

Prot. 357 FF/pc Roma, 4 Ottobre 2013

Prot. 357 FF/pc Roma, 4 Ottobre 2013 Prot. 357 FF/pc Roma, 4 Ottobre 2013 - Comitati Territoriali/Regionali Uisp - Società sportive affiliate - Componenti Commissione pista E p.c. Settore politiche sociali, educative e giovanili La Lega Nazionale

Dettagli

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE Le indagini ultrasoniche e soniche consentono la determinazione delle caratteristiche elastico-dinamiche dei materiali. In particolare

Dettagli

Controllo Wireless degli spazi esterni ILLUMINAZIONE, AUTOMAZIONI, RISCALDAMENTO, VENTILAZIONE, VENTO, PIOGGIA, NEVE...

Controllo Wireless degli spazi esterni ILLUMINAZIONE, AUTOMAZIONI, RISCALDAMENTO, VENTILAZIONE, VENTO, PIOGGIA, NEVE... Controllo Wireless degli spazi esterni ILLUMINAZIONE, AUTOMAZIONI, RISCALDAMENTO, VENTILAZIONE, VENTO, PIOGGIA, NEVE... UN NUOVO MODO DI VIVERE L OUTDOOR COMFORT E BENESSERE IN UN CLICK L ampia gamma di

Dettagli

Informatica 1 Lezione 1

Informatica 1 Lezione 1 Informatica 1 Lezione 1 Concetti base: Hardware È l insieme delle parti fisiche, elettroniche e meccaniche che compongono il computer, quali il chip, il mouse, il lettore CDROM, il monitor, le schede,

Dettagli

CST. Circular Strenght Training. Improved by. www.xeniosusa.com

CST. Circular Strenght Training. Improved by. www.xeniosusa.com CST Circular Strenght Training Improved by www.xeniosusa.com Divertimento e condizione fisica a volte non procedono di pari passo. Molti metodi di allenamento non riescono a coniugare varietà e coinvolgimento,

Dettagli

Protesi mioelettriche. utilizzando l'energia fornita da accumulatori elettrici e batterie.

Protesi mioelettriche. utilizzando l'energia fornita da accumulatori elettrici e batterie. Le protesi mioelettriche sono protesi elettromeccaniche ad energia extracorporea, quindi dispositivi che realizzano vari movimenti utilizzando l'energia fornita da accumulatori elettrici e batterie.

Dettagli

ISTRUTTRICE e ISTRUTTORE SPORTIVO

ISTRUTTRICE e ISTRUTTORE SPORTIVO Aggiornato il 9 luglio 2009 ISTRUTTRICE e ISTRUTTORE SPORTIVO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 È necessario sapere... 7 Conoscenze...

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

Liceo Classico Anco Marzio Roma Programmazione di Scienze Motorie per Obiettivi Minimi A.S. 2014/2015

Liceo Classico Anco Marzio Roma Programmazione di Scienze Motorie per Obiettivi Minimi A.S. 2014/2015 Liceo Classico Anco Marzio Roma Programmazione di Scienze Motorie per Obiettivi Minimi A.S. 2014/2015 FINALITÀ EDUCATIVE DELLA DISCIPLINA Concorrere alla formazione e allo sviluppo dell area corporea e

Dettagli

Un Estate in Casa Albergo tra movimento e divertimento

Un Estate in Casa Albergo tra movimento e divertimento I.S.R.A.A. Istituti per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani Casa Albergo - Mini Alloggi Un Estate in Casa Albergo tra movimento e divertimento II Edizione Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre

Dettagli

ERSEC: un sistema di misura multisensore per guida autonoma di veicoli intelligenti. Gabriella Caporaletti EICAS Automazione S.p.A

ERSEC: un sistema di misura multisensore per guida autonoma di veicoli intelligenti. Gabriella Caporaletti EICAS Automazione S.p.A ERSEC: un sistema di misura multisensore per guida autonoma di veicoli intelligenti Gabriella Caporaletti EICAS Automazione S.p.A Si parte da lontano 1992-97: SISTEMA INTEGRATO DI CONTROLLO VETTURA DRIVE-BY-COMPUTER

Dettagli

Rapida di installazione minimo disturbo. soluzioni antincendio wireless

Rapida di installazione minimo disturbo. soluzioni antincendio wireless Rapida di installazione minimo disturbo soluzioni antincendio wireless "A causa della diversità dei progetti che intraprendiamo, vecchie ad ultra moderne, la fornitura di cavi non è semp di Teledata fornisce

Dettagli

DevOnD. Development On Demand. Coaching

DevOnD. Development On Demand. Coaching DevOnD Development On Demand Coaching Introduzione Cos e' l Individual Coaching? Il termine coach deriva dall inglese coche e allude all idea di trasporto. È una tecnica che facilita la realizzazione di

Dettagli

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13 1 Monitoraggio Impianti Fotovoltaici e servizi relativi l energia Centro servizi per la gestione dei consumi 2 OMNI3 Il monitoraggio degli impianti Il tema della sostenibilità ambientale diventa sempre

Dettagli