EURO: Swap Rate Curve & weekly change in basis points. EURO: Govt Future & Yield Curve

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EURO: Swap Rate Curve & weekly change in basis points. EURO: Govt Future & Yield Curve"

Transcript

1 La settimana obbligazionaria EURO Yield Curve & weekly change in basis points Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 9Y 1Y 15Y 2Y 3Y WeeklyDelta Govt Yield% EURO: Swap Rate Curve & weekly change in basis points Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 9Y 1Y 15Y 2Y 3Y WeeklyDelta Swap Yield% EURO: Govt Future & Yield Curve INDEX Px Last CHG_NET_5D CHG_NET_YTD Yield Modified Duration EURO-SCHATZ FUT Sep % 1.94 EURO-BOBL FUTURE Sep % 4.54 EURO-BUND FUTURE Sep % 8. EURO BUXL 3Y BND Sep % 2.17 INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp Swap Swap-Govt GECU2YR Index -.27% % 36 GECU5YR Index.3% % 37 GECU1YR Index.65% % 35 GECU3YR Index 1.32% % 2 Il bondmarket europeo reagisce al rialzo all azione della PBOC Il mercato dei titoli di stato in settimana ha beneficiato di un outperformance, da un lato, per via dell annuncio di svalutazione da parte della People s Bank of China della divisa cinese nei confronti del dollaro, e, dall altro, per via della perdurante bassezza delle quotazioni petrolifere, A sostenerne i corsi del mercato obbligazionario resta comunque all unisono il QE della BCE. I titoli di stato free-risk si sono mossi in alto in velocità in concomitanza dell azione della PBOC che ha procurato un balzo di circa il 5-percento dell euro-yuan nell arco di poche sedute. Sulla base di quanto dichiarato da molti analisti all interno del mercato, la svalutazione dello yuan potrebbe rappresentare un tentativo da parte della Cina di esportare la deflazione al di fuori dei propri confini geografici. Al newsflow cinese dal sapore deflattivo si è aggiunta la strutturale debolezza delle quotazioni petrolifere sugli oil-markets, incapaci di rimbalzare, innescando il tutto una reazione rialzista da parte del bond-market. Il Bund, partito dal livello di 154,43, nella settimana si è apprezzato fino a 155,48, per poi rintracciare e concludere a 154,66. I tassi a 1-anni governativi tedeschi sono caduti avvicinandosi ai supporti passanti nella zona di,55%-,58%, ma concludendo l ottava al di sopra di essi, in area,66%. In alto la resistenza si colloca a,78%. I tassi d interesse a 5-anni tedeschi si sono riportati sulla soglia dello zero-percento, con quelli a 2-anni a -,27%. Il Buxl, il future sui titoli trentennali teutonici, avviatosi dal livello di 154,26, dopo aver disegnato un picco relativo a 158,2 punti è ricaduto concludendo le contrattazioni a 155,98 punti. I tassi trentennali governativi della Germania si sono deprezzati di 5 basis-points circa, ritrovandosi nel finale a 1,33%. La curva swap europea ha reagito con uno shifting verso il basso, così da presentare ora tassi a 2-5 anni a,8%-,38% e tassi a 1-3 anni a,99%-1,33%. Per quanto riguarda il creditrisk, gli spread di credito sovrani non hanno riportato escursioni ampie, limitandosi al fine-tuning. Lo spread a 1-anni di Italia- Germania ha concluso le contrattazioni intra-settimanali leggermente più in alto e a +114 basis-points. Lo spread a 1-anni di Spagna-Germania viaggia più allargato rispetto al paritetico italiano, girando a +13 basis-points. A riscuotere cassa delle attenzioni nella settimana è stata pur sempre gioco-forza anche la crisi finanziaria greca. Nella settimana era in ballo il sigillo dell accordo del terzo bailout (salvataggio) concesso alla Grecia dai suoi creditori da 86 Bln. Nella serata/nottata della seduta di giovedì il Parlamento greco ha approvato il pacchetto di 35 misure di liberalizzazione e di austerità racchiuse in un documento dalla cui approvazione dipende appunto l erogazione degli 86 miliardi di euro di bail-out. L approvazione parlamentare greca darebbe sulla carta il via libera ad un erogazione da parte dei creditori ad una prima tranche di aiuti da Bln. I creditori sono rappresentati non più dalla Troika bensì dalla Quadriga. La Quadriga è formata dalla Banca Centrale Europea, dal Fondo Monetario Internazionale, dalla Commissione Europea e dallo European-Stability-Mechanism, il fondo salva-stati dotato al momento di 8 Bln di paid-up capital, e con un potenziale di finanziamento complessivo di 5 Bln. L ESM potrebbe essere eventualmente capitalizzato da statuto fino a 7 Bln, per una bocca di fuoco di investimenti nel range di 4,2-4,5 trillion euros. Il ministro delle finanze greco, Euclid Tsakalotos, ha lavorato allo scopo di completare l accordo entro la data del 2 agosto, giorno in cui è prevista in agenda la scadenza di un prestito da 3,2 Bln erogato dalla BCE. L approvazione in parlamento dell accordo di bail-out consente alla Grecia di sbloccare quei fondi necessari a ripagare le rate di debito in scadenza. Allo stesso tempo, il ministro delle finanze tedesco, Wolfang Schaeuble, nelle ultime sue uscite mediatiche, avrebbe caldeggiato anche l opzione di erogare alla Grecia soltanto i fondi necessari a rendere questa nazione solvente per quanto riguarda le rate di debito in scadenza, fino a quando la Grecia non avrà guadagnato una più esaustiva credibilità. Tre sono le tematiche che andrebbero affrontate sul fronte ellenico: l eventuale ristrutturazione del debito pubblico allo scopo di abbattere a livelli sostenibili il ratio di debito-governativo/pil, la ricapitalizzazione delle banche previo stress-trest per il tramite di eventuale erogazione di Bln da parte dell ESM, la probabilità di assistere a nuove elezioni. 41

2 USA: Yield Curve & weekly change in basis points Y 3Y 5Y 7Y 1Y 3Y WeeklyDelta Govt Yield% USA: Swap Rate Curve & weekly change in basis points Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 9Y 1Y 3Y WeeklyDelta SWAP Yield% USA: Govt Future & Yield Curve INDEX Px Last CHG_NET_5D CHG_NET_YTD Yield Modified Duration US 2YR NOTE (CBT) Sep % 1.91 US 5YR NOTE (CBT) Sep % 4.41 US 1YR NOTE (CBT)Sep % 7.86 US LONG BOND(CBT) Sep % 13.5 INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp Swap Swap-Govt USGG2YR Index.72% USGG5YR Index 1.59% USGG1YR Index 2.19% USGG3YR Index 2.83% Riuscirà la PBOC a sconvolgere i piani della FED? La settimana è trascorsa favorevolmente per il bond-market americano. I titoli di stato statunitensi si sono mossi abbastanza bene dopo la notizia di rivalutazione del peg-dinamico di dollaro-yuan data dalla People s Bank of China (PBOC). Il dollaro-yuan, che aveva intrapreso le contrattazioni da 6,2, si è ritrovato nel finale d ottava a 6,4. Al di là dell ampiezza dello swing di suddetto cross valutario, mai prima ad ora nel corso degli ultimi anni si era parlato di politica di svalutazione per la divisa cinese, ritenendola molti tra gli addetti ai lavori come sottovalutata, anziché sopravvalutata. La discussione sul tema all interno della comunità finanziaria negli ultimi tempi aveva subito una svolta, assistendo ad un insolita divergenza di opinioni tra Jacob J Lew, il Treasury-Secretary USA, la cui idea è che la divisa cinese sia sottovalutata, ed il Fondo Monetario Internazionale, dell idea che ora lo yuan non sia più sottovalutato. Peraltro, sulla base dell agenda ordinaria, l IMF a novembre 215 sarebbe chiamato ad una ridefinizione delle valute che concorrono a formare la propria unità di misura di riferimento, lo Special Drawing Right, valutando l eventualità di inserire tra queste il renminbi cinese, secondo quanto mai accaduto prima ad ora, mancando allo yuan tuttora ancora la piena convertibilità. Andando a ritroso, il dollaro-yuan aveva iniziato a fluttuare più dinamicamente a metà, allorquando si assistette allo sblocco del peg statico di 8,28 e ad una rivalutazione della divisa cinese cumulata da allora del % nominale. Uno spostamento nel senso contrario costituisce senz altro una novità sopraggiunta sui mercati per giunta a sorpresa, nonché in una fascia temporale molto importante per la Federal Reserve. La svalutazione dello yuan potrebbe rappresentare un tentativo da parte della Cina di esportare la deflazione al di fuori dei propri confini geografici. Già i prezzi all import di luglio americani hanno fatto segnare un passo di -1,4% y/y. Un dollaro-yuan più alto costituisce una dinamica già di per sé restrittiva per gli Stati Uniti, tanto più che su questo tasso di cambio nel corso di tutto il 214 si sarebbe dipanato un international-trade da 555 Bln $. La svalutazione dello yuan giunge a non molte sedute di distanza dal Jackson-Hole Summit, il conclave dei banchieri centrali e dei macroeconomisti che si terrà in Wyoming nelle giornate del agosto. Tuttavia, secondo indiscrezioni, il governatore centrale americano, Janet Yellen, potrebbe non prendere parte all evento quest anno. Prima di questa settimana il parterre degli analisti si divideva quasi equamente tra coloro prospetticamente propensi ad immaginare una stretta monetaria negli USA e coloro scettici su questa possibilità già a partire dal FOMC del settembre. Un valore più basso dello yuan cinese è una variabile che si aggiunge a ciò che i banchieri centrali americani saranno chiamati ad analizzare prima di decidere se innalzare per la prima volta i FED-funds-rates nel prossimo FOMC. Il Jackson-Hole di solito costituisce un opportunità per coloro che vogliono cercare di cogliere degli spunti preliminari sul futuro della politica monetaria americana che sarà. Prima dell azione della PBOC, Dennis Lockhart, il presidente della Federal Reserve Bank of Atlanta, aveva affermato che la banca centrale americana sarebbe vicina al primo rialzo dei tassi d interesse ufficiali dal lontano 26. Lockhart non figura tra le colombe in seno alla Federal Reserve, ma egli non è nemmeno un falco, alla stregua ad esempio di Jeffrey Lacker, il presidente della Federal Reserve Bank of Richmond, non avendo mai dissentito dal parere generale espresso dai membri votanti del FED-board. In un clima in cui regna assoluta incertezza su ciò che la Federal Reserve deciderà di fare nel prossimo FOMC di settembre, la rivalutazione, la rivalutazione del biglietto verde contro yuan costituisce una dinamica dalle implicazioni restrittive, che si insinua così da rappresentare un elemento che potrebbe distogliere i banchieri centrali americani dall alzare i tassi d interesse. Da questo punto di vista a ricadere in via diretta sotto le attenzioni degli analisti è la parte a breve-termine della curva dei tassi governativi americani. I tassi a 2-5 anni si sono mossi in consolidamento nell ottava, terminando in area,72%-1,57%. Essi erano partiti nella settimana dal livello di,73%-1,6%. I tassi d interesse sulla parte a lungo-termine a 1-3 anni, avevano, invece, intrapreso l ottava da quota 2,2%-2,84%, ritrovandosi nel finale grossomodo agli stessi livelli, ma non immuni dalla volatilità che in certi frangenti è risultata molto marcata. Il T-bond nella prima parte era riuscito ad innalzarsi in spike fino a 16-22, per poi ricadere e concludere la seduta a I dati macro americani dell ottava hanno evidenziato che le vendite al dettaglio crescono al ritmo di +,6% m/m e di +3,4% y/y e che la produzione industriale si muove al ritmo di +,3% m/m e di +3,% y/y. In risalita la produzione industriale a +,6% m/m ma a +1,2% y/y. Parametri cardine della macroeconomia americana così come quelli di labor-market, indicherebbero che la discussione in seno alla FED circa l eventuale rialzo dei tassi d interesse ufficiali americani al prossimo FOMC non sia quantomeno fuori luogo, continuando il ciclo economico a muoversi in senso espansivo. 42

3 UK Generic Yield Curve & weekly change in basis points Y 2Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 1Y 15Y 2Y 3Y WeeklyDelta Govt Yield% UK: Generic Govt Yield Curve INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp UK Government Bonds 3 Month Ge.54% -1 8 UK Government Bonds 6 Month Ge.57% UK Govt Bond Generic 1 Y.5% UK Govt Bond Generic 2Y.57% UK Govt Bond Generic 3 Y.95% UK Govt Bond Generic 5 Y 1.42% UK Govt Bond Generic 7 Y 1.68% UK Govt Bond Generic 1 Y 1.87% UK Govt Bond Generic 3 Y 2.53% JAPAN Generic Yield Curve & weekly change in basis points Y 2Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 9Y 1Y 15Y 2Y 3Y WeeklyDelta Govt Yield% JAPAN: Generic Govt Yield Curve INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp Japan Treasury Discount Bills 3-m % 7 Japan Treasury Discount Bills 6-m -.8% Japan Govt Bond Generic 1 Y.1% 3 Japan Govt Bond Generic 2 Y.1% 1 3 Japan Govt Bond Generic 3Y.2% -2 4 Japan Govt Bond Generic 5 Y.8% -2 5 Japan Govt Bond Generic 7 Y.18% Japan Govt Bond Generic 1 Y.4% Japan Govt Bond Generic 3 Y 1.41%

4 CHINA Generic Yield Curve & weekly change in basis points 8 5.% % 2 3.% % -6 1.% M 6M 1Y 2Y 3Y 5Y 7Y 1Y % WeeklyDelta Govt Yield% 2.12% 2.15% 2.22% 2.59% 2.86% 3.16% 3.43% 3.48% CHINA: Generic Govt Yield Curve INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp Spread CHINA-USA CGB/PBOC Bill Yield 3 Month 2.12% CGB/PBOC Bill Yield 6 Month 2.15% China Govt Bond Yield 1Y 2.22% China Govt Bond Yield 2Y 2.59% China Govt Bond Yield 5Y 3.16% China Govt Bond Yield 1Y 3.48% INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp Spread CHINA-USA Shanghai Interbank Off Rate 3M 3.9% Shanghai Interbank Off Rate 6M 3.21% Shanghai Interbank Off Rate 12M 3.39% INDIA Generic Yield Curve & weekly change in basis points M 6 M 1Y 2Y 3Y 5Y 7Y 1Y WeeklyDelta Govt Yield% 8.31% 8.35% 7.54% 7.76% 7.82% 7.87% 7.99% 7.74% 12.% 1% 8.% 6.% 4.% 2.% INDIA: Generic Govt Yield Curve INDEX Last Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp Spread INDIA-USA India Treasury Bill 3 Month Yield 8.31% India Treasury Bill 6 Month Yield 8.35% India Govt Bond Yield 1Y 7.54% India Govt Bond Yield 2Y 7.76% India Govt Bond Yield 3Y 7.82% India Govt Bond Yield 5Y 7.87% India Govt Bond Yield 7Y 7.99% India Govt Bond Yield 1Y 7.74% India Govt Bond Yield 3Y 7.96%

5 La settimana monetaria MONEY-MARKET MONEY-MARKET YIELDS Money-Market RATES YIELD % Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp EURO 3-months -.21% months -.2% Year -.19% Years -.27% USA 3-months.8% months.23% Year.37% Years.72% 5 5 UK 3-months.54% months.57% Year.5% Years.57% JAPAN 3-months % 7 6-months -.8% Year.1% 3 2 Years.1% 1 3 Interbank RATES Name Px Last CHG_NET_5D CHG_NET_1M EURO Euribor 3-Months -.3% -1-1 Euribor 6-Months.5% -13 Euribor 1-Year.16% USA Libor 3-Months $.32% Libor 6-Months $.52% Libor 1-Year $.84% EURO Var 1wk bp Rate% MONEY-MARKET-CURVES USA Var 1wk bp Rate% UK JAPAN Var 1wk bp Rates% Var 1wk bp -1 1 Rate%

6 La settimana degli Euro-Zone Government Bonds EURO-ZONE GOVERNMENT BOND YIELDS GOVERNMENT BONDS YIELDS COUNTRIES GOVT YIELD % Var 5D in bp Var 1M in bp Var YTD in bp GERMANY 2 Years -.27% Years.3% Years.65% Years 1.32% FRANCE 2 Years -.2% Years.16% Years.96% Years 1.89% ITALY 2 Years.6% Years.77% Years 1.78% Years 2.77% SPAIN 2 Years.9% Years.91% Years 1.98% Years 2.91% NETHERLANDS 2 Years -.23% Years.8% Years.83% Years 1.47% BELGIUM 2 Years -.18% Years.17% Years.99% Years 1.87% AUSTRIA 2 Years -.2% Years.9% Years.92% Years 1.57% GREECE 2 Years Years Years Years IRELAND 2 Years -.5% Years.3% Years 1.% Years 2.19% PORTUGAL 2 Years.33% Years 1.19% Years 2.4% THE SPREAD-MARKET (vs Germany) (in basis points) 2 Years 5 Years 1 Years 3 Years Finland Netherlands Austria France Belgium Italy Ireland Spain Portugal Greece

7 EURO-ZONE 5Y CREDIT DEFAULT SWAPS GOVERNMENT BONDS CREDIT DEFAULT SWAPS COUNTRIES 5 Years Spread Chg Net 5d Chg Net Ytd High 52week Low 52week PORTOGALLO ITALIA SPAGNA IRLANDA BELGIO 4 #N/A N/A FRANCIA AUSTRIA OLANDA 19 #N/A N/A GERMANIA FRANCIA 19-May 26-May 2-Jun 9-Jun 16-Jun 23-Jun 3-Jun 7-Jul 14-Jul 21-Jul 28-Jul 4-Aug 11-Aug 22 PORTOGALLO May 27-May 4-Jun 12-Jun 22-Jun 3-Jun 8-Jul 16-Jul 24-Jul 3-Aug 11-Aug SPAGNA 7 19-May 27-May 4-Jun 12-Jun 22-Jun 3-Jun 8-Jul 16-Jul 24-Jul 3-Aug 11-Aug IRLANDA May 28-May 5-Jun 15-Jun 23-Jun 1-Jul 1-Jul 2-Jul 28-Jul ITALIA May 27-May 4-Jun 12-Jun 22-Jun 3-Jun 8-Jul 16-Jul 24-Jul 3-Aug 11-Aug 47

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011 05/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Maggio 2014 2011 Maggio 2014 Analisi di scenario Mercati 22/05/2014 2 Analisi di scenario Il nuovo Conundrum Tra le principali sorprese del

Dettagli

La crisi dei debiti sovrani in Europa

La crisi dei debiti sovrani in Europa La crisi dei debiti sovrani in Europa Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia Una crisi che viene da lontano La crisi attuale è la conseguenza diretta dei provvedimenti di politica economica presi

Dettagli

Politica Economica Europea. a.a. 2013-14

Politica Economica Europea. a.a. 2013-14 Politica Economica Europea 2 Costi di aderire ad un UM Aderendo ad una UM si perde: la propria moneta; la possibilità di gestire la politica monetaria in modo indipendente; la gestione del tasso di cambio

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

SmartHedge Report: Q3 2014

SmartHedge Report: Q3 2014 SmartHedge Report: Q3 2014 Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) USD: fine del QE e rafforzamento del dollaro? Entro fine settembre la Federal

Dettagli

DEBITI SOVRANI E POLITICA EUROPEA Dott. Marcello Minenna

DEBITI SOVRANI E POLITICA EUROPEA Dott. Marcello Minenna DOPO LA GRANDE CRISI. PER UNA NUOVA ECONOMIA DEBITI SOVRANI E POLITICA EUROPEA Dott. Marcello Minenna Responsabile dell Ufficio Analisi Quantitativa e Innovazione Finanziaria della CONSOB * Le opinioni

Dettagli

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati III Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Tassi di interesse Per ciascuna divisa, sono regolarmente quotati diversi

Dettagli

TASSI DI INTERESSE E BONDS

TASSI DI INTERESSE E BONDS TASSI DI INTERESSE E BONDS Come abbiamo già indicato in altre sedi, il nostro lavoro porta a indicare che in termini di SECOLARITA il periodo che viviamo è l ultimo stadio di un ciclo deflazionistico iniziato

Dettagli

Morning Call 31 LUGLIO 2015. I temi della settimana. Ad inizio settimana ancora la Borsa di Shanghai

Morning Call 31 LUGLIO 2015. I temi della settimana. Ad inizio settimana ancora la Borsa di Shanghai Morning Call 31 LUGLIO 2015 I temi della settimana Ad inizio settimana ancora la Borsa di Shanghai Fmi: senza ristruttura zione del debito greco non partecipa al terzo programma di aiuti Fed: qualche ulteriore

Dettagli

Alessandro Scopelliti. alessandro.scopelliti@unirc.it

Alessandro Scopelliti. alessandro.scopelliti@unirc.it Alessandro Scopelliti alessandro.scopelliti@unirc.it La crisi del debito pubblico Il vincolo di bilancio del governo e il disavanzo pubblico L avanzo primario e la riduzione del debito pubblico Le determinanti

Dettagli

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre Morning Call 30 OTTOBRE 2015 I temi della settimana Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. la Fed, possibile il rialzo a dicembre Pil Usa del terzo trimestre in calo all 1,5%

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti:

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: MARKET OUTLOOK 2016 Cosa ci lascia in eredità il 2015 L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: - La fine della politica dei tassi zero in USA - L avvio del QE in Europa

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 8 agosto A cura dell

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità

Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità Logo azienda Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità Nicola Carcano, Chief Investment Officer, MVC & Partners e Docente presso l Università

Dettagli

La gestione obbligazionaria tra rischio di tasso e rischio di credito

La gestione obbligazionaria tra rischio di tasso e rischio di credito La gestione obbligazionaria tra rischio di tasso e rischio di credito Federico Marzi 1 QBond Absolute Return: i punti da analizzare La gestione dei Descrizione e storia del modello di duration management

Dettagli

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA relatori: Alessandro Stanzini, Fabio Bottani Corso istituzionale - Neo private banking: una prima formazione tecnico relazionale VIEW

Dettagli

La crisi dei debiti sovrani in Europa

La crisi dei debiti sovrani in Europa La crisi dei debiti sovrani in Europa Prof. Andrea Fumagalli Università di Pavia utilizzando i dati elaborati dal Prof. Carluccio Bianchi, Università di Pavia Una crisi che viene da lontano La crisi attuale

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 Mathema Advisors: Market Report Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 CONTENUTI Pag.3 - Analisi Macro: Quadro Globale Pag.6 - Analisi del Rischio Pag.9 - Disclaimer 2 Analisi Macro Quadro

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

CHALLENGE EURO BOND FUND TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 30 GIUGNO 2009

CHALLENGE EURO BOND FUND TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 30 GIUGNO 2009 CHALLENGE EURO BOND FUND TABELLA DEGLI INVESTIMENTI AL 30 GIUGNO 2009 (valori espressi in EURO) Quantità/ Costo di % attivo 1) INVESTIMENTI A) VALORI MOBILIARI TRASFERIBILI QUOTATI SU UN MERCATO REGOLAMENTATO

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 11 novembre A cura

Dettagli

LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015

LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015 LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015 Nonostante le politiche monetarie aggressive poste in essere dalle banche centrali abbiano salvato l economia mondiale dal disastro, non si è avviata una ripresa sufficientemente

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 febbraio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Il programma di Quantitative Easing finalmente

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

IL MERCATO AZIONARIO: SITUAZIONI E PROSPETTIVE

IL MERCATO AZIONARIO: SITUAZIONI E PROSPETTIVE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL MERCATO AZIONARIO: SITUAZIONI E PROSPETTIVE ANDREA ROTTI ERSEL S.I.M. 22/11/2013 Milano Scenario 2014: premessa Il decennio 2002-2012 è stato decisamente

Dettagli

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Febbraio 2014

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Febbraio 2014 Mathema Advisors: Market Report Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Febbraio 2014 CONTENUTI Pag.3 - Analisi Macro: Quadro Globale Pag.6 - Analisi Macro: Cina & India Pag.8 - Analisi del Rischio Pag.11

Dettagli

Liberalizzazione del mercato dei capitali

Liberalizzazione del mercato dei capitali Liberalizzazione del mercato dei capitali euros euros Curve del prodotto marginale del capitale K Capital flow Esportazione di capitale r o r MPK* A MPK r r* o K o K*o * K o +K* o 1 Effetti di benessere

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

L Europa e l euro. Francesco Daveri

L Europa e l euro. Francesco Daveri L Europa e l euro Francesco Daveri 1 Concetti di base: tasso di cambio nominale Il tasso di cambio nominale è il tasso al quale si può scambiare la valuta di un paese con quella di un altro paese che abbia

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 1 Gennaio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Considerazioni riassuntive degli indicatori analizzati

Dettagli

I mercati obbligazionari secondo Credit Suisse. SOLO PER USO INTERNO Asset Management

I mercati obbligazionari secondo Credit Suisse. SOLO PER USO INTERNO Asset Management I mercati obbligazionari secondo Credit Suisse SOLO PER USO INTERNO 1 I mercati finanziari attraversano una fase di instabilità Index 100 90 80 70 60 50 40 30 20 10 Jan 00 Jan 02 Jan 04 Jan 06 Jan 08 Jan

Dettagli

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Mercati e Valute, 10 aprile 2015 Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Nel primo trimestre dell anno, il forte calo dell Euro nei confronti del Dollaro USA ha reso più attraenti

Dettagli

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta 357 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Usa: il «sequestro» Cosa è successo negli

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi

Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi No. 8 - Luglio 2014 N. 86 Luglio Dicembre 2014 2013 2 Come negli scorsi anni, anche nel 2014 le politiche monetarie delle principali

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends 27 Maggio 2016 Indici di Borsa Indice 27/05/2016 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 8.035-1,3% -4,3% -3,9% -13,9% -25,6% FTSE MIB INDEX

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends Indici di Borsa Indice 26/06/2015 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 10,447 1.4% -2.7% -0.1% 3.3% -8.1% FTSE MIB INDEX 23,800 4.9%

Dettagli

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati IV Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5 Outlook

Dettagli

TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO

TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO Convegno AIAF, Roma 27 gennaio 2015 L'Italia fuori dalla crisi nel 2015? L'azione di governo, il contesto internazionale, la sfida delle imprese TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO Maria

Dettagli

Comitato Investimenti 11.1.2016

Comitato Investimenti 11.1.2016 Comitato Investimenti 11.1.2016 1 SNAPSHOT Il 2016 non dovrebbe presentare delle sorprese nell'euro-zona, con ciò il Comitato Investimenti intende un rialzo dei rendimenti, perché l'inflazione è modesta

Dettagli

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 Quadro macro globale 60 ISM manif atturiero Usa PMI manif atturiero Germania PMI manif atturiero Cina 55 50 45 Fonte:

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 2 Aprile 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico La politica monetaria nelle economie avanzate sta

Dettagli

MIGLIORI TRADE SUL FOREX PER IL 2012 Ci troviamo di fronte a mercati che, durante il 2011, hanno mostrato fortissima volatilità e che sono stati

MIGLIORI TRADE SUL FOREX PER IL 2012 Ci troviamo di fronte a mercati che, durante il 2011, hanno mostrato fortissima volatilità e che sono stati MIGLIORI TRADE SUL FOREX PER IL 2012 Ci troviamo di fronte a mercati che, durante il 2011, hanno mostrato fortissima volatilità e che sono stati mossi da diversi fattori macroeconomici, ormai noti alla

Dettagli

Investire in bond: quando il gioco si fa duro

Investire in bond: quando il gioco si fa duro Investire in bond: quando il gioco si fa duro No. 3 - Maggio 2013 Investire in bond: quando il gioco si fa duro Dopo la corsa agli elevati rendimenti generalizzati degli ultimi anni, il mercato obbligazionario

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Marzo 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. L'appuntamento con il rialzo dei tassi si avvicina. Lo ha detto la presidente della

Dettagli

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori.

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori. Morning Call 25 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Quotazione del Brent: andamento dal 2008 I temi del giorno Lunedì nero per le borse; oggi Shanghai perde ancora oltre il 7,0% ma i listini europei tentano

Dettagli

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014-

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014- Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014- Le Georges V 14, Avenue de Grande Bretagne MC 98000 Monaco Tél : +377 97 98 29 80 Fax : +377 97 98 29 88

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Morning Call 9 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi

Morning Call 9 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi Morning Call 9 OTTOBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi Tassi: spread

Dettagli

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 06/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 Giugno 2014 Analisi di scenario Mercati 19/06/2014 2 Analisi di scenario Giudizi sintetici Azionario US Europa Giappone Emergenti

Dettagli

Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Ufficio Studi AVM. Gianluigi Montagner

Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Ufficio Studi AVM. Gianluigi Montagner Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Editoriale La parola al Direttore Generale Italia Cosa aspettarsi dai mercati da qui alla fine dell anno? Ci sono tanti temi caldi che tratteremo

Dettagli

Italia: ultima chiamata per la crescita

Italia: ultima chiamata per la crescita Gregorio De Felice Chief Economist Intesa Sanpaolo Italia: ultima chiamata per la crescita Agenda 1 Economia mondiale in moderata ripresa 2 Italia in lento recupero, ma solo dal 2015 1 Le previsioni per

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 4 settembre 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Gli sviluppi della crisi e la posizione internazionale dell Italia

Gli sviluppi della crisi e la posizione internazionale dell Italia Gli sviluppi della crisi e la posizione internazionale dell Italia Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia Lezioni Lincee di Economia Milano -15 febbraio 2012 1/49 I prodromi della crisi attuale: il

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 9 settembre 2012 A cura dell Ufficio Ricerca

Dettagli

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS ARCA FOCUS Outlook dei mercati I Trimestre 2015 Ad uso esclusivo dei Soggetti Collocatori, vietata la diffusione alla clientela. Il presente documento ha semplice scopo informativo. 1 Indice Outlook di

Dettagli

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA - Milano

Dettagli

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Morning Call 18 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento I temi del giorno Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Il Fomc riduce di 25bp le proiezioni

Dettagli

Analisi dei mercati e della performance

Analisi dei mercati e della performance Analisi dei mercati e della performance Spread (basis points) Yields (%) Le curve dei rendimenti odierne incorporano aumenti significativi dei tassi in futuro. Fino a che punto possono aumentare le aspettative

Dettagli

Dopo aver ritardato per diverso

Dopo aver ritardato per diverso Fondi obbligazionari absolute return per generare performance positive anche con tassi al rialzo L'analisi dei fondi Fixed income alternativi ha messo in evidenza l'elevata allocazione nei bond americani,

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 Febbraio 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Le prime settimane dell anno sono state caratterizzate

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 3 marzo A cura dell

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi.

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi. Morning Call 18 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Questa mattina scende di oltre il 6,0% la Borsa di Shanghai su timori di ulteriori svalutazioni

Dettagli

Relazione Annuale. Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese. 31 Dicembre 2011 (Audited) (Fonds Commun de Placement)

Relazione Annuale. Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese. 31 Dicembre 2011 (Audited) (Fonds Commun de Placement) Relazione Annuale 31 Dicembre 2011 (Audited) Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) Non si possono accettare sottoscrizioni effettuate sulla base

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 9 giugno 2015 View Fideuram Investimenti Scenario macroeconomico Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 I dati diffusi nelle ultime settimane mostrano che

Dettagli

Osservatori metà giugno 2013

Osservatori metà giugno 2013 Osservatori metà giugno 2013 Mercati azionari I mercati azionari hanno iniziato a correggere dal 22 maggio e prodotto nel mese rendimenti divergenti: il mercato americano poco mosso, quello europeo negativo,

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Euro-Yuan 2 settembre 2015 Rialzo confermato Contesto di mercato La Banca centrale cinese (PBoC) ad agosto ha, a sorpresa, deciso di far deprezzare lo yuan di circa il 5%, movimentando il cosiddetto midpoint

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Maggio 2014. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Maggio 2014. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Maggio 2014 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari FED. Il temuto rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti potrebbe essere più lontano di quanto

Dettagli

Crisi del debito e recessione: gli scenari per il sistema bancario italiano

Crisi del debito e recessione: gli scenari per il sistema bancario italiano Banking Summit 2012 Tra declino e rilancio: la sfida delle banche italiane Crisi del debito e recessione: gli scenari per il sistema bancario italiano Gregorio De Felice Servizio Studi e Ricerche Milano,

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Petrolio, progressivo rialzo... Brent dal 2010 Fonte: Bloomberg 2 Tassi, in aumento l interbancario... Euribor 3 mesi e tasso Bce a confronto Fonte: Bloomberg

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

ANALISI MACROECONOMICA E DEI MERCATI FINANZIARI

ANALISI MACROECONOMICA E DEI MERCATI FINANZIARI ANALISI MACROECONOMICA E DEI MERCATI FINANZIARI Luglio 2015 ECONOMIC RESEARCH AND MARKETS STRATEGY Salvo diversa specificazione, Thomson Reuters è la fonte per i dati ed i grafici riportati. CONGIUNTURA

Dettagli

Bilancia dei pagamenti e tasso di cambio

Bilancia dei pagamenti e tasso di cambio Bilancia dei pagamenti e tasso di cambio La definizione e le componenti della bilancia dei pagamenti Il tasso di cambio e la sua determinazione sul mercato delle valute. Un confronto tra regime di cambi

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

LA NOSTRA SETTIMANA. 13 FEBBRAIO 2015

LA NOSTRA SETTIMANA. 13 FEBBRAIO 2015 LA NOSTRA SETTIMANA. 13 FEBBRAIO 2015 Grande è la confusione sotto il cielo, la situazione è eccellente. Prendendo in prestito le parole usate da Mao Tse Tung, dovrebbe essere possibile trovare degli aspetti

Dettagli

MC Capital Ltd Consulenza Finanziaria & Gestione di Portafoglio

MC Capital Ltd Consulenza Finanziaria & Gestione di Portafoglio Newsletter mercati e valute 22 febbraio 2013 Le minute dell ultima riunione della Federal Reserve mostrano divergenze all interno della Banca Centrale Usa sul piano di stimoli monetari a sostegno dell

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

ANALISI MACROECONOMICA E DEI MERCATI FINANZIARI

ANALISI MACROECONOMICA E DEI MERCATI FINANZIARI ANALISI MACROECONOMICA E DEI MERCATI FINANZIARI Agosto 2015 ECONOMIC RESEARCH AND MARKETS STRATEGY Salvo diversa specificazione, Thomson Reuters è la fonte per i dati ed i grafici riportati. CONGIUNTURA

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

ANIMA Sgr per. EFPA Italia Meeting 2013, 6/7 Giugno Riva del Garda (TN)

ANIMA Sgr per. EFPA Italia Meeting 2013, 6/7 Giugno Riva del Garda (TN) I Professionisti Certificati EFPA per una ducazione finanziaria corretta e consapevole del risparmiatore ANIMA Sgr per Bassi rendimenti, alte aspettative: e i rischi? Miriam Berizzi Responsabile Sevizio

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio.

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio. Morning Call 13 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Market movers Cina: terza svalutazione per lo yuan, nuova parità

Dettagli

I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio?

I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio? I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio? 14 marzo, 2011 Dovrebbe essere sufficiente dire che il più grande fondo obbligazionario mondiale, Pimco, ha deciso di uscire dal mercato

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

COMMENTO GIORNALIERO DEI MERCATI ODIERNI del 27 giugno 2013 a cura di Bruno Chastonay

COMMENTO GIORNALIERO DEI MERCATI ODIERNI del 27 giugno 2013 a cura di Bruno Chastonay COMMENTO GIORNALIERO DEI MERCATI ODIERNI del 27 giugno 2013 a cura di Bruno Chastonay CH indicatori consumo leggero rialzo, auto in calo GER fid.cons.ulteriore rialzo, approvato budget NKR disocc calo

Dettagli