Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a"

Transcript

1 Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a M a n u a l e d u s o

2 Requisiti minimi per l utilizzo del software Il software è soggetto ai seguenti prerequisiti: requisiti hardware minimi: Pentium 1 III 500 MHz o equivalente; 128 Mbyte di RAM; 100 Mbyte di spazio libero su disco; lettore CD-ROM; monitor SVGA con risoluzione minima 800 x 600; configurazione consigliata: Pentium III Mhz o equivalente; 256 MByte di RAM; requisiti software: Windows XP o superiore 1 Pentium è un marchio registrato della Intel Corporation, mentre Windows XP è un marchi registrato di Microsoft Corporation. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 2

3 Installazione del software Figura 1: finestra di presentazione dell installazione Per installare il software Terapia Cognitiva procedere come di seguito esposto: 1. Inserire il CD-ROM nell apposito lettore e attendere la visualizzazione della schermata di figura 1; se ciò non dovesse avvenire 2, avviare la procedura di installazione manualmente: cliccare con il mouse sul tasto Start (o Avvio ), selezionare la voce Esegui, nella casella Apri digitare il testo D:\Startup\Startup.exe, dove la D indica la lettera associata all unità CD-ROM. 2. Cliccare su Installa Terapia cognitiva Nelle schermate successive accettare le impostazioni predefinite cliccando sul tasto Avanti. 4. Per terminare l installazione cliccare sul tasto Fine ; se necessario, il programma provvederà automaticamente a riavviare il sistema. 5. Al termine della procedura di installazione verrà creato un collegamento al software Terapia Cognitiva sul Desktop di Windows (sfondo) da cui, con un semplice doppio click è possibile aprire il programma. In alternativa, è possibile avviare il software anche dal menù Start (o Avvio ), Programmi, Software Progeo, cliccando sull icona Terapia Cognitiva. 2 Il mancato avvio della procedura non è dovuto a particolari problemi del computer, semplicemente è disabilitata la funzione di autorun del sistema operativo Windows. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 3

4 Installazione della chiave hardware (chiave tipo USB) Il software Terapia Cognitiva è accompagnato da una chiave di protezione, senza la quale è impossibile avviare il programma. Per poter utilizzare il software, occorre collocare la chiave hardware in una porta USB del computer, solo al termine dell installazione del software. In figura 2 sono evidenziate 2 porte USB e il simbolo grafico che le caratterizza. Figura 2: Installazione chiave hardware tipo USB Copyright 2011 Progeo S.r.l. 4

5 La Terapia Cognitiva È una metodologia informatica dedicata al follow-up psicologico del paziente in corso di terapia nutrizionale e allo studio dei disturbi del comportamento alimentare. Si tratta di un software che permette al nutrizionista di fornire al paziente, in modo semplice ed immediato, quel supporto di natura psicologica indispensabile affinché il trattamento possa definirsi completo ed efficace. Il software è costituito da più unità operative: l analisi delle motivazioni, l analisi dei disturbi del comportamento alimentare e l indagine della mancata adesione al piano alimentare. Analisi delle motivazioni Dopo che dal primo colloquio con il paziente sono emerse le motivazioni che hanno determinato la decisione di intraprendere la dieta, verrà mostrata una scala formata da dieci livelli, dei quali il primo corrispondente alla motivazione nulla e il decimo alla massima, in base alla quale il paziente dovrà individuare il suo grado di motivazione; il risultato di questa indagine, ripetuta ad ogni visita di controllo, permette di sviluppare un grafico per mezzo del quale sarà possibile verificare l eventuale diminuzione o aumento della motivazione. Analisi dei disturbi del comportamento alimentare Verranno valutati quei comportamenti peculiari e quelle affermazioni tipiche del paziente che sono la chiara espressione di eventuali difficoltà a seguire il piano alimentare; il programma TERAPIA COGNITIVA, sulla base di queste, svolge un indagine che permette di individuare e definire lo specifico disturbo del comportamento alimentare che interessa il paziente. Durante questa analisi si potranno visualizzare in video testi di approfondimento per il medico e stampare documenti da consegnare al paziente; i testi per quest ultimo sono finalizzati a far prendere coscienza della problematica in atto e conterranno anche delle vignette allo scopo di arricchirli di comunicatività. Il protagonista di queste vignette è ARTISTICO, un personaggio di fantasia ideato e realizzato dalla PROGEO. Indagine della mancata adesione al piano alimentare Questa funzione del programma permette una indispensabile indagine relativa all eventuale mancata adesione al piano alimentare. Verranno proposte in video una serie di domande allo scopo di classificare le eventuali trasgressioni e tutti i fattori concomitanti o secondari che, tuttavia, possono influenzare il risultato del trattamento; tali fattori vengono memorizzati ad ogni visita di controllo al fine di determinare il loro andamento nel tempo. L analisi è agevolata dalla possibilità di mostrare al paziente una serie di immagini di alimenti, ciascuno fotografato in quantità diverse, al fine di determinare con maggiore precisione l entità e non solo la tipologia e la frequenza delle trasgressioni. Per mezzo della funzione Archivio fotografico, infatti, si potrà accedere ad oltre 300 foto ad alta definizione relative agli alimenti facenti parte delle varie categorie alimentari. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 5

6 Avvio del programma La videata di figura 3, permette nella sua parte superiore Dati anagrafici l inserimento dei dati del paziente e la gestione di un archivio contenente per ciascun soggetto i seguenti dati: Cognome e Nome Sesso Data di nascita Residenza Professione Figura 3: finestra delle funzioni principali. Dopo aver selezionato il tasto NUOVO e una volta terminato l inserimento dei dati, il tasto SALVA consente la loro memorizzazione in archivio; il tasto ANNULLA, invece, ne determina la cancellazione. Nel caso in cui sia necessario modificare alcuni dati precedentemente salvati, selezionare dall archivio il paziente, effettuare la modifica e cliccare sul tasto MODIFICA per confermarla. La ricerca del paziente può avvenire procedendo all interno dell archivio utilizzando i tasti PRECEDENTE/SUCCESSIVO oppure utilizzando la funzione CERCA che apre la finestra di figura 4. E necessario, quindi, inserire il cognome e possibilmente anche il nome del paziente e selezionare il tasto AVVIA RICERCA; il programma elencherà tutti i pazienti presenti in archivio e aventi il cognome indicato e la relativa data di nascita. L utente potrà, quindi, con un doppio click sul nome del paziente, riaprire la scheda dei dati per effettuarne l eventuale modifica o per procedere con una nuova visita. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 6

7 Il tasto CANCELLA di figura 4 permette di cancellare il nome precedentemente inserito e di procedere con una nuova ricerca; il tasto ESCI di ritornare alla finestra di figura 3. Figura 4: finestra della Ricerca paziente Per procedere alla cancellazione di un paziente presente in archivio, una volta che ci si è posizionati sulla relativa scheda dati, selezionare il tasto CANCELLA di figura 3. Il tasto ANNULLA di figura 3 annulla l ultima operazione effettuata sull archivio pazienti. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 7

8 Gestione Visite Nella scheda VISITE di figura 5, troviamo due funzioni: Nuova Elimina Figura 5: gestione visite Il tasto NUOVA predispone il programma all archiviazione con data corrente di tutti i dati che verranno registrati dall utente durante le indagini successive; nessuna indagine, infatti, potrà essere realizzata senza aver precedentemente effettuato questa operazione. Il tasto ELIMINA, al contrario, permette di eliminare tutti i dati relativi ad una visita precedentemente selezionata con un click del mouse dall elenco a destra contenente le visite del singolo paziente ordinate cronologicamente. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 8

9 Indagini Le indagini (figura 6) che possono essere effettuate al paziente durante la visita sono di tre tipologie diverse: Indagine cognitiva Indagine del comportamento Archivio fotografico Figura 6: finestra delle indagini. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 9

10 Indagine cognitiva Questo tipo di indagine, accessibile selezionando il tasto Analisi cognitiva di figura 6 permette, in primo luogo, di individuare dall elenco di figura 7 la o le motivazioni che hanno spinto il paziente ad intraprendere la dieta; per ciascuna delle motivazioni individuate, verrà effettuato successivamente uno studio sul relativo grado. Figura 7: elenco motivazioni Per selezionare la singola motivazione, cliccare con il mouse all interno del quadratino a sinistra; per deselezionarla in caso di errore, cliccare nuovamente all interno del quadratino. Una volta individuate le motivazioni, cliccare sul tasto Scala visivo analogica ; apparirà la scala di figura 8 che costituita da dieci livelli, dove il livello zero rappresenta la motivazione nulla e il livello dieci quella massima, servirà per stabilire il grado di ciascuna delle motivazioni selezionate. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 10

11 Figura 8: grado di motivazione Per passare da una motivazione ad un altra, utilizzare il tasto alla successiva, il tasto per tornare alla precedente. per spostarsi Una volta terminata l analisi relativa al grado di motivazione, selezionare il tasto Salva per memorizzarne il risultato e cliccare sul tasto Chiudi per tornare alla videata di figura 7. Il risultato di questa indagine, ripetuta ad ogni visita di controllo, permette di sviluppare un grafico per mezzo del quale sarà possibile verificare l eventuale diminuzione o aumento del grado di motivazione; per accedere a questa funzione, visibile in figura 9, sarà sufficiente cliccare sul tasto Trend motivazioni sempre di figura 7. Figura 9: trend motivazioni Copyright 2011 Progeo S.r.l. 11

12 Oltre allo studio delle motivazioni, è possibile selezionare dall elenco dei Comportamenti e da quello delle Affermazioni tutte le voci, quindi anche più di una, che sono emerse durante il colloquio con il paziente (figura 10 e figura 11). Figura 10: elenco comportamenti Figura 11:elenco affermazioni Copyright 2011 Progeo S.r.l. 12

13 Ogni volta che una di queste voci viene selezionata, è possibile visualizzare sulla parte destra del video un testo di approfondimento per il nutrizionista sull argomento oppure un testo rivolto al paziente; i testi per quest ultimo sono finalizzati a far prendere coscienza della problematica in atto e contengono anche delle vignette il cui protagonista Artistico è un personaggio di fantasia ideato dalla Progeo. Figura 12: esempio di documento per il paziente Per visualizzare il documento relativo ad una delle voci in elenco, selezionarla con un solo click del mouse; per consultare il documento di approfondimento per il nutrizionista o quello destinato al paziente, cliccare con il mouse all interno del cerchietto a sinistra della tipologia prescelta come mostrato in figura 13. Figura 13: tipologia testo di approfondimento Copyright 2011 Progeo S.r.l. 13

14 Il tasto Risultati elaborazioni (figure 10 e 11) permette di accedere alla videata di figura 14 dove l utente può verificare i risultati dell indagine scaturita dal colloquio con il paziente; il programma, infatti, sulla base dei dati immessi, svolge un elaborazione che permette di individuare e definire lo specifico disturbo del comportamento alimentare che interessa il paziente. Il risultato sarà determinato dalle maggiori dimensioni di uno dei quadrati presenti nella parte sinistra di questa videata; il colore del quadrato più grande, infatti, è associato nella legenda ad uno specifico disturbo alimentare. Figura 14: elaborazione Anche in questo caso, selezionando con il mouse una delle voci presenti nella legenda, è possibile visualizzare il relativo documento di approfondimento per il nutrizionista o per il paziente. Il tasto Stampa elaborati presente in figura 14 permette di accedere alla finestra di figura 15 dalla quale è possibile stabilire quali dei testi di interesse del paziente dovranno essere stampati. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 14

15 I documenti già selezionati, che è possibile deselezionare cliccando con il mouse all interno del quadratino a sinistra, riguardano gli eventuali comportamenti o affermazioni emersi durante il colloquio e precedentemente selezionati dall utente; gli altri documenti, invece, sono tutti quelli che riguardano i disturbi del comportamento alimentare la cui stampa necessita la selezione dell utente. Figura 15: riepilogo di stampa Il tasto Impostazioni di figura 15, apre la finestra di figura 16 dalla quale è possibile modificare alcune impostazioni riguardanti la stampa dei documenti e, soprattutto, il nome dell utente che poi verrà stampato come piè di pagina su ogni documento e quello del paziente anch esso stampato come intestazione del documento. Il tasto Stampa di figura 15 avvia il processo di stampa dei documenti selezionati, mentre il tasto Chiudi della stessa finestra determina il ritorno alla videata di figura 14. Figura 16. impostazioni di stampa Copyright 2011 Progeo S.r.l. 15

16 Il tasto Salva di figura 14 determina la memorizzazione dei dati immessi e, quindi, il risultato dell elaborazione effettuata nella visita corrente. Il tasto Legenda, invece, determina nella parte destra del video il ritorno dell elenco dei disturbi del comportamento alimentare associati ai diversi colori, nel caso in cui precedentemente l utente abbia deciso di visualizzare nella stessa zona uno dei documenti di approfondimento. Il tasto Chiudi, infine, chiude la finestra delle elaborazione e determina il ritorno alla fase di immissione dei dati. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 16

17 Indagine del comportamento Questa indispensabile funzione permette un approfondita indagine relativamente ad eventuali mancate adesione da parte del paziente al piano alimentare assegnato. L indagine prevede una serie di domande riassunte nella videata illustrata in figura 17 da proporre al paziente: Figura 17: finestra del questionario-indagine del comportamento Per selezionare una delle voci presenti nella videata, cliccare con il mouse all interno del quadratino a sinistra della relativa voce; per deselezionare, cliccare nuovamente all interno del quadratino. L indagine prevede, oltre all individuazione di trasgressioni di tipo alimentare al piano dietetico assegnato, anche la registrazione di fattori concomitanti o secondari capaci di influenzare il risultato del trattamento (livello di attività fisica, anamnesi dietetica ecc.). Le voci selezionate vengono poi riassunte in una videata (figura 18) accessibile selezionando il tasto RIEPILOGO di figura 17. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 17

18 Figura 18: finestra del riepilogo Nella finestra di figura 18, tutte le voci selezionate dall utente vengono riepilogate suddivise in aree di appartenenza a seconda della tipologia; tale videata può essere, a scelta dell utente, anche mostrata al paziente e analizzata in tempo reale. Il tasto FINE permette di uscire da questa videata e di tornare alla finestra di figura 17. Con il tasto ANALISI di figura 17 è possibile un approfondimento del comportamento tenuto dal paziente durante il trattamento, attraverso una suddivisione delle varie voci in quelle che riguardano il livello razionale e quelle che rientrano in un livello inconscio; anche in questo caso, per uscire dalla finestra cliccare sul tasto FINE (figura 19). Figura 19: finestra analisi Copyright 2011 Progeo S.r.l. 18

19 La funzione TREND disponibile nella finestra di figura 17, offre la possibilità all utente di visualizzare graficamente in modo molto immediato l andamento delle Trasgressioni al Piano Alimentare e/o degli Extra compiuti dal paziente durante il trattamento; il grafico, infatti, suddiviso in colonne, mostra con delle caselle rosse, le trasgressioni emerse durante ciascuna visita (figura 20). Figura 20: finestra del Trend Dalla finestra del Trend è poi possibile accedere, dalla terza visita in poi, alla funzione ANALISI che permette di effettuare, in questo caso su di un arco di tempo più ampio, una sintesi sulle tipologie di errore commesse dal paziente e la loro suddivisione in LIVELLO RAZIONALE e LIVELLO INCONSCIO. Il tasto FINE chiude la finestra di figura 20. Con il tasto FINE, presente nella videata di figura 17, invece, viene terminata l Indagine del comportamento e il programma torna alla videata principale di figura 3. Copyright 2011 Progeo S.r.l. 19

20 Archivio fotografico Questa funzione consente di accedere ad un archivio contenente oltre 300 foto di alimenti; ciascun alimento è stato fotografato in tre quantità diverse (la piccola, la media e la grande) in modo tale che il paziente riesca visivamente ad indicare con una maggiore precisione anche l entità della eventuale trasgressione. Ogni alimento, inoltre, è stato fotografato accanto ad oggetti di uso comune (cucchiaio, forchetta ecc.) e di dimensioni standard in modo da rappresentare un punto di riferimento per la dimensione dell alimento. Figura 21:esempio di foto Con il tasto PASTI EXTRA di figura 21, si accede alla finestra di figura 22 nella quale con un metodo visivo analogico è possibile determinare con maggiore precisione l entità dei pasti consumati in occasioni particolari (al ristorante, a casa di amici, con parenti ecc). Il tasto ESCI chiude la funzione Archivio fotografico. Figura 22: pasti extra Copyright 2011 Progeo S.r.l. 20

21 Documenti Questa funzione permette di visualizzare ed eventualmente di stampare i documenti elencati in figura 23; anche in questo caso, è possibile accedere per ciascun documento alla versione per il nutrizionista oppure a quella per il paziente cliccando con il mouse all interno del cerchietto a sinistra della relativa parola (vedi dettaglio di figura 24). Per visualizzare il testo, cliccare con il mouse sopra al documento desiderato; per lanciarne la stampa, selezionare il tasto STAMPA. E possibile accedere, inoltre, con il tasto IMPOSTAZIONI alla finestra di figura 18 descritta già a pagina 16 del presente manuale. Figura 23: documenti Figura 24: selezione tipologia documento Copyright 2011 Progeo S.r.l. 21

22 Sommario TERAPIA COGNITIVA... 1 REQUISITI MINIMI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE... 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 INSTALLAZIONE DELLA CHIAVE HARDWARE (CHIAVE TIPO USB)... 4 LA TERAPIA COGNITIVA... 5 Analisi delle motivazioni... 5 Analisi dei disturbi del comportamento alimentare... 5 Indagine della mancata adesione al piano alimentare... 5 AVVIO DEL PROGRAMMA... 6 GESTIONE VISITE... 8 INDAGINI... 9 Indagine cognitiva Indagine del comportamento Archivio fotografico DOCUMENTI SOMMARIO INDICE DELLE FIGURE Indice delle Figure Figura 1: finestra di presentazione dell installazione... 3 Figura 2: Installazione chiave hardware tipo USB... 4 Figura 3: finestra delle funzioni principali... 6 Figura 4: finestra della Ricerca paziente... 7 Figura 5: gestione visite... 8 Figura 6: finestra delle indagini Figura 7: elenco motivazioni Figura 8: grado di motivazione Figura 9: trend motivazioni Figura 10: elenco comportamenti Figura 11:elenco affermazioni Figura 12: esempio di documento per il paziente Figura 13: tipologia testo di approfondimento Figura 14: elaborazione Figura 15: riepilogo di stampa Figura 16. impostazioni di stampa Figura 17: finestra del questionario-indagine del comportamento Figura 18: finestra del riepilogo Figura 19: finestra analisi Figura 20: finestra del Trend Figura 21:esempio di foto Figura 22: pasti extra Figura 23: documenti Figura 24: selezione tipologia documento Copyright 2011 Progeo S.r.l. 22

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Versione 2.0. Manuale d uso. Software per la gestione. degli applicativi Bticino. TiManager 03/07-01 PC

Versione 2.0. Manuale d uso. Software per la gestione. degli applicativi Bticino. TiManager 03/07-01 PC Versione 2.0 03/07-01 PC Manuale d uso TiManager Software per la gestione degli applicativi Bticino TiManager INDICE 2 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 4 2. Installazione Pag. 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione PARAMETRI 2012 P.I. 2011 Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2012 consente di stimare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

Aggiornamento programma da INTERNET

Aggiornamento programma da INTERNET Aggiornamento programma da INTERNET In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per il corretto aggiornamento del ns. programma Metodo. Nel caso si debba aggiornare

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

Stress-Lav. Guida all uso

Stress-Lav. Guida all uso Stress-Lav Guida all uso 1 Indice Presentazione... 3 I requisiti del sistema... 4 L'installazione del programma... 4 La protezione del programma... 4 Per iniziare... 5 Struttura delle schermate... 6 Password...

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2009 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue:

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D USO Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: - verificare ed eventualmente disinstallare tutte le versioni dei consultatori; - Verificare

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione PARAMETRI 2014 P.I. 2013 Guida all uso ed all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2014 consente di stimare i ricavi o i compensi dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012 Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4 Responsabile di redazione: Francesco Combe FH056 Revisione: Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. +39 02.6186111

Dettagli

EyesCloud. Il mini gestionale Cloud

EyesCloud. Il mini gestionale Cloud EyesCloud Il mini gestionale Cloud EyesCloud è rivolto al mercato dell ottica per fidelizzare, attraverso l uso della smart card, il proprio cliente, che può raccogliere punti, visualizzare i propri dati

Dettagli

IMPORTANTE! DA LEGGERE 1. Prima di effettuare l installazione effettuare un backup dei dati con l apposita procedura UTILITA => BACKUP ARCHIVI

IMPORTANTE! DA LEGGERE 1. Prima di effettuare l installazione effettuare un backup dei dati con l apposita procedura UTILITA => BACKUP ARCHIVI IMPORTANTE! DA LEGGERE 1. Prima di effettuare l installazione effettuare un backup dei dati con l apposita procedura UTILITA => BACKUP ARCHIVI 2. Prima di iniziare l installazione assicurarsi che OrisLAB

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Sommario Prima dell uso... 2 Avvio del Software di gestione pressione sanguigna... 3 Primo utilizzo del Software di gestione pressione

Dettagli

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP Premessa Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono alla configurazione dell accesso ad una condivisione

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

Novità Principali - 1/2012

Novità Principali - 1/2012 Novità Principali - 1/2012 1 Comunicazione operazioni di importo superiore a 3'000... 2 1.1 Estrazione movimenti contabili... 2 2 Contabilità: adempimenti Iva 2012... 3 3 Fornitori a ritenuta... 4 4 Istruzioni

Dettagli

Guida all installazione di WinG 6

Guida all installazione di WinG 6 Guida all installazione di WinG 6 ATTENZIONE: Prima di inserire il CD nel lettore, assicurarsi d aver chiuso tutti i programmi WinG di versioni precedenti eventualmente aperti, compresa l AGENDA DEL PARROCO

Dettagli

2. CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA ITER PER LA COMPILAZIONE DELLA PRATICA

2. CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA ITER PER LA COMPILAZIONE DELLA PRATICA 2. CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA ITER PER LA COMPILAZIONE DELLA PRATICA 1. Premessa FedraPlus è il nuovo prodotto per la compilazione delle pratiche relative agli adempimenti normativi del Registro delle

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

VICARIATO DI ROMA PAR.CO.

VICARIATO DI ROMA PAR.CO. VICARIATO DI ROMA PAR.CO. Software per la gestione della Contabilità Parrocchiale Manuale d uso e d installazione Versione 1.04 - Ottobre 2006 Software PAR.CO. Per la gestione della Contabilità Parrocchiale

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione Maggio 2007 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2007 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC Versione 1.0 02/08-01 PC Manuale d uso TiStereoControl Software per la configurazione del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl 2 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale di Installazione SINERGIA Manuale di Installazione S.IN.E.R.G.I.A. 2.2 Pagina 1 di 28 GENERALITÀ...3

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC Requisiti del sistema sistema operativo Windows XP o Vista processore Pentium 4 o equivalente RAM 512 Mb Video 1024x768 Porta USB USB 1.1 o 2.0 full speed Scheda

Dettagli

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Istruzioni operative installazione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Generalità... 3 Operazioni preliminari... 4 Requisiti tecnici... 5 Installazione applicazione...6 Visualizzazione fornitura... 14 Gestione

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Sommario Premessa... 3 Installazione... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software sul Palmare... 4 Uso del programma...

Dettagli

Manuale. COMPUTER CHEF La Cucina Regionale

Manuale. COMPUTER CHEF La Cucina Regionale Manuale COMPUTER CHEF La Cucina Regionale Indice INTRODUZIONE 3 CONFIGURAZIONE MINIMA 3 INSTALLAZIONE SU HARD DISK 3 IMPOSTAZIONE DELLA RISOLUZIONE 4 INFORMAZIONI GENERALI 6 AVVIO DEL PROGRAMMA 6 L'HELP

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

1.1 Installazione di ARCHLine.XP

1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1.1 Contenuto del pacchetto di ARCHLine.XP Controllare il contenuto del vostro pacchetto ARCHLine.XP : Manuale utente di ARCHLine.XP (se in formato elettronico è contenuto

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Risoluzione dei problemi di calibrazione per Lim Eyeboard su Windows 8

Risoluzione dei problemi di calibrazione per Lim Eyeboard su Windows 8 Risoluzione dei problemi di calibrazione per Lim Eyeboard su Windows 8 Con i recenti aggiornamenti di Windows 8 si potrebbero riscontrare problemi nel aprire il software di calibrazione, che visualizza

Dettagli

Esposimetro HD450 con registrazione dati INTRODUZIONE AL SOFTWARE

Esposimetro HD450 con registrazione dati INTRODUZIONE AL SOFTWARE Esposimetro HD450 con registrazione dati INTRODUZIONE AL SOFTWARE Questo programma può raccogliere dati provenienti dall HD450 quando l apparecchio è collegato a un PC e anche scaricare dati memorizzati

Dettagli

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 Indice Presentazione ZFidelity... 3 Menù Principale... 4 La Gestione delle Card... 5 I tasti funzione... 5 La configurazione... 6 Lettore Con Connessione

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Società Italiana di Colposcopia e Patologia Cervico Vaginale 2000-2003. Manuale d uso in breve

Società Italiana di Colposcopia e Patologia Cervico Vaginale 2000-2003. Manuale d uso in breve SICPCV Quality Società Italiana di Colposcopia e Patologia Cervico Vaginale 2000-2003 Manuale d uso in breve Indice: Introduzione pag.1 Interfaccia utente pag.2 Gestione assistiti, visite, statistiche

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1 Windows Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Windows è un sistema operativo, ovvero un insieme di software che consente di eseguire le operazioni basilari

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Presentazione Vi ringraziamo per aver scelto Evoluzioni SL. Evoluzioni SL, è un software appositamente studiato per la gestione degli studi legali, in ambiente monoutente e multiutente,

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

Problematiche SimulAtlas e Flash Player

Problematiche SimulAtlas e Flash Player Problematiche SimulAtlas e Flash Player Requisiti di sistema SimulAtlas Per la corretta visualizzazione del SimulAtlas, assicuratevi che il vostro PC risponda ai seguenti requisiti: - Pentium III 800 MHz.

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE. Manuale del software Utente Lettore Vers. 4.

Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE. Manuale del software Utente Lettore Vers. 4. Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE Manuale del software Utente Lettore Vers. 4.1 Aprile 2014 Indice Tre passaggi per entrare nel programma...

Dettagli

Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche

Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche (le attività descritte si riferiscono al sistema operativo Windows Seven) Per l utilizzo del sistema wireless, ogni

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

Uso di Avast Free 8.01

Uso di Avast Free 8.01 Uso di Avast Free 8.01 Rispetto alla precedente versione, Avast Free 8.01, creato da Avast Software, ha introdotto rilevanti modifiche nell interfaccia utente, mantenendo comunque inalterata la sua ottima

Dettagli

Acer erecovery Management

Acer erecovery Management 1 Acer erecovery Management Sviluppato dal team software Acer, Acer erecovery Management è uno strumento in grado di offrire funzionalità semplici, affidabili e sicure per il ripristino del computer allo

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Uso di Avast Free 7.01

Uso di Avast Free 7.01 Uso di Avast Free 7.01 Abbastanza simile alla precedente versione e ovviamente sempre in lingua italiana, Avast Free 7.01 creato da Avast Software, ha un ottima fama fra le soluzioni anti-malware gratuite:

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011 Manuale utente Versione aggiornata al 29/01/2011 Pagina di Login Per utilizzare al meglio GASdotto è raccomandato di usare il browser Mozilla Firefox ; se non è installato sul vostro PC potete scaricarlo

Dettagli

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 BADANTI & COLF 4 Programma per l elaborazione delle buste paga dei collaboratori domestici MANUALE D INSTALLAZIONE VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 LCL srl via G. Bruni, 12-14 25121 Brescia Tel. 030 2807229 Fax

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI ALLEGATO 1 ALLA RELAZIONE GENERALE MANUALE D USO DEL MODELLO CONDIVISO GIUGNO 2007 GRAIA srl

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Novità Principali - 2/2015

Novità Principali - 2/2015 Wolters Kluwer Italia S.r.l. Centro Direzionale Milanofiori Strada 1, Palazzo F6 20090 Assago MI Tel. +39 02 824761 Fax +39 02 82476799 S.r.l. a Socio Unico Dir. Coord. di Wolters Kluwer N.V. Capitale

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE DoRA-Express

MANUALE D USO DEL SOFTWARE DoRA-Express MANUALE D USO DEL SOFTWARE DoRA-Express Sommario LA STRUTTURA DI DoRA-Express... 1 COME ACQUISIRE DoRA-Express... 1 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE... 1 SEZIONE 1 ANAGRAFICHE / DOMANDA... 2 SEZIONE 2 ESPRESSIONI

Dettagli

GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2.3

GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2.3 GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2.3 1 REQUISITI DI SISTEMA Oris Remote Backup MINIMI CONSIGLIATI Computer PIV 800Mhz PIV 2.8Ghz Athlon 1Ghz AthlonXP 2800 Sistema operativo

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA Ver. 1.0 A cura di: Claudia Cimaglia Alessandro Agresta Pierluca Piselli Pag. 1 MANUALE DI ISTRUZIONI PRICA Avvertenza e spirito del software L applicativo PRICA

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione

Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione 2002-2007 SABE SOFT snc Sommario I Cenni preliminari 2 II Installazione Rapido 4 1 Installazione... Rapido (server) 4 Benvenuto...

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

S T R U M E N T I & S E R V I Z I

S T R U M E N T I & S E R V I Z I Via S. Silvestro, 92 21100 Varese Tel + 39 0332-213045 212639-220185 Fax +39 0332-822553 www.assicontrol.com e-mail: info@assicontrol.com C.F. e P.I. 02436670125 STRUMENTI & SERVIZI per il sistema qualità

Dettagli

Modello per la compilazione della scheda progetto SK_3.1.xls (da utilizzarsi per la presentazione di progetti di attività formative)

Modello per la compilazione della scheda progetto SK_3.1.xls (da utilizzarsi per la presentazione di progetti di attività formative) Provincia di Genova Area 10 - Politiche Formative e Istruzione Modello per la compilazione della scheda progetto SK_3.1.xls (da utilizzarsi per la presentazione di progetti di attività formative) Istruzioni

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB

Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB 30/04/2013 Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB Pagina 1 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli