Manuale di design marketing TCS per una solida immagine del marchio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale di design marketing TCS per una solida immagine del marchio"

Transcript

1 Manuale di design marketing TCS per una solida immagine del marchio Versione / Ufficio del marchio

2 Marketing Indice Marketing Introduzione 3 Corporate Design Elementi compositivi 5 Sintesi delle misure di marketing 6 Layout Prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci Principio base 8 Disposizione di testo e foto nella luce di composizione 10 Nome del prodotto nel flyer 11 Costruzione luce di composizione per materiale di marketing 12 Pagine interne e retro di flyer e brochure Pagine interne 14 Combinazione testo/immagini 15 Retro 16 Modulo e linee 17 Dos and Don ts 18 Mailing Carta intestata 20 Busta C5 21 Applicazioni e gli esempi Flyer 23 Brochure 24 Manifesto 25 Annuncio 26 Mailing 27 Colophon 28 2/28

3 Marketing Introduzione Questo manuale di design contiene informazioni specifiche sulle misure di marketing TCS. I fondamenti del Corporate Design sono regolati nel «Manuale del Corporate Design TCS», consultabile all indirizzo 3/28

4 Corporate Design Cinque moderni elementi per un solido marchio svizzero

5 Corporate Design Principi compositivi I principi compositivi sono illustrati nel «Manuale del Corporate Design TCS». Museo Slab 700 Museo Slab 300 Museo Sans 700 Museo Sans 300 Museo Slab Museo Slab Il logo TCS I colori TCS La tipografia TCS Galleria di immagini TCS Il layout TCS Il logo TCS genera un legame affettivo molto forte. Inoltre, l acronimo TCS presente nel logo è molto affermato in Svizzera. Per tale ragione, da decenni il logo subisce sempre solo leggere modifiche e rappresenta con la sua integrità la costanza dell organizzazione. Il giallo TCS Il giallo è il colore primario del TCS. Le vetture gialle Patrouille TCS garantiscono la risoluzione dei problemi e allo stesso tempo incarnano l elemento più rappresentativo del TCS. Pertanto, a partire da ottobre 2011, il giallo è il colore primario del TCS. Il font Museo con il suo aspetto tecnico dà il proprio contributo allo status di esperto proprio del TCS. Il simultaneo utilizzo di due varianti del font crea una scrittura avvincente e consente una buona leggibilità del testo. Il linguaggio delle immagini è vicino alle persone e al loro bisogno quotidiano di mobilità: situazioni autentiche, che attraverso le immagini rappresentano i vantaggi per i clienti TCS. Il principio del layout disciplina la disposizione di immagini, logo e tipografia in qualsiasi formato. La caratteristica distintiva del layout è l inclinazione. Il colore secondario TCS Il blu è usato per creare diagrammi/ grafici. Il colore segnaletico TCS Il color porpora segnala gli inviti ai lettori, i cosiddetti «call-to-action». 5/28

6 Touring Club Svizzera Ch. de Blandonnet 4 Case postale Vernier GE Nome Cognome Tel Mobile Fax Touring Club Svizzera Ch. de Blandonnet 4 Case postale Vernier GE Nome Cognome Tel Mobile Fax Corporate Design Sintesi delle attività di marketing I seguenti elementi fanno parte delle misure di marketing: Mailing Flyer/brochure Banner online Landing page Manifesto Annuncio stampato Flyer/brochure Manifesto In questo manuale sono descritte le seguenti misure di marketing: Mailing Flyer/brochure Manifesto Annuncio stampato Diverse attività possono essere create individualmente nel sistema modulare della piattaforma Web-to-Print del TCS Landing page Niente proseguimento del viaggio? Perché è tutto giallo? Il nuovo TCS Corporate Design. Maggiori informazioni qui. Banner online TCS Famiglia del prodotto TCS Famiglia del prodotto Lorempus AG Andreas Muster Hauptstrasse Luzern Lorempus AG Andreas Muster Hauptstrasse Luzern Annuncio Mailing Berna, gennaio 2011 Referenz Commy Nulput Henis Berna, gennaio 2011 Referenz Commy Nulput Henis Gentili signore, egregi signori, Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, ommy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Cordiali saluti Touring Club Svizzera Gentili signore, egregi signori, Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, ommy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Cordiali saluti Touring Club Svizzera Walter Muster General Manager Walter Muster General Manager Lorem ipsum est 6/28

7 Layout Prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci

8 Layout prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci Principio base x 2 x Luce di composizione in 3 parti margine di Linea di protezione Nei formati oblunghi l area tipografia e foto del Logo inclinazione sporgente viene tagliata. Il logo TCS è sempre posto in alto a sinistra con un area di protezione x L area di protezione (x) corrisponde alla metà della larghezza del logo (2 x) e definisce allo stesso tempo la luce di composizione. La finestra di comunicazione e ii testo sono collocati all interno di questa luce di composizione. x 8 = inclinazione Le immagini compaiono all interno della finestra di comunicazione con ii margine dinamicamente obliquo, che va da sinistra a destra con un inclinazione di 8. Questo principio del layout si applica alle prime pagine, agli annunci e ai manifesti. Degli esempi di realizzazione sono disponibili a partire da pagina 23. L altezza della finestra di comunicazione può variare. Gli headline e/o il copy-text sono/è composti composto partendo dal margine inferiore laterale. x 8/28

9 Layout prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci Principio base Il principio del layout prevede una variante con foto e una senza foto : Layout senza foto Layout senza foto; headline e copy-text su sfondo giallo Layout senza foto; headline su sfondo giallo Layout con foto Layout con foto; headline su sfondo giallo Layout con foto; headline e copy-text su sfondo giallo Layout con headline nella foto Layout con foto e headline nella foto; copy-text su sfondo giallo del viaggio? Or augiat. Hendrer sent ip esed ero con enibh et lutat lum zrit lor aliquat. Ut lutetum ing euipit accumsan henis del iriure ea consequis adipit venit consequa.ovideruption nosa seruntiumqui occus que landuntibus, occaborios sunduntur ate elestes de lis sedi te porem aut enda. Layout senza foto; headline e copy-text su sfondo giallo Niente proseguimento del viaggio? Layout senza foto; headline su sfondo giallo Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Museo Sans consequatem vel digna aut praesequat non ex ea adio delisisit vullam euisci te del digna feuissed dolutpat. Um quat core laore eumnit. Tum zzriliquat. Metuerciduis do odo do dolum dipsummy nosto od tat arilit alit dit lum nostiniat ute dolorer alis mod olobore minim nos aut laoreet lut landre dignim velenissenit veleum molor summod tatem amconsectet atue commodolor ip eum nissi evel essi blaorperat inniam core modolobo rtie esent iusciduisl et alisim verlac cum nonulluptat. Cip eu facillamilscon heniamet vel ipsumsa ndiatet doia mcore euguera esequat acillum daugit augait laore eum velendipit am zilis augiat. Uscidunt alissecte elitacineulci dunt nit vel iril ercipis nit diamcom moluptat. Tet ipsuscidunt am at illaam dolorper iuscilisl incilla feummy nullamet vendit nit del iure facil ipus cil ex euissequip euisis nummodlorem zzriureet iustrud min velenis neuilit veriusto odolore consequat. Ed tat nos estie feuisl irit praestiscil iniam dolor perilla feugue tat. Ed tat la conseunim venibh esed dolorper il derunt am, quis etuercil er suscido el iril ercipis nit diamcom moluptat. Tet ipsuscidunt am at illam dolorper iuscilisl Aque volo rio et mil expeliciate sam fuga. Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Museo Sans aut praesequat non ex ea adio delisisit vullam euisci te del digna feuissed dolutpat. Um quat core laore eumnit. Tum zzriliquat. Metuerciduis do odo do dolum dipsummy nosto od tat arilit alit dit lum nostiniat ute dolorer alis mod olobore minim nos aut laoreet lut landre dignim velenissenit veleum molor summod tatem amconsectet Dolor est Ipsum essi blaorperat inniam core modolobo rtie esent iusciduisl et alisim verlac cum nonulluptat. Cip eu facillamilscon heniamet vel ipsumsa ndiatet doia mcore euguera esequat acillum daugit augait laore eum velendipit am zilis augiat. Uscidunt alissecte elitacineulci dunt nit vel iril ercipis nit diamcom moluptat. Tet ipsuscidunt am at illaam dolorper iuscilisl incilla feummy Ver accum nonulluptat cil ex euissequip euisis nummodlorem zzriureet iustrud min velenis neuilit veriusto odolore consequat. Ed tat nos estie feuisl irit praestiscil iniam dolor perilla feugue tat. Ed tat la conseunim venibh esed dolorper il derunt am, quis etuercil er suscido el iril ercipis nit diamcom moluptat. Tet ipsuscidunt am at illam dolorper iuscilisl Aque volo rio et mil expeliciate sam fuga. Layout con foto; headline su sfondo giallo Layout con foto; headline e copy-text su sfondo giallo Layout con headline nella foto Layout con headline nella foto; copy-text su sfondo giallo 9/28

10 Layout prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci Disposizione di testo e foto nella luce di composizione Se il testo è su sfondo giallo, viene collocato all interno della luce di composizione. Se il testo si trova in una foto, il testo deve rispettare una certa di stanza dai margini dell immagine. La distanza dal margine sinistro e da quello destro è di «0,5 x», da quello inferiore e di «0,75 x». ln entrambi i casi il testo è sempre composto partendo dal basso. Nella variante «tipografia nella foto» è meglio iniziare la composizione in basso a sinistra. Se Ia foto non lo consente, Ia composizione può variare in altezza, ma non nella distanza laterale, che deve sempre partire da sinistra. Luce di composizione in 3 parti margine di tipografia e foto. Luce di composizione in 3 parti margine della foto. Quando la tipografia è collocata nella foto, la distanza dalla luce di composizione è 0,5 x 0,75 x x Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti 0,75 x x x 0,5 x Tipografia su sfondo giallo Tipografia nella foto 10/28

11 Layout prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci Nome del prodotto flyer I flyer contengono nell angolo in alto a destra il nome del prodotto o il mittente (sezione). Ciò consente al POS di riconoscere e differenziare com maggiore rapidità le offerte TCS. In questo caso, il nome del prodotto è preceduto dall acronimo TCS. Il nome del prodotto è sempre posto nell angolo in alto a destra allineato a destra. TCS nome dei prodotti Le dimensioni del nome del prodotto dipendono dalla distanza dal margine (x, vedi pagina 8). Le dimensioni dei caratteri del nome del prodotto sono x in Pt. (ad esempio se x = 10,5 mm, allora dimensioni dei caratteri = 10,5 Pt) Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti 11/28

12 Layout prime pagine flyer/brochure, manifesti e annunci Costruzione luce di composizione per materiale marketing Per una semplice applicazione del layout sono state predefinite per tutti i formati DIN e non DIN le dimensioni del logo e la luce di composizione. Per i formati DIN è disponibile una tabella, dalla quale si possono rilevare i numeri. Per i formati non DIN fino a DIN A3 può essere richiesto un file Excel che calcola automaticamente i valori del logo e della luce di composizione: x Formati DIN x 2 x Esempio Tabella dei formati Quando si parla delle dimensioni delle logo TCS, ci si riferisce sempre alla larghezza del logo. Per i formati DIN sono state fissate le seguenti larghezze e distanze dai margini: Formato (mm) Larghezza del logo (2 x) Distanza dai margine (x) A0 ( ) 84 mm 42 mm A1 ( ) 60 mm 30 mm A2 ( ) 42 mm 21 mm A3 ( ) 30 mm 15 mm A4 ( ) 22 mm 11 mm A5 ( ) 15 mm 7,5 mm x Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti A6 ( ) 12 mm 6 mm A7 (74 105) 11 mm 5,5 mm Biglietto da visita 10 mm 4,5 mm (55 85) Il Iogo TCS non può essere inferiore a 10 mm. Formati non DIN fino a DIN A3 x 2 x Esempio Calcolatore x Calcolatore per il layout TCS Grande concorso. Vincete un buono viaggio del valore di CHF Fino a DIN A3 larghezza (mm) altezza (mm) superficie (mm 2 ) larghezza del logo (mm) luce di composizione(mm) = Il Iogo TCS non può essere inferiore a 10 mm. Il file calcolatore può essere richiesto all indirizzo: x Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti 12/28

13 Layout Pagine interne e retro di flyer e brochure

14 Layout pagine interne e retro di flyer e brochure Pagine interne Per i flyer e le brochure, è bene servirsi di una griglia di colonne come strumento sussidiario. Se il testo o le immagini non consentono di rispettare tali requisiti, si può optare per una struttura individuale. Di norma, la spaziatura tra le colonna dovrebbe essere di 4 mm. Struttura delle colonne 3 colonne Varianti del layout 2 colonne Formato A4 A5 A6 A6/5 3 colonne 2 colonne 1 colonna 1 colonna 4 mm 4 mm 14/28

15 Layout pagine interne e retro di flyer e brochure Combinazione testo/immagini Le immagini possono essere separate dal testo o possono essere integrate nel testo. Gli headline non fuoriescono mai dalla pagina. Le immagini, invece, possono anche essere collocate su una doppia pagina. I blocchi di testo, se possibile, dovrebbero essere giustificati e allineati a una linea di spalla. Struttura di testo/immagini Testo/Immagine integrati/3 colonne Varianti del layout Immagini rotonde/2 colonne Linea di spalla Testo/Immagine séparés/1 colonna Immagine a doppia pagina 15/28

16 Corporate Design NOSE Design AG Layout pagine interne e retro di flyer e brochure Retro Nel retro si può usare il giallo come elemento compositivo (con o senza mittente). Se nel retro si inseriscono ulteriori informazioni, allora il colore è il bianco. Il layout «Principio base» è illustrato nel «Manuale del Corporate Design TCS». Retro Copertina davanti testo/dietro giallo con mittente Varianti del layout Copertina davanti testo/dietro con informazioni At vitatibus. Saperum aut volo tores nis as volorehendis as deligni. Niente proseguimento del viaggio? Essit eum neceate similiti dol Hiciant enimus: 1 Dolecto occuptati doluptaque eiunt, 2 Sitis sedit faciat et volupta 3 Officimi, omnia vel iducipi eturerum 4 Eum il minisquamet 5 Omni Musdaepe rspeliqui 6 Dol Hiciant enimus magnimporia exerfera cone dis sitis sedit faciat et volupta conecte nihictecae di consequae pore voloria venim ut officimi, omnia vel iducipi eturerum. Niente proseguimento del viaggio? Copertina davanti testo e immagini/dietro informazioni At vitatibus. Saperum aut volo tores nis as volorehendis as deligni. Essit eum neceate similiti dol Hiciant enimus: 1 Dolecto occuptati doluptaque eiunt, 2 Sitis sedit faciat et volupta 3 Officimi, omnia vel iducipi eturerum 4 Eum il minisquamet 5 Omni Musdaepe rspeliqui 6 Dol Hiciant enimus magnimporia exerfera cone dis sitis sedit faciat et volupta conecte nihictecae di consequae pore voloria venim ut officimi, omnia vel iducipi eturerum. Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti 16/28

17 Layout pagine interne e retro di flyer e brochure Modulo e linee L interlinea è definita sull altezza di due o tre maiuscole. Di norma sono tre. In mancanza di spazio, si può optare per due maiuscole. I dettagli relativi alla seconda variante sono disponibili sul «Manuale del Corporate Design TCS». Interlinea: altezza di tre maiuscole Se questa soluzione richiede troppo spazio, si può anche optare per una variante avente l altezza di due maiuscole. Una riga con linee sopra e sotto Linea del capoverso sopra Spessore della linea 0,5 Pt (Una volta definito lo spessore della linea per ogni pagina, non devono comparire diversi spessori della linea nella stessa pagina.) Tipo di linea Larghezza Tratteggiata (3 e 2) o continua Colonna Disallineamento Dimensioni dei caratteri in Pt 1,45 (ad esempio 10 Pt 1,45 = 5,115 mm) Indicare sempre l unità dei punti dopo le dimensioni dei caratteri. Spazio sopra L interlinea è pari all altezza di tre «M».. «M» indica l altezza della maiuscola. Dimensioni dei caratteri in Pt M Queste indicazioni sono applicabili a tutte le specifiche tipografiche che hanno un interlinea di «1,2». Queste linee non vanno utilizzate negli headline delle prime pagine. Esempio di modulo di iscrizione Vi prego di inviarmi un modulo di iscrizione TCS nome del prodotto (A): CHF 75. TCS nome del prodotto (B): CHF 145. TCS nome del prodotto (C): CHF 175. Maggiori informazioni su Signor Signora Lingua di corrispondenza D F I Nome Cognome Nazionalità Data di nascita Indirizzo NPA Località Telefono Targa n (vettura o scooter) Data Firma Esempi Eliquatur? Cae venihilis magnihit etur aboriost evelibust et expedior magnamus modit pro corr Cae venihilis magnihit Casella La casella è ugualmente nel font Museo Sans e ha una distanza di due spazi dal testo. Area gialla per evidenziare Le aree gialle possono essere inserite tra due o più linee. L area è attaccata all interno della linea, di modo che la linea esterna non presenti spazi gialli.. TCS nome del prodotto (A): CHF 75. Eliquatur? Cae venihilis magnihit etur aboriost evelibust et expedior magnamus modit pro corr Cae venihilis magnihit 17/28

18 Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum. Vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Nus atia eum aut eum quist es perum aut aut qui ullautemolut quas eum rem eum dolor ad quides eatquatem imporeicipsa id quam, officae rruptatiur sectas re plaborr oreste nonserum.vitature rumquia velende modigenisque prae necte non nulparuptis expeles totatem ipidebi tassendellam lacepud aeptatiis Layout pagine interne e retro di flyer e brochure Dos and Don ts Don ts Dos del viaggio? Non far fuoriuscire i testi dalla pagina. del viaggio? del viaggio? del viaggio? del viaggio? Nessun elemento che non sia collocato nella griglia delle colonne. del viaggio? Niente proseguimento del viaggio? del viaggio? del viaggio? Niente inclinazione delle immagini nelle pagine che contengono informazioni. del viaggio? del viaggio? del viaggio? del viaggio? Niente aree trasparenti nelle immagini e nel contenuto. del viaggio? del viaggio? del viaggio? 18/28

19 Layout Mailing

20 Layout mailing Carta intestata Nella carta intestata per i mailing nella zona grigia c è la possibilità di aggiungere altri elementi testuali o visivi. Un esempio si trova a pagina 27. Carta intestata Nelle mailing l oggetto presenta delle dimensioni di 21 Pt e come font il Museo Slab (700). Le indicazioni per la creazione di un elemento di richiamo sono reperibili nel «Manuale del Corporate Design TCS» y 4 TCS Famiglia del prodotto y 1 Touring Club Svizzera Ch. de Blandonnet 4 Case postale Vernier GE Nome Cognome Tel Mobile Fax Formato finale: Lorempus AG Andreas Muster Hauptstrasse Luzern Tutti i dati in mm 1 Font: Museo Sans 700 / 300 Dimensioni dei caratteri: 8 Pt Interlinea: 9,6 Pt Spaziatura tra i caratteri: 0 2 Font: Museo Sans 700 / 300 Dimensioni dei caratteri: : 10 Pt Interlinea : 12 Pt Spaziatura tra i caratteri: Berna, gennaio 2011 Referenz Commy Nulput Henis 3 Gentili signore, egregi signori, Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. 3 Font: Museo Slab 700 Dimensioni dei caratteri: 21 Pt Interlinea: 12 Pt Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Spaziatura tra i caratteri: 5 Cordiali saluti 4 TCS Famiglia del prodotto Walter Muster General Manager Può essere eventualmente inserita. Font: Museo Slab 700 Dimensioni dei caratteri: Interlinea: 12 Pt 14,4 Pt 288 Spaziatura tra i caratteri: /28

21 Layout mailing Busta C5 Per la busta per il mailing (con indirizzo a destra) si può usare una superficie per promozioni. Su queste superficie si può comunicare liberamente. In ogni caso l utilizzo di un elemento di richiamo aiuta ad aumentare la comunicazione/attirare l attenzione. Le indicazioni sugli elementi di richiamo sono descritte dettagliatamente nel «Manuale del Corporate Design TCS». Alcuni esempi si trovano a pagina 27. Il retro della busta può essere, inoltre interamente giallo. Formato finale: Tutti i dati in mm Busta C spazio per l affrancatura Superficie per promozioni 2 P.P. Affrancatura Può essere eventualmente inserita. Download all indirizzo: spazio per il codice a barre /28

22 Applicazioni e gli esempi Misure di marketing

23 Applicazioni e gli esempi Flyer Tutte le informazioni riguardanti la realizzazione di un flyer sono contenute nel «Manuale del Corporate Design TCS» e nelle pagine precedenti. 23/28

24 Applicazioni e gli esempi Brochure Tutte le informazioni riguardanti la realizzazione di una brochure sono contenute nel «Manuale del Corporate Design TCS» e nelle pagine precedenti. 24/28

25 Applicazioni e gli esempi Manifesto Tutte le informazioni riguardanti la realizzazione di un manifesto sono contenute nel «Manuale del Corporate Design TCS» e nelle pagine precedenti. Niente proseguimento del viaggio? Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti 25/28

26 Applicazioni e gli esempi Annuncio Tutte le informazioni riguardanti la realizzazione di un annuncio sono contenute nel «Manuale del Corporate Design TCS» e nelle pagine precedenti. 26/28

27 Applicazioni e gli esempi Mailing Tutte le informazioni riguardanti la realizzazione della corrispondenza sono contenute nelle pagine precedenti. TCS Famiglia del prodotto Touring Club Svizzera Ch. de Blandonnet 4 Case postale Vernier GE Nome Cognome Tel Mobile Fax Lorempus AG Andreas Muster Hauptstrasse Luzern Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Berna, gennaio 2011 Referenz Maggiori informazioni qui. Commy Nulput Henis Gentili signore, egregi signori, Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, ommy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Is dolore modipis diatiscinim nonsequis nulla feugiam do od do dolorem vel illaorem ist quipisit, vel erosto consecte consectem quat non exeros at et, secte mincilissi eum nonsequatis adigna faccum iusciliscing et pratue min ullamcor ad et lor sectem iure feugait, secte vendre dolore dunt vulputatummy nim acipsustrud magna alit augiam, suschiduis at. Ed dolestrud magna commy nulput lan henis dolobor erostrud modiam diatinit autat iustis autpat, vehros nos dolum dolor sed tie molor ipit nos exercil. Cordiali saluti Touring Club Svizzera Walter Muster General Manager Lorem ipsum est Maggiori informazioni qui. Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti TCS famiglia dei prodotti Lorem Ipsum. TCS nome dei prodotti Maggiori informazioni qui. 27/28

28 Colophon Per qualsiasi chiarimento in relazione al Corporate Design e per dettagliati progetti di design, si prega di contattare l Ufficio del marchio: Per ulteriori informazioni sul marchio TCS: Corporate Design NOSE Design AG 28/28

Manuale di comunicazione aziendale TCS per una solida immagine del marchio

Manuale di comunicazione aziendale TCS per una solida immagine del marchio Manuale di comunicazione aziendale TCS per una solida immagine del marchio Versione 2. 4/212 - Ufficio Materiali di comunicazione aziendale Indice Materiali di comunicazione aziendale Introduzione 3 Corporate

Dettagli

Manuale del Corporate Design TCS per una solida immagine del marchio

Manuale del Corporate Design TCS per una solida immagine del marchio Manuale del Corporate Design TCS per una solida immagine del marchio Versione 2.0 04/2012 - Ufficio del marchio Indice Corporate Design Introduzione 4 Valori del marchio 5 Principi compositivi 6 Elementi

Dettagli

Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio

Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio Versione 2.0 04/2012 - Ufficio del marchio Segnaletica Indice Segnaletica Introduzione 3 Corporate Design Elementi compositivi 5 Sintesi delle

Dettagli

manuale d uso del marchio di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

manuale d uso del marchio di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena manuale d uso del marchio di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena presentazione marchio rapporti proporzionali marchio / logotipo X 4/5 X 2/3 X 4 X 1/5 X Per una corretta ricostruzione del logo fa fede

Dettagli

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso.

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso. CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso Aprile 2011 1. Introduzione. Le certificazioni del sistema di gestione rilasciate

Dettagli

Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso

Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso Le istruzioni per l uso del logo dei gruppi del cuore contengono informazioni e spiegazioni per utilizzarlo in pratica. Definiscono le proporzioni tra immagine

Dettagli

Unione delle Terre d argine Manuale immagine coordinata

Unione delle Terre d argine Manuale immagine coordinata Unione delle Terre d argine Manuale immagine coordinata Unione delle Terre d argine Manuale immagine coordinata 1 il marchio elementi costitutivi 1 colori 3 monocromo 4 monocromo bianco 5 dimensione minima

Dettagli

Format Nati per Leggere Istruzioni per l uso

Format Nati per Leggere Istruzioni per l uso Format Istruzioni per l uso Format Introduzione Il format, destinato ai responsabili di progetti accreditati, è nato con lo scopo di rendere fruibile la grafica di NpL a tutti coloro che svolgono attività

Dettagli

LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA

LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA GUIDELINES Regole principali Colori Pantone 1797 C Pantone 7741 C Pantone Black 3 C C 15 - M 100 - Y 90 - K 10 C 75 - M 25 - Y 100 - K 0 C 11 - M 0 - Y 15 - K 82 R 162

Dettagli

MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN

MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN SIGNIFICATO Significato del Logo del Movimento dei Focolari Il logo è basato su una idea data da Chiara Lubich nel 2000 quando diceva che ha capito, che

Dettagli

LIFE REWARDS BASICS 2014

LIFE REWARDS BASICS 2014 LIFE REWARDS BASICS 2014 Trarre il meglio dall opportunità che 4Life offre Leader In You Distributor Guidebook SETTING THE STAGE SUBHEAD HERE iniam vulla consed magniam venim nulputpat. Ut vulluptat ad

Dettagli

LA CORRISPONDENZA COMMERCIALE

LA CORRISPONDENZA COMMERCIALE LA CORRISPONDENZA COMMERCIALE GLI ELEMENTI ESSENZIALI DELLA LETTERA COMMERCIALE Intestazione Individua il nome e il cognome o la ragione sociale di chi scrive; contiene inoltre l indirizzo e i recapiti

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA INDICE GENERALE 1.0 ELEMENTI BASE SIMBOLO... 1.1 MARCHIO... 1.2 TIPOGRAFIA... 1.16 2.0 MODULISTICA CARTA INTESTATA... 2.1 BUSTE... 2.5 BIGLIETTO DA VISITA... 2.7 TEMPLATE PPT...

Dettagli

B. Stampati per corrispondenza

B. Stampati per corrispondenza B. Stampati per corrispondenza Indice Premessa Linea operativa 01 Carta intestata Camere di Commercio 02 Carta intestata con specifica 03 Carta intestata Unioni Regionali 04 Carta intestata Aziende Speciali

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Carta, buste e business card

Carta, buste e business card Carta, busta e business card THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Carta, buste e business card Standard grafici........................12.1 Carta intestata..........................12.2 Biglietti da visita.........................12.9

Dettagli

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C 2 Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva di 50&PiùEnasco. Il presente documento è destinato agli utilizzatori al fine di riprodurre correttamente il simbolo di 50&PiùEnasco,

Dettagli

CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE Un valore da comunicare

CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE Un valore da comunicare BUSINESS ASSURANCE CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE Un valore da comunicare Manuale d uso Giugno 2014 SAFER, SMARTER, GREENER Certiicazione Sistema di Gestione - Manuale d uso 2 1.0 COMUNICARE LA CERTIFICAZIONE

Dettagli

Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Modulistica Giugno 2007 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata Formato: 210x297 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o

Dettagli

Carta Regionale dei Servizi Linee guida per l identità visiva

Carta Regionale dei Servizi Linee guida per l identità visiva Carta Regionale dei Servizi Linee guida per l identità visiva Queste linee guida spiegano nel dettaglio con quali regole e modalità l identità visiva della Carta Regionale dei Servizi debba essere rigorosamente

Dettagli

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value dsdas Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value 1 Realizzazione Altravia

Dettagli

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro)

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) ALLEGATO 1 degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) Tab a) INVII RACCOMANDATI NON RETAIL PER L'INTERNO AM CP EU fino a 20 g 2,20 2,50 3,20 oltre 20 g fino a 50 g 2,60

Dettagli

IL FORMAT. UTILIZZO DELLA FASCIA NELLE CAMPAGNE ABOVE THE LINE

IL FORMAT. UTILIZZO DELLA FASCIA NELLE CAMPAGNE ABOVE THE LINE IL FORMAT. UTILIZZO DELLA FASCIA NELLE CAMPAGNE ABOVE THE LINE 02 03 Con il suo tono esortativo, il nuovo pay-off invita il tessuto sociale a unirsi alle istituzioni verso nuovi traguardi di crescita per

Dettagli

Manuale Identità Visiva

Manuale Identità Visiva Manuale Identità Visiva Versione 1.0 Aggiornamento Giugno 2011 Re-styling e Manuale identità a cura di Melone design e Daniele Latini Giugno 2011 SOMMARIO 1. MANUALE IDENTITÀ VISIVA 1.1 L importanza del

Dettagli

Guida per creare un affrancatura PP 1. Come creare un affrancatura PP Guida

Guida per creare un affrancatura PP 1. Come creare un affrancatura PP Guida Guida per creare un affrancatura PP 1 Come creare un affrancatura PP Guida Edizione giugno 2012 Guida per creare un affrancatura PP 2 Sommario 1. Introduzione... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Descrizione

Dettagli

Manuale d uso 2 - Identità visiva. Cancelleria

Manuale d uso 2 - Identità visiva. Cancelleria 1 Manuale d uso 2 - Identità visiva Cancelleria I colori dello stemma ufficiale versione stilizzata 2 Lo stemma ufficiale versione stilizzata di cui all art. 4 del Regolamento n. 3/2012 si presenta in

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata LOGO A LOGO A COLORI B LOGO IN BIANCO E NERO C LOGO IN NEGATIVO UTILIZZO NON CORRETTO DEL LOGO Non spostare i singoli elementi: non cambiare i colori: Non deformare le proporzioni:

Dettagli

Ordinare codici a barre ed etichette di spedizione Istruzioni. Ottobre 2015

Ordinare codici a barre ed etichette di spedizione Istruzioni. Ottobre 2015 Ordinare codici a barre ed etichette di spedizione Istruzioni Ottobre 2015 1 Sommario 1 Prime fasi 3 1.1 Login 3 1.2 Modificare la password 3 1.3 Validità 3 2 Codici a barre 4 2.1 Aspetti generali sul

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata Città di Minerbio perché un immagine coordinata La volontà di ricorrere alla stesura di un manuale di immagine coordinata nasce dall esigenza di rinnovare e razionalizzare

Dettagli

Centro Polifunzionale Comune di Pinzolo. Sviluppo immagine coordinata

Centro Polifunzionale Comune di Pinzolo. Sviluppo immagine coordinata Centro Polifunzionale Comune di Pinzolo Sviluppo immagine coordinata Centro Polifunzionale Comune di Pinzolo NAMING e immagine DA CENTRO POLIFUNZIONALE A SPAZIO CONTEMPORANEO Il nome con cui è stato definito

Dettagli

MANUALE DI STILE 2013

MANUALE DI STILE 2013 MANUALE DI STILE 2013 Indice 01. LOGO 01.01 - Descrizione - Stemma - Elemento testuale - Costruttivo - Colori utilizzati 01.03 - Declinazioni - Logo OUTLINE versione positiva - Logo OUTLINE versione negativa

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DEI PRESTITI INTERNI IN BOOKMARK WEB

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DEI PRESTITI INTERNI IN BOOKMARK WEB ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DEI PRESTITI INTERNI IN BOOKMARK WEB Novembre 2010 INDICE 1. Registrazione di un prestito 1.1. Registrazione del prestito di un testo catalogato 1.2. Registrazione del prestito

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA Il presente documento è finalizzato a regolamentare l utilizzo del logotipo e l immagine coordinata della Compagna straordinaria di formazione

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

Regole d applicazione dell icona Cippy e chiamata all azione Call-To-Action per campagne iprint e iposter First Avenue srl, Via Dante 28, I-39100

Regole d applicazione dell icona Cippy e chiamata all azione Call-To-Action per campagne iprint e iposter First Avenue srl, Via Dante 28, I-39100 Regole d applicazione dell icona Cippy e chiamata all azione Call-To-Action per campagne iprint e iposter Applica l icona Cippy sul supporto desiderato Integri il suo messaggio pubblicitario con un riferimento

Dettagli

MANUALE D IDENTITà VISIVA

MANUALE D IDENTITà VISIVA MANUALE D IDENTITà VISIVA INDICE MARCHIO E LOGOTIPO 3. Il logo originale 3. Il logo.it 4. Colori in quadricromia 4. Colori dichiarati Pantone 4. Colori dichiarati RAL 5. Logo monocromatico nero 6. Logo

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE Nuovo logo Uilm, 2013 A.01 Elementi base. Marchio/logo Uilm. Versione colore quadricromia Versione bianco/nero tinte piatte C 100 M 70 Y 0 K 60 C 0 M 100 Y 100

Dettagli

simbolo logotipo pay-off Gli elementi costitutivi del marchio.

simbolo logotipo pay-off Gli elementi costitutivi del marchio. Guideline simbolo logotipo pay-off Gli elementi costitutivi del marchio. 3 Uso del marchio Il nuovo marchio, versione positiva. 4 Il nuovo marchio, versione negativa. 5 Uso del marchio positivo a colori

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Microsoft Word -II Lezione

Microsoft Word -II Lezione Microsoft Word -II Lezione Approfondiamo alcuni aspetti di Word e in particolare: Disegno e modifica di oggetti come forme, linee, frecce etc. Gestione delle tabelle Impostazione e cura dell estetica di

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Web. Francesco Bellon designer. +39 347 49 21 666 fb@fbellon.com. www.fbellon.com

Web. Francesco Bellon designer. +39 347 49 21 666 fb@fbellon.com. www.fbellon.com Web Francesco designer Dipartimento della Protezione Civile (2005) Progettazione sito (Analisi, ricerca, albero, test usabilità, layout) tavola di 49 Home Page Menu 1 Contenuti Menù 4 Stampa Menù 3 Utility

Dettagli

PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB

PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB Area di specializzazione Esperto in DTP e Web graphic design Anno scolastico 2006/2007 Prof. ALDO GORLA PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB Progettare in base

Dettagli

Servizio online «Creare affrancatura PP» Istruzioni

Servizio online «Creare affrancatura PP» Istruzioni Servizio online «Creare affrancatura PP» Istruzioni Edizione novembre 2015 1 Sommario 1 Introduzione 3 1.1 Scopo del documento 3 1.2 Scopo del servizio online «Creare un affrancatura PP» 3 2 Creazione

Dettagli

GreenMobility Südtirol/Alto Adige

GreenMobility Südtirol/Alto Adige Südtirol/Alto Adige Il progetto Südtirol/Alto Adige, coordinato dall ente pubblico, realizza in parte proprie iniziative relative al tema della mobilità sostenibile. Inoltre fornisce una copertura pubblica

Dettagli

Manuale di stile per il marchio «QualiNido» 1. Gennaio 2014

Manuale di stile per il marchio «QualiNido» 1. Gennaio 2014 Manuale di stile per il marchio «QualiNido» 1 Gennaio 2014 Sommario Premesse Principi del marchio «QualiNido» 3 Generalità 1.1 Logo 5 1.2 Versioni del logo 6 1.3 Spazio protetto 7 1.4 Utilizzi non ammessi

Dettagli

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 28/11/2013 1- Associa ad

Dettagli

Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida

Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida Note legali relative a questo documento Questa pubblicazione e il suo contenuto sono di proprietà di COLOP Stempelerzeugung, Skopek GesmbH & Co. KG

Dettagli

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso.

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Introduzione Il presente documento si propone di disciplinare l'utilizzo del marchio FIAF attraverso l'identificazione degli elementi base dell'immagine

Dettagli

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA Revisione n. 001 Data emissione 8 ottobre 2009 Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 68 del 08.10.2009 Premessa Il Manuale di immagine coordinata

Dettagli

Elementi base. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Elementi base. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Elementi base Giugno 2007 Elementi Base. Marchio L emblema della Sapienza è costituito da un ovale, di colore porpora, nel quale sono inscritti un cherubino, sovrastato da una fiammella, e la dicitura

Dettagli

FORMATI GRAFICI PER EVENTI

FORMATI GRAFICI PER EVENTI MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1,8 cm 12 cm 3,2 cm 12 cm 3,7 cm Carattere REGULAR 7 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN BOLD 15 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN REGULAR 10 pt.

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa di dati variabili

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa di dati variabili Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa di dati variabili 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag.

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag. Manuale d identità Indice MANUALE D IDENTITÀ 1. Il logo POSIDONIA pag. 04 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05 3. Il logo in bianco e nero pag. 06 4. Il logo a due colori pag. 07 5. Il logo Posidonia

Dettagli

L 276/4 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea DECISIONE N. 190. del 18 giugno 2003

L 276/4 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea DECISIONE N. 190. del 18 giugno 2003 L 276/4 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea DECISIONE N. 190 del 18 giugno 2003 concernente le caratteristiche tecniche della tessera europea di assicurazione malattia (Testo rilevante ai fini del

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

BRAND BOOK SANTA TERESA GALLURA

BRAND BOOK SANTA TERESA GALLURA BRAND BOOK Manuale normativo per l uso del marchio e logotipo Santa Teresa Gallura. Corporate identity e modalità d applicazione sui principali strumenti di comunicazione. stiledibologna.com agenzia di

Dettagli

SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA

SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA Versione 2.1. Maggio 2014 ELEMENTI BASE Versione 2.1. Maggio 2014 ELEMENTI BASE INDICE DELLA SEZIONE IL MARCHIO.............................

Dettagli

TAVOLA 1 ORGANIZZAZIONE DELLO SPAZIO. Esercizio di divisione dello spazio, costruzioni grafiche elementari, scritturazioni e uso del colore.

TAVOLA 1 ORGANIZZAZIONE DELLO SPAZIO. Esercizio di divisione dello spazio, costruzioni grafiche elementari, scritturazioni e uso del colore. TAVOLA 1 ORGANIZZAZIONE DELLO SPAZIO Esercizio di divisione dello spazio, costruzioni grafiche elementari, scritturazioni e uso del colore. IL E I SUOI FORMATI Formati e disposizioni degli elementi grafici

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 3.10 Creare in serie lettere ed etichette La Creazione guidata Stampa unione, presente nel menu Strumenti, consente di creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste...

Dettagli

LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA

LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA Introduzione Il presente documento è finalizzato a regolamentare l utilizzo del logotipo e l immagine coordinata su tutti i materiali prodotti

Dettagli

Linee guida di utilizzo del marchio

Linee guida di utilizzo del marchio Linee guida di utilizzo del marchio Indice 1. Marchio + logotipo 1.1 Caratteristiche generali 1.2 Schema costruttivo del marchio + logotipo 1.3 Dimensioni minime del marchio + logotipo 1.4 Colori e valori

Dettagli

Nozioni di base sulla progettazione

Nozioni di base sulla progettazione Nozioni di base sulla progettazione gordongroup Informazioni su gordongroup gordongroup è un'agenzia di servizi, marketing one-stop-shop e comunicazione che offre una combinazione esclusiva di servizi

Dettagli

Corporate Design Manual Hotel Granbaita. www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012. Gardena.Net

Corporate Design Manual Hotel Granbaita. www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012. Gardena.Net Corporate Design Manual Hotel Granbaita www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012 Gardena.Net Introduzione Il Corporate Design è la guida che descrive e caratterizza lo stile di un attività

Dettagli

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Manuale di identità relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Introduzione Il marchio territoriale della provincia di Trapani è la componente caratterizzante di tutta la sua comunicazione.

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Esempi di applicazione: Introduzione: Presentazione del Marchio: Operatività e declinazioni: INDICE

Esempi di applicazione: Introduzione: Presentazione del Marchio: Operatività e declinazioni: INDICE 1 2 INDICE 01 02 Introduzione: 4 - Cos è un Brand Book 5 - Un brand dai significati particolari 6 - I valori di Itely Hairfashion nel mondo Presentazione del Marchio: 9 - Composizione del Marchio 10 -

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA PASSO 1 Per prima cosa pensiamo al formato generale della pagina: i margini richiesti da una tesi sono quasi sempre più ampi di quelli di un testo normale. Apriamo ora

Dettagli

Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice

Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice INTRODUZIONE...2 I MARGINI DELLA PAGINA, LA DIMENSIONE DELLA PAGINA, L'ORIENTAMENTO DELLA PAGINA...3 IMPOSTARE IL COLORE SFONDO PAGINA E BORDO PAGINA...4 NUMERO COLONNE

Dettagli

DECISIONE S2 del 12 giugno 2009 riguardante la tessera europea di assicurazione malattia (2010/C 106/09)

DECISIONE S2 del 12 giugno 2009 riguardante la tessera europea di assicurazione malattia (2010/C 106/09) C 106/26 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 24.4.2010 DECISIONE S2 del 12 giugno 2009 riguardante la tessera europea di assicurazione malattia (Testo rilevante ai fini del SEE e dell'accordo CE/Svizzera)

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

POSTE ITALIANE S.p.A. DIVISIONE BANCOPOSTA

POSTE ITALIANE S.p.A. DIVISIONE BANCOPOSTA POSTE ITALIANE S.p.A. DIVISIONE BANCOPOSTA CARATTERISTICHE DEI BOLLETTINI DI CONTO CORRENTE POSTALE IN EURO Divisione Bancoposta Direzione Processi e Sistemi Informativi Servizio Sistema Informativo Cuas

Dettagli

La Stampa Unione. Individuare la lista indirizzi per la Stampa Unione

La Stampa Unione. Individuare la lista indirizzi per la Stampa Unione La Stampa Unione La Stampa unione consente di personalizzare con il nome, il cognome, l'indirizzo e altri dati i documenti e le buste per l'invio a più destinatari. Basterà avere un database con i dati

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Codice a barre 3 di 9

SCHEDA TECNICA. Codice a barre 3 di 9 SCHEDA TECNICA Codice a barre 3 di 9 MAGGIO, 2013 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 3 2 BLOCCO CODICE A BARRE... 3 3 CARATTERISTICHE DEL CODICE A BARRE 3 DI 9... 3 3.1 CARATTERISTICHE DEL CODICE

Dettagli

Esercizio sui data base "Gestione conti correnti"

Esercizio sui data base Gestione conti correnti Database "Gestione conto correnti" Testo del quesito La banca XYZ vuole informatizzare le procedure di gestione dei conti correnti creando un archivio dei correntisti (Cognome, Nome, indirizzo, telefono,

Dettagli

1000 volontari all esercitazione di Monza-Brianza del 20 e 21 settembre 800-061160. volontariato di protezione civile 31 OTTOBRE 08 scade il bando

1000 volontari all esercitazione di Monza-Brianza del 20 e 21 settembre 800-061160. volontariato di protezione civile 31 OTTOBRE 08 scade il bando volontariato di protezione civile 31 OTTOBRE 08 scade il bando finanziamenti per RegioneLombardia Bimestrale della Direzione civile, Prevenzione e Polizia locale della Regione Lombardia Anno 10 Settembre/Ottobre

Dettagli

Partito Socialista Svizzero. Identità grafica del Partito Socialista Svizzero: manuale e modi d uso

Partito Socialista Svizzero. Identità grafica del Partito Socialista Svizzero: manuale e modi d uso Svizzero Identità grafica del Svizzero: manuale e modi d uso Identità grafica del Svizzero: manuale e modi d uso L identità grafica è parte integrante della comunicazione del Svizzero. 6 Impressum Prefazione

Dettagli

Indice. Web Identity. Introduzione

Indice. Web Identity. Introduzione Manuale di 2007 Indice 1 2 2.1 2.2 2.3 2.4 2.5 2.6 2.7 2.8 3 3.1 3.2 3.3 4 4.1 4.2 5 5.1 5.2 5.3 5.4 5.5 5.6 5.7 6 6.1 6.2 6.3 6.4 6.5 7 7.1 7.2 7.3 7.4 7.5 7.6 8 8.1 8.2 8.3 8.4 8.5 8.6 Introduzione Marchio

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

marketing Come rendere efficaci (e belle) le tue presentazioni

marketing Come rendere efficaci (e belle) le tue presentazioni STEFANO FERRANTI Graficaper IL marketing Come rendere efficaci (e belle) le tue presentazioni Indice 1 La pagina pag 19 5 LE Immagini pag 107 2 i Caratteri e il testo pag 47 4 i Grafici e le tabelle pag

Dettagli

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI MARCHIO E SUE VARIANTI SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI PAG. 2 MARCHIO ORIZZONTALE COMPLETO Il marchio ufficiale

Dettagli

INDICE. IL MARCHIO pg. 8. ELEMENTI DI BASE pg. 9. AREA DI RISPETTO pg. 11. COLORI E FONT pg. 14. VERSIONI IN POSITIVO - NEGATIVO pg.

INDICE. IL MARCHIO pg. 8. ELEMENTI DI BASE pg. 9. AREA DI RISPETTO pg. 11. COLORI E FONT pg. 14. VERSIONI IN POSITIVO - NEGATIVO pg. GUIDELINES Essenziale e forte, moderna e innovativa pur con un chiaro rimando alle origini, la nuova immagine di Regione Lombardia esprime l identità dell istituzione. Rimane fedele alla tradizione senza

Dettagli

BRAND BIBLE: UTILIZZO DEL LOGO

BRAND BIBLE: UTILIZZO DEL LOGO INDICE IL ISTITUZIONALE I COLORI ISTITUZIONALI IL PAYOFF MARGINI E PROPORZIONI MARGINI DI RISPETTO VERSIONE VERTICALE IN BIANCO E NERO DIMENSIONI MASSIME E MINIME VERSIONE ORIZZONTALE VERSIONE ORIZZONTALE

Dettagli

Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia

Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia per le aziende agrituristiche ufficialmente riconosciute versione 3.0 2 3 Copyright 2013 Ministero delle politiche Agricole Alimentari e Forestali www.politicheagricole.it

Dettagli

Tel: 0376 807807 www.piattaforme.celea.it VERONA. Ore del dolore volore dolobor irilis augiamet lut velisi blam, VENEZIA. aliquis exerostisl ea commy

Tel: 0376 807807 www.piattaforme.celea.it VERONA. Ore del dolore volore dolobor irilis augiamet lut velisi blam, VENEZIA. aliquis exerostisl ea commy CATALOGO NOLEGGI L AZIENDA Ore del dolore volore dolobor irilis augiamet lut velisi blam, sum quatisl iusto commy nonulla oreet, quat vel essendigniam aliquis exerostisl ea commy num zzrit illum velis

Dettagli

Cos'è Writer? Gestisce file di testo con estensione.odt, ma supporta anche.txt,.rtf,.doc,.docx, ecc.

Cos'è Writer? Gestisce file di testo con estensione.odt, ma supporta anche.txt,.rtf,.doc,.docx, ecc. Cos'è Writer? Writer è un componente del pacchetto di programmi OpenOffice. Si tratta di un editor di testo avanzato, dando la possibilità di dare degli stili al nostro testo. Per cominciare ad usare questa

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Tecniche di grafica professionale Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Elementi chiave della formattazione professionale per immagini guida avanzata GRAFICO PIRAMIDI 35 30 25 20

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

Regolamento e Manuale d uso del marchio Terre di Siena delle sue declinazioni e dell immagine coordinata

Regolamento e Manuale d uso del marchio Terre di Siena delle sue declinazioni e dell immagine coordinata Regolamento e Manuale d uso del marchio delle sue declinazioni e dell immagine coordinata Regole di utilizzo del marchio/logo 1. Il Marchio/Logo logo Il marchio/logo nella sua versione positiva colore

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA Il nuovo marchio ASL di Regione Lombardia nasce per offrire al pubblico un immagine coordinata unitaria e immediatamente riconducibile all ente istituzionale.

Dettagli

PROVINCIA. manuale. coordinata. dell immagine. di chieti

PROVINCIA. manuale. coordinata. dell immagine. di chieti manuale dell immagine coordinata della provincia di chieti introduzione cos è Il Manuale di immagine coordinata regola in modo organico e vincolante la presentazione dell'immagine dell'ente attraverso

Dettagli

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS.

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Ultimo aggiornamento: dicembre 2014 Inhalt. 1 Indicazioni generali sul CI/CD delle FFS.... 2 1.1 Principi relativi all immagine

Dettagli

IMPOSTAZIONE DELLE TAVOLE GRAFICHE

IMPOSTAZIONE DELLE TAVOLE GRAFICHE IMPOSTAZIONE DELLE TAVOLE GRAFICHE Esercizio di divisione dello spazio, costruzioni grafiche elementari, scritturazioni e uso del colore. IL E I SUOI FORMATI Formati e disposizioni degli elementi grafici

Dettagli

POSTE ITALIANE S.p.A. DIVISIONE BANCOPOSTA

POSTE ITALIANE S.p.A. DIVISIONE BANCOPOSTA POSTE ITALIANE S.p.A. DIVISIONE BANCOPOSTA CARATTERISTICHE DEI BOLLETTINI DI CONTO CORRENTE POSTALE IN EURO Divisione Bancoposta Direzione Processi e Sistemi Informativi Servizio Sistema Informativo Cuas

Dettagli

VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access)

VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access) VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access) Installazione e avvio del programma VISO Per ogni contratto stipulato per il censimento delle opere di protezione, viene esportato un DB Viso dalla banca dati centrale

Dettagli