Riminifiera Sala Diotallevi 1 11 ottobre 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Riminifiera Sala Diotallevi 1 11 ottobre 2014"

Transcript

1 Riminifiera Sala Diotallevi 1 11 ottobre 2014

2 Il tema digital marketing l insieme di tecniche manageriali pensate ad hoc per comprendere ed affrontare con successo il mondo digitale. Alle 4 P tradizionali del marketing mix Product Price Promotion Place vengono affiancate le leve operative per il successo sul web, le cosiddette 3C Content Community Commerce

3 le tematiche affrontate L IT per il turismo: come è cambiato il settore con l avvento del World Wide Web Il Network Exploitation Model: l analisi del modello sviluppato dal Center for Hospitality Research della Cornell University L applicazione al contesto italiano: l analisi quantitativa e i risultati

4 L IT nel turismo

5 un po di cifre 4,3 miliardi di Il fatturato del segmento E-tourism nel 2012 in Italia (Fonte Consorzio Netcomm) Circa il 56% degli utenti internet Motori di ricerca, social media e OTAs utilizza i motori di ricerca per valutazioni e confronti (Fonte Duepuntozero Research) le sfide ed opportunità nel web per un hotel

6 le opinioni degli esperti Sawhney e Kotler Internet ha portato alla cosiddetta democrazia informativa : la riduzione delle asimmetrie informative tra domanda ed offerta, a cui contribuisce, innanzitutto, lo scambio di informazioni ed opinioni di utenti. C. Anderson Billboard effect : il consumatore turistico è contemporaneamente cliente dell agenzia on-line e dell hotel, per cui è influenzato sia dalle politiche commerciali degli intermediari che da quelle del venditore del servizio, con un conseguente aumento delle variabili da considerare nell analisi del comportamento di prenotazione ed acquisto del consumatore.

7 il NEC Model (1/2) Elaborato dal Center for Hospitality Research, il NEC Model definisce la capacità di un hotel di sfruttare il network informatico, distinguendo le attività svolte per 3 obiettivi e 5 livelli di maturità

8 il NEC Model (2/2)

9 l indagine di Federalberghi Composta di 3 sezioni, (anagrafica, definizione delle modalità standard e definizione delle attività di digital marketing distinte per obiettivo), inviata on-line ai indirizzi degli aderenti a Federalberghi, è stata completata da 1502 strutture ricettive, 1433 alberghi e 69 esercizi complementari, suddivisi tra b&b, agriturismi, residenze e dimore d epoca, ostelli della gioventù e case vacanza. Sul totale degli hotel rispondenti (1433), sono state scartate 49 risposte, in quanto incomplete e non utilizzabili allo scopo di ricerca, per un totale di 1384 casi considerati.

10 le caratteristiche anagrafiche (1/2) Categoria 54,4% 17,5% 19,6% 7,5% 1,0% La composizione del campione è risultata rappresentativa dell offerta alberghiera italiana, che vede il 53,5% di alberghi a 3 stelle e una dimensione media di 32,5 camere per esercizio (dati Istat, 2012) Numero camere 4% 4% 12% 35% 46% >100

11 le caratteristiche anagrafiche (2/2) 0,9% 4,4% 0,6% Tipologia hotel di catena proprietaria di franchising 94,2% albergo indipendente di voluntary chain 12% 22% 8% Località 33% 21% 5%

12 le caratteristiche standard Funzionalità sito web 55,40% 49% revenue management Funzionalità PMS 31% 36% 36,10% gestione dinamica delle tariffe 43% 19,30% 15% integrazione con booking engine del sito web 33% pos pay-pal 15% pagamenti differiti e in loco 54% gestione delle prenotazioni 92% check-in e check out 94% Analisi attuale Analisi Sapienza 2009

13 la social media strategy Social adverse 23% del campione Social users 71% del campione Social friendly 6% del campione

14 le 12 attività di digital marketing Obiettivi Generazione della Gestione Ottimizzazione dei domanda multicanale profitti Livello operativo Utilizzo social media per promozione hotel Utilizzo come strumento promozionale Controllo della Best Available Rate Parity sui canali di distribuzione utilizzati Monitoraggio posizionamento sui canali distributivi Monitoraggio eventi locali per anticipare periodi di domanda elevata Livello integrato Costruzione pacchetti distribuiti solo via web Allineamento ed integrazione contenuti presenti sui diversi canali digitali Monitoraggio tassi di conversione Elaborazione di previsioni integrate di ADR e RevPar Livello analitico Analisi iniziative della concorrenza in tema di azioni volte a generare domanda Misura margine di contribuzione per canale e segmento Sviluppo test di prezzo per valutare la sensibilità al prezzo della clientela

15 12 attività per 3 obiettivi (1/3) L analisi del profilo di risposta è stata basata sulla frequenza di svolgimento dell attività, che è diventato indicatore del livello di rilevanza dell attività per il rispondente GENERAZIONE DELLA DOMANDA 24% 29% 32% 14% 22% 12% 16% 29% 18% 14% 19% 18% Promozione sui social media 20% 20% 26% 16% Promozione via Distribuzione pacchetti via web 28% 29% 20% 18% 22% 26% 7% 9% 13% Allineamento contenuti sul web Analisi concorrenti 1 o più volte al giorno 1 o più volte alla settimana 1 o più volte al mese < di una volta al mese per niente

16 12 attività per 3 obiettivi (2/3) GESTIONE MULTICANALE 28% 24% 12% 11% 13% 17% 26% 29% 31% 16% 22% 36% 18% 20% 21% 19% 21% 17% 11% 9% Rate Parity Posizionamento su OTA Tassi di conversione Margine di contribuzione per canale 1 o più volte al giorno 1 o più volte alla settimana 1 o più volte al mese < di una volta al mese per niente

17 12 attività per 3 obiettivi (3/3) OTTIMIZZAZIONE DEI PROFITTI 18% 13% 50% 39% 29% 31% 14% 14% 17% 17% 19% 20% 9% 5% 6% Event promoting Previsioni ADR e RevPAR Test di prezzo 1 o più volte al giorno 1 o più volte alla settimana 1 o più volte al mese < di una volta al mese per niente

18 Le correlazioni (1/2) Categoria Tipologia hotel Il passaggio a categorie superiori comporta una maggiore attenzione verso pratiche di maturità tecnologica superiore Sebbene la tipologia più diffusa sia l hotel indipendente gli hotel che dimostrano un grado di maturità tecnologica più elevato sono quelli di catena, sia proprietaria che di franchising Dimensione Emerge una correlazione positiva tra la dimensione dell hotel e gli item orientati alla distribuzione multicanale e l ottimizzazione dei profitti 18

19 Le correlazioni (2/2 Gli hotel di città dimostrano una maggiore attenzione verso le tematiche inerenti la distribuzione multicanale e un livello di maturità più elevato Gli hotel di mare si dedicano in particolare ad attività di demand generation quali l aggiornamento dei contenuti su social media e l event promoting Circa il 50% degli hotel di lago si dedica ad un controllo delle politiche dei concorrenti e del posizionamento sulle OTA almeno una volta alla settimana Gli hotel di montagna palesano un profilo di maturità tecnologica operativo, con un focus maggiore sulle attività demand generation

20 I gruppi di rispondenti BASIC Ne fa parte il 17% del campione. Il profilo di risposta Hotel indipendente, a gestione familiare/autonoma Focus su : attività orientate alla generazione di domanda OPERATIVO Ne fa parte il 37% del campione. Profilo di risposta Hotel indipendente, con meno di 50 camere Focus su : attività di carattere operativo, per tutti e tre gli obiettivi analizzati INTEGRATO Ne fa parte il 31% del campione. Profilo di risposta Hotel indipendente, con più di 20 camere Focus su: attività con interdipendenza tra obiettivi diversi ANALITICO Ne fa parte il 17% del campione. Profilo di risposta Hotel indipendente, con più di 50 camere, aperto tutto l anno Focus su: attività a maturità tecnologica superiore

21 Per concludere A fronte della sempre maggiore importanza di Internet e delle tecnologie web based per la gestione di un impresa ricettiva, gli hotel italiani dimostrano una maturità tecnologica media, con margini di miglioramento in particolare: Social media Il 23% del campione non è presente sui social media, perdendo uno strumento di relazione diretta con il consumatore Sito proprietario Il 49% del campione è dotata di booking engine, percentuale ancora bassa per far un canale distributivo autonomo RevPAR e ADR Ancora scarsa la percentuale di strutture che utilizzano gli indicatori citati per previsioni strutturate per canale e segmento di domanda

Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator

Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator Azienda ericsoft nasce nel 1995 con l obiettivo di migliorare le performance delle strutture ricettive. In

Dettagli

PRICING E REVENUE MANAGEMENT

PRICING E REVENUE MANAGEMENT PRICING E REVENUE MANAGEMENT Strategie di Pricing Alberghiero Listino Fisso VS Listino Dinamico Ha ancora senso oggi avere un listino prezzi statico per una struttura alberghiera? La strategia del listino

Dettagli

Vittoriale inc. HotelReservations

Vittoriale inc. HotelReservations HotelReservations il vostro partner ideale per un ospitalita di sicuro successo! Leader nella gestione delle piu avanzate tecniche di sviluppo e promozione OnLine, delle imprese turistiche. Aumentare le

Dettagli

I Corsi T. T. LAB 2.0 0 Social Media Marketing per la promozione e la gestione della Brand Reputation del prodotto turistico Il seminario é pensato per un target di gestori di aziende (strutture ricettive,

Dettagli

Audizione di Federalberghi sul disegno di legge n. 2085

Audizione di Federalberghi sul disegno di legge n. 2085 www.federalberghi.it Audizione di Federalberghi sul disegno di legge n. 2085 (legge annuale per il mercato e la concorrenza) Senato della Repubblica X Commissione Audizione di Federalberghi sul disegno

Dettagli

IL REVENUE MANAGEMENT ALBERGHIERO

IL REVENUE MANAGEMENT ALBERGHIERO IL REVENUE MANAGEMENT ALBERGHIERO INTRODUZIONE IL REVENUE Lo studio dell offerta di prezzo più interessante per la vendita della camera sfruttando le fluttuazioni naturali di mercato Deve essere alla base

Dettagli

SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA.

SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA. UNA FRANCHISING SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA. FORMULA UNA Hotels & Resorts e UNAWAY Hotels sono marchi che contraddistinguono una catena alberghiera di proprietà completamente italiana che per

Dettagli

SdHotel Consulting di Santagapita Daniel Via Stranghe 13 39041 Brennero (BZ) Italia mobile +39 3406444757 fax +39 0472766522 mail:

SdHotel Consulting di Santagapita Daniel Via Stranghe 13 39041 Brennero (BZ) Italia mobile +39 3406444757 fax +39 0472766522 mail: CONTENUTO DEL DOCUMENTO 1. Presentazione 2. La Nostra Missione 3. Perché affidarsi ad Sd hotel? 4. 5 motivi per scegliere Sd hotel 5. I Nostri Partner 6. I Nostri Servizi a) Attivazione e Gestione Portali

Dettagli

Parity Rate arricchisce la sua oferta di servizi con il 2.0, il prodotto completo per l'online sales management. #Hospitality Days 2016 2

Parity Rate arricchisce la sua oferta di servizi con il 2.0, il prodotto completo per l'online sales management. #Hospitality Days 2016 2 www.parityrate.com di Gerardo Casella Parity Rate arricchisce la sua oferta di servizi con il 2.0, il prodotto completo per l'online sales management #Hospitality Days 2016 2 Ma prima di scoprire il nuovo

Dettagli

Per crescere con le competenze

Per crescere con le competenze T. T. LAB 2.0 Formavo per le Imprese del Turismo Per crescere con le competenze La Camera di Commercio di Nuoro, in collaborazione con le Associazioni di Categoria: Confcommercio, Confesercen, Associazione

Dettagli

Per crescere con le competenze

Per crescere con le competenze T. T. LAB 2.0 Formavo per le Imprese del Turismo Per crescere con le competenze La Camera di Commercio di Nuoro, in collaborazione con le Associazioni di Categoria: Confcommercio, Confesercen, Confindustria,

Dettagli

CRS e RMS : tecnologie per massimizzare le vendite e le marginalità

CRS e RMS : tecnologie per massimizzare le vendite e le marginalità CRS e RMS : tecnologie per massimizzare le vendite e le marginalità 2 PORTFOLIO 3 PORTFOLIO 4 PORTFOLIO 5 LOYALTY CLIENTI BLASTNESS IL 70% DEI CLIENTI COLLABORA CON BLASTNESS DA PIÙ DI 3 ANNI. 6 LOYALTY

Dettagli

Expedia Tecnologia in continua evoluzione a supporto dell albergatore e del cliente finale Il futuro è già il nostro presente

Expedia Tecnologia in continua evoluzione a supporto dell albergatore e del cliente finale Il futuro è già il nostro presente Expedia Tecnologia in continua evoluzione a supporto dell albergatore e del cliente finale Il futuro è già il nostro presente Letizia De Luca, Market Manager Tropea 6 Febbraio 2015 AGENDA AGENDA LEADER

Dettagli

The Hospitality Partner/by KosmoSol. servizi / strumenti / esperienze / hotel 2.0 /

The Hospitality Partner/by KosmoSol. servizi / strumenti / esperienze / hotel 2.0 / The Hospitality Partner/by KosmoSol servizi / strumenti / esperienze / hotel 2.0 / Per chi/ Ti sei mai chiesto... / Perché i francesi non prenotano presso il mio hotel? / Come faccio a valutare come sta

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

Revenue & Pianificazione strategica. Revenue Management Datawarehouse Forecasting Business Intelligence

Revenue & Pianificazione strategica. Revenue Management Datawarehouse Forecasting Business Intelligence Revenue & Pianificazione strategica Revenue Management Datawarehouse Forecasting Business Intelligence Grazie agli strumenti di revenue di Scrigno posso definire i contratti, BAR e derivate, l overbooking,

Dettagli

MODULO Sistema azienda, organizzazione e strategie nelle imprese

MODULO Sistema azienda, organizzazione e strategie nelle imprese MODULO Sistema azienda, organizzazione e strategie nelle imprese L impresa albergo L organizzazione aziendale e le funzioni operative Corporate internazionali e organizzazioni alberghiere Organizzazione

Dettagli

REVENUE MANAGEMENT REVENUE MANAGEMENT 08/05/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO

REVENUE MANAGEMENT REVENUE MANAGEMENT 08/05/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO Anno Accademico 2013 2014 PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO PER LE IMPRESE TURISTICHE Revenue Management Miriam Berretta Programmazione miriam.berretta@gmail.com e controllo

Dettagli

MICROS-Fidelio Il Revenue Management applicato al settore alberghiero: la tecnologia a supporto delle strategie tariffarie

MICROS-Fidelio Il Revenue Management applicato al settore alberghiero: la tecnologia a supporto delle strategie tariffarie MICROS-Fidelio Il Revenue Management applicato al settore alberghiero: la tecnologia a supporto delle strategie tariffarie Il prezzo La definizione del prezzo è una delle decisioni cruciali, che occupa

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA E FORMAZIONE SPECIALISTICA E MANAGERIALE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO PUBBLICO E PRIVATO

CONSULENZA STRATEGICA E FORMAZIONE SPECIALISTICA E MANAGERIALE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO PUBBLICO E PRIVATO Ciclo di Seminari di Management Alberghiero per le piccole e medie strutture ricettive WE CAN BE YOUR GUIDE IN THE WORLD OF HOSPITALITY CONSULENZA STRATEGICA E FORMAZIONE SPECIALISTICA CHI SIAMO Il C.S.T.M.

Dettagli

R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 0

R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 0 A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A A N N O 2 0 1 0 R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 0 1. L andamento

Dettagli

PER LA STAMPA. A proposito di Customer Alliance

PER LA STAMPA. A proposito di Customer Alliance PER LA STAMPA A proposito di Customer Alliance 1 Customer Alliance è un azienda di Berlino che offre soluzioni cloud per l industria alberghiera. In Germania, siamo leader nella gestione della reputazione

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

#BTO2013. Revenue e Social. Un nuovo approccio alle vendite online BUY TOURISM ONLINE

#BTO2013. Revenue e Social. Un nuovo approccio alle vendite online BUY TOURISM ONLINE Revenue e Social Un nuovo approccio alle vendite online Il mercato turistico in Italia STATISTICHE E INFOGRAFICA 1 MLD di turisti in Italia nel 2012 54 MLN di turisti Italiani 5% Africa 5% Medio Oriente

Dettagli

Come iscriversi ai Corsi di Formazione

Come iscriversi ai Corsi di Formazione WWW. Webtourism Percorso Formativo per le Imprese del Turismo La Confcommercio Nuoro Ogliastra in collaborazione con il Fondo Forte organizza un percorso formativo per imprese del turismo diviso in tre

Dettagli

Uso delle Credit Card in Hotel (fotografia)

Uso delle Credit Card in Hotel (fotografia) Uso delle Credit Card in Hotel (fotografia) Sysdat Turismo Spa Via Ferrari,21 Saronno VArese Tel. +39 02 967 18 1 Luca Gandola Risultati della ricerca condotta da Sysdat Turismo Spa in merito all uso delle

Dettagli

L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche

L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche Milano, 12 ottobre 2010 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO ESTATE 2010 E PREVISIONI PER L AUTUNNO L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche Nel trimestre estivo il 63,6% delle

Dettagli

SCENARI DEL TURISMO. 11-12 2015 www.mastermeeting.it

SCENARI DEL TURISMO. 11-12 2015 www.mastermeeting.it Smartphone e Tablet hanno registrato tassi di crescita in termini di acquisti turistici pari rispettivamente al 70% e al 20%. Credit: Sony Xperia Cresce il turismo in Italia, giunto ormai nel 2015 a un

Dettagli

MULTICANALITA DISTRIBUTIVA E STRATEGIE DI BUSINESS:

MULTICANALITA DISTRIBUTIVA E STRATEGIE DI BUSINESS: Turismo globale: le imprese alberghiere della provincia di Venezia di fronte alla sfida del III millennio Venezia, Auditorium S. Margherita, 9 Giugno 2006 MULTICANALITA DISTRIBUTIVA E STRATEGIE DI BUSINESS:

Dettagli

@HOTEL: digital marketing operations

@HOTEL: digital marketing operations Le guide degli alberghi @HOTEL: digital marketing operations Daniela Mazzacano in collaborazione con @HOTEL: digital marketing operations Daniela Mazzacano @HOTEL: digital marketing operations a cura

Dettagli

Il booking engine di terza generazione

Il booking engine di terza generazione Prof. Like you Pag. 1/5 Il booking engine di terza generazione Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email info@zerounoinformatica.it / Web / Social hottimo.booking hottimo.booking

Dettagli

Vendite & distribuzione online. CRO & Cross Selling Booking Online B2B, Distribuzione GDS Channel Manager Competitors View

Vendite & distribuzione online. CRO & Cross Selling Booking Online B2B, Distribuzione GDS Channel Manager Competitors View Vendite & distribuzione online CRO & Cross Selling Booking Online B2B, Distribuzione GDS Channel Manager Competitors View Con SCRIGNO posso finalmente gestire la vendita su tutti i canali, online e offline,

Dettagli

Professione Sogni. www.professionesogni.it

Professione Sogni. www.professionesogni.it Il corso Hotel Front Office and Revenue Management rappresenta il più completo e facile percorso di formazione del mondo del ricevimento alberghiero e in generale del ricettivo, potendo apprendre tecniche

Dettagli

SMART TOURISM 2.0: 90 ORE DI TEORIA 300 ORE DI STAGE GARANTITO. TIME VISION Agenzia Formativa accreditata Regione Campania

SMART TOURISM 2.0: 90 ORE DI TEORIA 300 ORE DI STAGE GARANTITO. TIME VISION Agenzia Formativa accreditata Regione Campania SMART TOURISM 2.0: Esperto in tecnologie e strategie digitali per la promozione turistica 90 ORE DI TEORIA 300 ORE DI STAGE GARANTITO Corso di Formazione promosso e organizzato da TIME VISION Agenzia Formativa

Dettagli

HOTEL REVENUE MANAGEMENT percorso base EDIZIONI CONTROLLO DEI COSTI NEL BUSINESS DELL OSPITALITÀ - LA TECNICA ACTIVITY BASED COSTING (ABC) EDIZIONI

HOTEL REVENUE MANAGEMENT percorso base EDIZIONI CONTROLLO DEI COSTI NEL BUSINESS DELL OSPITALITÀ - LA TECNICA ACTIVITY BASED COSTING (ABC) EDIZIONI HOTEL REVENUE MANAGEMENT percorso base Principi, processo & metodi 12 ore di formazione 1^ giornata 2^ giornata h. 9-13 12-13 gennaio 2016 1-2 marzo 2016 CONTROLLO DEI COSTI NEL BUSINESS DELL OSPITALITÀ

Dettagli

per hotel e catene Roma, 20 Novembre 2012

per hotel e catene Roma, 20 Novembre 2012 Un approccio 'reale' al revenuemanagement per hotel e catene Chi è oggi il revenuemanager? Chi si occupa di: Pricing Distribuzione Brand reputation Analisi del mercato Social Media Marketing Web marketing/analysis

Dettagli

CHARM IN ITALY L ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E LA PROMOZIONE DEL CONSUMO

CHARM IN ITALY L ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E LA PROMOZIONE DEL CONSUMO ti invita ad essere CHARM IN ITALY L ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E LA PROMOZIONE DEL CONSUMO L associazione Charm in Italy nasce con l intento di donare nuova linfa al mercato turistico ricettivo

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento

Dettagli

Indipendenza Visibilità Semplicità di gestione

Indipendenza Visibilità Semplicità di gestione Il mercato dell incoming richiede competenza e professionalità sempre maggiori. Un sito internet diventa, in questo senso, non solo il biglietto da visita per il turista che dovrà scegliere la tua struttura,

Dettagli

Seminario di Formazione Sales & Marketing Alberghiero SALES & MORE CONSULTING FORMAZIONE

Seminario di Formazione Sales & Marketing Alberghiero SALES & MORE CONSULTING FORMAZIONE Seminario di Formazione Sales & Marketing Alberghiero SALES & MORE CONSULTING FORMAZIONE Marketing Strategico L'analisi attenta del mercato di riferimento può aprire nuove prospettive al business alberghiero:

Dettagli

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Bilancio positivo per le strutture ricettive lombarde nell ultimo trimestre 2010 Il 2010 si chiude

Dettagli

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Facoltà ECONOMIA (Sede di Rimini) Corso ECONOMIA DELL IMPRESA Classe L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione

Dettagli

La forza dei da+ per una vendita online più efficace. Giuseppe Pellegrini CEO & Sales Director

La forza dei da+ per una vendita online più efficace. Giuseppe Pellegrini CEO & Sales Director La forza dei da+ per una vendita online più efficace Giuseppe Pellegrini CEO & Sales Director Cosa facciamo oggi il contesto di mercato turistico - alberghiero è altamente complesso e dinamico... www.gpda+.com

Dettagli

Vantaggi per l'hotel Aumento delle prenotazioni Meno lavoro e più tempo libero

Vantaggi per l'hotel Aumento delle prenotazioni Meno lavoro e più tempo libero SysHotel On Line Booking engine Software che consente agli utenti di consultare in tempo reale la disponibilità di una struttura ricettiva e di prenotare autonomamente il soggiorno Vantaggi per l'hotel

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento

Dettagli

La competitività delle imprese turistiche italiane: caratteristiche e dinamiche evolutive

La competitività delle imprese turistiche italiane: caratteristiche e dinamiche evolutive La competitività delle imprese turistiche italiane: caratteristiche e dinamiche evolutive Prof. Antonello Garzoni Preside Facoltà di Economia Università LUM Jean Monnet di Casamassima (Bari) Direttore

Dettagli

RECENSIONI REPUTAZIONE REVENUE. Le chiavi per il successo del tuo hotel Edoardo Reggiani

RECENSIONI REPUTAZIONE REVENUE. Le chiavi per il successo del tuo hotel Edoardo Reggiani RECENSIONI REPUTAZIONE REVENUE Le chiavi per il successo del tuo hotel Edoardo Reggiani LE SFIDE DELL ALBERGATORE MANCANZA DI CONTROLLO ELEVATE COMMISSIONI DEI PORTALI ESTERNI DIFFICILE CONTROLLO DELLA

Dettagli

CONSULENZA NELL E-COMMERCE PER LE AZIENDE DEL MADE IN ITALY

CONSULENZA NELL E-COMMERCE PER LE AZIENDE DEL MADE IN ITALY LML COMPANY IMPROVES YOUR E_BUSINESS CONSULENZA NELL E-COMMERCE PER LE AZIENDE DEL MADE IN ITALY PERCHE L E-COMMERCE? E un canale di vendita in forte incremento anche in Italia: +19% nel 2011 sul 2010,

Dettagli

web solutions Chi l ha detto che portali e GDS sono costosi e difficili da gestire? GPnet: non è mai stato così facile! web booking engine

web solutions Chi l ha detto che portali e GDS sono costosi e difficili da gestire? GPnet: non è mai stato così facile! web booking engine web booking engine web solutions aggiornamento tariffe nei portali monitoraggio concorrenza servizio editoriale Chi l ha detto che portali e GDS sono costosi e difficili da gestire? GPnet: non è mai stato

Dettagli

Come scegliere il giusto Booking Engine: #5 Scopriamo Sysdat Turismo con Luca Gandola

Come scegliere il giusto Booking Engine: #5 Scopriamo Sysdat Turismo con Luca Gandola Formazioneturismo.com Guida alla Formazione e al Lavoro nel Turismo e nel settore Alberghiero Come scegliere il giusto Booking Engine: #5 Scopriamo Sysdat Turismo con Luca Gandola Pubblicato su IN EVIDENZA,Tecnologie

Dettagli

Dalla geografia turistica al prodotto giusto, da vendere al cliente giusto, al prezzo giusto

Dalla geografia turistica al prodotto giusto, da vendere al cliente giusto, al prezzo giusto Dalla geografia turistica al prodotto giusto, da vendere al cliente giusto, al prezzo giusto Simone Ghelfi Resp. marketing Gruppo Oltremare lun 23 / mer 25 / gio 26 febbraio 2015 ABSTRACT In agenzia, vendere

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

08/05/2014. Variabili che influenzano il prezzo: domanda. Variabili che influenzano il prezzo: domanda. Variabili che influenzano il prezzo: domanda

08/05/2014. Variabili che influenzano il prezzo: domanda. Variabili che influenzano il prezzo: domanda. Variabili che influenzano il prezzo: domanda il prezzo: domanda Il prezzo va visto come incontro tra domanda e offerta. Perché il prezzo non si limiti ad essere una bella cifra in un listino, ma divenga un ricavo, non deve mai essere perso di vista

Dettagli

A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM

A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM L obiettivo dell overview è quello di fornire agli operatori un quadro d insieme sui principali cambiamenti avvenuti nel settore dei viaggi d

Dettagli

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL PIANO DI INTERVENTO Il piano di intervento è il documento attraverso il quale l impresa proponente e il suo fornitore di servizi descrivono in dettaglio il contenuto

Dettagli

Le determinanti dell attrattività di un mercato nell ottica di una impresa alberghiera

Le determinanti dell attrattività di un mercato nell ottica di una impresa alberghiera Le determinanti dell attrattività di un mercato nell ottica di una impresa alberghiera Un adattamento del modello delle 5 forze di M. Porter Prof. Giorgio Ribaudo Management delle imprese turistiche Corso

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG78U ATTIVITÀ 63.30.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR

STUDIO DI SETTORE TG78U ATTIVITÀ 63.30.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR STUDIO DI SETTORE TG78U ATTIVITÀ 63.30.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR Settembre 2006 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore SG78U - Attività delle agenzie di viaggio

Dettagli

BOOKING PROTECTION. Renato Avagliano Direttore Commerciale Allianz Global Assistance

BOOKING PROTECTION. Renato Avagliano Direttore Commerciale Allianz Global Assistance BOOKING PROTECTION Renato Avagliano Direttore Commerciale Allianz Global Assistance Allianz Global Assistance Leader nel mondo dell assistenza e assicurazione viaggi Leader per esperienza. 1.800 Accordi

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG78U ATTIVITÀ 79.11.00 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR ATTIVITÀ 79.90.19 ALTRI SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ALTRE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA TURISTICA

Dettagli

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Allegato 9 Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Osservatorio Turistico della Regione Puglia 1 Osservatorio Turistico Regione Puglia L osservatorio turistico della

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2011/12

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2011/12 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2011/12 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Strutture ricettive Ricettività

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA MARCHIO OSPITALITA ITALIANA Luglio 2014 A cura di Premessa L indagine di seguito presentata svolta dalla Comitel&Partners per conto

Dettagli

Direttore tecnico di agenzia di viaggio

Direttore tecnico di agenzia di viaggio identificativo scheda: 16-031 stato scheda: Validata Descrizione sintetica E la figura professionale che sovrintende le attività dell agenzia di viaggio dalle fasi di progettazione e strategia a quelle

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di ricettività Sequenza di processo Gestione e coordinamento dei

Dettagli

DATASIEL. Presenti dalle ore 09.30 alle ore 13.00. Information & Communication Technology

DATASIEL. Presenti dalle ore 09.30 alle ore 13.00. Information & Communication Technology Community manager Il community manager è una figura professionale nata con il web 2.0 e la cui fortuna, negli ultimi anni, è legata all'esplosione dei social network. Compito del community manager è progettare

Dettagli

freshcreator No Frills 2011 Tiziano Braglia

freshcreator No Frills 2011 Tiziano Braglia freshcreator No Frills 2011 Tiziano Braglia Siamo nel centro di Bologna Le due torri di Bologna GH Fresh s.r.l. Via Cesare Battisti 9 40123 Bologna, Italia Piazza S. Francesco +39 051 588 05 85 contact@freshcreator.com

Dettagli

Ricettività turistica

Ricettività turistica Ricettività turistica L importanza di farsi trovare Matteo Sivori Borsista Made in Italy Eccellenze in digitale Il punto di partenza 262 Gli alberghi mappati a Genova e provincia 13 I parametri presi in

Dettagli

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 www.accademiadellavoro.it MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Materiale Propedeutico (studio

Dettagli

Nell ambito del sistema degli accadimenti di ciascun istituto una posizione centrale è occupata dalle combinazioni economiche generali

Nell ambito del sistema degli accadimenti di ciascun istituto una posizione centrale è occupata dalle combinazioni economiche generali LE COMBINAZIONI ECONOMICHE Nell ambito del sistema degli accadimenti di ciascun istituto una posizione centrale è occupata dalle combinazioni economiche generali Che rappresentano le operazioni economiche

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

Il booking engine di terza generazione

Il booking engine di terza generazione Prof. Like you Pag. 1/5 Il booking engine di terza generazione Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email info@zerounoinformatica.it / Web / Social hottimo.booking hottimo.booking

Dettagli

Come Gestire il Pricing Parte #2

Come Gestire il Pricing Parte #2 Come Gestire il Pricing Parte #2 Come gestire il Pricing dell hotel con un metodo pratico. 28 aprile 2010 Pubblicato su: Bookingblog.com Nel precedente articolo abbiamo visto come creare un sistema di

Dettagli

Il marketing operativo del viaggio turistico organizzato. Prof.ssa Mariapina Trunfio Università degli Studi di Napoli Parthenope

Il marketing operativo del viaggio turistico organizzato. Prof.ssa Mariapina Trunfio Università degli Studi di Napoli Parthenope Il marketing operativo del viaggio turistico organizzato. Prof.ssa Mariapina Trunfio Università degli Studi di Napoli Parthenope Definizioni di premessa I Tour Operator (T.O.) sono imprese in grado di

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ 79.90.19 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR

STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ 79.90.19 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ 79.11.00 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR ATTIVITÀ 79.90.19 ALTRI SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ALTRE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA TURISTICA

Dettagli

COME VENDERE LE CAMERE DELL HOTEL NEL MODO PIÙ REDDITIZIO:

COME VENDERE LE CAMERE DELL HOTEL NEL MODO PIÙ REDDITIZIO: in Aula COME VENDERE LE CAMERE DELL HOTEL NEL MODO PIÙ REDDITIZIO: Revenue Management Alberghiero e disintermediazione Il laboratorio pratico ed attuale per implementare le corrette strategie di vendita

Dettagli

LE FUNZIONI DEI FORNITORI DI SERVIZI TURISTICI

LE FUNZIONI DEI FORNITORI DI SERVIZI TURISTICI LE FUNZIONI DEI FORNITORI DI SERVIZI TURISTICI Imprese ricettive agenzie dettaglianti tour operator Mario Grasso 1 Le strutture ricettive Gli alberghi - Le residenze turistico-alberghiere I motel - I villaggi

Dettagli

Pasqua 2014: Aspettative degli operatori turistici

Pasqua 2014: Aspettative degli operatori turistici Pasqua 2014: Aspettative degli operatori turistici Anche quest anno l Osservatorio del turismo ha valutato la situazione del mercato turistico a ridosso del weekend Pasquale interpellando direttamente

Dettagli

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing L ATTIVITA COMMERCIALE DELL AZIENDA: MARKETING Attività e processi mediante i quali l azienda è presente sul mercato reale su cui colloca i propri prodotti. Solitamente il marketing segue un preciso percorso,

Dettagli

*la voce Altri Complementari comprende: Villaggi Turistici, Ostelli, Case per Ferie, Case per Vacanza, Affittacamere

*la voce Altri Complementari comprende: Villaggi Turistici, Ostelli, Case per Ferie, Case per Vacanza, Affittacamere 1. IL SISTEMA DELL OSPITALITÀ NELLA PROVINCIA DI RIMINI Complessivamente è costituito da un offerta di 2.565 strutture 1 con caratteristiche di impresa e di oltre 13.000 abitazioni private ad uso turistico

Dettagli

I seminari Teamwork a Rimini 2014-2015. Teamwork via Macanno 38G Rimini 054157474 formazione@teamwork-rimini.com www.teamwork-rimini.

I seminari Teamwork a Rimini 2014-2015. Teamwork via Macanno 38G Rimini 054157474 formazione@teamwork-rimini.com www.teamwork-rimini. I seminari Teamwork a Rimini 2014-2015 Teamwork via Macanno 38G Rimini 054157474 formazione@teamwork-rimini.com www.teamwork-rimini.com 21.10.2014 martedì 9.30-17.30 Ristrutturare l'hotel: nuove opportunità

Dettagli

Studio di fattibilità sul turismo congressuale nel Mantovano: Analisi, Linee di azione e Prospettive di sviluppo. Executive Summary 12/02/09

Studio di fattibilità sul turismo congressuale nel Mantovano: Analisi, Linee di azione e Prospettive di sviluppo. Executive Summary 12/02/09 Studio di fattibilità sul turismo congressuale nel Mantovano: Analisi, Linee di azione e Prospettive di sviluppo Executive Summary 12/02/09 Piano di Progetto Analisi dei dati di mercato Analisi dei dati

Dettagli

25 novembre 2014 Ecommerce: acquisire nuovi clienti sviluppando una strategia SEO e Paid Search basata sull analisi delle performance e dei mercati

25 novembre 2014 Ecommerce: acquisire nuovi clienti sviluppando una strategia SEO e Paid Search basata sull analisi delle performance e dei mercati 25 novembre 2014 Ecommerce: acquisire nuovi clienti sviluppando una strategia SEO e Paid Search basata sull analisi delle performance e dei mercati Mamadigital Search Engine Marketing Online Advertising

Dettagli

E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010

E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010 E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010 Milano, 18 maggio 2010 Perché un altra ricerca sull E-Commerce L 2010 è una ricerca effettuata da ContactLab in collaborazione con Netcomm, tramite questionario

Dettagli

IL REVENUE MANAGEMENT È SOLO QUESTO?

IL REVENUE MANAGEMENT È SOLO QUESTO? IL REVENUE MANAGEMENT È SOLO QUESTO? PRE POST-INTERNET YIELD MANAGEMENT Nesting Bid Price Rate Fencing REVENUE MANAGEMENT Dynamic Pricing Online distribution Reputation 1 cosa vendere INVENTORY ALLOCATION

Dettagli

IL BOOKING NEL REVENUE MANAGEMENT

IL BOOKING NEL REVENUE MANAGEMENT 1 IL BOOKING NEL REVENUE MANAGEMENT AUTORI Paolo Desinano Centro Italiano di Studi Superiori sul Turismo di Assisi Riccardo Di Prima Proxima Service INTRODUZIONE Il momento del booking è il momento della

Dettagli

Master in Hospitality Management

Master in Hospitality Management Master in Hospitality Management 1. Prodotto turistico e destination management (16 ore) Sistemi associativi Federalberghi Docente: Alessandro CIANELLA Prodotto turistico globale: nuovi scenari di sviluppo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO DI ISTITUTO PROFESSIONALE Indirizzo: tecnico dei servizi turistici TEMA DI ECONOMIA E TECNICA DELL AZIENDA TURISTICA 2008 In base

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

Distribuzione alberghiera a copertura globale.

Distribuzione alberghiera a copertura globale. Distribuzione alberghiera a copertura globale. Indice HotelNet La distribuzione alberghiera: 1. Booking Engine 2. IDS 3. GDS 4. T.O. Il back office Contatti HotelNet - La distribuzione alberghiera HotelNet

Dettagli

Le basi del Revenue Management

Le basi del Revenue Management Le basi del Revenue Management ISNART Camera di Commercio Bologna 20.02.2012 Vito D Amico Bologna, 20 febbraio 2012 Da cose deriva il Revenue Management I suoi fondamenti e l'evoluzione Yield Management

Dettagli

Se conosci le abitudini del tuo cliente sei sulla strada giusta per conquistarlo.

Se conosci le abitudini del tuo cliente sei sulla strada giusta per conquistarlo. Se conosci le abitudini del tuo cliente sei sulla strada giusta per conquistarlo. Ma chi è oggi il tuo cliente? Negli ultimi 10 anni le sue abitudini sono cambiate Il cliente tipo utilizza mezzi di prenotazione

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE F. ALGAROTTI VENEZIA CLASSE: 2^ F-TUR MATERIA: ECONOMIA AZIENDALE PROF. NATALINA NORELLA PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO Il programma svolto consiste nelle seguenti unità

Dettagli

VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online

VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online Hotel Novotel Milano Nord Ca' Granda - 19 maggio 2014 Carloalberto Baroni 38 anni - Web Project Manager

Dettagli

08/05/2014 3. GESTIONE DELLA CAPACITÀ. L allocazione avviene in funzione delle previsioni

08/05/2014 3. GESTIONE DELLA CAPACITÀ. L allocazione avviene in funzione delle previsioni 3. GESTIONE DELLA CAPACITÀ L allocazione avviene in funzione delle previsioni Le politiche di up-grading e overbooking costituiscono parte della gestione della capacità 91 4. PRENOTAZIONI & VENDITE Il

Dettagli

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione 1 di 5 20/02/2013 22.11 prima pagina chi siamo Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione All interno di un quadro economico caratterizzato da una forte pressione e competitività

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli