Online Public Access Catalog

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Online Public Access Catalog"

Transcript

1 Online Public Access Catalog 1

2 1. Significato del modulo...3 Autoregistrazione Utente...3 Ricerca Opere...3 Localizzazione delle opere...3 Richiesta Prestiti Lanciare O.P.A.C Operatività di OPAC...5 Pulsanti di Azione...6 Modulo di ricerca Ricerca per liste...13 Lista per Frasi...13 Lista per Parole Uso dei Filtri Altri canali di ricerca Dati Gestionali Richieste

3 1. Significato del modulo Il modulo OPAC è l acronimo di On Line Access Catalog il cui significato è: Catalogo per l Accesso On Line serve all utente per poter accedere, tramite le normali funzionalità di Internet, ai cataloghi della o delle biblioteche (se siamo all interno di un polo), usufruendo dei seguenti servizi: a) Autoregistrazione Utente b) Ricerca Opere c) Localizzazione delle opere d) Richiesta Prestiti Autoregistrazione Utente Per ogni nuovo utente che si collega al modulo esiste la possibilità dell autoregistrazione On Line che dà accesso ai servizi di richiesta delle opere presenti nel catalogo. Ricerca Opere Per mezzo di numerosi parametri, che verranno descritti in seguito nella parte operativa, è possibile ricercare le opere volute, visualizzare i particolari delle opere stesse. Per ricercare, con maggiore dettaglio, è anche possibile aggiungere alla ricerca filtri che possano restringere il campo di ricerca. Localizzazione delle opere Durante la visualizzazione delle opere trovate per mezzo dei criteri di ricerca, è possibile localizzare le stesse, cioè avere l elenco delle biblioteche nel cui catalogo sono presenti le opere visualizzate Richiesta Prestiti Nella fase di visualizzazione delle opere è possibile richiedere le stesse, cioè procedere alla richiesta di prestito che può essere anche un prestito interbibliotecario, nel caso in cui l opera richiesta non esista nel catalogo della biblioteca nella quale si effettuata la ricerca. 3

4 2. Lanciare O.P.A.C. Per lanciare il modulo OPAC è necessario compiere le seguenti operazioni: a) Lanciare il programma UOL.IT Aprire il Browser Internet e digitare polo).ebiblio.it Dove il nome polo è normalmente la provincia di appartenenza della biblioteca a cui si vuole accedere (Es: b) Accedere al modulo OPAC La videata che compare è la seguente: Fare clic sulla scelta 2. OPAC 4

5 3. Operatività di OPAC Dopo le operazioni di accesso descritte in precedenza compare la seguente videata: Pulsanti di azione Modulo di ricerca Ricerca per liste Nome della biblioteca Altri canali Filtri Spieghiamola nei dettagli. 5

6 Elementi della videata di OPAC a) Pulsanti di azione b) Modulo di ricerca c) Ricerca per liste d) Altri canali di ricerca e) Filtri Pulsanti di Azione Sono posti sulla sinistra del modulo di ricerca e permettono di effettuare le seguenti azioni: Consente di tornare alla videata precedente; ha lo stesso uso del pulsante analogo del browser Internet. Consente di richiamare le videate di help (aiuto) sugli elementi della videata attiva. Consente di effettuare una nuova ricerca presentando il relativo modulo in cui sono stati azzerati i criteri della ricerca precedente. Ritorna alla videata iniziale già riportata a pagina 2 del presente manuale Modulo di ricerca Il modulo di ricerca si compone, fondamentalmente, di 3 canali principali : AUTORE TITOLO SOGGETTO Nei relativi campi è possibile digitare i dati della ricerca voluta, utilizzando uno solo, due o tutti e tre i canali combinati fra di loro. 6

7 1.o Esempio Digitare nel campo AUTORE la parola Manzoni e poi fare clic sul pulsante <cerca> per avviare la ricerca; compare la seguente videata: denominata Lista Breve. Gli elementi di gestione della videata di una pagina di lista breve sono i seguenti: Il numero di record ovverosia il numero di opere trovate che corrispondono alla ricerca. Il settore visualizzato Indica il numero dei record visualizzati in riferimento alla lista completa. Nel caso specifico esistono un totale di 146 record trovati e in questa videata sono visualizzati i primi 10 record della lista Pulsante <Avanti> Serve per scorrere sui record successivi. 7

8 Le colonne della lista breve sono invece le seguenti: Stampa Dettagli Autore per stampare il contenuto della scheda delle opere, è necessario fare clic sulla casella a sinistra di ciascuna delle opere che si vogliono stampare (anche più d una) e poi fare clic sull icona di stampante posta in cima alla colonna. Ciccando sul simbolo di lente è possibile visualizzare i dettagli dell opera nel formato ISBD Contiene il nome dell autore dell opera Titolo Contiene il titolo e la formulazione di responsabilità dell opera (area 1. delle norme ISBD) Natura Anno Contiene il codice di qualificazione bibliografica che indica la natura dell opera, secondo le prescrizioni SBN. L elenco dei codici è riportato in un altra parte del presente manuale. Contiene l anno di pubblicazione dell opera Se vogliamo visualizzare i dettagli del quarto record riportato nella lista, facciamo clic sul relativo simbolo di lente; otteniamo la seguente videata: 8

9 2.o Esempio Digitiamo, nel campo AUTORE, le parole Bufalino, Gesualdo e nel campo TITOLO la parola diceria. Facciamo poi clic sul pulsante <Cerca>; ciò che otteniamo sarà una videata simile alla seguente: Questo dimostra che è possibile usare ciascuno dei tre campi di ricerca, incrociandoli tra di loro per ottenere un risultato quanto più possibile mirato. 3.o Esempio Uso dell operatore OR I tre campi di ricerca sono collegati tra di loro con l operatore AND, quindi i dati digitati sono automaticamente collegati tra di loro per la ricerca relativa. E però possibile usare anche l operatore OR che consente, nello stesso campo, di trovare evenienze diverse purchè legate tra di loro tramite OR. 9

10 Digitiamo nel campo AUTORE la seguente stringa (si intende come stringa una sequenza di lettere, numeri e caratteri speciali) : rossi.or. bianchi. E importante racchiudere tra spazi e punti l operatore OR. Facendo poi clic sul pulsante <Cerca>, otterremo una videata simile alla seguente: E importante notare che il risultato della ricerca dà nomi di autore che contengono Rossi o Bianchi come per esempio Bianchini o Rossini. 10

11 Se invece digitiamo nel campo TITOLO le parole Rossi Bianchi senza l operatore OR otteniamo il seguente risultato: Questo significa che il programma lega tra di loro le parole Bianchi e Rossi con l operatore AND; in tal caso il programma cerca un autore che si chiami contemporaneamente Rossi e Bianchi e, non trovandolo, dà esito negativo. 11

12 Digitiamo, infine, le parole Architettura Italia nel campo TITOLO. Facciamo clic sul pulsante <Cerca> e otteniamo qualcosa di simile alla seguente videata: In tal caso il programma ricerca le opere che abbiamo nel titolo, contemporaneamente, le due parole digitate. Evidentemente, anche in questo caso, il programma ha legato tra di loro le due parole con l operatore AND per ottenere tale risultato. 4.o Esempio Uso dell operatore NOT Digitando colonica.not. toscana nel canale di ricerca titolo avrò come risultato record che nel campo titolo contengono la parola colonica ma non contengono la parola toscana 12

13 4. Ricerca per liste Finora abbiamo usato la ricerca per termini (parole), digitati e ricercati liberamente e direttamente negli elenchi (database) delle opere. Ma, nell eventualità che l utente voglia digitare dei termini senza conoscere conoscere quello esatto o sapere che cosa effettivamente è contenuto all interno del data base corre il rischio che la propria ricerca non abbia esito. È così possibile un altro tipo di ricerca, la Ricerca per liste, che consente di avvicinarsi al termine voluto tramite un percorso di approssimazione. La parte relativa della videata che gestisce questo tipo di ricerca è la seguente: Lista per frasi (stringhe) Lista per parole A cosa servono le ricerche per liste? Abbiamo genericamente definito l uso delle liste, ma ora entriamo nel merito facendo degli esempi. In effetti vediamo dall immagine di cui sopra che le icone a disposizione sono divise in due finche; la prima di colore verde per la ricerca su voci, la seconda, di colore grigio, per le ricerche per parole. Lista per Frasi In questa lista sono riportati tutti i contenuti dei campi AUTORE, TITOLO, SOGGETTO e vi sono memorizzate le stringhe intere (es. I fiori del male, I Promessi sposi, Pirandello, Luigi ecc.). Pertanto è possibile ricercarli digitando autore, titolo o soggetto, come pensiamo essi siano stati memorizzati, avendo cura di collocare tra doppie virgolette il soggetto della ricerca: es. Pirandello, Luigi ; La Divina Commedia ; Letteratura francese. Lista per Parole La lista (o indice) per parole, consente di effettuare ricerche sulle singole parole all interno dei vari canali di ricerca. In questo caso la ricerca dovrà essera effettuata per singola parola, tenendo presente che il sistema effettua automaticamente il troncamento a destra. 13

14 Vediamo di fare alcuni esempi specifici relativamente ai due modi di ricerca per liste. Per ricercare le opere di Luigi Pirandello possiamo agire come segue: a) Digitare, nel campo AUTORE, la stringa completa Pirandello, Luigi, quindi cliccare sull icona della lista per frase; otterremo le voci autore esattamente corrispondente a quanto digitato, cioè PIRANDELLO, LUIGI. E però indispensabile conoscere esattamente le modalità di indicizzazione( memorizzazione dei dati nelle liste); infatti digitando Luigi Pirandello, avremo ricerca nulla. b) Digitare, nel campo AUTORE, solo il cognome Pirandello. Facciamo quindi clic sull icona della lista per frase; il sistema visualizzerà tutti i nomi di autori che iniziano con Pirandello: Pirandello, Luigi; Pirandello, Fausto; Pirandello, Carlo ecc. c) digitando, nel campo TITOLO, la stringa I *monaci di Cluny il programma troverà esattamente la stringa digitata; 14

15 d) digitando la parola monaci, il programma visualizzerà tutti i titoli che iniziano con quella parola In questo caso, la parola monaci è stata digitata, non dalla videata principale di ricerca, ma direttamente dalla videata riportata al punto 3. nella casella a fianco del pulsante <Cerca> ciccando poi sul pulsante stesso. Digitando il dato di ricerca nella videata principale il risultato è lo stesso. e) per rintracciare tutti i documenti che trattano di un determinato argomento digitiamo, nel campo SOGGETTO, l intera stringa, sempre tra doppie virgolette: Letteratura francese comparirà il seguente risultato: 15

16 f) digitando, invece una sola parola la ricerca troverà tutte le occorrenze la cui prima parola corrisponda a quella digitata, esattamente come per la ricerche precedenti. Lista per Parole La lista (o indice) per parole, invece consente di effettuare ricerche sulle singole parole all interno dei vari canali di ricerca. In questo caso la ricerca dovrà sempre procedere per singola parola, sempre tenendo presente che il sistema effettua in automatico un troncamento a destra. Digitiamo, nel campo AUTORE la parola Belli e quindi facciamo clic sulla icona della ricerca per parola; il sistema visualizzerà quanto segue: La ricerca per parola è comoda per trovare dati che soddisfino la ricerca, anche se compiuta su stringhe parziali; infatti nel nostro caso abbiamo digitato la parola Belli ed abbiamo ottenuto tutte le parole che iniziano con Belli. Abbiamo visto che, sia nel caso di ricerca per voci sia nella ricerca per parola, la videata risultante riporta, come prima colonna, il pulsante <Lega>. Tale pulsante, se premuto, 16

17 consente di riportare il contenuto del testo alla sua destra in una nuova maschera di ricerca che contenga automaticamente quel testo. Se invece desideriamo proseguire la ricerca sui dati ottenuti, è necessario fare clic sul dato che ci interessa. Ad esempio, se desideriamo visualizzare il dettaglio di ciò che abbiamo ottenuto tramite l ultima ricerca (per parola sul dato Belli), è necessario fare clic sul dato stesso; così facendo otterremo il seguente risultato: Siamo giunti così alla stessa videata di cui al punto 4. del presente manuale; tale infatti è il punto di arrivo di tutte le ricerche, per poi successivamente visualizzare nel dettaglio le opere volute (formato ISBD) e procedere con ulteriori operazioni. 17

18 5. Uso dei Filtri Il programma consente una procedura di affinamento della ricerca attraverso l impiego di alcuni filtri; questi consentono a chi ricerca di escludere record non corrispondenti a quelli voluti, in base a caratteristiche che vengono indicate con i filtri stessi. L effettivo funzionamento dei filtri è sempre legato all inserimento di dati in uno qualsiasi dei canali di ricerca. E importante ricordare che si possono usare più filtri contemporaneamente. I filtri sono presenti nella parte inferiore della videata come da immagine seguente: L elenco dei filtri disponibili è il seguente: NATURA: è possibile selezionare la natura del documento ricercato secondo il codice di qualificazione bibliografica ISBN (monografia, seriale, parallelo ecc.). TIPO MATERIALE: è possibile selezionare il tipo di materiale dei documenti cercati (materiale a stampa, materiale multimediale, musica a stampa ecc.). PAESE: è possibile selezionare il paese di appartenenza dell editore del documento cercato. LINGUA: è possibile selezionare la lingua in cui è scritto il documento cercato. DATA da a : è possibile inserire uno o più anni per determinare l intervallo di tempo di edizione o stampa dei record cercati. BIBLIOTECA: è possibile, nel caso di dati relativi a più biblioteche, selezionare la biblioteca in cui si vuole effettuare la ricerca. RECORD INSERITI DA: è possibile selezionare, tra i record bibliografici ricercati, quelli inseriti in un determinato arco temporale. La compilazione dei campi deve avvenire nella forma gg/mm/aaaa. 18

19 Per usare correttamente i filtri è sufficiente inserire i dati nelle caselle relative; da notare che la maggior parte delle caselle dei filtri sono campi a discesa, cioè caselle in cui la scelta è obbligata in base a dati forniti automaticamente dal programma. Facciamo un esempio. Inseriamo, nel campo autore, la parola Asimov, e poi, nel settore dei filtri, scegliamo, nel campo Lingua, la parola Inglese. Dopo aver ciccato sul pulsante <Cerca>, otteniamo il seguente risultato: Come si può notare, con l uso dei filtri abbiamo ridotto a un solo record il risultato della ricerca. 19

20 6. Altri canali di ricerca Facendo clic su Altri canali di ricerca è possibile visualizzare ulteriori possibilità per effettuare ricerche il più possibile mirate. Gli altri canali di ricerca possono essere utilizzati autonomamente oppure in maniera incrociata con i canali di ricerca principali. La videata relativa è la seguente: I canali di ricerca disponibili sono i seguenti: Descrizione Dewey: Termine dell intestazione del numero di classificazione decimale DEWEY. Class. Dewey: Numero di classificazione decimale Dewey. Luogo: possiamo inserire i luoghi di edizione delle opere (es. Firenze, Milano ecc.). In questo caso, se si digita più di una parola si deve aver cura di inserirla tra le doppie virgolette (es. Reggio Emilia ). 20

21 Editore: possiamo scrivere il nome dell editore ricercato (es. Feltrinelli, Mondadori, ecc.). Numero Standard: si tratta del codice ISBN o ISSN. Collocazione: possiamo effettuare una ricerca per collocazione dei documenti. Identificativo Notizia: Codice alfanumerico univoco identificativo di ogni record bibliografico. Identificativo Autore: Codice alfanumerico univoco identificativo di ogni record relativo all autore. Identificativo Soggetto: Codice alfanumerico univoco identificativo del soggetto Inventario: Possiamo effettuare ricerche digitando in questo campo il numero d inventario dei documenti archiviati. Digitando, per esempio, il codice 854 nel campo della classificazione Dewey e quindi cliccando sull icona accanto, si visualizzeranno tutti i codici memorizzati che inizieranno per 854 (il sistema effettua sempre un troncamento a destra): Anche per alcuni di questi campi sono disponibili le icone di ricerca per voci o parole, come già visto in precedenza. Per chiudere la schermata completa degli Altri canali di ricerca è sufficiente cliccare sulla scritta Chiudi. 21

22 7. Dati Gestionali Se visualizziamo la notizia in formato ISBD come da immagine sottostante, notiamo che, per mezzo del pulsante <Localizzazione/Disponibilità>, siamo in grado di ottenere la lista delle biblioteche in cui è presente l opera visibile nella maschera, con le relative disponibilità per le operazioni di richiesta, il numero d inventario e la segnatura. 22

23 8. Richieste Dopo I identificazione del documento, e qualora l amministratore di sistema lo consenta, è possibile effettuare la richiesta di prestito. Per ottenere ciò basta fare clic sul pulsante <Richieste e comparirà la seguente videata: Per accedere al servizio, l utente deve essere registrato, quindi in possesso di Codice utente e relativa Password. a) Accesso di utente registrato In tale caso è sufficiente digitare il Codice Utente e la Password relativa per poter accedere al servizio. La registrazione viene effettuata o da banco, presso la Biblioteca, o tramite la funzione di autoregistrazione ci cui al punto seguente. b) Accesso di nuovo utente Per poter accedere al servizio di richiesta è necessario procedere all autoregistrazione. Facendo clic sul pulsante <Autoregistr.> compare la videata di cui alla pagina seguente. 23

24 24

25 In tale modulo è necessario scrivere i dati richiesti con l avvertenza che i campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori; il che significa che la registrazione non avrà luogo se solo uno di questi campi non sarà stato compilato. Alla fine della registrazione comparirà l elenco dei dati digitati; è importante ricordarsi il codice utente, attribuito automaticamente dal sistema, come da videata seguente: Facendo clic sul pulsante <OK> si passa alla fase successiva. 25

26 Attivando il menù a tendina sarà possibile selezionare la biblioteca alla quale inviare la richiesta di prestito. Nel caso di una biblioteca sola, ovviamente, non sarà possibile attivare il menù a tendina, ma sarà impostata una sola biblioteca. Apparirà la seguente schermata: per mezzo della quale sarà possibile scegliere la biblioteca voluta. E evidente che, in fase precedente, sarà stata compiuta la verifica della localizzazione dell opera. Fare clic su <OK> per proseguire. La videata seguente potrebbe essere la seguente nel caso in cui l opera non sia disponibile in locale. In tale caso il programma attiva automaticamente il prestito interbibliotecario. Facendo clic su <Avanti>, si accederà quindi alla scheda di prestito ottenuto. 26

1. SIGNIFICATO DEL MODULO...

1. SIGNIFICATO DEL MODULO... 1 1. SIGNIFICATO DEL MODULO... 3 Gestione Anagrafica Utente... 3 Gestione Banco... 3 Ricerca Notizie Bibliografiche... 3 Utilità di Banco... 3 2. LANCIARE IL MODULO BIBLIOTECARIO... 4 3. ELEMENTI DELLA

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

GUIDA OPAC SEBINA Come utilizzare il catalogo della Biblioteca Medica. Modalità di ricerca e servizi al lettore

GUIDA OPAC SEBINA Come utilizzare il catalogo della Biblioteca Medica. Modalità di ricerca e servizi al lettore GUIDA OPAC SEBINA Come utilizzare il catalogo della Biblioteca Medica Modalità di ricerca e servizi al lettore RICERCA SUL CATALOGO Mi serve per: Fare ricerche bibliografiche Individuare dove è localizzato

Dettagli

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC Premessa... 2 Ricerca... 2 Ricerca semplice... 2 Ricerca multi-campo... 3 Ricerca avanzata... 3 Ricerca per scorrimento... 4 CCL... 5 Nuove acquisizioni... 5 Suggerimenti

Dettagli

IL CATALOGO DI ATENEO (OPAC): Il catalogo in linea delle biblioteche e i suoi servizi

IL CATALOGO DI ATENEO (OPAC): Il catalogo in linea delle biblioteche e i suoi servizi IL CATALOGO DI ATENEO (OPAC): Il catalogo in linea delle biblioteche e i suoi servizi A cura del gruppo corsi del Sistema bibliotecario di Ateneo (26 febbraio 2013) INDICE 1. CHE COSA E UN OPAC E A COSA

Dettagli

Nelle schermate seguenti puoi vedere le maschere di ricerca di Winiride e familiarizzarti con questo sistema.

Nelle schermate seguenti puoi vedere le maschere di ricerca di Winiride e familiarizzarti con questo sistema. Il catalogo della biblioteca: Winiride Il catalogo della nostra biblioteca è consultabile mediante il software Winiride, un SW che consente sia la gestione della biblioteca da parte delche l interrogazione

Dettagli

Come consultare il catalogo

Come consultare il catalogo Segui queste semplici istruzioni per consultare correttamente il catalogo della Biblioteca. Per l avanzamento in questa presentazione usa il tasto sinistro del mouse oppure le frecce della tastiera Inserisci

Dettagli

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione CATALOGAZIONE 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC 2. COME LEGARE AL RECORD TERMINI DELLE LISTE DI AUTORITA 3. LA SCHERMATA GESTIONE DEL MAGAZZINO 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC Per catalogare

Dettagli

Pozzo di Miele Istruzioni Autori: Ezio Riccardi Adriano Molini. Pozzo di Miele - AREA PUBBLICA

Pozzo di Miele Istruzioni Autori: Ezio Riccardi Adriano Molini. Pozzo di Miele - AREA PUBBLICA Per accedere al Sito Pozzo di Miele digitare l indirizzo www.pozzodimiele.it Pozzo di Miele - AREA PUBBLICA La figura rappresenta la Home Page del sito Pozzo di Miele. La HP è costituita da tre sezioni:

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Istruzioni per l uso del Catalogo di Ateneo (OPAC)

Istruzioni per l uso del Catalogo di Ateneo (OPAC) Istruzioni per l uso del Catalogo di Ateneo (OPAC) A cura della Biblioteca di Scienze del Linguaggio Introduzione al nuovo OPAC Il nuovo catalogo online delle Biblioteche di Ca Foscari fa ora parte del

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

Database Modulo 2. Le operazioni di base

Database Modulo 2. Le operazioni di base Database Modulo 2 Le operazioni di base L architettura concettuale dei dati ha lo scopo di astrarre dal mondo reale ciò che in questo è concettuale, cioè statico. 2 In altri termini gli oggetti del mondo

Dettagli

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso Il programma è protetto da Password. Ad ogni avvio comparirà una finestra d autentificazione nella quale inserire il proprio Nome Utente e la Password. Il Nome

Dettagli

AVVIO SERVIZI ONLINE UTENTI DELLE BIBLIOTECHE ISTRUZIONI OPERATIVE

AVVIO SERVIZI ONLINE UTENTI DELLE BIBLIOTECHE ISTRUZIONI OPERATIVE AVVIO SERVIZI ONLINE UTENTI DELLE BIBLIOTECHE ISTRUZIONI OPERATIVE Servizio Biblioteche e Archivi Responsabile: Emanuele Maffi E-mail: emanuele.maffi@provincia.lodi.it Via Fanfulla, 14 Gli utenti da casa

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli

Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni.

Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni. GESTIONE SCRUTINI SEGRETERIA - DOCENTI Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni. Per quanto riguarda il personale Docente

Dettagli

Il Catalogo del Polo bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale

Il Catalogo del Polo bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale Il Catalogo del Polo bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale Corso di formazione sulle ricerche bibliografiche Laboratorio Informatico, Facoltà di Medicina Veterinaria BIBLIOTECA ERCOLANI, UNIVERSITA

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2.

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2. Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA Linee guida per gli Enti Aderenti Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo Versione 2.4 PROCEDURE NEGOZIATE - Richiesta di Preventivo E la funzione

Dettagli

Sebina OpenLibrary. Bollettino di Release v.2.5. Applicabile a rel. 2.4. Sebina OpenLibrary Bollettino di release 2.5

Sebina OpenLibrary. Bollettino di Release v.2.5. Applicabile a rel. 2.4. Sebina OpenLibrary Bollettino di release 2.5 Pag.1 di 16 Sebina OpenLibrary Bollettino di Release v.2.5 Applicabile a rel. 2.4 Pag.2 di 16 Indice 1. Gestione catalogo... 3 1.1 Catalogazione documento: modifica denominazione... 3 1.2 Ricerca nel catalogo

Dettagli

Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane. e per le Informazioni bibliografiche. Manuali utente per SBN WEB. Versione 1.

Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane. e per le Informazioni bibliografiche. Manuali utente per SBN WEB. Versione 1. Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni bibliografiche Manuali utente per SBN WEB Versione 1.0 Produzione editoriale Vers. 1.0 27/09/2013 Pagina 1 Sommario

Dettagli

Word processor funzione Stampa Unione

Word processor funzione Stampa Unione Word processor funzione Stampa Unione La funzione Stampa unione permette di collegare un documento che deve essere inviato ad una serie di indirizzi ad un file che contenga i nominativi dei destinatari.

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO

PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO Per accedere al servizio online di rassegna stampa ci si deve collegare al sito www.omnipress.it Una volta collegati al sito, digitare nella casella "Area Riservata" nome utente

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL

Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL Come cambiare la propria password di lavoro Spazio personale> Dati personali> Cambio password Come cambiare la biblioteca di lavoro

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web Manuale d Uso Portale ERM Gestione Risorse Umane Web ACCESSO AL SISTEMA... 3 Apertura del programma... 3 Primo accesso al sistema... 4 UTILIZZO DEL PORTALE... 7 Il layout principale... 7 GESTIONI ANAGRAFICHE

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO parte seconda LA GESTIONE DEL CONTO CORRENTE PER TUTTI manuale seconda parte pag. 1 La gestione dei movimenti Prima di caricare i movimenti, è indispensabile aprire il

Dettagli

Interporto di Bologna spa

Interporto di Bologna spa Interporto di Bologna spa Documento di Responsabilità e Manuale operativo ad uso degli insediati dell Interporto 1 Sommario Accesso al Sistema Centro di Controllo 4 Principio di Funzionamento 6 Permessi

Dettagli

Release 7.2 Tailback. Attività di base

Release 7.2 Tailback. Attività di base Release 7.2 Tailback Attività di base Manuale didattico ad uso interno Redazione: Emilio Penni Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini, Marco Pinzani Firenze, ottobre 2010 Sistema Documentario

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

GUIDA. VI.BE.MAC. Negozio Online

GUIDA. VI.BE.MAC. Negozio Online GUIDA VI.BE.MAC. Negozio Online Questa guida spiega come utilizzare il negozio on-line con lo scopo di richiedere un offerta per l acquisto di parti di ricambio. INDICE Accedere al NEGOZIO ON-LINE Scelta

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata l 11 gennaio 2006)

GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata l 11 gennaio 2006) GUIDA PER L UTENTE DEL REGISTRO DEI TEE (aggiornata l 11 gennaio 2006) SOMMARIO PREMESSA...3 PROCEDURA DI ISCRIZIONE...3 FUNZIONI REGISTRO...8 1.1. Transazioni bilaterali...14 1.1.1. Inserimento transazione...14

Dettagli

Guida Rapida Registro Elettronico

Guida Rapida Registro Elettronico Guida Rapida Registro Elettronico (per il corretto funzionamento della procedura si raccomanda di svolgere le Operazioni Preliminari indicate alla fine del documento presente) Ogni professore, dotato di

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara

Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara Su questa pagina si devono inserire i dati caratteristici della gara Premere il pulsante Inserimento

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

FastPRESS WEB. In questa schermata è possibile scegliere il tipo di consultazione che si desidera effettuare.

FastPRESS WEB. In questa schermata è possibile scegliere il tipo di consultazione che si desidera effettuare. FastPRESS WEB Benvenuti nel sito FastPRESS per la distribuzione della rassegna stampa. Questa è la schermata principale del sito: In questa schermata è possibile scegliere il tipo di consultazione che

Dettagli

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI

Dettagli

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7 On Line Premessa...3 Note generali...3 Prerequisiti...3 Per usufruire del servizio...3 Accesso al servizio...4 Regole da seguire nel corso del primo collegamento...5 Regole da seguire nel corso dei successivi

Dettagli

Excel_2000 DataBase Capitolo 13. 13-1 - Introduzione

Excel_2000 DataBase Capitolo 13. 13-1 - Introduzione Capittol lo 13 DataBase 13-1 - Introduzione Il termine DATABASE è molto utilizzato, ma spesso in modo inappropriato; generalmente gli utenti hanno un idea di base di dati sbagliata: un database è una tabella

Dettagli

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Le query Le query sono oggetti del DB che consentono di visualizzare, modificare e analizzare i dati in modi diversi. Si possono utilizzare query come origine

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

Nel costruire una sola tabella contenente tutte le informazioni necessarie, avrò più di un problema:

Nel costruire una sola tabella contenente tutte le informazioni necessarie, avrò più di un problema: INTRODUZIONE ad ACCESS Access è il programma del pacchetto Office della Microsoft che consente di realizzare e di gestire archivi elettronici con un interfaccia che facilita la registrazione e la ricerca

Dettagli

MULTIMEDIA INFORMATION DISTRIBUTED ACCESS IL MONDO DELLE BANCHE DATI CLICK IN UN

MULTIMEDIA INFORMATION DISTRIBUTED ACCESS IL MONDO DELLE BANCHE DATI CLICK IN UN MULTIMEDIA INFORMATION DISTRIBUTED ACCESS IL MONDO DELLE BANCHE DATI IN UN CLICK MIDA - Primo Accesso Effettuato l accesso al sistema MIDA troviamo, in alto a destra dello schermo, una serie di link di

Dettagli

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali.

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Capitolo 6 GESTIONE DEI DATI 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Figura 86. Tabella Totali Si vuole sapere

Dettagli

Breve guida all uso del programma L Edicolante.

Breve guida all uso del programma L Edicolante. Breve guida all uso del programma L Edicolante. Di seguito sono riportati i passi essenziali per consentire di caricare, vendere e generare la bolla di reso di una serie di riviste e di quotidiani. Saranno

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

MetaLib. Oppure cliccare su una lettera per avere la lista delle banche dati iniziando dalla lettera selezionata.

MetaLib. Oppure cliccare su una lettera per avere la lista delle banche dati iniziando dalla lettera selezionata. MetaLib Metalib è un servizio fornito dal Sistema Bibliotecario di Ateneo per la ricerca nelle fonti elettroniche dell informazione inclusi banche dati, periodici elettronici, cataloghi di biblioteche,

Dettagli

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE Informazioni generali Il questionario cartaceo relativo alla rilevazione dati delle associazioni e dei relativi progetti è stato informatizzato ed è stata realizzata

Dettagli

Eseguire ricerche in Internet

Eseguire ricerche in Internet 1. Riesame delle conoscenze 2. Stampa e Anteprima di stampa con il browser 3. Gestione Preferiti 4. Utilizzo avanzato dei motori di ricerca 5. Ricerche per categorie (Immagini, Musica, Gruppi, News...)

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Posizione ASSicurativa WEB

Posizione ASSicurativa WEB Istituto nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Provinciale di Asti Posizione ASSicurativa WEB VERSIONE INTEGRATA CON SCRIVANIA VIRTUALE L INPDAP, istituito con

Dettagli

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione della biblioteca universitaria; il

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

OPAC e non solo: cercare libri per argomento

OPAC e non solo: cercare libri per argomento OPAC e non solo: cercare libri per argomento a cura di Ilaria Moroni Seminario interdisciplinare Università degli Studi di Milano-Bicocca Milano, a.a. 2012/13 Sommario Servizi e strumenti della BdA di

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida rapida 1 SOMMARIO Accesso al programma e informazioni generali 2 Come creare e profilare gli utenti 5 Come leggere i dati informativi inviati dalle banche 8

Dettagli

Microsoft Access Maschere

Microsoft Access Maschere Microsoft Access Maschere Anno formativo: 2007-2008 Formatore: Ferretto Massimo Mail: Skype to: ferretto.massimo65 Profile msn: massimoferretto@hotmail.com "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE Indice 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA E CONTATTI PROGETTO RIGENER@... 3 2. IL PORTALE RIGENER@... 4 2.1 ACCESSO ALLE AREE PRIVATE... 7 2.1.1 Accesso al sito con Windows

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida Docenti Copyright 2013, Axios Italia 1 Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica (http://biblioteca.asmn.re.it) (Aprile 2009) Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 1 Obiettivi del sito Descrivere

Dettagli

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Alba Service Piccola Società Cooperativa a.r.l. Via Sempione, 21-20014 Nerviano (MI) Tel. 0331/463.570 - Fax: 0331/463.580 Internet: http://www.albaservice.com MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Manuale

Dettagli

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro Regione Siciliana Dipartimento regionale del lavoro, dell impiego, dell orientamento, dei servizi e delle attività formative Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 3.1 SCRIVANIA PERSONALE... 5 3.2 SCRIVANIA DI UFFICIO... 6 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 4.1

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA

GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA GPEWEB è il sistema che consente l accesso all archivio delle pratiche edilizie via Internet, ed è indirizzato agli Enti Locali che utilizzano GPE CS (Client/Server)

Dettagli

Guida all uso A cura della Biblioteca di Ingegneria Ultimo aggiornamento 10/02/2008

Guida all uso A cura della Biblioteca di Ingegneria Ultimo aggiornamento 10/02/2008 Guida all uso A cura della Biblioteca di Ingegneria Ultimo aggiornamento 10/02/2008 Che cos è ACNP? Raggiungibile su http://acnp.cib.unibo.it/cgi-ser/start/it/cnr/fp.html l Archivio Collettivo Nazionale

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Compilare e gestire bibliografie: i software gratuiti. a cura di Laura Perillo Sistema Bibliotecario di Ateneo Agg. ottobre 2014

Compilare e gestire bibliografie: i software gratuiti. a cura di Laura Perillo Sistema Bibliotecario di Ateneo Agg. ottobre 2014 Compilare e gestire bibliografie: i software gratuiti a cura di Laura Perillo Sistema Bibliotecario di Ateneo Agg. ottobre 2014 I software per la gestione di bibliografie Chiamati reference managers o

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori - 1 - 1. Logon alla pagina del portale Collegarsi tramite browser al portale fornitori accedendo al seguente link: https://procurement.finmeccanica.com

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI 1. Introduzione... 2 2. Accesso al programma... 2 2.1. Menù principale... 3 3. Dati Fornitura... 3 3.1. Sezione - Dati Fornitura... 4 3.2. Sezione Soggetto richiedente la registrazione...

Dettagli

L amministratore di dominio

L amministratore di dominio L amministratore di dominio Netbuilder consente ai suoi clienti di gestire autonomamente le caselle del proprio dominio nel rispetto dei vincoli contrattuali. Ciò è reso possibile dall esistenza di un

Dettagli

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Un Database non è altro che un insieme di contenitori e di strumenti informatici che ci permette di gestire grossi quantitativi

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE GIUFFRÈ EDITORE PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE Manuale Gestione Licenze Assistenza Tecnica 1. Accesso al sistema di Provisioning Nel caso di abbonamenti con più di una utenza è necessario creare e

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Portale Agenti Sambonet Paderno Industrie Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI

Portale Agenti Sambonet Paderno Industrie Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI Scopo del è di fornire agli operatori dislocati sul territorio la possibilità di avere in tempo reale tutte le informazioni relative ai propri clienti e di effettuare

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli