UNA SOCIETA SPORTIVA COME DEVE ESSERE GESTITA?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA SOCIETA SPORTIVA COME DEVE ESSERE GESTITA?"

Transcript

1 LA SOCIETA SPORTIVA DA GESTIRE COME UN AZIENDA «. Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia.» Francesco de Gregori La leva calcistica della classe 68 UNA SOCIETA SPORTIVA COME DEVE ESSERE GESTITA? A cura del Dott. RENZO SANTORUM

2 CATTIVE GESTIONI Al termine di ogni stagione il deficit economico di moltissime società sportive è allarmante. Una voragine difficile da contenere. Nella stagione , nella massima serie, l incidenza degli stipendi dei calciatori e dello staff tecnico sui ricavi è stata in media superiore al 65% (in serie B è stata del 71%). Un esempio molto recente e allarmante di cattiva gestione riguarda l A.S. Bari Calcio, e la sua lenta agonia: il deficit cresciuto a 37 milioni. E poi debiti per 50 milioni, crediti per 8 e un risultato di fine anno che si chiude con un «rosso» di 12 milioni. (fonte: ). Sergio Campana (presidente dell'assocalciatori), la CRISI che sta attraversando il calcio nasce dalla cattiva gestione delle società. (fonte: Nella stagione il calcio in Italia è stato, con tesserati alla FIGC, lo sport più praticato ed importante. Oltre 1 ragazzo su 4, tra gli 11 e i 12 anni, è risultato essere tesserato per una società di calcio. Nello stesso periodo le società di calcio erano , di cui 119 professionistiche (1%). Dati Aggregati Serie A, B e Lega PRO 1 e 2 div VALORE DELLA PRODUZIONE (+1,7%) (+6,7%) (-0,8%) (+7.0%) COSTO DELLA PRODUZIONE (+6,4%) (+6,9%) (+1,9%) (+4,4%) Fonte: Report Calcio 2013 Dati in milioni di euro Costo imputabile ai tesserati SERIE A 1.108, , , , ,4 Costo imputabile ai tesserati / valore della produzione Fonte: Report Calcio % 68% 71% 74% 72% Dati in milioni di euro

3 LIVELLI GESTIONALI NON PIU SOSTENIBILI Dall analisi del Report Calcio 2013 si rileva quanto segue. Nell anno i ricavi da diritti radio-televisivi hanno rappresentato la principale fonte di entrate dell industria calcio (990,7 milioni, pari a circa il 37% del totale della produzione). I ricavi relativi a sponsor ed attività commerciali hanno rappresentano solamente il 15% del totale del valore della produzione ((401,9 milioni), mentre in Germania tali fonti di ricavo hanno rappresentano circa il 39%. I ricavi dagli ingressi allo stadio sono in forte trend negativo, da 275 milioni nel a 230 milioni nel Il costo del Personale è in crescita ed è passato, in 5 anni, da a milioni. Livelli gestionali non più sostenibili. Ritengo che questi negativi livelli gestionali siano spesso dovuti alla mancata programmazione e alla cattiva gestione delle società sportive e che sia necessaria una gestione manageriale e strutturata delle società, dove la distinzione e la specializzazione dei ruoli sarà sempre più importante e l organigramma societario sempre più complesso e dettagliato. Considerando che i numeri da dover gestire sono divenuti troppo grandi e le organizzazioni sempre più complesse è e sarà necessario costruire una Squadra di Collaboratori Professionisti, Dirigenti specializzati e adeguatamente formati. Nella realtà delle società sportive prevalgono le risorse umane, intese non solo come fattori produttivi, ma anche come know-how posseduto dai Dirigenti che effettuano le scelte e prendono le decisioni. Essi hanno un importanza cruciale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali, tra cui i traguardi sportivi. Sarà necessaria una miscela di varie componenti, tra cui la sapienza, l abilità e la competenza dei Dirigenti, sia nell effettuare le giuste scelte in tema di mercato dei calciatori sia nella efficace e accorta programmazione nella gestione della società sportiva.

4 LA VITA DEVE ESSERE Premesso che la mancata disponibilità degli azionisti/presidenti a ripianare sistematicamente le perdite conduce, in ultima istanza, l impresa sportiva alla scomparsa dal mercato o alla sua continuazione in capo ad una nuova proprietà LA VITA della società DEVE ESSERE: DURATURA INDIPENDENTE AUTONOMA - DURATURA, deve svolgersi secondo condizioni di vita e di funzionamento tali da consentire di durare nel tempo in un ambiente mutevole. Un ottica di lungo periodo. - AUTONOMA, senza dover ricorrere a sistematici interventi di sostegno o di copertura delle perdite da parte di altre economie. Autonomia è la capacità di governarsi da sé, sulla base di leggi proprie, liberamente sancite. - INDIPENDENTE, deve poter programmare la propria attività in modo indipendente. Indipendenza è la condizione di chi non dipende da altri. Essere Autonomi non vuol dire necessariamente essere Indipendenti. Fra i due significati esiste una sottile differenza.

5 PER VIVERE BENE LA SOCIETA SPORTIVA NECESSITA DI: EQUILIBRIO TRA ENTRATE e USCITE PROGRAMMAZIONE GESTIONE VIRTUOSA e PARTICOLARMENTE ATTENTA - EQUILIBRIO TRA ENTRATE E USCITE. I bilanci sono spesso martellati da spese fuori controllo e la cronica eccedenza delle uscite sulle entrate causa effetti particolarmente negativi. I costi di gestione spesso determinano il successo economico e gestionale oppure il fallimento. - GESTIONE VIRTUOSA E PARTICOLARMENTE ATTENTA. Ciò considerando, in particolare, che la voce principale del costo di una società sportiva è dovuto al costo del lavoro del personale tesserato (calciatori e staff tecnico). - PROGRAMMAZIONE. In particolare programmazione della propria attività in modo, quanto più possibile, indipendente dai risultati sportivi. L incertezza e l indeterminatezza del risultato sportivo condizionano pesantemente il risultato economico di fine anno. Ciò rende necessario, per tutti i club professionistici, programmare la propria attività in modo da non dipendere (solamente) dai risultati sportivi.

6 COME TI VORREI: STELLA CRESCENTE, non più CADENTE LA SOCIETA SPORTIVA DOVRA : * STADIO DI PROPRIETA e di cd. ultima generazione, PER FARE BUSINESS, AUMENTARE I RICAVI e CREARE MAGGIOR SENSO DI APPARTENENZA. Lo Stadio di proprietà costituisce una considerevole garanzia per un progetto solido e di spessore a medio-lungo termine. Coinvolge maggiormente la tifoseria e la citta creando o aumentando il senso di appartenenza. Cio comporta una maggiore attrattiva degli sponsor locali e non. Gli stadi attrezzati per il profitto con al proprio interno ristoranti, negozi, cinema, bar, musei e via dicendo, favoriscono un continuo ciclo di entrate. Non bisogna sottovalutare i costi di gestione di tali strutture, in quanto essi sono tanto importanti da poterne determinare il successo economico e gestionale o il fallimento. DOTARSI DI STADI ed IMPIANTI di PROPRIETA * VALORIZZARE al MEGLIO le RISORSE UMANE DISPONIBILI AVERE UNA VISIONE INDUSTRIALE, senza trascurare i caratteri distintivi dello sport, come la passione e il senso di appartenenza DOTARSI di UNA SQUADRA di COLLABORATORI PROFESSIONISTI, Specializzati ed adeguatamente formati ACCRESCERE i RICAVI, in particolare quelli RELATIVI a SPONSOR ed ATTIVITA COMMERCIALI CONTENERE/RIDURRE IL COSTO DEL LAVORO

7 UNA Visione INDUSTRIALE CRISI THE PRESENT & THE FUTURE UNA VISIONE INDUSTRIALE, SENZA MAI TRASCURARE I CARATTERI DISTINTIVI dello SPORT RISPETTO A TUTTE LE ALTRE INDUSTRIE. Il calcio e lo sport in generale possono essere considerati un industria sui generis, per la particolarità del prodotto che offrono sul mercato; Un prodotto unico, soggettivo, intangibile ma non si devono mai trascurare la passione e il senso di appartenenza di tifosi, dirigeni e proprietari. Le società sportive necessitano sempre più di UNA GESTIONE PROGRAMMATA E VIRTUOSA, EFFICACE ed EFFICIENTE, una gestione aziendale LA SOCIETA SPORTIVA DA GESTIRE COME UN AZIENDA La «SQUADRA» deve essere gestita con una logica analoga a quella delle altre imprese industriali, utilizzando strumenti manageriali, il cui impiego diventa indispensabile per il raggiungimento di un adeguato equilibrio economico e finanziario;

8 Alcune parole chiave su cui RIFLETTERE - Stadio di proprietà - Financial Fair Play - Strutturazione da Entertainment Company; - Diversificare ed aumentare i ricavi, con visione internazionale - Governance aperta - Piu soldi a vivai e scouting; - Predisporre adeguati percorsi di carriera e le cd. Tavole di rimpiazzo; - Valorizzare al meglio le risorse umane disponibili, anche per creare plusvalenze. - Strategia competitiva * - Customer Relationship Management (CRM) - Manager degli impianti sportivi - Market penetration; - Market Development; - E-shop - Migliorare il corretto flusso delle informazioni; - Analizzare e favorire il miglioramento del clima aziendale. * La strategia competitiva implica tre componenti fondamentali, l identificazione: 1) degli obiettivi; 2) delle risorse disponibili; 3) delle limitazioni imposte dall ambiente economico. Una strategia ben formulata permetterà all impresa di realizzare i propri obiettivi date le risorse disponibili.

9 La Mia CITTA e La Mia Squadra. Un esempio positivo «di CALCIO al SOCIALE». Concludendo voglio richiamare l attenzione sull importanza del LEGAME che si crea TRA la SOCIETà SPORTIVA e la SUA CITTà. I dirigenti oltre a possedere delle considerevoli capacità manageriali, di stile e di leadership, dovranno curare l'approccio verso la città. Un forte spirito di appartenenza rappresenta un valore aggiunto molto importante, indispensabile per la sopravvivenza e il raggiungimento degli obiettivi della società sportiva. «Lo spirito di appartenenza nello sport serve perché il manager di un club è atipico. Subisce forti pressioni dall'esterno e non può prescindere dal rapporto con la tifoseria e con i giocatori e dall'opinione pubblica. In queste circostanze avere un forte spirito di appartenenza è fondamentale per sopravvivere» Per creare un maggiore senso di appartenenza le società dovranno avere Una VISIONE ANCHE SOCIALE, che coinvolga la città e la cittadinanza. Un esempio positivo «di CALCIO al SOCIALE», l Hellas Verona F.C. sostiene le seguenti associazioni: - Nella Mia Città Nessuno è Straniero; - Noi Per Lorenzo; - Fondazione Stefano Borgonovo (Bsolidale); - A.B.E.O. ONLUS VERONA (Associazione Bambino Emopatico Oncologico); - Associazione L'ALBERO DELLE MELE Onlus; - V.I.P. Verona Onlus (volontari clown); - Fondazione Stefano Borgonovo (Bsolidale); - Dynamo Camp (Bsolidale) (camp di Terapia Ricreativa); - AGSAS (Associazione Genitori Soggetti Autistici Solidali); - Associazione Alzheimer (Bsolidale); Ho cercato di semplificare e schematizzare graficamente una tematica tanto vasta quanto attuale come quella riguardante le società sportive e la loro gestione, sperando di essere riuscito nell intento di intrattenervi e di suscitare in Voi il desiderio di voler approfondire l argomento di cui trattasi.vi RINGRAZIO per la lettura e l attenzione. Stiamo elaborando dei prodotti specificamente rivolti alle società sportive. Contattaci per maggiori informazioni, A cura del dott. Renzo Santorum Coraggio, Successi e Buon Futuro

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE Il volume, edito dalla FIGC con la collaborazione di AREL e PwC, rappresenta la fotografia più aggiornata sullo stato del

Dettagli

Business model canvas F.C. BARCELONA

Business model canvas F.C. BARCELONA Business model canvas F.C. BARCELONA VALUE PROPOSITION: Il valore offerto dal Barcellona è sicuramente il divertimento e la vittoria, quasi sempre assicurata, tutto ciò grazie al suo stile di gioco straordinario

Dettagli

focus 71.689 1.387.046 23,9% 7.657

focus 71.689 1.387.046 23,9% 7.657 focus 71.689 squadre Le squadre in attività nel 2010-2011 sono 71.689, delle quali 470 professionistiche, 17.020 dilettantistiche e 54.199 impegnate in attività di settore giovanile. Hanno disputato 704.496

Dettagli

«l AS Bari è un patrimonio sportivo, che genera emozioni, spettacolo e passione.

«l AS Bari è un patrimonio sportivo, che genera emozioni, spettacolo e passione. «l AS Bari è un patrimonio sportivo, che genera emozioni, spettacolo e passione. Questo patrimonio, oggi, Rappresenta un opportunità per la città e per i suoi imprenditori». Copyright by Studio Ghiretti

Dettagli

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo Il Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia e Malta continua il suo percorso tecnico formativo e dopo tre stagioni sportive si afferma quale esempio di eccellenza nazionale e internazionale nell ambito

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO KNOWITA

CATALOGO FORMATIVO KNOWITA Il Catalogo Formativo 2015 di Knowità è composto da incontri pensati per soddisfare le esigenze di figure di responsabilità che necessitano di risposte concrete alle principali e più attuali priorità aziendali.

Dettagli

S.S. Sangiorgina. Presentazione attività Settore Giovanile. San Giorgio di Nogaro Ottobre 2012. S.S. Sangiorgina!! Presentazione Attività, Pagina 1

S.S. Sangiorgina. Presentazione attività Settore Giovanile. San Giorgio di Nogaro Ottobre 2012. S.S. Sangiorgina!! Presentazione Attività, Pagina 1 S.S. Sangiorgina Presentazione attività Settore Giovanile San Giorgio di Nogaro Ottobre 2012 S.S. Sangiorgina!! Presentazione Attività, Pagina 1 S.S.Sangiorgina, a Scuola di Calcio Per cominciare, qualche

Dettagli

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi?

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? E a livello europeo l industria del pallone tira oppure sconta

Dettagli

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI In tutti gli atti relativi ai bambini, siano essi compiuti da autorità pubbliche o da istituzioni private,

Dettagli

PROFILE. La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione:

PROFILE. La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione: PROFILE La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione: La Kick Off Group nasce con la prospettiva di offrire al mercato il proprio know how, basandosi sull esperienza

Dettagli

IL MARKETING SPORTIVO, COOPERAZIONI E MODELLI GESTIONALI NEL CALCIO

IL MARKETING SPORTIVO, COOPERAZIONI E MODELLI GESTIONALI NEL CALCIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, SCIENZE POLITICHE, GIURISPRUDENZA, INGEGNERIA, ECONOMIA Corso di Laurea Interdipartimentale in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità

Dettagli

Il Dirigente Sportivo: mente, cuore e... Braccio valente La Formazione del Dirigente Sportivo.

Il Dirigente Sportivo: mente, cuore e... Braccio valente La Formazione del Dirigente Sportivo. Con la collaborazione organizzativa dell Unione Sportiva Braccio Fortebraccio a.s.d. 1890 Perugia PERUGIA, 4 Dicembre 2010 Palazzo dei Priori Sala dei Notari 6 CONVEGNO NAZIONALE ANNUALE U.N.A.S.C.I. Il

Dettagli

Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società Modena Calcio - rappresentanze di tifosi UISP Modena Progetto Ultrà

Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società Modena Calcio - rappresentanze di tifosi UISP Modena Progetto Ultrà Progetto/azione Il tifoso protagonista della sicurezza Responsabilità Gabinetto del Sindaco Politiche per la Sicurezza Urbana Soggetti coinvolti Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società

Dettagli

L incontro tra Europa e Asia nell ambito del progetto internazionale della GAZPROM, dedicato ai ragazzi FOOTBALL FOR FRIENDSHIP

L incontro tra Europa e Asia nell ambito del progetto internazionale della GAZPROM, dedicato ai ragazzi FOOTBALL FOR FRIENDSHIP L incontro tra Europa e Asia nell ambito del progetto internazionale della GAZPROM, dedicato ai ragazzi FOOTBALL FOR FRIENDSHIP La società Gazprom, partner ufficiale della UEFA Champions League, ha lanciato

Dettagli

Cattolica Calcio azionariato popolare 2012-13

Cattolica Calcio azionariato popolare 2012-13 I Cattolica Calcio azionariato popolare 2012-13 Non si tratta di vincere o perdere, ma di giocare per coinvolgere un intera comunità. Questa squadra ci appartiene e nessuno ce la porterà mai via... www.cattolicacalcio.com

Dettagli

Al termine dell esposizione e del dibattito che ne è seguito,

Al termine dell esposizione e del dibattito che ne è seguito, Al termine dell esposizione e del dibattito che ne è seguito, Pagina 3 di 14 - Lega Nazionale Professionisti Serie A l Assemblea delibera all unanimità delle 20 società presenti, nessuno contrario nè astenuto,

Dettagli

Processi di cambiamento strategico e organizzativo richiedono attori

Processi di cambiamento strategico e organizzativo richiedono attori Le competenze organizzative come vantaggio distintivo di Domenico Bodega Processi di cambiamento strategico e organizzativo richiedono attori rapidi nel pensiero, nel giudizio, nell azione e nella parola.

Dettagli

indice Focus Parte Prima Il censimento del calcio italiano Parte Seconda il profilo delle rappresentative nazionali

indice Focus Parte Prima Il censimento del calcio italiano Parte Seconda il profilo delle rappresentative nazionali ReportCalc o212 ReportCalcio 212 4 indice pagina 13 21 39 57 63 119 131 143 157 Focus Parte Prima Il censimento del calcio italiano Parte Seconda il profilo delle rappresentative nazionali Parte Terza

Dettagli

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dell autoarbitraggio [

Dettagli

IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2010/2011. agosto 2010

IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2010/2011. agosto 2010 IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2010/2011 agosto 2010 Sommario Introduzione.. pag. 3 Analisi del business pag. 5 Analisi dei bacini d utenza pag. 16 2 Introduzione (1/2) La stagione di Serie

Dettagli

Il direttore sportivo di una società di calcio

Il direttore sportivo di una società di calcio Il direttore sportivo di una società di calcio 1. La figura del direttore sportivo nell ambito della gestione di una società di calcio Lo sport in generale, e il calcio in particolare, è fra i maggiori

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Fabio Fortuna L INFORMATIVA SUI RISCHI NELLE BANCHE. FrancoAngeli. Facoltà di Economia dell Università Telematica delle Scienze Umane Niccolò Cusano

Fabio Fortuna L INFORMATIVA SUI RISCHI NELLE BANCHE. FrancoAngeli. Facoltà di Economia dell Università Telematica delle Scienze Umane Niccolò Cusano Fabio Fortuna L INFORMATIVA SUI RISCHI NELLE BANCHE FrancoAngeli Facoltà di Economia dell Università Telematica delle Scienze Umane Niccolò Cusano COLLANA DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA

Dettagli

I protagonisti collettivi : le federazioni e le società sportive

I protagonisti collettivi : le federazioni e le società sportive Facoltà di economia e commercio (2012/13) I protagonisti collettivi : le federazioni e le società sportive Regole interne e di organizzazione dello sport La struttura delle società sportive Premessa Dall

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON. Promuove il Corso. Football Manager

IN COLLABORAZIONE CON. Promuove il Corso. Football Manager IN COLLABORAZIONE CON Promuove il Corso Football Manager DESCRIZIONE DEL PROFILO PROFESSIONALE Il Football Manager è un dirigente che ricopre un ruolo di grande rilievo all interno di una società calcistica.

Dettagli

VALORI IN RETE. I a EDIZIONE 2015/16 RISPETTO

VALORI IN RETE. I a EDIZIONE 2015/16 RISPETTO VALORI IN RETE I a EDIZIONE 2015/16 RISPETTO VALORI IN RETE INTRODUZIONE OBIETTIVI COMUNICARE il proprio impegno nell educazione dei più giovani attraverso il calcio PROMUOVERE l educazione e la sensibilizzazione

Dettagli

COMITATO PROMOTORE CLUB MAGICO SORRENTO AZIONARIATO POPOLARE

COMITATO PROMOTORE CLUB MAGICO SORRENTO AZIONARIATO POPOLARE "Una società di calcio è patrimonio sociale, culturale ed affettivo della comunità cui appartiene e dei propri tifosi, oltre ad essere impresa economica di coloro che ne sono temporaneamente proprietari."

Dettagli

Sette squadre inglesi nella top 20 Fenerbahce diventa la prima squadra turca ad entrare nella Football Money League

Sette squadre inglesi nella top 20 Fenerbahce diventa la prima squadra turca ad entrare nella Football Money League Comunicato Stampa Deloitte: Il Real Madrid rimane in testa alla Football Money League, compatto il gruppo delle squadre italiane. AS Roma e Juventus fanno un passo avanti verso le prime posizioni. Sette

Dettagli

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI Il mantenimento delle relazioni con i clienti finali e il processo mediante il quale il fornitore soddisfa nel tempo le esigenze del cliente definite di comune

Dettagli

UN FUTURO... ROSSOBLÙ: sport e formazione

UN FUTURO... ROSSOBLÙ: sport e formazione UN FUTURO... ROSSOBLÙ: sport e formazione Il Taranto FC 1927 e l'aps Fondazione Taras 706 a.c. (di seguito Fondazione Taras) organizzano una serie di iniziative con gli alunni delle scuole secondarie -

Dettagli

Condizioni organizzative per la gestione di progetti di successo Project Management

Condizioni organizzative per la gestione di progetti di successo Project Management Condizioni organizzative per la gestione di progetti di successo Project Management L organizzazione del lavoro per progetti è stata per lungo tempo una caratteristica prevalente delle aziende che operano

Dettagli

Management dei Servizi Sportivi

Management dei Servizi Sportivi Master in Management dei Servizi Sportivi Edizione 2014 SOGGETTO PROMOTORE Prodest S. c. a r. l. Ente di Formazione accreditato presso Regione Basilicata e Regione Lombardia Sede legale: via Milano, 14-21052

Dettagli

Gestioni, consulenze e soluzioni innovative per aziende alberghiere.

Gestioni, consulenze e soluzioni innovative per aziende alberghiere. Gestioni, consulenze e soluzioni innovative per aziende alberghiere. Da oltre dieci anni il mercato turistico mondiale ha cambiato aspetto. L'avvento del web come canale di distribuzione, i portali online,

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

REPORT CALCIO 2015 COVERCIANO 18 MAGGIO 2015

REPORT CALCIO 2015 COVERCIANO 18 MAGGIO 2015 REPORT CALCIO 2015 COVERCIANO 18 MAGGIO 2015 RASSEGNA STAMPA WEB p. 2 La Repubblica.it p. 3 L Adige.it p. 4 Il Giornale di Sicilia.it p. 4 La Stampa.it p. 5 La Sicilia.it p. 6 La Gazzetta del Sud online

Dettagli

111 Società partecipanti ai 4 campionati professionistici 2012-2013. 20 su 20. 94 su 111. 20 su 22. 64 su 94. 16 su 94. 26 su 36.

111 Società partecipanti ai 4 campionati professionistici 2012-2013. 20 su 20. 94 su 111. 20 su 22. 64 su 94. 16 su 94. 26 su 36. ReportCalc o2014 CARATTERISTICHE DEL CAMPIONE ANALIZZATO 2012-2013 SERIE A, SERIE B E LEGA PRO 2012-2013 40 0 33 36 28 20 20 22 26 18 18 20 17 18 11 10 6 2 9 11 5 3 Serie A Serie B Lega Pro 1 a Div Lega

Dettagli

Human Capital. Conoscere Ideamanagement

Human Capital. Conoscere Ideamanagement Human Capital Conoscere Ideamanagement MISSION & VISION Offrire servizi e soluzioni per aumentare il valore e il rendimento del Capitale Umano. Sviluppare metodologie tra loro coerenti per supportare i

Dettagli

Piccolo manuale di intelligenza emotiva

Piccolo manuale di intelligenza emotiva Daniel Goleman Piccolo manuale di intelligenza emotiva Per leader che ottengono risultati Titolo originale: What Makes a Leader: Why Emotional Intelligence Matters Editore originale: More Than Sound Traduzione

Dettagli

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana Introduzione L attività finanziaria trova fondamento nella funzione di veicolo dei capitali a sostegno dell economia reale e

Dettagli

Il mondo dell Impresa e il fenomeno mafioso. Il ruolo dei dirigenti nell'azione di prevenzione, contrasto e recupero alla legalità.

Il mondo dell Impresa e il fenomeno mafioso. Il ruolo dei dirigenti nell'azione di prevenzione, contrasto e recupero alla legalità. Testimonianza Il mondo dell Impresa e il fenomeno mafioso. Il ruolo dei dirigenti nell'azione di prevenzione, contrasto e recupero alla legalità. Il contributo di un approccio manageriale per lo sviluppo

Dettagli

GLI "AIC CAMP" Damiano Tommasi Presidente Associazione Italiana Calciatori

GLI AIC CAMP Damiano Tommasi Presidente Associazione Italiana Calciatori GLI "AIC CAMP" Gli AIC Camp sono gli stage estivi di calcio dell Associazione Italiana Calciatori; negli ultimi 2 anni più di 900 ragazzi e ragazze hanno partecipato agli AIC Camp in diverse località italiane,

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio obiettivo del corso Informazioni Un altro modo di vedere il calcio Un modo per ri-ordinare le informazioni Un metodo, base per costruire il vostro Motivazioni (vostra e nostra) Il QUADRATO Quanti quadrati

Dettagli

Verso una gestione efficiente dei club calcistici: il Fair-play finanziario. Umberto Lago Università di Bologna

Verso una gestione efficiente dei club calcistici: il Fair-play finanziario. Umberto Lago Università di Bologna Verso una gestione efficiente dei club calcistici: il Fair-play finanziario Umberto Lago Università di Bologna Verso una gestione efficiente dei club calcistici: il Fair-play finanziario La concentrazione

Dettagli

U.S. VIRTUS BINASCO. Stagione Sportiva

U.S. VIRTUS BINASCO. Stagione Sportiva U.S. VIRTUS BINASCO Stagione Sportiva 2014-2015 CONSIGLIO DIRETTIVO Presidente 1.PACCALINI MASSIMO Vice Presidente 2.MALATERRA DAVIDE 3.CARENINI STEFANO Consiglieri 4.ARIOLI LUIGI 5.CICERONE SERGIO 6.CARERA

Dettagli

REPORT CALCIO 2015 COVERCIANO 18 MAGGIO 2015

REPORT CALCIO 2015 COVERCIANO 18 MAGGIO 2015 REPORT CALCIO 2015 COVERCIANO 18 MAGGIO 2015 RASSEGNA STAMPA AGENZIE Ansa AdnKronos Askanews Italpress La Presse (ANSA) ANSA-SCHEDA/ Serie A 'vecchia' e fatturati, i numeri del calcio Report Figc: tanti

Dettagli

Joey Saputo. Stiamo lavorando per costruire basi solide per il presente ma anche per il futuro. Chiarman Bologna FC 1909. INTERVISTA 16 luglio 2015

Joey Saputo. Stiamo lavorando per costruire basi solide per il presente ma anche per il futuro. Chiarman Bologna FC 1909. INTERVISTA 16 luglio 2015 BOLOGNA FC 1909 Joey Saputo Chiarman Bologna FC 1909 Stiamo lavorando per costruire basi solide per il presente ma anche per il futuro INTERVISTA 16 luglio 2015 IL CALCIO ITALIANO Il calcio italiano

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli

I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane

I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane La presente pubblicazione si rivolge ai dirigenti del settore sanitario e ha come obiettivo

Dettagli

www.asdcquistello.it

www.asdcquistello.it NUOVO ORGANIGRAMMA PRESIDENTE: Rizzatello Luca VICE PRESIDENTE: Verzelloni Daniele SEGRETARIO: Ruberti Massimo CONSIGLIO DIRETTIVO: Caleffi Loris, Paltrinieri Stefano, Ruberti Massimo, Rizzatello Luca,

Dettagli

Perché un altra pubblicazione sulla gestione di progetti?

Perché un altra pubblicazione sulla gestione di progetti? 4 Perché un altra pubblicazione sulla gestione di progetti? Nell agosto 2000, facendo una ricerca in Internet sulla gestione di progetti uno dei principali motori di ricerca ha individuato 579.232 siti

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Economia e gestione delle imprese La strategia e la gestione ambientale dott. Matteo Rossi Benevento, 12 febbraio 2008 Gli argomenti del corso ANALISI DELLE FUNZIONI PRIMARIE DELL IMPRESA LA GESTIONE INTEGRATA

Dettagli

Presentazione Torneo. Saluto del Presidente

Presentazione Torneo. Saluto del Presidente Presentazione Torneo È ormai diventato un appuntamento fisso del giorno dell Immacolata il Torneo organizzato dalla Pro Imperia e dedicato all ultimo anno della Categoria Esordienti. L 8 dicembre si disputerà

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL

FORMATO EUROPEO PER IL FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Dal 4 settembre 2013 al 30 giugno 2014 Nome

Dettagli

Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3

Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Prefazione Come mai le imprese multibusiness continuano, nonostante tutto, a esistere? Come mai hanno resistito alla crisi finanziaria scoppiata nel 2007, e hanno, in ogni caso, resistito meglio rispetto

Dettagli

www.pwc.com ReportCalcio 2015 Monza 07 luglio 2015

www.pwc.com ReportCalcio 2015 Monza 07 luglio 2015 www.pwc.com ReportCalcio 2015 Monza 07 luglio 2015 Caratteristiche del campione analizzato 599 Società partecipanti ai 4 campionati professionistici dal 2008-2009 al 2013-2014 100% Bilanci analizzati per

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT

POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT INDICE Chi Siamo Risk Management e Risk Governance per il Valore d Impresa Lo Scenario Italiano Le Attività Il Portale Insurance Academy A Chi ci rivolgiamo Contatti

Dettagli

Lezioni di economia degli intermediari finanziari

Lezioni di economia degli intermediari finanziari Lezioni di economia degli intermediari finanziari Prof.Alessandro Berti Istituto di studi aziendali Facoltà di Economia Università di Urbino Carlo Bo a.berti@econ.uniurb.it Urbino, a.a. 2003-2004 La gestione

Dettagli

La sicurezza come fattore competitivo

La sicurezza come fattore competitivo La sicurezza come fattore competitivo Intervento di Marco BRUNELLI Direttore Generale Lega Calcio Milano, 21 aprile 2009 Siete mai entrati in uno stadio vuoto? Fate la prova. Fermatevi in mezzo al campo

Dettagli

Paolo Lenzi Claudio Sottoriva L applicazione del financial fair play alle società di calcio professionistiche

Paolo Lenzi Claudio Sottoriva L applicazione del financial fair play alle società di calcio professionistiche A13 Paolo Lenzi Claudio Sottoriva L applicazione del financial fair play alle società di calcio professionistiche Indicazioni operative e considerazioni critiche Prefazione di Michele Uva Copyright MMXIII

Dettagli

I.2 L analisi economico-finanziaria: redditività conseguita, redditività attesa e creazione di valore economico

I.2 L analisi economico-finanziaria: redditività conseguita, redditività attesa e creazione di valore economico Introduzione I.1 Premessa Analizzare la situazione economico-finanziaria di un impresa significa poter affrontare alcune questioni critiche della gestione dell azienda e cioè essere in grado di poter rispondere

Dettagli

Fiat Industrial S.p.A. Assemblea Straordinaria degli Azionisti

Fiat Industrial S.p.A. Assemblea Straordinaria degli Azionisti Fiat Industrial S.p.A. Assemblea Straordinaria degli Azionisti Intervento del Presidente, Sergio Marchionne Centro Congressi Lingotto, 9 luglio 2013 h 16:30 Signori Azionisti, prima di passare alla discussione

Dettagli

Ouverture de Sport Management e mercati globali

Ouverture de Sport Management e mercati globali Ouverture de Sport Management e mercati globali Silvio M. Brondoni *, Sergio Cherubini ** Abstract Lo sport ha sempre ricoperto un ruolo di sviluppo dei Paesi, tendendo sistematicamente a ridurre le differenze

Dettagli

GSPORT MARKETING & SPONSORING

GSPORT MARKETING & SPONSORING GSPORT MARKETING & SPONSORING INFORMAZIONI IN CARTELLA STAMPA Profilo di Gsport Approccio e metodo di lavoro Sport e business, accoppiata vincente Prodotti e attività Principali concessioni Gsport in pillole

Dettagli

Università di Ferrara. Corso di Laurea in Scienze Motorie Economia e Gestione delle Imprese Sportive. Cesare Mattei

Università di Ferrara. Corso di Laurea in Scienze Motorie Economia e Gestione delle Imprese Sportive. Cesare Mattei Società Professionistiche Università di Ferrara Corso di Laurea in Scienze Motorie Economia e Gestione delle Imprese Sportive Cesare Mattei VINCOLO SPORTIVO Nasceva con il tesseramento dell atleta da parte

Dettagli

Kevin Prince Boateng un calcio alle discriminazioni, dalle periferie berlinesi alle nazioni unite

Kevin Prince Boateng un calcio alle discriminazioni, dalle periferie berlinesi alle nazioni unite Kevin Prince Boateng un calcio alle discriminazioni, dalle periferie berlinesi alle nazioni unite Abbiamo il piacere di rivolgere alcune Il progetto, chiamato Calciastorie, ci atteggiamento nell ambiente

Dettagli

INDIRIZZO A.F.M. MANAGEMENT DELLO SPORT

INDIRIZZO A.F.M. MANAGEMENT DELLO SPORT INDIRIZZO A.F.M. MANAGEMENT DELLO SPORT Lo sport in Italia, è uno dei pochi settori in crescita costante che richiede nuovi professionisti in grado di affiancare alla passione le conoscenze tecniche e

Dettagli

La gestione del credito in banca

La gestione del credito in banca FINANCE La gestione del credito in banca La valutazione del merito creditizio delle imprese nell attuale scenario di mercato Come leggere la strategia e il business dell impresa? Come analizzare i piani

Dettagli

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana 6 Giugno 2012, Scuderie di Palazzo Altieri - Roma Siglata in occasione della Settimana Italiana dell Investimento Sostenibile

Dettagli

Management dei servizi sportivi

Management dei servizi sportivi Bando per la selezione degli allievi interessati al Master di 1 livello Management dei servizi sportivi Art. 1 Oggetto del bando. Il presente bando è emanato dalla Società Cooperativa Prodest a r. l. e

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEI DIRITTI RELATIVI ALLE PRESTAZIONI SPORTIVE DEI CALCIATORI: PROFILI TEORICI ED AMBITI APPLICATIVI

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEI DIRITTI RELATIVI ALLE PRESTAZIONI SPORTIVE DEI CALCIATORI: PROFILI TEORICI ED AMBITI APPLICATIVI LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEI DIRITTI RELATIVI ALLE PRESTAZIONI SPORTIVE DEI CALCIATORI: PROFILI TEORICI ED AMBITI APPLICATIVI Giampiero Sirleo Dottore Commercialista Revisore Legale 25 marzo 2013 Università

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Politica e del Governo TESI DI LAUREA in Management Pubblico FORMAZIONE E RECLUTAMENTO DEI

Dettagli

Impresa di Famiglia e Passaggio Generazionale. Guido Feller

Impresa di Famiglia e Passaggio Generazionale. Guido Feller Impresa di Famiglia e Passaggio Generazionale Guido Feller Le Imprese di Famiglia sono più longeve? Le più antiche imprese di famiglia Anno di fondazione * Paese Kongo Gumi 578 Japan Hoshi Ryokan 718 Japan

Dettagli

Corso di Diritto Sportivo Aree critiche e casi di studio. Roma, 9 e 10 novembre 2010 A.S.D. Tennis Roma - Via Ipponio, 11 Roma

Corso di Diritto Sportivo Aree critiche e casi di studio. Roma, 9 e 10 novembre 2010 A.S.D. Tennis Roma - Via Ipponio, 11 Roma Corso di Diritto Sportivo Aree critiche e casi di studio Roma, 9 e 10 novembre 2010 A.S.D. Tennis Roma - Via Ipponio, 11 Roma Dr. Alfredo PARISI L'evoluzione di una logica imprenditoriale nello sport tra

Dettagli

Creazione di valore e obiettivi dell impresa

Creazione di valore e obiettivi dell impresa Gestione d impresa e creazione di valore Lezione 1-2. Creazione di valore e obiettivi dell impresa Obiettivi: Introdurre il tema della relatività del valore Presentare il legame tra impresa e creazione

Dettagli

Associazione sportiva dilettantistica RAINBOW. www.rainbowapriliavolley.it

Associazione sportiva dilettantistica RAINBOW. www.rainbowapriliavolley.it Caro iscritto, nell ambito del nostro sistema interno di gestione, stiamo svolgendo un indagine per definire la valutazione del livello di qualità dei prodotti/servizi proposti ai nostri preziosi iscritti.

Dettagli

INCREMENTARE LE QUOTE DI MERCATO E LA REDDITIVITÀ

INCREMENTARE LE QUOTE DI MERCATO E LA REDDITIVITÀ INCREMENTARE LE QUOTE DI MERCATO E LA REDDITIVITÀ L ANALISI DELLA CONCORRENZA E IL CUSTOMER VALUE MANAGEMENT 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ ADOTTARE UN PROCESSO DI CUSTOMER VALUE MANAGEMENT? La prestazione

Dettagli

Il calcio: lo sport e il business. Estratto da un analisi. Roma, 14 Maggio 2004

Il calcio: lo sport e il business. Estratto da un analisi. Roma, 14 Maggio 2004 Il calcio: lo sport e il business Estratto da un analisi Roma, 14 Maggio 2004 Obiettivi L obiettivo del progetto è di esaminare l effettivo andamento dell Azienda calcio, intesa come insieme delle società

Dettagli

Il Piano Industriale

Il Piano Industriale LE CARATTERISTICHE DEL PIANO INDUSTRIALE 1.1. Definizione e obiettivi del piano industriale 1.2. Requisiti del piano industriale 1.3. I contenuti del piano industriale 1.3.1. La strategia realizzata e

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 41 13.11.2013 Analisi di bilancio Analisi per indici, per margini e rendiconto finanziario Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Varie In moltissimi

Dettagli

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale IFFI 10 edizione VALORIZZARE L IMPRESA E ATTRARRE GLI INVESTITORI La liquidità dei mercati finanziari per lo sviluppo delle imprese Le scelte per la media impresa tra debito e capitale MILANO, 11 Novembre

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA.

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. MC2 Impresa è un Fondo Comune d Investimento Mobiliare chiuso e riservato (ex testo unico D.Lgs 58/98) costituito per iniziativa di

Dettagli

Intervento del Dott. Marco Di Lello Assessore al Turismo Regione Campania

Intervento del Dott. Marco Di Lello Assessore al Turismo Regione Campania 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Marco Di Lello Assessore al Turismo Regione Campania III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 24/07/2015 CIRCOLARE ATTIVITA DI BASE

COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 24/07/2015 CIRCOLARE ATTIVITA DI BASE FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 24/07/2015 CIRCOLARE ATTIVITA DI BASE Pag. 1 a 11 Norme

Dettagli

IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2012/2013

IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2012/2013 IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2012/2013 Sintesi dei risultati al 30 settembre 2012: I trimestre Importi in milioni di Euro 2012/2013 2011/2012 Assolute % Ricavi 54,6 33,7

Dettagli

IL MARKETING DI UNA ASSOCIAZIONE SPORTIVA

IL MARKETING DI UNA ASSOCIAZIONE SPORTIVA Il rapporto di necessità fra comunicazione e sponsorizzazioni PROGETTO MANAGER FIDAF IL MARKETING DI UNA ASSOCIAZIONE SPORTIVA a cura di EUGENIO MEINI CONCETTI DI MARKETING Il marketing è inutile quanto

Dettagli

CODICE ETICO Associazione di Promozione Sociale e delle Associazioni Aderenti ROMAGNA IN VOLLEY

CODICE ETICO Associazione di Promozione Sociale e delle Associazioni Aderenti ROMAGNA IN VOLLEY CODICE ETICO Associazione di Promozione Sociale e delle Associazioni Aderenti ROMAGNA IN VOLLEY Art.1PREMESSE Il Codice Etico della Associazione di Promozione Sociale ROMAGNA IN VOLLEY e delle Associazioni

Dettagli

Vanikglia Cup è momento di aggregazione, solidarietà, sport e sana competizione.

Vanikglia Cup è momento di aggregazione, solidarietà, sport e sana competizione. Che cos è? Vankiglia Cup è il torneo storico di Vanchiglia, riadattato e rimodernato per i ragazzi che all oratorio che sono cresciuti e che hanno ancora voglia di divertirsi. Vanikglia Cup è momento di

Dettagli

LO SPORT ITALIANO VERSO IL 2020

LO SPORT ITALIANO VERSO IL 2020 LO SPORT ITALIANO VERSO IL 2020 - DOCUMENTO PROGRAMMATICO - PREMESSA 1999 2011: DAL RIORDINO AL RISANAMENTO Sono trascorsi 12 anni dal riordino del CONI operato dal decreto-melandri (d.lgs. 242/99) e 9

Dettagli

Finalità e programma dei corsi

Finalità e programma dei corsi Finalità e programma dei corsi PREMESSA Il Dirigente Sportivo Il ruolo del Dirigente sportivo è in costante evoluzione, soprattutto nel periodo attuale in cui anche gli amministratori di piccole società

Dettagli

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING CENTRO TECNICO FEDERALE DI COVERCIANO (FI) 21-22 Giugno 2013 LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È IL CAMPIONATO DEL MANAGER Un innovativo

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

Nasce a Bologna la prima Family Business Academy (FBA).

Nasce a Bologna la prima Family Business Academy (FBA). Una iniziativa di Nasce a Bologna la prima Family Business Academy (FBA). In collaborazione con Un progetto innovativo a supporto delle nuove sfide delle Imprese Familiari: un percorso formativo permanente

Dettagli

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING con il patrocinio di CENTRO TECNICO FEDERALE DI COVERCIANO (FI) 21-22 Giugno 2013 LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È Un innovativo

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

Ogni azienda vive la sua storia: unica, speciale, ricca di sfide. Lungo questo percorso Brogi & Pittalis vuole affiancarvi per arricchire le vostre

Ogni azienda vive la sua storia: unica, speciale, ricca di sfide. Lungo questo percorso Brogi & Pittalis vuole affiancarvi per arricchire le vostre Profilo aziendale Ogni azienda vive la sua storia: unica, speciale, ricca di sfide. Lungo questo percorso Brogi & Pittalis vuole affiancarvi per arricchire le vostre competenze e aiutarvi ad ottenere di

Dettagli

Corso Nazionale per Allenatori Terzo Grado Quarta Edizione PROJECT WORK. Il Libero come Leader Tecnico della Seconda Linea MICHELA SANTINON

Corso Nazionale per Allenatori Terzo Grado Quarta Edizione PROJECT WORK. Il Libero come Leader Tecnico della Seconda Linea MICHELA SANTINON Corso Nazionale per Allenatori Terzo Grado Quarta Edizione PROJECT WORK Il Libero come Leader Tecnico della Seconda Linea MICHELA SANTINON STAFF DOCENTE ENNIO BARIGELLI Preparatore Fisico Club Serie A

Dettagli