Formazione allavoro. L attività formativa è completamente gratuita in quanto finanziata dalla Regione Emilia-Romagna tramite il Fondo Sociale Europeo.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formazione allavoro. L attività formativa è completamente gratuita in quanto finanziata dalla Regione Emilia-Romagna tramite il Fondo Sociale Europeo."

Transcript

1 Formazione allavoro Tecnico di programmazione della produzione industriale con specializzazione in L attività formativa è completamente gratuita in quanto finanziata dalla Regione Emilia-Romagna tramite il Fondo Sociale Europeo. Approvato con Delibera di Giunta Regionale n.1927 del 28/11/2014 In collaborazione con le aziende partner del progetto:

2 SCHEDA DI SINTESI DELL ATTIVITA Destinatari: il corso si rivolge a 12 destinatari - giovani e adulti disoccupati - in possesso di conoscenze e competenze pregresse nell area professionale del percorso acquisite in percorsi formativi/istruzione e/o in contesti lavorativi, in particolare nell ambito della programmazione e gestione della produzione industriale e/o nell ambito della gestione della qualità dei processi produttivi. Requisiti formali Possono accedere al percorso i candidati in possesso della laurea triennale in Ingegneria, Scienze Economiche e Statistiche, Fisica e Matematica. Sono, altresì, ammessi i candidati in possesso di diploma ad indirizzo tecnico scientifico. Sono richieste in ingresso le seguenti conoscenze e capacità: Elementi di statistica e utilizzo del pacchetto office Caratteristiche, specifiche tecniche e standard qualitativi dei prodotti industriali Tecnologie dei materiali trattati e relativi utilizzi in produzione Le tipologie di produzione industriale Elementi relativi a sistemi e metodi per la gestione logistica interna ed esterna. Avranno priorità di accesso al percorso le persone disoccupate in possesso dei requisiti formali e sostanziali previsti. Le persone occupate potranno accedere al percorso a fronte dell esaurimento di posti disponibili per i disoccupati. Durata: 300 ore di cui 100 di stage in azienda. Scadenza Iscrizioni: 2 aprile Periodo di Svolgimento: 10 aprile luglio Selezioni: 7 (14:00-18:00) e 8 aprile (9:00-18:00) Articolazione Percorso: 4/5 giorni alla settimana per 7/8 ore giornaliere. 2

3 Modalità di partecipazione: la partecipazione è gratuita e la frequenza è obbligatoria. Il corso è finanziato dalla Regione Emilia Romagna tramite il FSE, Asse 3, Azione 1. Attestato rilasciato: Al termine del percorso, previo superamento dell esame finale, sarà rilasciato un Certificato di qualifica professionale (ai sensi della DGR 739/2013) in Tecnico di programmazione della produzione industriale. Aziende Partner del progetto: Cisita realizza questa attività formativa in partenariato economico con l università degli Studi di Parma - Dipartimento di Ingegneria Industriale -, con HH & Partner sc in qualità di partner consulenziale/tecnico e con le seguenti aziende: Bieffe srl; Custom spa; Dallara Automobili spa; Davines spa; Flo spa; Formatis srl; Gea Procomac spa; Gea Niro Soavi spa; GMSL srl; Prisma spa; Promec srl; Raffaele Caruso spa; RP Santini srl;tenneco Marzocchi srl; Storci spa; Utek srl;valfer srl. Informazioni: Cisita Parma srl - Borgo Girolamo Cantelli, n Parma tel. 0521/ fax 0521/ Referente per il progetto: Francesco Bianchi, 3

4 DESCRIZIONE DEI PUNTI DI FORZA DEL PROFILO PROFESSIONALE E DEGLI SBOCCHI OCCUPAZIONALI Il Tecnico di Programmazione della Produzione Industriale con specializzazione in Lean Six Sigma è uno specialista in grado di pianificare tutti gli aspetti della produzione: dalla pre-definizione delle caratteristiche del prodotto al controllo dei processi di realizzazione dello stesso fino alla verifica finale dei risultati attraverso l utilizzo del modello. Il percorso vuole, dunque, specializzare quanti intendano seguire le dinamiche della produzione in ottica, integrando i processi di analisi e consolidamento dei risultati con adeguati strumenti analitici e statistici. La metodologia proposta coniuga le tecniche che appartengono al Six Sigma (utile per la riduzione dei difetti e la variabilità dei processi) ai principi della Lean Manufacturing, conosciuta anche come "Produzione snella" (utile per eliminare le attese, le rilavorazioni, il trasporto, la movimentazione, lo stock, etc.). Il modello interviene, dapprima, con la Lean Manufacturing per introdurre uno standard di processo ed eliminare gli sprechi/attività e, successivamente, con il Six Sigma per controllare la variabilità: entrambi portano al così detto SPC - Statistic Process Control - che garantisce il monitoraggio dell'intero processo. In coerenza con le richieste occupazionali testimoniate, tra le altre, dalle 16 aziende aderenti all'iniziativa, alla fine del percorso il partecipante sarà in grado di: - valutare compatibilità e coerenza dei programmi di produzione prospettati con obiettivi strategici aziendali in termini di costi, qualità e tempi; - stabilire strategie e regole di pianificazione e programmazione in relazione ai dati di budget e di ordinato; - individuare processi e fattori critici della catena degli approvvigionamenti in rapporto al contesto produttivo specifico e valutare l incidenza dei tempi di approvvigionamento sulla tempistica delle attività produttive; - valutare i parametri di efficacia ed efficienza di un processo di produzione e relativi interventi operativi per la corretta gestione; - utilizzare sistemi e strumenti informatici di programmazione della produzione; - acquisire una conoscenza rigorosa della metodologia e della sua efficace applicazione per ottenere risultati significativi; - comprendere i collegamenti tra Six Sigma, Lean Manufacturing e altre tecniche di miglioramento; - gestire i progetti di un organizzazione in riferimento a chiari obiettivi di riduzione dei costi e incremento di valore. Al superamento delle verifiche di apprendimento ed al raggiungimento degli obiettivi concordati per il project work in azienda la HH & Partners sc, società di consulenza specializzata nel miglioramento dei processi e partner di Cisita Parma nell'attività, rilascerà l'attestato di Black Belt. Tale attestazione costituisce, oltrechè un valore curriculare aggiunto, un importante step preparatorio per coloro che vogliano conseguire la certificazione ASQ (American Society for Quality). 4

5 ARTICOLAZIONE DIDATTICA DEL PERCORSO Il percorso formativo si sviluppa in 300 ore di cui 200 di lezioni frontali e 100 di stage da realizzarsi in azienda. UF UNITA' FORMATIVE ORE TOTALI AULA 1 Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro 16 2 Organizzazione aziendale ed elementi di change management 16 3 Pianificazione e programmazione della produzione 16 4 I processi di approvvigionamento 28 5 Sistemi ERP 20 6 Lean Manufacturing 40 7 SIX SIGMA 64 Totale Aula 200 Totale Stage 100 Ore totali corso 300 Modulo 1 Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro (16 ore) - Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza - La sicurezza sul lavoro e gli obblighi del lavoratore e del datore di lavoro - Analisi dei rischi e prevenzione - Sanzioni in caso di inadempienza - Prevenzione antincendio ed evacuazione degli edifici - Prevenzione e pronto intervento - La struttura dei posti di lavoro appropriati - Elementi di ergonomia legati all'attività d'ufficio - Macchine e fattore umano - Rischi legati all'attività lavorativa specifica Modulo 2 Organizzazione aziendale ed elementi di change management (16 ore) - Le organizzazioni moderne e la gestione delle risorse umane: in questo modulo saranno affrontati, altresì, i principi legati alle pari opportunità e la work life balance - Mission aziendale: Mission e Vision aziendale; gli obiettivi di lungo periodo collegati alla Vision; la struttura del Business Plan nel medio e lungo periodo; le 4 prospettive di Kaplan; le matrici di Deployment (Hoschin Kanri); il Deployment dei KPI; la definizione dei target; controllo e review del raggiungimento dei target; il Dashboard aziendale - TQM: origini del Total Quality Management; l organizzazione per processi;world Class Organization; Lean e Six Sigma; Lean manufacturing & Transactional - Elementi di change management:act Accelerating Change & Transition; FLS Facilitative Leadership Skills; elementi di Change Management; Burning Platform 5

6 Modulo 3 Pianificazione e programmazione della produzione (16 ore) -Definizione, individuazione e quantificazione della domanda -Strategie produttive per far fronte alla domanda -Pianificazione della produzione a livello dei volumi -Verifica di capacità (Resource Planning) -Il processo di master production scheduling (MPS) ed i suoi output -Pianificazione della produzione a livello di mix -Costruzione dell MPS -Politiche di gestione dell MPS -Verifica di capacità (Rough Cut Capacity Planning) -MPS come strumento di supporto al customer service: l ATP Modulo 4 I processi di approvvigionamento (28 ore) - Acquisti e distribuzione: elementi strategici dell approvvigionamento; il processo di acquisto; il flusso del materiale acquistato; misura delle performance del fornitore; il concetto di supply chain e di canale di distribuzione; disegno di un canale distributivo; Distribution Requirements Planning; logistica di magazzino; logistica dei trasporti Inventory management; funzione del magazzino nell impresa; impatto economico del magazzino; tecniche di dimensionamento dei lotti; scorte di sicurezza e livello di servizio; analisi ABC del magazzino; tecniche di monitoraggio dell accuratezza degli inventory record; PP-AP, ISO TS, LEAN ASSESTEMENT Modulo 5 Sistemi ERP (20 ore) - Sistemi ERP: definizione; moduli Standard/Qualità; evoluzione; le soluzioni disponibili; Best Practices - Implementazione dei Sistemi ERP: metodologia; team di Lavoro; pianificazione; misurazioni - Business Intelligence: il data Warehouse; le strategie costituenti; i tools; metodi di analisi dei dati Modulo 6 Lean Manufacturing (40 ore) - Gli strumenti operativi del Toyota Production System: le origini, principali pilastri dell azienda snella; l individuazione dei 7 sprechi; focus sulle attività a valore aggiunto - La mappatura dei processi aziendali:vsm; SIPOC; MAKIGAMI; Spaghetti chart; Esercitazioni - Gli strumenti operativi del Toyota Production System: il Kanban-logistica; produrre in tiro (logiche Pull); la gestione dei magazzini di acquisto; il Supermarket e il Kanban: dimensioni e tipologie;tpm; eliminare le 6 grandi perdite; OEE; misurare le perdite (MTBF, MDT, MTTR ecc.); strumenti di analisi;takt Time, one piece flow, celle a U; celle a U secondo Group Technology; bilanciamento degli operatori all interno delle celle; operatore polivalente e job rotation; Heijunka per il livellamento del volume e del mix di produzione; sistemi a prova di errore: Poka Yoke; SMED per ridurre i tempi di set-up; le 5 S come punto di partenza per migliorare le aree di lavoro; separazione, ordine e pulizia, standardizzazione, disciplina; il Visual Management; esempi e consigli per applicare le 5S - La manutenzione autonoma: politiche di manutenzione; progettare la manutenzione; la manutenzione affidabilistica; la misura delle prestazione (KPI); 6

7 - Lean Office: applicazione del concetto di lean thinking ai processi di ufficio: gli sprechi nella lean office; il concetto di WIP nei servizi; la legge di Little,WIP e lead time nei servizi; individuazione delle operazioni inutili; sprechi e KPIs di processo; mappature di servizio e di processo; tecniche di problem solving e team building; Poka Yoka nei processi di servizio; esercitazioni - Lean Accounting: la struttura dei costi e il concetto di leva operativa; costi diretti e indiretti; i centri di costo e l imputazione dei costi indiretti; ABC; come passare dal ABC al Time-Drive ABC; i reporting dei costi per prodotto, processo, per Value Stream Mapping; i costi standard Vs i costi effettivi, collegamento al budget ed agli indicatori chiave; resource Based Consumption; elementi di Sap Accounting Modulo 7 SIX SIGMA (64 ore) - FASE DEFINE: il Project Charter; l albero delle esigenze del cliente CTQx; Quality Function Developement; high level process map (Diagramma SIPOC); Elementi di Business Process Modelling Notation; esercitazione Kick Off dei Progetti - FASE MEASURE: definizione del piano di raccolta dati; strategie di campionamento; implementazione del piano di raccolta dati; calcolo del sigma di processo; MSA Gage R&R; elementi di statistica descrittiva - FASE ANALYZE:Teoria della probabilità; analisi dei dati; strumenti di base i 7 strumenti della qualità; i Test delle Ipotesi; l Anova Analisi delle varianze ; regressione; analisi dei processi (elementi di BPMN); analisi della causa base - FASE DI IMPROVE: generazione delle soluzioni; Design Of Experiment; elementi di Robust Design; selezione delle soluzioni; FMEA - FASE DI CONTROL: definizione del Piano Tecnico di controllo SPC; implementazione del piano tecnico di controllo; le carte di controllo Costituiranno parte integrante del modulo 7 l'introduzione e l'utilizzo del software MINITAB, fondamentale strumento di analisi a supporto dei processi di miglioramento aziendale in ottica Lean e Six Sigma. DESCRIZIONE ATTIVITA DI STAGE L'attività di stage, della durata di 100 ore, rientra tra le metodologie formative previste dal progetto e verrà realizzata principalmente presso le aziende del territorio di Parma e Provincia. Il coordinatore del corso, in accordo alle disposizioni ed agli obiettivi prefissati dal responsabile tecnico-scientifico dell'attività, predisporrà con le aziende che collaborano all'iniziativa un programma di stage condiviso. Gli obiettivi da raggiungere al termine di questa fase sono principalmente i seguenti: verificare il livello di spendibilità delle competenze acquisite nel proprio percorso formativo all interno di un contesto produttivo reale; applicare in un contesto professionale le abilità acquisite, completando la propria esperienza formativa con competenze conseguibili esclusivamente attraverso l operatività in contesto reale; mettere in atto comportamenti comunicativi e relazionali (competenze trasversali) all interno di una struttura organizzata. 7

8 DESCRIZIONE ATTIVITA DI SELEZIONE Il corso si rivolge a 12 destinatari - giovani e adulti disoccupati - in possesso di conoscenze e competenze pregresse nell area professionale del percorso acquisite in percorsi formativi/istruzione e/o in contesti lavorativi, in particolare nell ambito della programmazione e gestione della produzione industriale e/o nell ambito della gestione della qualità dei processi produttivi. Possono accedere al percorso i candidati in possesso della laurea triennale in Ingegneria, Scienze Economiche e Statistiche, Fisica e Matematica. Sono, altresì, ammessi i candidati in possesso di diploma ad indirizzo tecnico scientifico. Sono richieste in ingresso le seguenti conoscenze e capacità: Elementi di statistica e utilizzo del pacchetto office Caratteristiche, specifiche tecniche e standard qualitativi dei prodotti industriali Tecnologie dei materiali trattati e relativi utilizzi in produzione Le tipologie di produzione industriale Elementi relativi a sistemi e metodi per la gestione logistica interna ed esterna. Avranno priorità di accesso al percorso le persone disoccupate in possesso dei requisiti formali e sostanziali previsti. Le persone occupate potranno accedere al percorso a fronte dell esaurimento di posti disponibili per i disoccupati. La selezione, che si terrà in data 7 e 8 aprile 2015, prevede l'accertamento delle conoscenze e capacità richieste in ingresso mediante prova pratica e colloquio attitudinale. DESCRIZIONE ORGANIZZAZIONE Il corso è finanziato con fondi pubblici (Fondo Sociale Europeo Regione Emilia Romagna) e prevede la partecipazione gratuita e la frequenza obbligatoria. Le lezioni saranno svolte con l'utilizzo di metodologie didattiche attive quali: esercitazioni, simulazioni, laboratorio informatico, etc. Durante tutto il percorso formativo sono previste prove di accertamento delle conoscenze acquisite al fine di verificare il processo di apprendimento degli allievi e prepararli all esame di certificazione. Al termine del percorso, previo superamento dell esame finale, sarà rilasciato un Certificato di qualifica professionale (ai sensi della DGR 739/2013) in TECNICO DI PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Al superamento delle verifiche di apprendimento ed al raggiungimento degli obiettivi concordati per il project work in azienda la HH & Partners sc, società di consulenza specializzata nel miglioramento dei processi e partner di Cisita Parma nell'attività, rilascerà l'attestato di Black Belt. Tale attestazione costituisce, oltrechè un valore curriculare aggiunto, un importante step preparatorio per coloro che vogliano conseguire la certificazione ASQ (American Society for Quality). 8

9 Cisita Parma Srl Borgo Girolamo Cantelli Parma telefono: fax: Orario di apertura dal lunedì al venerdì e Seguici anche su

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

TECNICO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE

TECNICO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE TECNICO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Operazione Rif. PA n 2010-521/Pr Approvata con Delibera della Giunta Provinciale n 554 del 12 ottobre 2010 I SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL ATTIVITA

Dettagli

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA CORSO DI FORMAZIONE PER GREEN BELT I Green Belt sono una figura importantissima nell implementazione della Lean Six Sigma: essi ricoprono il ruolo, part time, di Project Leader dei progetti di miglioramento

Dettagli

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica ECCELLERE NELLA LOGISTICA Generare opportunità con la logistica INTRODUZIONE Il settore della logistica rappresenta una risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio ed è attualmente

Dettagli

Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt

Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt Accademia Italiana del Sei Sigma Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt 19/20/21 novembre 2014 17/18/19 dicembre 2014 dalle 9,30 alle13 e dalle 14 alle 17,30 Prato Viale Vittorio Veneto,

Dettagli

4 Servizi e soluzioni

4 Servizi e soluzioni Servizi e soluzioni 4 Ogni azienda, nel senso etimologico del termine, è concepita come un sistema complesso composto da processi interdipendenti e correlati tra loro teso al raggiungimento di un obiettivo

Dettagli

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 20 Sempre un passo avanti EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager OBIETTIVI Il corso mette in condizione i partecipanti

Dettagli

Lean Champion, Diventare esperti di Lean in Aziende Manifatturiere e di Servizi Percorso di specializzazione

Lean Champion, Diventare esperti di Lean in Aziende Manifatturiere e di Servizi Percorso di specializzazione La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Lean Champion, Diventare esperti di Lean in Aziende Manifatturiere e di Servizi Percorso di specializzazione

Dettagli

IFTS. (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) Formazione allavoro

IFTS. (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) Formazione allavoro Formazione allavoro IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) Tecnico di produzione dei materiali compositi per il manufacturing avanzato L attività formativa è completamente gratuita in quanto

Dettagli

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Corso di Specializzazione LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Meno sprechi in azienda! La globalizzazione dei mercati ha imposto alle aziende standard qualitativi del prodotto/servizio offerto sempre

Dettagli

Applicare il Six Sigma. Un esempio

Applicare il Six Sigma. Un esempio Applicare il Six Sigma Un esempio Indice 1. Oggetto e Scenario 2. Obiettivi dell intervento 3. L approccio Festo Consulenza e Formazione 4. Struttura del progetto Oggetto e Scenario Il progetto in oggetto

Dettagli

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP LEAN ORGANIZATION Organization fabbrica snella L impatto della sui in ottica 1 8 14 Trasmettere i principi teorici e definire, in termini di logica ed operatività, le principali metodologie del Production

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

sviluppo risorse per l azienda CISITA PARM A IMPRESE CATALOGO LEAN SIX SIGMA 2015-2016

sviluppo risorse per l azienda CISITA PARM A IMPRESE CATALOGO LEAN SIX SIGMA 2015-2016 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARM A IMPRESE CATALOGO LEAN SIX SIGMA 2015-2016 PRESENTAZIONE La formazione a Parma, dal 1987 Cisita Parma è la società di servizi per la formazione di Unione Parmense

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96 1. Il Lean Thinking Nelle Aziende Di Servizi 1.1 Introduzione... 27 1.2 Significato di azienda di servizi... 28 1.2.1 Intangibilità dei servizi... 29 1.2.2 Contestualità tra produzione e consumo... 29

Dettagli

export manager Corso finanziato dalla Provincia di Parma e dal Fondo Sociale Europeo

export manager Corso finanziato dalla Provincia di Parma e dal Fondo Sociale Europeo export manager Corso finanziato dalla Provincia di Parma e dal Fondo Sociale Europeo Operazione Rif. PA n 2013-1616/PR Approvata con Delibera di Giunta Provinciale n 235 del 5 giugno 2014 Destinatari SCHEDA

Dettagli

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi 34 P01 Il miglioramento rapido in produzione in ottica lean : il Quick Kaizen Approccio innovativo ispirato a principi e tecniche di Lean Production e TPS Il QuicK Kaizen è un approccio innovativo per

Dettagli

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione Risultati Competenze Soluzioni Catalogo Formazione Benvenuti! Mauro Nardon, Consulente di Direzione e di Organizzazione Aziendale, Manager e tecnico di azienda, dopo aver acquisito negli anni adeguate

Dettagli

Corso di formazione e certificazione. Transazionale

Corso di formazione e certificazione. Transazionale Corso di formazione e certificazione Black Belt Six Sigma Transazionale con i docenti della Accademia Italiana del Sei Sigma in collaborazione con Fondazione Giacomo Rumor Centro Produttività Veneto Ente

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli

I METODI DEL MIGLIORAMENTO

I METODI DEL MIGLIORAMENTO I METODI DEL MIGLIORAMENTO 1 Le macro-tipologie di intervento di miglioramento: Su base giornaliera: è un intervento che può essere applicato quando i processi rispondono agli obiettivi aziendali, ma possono

Dettagli

Diventare GREEN BELT

Diventare GREEN BELT La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Diventare GREEN BELT Accrescere le proprie potenzialità nel mondo del lavoro Percorso di Formazione e Certificazione

Dettagli

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi www.leanfactoryschool.it catalogo corsi Lean Factory School Gli obiettivi 99 Capire i principi e le tecniche Lean mettendoli in pratica, in modo coinvolgente 99 Lavorare in un ambiente produttivo reale,

Dettagli

Investiamo nel vostro futuro EXPORT MANAGER

Investiamo nel vostro futuro EXPORT MANAGER Investiamo nel vostro futuro EXPORT MANAGER Operazione Rif. PA n 2013-1616/PR Approvata con Delibera di Giunta Provinciale n 235 del 5 giugno 2014 SCHEDA DI SINTESI DELL ATTIVITA EXPORT MANAGER Destinatari

Dettagli

Master universitario di I livello in LEAN MANUFACTURING (MULM) (con Corso di Aggiornamento Professionale integrato)

Master universitario di I livello in LEAN MANUFACTURING (MULM) (con Corso di Aggiornamento Professionale integrato) UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE SCHEDA DI PRESENTAZIONE Parte integrante del Bando di attivazione dei Master universitari a.a. 2008/2009 Master universitario di I livello in LEAN MANUFACTURING (MULM)

Dettagli

MASTER IN OPERATIONS MANAGEMENT PER PMI

MASTER IN OPERATIONS MANAGEMENT PER PMI MASTER IN OPERATIONS MANAGEMENT PER PMI Innovation in Operations Management Un master dedicato alla piccola e media impresa, per consentire un approccio pratico ma nello stesso tempo metodico e strutturato,

Dettagli

L approccio Festo Consulenza e Formazione

L approccio Festo Consulenza e Formazione L approccio Festo Consulenza e Formazione Festo Consulenza e Formazione opera con un approccio integrato, attraverso un Customer Team che integra le competenze nei diversi ambiti aziendali (Operations,

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Advanced 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1138 I Edizione / Executive Education 26 OTTOBRE 2015 24 NOVEMBRE

Dettagli

Corso di formazione e certificazione

Corso di formazione e certificazione Corso di formazione e certificazione Black Belt Six Sigma transactional Six Sigma Program Trainer Ing. PierGiorgio Della Role Six Sigma Master Black Belt Perché Six Sigma? Al suo nascere, nella metà degli

Dettagli

CORSO GRATUITO. (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) FORMAZIONE SUPERIORE - ALTA FORMAZIONE

CORSO GRATUITO. (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) FORMAZIONE SUPERIORE - ALTA FORMAZIONE I FT S (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) FORMAZIONE SUPERIORE - ALTA FORMAZIONE TECNI CO SUPERI ORE SPECI ALI STA IN APPLI CAZI ONI CON COM PETENZE HTM L5, ANDROI D, i OS E CROSSPLATFORM CORSO

Dettagli

NECS EXPERT- Esperto di new media, eventi e comunicazione strategica

NECS EXPERT- Esperto di new media, eventi e comunicazione strategica Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Area tematica: Comunicazione Settore/i: Durata

Dettagli

Corso di Specializzazione ESPERTO IN LEAN MANUFACTURING

Corso di Specializzazione ESPERTO IN LEAN MANUFACTURING Corso di Specializzazione ESPERTO IN LEAN MANUFACTURING OBIETTIVI L obiettivo formativo del Corso di Specializzazione è quello di permettere ai partecipanti di costruirsi il proprio bagaglio di conoscenze

Dettagli

Management integrato della qualità e miglioramento continuo

Management integrato della qualità e miglioramento continuo Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto CIM per la sostenibilità nell innovazione Management integrato della qualità e miglioramento continuo

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Master 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1139 I Edizione / Executive Education 13 NOVEMBRE 2015 19 DICEMBRE

Dettagli

Certificazione Lean Six Sigma Service

Certificazione Lean Six Sigma Service ION E Certificazione Lean Six Sigma Service FIR Feb ENZE bra io / RO Giu M gno Feb A 201 bra io / 5 Giu gno 201 5 II EDI Z PER AZIENDE DI SERVIZI E OFFICE LSS Yellow Belt Service LSS Green Belt Service

Dettagli

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC di più con meno Lean Lean Manufacturing Lean Production Lean Factory Fabbrica Snella Produzione Snella Fabbrica Integrata.. Toyota Production System (TPS)

Dettagli

Master universitario di I livello in LEAN MANUFACTURING (MULM) (con Corso di Aggiornamento Professionale integrato)

Master universitario di I livello in LEAN MANUFACTURING (MULM) (con Corso di Aggiornamento Professionale integrato) UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE SCHEDA DI PRESENTAZIONE Parte integrante del Bando di attivazione dei Master universitari a.a. 2009/2010 Master universitario di I livello in LEAN MANUFACTURING (MULM)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN RISK MANAGEMENT - GESTIONE DEL RISCHIO, SICUREZZA E CONTROLLO, A.A. 2015/16 CFU 16 Comitato Scientifico: ANAGRAFICA DEL CORSO - A Cognome Nome

Dettagli

Master in General Management

Master in General Management Master in General Management CALENDARIO Cenni di contabilità e Controllo di Gestione Dott.ssa Annarita Gelasio Venerdì 12 novembre dalle 9,00 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 Finanza e Gestione Aziendale

Dettagli

SIX SIGMA. Catalogo Corsi. Sistema Aziendali a Zero Difetti

SIX SIGMA. Catalogo Corsi. Sistema Aziendali a Zero Difetti SIX SIGMA Catalogo Corsi Sistema Aziendali a Zero Difetti Six Sigma Indice Il metodo Six Sigma pag. 1 Caratteristiche del metodo pag. 1 Cosa sono i corsi six sigma pag. 2 Esami e Certificazioni pag. 2

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il programma si propone di fornire alle aziende indicazioni che possano essere di supporto al miglioramento delle prestazioni del loro processo

Dettagli

Management della logistica integrata informatizzata

Management della logistica integrata informatizzata Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: 940 Caratteristiche del percorso formativo Management della logistica integrata informatizzata

Dettagli

QUALITÀ DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI PRODUTTIVI LOGISTICA E PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE OTTIMIZZAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI

QUALITÀ DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI PRODUTTIVI LOGISTICA E PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE OTTIMIZZAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI CATALOGO CORSI QUALITÀ DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI PRODUTTIVI IL CONTROLLO STATISTICO DI PROCESSO CORSO BASE PER LA QUALITA E PER IL MIGLIORAMENTO CONTINUO L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E IL QUALITY FUNCTION

Dettagli

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean :

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : Consulenza di Direzione Management Consulting Formazione Manageriale HR & Training Esperienza e Innovazione La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : un passo chiave nel percorso

Dettagli

LogiMaster, Master in Logistica Integrata Supply Chain Integrated Management

LogiMaster, Master in Logistica Integrata Supply Chain Integrated Management IX edizione LogiMaster, Master in Logistica Integrata Supply Chain Integrated Management Workshop a GENNAIO Forum esclusivi Perché formare in logistica Nel giro di 10 anni il comparto varrà dal 15% al

Dettagli

Percorso di formazione e Certificazione delle Competenze 6 sigma GREEN BELT @ BLACK BELT @ UPGRADING da GREEN BELT a BLACK BELT

Percorso di formazione e Certificazione delle Competenze 6 sigma GREEN BELT @ BLACK BELT @ UPGRADING da GREEN BELT a BLACK BELT La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Percorso di formazione e Certificazione delle Competenze 6 sigma GREEN BELT @ BLACK BELT @ UPGRADING da

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE Esperto in Lean Manufacturing luglio/novembre 2011 CONFINDUSTRIA VENEZIA CONFINDUSTRIA PADOVA CONFINDUSTRIA VENEZIA Obiettivi L obiettivo formativo è di accompagnare i partecipanti

Dettagli

Corso di Specializzazione PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE E DEGLI ACQUISTI

Corso di Specializzazione PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE E DEGLI ACQUISTI Corso di Specializzazione PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE E DEGLI ACQUISTI OBIETTIVI Il tema della pianificazione e controllo della produzione, unitamente alla gestione degli approvvigionamenti,

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

Esperto in soluzioni Business SAP, specializzato in SAP/HR

Esperto in soluzioni Business SAP, specializzato in SAP/HR Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: CORSO A CATALOGO 2011 Esperto in soluzioni Business SAP, specializzato in SAP/HR Corsi

Dettagli

Industrial Management School. Lean Six Sigma Workshop

Industrial Management School. Lean Six Sigma Workshop Lean Six Sigma Workshop 1 Origini del Six Sigma La metodologia Six Sigma nasce a metà degli anni 80 in Motorola estendendosi poi ad altre grandi aziende americane; è una metodologia per il miglioramento

Dettagli

Formazione Tecnologica Area Processi Produttivi

Formazione Tecnologica Area Processi Produttivi Formazione Tecnologica Area Processi Produttivi La proposta formativa TEC si suddivide in differenti aree: Interventi formativi su tematiche manageriali consentono l immediata applicabilità dei contenuti

Dettagli

1. Project Management. 2. Project Management. 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

1. Project Management. 2. Project Management. 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO CORSI DI FORMAZIONE PROJECT GROUP AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO 1. Project Management Introduzione 2. Project Management Corso avanzato 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma Project

Dettagli

www.forema.it SPECIALIZZAZIONE LEAN SEI SIGMA MENO SPRECHI IN AZIENDA E PIÙ VALORE PER IL CLIENTE

www.forema.it SPECIALIZZAZIONE LEAN SEI SIGMA MENO SPRECHI IN AZIENDA E PIÙ VALORE PER IL CLIENTE www.forema.it SPECIALIZZAZIONE LEAN SEI SIGMA MENO SPRECHI IN AZIENDA E PIÙ VALORE PER IL CLIENTE www.forema.it Fòrema Fòrema scarl è la società per la Formazione e lo Sviluppo d impresa di Confindustria

Dettagli

Migliorare le performance con un software di planning & scheduling: il successo misurato dalle aziende

Migliorare le performance con un software di planning & scheduling: il successo misurato dalle aziende Migliorare le performance con un software di planning & scheduling: il successo misurato dalle aziende I risultati del sondaggio realizzato da Plannet su un campione di aziende manifatturiere. L'analisi

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE

TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE

Dettagli

Ridisegno Supply-chain. Esempio di un progetto di Consulenza

Ridisegno Supply-chain. Esempio di un progetto di Consulenza Ridisegno Supply-chain Esempio di un progetto di Consulenza Obiettivo dell intervento 1. Mappare l attuale sistema logistico-produttivo dei tappi mettendo in evidenza le criticità ed i potenziali miglioramenti;

Dettagli

Lean LEAN ORGANIZATION: L ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA SNELLA

Lean LEAN ORGANIZATION: L ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA SNELLA Lean 1. LEAN ORGANIZATION: L ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA SNELLA Trasmettere i principi teorici e definire, in termini di logica ed operatività, le principali metodologie del Lean Production System. L

Dettagli

EXECUTIVE MASTER LEAN MANAGEMENT OFFICE & SERVICE

EXECUTIVE MASTER LEAN MANAGEMENT OFFICE & SERVICE MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER LEAN MANAGEMENT OFFICE & SERVICE SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com MILANO BOLOGNA

Dettagli

Lean organization: un opportunità per le aziende

Lean organization: un opportunità per le aziende Lean organization: un opportunità per le aziende Prof. Tommaso Rossi Università Carlo Cattaneo LIUC Lean Club, fondato da LIUC con: Parma, 29 marzo 2012 Lean filosofia produttiva consolidata che sposa

Dettagli

FONDOPROFESSIONI ACCREDITAMENTO CATALOGO FORMATIVO OFFERTA FORMATIVA

FONDOPROFESSIONI ACCREDITAMENTO CATALOGO FORMATIVO OFFERTA FORMATIVA FONDOPROFESSIONI ACCREDITAMENTO CATALOGO FORMATIVO OFFERTA FORMATIVA AREA TEMATICA: GESTIONE DEL CREDITO E RAPPORTO BANCA-IMPRESA Corso di specializzazione Il ruolo del professionista nella gestione del

Dettagli

LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA. QualitiAmo La Qualità gratis sul web

LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA. QualitiAmo La Qualità gratis sul web LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA GLI SPRECHI DA EVITARE Quali erano gli sprechi che Toyota voleva evitare, applicando la Produzione snella? Essenzialmente 3: le perdite di tempo legate alle rilavorazioni

Dettagli

Corso in Store Management

Corso in Store Management in collaborazione con presenta Corso in Store Management EDIZIONE SICILIA INDICE 1) Premessa 2) Obiettivo 3) Il profilo professionale in uscita: lo Store Manager 4) Organizzazione delle attività 5) Programma

Dettagli

Investiamo nel vostro futuro. Analista Programmatore specializzato in soluzioni mobile IOS, Android e Windows Phone

Investiamo nel vostro futuro. Analista Programmatore specializzato in soluzioni mobile IOS, Android e Windows Phone Investiamo nel vostro futuro Analista Programmatore specializzato in soluzioni mobile IOS, Android e Windows Phone Operazione Rif. PA n 2012-1151/Pr Approvata con Delibera di Giunta Provinciale n 507 del

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

BLACK BELT, UPGRADING

BLACK BELT, UPGRADING MASTER 6 sigma(*) Business Excellence: l eccellenza in tutti i processi aziendali Percorso formativo sul 6 sigma: BLACK BELT, UPGRADING da GREEN BELT a BLACK BELT, GREEN BELT Milano, febbraio-giugno 2012

Dettagli

4 Professional profile

4 Professional profile Professional profile 4 Chi sono... Il mio nome è Fabio Domevscek, fondatore di "in a lean way". Sono un MANAGER che supporta le aziende nella definizione dei propri obiettivi. Sono un CONSULENTE che guida

Dettagli

L INDUSTRIA MANIFATTURIERA

L INDUSTRIA MANIFATTURIERA COME? RILANCIARE L INDUSTRIA MANIFATTURIERA DAL LEAN THINKING AL WORD CLASS MANUFACTURING AL NEW LEAN THINKING, UNA EVOLUZIONE CONTINUA DELLE METODOLOGIE ORGANIZZATIVE PER FARE DI PIÙ E SPENDERE MENO Dott.

Dettagli

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella by Per avere ulteriori informazioni: Visita il nostro sito WWW.LEANNOVATOR.COM Contattaci a INFO@LEANNOVATOR.COM 1. Introduzione Il termine

Dettagli

RESPONSABILE DELLA LOGISTICA

RESPONSABILE DELLA LOGISTICA CORSO PER RESPONSABILE DELLA LOGISTICA Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 53 CORSO PER RESPONSABILE DELLA LOGISTICA Materiale propedeutico (studio a casa) + 48 ore di lezioni frontali

Dettagli

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende QUALITA UNINDUSTRIA INNOVAZIONE METODO UMIQ Il metodo UMIQ Unindustria Bologna Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende Obiettivi del corso Fornire

Dettagli

Introduzione alla filosofia Lean

Introduzione alla filosofia Lean Introduzione alla filosofia Lean La storia, il modello Toyota, i modelli europei applicati alle PMI Michele Bonfiglioli Cuneo, 28 giugno 2011 I pionieri: Taylor e Ford (prima metà del XX secolo) Per capire

Dettagli

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta, la soluzione informatica per la costruzione di un Sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza fortemente integrato è in grado di garantire l efficacia

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production)

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production) Sistemi produttivi Just In Time Just-In-Time Systems (Lean Production) 1 Origini del JIT e della Produzione Snella Introdotto da Toyota Adottato da altre aziende giapponesi Introdotto successivamente nelle

Dettagli

in collaborazione con presenta Corso Store Manager EDIZIONE CAMPANIA

in collaborazione con presenta Corso Store Manager EDIZIONE CAMPANIA in collaborazione con presenta Corso Store Manager EDIZIONE CAMPANIA INDICE 1) Premessa 2) Obiettivo 3) Il profilo professionale in uscita: lo Store Manager 4) Organizzazione delle attività 5) Programma

Dettagli

Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO

Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO Il miglioramento deve costituire un requisito centrale nella vita di una azienda per affrontare con successo le sfide di un mercato globale sempre più competitivo. Varie

Dettagli

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA INFORMAZIONI GENERALI

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA INFORMAZIONI GENERALI LEAN SIX SIGMA INFORMAZIONI GENERALI Che cos è la Lean Six Sigma La Lean Six Sigma, nata nel 2002 da un intuizione di Michael George, fondatore del George Group 1, rappresenta la nuova frontiera dell innovazione

Dettagli

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Un percorso dedicato Riduzione costi Qualità Oobeya Room Product Development Value Stream Map

Dettagli

PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE PER AGENTI DEL CAMBIAMENTO LEAN: IMPARARE A TRASFORMARE LA SANITÀ ATTRAVERSO IL TOYOTA MANAGEMENT SYSTEM.

PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE PER AGENTI DEL CAMBIAMENTO LEAN: IMPARARE A TRASFORMARE LA SANITÀ ATTRAVERSO IL TOYOTA MANAGEMENT SYSTEM. PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE PER AGENTI DEL CAMBIAMENTO LEAN: IMPARARE A TRASFORMARE LA SANITÀ ATTRAVERSO IL TOYOTA MANAGEMENT SYSTEM. 26-29 SETTEMBRE 2013 LAGO DI GARDA CREDITI ECM LEAN HEALTHCARE MANAGEMENT

Dettagli

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it COMPANY PROFILE A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it 1 1 Il valore che offriamo FORMAZIONE IN AZIENDA - Personalizzazione - Applicazione sul

Dettagli

Quality Management and Compliance Monitoring Management Syllabus

Quality Management and Compliance Monitoring Management Syllabus Quality Management and Compliance Monitoring Management Syllabus 1.0 PRINCIPI DI GESTIONE DELLA QUALITÀ: 1.1 Cosa è la Qualità? Introduzione alla Qualità 1.2 Definizione di Qualità 1.3 Cosa non è la Qualità

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MODULI RELATIVI ALLE COMPETENZE STCW

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MODULI RELATIVI ALLE COMPETENZE STCW Progetto esecutivo MD-STCW/02-7.3_2 Sistema Gestione Qualità per la Formazione Marittima MOD 7.3_2 Ed. 1 REV. 0 del 01.12.2014 Red. RSG App.DS Pag. 1/10 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MODULI RELATIVI ALLE COMPETENZE

Dettagli

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager GRANDE MILANO, AUTUNNO 2012 PRIMAVERA 2013 PREPARATI ALL EXPO! La 26ma Edizione Speciale del Master in Hospitality Management nasce dalla necessità di progettare e realizzare un continuum virtuoso che

Dettagli

EUROPROJECT - Corso di Specializzazione in Europrogettazione e gestione di attività finanziate dall Unione Europea

EUROPROJECT - Corso di Specializzazione in Europrogettazione e gestione di attività finanziate dall Unione Europea Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): EUROPROJECT - Corso di Specializzazione in Europrogettazione e gestione di attività finanziate dall Unione Europea

Dettagli

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi Lean Production CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE Lean Production e approccio Just In Time! Insieme di attività integrate progettato per ottenere alti volumi produttivi pur utilizzando scorte

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9265 - E-Business E-Commerce

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9265 - E-Business E-Commerce Stampa Interna Operatore Centro Studi Mecenate CORSO A CATALOGO 2011 Corso ID: 92 EBusiness ECommerce Dati principali Corso ID: 92 EBusiness ECommerce ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio

Dettagli

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Fornisce soluzioni per una Supply Chain ad alte prestazioni e per un'efficace pianificazione della produzione Sede principale a Trieste. Filiali a Milano,

Dettagli

Informatica e Amministrazione aziendale

Informatica e Amministrazione aziendale Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: CORSO A CATALOGO 2011 Informatica e Amministrazione aziendale Corsi di specializzazione Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione:

Dettagli

Master Universitario di II livello

Master Universitario di II livello C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di INGEGNERIA Master Universitario di II livello Sistemi di Gestione

Dettagli

Le origini di Lean Six Sigma

Le origini di Lean Six Sigma 1 Le origini di Lean Six Sigma Le origini di Lean e Six Sigma risalgono agli anni 80 (e più indietro) Lean emerse come metodo per ottimizzare la produzione di automobili Venne sviluppato nei primi anni

Dettagli

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17 Indice Prefazione 15 Introduzione 17 1. Pianificazione della qualità 1.1. Il concetto di 6 sigma 1.1.1. Le aree e le fasi del sei sigma 1.2. I processi produttivi e la variabilità 1.2.1. Cause comuni 1.2.2.

Dettagli

Management della Logistica Distributiva

Management della Logistica Distributiva Bologna - da Ottobre 2006 Il Master Gli Obiettivi I Destinatari Obiettivi: Formare figure professionali capaci di gestire la distribuzione ed il trasporto delle merci secondo criteri di integrazione, con

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master -

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master - Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione Master - Premessa Il Master affronta tematiche relative alla gestione dei sistemi informativi aziendali, con particolare riferimento

Dettagli

Tecnico di spedizioni, trasporti e logistica internazionale

Tecnico di spedizioni, trasporti e logistica internazionale ASSESSORATO COORDINAMENTO DELLE POLITICHE EUROPEE ALLO SVILUPPO, SCUOLA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, UNIVERSITÀ, RICERCA E LAVORO Tecnico di spedizioni, trasporti e logistica internazionale (Operazione Rif.

Dettagli

LEAN GREEN BELT EXECUTIVE : LEAN INSTITUTE ITALY TRAINING

LEAN GREEN BELT EXECUTIVE : LEAN INSTITUTE ITALY TRAINING LEAN GREEN BELT EXECUTIVE: PER UNA VERA LEADERSHIP DI SUCCESSO Formazione Professionale LEAN per la Direzione. Molti gruppi internazionali hanno avviato o stanno avviando programmi d implementazione del

Dettagli