Una generazione persa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una generazione persa"

Transcript

1 Una generazione persa Guardate attentamente questo grafico. Si vede che il trend di crescita dell occupazione part-time ha avuto inizio con la recessione dei primi anni 2000, per poi fermarsi solo per un breve periodo e poi ripartire con l ultima grande recessione. Questo è chiaramente un trend secolare che è in atto da ben prima del Questo sviluppo è molto preoccupante, soprattutto perché colpisce i giovani e quelli con minori competenze. Come ho ben documentato nelle lettere dello scorso anno, i lavoratori con più di 55 anni stanno in realtà acquisendo maggiori "quote di mercato" rispetto ai lavoratori più giovani. Sono ritornato a esaminare questo dato nuovamente questa sera per vedere se questa tendenza è ancora in atto. Il primo grafico qui sotto (i prossimi grafici sono del database Fred di St. Louis Fed) ci è molto familiare: riguarda il livello di occupazione effettiva nel corso degli ultimi dieci anni. Siamo ancora in deficit di 2 milioni di posti di lavoro rispetto all'inizio dell'ultima recessione che è iniziata circa sei anni fa. L'unico motivo per cui il tasso di disoccupazione è sceso è che diversi milioni di persone hanno semplicemente abbandonato, per un motivo o per un altro, il mercato del lavoro.

2 Il grafico successivo riporta il numero di occupati compresi tra i 25 e i 54 anni di età. Quello che si nota nel grafico è che ci sono circa 7 milioni di nuovi posti di lavoro rispetto al minimo raggiunto durante questo ciclo. A chi sono andati quei posti di lavoro? Questo mistero vien risolto grazie a questo grafico che mostra il numero di occupati nella fascia di età superiore ai 55 anni. Anche ammettendo che vi sia una crescita della popolazione dei Boomer tutto questo non toglie nulla al fatto

3 che ci sia una crescita piuttosto spettacolare dell'occupazione per coloro che hanno più di 55 anni. Riuscite a vedere quando c è stata la recessione in questo grafico? Se la Fed di St. Louis non avesse segnato in modo ombreggiato la recessione, sicuramente non avreste potuto trovarla guardando solo i dati. Non solo c'è stato un aumento dell'occupazione, ma questi sono stati tolti ai lavoratori più giovani. Inoltre, se si scava ancora più in profondità si scopre che più si è giovani e più è alto il livello di disoccupazione. Si noti che non sto sostenendo che quelli che come noi hanno più di 55 anni dovrebbero essere messi al pascolo. Molti non possono permettersi di lasciare il posto di lavoro (specialmente quando i figli vivono ancora con loro!). Sto solo riferendo dei fatti. L'unico modo per risolvere questo problema è quello di trovare nuove vie d'uscita, ma la cosa certa è che ciò che stiamo facendo certamente non funziona. L'emergenza nelle classi più deboli negli Stati Uniti Torniamo di nuovo al mio caro amico Charles Gave. Ha scoperto un motivo piuttosto interessante per quanto riguarda il nostro attuale malessere sull'occupazione. Ho intenzione di citarlo per molto tempo perché questo lavoro è così interessante che merita che gli sia riservato un vasto pubblico, nell attuale dibattito in corso sulla politica monetaria. Questo grafico [qui sotto] mostra un costante aumento del lavoro part-time sin dai primi anni del 2000, per poi tornare verso dei livelli che avevamo negli anni tra il 1976 e il Il grande cambiamento lo si è registrato nei lavori a tempo pieno e ha avuto inizio nel 2002, con una forte accelerazione dopo il Si può notare che il numero di posti di lavoro part-time è aumentato di 3 milioni, mentre quelli a tempo pieno sono diminuiti del medesimo numero. Questo cambiamento non ha precedenti.

4 Il passo successivo è quello di misurare la differenza di crescita tra i posti di lavoro part-time e quelli a tempo pieno. Questo viene fatto confrontando la rotazione negli ultimi sette anni per ogni classificazione dei posti di lavoro e rilevando il differenziale. Dato che questo divario si allarga a favore dei posti di lavoro a tempo parziale, ci si dovrebbe aspettare che una maggior quota della forza lavoro negli Stati Uniti avesse salari più bassi. Per verificare questa affermazione mettiamo a confronto questo differenziale sui sette anni, con il livello di reddito medio delle famiglie americane. I risultati sono abbastanza sorprendenti. La correlazione tra il nostro differenziale dei posti di lavoro creati e il reddito reale medio è dello 0,82 tra il 1974 e il 2013; ma dal 1997 al 2013 è salita fino ad arrivare allo Questo è importante perché i periodi in cui le persone hanno un lavoro stabile e a tempo pieno sono associati con l'aumento del reddito medio, mentre i redditi tendono a diminuire in un mercato del lavoro instabile.

5 In parole povere il reddito medio è sceso a causa di una quota molto ampia di americani che non possono più trovare posti di lavoro adeguati. Dietro questo disastro economico, politico e sociale, ci sono molti fattori come il cambiamento tecnologico che ha fortemente compromesso i lavori dove sono richieste delle basse competenze e l'ascesa della Cina come competitor nel settore industriale. Quello che è meno compreso è lo strano impatto che ha avuto la politica monetaria degli Stati Uniti sul mercato del lavoro statunitense. Un crollo del livello del reddito medio negli Stati Uniti è storicamente coinciso con un politica da parte della Fed di tassi di interesse reali negativi. Questa relazione è stata mantenuta nel corso degli ultimi due anni con il reddito medio che è, come sospettavo, continuato a scendere. Non commettete quindi degli errori, se non ci saranno cambiamenti nella politica monetaria i redditi medi continueranno a scendere.

6 Quando le persone povere non riescono a trarre dei guadagni attraverso dei rendimenti dai loro risparmi o dal proprio lavoro, queste rimangono intrappolate nella povertà. L'effetto finale è quello di sovvenzionare coloro che lavorano in finanza e che vengono effettivamente strapagati, e nel contempo minare le prospettive di occupazione nell ambito dei settori tradizionali. Di conseguenza i periodi con tassi reali negativi tendono a essere accompagnati dal coefficiente di Gini che cresce in modo drammatico. Oggi questa politica ha di fatto portato alla nascita di un "sottoproletariato" mal pagato e cronicamente insicuro. Almeno la metà della popolazione degli Stati Uniti si sta dirigendo in modo sempre più veloce verso una trappola della povertà, tutto questo nel lungo periodo avrà un impatto negativo sui consumi. Inoltre, non ho mai visto un mercato azionario in forte crescita, quando ci si trova in un contesto di reddito medio in calo. Dunque Bernanke che cosa sta facendo? Sembrerebbe che stia seguendo la stessa strada che hanno seguito i giapponesi vent anni fa. Egli non sta proteggendo le banche tanto quanto invece sta facendo nei confronti dei banchieri. Per tagliare la testa al toro e nel parafrasare una citazione molto famosa: Tutto quello che è positivo per le banche di investimento statunitensi è negativo per l'america. Le politiche di Bernanke sono finalizzate a garantire la prosperità di questa élite, e nel fare questo ha avuto molto successo. Paul Volcker è stato probabilmente il migliore responsabile a capo della banca centrale, in quanto ha curato gli interessi della gente comune rispetto a quelli dei responsabili delle banche di investimento. Al contrario Bernanke ha contribuito a creare il proprio "sottoproletariato" e una classe parallela di "super-ricchi". Tutto ciò avrà delle notevoli conseguenze, non tutti saranno così felici.

7 Marx è tornato! La lotta di classe sarà il principale tema politico che si dovrà affrontare negli anni a venire. Questo è quello che succede quando si affida un bene comune come il denaro a un tecnocrate con una forte preparazione e che crede di essere molto più intelligente di quanto lo siano i mercati. In una democrazia è la cattiva politica che segue una politica monetaria che favorisce i ricchi e condanna la maggioranza delle persone verso una vita sempre più difficile (possiamo a questo proposito vedere i danni che sono stati causati dall euro). Questa è la "via della schiavitù" verso il socialismo o una tecnocrazia, piuttosto che verso un economia capitalista sostenibile. Questo sistema diventerà sempre più instabile: socialmente, finanziariamente ed economicamente. Alcune ingiustizie generano le condizioni per un instabilità politica. In circostanze simili, Theodore Roosevelt e il Congresso degli Stati Uniti arrivarono dopo i "Robber Barons". Franklin Roosevelt agì vent anni più tardi durante il periodo della depressione nel separare le banche commerciali dalle banche di investimento. Il parallelo molto evidente nell attuale crisi è che il presidente Obama non è Roosevelt. Non ho alcuna idea di come questo problema potrà essere affrontato, ma si dovrà fare. La mia unica speranza è che quanto prima si ristabilisca una normale politica monetaria, e questo per cercare di non finire a dover gestire la cosa con qualche vendicativo demagogo. Per questo motivo ho visto quello che viene definito tapering come il primo passo verso un ritorno a una normalità economica (si veda il ritorno di Volcker). Ahimè, sembra che invece mi sia sbagliato. Bernanke ha la forza d'animo di un coniglio e ancora una volta l'ho giudicato male. Le implicazioni generate dalla creazione dei posti di lavoro, da un equa ridistribuzione del reddito e gli effetti per una futura prosperità degli Usa possono essere di vasta portata. Io sono preoccupato per tutto questo. Una generazione persa Stiamo osservando la Fed che sta attuando una politica monetaria a effetto indiretto. Loro sperano che se continuano a pompare le banche e il mercato azionario, tutto questo genererà una maggiore ricchezza e porterà maggiori investimenti e consumi, che a loro volta si tradurranno in maggiori posti di lavoro e in redditi più elevati, riportando a valori più equilibrati i dati economici. La precedente politica economica è stata completamente devastata dalle stesse persone che ora sostengono l attuale politica monetaria e quella di quantitative easing. Tutto questo non funziona. Abbiamo una generazione fatta da persone giovani che stanno avendo dei problemi nel trovare un lavoro a tempo pieno, e nello sviluppare le competenze necessarie per raggiungere una situazione maggiormente più stabile unita ad un occupazione ben retribuita. Più a lungo persiste questa situazione, più difficile sarà recuperare il terreno perso. Come ha scritto Charles, potremmo vedere lo sviluppo di un nuovo sottoproletariato che avrà delle implicazioni disastrose per tutto il Paese. Questa settimana il presidente Obama ha tenuto un discorso sull'economia che suonava come un discorso fatto dall uomo della strada. Ha detto che la maggior causa per la perdita dei posti di lavoro è data dall'aumento dell uso della tecnologia, che la distruzione del potere dei sindacati ha completamente appiattito i redditi e che le politiche del suo predecessore sono la fonte dell'attuale malessere. Il discorso era una lista dei desideri fatta di nuovi programmi e promesse, ma come sempre poi non succederà nulla. Lui non riesce ad assumersi degli impegni nell affrontare i problemi più urgenti, ma invece ha solo deciso di raddoppiare un piano di assistenza sanitaria che rappresenta un treno in corsa destinato a schiantarsi e anche i suoi più forti sostenitori ora lo stanno abbandonando.

8 Il Congressional Budget Office stima che entro la fine dell anno oltre 7 milioni di persone perderanno l assicurazione sanitaria che fino ad ora gli veniva data dal proprio datore di lavoro. Si può ipotizzare che questi siano quasi tutti dei lavoratori a tempo pieno. Così invece di ottenere una qualche forma di assicurazione sanitaria come benefit, questi quanto prima pagheranno probabilmente dollari all'anno (come minimo) in contributi (il livello viene fissato dalla Corte suprema) e in più, secondo le attuali previsioni, questi costi aumenteranno drammaticamente nel corso dei prossimi anni. Questo rappresenterà per tutte quelle persone un forte aumento delle tasse. I giovani che non hanno un assicurazione e che ora stanno guadagnando più di 10 dollari all'ora pagheranno circa dollari all'anno, ovvero quasi il 10% del loro reddito al netto delle imposte. Il che rappresenta una mostruosa perdita di reddito disponibile per quei livelli. Non c'è altro modo per guardare questa situazione: si tratta di un enorme aumento delle imposte nella classe medio-bassa. Sì, avranno un benefit (l assicurazione sanitaria) che qualcuno da qualche parte nella società sta già pagando, ma fino ad ora non avevano mai sostenuto questi costi direttamente. Le conseguenze, probabilmente non volute dell attuale disegno di legge sanitaria, saranno particolarmente terribili. Non solo vi sarà un aumento delle tasse sui ricchi e sui piccoli imprenditori, ma vi sarà anche un aumento delle imposte sui giovani e sulla classe media. E questo è un aumento delle tasse che arriva nel bel mezzo del più lento recupero dell economia. È molto probabile che durante questo ultimo trimestre saremo cresciuti meno dell'1%. Ci stiamo avvicinando al punto in cui non solo non ci saranno delle buone scelte a sinistra, ma le difficili scelte che dovranno essere fatte stanno incominciando a essere sempre più onerose. E nessuno a DC sta discutendo delle scelte di bilancio che saremo costretti a fare. Il recente calo del disavanzo è solo temporaneo ed è stato alimentato dalle persone che hanno percepito il reddito nel 2012 e che stanno pagando un livello di tasse con un aliquota più bassa. Nel 2016 i deficit saranno il tema numero uno, e in contemporanea il lavoro si sta avvicinando a essere il numero due. Il vostro analista che in generale è preoccupato per i figli, John Mauldin 2013 John Mauldin. All rights reserved versione italiana a cura di Horo Capital. Tutti i diritti riservati. John Mauldin - è un esperto finanziario, autore di best-seller, tra cui l'ultimo Endgame. Ogni settimana, oltre 1 milione di lettori scelgono Mauldin per la sua visione su Wall Street, il mercato globale e la storia economica. La newsletter Thoughts from the Frontline fornisce agli investitori in modo gratuito, informazioni imparziali e di orientamento. La traduzione italiana è curata da Horo Capital e disponibile su Horo Capital - Independent Financial Advisory Firm - Via Silvio Pellico Milano -

Aspettative non realistiche

Aspettative non realistiche Aspettative non realistiche Negli ultimi 10 anni abbiamo visto un numero sempre più crescente di economisti ed analisti finanziari, che mettono in discussione la correttezza dei metodi utilizzati per prevedere

Dettagli

Austerità in francese è una parola di quattro lettere

Austerità in francese è una parola di quattro lettere Austerità in francese è una parola di quattro lettere In Francia il 20 giugno c è stato un nuovo Grand Summit di imprese, sindacati e funzionari del governo dove hanno discusso su quali sono le riforme

Dettagli

Banzai! Banzai! Banzai!

Banzai! Banzai! Banzai! Banzai! Banzai! Banzai! In Giappone, il termine Banzai! letteralmente significa "10 mila anni" e può essere usato per augurare a qualcuno una lunga vita e felicità. Ma durante la seconda guerra mondiale

Dettagli

LETTERA DA WALL STREET. Di John Mauldin. Dio salvi il dollaro. Tutti i privilegi del biglietto verde

LETTERA DA WALL STREET. Di John Mauldin. Dio salvi il dollaro. Tutti i privilegi del biglietto verde LETTERA DA WALL STREET Di John Mauldin Dio salvi il dollaro Tutti i privilegi del biglietto verde Il termine privilegio esorbitante si riferisce al presunto vantaggio da parte degli Stati Uniti di avere

Dettagli

La crisi iniziata nel 2007

La crisi iniziata nel 2007 La crisi iniziata nel 2007 In questa lezione: Analizziamo lo scoppio della crisi finanziaria. Studiamo l effetto della crisi finanziaria sull economia reale. 300 L origine della Crisi Nell autunno del

Dettagli

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED)

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 609 i dossier www.freefoundation.com L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 23 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nella giornata del 18 settembre la Federal Reserve, andando contro

Dettagli

3 buone ragioni perchè il mercato americano sia ancora in rialzo

3 buone ragioni perchè il mercato americano sia ancora in rialzo www.dominosolutions.it - info@dominosolutions.it 3 buone ragioni perchè il mercato americano sia ancora in rialzo Il nostro One Million Dollar Portfolio da inizio anno sta realizzando il 58.13% Il nostro

Dettagli

Quel buco nero chiamato fiscal cliff

Quel buco nero chiamato fiscal cliff Quel buco nero chiamato fiscal cliff Nell agenda del rieletto presidente Obama è sicuramente l argomento più importante da affrontare entro la fine dell anno. Il punto da cui dipenderà buona parte dell

Dettagli

La crisi economica e le diseguaglianze

La crisi economica e le diseguaglianze La crisi economica di Tony Atkinson Senior research fellow, Nuffield College, Oxford Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) prevede che l attività economica si ridurrà a un ritmo senza precedenti nel

Dettagli

ILO: aumenta l insicurezza nel mercato del lavoro globale

ILO: aumenta l insicurezza nel mercato del lavoro globale Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) - World Employment and Social Outlook 2015. The Changing Nature of Jobs ILO: aumenta l insicurezza nel mercato del lavoro globale La prima edizione del nuovo

Dettagli

Rapporto sul mondo del lavoro 2014

Rapporto sul mondo del lavoro 2014 Rapporto sul mondo del lavoro 2014 L occupazione al centro dello sviluppo Sintesi del rapporto ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA RICERCA I paesi in via di sviluppo colmano il

Dettagli

Gli USA battono l Eurozona con politiche di bilancio pubblico più espansive

Gli USA battono l Eurozona con politiche di bilancio pubblico più espansive 17-04-2015 Numero 15-8 NOTA DAL CSC Gli USA battono l Eurozona con politiche di bilancio pubblico più espansive Il PIL USA nel 2014 ha superato del 10,1% il livello pre-crisi, quello dell Areaeuro è dello

Dettagli

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL UNA DELLE MILLE RAGIONI PER INDIGNARSI

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL UNA DELLE MILLE RAGIONI PER INDIGNARSI (LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, MICHELE ORINI) UNA DELLE MILLE RAGIONI PER INDIGNARSI Vicenç Navarro 13/01/2014 Se

Dettagli

WARREN MOSLER LE SETTE INNOCENTI FRODI CAPITALI

WARREN MOSLER LE SETTE INNOCENTI FRODI CAPITALI WARREN MOSLER LE SETTE INNOCENTI FRODI CAPITALI PRIMA FRODE Il governo (quello sovrano, non quello che ha rinunciato alla sovranità come il nostro) spende ciò che raccoglie con tasse e prestiti. FALSO!

Dettagli

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL (LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, MICHELE ORINI) QUELLO CHE NON SI DICE SULLE CAUSE DELL ATTUALE GRANDE RECESSIONE Vicenç

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente In un bel libro di qualche anno fa Cormac McCarthy immagina un uomo e un bambino, padre e figlio, che spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

11 gennaio 2013 N.75 L IRPEF NEGLI STATI UNITI E IN ITALIA: UN CONFRONTO IMPIETOSO

11 gennaio 2013 N.75 L IRPEF NEGLI STATI UNITI E IN ITALIA: UN CONFRONTO IMPIETOSO 11 gennaio 2013 N.75 L IRPEF NEGLI STATI UNITI E IN ITALIA: UN CONFRONTO IMPIETOSO Gli ultimi dati resi noti dall Internal Revenue Service di Washington si riferiscono al 2009, anno in cui il reddito imponibile

Dettagli

Debito pubblico, perché no?

Debito pubblico, perché no? Debito pubblico, perché no? Debito pubblico, perché no? Paolo Palazzi Come un aumento generalizzato della spesa pubblica finanziata da un aumento del debito pubblico può farci uscire dall'intreccio letale

Dettagli

Un esempio di rottura dei BRICS?

Un esempio di rottura dei BRICS? Un esempio di rottura dei BRICS? "Quando in cinese si scrive la parola 'crisi' questa è composta da due caratteri. Uno rappresenta il pericolo e l'altro invece rappresenta un'opportunità". John F Kennedy

Dettagli

La classe media americana non è più la più ricca del mondo

La classe media americana non è più la più ricca del mondo RESeT INTERNAZIONALE The New York Times DAVID LEONHARDT E KEVIN QUEALY ED. IT. DI MARIA CARANNANTE 22 aprile 2014 La classe media americana non è più la più ricca del mondo La classe media americana, a

Dettagli

SONO ORMAI PASSATE parecchie settimane dall insediamento

SONO ORMAI PASSATE parecchie settimane dall insediamento LE NUOVE MISURE FISCALI Taglio del cuneo fiscale, riduzione dell Irap e maggiore tassazione delle rendite finanziarie. Questi i tre maggiori interventi del nuovo premier, ma quale effettivo impatto avranno

Dettagli

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici Giorgio Ricchiuti Cosa abbiamo visto fin qui Abbiamo presentato e discusso alcuni concetti e fenomeni aggregati: 1) Il PIL, il risparmio e il debito pubblico.

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

2014 CAOS POLITICO, SMOG STATISTICO E RISCHIO DI ESPLOSIONE FINANZIARIA Data: 16/01/2014 Argomento: Mondo

2014 CAOS POLITICO, SMOG STATISTICO E RISCHIO DI ESPLOSIONE FINANZIARIA Data: 16/01/2014 Argomento: Mondo 2014 CAOS POLITICO, SMOG STATISTICO E RISCHIO DI ESPLOSIONE FINANZIARIA Data: 16/01/2014 Argomento: Mondo MA CONTINUANO AD EMERGERE SOLUZIONI PER IL MONDO DEL FUTURO. FONTE: LEAP2020.EU GEAB n. 81 15 Gennaio

Dettagli

Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010

Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010 Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010 Debiti sovrani PRIMA, Crescita o Recessione DOPO. L' incertezza Continua? 1) In scia ai timori di una ricaduta dell'economia globale sta proseguendo la "fuga dal rischio"

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

L economia italiana 169

L economia italiana 169 L economia italiana 169 3.8 Debito pubblico: perché no?! il rapporto tra il disavanzo pubblico e il prodotto interno lordo non deve essere superiore al 3%;! il rapporto tra il debito pubblico e il prodotto

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

La politica monetaria

La politica monetaria Lezione 27 1 consiste nelle decisioni delle autorità monetarie che influenzano il tasso di interesse. Come abbiamo visto, le banche centrali mediante le operazioni di mercato aperto possono influenzare

Dettagli

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI In questa seconda parte affronteremo il vero problema che attanaglia tutti quei professionisti che fanno della raccolta e della relazione il loro

Dettagli

Le cicatrici della recessione, gli inciampi della ripresa

Le cicatrici della recessione, gli inciampi della ripresa Le cicatrici della recessione, gli inciampi della ripresa Prometeia ritocca al ribasso la crescita italiana per il primo trimestre 2015 (a +0,1% rispetto a +0,2%) e conferma la crescita del Pil 2015 a

Dettagli

CAP 11 LA GRANDE CRISI

CAP 11 LA GRANDE CRISI CAP 11 LA GRANDE CRISI Alcuni richiami teorici Alla fine degli anni Venti si sviluppa nei paesi capitalistici occidentali una crisi di proporzioni mai viste rispetto alla quale esistono tre scuole di pensiero

Dettagli

Gli Economisti sono (ancora) senza indizi

Gli Economisti sono (ancora) senza indizi Gli Economisti sono (ancora) senza indizi Nel novembre del 2008 mentre i mercati azionari di tutto il mondo si stavano schiantando, la regina d'inghilterra ha visitato la London School of Economics per

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

IL RAPPORTO ISTAT 2014. UN ITALIA ALLO STREMO

IL RAPPORTO ISTAT 2014. UN ITALIA ALLO STREMO 869 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com IL RAPPORTO ISTAT 2014. UN ITALIA ALLO STREMO 29 maggio 2014 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Lo scorso 28 maggio l Istat ha rilasciato

Dettagli

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO?

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 478 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 24 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Una bolla pronta a scoppiare? Le parole di un esperto

Dettagli

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE EPOCH BUSINESS ANALYSIS Azienda: Indirizzo: Nome Persona: Mansione: Telefono: E Mail: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE ISTRUZIONI: Questa è un analisi del potenziale

Dettagli

La natura è governata da modelli... Prendere le maree per esempio. Ogni giorno oceani e mari danno alte e basse maree, provocate dall'attrazione

La natura è governata da modelli... Prendere le maree per esempio. Ogni giorno oceani e mari danno alte e basse maree, provocate dall'attrazione La natura è governata da modelli... Prendere le maree per esempio. Ogni giorno oceani e mari danno alte e basse maree, provocate dall'attrazione gravitazionale del sole e della luna. Finché la terra continua

Dettagli

a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA

a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA Presentazione dei dati del 4 Studio sullo stato dell occupazione nella provincia di Messina a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA 1 Nell ormai consueto

Dettagli

Previdenza per la vecchiaia. Dossier per altre scuole

Previdenza per la vecchiaia. Dossier per altre scuole Previdenza per la vecchiaia Dossier per altre scuole Indice Fondamenti... 3 Obiettivi didattici... 3 Introduzione... 3 Dal salario lordo al netto... 4 Il modello a tre pilastri della previdenza per la

Dettagli

SETTE DOMANDE A MATTEO RENZI. ATTENDIAMO RISPOSTE PUNTUALI, MAGARI SEGUITE DA FATTI

SETTE DOMANDE A MATTEO RENZI. ATTENDIAMO RISPOSTE PUNTUALI, MAGARI SEGUITE DA FATTI a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 856 SETTE DOMANDE A MATTEO RENZI. ATTENDIAMO RISPOSTE PUNTUALI, MAGARI SEGUITE DA

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest 16 Jarai 24-05-2000 9:46 Pagina 135 135 Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest L integrazione con l Unione Europea, la rapida crescita economica, un migliore equilibrio finanziario

Dettagli

- Cenni sulla funzione Risorse Umane in Azienda

- Cenni sulla funzione Risorse Umane in Azienda 1 Testimonianza dal mondo aziendale Cenni sulla funzione Risorse Umane in Azienda Relatore: Marco CAMURATI - Cenni sulla funzione Risorse Umane in Azienda La funzione Risorse Umane si occupa di uomini

Dettagli

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Qui voglio fare un esempio per capire dove siamo arrivati col denaro: Ammettiamo che io non abbia a disposizione quasi nulla come denaro, ma voglio

Dettagli

Capitolo 23. Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S.

Capitolo 23. Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S. Capitolo 23 Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali In questa lezione Sistema finanziario e allocazione del risparmio a usi produttivi: sistema bancario obbligazioni e azioni Ruolo dei mercati

Dettagli

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi.

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. "Successo senza paura nel lavoro e nella vita" di Geshe Michael Roach Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. Note

Dettagli

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta 357 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Usa: il «sequestro» Cosa è successo negli

Dettagli

di prossima pubblicazione:

di prossima pubblicazione: di prossima pubblicazione: 1 (la sintesi) Fare cessare l artificiale scarsità di moneta in Italia L economia italiana sta asfissiando a causa della scarsità di moneta. Gli altri problemi di sprechi e inefficienze

Dettagli

L oro : Grafico 1: oro in $ dal 2007

L oro : Grafico 1: oro in $ dal 2007 Commentto merrccatti i Cffi i Advissorrss dell 2 lugll lio 2011,, a ccurra dii Ida I I. Pagnottttel lla IN I QUESTO NUMERO:: LL ORO :: NON SI COMPRA SE SI CREDE CHE TUTTO ANDRA BENE ALLA FINE! MOLTI INVESTITORI

Dettagli

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 SCHEDA DATI UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 Trasformare il circolo vizioso in un circolo virtuoso ha benefici enormi: - Si

Dettagli

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali 2014 Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali R I S U L T A T I P R I N C I P A L I I risultati del nostro Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali del 2014 indicano che gli investitori

Dettagli

L azionario vince sempre nel lungo periodo?

L azionario vince sempre nel lungo periodo? 1 L azionario vince sempre nel lungo periodo? Redatto il 03/08/2007 Introduzione Spesso accade di ascoltare la celebre ed inflazionata massima secondo la quale l azionario vince sempre nel lungo periodo.

Dettagli

I rischi sono più vicini di quello che sembrano

I rischi sono più vicini di quello che sembrano Attenzione! I rischi sono più vicini di quello che sembrano 9 maggio, 2011 Dopo un eccezionale rally dell euro, in cui la moneta unica è passata dal livello di 1,25 dollari a 1,5 dollari, le preoccupazioni

Dettagli

Schroders Private Banking

Schroders Private Banking Schroders Private Banking Weekly newsletter Schroders Italy SIM S.p.A. Via della Spiga, 30-20121 Milano Tel: 0276377.1 Fax: 0276377300 www.schroders.it 1 Il Mercato Europeo Andamento dei principali indici

Dettagli

INTERVENTO PROF. GIORGIO BARBA NAVARETTI

INTERVENTO PROF. GIORGIO BARBA NAVARETTI INTERVENTO PROF. GIORGIO BARBA NAVARETTI Grazie mille Gianni e grazie mille alla fondazione Italcementi Pesenti per questo invito. Credo che oggi il punto fondamentale sia cercare di ragionare su quella

Dettagli

SALVARE IL CAPITALISMO di Alfred Rappaport. di Giancarlo Forestieri pag. 9. di John C. Bogle. Parte prima Le cause e le conseguenze della veduta corta

SALVARE IL CAPITALISMO di Alfred Rappaport. di Giancarlo Forestieri pag. 9. di John C. Bogle. Parte prima Le cause e le conseguenze della veduta corta Indice SALVARE IL CAPITALISMO di Alfred Rappaport Prefazione all edizione italiana di Giancarlo Forestieri pag. 9 Prefazione di John C. Bogle Ringraziamenti Introduzione» 19» 25» 27 Parte prima Le cause

Dettagli

La Federal Reserve. L analisi settimanale del 4.04.2011 è fornita da etoro. Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.

La Federal Reserve. L analisi settimanale del 4.04.2011 è fornita da etoro. Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro. La Federal Reserve Sta per cambiare politica? 4 aprile 2011 Il doppio Mandato della Federal Reserve- Dal 1978, la Federal Reserve è stata incaricata dal Congresso statunitense del doppio mandato di promuovere

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA MERCATO MONETARIO E MERCATO OBBLIGAZIONARIO La scorsa settimana ha visto un andamento differenziato dei tassi tra area euro ed area dollaro: se infatti quelli

Dettagli

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA E-BOOK i 7 ERRORI che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA INDICE 2 Se non sei ricco è perché nessuno te l ha ancora insegnato. C Libertà Finanziaria: non dover più lavorare per vivere perché

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Marzo 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. L'appuntamento con il rialzo dei tassi si avvicina. Lo ha detto la presidente della

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

Stefano Bartolini. Dal ben-avere al ben-essere. Colloqui di Dobbiaco 2011 01.10. 02.10.2011 Benessere senza crescita

Stefano Bartolini. Dal ben-avere al ben-essere. Colloqui di Dobbiaco 2011 01.10. 02.10.2011 Benessere senza crescita Stefano Bartolini Dal ben-avere al ben-essere SINTESI Come dimostrato dal paradosso di Easterlin, la crescita economica ha tradito largamente la sua promessa di aumentare il nostro benessere. Ma al di

Dettagli

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Aprile 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. Abbandonato l impegno ad essere pazienti, nell attendere i tempi e le condizioni

Dettagli

CAPITOLO 5 L economia aperta

CAPITOLO 5 L economia aperta CPITOLO 5 L economia aperta Domande di ripasso 1. Nel testo abbiamo mostrato che è possibile riscrivere l identità contabile del reddito nazionale come: S I In questa forma l identità contabile del reddito

Dettagli

Modello keynesiano: il settore reale

Modello keynesiano: il settore reale Macro 4 Modello keynesiano: il settore reale La macroeconomia keynesiana La macroeconomia si occupa di studiare i meccanismi di determinazione delle grandezze economiche aggregate, così come definite dalla

Dettagli

6.4 Risposte alle domande di ripasso

6.4 Risposte alle domande di ripasso Economia dell informazione e scelta in condizioni di incertezza 45 6.4 Risposte alle domande di ripasso 1. Se si potesse falsificare il segnale, questo cesserebbe di essere un segnale perché diventerebbe

Dettagli

Il Renminbi : diventerà quanto prima valuta di riserva?

Il Renminbi : diventerà quanto prima valuta di riserva? Il Renminbi : diventerà quanto prima valuta di riserva? Oggi vi riporto la domanda che mi viene fatta in continuazione: quando succederà che il renminbi cinese (RMB) sostituirà il dollaro come principale

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

I nostri risparmi: seminario di educazione finanziaria. Annamaria Lusardi Dartmouth College, USA Financial Literacy Center

I nostri risparmi: seminario di educazione finanziaria. Annamaria Lusardi Dartmouth College, USA Financial Literacy Center I nostri risparmi: seminario di educazione finanziaria Annamaria Lusardi Dartmouth College, USA Financial Literacy Center Biennale Democrazia, Torino, 16 Aprile 2011 I grandi cambiamenti in corso Cambiamenti

Dettagli

I mercati emergenti sono destinati a dominare

I mercati emergenti sono destinati a dominare I mercati emergenti sono destinati a dominare 10 Gennaio 2011 In un recente articolo scritto da Jim O'Neil capo dell Asset Management di Goldman Sachs, il signor O'Neil espone un ragionamento in base al

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

COINCIDENZE? Coincidenze soprattutto nella sequenza di dati positivi, che confermano la necessità di tapering?

COINCIDENZE? Coincidenze soprattutto nella sequenza di dati positivi, che confermano la necessità di tapering? COINCIDENZE? Mercoledì 18 dicembre la Fed ha deciso di diminuire di 10 mld l entità degli acquisti di Titoli di Stato e Mbs, senza sorprendere più di tanto gli operatori. In sostanza è stato alzato molto

Dettagli

I Differenziali di rendimento

I Differenziali di rendimento I Differenziali di rendimento continuano ad orientare il mercato FX 14 Febbraio 2011 Durante la scorsa settimana abbiamo avuto un attività di trading favorevole sul Dollaro USA in quanto i differenziali

Dettagli

Rispolveriamo la prudenza?

Rispolveriamo la prudenza? Novembre 2009 Rispolveriamo la prudenza? Qualche tempo fa, in un post, parlavo di cicli. Una domanda importante che dovremmo farci è se l'ultimo decennio sia stato un ciclo economico o un ciclo di credito.

Dettagli

Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 2009/65/CE INDICE Considerazioni Generali - Commento Macroeconomico...

Dettagli

Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook

Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook Gregorio De Felice Chief Economist Intesa Sanpaolo Roma, 24 febbraio 2014 Agenda 1 Le prospettive macro nel 2014-15 2 Credito ed economia reale nell area

Dettagli

La misurazione e la previsione della domanda

La misurazione e la previsione della domanda La misurazione e la previsione della domanda Le domande fondamentali Quali sono i principi che sottendono alla misurazione e alla previsione della domanda? Come si può stimare la domanda attuale? Come

Dettagli

Giorgio Lunghini Le cause delle crisi economiche

Giorgio Lunghini Le cause delle crisi economiche Lezioni Lincee di Economia Milano 2 marzo 2015 Giorgio Lunghini Le cause delle crisi economiche Una volta uno studente chiese a N. Kaldor (un grande economista di Cambridge, ma di origine ungherese) se

Dettagli

LE DONNE TRA LAVORO FAMIGLIA E WELFARE

LE DONNE TRA LAVORO FAMIGLIA E WELFARE LE DONNE TRA LAVORO FAMIGLIA E WELFARE Vicenza, 16 aprile 2013 Local Area Network s.r.l. p.tta Gasparotto, 8 35131 Padova tel. 049.80.46.411 fax 049.80.46.444 www.lanservizi.com info@lanservizi.com LA

Dettagli

Il sistema monetario internazionale, 1870 1973

Il sistema monetario internazionale, 1870 1973 Il sistema monetario internazionale, 1870 1973 Obiettivi delle politiche macroeconomiche Gold standard Gli anni tra le due guerre Il sistema di Bretton Woods Il crollo del sistema di Bretton Woods Effetti

Dettagli

Prospettive in breve

Prospettive in breve OECD-FAO Agricultural Outlook 2009 Summary in Italian Prospettive OCSE-FAO sull agricoltura 2009 Sintesi in italiano Prospettive in breve Il contesto macroeconomico che fa da sfondo alle presenti prospettive

Dettagli

by MariaRomagnoli & Mauro Iacoangeli

by MariaRomagnoli & Mauro Iacoangeli 1 by MariaRomagnoli & Mauro Iacoangeli Cosa vogliono prima di tutto le persone in Europa Più SOLDI Più SCELTE Più TEMPO Nessuna PREOCCUPAZIONE Meno STRESS Migliore EQUILIBRIO LAVORO/VITA 2 Per la tua situazione

Dettagli

Appunti di storia Classe 5^- Prof.ssa Livia Dumontet

Appunti di storia Classe 5^- Prof.ssa Livia Dumontet LA CRISI DEL 29 La crisi del 1929 rappresenta un periodo della storia economica del Novecento durante il quale si ridussero su scala mondiale: Produzione Occupazione Redditi Salari Consumi Investimenti

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE

Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE International Institute for Labour Studies Nella UE, mancano quasi 6 milioni di posti di lavoro per tornare alla situazione occupazionale pre-crisi

Dettagli

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti - Responsabile Strategia Eurizon Capital SGR; Luca Mezzomo - Responsabile

Dettagli

Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli