Risk Management e Loss Prevention

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Risk Management e Loss Prevention"

Transcript

1 Rik Mngemen e L Prevenin I rik mngemen è i prce medine i que i individu, i miur e i im i richi e ucceivmene i eminn, i decidn, i ppicn, i preidin e i ggirnn e medgie per gvernr. Genericmene, geine dei richi è percepi cme neceià di dver ffrnre un c cer per frneggire perdie penzii e que ne deermin rinvibiià. In reà, e un richi eie, i nn ffrnr nn eimin ff i u c, piu i cnidn e nn cnfrmià derivni d mnc impieg di rumeni di imizzzine. I prce di rik mngemen riduce minim i c cmpeiv dei richi e mimizz di cneguenz uie ziende. L bieiv de rik mngemen è generre uii ziendi e vnggi cmpeiivi rver impieg di un mix ime di regie e di rumeni idnei ridurre minim i c gbe dei richi. Richi ipici (Cre Rik) Que prce può nche rigurdre richi ipici de impre, cme quei derivni d cncrrenz, d nuve ecngie, d cmbimeni mbieni e più in genere d quee che Prer definice e cinque frze cmpeiive. In que c, pprcci di geine de richi è di ip regic e, più precimene, inerven rigurd e regie di buine (quee crree crerizzzine de prp di vre e i vnggi cmpeiivi) e e regie di crpre (quee di diverificzine e pverizzzine de richi). (Leggi ric ue regie cmpeiive u Cmpince L evuzine rpid de qudr egiiv e nrmiv degi uimi nni h re inre di grnde uià un pecific re di enzine i richi cnnei cmpince ziende, ciè cpcià di un ziend di degure ruure e prcei i requiii dipi d egire d uriy cmpeene (e. privcy, icurezz dei vrri, ec..) Richi Finnziri I rik mngemen può nche rigurdre i cd. richi pecuivi e i richi finnziri. Cn nii di binci i pn individure evenui dirmnie r i fui finnziri in enr e in uci (ch fw) ed evidenzire richi di cmbi e di ineree. L enzine ch fw ume pricre imprnz nei ci in cui vi i cmpreenz di cieni/frniri cn pere cnrue rievne e/ di epizine richi ccideni. Richi di cmbi e di ineree pn vere nche mnifezini ecnmiche piive (e. cizini dei cmbi nei ci di pgmeni in vue rniere differie ne emp), m in ziende fremene epe quee dinmiche, i mggir c de richi 11

2 cnie prpri ne perdi di cpcià di pinificre e di deerminre i budge prevenivi. L u pprpri di rumeni di cperur dei richi finnziri (e. fuure, pin, wp, ec.) e, qund pibii, impieg di crrezini di fui finnziri (inemen di vue e empi di pgmen i negi cquii i nee vendie) cnenn di imizzre i c dei richi di que nur. Richi perivi puri (N Cre Rik) Sn richi ccideni cui impre e ep in frz de ip di ivià v, m che pn eere ri rver pprune regie di cperur enz che que mdifichi nur e e creriiche de ivià d impre; pn eere icurbii (dnni primni umn, di beni e finnziri). Le ecniche di geine uiizze i dividn in due mcr cegrie: 1. Le ecniche di cnr di prevenzine (per ridurre prbbiià - iemi fiici, ecniche prceduri, ecniche picgiche); di prezine (per imirne e cneguenze - iemi fiici, ecniche prceduri, ecniche picgiche); 2. Le ecniche di finnzimen rferimen giuridic/cnrue; rferimen icuriv; rienzine iv (pinificzine finnziri); rienzine piv (deinzine rire finnzirie in ecce). Di egui un grfic che iu individure rienmen crre dee regie di geine. 15 L vuzine dei richi puri perivi rienmen e per e regie di cperur pprprie grvià mgniud b Tecniche di prezine e di rferimen Rienzine piv b Tecniche di prevenzine, di prezine e di rferimen Rienzine iv, ecniche di prevenzine prbbiià frequenz 12

3 Le ecniche di cnr (prevenzine e prezine) ciuicn L Prevenin. Incidn u perici, cuià, criicià ed effei e pn inre vere finià: prevenive (riducn ccrrenz); diuive (n un deerrene per un evenue ccne); piive (riducn imp); riverici (riven inrgere di un prbem); preive (riducn vunerbiià). 40 LE DI GESTIONE DEI RISCHI PURI DI CONTROLLO DI FINANZIAMENTO DI PROTEZIONE DI PREVENZIONE CONTROLLO FISICO PROCEDURALI PSICOLOGICHE TRASFERIMENTO ASSICURATIVO GIURIDICO/CONTRATTUALE RITENZIONE ATTIVA RITENZIONE PASSIVA 40 L pprunià di impieg di cicun ecnic è i riu de nii v cn pecifici rumeni (e. hzp, digrmmi di fu, beri dee repnbiià, ec ) ue inge unià di richi, ui perici cui n epe e e cuià che pn deerminri e ugi effei prbbii e pibii. Le vuzini n quindi riene imre prbbiià e mgniud di gni pibie richi per decidere gi inerveni più pprprii per cmbirne i prfi e minimizzrne i c di geine. Nei grfici che egun, evidenzim neceià di inervenire cn e ecniche di cnr per ridurre i prfi di richi e render ci geibie nche cn ecniche di finnzimen. Difi, un richi mene prbbie cn eev mgniud, i cnider inccebie e, in qun e, è impenbie che p eere rferi erzi in quche mnier gge di rienzine. 13

4 42 e ecniche di cnr I prim bieiv dee ecniche di cnr dei richi puri è eiminzine de re di richi inccebie e rfrmzine de prfi di richi inizie in un prfi ce rene cn gi bieivi ziendi che riduc minim e pune di epizine de impre d eveni che ne pn deerminre cezine. grvià mgniud b prevenzine Are di richi inccebie prezine b prbbii à frequenz 43 e ecniche di cnr I prim bieiv dee ecniche di cnrdei richi puri è eiminzine de re di richi inccebie e rfrmzine de prfi di richi inizie in un prfi cerene cn gi bieivi ziendi che riduc minim e pune di epizine de impre d eveni che ne pn deerminre cezine. grvià mgniud grvià mgniud b prbbiià frequenz b prbbiià frequenz 14

5 Vre de Rik Mngemen e cmuniczine I vre de rik mngemen è ngibie e cniene: Pizinmen regic gbe; Affidbiià ziende; Pinificzine periv e budge; Preciine de cc de c indurie; Oimizzzine rire finnzirie dipizine (mrgini d efficienz); Deciin mking mur e cnpeve; Fideizzzine de perne. I grndi gruppi ecnmici cnidern be de nii degi cenri e de definizine dee regie cmpeiive. Ne Prjec Mngemen, fe di vuzine dei richi è rienu eenzie per riuci di prgei grndi e cmpei. Le cmpgnie icurive peciizze ne grnde prduzine indurie impngn ndrd di prevenzine e prezine e ne verificn pi effeiv dzine. Eppure, nnne ciò, i vre de rik mngemen è ncr pc percepi. Sn rre, infi, e ziende che dipngn di un Rik Mnger (in mi ci nche impieg ecuivmene cme Inurnce Buyer ) ed eie un iner univer di impree medi/grndi che ne ignr i vre. Eie quindi un eev vre, nn ncr percepi pienmene d merc, che nn h ncr epre i u penzie. Ne cnegue che chi h individu e giue regie di cmuniczine, per rendere percepibie i vre de ervizi, i rv ne cndizine di vgere un ivià: in qui e enz di cncrrenz; cn un eev vre cie; di cnenui prfeini di grnde cnienz. 15

Comune di San Giorgio di Mantova

Comune di San Giorgio di Mantova Cmune di Sn Girgi di Mnv Pi de Reubbic, 8. T e 037 73111 x 037 73154. e.c. cmune. sngi rgidimnv@ec. regine.mbrdi. i C.. 80004100 ORGAL Deiberine. 0 de 3/0/011 Cdice ne 10875 VRBAL D DLBRAZO DLLA GUTA COMUAL

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE E ALL UTILIZZO DEL TERRAZZO ALLA VENEZIANA

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE E ALL UTILIZZO DEL TERRAZZO ALLA VENEZIANA ! " # $ % " # $(!* +,./. " 1223 4!"#$% Tel. e Fax 434 99525 P.IV e C.F 12692937 n. reg di PN 12692937 tel. 423 426 fax 423 77154 1 ( * +,. / % 1 2 3!4 5634 7%6 ; Tel. e Fax 434 99525 P.IV e C.F 12692937

Dettagli

Settore 3. spetr.le ditta se. RI. Eco sas Via Gigante, 34. 70033 CORATO (BA) e.mail serieco@tin.it

Settore 3. spetr.le ditta se. RI. Eco sas Via Gigante, 34. 70033 CORATO (BA) e.mail serieco@tin.it à w @ :@ CA' D VBO VALNA Sere,,'r.,..l8l,A del l4 ri,.v \/ "1 "\ 7.1,1,1,.v per.le di. R. c Vi Gine, 4 700 CORAO (BA) e.mil eriec@in.i Amminirine Prvincile Vi Pvee 89900 Vib Vleni Sere V- Sine Unic Applne

Dettagli

Lezione n.11 Rischio demolizioni

Lezione n.11 Rischio demolizioni CORO DI PROGETTAZIONE ORGANIZZAZIONE E ICUREZZA NE CANTIERE corso A ezione n. Prof. Renato aganà Rischio demolizioni + 5. 6 7 0 0 a 5 0 b 6 0 7 + 7. 7 0 b 5 6 0 0 a 0 + 0.5 +. 7 7 5 0 6 0 0 a + 0. 0 6

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

flusso in uscita (FU) Impresa flusso in entrata (FE)

flusso in uscita (FU) Impresa flusso in entrata (FE) Analisi degli invesimeni Il bilancio è una sinesi a poseriori della siuazione di un'azienda. La valuazione degli invesimeni è un enaivo di valuare a priori la validià delle scele dell'azienda. L'invesimeno

Dettagli

Assicurazione Mutui. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione del Ramo Danni. Il presente Fascicolo Informativo contiene:

Assicurazione Mutui. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione del Ramo Danni. Il presente Fascicolo Informativo contiene: FASCCOLO FOMATVO Cnr di Assicurzine del m Dnni Assicurzine Muui l presene Fscicl nfrmiv cniene: nfrmiv ex r.13 del D.lgs.196 del 30/6/2003 nfrmiv Glssri Cndizini di Assicurzine deve essere cnsegn l Cnrene

Dettagli

LE PRINCIPALI IMPRESE ASSICURATRICI ITALIANE RISULTATO DI COMPETENZA DEGLI AZIONISTI DEL GRUPPO RISULTATO TECNICO A PREMI LORDI

LE PRINCIPALI IMPRESE ASSICURATRICI ITALIANE RISULTATO DI COMPETENZA DEGLI AZIONISTI DEL GRUPPO RISULTATO TECNICO A PREMI LORDI LE PRINCIPLI IMPRESE SSICRRICI ILINE BELL IX I MPRESE SSICRRICI GR- D- RI RICVI ECNICI DI CMPEENZ SINISRI RISL ECNIC RISL DI CMPEENZ DEGLI ZINISI DEL GRPP LE INVESIMENI VLRE VLRE DI BILNCI CRRENE IVIÀ

Dettagli

Modulo n.3 - I materiali nelle lavorazioni metalliche

Modulo n.3 - I materiali nelle lavorazioni metalliche oduo n. - I maeriai nee avorazioni meaiche PROPRIETÀ ISIHE, EANIHE, TENOOGIHE (Diiazione vericae) OBIETTIVI: A) onocenza dee proprieà dei maeriai finaizzaa a oro uiizzo; B) apacià di eeguire cacoi ue principai

Dettagli

linea ENERGIE RINNOVABILI

linea ENERGIE RINNOVABILI line OVAB Fscicl nfrmiv A SKS A SOA l presene Fscicl nfrmiv cnenene: nfrmiv ex r.13 del D.lgs.196 del 30/6/2003 nfrmiv lssri Cndizini di ssicurzine deve essere cnsegn l Cnrene prim dell sscrizine del cnr

Dettagli

FYF per Point Manuale Operativo

FYF per Point Manuale Operativo FYF per Pint Manuale Operativ 1. Indice 1. Indice... 2 2. Access a FYF... 3 3.1. Ricerca pratiche... 5 3.2. Creazine Nuva Pratica... 7 3.3. Lavrazine pratiche da ritrasmettere... 11 Cnsumer Sales and Distributin

Dettagli

2. Verifica dell apparato sperimentale Acquisizione ed analisi dati

2. Verifica dell apparato sperimentale Acquisizione ed analisi dati . Verifica dell appara sperimenale Acquisizine ed analisi dai Una vla deerminaa la lgica di rigger e la ensine di lavr dei fmliplicari, pssiam acquisire in md aumaic gli eveni significaivi ed effeuare

Dettagli

LS-DYNA3D ABAQUS-explicit PAMCRASH RADIOSS. Vediamo come si sviluppa la soluzione esplicita del problema

LS-DYNA3D ABAQUS-explicit PAMCRASH RADIOSS. Vediamo come si sviluppa la soluzione esplicita del problema Anlisi rnsiori L'nlisi dinmic rnsiori (de nche nlisi emporle) è un ecnic che consene di deerminre l rispos dinmic di un sruur sogge d un generic eccizione emporle Gli eei emporli sono li d rendere imporni

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

E realizzato da: E realizzato da: s.r.l.

E realizzato da: E realizzato da: s.r.l. INCOMING BASE A D V s o l u t i o n E realizzato da: E realizzato da: s.r.l. Internet & Idee Internet & Idee s.r.l. sede legale: Viale della Repubblica, 100 87100 Cosenza tel. e fax 0984/414752 e-mail:

Dettagli

Stima ai minimi quadrati e cinematica inversa controllo del peso di end-point. Sommario

Stima ai minimi quadrati e cinematica inversa controllo del peso di end-point. Sommario Sima ai minimi quadrai e cinemaica inversa cnr de pes di end-pin Prf. Aber Brghese N.B.: I diri di scaricare ques fie è riserva samene agi sudeni regarmene iscrii a crs di Rbica ed Animazine Digiae. A.A.

Dettagli

OPERAZIONE A PREMI: Con Banca Sella navighi due volte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014

OPERAZIONE A PREMI: Con Banca Sella navighi due volte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014 OPERAZIONE A PREMI: Cn Banca Sella navighi due vlte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014 SOGGETTO PROMOTORE Banca Sella S.p.A., cn sede legale in Biella, P.zza Gaudenzi Sella 1, p.iva 02224410023 indice

Dettagli

SIELTE S.P.A. Sede Legale VIA CERZA 4 SAN GREGORIO DI CATANIA CT Capitale Sociale Euro 28.000.000,00 interamente versato P.IVA n.

SIELTE S.P.A. Sede Legale VIA CERZA 4 SAN GREGORIO DI CATANIA CT Capitale Sociale Euro 28.000.000,00 interamente versato P.IVA n. Reg. Imp. 00941910788 Rea 243862 SIELTE S.P.A. Sede Legale VIA CERZA 4 SAN GREGORIO DI CATANIA CT Capitale Sociale Euro 28.000.000,00 interamente versato P.IVA n. 03600700870 Bilancio al 31/12/2012 STATO

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

\WD AAo«mruAA. COMUNE DI SENEGHE. Il r-fi7 STUDIO ASSOCIATO MURA- TOMASELLO. '~ '""" "-"'~. "" M""" " rn". ' '. ~""~" - m.

\WD AAo«mruAA. COMUNE DI SENEGHE. Il r-fi7 STUDIO ASSOCIATO MURA- TOMASELLO. '~ ' -'~.  M  rn. ' '. ~~ - m. COMUNE DI SENEGHE (PROVINCIA DI ORISTANO) PIA 10 PARTICOLAREGGIAT DELLA ZO ~ A "A" DEL P.U.C. ISOLATO n. PROGETTISTA: Dtt. Ing. Givanni Mura COLLABORATORI: Dtt. Arch. Francesc Sanna Dtt. Ing. Fabia tt

Dettagli

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH)

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH) 1 GUIDA MINI REACH 2 Reglament 1907/2006 (cnsciut cme reglament REACH) REACH è l acrnim di: Registratin, Evaluatin and Autrizatin f CHemicals. Il reglament è cmunitari ed è entrat in vigre a giugn 2006

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n.

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n. All Sprtell Unic attività Prduttive Della Cmunità Mntana Valli del Mnvis Per il Cmune di Impresa Funebre - Segnalazine Certificata di Inizi Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 cmma 4

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente E.C.M. Educazine Cntinua in Medicina Servizi web Manuale utente Versine 1.0 maggi 2015 E.C.M. Servizi web: invi autmatic Indice 2 eventi e pian frmativ Indice Revisini 3 1. Intrduzine 4 2. 5 2.1 Verifica

Dettagli

Master e Sviluppo della Farmacia

Master e Sviluppo della Farmacia f c lu c f c c f 2014 Me Mngeen e Slu dell fc Lndn Phcy Acdey, Ehnnng ld, Lndn Tu d n e E e l duzne nche n zle lu lu een lu f c f Me lu Mngeen e Slu dell Fc f c lu f c lu c f lu f c een lu lu lu c f f

Dettagli

Allegato Condizioni Promozionali su Telefoni, Smartphone, Tablet, Smartwatch e lettori Mobile POS

Allegato Condizioni Promozionali su Telefoni, Smartphone, Tablet, Smartwatch e lettori Mobile POS WIND Telecmunicazini S.p.A. - Scietà cn azinista unic Direzine e crdinament di VimpelCm Ltd. Sede legale: Via Cesare Giuli Vila 48-00148 Rma Sede secndaria: Via Lrenteggi 257-20152 Milan Reg. Imp.: 05410741002

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

Allegato Condizioni Promozionali su Telefoni, Smartphone, Tablet, Smartwatch e lettori Mobile POS

Allegato Condizioni Promozionali su Telefoni, Smartphone, Tablet, Smartwatch e lettori Mobile POS WIND Telecmunicazini S.p.A. - Scietà cn azinista unic Direzine e crdinament di VimpelCm Ltd. Sede legale: Via Cesare Giuli Vila 48-00148 Rma Sede secndaria: Via Lrenteggi 257-20152 Milan Reg. Imp.: 05410741002

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

GMAS Grid Medical Archive Solution Servizio di Archiviazione Virtualizzata Storage GRID per ASL Rieti

GMAS Grid Medical Archive Solution Servizio di Archiviazione Virtualizzata Storage GRID per ASL Rieti GMAS Grid Medic Archive Souion Servizio di Archivizione Viruizz Sorge GRID per ASL Riei d i d i d i d i d i d i d i d i Cos è souzione Sorge Grid? Sorge grid è un souzione che gesisce in modo ineigene

Dettagli

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

Termini e condizioni Promozione rimborso 1%

Termini e condizioni Promozione rimborso 1% Termini e cndizini Prmzine rimbrs 1% In cas di discrepanza fra la versine in inglese e una versine tradtta dei presenti Termini e Cndizini, prevarrà la versine in inglese. 1. La prmzine I partecipanti

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Allegato Condizioni Promozionali Telefoni, Smartphone e Tablet

Allegato Condizioni Promozionali Telefoni, Smartphone e Tablet WIND Telecmunicazini S.p.A. - Scietà cn azinista unic Direzine e crdinament di VimpelCm Ltd. Sede legale: Via Cesare Giuli Vila 48-00148 Rma Sede secndaria: Via Lrenteggi 257-20152 Milan Reg. Imp.: 05410741002

Dettagli

REGISTRAZIONE DEL MOTO. Lo scopo è riempire una tabella t/s (istante di tempo/posizione occupata)

REGISTRAZIONE DEL MOTO. Lo scopo è riempire una tabella t/s (istante di tempo/posizione occupata) REGISTRAZIONE DEL MOTO Lo copo è riempire una abella / (iane di empo/poizione occupaa) (ec) (meri) Ciò i può fare in due modi: 1) Prefiare le poizioni e miurare a quale empo vengano raggiune. Si compila

Dettagli

Mission e modello di business

Mission e modello di business eby: ch è? Fnd nel 1995 d un cpp d cllezns mercn, Perre Omydr e su mgle, eby è un cmmuny d cmprvend nlne dve un buyer e un seller s ncnrn senz l presenz d nermedr. Dl 98 è qu n brs e h sede Sn Jse (CA)

Dettagli

«La luce elettrica non è stata inventata da Edison migliorando gradualmente la candela».

«La luce elettrica non è stata inventata da Edison migliorando gradualmente la candela». Ce n negz ù nn de nd? Ade, z, eng d n: de nn negz ù nn de nd 1 «L e ee nn è nen d Edn gnd gdene nde» Oen H L de e e dee n q he è be d d e he nn enend ne nd de e L h Kkb - Ebe Iy, ezz ne e 360 gd, ne e**

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

l Iniziativa Strategica Promozione e supporto alla creazione di nuove imprese innovative Start-up dell Università degli Studi di Milano-Bicocca

l Iniziativa Strategica Promozione e supporto alla creazione di nuove imprese innovative Start-up dell Università degli Studi di Milano-Bicocca Linee guida strategiche e plicy perativa in tema di prmzine della nuva imprenditrialità e Spin ff nell Università degli Studi di Milan-Biccca Apprvazine del Cnsigli di Amministrazine del 23 settembre 2014

Dettagli

apertura autunno 2012

apertura autunno 2012 CSTRUZI STI IMPITI SPRTIVI pwrd by prur uunn 22 CMP BBMTI DLL IU 22 r r LU MR DI T MR DI I CLDI V -22 7 V DI SB RDI 7-22 DM T 7-22 I C 22 L 22 d fn r r chu ndc d 3 m -2 nu 3 pr m c nd r c LU r MR M TT

Dettagli

SEGNALI COMPLESSI: MODULAZIONE IN FASE E QUADRATURA

SEGNALI COMPLESSI: MODULAZIONE IN FASE E QUADRATURA SEGNALI COMPLESSI: MODULAZIONE IN FASE E QUADRATURA Fndameni di segnali Fndameni e rasmise TLC Perche si uilizza la rappresenazine cmplessa In naura esisn sl segnali reali, uavia e pssibile pensare a segnali

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma e ss.mm.ii. Il sottoscritto Codice Fiscale Nato a il Residente in Via/P.zza

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche c uriosando in Bibl i oteca Spunti tematici

Dettagli

CAPITOLO 9 - RETI DINAMICHE NEL DOMINIO DELLA FREQUENZA

CAPITOLO 9 - RETI DINAMICHE NEL DOMINIO DELLA FREQUENZA G. SUPT FUGA MT D TOA D T ovembre CAPTOO 9 - T DAMCH DOMO DA FQUZA pag. / CAPTOO 9 - T DAMCH DOMO DA FQUZA TODUZO l meodo della raformaa di aplace, chiamao anche analii nel dominio della frequenza, è una

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

ECONOMIA POLITICA II - ESERCITAZIONE 8 Curva di Phillips Legge di Okun - AD

ECONOMIA POLITICA II - ESERCITAZIONE 8 Curva di Phillips Legge di Okun - AD ECOOMIA POLITICA II - ESERCITAZIOE 8 Curv di Phillips Legge di Okun - AD Esercizio 1 Sino β = 0.5, α = 1, u = u n = 6%, λ = 0.5, g y = 0.03. Supponee che nell nno 0 l disoccupzione si 6% e che l bnc cenrle

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Progettazione

Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Progettazione Regine Siciliana Raffrzament delle capacità d azine delle Autrità per l Amministrazine della Giustizia della Regine Siciliana Prgettazine Struttura Siti Web Prcure Milan, 8 Maggi 2013 INDICE 1 MAPPA DEL

Dettagli

Benessere degli animali da affezione e pet therapy

Benessere degli animali da affezione e pet therapy E G Benessere degli animali da affezione e pet therapy? C Dr.ssa Clara alestrini rof.ssa Elisabetta Canali stituto di Zootecnica, Facoltà di Medicina Veterinaria, Università di Milano, talia E G UM C NME

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

Localizzare gli oggetti

Localizzare gli oggetti NDC SUU 3^ UN FUNZN CUNCV : Chiedere e dire l'età, il mese e la stagione del compleanno Chiedere che colore è un elemento Chiedere qual è il giocattolo /colore preferito Saper dire cosa una persona ha

Dettagli

Capitolo 16: Il risparmio e il circuito prodotto-reddito-spesa

Capitolo 16: Il risparmio e il circuito prodotto-reddito-spesa Capitolo 16: Il risparmio e il circuito prodotto-reddito-spesa a.a. 2005-06 Canale D-K 1 Le famiglie realizzano reddito e determinano il consumo. Non tutto il reddito corrente è consumato: parte del reddito

Dettagli

Verona-Bologna A Fermata bin.16-19 1 Espleta esclusivamente servizi letti e

Verona-Bologna A Fermata bin.16-19 1 Espleta esclusivamente servizi letti e 5 + Verna-Blgna A Fermata bin6- Espleta esclusivamente servizi letti e cuccette per i viaggiatri prvenienti dall`ester 2 Si effettua dal 4/2 3 Nelle carrzze psti a sedere, sn ammessi i viaggiatri in servizi

Dettagli

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto A VV. M AURIZIO I ORIO 20122 Milan, Crs di Prta Vittria, 17 Tel. +39. 335.13.21.041 ; +39. 348.25.19.305 ; +39.02 36593383 ; Fax +39.02 36594845 : +30.0373 779119 Indirizzi e-mail : avv.maurizi.iri@fastpiu.it

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il C.F./P.Iva. residente in (prov. ), via/piazza n. Tel. cell. e-mail. in nome e per conto della società

Il/la sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il C.F./P.Iva. residente in (prov. ), via/piazza n. Tel. cell. e-mail. in nome e per conto della società COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Uffici Edilizia Privata (spazi riservat all uffici Prtcll) COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI di attività libera PER ISTALLAZIONE DI IMPIANTI ENERGIE

Dettagli

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson.

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson. TITOLO Di Alessi Frassn Cpyright 2008 Pag 1/13 1. MOTIVAZIONE ALL ORIGINE DEL PROGETTO...3 2. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO DIDATTICO:...5 3. RISULTATI ATTESI...12 4. TEMPI...12 5. RISORSE...13 6. POTENZIALI

Dettagli

CALENDARIO DEL CORSO DI FORMAZIONE GENNAIO/MARZO 2011 ROMA

CALENDARIO DEL CORSO DI FORMAZIONE GENNAIO/MARZO 2011 ROMA CALENDARIO DEL CORSO DI FORMAZIONE GENNAIO/MARZO 2011 ROMA Mdul I: Pratica dell Exprt Lug: Cnfcperative, Palazz della Cperazine, Via Trin 146 00184 Rma Data: 21 gennai 2011 re 9.00 13.00 prima parte re

Dettagli

INDICE. 3. Inverter PVI-10.0/12.5-OUTD-IT prodotti a partire dalla settimana 26/2012 (S/N 989541)

INDICE. 3. Inverter PVI-10.0/12.5-OUTD-IT prodotti a partire dalla settimana 26/2012 (S/N 989541) Attuazine delle mdifiche e prcedure di adeguament degli inverter Pwer-One alle nuve dispsizini in materia di cnnessine alla rete: adeguament degli inverter alla Nrma CEI 0-21 ed all allegat A70 del cdice

Dettagli

CSC 40-60 CSD 75-100 DRC 40-60 DRD 75-100 DRE 100-120

CSC 40-60 CSD 75-100 DRC 40-60 DRD 75-100 DRE 100-120 CC - C - 0 Trii cighi C - - 0 E 0-0 Trii d igrggi Cprri vi d iii li Vlcià fi vbil i, fcil, illig. ffidbilià d vgur ll gi dll cpr.. POBL PTP PBL TEC O C T FFBL EPLC POBL PTP Vggi pr l prr Fcil illi - i

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

1 Documento 2. 2 Termini utilizzati 2. 3 Schema della rete BibliOpass 3. 4 Identità grafica 3. 5 Iscrizione presso una biblioteca ospitante 3

1 Documento 2. 2 Termini utilizzati 2. 3 Schema della rete BibliOpass 3. 4 Identità grafica 3. 5 Iscrizione presso una biblioteca ospitante 3 RETE DI PRESTITO BIBLIOPASS Prcedure per le bibliteche SOMMARIO 1 Dcument 2 2 Termini utilizzati 2 3 Schema della rete BibliOpass 3 4 Identità grafica 3 5 Iscrizine press una bibliteca spitante 3 6 Iscrizine

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

Soluzioni di gas in acqua

Soluzioni di gas in acqua Sluzini di gas in acqua Cefficieni di assrbimen di gas in acqua. Le misure sn sae effeuae alla pressine di 1 am; i valri C a (T C) sn espresse in cc di gas discili in 1 cc di H 2 O alle emperaure indicae,

Dettagli

Il Segretario Generale Enzo Solaro

Il Segretario Generale Enzo Solaro Rma, 03 agst 2015 Al Cmitat di Presidenza Al Cnsigli Direttiv Alla Cmmissine Legale Alla Cmmissine Sindacale Alle Assciazini Territriali Circlare n. 108/2015 Oggett: Verifica della reglarità delle imprese

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli

Trekking di 1 ora attraverso un sentiero immerso in un boschetto. Percorso a tratti interrotto da dei ponticelli che scavalcano dei piccoli ruscelli.

Trekking di 1 ora attraverso un sentiero immerso in un boschetto. Percorso a tratti interrotto da dei ponticelli che scavalcano dei piccoli ruscelli. P P O F L S C L P g r iù b ch ci si! p g r i è p m t i n r v n i t t s g r Ctg id U n p r p s t r g p r v s t r c c s i n i s p c i i! O f f r t st i v i n v r n i d t t t u t t f m i g i, d i p i ù p

Dettagli

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero...

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero... Sistema di Gestine Offerte e Organizzazine dell Attività Cmmerciale Perché e per chi. Il prcess di interazine cliente azienda che prta alla predispsizine dell fferta di un mezz di prduzine è mlt cmplicat

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

Michele Morciano. Valutazione della performance e ciclo del miglioramento continuo nella Pubblica Amministrazione

Michele Morciano. Valutazione della performance e ciclo del miglioramento continuo nella Pubblica Amministrazione Michele Mrcian Valutazine della perfrmance e cicl del miglirament cntinu nella Pubblica Amminitrazine Rma - 2012 Premea Cn quet lavr deider frnire un cntribut alla miurazine e valutazine della perfrmance

Dettagli

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Dipartiment Amministrativ e Tecnic Centrale Servizi Acquisti e Lgistica OGGETTO: Accettazine dal Banc Pplare Scietà Cperativa SGS BP di Verna, della cncessine in us gratuit n. 15 macchine riscutitrici,

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazine n 259 del 20/08/2012 Oggett: PRESTAZIONE DI SERVIZIO INERENTE L INDAGINE TERMOGRAFICA SU TUTTI GLI INTONACI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI DONORATICO - CIG ZDE061589A. -IMPEGNO SPESA; -APPROVAZIONE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n...

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n... MODULO 1 LEGALE RAPPRESENTANTE (da inserire nella Busta 1 Dcumentazine Amministrativa) DICHIARAZIONE EX ARTICOLI 46-47 D.P.R. 445/2000 OGGETTO: CONCESSIONE AD USO GRATUITO DI UNA PORZIONE DELL IMMOBILE

Dettagli

M N O L P V W. Legenda Km. Limiti comunali Zone di previsione pericolo incendi

M N O L P V W. Legenda Km. Limiti comunali Zone di previsione pericolo incendi ± C I R U W Y Z egenda 0 10 20 30 40 5 m imiti comunali Zone di previsione pericolo incendi CRRIZ CUI Z I RII RIC ICI CU IU IU IIR ' I RI IR R I RR RU RR RUI RIZ RUI RZC RZ II UI ZR UI I RI RII RII IR

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI.

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. La Direzine Reginale Inail per la Calabria, cn sede in Catanzar Via V.

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. TEORIA in sintesi. , sappiamo che sotto tali condizioni esiste. Sia f ( x) l integrale definito fra a e b della funzione f ( x)

INTEGRALI IMPROPRI. TEORIA in sintesi. , sappiamo che sotto tali condizioni esiste. Sia f ( x) l integrale definito fra a e b della funzione f ( x) INTEGRALI IMPROPRI Prerequiii: Oieivi : Clcolo degli inegrli indefinii Inegrle definio di un funzione coninu Teorem e formul fondmenle del clcolo inegrle Appliczioni del clcolo inegrle Sper riconocere

Dettagli

Um e ambiente E pssibile percepire un dialg tra l ambiente, vist nella pluralità delle sue manifestazini, e l um, cnsiderat nei sui aspetti bilgici e culturali. Gamberni, 2001. Settre primari Settre secndari

Dettagli

Auguri TopoLinux! Since ram e nte ne s s uno di noi pe ns ava ch e s are m m o arrivati tanto l. ve rs ione PD F, grazie.

Auguri TopoLinux! Since ram e nte ne s s uno di noi pe ns ava ch e s are m m o arrivati tanto l. ve rs ione PD F, grazie. Auguri TpLinux! Eh i è prpri c ì! O ggi infi ' zin TpLinux cm pi un nn. Sinc rm n n un di ni p n v ch r m m rrivi n nn, d inv c frunm n, ci b g ivm. Si i in m i n rci, gn nd pr nz di q u prg u div r i

Dettagli

Verona-Bologna A Fermata bin.16-19 1 Posti a sedere di sola 2^ classe. 2 Nelle carrozze posti a sedere, sono

Verona-Bologna A Fermata bin.16-19 1 Posti a sedere di sola 2^ classe. 2 Nelle carrozze posti a sedere, sono 51 + Verna-Blgna A Fermata bin16-1 1 Psti a sedere di sla 2^ classe 2 Nelle carrzze psti a sedere, sn ammessi i viaggiatri in servizi intern cn pagament dei prezziper treni IC senza diritt all` assegnazine

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

SINTESI DEL PROGRAMMA

SINTESI DEL PROGRAMMA SINTESI DEL PROGRAMMA Qualra l Stat Membr interessat nn abbia ancra recepit le mdifiche intrdtte dalla Direttiva 2010/73/UE alle infrmazini richieste nella Sintesi (la Direttiva 2010 a mdifica della DP

Dettagli

Il prezzo giusto...per LO spettacolo giusto!!! presenta:

Il prezzo giusto...per LO spettacolo giusto!!! presenta: Il prezz giust...per LO spettacl giust!!! L Accademia Magna Graecia Muse Archelgic Nazinale di Paestum presenta: Rassegna Emergenze 2014/2015 Il teatr del Muse il muse del teatr Il teatr è l specchi del

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

SEGNALI COMPLESSI: MODULAZIONE IN FASE E QUADRATURA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

SEGNALI COMPLESSI: MODULAZIONE IN FASE E QUADRATURA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione SEGNALI COMPLESSI: MODULAZIONE IN FASE E QUADRATURA Fndameni Segnali e Trasmissine Perche si uilizza la rappresenazine cmplessa In naura esisn sl segnali reali, uavia e pssibile pensare a segnali che abbian

Dettagli

Regime dell interesse composto.

Regime dell interesse composto. Regime dell ineresse composo Formule d usre : M = monne ; I = ineresse ; C = cpile ; r = fore di cpilizzzione K = somm d sconre ; s = sso di scono unirio ; i = sso di ineresse unirio V = vlore ule ; ν

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

GLI AIUTI DI STATO DESTINATI A PROMUOVERE GLI

GLI AIUTI DI STATO DESTINATI A PROMUOVERE GLI GLI AIUTI DI STATO DESTINATI A PROMUOVERE GLI INVESTIMENTI PER IL FINANZIAMENTO DEL RISCHIO Milan, 31 Marz 2015 Vanessa Bruynghe COMP H2, Aiuti di Stat per R&S&I and risk capital 1 Disclaimer Le pinini

Dettagli

Gestione Agenti. Software per il Calcolo provvigioni per Agenti e Venditori Software GESAGE - Specifiche del prodotto

Gestione Agenti. Software per il Calcolo provvigioni per Agenti e Venditori Software GESAGE - Specifiche del prodotto Gestine Agenti Sftware per il Calcl prvvigini per Agenti e Venditri Sftware GESAGE - Specifiche del prdtt EBC Cnsulting Gestine delle risrse umane http://www.ebccnsulting.cm Sftware H1 Hrms GESAGE Gestine

Dettagli

L utilizzo dei dati del sistema di sorveglianza PASSI nel motivare stili di vita salutari

L utilizzo dei dati del sistema di sorveglianza PASSI nel motivare stili di vita salutari L utilizz dei dati del sistema di srveglianza PASSI nel mtivare stili di vita salutari Le sfide della prmzine della salute dalla srveglianza agli interventi sul territri Venezia, 21-22 giugn 2012 Silvia

Dettagli

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27 M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E D E L L U N I V E R S I T À E D E L L A R I C E R C A U F F I C I O S C O L A S T I C O R E G I O N A L E P E R I L L A Z I O L I C E O S T A T A L E C L A

Dettagli

Aggiornamento Main Office v. 16.01.27. Aggiornamento Main Office v. 16.01.21

Aggiornamento Main Office v. 16.01.27. Aggiornamento Main Office v. 16.01.21 Aggirnament Main Office v. 16.01.27 Gestine Tessera Sanitaria Inserit il cntrll di validità frmale in fase di creazine del file XML. Aggirnament Main Office v. 16.01.21 Gestine Tessera Sanitaria Aggirnat

Dettagli

F = 0, per t > T. sis tema m eccanico. elettrico. t T. t T

F = 0, per t > T. sis tema m eccanico. elettrico. t T. t T pl 3 Msure d spsmen 3 3. MISUE I SPOSMENO 3. IL SUOE PIEZOELEIO I SPOSMENO Ques p d rsdure sfru l prpreà de merl pezelerc d generre crche elerche, Q, prprznl ll defrmzne cus dll spsmen, che s vule msurre

Dettagli