Corso di GEOGRAFIA URBANA ED ANALISI DELLA CITTÀ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso di GEOGRAFIA URBANA ED ANALISI DELLA CITTÀ"

Transcript

1 Corso di GEOGRAFIA URBANA ED ANALISI DELLA CITTÀ E DELLA FORMA URBANA (PAESAGGI URBANI) PROF. ARCH. RODOLFO VIOLO QUESTIONARIO Elementi di storia Elementi di storia dell arte La città Estetica Urbanistica Territorio Ambiente Paesaggio Elementi di progettazione Il presente questionario, serve a stimolare gli studenti alla conoscenza delle più elementari cognizioni che riguardano l architettura in generale. È possibile che le risposte esatte in alcune domande siano più di una. Lo studente deve segnare con una croce una o più risposte che a suo giudizio sono ritenute esatte. Alcuni di questi prevedono di mettere in relazione un tempo con un altro, in tal caso si dovrà collegare la città corrispondente. Le domande fanno riferimento ad argomenti trattati nelle lezioni tenute dal sottoscritto durante il corso. Ma anche ad altri argomenti che hanno pertinenza con i temi riguardanti la formazione della città e i fenomeni legati al suo sviluppo. Molti di questi temi sono trattati nei testi scritti dal sottoscritto (La città nel pensiero Occidentale, La progettazione dell architettura nella città e nel paesaggio). Gli studenti potranno trovare il presente questionario sul sito web Il presente questionario dovrà essere riconsegnato al sottoscritto in tempo utile prima della fine del corso. La compilazione del questionario è conditio sine qua non per sostenere l esame. Dovrà pertanto essere portato in visione, come del resto le tesine. Prima della fine del corso, copia definitiva degli elaborati dovrà essere consegnata all esame per poter sostenerlo. Descrizione dell esame Lo studente o il gruppo di studenti dovranno consegnare le proprie ricerche in formato A4. Le tavole grafiche allegate, potranno essere inserite nella relazione in formato A3. delle ricerche dovrà essere consegnato un dischetto in DVD, del questionario una copia cartacea. DATI DELLO STUDENTE: Nome Cognome Matricola anno Data del Questionario 1

2 QUESTO QUESTIONARIO COMPRENDE N. 130 DOMANDE, SI DOVRANNO INDICARE LE RISPOSTE RELATIVE AD OGNI DOMANDA. POTRANNO ESSERVI PIÙ RISPOSTE GIUSTE RELATIVE ALLA STESSA DOMANDA. STORIA 001 La storia si divide in tre fasi fondamentali. Quali sono? - preistorica A - protostorica B - storica C - antica D - medievale E - moderna F - contemporanea G - postmoderna H 002 Quando compare l homo erectus? - 1 milioni di anni fa - 1,8 milioni di anni fa - 2,5 milioni di anni fa Quando compare l homo sapiens sulla terra? anni fa anni fa anni fa 004 Quale è la data che segna la fine del Medioevo? dc dc dc 005 Quando ha avuto inizio la prima rivoluzione industriale - XV sec. - XVIII sec. - XIX sec. 2

3 STORIA DELL ARCHITETTURA 006 Quale è la data che segna la fine dell Impero Romano d Occidente? ac - 27 ac dc dc 007 Quale deve essere il nostro rapporto con la storia? - ignorarla e disconoscerla - conoscerla e imitarla - mostrarla - conoscerla per sviluppare un senso critico 008 Quale è la data della fondazione di Roma? ac - 27 ac ac ac 009 Quando fu promulgato l editto di Costantino? ac - 27 ac ac ac 010 Che cose è il tardo antico? - Una moda - Un epoca - Una tendenza evolutiva dell architettura romana che ha portato all architettura paleocristiana 011 Quando è stata scoperta l America da Cristoforo Colombo? Quando è avvenuta la riforma della chiesa cattolica in Europa? - Con Martin Lutero nel Nel Nel Quando è avvenuta la rivoluzione francese? - Nel Nel Nel

4 STORIA DELL ARCHITETTURA MODERNA 014 A chi sono attribuiti questi slogans? Mettere in relazione lo slogan con l autore - form follows function Loos - ornamento e delitto Mies - less is more more is more Sullivan - more is more Venturi 015 Chi era William Morris? - un architetto - un antropologo - un sociologo - un filosofo - un artigiano 016 Victor Horta e Antonio Gaudi fanno parte dello stesso movimento? - Sì - No 017 Quali sono i termini con cui negli altri paesi europei: Inghilterra, Olanda, Francia, Austria, Spagna, sono indicati i movimenti analoghi a quello che in Italia si chiama Liberty? - futurismo - dadaismo - impressionismo - JugendStil - Art Noveau - Art Decò - Secessione viennese - modernismo - costruttivismo - razionalismo - funzionalismo 018 L Art Decò è contemporanea all Art Noveau oppure è un movimento più tardo? - sono contemporanee - l Art Noveau antecede l Art Decò - l Art Decò antecede l Art Noveau 019 Quale è la città che ha visto i più importanti movimenti della storia dell architettura moderna? - Chicago - Londra - New York - Las Vegas - Berlino - Parigi 020 Quali movimenti o ismi figurativi nel loro tempo potevano essere considerati di avanguardia? - Art Decò - Razionalismo - Futurismo - Costruttivismo - Funzionalismo - Razionalismo - Post Modern 4

5 - Decostruttivismo 021 Che tipo di scuola era il Bauhaus? - una scuola privata di progettazione - una scuola statale d arti e mestieri - un college - un Accademia di Belle Arti 022 Quali sono le 10 opere più importanti della storia dell architettura moderna? - il Caesar Palace di Las Vegas - il monumento di Vittorio Emanuele di Savoia o Altare della Patria in Roma - la Tour Eiffel a Parigi - il Palazzo di Cristallo di John Paxton a Londra - la Price Tower di F.Ll. Wright - il Padiglione Tedesco di Mies van der Rohe a Barcellona - la Casa Battlò nel paseo de Gratia a Barcellona di Antonio Gaudì - la Einstein Turm in Postdam di Mendelsohn - i Magazzini Stockhelm - il Guggenheim Museum di Bilbao di Frank Owen Gehry - la Casa del Fascio a Como di Giuseppe Terragni - il Palazzo dei Congressi di Adalberto Libera all EUR - il padiglione della Scherma di Luigi Moretti al Foro Italico - i Laboratori Richards di L. Khan - La piramide del Louvre di J. Pei - Il Sidney Opera House di Jørn Utzon - Le Twin Towers del World Trade Center - l Ufficio della Poste in Via Marmorata a Roma di Adalberto Libera - La casa del Girasole a Roma di Luigi Moretti - La Borsa di Amsterdam di Berlage 023 A quale movimento appartengono? - funzionalismo - futurismo - razionalismo - architettura organica 024 Quali sono le 10 opere più importanti nell architettura contemporanea? - Il Guggheneim Museum di Bilbao di Frank Gehry - La Grande Arche de la Defense di Johann Otto von Spreckelsen - L Institut du Monde Arabe a Parigi di Jean Nouvel - L ingresso al Louvre a Parigi con la Piramide di J. Pej - L Auditorium di Renzo Piano a Roma - L ampliamento della Tate Gallery di Roberto Venturi a Londra - Il MoMA Center di M. Botta nel parco del Yerba Buena a S. Francisco - La Cité de la musique di Christian de Portzamparc a Parigi - La cindod de la cincia e de la tecnica di Santiago Calatrava - Il Parlamento di Berlino di Norman Foster - Il Centre Pompidon di Rogers e Piano - L ampliamento della Tate Gallery di Robert Venturi - La Torre Agbar di Barcellona di Jean Nouvel - La Pentsu Tower a Tokio di Jean Nouvel - L edificio per Hermes a Ginza Tokio di Renzo Piano - Landesgartenschau (LF One) - Weill Am Rhein a Germania di Zaha Hadid - Tempio sull acqua alle isole Awajishima, in Giappone, di Tadao Ando 5

6 025 Quali di questi quartieri o parti della cittàhanno subito un forte processo di rinnovamento urbano? - Holliwood, down Town, Venice, Rodeo Drive a Los Angeles - I Docks a Londra - La Defense, Les Halles, Il Parc de la Villette a Parigi - Alexander platz a Berlino - Battery Park a New York - Il centro direzionale di Napoli - La Bicocca a Milano - Giza a Tokio - Kaoloon a Hong Kong - Peer 39 e parco Yerba Buena a San Francisco - Area portuale di Barcellona - La ciudad de la ciencia e de la tecnica a Valencia - Il Water Front di Chicago - L area dei grandi alberghi a Las Vegas (Nevada) - Le spiagge di Copacabana e di Panema a Rio de Janeiro - I nuovi quartieri di Beijing - Il centro urbano di Philadelphia (Pensylvania) - Il Municipio di Tokio di Kenzo Tange 6

7 ARCHITETTURA 026 L architettura contemporanea è eclettica, ovvero è libera dagli schemi razionalisti e funzionalisti? Sì No 027 Che cos è il Movimento Moderno? - un movimento nell architettura di antitesi alle Beaux arts, sviluppatosi nella prima metà del XX secolo - un movimento ancora in atto che ricerca sempre il nuovo - un avanguardia artistica 028 Quali sono i movimenti che si sono susseguiti successivamente al movimento moderno? - il modernismo - il postmoderno - il futurismo - l eccletismo - l High Tech - l International Style 029 Il movimento moderno di architettura ha determinato il processo di separazione tra l urbanistica e l edilizia, che è stata determinata soprattutto dala tecnica dello Zoning. Ciò ha favorito un miglioramento della immagine delle nuove periferie costruite negli ultimi cinquanta anni? Sì No 030 Tra i Congressi di Architettura Moderna il quarto è stato celebrato sul transatlantico Patris II in navigazione da Marsiglia ad Atene. A seguito del quale fu scritto la famosa Carta d Atene, il documento fu perfezionato da Le Corbusier, che tentò di fissare i principi dell urbanistica razionalista. In che anno fu celebrato il IV CIAM? Quali nomi hanno assunto nei vari paesi di Europa i movimenti sviluppati alla fine dell ottocento considerati analoghi (mettere in relazione il nome del movimento con il paese): - A - il Liberty A - Spagna - B la Secessione B - Austria - C l Art Nouveau C - Inghilterra - D il Modernismo D - Francia - E lo Jugend Stil E - Italia 032 Chi ha scritto il primo importante trattato a noi pervenuto, che è stato la fonte ispiratrice di tutti i successivi trattati di architettura? - Mnesicle - Vitruvio - Alberti 033 Gli edifici dei maestri del razionalismo, per esempio: la Villa Savoye di Le Corbusier, il Padiglione Tedesco di Mies van der Rohe a Barcellona, l edificio della Bauhaus di Gropius a Dessau, sono sempre pensati come oggetti fine a se stessi ovvero senza riferimento al contesto? Sì No 7

8 034 In genere gli edifici del Movimento Moderno sono piuttosto degli oggetti a se stanti. Vi sono delle eccezioni? Sì No 035 Falling Water la Casa sulla cascata progettata da F. L. Wright, è stata costruita per l industriale Kaufmann a Bear Run (Pennsylvania) nel 1927 in una selva ove in un sito roccioso scorre un torrente che forma una cascata. Wright si poneva il problema del rapporto con il contesto ambientale, dato dalla presenza del corso d acqua, dalle rocce, dalla vegetazione? Sì No 8

9 LA CITTA 036 Secondo alcuni la città medievale è l unica città che noi possediamo, che abbia valore estetico, questo per quale motivo? - perché è organica? - perché è a scala d uomo? - perché è costruita seguendo le tradizioni, ovvero attraverso l impiego di metalli costruttivi sperimentali e di materiali omogenei secondo le consuetudini? - perché si rapporta alla morfologia dei luoghi? 037 Quali edifici sono da considerare storici? - quelli antichi - quelli anteriori al 1939 anno in cui furono promulgate le due leggi di cui fu promotore il Ministro Bottai la L. 1497/39 di tutela del paesaggio e la L. 1089/39 di tutela dei beni storici monumentali - quelli che hanno più di cinquanta anni come stabilito dal Decreto Urbani D. Lgs. 42/ quelli anche moderni firmati da famosi architetti 038 C è qualche nesso tra il valore estetico della città e il suo valore storico? Si può sostenere che la città antica è bella, mentre le moderne periferie sono spesso desolate e anonime? - in genere Sì - sempre - No 039 Quale parte di una città può essere definita storica? - quella che è ha più di trenta anni - quella che ha più di cinquanta anni - quella che ha più di un secolo 040 Che cosa significa monumento? - un opera di scultura o di architettura eretta per celebrare un personaggio, un evento storico - qualsiasi costruzione che abbia un valore artistico 041 Quali di questi due edifici tra i primi costruiti in acciaio nell ottocento, dal punto di vista tecnologico, è stato più avanzato per aver applicato criteri di prefabbricazione? - il Palazzo di Cristallo (1851) costruito dal giardiniere Joseph Paxton per l esposizione di Londra in Hide Park - la Tour Eiffel dell esposizione universale di Parigi (1889) 042 Perché è importante nella storia dell architettura moderna il Palazzo di Cristallo di Joseph Paxton? - perché è uno dei primi esempi di costruzione che impiega strutture in ferro e vetro - perché è una delle prime realizzazioni che pongono in essere i processi di prefabbricazione di standardizzazione modulare e di industrializzazione 043 Che cosa si è celebrato a Roma nel 1911 con tre esposizioni organizzate a Roma, Torino, Firenze e un particolare con l esposizione regionale ed etnografica di Piazza d Armi? - il cinquantenario dell Unità d Italia - le conquiste delle Colonie d Africa - la elezione del Sindaco socialista Nathan - la prima esposizione universale - l esposizione internazionale di belle arti 9

10 044 Chi ha scritto il libro Roma Moderna un secolo di storia urbanistica ? - Italo Insolera - Antonio Cederna - Bruno Zevi - Saverio Muratori 045 Tra il quartiere Prati e il quartiere Mazzini delle Vittorie a Roma quale è stato costruito prima? - il quartiere di Prati di Castello - il quartiere delle Vittorie 046 Che cos è rimasto di quanto costruito nell esposizioni tenute a Valle Giulia e a Piazza d Armi nel 1911 in occasione del cinquantenario dell Unità d Italia? - l impianto viario e delle urbanizzazioni - alcuni villini in stile Toscano - il Museo di Arte Moderna - la Villa di Giulio II - il ponte Risorgimento costruito con il cemento armato ad una campata unica con il brevetto Hennebique 047 In quali anni sono stati adottati a Roma Nuovi Piani Regolatori? in occasione della presa di Roma avvenuta con la breccia aperto a Porta Pia, dai bersaglieri del Gen. Cadorna, del conseguente trasferimento della capitale d Italia da Firenze terzo anno dell Unità d Italia Sindaco Pianciani quando si sta per realizzare grandi opere (Ministeri, caserme, ospedali, policlinici, palazzi per esposizione, carceri..) secondo anno di Governo del sindaco socialista Nathan anno del cinquantenario dell unità d Italia in occasione dell avvento del fascismo nel decimo anno dell era fascista in occasioni dell Esposizione Universale Roma (EUR) in occasione delle distruzioni belliche in occasione delle Olimpiadi con la giunta democristiana guidata da Clelio Darida con l istituzione delle Circoscrizioni in occasione della legge sul condono edilizio e della legge 431/85 Galassio in occasione dei campionati del mondo di calcio in occasione del Giubileo con l amministrazione di sinistra guidata dal Sindaco Walter Veltroni 048 Quale l architetto contemporaneo preferisci tra questi? - Franc O. Gehry - Eric Owen Moss - Emilio Ambasz - Rafael Moneo - Michael Graves - Zara Hadid - Richard Meyer - Richard Rogers - Renzo Piano - Tadao Ando - Coop Himmelblau - Norman Foster - Rem Koolaas - Santiago Calatrava 10

11 049 Quali sono le opere architettoniche che ritieni più importanti tra le seguenti in quanto caposaldi del movimento moderno? - laboratori Richards di L. Khann a Philadelphia - la filarmonica di Hans Scharoun a Berlino - il padiglione tedesco di Mies Van der Rohe a Barcellona - la casa sulla cascata di Wright a Ben Run Penn - il Total Theatre di W. Gropius - l Auditorium di JohnUdzon a Sidney - la Ville Savoye di Le Corbusier nella periferia di Parigi 050 Quali sono i quartieri di Roma che hanno una loro identità? - Città Giardino a Monte Sacro - Prati delle Vittorie - Garbatella - Eur - Magliana - Parioli - Borgo - Coppedè - Spinaceto - Tor Bella Monaca - Corviale - Testacio - Trullo - Centocelle - Serpentara 051 Qual è la piazza di Roma ove andresti volentieri per i motivi indicati nella domanda successiva a prendere un caffè con gli amici? - Piazza Risorgimento - Piazza Navona - Piazza Cavour - Piazza del Pantheon - Piazza dei Cinquecento - Piazza di S. Maria in Trastevere - Piazza Farnese - Piazza Mazzini - Piazza Ungheria - Piazza Vittorio - Piazza Re di Roma - Piazza Colonna - Piazza S. Ignazio - Piazza di Spagna - Piazza Verbano 052 Per quale motivo scegliereste una piazza piuttosto di un altra? - perché è più grande delle altre - perché è accogliente - perché ha una dimensione umana - perché è frequentata da giovani - perché è vicino casa - perché non c è traffico veicolare 11

12 053 Nella storia dell urbanistica molti personaggi che si ricordano per le grandi realizzazioni compiute: - A Michelangelo A - Pienza - B Filarete B La Ville Radieuse - C - Bernardo Rosselino C Piazza del Campidoglio - D - Le Corbusier D Piano di Londra - E - Eugene Haussmann E Piano di Parigi - F - Petit l Enfant F Piano di Barcellona - G Abercrombie G - Sforzinda - H Cerdà H Piano di Amsterdam - I - Von Easteren I Piano di Washington - L Le Corbusier L Piano di Algeri - M Ludovico Quaroni M Piano delle Barene di San Giuliano a Mestre - N Giovanni Astengo N Piano di Assisi 12

13 ESTETICA 053 Che cos è l estetica? - è una branca della filosofia come la logica e l etica Sì ; No - è la teoria del bello Sì ; No - la scienza che studia il bello Sì ; No - un ramo della filosofia che si occupa del bello Sì ; No 054 Il giudizio estetico è un giudizio soggettivo? Sì No 055 Che cos è il bello? - è ciò che si distingue dal brutto - è ciò che è piacevole a vedersi - è ciò che risponde a dei canoni estetici - è ciò che corrisponde a un comune e condiviso senso estetico - è ciò che piace alla maggior parte delle persone 056 Chi ha fondato l estetica moderna? - Alexander Gottlieb - Baumgarten - Benedetto Croce - Friedrich Engels - George Wilhelm Friedrich Hegel - Immanuel Kant - Gabriele D Annunzio - Antonio Gramsci - Giòrni Lukàcs - Umberto Eco 13

14 URBANISTICA 057 Che cosa ritenete sia necessario per rendere più vivibile in ambito urbano? - Potenziare l alta velocità - migliorare i trasporti pubblici su ferro - migliorare i trasporti pubblici su gomma - costruire parcheggi e nodi di scambio - aumentare il numero di taxi e le corsie preferenziali per gli autobus - demolire e ricostruire tutti i quartieri e gli edifici fatiscenti - riqualificare le zone degradate - costruire tanti parchi e istituire aree naturali protette - costruire delle aree verdi di quartiere fruibili - realizzare infrastrutture varie: viadotti, sottopassi, svincoli - costruire autostrade veloci - evitare ulteriore consumo di suolo - migliorare l accessibilità ai servizi - costruire le strutture per il tempo libero, la cultura, lo sport - eliminare le fonti d inquinamento - costruire un nuovo stadio di calcio - eliminare le cause d inquinamento - dotare i quartieri di servizi di livello superiore - costruire più scuole 058 Che cos è un Piano regolatore? - è uno strumento di pianificazione, che regola le trasformazioni e la crescita della città o di un centro urbano in relazione al fabbisogno abitativo - è uno strumento di pianificazione, che stabilisce le destinazioni d uso del suolo delle varie zone di una città - è uno strumento di pianificazione, che prevede la costruzione delle principali vie di comunicazione, aree destinate a spazi di uso pubblico ed a edifici pubblici, ad opere e impianti di interesse collettivo o sociale, vincoli da osservare nelle zone a carattere storico, ambientale, paesistico come previsto dall art.7 della legge 1150/42 - è un piano della viabilità che disegna strade, piazze, parcheggi - è un piano che divide il territorio in zone urbanistiche al fine di regolare le attività commerciali, produttive, terziarie 059 Che cos è una Concessione edilizia? - è un permesso di costruire che l amministrazione comunale rilascia, a chi ha il titolo di proprietà di un area o ne dispone, e che fa una domanda per costruire - è una autorizzazione a ristrutturare o a costruire ex novo, rilasciata dal Comune su domanda dell interessato in conformità con le previsioni e le norme vigenti - è una cessione di un area con diritto di proprietà - è un diritto ad edificare 060 La città del Novecento è costituita da zone monofunzionali per quale motivo: - per la necessità di avere una netta separazione delle diverse attività e funzioni urbane (residenza, lavoro, servizi..) voluta soprattutto per motivi igienico sanitari, essendo le attività produttive ritenute insolubili e quindi non compatibili con la residenza - per ottenere una maggiore efficienza e per la necessità di avere una maggiore ordine e quindi per un criterio di razionalità 061 Oggi questa separazione delle funzioni è attuale? - Si per il persistere oggi degli stessi motivi che hanno generato tale prassi Sì - No perché è un mix funzionale, che crea l effetto città. Infatti coesistendo molteplici funzioni commerciali, direzionali, terziarie unità della residenza la città appare più viva. Nei quartieri circola il maggior numero di persone. Del resto molte attività produttive, secondarie 14

15 e terziarie non sono più nocive come le prime attività industriali No 062 In quali città del mondo sono nate le più rilevanti strategie di rinnovamento urbano, ovvero quali sono le città ove queste trasformazioni sono più evidenti? - Atene - il Cairo - Monaco di Baviera - Londra - Beijing - Roma - Berlino - Philadelphia - Tokio - Barcellona - Helsinki - Las Vegas - S. Francisco - Parigi - Hong Kong - Shangai - Melbourn - Mosca - Vienna - Sidney 063 Quante aree metropolitane al mondo sono più grandi dell area metropolitana di Roma che conta all incirca 3 milioni e mezzo di abitanti?

16 064 In particole, quali delle seguenti città hanno un area metropolitana più grande della area metropolitana di Roma, che in grosso modo ha circa tremilioni e mezzo di abitanti (indicare la casella)? - Madrid - Tokio - Lo Angeles - New York - Rio de Janeiro - Milano - Torino - Napoli - Bangkog - Cairo - Atene - Istambul - Vienna - S. Francisco - Philadelphia - Chicago - Boston - Guangzhou (Canton) - Shanghai - Singapore - New Delhi - Berlino - Helsinki - Washington - Barcellona - Buenos Aires - Sidney - Seattle - Shenzhen (nuovi territory tra Guangzou e Hong Kong) - Beijing (Pechino) - Miami - Città del Capo 065 Che cos è un piano strategico? - un piano connesso con un modello di sviluppo, del territorio di una metropoli o di una grande città, che ordina le grandi infrastrutture e i servizi - un piano di livello superiore che pone in relazione la distribuzione degli insediamenti e dei servizi con la conformazione dei bacini di intesa della domanda di alloggi di attività, di servizi - un piano che disegna gli elementi più importanti del territorio 066 Che differenza c è tra programmazione e pianificazione? - la programmazione riguarda per lo più aspetti socio economici, prevedendo l effetto delle azioni intraprese a lungo termine - la pianificazione riguarda gli aspetti territoriali e urbanistici dell assetto del territorio 067 Cos è un piano attuativo del PRG? - un piano di esproprio - un piano planovolumetrico - un piano particolareggiato o di lottizzazione convenzionata 16

17 068 Cos è un piano complesso? - un piano complicato - un piano che prevede diverse procedure conseguenti e diverse azioni concomitanti 069 Quali sono le operazioni propedeutiche ad un progetto? - le analisi metaprogettuali - gli studi di fattibilità - le analisi riguardanti le diverse problematiche da apportare 070 Che cos è un metaprogetto? - è una progettazione preliminare - è uno studio preliminare che si predispone anteriormente all inizio del progetto, che analizza i vari problemi legati al progetto nelle sue diverse fasi preliminare, definitivo, esecutivo - è uno studio di fattibilità 071 Che cos è uno studio di fattibilità? - è uno studio che dimostra la sostenibilità del progetto da tutti i punti di vista - è uno studio che valuta a priori i vari aspetti e le diverse problematiche del progetto nonché le reali possibilità di attuazione di un progetto 072 Che cos è un piano territoriale di coordinamento? - è uno strumento previsto dall art. 5 della legge urbanistica 1150 del 42, da eseguire a scala - regionale, idoneo a progettare un ambito territoriale - è uno strumento di pianificazione regionale che da indirizzi e criteri per la pianificazione locale - è uno strumento di pianificazione preliminare che ordina e tutela le componenti del paesaggio 073 In base al nuovo condono D.L. 30 settembre 2003, n 269, convertito con modificazioni, in legge 24 novembre 2003, n. 326, per gli immobili vincolati, il rilascio del titolo abilitativo edilizio in sanatoria è subordinato a cosa? - al rilascio del nulla osta da parte dell autorità preposta alla tutela del vincolo - al rilascio del nulla osta da parte della Soprintendenza Archeologica - al rilascio del nulla osta da parte della Soprintendenza dei Beni culturali e del Paesaggio - al rilascio del nulla osta da parte della Soprintendenza Archeologica e della Soprintendenza dei Beni culturali e del Paesaggio - non viene concesso 074 Che cosa si intende con il termine standards? - dei sanitari omologati alle norme igieniche - le quantità minime di spazi destinati ai servizi minimi, che si è obbligati a quantificare in relazione al numero di abitanti attribuendo ad ogni abitante una stanza corrispondente per convenzione a 100 mc - la rispondenza dei piani attuativi a delle norme europee - una particolare tipologia edilizia - un modello ripetuto 075 Che cosa si intende con il termine piano di recupero dell abusivismo? - la strutturazione di un edificio mal costruito - un piano che perimetra i nuclei abusivi e che individua le opere di urbanizzazione e gli spazi destinati ai servizi - un piano destinato ad insediamenti industriali - è un piano che riguarda le aree danneggiate da calamità naturali - è un piano finalizzato al recupero di aree dismesse e alla ristrutturazione di edifici pubblici 17

18 e privati 076 Che cosa si intende per densità edilizia? - è il rapporto mc/mq ovvero il volume in mc che si può costruire su ogni mq di area edificabile - è il numero di abitanti di una zona - è il rapporto espresso in ab/ha ovvero fra il numero di abitanti e la superficie di un comparto edificatorio - è il rapporto espresso in ab/ha ovvero tra il numero abitanti e l area pertinente alle abitazioni - sono i metri cubi edificabili 077 I centri urbani sono considerabili anche centri storici, ma non necessariamente sono storici, soltanto quelle parti dei centri urbani le cui origine è antica. Quanti dei 377 comuni del Lazio possiedono un centro storico? - oltre l 80% - il 50% - il 25% - il 10% - il 2% 078 Che cos è il fenomeno dell urbanesimo? - il fenomeno per cui la popolazione si trasferisce dalla periferia al centro della città - il fenomeno con il quale un territorio viene infrastrutturato e si costruisce una nuova città - la costituzione di città satelliti intorno ad una grande città - l insediamento di nuovi quartieri di edilizia economica e popolare - il fenomeno verificatosi a seguito della prima rivoluzione industriale, per cui si è verificato l esodo dalle campagne verso le grandi città ove la produzione di energia meccanica aveva favorito la localizzazione delle industrie (tessili, manifatturiere, siderurgiche) 079 Che cosa sono le aree naturali protette? - aree istituite con legge n 394 del 6 dicembre 1991 poste sotto la giurisdizione di un Ente con la finalità di tutelare la flora e la fauna - aree di particolare bellezza - aree nelle quali valgono particolari norme urbanistiche - oasi naturali - aree di proprietà dello Stato - zone di protezione speciale - siti di importanza comunitaria 080 Di quale natura sono i principali aspetti di cui bisogna tener conto per valutare l impatto ambientale di un opera pubblica, che comporta una trasformazione del territorio? - aspetti Ambientali Ecologici - vincoli Urbanistici Autostradali Cimiteriali- aeroportuali - trasformazioni e modificazioni del Paesaggio, - alterazioni degli equilibri Ambientali: dell acqua, dell aria, del suolo, della vegetazione - conseguenze sull Economia e sull Occupazione, - problemi di accessibilità e conseguente congestione del traffico, - rischi di inquinamento - problematiche territoriali - problemi di interferenza con le esigenze di tutela dei beni Storico-Monumentali - effetti positivi indotti nell economia, aumento dell occupazione 18

19 081 Che cosa si intende per zone territoriali omogenee, nella nostra legislazione urbanistica? - sono le zone in cui deve essere suddiviso il territorio comunale ai fini dei limiti inderogabili di densità edilizia, altezza, di distanza fra i fabbricati e del calcolo degli standards urbanistici a norma del D.M. n. 1444/68 - sono le parti del territorio interessate da agglomerati urbani - sono porzioni del territorio che non sono edificabili - sono l insieme delle aree edificate e degli spazi liberi interposti - sono le parti di territorio sottoposte a vincolo 082 Che cosa si intende con il termine piano di zona? - un piano per gli insediamenti di edilizia economica e popolare, ovvero un piano destinato all edilizia pubblica sovvenzionata e convenzionata - un progetto di quartiere - la zonizzazione di un area e quindi la perimetrazione di zone atte ad accogliere al fine di stabilire le diverse funzioni urbane - un piano di settore - un piano del traffico 083 Che cosa è un piano territoriale? - un piano di area vasta - un piano di coordinamento di pianificazione di settore - un piano di coordinamento di piani locali 084 Quali sono, tra i seguenti, gli antichi popoli che abitarono il Lazio? - Piceni - Apuli - Frentani - Sabini - Etruschi - Equi - Falerii - Latini - Sanniti - Volsci - Marruccini - Osci - Ausoni - Vestini - Umbri - Osci 085 Tra i più importanti monumenti dell architettura Romana quali appartengono al cosiddetto tardo antico? - la Villa Imperiale di Piazza Armerina - il Palazzo di Diocleziano a Spalato - la Villa di Adriano a Tivoli - la città di Ostia Antica - la Minerva Medica 19

20 AMBIENTE 086 Che cos è l ambiente? - Ciò che ci circonda - Un sistema costruito da molti elementi che a loro volta compongono l acqua, l aria, il suolo, i quali sono gli elementi fondamentali della natura 087 Quali gas compongono l atmosfera? - Idrogeno (H) - Ossigeno (O) - Azoto (O2) - Anidride carbonica (CO2) - Gas inerti 088 Quanta è la superficie terrestre occupata dall acqua? - un decimo - due terzi - un mezzo 089 Che cos è l effetto serra? - è un processo dovuto allo strato di gas insolubili sospesi nell atmosfera - è un fenomeno dovuto al fatto che alcuni materiali, per esempio il vetro, mentre sono trasparenti alla luce solare composta da tutto lo spettro di radiazioni, costituite da onde che hanno diverse lunghezze di onda e diversa frequenza, non sono trasparenti ai raggi calorifici (ovvero alla lunghezza d onda dell infrarosso) 090 Che cos è il buco d ozono? - è un buco provocato da gas insolubili - è una alterazione della quantità di ossigeno presente nell atmosfera 091 Che cos è il trattato di Kyoto? - un trattato finalizzato a questioni economiche - un trattato finalizzato a questioni di difesa dell ambiente 092 Esistono molte forme d inquinamento, quali sono le più comuni in città? - dell aria - dell acqua - del suolo - acustico - elettromagnetico - biologico - chimico - nucleare 093 Che cos è la Convenzione di Rio de Janeiro? - un accordo firmato da molti paesi interessati a difendere l ambiente - un accordo tra le scuole di samba per festeggiare il carnevale - un accordo tra gli urbanisti di tutto il mondo 094 Di quanti di questi testi di storici sei in possesso o vorresti acquistare? - Siegfried Giedion, Spazio, tempo e architettura - Bruno Zevi, Storia dell architettura moderna - Kenneth Frampton, Tettonica e architettura. Poetica della forma architettonica nel - XIX e XX secolo 20

21 PAESAGGIO 095 Che cos è il paesaggio? - è la forma visibile del territorio - è ciò che vediamo intorno ad un paese - è l aspetto naturale del territorio 096 In quale categoria dei paesaggi rientra il paesaggio agrario? - nel paesaggio naturale - nel paesaggio antropizzato 097 Da che cosa è modellato o formato il paesaggio naturale? - dagli agenti atmosferici (vento, pioggia, eruzioni vulcaniche, terremoti) - dalle trasformazioni dovute all opera dell uomo - dalla tettonica 098 Che cos è un giardino? - è uno spazio che ricorda il paradiso terrestre - è una pertinenza di una casa 099 Quale tipo di giardino ha un aspetto artificiale? - Il giardino mediterraneo - il giardino greco romano - il giardino arabo - il giardino segreto - il giardino all italiana - il giardino inglese - il giardino giapponese - il giardino secco 100 Quali di questi autori sono importanti per un diverso approccio agli studi della città che tenga conto della psicologia della forma e del disegno urbano. - Gordon Cullen - Kevin Linch - Rob Krier - Antonio Gaudì - Alvaar Aalto 101 Quali specie di alberi hanno foglie grandi? - Angiosperme - caduciformi a foglia caduca - sempreverdi a foglie persistenti - latifoglie 102 Quali di questi personaggi sono sicuramente paesaggisti? - Le Notre - Burle Max - Raffaele de Vico - Hausmann - Carlo Scarpa - Marcello Piacentini 21

22 103 Da quante specie di piante è costituita la vegetazione? - piante - alberi fruttici, suffruttici - arbusti - piante legnose il cui fusto porta ramificazione - sempre verdi agrifoglie (pini, abeti, cedri) - latifoglie, caducifoglie (pioppi salici platani aceri) - latifoglie sempreverdi (acero, sughero) 104 La tecnica della zoning, ovvero della suddivisione del territorio da pianificare in zone monofunzionali, risponde alle esigenze attuali? - no, perché non rispondente più alle esigenze di creare il così detto effetto città attraverso un mix di funzioni - sì, perché evita la distruzione in zone con una determinata distanza da un altra - sì, perché suddivide la città in zone monofunzionali 105 Quale dei termini sotto indicati è maggiormente omnicomprensivo nel senso che riprende gli altri? - ambiente - territorio - paesaggio 106 In quale relazione sta il paesaggio con l ambiente e con il territorio? - ne è la forma visibile - ne costituisce una componente 107 Quali sono gli elementi naturali che compongono l ambiente? - mare - terra - cielo - acqua - aria - suolo - fuoco - vento 108 Tra i tanti tipi di aree verdi quali sono all interno della città? - piccoli parchi attrezzati di quartiere e grandi parchi pubblici - grandi aree archeologiche e monumentali - ville storiche - aree contenenti al loro interno le vestigia di grandi impianti urbanistici - aree naturali protette di notevole estensione superiore ai ettari 109 Che cos è il paesaggio naturale? - un aspetto del territorio in cui prevale la natura - un paesaggio modellato soltanto da agenti fisici: acqua, vento, eruzioni, terremoti 110 Che cos è il paesaggio antropizzato? - un paesaggio ove si vedono i segni delle trasformazioni operate dal lavoro dell uomo - un paesaggio non naturale - un paesaggio urbanizzato 22

23 111 Quali sono gli agenti fisici che modellano il paesaggio naturale? - vento - pioggia - maree - terremoti - escursioni termiche - clima - vegetazione - ghiacciai - bradisismi 112 Il paesaggio antropizzato si distingue in molti tipi di paesaggio; quali? - agrario - periurbano - urbano - marino - desolato - naturale - ibrido 113 Quali sono i motivi di interesse per il verde da parte degli architetti? - la ricerca di un giusto equilibrio tra urbanizzazione e natura - il considerare anche le piante e la natura componenti di un progetto - l amore per la conoscenza delle diverse specie di piante presenti in natura 114 Che cos è la Campagna Romana? - la campagna fuori delle mura Aureliane e delle parti urbanizzate della città - un area geografica ben distinguibile sia nella sua delimitazione, sia nelle sue vicende storiche 115 Quali sono i principali autori che hanno descritto la Campagna Romana? - Thomas Ashby - Antonio Nibby - Giuseppe Tomassetti - William Gell - Canina - Ferdinand Gregorovius - Stendhall - Ward Perkins 116 Quali sono i pittori che hanno dipinto il paesaggio della Campagna Romana? - Deutdches Rommer - Nicolas Poussin - Giovanni Battista Piranesi - Laurin - Bartolomeo Pinelli 117 Che cos è la carta dell Agro del Comune di Roma? - una carta agraria - una carta edita nel 1979 dall ex Ripartizione del Comune di Roma, che fa inventario delle presenze storiche e monumentali 118 Che cos è un area naturale protetta? 23

24 - un area importante dal punto di vista paesaggistico - un area importante per i beni naturalistici in essa esistenti: flora, fauna 119 Cos è una valutazione d impatto ambientale? - un progetto con tante soluzioni - una procedura che ha voluto mettere a confronto i vantaggi e gli svantaggi relativi alla realizzazione di un determinato progetto al fine di un bilancio relativo alla realizzazione di un determinato progetto al fine di un bilancio complessivo 120 Che cos è un piano paesistico? - è un progetto delle sistemazioni di spazi urbani verdi - è un piano di tutela e di valorizzazione del paesaggio, che inventaria i beni geomorfologici e vegetazionali e i beni storico-monumentali e classifica di conseguenza il territorio dettando norme per la conservazione e le trasformazioni 121 Che cosa studia la geografia? - I fenomeni fisici che avvengono sulla superficie terrestre - I fenomeni biologici che avvengono nella superficie - L azione reciproca dei fenomeni fisici e biologici e l ambiente - Classifica i vari aspetti del paesaggio attraverso la comparazione statistica dei vari fattori fisici e geologici 122 Quale disciplina studia ed analizza zone delimitate mediante ricerche dirette? - La geografia generale - La geografia regionale - La geografia antropica 123 Quale disciplina studia gli aspetti determinanti dell uomo sul paesaggio geografico ovvero gli aspetti ecologici demografici economici politici? - La geografia antropica - La geografia fisica 124 Quale disciplina descrive la forma geografica e sintetizza le ricerche e gli studi della geomorfologia, della orografia, della idrogeologia? - La geografia regionale - La geografia fisica 125 Quale disciplina studia le varie combinazioni dei fattori geografici, le formazioni topografiche, l habitat, la destinazione delle regioni e degli aspetti antropici i fenomeni che lo hanno determinato? - La geografia generale - La geografia fisica 126 Che cos è lo sviluppo sostenibile? - uno sviluppo sostenuto da risorse economico finanziarie - uno sviluppo compatibile con gli obiettivi di salvaguardia dell ambiente avente la finalità principali di non ipotecare per il futuro, la salute delle generazioni che verranno 24

25 DIRITTO AMMINISTRATIVO 127 Quali ministeri sono competenti di questioni che hanno a che fare con territorio? - Lavori pubblici - Ambiente - per i Beni e per le Attività culturali - Sanità - Protezione civile - Trasporti - Aree metropolitane - Finanze - Esteri 128 Che cos è la Regione? - un area geografica - un area amministrativa - un Ente Territoriale che si occupa di Urbanistica, tutte le materie trasferite dello Stato ai sensi dell art. 11 della Costituzione Italiana (pianificazioni territoriale e paesaggistica), Ambiente (aree naturali protette, valutazione di impatto ambientale), Lavori pubblici, Sanità, Cultura, Sviluppo economico, Industria (distretti aree industriali, poli scientifico-tecnologici), Trasporti (strade, autostrade, metropolitane); formazione professionale - edilizia scolastica, commercio, mercati e fiere 129 Che cos è il Comune? - un Ente locale amministrativo che si occupa di mercato, economia, case, parchi e giardini, ambiente e nettezza urbana, smaltimento rifiuti, trasporti urbani, cultura - una collettività di persone - un territorio governato da un amministrazione costituita dai seguenti organi: Sindaco Giunta, secondo i principi stabiliti dalla legge Comunale e provinciale e dallo Statuto 130 Che cos è l area metropolitana? - una realtà geografica ed urbana - una istituzione 131 Che cos è la Provincia? - un Ente amministrativo, intermedio tra la Regione e il Comune, che ha la stessa funzione della Regione - un Ente amministrativo, sovraordinato al Comune, che ha funzioni diverse dalla Regione 132 Che cos è la città metropolitana? - una realtà urbana costituita da tanti municipi - una istituzione di cui si parla - una città del futuro - un aggregazione di tante municipalità - un area di grande estensione, con la concentrazione di milioni di abitanti, il cui governo deve avvenire attraverso Enti ed Authority appositamente creati 133 Che cos è un Ente di gestione di un area naturale protetta? - un associazione di ambientalisti - un ente che gestisce i parchi e le riserve naturali 25

26 134 Quali tra queste competenze sono attribuite al Ministero dell Ambiente? - tutela delle aree archeologiche - tutela dei beni idrografici - SIC- siti di importanza comunitaria ZPS zone di protezione speciale - Istituzione delle aree naturali protette - Conservazione della natura - Difesa delle varie forme d inquinamento 135 Quali di queste competenze sono attribuite al Ministero per i Beni e le Attività Culturali - conservazione della natura e della difesa delle varie fonti dell inquinamento - istituzione di aree naturali protette di livello nazionale - siti di importanza comunitaria SIC - zone di protezione speciale ZPS - tutela del paesaggio - tutela delle cose e dei beni di notevole interesse storico e monumentale - tutela dei demani pubblici - tutela delle zone umide - tutela dei beni archeologici - etnografici 136 Segnalare le 10 leggi che secondo il vostro parere è fondamentale conoscere, per svolgere la professione di architetto. Mettere in relazione la legge distinta dal numero e dall anno d emanazione con il titolo della legge: esempio (A) legge 1150/42 A 4 (1) Testo Unico Legge Urbanistica Nazionale (A) legge 1150/42 (1) Bucalossi (B) legge N 10 del 1 gennaio 1977 (2) legge sulla casa disposizioni per favorire l acquisizione di aree fabbricate e per l edilizia economico e popolare (C) legge 431/85 (3) legge sul condono edilizio (D) legge 47/85 (4) testo unico legge urbanistica nazionale (E) legge 765/67 (5) legge Galasso - disposizioni urgenti per la tutela dei casi di particolare interesse ambientale (F) legge 865/71 (6) legge Ponte (G) legge 457/78 (7) programma di coordinamento dell edilizia residenziale, norme sulla espropriazione per pubblica utilità (H) legge 167/62 (8) legge sul riordinamento autonomie locali (I) legge 142/90 (9) norme per edilizia residenziale (L) legge 109/94 (10) Merloni legge quadro in materia di lavori pubblici (M) legge 241/90 (11) Nuova norma in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (N) Decreto Ministeriale 2 aprile 1968 N 144 (12) limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanze dai fabbricati, e rapporti esistenti tra spazi destinati agli insediamenti residenziali e produttivi, e spazi pubblici e riservati alle attività collettive a verde pubblico o a parcheggi (O) D. Lg. 22 gennaio 2004 N 42 (13) Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari di materia Edilizia (P) D.P.R. 6 giugno 2001 N 380 (14) Testo unico - Codice dei beni culturali e del paesaggio 26

27 137 Qual è la superficie del Lazio? kmq kmq ettari 138 Qual è la superficie del territorio italiano? kmq kmq kmq 139 Quanti chilometri di coste ha Italia? km km km km 140 La popolazione di Roma Nel censimento del 1860 aveva 170 mila abitanti, nel 1870 diventerà di 220 mila, nel 1881erano circa 275 mila abitanti. Il censimento del 10 giugno 1911 dava una popolazione di 504 mila abitanti. Un anno dopo la Prima Guerra Mondiale Roma aveva 665 mila abitanti. Dieci anni dopo 916 mila, nel 1936 alla fine della guerra di Etiopia il milione era stato superato di 100 mila unità. Quanti abitanti risiedono oggi nel Comune di Roma? ab ab ab 141 Quale Ente amministrativo corrisponde per competenze e funzioni ai lander tedeschi? - regione - provincia - comune 142 Che cosa è Ile de France? - una regione - una provincia - una municipalità 143 Che cosa è il Greater London Council? - un autorità che governa il territorio metropolitano - un grande comune - un equivalente della nostra provincia 144 Quali sono le opere d urbanizzazione primaria? - strade - parcheggi - verde di quartiere - aree per l istruzione - fogne - reti di adesione idrica 145 AIA, RIBA sono sigle di associazione di architetti simili ai nostri ordini professionali. In quali paesi? - Germania - Francia - America - Regno Unito 27

28 ELEMENTI DI PROGETTAZIONE 146 Che cos è il coordinamento modulare delle parti? - la riduzione delle varie componenti ad un numero comune multiplo - l organizzazione delle parti all interno di un reticolo modulare 147 Qual è secondo Bruno Zevi la prima delle sette invarianti del codice anticlassico dell architettura moderna? - l'elenco - asimmetria e dissonanza - tridimensionalità antiprospettica - scomposizione quadridimensionale - coinvolgimento strutturale - temporalità dello spazio - reintegrazione edificio-città-territorio 148 Che cos è un asse? - un pezzo di legno - un elemento rettilineo - un elemento lineare che collega due nodi - una linea ideale che collega due emergenze 149 Che cos è un nodo? - l intersezione o l incontro di due elementi - l intersezione di due assi - il punto di intersezione di più assi 150 Che cos è un margine? - la delimitazione fisica di uno spazio - una barriera che occlude la vista 151 Che cos è un confine? - una linea di separazione tra zone diverse - è la delimitazione di uno spazio, di un area di un terreno, di una regione, di un territorio 152 Che cos è la forma? - è l aspetto visibile di un corpo - è la materializzazione di una idea 153 Che cos è la psicologia della forma? - è lo studio del modo in cui le forme vengono percepite dai sensi e quindi dalle sollecitazioni che tale percezione crea nella mente umana 154 Che differenza c è tra piano e progetto? - il piano è un processo di razionalizzazione delle trasformazioni del territorio - il progetto è nella maggior parte dei casi riferito all edilizia 155 Che cosa significa metodo? - un modo di fare - un modo scientifico di lavorare - la parola metodos deriva da greco, è composta da un avverbio e un sostantivo odos e significa la strada attraverso cui si giunge ad un fine 156 Che cosa significa sintesi? - il mettere insieme i risultati dei processi di analisi - un riassunto conciso 28

29 157 Che cos è l utopia? - un non luogo - un idea irrealizzabile - un qualcosa che si vorrebbe è non è 158 Che cos è un sistema? - un insieme ordinato di cose - un meccanismo 159 Di quanti tipi sono le leggi di crescita di un organismo architettonico? - lineare - radiale 160 Che cos è un organismo? - insieme dei tessuti e degli organi di un corpo vivente -.un qualcosa di vivente 161 Che cos è un modello? - ogni oggetto o persona ritenuto perfetto e quindi degno di essere imitato - un prototipo - un tipo 162 Che cos è un modello linguistico? - un linguaggio ritenuto perfetto - idioma - gergo - morfema - acronimo 163 Che cos è il linguaggio? - ogni mezzo di cui l uomo di serve per comunicare ai propri simili - un modo di esprimersi 164 qual è il sistema metropolitano più grande del mondo? - Quello esteso da Boston a Washington - Quello esteso da Seattle a S. Diego - Quello esteso da Hongkong a Guangzon 165 quanto si spende in Italia per l energia? - 50 milioni di euro - 10 milioni di euro milioni di euro 166 Che cosa è un meta progetto? - Il progetto di un progetto - Una parte dell intero progetto - Uno studio propedeutico al progetto 167 Che cos è un progetto preliminare? - Un progetto sommario - Uno studio di massima 168 Che cos è uno studio di fattibilità? - Uno studio che valuta le procedure e le modalità di costruzione di un opera - Uno studio che valuta la compatibilità ambientale 29

30 169 Che cosa sono i fondi strutturali dell UE? - Fondi distribuita a pioggia fra le varie nazioni - Fondi assegnati in relazione a progetti mirati ad alcuni obiettivi 170 Che cosa è il mercato? - è l'insieme dell'offerta di beni e di servizi - È il luogo (anche in senso non fisico) deputato all'effettuazione degli scambi economici del sistema economico di riferimento 171 Che cosa è la globalizzazione? - È un fenomeno di crescita progressiva delle relazioni e degli scambi di diverso tipo a livello mondiale in diversi ambiti osservato a partire dalla fine del XX secolo - È un termine per indicare l intero pianeta 172 Che cosa è il PIL? - è il valore complessivo dei beni e servizi finali prodotti all'interno di un Paese in un certo intervallo di tempo (solitamente l'anno). - È il valore dei prezzi di mercato? - È un piano integrato del lavoro 30

integrati nella città della trasformazione. Progetti urbani per le nuove Centralità urbane/metropolitane)

integrati nella città della trasformazione. Progetti urbani per le nuove Centralità urbane/metropolitane) integrati nella città della trasformazione. Progetti urbani per le nuove Centralità urbane/metropolitane) Standard Urbanistici: si introduce il metodo della perequazione e della cessione compensativa per

Dettagli

Corso di GEOGRAFIA URBANA ED ANALISI DELLA CITTÀ FORMA E PAESAGGI URBANI. PROF. ARCH. RODOLFO VIOLO www.rodolfoviolo.it.

Corso di GEOGRAFIA URBANA ED ANALISI DELLA CITTÀ FORMA E PAESAGGI URBANI. PROF. ARCH. RODOLFO VIOLO www.rodolfoviolo.it. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI LA SAPIENZA DI ROMA FACOLTÀ DI ARCHITETTURA VALLE GIULIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA QUINQUENNALE U.E. SECONDO SEMESTRE A.A. 2007/2008 Corso di GEOGRAFIA URBANA ED ANALISI DELLA

Dettagli

ROMA Capitale d Italiad Città e piani regolatori dal 1870

ROMA Capitale d Italiad Città e piani regolatori dal 1870 Universita degli studi di Roma La Sapienza - Facolta di Architettura L. Quaroni Corso di Laurea Specialistica Quinquennale in Architettura UE Corso di FONDAMENTI DI URBANISTICA a.a. 2008/2009 II semestre

Dettagli

Facoltà di Architettura - Corso di Laurea quinquennale UE Corso di Fondamenti di Urbanistica - C TERMINOLOGIA. Lessico di base

Facoltà di Architettura - Corso di Laurea quinquennale UE Corso di Fondamenti di Urbanistica - C TERMINOLOGIA. Lessico di base Facoltà di Architettura - Corso di Laurea quinquennale UE Corso di Fondamenti di Urbanistica - C TERMINOLOGIA Lessico di base Lezione n. 6/10 1 CARTOGRAFIA DI BASE: rappresentazione plano-altimetrica o

Dettagli

Storia dalla città e dell urbanistica Sviluppo dell urbanistica in Italia: dalla legge 2359 alla legge 1150/1942

Storia dalla città e dell urbanistica Sviluppo dell urbanistica in Italia: dalla legge 2359 alla legge 1150/1942 Università di Pisa Facoltà di Ingegneria AA 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA Luisa Santini TECNICA URBANISTICA I Storia dalla città e dell urbanistica Sviluppo dell urbanistica

Dettagli

FJFM Produzioni Audiovisive

FJFM Produzioni Audiovisive FJFM Produzioni Audiovisive Vision La casa di produzione audiovisiva FJFM si prefigge l internalizzazione di una piccola, ma seria, realtà produttiva laziale. Mission Valorizzare il linguaggio cinematografico

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

URBANISTICA b) il diritto di farsi casa per abitarvi. a) delle cose di interesse artistico e storico. c) n 1150 del 17 agosto 1942.

URBANISTICA b) il diritto di farsi casa per abitarvi. a) delle cose di interesse artistico e storico. c) n 1150 del 17 agosto 1942. URBANISTICA La legge n 1766 del 16 giugno 1927 introduceva il concetto dello Ius caselimandi cioè: a) il diritto di costruire abitazioni rurali. b) il diritto di farsi casa per abitarvi. c) il diritto

Dettagli

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Piani territoriali urbanistici regionali orientati dal punto di vista paesistico ed ecologico (ex l. 431/85) Piani paesistici regionali (ex l. 431/85)

Dettagli

COMUNE DI PIETRACAMELA NORME TECNICHE

COMUNE DI PIETRACAMELA NORME TECNICHE COMUNE DI PIETRACAMELA Versate teramano del Gran Sasso d Italia PROGRAMMA DI FABBRICAZIONE NORME TECNICHE Pietracamela lì 25.5.1971 Il Progettista Dott. Ing. Mario Dragone Comune di Pietracamela Piano

Dettagli

MISURE URGENTI E STRAORDINARIE VOLTE AL RILANCIO DELL ECONOMIA E ALLA RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE

MISURE URGENTI E STRAORDINARIE VOLTE AL RILANCIO DELL ECONOMIA E ALLA RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE REGIONE TOSCANA Legge regionale 8 maggio 2009, n. 24 1 MISURE URGENTI E STRAORDINARIE VOLTE AL RILANCIO DELL ECONOMIA E ALLA RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE (B.U.R.T. 13 maggio 2009,

Dettagli

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI 1 MUSEI CAPITOLINI Le collezioni dei Musei Capitolini - itinerario - La Pinacoteca Capitolina - Il Tabularium e la Galleria Lapidaria - Il Palazzo dei Conservatori - Mito e storia nelle collezioni di Palazzo

Dettagli

CURRICOLO TRIENNALE DI GEOGRAFIA

CURRICOLO TRIENNALE DI GEOGRAFIA CURRICOLO TRIENNALE DI GEOGRAFIA La geografia contribuisce a fornire gli strumenti per formare persone autonome e critiche, che siano in grado di assumere decisioni responsabili nella gestione del territorio

Dettagli

Alla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Via Pompeo Magno, 2 00192 Roma

Alla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Via Pompeo Magno, 2 00192 Roma Al Sindaco del Comune di Ciampino All Assessore all Assetto del Territorio All Assessore al Patrimonio All Assessore all Ambiente All Assessore alle Infrastrutture All Assessore alla Cultura All Assessore

Dettagli

SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15

SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15 SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15 VERIFICA DI COERENZA ESTERNA: Compatibilità dell intervento con le previsioni del PTCP VERIFICA DELLA VINCOLISTICA E DEGLI

Dettagli

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Roma Risorse per Roma Spa Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Piano

Dettagli

AGENDA 21 Locale SAN FILIPPO DEL MELA

AGENDA 21 Locale SAN FILIPPO DEL MELA AGENDA 21 Locale SAN FILIPPO DEL MELA Area tematica: AMBIENTE URBANO Indice documento 1 Area tematica ambiente urbano: individuazione delle sessioni di lavoro 3 Richiesta prime indagine a campione sul

Dettagli

STUDIO URBANISTICO DEL TERRITORIO

STUDIO URBANISTICO DEL TERRITORIO 1 STUDIO URBANISTICO DEL TERRITORIO In attuazione del comma 2, lett. d) art. 6 della L.R. n. 14 del 30.07.2009 Misure straordinarie ed urgenti a sostegno dell attività edilizia e per il miglioramento della

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Stato degli atti dopo il Febbraio 2010: Sono state presentate 90 proposte. L estensione complessiva delle

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Il Piano regolatore generale o di governo del territorio come atto centrale e strategico

Il Piano regolatore generale o di governo del territorio come atto centrale e strategico Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Monza (MI) Il Piano regolatore generale o di governo del territorio come atto centrale e strategico Il Comune di Monza è dotato di Prg approvato

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA Lezioni frontali e seminari, sopralluoghi di studio. Prova Orale, Prova Scritta, Presentazione di una Tesina

ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA Lezioni frontali e seminari, sopralluoghi di studio. Prova Orale, Prova Scritta, Presentazione di una Tesina FACOLTÀ Architettura ANNO ACCADEMICO 2012-2013 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Architettura LM4 INSEGNAMENTO Storia dell Architettura Contemporanea, C.I. con Storia dell Arte Moderna e Contemporanea TIPO DI

Dettagli

Cassa depositi e prestiti PENTAGRAMMA PIEMONTE S.P.A.

Cassa depositi e prestiti PENTAGRAMMA PIEMONTE S.P.A. PENTAGRAMMA PIEMONTE S.P.A. Torino, Palazzo del Lavoro Veicolo societario 100% Pentagramma Piemonte S.p.A. (50% CDP Immobiliare S.r.l. - 50% G.E.F.I.M.) Localizzazione L edificio del Palazzo del Lavoro

Dettagli

INU Lazio CONFAGRICOLTURA - COLDIRETTI - CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI

INU Lazio CONFAGRICOLTURA - COLDIRETTI - CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI INU Lazio CONFAGRICOLTURA - COLDIRETTI - CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI Regione Lazio, Università di Roma TRE Roma, Facoltà di Architettura, Università Roma Tre, via Madonna dei Monti, Sala Urbano

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE PER GRUPPI DIDATTICI

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE PER GRUPPI DIDATTICI TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE PER GRUPPI DIDATTICI MATERIA: DISEGNO e PROGETTAZIONE CAD CLASSI: QUINTE I II QUADRIMESTRE Competenze Abilità/Capacità Conoscenze* Attività didattica Strumenti Tipologia verifiche

Dettagli

L.R. 08 Novembre 2004, n. 12 Disposizioni in materia di definizione di illeciti edilizi (1)

L.R. 08 Novembre 2004, n. 12 Disposizioni in materia di definizione di illeciti edilizi (1) L.R. 08 Novembre 2004, n. 12 Disposizioni in materia di definizione di illeciti edilizi (1) SOMMARIO Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 - Opere abusive suscettibili di sanatoria Art. 3 -

Dettagli

a) Città a scacchiera: intreccio ortogonale di strade che delimitano isolatri di forma quadrata. Si sono sviluppate su terreno pianeggiante.

a) Città a scacchiera: intreccio ortogonale di strade che delimitano isolatri di forma quadrata. Si sono sviluppate su terreno pianeggiante. La città a) Città a scacchiera: intreccio ortogonale di strade che delimitano isolatri di forma quadrata. Si sono sviluppate su terreno pianeggiante. Le direttrici di traffico sono due, perpendicolari

Dettagli

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004 CONSULTAZIONI PER LA DEFINIZIONE CONDIVISA DEGLI OBIETTIVI E DELLE SCELTE STRATEGICHE DELLA PIANIFICAZIONE ( Legge 241/90, art. 5 L.R.16/04 e Regolamento di attuazione per il governo del territorio della

Dettagli

Cap. 2. L ex- deposito ATAC e il quartiere Della Vittoria. 1. Le prime linee tranviarie elettrificate a Roma e l espansione urbana

Cap. 2. L ex- deposito ATAC e il quartiere Della Vittoria. 1. Le prime linee tranviarie elettrificate a Roma e l espansione urbana Cap. 2. L ex- deposito ATAC e il quartiere Della Vittoria 1. Le prime linee tranviarie elettrificate a Roma e l espansione urbana Fig. 1 Foto aerea del 1924 Il deposito ha avuto un ruolo importante nelle

Dettagli

STORIE DI ARCHITETTURA

STORIE DI ARCHITETTURA Prof. Sergio Pace Dipartimento di Progettazione Architettonica Facoltà di Architettura I Politecnico di Torino STORIE DI ARCHITETTURA L ETÀ CONTEMPORANEA L Ottocento Indice Architetti ed ingegneri Il recupero

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. lo Statuto della Regione Autonoma della Sardegna, approvato con Legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3;

PROTOCOLLO D INTESA. lo Statuto della Regione Autonoma della Sardegna, approvato con Legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3; REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DIREZIONE GENERALE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA TERRITORIALE E DELLA VIGILANZA EDILIZIA MINISTERO PER I BENI E

Dettagli

AREA 1 (parcheggio di Piazza del Popolo e aree adiacenti) AREA 2 (parcheggio tra la S.S.16 e la Via Ravenna) AREA 3 (parcheggio di Via Properzio)

AREA 1 (parcheggio di Piazza del Popolo e aree adiacenti) AREA 2 (parcheggio tra la S.S.16 e la Via Ravenna) AREA 3 (parcheggio di Via Properzio) 1 AREA 1 (parcheggio di Piazza del Popolo e aree adiacenti) AREA 2 (parcheggio tra la S.S.16 e la Via Ravenna) AREA 3 (parcheggio di Via Properzio) - - - - - - - 2 3 AREA 1 (parcheggio di Piazza del Popolo

Dettagli

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Azioni di valorizzazione turistica e culturale e strategie di tutela ambientale e paesaggistica lungo il fiume Ticino

Dettagli

Spazi e Attrezzature Pubbliche

Spazi e Attrezzature Pubbliche Prof. Arch. Paolo Fusero Corso di Fondamenti di Urbanistica Facoltà di Architettura di Pescara Spazi e Attrezzature Pubbliche Alcune categorie parchi nazionali e aree protette parchi urbani giardini attrezzati

Dettagli

ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i.

ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i. Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i. MODELLO B cod. B- 27/1/2010 da compilarsi

Dettagli

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE Dipartimento Territorio e Ambiente SERVIZIO 6 Protezione Patrimonio Naturale Via Ugo La Malfa, 169 90146 Palermo Fondo Europeo di

Dettagli

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA (si veda anche la parte normativa, più sotto) Norme L. 11/11/2009 n. 19; L. 21/10/2010 n. 17 Aumenti massimi (salvo casi particolari) + 35% volume con

Dettagli

Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio

Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio Università degli Studi di Firenze - Facoltà di Architettura Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio UNA RETE DI GREENWAYS PER IL TERRITORIO DEL COMUNE DI PRATO: occasioni di riqualificazione

Dettagli

Le città in Europa nel secolo dell industrializzazione. Lezioni d'autore

Le città in Europa nel secolo dell industrializzazione. Lezioni d'autore Le città in Europa nel secolo dell industrializzazione Lezioni d'autore Il processo di urbanizzazione Dal XIX secolo, in Europa poi negli USA e, nel corso del Novecento, nel resto del mondo, la popolazione

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI METALLA E IL MARE. COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia Carbonia - Iglesias SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA

UNIONE DEI COMUNI METALLA E IL MARE. COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia Carbonia - Iglesias SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA UNIONE DEI COMUNI METALLA E IL MARE COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia Carbonia - Iglesias SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA via Vittorio Emanuele, 200-09010 Fluminimaggiore (CI) tel 0781 5850230 fax 0781 580519

Dettagli

conto del patrimonio variazioni (entrate e uscite) valorizzazioni (manutenzioni, ristrutturazioni...)

conto del patrimonio variazioni (entrate e uscite) valorizzazioni (manutenzioni, ristrutturazioni...) sommario tenuta e composizione dei registri inventariali atti di provenienza descrizione (anagrafica) classificazione (attribuzione categoria inventariale) attribuzione di valore conto del patrimonio variazioni

Dettagli

Normativa di riferimento

Normativa di riferimento Normativa di riferimento La normativa in materia di energie alternative da fonti rinnovabili è presente a diverse scale territoriali: da indirizzi a livello globale ed europeo sino ad una trattazione a

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO. ai sensi della LR 12/05 e s.m. e i.

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO. ai sensi della LR 12/05 e s.m. e i. COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO ai sensi della LR 12/05 e s.m. e i. VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA Allegato 1 Stima degli effetti ambientali attesi

Dettagli

Lezione 01-08-ott-14

Lezione 01-08-ott-14 Urb_14-15_[2p]_Lez_01_08-ott-14 1 Corso di Urbanistica (EA) a.a. 2014/2015 Lezione 01-08-ott-14 Prima dell urbanistica moderna Urb_14-15_[2p]_Lez_01_08-ott-14 2 Prima.. La città antica era caratterizzata

Dettagli

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE CHIOSCO VILLASANTA (ALLEGATO 1) PROGETTO PRELIMINARE RELAZIONE TECNICA / ILLUSTRATIVA 1 INDICE 1. CENNI STORICI pag. 3 2. ANALISI DELLO STATO DI FATTO pag. 3 3. QUADRO

Dettagli

PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI NIBIONNO

PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI NIBIONNO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI NIBIONNO Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Governo del Territorio - 28 luglio 2010 - La VAS nel processo di pianificazione Accompagna il processo della formazione

Dettagli

7. LA STRUTTURA URBANA CONSOLIDATA

7. LA STRUTTURA URBANA CONSOLIDATA 7. LA STRUTTURA URBANA CONSOLIDATA 7.1. Premessa La qualità dell ambiente e lo stile di vita sono strettamente correlati alle caratteristiche specifiche della struttura urbana locale. In una fase in cui

Dettagli

Sub. B. Comune di TRECATE SETTORE COMMERCIO ANNO 2012 CRITERI COMUNALI. Disposizioni attuative

Sub. B. Comune di TRECATE SETTORE COMMERCIO ANNO 2012 CRITERI COMUNALI. Disposizioni attuative ALLEGATO Sub.B ALLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 015 IN DATA 03.04.2012 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE dott. Roberto Varisco IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Carmen Cirigliano Comune di

Dettagli

Il/La sottoscritto/a interessato agli interventi: Nome e Cognome: Nato/a a ( ) il Residente in ( ) via n tel. c.a.p. Tel.

Il/La sottoscritto/a interessato agli interventi: Nome e Cognome: Nato/a a ( ) il Residente in ( ) via n tel. c.a.p. Tel. MODULO M. S. COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 6 del D.P.R. 380/01, così come modificato dall art. 5 D.L. 25 marzo 2010 n 40 convertito con Legge 22 maggio 2010 n 73 MUNICIPIO ROMA IX Il/La

Dettagli

LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ

LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ LA NUOVA LEGGE VISTA DAL BASSO, L OPINIONE DEI COMUNI. A cura dell Arch.

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

Ferroplan. Recupero dell area della stazione ferroviaria di Bolzano

Ferroplan. Recupero dell area della stazione ferroviaria di Bolzano Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Bolzano Ferroplan. Recupero dell area della stazione ferroviaria di Bolzano L ambito della trasformazione Il tema dell area ferroviaria di Bolzano

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

L Operazione Quadro Regionale ECOSIND e la programmazione della Regione Toscana

L Operazione Quadro Regionale ECOSIND e la programmazione della Regione Toscana L Operazione Quadro Regionale ECOSIND e la programmazione della Regione Toscana Ambiente e industria L esperienza di Ecosind, focalizzata sullo studio e la sperimentazione di nuove tecnologie e metodologie

Dettagli

Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000

Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000 Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000 Ringraziando le persone e le istituzioni che, durante tre anni, hanno partecipato alla preparazione della Conferenza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SOLA ANDREA Ruolo ARCHITETTO - SOCIO DI ARKÉ STUDIO ASSOCIATO Indirizzo dello studio 106, STRADELLO PIRADELLO,

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI:

INDICE DEGLI ARGOMENTI: INDICE DEGLI ARGOMENTI: PREMESSA INQUADRAMENTO URBANISTICO INQUADRAMENTO PAESISTICO E REGIME VINCOLISTICO DESCRIZIONE DEI LUOGHI DESCRIZIONE DELL INTERVENTO FINALITÀ DELL INTERVENTO PREMESSA Il progetto

Dettagli

BORGATA-GIARDINO GARBATELLA

BORGATA-GIARDINO GARBATELLA BORGATA-GIARDINO GARBATELLA 1 LA MANO AU RE VITTORIO EMANUELE III L ENTE AUTONOMO PER LO SVILUPPO MARITTIMO E INDUSTRIALE E L ISTITUTO DELLE CASE POPOLARI DI ROMA CON LA COLLABORAZIONE DELLE COOPERATIVE

Dettagli

Variante al Piano Regolatore Generale per la individuazione di nuove aree a destinazione produttiva. RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Variante al Piano Regolatore Generale per la individuazione di nuove aree a destinazione produttiva. RELAZIONE ILLUSTRATIVA 0 Variante al Piano Regolatore Generale per la individuazione di nuove aree a destinazione produttiva. RELAZIONE ILLUSTRATIVA Il Comune di Pontecagnano Faiano risulta dotato di Piano Regolatore generale

Dettagli

La Tour Eiffel. La Tour Eiffel sembrava un faro abbandonato sulla terra da una generazione scomparsa, da una generazione di giganti

La Tour Eiffel. La Tour Eiffel sembrava un faro abbandonato sulla terra da una generazione scomparsa, da una generazione di giganti La Tour Eiffel La Tour Eiffel sembrava un faro abbandonato sulla terra da una generazione scomparsa, da una generazione di giganti 1889, Edmond de Goncourt, scrittore e critico letterario orrendo mostro

Dettagli

COMUNE DI MODENA PIANO DI RECUPERO

COMUNE DI MODENA PIANO DI RECUPERO COMUNE DI MODENA 2005 PIANO DI RECUPERO Piano di Recupero di iniziativa pubblica -VARIANTE -"EX CINEMA ODEON Tav. L Adottato con Del. Di C.C. N.48 del 04-07-2005 NORME URBANISTICHE ED EDILIZIE VARIANTE

Dettagli

LABORATORIO DI ANALISI E PIANIFICAZIONE DELLA CITTÀ E DEL TERRITORIO

LABORATORIO DI ANALISI E PIANIFICAZIONE DELLA CITTÀ E DEL TERRITORIO LABORATORIO DI ANALISI E PIANIFICAZIONE DELLA CITTÀ E DEL TERRITORIO Corso di Pianificazione della città e del territorio Docente: Prof. A. Sarlo A.A. 2011-12 Lezione 1 Città, territorio e piano: dal dopoguerra

Dettagli

LA TUTELA DEI BOSCHI Aspetti forestali e paesistici

LA TUTELA DEI BOSCHI Aspetti forestali e paesistici Corso di formazione per guardie ecologiche volontarie Parco del Rio Vallone aprile 2011 LA TUTELA DEI BOSCHI Aspetti forestali e paesistici Il bosco: unità ecologica e definizione della norma Il bosco:

Dettagli

facoltà di architettura luigi vanvitelli corso di analisi e tecniche di pianificazione urbanistica docente enrico formato

facoltà di architettura luigi vanvitelli corso di analisi e tecniche di pianificazione urbanistica docente enrico formato facoltà di architettura luigi vanvitelli docente Fondamenti, modelli, tendenze. Lezione n.4 Utopie + landscape movement. La città-giardino > Howard e la codifica della città giardino Ebenezer Howard (1850-1928)

Dettagli

Il Piano urbanistico esecutivo

Il Piano urbanistico esecutivo Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Firenze Il Piano urbanistico esecutivo Le scelte effettuate all interno del Piano urbanistico esecutivo (Pue), si focalizzano intorno alla rivitalizzazione

Dettagli

Presentazione attività

Presentazione attività Il re dei Confini - a cura di Alessandro Carboni L'arte, il paesaggio e l'architettura per bambini Presentazione attività Il Re dei confini è un progetto che promuove attività per bambini sull arte, l

Dettagli

ACSA Ambito Località villaggio Giovi via Gorki e via Sacharof

ACSA Ambito Località villaggio Giovi via Gorki e via Sacharof 1 Localizzazione ecografica: Localizzazione catastale: Località villaggio Giovi via Gorki e via Sacharof Foglio 43 Mappali 63, 65, 67, 71, 73, 75, 114. Foglio 44 Mappali 23, 24, 25, 59, 62. Foglio 45 Mappali

Dettagli

Il presente Piano di Urbanizzazione preventivo interessa un area sita a Torrenieri, località Pian

Il presente Piano di Urbanizzazione preventivo interessa un area sita a Torrenieri, località Pian ARTICOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente Piano di Urbanizzazione preventivo interessa un area sita a Torrenieri, località Pian dell Asso, nel comune di Montalcino, delimitata a nord e ad est da aree

Dettagli

Diploma di Maturità Tecnico Industriale, nell'anno 1971/72 presso l'istituto Tecnico Industriale di Gubbio con votazione 52/60.

Diploma di Maturità Tecnico Industriale, nell'anno 1971/72 presso l'istituto Tecnico Industriale di Gubbio con votazione 52/60. CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome STOCCHI STEFANO Data di nascita 07 OTTOBRE 1953 Qualifica Amministrazione Incarico attuale e data ARCHITETTO COMUNE DI GUBBIO Dal 23/06/2012 è stata

Dettagli

La RSA: introduzione metodologica

La RSA: introduzione metodologica La RSA: introduzione metodologica Cos è la RSA La Relazione sullo Stato dell Ambiente (RSA) è uno strumento di informazione con il quale le Pubbliche Amministrazioni presentano periodicamente ai cittadini

Dettagli

Comune di Recanati. Piano Particolareggiato del Centro Storico del Rione Castelnuovo. Legge Regionale 5 agosto 1992, n. 34

Comune di Recanati. Piano Particolareggiato del Centro Storico del Rione Castelnuovo. Legge Regionale 5 agosto 1992, n. 34 1 Comune di Recanati Recanati li 21.11.2007 Piano Particolareggiato del Centro Storico del Rione Castelnuovo Legge Regionale 5 agosto 1992, n. 34 Sottotitolo P.P. 1 Castelnuovo PREMESSA In attuazione degli

Dettagli

Capitolo 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI

Capitolo 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 9 Il Piano per l assetto idrogeologico ha lo scopo di assicurare, attraverso vincoli, direttive e la programmazione di opere strutturali, la difesa del suolo - in coerenza con le finalità generali indicate

Dettagli

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento Indice 1. Inquadramento...2 2. Consistenza degli edifici esistenti...4 3. Regole urbanistiche e ambientali...4 4. Assetto planivolumetrico...6 5. Ubicazione e descrizione dell'area...6 6. Opere di urbanizzazione

Dettagli

Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Giugno 2009 (Laurea Specialistica 4/s)

Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Giugno 2009 (Laurea Specialistica 4/s) Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Giugno 2009 (Laurea Specialistica 4/s) Tema N.1 Il candidato imposti il progetto di un complesso

Dettagli

Allegato 4 Tabella di raccordo tra dimensioni del BES, funzioni e obiettivi della provincia

Allegato 4 Tabella di raccordo tra dimensioni del BES, funzioni e obiettivi della provincia Allegato 4 Tabella di raccordo tra dimensioni del BES, funzioni e obiettivi della provincia Dimensione/dominio Funzioni Piano strategico Tema Descrizione Standard materiali di vita (reddito,consumi,ricchezz

Dettagli

I NUOVI PROGETTI DEL XXI sec.

I NUOVI PROGETTI DEL XXI sec. MARTA MATTIOLO CHIARA ROTA MARIA CRIPPA -PROGETTO 21- I NUOVI PROGETTI DEL XXI sec. Negli ultimi anni numerosi sono stati gli interventi architettonici all' interno della città di Lecco. Alcuni di questi

Dettagli

ATTO DI INDIRIZZO ARTICOLO 2 DEFINIZIONI

ATTO DI INDIRIZZO ARTICOLO 2 DEFINIZIONI ATTO DI INDIRIZZO PER I PROCEDIMENTI DI COMPETENZA COMUNALE DEFINITI DAGLI ARTICOLI 4, 5, 6 bis, 7, 8, 9 E 11 bis DELLA LEGGE REGIONALE 28 DICEMBRE 2009 N. 19 Misure urgenti per il rilancio economico,

Dettagli

Schede delle aree di trasformazione MODIFICATA A SEGUITO DELLE CONTRODEDUZIONI

Schede delle aree di trasformazione MODIFICATA A SEGUITO DELLE CONTRODEDUZIONI Schede delle aree di trasformazione MODIFICATA A SEGUITO DELLE CONTRODEDUZIONI Novembre 2012 INDICE Nuove aree di trasformazione... 3 Ambito A - Residenziale e Commerciale... 4 Ambito B - Residenziale

Dettagli

Tipologie edilizie residenziali

Tipologie edilizie residenziali Prof. Arch. Paolo Fusero Corso di Fondamenti di Urbanistica Facoltà di Architettura di Pescara Tipologie edilizie residenziali CASE SINGOLE Nella definizione di case isolate rientrano le unità abitative

Dettagli

OGGETTO: Progetto per la realizzazione di un fabbricato rurale in C/da Fosse Vill. Paradiso.

OGGETTO: Progetto per la realizzazione di un fabbricato rurale in C/da Fosse Vill. Paradiso. OGGETTO: Progetto per la realizzazione di un fabbricato rurale in C/da Fosse Vill. Paradiso. DITTA: Minà Adalgisa PREMESSA La seguente relazione integrativa, si è resa necessaria per integrare la valutazione

Dettagli

L immagine della città

L immagine della città Kevin Lynch L immagine della città Kevin Lynch è un urbanista, allievo di Frank Lloyd Wright, e professore al Massachussets Institute of Technology. Egli deriva alcuni stimoli, fondamentali per la sua

Dettagli

Energie Rinnovabili e tutela del paesaggio. Maria Raffaella Lamacchia Dirigente dell'ufficio Attuazione Pianificazione Paesaggistica Regione Puglia

Energie Rinnovabili e tutela del paesaggio. Maria Raffaella Lamacchia Dirigente dell'ufficio Attuazione Pianificazione Paesaggistica Regione Puglia Energie Rinnovabili e tutela del paesaggio Maria Raffaella Lamacchia Dirigente dell'ufficio Attuazione Pianificazione Paesaggistica Regione Puglia PROTOCOLLO DI KYOTO VS CONVENZIONE EUROPEA DEL PAESAGGIO

Dettagli

I BORGHI DELLA VALNERINA

I BORGHI DELLA VALNERINA CASTELDILAGO E VALNERINA 1 I BORGHI DELLA VALNERINA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E RIQUALIFICAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA La Cooperativa Ergon, attuale proprietaria di un consistente patrimonio

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia)

COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia) COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia) PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO RELATIVO ALL AREA RICOMPRESA TRA LE VIE GRAMSCI, MAZZINI, BANFI, ED IL CONFINE COL TERRITORIO COMUNALE DI CAVA MANARA

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA OGGETTO: Piano Attuativo di iniziativa privata in Variante al PRG Parte Operativa, sensi e per gli effetti della L.R. 11/2005, riguardante l ambito urbano

Dettagli

Cap. 3 - Parametri urbanistici

Cap. 3 - Parametri urbanistici Prof. Paolo Fusero corso di Fondamenti di urbanistica Facoltà di Architettura Università degli Studi G. D Annunzio - Pescara Cap. 3 - Parametri urbanistici In questa lezione vengono descritti alcuni tra

Dettagli

STRUMENTI LEGISLATIVI PER LA TUTELA DEL CITTADINO E DELL AMBIENTE

STRUMENTI LEGISLATIVI PER LA TUTELA DEL CITTADINO E DELL AMBIENTE nell ambiente esterno STRUMENTI LEGISLATIVI PER LA TUTELA DEL CITTADINO E DELL AMBIENTE La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce

Dettagli

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MARCHE N. 96 del 15 ottobre 2009

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MARCHE N. 96 del 15 ottobre 2009 LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 08-10-2009 REGIONE MARCHE Interventi della Regione per il riavvio delle attività edilizie al fine di fronteggiare la crisi economica, difendere l occupazione, migliorare la sicurezza

Dettagli

Comune di Orbetello- Storia ed evoluzione degli insediamenti importanti per la valenza storica e per l identità territoriale

Comune di Orbetello- Storia ed evoluzione degli insediamenti importanti per la valenza storica e per l identità territoriale Comune di Orbetello- Storia ed evoluzione degli insediamenti importanti per la valenza storica e per l identità territoriale Scheda N : 140 Oggetto: SIPE NOBEL modificata in seguito alle osservazioni Vincoli

Dettagli

Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale della Presidenza Settore Strumenti per la Valutazione integrata e per lo Sviluppo Sostenibile

Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale della Presidenza Settore Strumenti per la Valutazione integrata e per lo Sviluppo Sostenibile Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale della Presidenza Settore Strumenti per la Valutazione integrata e per lo Sviluppo Sostenibile Arch. Pietro Novelli L efficienza Energetica negli edifici.

Dettagli

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 Curriculum vitae Informazioni personali COGNOME GAUDIO NOME RODOLFO LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 AMMINISTRAZIONE ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA INCARICO ATTUALE Dirigente dell Unità di Gestione

Dettagli

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI 2.1 Novità e caratteristiche Il segno distintivo dei licei? Una formazione culturale di base per così dire a banda larga, propedeutica alla continuazione degli studi e

Dettagli

Regolamento Nuovi criteri per il rilascio delle autorizzazioni per le medie strutture di vendita e norme sul procedimento

Regolamento Nuovi criteri per il rilascio delle autorizzazioni per le medie strutture di vendita e norme sul procedimento Regolamento Nuovi criteri per il rilascio delle autorizzazioni per le medie strutture di vendita e norme sul procedimento Adottato con atto C.C. n. 3400/192 del 16.06.2000 Modificato con atto C.C. n. 2700/223

Dettagli

Zona Elementare 161 area 01 Via Milano Accordo art. 18 LR20/2000 in variante al POC

Zona Elementare 161 area 01 Via Milano Accordo art. 18 LR20/2000 in variante al POC Zona Elementare 161 area 01 Via Milano Accordo art. 18 LR20/2000 in variante al POC Applicazione dell art. 14.1 del Testo Coordinato delle Norme di PSC-POC-RUE RAPPORTO PRELIMINARE (ART. 12 D.LGS. N. 152/2006

Dettagli

PARIGI 1850-1872 IL PIANO DELL HAUSSMANN

PARIGI 1850-1872 IL PIANO DELL HAUSSMANN PARIGI 1850-1872 IL PIANO DELL HAUSSMANN Eugène Hausmann (1809-91) Diviene Prefetto della Senna sotto l imperatore Napoleone III (1850) La legge (13.04.1850) gli consente di espropriare tutti gli immobili

Dettagli

PROGETTAZIONE COSTRUZIONI IMPIANTI. Programma dettagliato di PROGETTAZIONE per la classe quinta

PROGETTAZIONE COSTRUZIONI IMPIANTI. Programma dettagliato di PROGETTAZIONE per la classe quinta PROGETTAZIONE COSTRUZIONI IMPIANTI Programma dettagliato di PROGETTAZIONE per la classe quinta Libro di testo: casa editrice SEI. Autore: Alasia volumi 1A - 2A - 2B -3. TEMA: STORIA DELLA COSTRUZIONE Unità

Dettagli

P.C. Permesso di Costruire (Art.38, L.R. n. 12 del 11.03.2005) P.G. U.T.

P.C. Permesso di Costruire (Art.38, L.R. n. 12 del 11.03.2005) P.G. U.T. COMUNE DI VILLANOVA D ARDENGHI Provincia di Pavia Via Roma n. 22-27030 Villanova d Ardenghi (PV) Tel. 0382400022 - Fax 0382400646 www.comune.villanovadardenghi.pv.it ufficiotecnico@comune.villanovadardenghi.pv.it

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

LA RIGENERAZIONE DEGLI INSEDIAMENTI PER ATTIVITA A ROMA: POTENZIALITA E CRITICITA

LA RIGENERAZIONE DEGLI INSEDIAMENTI PER ATTIVITA A ROMA: POTENZIALITA E CRITICITA INU Lazio Gruppo di Lavoro Programmi integrati Paola Carobbi Daniel Modigliani Irene Poli Chiara Ravagnan LA RIGENERAZIONE DEGLI INSEDIAMENTI PER ATTIVITA A ROMA: POTENZIALITA E CRITICITA LA FASE DELLA

Dettagli