Relatore Chiar.mo Prof. Davide Anguita Relatore Aziendale Ing. Silvio Costa (IsoSistemi) Relatore Aziendale Ing. Marco De Leo (IsoSistemi)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relatore Chiar.mo Prof. Davide Anguita Relatore Aziendale Ing. Silvio Costa (IsoSistemi) Relatore Aziendale Ing. Marco De Leo (IsoSistemi)"

Transcript

1 Relatore Chiar.mo Prof. Davide Anguita Relatore Aziendale Ing. Silvio Costa (IsoSistemi) Relatore Aziendale Ing. Marco De Leo (IsoSistemi) Allievo Matteo Bardini Genova, 15/7/2011 1

2 Indice Il Process Mining. Algoritmi per il Process Mining. Architettura del sistema per la log analysis. Applicazione in un caso di studio. Conclusioni e sviluppi futuri. Genova, 15/7/2011 2

3 Il Process Mining - 1 Ramo della computer science che nasce nei primi anni Punto di incontro tra il data mining e la log analysis. L obbiettivo è riuscire ad ottenere il comportamento di un sistema analizzandone i suoi soli eventi, ottenuti dalle registrazioni e dati provenienti dai sistemi gestionali aziendali e gli ERP. Perché Process Mining? Si analizzano processi, visti come flussi di eventi. Non adatto per rappresentare tutti i sistemi. I principali campi di applicazione risultano essere: Produzione industriale. Project Management. Controllo qualità. Genova, 15/7/2011 3

4 Il Process Mining - 2 Dataset Modello Genova, 15/7/2011 4

5 L alpha algorithm L attuale stato dell arte e punto di partenza di molti algoritmi di mining. Poco verificato sui casi reali e più basato su test sintetici per valutare comportamenti molto particolari. Pro e Contro: Caratterizzato da un buon livello di generalizzazione. Basato su un analisi frequenziale e deterministica. Non da garanzie di correttezza soddisfacenti in termini di errori possibili processi errati. Esigenza di un nuovo algoritmo. Genova, 15/7/2011 5

6 Il beta algorithm Realizzato per evitare la creazione di possibili processi errati: difficilmente accettabile in un uso reale. Valuta ogni possibile informazione, non effettua generalizzazione, da cui il nome. Basato sul concetto che ogni evento può essere descritto da un passato ed un futuro. Genova, 15/7/2011 6

7 Il beta algorithm- Esempio di funzionamento Prima fase (arricchimento) Il modello viene accresciuto di nuovi eventi con il procedere della lettura del dataset. Seconda fase (fusione) Eventi con proprietà simili vengono fusi tra loro per definire costrutti di mutua esclusività. Genova, 15/7/2011 7

8 ProcessExtractor Permette di visualizzare il modello ed informazioni secondarie, quali analisi dei tempi e frequenza d uso dei vari eventi. Struttura modulare realizzata in.net. Facilmente manutenibile ed aggiornabile. Fase di lettura espandibile mediante una tecnica a plug-in, che ha permesso di realizzare interfacce per dati in formato Excel, Oracle DB Rispetto alla teoria classica, analizza le connessioni, utile per verificare la presenza di colli di bottiglia. Genova, 15/7/2011 8

9 ProcessExtractor: Architettura Genova, 15/7/2011 9

10 Caso di studio reale: Processo di lavorazione dell acciaio L obbiettivo era di seguire il processo di lavorazione dalla ghisa liquida alla produzione di bramme. Impianto di grandi dimensioni composto da un elevato numero di macchinari, spesso coinvolti nella stessa operazione: Necessità di avere sotto controllo il quadro generale del sistema. Genova, 15/7/

11 Caso di studio reale: ProcessExtractor in esecuzione Modello ricavato da un event log con un numero di processi maggiore di Meno di 10 secondi impiegati a computare l intero modello, comprendente lettura del dataset sotto forma di file XLS, calcolo del modello ed ottimizzazione del layout. Calcolo dei dati statistici in tempo reale, senza rallentamento del sistema. 100% dei processi trovati. Genova, 15/7/

12 ProcessExtractor in esecuzione Genova, 15/7/

13 Conclusioni e Sviluppi futuri Si è verificato che la teoria del Process Mining è applicabile in contesti reali. E stata realizzata un applicazione stand alone, già perfettamente funzionante ed utilizzabile in contesti professionali. Aumentare il livello di modularità, ampliando la struttura a plug-in ad ogni package. Salvataggio informazioni su database relazionale, per potenziare le funzionalità e definirne di nuove. Genova, 15/7/

WHIT E PAPER. skipper

WHIT E PAPER. skipper WHIT E PAPER skipper Giugno 2003 schedulatore a capacità finita Skipper è un programma di elevato contenuto tecnologico che non richiede particolari installazioni. Si interfaccia con la base dati (comune

Dettagli

Vegan Mobile - Soluzione per la forza vendita

Vegan Mobile - Soluzione per la forza vendita Vegan Mobile - Soluzione per la forza vendita 2 :: Scenario attuale Viviamo in un mondo caratterizzato da Esasperata competitività Richiesta di una sempre migliore qualità dei servizi offerti Aumento delle

Dettagli

SQL Server. Applicazioni principali

SQL Server. Applicazioni principali SQL Server Introduzione all uso di SQL Server e utilizzo delle opzioni OLAP Applicazioni principali SQL Server Enterprise Manager Gestione generale di SQL Server Gestione utenti Creazione e gestione dei

Dettagli

Fusione progetto Sost. PC Filiali e Sost. PC Direzione in una unica pagina di Compilazione

Fusione progetto Sost. PC Filiali e Sost. PC Direzione in una unica pagina di Compilazione Ver. 2.0 - RTM - : Ampliamento RDLOnline per altri Clienti, con relative profilazioni nuovi ruoli per Cliente Creazione pagine di Multigestione per supervisor di più progetti Raggruppamento delle compilazioni

Dettagli

Tesi Di Laurea. Anno Accademico 2010/2011. relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello. correlatore Ch.mo Ing. Catello Cacace

Tesi Di Laurea. Anno Accademico 2010/2011. relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello. correlatore Ch.mo Ing. Catello Cacace Tesi Di Laurea Progettazione e Realizzazione di un Applicazione Web per la Gestione di Dati relativi ad Interventi Chirurgici Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello correlatore

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Programma educational di STR

Programma educational di STR Programma educational di STR 1 Programma educational di STR Grazie alla collaborazione con PICO srl nasce il programma Educational di STR il cui obiettivo è quello di fornire a università, scuole edili,

Dettagli

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO I MODULI DI BUSINESS FILE Nella versione Net di BUSINESS FILE sono disponibili i seguenti moduli: > BF_K Software development kit > BF01 Archiviazione, visualizzazione,

Dettagli

Stai impaginando manualmente centinaia di pagine?

Stai impaginando manualmente centinaia di pagine? Stai impaginando manualmente centinaia di pagine? il software per l'impaginazione automatica il software per l impaginazione automatica dei vostri cataloghi e listini Impaginazione automatica significa:

Dettagli

Computer skills advanced problem solving creativo

Computer skills advanced problem solving creativo Computer skills advanced problem solving creativo Prof. Raffaella FOLGIERI DEAS, Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche aa 2011/2012 Outline Problem solving e creatività Rappresentazioni

Dettagli

Protocollo. Outlook Documenti

Protocollo. Outlook Documenti Scanner FAX server Protocollo Outlook Documenti P R O T O C O L L O - Generazione documenti in USCITA; - Acquisizione da scanner; - Gestione FAX via server; - Gestione email; - Gestione della Rubrica;

Dettagli

SQL Server BI Development Studio

SQL Server BI Development Studio Il Data warehouse SQL Server Business Intelligence Development Studio Analysis Service Sorgenti dati operazionali DB relazionali Fogli excel Data warehouse Staging Area e dati riconciliati Cubi Report

Dettagli

Università degli studi dell Aquila. Sistemi informativi aziendali 9 C.F.U.

Università degli studi dell Aquila. Sistemi informativi aziendali 9 C.F.U. Università degli studi dell Aquila Sistemi informativi aziendali 9 C.F.U. Ing. Gaetanino Paolone (gaetanino.paolone@univaq.it) Prof. Dr. Luciano Fratocchi (luciano.fratocchi@univaq.it) Contenuti (2 ore)

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s. 2014/2015) Prof.ssa Andrea Luppichini Prof. Marco Fiorentini DISCIPLINA Informatica

PIANO DI LAVORO (a.s. 2014/2015) Prof.ssa Andrea Luppichini Prof. Marco Fiorentini DISCIPLINA Informatica lllo Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s.

Dettagli

G.A.R.C. 3.0 Gestione Automatica Recupero Crediti

G.A.R.C. 3.0 Gestione Automatica Recupero Crediti Pag. 1 di 29 IL RECUPERO DEL TEMPO E DELL EFFICIENZA RAPPRESENTA IL PRIMO PASSO PER LA GESTIONE DEL RECUPERO CREDITI... Pag. 2 di 29 SOMMARIO PRESENTAZIONE DI...3 CON G.A.R.C. FAI TRE BUCHE CON UN COLPO

Dettagli

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO Un'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in grado di fornire architetture informative sempre più complete che consentano da

Dettagli

Garanzia Giovani Campania

Garanzia Giovani Campania Garanzia Giovani Campania OFFERTA FORMATIVA GRATUITA per PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER T I M E V I S I O N S C A R L V i a T a v e r n o l a 6 / 8 C a s t e l l a m m a r e d i S t a b i a ( N A ) T e l.

Dettagli

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda Partner nell Organizzazione della Tua Azienda la potenza della rete, la competenza Spider 4 Web: molto più di un software web-based, un vero e proprio partner nell organizzazione aziendale, che segue il

Dettagli

Corso di Sistemi di elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di elaborazione delle informazioni Biacco Sabrina ENTERPRISE RESOURCE PLANNING Gli ERP sono delle soluzioni applicative in grado di coordinare l'insieme delle attività aziendali automatizzando

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

L E I N F O R M A Z I O N I P E R F A R E

L E I N F O R M A Z I O N I P E R F A R E L E I N F O R M A Z I O N I P E R F A R E C E N T R O Con InfoBusiness avrai Vuoi DATI CERTI per prendere giuste DECISIONI? Cerchi CONFERME per le tue INTUIZIONI? Vuoi RISPOSTE IMMEDIATE? SPRECHI TEMPO

Dettagli

Customer Relationship Management. Eleonora Ploncher 3 aprile 2006

Customer Relationship Management. Eleonora Ploncher 3 aprile 2006 Customer Relationship Management Eleonora Ploncher 3 aprile 2006 1. Gli obiettivi Gli obiettivi della presentazione sono volti a definire: 1. gli elementi fondamentali e strutturali di una strategia di

Dettagli

Ph@ses 3003. Sistema informativo di fabbrica 1/12

Ph@ses 3003. Sistema informativo di fabbrica 1/12 Ph@ses 3003 Sistema informativo di fabbrica 1/12 1 Indice 1 Indice...2 2 Introduzione...3 3 Il prodotto: Ph@ses 3003...3 4 Tecnologia...3 5 Schema logico generale di produzione...4 5.1 Layuot logico di

Dettagli

Corso di Logistica Industriale LS SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA PREVENTIVAZIONE NELLA DIVISIONE COMPRESSIONE GAS Prof. Ing. Cesare Saccani Dott. Ing. Augusto Bianchini DIEM Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

STORIA DI UN INTEGRAZIONE

STORIA DI UN INTEGRAZIONE c La Piattaforma Quasar-X è il fulcro del sistema delle soluzioni integrate Poker. E aperta verso altre applicazioni, trasparente verso il mondo Internet, interfacciata con i più diffusi database relazionali

Dettagli

Area Organizzazione. www.isbassano.it

Area Organizzazione. www.isbassano.it Area Organizzazione www.isbassano.it Area Organizzazione 2 ORARIO SCOLASTICO - davinci 4 Caratteristiche principali Elaborazione automatica più efficace nel minor tempo Procedura automatica di assegnazione

Dettagli

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio Tesi di Laurea Magistrale Anno Accademico 2013-2014 Relatore Ch.mo Prof. Marcello Cinque Correlatori Ch.mo Ing. Flavio Frattini Ch.mo Ing. Davide Bottalico Candidato Antonio Nappi Matr. M63000141 Supercalcolatori

Dettagli

Overview. Enterprise Project Control System. Principali caratteristiche e funzionalità del Sistema. Piemme S.r.l

Overview. Enterprise Project Control System. Principali caratteristiche e funzionalità del Sistema. Piemme S.r.l Enterprise Project Control System Overview Principali caratteristiche e funzionalità del Sistema Bridge è stato realizzato da PIEMME s.r.l. di Genova Via Carducci 5/4 sn Tel. 010 4075751 «Bridge», per

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

Università degli Studi di Salerno Ingegneria del Software: Tecniche Avanzate

Università degli Studi di Salerno Ingegneria del Software: Tecniche Avanzate Università degli Studi di Salerno Ingegneria del Software: Tecniche Avanzate Mystic Pizza Gestione Pizzeria Scheda di Progetto Version 1.0 Data 19/03/2007 Indice degli argomenti 1. Introduzione 3 a. Scenario

Dettagli

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante Via Trieste, 70-20013 MAGENTA (MI) - MIUR: MIPS25000Q Tel.: +39 02 97290563/4/5 Fax: 02 97220275 Sito:

Dettagli

Innovazione su misura

Innovazione su misura Profilo aziendale L azienda INFINITY TECHNOLOGY SOLUTIONS S.p.A. nasce nel 2008 dalla fusione tra le aziende Sviluppi Industriali e Spike sfruttando la naturale complementarietà delle relative offerte

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Business Intelligence per le imprese: progetto e realizzazione di

Dettagli

LABORATORIO di INFORMATICA

LABORATORIO di INFORMATICA Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio LABORATORIO di INFORMATICA A.A. 2010/2011 Prof. Giorgio Giacinto INTRODUZIONE AI SISTEMI DI BASI

Dettagli

Processi di Business e Sistemi di Gestione di Workflow: concetti di base. Prof. Giancarlo Fortino g.fortino@unical.it

Processi di Business e Sistemi di Gestione di Workflow: concetti di base. Prof. Giancarlo Fortino g.fortino@unical.it Processi di Business e Sistemi di Gestione di Workflow: concetti di base Prof. Giancarlo Fortino g.fortino@unical.it Introduzione Le aziende devono modificare la loro organizzazione per cogliere le nuove

Dettagli

Le registrazioni nella banca dati possono essere consultate velocemente via browser ed estrapolate per report e statistiche

Le registrazioni nella banca dati possono essere consultate velocemente via browser ed estrapolate per report e statistiche Ricerca intelligente delle timbrature ed esportazione dati verso altri sistemi Anagrafica Utente con associazione ruoli, categorie e turni Inserimento dati manuale per eccezioni quali trasferte o viaggi

Dettagli

MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA. Gaetano Bruno Ronsivalle

MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA. Gaetano Bruno Ronsivalle Gaetano Bruno Ronsivalle Università degli Studi di Verona Tecnologie informatiche e multimediali MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA Argomenti Big Data: una galassia online Machine

Dettagli

Sistemi Informativi e Sistemi ERP

Sistemi Informativi e Sistemi ERP Sistemi Informativi e Sistemi Trasformare i dati in conoscenza per supportare le decisioni CAPODAGLIO E ASSOCIATI 1 I SISTEMI INFORMATIVI LI - E IMPRESA SISTEMA DI OPERAZIONI ECONOMICHE SVOLTE DA UN DATO

Dettagli

JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali

JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali La progettazione di JScout è frutto della esperienza pluriennale di GLOBAL Informatica nell implementazione delle

Dettagli

SEGMENTAZIONE INNOVATIVA VS TRADIZIONALE

SEGMENTAZIONE INNOVATIVA VS TRADIZIONALE SEGMENTAZIONE INNOVATIVA VS TRADIZIONALE Arricchimento dei dati del sottoscrittore / user Approccio Tradizionale Raccolta dei dati personali tramite contratto (professione, dati sul nucleo familiare, livello

Dettagli

Studio e realizzazione di nuove tecniche per l interazione uomo-calcolatore

Studio e realizzazione di nuove tecniche per l interazione uomo-calcolatore Studio e realizzazione di nuove tecniche per l interazione uomo-calcolatore Relatori: Chiar.mo Prof. Francesco Curatelli Chiar.ma Prof. Chiara Martinengo Autore: Davide Mastrocola Sommario Introduzione

Dettagli

comunicazione a tutto campo

comunicazione a tutto campo comunicazione a tutto campo Software GESTIONALE PBX Asterisk Introduzione Rubrica Telefonica Condivisa Il crescente bisogno di velocità e snellezza in tutte le operazioni aziendali, compreso l'ambito della

Dettagli

www.sdgsrl.it S O F T W A R E G E S T I O N A L E A Z I E N D A L E

www.sdgsrl.it S O F T W A R E G E S T I O N A L E A Z I E N D A L E www.sdgsrl.it S O F T W A R E G E S T I O N A L E A Z I E N D A L E Il software gestionale per le piccole e medie imprese SOMMARIO SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 LA SOCIETÀ... 3 : LA SOLUZIONE... 3 GLI

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2010/2011 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

Sviluppo Applicazione di BI/DWH. con tecnologia Microsoft. per il supporto della catena logistica

Sviluppo Applicazione di BI/DWH. con tecnologia Microsoft. per il supporto della catena logistica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari di Modena Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (270/04) Sviluppo Applicazione di BI/DWH con tecnologia

Dettagli

Data Warehouse Architettura e Progettazione

Data Warehouse Architettura e Progettazione Introduzione Data Warehouse Architettura! Nei seguenti lucidi verrà fornita una panoramica del mondo dei Data Warehouse.! Verranno riportate diverse definizioni per identificare i molteplici aspetti che

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale Perché e per chi. Il processo di interazione cliente azienda che porta alla predisposizione dell offerta di un mezzo di produzione

Dettagli

ERP Commercio e Servizi

ERP Commercio e Servizi ERP Commercio e Servizi Sistema informativo: una scelta strategica In questi ultimi anni hanno avuto grande affermazione nel mercato mondiale i cosiddetti sistemi software ERP. Tali sistemi sono in grado

Dettagli

Doppiapi Softw are S.n.c.

Doppiapi Softw are S.n.c. Doppiapi Softw are S.n.c. Via Dante, 2/ 66 16121 Genova Telefono: +39 010 8681344 Telefax: +39 010 8681347 P. I va/ C.F.: 01528240995 Soluzioni per P ortali e commerce Doppiapi Softw are Issued on: 01/

Dettagli

GOW GESTIONE ORDINI WEB

GOW GESTIONE ORDINI WEB OW GOW GESTIONE ORDINI WEB NOTE CARATTERISTICHE GESTIONE ORDINI WEB è un applicazione specificatamente progettata per soddisfare le esigenze di chi vuol realizzare una soluzione per il commercio elettronico

Dettagli

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ;

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ; Gruppo SIGLA, attiva da diversi anni nel settore della Computer Telephony Integration, ha realizzato SiTel, un sistema di comunicazione multicanale (telefonia fissa analogica e digitale, telefonia mobile,

Dettagli

Architetture software per la diagnostica remota

Architetture software per la diagnostica remota Architetture software per la diagnostica remota Convegno A.I.MAN. 16 marzo 2005 CASC Banca d Italia, Roma a cura di: Federico Gulletta -1- Monitoraggio e Diagnostica Remota Fattori Chiave a breve termine:

Dettagli

SurfCop. Informazioni sul prodotto

SurfCop. Informazioni sul prodotto SurfCop Informazioni sul prodotto Contenuto Introduzione... 3 Funzioni del programma... 3 Vantaggi del programma... 3 Funzionalità del programma... 4 Requisiti di sistema:... 4 Come funziona il programma...

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA MARIA TERESA MELIS SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA titimelis@unica.it ANNO ACCADEMICO 2013/ 2014 LEZIONE 3 INTRODUZIONE AL SW ARCGIS Corso di Sistemi Informativi Geografici in Geologia a cura

Dettagli

GOW GESTIONE ORDINI WEB

GOW GESTIONE ORDINI WEB OW GOW GESTIONE ORDINI WEB OWUn'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in GESTIONE CLIENTI, ORDINI E STATISTICHE TRAMITE BROWSER WEB grado di fornire architetture informative

Dettagli

Il Business Performance Management & QlikView

Il Business Performance Management & QlikView Il Business Performance Management & QlikView 1 I SISTEMI DI SUPPORTO ALLE DECISIONI O DI BUSINESS INTELLIGENCE sono oggi considerati componenti di sistemi più ampi conosciuti come: CPM - CORPORATE PERFORMANCE

Dettagli

B-Tree. Struttura dati usata in applicazioni che necessitano di gestire insiemi di chiavi ordinate Una variante (B+-Tree) è diffusa in:

B-Tree. Struttura dati usata in applicazioni che necessitano di gestire insiemi di chiavi ordinate Una variante (B+-Tree) è diffusa in: B-Tree Prof. Rudolf Bayer Struttura dati usata in applicazioni che necessitano di gestire insiemi di chiavi ordinate Una variante (B+-Tree) è diffusa in: Filesystem: btrfs, NTFS, ReiserFS, NSS, XFS, JFS

Dettagli

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO

Esperienze. gestione. risorse. * Qualità INVENTARIO. * Produttività. * Controllo di GESTIONE FORNITORE. * Monitoraggio GESTIONE LISTE DI CARICO CONTROLLO DI GESTIONE Esperienze GESTIONE STATO APPARATI GESTIONE FORNITORE INVENTARIO GESTIONE LISTE DI CARICO * Qualità * Produttività * Controllo di gestione * Monitoraggio risorse TRACCIABILITA PRODOTTI

Dettagli

Gestione Dati di laboratorio DATAGEST 10

Gestione Dati di laboratorio DATAGEST 10 Gestione Dati di laboratorio DATAGEST 10 Gestione tipica senza Lims Struttura tipica di un laboratorio gomma: Molti strumenti di marca diversa Software con diverse modalità di utilizzo ed eventuale esportazione

Dettagli

Emoticon - Mettiamoci la faccia

Emoticon - Mettiamoci la faccia Emoticon - Mettiamoci la faccia Premessa Il concetto di customer satisfaction non riguarda più solamente le aziende, che hanno come scopo quello di fidelizzare il cliente, ma si sta espandendo anche nel

Dettagli

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

excellent organice Archiviazione e Gestione Documentale

excellent organice Archiviazione e Gestione Documentale excellent organice Archiviazione e Gestione Documentale excellent organice è la soluzione per archiviare i documenti, reperirli, consultarli, e gestirne la movimentazione, con facilità ed in modo controllato.

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

SEDA S.p.A. Divisione Emergenza. ZOLL Data Review

SEDA S.p.A. Divisione Emergenza. ZOLL Data Review SEDA S.p.A. Divisione Emergenza ZOLL Data Review Software di raccolta ed elaborazione dei dati SEDA S.p.A. Via Tolstoi 7 20090 Trezzano S/N (Milano) Tel 02/48424.1; Fax 02/48424290 sito internet: www.sedaitaly.it

Dettagli

lcosmo@dsi.unive.it Computer Vision, in particolare Nonrigid Matching.

lcosmo@dsi.unive.it Computer Vision, in particolare Nonrigid Matching. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome COSMO LUCA Indirizzo 6, VIA ACHILLE GRANDI, 31038 PAESE, TREVISO, ITALIA Telefono +39 349 1580861 E-mail lcosmo@dsi.unive.it Nazionalità

Dettagli

VER. 1 SETT 13 SISTEMA GESTIONALE PER IL LABORATORIO HLA

VER. 1 SETT 13 SISTEMA GESTIONALE PER IL LABORATORIO HLA SISTEMA GESTIONALE PER IL LABORATORIO HLA INDICE Caratteristiche Sistemi Operativi e configurazione LAN Client/Server Caratteristiche minime computer Database utilizzato Interfacciamento bidirezionale

Dettagli

Corso di: ECDL Core full 7 moduli

Corso di: ECDL Core full 7 moduli PROGRAMMA Corso di: ECDL Core full 7 moduli MODULO 1 Concetti di base dell ICT Information technology Hardware Introduzione all ICT e definizioni Tipologie e prestazioni di un computer Componenti principali

Dettagli

Progetto e realizzazione di un'architettura di gestione per dati personali e autenticazione

Progetto e realizzazione di un'architettura di gestione per dati personali e autenticazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Facoltà di Ingegneria - Sede di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Progetto e realizzazione di un'architettura di gestione per

Dettagli

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

M-BOX V. 1.00. Profilo di Prodotto

M-BOX V. 1.00. Profilo di Prodotto M-BOX V. 1.00 Pag 2 di 8 1 Descrizione M-BOX è un prodotto che consente di inviare e-mail da un applicativo SUPER-FLASH. È nato per semplificare l operazione di invio di e-mail e per gestire le problematiche

Dettagli

STUDIO DI MASSIMA DI UN MOTORE DIESEL A DUE TEMPI AD INIEZIONE DIRETTA PER USO AERONAUTICO

STUDIO DI MASSIMA DI UN MOTORE DIESEL A DUE TEMPI AD INIEZIONE DIRETTA PER USO AERONAUTICO STUDIO DI MASSIMA DI UN MOTORE DIESEL A DUE TEMPI AD INIEZIONE DIRETTA PER USO AERONAUTICO Relatore: Prof. Ing.. L. Piancastelli Correlatori: Prof. Ing.. F. Persiani Prof. Ing.. A. Liverani Candidato:

Dettagli

Progetto ed implementazione di un tool di supporto allo sviluppo di applicazioni per Linux LibeRTOS

Progetto ed implementazione di un tool di supporto allo sviluppo di applicazioni per Linux LibeRTOS tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo Prof. Ing. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Armando Migliaccio candidato Giuseppe Di Luca Matr. 534/1493 LibeRTOS KUSP Contesto Linux based Real

Dettagli

Definizione e sintesi di modelli del traffico di rete per la rilevazione in tempo reale delle intrusioni in reti di calcolatori

Definizione e sintesi di modelli del traffico di rete per la rilevazione in tempo reale delle intrusioni in reti di calcolatori Definizione e sintesi di modelli del traffico di rete per la rilevazione in tempo reale delle intrusioni in reti di calcolatori Francesco Oliviero folivier@unina.it Napoli, 22 Febbraio 2005 ipartimento

Dettagli

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

I N G E G N E R E G I A N L U C A D I T O M A S S I

I N G E G N E R E G I A N L U C A D I T O M A S S I PACCHETTI FORMATIVI Corso Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS): linee guida e misure attuative Il codice sulla privacy Adempimenti ed opportunità La cultura della sicurezza come vantaggio competitivo

Dettagli

ProSky Progettare una facciata continua non è mai stato così semplice.

ProSky Progettare una facciata continua non è mai stato così semplice. ProSky Progettare una facciata continua non è mai stato così semplice. Progettare nei minimi dettagli: le facciate continue sono sempre più richieste nell architettura moderna, ma realizzarle richiede

Dettagli

Telerilevamento e GIS Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci

Telerilevamento e GIS Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio A.A. 2014-2015 Telerilevamento e GIS Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Strutture di dati: DB e DBMS DATO E INFORMAZIONE Dato: insieme

Dettagli

Framework Rich Client Application

Framework Rich Client Application Framework Rich Client Application RELATORE: Paolo Giardiello Savona, 30 settembre 2010 Agenda La Sogei Le applicazioni client Sogei Le caratteristiche Le soluzioni possibili Java Web Start Eclipse La scelta:

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2008/2009 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

SisTabWeb Web. Sistema Tabelle. for Enterprise

SisTabWeb Web. Sistema Tabelle. for Enterprise SisTabWeb Web Sistema Tabelle for Enterprise Overview La condivisione del patrimonio dati a livello aziendale diventa essenziale nel momento in cui il sistema informativo, elemento chiave per l'efficienza

Dettagli

semplificare l integrazione

semplificare l integrazione La soluzione CADMATIC semplificare l integrazione LO STATO ATTUALE Mancanza standard di riferimento comporta Worflow personalizzati sviluppati (gestiti) internamente Condivisione point-to-point con grossi

Dettagli

La Piattaforma Siav 2.0

La Piattaforma Siav 2.0 La Piattaforma Siav 2.0 CONFINDUSTRIA VENETO SIAV SPA Via Torino 151/c 30172 Mestre Venezia Tel: 041/25.17.511 - www.siav.net L ESIGENZA L esigenza di standardizzare e velocizzare i processi di gestione

Dettagli

FM-CRM. Il CRM costruito con FileMaker Pro, facile, veloce, completo e personalizzabile. www.solinf.org. Presentazione sintetica del prodotto

FM-CRM. Il CRM costruito con FileMaker Pro, facile, veloce, completo e personalizzabile. www.solinf.org. Presentazione sintetica del prodotto FM-CRM Il CRM costruito con FileMaker Pro, facile, veloce, completo e personalizzabile Presentazione sintetica del prodotto www.solinf.org Indice Videata di navigazione e gestione principale 3 Statistiche

Dettagli

Motore di riempimento DB (generatore dati per simulazione)

Motore di riempimento DB (generatore dati per simulazione) SISTEMI DISTRIBUITI prof. S.Pizzutilo Motore di riempimento DB (generatore dati per simulazione) Studente: Alessandro Balestrucci 617937 Corso di Laurea: Informatica Magistrale Dipartimento di Informatica

Dettagli

Anno Scolastico: 2014-2015. Indirizzo: Sistemi Informativi Aziendali. Classe: quinta. Disciplina: Informatica. prof. Silvia Tondo

Anno Scolastico: 2014-2015. Indirizzo: Sistemi Informativi Aziendali. Classe: quinta. Disciplina: Informatica. prof. Silvia Tondo Anno Scolastico: 2014-2015 Indirizzo: Sistemi Informativi Aziendali Classe: quinta Disciplina: Informatica prof. Silvia Tondo Competenze disciplinari: 1. Utilizzare le reti e gli strumenti informatici

Dettagli

OBIETTIVI FORME E STRUMENTI DI SUPPORTO ALL ELABORAZIONE INTEGRATA DEI DATI 51 3/001.0

OBIETTIVI FORME E STRUMENTI DI SUPPORTO ALL ELABORAZIONE INTEGRATA DEI DATI 51 3/001.0 OBIETTIVI FORME E STRUMENTI DI SUPPORTO ALL ELABORAZIONE INTEGRATA DEI DATI 51 3/001.0 OBIETTIVI DELL INTEGRAZIONE INTEGRAZIONE: INTERAZIONE DI UOMINI, PROCESSI E TECNOLOGIE CON L OBIETTIVO DI CREARE UN

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO ! Caratteristiche del Master Titolo del Master universitario: Livello: CONSTRUCTION MANAGEMENT (Gestione dei Processi Costruttivi e dei Cantieri) I Anno di attivazione: 2003 Facoltà: VI Facoltà di Ingegneria

Dettagli

COGITEK s.r.l. Via Fregene, 14 00183 ROMA Tel. 0689820236 Fax. 0689820213 Cod. Fisc. e Part. IVA 06012550015 Cap. Soc. 70.000 i.v.

COGITEK s.r.l. Via Fregene, 14 00183 ROMA Tel. 0689820236 Fax. 0689820213 Cod. Fisc. e Part. IVA 06012550015 Cap. Soc. 70.000 i.v. Sommario 1. I presupposti di GRAM AUDIT... 4 2. I vantaggi di GRAM AUDIT... 4 3. Aspetti metodologici alla base del Modello... 5 3.1. La gestione degli utenti... 5 3.2. La composizione del Piano di Audit

Dettagli

Università degli studi Roma Tre Dipartimento di informatica ed automazione. Tesi di laurea

Università degli studi Roma Tre Dipartimento di informatica ed automazione. Tesi di laurea Università degli studi Roma Tre Dipartimento di informatica ed automazione Tesi di laurea Reingegnerizzazione ed estensione di uno strumento per la generazione di siti Web Relatore Prof. P.Atzeni Università

Dettagli

Base Dati Introduzione

Base Dati Introduzione Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Modulo di Alfabetizzazione Informatica Base Dati Introduzione Si ringrazia l ing. Francesco Colace dell Università di Salerno Gli archivi costituiscono una memoria

Dettagli

Il documento informatico. Organizzare efficacemente il patrimonio di dati aziendali. Completa integrazione nella rete aziendale. info@edok.

Il documento informatico. Organizzare efficacemente il patrimonio di dati aziendali. Completa integrazione nella rete aziendale. info@edok. HyperDo é la suite composta da moduli software e servizi NT, tra loro cooperanti, che svolgono funzioni specifiche nella Gestione Elettronica Documentale (GED) dell' azienda. Il documento informatico Utilizzare

Dettagli

Rete (Host - Installazione cliente) x x Tedesco, cinese, inglese, francese, italiano, giapponese, catalano, svedese, spagnolo, ceco, turco, polacco

Rete (Host - Installazione cliente) x x Tedesco, cinese, inglese, francese, italiano, giapponese, catalano, svedese, spagnolo, ceco, turco, polacco Standalone Varianti di prodotto Funzioni Rete (Host - Installazione cliente) x x Lingua della finestra di dialogo Tedesco, cinese, inglese, francese, italiano, giapponese, catalano, svedese, spagnolo,

Dettagli

ché chi WEB DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT BUSINESS MANAGEMENT CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA REVISIONI SPOOL RECOGNITION PEC WORKFLOW PRATICHE

ché chi WEB DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT BUSINESS MANAGEMENT CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA REVISIONI SPOOL RECOGNITION PEC WORKFLOW PRATICHE DOCUMENT R & PROCESS MANAGEMENT ché chi BUSINESS PROCESS MANAGEMENT WEB CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA WORKFLOW FASCICOLI REVISIONI DOCUMENT MANAGEMENT PRATICHE SPOOL RECOGNITION INTEGRAZIONE MAIL e FAX PEC

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Integrazione dei processi aziendali Sistemi ERP e CRM. Alice Pavarani

Integrazione dei processi aziendali Sistemi ERP e CRM. Alice Pavarani Integrazione dei processi aziendali Sistemi ERP e CRM Alice Pavarani Un ERP rappresenta la maggiore espressione dell inseparabilità tra business ed information technology: è un mega-package di applicazioni

Dettagli

soluzioni di e-business knowledge management

soluzioni di e-business knowledge management soluzioni di e-business knowledge management > DIMS 2.0: il knowledge management per le piccole e medie imprese DIMS 2.0 è una soluzione di knowledge management potente e flessibile, completamente web

Dettagli

GIM. Global Information Management

GIM. Global Information Management Cos è ARXivar ARXivar è una piattaforma per la gestione dei documenti, delle informazioni e dei processi che le governano UNICA SOLUZIONE ARCHIVIAZIONE FILE MS Office, Openoffice PDF Immagini, video MAIL

Dettagli

maturata precedentemente con la versione Client/Server, il nuovo applicativo Web

maturata precedentemente con la versione Client/Server, il nuovo applicativo Web Soluzione integrata per la gestione delle reti di propaganda medico scientifica. DMI WEB è la tecnologia Web che risolve una delle problematiche gestionali più frequenti per tutte quelle Aziende che operano

Dettagli

Programma di INFORMATICA

Programma di INFORMATICA Classe 1 a D Indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO 1: Architettura e componenti di un computer 1.1 Terminologia base e definizioni 1.2 Struttura di un PC 1.3 Componenti Hardware 1.4 Unità

Dettagli