Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali"

Transcript

1 Soluzioni e sicurezza per applicazioni mobile e payments 1 Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali Pietro Brunati Venezia, 27 settembre 2013

2 2 Soluzioni e sicurezza per applicazioni mobile e payments Consorzio Triveneto, azienda leader nei sistemi di pagamento a livello italiano da sempre all avanguardia nello studio e nella speri-mentazione di nuove tecnologie nell ambito dei pagamenti, è una realtà del Gruppo Bassilichi che opera prevalentemente nei campi della Monetica con la gestione dei servizi POS e di Commercio Elettronico e del Corporate Banking a supporto delle imprese. SPONSOR DELL EVENTO Sponsor e sostenitori di ISACA VENICE Chapter Con il patrocinio di

3 3 Pietro Brunati Informatico dalla fine degli anni 70, Pietro Brunati da 15 anni si dedica a indagini digitali, informatica forense, hacking etico. Opera come consulente su progetti innovativi di Threat Assessment e sicurezza IT in generale. Dedica a questi temi molto tempo per ricerca e sperimentazione.

4 Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali 4 Spesso si considera l'informatica Forense un argomento da film, o limitato a casi eclatanti. Dimostreremo quanto sia utile anche nella normale gestione e tutela aziendale.

5 5 Sommario Cos'è l'informatica Forense Vantaggi dell'informatica Forense (Digital Forensics) per le aziende Da cosa protegge (Threat Modeling) Contributi a Business Continuity, Policy Compliance, Risk Mitigation Digital Forensics in pratica Come organizzare un team interno flessibile ed efficace.

6 6 Cos'è Informatica Forense Identificazione, acquisizione, investigazione, documentazione utilizzabile anche in processi giuridici, di prove provenienti da sistemi digitali. Chiavi di ricerca: Digital Forensics Computer Forensics: sistemi con CPU e memoria Network Forensics: comunicazioni volatili Anti-forensics: utile a privacy e Plausible Deniability

7 Cos'è una Prova Digitale ( Digital Evidence ) 7 Un'informazione probatoria originata in forma digitale,... di cui autenticità e integrità sono verificabili in qualsiasi momento,... che quindi è utilizzabile in un processo giuridico.

8 Documenti digitali vs. cartacei (IMHO) 8 Fisicità Percezione Conservazione Anonimato Inalterabilità

9 9 Vantaggi L Informatica Forense è fondamentale sui fronti organizzativo e giuridico per : Organizzare una risposta sostenibile agli incidenti informatici e alle frodi interne Condurre indagini preliminari senza inquinamento delle prove Valutare se e cosa approfondire Produrre prove non opponibili in sede giudiziale Provare l'esistenza anche dei dati volatili

10 10 Vantaggi Sul fronte organizzativo il Digital Forensics aiuta a sviluppare policy di audit per assistere l'organizzazione nell'identificare e rispondere alle violazioni prima che sfocino in costi legali e di immagine.

11 Da cosa protegge? ( Threat Modeling ) 11 I sistemi informatici sono elementi sempre più critici e comportano investimenti che vanno protetti. Nel passaggio da cartaceo a digitale, le informazioni perdono i limiti della fisicità e possono essere esportate sempre più facilmente. Minacce dirette come aziende concorrenti, singoli malintenzionati o organizzazioni criminali, (ex-)dipendenti, investigatori e semplici curiosi, tutti possono arrecare danno all'azienda utilizzando i suoi stessi dati. Minacce indirette come malware, cancellazioni accidentali, problemi hardware, possono danneggiare l'azienda.

12 12 Business Continuity Nell Incident Handling, la priorità è ripristinare la normalità il più rapidamente possibile ignorando generalmente l Informatica Forense; Ignorando le procedure «forensics», gli addetti possono inquinare o distruggere le prove dell incidente o perdere informazioni critiche; Tale eventualità fa perdere definitivamente all organizzazione l opportunità di rivalsa e recupero dei danni sofferti, nonché quella di approfondire l'accaduto a posteriori.

13 13 Policy compliance Impostare e/o perfezionare le Policy aziendali tenendo conto degli aspetti tecno-legali; Evitare di compromettere eventuali prove digitali di violazioni colpose, rilevate da verifiche dell efficacia delle policy; Identificare il vero responsabile delle violazioni evidenziando l accaduto in modo profondo e inconfutabile.

14 14 Risk mitigation Monitorare il rispetto delle policy sull uso delle risorse aziendali... identificando e documentando rapidamente le violazioni in modo non opponibile,... permettendo così di agire in anticipo invece che a valle degli incidenti.

15 15 Digital Forensics: di cosa? Computer Forensics: computer di ogni tipo: client, server, tablet, embedded, apparati di rete, Tecniche diverse a seconda di computer accesi o spenti. Mobile Forensics: smartphone, tablet 3G, feature-phone,... Network Forensics: traffico di rete (volatile). Apparati: navigatori satellitari, GPS, apparati vari. IT Security/Operations: Data Base, honeypots, malware,...

16 16 Digital Forensics in pratica: come? 1) Pre-forensics (*): forensics a scopo investigativo, opzionale e propedeutico, utile per decidere e organizzare le fasi successive senza lasciare tracce né alterare prove. 2) Identificazione e documentazione della catena di custodia e della catena di evidenza (*). 3) Aquisizione certificata, ripetibile o non ripetibile. 4) Analisi: documentazione (1 liv.), ricerca (2 liv.), investigazione (3 liv.). 5) Reporting: preliminare informale, poi eventualmente non opponibile in sede giudiziale.

17 17 Catena di evidenza { 2x + 3y = 12 3x y = 7... { x = 3 y = 2

18 Tutela aziendale - un esempio reale: Funzionario infedele in Filiale 18 Pre-forensics, per valutazione preliminare del caso: verifica presenza di prove di illecito, valutazioni; contestazione ufficiale (*); confessione o acquisizione prove; transazione o procedimento. Digital Forensics, per acquisizione prove digitali: Identificazione. Aquisizione. Analisi (dimostrazioni, ricerche, investigazioni). Reporting.

19 Come organizzare un team interno flessibile ed efficace. 19 Team interno è solo di riferimento, senza risorse dedicate (eventualmente inquadrato nel CSIRT, se presente). Il team è tipicamente coordinato da Internal Audit o IT Security, e può coinvolgere referenti o specialisti di altre funzioni aziendali. Affiancato da esperti esterni di fiducia per formazione/aggiornamento e, al bisogno, per aspetti operativi. Interviene in operazioni di emergenza : con tecnici formati sulle procedure di base e sull'uso degli appositi strumenti hardware/software. Delega all'esterno: se e quando necessario, per compiti onerosi o specialistici. Usufruisce di formazione ed aggiornamento periodico opportunamente pianificati.

20 20 Conclusioni In caso di incidente, Digital Forensics aiuta a identificare ed acquisire le prove digitali senza alterarle o comprometterle. Nella normale gestione, Digital Forensics contribuisce a rendere più solido il processo di salvaguardia degli asset aziendali.

21 21

Pietro Brunati. pietro.brunati@cybrain.it

Pietro Brunati. pietro.brunati@cybrain.it Informatica forense Spesso si considera l'informatica Forense un argomento da film, o limitato a casi eclatanti. Vedremo quanto sia utile anche nella normale gestione e tutela aziendale. A cura di Pietro

Dettagli

Informatica forense. A cura di Pietro Brunati

Informatica forense. A cura di Pietro Brunati Informatica forense Spesso si considera l'informatica Forense un argomento da film, o limitato a casi eclatanti. Vedremo quanto sia utile anche nella normale gestione e tutela aziendale. A cura di Pietro

Dettagli

SECURITY AWARENESS. Padova, 31 Gennaio 2013 Ore 14-17

SECURITY AWARENESS. Padova, 31 Gennaio 2013 Ore 14-17 SECURITY AWARENESS Padova, 31 Gennaio 2013 Ore 14-17 Introduzione ai rischi IT per acquisire una consapevolezza di base e per selezionare le priorità di successivi approfondimenti personalizzati. I destinatari

Dettagli

Metodi per la Forensic Analysis e il recupero dei dati. Un caso reale di intrusione abusiva M. ZANOVELLO

Metodi per la Forensic Analysis e il recupero dei dati. Un caso reale di intrusione abusiva M. ZANOVELLO Soluzioni e sicurezza per applicazioni mobile e payments Metodi per la Forensic Analysis e il recupero dei dati. Un caso reale di intrusione abusiva MARCO ZANOVELLO Venezia, 27 settembre 2013 1 Metodi

Dettagli

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA Divisione Informatica Forense e Sicurezza DIFS La Divisione Informatica Forense e Sicurezza (DIFS) dell'agenzia, avvalendosi di un team di esperti, offre servizi

Dettagli

Indaga. Documenta. Accerta.

Indaga. Documenta. Accerta. Indaga. Documenta. Accerta. L azienda leader in Italia nel settore investigativo 2 3 Le situazioni delicate e complesse richiedono azioni risolutive condotte con competenza e professionalità. 4 5 Axerta

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM Gestione della sicurezza informatica in azienda Guida informativa per le PMI con il contributo della 1 Sommario Introduzione 5 Obiettivi 6 Continuità operativa del

Dettagli

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio Audit & Sicurezza Informatica Linee di servizio Application Control Consulting Molte organizzazioni hanno implementato applicazioni client/server integrate, come SAP e Oracle Queste applicazioni aumentano

Dettagli

Legal Snapshot. Sicurezza delle informazioni SCENARIO ESIGENZE SOLUZIONE

Legal Snapshot. Sicurezza delle informazioni SCENARIO ESIGENZE SOLUZIONE Sicurezza delle informazioni Legal Snapshot SCENARIO Il contesto attuale è caratterizzato da continui cambiamenti ed evoluzioni tecnologiche che condizionano gli ambiti sociali ed aziendali. La legislazione

Dettagli

CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE

CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CRISC Primavera 2015 terza edizione mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isacavenice.org 1 CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO

Dettagli

INIZIATIVA TESI. ISACA VENICE promuove le best practice proposte da ISACA e la collaborazione fra le Università e le Imprese del triveneto

INIZIATIVA TESI. ISACA VENICE promuove le best practice proposte da ISACA e la collaborazione fra le Università e le Imprese del triveneto INIZIATIVA TESI ISACA VENICE promuove le best practice proposte da ISACA e la collaborazione fra le Università e le Imprese del triveneto In linea con la sua mission e con le indicazioni del Comitato Strategico,

Dettagli

Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative. Servizi Consulenza Formazione Prodotti

Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative. Servizi Consulenza Formazione Prodotti Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative Servizi Consulenza Formazione Prodotti L impostazione dei servizi offerti Le Banche e le altre imprese, sono

Dettagli

SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE

SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE CORSO SPECIALISTICO SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE Lunedì 31 marzo e martedì 1 aprile 2014, dalle ore 9 alle ore 18 Padova mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isacavenice.org 1 CORSO SPECIALISTICO

Dettagli

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale.

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. BE.iT sa organizziamo L eccellenza Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA Premessa L Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è un ente pubblico nazionale di ricerca a carattere non strumentale con autonomia scientifica, organizzativa, finanziaria

Dettagli

DIVISIONE DIGITAL & MOBILE FORENSICS. www.pp-analisiforense.it

DIVISIONE DIGITAL & MOBILE FORENSICS. www.pp-analisiforense.it DIVISIONE DIGITAL & MOBILE FORENSICS www.pp-analisiforense.it FEDERAZIONE ITALIANA ISTITUTI INVESTIGAZIONI - INFORMAZIONI - SICUREZZA ASSOCIATO: FEDERPOL Divisione Digital & Mobile Forensics www.pp-analisiforense.it

Dettagli

Etica Informatica Diritto e Qualità

Etica Informatica Diritto e Qualità Etica Informatica Diritto e Qualità 2013-2014 Dr. Antonio Piva antonio@piva.mobi Cell. +39 335 7739475 http://sole.dimi.uniud.it/~antonio.piva 1 Lezioni martedì in Aula 5 dalle ore 14:30 alle ore 18:30

Dettagli

portierato ed accoglienza

portierato ed accoglienza chi siamo SAY WORLD S.r.l. (SAY - Services Around You) è specializzata nei servizi di bonifica, videosorveglianza, sicurezza informatica, portierato, accoglienza e, più in generale, in tutti i servizi

Dettagli

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi Log forensics, data retention ed adeguamento ai principali standard in uso

Dettagli

Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS

Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS La sicurezza IT è un dovere! La sicurezza IT è fondamentale per qualsiasi azienda. Le conseguenze di un attacco malware o di una

Dettagli

Informatica e Aziende

Informatica e Aziende Informatica e Aziende 2014-2015 Dr. Antonio Piva antonio@piva.mobi Cell. +39 335 7739475 https://users.dimi.uniud.it/~antonio.piva/inf_aziende.html 1 Lezioni lunedì in Aula 5 dalle ore 8,45 alle ore 12:30

Dettagli

CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE

CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CISM Primavera 2015 Settima edizione mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isacavenice.org 1 CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO

Dettagli

UPDATING MEETING. Mercoledì 29 maggio 2013 Orario: 9:00 19:00. Villa Italia Via Faccalanza, 3 (zona commerciale Padova Est) Padova

UPDATING MEETING. Mercoledì 29 maggio 2013 Orario: 9:00 19:00. Villa Italia Via Faccalanza, 3 (zona commerciale Padova Est) Padova con la collaborazione di e con il patrocinio di sottocomitato qualità del software e dei servizi IT UPDATING MEETING Mercoledì 29 maggio 2013 Orario: 9:00 19:00 Villa Italia Via Faccalanza, 3 (zona commerciale

Dettagli

ICT Security LAB. Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 24 Aprile 2015. Numero chiuso per favorire interazione nei «Test di Laboratorio»

ICT Security LAB. Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 24 Aprile 2015. Numero chiuso per favorire interazione nei «Test di Laboratorio» Training Partner ICT Security LAB Dove regna l Insicurezza ICT: dalla teoria al LABORATORIO PRATICO Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 24 Aprile 2015 Numero chiuso per favorire interazione nei

Dettagli

IT FORENSICS corso di perfezionamento

IT FORENSICS corso di perfezionamento IT FORENSICS corso di perfezionamento Lecce, ottobre-dicembre 2013 www.forensicsgroup.it FIGURA PROFESSIONALE CHE SI INTENDE FORMARE L Esperto di IT Forensics è un consulente altamente specializzato nella

Dettagli

Managed Security Services Security Operations Center

Managed Security Services Security Operations Center Managed Security Services Security Operations Center L organizzazione, i servizi ed i fattori da prendere in considerazione quando si deve scegliere un provider di servizi. Davide Del Vecchio Responsabile

Dettagli

e-health e ICT security stato dell'arte e criticità dove stiamo andando e che cosa è già cambiato nel nostro modo di gestire i dati

e-health e ICT security stato dell'arte e criticità dove stiamo andando e che cosa è già cambiato nel nostro modo di gestire i dati ACCREDITED FOR ORGANIZATION BY JOINT COMMISSION INTERNATIONAL Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA OSPEDALI RIUNITI DI TRIESTE Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione

Dettagli

Oracle Italia S.r.l. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231

Oracle Italia S.r.l. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231 Oracle Italia S.r.l. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231 Pag. 234 di 13 27/05/2010 PARTE SPECIALE E : REATI DI CRIMINALITÀ INFORMATICA La presente

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

Media mensile 96 3 al giorno

Media mensile 96 3 al giorno Il numero di attacchi gravi di pubblico dominio che sono stati analizzati è cresciuto nel 2013 del 245%. Media mensile 96 3 al giorno Fonte Rapporto 2014 sulla Sicurezza ICT in Italia. IDENTIKIT Prima

Dettagli

Sicurezza dei Sistemi Informativi

Sicurezza dei Sistemi Informativi francesco moroncini Sicurezza dei Sistemi Informativi Quanto è importante la sicurezza informatica in azienda? Quanto considerate importante il vostro sistema informativo? Si sono mai verificati incidenti?

Dettagli

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013 Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection Milano 30 Ottobre 2013 VIDEO IL NUOVO PANORAMA Le minacce sono più complesse E con tante risorse da proteggere il personale

Dettagli

IT Risk-Assessment. Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. Davide SUSA - ACSec AIIA - Consigliere del Chapter di Roma

IT Risk-Assessment. Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. Davide SUSA - ACSec AIIA - Consigliere del Chapter di Roma IT Risk-Assessment Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. AIIA - Consigliere del Chapter di Roma Agenda Overview sul Risk-Management Il processo di Risk-Assessment Internal Auditor e Risk-Management

Dettagli

La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC)

La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC) La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC) Oggi non è più sufficiente affrontare le problematiche relative alla sicurezza con i tradizionali prodotti per la sola difesa perimetrale. È necessario

Dettagli

CyberEdge: la soluzione AIG

CyberEdge: la soluzione AIG Protezione contro le conseguenze dei cyber-rischi. BUSINESS Insurance CyberEdge: la soluzione AIG I cyber-rischi sono un dato di fatto in un mondo che ruota attorno alle informazioni e ai sistemi informativi

Dettagli

CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE

CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CISA Autunno 2014 settima edizione CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE

Dettagli

CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE

CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CISA Primavera 2014 sesta edizione mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isaca.org/chapters5/venice 1 CORSO SPECIALISTICO

Dettagli

RISK MANAGEMENT: Gestione integrata dei sistemi nell esperienza di Aler Brescia

RISK MANAGEMENT: Gestione integrata dei sistemi nell esperienza di Aler Brescia RISK MANAGEMENT: Gestione integrata dei sistemi nell esperienza di Aler Brescia Si definisce Risk Management - o gestione del rischio - il complesso di attività mediante le quali si misura o si stima il

Dettagli

Presentazione di KASPERSKY ENDPOINT SECURITY FOR BUSINESS

Presentazione di KASPERSKY ENDPOINT SECURITY FOR BUSINESS Presentazione di KASPERSKY ENDPOINT SECURITY FOR BUSINESS 1 Fattori di crescita aziendale e impatto sull'it FLESSIBILITÀ EFFICIENZA PRODUTTIVITÀ Operare velocemente, dimostrando agilità e flessibilità

Dettagli

Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche

Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche Reparto Tecnologie Informatiche L Arma LArma dei Carabinieri ed i Crimini ad alta tecnologia Narni, 15 maggio 2009 Magg. CC Ing. Marco Mattiucci Reparto

Dettagli

ANALISI FORENSE. irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48

ANALISI FORENSE. irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48 ANALISI FORENSE irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48 COSA è L informatica forense è la scienza che studia l individuazione, la conservazione, la protezione, l estrazione, la documentazione,

Dettagli

Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali?

Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali? Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali? Gestite tutti i vostri smartphone, tablet e computer portatili da una singola console con Panda Cloud Systems Management La sfida: l odierna

Dettagli

CYBER SECURITY COMMAND CENTER

CYBER SECURITY COMMAND CENTER CYBER COMMAND CENTER Il nuovo Cyber Security Command Center di Reply è una struttura specializzata nell erogazione di servizi di sicurezza di livello Premium, personalizzati in base ai processi del cliente,

Dettagli

Paolo Galdieri. Titolo della presentazione

Paolo Galdieri. Titolo della presentazione La responsabilità dell azienda per i reati informatici commessi al suo interno: project management, information security e le sfide imposte dalle nuove tecnologie Paolo Galdieri Il reato informatico in

Dettagli

Informazioni Aziendali: Il processo di valutazione dei Rischi Operativi legati all Information Technology

Informazioni Aziendali: Il processo di valutazione dei Rischi Operativi legati all Information Technology Informazioni Aziendali: Il processo di valutazione dei Rischi Operativi legati all Information Technology Davide Lizzio CISA CRISC Venezia Mestre, 26 Ottobre 2012 Informazioni Aziendali: Il processo di

Dettagli

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 giugno 2014 L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia Dirigente Preposto ex L. 262/05 Premessa Fattori Esogeni nagement - Contesto

Dettagli

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali DAVIDE GRASSANO Membro della Commissione Informatica 1 Dicembre 2010 - Milano Agenda 1 Il software come

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace CORPORATE GOVERNANCE Implementare una corporate governance efficace 2 I vertici aziendali affrontano una situazione in evoluzione Stiamo assistendo ad un cambiamento senza precedenti nel mondo della corporate

Dettagli

Evoluzione della sicurezza informatica Approntamento misure di sicurezza

Evoluzione della sicurezza informatica Approntamento misure di sicurezza Sicurezza Informatica Evoluzione della sicurezza informatica Approntamento misure di sicurezza Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano Sala Convegni - C.so Europa, 11 Milano, 10 marzo 2006 Dott. PAOLO

Dettagli

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Servizi di consulenza direzionale e sviluppo sulle tematiche di Security, Compliance e Business Continuity 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

INDICE. Parte I INFORMATICA, POLICY, REGOLE E COMPORTAMENTI

INDICE. Parte I INFORMATICA, POLICY, REGOLE E COMPORTAMENTI Parte I INFORMATICA, POLICY, REGOLE E COMPORTAMENTI Capitolo Primo TELEMATICA E COMPORTAMENTI 1. Utilizzo delle tecnologie e nuovi comportamenti................... 3 1.1. Gli antefatti......................................

Dettagli

Implementazione del modello di sicurezza S 3 nel Gruppo Finmeccanica

Implementazione del modello di sicurezza S 3 nel Gruppo Finmeccanica La Governance della Sicurezza delle Informazioni in Italia: stato dell arte e nuove prospettive Università di Genova 18-02-2011 Implementazione del modello di sicurezza S 3 nel Gruppo Finmeccanica Nicola

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

"Contrasto delle frodi telematiche. Ruolo e competenze della polizia giudiziaria" T. Colonnello GdF Mario Leone Piccinni

Contrasto delle frodi telematiche. Ruolo e competenze della polizia giudiziaria T. Colonnello GdF Mario Leone Piccinni "Contrasto delle frodi telematiche. Ruolo e competenze della polizia giudiziaria" T. Colonnello GdF Mario Leone Piccinni la protezione del sistema informatico quale nodo nevralgico dell organizzazione

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085 CATALOGO CORSI 2015 INDICE CORSI APPROVATI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACCREDITATO ISO/IEC 17024... 3 ISO 9001:08 SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ... 4 ISO 22000:05 SISTEMI DI GESTIONE DELLA

Dettagli

Studio Informatica Forense e sicurezza Informatica

Studio Informatica Forense e sicurezza Informatica 1 Enterprise Risk Management: è possibile ridurre il rischio senza aver fatto una data Cassification? Webesene e la protezione del data in motion Studio Informatica Forense e sicurezza Informatica Dott.

Dettagli

Valutazione e gestione del rischio - A cura del Dottor Antonio Guzzo, Responsabile CED

Valutazione e gestione del rischio - A cura del Dottor Antonio Guzzo, Responsabile CED Valutazione e gestione del rischio - A cura del Dottor Antonio Guzzo, Responsabile CED Quando parliamo di analisi dei rischi esaminiamo il cosiddetto concetto di information security risk management. Per

Dettagli

Banche e Sicurezza 2015

Banche e Sicurezza 2015 Banche e Sicurezza 2015 Sicurezza informatica: Compliance normativa e presidio del rischio post circolare 263 Leonardo Maria Rosa Responsabile Ufficio Sicurezza Informatica 5 giugno 2015 Premessa Il percorso

Dettagli

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna Indice Scopo Servizi SOC Descrizione Servizi Modello di Erogazione Risorse / Organizzazione Sinergia con altri servizi Conclusioni 2 Scopo

Dettagli

RISK & CRISIS MANAGEMENT come fronteggiare eventi imprevedibili con prontezza ed efficacia

RISK & CRISIS MANAGEMENT come fronteggiare eventi imprevedibili con prontezza ed efficacia con il sostegno di propongono il percorso formativo RISK & CRISIS MANAGEMENT come fronteggiare eventi imprevedibili con prontezza ed efficacia sede del corso: ISFOR 2000, via Pietro Nenni 30, Brescia periodo

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 AEO e sicurezza dei sistemi informativi Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 Agenda La sicurezza delle informazioni: introduzione e scenario di riferimento La sicurezza

Dettagli

Quantum Leap L AZIEND

Quantum Leap L AZIEND L AZIENDA Quantum Leap, Salto di Qualità, è una società nata nel 2004 dallo spirito imprenditoriale di alcuni professionisti operanti da diversi anni nell ambito IT e nell information security. Il taglio

Dettagli

Symantec Network Access Control Starter Edition

Symantec Network Access Control Starter Edition Symantec Network Access Control Starter Edition Conformità degli endpoint semplificata Panoramica Con è facile iniziare a implementare una soluzione di controllo dell accesso alla rete. Questa edizione

Dettagli

Sicurezza Informatica e Digital Forensics

Sicurezza Informatica e Digital Forensics Sicurezza Informatica e Digital Forensics ROSSANO ROGANI CTU del Tribunale di Macerata ICT Security e Digital Forensics Mobile + 39 333 1454144 E-Mail info@digital-evidence.it INTERNET E LA POSSIBILITÀ

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

ISACA VENICE MEETING 2014

ISACA VENICE MEETING 2014 Verso il GOVERNO dei SISTEMI INFORMATIVI ISACA VENICE MEETING 2014 Information & Data Classification, un approccio strutturato Giuseppe Blasi Andrea Gaglietto Padova, 29 maggio 2014 1 Agenda Il contesto

Dettagli

Corso in Computer Digital Forensics (Esperto in Investigazioni Digitali) Certificazione EC- Council inclusa!

Corso in Computer Digital Forensics (Esperto in Investigazioni Digitali) Certificazione EC- Council inclusa! Corso in Computer Digital Forensics (Esperto in Investigazioni Digitali) Certificazione EC- Council inclusa! http://www.eccouncil.org/certification/computer_hacking_forensic_investigator.aspx (Computer

Dettagli

COBIT 5 e la gestione delle informazioni aziendali

COBIT 5 e la gestione delle informazioni aziendali COBIT 5 e la gestione delle informazioni aziendali NH Laguna Palace Hotel Mestre Venezia 26 Ottobre 2012 Enterprise Information Management: La gestione delle informazioni aziendali secondo i principali

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS GETSOLUTION Via Ippolito Rosellini 12 I 20124 Milano Tel: + 39 (0)2 39661701 Fax: + 39 (0)2 39661800 info@getsolution.it www.getsolution.it AGENDA Overview

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Enterprise Fraud Management Systems Panoramica della Soluzione Focus su Wire Fraud

Dettagli

Le strategie e le architetture

Le strategie e le architetture MCAFEE Le strategie e le architetture McAfee è da sempre completamente dedicata alle tecnologie per la sicurezza e fornisce soluzioni e servizi proattivi che aiutano a proteggere sistemi e reti di utenti

Dettagli

LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT

LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT Chi è Axioma Dal 1979 Axioma offre prodotti software e servizi per le medie imprese appartenenti ai settori Industria, Servizi, Moda, Turismo

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Sezione Prima LE TECNICHE INFORMATICO-GIURIDICHE DI INVESTIGAZIONE DIGITALE di Giovanni Ziccardi

INDICE-SOMMARIO. Sezione Prima LE TECNICHE INFORMATICO-GIURIDICHE DI INVESTIGAZIONE DIGITALE di Giovanni Ziccardi Sezione Prima LE TECNICHE INFORMATICO-GIURIDICHE DI INVESTIGAZIONE DIGITALE di Giovanni Ziccardi CAPITOLO I SCIENZE FORENSI E TECNOLOGIE INFORMATICHE 1. Scienze forensi ed evoluzione tecnologica..................

Dettagli

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Ing. Roberto Lorini Executive Vice President VP Tech Convegno ABI Banche e Sicurezza 2009 Roma, 9 giugno 2009 Agenda Gli orientamenti

Dettagli

PARTE SPECIALE B DELITTI INFORMATICI E TRATTAMENTO ILLECITO DEI DATI

PARTE SPECIALE B DELITTI INFORMATICI E TRATTAMENTO ILLECITO DEI DATI PARTE SPECIALE B DELITTI INFORMATICI E TRATTAMENTO ILLECITO DEI DATI INDICE B.1 DESTINATARI DELLA PARTE SPECIALE E PRINCIPI GENARALI DI COMPORTAMENTO... 3 B.2 AREE POTENZIALMENTE A RISCHIO E PRINCIPI DI

Dettagli

Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma

Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma Pomigliano D Arco, 24/01/2005 Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma Alla Cortese Attenzione del Segretario Generale dott. Stefano Landi Oggetto: Proposta di convenzione per la fornitura di consulenza

Dettagli

Analisi e gestione dei rischi. in TBS Group

Analisi e gestione dei rischi. in TBS Group 18 ottobre 2012 Analisi e gestione dei rischi in TBS Group Avv. Aldo Cappuccio (presidente del Comitato di Controllo Interno) 1 TBS Group S.p.A. TBS Group S.p.A. nasce e si sviluppa, agli inizi degli anni

Dettagli

INDICE. Parte Prima IL GIURISTA HACKER

INDICE. Parte Prima IL GIURISTA HACKER INDICE Parte Prima IL GIURISTA HACKER Capitolo I IL PERCORSO VERSO LA CONOSCENZA 1.1. Sulla diffusione, e sul significato, del termine hacker...... 3 1.2. Una definizione di hacking e alcuni aspetti interessanti....

Dettagli

Sicurezza ICT e continuità del Business. Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013

Sicurezza ICT e continuità del Business. Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013 Sicurezza ICT e continuità del Business Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013 Indice L approccio alla Sicurezza ICT La rilevazione della situazione L analisi del rischio Cenni agli Standard di riferimento

Dettagli

Digital Forensics e casi pratici. Ing. Selene Giupponi 28 Febbraio 2014 Camera Penale Trento

Digital Forensics e casi pratici. Ing. Selene Giupponi 28 Febbraio 2014 Camera Penale Trento Camera Penale di Trento: 20 Febbraio 2014 Digital Forensics e casi pratici Chi sono Presentazione Ingegnere Informatico, specializzato in Computer Forensics & Digital Investigations. Membro della Commissione

Dettagli

Security Verification Standard Framework BANCOMAT. Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT

Security Verification Standard Framework BANCOMAT. Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT Security Verification Standard Framework BANCOMAT Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT 0 L assioma della sicurezza Le perdite derivano da eventi dannosi, ossia fenomeni indesiderati accidentali o volontari

Dettagli

COBIT 5 FOUNDATION. 3-4-5 novembre 2014 sesta edizione

COBIT 5 FOUNDATION. 3-4-5 novembre 2014 sesta edizione COBIT 5 FOUNDATION 3-4-5 novembre 2014 sesta edizione ISACA VENICE CHAPTER propone ai propri Associati l opportunità di conseguire la qualifica COBIT 5 FOUNDATION con trainer esperti, e ad un costo contenuto

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Technology Consultant Marco Casazza - RSA Technology Consultant 1 Obiettivi della presentazione Dimostrare come

Dettagli

LE BASI TECNICHE DELLE INVESTIGAZIONI DIGITALI. Università degli Studi di Milano 23 Novembre 2012 Mattia Epifani mattia.epifani@digital-forensics.

LE BASI TECNICHE DELLE INVESTIGAZIONI DIGITALI. Università degli Studi di Milano 23 Novembre 2012 Mattia Epifani mattia.epifani@digital-forensics. LE BASI TECNICHE DELLE INVESTIGAZINI DIGITALI Università degli Studi di Milano 23 Novembre 2012 Mattia Epifani mattia.epifani@digital-forensics.it Digital Forensics La Digital Forensics (Informatica Forense)

Dettagli

Symantec Mobile Security

Symantec Mobile Security Protezione avanzata dalle minacce per i dispositivi mobili Data-sheet: Gestione degli endpoint e mobiltà Panoramica La combinazione di app store improvvisati, la piattaforma aperta e la consistente quota

Dettagli

Autunno 2013 CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE. Università degli Studi di Udine. in collaborazione con

Autunno 2013 CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE. Università degli Studi di Udine. in collaborazione con in collaborazione con Università degli Studi di Udine Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CISA Autunno 2013 quinta

Dettagli

Investigare nel personal computer: le best pratices di digital forensics e la registrazione sonora e visiva degli eventi

Investigare nel personal computer: le best pratices di digital forensics e la registrazione sonora e visiva degli eventi SEMINARIO CORSO DI INFORMATICA GIURIDICA PROF. GIOVANNI ZICCARDI A.A. 2013-2014 Investigare nel personal computer: le best pratices di digital forensics e la registrazione sonora e visiva degli eventi

Dettagli

SIA Area Sistemi Informativi Aziendali

SIA Area Sistemi Informativi Aziendali SIA Area Sistemi Informativi Aziendali PROGETTAZIONE E SVILUPPO REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELL'ESERCIZIO DELLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E DI UTILIZZO DEI DATI Ottobre 2014 (Ver.2.0) 1 Sommario 1.

Dettagli

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Il nostro obiettivo è fornire ai Clienti soluzioni abilitanti e a valore aggiunto per la realizzazione di servizi di business, nell ambito nell infrastruttura

Dettagli

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi.

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi. Security by example Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net Chi vi parla? Consulente Penetration tester Forenser Sviluppatore di software per il vulnerability assessment

Dettagli

Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking

Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking Giugno 2013 1/12 Premessa L Internet Banking è a oggi tra i servizi web maggiormente utilizzati

Dettagli

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni EDILMED 2010 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni SICUREZZA INFORMATICA DEGLI STUDI PROFESSIONALI G. Annunziata, G.Manco Napoli 28 Maggio 2010 EDILMED/ 2010 1

Dettagli

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago 16 novembre E-privacy Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago Alcuni dati: un primato europeo In Italia vi sono 38.4 milioni di utenti nella fascia 11-74 anni con accesso continuo ad Internet, e quasi

Dettagli

Dall acquisizione del materiale alla formazione della prova informatica

Dall acquisizione del materiale alla formazione della prova informatica Dall acquisizione del materiale alla formazione della prova informatica Cosimo Anglano Centro Studi sulla Criminalita Informatica & Dipartimento di Informatica Universita del Piemonte Orientale, Alessandria

Dettagli

MEMENTO. Enterprise Fraud Management systems

MEMENTO. Enterprise Fraud Management systems MEMENTO Enterprise Fraud Management systems Chi è MEMENTO Fondata nel 2003 Sede a Burlington, MA Riconosciuta come leader nel settore in forte espansione di soluzioni di Enterprise Fraud Management Tra

Dettagli

Sophos. Premessa. Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale. Un offerta completa e sicura. Un servizio esclusivo

Sophos. Premessa. Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale. Un offerta completa e sicura. Un servizio esclusivo Sophos Premessa Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale Un offerta completa e sicura Un servizio esclusivo 43 Premessa Sophos è una società leader a livello mondiale nella sicurezza

Dettagli

2014 Fiat Group Procedura gestione denunce

2014 Fiat Group Procedura gestione denunce 2014 Fiat Group 2 Fiat Group Indice 1. Premessa... 3 2. Normativa esterna e interna applicabile... 3 3. Compiti e responsabilità... 3 4. Processo... 4 5. Controllo... 4 6. Comitato denunce... 4 7. Registro

Dettagli