INFILTRAZIONE CON CELLULE STAMINALI A DERIVAZIONE ADIPOSA ADDOMINALE

Save this PDF as:
Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFILTRAZIONE CON CELLULE STAMINALI A DERIVAZIONE ADIPOSA ADDOMINALE"

Transcript

1 Caro Paziente, in questo file troverai una serie di documenti che ti permetteranno di affrontare con maggiore consapevolezza e serenità il tuo prossimo ricovero per l intervento di INFILTRAZIONE CON CELLULE STAMINALI A DERIVAZIONE ADIPOSA ADDOMINALE 1. Una breve informativa. - Questo documento dovrà essere firmato e consegnato al momento del Pre-ricovero in Casa di Cura, per essere inserito nella tua cartella clinica. 2. Le schede di valutazione. - Queste pagine dovranno essere compilate con le risposte ad ogni singola domanda, e consegnate al momento del Prericovero in Casa di Cura, per essere inserite nella tua cartella clinica. Controllate il numero delle pagine riguardanti le schede dell articolazione di vostro interesse e stampate solo quelle per rispettare l ambiente!

2 INFORMATIVA SULL INFILTRAZIONE DI CELLULE STAMINALI CON SISTEMA LIPOGEMS Gli ultimi anni si sono osservate sempre più evidenze circa l esistenza di cellule in grado di riparare o rigenerare i tessuti danneggiati. La Chirurgia Rigenerativa, oggi, permette l uso di queste cellule nella cura delle principali patologie di spalla e di ginocchio per quanto riguarda le affezioni della cartilagine e dei tendini. La cartilagine è un tessuto fondamentale e spesso affetto da una degenerazione precoce, un usura, causa di artrosi, dolore, e perdita di movimento. La sua assenza di vascolarizzazione, che ne impedisce la rigenerazione e ne inficia la riparazione, è il principale ostacolo al trattamento. Evidenze recenti, tuttavia, hanno dimostrato la possibilità di innescare un processo di autoguarigione tramite l applicazione locale di cellule staminali di derivazione adiposa in grado di differenziarsi in cellule cartilaginee. CELLULE STAMINALI: QUANDO FARLE E COME FUNZIONANO Questa procedura risulta ottimale in pazienti più giovani e attivi, dai quali è possibile aspettarsi una valida risposta biologica di guarigione. Tuttavia risulta appropriata anche in età più avanzata, e in quei pazienti per i quali l impianto di una protesi sarebbe troppo rischioso. In ultimo, al fallimento di terapie mediche, fisioterapiche, elettromedicali, e infiltrative. L innesto autologo di tessuto adiposo (il grasso addominale) può rivelarsi l arma vincente nel ritardare interventi maggiori vivendo senza troppe limitazioni. Queste cellule (MSC) sono staminali adulte con proprietà immunomodulatorie e antinfiammatorie. Possono regolare le risposte del sistema immunitario, guidare la cascata infiammatoria, e quando innestate in una sede sono in grado di migrare verso il tessuto danneggiato stimolando i processi locali di rigenerazione. In campo ortopedico si sono dimostrate in grado di stimolare la formazione di cartilagine, di ridurre l infiammazione che accompagna l artrosi, e di modulare la produzione di liquido sinoviale verso una soluzione più fisiologica. Le patologie maggiormente trattate con questa tecnica sono: artrosi, tendinosi, condropatia, lesione parziale dei tendini della cuffia dei rotatori. Quindi i quadri degenerativi delle più importanti strutture delle articolazioni. CELLULE STAMINALI: L INFILTRAZIONE L infiltrazione con MSC di origine adiposa consta di due fasi: prelievo dal grasso addominale, e infiltrazione intrarticolare. Si esegue in regime di day hospital (non è previsto un ricovero), e dura circa 30 minuti. In anestesia locale viene praticata una piccola incisione sulla pancia, attraverso la quale viene infiltrata una soluzione di fisiologica e adrenalina, e aspirato il grasso. Si purifica il grasso con un kit

3 monouso e lo si filtra, separando la porzione oleosa dalla porzione contenente le MSC. A questo punto il materiale preparato viene infiltrato nell articolazione (nei casi di degenerazione articolare) o nel tendine, o in sua prossimità (ad esempio nei casi di tendinosi). Segue quindi la medicazione, che sarà con semplici cerotti per la zona infiltrata, e con un bendaggio compressivo sulla zona del prelievo (da tenersi per circa 7 giorni). Il sistema è costituito da filtri sequenziali attraverso i quali passano i cluster adiposi, e da biglie metalliche che ne agevolano la lavorazione. CELLULE STAMINALI: RISULTATI IN ORTOPEDIA I risultati di questa tecnica sono molto incoraggianti, e indicano l artrosi e la tendinosi come indicazioni elettive. Uno studio recente su 1128 pazienti artrosici (dal II al IV grado, con 85% di pazienti obesi) ha mostrato rigenerazione cartilaginea a 6 mesi dalla procedura. A circa 12 mesi, anche i pazienti obesi avevano raggiunto i risultati clinici dei pazienti più magri e con artrosi più lievi. I ricercatori hanno concluso che la procedura si può considerare sicura e duratura, ma soprattutto in grado di migliorare la qualità della vita del paziente. Il video della procedura è disponibile su: cliccando su video spiegazione.

4 SCHEDE DI VALUTAZIONE LIPOGEMS GINOCCHIO Cognome: Nome: Tempo dall intervento: NRS (metta una croce sull intensità del suo dolore abituale) Dolore (Il massimo) IKDC (metta una croce sulla risposta più appropriata rispetto alla Sua condizione) 1. Qual è il più elevato livello di attività che puoi raggiungere senza dolore significativo al ginocchio? 4 Attività molto intense come saltare o fare perno su un piede, come avviene nel calcio o nel basket 3 Attività intense come un lavoro manuale pesante, lo sci o il tennis 2 Attività moderate come un lavoro fisico moderato, la corsa 1 Attività lievi come passeggiate, lavori domestici o giardinaggio 0 Impossibilità ad eseguire ciascuna delle suddette attività a causa del dolore al ginocchio 2. Nelle ultime 4 settimane o dal momento dell infortunio, quanto spesso hai sentito dolore? () (Sempre) 3. Se hai dolore, qual è la sua intensità? (Nulla) (Il massimo) 4. Nelle ultime 4 settimane o dal momento dell infortunio, quanto il tuo ginocchio è stato rigido o gonfio? 4 Per niente 3Poco 2 Abbastanza 1 Molto 0 Moltissimo 5. Qual è il più elevato livello di attività che puoi raggiungere senza che il ginocchio si gonfi in modo significativo? 4 Attività molto intense come saltare o fare perno su un piede, come avviene nel calcio o nel basket 3 Attività intense come un lavoro manuale pesante, lo sci o il tennis 2 Attività moderate come un lavoro fisico moderato, la corsa 1 Attività lievi come passeggiate, lavori domestici o il giardinaggio 0 Impossibilità ad eseguire ciascuna delle suddette attività a causa del gonfiore al ginocchio 6. Nelle ultime 4 settimane o dal momento dell infortunio, hai sentito il tuo ginocchio bloccato o rigido? 0 Si 1 No

5 7. Qual è il più elevato livello di attività che puoi raggiungere senza significativi cedimenti del tuo ginocchio? 4 Attività molto intense come saltare o fare perno su un piede come avviene nel calcio o nel basket 3 Attività intense come un lavoro manuale pesante, lo sci o il tennis 2 Attività moderate come un lavoro fisico moderato, la corsa 1 Attività lievi come passeggiate, lavori domestici o giardinaggio 0 Impossibilità ad eseguire ciascuna delle suddette attività a causa dei cedimenti del ginocchio. 8. Qual è il più elevato livello di attività che puoi praticare regolarmente? 4 Attività molto intense come saltare o fare perno su un piede come avviene nel calcio o nel basket 3 Attività intense come un lavoro manuale pesante, lo sci o il tennis 2 Attività moderate come un lavoro fisico moderato, la corsa 1 Attività lievi come passeggiate, lavori domestici o giardinaggio 0 Impossibilità di eseguire ciascuna delle suddette attività a causa del ginocchio 9. Quanto il tuo ginocchio condiziona la tua capacità di: Nessuna Difficolt à minima Difficoltà moderata Difficolt à estrema Inabilità completa a. b. Salire le scale Scendere le scale c. Inginocchiarti d. e. Accovacciarti Sederti a ginocchia flesse f. Alzarti dalla sedia g. h. Correre in linea retta Saltare ed atterrare sull arto affetto i. Fermarsi e scattare velocemente

6 FUNZIONE: 10. Come valuti la funzione del tuo ginocchio in una scala da 0 a 10 (in cui 10 vale per normale o eccellente e 0 per l incapacità di effettuare ciascuna delle tue normali attività giornaliere incluso lo sport)? FUNZIONE PRIMA DELL INFORTUNIO AL GINOCCHIO: ATTUALE FUNZIONE DEL VOSTRO GINOCCHIO: KOOS (metta una croce sulla risposta più appropriata rispetto alla Sua condizione) Sintomi Si1 Quale rigidità del ginocchio Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima avverte al mattino appena alzato. Si2 Quale rigidità del ginocchio Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima avverte dopo esser stato seduto, disteso o a riposo durante il giorno Si3 Si è mai gonfiato il ginocchio? Raramente Occasionalment Spesso Sempre e Si4 Quando piega il ginocchio, Raramente Occasionalment Spesso Sempre avverte crepitio, click, o altri rumori? e Si5 Si blocca il ginocchio quando lo Raramente Occasionalment Spesso Sempre muove? e Si6 E' capace di stendere completamente il ginocchio? Sempre Spesso Occasionalment e Raramente Si7 E' capace di flettere completamente il ginocchio? Sempre Spesso Occasionalment e Raramente D1 D2 D3 D4 Dolore Con quale frequenza ha dolore Mensile Settimanale Giornaliera Sempre al ginocchio? Che grado di dolore ha avvertito la scorsa settimana mentre... Ruotava facendo perno sul Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo ginocchio Estendeva completamente il Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo ginocchio Piegava completamente il Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo ginocchio

7 D5 Camminava su una superficie Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo piana D6 Saliva e scendeva le scale Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo D7 Durante la notte a letto Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo D8 Era seduto o disteso Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo D9 Era in piedi Nessuno Lieve Moderato Grave Gravissimo Qualità della vita in relazione al ginocchio Q1 Q2 Q3 Q4 Quanto spesso avverte problemi al ginocchio? Ha modificato il suo stile di vita per evitare attività che potrebbero danneggiare il suo ginocchio? Quanta le crea la perdita di sicurezza sul ginocchio? In generale, quanto la limita il ginocchio? Mensilmente Settimanalmente Giornalment e Sempre No Lievemente Moderatamente In gran parte Completa mente Nulla Lieve Moderata Notevole Grave Nulla Lievemente Moderatamente In gran parte Completa mente Attività quotidiane La settimana scorsa ha avuto a...? A1 Scendere le scale Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A2 Salire le scale Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A3 Alzarsi dalla sedia Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A4 Stare in piedi Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A5 Piegarsi a raccogliere un Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima oggetto da terra A6 Camminare in piano Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A7 Salire o scendere Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima dall'automobile A8 Fare la spesa Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A9 Mettersi le calze o le scarpe Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A10 Alzarsi dal letto Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A11 Togliersi le calze o le scarpe Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A12 Stare disteso a letto (girarsi, Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima mantenere la posizione del ginocchio) A13 Entrare o uscire dalla vasca da Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima bagno A14 Sedersi Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A15 Sedersi o alzarsi dal water Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima A16 Svolgere faccende domestiche Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima pesanti (lavare i pavimenti ecc.) A17 Svolgere faccende domestiche leggere (cucinare, spolverare ecc.) Nessuna Lieve Moderata Grave Gravissima

8 Attività sportiva e ricreativa La settimana scorsa ha avuto a...? Sp1 Accovacciarsi Nessuna Lieve Moderata Intensa Grave Sp2 Correre Nessuna Lieve Moderata Intensa Grave Sp3 Saltare Nessuna Lieve Moderata Intensa Grave Sp4 Ruotare o fare perno sul Nessuna Lieve Moderata Intensa Grave ginocchio malato/operato Sp5 Inginocchiarsi Nessuna Lieve Moderata Intensa Grave Tegner (metta una croce sulla risposta più appropriata rispetto alla Sua condizione) Livello Significato 10 Sport competitivi (calcio, rugby, football americano) a livello internazionale (Nazionale Italiana) 9 Sport competitivi (calcio, football americano, rugby) di categoria inferiore, hockey, combattimento, ginnastica artistica, basket 8 Badmington, raquet, atletica leggera, sci 7 Tennis, corsa, corse d auto, pallamano o Calcio, football Americano, rugby, hockey, basket, corsa, a livello semiprofessionistico 6 Tennis, badminton, pallamano, sci, jogging a livello amatoriale per almeno 5 giorni la settimana 5 Lavoro fisico pesante (costruttore ecc-) o Ciclismo, scii di fondo a livello professionale, Jogging amatoriale per almeno 2 giorni la settimana 4 Lavoro fisico moderatamente pesante (camionista ecc.) 3 Lavoro fisico leggero (infermiere ecc.) 2 Lavoro fisico leggero o Camminare su terreni sconnessi, ma non trekking ed escursioni 1 Lavoro sedentario (segreteria ecc.) 0 Nessuna attività a causa della problematica al ginocchio SF 12 (metta una croce sulla risposta più appropriata rispetto alla Sua condizione) 1.In generale, direbbe che la Sua salute è: 1 Eccellente 2 Molto buona 3 Buona 4 Passabile 5 Scadente Le seguenti domande riguardano alcune attività che potrebbe svolgere nel corso di una qualsiasi giornata. La Sua salute La limita attualmente nello svolgimento di queste attività? 2. Attività di moderato impegno fisico, come spostare un tavolo, usare l aspirapolvere, giocare a bocce o fare un giretto in bicicletta SI mi limita parecchio SI mi limita parzialmente NO non mi limita per nulla 3.Salire qualche piano di scale SI mi limita parecchio SI mi limita parzialmente NO non mi limita per nulla

9 Nelle ultime 4 settimane, ha riscontrato i seguenti problemi sul lavoro o nelle altre attività quotidiane, a causa della Sua salute fisica? 4. Ha reso meno di quanto avrebbe voluto 1 SI 2 NO 5. Ha dovuto limitare alcuni tipi di lavoro o di altre attività 1 SI 2 NO Nelle ultime 4 settimane, ha riscontrato i seguenti problemi sul lavoro o nelle altre attività quotidiane, a causa del Suo stato emotivo (quale il sentirsi depresso o ansioso)? 6. Ha reso meno di quanto avrebbe voluto 1 SI 2 NO 7. Ha avuto un calo di concentrazione sul lavoro o in altre attività 1 SI 2 NO 8. Nelle ultime 4 settimane, in che misura il dolore l ha ostacolata nel lavoro che svolge abitualmente (sia in casa sia fuori casa)? 1 Per nulla 2 Molto poco 3 Un po 4 Molto 5 Moltissimo Le seguenti domande si riferiscono a come si è sentito nelle ultime 4 settimane. Risponda a ciascuna domanda scegliendo la risposta che più si avvicina al Suo caso. Per quanto nelle ultime 4 settimane si è sentito 9. calmo e sereno? Sempre Molto Una parte sempre del mai 10. pieno di energia? Sempre Molto Una parte sempre del mai 11. scoraggiato e triste Sempre Molto Una parte sempre del mai

10 12. Nelle ultime 4 settimane, per quanto la Sua salute fisica o il Suo stato emotivo hanno interferito nelle Sue attività sociali, in famiglia, con gli amici? Sempre Molto Una parte sempre del mai

11 SCHEDE DI VALUTAZIONE LIPOGEMS SPALLA Cognome: Nome: Tempo dall intervento: LATO AFFETTO: DX SN DIAGNOSI: 1. NRS (metta una croce sull intensità del suo dolore abituale) Dolore (Il massimo) 2. CONSTANT SCORE (metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) 1 DOLORE Totale... assente (15) lieve (10 moderato (5) intenso (0) Dolore (Il massimo) Totale ATTIVITÀ-QUOTIDIANA Totale... Lavorativa (0 impossibile 4 completa) Ricreativa/Sport (0 impossibile 4 completa) Dolore notturno: - Assente o non disturba il sonno (2) - Presente/sonno sufficiente (1) - Sonno insufficiente (0) Posizione della mano durante l attività: - Sotto la cintura (2) - Cintura/Xifoide (4) - Xifoide/Collo (6) - Collo/Testa (8) - Sopra la testa (10) 3 - ARTICOLARITA' Totale... Flessione Abduzione Rotazione Esterna Mano dietro la testa con gomito avanti (2) Mano dietro la testa con gomito dietro (4) Mano sopra la testa con gomito avanti (6) Mano sopra la testa con gomito dietro (8) Piena elevazione sopra la testa (10)

12 Nessun movimento (0) Rotazione Interna Alla interscapolare (10) A livello T12 (8) Alla vita L3 (6) All articolazione lombosacrale (4) Al gluteo (2) Lateralmente alla coscia (0) 4-FORZA Totale... Il massimo peso sollevato con il braccio mantenuto in abduzione di 90 per 5 secondi (0.5 Kg = 1 punto; punteggio massimo 25) ROM(metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) TOTALE GENERALE...

13 3. UCLA SHOULDER RATING SCALE (metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) 1. Dolore Costante, non controllabile 1 2. Funzione Impossibile usare l arto 1 3. EAA Forza EAA Normale 5 5. Soddisfazione Soddisfatto e migliorato 5 Costante, controllabile con farmaci 2 Solo attività leggere 2 Punteggio totale:. Durante attività leggere 4 Alcune attività casalinghe e la maggior parte delle attività leggere Buona Sufficiente 4 3 Non soddisfatto e peggiorato 0 Durante attività pesanti o specifiche 6 Riesce anche a guidare, pettinarsi, vestirsi o allacciare reggiseno Scarsa 2 Leggero e occasionale 8 Minima limitazione, riesce a fare le attività sopra la testa Pessima 1 Nessuno 10 Normale 10 <30 0 Nessuna 0 4. OXFORD SHOULDER SCORE (metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) Nelle ultime 4 settimane: 1 Come descriverebbe il dolore peggiore originato dalla spalla? Nessuno -1 Leggero -2 Moderato -3 Severo -4 Intollerabile Ha avuto ne vestirsi a causa della spalla? Nessuna Minima Moderata Estrema Impossibile 3 Ha avuto a salire/scendere dalla macchina, o a usare i mezzi pubblici, a causa della spalla? Nessuna Minima Moderata Estrema Impossibile 4 E stato in grado di utilizzare forchetta e coltello conraneamente? Facilmente Con leggera Con moderata Con estrema Impossibile 5 E stato in grado di fare la spesa da solo? Facilmente Con leggera Con moderata Con estrema Impossibile 6 E stato in grado di portare un vassoio pieno per la distanza di una camera? Facilmente Con leggera Con moderata Con estrema Impossibile 7 E stato in grado di pettinarsi i capelli con l arto affetto? Facilmente Con leggera Con moderata Con estrema Impossibile 8 Come descriverebbe il dolore tipicamente avvertito alla spalla? Nessuno Molto leggero Leggero Moderato Severo 9 E stato in grado di appendere i vestiti nell armadio con il braccio affetto? Facilmente Con leggera Con moderata Con estrema Impossibile 10 E stato in grado di lavarsi ed asciugarsi sotto entrambe le braccia? Facilmente Con leggera Con moderata Con estrema Impossibile

14 11 Quanta influenza ha il dolore alla spalla sulle attività usuali (compresi i lavori domestici)? Nessuna Minima Moderata Importante Totale 12 Ha avuto durante il sonno a causa del dolore alla spalla? 1-2 notti Alcune notti Molte notti Tutte le notti Punteggio totale:. 5. SHORT SHOULDER TEST (metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) Domande: SI NO 1 La spalla le causa problemi se l arto si trova in posizione di riposo lungo il fianco? 2 Il dolore alla spalla è tale da disturbarle il sonno? 3 E in grado di infilare dentro i pantaloni la parte posteriore della camicia con la mano dello stesso lato della spalla che le fa male? 4 E in grado di toccarsi la nuca con il palmo della mano tenendo il gomito in alto? 5 E in grado, senza piegare il gomito, di infilare una moneta in una fessura che si trovi all altezza della spalla? 6 E in grado di sollevare un peso di 0,5 Kg a livello della spalla senza piegare il gomito? 7 E in grado di sollevare un peso di 4 Kg a livello della testa senza piegare il gomito? 8 E in grado di trasportare un peso di 10 Kg (sacco di patate) con il braccio lungo il fianco? 9 Sarebbe in grado di lanciare in avanti ad una distanza di 10m una palla da biliardo partendo con la mano al fianco? 10 Sarebbe in grado di lanciare la stessa palla in avanti ad una distanza di 20m partendo con la mano dietro la testa? 11 E in grado di lavarsi la parte posteriore della spalla sana con la mano del lato che le fa male? 12 Riesce a svolgere le sue normali attività lavorative a pieno? Punteggio totale:. 6. DASH Score(metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) Valuti la sua capacità di eseguire le seguenti azioni durante l ultima settimana indicando un numero: Nessuna Lieve Discreta Notevole Non ci sono riuscito 1 Svitare il coperchio di un barattolo 2 Scrivere 3 Girare una chiave 4 Preparare un pasto 5 Aprire spingendo una porta pesante 6 Posare un oggetto su uno scaffale sopra la testa 7 Fare lavori domestici pesanti 8 Fare lavori di giardinaggio 9 Rifare il letto 10 Portare la borsa della spesa o una ventiquattrore 11 Portare un oggetto pesante 12 Cambiare una lampadina al di sopra della testa 13 Lavarsi o asciugarsi i capelli

15 14 Lavarsi la schiena 15 Infilarsi un maglione 16 Usare un coltello per tagliare del cibo 17 Attività ricreative con poco sforzo (carte, maglia) 18 Attività ricreative con forza o colpi su braccio/spalla/mano (tennis, golf, usare martelli) 19 Attività ricreative con movimenti liberi (frisbee, badmington, ecc) 20 Far fronte alle necessità di spostamento 21 Attività sessuale Per nulla Molto Un po Molto Moltissimo poco 22 In che misura il suo problema ha interferito con le normali attività sociali (amici, famiglia, gruppi)? Per nulla Leggerme nte Discreta mente Molto Non ci sono riuscito 23 E stato limitato nel suo lavoro o in attività abituali a causa del suo problema? Valuti l intensità dei seguenti sintomi Nessuno Lieve Discreto Forte Estremo 24 Dolore a braccio, spalla, o mano 25 Dolore durante una qualsiasi attività specifica 26 Formicolio a braccio, spalla, o mano 27 Debolezza a braccio, spalla, o mano 28 Rigidità di braccio, spalla, o mano Nessuna Lieve Discreta Notevole Non ci sono riuscito 29 Difficoltà nel dormire a causa del suo dolore Non sono assolutame nte d accordo Non sono d accordo Non saprei Sono d accord o Sono assolutame nte d accordo 30 Mi sento meno capace, fiducioso, o meno utile a causa del mio problema MODULO LAVORATIVO Indichi il suo lavoro Nessuna Lieve Discreta Notevole Non ci sono riuscito Ha avuto difficolta a: 31 Utilizzare la tecnica abituale per lavorare 32 Svolgere il lavoro abituale a causa del dolore 33 Fare il lavoro bene come vorrebbe 34 Dedicare al suo lavoro la consueta quantità di MODULO SPORTIVO/RICREATIVO Indichi il suo sport o lo strumento che suona o entrambi Nessuna Lieve Discreta Notevole Non ci sono riuscito

16 Ha avuto difficolta a: 35 Utilizzare la sua tecnica abituale per suonare il suo strumento o praticare il suo sport 36 Suonare il suo strumento o praticare il suo sport a causa del dolore 37 Suonare il suo strumento o praticare il suo sport bene come vorrebbe 38 Dedicare al suo strumento o al suo sport la consueta quantità di 7. Tegner(metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) Livello Significato 10 Sport competitivi (calcio, rugby, football americano) a livello internazionale (Nazionale Italiana) 9 Sport competitivi (calcio, football americano, rugby) di categoria inferiore, hockey, combattimento, ginnastica artistica, basket 8 Badmington, raquet, atletica leggera, sci 7 Tennis, corsa, corse d auto, pallamano o Calcio, football Americano, rugby, hockey, basket, corsa, a livello semiprofessionistico 6 Tennis, badminton, pallamano, sci, jogging a livello amatoriale per almeno 5 giorni la settimana 5 Lavoro fisico pesante (costruttore ecc-) o Ciclismo, scii di fondo a livello professionale, Jogging amatoriale per almeno 2 giorni la settimana 4 Lavoro fisico moderatamente pesante (camionista ecc.) 3 Lavoro fisico leggero (infermiere ecc.) 2 Lavoro fisico leggero o Camminare su terreni sconnessi, ma non trekking ed escursioni 1 Lavoro sedentario (segreteria ecc.) 0 Nessuna attività a causa della problematica al ginocchio 8. SF 12 (metta una croce sula risposta che meglio la rappresenta) 1.In generale, direbbe che la Sua salute è: 1 Eccellente 2 Molto buona 3 Buona 4 Passabile 5 Scadente Le seguenti domande riguardano alcune attività che potrebbe svolgere nel corso di una qualsiasi giornata. La Sua salute La limita attualmente nello svolgimento di queste attività? 2. Attività di moderato impegno fisico, come spostare un tavolo, usare l aspirapolvere, giocare a bocce o fare un giretto in bicicletta SI mi limita parecchio 3.Salire qualche piano di scale SI mi limita parecchio SI mi limita parzialmente SI mi limita parzialmente NO non mi limita per nulla NO non mi limita per nulla

17 Nelle ultime 4 settimane, ha riscontrato i seguenti problemi sul lavoro o nelle altre attività quotidiane, a causa della Sua salute fisica? 4. Ha reso meno di quanto avrebbe voluto 1 SI 2 NO 5. Ha dovuto limitare alcuni tipi di lavoro o di altre attività 1 SI 2 NO Nelle ultime 4 settimane, ha riscontrato i seguenti problemi sul lavoro o nelle altre attività quotidiane, a causa del Suo stato emotivo (quale il sentirsi depresso o ansioso)? 6. Ha reso meno di quanto avrebbe voluto 1 SI 2 NO 7. Ha avuto un calo di concentrazione sul lavoro o in altre attività 1 SI 2 NO 8. Nelle ultime 4 settimane, in che misura il dolore l ha ostacolata nel lavoro che svolge abitualmente (sia in casa sia fuori casa)? 1 Per nulla 2 Molto poco 3 Un po 4 Molto 5 Moltissimo Le seguenti domande si riferiscono a come si è sentito nelle ultime 4 settimane. Risponda a ciascuna domanda scegliendo la risposta che più si avvicina al Suo caso. Per quanto nelle ultime 4 settimane si è sentito 9. calmo e sereno? Sempre sempre Molto Una parte del mai 10. pieno di energia? Sempre sempre Molto Una parte del mai 11. Scoraggiato e triste Sempre sempre Molto Una parte del mai 12. Nelle ultime 4 settimane, per quanto la Sua salute fisica o il Suo stato emotivo hanno interferito nelle Sue attività sociali, in famiglia, con gli amici? Sempre sempre Molto Una parte del mai

QUESTIONARIO SULLO STATO DI SALUTE

QUESTIONARIO SULLO STATO DI SALUTE 1 QUESTIONARIO SULLO STATO DI SALUTE Data consegna N codice paziente ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre

Dettagli

Questionario di valutazione della qualità della vita (SF-36)

Questionario di valutazione della qualità della vita (SF-36) Questionario di valutazione della qualità della vita (SF-36) Ware J, Sherbourne CD. The MOS 36-item short form health survey (SF-36). 1. Conceptual frame-work and item selection. Med Care 1992;30:47 ISTRUZIONI:

Dettagli

Studio ATA-AF Questionario Psicologico

Studio ATA-AF Questionario Psicologico Studio ATA-AF Questionario Psicologico DA COMPILARE A CURA DEL RICERCATORE Ospedale/Reparto Città Codice paziente Iniziali Cognome e Nome Data compilazione Questionario Basale 12 mesi Scala di Gravità

Dettagli

Patient Details. Section to be completed by the RITAZAREM Participant

Patient Details. Section to be completed by the RITAZAREM Participant Section to be completed by the RITAZAREM Participant ISTRUZIONI: Ouesto questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati

Dettagli

Questionario MRGE (HRQL) (MALATTIA da REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO e QUALITA' di VITA)

Questionario MRGE (HRQL) (MALATTIA da REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO e QUALITA' di VITA) Questionario MRGE (HRQL) (MALATTIA da REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO e QUALITA' di VITA) 0 = assente / per nulla / no 1 = presente ma non fastidioso 2 = presente e fastidioso ma non ogni giorno 3 = fastidioso

Dettagli

KNEE SOCIETY SCORE: PRE-OPERATORIO

KNEE SOCIETY SCORE: PRE-OPERATORIO KNEE SOCIETY SCORE: PRE-OPERATORIO INFORMAZIONI DEMOGRAFICHE (Deve essere completato dal paziente) 1. Data di oggi: / / (inserire la data come: gg/mm/aaaa) 2. Data di nascita: / / 3. Altezza (cm): 4. Peso

Dettagli

KNEE SOCIETY SCORE: POST-OPERATORIO

KNEE SOCIETY SCORE: POST-OPERATORIO KNEE SOCIETY SCORE: POST-OPERATORIO INFORMAZIONI DEMOGRAFICHE (Deve essere completato dal paziente) 1. Data di oggi: / / (inserire la data come: gg/mm/aaaa) 2. Data di nascita: / / 3. Altezza (cm): 4.

Dettagli

Qualità della vita nel soggetto sarcopenico

Qualità della vita nel soggetto sarcopenico Questionario I Tempo necessario: circa 10 minuti Qualità della vita nel soggetto sarcopenico Il seguente questionario riguarda la sarcopenia, intesa come la debolezza muscolare che si manifesta durante

Dettagli

Quality of Life Study in Wound Care

Quality of Life Study in Wound Care Quality of Life Study in Wound Care Negli ultimi decenni l invecchiamento della popolazione ha determinato un aumento delle patologie croniche responsabili di diverse complicanze come le lesioni croniche

Dettagli

Arthritis Impact Measurement Scales 2

Arthritis Impact Measurement Scales 2 Arthritis Impact Measurement Scales 2 Vorremmo che Lei rispondesse alle seguenti domande. La maggior parte delle domande si riferiscono ad aspetti della Sua salute nel corso dell ultimo mese. Non ci sono

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE DELL ANCA

SCHEDA DI VALUTAZIONE DELL ANCA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELL ANCA Nome: Cognome: Età: Indirizzo: E-mail @ Tel: Diagnosi clinica: Esami strumentali eseguiti: ROM: α-angle β-angle Acetabular index Cross over sign Wiberg angle Intervento:

Dettagli

Movimento nella vita quotidiana e attività fisica

Movimento nella vita quotidiana e attività fisica Movimento nella vita quotidiana e attività fisica Principi guida per il movimento Muoversi giornalmente per almeno 30 minuti. Appena è possibile, andare a piedi. Evitare l ascensore e le scale mobili.

Dettagli

G.O.R. Gruppo Ortopedici Romani

G.O.R. Gruppo Ortopedici Romani G.O.R. Gruppo Ortopedici Romani GUIDA PRATICA PER I PAZIENTI OPERATI DI ARTROPROTESI TOTALE DI ANCA CONSIGLI SUI MOVIMENTI PERMESSI E QUELLI DA EVITARE DR PAOLO VERZARO Chirurgo Ortopedico Specialista

Dettagli

Quality of Life Questionnaire

Quality of Life Questionnaire Quality of Life Questionnaire Qualeffo-41 (10 December 1997) Users of this questionnaire (and all authorized translations) must adhere to the user agreement. Please use the related Scoring Algorithm. A

Dettagli

Questionario per l arto superiore DASH

Questionario per l arto superiore DASH Questionario per l arto superiore DASH (Disability of the Arm, Shoulder and Hand) Italian Version Istruzioni: Il presente questionario riguarda i Suoi sintomi e la Sua capacità di compiere alcune azioni.

Dettagli

PAZIENTI CON PROBLEMI ALL ANCA

PAZIENTI CON PROBLEMI ALL ANCA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI NEUROSCIENZE E RIABILITAZIONE Medicina Riabilitativa "San Giorgio" Direttore: Prof. Nino Basaglia MODULO DIPARTIMENTALE ATTIVITÀ AMBULATORIALE Responsabile: Dott. Efisio

Dettagli

ISS-QoL. questionario per la valutazione della Qualità della Vita in persone con infezione da HIV

ISS-QoL. questionario per la valutazione della Qualità della Vita in persone con infezione da HIV ISS-QoL questionario per la valutazione della Qualità della Vita in persone con infezione da HIV 1. In generale, direbbe che la Sua salute è: (metta una crocetta, cioè una X, nel punto della scala che

Dettagli

La survey prevede la compilazione in modo anonimo di un breve questionario da parte del gastroenterologo del centro AIGO.

La survey prevede la compilazione in modo anonimo di un breve questionario da parte del gastroenterologo del centro AIGO. SURVEY IBS AIGO Questa survey della Associazione Italiana dei Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO), vuole essere uno strumento per valutare l'impatto della patologia sulla popolazione generale,

Dettagli

Questionario sulla Salute. Versione italiana per l'italia. (Italian version for Italy)

Questionario sulla Salute. Versione italiana per l'italia. (Italian version for Italy) Questionario sulla Salute Versione italiana per l'italia (Italian version for Italy) Italy (Italian) 2009 EuroQol Group EQ-5D is a trade mark of the EuroQol Group Sotto ciascun argomento, faccia una crocetta

Dettagli

ihot33 International Hip Outcome Tool

ihot33 International Hip Outcome Tool ihot33 International Hip Outcome Tool Nome e Cogme: LATO OPERATO Destro Data di Nascita Sinistro ISTRUZIONI Il questionario riguarda la patologia dell anca e come questa possa influenzare la sua qualità

Dettagli

Checklist OSHA per l individuazione delle condizioni di pericolo per l apparato muscolo-scheletrico

Checklist OSHA per l individuazione delle condizioni di pericolo per l apparato muscolo-scheletrico Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale Linee guida per la formazione continua e l accreditamento del medico del lavoro: UE WMSDs Allegato 3 Checklist OSHA per l individuazione delle

Dettagli

Dipartimento: Area delle cure Geriatriche, Ortogeriatria e Riabilitazione. Il post intervento: ARTROPROTESI D ANCA

Dipartimento: Area delle cure Geriatriche, Ortogeriatria e Riabilitazione. Il post intervento: ARTROPROTESI D ANCA Dipartimento: Area delle cure Geriatriche, Ortogeriatria e Riabilitazione S.C. Recupero e riabilitazione funzionale S.S.D Ortogeriatria per intensità di cure Il post intervento: ARTROPROTESI D ANCA Informazioni

Dettagli

Esercizi di ginnastica per tornare in forma in 4 settimane

Esercizi di ginnastica per tornare in forma in 4 settimane 1 Esercizi di ginnastica per tornare in forma in 4 settimane Di Rossella Ghidelli Ecco alcuni esercizi di riscaldamento e di ginnastica posturale per recuperare la forma fisica dopo lo stress delle strutture

Dettagli

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI.

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI. OPUSCOLO N.02 MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI. DOTT.ING. STEFANO RODA COME ORGANIZZARE ADEGUATAMENTE IL LAVORO DI MOVIMENTAZIONE MANUALE DURANTE LA GIORNATA - EVITARE DI CONCENTRARE IN BREVI PERIODI

Dettagli

Spalla Il parere del Medico dello Sport

Spalla Il parere del Medico dello Sport RITORNO ALL ATTIVITA SPORTIVA DOPO INTERVENTO DI PROTESI Spalla Il parere del Medico dello Sport Dott. Marcello Martore Dott. Giuseppe Gerbi Istituto di Medicina dello Sport di Torino Unità Operativa di

Dettagli

QUESTIONARIO INTERNAZIONALE SULL ATTIVITÀ FISICA (IPAQ Italiano) (versione lunga)

QUESTIONARIO INTERNAZIONALE SULL ATTIVITÀ FISICA (IPAQ Italiano) (versione lunga) Fonte: Mannocci A, Di Thiene D, Del Cimmuto A, Masala D, Boccia A, De Vito E, La Torre G. International Physical Activity Questionnaire: QUESTIONARIO INTERNAZIONALE SULL ATTIVITÀ FISICA (IPAQ Italiano)

Dettagli

PAZIENTI CON PROBLEMI ALL ANCA

PAZIENTI CON PROBLEMI ALL ANCA H H UH Settore di Medicina Riabilitativa DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE/RIABILITAZIONE - San Giorgio - Direttore: Prof. Nino Basaglia MODULO DIPARTIMENTALE ATTIVITÀ AMBULATORIALE Responsabile: Dott. Efisio

Dettagli

LA VIDEO ANALISI COME STRUMENTO UTILE NELLA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI del MEZZOFONDISTA. Dott. Stefano Fumagalli Dott.

LA VIDEO ANALISI COME STRUMENTO UTILE NELLA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI del MEZZOFONDISTA. Dott. Stefano Fumagalli Dott. LA VIDEO ANALISI COME STRUMENTO UTILE NELLA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI del MEZZOFONDISTA Dott. Stefano Fumagalli Dott. Matteo Fumagalli PREMESSE VIDEO ANALISI MOLTO IMPORTANTE PERCHE PERMETTE DI ANALIZZARE

Dettagli

Le nuove frontiere della chirurgia mininvasiva

Le nuove frontiere della chirurgia mininvasiva L ARTROSCOPIA E LA CHIRURGIA mininvasiva dell ANCA NEL TRATTAMENTO DELL ARTROSI: il Cof di Lanzo è sempre all avanguardia di Maria Fiore Le nuove frontiere della chirurgia mininvasiva consentono un maggiore

Dettagli

ARTROPLASTICA DI RIVESTIMENTO E ARTROPROTESI IBRIDA DELL ANCA IL PERCORSO RIABILITATIVO POST-OPERATORIO. Professor Antonio Moroni

ARTROPLASTICA DI RIVESTIMENTO E ARTROPROTESI IBRIDA DELL ANCA IL PERCORSO RIABILITATIVO POST-OPERATORIO. Professor Antonio Moroni ARTROPLASTICA DI RIVESTIMENTO E ARTROPROTESI IBRIDA DELL ANCA IL PERCORSO RIABILITATIVO POST-OPERATORIO Professor Antonio Moroni Giorno 0 INTERVENTO 2 Giorno 1 Riabilitazione dell anca in posizione supina;

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA SALUTE DEL BAMBINO MODULO PER I GENITORI CHQ PF50 ISTRUZIONI

QUESTIONARIO SULLA SALUTE DEL BAMBINO MODULO PER I GENITORI CHQ PF50 ISTRUZIONI CODICE DEL PAZIENTE QUESTIONARIO SULLA SALUTE DEL BAMBINO MODULO PER I GENITORI CHQ PF50 ISTRUZIONI 1. Questi fogli contengono domande riguardanti la salute e il benessere del suo bambino. Le sue risposte

Dettagli

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce 4. Esercizi raccomandati La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce una indicazione ed un invito ad adottare un vero e proprio stile di vita sano, per tutelare l integrità e conservare

Dettagli

Informazioni di fisioterapia. per i pazienti con la. protesi totale al ginocchio

Informazioni di fisioterapia. per i pazienti con la. protesi totale al ginocchio Informazioni di fisioterapia per i pazienti con la protesi totale al ginocchio Il team d ortopedia e di fisioterapia dell Ospedale Alta Engadina Le dà il benvenuto! Con queste informazioni La vogliamo

Dettagli

emminile ESERCIZI PRATICI ESERCIZI PRATICI per il benessere fisico Con il supporto istituzionale di

emminile ESERCIZI PRATICI ESERCIZI PRATICI per il benessere fisico Con il supporto istituzionale di La orza al emminile ESERCIZI PRATICI ESERCIZI PRATICI per il benessere fisico Con il supporto istituzionale di Da seduta spalle rilassate, tronco e capo allineati L attività fisica è fondamentale per sentirsi

Dettagli

Artrite: gli esercizi fisici che riducono il dolore

Artrite: gli esercizi fisici che riducono il dolore Artrite: gli esercizi fisici che riducono il dolore L'artrite è una condizione che si manifesta in età avanzata principalmente nella zona del ginocchio. Le articolazioni diventano gonfie, calde, e spesso

Dettagli

Esercizi per la Prevenzione degli Infortuni

Esercizi per la Prevenzione degli Infortuni Esercizi per la Prevenzione degli Infortuni Settore Tecnico Arbitrale Modulo per la Preparazione Atletica Dipartimento per la Metodologia dell Allenamento Stagione Sportiva 2013-2014 Esercizi per la Prevenzione

Dettagli

Che aspetto ha un anca normale?

Che aspetto ha un anca normale? Che aspetto ha un anca normale? L articolazione dell anca è composta essenzialmente da una testa (sfera) ed una cupola che, articolando fra di loro, permettono all anca stessa di muoversi normalmente.

Dettagli

In-formazione in sicurezza? 'take it easy', il futuro è nelle tue mani ERGONOMIA

In-formazione in sicurezza? 'take it easy', il futuro è nelle tue mani ERGONOMIA In-formazione in sicurezza? 'take it easy', il futuro è nelle tue mani ERGONOMIA 2 ERGONOMIA E D. LGS. 81/2008 L art. 15, comma 1, lettera d, prevede, tra le misure generali di tutela, l obbligo per il

Dettagli

Unità Chirurgia Protesica

Unità Chirurgia Protesica ISTITUTI ORTOPEDICI DEL MEZZOGIORNO D ITALIA F. SCALABRINO - MESSINA F. FAGGIANA - REGGIO CALABRIA Direttore: Dott. Pietro CAVALIERE Unità Chirurgia Protesica LA CHIRURGIA PROTESICA DEL GINOCCHIO Libretto

Dettagli

PROTOCOLLO DI ESERCIZI PER GLI ARTI INFERIORI. Anni

PROTOCOLLO DI ESERCIZI PER GLI ARTI INFERIORI. Anni Azienda USL 6 Livorno UO Riabilitazione Funzionale PROTOCOLLO DI ESERCIZI PER GLI ARTI INFERIORI Anni 2008 2009 A cura delle UUOO RIABILITAZIONE FUNZIONALE AZIENDALI in collaborazione con le palestre 1

Dettagli

ALLEGATI DELLA CARTELLA DI RIABILITAZIONE RESPIRATORIA

ALLEGATI DELLA CARTELLA DI RIABILITAZIONE RESPIRATORIA ALLEGATI DELLA CARTELLA DI RIABILITAZIONE RESPIRATORIA ALLEGATO A Body Mass Index (Indice di massa corporea) ALLEGATO B Misurazione MIP e MEP (formula di Bruschi e coll.) ALLEGATO C Scala del Medical Research

Dettagli

ESERCIZI DA FARE A CASA

ESERCIZI DA FARE A CASA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI NEUROSCIENZE/RIABILITAZIONE Medicina Riabilitativa "San Giorgio" Direttore: Prof. Nino Basaglia MODULO DIPARTIMENTALE ATTIVITÀ AMBULATORIALE Responsabile: Dott. Efisio Lissia

Dettagli

massamagra.com Programmi per pedane vibranti DKN

massamagra.com Programmi per pedane vibranti DKN Programmi per pedane vibranti DKN PRO Evolve - Extreme PRO - Exclusive PRO N.Esercizi 19. Durata profilo A principiante 13 min circa senza recuperi Durata profilo B intermedio 19 min circa senza recuperi

Dettagli

Benvenuto nello Studio Chiropratica Benessere!

Benvenuto nello Studio Chiropratica Benessere! Tel Tel 92 226296 / 01119640896 Benvenuto nello Studio! La aiuta le persone ammalate a stare bene e mantiene in salute quelle sane. Il seguente questionario sulla salute aiuta il dottore ad avere una visione

Dettagli

Gli opuscoli di AXIA. Esiti di ictus. Consigli su posture e trasferimenti nella persona emiplegica. - Consigli utili -

Gli opuscoli di AXIA. Esiti di ictus. Consigli su posture e trasferimenti nella persona emiplegica. - Consigli utili - Gli opuscoli di AXIA Esiti di ictus Consigli su posture e trasferimenti nella persona emiplegica - Consigli utili - POSTURE Legenda: lato plegico (arti in nero) lato sano(arti nudi) Postura supina Mettere

Dettagli

INDICAZIONI: TRIBOLOGIA

INDICAZIONI: TRIBOLOGIA INDICAZIONI: TRIBOLOGIA LA RIDUZIONE DELL USURA È UNO DEI PRINCIPALI FATTORI DA RICERCARE PER GARANTIRE I MIGLIORI RISULTATI A LUNGO TERMINE DELLE ARTROPROTESI. L USURA È DIPENDENTE DA: CARICO ARTICOLARE,

Dettagli

ESERCIZI INDICATI NEL MORBO DI PARKINSON RIABILITAZIONE DI GRUPPO DEI PAZIENTI AFFETTI DA MORBO DI PARKINSON

ESERCIZI INDICATI NEL MORBO DI PARKINSON RIABILITAZIONE DI GRUPPO DEI PAZIENTI AFFETTI DA MORBO DI PARKINSON S.C. MEDICINA FISICA e RIABILITAZIONE Dr.ssa Paola TOGNETTI S.S.D. DISABILITA ACQUISITE Dr. Luciano CONTRINO RIABILITAZIONE DI GRUPPO DEI PAZIENTI AFFETTI DA MORBO DI PARKINSON ESERCIZI INDICATI NEL MORBO

Dettagli

Programma educativo "Ergonomia a scuola" Schede didattiche

Programma educativo Ergonomia a scuola Schede didattiche Schede didattiche Le schede didattiche in formato digitale possono essere richieste inviando una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: lfepapale@tiscali.it Scheda didattica n. 1 La colonna

Dettagli

FAST-TRACK PROTOCOLLO DI RECUPERO RAPIDO

FAST-TRACK PROTOCOLLO DI RECUPERO RAPIDO FAST-TRACK PROTOCOLLO DI RECUPERO RAPIDO Staff Medico Dr. Erich Larcher Dr. Martin Kinigadner Dr. Marco Bombelli (ortopedici) Dr. Roberto Pittini (anestesista) Staff Riabilitativo Christian Platzer Marzia

Dettagli

L INTERVENTO DI ARTROPROTESI DI GINOCCHIO

L INTERVENTO DI ARTROPROTESI DI GINOCCHIO L INTERVENTO DI ARTROPROTESI DI GINOCCHIO L usura della cartilagine causa un restringimento dello spazio articolare: l osso sottostante inizialmente si ipertrofizza ma prima o poi cede e il ginocchio inizia

Dettagli

Lesioni del legamento crociato anteriore Informazioni per i pazienti

Lesioni del legamento crociato anteriore Informazioni per i pazienti Lesioni del legamento crociato anteriore Informazioni per i pazienti Il corretto funzionamento del ginocchio dipende da quattro legamenti primari, ma anche da numerosi muscoli, tendini e legamenti secondari.

Dettagli

Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico: Modulo per la Preparazione Atletica. C.R.A. TOSCANA Linee Guida Programma di allenamento auto-diretto

Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico: Modulo per la Preparazione Atletica. C.R.A. TOSCANA Linee Guida Programma di allenamento auto-diretto Associazione Italiana Arbitri Settore Tecnico: Modulo per la Preparazione Atletica C.R.A. TOSCANA Linee Guida Programma di allenamento auto-diretto Caro Associato, di seguito troverai le linee guida per

Dettagli

Criteri quantitativi Ripetizioni Da 8 a 15. Durata totale dell esercizio POSIZIONE INIZIALE DESCRIZIONE DEI MOVIMENTI POSIZIONE FINALE

Criteri quantitativi Ripetizioni Da 8 a 15. Durata totale dell esercizio POSIZIONE INIZIALE DESCRIZIONE DEI MOVIMENTI POSIZIONE FINALE 5 Sollevamento pesi 5 5 5 Seduti su un cassone. Piedi a terra. Schiena eretta. Tenere delle bottiglie PET piene all altezza delle orecchie, ai due lati della testa. I gomiti sono rivolti verso l esterno.

Dettagli

ESERCIZI PER LA COLONNA CERVICALE...mmmh...

ESERCIZI PER LA COLONNA CERVICALE...mmmh... ESERCIZI PER LA COLONNA CERVICALE..mmmh... Questo opuscolo si propone di essere una guida per l esecuzione in autonomia di alcuni esercizi per permettere la mobilizzazione attiva della colonna cervicale.

Dettagli

Muscoli e tendini. Tendinite. Tendinosi 26/04/2012. U.T.E. Anno Accademico 2010/11. Dott. Daniele Casalini

Muscoli e tendini. Tendinite. Tendinosi 26/04/2012. U.T.E. Anno Accademico 2010/11. Dott. Daniele Casalini U.T.E. Anno Accademico 2010/11 ORTOPEDIA Lezione 5 Patologie muscolo-tendinee Dott. Daniele Casalini 1 2 Muscoli e tendini Tendinite Stato infiammatorio acuto dell unità tendinea dovuto in genere a sovraccarico

Dettagli

Gruppo di malattie reumatiche di varia origine:

Gruppo di malattie reumatiche di varia origine: ARTROPATIE Gruppo di malattie reumatiche di varia origine: Infiammatorie (artrite reumatoide) Infettive (tubercolari) Degenerative (artrosi) Dismetaboliche (gotta) Neurogene (S. Charcote-Marie) Para-articolari

Dettagli

Presidente del Corso Maurizio Magnani Primario Ortopedico Villalba Hospital, Bologna Direttore Sanitario Centro Clinico Ortopedico Bologna

Presidente del Corso Maurizio Magnani Primario Ortopedico Villalba Hospital, Bologna Direttore Sanitario Centro Clinico Ortopedico Bologna III Corso di Aggiornamento INNOVAZIONI IN ORTOPEDIA, TRAUMATOLOGIA E RIABILITAZIONE: FAST- TRACK SURGERY - FAST- TRACK REHABILITATION Dalla chirurgia ricostruttiva artroscopica, meniscale, cartilaginea,

Dettagli

QUESTIONARIO PROGETTO PREVENZIONE DEI RISCHI PER L APPARATO MUSCOLO SCHELETRICO NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA

QUESTIONARIO PROGETTO PREVENZIONE DEI RISCHI PER L APPARATO MUSCOLO SCHELETRICO NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA QUESTIONARIO PROGETTO PREVENZIONE DEI RISCHI PER L APPARATO MUSCOLO SCHELETRICO NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA DATI GENERALI Azienda Centro cottura Età (anni compiuti) sesso M F Nazionalità

Dettagli

esercizi fisici di prevenzione per la guida dei mezzi a due ruote

esercizi fisici di prevenzione per la guida dei mezzi a due ruote CENTRO RIABILITAZIONE MOTORIA VOLTERRA esercizi fisici di prevenzione per la guida dei mezzi a due ruote Guidare una moto, o un mezzo a due ruote in genere, mette alla prova tutte le nostre articolazioni

Dettagli

Esercizi. Spalle. di fisioterapia

Esercizi. Spalle. di fisioterapia Esercizi Spalle di fisioterapia Gli esercizi descritti in questo opuscolo sono consigliati ai pazienti affetti da patologie delle spalle (periartriti, esiti di intervento, esiti di trauma cingolo scapolo-omerale,

Dettagli

ESERCIZIO 1 FLESSO ESTENSIONI DELLA COLONNA. Posizione di partenza Seduti sulla sedia da lavoro, nella posizione normalmente assunta.

ESERCIZIO 1 FLESSO ESTENSIONI DELLA COLONNA. Posizione di partenza Seduti sulla sedia da lavoro, nella posizione normalmente assunta. Tutti in piedi!! Provare ad eseguire tutti gli esercizi almeno una volta, secondo l ordine e le modalità proposte, poi si potrà fare una scelta personale a seconda del beneficio apportato e del tempo a

Dettagli

Pagina 1 di 7 ARGOMENTO DEL MESE ARCHIVIO ARGOMENTI ARGOMENTI 2007 > ARGOMENTI 2008 > ARGOMENTI 2009 > ----------------------------------------------------------- Articolazioni che soffrono Le malattie

Dettagli

Informazioni di fisioterapia. per. pazienti con protesi totale minimale invasiva. MIS dell anca

Informazioni di fisioterapia. per. pazienti con protesi totale minimale invasiva. MIS dell anca Informazioni di fisioterapia per pazienti con protesi totale minimale invasiva MIS dell anca Il team d ortopedia e di fisioterapia dell Ospedale Alta Engadina Le dà il benvenuto! Con queste informazioni

Dettagli

ARTROPROTESI DEL GINOCCHIO

ARTROPROTESI DEL GINOCCHIO ARTROPROTESI DEL GINOCCHIO Informazioni e consigli utili per il paziente INDICE La protesi del ginocchio pag. 3 Intervento 5 Recupero post-operatorio 6 Controlli periodici e sintomi 12 Note 13 3 LA PROTESI

Dettagli

QUESTIONARIO PER FAMIGLIE

QUESTIONARIO PER FAMIGLIE www.okkio3a.liguria.org Codice ID questionario _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ ASL Scuola Classe QUESTIONARIO PER FAMIGLIE 1. Elenca alcuni alimenti o bevande che contengono zuccheri: 2. Hai l'abitudine di fare la

Dettagli

IL PAZIENTE IN ATTESA D INTERVENTO

IL PAZIENTE IN ATTESA D INTERVENTO IL PAZIENTE IN ATTESA D INTERVENTO E QUELLA PERSONA CHE HA COME OBIETTIVO IL MIGLIORAMENTO DELLA PROPRIA QUALITA DI VITA E CHE HA COMPIUTO UNA SCELTA IMPORTANTE DEVE ESSERE QUINDI INFORMATO, EDUCATO, ACCOMPAGNATO

Dettagli

Manuale per il trattamento riabilitativo della spalla.

Manuale per il trattamento riabilitativo della spalla. Manuale per il trattamento riabilitativo della spalla. ESERCIZI DOMICILIARI. La mobilità e la forza rappresentano due requisiti fondamentali per il recupero della finzionalit della spalla. Solo con una

Dettagli

Protocollo Riabilitativo Tendinopatia Achillea.

Protocollo Riabilitativo Tendinopatia Achillea. Protocollo Riabilitativo Tendinopatia Achillea www.ilginocchio.com Principi Generali Ghiaccio: L'applicazione di ghiaccio avvolto in un panno aiuta a ridurre il dolore. Applicare per 20 minuti, 2-3 volte

Dettagli

PAZIENTI CON PROBLEMI AL GINOCCHIO

PAZIENTI CON PROBLEMI AL GINOCCHIO H H H Settore di Medicina Riabilitativa DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE/RIABILITAZIONE - San Giorgio - Direttore: Prof. Nino Basaglia MODULO DIPARTIMENTALE ATTIVITÀ AMBULATORIALE Responsabile: Dott. Efisio

Dettagli

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI D.Lgs. 81/2008 Titolo VI

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI D.Lgs. 81/2008 Titolo VI MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI D.Lgs. 81/2008 Titolo VI DEFINIZIONE DI MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI Art.167 1. Le norme del presente titolo si applicano alle attività lavorative di movimentazione

Dettagli

PARTE 1 QUESTA PARTE DEL QUESTIONARIO SI RIFERISCE A QUANTI DISTURBI RESPIRATORI LEI HA AVUTO DURANTE

PARTE 1 QUESTA PARTE DEL QUESTIONARIO SI RIFERISCE A QUANTI DISTURBI RESPIRATORI LEI HA AVUTO DURANTE QUESTIONARIO DEL ST. GEORGE'S HOSPITAL SUI DISTURBI RESPIRATORI Questo questionario é stato ideato per permetterci di conoscere meglio i Suoi disturbi respiratori, ed il modo in cui questi condizionano

Dettagli

Diario della Cefalea ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE. Cognome e Nome Data di nascita: Indirizzo: Recapito telefonico:

Diario della Cefalea ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE. Cognome e Nome Data di nascita: Indirizzo: Recapito telefonico: ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE U.O. CENTRO REGIONALE DI DIAGNOSI E CURA DELLE CEFALEE IRCCS FONDAZIONE ISTITUTO NEUROLOGICO C. MONDINO DI PAVIA (Responsabile Dott.ssa G. Sances) CENTRO INTERUNIVERSITARIO

Dettagli

Muscolo retto dell addome Esercizio di base

Muscolo retto dell addome Esercizio di base Muscolo retto dell addome Esercizio di base Posizione supina con le ginocchia piegate, contrarre i muscoli dell addome. Tra il mento e lo sterno c è lo spazio di un pugno. Incurvare la parte superiore

Dettagli

Diagnosi rottura del legamento crociato anteriore. Che cosa ci si deve attendere?

Diagnosi rottura del legamento crociato anteriore. Che cosa ci si deve attendere? Diagnosi rottura del legamento crociato anteriore Che cosa ci si deve attendere? Rottura dei legamenti crociati La lesione Cause La rottura dei legamenti crociati è la lesione legamentosa più frequente

Dettagli

LO SPOSTAMENTO DEI PAZIENTI

LO SPOSTAMENTO DEI PAZIENTI LO SPOSTAMENTO DEI PAZIENTI SPOSTARE I PAZIENTI CON CURA MAL DI SCHIENA: UN DISTURBO MOLTO COMUNE Prevalenza delle lombalgie acute negli ultimi 12 mesi per reparto (n 3543) 20 18 16 14 12 10 8 6 4 2 0

Dettagli

Unità Chirurgia Protesica

Unità Chirurgia Protesica ISTITUTI ORTOPEDICI DEL MEZZOGIORNO D ITALIA F. SCALABRINO - MESSINA F. FAGGIANA - REGGIO CALABRIA Direttore: Dott. Pietro CAVALIERE Unità Chirurgia Protesica LA CHIRURGIA PROTESICA DEL GINOCCHIO 1 INTRODUZIONE

Dettagli

Le scarpe sono probabilmente il pezzo più importante da comprare per praticare lo sport, quindi è fondamentale scegliere le scarpe giuste.

Le scarpe sono probabilmente il pezzo più importante da comprare per praticare lo sport, quindi è fondamentale scegliere le scarpe giuste. L OPTIONAL PIU IMPORTANTE NELLO SPORT LA SCARPA GIUSTA. Le scarpe sono probabilmente il pezzo più importante da comprare per praticare lo sport, quindi è fondamentale scegliere le scarpe giuste. Ci sono

Dettagli

PROJECT LA PARTITA PIÙ IMPORTANTE? QUELLA IN CUI È IN GIOCO LA TUA SALUTE

PROJECT LA PARTITA PIÙ IMPORTANTE? QUELLA IN CUI È IN GIOCO LA TUA SALUTE LA PARTITA PIÙ IMPORTANTE? QUELLA IN CUI È IN GIOCO LA TUA SALUTE TERAPIA& PREVENZIONE Prestare attenzione sin da subito alle patologie degenerative e alle implicazioni dei traumi, aiuta a sgombrare il

Dettagli

Come riconoscere i sintomi dell artrosi

Come riconoscere i sintomi dell artrosi Come riconoscere i sintomi dell artrosi Prima di cominciare... Apparato scheletrico, articolazioni, tendini sono soggetti a disturbi di varia origine e natura che potrebbero limitare la mobilità e abbassare

Dettagli

Contrazioni del quadricipite:

Contrazioni del quadricipite: PROTOCOLLO RIABILITATIVO DOPO RICOSTRUZIONE ARTROSCOPICA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE Medicazione. La medicazione potrebbe sporcarsi di sangue e ciò non deve essere causa di allarme. Il paziente può

Dettagli

PRENOTA una VISITA Curriculum Prof. Vasso. CONDROPATIA o CONDROMALACIA

PRENOTA una VISITA Curriculum Prof. Vasso. CONDROPATIA o CONDROMALACIA PRENOTA una VISITA Curriculum Prof. Vasso Medico-Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia Master Universitario di II livello Il Trattamento della Patologia Degenerativa del Ginocchio Assegno di

Dettagli

Introduzione. Il Direttore U.F.C. Medicina dello Sport Nicola Mochi. Il Direttore U.F.S. Promozione della Salute Gianna Ciampi

Introduzione. Il Direttore U.F.C. Medicina dello Sport Nicola Mochi. Il Direttore U.F.S. Promozione della Salute Gianna Ciampi Stretching... che favola! Introduzione Cari genitori e insegnanti, i ritmi e gli stili di vita familiari sono caratterizzati sempre più dall inattività fisica e dalla sedentarietà: l uso abituale del

Dettagli

Unità Didattica 1: Vestirsi e Svestirsi

Unità Didattica 1: Vestirsi e Svestirsi Unità Didattica 1: Vestirsi e Svestirsi In questa unità verranno apprese le tecniche migliori per vestire e svestire il soggetto assistito, seguendo alcuni semplici fasi e tenendo in considerazione alcune

Dettagli

Il taping neuromuscolare applicato ai nuotatori di alto livello

Il taping neuromuscolare applicato ai nuotatori di alto livello Il taping neuromuscolare applicato ai nuotatori di alto livello Il tnm è una tecnica basata sui processi naturali di guarigione naturale del corpo infatti favorisce una migliore circolazione sanguigna

Dettagli

Consigli. Gli esercizi per tenerti in forma FN/1250/2016/IT

Consigli. Gli esercizi per tenerti in forma FN/1250/2016/IT Consigli Gli esercizi per tenerti in forma FN/1250/2016/IT Consigli Gli esercizi per tenerti in forma Jogging Parte 1. Jogging o cammino Informazioni generali: Periodo minimo: 15-30 minuti Frequenza cardiaca

Dettagli

L iniziativa Ministero in forma Risultati dell indagine conoscitiva Lorenzo Spizzichino Roma, 8 aprile 2015

L iniziativa Ministero in forma Risultati dell indagine conoscitiva Lorenzo Spizzichino Roma, 8 aprile 2015 Ministero della Salute L iniziativa Ministero in forma Risultati dell indagine conoscitiva Lorenzo Spizzichino Roma, 8 aprile 2015 Ministero InForma 1. FOTOGRAFARE LA SITUAZIONE : quanti sono i dipendenti

Dettagli

Programma per chi inizia: allenati per correre i 10 km (circa 60 minuti)

Programma per chi inizia: allenati per correre i 10 km (circa 60 minuti) Programma per chi inizia: allenati per correre i 10 km (circa 60 ) Prima di iniziare a correre. Per iniziare a correre sono necessari alcuni prerequisiti importanti tra cui un peso idoneo, onde evitare

Dettagli

QUESTIONARIO SINTOMATOLOGIE

QUESTIONARIO SINTOMATOLOGIE QUESTIONARIO SINTOMATOLOGIE NOME:. COGNOME:. DATA DI NASCITA: /../ PESO:.. Kg ALTEZZA:.. cm RISPONDERE ALLE SEGUENTI DOMANDE METTENDO UNA CROCETTA SU SI o NO SE LA RISPOSTA È POSITIVA, INDICARE CON UNA

Dettagli

FOCUS DI AGGIORNAMENTO SUL PAZIENTE ANZIANO POST-SCA. Presentazione di strumenti valutativi specifici multidimensionali SEDENTARIETÁ / DISUSO

FOCUS DI AGGIORNAMENTO SUL PAZIENTE ANZIANO POST-SCA. Presentazione di strumenti valutativi specifici multidimensionali SEDENTARIETÁ / DISUSO FOCUS DI AGGIORNAMENTO SUL PAZIENTE ANZIANO POST-SCA Presentazione di strumenti valutativi specifici multidimensionali SEDENTARIETÁ / DISUSO PROGRAMMA Quando valutare la sedentarietà e disuso Strumenti

Dettagli

Allenamento Casalingo da 7 Minuti

Allenamento Casalingo da 7 Minuti Allenamento Casalingo da 7 Minuti Poco tempo per allenarti? Non sei il solo. È davvero difficile trovare il tempo di rimanere in forma a causa degli impegni di vita e professionali. Ecco perché allenarsi

Dettagli

Non viene proposto come allungamento ma come esercizio di mobilità per ridurre le tensioni presenti sulla colonna.

Non viene proposto come allungamento ma come esercizio di mobilità per ridurre le tensioni presenti sulla colonna. ALCUNE REGOLE: - Prima di tutto insegnare alpaziente come respirare e rilassare la muscolatura addominale: inspirare e poi espirare tirando in dentro l addome (si possono usare comandi verbali facilitanti

Dettagli

Elaborazione grafica realizzata da Longhi Rudi 2 15

Elaborazione grafica realizzata da Longhi Rudi 2 15 ATTIVITA ATTIVITA ATTIVITA ATTIVITA FISICA FISICA FISICA FISICA Prevenzione Prevenzione Prevenzione Prevenzione e e e e Riabilitazione Riabilitazione Riabilitazione Riabilitazione Cardiologica Cardiologica

Dettagli

ULCERE DA PRESSIONE TERAPIA

ULCERE DA PRESSIONE TERAPIA TERAPIA 1. Eliminazione della compressione locale 2. Rimozione del tessuto necrotico 3. Disinfezione dell ulcera 4. Applicazione di presidi di medicazione idonei 5. Eliminazione o riduzione dei fattori

Dettagli

RICHIESTA DI RICOVERO IN HOSPICE

RICHIESTA DI RICOVERO IN HOSPICE Hospice di Abbiategrasso Via Dei Mille 8/10 20081 Abbiategrasso MI Tel. O2/94963802 Fax 02/94962279 e-mail: info@hospicediabbiatregrasso.it www.hospicediabbiategrasso.it RICHIESTA DI RICOVERO IN HOSPICE

Dettagli

REUMATOIDE: LA QUALITÀ DI VITA PEGGIORA PER PAZIENTI SU 10 OGGI CON IL MONITORAGGIO INTENSIVO SI PUÒ RIDURRE LA DISABILITÀ

REUMATOIDE: LA QUALITÀ DI VITA PEGGIORA PER PAZIENTI SU 10 OGGI CON IL MONITORAGGIO INTENSIVO SI PUÒ RIDURRE LA DISABILITÀ COMUNICATO STAMPA I risultati di un sondaggio sulle conseguenze della patologia. Più di 500 le risposte elaborate ARTRITE REUMATOIDE: LA QUALITÀ DI VITA PEGGIORA PER 9 PAZIENTI SU 10 OGGI CON IL MONITORAGGIO

Dettagli

Il servizio sociale Il servizio sociale

Il servizio sociale Il servizio sociale Tipologie dei servizi sociali Servizi interospedalieri in convenzione USL Trasferimenti di pazienti Trasporto sangue Terapie o visite a carico USL Servizi i a carico dei privati Ricoveri Dimissioni Visite

Dettagli

A P R I L E P R O T E S I T O T A L E G I N O C C H I O P A G 1

A P R I L E P R O T E S I T O T A L E G I N O C C H I O P A G 1 A P R I L E 2 0 1 9 P R O T E S I T O T A L E G I N O C C H I O P A G 1 PROTESI TOTALE DEL GINOCCHIO a cura del dott. Quando ricorrere alla protesi totale del ginocchio? Se il ginocchio è gravemente danneggiato

Dettagli

L esperienza multicentrica Regione Puglia

L esperienza multicentrica Regione Puglia PROMUOVERE L ATTIVITÀ FISICA NEL PAZIENTE CON DIABETE TIPO 2 L esperienza multicentrica Regione Puglia Rosa Prato Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Università degli Studi di Foggia Obiettivo

Dettagli

Passeggino sport per bambini Coccolle Favo C 306

Passeggino sport per bambini Coccolle Favo C 306 Passeggino sport per bambini Coccolle Favo C 306 MANUALE DI MONTAGGIO E UTILIZZO Avvertenze! Leggere attentamente le istruzioni prima dell'uso. La sicurezza del vostro bambino dipende dal uso corretto

Dettagli

Azienda USL 6 Livorno

Azienda USL 6 Livorno Azienda USL 6 Livorno UO Riabilitazione Funzionale PROTOCOLLO DI ESERCIZI PER GLI ARTI SUPERIORI Anni 2008 2009 A cura delle UUOO RIABILITAZIONE FUNZIONALE AZIENDALI in collaborazione con le palestre 1

Dettagli