Newsletter N Settembre 2012 (Edizione Trimestrale)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Newsletter N. 03 - Settembre 2012 (Edizione Trimestrale)"

Transcript

1 Geodis Wilson ITALia Newsletter N Settembre 2012 (Edizione Trimestrale)

2 sommario Le emissioni di carbonio nel mondo: una misura per agire Trend del settore aereo mare - Ocean Business Case - Vega La BL vincolata a Lettera di Credito Il Ritratto LCL Milano Hub Servizio per il Medio Oriente Trend del settore aereo mare - Air Divisione IP - Al via le spedizione eccezionali per Shah Gas 2

3 Emissioni per attività (in %) Emissioni globali UNA FINESTRA SUL MONDO GEODIS WILSON E Séguier deposito 5% Corriere espresso + Groupage 12% mare 36% Ferrovia 1% strada 20% Aereo 26% Trasporto 95% E Séguier impianti 5% Un piano d azione in tre assi LE EMISSIONI DI CARBONIO NEL MONDO: UNA MISURA PER AGIRE Le promesse vanno mantenute: il progetto Oxygen, la cui fase iniziale aveva permesso di determinare l emissione di carbonio di Geodis in Francia, sarà esteso anche agli altri paesi in cui opera il Gruppo. Dopo parecchi mesi di raccolta dati in seno a tutte le Divisioni, il Gruppo dispone ormai di dati globali sulle emissioni di gas effetto serra generate dalle sue attività in tutto il mondo. Ripartizione delle emissioni mondiali di Geodis secondo il GHG Protocol E Séguier Co 2 CH 4 n 2o HFC Ambito 2 0.5% Ambito 1 8% Ambito % Grazie a questo calcolo, Geodis ha potuto individuare con precisione i siti maggiormente responsabili delle emissioni e di conseguenza le leve di riduzione più efficaci, in modo da poter proporre ai suoi clienti soluzioni più virtuose che permettano loro di ridurre a loro volta la propria emissione di carbonio. Efficienza in termini di emissioni di carbonio a seconda della modalità di trasporto g rasporto su) strada rasporto su) vie dacqua rasporto) combinato* Una volta misurata la propria emissione di carbonio, Geodis ha ideato un piano d azione strutturato su tre grandi assi che è entrato in vigore da quest anno. Il primo asse punta ad abbassare l emissione di carbonio e a monitorare gli effetti delle azioni di riduzione. Il secondo ha lo scopo di promuovere offerte alternative a basso livello di carbonio al fine di indurre i clienti a ridurre le proprie emissioni di CO2. Infine, il terzo asse comprende molteplici azioni volte al miglioramento dell efficienza del Gruppo in termini di emissioni di carbonio. Queste riguardano allo stesso tempo i flussi di trasporto (in particolare attraverso azioni condotte presso i subappaltatori, responsabili dell 87% delle emissioni) e gli edifici. rasporto via) mare* 20 rasporto su) rotaia 15 Groupage 14,1kg di CO2 a spedizione (75 kg in caso di eccedenza di peso) Corriere espresso 12,5 k di CO2 a spedizione (35 kg in caso di eccedenza di peso) Deposito 16 kg di CO2 * Questo indicatore tiene conto delle attivi di pre e post spedizion E Séguier Ambito 1: emissioni dirette legate alla combustione di fonti energetiche fossili (edifici o veicolo) possedute o controllate dall impresa. Ambito 2: emissioni indirette legate all acquisto di elettricità che per Geodis sono trascurabili. Ambito 3: le altre emissioni indirette comprendono, in particolare, il trasporto in subappalto, le trasferte dei collaboratori, gli ammortamenti o i rifiuti prodotti dai siti. Questo indicatore permette di confrontare l efficienza in termini di emissioni di carbonio di ogni modalità di trasporto senza tenere conto della sua parte nell attività del Gruppo. Così, sebbene con il trasporto aereo le emissioni per tonnellata trasportata al chilometro siano 30 volte superiori rispetto al trasporto marittimo, quest ultimo è il primo settore di Geodis in termini di emissioni effettivamente prodotte a causa degli enormi volumi trasportati. 4,9 MILIONI di tonnellate di CO2 emesse da Geodis, ovvero lo 0,16% delle emissioni del trasporto mondiale. 3

4 Il ritratto Classe 1983, un diploma come Perito Aziendale e un corso come Tecnico Import ed Export che l hanno fatta avvicinare al mondo delle spedizioni. Dallo stage in Merzario all inserimento in Geodis Wilson, in cui opera da 8 anni, la gavetta è stata lunga e faticosa ma ha dato ad Erika la possibilità di gestire oggi in autonomia alcuni tra i clienti più importanti a livello operativo mare export. La sua precisione e determinazione la rendono un punto di riferimento importante all interno del reparto e una risorsa sempre affidabile. Erika ha un anima in cui Yin e Yang convivono perfettamente, è un insieme di contrasti e continue sorprese: lo sguardo angelico e dolce ed i movimenti del corpo rapidi e decisi; una passione per l America e un attrazione per la cultura orientale; lo studio della medicina naturale e un anima High Tech che pulsa dentro di lei. Sicuramente la mamma siciliana, il fidanzato napoletano e il padre milanese doc hanno contribuito a far convivere in lei razionalità e fantasia creando un cocktail esplosivo e stimolante. Erika adora viaggiare, ama conoscere culture e modi diversi di vivere, per lei il viaggio è sempre una ricerca e una scoperta; quando il fidanzato non la segue nei suoi viaggi itineranti, organizza con il suo gruppo di amiche storiche con le quali ha anche condiviso l ultimo viaggio in Marocco. In un momento complicato della sua vita si è avvicinata alla medicina ayurvedica e alla naturopatia decidendo in seguito di intraprendere un percorso personale di conoscenza attraverso corsi specifici. I colleghi non esitano a rivolgersi a lei per avere consigli sulle proprietà degli olii essenziali o sul significato dei fiori di Bach e lei risponde sempre volentieri ricordando l importanza di ascoltare i segnali che il nostro corpo ci manda (la sua filosofia orientale è forse il segreto per cui resiste alle mille telefonate che gestisce quotidianamente?). In Erika alberga ancora un anima da bambina: con la scusa di accontentare il nipotino, non si perde un cartone animato e le brillano gli occhi quando racconta l ultimo week end passato a Disneyworld a Parigi tra giochi e spettacoli soggiornando nell albergo delle principesse; due giorni di completo relax immersa in un mondo di sogno e fantasia, naturalmente accompagnata dal suo Iphone e Ipad. Erika Nardi Export Seafreight FCL Department Geodis Wilson Italia 4

5 La Business Case - vega Geodis Wilson Italia per Avio Da oltre 20 anni Geodis Wilson Italia è partner del Gruppo Avio per operazioni in ambito di logistica aerospaziale: Avio è un gruppo internazionale leader del settore aerospaziale ed assieme all Agenzia Spaziale Italiana (ASI) ha un ruolo fondamentale nel programma del primo lanciatore satellitare europeo VEGA. Forte dell esperienza e competenza già consolidata nel programma del lanciatore Ariane 5 per il progetto VEGA, il Gruppo Avio ha rinnovato la fiducia a Geodis Wilson Italia che si è occupata della realizzazione del trasporto del lanciatore dagli stabilimenti di Colleferro (Roma) fino alla base spaziale di Kourou in Guyana francese da dove è avvenuto il lancio il 13 febbraio Una sfida davvero importante per Geodis Wilson Italia, considerata la delicatezza del carico e l eccezionalità delle dimensioni: il motore del primo stadio è l oggetto monolitico più grande al mondo costruito in fibra di carbonio. Il lavoro è durato complessivamente circa sei anni ed ha visto Geodis Wilson Italia lavorare in sinergia con i colleghi francesi, coordinando operativamente le diverse parti coinvolte attraverso studi di fattibilità del trasporto, trasferimenti di materiali dall Italia in Guyana e viceversa, spedizione dei modelli per le attività di assemblaggio in loco, fino all assistenza post-consegna ed all effettuazione di tutti i test necessari per verificare il successo ad operazione conclusa. Beneficiando della preziosa esperienza maturata da Geodis Wilson Italia in campo aerospaziale, per il lanciatore VEGA si è scelto di suddividere il lavoro in più fasi distinte, al fine di una gestione ottimale dei processi ed un migliore controllo dell intero ciclo della spedizione. 1. La prima fase è consistita nella spedizione del materiale dagli stabilimenti Avio di Colleferro (Roma) al porto di Livorno, previo l ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie per il trasporto. Il lanciatore Vega è stato allocato su più carrelli ribassati con caratteristiche idonei al carico, mentre tutta la componentistica avionica è stata trasferita separatamente tramite container speciali. 2. La seconda fase è coincisa con il trasporto via mare del lanciatore e di tutta la sua componentistica: per farlo, Geodis Wilson Italia si è appoggiata ad una nave appositamente allestita da Arianespace, sotto strettissima scorta da parte delle autorità. 3. La terza ed ultima fase è coincisa con il trasporto dal porto di Pariacabo in Guyana alla base spaziale di Kourou: in questo caso è stata preziosa la forza del network di Geodis Wilson che, attraverso la filiale francese, ha gestito tutte le operazioni di sbarco, sdoganamento e consegna dell intero carico, rimanendo a completa disposizione del cliente nella fase post-opera. Il successo nella spedizione del lanciatore satellitare Vega segna un passo significativo per Geodis Wilson Italia, che consolida sempre di più la sua posizione in campo aerospaziale, collocandosi tra i maggiori provider del settore e distinguendosi per la competenza nelle operazioni, l estrema flessibilità di gestione e la cura nelle procedure di sicurezza. 5

6 LCL MILANO HUB SERVIZIO PER IL MEDIO ORIENTE Geodis Wilson Italia offre un servizio di consolidamento presso i propri magazzini di Milano verso tutti i maggiori porti economici del mondo, con partenze settimanali. Grazie ad uno staff internazionale di esperti nel servizio LCL, dislocati negli uffici in tutto il mondo, Geodis Wilson garantisce una distribuzione capillare raggiungendo località minori e consegne Door to Door con assistenza per le operazioni doganali e la documentazione. La filiale di Milano è l Hub di consolidamento per le spedizioni marittime in Medio Oriente (servizio settimanale diretto su Jebel Ali e bisettimanale diretto in Oman) ed Estremo Oriente ( servizio settimanale per Singapore e prosecuzioni). Punto di forza della gestione centralizzata del groupage è la standardizzazione del servizio per merce proveniente da qualsiasi località italiana ed un gruppo di persone dedicate alla spedizione, sempre raggiungibili sia telefonicamente che via . L ufficio Customer Care prende in carico la spedizione facendo particolare attenzione alle esigenze del cliente. Trova e propone la soluzione migliore per ogni destinazione fornendo vessel schedule per ciascun servizio e aggiornamenti sulla documentazione richiesta dalla dogana Italiana e da quella locale di destino, per evitare che il cliente subisca ritardi nelle consegne della merce per problemi burocratici. Il servizio groupage di Geodis Wilson Italia è in grado di arrivare in qualsiasi città del mondo, sfruttando il network degli uffici Geodis e integrando diverse modalità di prosecuzione interna quando richiesta (feeder, intermodale, camionistica). Fiore all occhiello del servizio LCL restano le esportazioni verso l Estremo e Medio Oriente per le quali l ufficio di Milano funge da HUB. Medio Oriente Tutte le esportazioni dall Italia verso il Medio Oriente vengono raggruppate nel nostro magazzino di Pioltello. L ufficio Hub di Milano gestisce l intero ciclo dell esportazione, in collaborazione con Il nostro agente locale leader tra i Freight Forwarder in Medio Oriente. Grazie a questa forte e consolidata partnership i nostri servizi diretti verso 3 porti principali Jebel Ali, Abhu Dhabi e Port Sultan Qaboos riescono a raggiungere qualsiasi destinazione interna in UAE. Jebel Ali: il servizio settimanale e diretto per questo porto strategico oltre a raggruppare le spedizioni per Dubai include quelle in prosecuzione verso il Bahrain, il Qatar, l Arabia Saudita e il Kuwait, all occorrenza anche per Oman e Abu Dhabi verso i quali generalmente tendiamo ad avere containers diretti. Oman: servizio diretto su Port Sultan Qaboos con partenze ogni 15 giorni, in caso di spedizioni urgenti, avendo le spedizioni tutte nello stesso magazzino valutiamo l instradamento più conveniente per il cliente, in accordo con il nostro ufficio locale, caricando la merce nel container per Jebel Ali, con riprosecuzione per l Oman. Stesso servizio viene proposto per Abu Dhabi. La maggior parte delle spedizioni vengono effettuate con prenotazione containers diretti su Abu Dhabi, in caso di necessità utilizziamo l istradamento settimanale via Jebel Ali. 6

7 TREND SETTORE AEREO E MARE ocean IMPORT ASIA Tutte le maggiori Compagnie Marittime avevano annunciato un aumento progressivo dei noli a partire dal primo di Agosto auspicando la normale ripresa dei traffici dopo la pausa estiva e l approssimarsi delle consegne pre-natalizie. Quest anno però la debolezza del mercato dovuta soprattutto al calo delle esportazioni di prodotti cinesi verso l Europa ha fatto sì che nel mese di Agosto non siano poi stati applicati di fatto gli aumenti previsti. Si assiste quindi a un calo dei volumi da un lato e a un eccesso di disponibilità di stiva dall altro. La prima settimana di Ottobre alcune partenze dalla Cina saranno cancellate per la Festività imposta dal Mid-Autumn Festival. Import dal Sub Continente Asiatico La situazione rimane invariata a livello tariffario dai porti orientali (es. Chennai) mentre aumenti di noli sono in atto dalla costa occidentale (Nava Sheva). Export Contrariamente a quanto accade nel resto dell anno a settembre sono previste rate stabili a causa dell andamento del mercato. Fanno eccezione i noli per East e West Sud America che saranno aumentati da metà settembre in quanto la richiesta di spazio supera la disponibilità dello stesso. In ottobre sono previsti aumenti verso il Nord America. 7

8 TREND SETTORE AEREO E MARE air La mancanza di peak season e la conseguente disponibilità di stiva ha mantenuto le rate stabili per il mese di Settembre. Il trend negativo è più forte nell import che nell export dove, grazie ad alcuni mercati, si raggiungono anche punti di pareggio con il Un incremento dei volumi è stato registrato nella seconda metà di Luglio e primi gg di Agosto confermato da una mancanza di spazi che ha impattato sui tempi di transito che per alcune destinazioni, senza pre-booking adeguati, hanno raggiunto anche i 10 gg. Le tariffe sono congelate, senza aumenti nonostante questo piccolo boom. Per Settembre ci saranno senz altro delle leggere riduzioni compensate però da un doppio aumento delle tasse carburante. La compagnia koreana ASIANA dal 1 Ottobre aprirà gli uffici commerciali a Milano e non userà più un Handler commerciale. Questo potrebbe significare un aumento della frequenza dei voli verso la KOREA. Sembra imminente l annuncio da parte della JET AIRWAYS del lancio di un nuovo servizio plurisettimanale diretto da ROMA a MUMBAI, da aggiungere all attuale servizio giornaliero da Milano a DELHI. Confermato da parte di ALITALIA il lancio a breve del nuovo volo giornaliero ROMA-ABU DHABI (che opererà in connessione con ETHAID, che opera già da Milano con voli pax e Freighters). 8

9 APPROFONDIMENTI TECNICI LA BL VINCOLATA A LETTERA DI CREDITO (prima parte) In questa parte ci dedicheremo alla forma di vincolo tra le più utilizzate a livello internazionale. Essa viene regolamentata attraverso una serie di norme internazionalmente riconosciute e pubblicate nel testo ad esso dedicate. Le norme ed usi uniformi sui crediti documentari sono state pubblicate per la prima volta dalla ICC nel 1933 (ICC=International Chamber of Commerce). La versione 2007 (l ultima) è stata adottata dal Comitato Esecutivo della ICC nel novembre 2006 e pubblicata come ICC N.600. Al momento si fa riferimento a quest ultima versione. Andando nel concreto cercheremo attraverso una serie di domande, anche elementari, di capire cosa essa sia e come avviene la procedura. Perché si apre una LETTERA DI CREDITO? Generalmente la L/C viene aperta in quanto essa garantisce l incasso allo shipper/venditore purchè sussistano i requisiti che andiamo a indicare qui di seguito. Da parte sua anche il compratore/destinatario, oltre a confermare il proprio ordine di acquisto, può imporre alcune condizioni che regolamentano la transazione stessa. Di fatto la L/C è come un contratto tra l acquirente che tramite la propria banca e attraverso l apertura del credito notifica indirettamente al venditore di essere intenzionato all acquisto di una fornitura. Il vendiore/shipper verrà avvisato dalla propria banca che il suo cliente ha aperto il credito con opportuna notifica. Nella pagina seguente troverete la lettera di notifica tipo che il venditore riceve dalla Banca del proprio Paese. Nota Bene: La banca notifica il credito e sottolinea che esso non è confermato. Cosa significa che il credito NON E CONFERMATO? La conferma della L/C è un obiettivo a cui tutti i mittenti/venditori aspirano, in quanto consente di coprire il rischio di insolvenza della Banca Emittente, ma soprattutto il rischio di riserve postume in quanto, in caso di crediti non confermati, lo scioglimento di eventuali riserve avviene solo quando i documenti arrivano alla banca del destinatario. Eventuali riserve esterne provocano il non pagamento della L/C e la spedizione rimane vincolata nello stesso modo di una spedizione regolata da contro documenti. 9

10 Com è fatta materialmente una LC? La LC è divisa in tanti punti, ognuno dei quali serve a definire i vari punti della compravendita. Quindi un credito irrevocabile e confermato garantisce il venditore del pagamento gestito dalla propria banca o da quella Italiana beneficiaria purchè tutte le condizioni del credito siano state eseguite. In questo caso chiaramente la Banca beneficiaria sara molto piu severa nel controllo dei documenti. Nel caso di L/C confermata si elimina il rischio Paese estero e lo si trasferisce nei rapporti fra banche. Da molti Paesi emergenti (es. Cina, Iran ed il Nord Africa quasi tutto) la presenza di L/C confermate è più rara perché le Banche di quei Paesi vogliono essere attori principali nel controllo documentario. In questi casi il venditore prende in carico il rischio di non ricevere l incasso qualora la banca o il paese si trovi in difficoltà ma soprattutto potrebbe vedersi trasformata una transazione prevista come garantita da L/C a transazione vincolata ad un Contro Documenti con tutti i rischi del caso. Nella notifica suddetta la banca mette a disposizione del proprio cliente l intero testo della L/C, il quale deve essere visionato dal beneficiario (il ns. venditore) e nell eventualità di discordanze con quanto pattuito richiedere al cliente le modifiche/amendaments allo stesso. Spesso le L/C sono aperte utilizzando schemi standard che potrebbero rendere ineseguibile l emissione corretta dei documenti per cui, anche se le modifiche comportano costi aggiuntivi, sono spesso fondamentali per la corretta transazione. Ogni riferimento a nominativi inseriti è puramente casuale (continua sulla prossima edizione che verrà pubblicata a Dicembre). 10

11 GEODIS WILSON ITALIA DIVISIONE IP AL VIA LE SPEDIZIONI ECCEZIONALI PER SHAH GAS Geodis Wilson Italia ha intrapreso le operazioni di spedizione di quattro reattori Absorber verso il sito (AI Husn Gas) Shah Project Site della Abu Dhabi Gas Development Company Ltd, un nuovo campo a 250 km a sud degli Emirati Arabi Uniti, dove verrà costruito uno tra i più importanti impianti per l estrazione e trattamento del gas naturale. Il primo dei quattro propulsori ognuno del peso di 1400 tonnellate, che raggiungono i 60 metri di lunghezza e 10 di diametro, tutti costruiti in Italia - è partito da Ortona, in Abruzzo. A questa prima spedizione hanno fatto immediatamente seguito quelle da Monfalcone e da Marghera: l arrivo alla destinazione finale, in mezzo al deserto degli Emirati, è avvenuta a fine luglio. L arco temporale dell intera operazione è stato di circa 18 mesi. Ai reattori si aggiungono i circa 200 componenti eccezionali in arrivo principalmente da Corea del Sud, Cina e Italia che andranno a costituire le specifiche parti dell impianto di Shah Gas. In totale, il volume trasportato raggiunge la mastodontica cifra di metri cubi: un equivalente a circa 15 navi cargo complete e stivate all orlo. Il successo di una spedizione di portata eccezionale come questa deriva dall attività di alta ingegneria costruita a monte commenta Biagio Oro, Industrial Project Director di Geodis Wilson Italia. Questo significa pianificare in dettaglio tutte le operazioni di trasporto, come ad esempio la selezione delle navi cargo più idonee, il perfezionamento del contratto con gli armatori, lo studio di fattibilità per individuare i percorsi migliori, la supervisione dello stivaggio dei materiali, la cura delle operazioni di scarico in loco e la logistica del trasporto verso il sito finale. Una volta sbarcati nel porto di Mussafah negli Emirati e sdoganati, i reattori sono trasportati su speciali carrelli SPMT (Self Propelled Modular Trailer) affrontando circa 250 km nel torrido deserto mediorientale in cui l ultimo tratto su tracciati non stradali: ognuno dei carichi eccezionali arriverà a destinazione dopo più di un mese percorso nel deserto alla velocità di 7-8 km/h per essere assicurato ai responsabili dell impianto di Shah Gas. 11

12 Filiali : Geodis Wilson Italia Via Gorizia 1/C Pioltello (MI) Tel +39(0) Milano Via Gorizia, 1/C Pioltello (MI) Tel Bologna Via Pradazzo Calderara di Reno (BO) Tel Roma Via Salaria Roma (RM) Tel Torino Parma Via Molino della Splua 2 Via Bonn 5-Interporto Cepim Trofarello (TO) Bianconese di Fontevivo (PR) Tel Tel Uffici Commerciali : Vicenza Ancona Mantova Via Retrone, Via E. Mattei 26 Via I Maggio, Altavilla Vicentina (VI) Ancona (AN) San Giorgio Di Mantova (MN) Tel Tel Tel Se non volete più ricevere la newsletter o volete inviare segnalazioni potete scrivere a : Genova Via A. Cantore 8-H Genova (GE) Tel Firenze Via Baldanzese Calenzano (FI) Tel Visitate il nostro sito: 12

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE TUVIA IN CINA Il Gruppo TUVIA è presente in Cina dal 2008 con uffici diretti a Shanghai, Pechino e Hong Kong. PECHINO Oltre alle filiali,

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma)

Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma) Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma) Il valore imponibile a fronte di bollette doganali è oggetto di numerose liti fiscali a causa della poca chiarezza

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE.

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. Le vostre esigenze. IL NOSTRO STILE. Gli specialisti della VIA MAT INTERNATIONAL vantano una pluriennale esperienza nell offrire ai nostri clienti servizi professionali di

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

TITOLO VI ALTRI USI TITOLO VI

TITOLO VI ALTRI USI TITOLO VI TITOLO VI 167 Capitolo primo PRESTAZIONI D OPERA VARIE E DI SERVIZIO (nessun uso accertato) Capitolo secondo USI MARITTIMI (nessun uso accertato) 169 Capitolo terzo USI NEI TRASPORTI TERRESTRI TRASPORTI

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * *

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * Al fine di fornire un pratico vademecum sugli adempimenti necessari

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 16 marzo 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX Settembre,

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE

TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE COPYRIGHT 2008 PROCTER & GAMBLE CINCINNATI, OH 45202 U.S.A. AVVERTENZA: Tutti i diritti riservati. Questo opuscolo non può essere riprodotto in alcun

Dettagli

Il ruolo del Centro di Assistenza Doganale per la competitività del Sistema Italia nel commercio internazionale

Il ruolo del Centro di Assistenza Doganale per la competitività del Sistema Italia nel commercio internazionale Il ruolo del Centro di Assistenza Doganale per la competitività del Sistema Italia nel commercio internazionale a cura del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC-Università Cattaneo Milano, gennaio 2013

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E

I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E U N O S T R U M E N T O F A C I L E, P R E C I S O E D E F F I C I E N T E ChronoMap è lo strumento ideale per le

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari Appendice 6 Norme usi uniformi relativi ai criti documentari Sommario A Disposizioni generali e definizioni Applicazioni delle NNU Art. 1 Significato di crito «2 Criti e contratti «3 Documenti e merci/servizi/prestazioni

Dettagli

Le funzioni di una rete (parte 1)

Le funzioni di una rete (parte 1) Marco Listanti Le funzioni di una rete (parte 1) Copertura cellulare e funzioni i di base di una rete mobile Strategia cellulare Lo sviluppo delle comunicazioni mobili è stato per lungo tempo frenato da

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della GENOVA 2015-2030 UNA FINESTRA SUL FUTURO Ricerca tipo Delphi a cura della Sezione Terziario di Confindustria Genova Coordinamento della ricerca Sergio Di Paolo PERCHÉ IL FUTURO Immaginare il futuro aiuta

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS)

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente per uso personale e non per una distribuzione commerciale. Eventuali copie dovranno

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare CIRCOLARE Alla Conferenza delle regioni e delle province autonome All

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

FedEx Ship Manager at fedex.com

FedEx Ship Manager at fedex.com FedEx Ship Manager at fedex.com Registrarsi Per spedire con FedEx Ship Manager occorrono: 1 il Codice Cliente FedEx di 9 cifre. 2 il Codice Identificazione Utente e la password. Per registrarvi, andate

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Quando entrano in gioco gli altri

Quando entrano in gioco gli altri Quando entrano in gioco gli altri di Francesco Silva, Professore ordinario di Economia, Università degli Studi di Milano-Bicocca e Presidente onorario AEEE-Italia 1) Per semplicità consideriamo un economia

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve ZHUJIANG BEER Al Rawdatain. Al Rawdatain in breve SETTORE ACQUA & CSD Al-Rawdatain Al-Rawdatain Water Bottling Co. Safat, Kuwait >> cartonatrice SMI WP 300 >> fardellatrice SMI SK 350 T >> manigliatrice

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DECRETO n. 429 del 15 dicembre 2011 Direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l anno 2012 IL MINISTRO

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli