La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali Maggio Genova Luca Ciccotelli, HR Senior Consultant

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali. 2013 10 Maggio Genova Luca Ciccotelli, HR Senior Consultant"

Transcript

1 La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali LA VALUTAZIONE DELLE POSIZIONI Maggio Genova Luca Ciccotelli, HR Senior Consultant

2 Indice 1. Presupposti, Obiettivi, Scopi pag Metodologia: Prospettiva evolutiva: dalle Tavole di Rimpiazzo al Modello delle Competenze pag. 8 Prospettiva organizzativa: la Pesatura delle Posizioni pag Strumenti: Modello Fattoriale pag. 13 Praxi Group pag. 16 La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 2

3 1) Presupposti, Obiettivi, Scopi La più clemente fra le metafore in voga sostiene che le moderne organizzazioni (dove con moderne si lascia intendere attuali, contemporanee esistenti) si trovano ad oggi a navigare nell incertezza. Più formalmente è oramai inevitabile notare che la permanenza nei mercati, settori, sistemi-paese, comporta una gestione attiva del capitale umano non più estemporanea bensì strutturata. La conoscenza o consapevolezza ( più semplicemente il polso della situazione ) è il presupposto fondamentale per strutturare in maniera ripetibile e misurabile, ovvero migliorabile nel tempo, la regia delle Risorse Umane e del teatro organizzativo in cui si muovono. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 3

4 1) Presupposti, Obiettivi, Scopi CONOSCERE CHE COSA?? ASSESSMENT CENTER, AUDIT MANAGERIALE, MAPPATURA POTENZIALE, PERFORMANCE EVALUATIONS, Gli Attori l interpretazione, la mimica, l eloquio VALUTAZIONE POTENZIALE VALUTAZIONE PERFOMANCE I Personaggi il copione, il costume, la parte VALUTAZIONE POSIZIONE La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 4

5 1) Presupposti, Obiettivi, Scopi Per comprendere esattamente in cosa consiste la valutazione delle Posizioni ( Job Evaluation ) è utile ricordare che esistono tre forme di valutazione che hanno per oggetto tre diverse componenti organizzative: POSIZIONE PRESTAZIONE POTENZIALE La VALUTAZIONE DELLE POSIZIONI è lo strumento attraverso il quale un ruolo o posizione viene analizzata, definita e valutata (anche per confronto con le altre posizioni) e pesata (attribuzione di un punteggio). Non si riferisce alla Persona che occupa quel ruolo, non è una valutazione del contributo personale di lavoro (prestazione), né delle caratteristiche professionali individuali (potenziale). E LA VALUTAZIONE DELLA SCRIVANIA VUOTA!! La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 5

6 1) Presupposti, Obiettivi, Scopi Conoscere in maniera strutturata e consapevole la propria struttura umana e organizzativa, oltre che le proprie Persone significa: 1. Comprendere i flussi e la pianta organica radicata in un Organigramma, reinterpretando i Profili Professionali di ciascuna casella. 2. Analizzare le Posizioni(non le Persone), in funzione: di una descrizione delle Competenze necessarie per il loro presidio del loro Peso, ovvero del contributo atteso da esse alla realizzazione della strategia aziendale, espresso nei fattori strategici trasversali, comuni quindi comparabili. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 6

7 1) Presupposti, Obiettivi, Scopi VALUTARE PERCHE?? EFFICIENZA DEL SISTEMA INDIVIDUO POSIZIONE: benessere delle Persone efficacia organizzativa SCOPO STRATEGICO: ottimizzare procedure, revisionare flussi attività, distribuire centri di responsabilità. OBIETTIVO TATTICO: mobilità interna, selezione, individuare Gap Persona Ruolo, Gap Retribuzione - Ruolo. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 7

8 2) Metodologia Prospettiva evolutiva Le Posizioni (i ruoli, le Job, le funzioni) sono nell organizzazione degli organismi in continua evoluzione, che si adattano al set di contingenze interne ed esterne che compongono il loro campo storico. Più in generale, il continuo mutare di Proprietà/Stile di Management, Mercati, Settori, Istituzioni, Società Civile genera differenti ere organizzative nelle quali il successo dell adattamento passa anche attraverso l utilizzo di adeguati strumenti gestionali HR. utilizzo episodico di strumenti utilizzo ripetuto e consapevole di strumenti Gestione Sapiens: Ideazione consapevole di strumenti La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 8

9 2) Metodologia Prospettiva evolutiva Domanda Stimolo Strumento Era Organizzativa Cosa fa/faceva quella Persona? Perché era efficace o non lo era? Quali competenze servono per ricoprire quella posizione? Quali le più importanti? Quali competenze richiedo / posseggo in azienda? Quali di queste sono specifiche e quali trasversali? TAVOLE DI RIMPIAZZO/SUCCESSIONE Elenco attività/ abilità JOB DESCRIPTION Declaratoria univoca di competenze, tecniche e comportamentali MODELLO DELLE COMPETENZE Inventario limitato di Competenze, verticali o orizzontali all organigramma, definite in maniera univoca, quindi comparabile, quindi misurabile. Gestione episodica dello strumento: reagisce ad un esigenza contingente Gestione ripetuta e consapevole: slega lo strumento dall episodio singolo Gestione Sapiens : Fa dello strumento singolo un modello per costruirne molteplici e ne aumenta l adattabilità. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 9

10 2) Metodologia Prospettiva evolutiva Che cos è un Modello di Competenze? Un unico DIZIONARIO DELLE COMPETENZE. Il dizionario costituisce il linguaggio comune e l inventario di tutte le competenze presenti nell organizzazione che consente a tutti gli attori organizzativi di interagire in modo puntuale. È inoltre una bussola che orienta la diffusione di un omogenea Cultura Organizzativa. Un set di differenti e componibili PROFILI DI COMPETENZA. Il profilo definisce il know-how atteso, cioè le competenze necessarie ad un ruolo, una famiglia professionale, un processo, una funzione, un team. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 10

11 2) Metodologia Prospettiva organizzativa: Pesatura delle Posizioni Da un punto di vista squisitamente organizzativo le posizioni (i ruoli, le mansioni, i task, le funzioni, NON le Persone), acquisiscono valore, o meglio PESO in rapporto a quanto contribuiscono al perseguimento e compimento della strategia aziendale. La Pesatura Delle Posizioni è uno fra i manufatti più efficaci e strutturati di cui la gestione Sapiens si è dotata nel tempo. che consente di valutare il contributo strategico di una posizione in maniera MISURABILE RIPETIBILE OGGETTIVA il peso è la cifra organizzativa di una posizione che, nell ambito di una specifica azienda, rende confrontabili posizioni, sebbene abbiano obiettivi e contenuti diversi. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 11

12 2) Metodologia Prospettiva organizzativa: Pesatura delle Posizioni Nel metodo: L esito del processo di analisi genera un punteggio specifico ed un Ranking in pt. percentuali, rapportato ad una Posizione Ipotetica. Tale posizione è un ruolo ideale e irreale, che avrebbe massime responsabilità, strategicità, competenze, e quindi peso massimo. È il fondo scala. Peso Massimo = Tot-mila Percentuale = 100 % Nella realtà: IL PESO DELLA POSIZIONE È UN VALORE DINAMICO una pesatura può fotografare un momento organizzativo e quindi individuare attuali e concreti Gap Risorsa Ruolo, che possono evolvere nel tempo. CONSENTE POLITICHE RETRIBUTIVE ESPERTE La valutazione del peso delle posizioni delle funzioni cui sono attribuite responsabilità gestionali può consentire di elaborare politiche retributive coerenti con la struttura dei ruoli. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 12

13 3) Strumenti Il Modello Fattoriale Ciascun Ruolo è descrivibile e analizzabile sulla base di FATTORI DI POSIZIONE TRASVERSALI AD OGNI POSIZIONE ORGANIZZATIVA che: consentono di valutare ciascuna posizione in modo omogeneo e confrontabile indipendentemente dall eterogeneità dei contenuti affidati. Rappresentano la bussola per guidare le fasi di misurazione e pesatura. Diventano la piattaforma redazionale per l integrazione della prospettiva interna all organizzazione (procedure e processi esistenti) ed esterna (parametri applicabili a differenti contesti). Per essere valido, un Modello Fattoriale è costruito affinché possa: APPRENDERE IN CORSO D OPERA ed implementare aggiustamenti e personalizzazioni sulle specifiche del contesto organizzativo. Valorizzare quali-quantitativamente una PLURALITÀ DI PUNTI DI VISTA E FONTI DI OSSERVAZIONE, INTERNI ED ESTERNI l organizzazione stessa. Effettuare MISURAZIONI TAYLOR-MADE DEL PESO DELLE POSIZIONI. La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 13

14 3) Strumenti Il Modello Fattoriale Più delle marginali differenze tra i vari Modelli più riconosciuti, che comunque fanno tesoro dello specifico expertise di chi lo sviluppa/utilizza, il valore aggiunto di tale strumento sta nella ponderazione del valore di ciascun fattore, ovvero nella quantificazione della sua rilevanza per la specifica organizzazione. PARAMETRI DIMENSIONI FATTORI FINALITA COMPETENZE PROBLEM SOLVING RESPONSABILITA RISORSE UMANE COMPETENZE RELAZIONI DECISIONI 1-ORGANIZZATIVE 25% PRIMA PONDERAZIONE PONDERAZIONE FINALE PESO TOTALE PESO TOTALE 20% 2-ECONOMICHE 10% 10% 45% 3-NUMERO 5% 5% DIPENDENTI 4-INQUADRAMENTO 5% 5% 5-COMPETENZE TECNICHE 6-COMPETENZE MANAGERIALI 15% 10% 10% 20% 40% 7-INTERNE 10% 10% 8-ESTERNE 5% 5% 40% 45% 9-DECISIONI 15% 15% 15% 15% TOTALE 100% 100% 100% 100% La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 14

15 3) Strumenti Il Modello Fattoriale Nella sua applicazione, il modello per non rifarsi eccessivamente a Benchmark esterni e quindi adattarsi al contesto oggetto di analisi deve essere in grado di apprendere anche in corso d opera. 2) SECONDA PONDERAZIONE DEI FATTORI DI POSIZIONE 3) APPLICAZIONE COEFFICIENTI TAYLOR MADE 1) PRIMA PONDERAZIONE DEI FATTORI DI POSIZIONE La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 15

16 PRAXI GROUP Il gruppo PRAXI è attivo dal 1966; ha una presenza di sedi dirette in Europa ed opera a livello worldwide attraverso le proprie consociate e i propri network globali di appartenenza. PRAXI S.p.A. Organizzazione e Consulenza dieci Sedi in Italia 6 milioni di di Capitale Sociale oltre 250 Persone (permanent) 30 Milioni di di Fatturato 4 Divisioni Operative: Risorse Umane Organizzazione Informatica Valutazioni e Perizie PRAXI Intellectual Property S.p.A. PRAXI GmbH - Consulting CONSALIA Ltd PRAXI ALLIANCE LTD E-I CONSULTING GROUP La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 16

17 La nostra missione Dal business del Cliente allo sviluppo delle Risorse Umane PRAXI ORGANIZZAZIONE PRAXI RISORSE UMANE Clienti globali PRAXI IT La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 17 17

18 Praxi Risorse Umane Consulenza Direzionale Sales & Marketing Finance Controlling Produzione, ICT Lean Six Sigma Ricerca e innovazione su metodi e modelli HR Marketing plans & Sales Models Process Reengineering CRM Development Coaching Management System Sales Force Performance PRAXI opera da 45 anni nello sviluppo del capitale umano e con un offerta integrata di consulenza, servizi e soluzioni informatiche a livello internazionale Le Risorse Umane a 360 Sviluppo organizzativo Analisi dei profili organizzativi, valutazione delle posizioni, delle prestazioni e del potenziale Piattaforme e applicativi software per le risorse umane Global Assessment Center Executive Coaching Executive Search Sviluppo individuale e formazione Formazione a progetto su comportamenti organizzativi (sviluppo manageriale) e competenze tecniche (economics, sales & marketing, ) Formazione a catalogo Management della formazione Progettazione e realizzazione di soluzioni personalizzate di e-learning La valutazione delle Persone: Posizioni & Potenziali 18

19 PRAXI GROUP

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

Michele Fanello F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. michele.fanello@sanitanova.it

Michele Fanello F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. michele.fanello@sanitanova.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Michele Fanello Indirizzo ITALIA Venezia - 30123 - Dorsoduro 3257, Telefono +39 3355995449 Fax E-mail michele.fanello@sanitanova.it

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE te eti Vendita eting Strategico As nter Sviluppo Reti Vendita ting Operativo Marketing Strategic ssessment Center Sviluppo Reti Vendita M eti Vendita Marketing Operativo Marketing Strategic Marketing Strategico

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Le competenze per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle università e negli enti di ricerca

Le competenze per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle università e negli enti di ricerca Scuola di Management per le Università, gli Enti di ricerca e le Istituzioni Scolastiche Le competenze per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle università e negli enti di ricerca Dott. William

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Progetto BPR: Business Process Reengineering

Progetto BPR: Business Process Reengineering Progetto BPR: Business Process Reengineering Riflessioni frutto di esperienze concrete PER LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DELLE PAGINE SEGUENTI SI DEVE TENERE CONTO DI QUANTO ILLUSTRATO ORALMENTE Obiettivo

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Razionalità organizzativa e struttura

Razionalità organizzativa e struttura Un organizzazione è sempre compresa in sistemi più ampi Alcune parti dell organizzazione inevitabilmente sono interdipendenti con altre organizzazioni non subordinate e fuori dalle possibilità di controllo

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011 Monitoraggio dei processi formativi Genova, 2 dicembre 2011 Premessa: un patto!!! Nel Protocollo d Intesa le organizzazioni formative garantiscono un progressivo miglioramento e innalzamento della qualità

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

COMUNE DI MONTECCHIO EMILIA

COMUNE DI MONTECCHIO EMILIA COMUNE DI MONTECCHIO EMILIA Allegato sub. 1) SISTEMA DI DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE, DEL PERSONALE E DEL SEGRETARIO COMUNALE* informato ai principi di cui all art 9 cc.

Dettagli

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 1 L ASSETTO ORGANIZZATIVO, IL COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO In organizzazione il centro

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP)

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L APPLICAZIONE DEGLI ARTT.75 CONFERIMENTO E REVOCA DI INCARICHI AL PERSONALE DELLA CATEGORIA EP E 76 RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E RETRIBUZIONE DI RISULTATO DEL CCNL 16.10.2008

Dettagli

Presentazione Formazione Professionale

Presentazione Formazione Professionale Presentazione Formazione Professionale Adecco Training Adecco Training è la società del gruppo Adecco che si occupa di pianificare, organizzare e realizzare progetti formativi che possono coinvolgere lavoratori

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Business Process Redesign

Business Process Redesign Business Process Redesign I servizi offerti da Nòema 1 Riorganizzare le strutture organizzative significa cercare di conciliare l efficienza delle attività con le aspettative delle persone che costituiscono

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 martedì, 17 gennaio, 2012 http://www.lombardiasociale.it/2012/01/17/disegnato-il-percorso-di-riforma-delladi-per-il-2012/ L'analisi del Contesto E

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

SILVIO FOSSATO - AMMINISTRATORE DELEGATO

SILVIO FOSSATO - AMMINISTRATORE DELEGATO SILVIO FOSSATO - AMMINISTRATORE DELEGATO Amministratore Delegato di NKW - Net Know Work (Business Network Aggregator). Cultura economico aziendale, per 18 anni ha svolto l attività di Commercialista e

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

DEFINIZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE INTERNA Fare della Vostra Azienda il Miglior Posto in cui Lavorare

DEFINIZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE INTERNA Fare della Vostra Azienda il Miglior Posto in cui Lavorare DEFINIZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE INTERNA Fare della Vostra Azienda il Miglior Posto in cui Lavorare Creating Your Future Impostazione e Linee Guida Obiettivi Questo documento illustra l approccio

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Policy. Le nostre persone

Policy. Le nostre persone Policy Le nostre persone Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 28 luglio 2010 LE NOSTRE PERSONE 1. L importanza del fattore umano 3 2. La cultura della pluralità 4 3. La valorizzazione

Dettagli

tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli

tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli Organizzazione come sistema Ambiente interno Missione strategica Sistema tecnico

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli