CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura)"

Transcript

1 CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura) OPERE MURARIE STRUTTURE IN CALCESTRUZZO ARMATO, in latero cemento ed in legno. La struttura portante in c.a. sarà del tipo tradizionale eseguita in sito: dimensionamento, spessori e posizione delle strutture saranno definite dal progetto statico secondo le norme tecniche di esecuzione delle opere in cemento armato. Ove necessario le superfici in calcestruzzo saranno rivestite all esterno con pannelli di Eraclit oppure tamponate con un blocco spessore cm 8 di confinamento del getto, il tutto secondo indicazioni della DD.LL. a) fondazioni e strutture in elevazione: Le Fondazioni saranno a platea con rinforzi sotto la struttura portante e ventilazione intermedia nella parte interna costituita da vespaio formato da strutture denominate igloo, struttura in elevazione come risultante dai disegni statici quali zoccolature, pilastri, travi e scale saranno realizzate in calcestruzzo armato. b) solai: Il primo impalcato, sarà realizzato in laterocemento gettato in opera. Il secondo avrà travi in legno bilama con tavolato e cappa con massetto alleggerito con sovrastante membrana bituminosa. La copertura, sarà realizzata in legno lamellare per quanto riguarda la struttura portante principale e in bilama per quanto riguarda la struttura secondaria con sovrastante isolamento. Le cornici di gronda saranno realizzate in legno a vista. Dimensioni secondo particolari esecutivi e indicazioni della DD.LL.. c) poggioli: Sono realizzati in cls coibentati nella parte sottostante con idoneo isolamento sp. 3 / 4 cm al fine di evitare il fenomeno del ponte termico. MURATURE ESTERNE Saranno eseguite in blocchi tipo Wienerberger Bioplan spessore cm 38. Nella parte esterna verrà applicato l intonaco termoisolante dello spessore di cm 3,0 circa che Pag. 1

2 contribuirà ulteriormente ad aumentare il coefficiente U di trasmittanza termica. a) divisori tra le due abitazioni e divisori interni: Saranno costituiti da doppio muro in blocchi Wienerberger Bioplan spessore cm 17, con interposto isolamento tipo Fonopanel, per uno spessore al grezzo di cm 38. I divisori interni verranno realizzati in laterizio forato spessore cm 8 e 12 (grezzo) come indicato negli elaborati allegati. Le due abitazioni saranno completamente separate nella parte strutturale. b) murature garage : Le murature interne del garage saranno eseguite in bimattone o superbimattone spessore grezzo cm. 12. SCARICHI, CANNE FUMARIE, ESALATORI Gli scarichi inseriti nelle murature o nei solai e convoglianti le acque nere provenienti da cucine e bagni degli alloggi saranno in polietilene rigido ad alta resistenza saldato a caldo tipo Geberit nei diametri usuali secondo il loro impiego. Gli stessi saranno preinseriti nelle murature e nei solai in fase di elevazione dei fabbricati e incamiciati in guaina fonoisolante. Tutti gli scarichi convoglieranno a mezzo di tubazioni in PVC arancione ad alta resistenza nella rete fognaria esterna, completa di pozzetti di raccordo e sifoni, con allacciamento alla predisposta rete stradale di fognatura. Le canne fumarie per stufe o caminetti saranno in vibrocemento poste all interno della muratura perimetrale. Stesso sistema costruttivo verrà adottato per la canna fumaria della caldaia. In seguito sarà cura dell impiantista inserire nel condotto realizzato la canna fumaria adatta al tipo di impianto. Relativamente alle zone cottura interne agli alloggi verranno predisposti, tubi di esalazione fumi in pvc diametro cm 10, preinseriti nelle murature. MANTO DI COPERTURA La struttura della copertura sarà realizzata in legno lamellare per quanto riguarda la struttura portante principale e in bilama per quanto riguarda la struttura secondaria di dimensioni adeguate con sovrapposto tavolato in legno dello spessore di cm. 2,0 pannello di barriera vapore, isolamento in lana di roccia e polistirene per uno spessore totale di cm 14 e sopra verrà posta guaina in materiale termoplastico e tegole tipo coppo di Grecia color mattone, dotati di idonei pezzi speciali, colmi, esalatori ecc. Pag. 2

3 LATTONIERE Tutte le lattonerie, grondaie, scossaline, converse, tubi pluviali diametro mm 100 saranno realizzate in allumino ramato spessore 8/10, con giunture chiodate e siliconate, secondo le sagome e sezioni disposte dalla DD.LL. COMIGNOLI I comignoli di canne di esalazione verranno costruiti in muratura intonacata e terminale con copertura tipo comignolo veneto a due falde posto su corsi di mattoni a faccia vista sabbiati, come indicato dai progetti esecutivi e secondo le indicazioni della DD.LL. INTONACI E RIVESTIMENTI ESTERNI Tutti gli intonaci esterni saranno del tipo termoisolante che contribuirà ulteriormente ad aumentare il coefficiente U di trasmittanza termica. Nelle zone interessate al rivestimento con mattoncini e pietra o parti in calcestruzzo a vista sarà esclusa l esecuzione dell intonaco. Particolari e dimensioni dei rivestimenti saranno eseguiti come da indicazioni della DD.LL. OPERE IN MARMO Davanzali/soglie I davanzali spessore cm 3 con lavorazione sagomata su testa esterna di spessore maggiorato e le soglie cm 3 dei fori sia per porte, portefinestre e portoncini, saranno realizzati in marmo chiaro rullato. Saranno fornite lucidate nelle parti viste. Soglia del garage con taglio in andamento. Tutte le opere in marmo e pietra saranno eseguite con materiale selezionato. OPERE IN FERRO Tutte le parti in ferro saranno eseguite come da particolari esecutivi di progetto e da disposizioni della DD.LL. Eventuali parapetti e corrimano esterni risultanti dal progetto saranno realizzati a disegno semplice, altezza da pavimento di mt 1,00 minimo verranno forniti verniciati color grafite antracite. Pag. 3

4 TINTE ESTERNE Tutte le pareti esterne saranno rifinite con finiture a spessore mediante applicazione di rivestimento di tonalità a discrezione della DD.LL. secondo campionatura sul posto. SISTEMAZIONI ESTERNE SOTTOSERVIZI RECINZIONI a) recinzioni, cancelli La recinziona del fronte principale a delimitazione del lotto, saranno realizzate in ferro verniciato altezza cm circa fissate su muretta in c.a. lasciato a vista. Le altre recinzioni di delimitazione e fra le proprietà interne al lotto, verranno eseguite con rete plastificata di altezza cm. 100 sopra alla muretta di cls altezza cm. 30/40. Il cancello pedonale e carraio saranno a disegno semplice su particolari della DD.LL. verniciati. b) sottoservizi Saranno predisposte le condotte per gli allacciamenti dalla strada di lottizzazione alla proprietà relativi ai servizi quali Enel, Gas, Acqua, Telecom. c) area esterna: I marciapiedi perimetrali all edificio e la corsia pedonale sarà realizzata al grezzo con massetto in calcestruzzo. SERRAMENTI OPERE DI FINITURA AL GREZZO AVANZATO a) avvolgibili finestre e portefinestre esterni Tutti i fori esterni saranno chiusi con avvolgibili in PVC. I cassonetti di alloggiamento degli avvolgibili sono coibentati e posti all interno della muratura perimetrale. b) portoncini blindati coibentati d ingresso abitazioni. I portoncini di ingresso alle abitazioni saranno del tipo coibentato, blindato di sicurezza aventi dimensioni circa 80-90x240. Sono costituiti da falso telaio in acciaio verniciato con n.6 zanche di ancoraggio, cerniere in acciaio trafilato, di norma n 3 rostri, spioncino grandangolare, maniglia interna e pomolo esterno, barra parafreddo. Impiallacciatura a vista in pannelli verniciati o laccati Pag. 4

5 da esterno. E escluso il pannello interno in quanto di norma abbinato al serramento. c) porte basculanti Ogni garage verrà chiuso da basculante a contrappesi di tipo tradizionale con struttura metallica, predisposto per l'apertura meccanica ditta Ballan o similari. Serratura tipo Yale. Dotati di griglia di aereazione ove necessario. d) cassemorte per porte interne Ogni porta con apertura ad anta verrà fornita di cassemorte in legno di abete. e) cassemorte per finestre Ogni finestra con apertura ad anta verrà fornita di casse morte in legno di abete per installazione serramenti. La descrizione delle opere qui specificate deve intendersi vincolante nel rispetto del progetto approvato e secondo le direttive impartite dalla DD.LL. al fine della buona riuscita dell opera. Potranno pertanto, pur mantenendo inalterata la qualità dei materiali impiegati e delle previste forniture, essere disposte modifiche dalla DD.LL. e dalle autorità competenti. 14/09/2012 CAPITOLATO AL GREZZO AVANZATO VALIDO PER BIFAMILIARE LOTTO 12. Pag. 5

Fabb. "B1" MQ. 59.97 BAGNO MQ. 4.95 BAGNO MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA. SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00

Fabb. B1 MQ. 59.97 BAGNO MQ. 4.95 BAGNO MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA. SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00 residence RioTorto A1 B1 C1 A2 B2 C2 Fabb. "B1" SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 59.97 MQ. 4.95 MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00 Fabb. "B1" MATRIMONIALE MQ. 16.90 MQ. 10.94 MQ. 15.14

Dettagli

1. S T R U T T U R A PREMESSA

1. S T R U T T U R A PREMESSA PREMESSA I fabbricati in oggetto saranno realizzati con caratteristiche costruttive edili e impiantistiche finalizzate all ottenimento della classificazione energetica in Classe B, ai sensi della vigente

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2. RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.816,88 MAT 270 MATERIALI DA COSTRUZIONE NOLEGGI E TRASPORTI 270.

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento a sezione aperta per alloggio strutture di

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI DEMOLIZIONI Demolizione edificio esistente SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1 CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE Residenze in LAINATE via Rho pag. 1 STRUTTURE - La struttura portante del fabbricato è costituita da un intelaiatura di travi e pilastri in cemento armato gettati

Dettagli

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE Costruzioni s.r.l. Via Boccaccio n 29 20123 MILANO P.IVA 06454770964 Oggetto: REALIZZAZIONE NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI IN COMUNE DI LENNO (CO) VIALE LIBRONICO DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE CAPITOLATO

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1. STRUTTURA fondazioni continue in c.a., a travi rovesce, plinti isolati, platea; muri di cantina in cls. sp. cm. 30; pilastri e travi in c.a.; solai in laterocemento armato, la

Dettagli

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE FONDAZIONI Fondazioni costituite da travi rovesce e platee in cemento armato,

Dettagli

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO 1 OPERE IN C.A. Tutte le opere strutturali dell edificio saranno in cemento armato con calcestruzzo gettato

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA STRUTTURE PORTANTI - Fondazioni continue in c.a., solai per il vuoto sanitario in muretti con blocchi cls, tavelloni e soprastante getto di caldana in c.a., solaio

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI C.F.G. DI CRACOLICI FRANCO & C. S.N.C. SS n 235 KM.47 Bagnolo Cremasco(CR) tel. 0371/483389 348/7806290/1/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI NUOVA COSTRUZIONE DI

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura)

CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura) CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura) OPERE MURARIE STRUTTURE IN CALCESTRUZZO ARMATO, in latero cemento ed in legno. La struttura portante in c.a. sarà del tipo tradizionale

Dettagli

Centri Servizi Immobiliari Integrati. Propone in vendita CERMENATE. Ville. Proprietà e diritti riservati

Centri Servizi Immobiliari Integrati. Propone in vendita CERMENATE. Ville. Proprietà e diritti riservati Centri Servizi Immobiliari Integrati Propone in vendita CERMENATE Ville Proprietà e diritti riservati Vietata la diffusione e riproduzione anche parziale senza autorizzazione STRUTTURA DELL EDIFICIO La

Dettagli

1) Struttura perimetrale portante in abete lamellare stratificato

1) Struttura perimetrale portante in abete lamellare stratificato FRAME ECOLOGY DESCRIZIONE TECNICA 1) Struttura perimetrale portante in abete lamellare stratificato Parete di cm 30,00 con struttura portante interna in legno massiccio in verticale e lamellare in orizzontale

Dettagli

Fabbricato antisismico CLASSE A

Fabbricato antisismico CLASSE A COMPLESSO DI A SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII VIA REBUZZINI Fabbricato antisismico CLASSE A Descrizione generale del progetto: Il progetto prevede la costruzione di 4 ville a schiera indipendenti distribuite

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI DI CRACOLICI GIOACCHINO Via Togliatti, 17 26815 Massalengo(LO) tel. 0371/483389 348/7806291/0/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI PIANO DI RECUPERO BRESSANI VIA

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE Centro Residenziale Vicus Cecilianus DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE APPARTAMENTI IN VILLA 1 OPERE ESTERNE Facciate esterne: Le facciate esterne dell edificio saranno rifinite con intonaco fine colorato,

Dettagli

COMUNE DI MARIANO C.SE NUOVE PALAZZINE AD USO RESIDENZIALE, UFFICI, NEGOZI IN VIA MATTEOTTI ANGOLO VIA GIUSTI DESCRIZIONE DELLE OPERE

COMUNE DI MARIANO C.SE NUOVE PALAZZINE AD USO RESIDENZIALE, UFFICI, NEGOZI IN VIA MATTEOTTI ANGOLO VIA GIUSTI DESCRIZIONE DELLE OPERE COMUNE DI MARIANO C.SE NUOVE PALAZZINE AD USO RESIDENZIALE, UFFICI, NEGOZI IN VIA MATTEOTTI ANGOLO VIA GIUSTI DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1) STRUTTURA PORTANTE - fondazioni in c.a.;

Dettagli

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DELLA BIFAMILARE A SAN PIETRO VIMINARIO LOTTI 11 E 12

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DELLA BIFAMILARE A SAN PIETRO VIMINARIO LOTTI 11 E 12 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DELLA BIFAMILARE A SAN PIETRO VIMINARIO LOTTI 11 E 12 ELEMENTI STRUTTURALI - MURATURE PERIMETRALI Tutte le opere strutturali sono state calcolate da un ingegnere abilitato e

Dettagli

RESIDENZE SAN VITO Trattasi di un complesso plurifamiliare da erigersi nel comune di Cerea Loc. San Vito

RESIDENZE SAN VITO Trattasi di un complesso plurifamiliare da erigersi nel comune di Cerea Loc. San Vito IMPRESA EDILE Sperandio Geom. Ivan Srl Sede Legale: Via Livello,91 37045 Legnago (VR); P.Iva: 03498580236 RESIDENZE SAN VITO Trattasi di un complesso plurifamiliare da erigersi nel comune di Cerea Loc.

Dettagli

Indicazioni per l elaborazione di un progetto architettonico. 1. Norme convenzionali per il disegno tecnico e i principali programmi di CAD;

Indicazioni per l elaborazione di un progetto architettonico. 1. Norme convenzionali per il disegno tecnico e i principali programmi di CAD; CORSO DI TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI Docente arch. Alessandra Bonfanti Indicazioni per l elaborazione di un progetto architettonico Predisporre un progetto architettonico nella sua completezza è operazione

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

CAPITOLATO Campi Bisenzio

CAPITOLATO Campi Bisenzio CAPITOLATO Campi Bisenzio ELENCO DEI MATERIALI IMPIEGATI E DESCRIZIONE DELLE OPERE PER LA COSTRUZIONE DI FABBRICATI AD USO DI CIVILE ABITAZIONE. Il presente capitolato ha per oggetto la costruzione di

Dettagli

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37 Rev.7 MAPPA TECNICA SOMMARIO 1. PARETI... 5 1.1 PARETE ESTERNA A TELAIO SENZA VANO TECNICO... 6 1.2 PARETE ESTERNA A TELAIO CON VANO TECNICO... 8 1.3 PARETE ESTERNA A TELAIO REI 60... 10 1.4 PARETE ESTERNA

Dettagli

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E 4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E Il complesso immobiliare oggetto di stima è ubicato in un comparto artigianale/industriale posto nella periferia sud/est dell abitato di Gossolengo

Dettagli

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO Villa singola di pregio 35 1.22,00 382,00 TABELLA RIASSUNTIVA DEI COSTI E PERCENTUALI D INCIDENZA COD. OPERA PREZZI IN URO % 01 Impianto di cantiere e scavi 02 Struttura

Dettagli

Cronoprogramma Interventi

Cronoprogramma Interventi Cronoprogramma Interventi 1 mese 2 mese 3 mese 4 mese 5 mese 6 mese 7 mese 8 mese 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 Via Germagnano 11 pratiche asl Via Valdellatorre 138 pratiche

Dettagli

Fabbricato antisismico CLASSE A

Fabbricato antisismico CLASSE A COMPLESSO DI A SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII VIA REBUZZINI Fabbricato antisismico CLASSE A Descrizione generale del progetto: Il progetto prevede la costruzione di 4 ville a schiera indipendenti distribuite

Dettagli

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la costruzione di un edificio residenziale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, composto da n.. alloggi, da realizzare nella zona di, in via, denominata. Ditta: Soc...a r.l.,

Dettagli

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA PREMESSA La Stazione Marittima del Porto di Pescara è un edificio a pianta centrale di forma decagonale, dell altezza totale di m 6,00, ad un piano dell altezza interna di m 5,00, della superficie complessiva

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI CRACOLICI GIOACCHINO Via Togliatti, 17 26815 Massalengo (LO) tel. 348/7806291/0/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI NUOVA COSTRUZIONE N 2 PALAZZINE E BOX IN COMUNE DI CORNEGLIANO

Dettagli

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione Caso applicativo 1: edificio di nuova realizzazione Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Primo caso applicativo - edificio di nuova realizzazione I sistemi di rivestimento

Dettagli

R E S I D E N Z I A L E - A p p a r t a m e n t o R O M A. Portuense -Spallette, Via Senorbi.

R E S I D E N Z I A L E - A p p a r t a m e n t o R O M A. Portuense -Spallette, Via Senorbi. R E S I D E N Z I A L E - A p p a r t a m e n t o Via Senorbi R O M A Portuense -Spallette, Via Senorbi. In posizione commercialmente strategica, a pochi minuti dall aeroporto, dalla Nuova Fiera di Roma

Dettagli

Realizzazione. Intonaci

Realizzazione. Intonaci Realizzazione Sulla base di quanto indicato, potrete scegliere, ove consentito dalla Direzione Lavori (DL) e nell ambito di ciascun valore, i materiali, il tipo di posa e gli accessori. Strutture portanti

Dettagli

New Residence a Udine in Via Martignacco 117

New Residence a Udine in Via Martignacco 117 New Residence a Udine in Via Martignacco 117 Premessa La costruzione è formata da due palazzine unite tra di loro identificate con la lettera A e la lettera B, ciascuna palazzina è composta da n.6 unità

Dettagli

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione RELAZIONE TECNICA DATI DEL PROGETTO Mappale no. 214-216-429-430(vedi nuovo piano parcellare) Superficie

Dettagli

DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16

DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16 DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16 OPERE IN CEMENTO ARMATO Tutte le opere strutturali, il vano ascensore e le rampe delle scale saranno realizzate in cemento armato con calcestruzzo

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5

DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5 DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5 REV. 06/2009 VILLAGGIO 5 CAPITOLATO DEI LAVORI REV. 06/2009 PREMESSE L intervento in oggetto prevede la costruzione di ville ad un piano composte da

Dettagli

RILIEVO DI MASSIMA DEGLI IMMOBILI

RILIEVO DI MASSIMA DEGLI IMMOBILI COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano OGGETTO: Ampliamento scuola primaria di Cisliano - CUP J81E15001290004 PROGETTO PRELIMINARE PER APPALTO INTEGRATO COMPLESSO ai sensi dell art. 53 comma 2 lett. C)

Dettagli

Rigatelli Costruzioni SAS

Rigatelli Costruzioni SAS Costruzione Residenziale - Riva del Garda, Via Cattoni RELAZIONE COMMERCIALE E CAPITOLATO TECNICO PREMESSA L intervento consiste nella nuova costruzione di due blocchi residenziali ubicati in via Cattoni

Dettagli

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI PLANIMETRIA ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI Luogo Nella bella zona collinare di Arzo, soleggiata

Dettagli

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante Pali trivellati Fondazioni profonde Pali battuti Micropali Verifica strutture Platea Fondazioni superficiali Plinti Manutenzione fondazioni Travi rovesce Verifica statica Pilastri Travi STRUTTURE IN C.A.

Dettagli

i giardini dell aspro

i giardini dell aspro i giardini dell aspro Un quartiere tra città e campagna a pochi minuti dal centro storico di Genzano di Roma. Immerso nel verde delle colline romane tra il Lago di Nemi e il mare, il Complesso Residenziale

Dettagli

La soletta dei balconi esterni è in cemento armato in opera, il parapetto è realizzato con barra metallica a disegno semplice.

La soletta dei balconi esterni è in cemento armato in opera, il parapetto è realizzato con barra metallica a disegno semplice. 1. STRUTTURA Le fondazioni sono del tipo continue e/o travi rovesce e/o plinti isolati eseguite in cemento armato gettato in opera, con calcestruzzo di adeguate caratteristiche di resistenza.il tutto è

Dettagli

COMPLESSO RESIDENZIALE IL SALICE. Capitolato Esecutivo

COMPLESSO RESIDENZIALE IL SALICE. Capitolato Esecutivo COMUNE DI CASTEL D AZZANO VERONA COMPLESSO RESIDENZIALE IL SALICE Capitolato Esecutivo Impresa Costruttrice: Proprietà: Progettazione e Direzione Lavori: GECO S.R.L. GECO S.R.L. ARCH. AMADORI MORENO -PREMESSO-

Dettagli

K O R T E N S R L. EDIFCIO POLIVALENTE COMMERCIALE PER SERVIZI/ DIREZIONALE / ARTIGIANALE DI SERVIZIO Località Pieve al Toppo Arezzo

K O R T E N S R L. EDIFCIO POLIVALENTE COMMERCIALE PER SERVIZI/ DIREZIONALE / ARTIGIANALE DI SERVIZIO Località Pieve al Toppo Arezzo EDIFCIO POLIVALENTE COMMERCIALE PER SERVIZI/ DIREZIONALE / ARTIGIANALE DI SERVIZIO Località Pieve al Toppo Arezzo CAPITOLATO DELLE OPERE ALLEGATO B ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO / PRELIMINARE DI VENDITA Premessa

Dettagli

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente PARCO RESIDENZIALE POGGETTO Abitare sostenibile migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente Alimentazione RISPARMIO ASSICURATO Sfruttamento della radiazione solare mediante

Dettagli

STRUTTURA PRODUTTIVA FRONTE AUTOSTRADA BERGAMO-BRESCIA

STRUTTURA PRODUTTIVA FRONTE AUTOSTRADA BERGAMO-BRESCIA STRUTTURA PRODUTTIVA FRONTE AUTOSTRADA BERGAMO-BRESCIA GRASSOBBIO - Via Orio al Serio n.25-27 Dati tecnici e Descrizione delle caratteristiche Costruttive generali PREMESSA Trattasi di una struttura produttiva

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE COMUNE di GENOVA Provincia di Genova Residenza BELVEDERE Ristrutturazione di edificio ad uso residenziale P.zza Pittaluga, 2 Nervi (GE) DESCRIZIONE DELLE OPERE Il presente documento è indicativo e lo stesso

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE

CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE Realizzazione di n 27 appartamenti ( bivani, trivani, appartamenti

Dettagli

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI TST Italia Srl. Piazza Missori, 3 - Milano 1. STRUTTURE a. STRUTTURE INTERRATE eseguite in c.a. come da progetto b. SOLAI in laterocemento

Dettagli

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE Comune di Lurano Provincia di Bergamo Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE 1 NOTA INTRODUTTIVA La descrizione ha lo scopo di evidenziare le caratteristiche principali dell

Dettagli

RESIDENZA MONTE BRENTO. Comune di DRO. Località Giaggiolo. Relazione tecnica. Proprietario e costruttore: Pisoni Vittorio & C. S.a.s.

RESIDENZA MONTE BRENTO. Comune di DRO. Località Giaggiolo. Relazione tecnica. Proprietario e costruttore: Pisoni Vittorio & C. S.a.s. RESIDENZA MONTE BRENTO Comune di DRO Località Giaggiolo Relazione tecnica Proprietario e costruttore: Pisoni Vittorio & C. S.a.s. Via Prepositura,54 38100 Trento (Tn) DESCRIZIONE DELL OPERA La costruzione

Dettagli

Soluzione D (Appartamento in villa quadri-famigliare):

Soluzione D (Appartamento in villa quadri-famigliare): Soluzione D (Appartamento in villa quadri-famigliare): Questa ulteriore soluzione prevede la realizzazione di due ville bifamiliare a sviluppo orizzontale composta da due piano terra con ampio giardino

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato delle Rifiniture allegato alla scrittura privata. -, nato a il. residente in Via. n., C.F.:

ALLEGATO B. Capitolato delle Rifiniture allegato alla scrittura privata. -, nato a il. residente in Via. n., C.F.: ALLEGATO B Capitolato delle Rifiniture allegato alla scrittura privata intercorsa in data tra le parti: - DI RENZO COSTRUZIONI S.r.l. con sede in Cepagatti, Fraz. Vallemare, Via Bonifica n.27, P.IVA: 01657200687;

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 art. DESCRIZIONE N. MISURE u.m. QUANT. lungh. largh. altez. OFFERTA ECONOMICA 1. INSTALLAZIONE CANTIERE PONTEGGI 1 1 Impianto elettrico di cantiere,

Dettagli

)$%%5,&$72% %,/2&$/,

)$%%5,&$72% %,/2&$/, 1 '(6&5,=,21(7(&1,&$'(//$&26758=,21( )$%%5,&$72% 9,$5(6(*21($1*/29,$0217(*5$33$ &2081(',/$,1$7( %,/2&$/, 67587785()$%%5,&$72: - fondazioni in calcestruzzo armato e plinti; - muratura p. seminterrato in

Dettagli

RESIDENZA Formentini. Via Rismondo - Seregno. In cemento armato, con solai e tetto in calcestruzzo e laterizio.

RESIDENZA Formentini. Via Rismondo - Seregno. In cemento armato, con solai e tetto in calcestruzzo e laterizio. RESIDENZA Formentini Via Rismondo - Seregno STRUTTURA PORTANTE In cemento armato, con solai e tetto in calcestruzzo e laterizio. COPERTURA TETTO Copertura in tegole di cemento colorato. Lattoneria e canali

Dettagli

SigmaIsol Nodi architettonici.

SigmaIsol Nodi architettonici. EDILIZIA PROFESSIONALE SigmaIsol Nodi architettonici. SigmaIsol. Manuale tecnico. Un corretto isolamento termico a cappotto, mantiene l involucro esterno dell edificio in condizioni termoigrometriche stazionarie.

Dettagli

Residence Toscanello Vigonza centro, Via Oroboni

Residence Toscanello Vigonza centro, Via Oroboni Residence Toscanello Vigonza centro, Via Oroboni Il Residence Toscanello è un nuovo complesso residenziale, composto da 3 condominietti di 7 unità abitative ciascuno. Sono disponibili appartamenti, con

Dettagli

CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLE CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DI UN FABBRICATO DA REALIZZARSI IN FANO - LOCALITA PONTE SASSO 2^ TRAVERSA DI VIA ANDERSEN

CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLE CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DI UN FABBRICATO DA REALIZZARSI IN FANO - LOCALITA PONTE SASSO 2^ TRAVERSA DI VIA ANDERSEN CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLE CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DI UN FABBRICATO DA REALIZZARSI IN FANO - LOCALITA PONTE SASSO 2^ TRAVERSA DI VIA ANDERSEN STRUTTURA PORTANTE Le opere di fondazione saranno costituite

Dettagli

Nuovo intervento residenziale I CASTAGNI

Nuovo intervento residenziale I CASTAGNI Comune di Pisogne Frazione Grignaghe Nuovo intervento residenziale I CASTAGNI Il nuovo complesso immobiliare è in località Grignaghe, a novecento metri di quota, in posizione tranquilla e soleggiata. L

Dettagli

Chiusure verticali. (Chiusure con intercapedine)

Chiusure verticali. (Chiusure con intercapedine) Chiusure verticali (Chiusure con intercapedine) generalità tamponamenti perimetrali infissi esterni attrezzature di completamento Sistemi in grado di regolare il rapporto tra le situazioni ambientali,

Dettagli

EDIFICIO C. Residenziale Baroni" 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana/Via Mar Caspio. Elaborato grafico

EDIFICIO C. Residenziale Baroni 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana/Via Mar Caspio. Elaborato grafico ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

Costruzione di un nuovo edificio a San Candido sulla P.ed. 360/1 e 360/2

Costruzione di un nuovo edificio a San Candido sulla P.ed. 360/1 e 360/2 Prebau GmBHG Costruzione di un nuovo edificio a San Candido sulla P.ed. 360/ e 360/2 DESCRIZIONE TECNICA Casa Clima A Residence Milena. Strutture portanti a) Fondazioni in C.A. del tipo a platea o a travi

Dettagli

COMPLESSO RESIDENZIALE QUADRIFOGLIO. Capitolato Esecutivo

COMPLESSO RESIDENZIALE QUADRIFOGLIO. Capitolato Esecutivo COMUNE DI CASTEL D AZZANO VIA CAVOUR VERONA COMPLESSO RESIDENZIALE QUADRIFOGLIO Capitolato Esecutivo Impresa Costruttrice: Proprietà: Progettazione e Direzione Lavori: GECO S.R.L. GECO S.R.L. JTS ENGENEERING

Dettagli

DESCRIZIONE OPERE (Alloggi in Classe energetica B)

DESCRIZIONE OPERE (Alloggi in Classe energetica B) DESCRIZIONE OPERE (Alloggi in Classe energetica B) 1. Struttura La struttura è in cemento armato costituita da telai, formati da travi e pilastri, e solai in latero-cemento. Le fondazioni sono posate ad

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli

VILLA BIFAMILIARE OLBIA - LOC. PITTULONGU

VILLA BIFAMILIARE OLBIA - LOC. PITTULONGU VILLA BIFAMILIARE OLBIA - LOC. PITTULONGU SINTESI DELL INTERVENTO Il lotto dista 160 mt. dalle spiagge di Pittulongu e lo Squalo (Vedi immagine). La zona antistante il lotto non è edificata per la presenza

Dettagli

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato.

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato. Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano Realizzazione di edificio di totali 85,00 mq commerciali con struttura portante in Timber Frame secondo le caratteristiche meglio descritte

Dettagli

Villa Salvi. Residenza a Monteberico DIVISIONE IMMOBILIARE. Resp. Progetto Esecutivo_ Arch. Lanni Massimo Cronologia_ 2007 2009

Villa Salvi. Residenza a Monteberico DIVISIONE IMMOBILIARE. Resp. Progetto Esecutivo_ Arch. Lanni Massimo Cronologia_ 2007 2009 Residenza a Monteberico Villa Salvi Resp. Progetto Esecutivo_ Arch. Lanni Massimo Cronologia_ 2007 2009 Caratteristiche Costruttive Rev. 2008.01.09 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DELL EDIFICIO Villa Salvi

Dettagli

IMPRESA EDIFICATRICE D.R.G. COSTRUZIONI S.N.C, P.IVA: 02644210367 Via Malpighi n. 6, Sorbara di Bomporto (MO) Cel. 338/1615427

IMPRESA EDIFICATRICE D.R.G. COSTRUZIONI S.N.C, P.IVA: 02644210367 Via Malpighi n. 6, Sorbara di Bomporto (MO) Cel. 338/1615427 IMPRESA EDIFICATRICE D.R.G. COSTRUZIONI S.N.C, P.IVA: 02644210367 Via Malpighi n. 6, Sorbara di Bomporto (MO) Cel. 338/1615427 PROGETTO PER LA COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE A TRE ALLOGGI INDIPENDENTI,

Dettagli

sette delle più belle zone di espansione Comune di Parma, appartamenti belli e vivibili

sette delle più belle zone di espansione Comune di Parma, appartamenti belli e vivibili Gli appartamenti del progetto Parma Social House sono realizzati in sette delle più belle zone di espansione del Comune di Parma, disposte nella fascia sud della città, la più ricercata. Il filo conduttore

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E VALUTAZIONE PAESAGGISTICA

RELAZIONE TECNICA E VALUTAZIONE PAESAGGISTICA PERMESSO DI COSTRUIRE CONVENZIONATO CON PIANO DI RECUPERO RELAZIONE TECNICA E VALUTAZIONE PAESAGGISTICA Ristrutturazione edilizia con cambio di destinazione d uso e recupero del sottotetto Fabbricato sito

Dettagli

1. STRUTTURE 2. IMPERMEABILIZZAZIONE

1. STRUTTURE 2. IMPERMEABILIZZAZIONE 1. STRUTTURE Fondazioni dell edificio piano interrato, in cls armato, di adeguate dimensione; Murature interrate e dell edificio e dei box in cls armato di adeguate dimensioni, in alternativa in lastre

Dettagli

IMPRESA EDILE EDILALFI DI FACCIO ALFONSO

IMPRESA EDILE EDILALFI DI FACCIO ALFONSO IMPRESA EDILE EDILALFI DI FACCIO ALFONSO CAPITOLATO TECNICO DEL FABBRICATO RESIDENZIALE DA REALIZZARSI NEL COMUNE DI VERONA LOC. BASSONE DENOMINATO RESIDENZA GIULIA CARATTERISTICHE GENERALI: Il fabbricato

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA ARETINA 31 NEL COMUNE DI SIENA

CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA ARETINA 31 NEL COMUNE DI SIENA EUROPA Servizi Immobiliari SrL Via di Collandino, 200/E 53014 Monteroni d'arbia (SI) tel 0577 45377-fax 0577 374161 Partita Iva 01153940521 CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA

Dettagli

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA GENARDIS RESIDENCE LA SCALA International Home Esclusivo!!! Ritiriamo la tua casa +39 0332 19.52.494 +41 91 606.37.06 infogenardis@gmail.com REV_002_11-04-2012 DESCRIZIONE TECNICA Allegato al contratto

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Proprietà: Progetto: Scala: -- Tavola. Data: Marzo 2015 agg.: integrazione agg.:

RELAZIONE TECNICA. Proprietà: Progetto: Scala: -- Tavola. Data: Marzo 2015 agg.: integrazione agg.: Scala: -- Data: agg.: integrazione agg.: Tavola A Proprietà: SCALCO Antonella Via Battaglione Valbrenta n. 1 36063 Marostica (Vi) c.f. SCL NNL 63B42 A703J Progetto: arch. Veronica Maria Brazzo c.f. BRZ

Dettagli

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI )

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI ) ALLEGATO "A" Comune di CARPI Provincia di MO DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: INTERVENTI

Dettagli

RESIDENZA PARADISO APPARTAMENTO 02 GERRA GAMBAROGNO

RESIDENZA PARADISO APPARTAMENTO 02 GERRA GAMBAROGNO RESIDENZA PARADISO APPARTAMENTO 02 GERRA GAMBAROGNO Via Trevani 1 www.multimmobiliare.ch Tel. 091 826 21 40 6600 Locarno info@multimmobiliare.ch Fax 091 826 12 76 2 UBICAZIONE La (mappali n 144 145) si

Dettagli

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DESCRIZIONE DELLE ABITAZIONI: Alloggi identificati con lettera: A - D - E - F Abitazioni unifamiliari, nessuna parete (eccetto i garage) confina con l altra. Alloggi indicati

Dettagli

ARC s.r.l. Via G. da Giussano 17 22063 CANTU' 22063 (Co) P.IVA 03507940132

ARC s.r.l. Via G. da Giussano 17 22063 CANTU' 22063 (Co) P.IVA 03507940132 INTERVENTO RESIDENZIALE Via Cervino n 16 Villa Guardia ALLEGATO DESCRITTIVO DELLE OPERE 1 STRUTTURE E MURATURE ORIZZONTALI E VERTICALI DELL EDIFICIO 1.1 STRUTTURE DI FONDAZIONE Le fondazioni sono in calcestruzzo

Dettagli

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI PLANIMETRIA ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI Luogo Nella bella zona collinare di Arzo, soleggiata

Dettagli

FINESTRE MODELLO 700. - Telaio sez. 58x80 mm ed anta sez. 64x80 mm PER PORTAFINESTRE

FINESTRE MODELLO 700. - Telaio sez. 58x80 mm ed anta sez. 64x80 mm PER PORTAFINESTRE FINESTRE MODELLO 700 - Telaio sez. 58x80 mm ed anta sez. 64x80 mm - Doppia guarnizione sul telaio - Vetrocamera standard 4/20GAS/4 (28 mm) con vetro basso emissivo; spessore max realizzabile 30 mm - Ferramenta

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE in VIA COMMERCIALE n 71 a Trieste DESCRIZIONE TECNICA 25/01/2015

RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE in VIA COMMERCIALE n 71 a Trieste DESCRIZIONE TECNICA 25/01/2015 GP S.r.l. Società con socio unico Società soggetta all attività di direzione e coordinamento da parte della società GI EMME S.p.a. con sede in Trieste via Trento n 12 c.f. 00867010233 e P.IVA 11924350157*****************

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA CASA EX-NORBIATO PRESSO LA DISCARICA DI PONTE SAN NICOLO

RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA CASA EX-NORBIATO PRESSO LA DISCARICA DI PONTE SAN NICOLO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA CASA EX-NORBIATO PRESSO LA DISCARICA DI PONTE SAN NICOLO I lavori indicati in questa relazione riguardano la ristrutturazione di un fabbricato

Dettagli

Palazzina residenziale di civile abitazione. Via QUASSOLI VERGHERA di SAMARATE / VARESE

Palazzina residenziale di civile abitazione. Via QUASSOLI VERGHERA di SAMARATE / VARESE Pagina 1 di 6 ANRECA CASE Sas. Realizzazioni immobiliari di prestigio propone Palazzina residenziale di civile abitazione Via QUASSOLI VERGHERA di SAMARATE / VARESE Residenza LA PERLA Pagina 2 di 6 Relazione

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DI COSTRUZIONE. L intervento prevede la realizzazione di un edificio ad uso residenziale composto da sei ville a

CARATTERISTICHE GENERALI DI COSTRUZIONE. L intervento prevede la realizzazione di un edificio ad uso residenziale composto da sei ville a CARATTERISTICHE GENERALI DI COSTRUZIONE UBICAZIONE: Il complesso immobiliare sorgerà a Mirandola su area prospiciente la Via S. Martino Carano, facente parte del P.P. di iniziativa privata denominato COMPARTO

Dettagli

AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNE DI GRAVEDONA ED UNITI AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ART. DESCRIZIONE U.M. PREZZO IMPORTO 1 DEMOLIZIONE MURI DI CONTENIMENTO piazzale (6,00+40,00)*1,50*0,40 27,60

Dettagli

Residenziale Baroni" EDIFICIO B 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana. Elaborato grafico

Residenziale Baroni EDIFICIO B 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana. Elaborato grafico ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

RESIDENCE LE TERRAZZE Descrizione delle opere

RESIDENCE LE TERRAZZE Descrizione delle opere RESIDENCE LE TERRAZZE Descrizione delle opere Comune di Cologno al Serio (BG) via San Rocco Residence Le Terrazze Cologno al Serio DESCRIZIONE DELLE OPERE Articolo 1. Scavi Scavi occorrenti di sbancamento

Dettagli

COMUNE DI BEINASCO EDIFICI RESIDENZIALI CONVENZIONATI DA REALIZZARE SU COMPARTO A AREA RN8

COMUNE DI BEINASCO EDIFICI RESIDENZIALI CONVENZIONATI DA REALIZZARE SU COMPARTO A AREA RN8 COMUNE DI BEINASCO EDIFICI RESIDENZIALI CONVENZIONATI DA REALIZZARE SU COMPARTO A AREA RN8 RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA DELLE CARATTERISTICHE DEGLI EDIFICI Il progetto riproduce integralmente l impianto

Dettagli

COSTRUZIONE DI UN COMPLESSO RESIDENZIALE IN COMUNE DI PIEDIMONTE MATESE ALLA VIA CANNETO CAPITOLATO SPECIALE LAVORI DESCRIZIONE DELLE OPERE

COSTRUZIONE DI UN COMPLESSO RESIDENZIALE IN COMUNE DI PIEDIMONTE MATESE ALLA VIA CANNETO CAPITOLATO SPECIALE LAVORI DESCRIZIONE DELLE OPERE COSTRUZIONE DI UN COMPLESSO RESIDENZIALE IN COMUNE DI PIEDIMONTE MATESE ALLA VIA CANNETO CAPITOLATO SPECIALE LAVORI DESCRIZIONE DELLE OPERE 1) OPERE DI SCAVO Le opere di scavo saranno effettuate per alloggiare

Dettagli

Complesso Residenziale

Complesso Residenziale Complesso Residenziale Nuova Ceppeta Loc. Ceppeta, Velletri-Roma- VELCOS S.R.L. Via Pasquale Baffi, 26 00149 Roma P.I. C.F. 08387511002 Oggetto: CAPITOLATO LAVORI Intervento: Via Ceppeta Inferiore-Velletri-Roma

Dettagli

progettando e costruendo classe energetica A e classe B definendo con certezza i tempi ed i costi della realizzazione Cliente specifiche esigenze

progettando e costruendo classe energetica A e classe B definendo con certezza i tempi ed i costi della realizzazione Cliente specifiche esigenze AZIENDA CASAE opera nel settore edile progettando e costruendo abitazioni di classe energetica A e classe B, secondo le tecniche di muratura ed edilizia tradizionale, definendo con certezza i tempi ed

Dettagli

GALANTE HOUSE. Gardena House. Gardena House - Arch. Giuseppe Galante DIC 2009

GALANTE HOUSE. Gardena House. Gardena House - Arch. Giuseppe Galante DIC 2009 GALANTE HOUSE - Arch. Giuseppe Galante DIC 2009 SOMMARIO 1. LA CASA - IL CONCETTO - PIANTA PIANO TERRA pag 3 2. LA CASA - PIANTA PIANO PRIMO - SUPERFICI pag 4 3. LE FACCIATE pag 5 4. I MURI pag 7 5. I

Dettagli

Descrizione sommaria delle opere e somministrazioni, relative alla costruzione di due edifici residenziali quadrifamiliari

Descrizione sommaria delle opere e somministrazioni, relative alla costruzione di due edifici residenziali quadrifamiliari Descrizione sommaria delle opere e somministrazioni, relative alla costruzione di due edifici residenziali quadrifamiliari Strutture - Strutture portanti e di fondazione, cordoli e cornici in c.a., con

Dettagli