CORSO A CATALOGO Corso ID: Digital Manager Dati principali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO A CATALOGO - 2013 - Corso ID: 11889 - Digital Manager Dati principali"

Transcript

1 Stato corso: Pubblicato CORSO A CATALOGO Corso ID: Digital Manager Dati principali ID Odf: 5487 Nome organismo: Tipo organismo: ID Corso: Titolo corso: ASSOCIAZIONE PROGETTO EUROPA Odf accreditato o Agenzie abilitate Digital Manager Tipologia corso: Link web dettaglio Master: Master di 1 livello o 2 livello: Indirizzo del Master: Area settoriale Area Tematica: Obiettivi formativi: Risultati attesi: Corsi di specializzazione TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) All interno di uno scenario contemporaneo in continua evoluzione, il corso di specializzazione per Digital Manager è finalizzato alla formazione di profili altamente qualificati e con competenze a 0 gradi nel mondo del Digital Media. Oggi le aziende ricercano figure professionali che abbiano conoscenze e competenze nell'area digital sempre aggiornata con i trend in continua evoluzione. A tale scopo il percorso di specializzazione ha l'obiettivo di creare una figura professionale con competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. che possano soddisfare le esigenze del mercato che in questo ambito è sempre in continua evoluzione. Il percorso, infatti, è rivolto a chi vuole approfondire le principali dinamiche relazionali che caratterizzano i social network e desidera approfondire più in dettaglio e operativamente l'utilizzo di determinati strumenti e media digitali. Punti di forza per il raggiungimento di questi obiettivi formativi sono la qualità del corpo docente e il rilievo dell impianto metodologico della programmazione didattica. Attraverso un corpo docente costituito dai migliori specialisti e l analisi di case history di successo, infatti, i discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. Un manager digitale competente deve conoscere a fondo queste principali skills: approfondire gli aspetti di strategia e operatività sui Social Media gestire e moderare community, ascoltando e interagendo con gli utenti (Community & Social Media Manager) produrre, distribuire ed aggiornare contenuti di un sito web o di un blog decidendo anche gli aspetti commerciali (Web Editor) posizionare in rete un azienda con successo dopo averne progettato la presenza in Internet in virtù delle esigenze di impresa e clienti, impostando il piano di comunicazione online e monitorando le visite ricevute dal sito (Web Marketing Manager) migliorare la visibilità del sito sui motori di ricerca, occupandosi quindi dei contenuti delle pagine web e curandone ogni aspetto tecnico e di visibilità (SEO Specialist). sviluppare modelli e strumenti di tracciabilità delle attività 2.0, aumentandone il ROI (Return of Investments), migliorando l'interazione degli utenti con il web, rilevando e classificando il loro comportamento tramite software e analizzando infine i dati raccolti (Web Analyst). Pertanto, si ritiene che al termine del percorso di specializzazione l allievo avrà acquisito e recepito le abilità sopra descritte che gli consentano di operare con competenza sia sul piano individuale che su quello sociale nell ambito professionale specifico. Fabbisogni formativi: L attuale sviluppo delle società contemporanee ha visto profondi mutamenti sociali ed economici, che hanno determinato un contesto post-moderno costituito da processi quali i mutamenti demografici, la globalizzazione, la rivoluzione tecnico-scientifica, l avvento della società della conoscenza, con la crescita dei fattori cognitivi e immateriali all interno della vita sociale e della stessa componente economica e conseguenti ripercussioni sulla concezione del lavoro e del mercato del lavoro. Si assiste a una nuova e più qualificata domanda di formazione che risulta il fattorie-chiave per la crescita e lo sviluppo di individui e di interi Paesi. è in corso un importante riforma dei sistemi educativi e formativi internazionali. Questa riforma ha visto la formazione delle Data ultima modifica 2/07/201 risorse 17:14:00umane adulte diventare politica pubblica centrale relativa all intero percorso professionale Pagina 1 di 21 degli individui. Ciò comporta l adozione di strategie di lifelong learning, l integrazione delle diverse agenzie erogatrici di servizi formativi, la diversificazione degli interventi in funzione dei beneficiari, la necessaria affinità tra esigenze del tessuto imprenditoriale e percorsi formativi. La formazione rappresenta l anello di congiunzione tra azienda e forza lavoro in quanto strumento volto alla

2 Spendibilità in termini di occupabilità: Innovatività: Follow up: Innovatività metodologie formative: Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 riforma dei sistemi educativi e formativi internazionali. Questa riforma ha visto la formazione delle risorse umane adulte diventare politica pubblica centrale relativa all intero percorso professionale degli individui. Ciò comporta l adozione di strategie di lifelong learning, l integrazione delle diverse agenzie erogatrici di servizi formativi, la diversificazione degli interventi in funzione dei beneficiari, la necessaria affinità tra esigenze del tessuto imprenditoriale e percorsi formativi. La formazione rappresenta l anello di congiunzione tra azienda e forza lavoro in quanto strumento volto alla crescita personale e professionale dei soggetti a cui si rivolge e allo sviluppo e conseguimento, da parte dell impresa, delle competenze necessarie per raggiungere un successo aziendale sostenibile nel tempo. Principale peculiarità della figura in oggetto è costituita dalla sua valenza polifunzionale, che fa sì che questo professionista possa trovare svariati inserimenti lavorativi. La richiesta di tale professionalità è sempre più diffusa e fa sì che essa sia presente nella quasi totalità delle organizzazioni, sia pubbliche che private. Al termine del percorso, infatti, gli studenti potranno inserirsi a pieno titolo nel settore professionale del Digital Media Management presso agenzie di settore e aziende specializzate In imprese di maggiori dimensioni, esiste un'area dedicata al digital manager, composta di più addetti e diretta da un responsabile. In piccole imprese, la funzione può essere svolta da un'unica figura. In questo caso questo professionista esperto è ubicato, nell organigramma aziendale, come un impiegato o quadro che affianca direttamente l Alta direzione. Un ulteriore sbocco può esser rappresentato dalla libera professione nella qualità di consulente free lance. Il percorso fornirà un know-how altamente qualificante per svariati profili quali Project Manager, Account, Strategic Planner, Creative Director, Content Manager,, Web Marketing Manager, Sales Manager, Social Media Manager, SEO Manager. Come è orami pacificamente acquisito, l'innovazione non riguarda solo la tecnologia, ma può assumere forme diverse, per esempio lo sviluppo di nuovi concetti commerciali e nuovi mezzi di distribuzione, la commercializzazione e la progettazione o i cambiamenti organizzativi e d'immagine. Alla luce di ciò, si può dare un nuovo significato ai trend di sviluppo economici e tecnologici che stanno interessando la nostra società. Ad esempio, l'attuale ciclo economico può dirsi dominato dal paradigma dell'informazione e della comunicazione che ha avuto inizio con l'introduzione sul mercato dei primi strumenti hardware e software alla base dell'attuale Era dell'informazione. È proprio grazie a questi strumenti, ed in particolare, con l'introduzione di Internet, che si ha avuto una vera e propria innovazione radicale che ha interessato tutti gli aspetti della vita sia professionale che personale. Sulla falsariga di queste considerazioni si può confermare che gli attuali trend di sviluppo economici e tecnologici sono orientati verso l implementazione di un modello a catena, generato dal feedback da parte del mercato, che, generando un'aspettativa, è in grado di indirizzare le imprese o gli enti pubblici verso determinate linee di innovazione. Innovazione che sembra destinata a svilupparsi sempre più velocemente e quindi dovrà essere compito di tutti gli operatori economici riuscire ad adeguarsi. - la misurazione del livello di efficienza ed efficacia, ossia quello che viene anche definito monitoraggio occupazionale finalizzato al rilevamento dell impatto sul mondo del lavoro come conseguenza delle competenze acquisite al termine delle attività formative. Il percorso formativo sarà tanto più efficiente ed efficace quanto maggiore sarà l impatto occupazionale al termine delle attività. Ciò avrà significato il pieno raggiungimento degli obiettivi formativi preposti. Il rilevamento dei dati avviene attraverso la somministrazione di un questionario per la rilevazione del placement sottoposto agli allievi a sei mesi dal termine delle attività formative. - uno studio sugli esiti di tutte le fasi realizzate e confrontate con quelle previste in sede di progettazione esecutiva con gli eventuali scostamenti. Lo studio realizzato convolerà in una relazione conclusiva nella forma di un quaderno di documentazione che sarà successivamente pubblicato sul sito internet del soggetto gestore. Rendere pubblici i dati ottenuti ne permetterà una larga divulgazione e getterà le basi per coinvolgere gli attori locali e ipotizzare una continuità del progetto. - un supporto all autoimprenditorialità: attraverso il coinvolgimento di consulenti e specialisti nell'ambito di programmati interventi di coaching (supporto motivazionale) e counselling (orientamento attitudinale) Il corso è caratterizzato da una forte connotazione operativa. Alternando lezioni teoriche a momenti caratterizzati da una forte impronta pratica, ci si vuole assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia con l impiego di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw gestionali. Le lezioni frontali hanno l obiettivo di fornire strumenti e tecniche d avanguardia del Digital Media Manager. L experience valorizzerà l aspetto partecipativo della didattica, grazie all incontro e confronto con professionisti del settore quali marketing e product manager, brand e web marketing consultant, keyword advertising specialist e social media manager, community manager e web analyst. Ci si avvarrà di nuove tecnologie a supporto del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Consentiranno un supporto all apprendimento cooperativo, un reperimento delle informazioni, una gestione delle fonti in rete. Funzionale all attività formativa saranno: la tecnologia dei blog, dei wiki, del podcasting per la produzione, condivisione e distribuzione Pagina di 2 di 21 contenuti video e/o audio digitali online, l utilizzo di dispositivi di elettronica di consumo per l utente mobile (notebook, tablet, smartphone) e le reti di comunicazione senza cavo. I discenti svilupperanno progetti veri e propri, che serviranno anche come portfolio per accedere allo stage in agenzie e aziende specializzate

3 delle informazioni, una gestione delle fonti in rete. Funzionale all attività formativa saranno: la tecnologia dei blog, dei wiki, del podcasting per la produzione, condivisione e distribuzione di contenuti video e/o audio digitali online, l utilizzo di dispositivi di elettronica di consumo per l utente mobile (notebook, tablet, smartphone) e le reti di comunicazione senza cavo. I discenti svilupperanno progetti veri e propri, che serviranno anche come portfolio per accedere allo stage in agenzie e aziende specializzate Modalità di valutazione competenze in uscita: Saranno verificati i risultati raggiunti in riferimento alle competenze acquisite e alle possibilità di utilizzo della formazione ricevuta in contesti differenti. Gli esami saranno articolati in una prova scritta sul programma svolto e in un colloquio orale significativa ai fini della valutazione delle competenze relazionali e comunicative insite nel profilo professionale, nonché di altri aspetti che la Commissione dovesse ritenere utile verificare. In ogni caso, il processo di monitoraggio verrà sviluppato nell arco di tutto il periodo previsto per la realizzazione delle azioni di progetto con: prove di fine modulo per la valutazione del grado di apprendimento, questionari per rilevare il grado di soddisfazione degli allievi ed effettuare un monitoraggio sulla gestione del progetto per quanto attiene il controllo e la gestione del tasso di abbandono. I risultati rilevati saranno interpretati attraverso il confronto con gli standard di progetto e ritenuti adeguati in termini di raggiungimento degli obiettivi di progetto. Settori: Altre attività di servizi Servizi di informazione e comunicazione Attività professionali, scientifiche e tecniche > Attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale Attività professionali, scientifiche e tecniche > Ricerca scientifica e sviluppo Attività professionali, scientifiche e tecniche > Pubblicità e ricerche di mercato Attività professionali, scientifiche e tecniche > Altre attività professionali, scientifiche e tecniche Coordinamento interno progetto: Nome Cognome Ruolo Dettaglio attività Telefono Maurizio Turrà Coordinatore Il coordinatore sarà costantemente impegnato nell organizzazione e nello svolgimento delle attività gestionali e corsuali, sia presso la sede amministrativa che corsuale, recandosi in aula e nelle sedi stage, a più riprese durante l erogazione dell intervento formativo. Potrà, così, relazionarsi con gli allievi, con i docenti e i tutors d aula al fine di verificare l andamento del percorso formativo e la buona riuscita dello stesso, per garantire il rispetto delle finalità e la corretta attuazione delle azioni, così come illustrate nel progetto. Fondamentale risulterà l attività di coordinamento nel rapporto con il tutor e con gli allievi, poiché il costante monitoraggio consentirà di conoscere sempre il grado di soddisfazione dei discenti e dei docenti impegnati nello stesso, potendo di volta in volta apportare modifiche, miglioramenti nell interesse dei beneficiari, per un percorso formativo completo ed ottimale progettoeuropa. eu Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina di 21

4 Rossella Erra Coordinatore Il coordinatore sarà costantemente impegnato nell organizzazione e nello svolgimento delle attività gestionali e corsuali, sia presso la sede amministrativa che corsuale, recandosi in aula e nelle sedi stage, a più riprese durante l erogazione dell intervento formativo. Potrà, così, relazionarsi con gli allievi, con i docenti e i tutors d aula al fine di verificare l andamento del percorso formativo e la buona riuscita dello stesso, per garantire il rispetto delle finalità e la corretta attuazione delle azioni, così come illustrate nel progetto. Fondamentale risulterà l attività di coordinamento nel rapporto con il tutor e con gli allievi, poiché il costante monitoraggio consentirà di conoscere sempre il grado di soddisfazione dei discenti e dei docenti impegnati nello stesso, potendo di volta in volta apportare modifiche, miglioramenti nell interesse dei beneficiari, per un percorso formativo completo ed ottimale. Maria Avella Coordinatore Il coordinatore sarà costantemente impegnato nell organizzazione e nello svolgimento delle attività gestionali e corsuali, sia presso la sede amministrativa che corsuale, recandosi in aula e nelle sedi stage, a più riprese durante l erogazione dell intervento formativo. Potrà, così, relazionarsi con gli allievi, con i docenti e i tutors d aula al fine di verificare l andamento del percorso formativo e la buona riuscita dello stesso, per garantire il rispetto delle finalità e la corretta attuazione delle azioni, così come illustrate nel progetto. Fondamentale risulterà l attività di coordinamento nel rapporto con il tutor e con gli allievi, poiché il costante monitoraggio consentirà di conoscere sempre il grado di soddisfazione dei discenti e dei docenti impegnati nello stesso, potendo di volta in volta apportare modifiche, miglioramenti nell interesse dei beneficiari, per un percorso formativo completo ed ottimale. Valentina Romano Coordinatore Il coordinatore sarà costantemente impegnato nell organizzazione e nello svolgimento delle attività Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 gestionali e corsuali, sia presso la sede amministrativa che corsuale, recandosi in aula e nelle sedi stage, a più riprese durante l erogazione progettoeuropa. eu progettoeuropa. eu progettoeuropa. eu Pagina 4 di 21

5 svolgimento delle attività gestionali e corsuali, sia presso la sede amministrativa che corsuale, recandosi in aula e nelle sedi stage, a più riprese durante l erogazione dell intervento formativo. Potrà, così, relazionarsi con gli allievi, con i docenti e i tutors d aula al fine di verificare l andamento del percorso formativo e la buona riuscita dello stesso, per garantire il rispetto delle finalità e la corretta attuazione delle azioni, così come illustrate nel progetto. Fondamentale risulterà l attività di coordinamento nel rapporto con il tutor e con gli allievi, poiché il costante monitoraggio consentirà di conoscere sempre il grado di soddisfazione dei discenti e dei docenti impegnati nello stesso, potendo di volta in volta apportare modifiche, miglioramenti nell interesse dei beneficiari, per un percorso formativo completo ed ottimale. Carla Formisano Tutor Il tutor effettuerà uno scrupoloso lavoro di contatto con gli allievi, supportandoli per tutto il percorso formativo e rappresentando un indispensabile interfaccia con l Ente, per una migliore risoluzione delle problematiche e/o un miglioramento delle esigenze del gruppo e dei singoli. Provvederà, inoltre, alla gestione d aula in senso tecnico, quale valido ausilio per il migliore utilizzo delle attrezzature didattiche disponibili, supporterà il processo cognitivo, assisterà i docenti nella somministrazione di esercitazione e/o test e dispense, raccoglierà gli umori e le esigenze della platea per un continuo ed ottimale monitoraggio del percorso formativo, consentendo di fatto, così un asse comunicativo allievo/ente. Annalisa Cerbone Tutor Il tutor effettuerà uno scrupoloso lavoro di contatto con gli allievi, supportandoli per tutto il percorso formativo e rappresentando un indispensabile interfaccia con l Ente, per una migliore risoluzione delle problematiche e/o un miglioramento delle esigenze del gruppo e dei singoli. Provvederà, inoltre, alla gestione d aula in senso Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 tecnico, quale valido ausilio per il migliore utilizzo delle attrezzature didattiche disponibili, supporterà il processo cognitivo, assisterà i progettoeuropa. eu progettoeuropa. eu Pagina 5 di 21

6 Mariano Colella Segreteria organizzativa Giuseppe Varriale Segreteria organizzativa Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 gestione d aula in senso tecnico, quale valido ausilio per il migliore utilizzo delle attrezzature didattiche disponibili, supporterà il processo cognitivo, assisterà i docenti nella somministrazione di esercitazione e/o test e dispense, raccoglierà gli umori e le esigenze della platea per un continuo ed ottimale monitoraggio del percorso formativo, consentendo di fatto, così un asse comunicativo allievo/ente. L attività di segreteria, svolgerà il delicato compito di preparazione ed organizzazione di tutta l attività gestionale/amministrativa del corso. In primis, dopo un adeguata ed esaustiva attività pubblicitaria, verrà fornito un valido supporto ai richiedenti i voucher formativi in merito alle modalità di compilazione della documentazione necessaria, attraverso un assistenza telefonica e/o appuntamenti in sede. Successivamente, l attività si concentrerà sulla produzione della documentazione prevista nel rispetto di quanto indicato dal Manuale di Gestione FSE Regione Campania e dalle Norme di Funzionamento Corsi Alta Formazione Edizione 201 (registro aula e stage, Modello Ic, comunicazioni attività, lettere incarico, dichiarazioni sostitutive, curricula ecc.). Verranno, inoltre, eseguite le obbligatorie attività amministrative legate all apertura e gestione del conto corrente e dei relativi pagamenti ed alla gestione di fatture/ricevute/ordini, attivando un controllo real time dei processi consentendo così, la possibilità di tracciare in qualsiasi momento lo stato di avanzamento del progetto da un punto di vista economico. L attività di segreteria, svolgerà il delicato compito di preparazione ed organizzazione di tutta l attività gestionale/amministrativa del corso. In primis, dopo un adeguata ed esaustiva attività pubblicitaria, verrà fornito un valido supporto ai richiedenti i voucher formativi in merito alle modalità di compilazione della documentazione necessaria, attraverso un assistenza telefonica e/o appuntamenti in progettoeuropa. eu progettoeuropa. eu Pagina di 21

7 richiedenti i voucher formativi in merito alle modalità di compilazione della documentazione necessaria, attraverso un assistenza telefonica e/o appuntamenti in sede. Successivamente, l attività si concentrerà sulla produzione della documentazione prevista nel rispetto di quanto indicato dal Manuale di Gestione FSE Regione Campania e dalle Norme di Funzionamento Corsi Alta Formazione Edizione 201 (registro aula e stage, Modello Ic, comunicazioni attività, lettere incarico, dichiarazioni sostitutive, curricula ecc.). Verranno, inoltre, eseguite le obbligatorie attività amministrative legate all apertura e gestione del conto corrente e dei relativi pagamenti ed alla gestione di fatture/ricevute/ordini, attivando un controllo real time dei processi consentendo così, la possibilità di tracciare in qualsiasi momento lo stato di avanzamento del progetto da un punto di vista economico. Titolo di studio minimo in : Gruppo corsi laurea: Altri requisiti di accesso: Tipologia destinatari: Costo di iscrizione per partecipante (euro):.000,00 Informazioni titolo di studio Laurea triennale (nuovo ordinamento) Gruppo giuridico; Gruppo ingegneria; Gruppo insegnamento; Gruppo letterario; Gruppo scientifico Motivazione alla frequenza ed ad approfondire la materia per meglio comprendere e sfruttare le opportunità previste per la figura professionale in uscita. - Disoccupati laureati Altre informazioni Durata in: Durata totale corso (in ore): Ore attività formazione in aula: Ore attività FAD: Ore attività Outdoor: Ore attività stage/project work: Ore attività visite guidate: Ore Ore attività studio Data individuale: ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 7 di 21

8 Ore attività studio individuale: Contenuti FAD: Specifiche tecniche attività FAD: Presenza Tutor per l attività di FAD: Note sulle attività previste: Ore totali docenze fascia A: 120 Attestazione al termine del corso: Note attestazione: Verifica delle competenze in : Prove selettive ulteriori: Parte dell attività svolta all'estero o altra regione: Tipologia attività svolta all'estero o altra regione: Durata dell attività svolta all'estero o altra regione (in ore): Di cui ore di formazione in aula: Motivazione dell'attività svolta all'estero o altra regione: Sede/i dell'attività svolta all'estero o altra regione: Titolo modulo: Contenuto: Attestato di frequenza L'attestato di frequenza sarà rilasciato solo a quanti avranno frequentato almeno l'80% del monte ore del corso di specializzazione Si No No Durata: Ore 10 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Moduli didattici - Num. moduli: 10 MOD. 1 Accoglienza, orientamento e Bilancio delle competenze in Questo modulo rappresenta il momento iniziale del percorso formativo finalizzato al perseguimento di differenti obiettivi formativi, ossia: Accertare le competenze, le capacità e le conoscenze dei singoli discenti, Creare uno spirito di gruppo in modo tale da simulare delle reali equipe di lavoro, Far acquisire le principali metodologie di comunicazione sia interne che esterne, Definire il patto formativo individuale con la definizione delle aspettative dei partecipanti ed il loro impegno all approfondimento degli argomenti trattati. Il raggiungimento degli stessi sarà possibile attraverso i seguenti contenuti: Bilancio delle competenze, Valutazione del potenziale, Valutazione delle competenze, Orientamento al cambiamento. FORMAZIONE IN AULA Ci si avvarrà di test, questionari ed altri strumenti per il rilevamento delle competenze, le capacità e le conoscenze dei discenti Titolo modulo: MOD. 2 Social Media manager for Business Contenuto: Attraverso questo modulo si intende formare specialisti dei Social media in grado di ideare e mettere in atto, gestire e monitorare campagne di comunicazione multimediali, atta a supportare il marketing dei prodotti o servizi, ma anche a saper gestire online l ottimizzazione del posizionamento e traffico dei contenuti emersi comunicando in modo corretto la brand reputation Data ultima modifica 2/07/201 della 17:14:00 stessa azienda per cui si opera. I contenuti da espletare verteranno sui seguenti aspetti: - Pagina 8 di 21 Social Media Manager

9 Durata: Ore 45 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: posizionamento e traffico dei contenuti emersi comunicando in modo corretto la brand reputation della stessa azienda per cui si opera. I contenuti da espletare verteranno sui seguenti aspetti: - Social Media Manager FORMAZIONE IN AULA per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw gestionali. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 40 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: MOD. SEO (Search Engine Optimisation) Manager Il Seo Expert è il professionista in grado di mettere in campo tutte le azioni utili ad ottimizzare il posizionamento e l'indicizzazione di un sito web sui motori di ricerca rendendo compatibili dominio, layout, grafica, linguaggio di programmazione, contenuti testuali e fotografici, validazione. Inoltre, analizza costantemente il traffico verso il sito e realizza campagne di link building e marketing online. I contenuti da fruire dovranno consentire ai discenti, al termine del modulo, di abbinare la perfetta conoscenza delle tecniche e degli strumenti di comunicazione tradizionali ad una totale padronanza del web. FORMAZIONE IN AULA per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw gestionali. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 40 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: MOD 4 - Web analytics Specialist I contenuti del modulo vogliono fornire le cognizioni necessarie per la rilevazione, l'aggregazione, l'interpretazione dei dati relativi all'andamento di un sito web o di più siti web. Una volta raccolti e ordinati i dati grazie all'utilizzo delle funzionalità avanzate dei software di analisi web, infatti, è necessario procedere all analisi e all interpretazione degli stessi e al contestuale raffronto con gli obiettivi strategici preposti. In altre parole, dal materiale raccolto si potrà verificare se il sito predisposto sta rispondendo positivamente alle finalità aziendali stabilite. Il programma didattico prevede l espletamento dei seguenti punti: Web analytics Specialist: utilizzo di software di web analisi; Web analytics e performance marketing: indicatori di performance (KPI Key performance indicator) finalizzati a visualizzare e comprendere l'andamento del business online in termini non solo di monitoraggio degli accessi, di profilatura degli utenti e dei loro percorsi di navigazione all'interno delle pagine di un sito web, ma anche e soprattutto in termini di prestazioni (es. andamento delle conversioni), e in termini di azioni compiute come risposta a eventuali campagne di marketing; Business Optimization; Video e Mobile Tracking; Social Media Analytics FORMAZIONE IN AULA per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw di web analisi. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: MOD. 5 Mobile Marketing Contenuto: Obiettivo del modulo è fornire ai discenti le competenze nel gestire il Mobile Marketing per le aziende che vogliano comunicare attraverso l interfaccia smartphone in modo proficuo con i propri clienti. Il telefono è diventato ormai un canale privilegiato di comunicazione fra aziende e consumatori, sempre più percepito come un medium che permette di svolgere molteplici attività in una nuova modalità di fruizione dei contenuti: non solo comunicazione e informazione, ma oggi anche acquisto e brand experience. In quest'ottica, il Mobile Marketing Manager contribuisce a definire il posizionamento del prodotto occupandosi della creazione, progettazione ed esecuzione di campagne multicanale e di mobile Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 marketing, monitorando l'attività dei concorrenti, e sostenendo tutte le iniziative di marketing. Pagina 9 Ladi 21 sua attività può essere sintetizzata in tre concetti che rappresentano le fasi del suo lavoro: strategia, misurazione e budget. Il Mobile Marketing Manager deve condurre sistematicamente l'analisi del mercato (digitale, mobile, social e local) per identificare le tendenze chiave del mercato e dei consumatori così come analisi delle best practice. È indispensabile che sia aggiornato sugli

10 Durata: Ore 40 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: occupandosi della creazione, progettazione ed esecuzione di campagne multicanale e di mobile marketing, monitorando l'attività dei concorrenti, e sostenendo tutte le iniziative di marketing. La sua attività può essere sintetizzata in tre concetti che rappresentano le fasi del suo lavoro: strategia, misurazione e budget. Il Mobile Marketing Manager deve condurre sistematicamente l'analisi del mercato (digitale, mobile, social e local) per identificare le tendenze chiave del mercato e dei consumatori così come analisi delle best practice. È indispensabile che sia aggiornato sugli sviluppi tecnologici e sappia identificare le corrette metriche di marketing per misurare il ROI (ritorno sull'investimento) della spesa di mobile marketing. FORMAZIONE IN AULA per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw gestionali. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 40 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: MOD CopyWriter and Web Usability Expert Con i contenuti del modulo si consentirà ai discenti l acquisizione delle competenze e abilità necessarie affinché possano divenire i responsabili e gli ideatori dei contenuti editoriali digitali, capaci di definire le strategie di impostazione ed il loro continuo aggiornamento. Essi sono rappresentati dai seguenti aspetti: Web Editor; I principali linguaggi dei contenuti web 2.0; Le competenze trasversali di web writing; Oltre la scrittura: il comportamento nella rete. I discenti acquisiranno, inoltre, le nozioni necessarie a riconoscere e progettare interfacce web che si dimostrino usabili e funzionali per l utente garantendo il buon esito di un progetto web. FORMAZIONE IN AULA per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw di web editor. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 40 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: MOD. 7 E-store manager Nella realizzazione e nella buona conduzione di un attività di e-commerce, il ruolo fondamentale è quello dello store manager; ossia di colui che si occupa in prima persona, o che coordina, le attività dell intero sito, dalla parte logistica alla parte promozionale. I contenuti previsti consentiranno ai discenti, al termine del modulo di essere in grado di: Organizzare e coordinare le attività quotidiane del negozio; Gestire le variazioni di prezzi, offerte, promozioni di prodotti e/o servizi; Gestire rapporti con fornitori, magazzino e marketing; Gestire rapporti con i clienti e garantire il migliore servizio clienti con gestione anche di circostanze critiche o insolite FORMAZIONE IN AULA per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw gestionali. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: MOD. 8 Sales management Contenuto: Obiettivo del modulo è fornire ai discenti le competenze affinché siano in grado di: comprendere e applicare i sistemi d'informazione, di analisi e di collegamento con la clientela, necessari per la definizione dei prodotti e servizi e per proporre offerte flessibili; sviluppare un approccio al marketing come "management delle relazioni di lungo periodo", con obiettivi quali la soddisfazione del cliente, la conquista della sua fiducia e quindi della sua fedeltà; costruire, consolidare e sviluppare le relazioni con i clienti, partecipando così alla formulazione e realizzazione delle politiche di marketing. Il raggiungimento di queste finalità avverrà attraverso i seguenti argomenti: pianificazione commerciale e budget; forza vendita; distribuzione; clienti; leadership e negoziazione. Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 10 di 21

11 negoziazione. Durata: Ore 40 Modalità formativa: FORMAZIONE IN AULA Metodologie formative proposte: per assicurare un apprendimento graduale, ma completo della materia si farà uso di testi, slide, role-playing, esercitazioni, simulazioni, sw gestionali. Ci si avvarrà di nuove tecnologie che ben si prestano a supportare le diverse attività del processo formativo, offrendo nuove opportunità per realizzare attività e funzionalità integrative rispetto a quelle della didattica tradizionale. Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 5 Modalità formativa: MOD. 9 Verifica e valutazione delle competenze in uscita Fase successiva a quella iniziale (Modulo N. 1), in questa gli orientatori effettueranno un bilancio individualizzato delle competenze in funzione della possibilità di utilizzo della formazione ricevuta in contesti professionali o percorsi formativi successivi. In effetti, si provvederà a rilevare gli scostamenti tra le competenze in entrata con quelle in uscita. Un ulteriore momento di misurazione sarà previsto al termine del percorso formativo, laddove verranno verificati i risultati raggiunti in riferimento alle competenze acquisite, alle possibilità di utilizzo della formazione ricevuta in contesti differenti e, quindi, nella presenza dei presupposti per il conseguimento dell attestato. In base alla normativa in vigore, gli esami finali saranno tenuti in un unica giornata ed entro il monte ore/corso, alla presenza di una Commissione che dovrà essere così composta da almeno tre persone. FORMAZIONE IN AULA Metodologie formative proposte: Test di valutazione per il bilancio delle competenze in uscita, sugli argomenti trattati durante l'attività d'aula, colloquio orale sull'attività di stage Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 120 Modalità formativa: MOD. 10 Stage Rappresenta il momento di confronto con realtà lavorative già avviate. Permette agli allievi l inserimento nel MDL concedendogli la possibilità di osservare da vicino i processi lavorativi, l impianto organizzativo ed il complesso sistema di interrelazioni dell azienda ospitante. Il programma formativo, le metodologie e l'organizzazione sono definiti di concerto con il partner, rinomata società di consulenza aziendale per la realizzazione di progetti web-based. A seguito del monitoraggio sull andamento del corso e in base alle esigenze di apprendimento degli allievi, potrebbero essere individuate ulteriori sedi, oltre a quelle già specificate, che assicurino la massimizzazione degli obiettivi formativi. Le sedi saranno rappresentate da aziende e realtà economiche di consulenza per la realizzazione di progetti web-based la cui scelta avverrà attraverso l azione coordinata di tutti i partner. La selezione avverrà dopo un attenta analisi del territorio e tra le realtà economiche che possano confermare la rispondenza dei criteri stabiliti per la cernita. La scelta della partnership si è basata sui seguenti criteri: coerenza con i tratti peculiari la figura professionale formata, rappresentare destinazioni adeguate per l applicazione pratica delle cognizioni apprese, poter consentire agli allievi di sviluppare la loro professionalità, in base a capacità e attitudini, presentare una struttura ed organizzazione flessibile per migliorare il processo di apprendimento dello stagista. STAGE/PROJECT WORK Metodologie formative proposte: Testimoni aziendali : Affiancamento al personale preposto all'espletamento dello stage finalizzato all'applicazione pratica del programma formativo appreso in aula con l ausilio degli strumenti maggiormente deputati a tale scopo e scelti in con il gruppo di coordinamento. - Nicola Romita Fascia: A Area tematica Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) Aree di lavoro, gruppi di competenze e competenze Area di lavoro ITC marketing e-business / e-commerce Gruppo di competenze Tecnologia e business Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 11 di 21

12 Competenza Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. Saper identificare e valutare gli ambiti di applicazione della tecnologia Internet alle attività e ai processi aziendali Valutare il cambiamento di competenze e conoscenze delle risorse umane aziendali in caso di implementazione di attività di e-business Affiancamento al personale preposto all'espletamento dello stage finalizzato all'applicazione pratica del programma formativo appreso in aula con l ausilio degli strumenti maggiormente deputati a tale scopo e scelti in con il gruppo di coordinamento. Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) Security management Capacità trasversali Competenza Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. Saper promuovere e favorire l apprendimento e l aggiornamento continuo delle conoscenze per se stessi, per il proprio gruppo di lavoro e per la propria impresa Saper programmare le proprie attività e quelle altrui in modo finalizzato al rispetto delle priorità e delle scadenze Conoscere le tecniche di problem solving e le metodologie per la gestione dei processi decisionali Saper gestire un team di lavoro attraverso l esercizio di una leadership che promuova lo spirito di gruppo, l affidabilità, la responsabilità e la capacità di valutare i risultati in rapporto agli obiettivi Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) Soluzioni informatiche per la logistica interna e distributiva Monitoraggio dei processi Competenza Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. Sapere utilizzare sistemi informatici integrati per la simulazione, l analisi e l ottimizzazione dei processi logistici Sapere implementare sistemi informatici di controllo dei flussi dei materiali Saper progettare sistemi e strumenti informatici per il controllo e la misurazione della prestazione logistica Comunicazione Gestione delle pubbliche relazioni e della comunicazione istituzionale Capacità trasversali Competenza Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 12 di 21

13 Competenza Saper promuovere e favorire l apprendimento e l aggiornamento continuo delle conoscenze per se stessi, per il proprio gruppo di lavoro e per la propria impresa Liv. comp. ingr. Modalità verifica test risposta multipla Tipo Classificazione Val. somm. Saper programmare le proprie attività e quelle altrui in modo finalizzato al rispetto delle priorità e delle scadenze test risposta multipla Conoscere le tecniche di problem solving e le metodologie per la gestione dei processi decisionali test risposta multipla Saper gestire un team di lavoro attraverso l esercizio di una leadership che promuova lo spirito di gruppo, l affidabilità, la responsabilità e la capacità di valutare i risultati in rapporto agli obiettivi test risposta multipla Marketing e commerciale Account management (gestione del cliente) Gestione strategica del cliente Competenza Saper impostare un piano di gestione del portafoglio relazioni nella prospettiva del customer value management Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. Conoscere e saper utilizzare gli strumenti del geomarketing Saper utilizzare strategicamente le principali leve di marketing (prodotto, prezzo, promozione, distribuzione) Saper identificare le diverse strategie di sviluppo delle relazioni con i clienti possibili e scegliere la più efficace in coerenza con gli obiettivi aziendali Marketing e commerciale Comunicazione aziendale Tecniche di comunicazione Competenza Conoscere le tecniche e gli strumenti di comunicazione multimediale interattiva Saper applicare il concetto di posizionamento in un'ottica di comunicazione strategica Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Saper definire i target di comunicazione Val. somm. Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 1 di 21

14 Conoscere i concetti e le caratteristiche di immagine, reputazione e identità aziendale Partenariato Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: RIF RAF srl Rif Raf srl è una società di rinomata fama e considerevole esperienza nella consulenza aziendale per la realizzazione di progetti web-based che si concretizza attraverso un costante affiancamento al cliente per fornirgli supporto nella scelta di strategie innovative che possano portare ad un significativo vantaggio per il suo business. Essa rappresenta una realtà di eccellenza nel sistema economico della regione e della città, caratterizzata da un ambiente lavorativo giovane e dinamico che consente agli aspiranti professionisti l acquisizione di competenze e cognizioni in un contesto basato sul work in progress. Partner consolidato del soggetto attuatore, è già sede stage di precedenti percorsi. via Francesco Fracanzano 20, 8017 Napoli NAPOLI (NA) Servizi di informazione e comunicazione Piccola Impresa Da 1 a 5 addetti 5 Nicola Romita RMTNCL72B21F89C Sito web: Riferimenti per contatto: Nicola Romita Tel.: Ruolo del partner: - Progettazione: Si Dettaglio progettazione: - Testimoni rappresentativi: L intervento del partner in sede di progettazione riguarda diversi aspetti. In primis, in sede di pianificazione della didattica sia per la parte da sviluppare in aula, sia per quella da fruire in stage. Il partner ha contribuito alla definizione degli aspetti formativi per i contenuti e per gli aspetti metodologici. In particolare, si è occupato della determinazione degli argomenti teorici e pratici da trattare, della varietà di modalità metodologiche da adottare affinché si raggiungesse la massimizzazione dell apprendimento. Ha contribuito anche al rilevamento del fabbisogno formativo attraverso lo studio e analisi del territorio di riferimento, ha concorso alla stesura del test di valutazione delle competenze in, in particolar modo per la parte afferente il profilo professionale in uscita. Si Romita Nicola Numero previsto 120 di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul Chief Executive Officer ossia Amministratore delegato della Rif Raf srl ruolo e attività in azienda di ciascun Data ultima testimone: modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 14 di 21

15 ciascun testimone: - Stage: Numero di voucheristi in stage: 1 Dettaglio attività di stage: Specifiche su sedi di stage: Nome: Cognome: Si Lo stage, che si svolgerà per almeno 5 ore giornaliere, costituisce il periodo di tirocinio finalizzato all'inserimento degli allievi in processi di lavoro attinenti lo specifico profilo professionale, nonché momento di verifica del corso. Pertanto, costituisce parte integrante del programma formativo e si svolgerà secondo il relativo programma didattico stabilito di concerto con i responsabili aziendali. Saranno trattati praticamente gli argomenti affrontati in aula finalizzate a fornire le competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. Saranno approfondite le principali dinamiche relazionali e l'utilizzo di strumenti e media digitali che caratterizzano i social network. I discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. In ogni caso il programma di dettaglio sarà puntualmente specificato nel programma didattico stabilito di concerto tra i responsabili aziendali ed i coordinatori didattici del percorso. Gli allievi saranno supportati, nel processo di apprendimento di applicazione pratica di quanto appreso in aula, dai tutor aziendali e formativi. Gli allievi saranno ospitati presso gli uffici della Rif Raf srl dotata di tutte le attrezzature, sw gestionali, professionalità e mezzi necessari per il corretto svolgimento del tirocinio. Nicola Romita Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: BUSINESS SERVICES srl Business Services s.r.l. è una società di rinomata fama e considerevole esperienza nella consulenza aziendale per la realizzazione di progetti web-based che si concretizza attraverso un costante affiancamento al cliente per fornirgli supporto nella scelta di strategie innovative che possano portare ad un significativo vantaggio per il suo business. Essa rappresenta una realtà di eccellenza nel sistema economico della regione e della città, caratterizzata da un ambiente lavorativo giovane e dinamico che consente agli aspiranti professionisti l acquisizione di competenze e cognizioni in un contesto basato sul work in progress. Partner consolidato del soggetto attuatore, è già sede stage di precedenti percorsi. Via del rione sirignano 7, NAPOLI NAPOLI (NA) Servizi di informazione e comunicazione Piccola Impresa Da 10 a 15 addetti 10 Stefano Marotta MRTSFN71D08F89D Sito web: Stefano Marotta Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 15 di 21

16 Riferimenti per contatto: Stefano Marotta Tel.: Ruolo del partner: - Progettazione: No Dettaglio progettazione: - Testimoni rappresentativi: No Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: - Stage: Numero di voucheristi in stage: 2 Dettaglio attività di stage: Specifiche su sedi di stage: Nome: Cognome: Si Lo stage, che si svolgerà per almeno 5 ore giornaliere, costituisce il periodo di tirocinio finalizzato all'inserimento degli allievi in processi di lavoro attinenti lo specifico profilo professionale, nonché momento di verifica del corso. Pertanto, costituisce parte integrante del programma formativo e si svolgerà secondo il relativo programma didattico stabilito di concerto con i responsabili aziendali. Saranno trattati praticamente gli argomenti affrontati in aula finalizzate a fornire le competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. I discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. Gli allievi saranno ospitati presso gli uffici della Business Services srl dotata di tutte le attrezzature, sw gestionali, professionalità e mezzi necessari per il corretto svolgimento del tirocinio. Stefano Marotta Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: D&D srl Dinamica Digitale s.r.l. nasce dall'esperienza maturata negli ultimi 25 anni da un team che ha sviluppato diverse professionalità e competenze. La società progetta e realizza siti web e campagne marketing proponendo soluzioni personalizzate, studiate sulle esigenze di ogni singolo cliente. Dinamica Digitale affianca il cliente nel percorso di crescita e visibilità on-line, aiutandolo a rafforzare il proprio brand; aiutandolo a generare e incrementare nuovi contatti commerciali; aiutandolo a fidelizzare i clienti acquisiti e a far crescere il proprio business. Dai servizi per internet alla vetrina sul webdallo sviluppo di applicativi all'assistenza tecnica, lo staff della Dinamica Digitale è sempre pronto a dare il proprio apporto dinamico, con soluzioni affidabili e innovative Via dell Epomeo, 219, 8012 Napoli NAPOLI (NA) Servizi di informazione e comunicazione Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 1 di 21

17 Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Legale rappresentante: Codice fiscale legale rappresentante: Sito web: Piccola Impresa Da a 9 addetti Stefano Marotta MRTSFN71D08F89D Riferimenti per contatto: Stefano Marotta Tel.: Ruolo del partner: - Progettazione: No Dettaglio progettazione: - Testimoni rappresentativi: No Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: - Stage: Numero di voucheristi in stage: 2 Dettaglio attività di stage: Specifiche su sedi di stage: Nome: Cognome: Si Lo stage, che si svolgerà per almeno 5 ore giornaliere, costituisce il periodo di tirocinio finalizzato all'inserimento degli allievi in processi di lavoro attinenti lo specifico profilo professionale, nonché momento di verifica del corso. Pertanto, costituisce parte integrante del programma formativo e si svolgerà secondo il relativo programma didattico stabilito di concerto con i responsabili aziendali. Saranno trattati praticamente gli argomenti affrontati in aula finalizzate a fornire le competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. I discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. Gli allievi saranno ospitati presso gli uffici della D&D srl dotata di tutte le attrezzature, sw gestionali, professionalità e mezzi necessari per il corretto svolgimento del tirocinio. Stefano Marotta Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: GMA SRL Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 La GMA opera nel settore della progettazione e produzione meccanica ed elettronica di racks, consoles, armadi ed assiemi meccanici destinati ad Aziende Clienti che operano nel campo dell'elettronica dei Grandi Sistemi destinati sia al mercato civile sia a quello militare. L'alto livello tecnologico e di qualità è stato raggiunto grazie alla tipologia di prodotto e di cliente che ha imposto severi requisiti alla produzione quali controllo dei materiali, dei processi produttivi, collaudi finali dettati dalle rigorose normative militari e dalle attuali impegnative norme di conformità civile. Pagina 17 di 21

18 Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: dettati dalle rigorose normative militari e dalle attuali impegnative norme di conformità civile. Viale della Ferrovia, 20, GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) Attività manifatturiere Piccola Impresa Da 1 a 5 addetti 81 Angelo Punzi PNZNGL51H2F89K Sito web: Riferimenti per contatto: Mario Guarino Tel.: Ruolo del partner: - Progettazione: No Dettaglio progettazione: - Testimoni rappresentativi: No Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: - Stage: Numero di voucheristi in stage: 4 Dettaglio attività di stage: Specifiche su sedi di stage: Nome: Cognome: Si Lo stage, che si svolgerà per almeno 5 ore giornaliere, costituisce il periodo di tirocinio finalizzato all'inserimento degli allievi in processi di lavoro attinenti lo specifico profilo professionale, nonché momento di verifica del corso. Pertanto, costituisce parte integrante del programma formativo e si svolgerà secondo il relativo programma didattico stabilito di concerto con i responsabili aziendali. Saranno trattati praticamente gli argomenti affrontati in aula finalizzate a fornire le competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. I discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. Gli allievi saranno ospitati presso gli uffici della GMA srl dotata di tutte le attrezzature, sw gestionali, professionalità e mezzi necessari per il corretto svolgimento del tirocinio. Mario Guarino Telefono: Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Pagina 18 di 21

19 Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: DEDICART SRL E' una azienda di considerevole esperienza nella realizzazione di servizi pubblicitari. Essa rappresenta una realtà di eccellenza nel sistema economico della regione e della città, caratterizzato da un ambiente lavorativo creativo, giovane e dinamico che consente agli aspiranti professionisti l acquisizione di competenze e cognizioni in un contesto basato sul work in progress. Aspetto fortemente distintivo è rappresentato dall elevato grado di automazione che caratterizza l intero processo lavorativo. La stessa adotta processi finalizzati a progettare e realizzare campagne pubblicitarie su misura del cliente, suggerendo e pianificando i media per ottimizzare tempi e costi, cercando soprattutto di massimizzare i risultati ottenibili da ogni singola strategia mediatica utilizzata. Via G. Orsi, 1, NAPOLI (NA) Attività professionali, scientifiche e tecniche Piccola Impresa Da 1 a 5 addetti 1 Massimo Fontanarosa FNTMSM4H11G902P Sito web: Riferimenti per contatto: Lucio Starace Tel.: Ruolo del partner: - Progettazione: No Dettaglio progettazione: - Testimoni rappresentativi: No Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: - Stage: Numero di voucheristi in stage: 1 Dettaglio attività di stage: Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Si Lo stage, che si svolgerà per almeno 5 ore giornaliere, costituisce il periodo di tirocinio finalizzato all'inserimento degli allievi in processi di lavoro attinenti lo specifico profilo professionale, nonché momento di verifica del corso. Pertanto, costituisce parte integrante del programma formativo e si svolgerà secondo il relativo programma didattico stabilito di concerto con i responsabili aziendali. Saranno trattati praticamente gli argomenti affrontati in aula finalizzate a fornire le competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. Saranno approfondite le principali Pagina 19 di 21 dinamiche relazionali e l'utilizzo di strumenti e media digitali che caratterizzano i social network. I discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. In ogni caso il programma di dettaglio sarà puntualmente specificato nel

20 N totale partner: N partner in progettazione: Specifiche su sedi di stage: Nome: Cognome: N partner con testimoni aziendali: N partner per stage : N partner per stage localizzati in regioni/stati differenti: Saranno trattati praticamente gli argomenti affrontati in aula finalizzate a fornire le competenze tecniche e manageriali legate allo sviluppo del web 2.0. Saranno approfondite le principali dinamiche relazionali e l'utilizzo di strumenti e media digitali che caratterizzano i social network. I discenti acquisiranno la capacità di sviluppare un concept di comunicazione integrata su Web e Mobile e di gestirne l intero flusso di produzione, dal brief alla presentazione finale ad aziende e agenzie specializzate. In ogni caso il programma di dettaglio sarà puntualmente specificato nel programma didattico stabilito di concerto tra i responsabili aziendali ed i coordinatori didattici del percorso. Gli allievi saranno ospitati presso gli uffici della Dedicart srl dotata di tutte le attrezzature, sw gestionali, professionalità e mezzi necessari per il corretto svolgimento del tirocinio. Lucio Starace Telefono: Edizioni - Num. edizioni: 1 ID sede: 825 Denominazione sede: Provincia: Comune: Indirizzo: Località: CAP: Telefono: Fax: Riferimento accreditamento: Data scadenza iscrizione: Sede didattica NAPOLI NAPOLI Centro Direzionale Isola F/ / Dati principali edizione - ID edizione: /12/201 Data avvio: 1/12/201 Data fine prevista: 0/09/2014 Num. minimo Voucher: 4 Num. partecipanti max.: 12 Modalità svolgimento corso: Data ultima modifica 2/07/201 17:14:00 Per quanto riguarda la formazione d aula e quella successiva di stage, le lezioni avranno una frequenza bisettimanale/trisettimanale per un massimo di 5 ore al giorno. Chiaramente, una volta formata la platea, attraverso un costruttivo confronto e monitoraggio tra Coordinatore/Tutor/allievi, verranno prese in considerazione particolari esigenze, per una possibile rimodulazione Pagina oraria, 20 di 21 sempre peraltro nel rispetto di quanto indicato dal Manuale Fse e dalle Norme di Funzionamento Corsi Alta Formazione Edizione 201, nonché dal Responsabile del Procedimento Alta Formazione Edizione 201.

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Nota introduttiva I percorsi formativi che prevedono in esito il rilascio di un certificato di qualifica professionale

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli