Elenco modifiche QualiWare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco modifiche QualiWare 2010.01"

Transcript

1 ID 1002 (MOD): Possibilità di riordinare le colonne relative ai campi custom nell'indice dei documenti presente nella scheda di Gestione Documentazione Se l'utente modifica l'ordine delle colonne relative ai campi custom, questo ordine viene ora mantenuto alle riaperture successive. NOTA: L'ordine viene memorizzato come impostazione personale dell'utente (ogni utente può quindi avere impostazioni differenti) e separatamente fra versione C/S e Web (in altre parole, se un utente imposta l'ordine delle colonne nella versione C/S, questo non viene utilizzato nella versione Web, e sarà necessario reimpostarlo in questa versione). DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.ASPX a ID 1003 (MOD): Possibilità di Distribuzione Documenti con invio per conoscenza o in copia nascosta Nella scheda di Gestione Documentazione, linguetta Distribuzione, e nella scheda di Distribuzione Multipla, è stato aggiunto il campo "Tipo Invio" dove è possibile specificare dove dovranno essere inseriti, nel messaggio, gli indirizzi dei destinatari. Sono possibili 3 opzioni: - A - CC --> per l'invio in conoscenza - CCN --> per l'invio in copia nascosta MAIL.CC MAIL.VB MESSAGE.ASPX DOCUMENT97.WFM DISTRDOC.WFM DOCUMENT97.ASPX DISTRDOC.ASPX Modifiche presenti nella release: a ID 1004 (MOD): Importazione rapida di messaggi da Outlook nei documenti collegati Nel menu popup della finestra dei documenti collegati è ora presente la funzione "Importa messaggi selezionati da Outlook", che consente di collegare in automatico i messaggi correntemente selezionati in Outlook. NOTA: la funzione è presente solo se Outlook è aperto e se sono correntemente selezionati uno o più messaggi DDE.CC LINKDOC.WFM LINKDOC2.WFM Modifica presente nella relese: a QW-LNK 1

2 ID 1008 (MOD): Possibilità di progettare i form di input dei parametri delle query attraverso il Form Designer La scheda "SQL Query" è stata integrata con il Form Designer per consentire la possibilità di disegnare con esso la maschera di input dei parametri. E' stata quindi superata la limitazione degli 8 parametri, ed è ora possibile gestire in piena libertà la logica di input dei parametri, definendo tipo e posizione dei campi, modalità di visualizzazione delle liste, ecc. E' stato implementato un meccanismo di migrazione automatica delle query esistenti al form designer: la prima volta che si preme il pulsante "Form Designer", viene automaticamente generato un form a partire dai parametri già definiti. QUERY.WFM QUERYEX.WFM SCELTAMOD.WFM SCELTAMOD.VB QUERY.ASPX QUERYEX.ASPX QWFORMDESIGNER.EXE b QW-QRY ID 1009 (MOD): Campo con lo stato del dipendente nella lista dipendenti presente nella scheda "Dati del personale" Nella scheda "Dati del Personale", nella lista dei dipendenti è ora presente un campo con lo stato contente i valori "In attività" e "Dimesso" PERSON.WFM PERSON.DMD PERSON.ASPX b QW-09 QW-09HR ID 1012 (MOD): Eccezione nella restrizione della visibilità dei documenti di una categoria ai soli utenti coinvolti nel workflow. Nella scheda di attribuzione delle abilitazioni per le fasi di workflow, è stato aggiunto il flag "Per gli utenti abilitati a questa fase mostra tutti i documenti" che è visibile quando è attivo il flag "Visualizza nell'indice solamente i documenti che riguardano l'utente". Abilitando tale flag, si consente agli utenti abilitati ad una certa fase di bypassare la limitazione di visibilità, potendo vedere tutti i documenti di una categoria. DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.ASPX INDDOC.SQL.RPT LISTDOC.SQL.RPT TRANSMITTAL.SQL.RPT 2

3 ID 1015 (MOD): Inserimento dei valori dei campi del database nei messaggi di workflow documentale E' ora possibile inserire valori contenuti nei campi del database nei messaggi inviati in automatico agli utenti coinvolti nel workflow. E' possibile farlo nella maschera di Definizione delle Fasi del Workflow documentale, inserendo nel testo del messaggio i nomi dei campi del database di cui si vuole vengano visualizzati i valori, nella forma <%nomecampo%> oppure <%nomecampo formato%> dove "nomecampo" è il nome del campo e "formato" è il formato nel caso di campi numerici (es <%NUMBER1 999,999.99%>). DDE.CC FASIDOC.WFM VER_DOC.WFM DOCUMENT97.WFM DDE.VB FASIDOC.ASPX VER_DOC.ASPX DOCUMENT97.ASPX ID 1016 (MOD): Possibilità di definire promemoria custom nel QualiWare Server Daemon E' stata integrata nel tool QualiWare Server Daemon la possibilità di definire promemoria aggiuntivi completamente configurabili attraverso la specifica di una query e della pianificazione dell'invio. Per ulteriori informazioni si faccia riferimento all'istruzione tecnica I/Q QWNTSEC.WFM QWNTSEC_REMINDER_CFG.WFM ID 1022 (MOD): Stampa "Riepilogo Infortuni" E' stata aggiunta la stampa "Riepilogo infortuni" che riporta l'elenco degli infortuni per ogni persona. Riepilogo infortuni.rpt QW-09 3

4 ID 1023 (MOD): Possibilità di gestire reports in più lingue E' ora possibile creare versioni dei reports in lingue diverse dall'italiano, e scegliere la versione in una lingua diversa dall'anteprima di stampa. CRPE.PRG REPORTP.WFM WEBCRPE.VB WEBCRPE.ASPX REPORTP.ASPX d ID 1024 (MOD): Nuovo ruolo "Redattore addestramenti ente" Nella gestione Addestramenti è stato aggiunto il ruolo "Redattore addestramenti ente" che consente di redigere i rapporti di addestramento degli enti di appartenenza e degli enti da loro dipendenti. VERBADD.WFM PIANOADD.WFM ELADDEST.WFM VERBADD.ASPX PIANOADD.ASPX ELADDEST.ASPX Modifiche presenti nella release: d QW-09 ID 1025 (MOD): Disponibilità delle funzioni di importazione documenti anche per utenti non Amministratori Le funzioni "Importazione Documenti" e "Importazione Documenti da Excel" sono ora utilizzabili anche da utenti non Amministratori, i quali hanno ovviamente la possibilità di importare documenti solamente nelle categorie per le quali sono redattori. In questo caso, per le fasi di workflow l'utente potrà solamente inserire il proprio nome (se abilitato). Inoltre, per ragioni di riservatezza non verrà mostrato l'elenco completo dei documenti presenti nella categoria. IMPDOC.WFM IMDOCXLS.WFM d 4

5 ID 1027 (MOD): La funzione "Importazione Documenti da Excel" consente ora anche l'importazione in categorie di tipo "Form La funzione "Importazione Documenti da Excel" consente ora anche l'importazione in categorie di tipo "Form". Il file associato al form viene generato in formato HTML o in formato Crystal Reports se presente il relativo template (eventuali template di stampa in formato Word o Excel non vengono considerati). IMPDOCXLS.WFM e ID 1028 (MOD): Stampa Verifica Requisiti Funzioni E' stata aggiunta la stampa "Verifica Requisiti funzioni" che riporta per ogni persona le indicazioni relative al soddisfacimento dei requisiti previsti dalle funzioni che ricopre in termini di DPI, formazione, ecc. Verifica requisiti funzioni.rpt Modifica presente nella release e QW-09 ID 1029 (MOD): Evidenza di situazioni anomale nei form progettati col Form Designer Alla chiusura del Form Designer viene analizzato il form e, in caso di anomalie (come ad es. campi del database assegnati a più oggetti), sulla destra del pulsante di attivazione del Form Designer compare un link che consente di evidenziare tali anomalie. CONF_DOC.WFM e QW-FD ID 1030 (MOD): Visualizzazione delle attività dei progetti nelle "Attività in Attesa" Nell'elenco "Attività in attesa" vengono ora visualizzate anche le attività dei progetti. Ogni attività viene mostrata all'utente cui è stata assegnata, con la relativa data di scadenza. Se non è stata effettuata alcuna assegnazione, l'attività viene mostrata al responsabile del progetto. DDE.CC DDE.VB e QW-16 5

6 ID 1031 (MOD): Opzioni di importazione attività nella scheda "Gestione Progetti e Commesse" Nella scheda "Gestione Progetti e Commesse", la funzione "Importa Attività" consente ora di scegliere una delle seguenti opzioni: - Importa solo le attività - Importa anche risorse e assegnazioni - Importa attività, risorse, assegnazioni e materiali" PROGETTI.WFM f QW-16 ID 1032 (MOD): Possibilità di copia dei requisiti nella scheda "Gestione Progetti e Commesse" Nella scheda "Gestione Progetti e Commesse" è ora possibile definire i requisiti importandoli da una lista definita nelle causali parametrizzabili (causale PJREQ) o da altri progetti esistenti. Al momento dell'aggiunta di un requisito viene ora mostrata una maschera di scelta fra le seguenti opzioni: - Scegliere i requisiti dalla lista definita nelle causali parametrizzabili - Copia i requisiti di un altro progetto - Copia requisiti esistenti negli altri progetti - Aggiungi riga vuota PROGETTI.WFM f QW-16 ID 1033 (MOD): Nuovi collegamenti automatici nei "Documenti Collegati" Nella gestione dei "Documenti Collegati" sono ora disponibili i seguenti collegamenti automatici: - Azioni sul SQ --> Processi, Enti, Reparti/Fornitori, Articoli - Processi --> Audit, Azioni sul SQ - Articoli --> Azioni sul SQ - Reparti/Fornitori --> Azioni sul SQ - Audit --> Enti - Enti --> Audit, Azioni sul SQ - Clienti/Fornitori --> Documenti distribuiti (con indicazione dell'ultima revisione distribuita) DDE.CC DDE.VB f Moduli interessanti: QW-LNK 6

7 ID 1035 (MOD): Stampa scheda cliente/fornitore Elenco modifiche QualiWare Nella scheda "Anagrafica clienti/fornitori" è stato aggiunto il pulsante "Stampa Scheda" che consente di stampare una scheda dettagliata dei dati del cliente/fornitore caricato. CLIFOR.WFM CLIFOR.ASPX SCHEDACLIENTE.SQL.RPT f ID 140-QWS (MOD): Esportazione query su modello Excel E' ora supportata l'esportazione automatica della query su un modello Excel, specificato con le stesse regole valide per la versione client/server. NOTA: la cella di partenza dell'esportazione deve contenere il valore "QW" (nella versione client/server è necessario denominarla "QW"). QUERY.ASPX QUERYEX.ASPX WEBCONTROLL.VB f QW-SQL ID 1036 (MOD): Stampa attestati di partecipazione ai corsi Nella scheda "Gestione rapporti di addestramento e formazione" nella linguetta "Consuntivo" è stato aggiunto il pulsante "Stampa Attestato" che consente di stampare gli attestati di partecipazione per i partecipanti presenti e qualificati. VERBADD.WFM VERBADD.ASPX ATTESTATO_ADDESTRAMENTO.RPT f QW-09 7

8 ID 141-QWS (MOD): Gestione pannelli in QualiWare Web Server E' ora disponibile una gestione dei sottopannelli simile a quella che si ha per la versione client/server. I sottopannelli sono dimensionabili e posizionabili a piacere, e le impostazioni vengono memorizzate. Per attivare i pannelli è stato aggiunto il link "Pannelli" nella sezione "Link Utili" presente nell'intestazione. E' quindi ora possibile attivare le schede "Attività in attesa" e "Documenti/registrazioni usate di recente" all'interno di sottopannelli che si aprono automaticamente una volta effettuato l'accesso. PQS.ASPX INTESTAZIONE.ASPX CORPOINIZ.ASPX MRU.ASPX REMINDER.ASPX f QW-WS ID 1037 (MOD): Distribuzione automatica documenti E' ora possibile definire, per ogni categoria documentale, una lista di destinatari predefiniti. Tale lista si definisce nella scheda "Definizione abilitazioni" cui si accede dalla "Configurazione gestione documentazione", selezionando la linguetta "Destinatari predefiniti". E' possibile inserire sia utenti che enti, ma anche destinatari il cui codice è inserito in uno dei campi custom del documento. All'atto della pubblicazione del documento, i destinatari verranno automaticamente aggiunti alla lista di distribuzione. L'utente che pubblica può decidere di non effettuare questa operazione togliendo la spunta alla casella "Distribuzione automatica" contenuta nella finestrella di conferma pubblicazione. L'utilizzo principale di questa nuova funzionalità è relativo alla possibilità di dare automaticamente la visibilità dei documenti di una determinata categoria ad alcuni utenti o enti, senza la necessità di effettuare manualmente la distribuzione. DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.ASPX RED_DOC.WFM RED_DOC.ASPX DATA_PUBBL.WFM DATA_PUBBL.ASPX f ID 1039 (MOD): Possibilità di inserire le matricole da un elenco copiato negli appunti Nella scheda di inserimento delle matricole attivabile a partire dal rapporto di Collaudo in Accettazione o di Collaudo Prodotto Finito, è stato aggiunto il link "Incolla matricole dagli appunti", che consente di inserire nella griglia un elenco di matricole copiato negli appunti. UTILS.PRG MATRLOTT.WFM g QW-01 QW-03 8

9 ID 1040 (MOD): Possibilità di inserire le misure rilevate nei collaudi da un elenco copiato negli appunti Nella scheda di inserimento di Registrazione dei Controlli attivabile a partire dal rapporto di Collaudo in Accettazione o di Collaudo Prodotto Finito, è stato aggiunto il link "Incolla misure dagli appunti", che consente di inserire nella griglia delle misure un elenco di misure copiato negli appunti. VARDOC.WFM g QW-01 QW-03 ID 1041 (MOD): Possibilità di definire uno o più Superutenti per la Gestione Documentale E' stato introdotto il concetto di Superutente di una categoria documentale. I superutenti vengono definiti in un'apposita linguetta "Superutenti" presente nella scheda "Definizione Abilitazioni". Il Superutente può: 1) Vedere tutti i documenti di una categoria documentale, salvo il caso in cui non sia stata definita una "regola per la limitazione della visibilità", che è una espressione dbl che può fare uso dei parametri Fields,USERCODE,USERENTE, che contiene rispettivamente l'array dei campi di DOCUMENT, il codice utente e il codice ente (la formula viene valutata per tutti gli enti assegnati all'utente corrente) 2) Entrare in "Scrivi" anche se non è redattore (in questo caso il nome verrà inserito fra i redattori) 3) Entrare con "Rivedi" anche se non partecipa ad una fase di workflow, e modificare i campi del form la cui modifica non presenti restrizioni di ruolo o sia prevista solo per il superutente 4) Effettuare qualsiasi altra operazione riservata al redattore (Eliminazione, Revisione, Distribuzione, ecc.) I superutenti di una categoria non sono quindi soggetti alla limitazione di visibilità data dalla spunta della casella "Visualizza nell'indice solamente i documenti che riguardano l'utente", ma possono eventualmente avere una propria limitazione di visibilità, definita in modo libero tramite la già citata regola per la limitazione della visibilità. A margine di questa modifica è stato anche eliminato il vincolo che restringe a considerare il primo ente di un utente per la verifica delle abilitazioni. Vengono quindi ora presi in considerazione tutti gli enti assegnati ad un utente DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.PRG DOCUMENT97.ASPX DOCUMENT97.VB DOCSEARCH97.PRG DOCSEARCH97.ASPX DOCSEARCH97.VB RED_DOC.WFM RED_DOC.ASPX VER_DOC.WFM VED_DOC.ASPX DOCTREE.CC DOCTREE.ASPX Modifiche presenti nella release: 9

10 ID 1042 (MOD): Vengono ora considerati tutti gli enti attribuiti ad un utente per le abilitazioni alle categorie dei documenti Nella valutazione delle abilitazioni di un utente ad una categoria di documenti, il programma considera ora tutti gli enti attribuiti all'utente stesso, e non solo il primo, come avveniva precedentemente. DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.PRG DOCUMENT97.ASPX DOCUMENT97.VB DOCSEARCH97.PRG DOCSEARCH97.ASPX DOCSEARCH97.VB RED_DOC.WFM RED_DOC.ASPX VER_DOC.WFM VED_DOC.ASPX DOCTREE.CC DOCTREE.ASPX Modifiche presenti nella release: ID 1045 (MOD): I documenti collegati automaticamente vengono ora raggruppati per tipo di registrazione o di documento I documenti collegati automaticamente vengono ora raggruppati per tipo di registrazione o di documento. LINKDOC.WFM LINKDOC2.WFM DDE.CC LINKDOC.ASCX DDE.VB QW-LNK 10

11 ID 1046 (MOD): Gestione del Rischio Elenco modifiche QualiWare E' ora disponibile la scheda."gestione Rischi", che consente di catalogare i rischi e definire le prescrizioni per la mitigazione, in termini di DPI, accertamenti medici e formazione. La scheda è soggetta a specifica abilitazione, ed è possibile collegare a ciascun rischio dei documenti. La scheda "Competenze e Funzioni" è stata modificata in modo da poter associare a ciascuna funzione l'elenco dei rischi, specificando il livello. Il pulsante "Verifica Prescrizioni" consente di verificare se per la funzione sono stati già specificati i DPI, gli accertamenti e la formazione richiesti per i tipi di rischio associato. Nel caso ne mancassero, il programma darà la possibilità di inserirli. NOTA: la nuova funzione è per ora disponibile solo nella versione client/server QUALMANS.WFM QUALMANS.DMD GESTRISCHIO.WFM GESTRISCHIO.DMD RISCHI.SQL.RPT riepilogo_rischi_funzione.sql.rpt qualmans.sql.rpt QW-09 ID 1047 (MOD): Calcolo automatico della data dell'accertamento medico successivo Nella scheda "Dati del Personale", linguetta "Accertamenti Medici", al momento dell'inserimento di un nuovo accertamento, con specifica della data, il programma visualizza automaticamente la data dell'accertamento successivo, calcolata in base alla periodicità che viene specificata per il tipo di accertamento nella maschera "Competenze e Funzioni", linguetta "Funzioni", sottolinguetta "Accertamenti Medici", relativamente ad una delle funzioni che la persona possiede (nel caso l'accertamento venga specificato su più funzioni, si prende la periodicità minima). PERSON.WFM PERSON.ASPX verifica_requisiti.sql.rpt verifica requisiti funzioni.sql.rpt QW-09 ID 144-QWS (MOD): Disponibilità di Windows Search per l'indicizzazione dei documenti E' ora possibile utilizzare il servizio Windows Search per la funzionalità di indicizzazione documenti. Windows Search è utilizzabile anche su Windows 2008 a 64 bit, dove Microsoft Indexing Service non era invece utilizzabile con QualiWare. Le modalità di installazione sono riportate sull'istruzione operativa<a href="http://service.qualiware.it/qwsnetpubblico/redirect.aspx?public=on&doc=dw IT I Q95032 &DB=Q95_ANALYSI S_MSSQL" target="_blank"> I/Q95032</a> al paragrafo DOCSEARCH.VB DOCSEARCH97.ASPX 11

12 ID 1049 (MOD): Clonazione documento Elenco modifiche QualiWare Nella scheda "Gestione Documenti", nel menu contestuale della griglia contenente la lista documenti è ora presente la voce "Clona Documento" che consente di creare un nuovo documento importando tutti i valori dei campi del documento corrente. DOCUMENT97.WFM SCELTAMOD.WFM FORMEDIT.WFM DOCUMENT97.ASPX SCELTAMOD.ASPX FORMEDIT.ASPX Totale : 33 12

13 Correzioni di bug ID 1000 (ERR): Su database ORACLE i campi con formattazione HTML non vengono correttamente visualizzati nei reports Solo database ORACLE: i campi con formattazione HTML non vengono correttamente visualizzati nei reports. CRPE.PRG WEBCRPE.VB a ID 1001 (ERR): Il formato dei campi numerici definito nel form designer non viene utilizzato per la visualizzazione dei campi stessi nella griglia contenente l'indice dei documenti Il formato dei campi numerici definito nel form designer non viene utilizzato per la visualizzazione dei campi stessi nella griglia contenente l'indice dei documenti. DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.ASPX a ID 1002 (ERR): All'avvio di QualiWare o di QDAEMON, se per l'utente è impostata la connessione di fiducia viene restituito un errore All'avvio di QualiWare o di QDAEMON, se per l'utente è impostata la connessione di fiducia viene restituito un errore. Il problema, introdotto nella release 2010, è stato risolto. LOGIN.WFM CONTROL2.CC a ID 130-QWS (ERR): L'esportazione in Excel di una query che presenta nei risultati un campo di lunghezza maggiore di caratteri restituisce un errore L'esportazione in Excel di una query che presenta nei risultati un campo di lunghezza maggiore di caratteri restituisce un errore. WEBUTILS.VB a QW-QRY 13

14 Correzioni di bug ID 131-QWS (ERR): L'esecuzione di una query è molto lenta e può andare in timeout se nei risultati è presente un campo di testo di lunghezza superiore a caratteri. L'esecuzione di una query è molto lenta e può andare in timeout se nei risultati è presente un campo di testo di lunghezza superiore a caratteri. WEBUTILS.VB a QW-QRY ID 132-QWS (ERR): Se il nome di un file allegato ad un messaggio contiene caratteri accentati, il messaggio non si riesce ad inviare Se il nome di un file allegato ad un messaggio contiene caratteri accentati, il messaggio non si riesce ad inviare. MAIL.VB b QW-MAIL ID 1005 (ERR): Il tema azzurro non si visualizza correttamente Il tema azzurro non si visualizza correttamente nella versione APPFACE.DLL APPFACE.PRG b ID 1006 (ERR): Su Outlook 2000 e XP, se è impostato come default il formato HTML, i messaggi generati da QualiWare sono comunque in formato RTF Su Outlook 2000 e XP, se è impostato come default il formato HTML, i messaggi generati da QualiWare sono comunque in formato RTF. MAIL.CC b QW-MAIL 14

15 Correzioni di bug ID 1007 (ERR): Su Outlook 2007 se il formato di default è HTML i messaggi generati da QualiWare perdono la formattazione di eventuali firme impostate Su Outlook 2007 se il formato di default è HTML i messaggi generati da QualiWare perdono la formattazione di eventuali firme impostate. MAIL.CC b QW-MAIL ID 133-QWS (ERR): In fase di creazione di un nuovo documento, viene restituito un errore (solo database ORACLE) Nel modulo di Gestione Documentale e solamente su database ORACLE, in fase di creazione di un nuovo documento viene restituito un errore. DATAACC.VB DBASE.VB UTILS.VB b ID 1010 (ERR): Mancato invio notifica nel workflow delle registrazioni. Nella gestione del Workflow delle registrazioni (Non Conformità, Segnalazioni/Reclami, ecc.), se è attiva la spunta "Notifica via " e viene completata una fase, se non sono state definite le persone responsabili della fase successiva non viene inviato alcun messaggio. Il problema è stato risolto: nel caso non siano state definite le persone responsabili della fase successiva, il mail viene inviato al redattore della registrazione. WORKFLOW.WFM WORKFLOW.ASCX b 15

16 Correzioni di bug ID 1011 (ERR): L'archiviazione PDF dell'organigramma restituisce il messaggio "Errore durante il salvataggio del record su DOC_REVE" L'archiviazione PDF dell'organigramma restituisce il messaggio "Errore durante il salvataggio del record su DOC_REVE". Sorgenti modificati. DOCUMENT97.PRG QW-09 ID 1013 (ERR): La stampa "Analisi Funzioni e Competenze" mostra anche i dipendenti non più attivi La stampa "Analisi Funzioni e Competenze" mostra anche i dipendenti non più attivi. FUNZCOMP.WFM FUNZCOMP.ASPX QW-09 ID 1014 (ERR): Nella Gestione Riunioni versione client/server, se viene utilizzato il client di posta SMTP il messaggio di Convocazione Partecipanti non recepisce la formattazione Nella Gestione Riunioni versione client/server, se viene utilizzato il client di posta SMTP e si inserisce un testo con formattazione nel campo "Temi e Obbiettivi", il messaggio di Convocazione Partecipanti non recepisce la formattazione. MAIL.CC QW-19 ID 1017 (ERR): Il filtro SQL sulle griglie a volte restituisce un errore Il filtro SQL sulle griglie a volte restituisce un errore. L'errore si aveva solo sulle griglie aventi come base una query con parametri. UTILS.PRG 16

17 Correzioni di bug ID 1018 (ERR): La creazione automatica PDF non funziona con files che non siano Word o Excel se PDF creator è aperto La creazione automatica PDF non funziona con files che non siano Word o Excel se PDF creator è aperto. Inoltre non viene resettata l'opzione di salvataggio automatico, che viene impostata da QualiWare. ESPORTA_PDF.WFM ID 1019 (ERR): Nella barra degli strumenti delle schede e del Process Designer non compare la descrizione di ciascun pulsante Nella barra degli strumenti delle schede e del Process Designer non compare la descrizione di ciascun pulsante. Il problema è stato risolto: alla pressione di ogni pulsante compare un menu che descrive la funzione del pulsante. TOOLBAR.CC PROCESSI.CC ID 1020 (ERR): Chiudendo il Process Designer viene restituito un errore Chiudendo il Process Designer viene restituito un errore. PROCESSI.WFM QW-PD ID 1021 (ERR): Se in un form si svuota un campo data precedentemente riempito, il valore vuoto non viene memorizzato nel database Se in un form si svuota un campo data precedentemente riempito, il valore vuoto non viene memorizzato nel database. DATAACC.CC 17

18 Correzioni di bug ID 134-QWS (ERR): Se un sottogruppo documentale presenta il carattere ":" nella descrizione, l'apertura dall'albero della documentazione restituisce un errore Se un sottogruppo documentale presenta il carattere ":" nella descrizione, l'apertura dall'albero della documentazione restituisce un errore. DATAACC.VB ID 135-QWS (ERR): Se in una query è presente una stringa che contiene il carattere ":", l'esecuzione restituisce un errore Se in una query è presente una stringa che contiene il carattere ":", l'esecuzione restituisce un errore. DATAACC.VB ID 1026 (ERR): Uscendo da QualiWare viene restituito un errore di Windows A partire dalla release , uscendo da QualiWare viene restituito un errore di Windows nel caso si sia effettuata almeno una stampa. QWCRD.DLL d ID 136-QWS (ERR): Nella scheda "Segnalazioni/Reclami" le date di richiesto completamento e completamento non sono modificabili Nella scheda "Segnalazioni/Reclami" le date di richiesto completamento e completamento non sono modificabili. SEGNRECL.ASPX d QW-05 18

19 Correzioni di bug ID 137-QWS (ERR): Quando viene eseguito un form dove è presente un oggetto di tipo Checkbox, Radiobutton o Combobox con la proprietà SolaLettura=true, viene restituito un errore Quando viene eseguito un form dove è presente un oggetto di tipo Checkbox, Radiobutton o Combobox con la proprietà SolaLettura=true, viene restituito un errore. SCELTAMOD.ASPX e QW-FD ID 138-QWS (ERR): Errore nella personalizzazione di un pulsante del Pannello di Controllo Personalizzando un pulsante del pannello di controllo, se si sceglie una funzione predefinita la descrizione riportata e il comando eseguito non corrispondono a quelli relativi alla funzione scelta. Il problema, introdotto nella release, è stato risolto. Sorgenti modificati WEBCONTROLL.VB e ID 1034 (ERR): Nel Form Designer l'importazione da file XML restituisce un errore. Nel Form Designer l'importazione da XML restituisce un errore. Il problema, introdotto nella release e, è stato risolto. QWFORMDESIGNER.EXE COMPONENTE ESTERNO GREATIS (aggiornato alla 2.7) f QW-FD ID 139-QWS (ERR): Le stampe su web restituiscono un errore del tipo "Exception from HRESULT: 0x80043AC4" Le stampe su web restituiscono un errore del tipo "Exception from HRESULT: 0x80043AC4". Il problema, introdotto nella release d, è stato risolto. NOTA: il problema si aveva solo con le stampe il cui report non era presente sul server né in rpt\custom né in rpt\standard. Questo generalmente avviene solo sulle installazioni nuove. Per risolvere temporaneamente è possibile copiare tutti i reports da c:\programmi\qualiware a rpt\standard (senza sovrascrivere quelli esistenti). WEBCRPE.VB f QW-WS 19

20 Correzioni di bug ID 1038 (ERR): Errore nel calcolo degli Indicatori di Processo Nella scheda "Indicatori di processo", premendo il tasto "Calcolo valore" relativamente ad un indicatore con query associata, viene restituito un messaggio d'errore. Premendo "OK", l'elaborazione termina correttamente. Il problema, introdotto nella release e, è stato risolto. QUERYEX.WFM f QW-10 ID 142-QWS (ERR): La scheda "Attività in attesa" restituisce un errore se è attivo il modulo "Progetti e Commesse" La scheda "Attività in attesa" restituisce un errore se è attivo il modulo "Progetti e Commesse". Il problema, introdotto nella release f, è stato risolto. N.B. per risolverlo temporaneamente si deve disattivare il flag "Progetti e Commesse" nelle opzioni delle attività in attesa. DDE.VB g ID 143-QWS (ERR): A volte non si visualizza il campo di inserimento di uno dei parametri definiti nella query A volte non si visualizza il campo di inserimento di uno dei parametri definiti nella query. Il problema si manifesta se nella query viene fatto uso di andate a capo. Queste vengono infatti erroneamente eliminate dal driver di database, portando al mancato riconoscimento della parte di query dove è contenuto il parametro che non si visualizza. QUERY.ASPX QW-SQL ID 1043 (ERR): Nelle categorie documentli gestite a Form, in alcuni casi il file HTML che si ottiene premendo "Leggi" risulta vuoto Nelle categorie documentli gestite a Form, in alcuni casi il file HTML che si ottiene premendo "Leggi" risulta vuoto. Il problema si ha solo se nel form erano presenti campi di tipo Data non compilati. DDE.CC 20

21 Correzioni di bug ID 1044 (ERR): Non vengono aggiornati i campi sul file dopo che sono stati aggiornati sul form tramite il pulsante "Modifica Dati" Se su un documento si modificano i dati nel form tramite l'apposito tasto "Modifica Dati", le modifiche non vengono riportate nel file fino a quando non si preme "Scrivi" oppure "Rivedi" o non si pubblica il documento. Il file viene ora aggiornato automaticamente dopo le modifiche dei valori nel form. DOCUMENT97.WFM DOCUMENT97.ASPX ID 1048 (ERR): Nell'importazione documenti da Excel, non vengono importati i campi NOTE, RIF_ISO, DOCUMENT e LOCAZIONE Nell'importazione documenti da Excel, non vengono importati i campi NOTE, RIF_ISO, DOCUMENT e LOCAZIONE. IMDOCXLS.WFM ID 145-QWS (ERR): La distribuzione multipla su web inserisce nei messaggi dei link errati ai documenti La distribuzione multipla su web inserisce nei messaggi dei link errati ai documenti. DISTRDOC.ASPX ID 1050 (ERR): L'invio automatico di mail per notifica del workflow, effettuato dal client, si blocca se nella fase di Workflow relativa non è stato impostato un testo per il messaggio L'invio automatico di mail per notifica del workflow, effettuato dal client, si blocca se nella fase di Workflow relativa non è stato impostato un testo per il messaggio. DDE.CC DDE.VB 21

22 Correzioni di bug ID 1051 (ERR): Mancato aggiornamento dei campi QualiWare su Excel Se in un file Excel sono presenti campi QualiWare su più fogli di lavoro, vengono aggiornati solo quelli del foglio di lavoro selezionato al momento dell'ultima chiusura del file. DOCUMENT97.PRG WORD.JS Totale Correzioni di bug: 36 22

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 NUOVE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ 14.3.0 GENERAZIONE FILE EFFETTI IN FORMATO SEPA Dal programma 'Incassi e Pagamenti Automatici' è ora possibile generare file

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100 Gestione degli Ordini Indice generale Gestione degli Ordini...1 Introduzione...1 Associare una Casa Editrice ad un Distributore...1 Creazione della scheda cliente nella Rubrica Clienti...2 Inserimento

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Gestionale 2 Zucchetti www.gestionale2.it

Gestionale 2 Zucchetti www.gestionale2.it Gestionale 2 Zucchetti www.gestionale2.it La versione 2012 di Gestionale2 presenta numerose novità : novità applicative : dashboard aziendali: i nuovi cruscotti per l analisi del fatturato, delle scadenze

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli