Petra Internet Server 3.1. Guida Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Petra Internet Server 3.1. Guida Utente"

Transcript

1 Petra Internet Server 3.1 Guida Utente

2 Petra Internet Server 3.1: Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti i diritti sono riservati. Non è permesso riprodurre e/o distribuire copie di questo documento senza preventiva ed esplicita autorizzazione di Link SRL. Link SRL non fornisce garanzie di nessun tipo circa le informazioni contenute in questo documento, comprese e non sole, le garanzie implicite di commerciabilità e uso per scopi specifici. Link SRL non è responsabile per gli errori contenuti in questo documento o per i danni accidentali conseguenti all uso di questo materiale. Tutti i nomi dei prodotti menzionati in questo documento appartengono ai rispettivi proprietari.

3 Sommario Introduzione Prerequisiti Installazione Prepararsi per l installazione Installazione Configurazione del Petra Internet Server Passi di configurazione Scenario WebServer Introduzione Verifica/correzione dati installazione Configurazione del servizio Web Servizio Ftp Stato dei servizi Scenario MailServer Introduzione Configurazione del servizio Mail Gestione mailing list Gestione utenti Scenario DnsServer Introduzione Configurazione del servizio Dns Il Portale Mailing Lists Pubblicazione Web Web-Ftp Archivio di rete Web-Search Gestione Servizi sicuri Manutenzione ordinaria Reports Abilitazione e accesso Reports Web Site Reports Mail Strumenti di Amministrazione

4 Lista delle Tabelle 2-1. Configurazione Petra Server Dati scenario WebServer Dati scenario MailServer Dati scenario DnsServer

5 Introduzione Scopo di questo documento è mettere rapidamente il lettore in condizione di configurare Petra Internet Server sulla propria rete locale. In pochi passi elementari il lettore potrà trasformare un PC standard in un Internet Server Appliance. In questa guida verranno presentati i seguenti argomenti: Funzionalità tipiche del Petra Internet Server e loro configurazione: WebServer; MailServer (gestione utenti e mailinglist, webmail); DnsServer (gestione host); FtpServer; Funzionalità del Portale: Servizi per l utente; Pubblicazione web (gestione del sito); Sicurezza dei servizi: Uso di ssl per i servizi; Manutenzione ordinaria: Controllo dei log (web, mail); Strumenti di manutenzione (arresto/riavvio del sistema, aggiornamenti software); I vari argomenti verranno introdotti gradualmente attraverso la presentazione di scenari tipici di utilizzo di complessità crescente, ognuno dei quali rappresenta un ampliamento del precedente. Per ogni scenario, quindi, verranno presentati soltanto i passi di configurazione aggiuntivi rispetto allo scenario precedente. 5

6 Capitolo 1. Prerequisiti I prerequisiti per l utilizzo di Petra Internet Server sono: un PC Server sul quale installare il software Petra Internet Server; il corretto dimensionamento di questo server dipende dalle funzionalità e dalla quantità di dati gestiti dai servizi ospitati; un PC Client fornito di un browser Internet dal quale si svolgerà la configurazione del Petra Server; In particolare, il PC Server dovrà avere le seguenti caratteristiche minime: 128 MB di RAM; hard disk da 10 GB; CD-ROM; una scheda di rete; l hardware deve essere compatibile Linux. 6

7 Capitolo 2. Installazione In questo capitolo viene mostrato come installare il software Petra Internet Server Prepararsi per l installazione Per prima cosa occorre stabilire alcuni dati, relativi alla Vostra Rete Locale, che saranno richiesti dalla procedura di installazione. Tali dati sono riassunti nella tabella che segue. La tabella offre esempi per ogni campo. Tabella 2-1. Configurazione Petra Server Campo Esempio Vostro valore Hostname petra Dominio miodominio.it IP Address Network Mask Default Gateway Primary DNS Server Installazione Dopo esservi assicurati che il PC Server sia correttamente collegato in rete, è possibile procedere con l installazione del software Petra, come specificato di seguito. 1. Entrare nel BIOS del PC server ed impostare il CD-ROM come primo device nella sequenza di boot; 2. Inserire il CD-ROM Petra Internet Server ed eseguire il boot: verrà avviata automaticamente la procedura guidata di installazione. La guida completa di installazione è disponibile sul CD-ROM nel file doc/italiano/installazione.htm. 3. Durante la fase di configurazione di rete dell installazione utilizzare i dati precedentemente predisposti (Tabella 2-1); Attenzione: questa operazione comporterà la formattazione di tutti i dischi del PC Server, e quindi la perdita di tutti i dati eventualmente presenti Configurazione del Petra Internet Server 7

8 Capitolo 2. Installazione Una volta completata l installazione, dopo il reboot, sarà possibile collegarsi all applicazione di gestione raggiungibile da un qualsiasi pc all indirizzo dove ip-petra sarà l indirizzo IP assegnato al Petra Internet Server in fase di installazione (Tabella 2-1). Per entrare nell ambiente di gestione fornire la password di superuser, utilizzata in fase di installazione, e premere il pulsante Conferma. Nota: Nella barra in alto sono sempre disponibili i pulsanti Login, Logout, Caratteri piccoli/caratteri grandi (per cambiare la dimensione dei caratteri) Passi di configurazione Per ogni scenario di utilizzo saranno necessari i seguenti passi di configurazione: verifica dei dati forniti in fase di installazione ed eventuale correzione: Nome host e domino; Indirizzo di rete, netmask, default gateway; Lista di Name Server; inserimento di alcuni dati non gestibili durante l installazione: Indirizzo dell amministratore; Eventuale redirezione della posta; Lista di Time Server; Password di accesso ai report; configurare i servizi previsti dallo scenario; spengere i servizi non previsti dallo scenario (opzionale/consigliabile); infine, se la configurazione ottenuta è corretta, è possibile (e consigliabile) salvarla (la Sezione 8.2). 8

9 Capitolo 3. Scenario WebServer 3.1. Introduzione In questo scenario si utilizza un Petra Internet Server posto in Dmz come server Web ed Ftp, delegando al provider i servizi obbligatori per la registrazione (Dns, Mail). Nella seguente tabella sono riportati i dati aggiuntivi necessari alla configurazione di questo scenario. Per ogni parametro è fornito un valore di esempio ed uno spazio dove riportare il proprio valore. Tabella 3-1. Dati scenario WebServer Campo Esempio Vostro valore Organizzazione Indirizzo reports ISP Mail Server Timeserver Siti motore di ricerca Mia Organizzazione mail.isp.it time.example.com 9

10 Capitolo 3. Scenario WebServer 3.2. Verifica/correzione dati installazione Selezionare il pannello Configurazione > Generale e verificare la correttezza dei dati visualizzati: Nome host, nome del sistema nel formato hostname.dominio; inserire i campi Vs. Valore di Hostname e Dominio (Tabella 2-1); Organizzazione, nome della Vostra organizzazione; inserire il campo Vs. Valore di Organizzazione (Tabella 3-1); Indirizzo per l invio dei report, indirizzo al quale verrano inviati i reports; inserire il campo Vs. Valore di Indirizzo reports (Tabella 3-1); Redirigi tutta la posta a, il nome (o l IP) del mailserver presso il Provider; inserire il campo Vs. Valore di ISP Mail Server (Tabella 3-1); Nel caso i dati non siano corretti premere Modifica Dati ed effettuare le modifiche necessarie; quindi premere Conferma. Selezionare Cambia Report Password ed inserire la password per l accesso ai report; quindi premere Conferma. Selezionare Configurazione Orario e verificare la correttezza del valore Fuso Orario; se necessario premere il pulsante Modifica dati e selezionare il fuso orario desiderato, quindi premere Conferma; 10

11 Capitolo 3. Scenario WebServer Selezionare Time Servers per accedere al pannello di gestione dei Time Servers. Per aggiungere un Time Server: premere il pulsante Aggiungi; inserire il campo Vs. Valore di Timeserver (Tabella 3-1); premere il pulsante Conferma; Selezionare il pannello Rete > Generale e verificare la correttezza del valore Default Gateway; se necessario premere il pulsante Modifica Dati ed inserire il campo Vs. Valore di Default Gateway della tabella (Tabella 2-1) Selezionare Name Servers e verificare la correttezza dei Name Servers indicati (quelli forniti in fase di installazione, corrispondenti al campo Vs. Valore di Primary DNS Server, Tabella 2-1); se necessario aggiungere o rimuovere i Name Servers. 11

12 Capitolo 3. Scenario WebServer Selezionare il pannello Rete > eth0 e verificare la correttezza dei dati inseriti: Label, un identificativo mnemonico per questa interfaccia (si consiglia un nome significativo, per es. "Rete Servizi Pubblici"); Indirizzo IP, IP pubblico del WebServer; inserire il campo Vs. Valore di IP address (Tabella 2-1); Netmask, netmask del WebServer; inserire il campo Vs. Valore di Network Mask (Tabella 2-1); Se necessario premere Modifica Dati ed inserire i dati corretti; quindi premere Conferma. Nota: Modificando la Label di eth0 la voce del menù corrispondente a questa interfaccia cambierà di conseguenza Configurazione del servizio Web 12

13 Capitolo 3. Scenario WebServer Per configurare il servizio Web accedere al pannello Servizi > Web e premere il pulsante Modifica dati: 1. impostare ad On i seguenti parametri: WebFtp, abilita la pubblicazione via web; Reports, abilita i reports di utilizzo del servizio; WebMail:Abilitato, abilita il servizio WebMail; 2. impostare il parametro WebMail:Server Imap con il server di posta del provider; inserire il campo Vs. Valore di ISP Mail Server (Tabella 2-1); 3. premere il pulsante Conferma; Per configurare il motore di ricerca selezionare Motore di ricerca: premere il pulsante Modifica dati; impostare il parametro Abilitato ad On per abilitare il motore di ricerca; selezionare la frequenza di reindicizzazione desiderata che può essere manuale, giornaliera, settimanale; in ogni caso tale operazione può essere eseguita manualmente in qualsiasi momento premendo il pulsante Reindicizza; 13

14 Capitolo 3. Scenario WebServer Selezionare infine Gestione Url per accedere al pannello di gestione delle url da indicizzare nel motore di ricerca. Premere il pulsante Aggiungi ed inserire le url contenute nel campo Vs. Valore di Siti motore di ricerca (Tabella 3-1) Servizio Ftp Selezionare il pannello Servizi > Ftp ed impostare le opzioni desiderate: Numero massimo di utenti, numero massimo di utenti che possono accedere contemporaneamente al servizio Ftp; Anonymous, abilita l accesso anonimo al servizio Ftp; 14

15 Capitolo 3. Scenario WebServer 3.5. Stato dei servizi Dal pannello Servizi > Stato, è possibile verificare e modificare lo stato (on o off ) dei servizi ed accedere direttamente al pannello di configurazione di ogni servizio. Per questo scenario è sufficiente impostare ad on il servizio Ftp. 15

16 Capitolo 4. Scenario MailServer 4.1. Introduzione In questo scenario, evoluzione del precedente, vediamo come configurare il Petra Internet Server in modo da gestire anche il servizio di posta. Importante: Questo scenario costituisce un ampliamento del precedente e sarà quindi necessario configurare prima il Petra Server secondo le indicazioni del capitolo relativo (Capitolo 3). Nella seguente tabella sono riportati i dati aggiuntivi necessari alla configurazione di questo scenario. Per ogni parametro è fornito un valore di esempio ed uno spazio dove riportare il proprio valore. Tabella 4-1. Dati scenario MailServer Campo Esempio Vostro valore Rete Privata Configurazione del servizio Mail 16

17 Capitolo 4. Scenario MailServer Selezionare il pannello Servizi > Mail e premere il pulsante Modifica dati. In questo scenario il sistema è il mail server di dominio ed è quindi necessario eliminare le redirezioni lasciando vuoti i campi Gira la posta in arrivo a e Gira la posta in partenza a; impostare i restanti parametri secondo le proprie esigenze: Anti Spam, attiva la protezione Anti Spam basata su blacklist internazionali; Dimensione massima dei messaggi, definisce la dimensione massima, in kbyte, dei messaggi; Autenticazione SMTP, abilita l autenticazione SMTP; Reports, abilita i reports di utilizzo del servizio; Nota: La funzionalità antirelay è sempre abilitata. Per default è abilitata alla spedizione soltanto la rete principale cui il server viene collegato (detta Rete Locale). In questo scenario la Rete Locale è la DMZ e per permettere l invio di posta dalla Rete Privata è necessario inserirla nella lista delle reti abilitate alla spedizione: selezionare Reti abilitate alla spedizione; premere il pulsante Aggiungi; inserire il campo Vs. Valore di Rete Privata (Tabella 4-1); premere il pulsante Conferma; 17

18 Capitolo 4. Scenario MailServer Se sulla Rete Locale (la DMZ in questo scenario) non sono presenti sistemi con necessità di spedire posta è consigliabile rimuovere l abilitazione di default di questa rete. Per farlo premere il pulsante Disabilita la Rete Locale. Per completare l attivazione di questo scenario selezionare infine il pannello Servizi > Stato ed impostare ad on il servizio Mail. Al termine dell installazione la configurazione di default sarà la seguente: nessun utente registrato; nessuna mailing list registrata; gli indirizzi predefiniti sono rediretti all utente "petra"; Nota: La configurazione di default è sufficiente per la registrazione del dominio su internet Gestione mailing list La gestione delle mailing list avviene tramite il pannello Servizi > Mail > Mailing List, dal quale è possibile aggiungere/rimuovere le liste e accedere alla gestione delle stesse. 18

19 Capitolo 4. Scenario MailServer Selezionando il nome di una lista viene richiesta la password di amministrazione per accedere al pannello General Options dell interfaccia di gestione della mailing list. In questa sezione è possibile configurare le opzioni generali della mailing list mentre i dettagli possono essere definiti negli altri pannelli accessibili dal menù in alto. Selezionando il pannello Membership Management si accede all elenco dei membri della lista e al modulo per l iscrizione di nuovi membri, ai quali, per default, verrà inviato un messaggio di benvenuto contenente tutte le istruzioni per l uso della mailing list. 19

20 Capitolo 4. Scenario MailServer Una volta inserito un nuovo utente questo comparirà nella lista insieme ad una serie di opzione che l utente stesso potrà modificare secondo le proprie esigenze (la Sezione 6.2). 20

21 Capitolo 4. Scenario MailServer Il messaggio di benvenuto che il nuovo utente riceverà contiene i link diretti alla pagina principale della mailing list e alla pagina utente, oltre alla password di accesso. From: Subject: Welcome to the "Nuovalista" mailing list To: Welcome to the mailing list! To post to this list, send your to: General information about the mailing list is at: If you ever want to unsubscribe or change your options (eg, switch to or from digest mode, change your password, etc.), visit your subscription page at: [...] You must know your password to change your options (including changing the password, itself) or to unsubscribe. It is: vunaiw If you forget your password, don t worry, you will receive a monthly reminder telling you what all your link.it mailing list passwords are, 21

22 Capitolo 4. Scenario MailServer and how to unsubscribe or change your options. There is also a button on your options page that will your current password to you. Attraverso le opzioni presenti negli altri pannelli dell interfaccia di amministrazione è possibile configurare la lista in ogni suo dettaglio. I pannelli più importanti tuttavia, oltre a quello appena visto, sono Privacy Options, dal quale si possono modificare le politiche di accesso, l anti-spam ed altri aspetti riguardanti la privacy, e Archival Options Section, dal quale si possono modificare le opzioni riguardanti l archiviazione dei messaggi della lista. Per una descrizione dettagliata di tutti i pannelli vedere la documentazione di mailman alla url Gestione utenti Selezionando il pannello Utenti > Aggiungi è possibile inserire un nuovo utente fornendo i dati richiesti. L opzione Gestore dei servizi consente all utente di pubblicare il materiale per i servizi web, ftp e share (archivio di rete) e di ricevere inoltre i messaggi indirizzati ai seguenti indirizzi: Selezionando invece il pannello Utenti > Elenco verrà visualizzato l elenco degli utenti presenti sul sistema con i valori ad essi associati (login, nome, , ecc...). 22

23 Capitolo 4. Scenario MailServer Da qui sarà possibile rimuovere gli utenti, modificarne la password (selezionando Modifica nella colonna Password) e modificarne i dati (selezionando il nome dell utente). 23

24 Capitolo 5. Scenario DnsServer 5.1. Introduzione In questo scenario, evoluzione del precedente, vediamo come configurare il Petra Internet Server in modo da gestire anche il servizio Dns. Importante: Questo scenario costituisce un ampliamento del precedente e sarà quindi necessario configurare prima il Petra Server secondo le indicazioni del capitolo relativo (Capitolo 4). Nella seguente tabella sono riportati i dati aggiuntivi necessari alla configurazione di questo scenario. Per ogni parametro è fornito un valore di esempio ed uno spazio dove riportare il proprio valore. Tabella 5-1. Dati scenario DnsServer Campo Esempio Vostro valore Secondary Name Server dns2.example.com Secondary Mail Server mail.isp.com 5.2. Configurazione del servizio Dns La gestione del servizio Dns avviene tramite il pannello Servizi > Dns. 24

25 Capitolo 5. Scenario DnsServer Selezionare Servizi > Dns > Secondary Name Servers per accedere alla gestione dei Dns Servers secondari per il dominio locale: premere il pulsante Aggiungi; inserire il campo Vs. Valore di Secondary Name Server (Tabella 5-1); premere il pulsante Conferma; Importante: Occorre almeno un Name Server secondario fuori zona. Selezionare Servizi > Dns > Secondary Mail Servers per accedere alla gestione dei Mail Servers secondari per il dominio locale: premere il pulsante Aggiungi; inserire il campo Vs. Valore di Secondary Mail Server (Tabella 5-1); premere il pulsante Conferma; 25

26 Capitolo 5. Scenario DnsServer Selezionare Servizi > Dns > Hosts per accedere alla lista degli host del dominio pubblicamente accessibili. Nella lista vengono visualizzati anche i loro dati principali (nome, ip, tipo), modificabili selezionando il nome dell host, e sono presenti i pulsanti per l aggiunta e la rimozione. Nota: L host relativo al sistema, identificato con il nome inserito in Configurazione > Generale > Nome host, non può essere rimosso. Selezionare Visualizza nella colonna Aliases per accede alla gestione della lista degli Alias dell host. In questo scenario il server Petra funziona anche da server Web e server Ftp ed è quindi necessario aggiungere gli alias www ed ftp alla lista. Nota: Nel caso in cui i servizi web ed ftp siano ospitati su un altro server è necessario inserire quest ultimo nella lista Servizi > Dns > Hosts ed associare ad esso gli alias www e ftp. 26

27 Capitolo 5. Scenario DnsServer Per completare l attivazione di questo scenario selezionare infine il pannello Servizi > Stato ed impostare ad on il servizio Dns. 27

28 Capitolo 6. Il Portale Il Portale è accessibile alla url e permette di accedere ai servizi che risultano attivi attivo se Servizi > Stato > Mail e Servizi > Web > WebMail:Abilitato sono impostati ad on. Inserendo Username e Password validi si accede alla WebMail dell utente Mailing Lists - attivo se è stata creata almeno una mailing list; il pulsante Scrivi sarà presente solo se Servizi > Stato > Mail è impostato su on. Dopo aver selezionato la lista di interesse è possibile consultare i messaggi (pulsante Leggi), inviare un nuovo messaggio (pulsante Scrivi) o accedere alla pagina di gestione della lista (pulsante Esperti) Pubblicazione Web 28

29 Capitolo 6. Il Portale - attivo se Servizi > Stato > Share è impostato ad on e almeno una delle seguenti opzioni è attiva: Servizi > Share > Aree esportate:web (che abilita il pulsante Sito web) o Servizi > Share > Aree esportate:homes (che abilita il pulsante Pagina personale). Nota: L accesso alle risorse di questa sezione può avvenire solo con Internet Explorer. Premendo il pulsante Sito web si accede alla risorsa di rete \\ip-petra\www\html (corrispondente alla directory /var/www/html). L accesso avviene in scrittura solo per l utente petra e per gli utenti gestori dei servizi, in sola lettura per tutti gli altri. Premendo il pulsante Pagina personale si accede alla risorsa di rete \\ip-petra\homes\www (corrispondente alla directory ~utente/www). L accesso avviene in scrittura solo per l utente proprietario dell account, in sola lettura per tutti gli altri. Nota: Quando viene creato un utente sul sistema viene generata una pagina personale di default contenente alcuni dati dell utente (nome, cognome, , organizzazione). 29

30 Capitolo 6. Il Portale Alcune note generali sul servizio Pubblicazione web: gli accessi alle risorse sono regolamentati dalla coppia utente-password fornita al logon di Windows. Per poter accedere (solo con Internet Explorer) utilizzando i pulsanti della sezione Pubblicazione web tale coppia deve coincidere con quella registrata sul server Petra. Se le credenziali non coincidono il sistema richiede utente e password per la risorsa. 30

31 Capitolo 6. Il Portale È possibile accedere alle risorse web anche via browsing o network path. Per accedere via browsing aprire Risorse di rete e selezionare il gruppo di lavoro del server Petra, identificato dal nome inserito in Servizi > Share > Windows group. Nota: Questo accesso funziona solo se client e server sono sulla stessa sottorete (o con particolari configurazioni non realizzabili tramite interfaccia di amministrazione). 31

32 Capitolo 6. Il Portale Per accedere via network path aprire la finestra Esegui (Avvio -> Esegui) e digitare il path della risorsa, che sarà della forma \\ip-petra\www\html. Nota: Questo accesso funziona solo se client e server sono sulla stessa sottorete o fra i due è consentito il transito del protocolli di sharing (NETBIOS). Se per uno dei motivi elencati nessuno dei precedenti sistemi di accesso alle risorse web dovesse funzionare sarà possibile ricorrere alla pubblicazione via Web-Ftp (sarà necessaria solo l abilitazione del traffico http) Web-Ftp Premendo il pulsante Accedi viene presentata la form per il collegamento all interfaccia Web-Ftp. 32

33 Capitolo 6. Il Portale Per accedere inserire login e password di un utente valido. L interfaccia Web-Ftp presenta: un menù laterale con le operazioni che è possibile eseguire; l elenco delle directory (nella sezione superiore) e dei file (nella sezione inferiore) presenti nella directory corrente; una sezione centrale per la navigazione nelle directory; Effettuato l accesso viene mostrata la directory home dell utente dove saranno presenti la directory ftp, contenente il materiale relativo alla url ftp://server/pub/users/utente, e www, contenente il materiale relativo alla url (la homepage dell utente) Archivio di rete - attivo se Servizi > Stato > Share e Servizi > Share > Archive sono impostati ad on. Nota: L accesso alle risorse di questa sezione può avvenire solo con Internet Explorer. Premendo il pulsante Accedi si accede alla risorsa di rete \\ip-petra\net (corrispondente alla directory /home/petra/data/share). L accesso avviene in scrittura solo per l utente petra e per gli utenti gestori dei servizi, in sola lettura per tutti gli altri Web-Search La form Web-Search permette di effettuare una ricerca direttamente dal Portale. I risultati vengono presentati in ordine di attinenza con le parole ricercate e possono essere riordinati a piacimento utilizzando i selettori in alto. 33

34 Capitolo 6. Il Portale La ricerca viene effettuata fra i siti inseriti tramite interfaccia di amministrazione (pannello Servizi > Web > Motore di ricerca > Gestione Url, vedi la Sezione 3.3) Gestione Premendo il pulsante Accedi viene aperta l interfaccia di amministrazione del server Petra mentre premendo il pulsante Reports viene aperta l interfaccia per la consultazione dei Report (la Sezione 8.1). 34

35 Capitolo 7. Servizi sicuri È possibile aumentare la sicurezza dei servizi mail e web utilizzando il protocollo di comunicazione ssl. Per utilizzare ssl sarà necessario generare prima un certificato dal pannello Sicurezza > Certificati: premere il pulsante Aggiungi; se non esiste una Certification Authority sul sistema verrà chiesto di crearla; inserire i dati richiesti e premere Conferma; inserire quindi i dati relativi al certificato che si vuole creare e premere Conferma; 35

36 Capitolo 7. Servizi sicuri A questo punto sarà possibile attivare i servizi in modalità sicura: selezionare il pannello Configurazione > Generale e premere il pulsante Modifica dati; impostare il valore desiderato del parametro Sicurezza:Ssl: Attiva ssl, vengono attivati i servizi sicuri (https, imaps, pops) ma i corrispondenti servizi insicuri rimangono attivi (http, imap, pop); Usa solo ssl, vengono attivati i servizi sicuri (https, imaps, pops) e i corrispondenti servizi insicuri vengono disattivati (http, imap, pop); impostare il valore Certificato selezionando il certificato appena creato; premere il pulsante Conferma; 36

37 Capitolo 7. Servizi sicuri Nota: Quando si attiva/disattiva l uso di ssl, passando cioè da http ad https, o viceversa, il collegamento con l interfaccia viene interrotto e sarà necessario ricollegarsi. Attivando l uso di ssl sarà disponibile il pulsante Sito web sicuro nella sezione Pubblicazione web del Portale che permetterà di accedere alla risorsa di rete \\ip-petra\www\html-ssl (corrispondente alla directory /var/www/html-ssl). 37

38 Capitolo 8. Manutenzione ordinaria 8.1. Reports Abilitazione e accesso Petra Internet Server, fornisce due tipi di reportistica: Web e Mail. Per abilitare i reports Web impostare ad on l opzione Servizi > Web > Reports. Per abilitare i reports Mail impostare ad on, l opzione Servizi > Mail > Reports. Per accedere ai reports dall interfaccia di amministrazione premere il pulsante Reports nella barra in alto. Per accedere ai reports dal Portale premere il pulsante Reports nella sezione Gestione. L interfaccia di consultazione dei Reports presenta un menù laterale dal quale accedere ai report periodici (Archivi) generati mensilmente per il servizio web e quotidianamente per il servizio mail, e a quelli in tempo reale (Realtime) relativi agli ultimi eventi e disponibili soltanto per il servizio mail. L accesso alle sezioni interne dell interfaccia di consultazione dei report è protetto e necessita dell inserimento della password dei report (con login fisso "petra"). Tale password può essere impostata o modificata dall interfaccia di amministrazione nel pannello Configurazione > Generale > Cambia Report Password Reports Web Site I reports per il servizio Web sono suddivisi per mesi e forniscono nella prima pagina i dati di utilizzo degli ultimi 12 mesi. 38

39 Capitolo 8. Manutenzione ordinaria Selezionando il mese di interesse si ottiene un maggior livello di dettaglio e una scelta fra diverse tipologie di reports (giornalieri, orari, url visitate, ecc...). 39

40 Capitolo 8. Manutenzione ordinaria Reports Mail Selezionando Archivi si accede alla lista dei report mail generati quotidianamente. 40

41 Capitolo 8. Manutenzione ordinaria Selezionando il giorno di interesse vengono visualizzati i dati di utilizzo del servizio (numero di messaggi e di bytes inviati/ricevuti/totali) relativamente ad ogni utente. Selezionando un utente vengono visualizzati i dati di utilizzo del servizio da parte dell utente (messaggi inviati, destinatari, orari, bytes). Il pulsante Realtime invece elabora gli ultimi messaggi di posta elettronica processati dal sistema e ne fornisce un report analogo a quello degli Archivi Strumenti di Amministrazione Nel menù dell interfaccia di amministrazione è presente una sezione dedicata ad alcune operazioni particolari di manutenzione: 1. Dal pannello Strumenti di amministrazione > Generale è possibile: 41

42 Capitolo 8. Manutenzione ordinaria impostare l utilizzo di un proxy attraverso il quale il server Petra può accedere ad Internet; modificare la password di amministrazione arrestare il sistema riavviare il sistema 2. Dal pannello Strumenti di amministrazione > Aggiornamenti è possibile: eseguire un aggiornamento immediato del sistema (pulsante Esegui l aggiornamento); modificare le impostazioni di aggiornamento automatico del sistema impostando lo stato (on/off ) e il periodo di esecuzione; Nota: se l accesso al web avviene tramite proxy questo deve essere impostato nel pannello Strumenti di amministrazione > Generale > Accesso via proxy. Il servizio mantiene il sistema (sistema operativo+software Petra) aggiornato dai repository di Link.it. Ad ogni aggiornamento il servizio inoltra mail all amministratore con i dettagli dell operazione effettuata. Nota: l indirizzo a cui vengono spediti i report degli aggiornamenti può essere modificato dal pannello Configurazione > Generale. 42

43 Capitolo 8. Manutenzione ordinaria 3. Dal pannello Strumenti di amministrazione > Configurazione è possibile: salvare la configurazione corrente del sistema; caricare una configurazione di sistema precedentemente salvata, compresa, se desiderato, la configurazione di rete; 4. Dal pannello Strumenti di amministrazione > Gestione dei log è possibile: impostare la frequenza di rotazione dei log (giornaliera, settimanale, mensile); impostare il numero di rotazioni dopo le quali verranno eliminati i log; 43

44

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Indice. Documentazione ISPConfig

Indice. Documentazione ISPConfig Documentazione ISPConfig I Indice Generale 1 1 Cos'è ISPConfig? 1 2 Termini e struttura del manuale 1 3 Installazione/Aggiornamento/Disinstallazione 1 3.1 Installazione 1 3.2 Aggiornamento 1 3.3 Disinstallazione

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Web Hosting. Introduzione

Web Hosting. Introduzione Introduzione Perchè accontentarsi di un web hosting qualsiasi? Tra i fattori principali da prendere in considerazione quando si acquista spazio web ci sono la velocità di accesso al sito, la affidabilità

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg.

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg. POSTA ELETTRONICA INDICE 2 Indice Pannello Gestione Email pag. 3 Accesso da Web pag. 4 Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6 Microsoft Outlook pagg. 7-8-9 Mail pagg. 10-11 PANNELLO GESTIONE

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it Configurazione dei Client delle caselle PEC v. 1.6 Manuale di configurazione della casella PEC sui seguen: Client di Posta Ele9ronica

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli