Oltre 2000 utenti valutano i prodotti di BI e CPM BOARD SUMMARY. The new world of BI and CPM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oltre 2000 utenti valutano i prodotti di BI e CPM BOARD SUMMARY. The new world of BI and CPM"

Transcript

1 Oltre 2000 utenti valutano i prodotti di BI e CPM BOARD SUMMARY Q 301 BI S 9 BOARD The new world of BI and CPM

2 Contenuti The BI Survey 9 : Una Panoramica 3 Il Campione 4 Mercati Verticali... 4 I Prodotti Inclusi 5 L indice dei Benefi ci di Business 6 Il raggiungimento dei benefi ci di business... 6 Business achievement KPIs... 7 Il Ciclo di Acquisto 8 Perché le organizzazioni scelgono un prodotto... 9 La scelta del prodotto infl uenza i benefi ci di business? Utilizzo, Costi e Applicazioni 12 Applicazioni per prodotto Applicazioni per amministratore Aree aziendali che utilizzano la BI L Effi cacia dei vendor 16 Intenzione di acquistare nuove licenze La software selection L Implementazione 18 Costi esterni per prodotto o suite I Problemi dei progetti di BI 19 Problemi riscontrati Qualità del supporto al prodotto Principali considerazioni emerse nella BI Survey 9 21 Conclusione 22 La sintesi della BI Survey 9 è stata redatta da BOARD e autorizzata da BARC 2

3 The BI Survey 9 : Una Panoramica La BI Survey 9 fa seguito al successo o enuto nelle o o edizioni preceden (quando era denominata BI e OLAP Survey). Questa nona edizione ha ampliato la gamma delle soluzioni di Business Intelligence e Performance Management considerate, affiancando ai prodo dei Megavendor un numero crescente di fornitori specializza e di vendor open source. La BI Survey fornisce una de agliata analisi quan ta va sulle ragioni per cui i clien acquistano, u lizzano e abbandonano i prodo di BI e CPM. Questa indagine si basa sull analisi delle esperienze reali di più di intervista provenien da tu o il mondo (2665 risposte ritenute valide dopo la pulizia dei da, tra cui 1853 uten finali, 317 consulen e 495 persone appartenen ai vendor). Grazie a ques numeri, la BI Survey si conferma come la più estesa e approfondita analisi sul mercato della BI. La BI Survey 9 beneficia sia dell esperienza delle o o edizioni preceden, sia della possibilità di analizzare i trend di mercato basandosi sui da raccol negli ul mi nove anni. A differenza di molte altre ricerche, la BI Survey non si basa su opinioni personali, né è des nata ad essere una misura delle quote di mercato dei vari vendor. A differenza del BI Verdict non include recensioni di prodo, casi di studio o comparazione qualita va dei prodo. La BI Survey non è neppure un tenta vo di prevedere i trend futuri. Invece, fornisce spesso la prova che molte previsioni effe uate non sono affidabili. Come per le preceden o o edizioni, i vendor non sono sta coinvol in alcun modo nella realizzazione della BI Survey. A differenza di molte altri analisi, la BI Survey non è stato commissionata, suggerita, sponsorizzata o influenzata da nessun vendor. I vendor non hanno avuto un anteprima dei da, né avevano il diri o di effe uare un processo di revisione prima della pubblicazione. I vendor che acquistano la survey, ricevono esa amente lo stesso documento o enuto da chiunque altro, in quanto tu e le analisi vengono rese pubbliche. L indagine è stata condo a in circa 90 nazioni, con la seguente ripar zione geografica: Nord America 26%, Europa 57%, e il resto del mondo 17%. Chiaramente, il campione proviene da una vasta gamma di merca ver cali. Non c è nessun par colare se ore che risulta dominante, ma alcuni sono ovviamente rappresenta in misura maggiore rispe o ad altri. Il reddito medio delle aziende intervistate si aggira intorno ai 430 milioni di dollari. Mol dei prodo sui quali sono sta raccol da hanno avuto un numero minimo di risposte; nello studio sono sta considera solo i prodo con oltre 40 risposte. Inoltre per le analisi più complesse, la soglia u lizzata è stata ulteriormente innalzata, per questo mo vo la maggior parte dei prodo non sono sta analizza individualmente. In ordine decrescente, 23 prodo o gruppi di prodo hanno fornito informazioni sufficien per essere analizza separatamente nel corso di questa indagine: MicroStrategy, QlikTech, Microso SSAS, SAP BW / BEx Suite, Cubeware, BOARD, SAP BO WebI, Bissantz, IBM Cognos Repor ng, Informa on Builders, arcplan, TARGIT, Jedox PALO, Microso SSRS, MIK, Oracle BIEE, SAS, IBM Cognos Analysis, Pentaho, Infor PM, Oracle Hyperion, and SAP BO DeskI. IBM Cognos TM1 è stato incluso nella maggior parte delle analisi anche se il numero delle informazioni era appena al di so o della soglia. BOARD è stato incluso nella BI Survey (precedentemente OLAP Survey) per la quinta volta consecu va, con risulta molto posi vi. Novantacinque intervista hanno indicato BOARD come il loro so ware principale. BOARD è stato pertanto inserito in tu e le analisi e fa parte del 10% di prodo top, che hanno ricevuto il maggior numero di risposte in questa indagine. Questa sintesi, compilata da BOARD Interna onal e approvata da BARC, mostra i risulta più interessan della BI Survey 9. 3

4 Il Campione MERCATI VERTICALI Chiaramente, il campione proviene da una vasta gamma di merca ver cali. Non c è nessun par colare se ore che risulta dominante, ma alcuni sono maggiormente rappresenta rispe o ad altri. Il se ore manifa uriero (che l anno scorso rappresentava il quinto in ordine di grandezza) ha sos tuito quello del retail come il terzo se ore più ampio. Mentre rimangono al primo e al secondo posto il se ore assicura vo e bancario. Product F+inancial services Banking Industrial equipment Retail IT services Healthcare Consumer goods Government Professional services Software TABELLA 1 Analisi dei se ori per prodo o (in percentuale) FIGURA 11 DELLA BI SURVEY 9 Oracle Hyperion 22% 15% 2% 10% 5% 2% 7% 7% 10% SAS 24% 13% 2% 9% 9% 4% 2% 7% 2% SAP BO DeskI 10% 10% 8% 5% 8% 8% 15% Pentaho 5% 2% 12% 19% 5% 5% 5% 10% QlikTech 8% 5% 7% 6% 5% 12% 5% 1% 8% 5% SAP BO WebI 9% 16% 1% 4% 6% 5% 10% 6% 2% IBM Cognos Reporting 13% 9% 9% 4% 5% 8% 3% 4% 6% Targit 3% 3% 16% 11% 5% 2% 9% 6% 2% 3% Oracle BIEE 6% 10% 4% 14% 4% 4% 4% 4% 8% Microstrategy 5% 12% 3% 19% 2% 6% 3% 5% 2% 2% Microsoft SSAS 7% 9% 1% 6% 12% 2% 6% 5% 4% 7% Jedox PALO 10% 3% 3% 10% 7% 7% 8% 7% 3% Information Builders 11% 11% 1% 7% 8% 10% 4% 4% Microsoft SSRS 7% 9% 2% 11% 7% 7% 2% 4% 7% IBM Cognos Analysis 11% 9% 7% 2% 9% 7% 7% 4% Bissantz 3% 4% 10% 4% 5% 6% 5% 6% BOARD 2% 2% 5% 5% 2% 4% 11% 1% 5% 2% arcplan 6% 3% 9% 1% 4% 3% 10% 3% SAP BEx 3% 2% 8% 4% 8% 3% 6% 3% 2% 1% Cubeware 5% 2% 11% 5% 6% 4% 3% 1% IBM Cognos TM1 3% 3% 3% 5% 3% 5% 8% 5% 3% Infor PM 5% 2% 15% 5% 2% MIK 2% 15% 4% 2% 2% 2% 2% 4

5 I Prodotti Inclusi La Tabella 2 riporta l elenco di tu i principali prodo u lizza dagli intervista e il numero di risposte o enute per ciascuno. Categoria Prodotto principale Risposte Inclusi nelle analisi di prodotto più dettagliate Inclusi solamente in analisi aggregate MicroStrategy 172 QlikTech QlikView 146 Microso SQL Server Analysis Services 123 SAP BW / Business Explorer (BEx) 111 Cubeware Cockpit 108 BOARD 95 SAP BusinessObjects WebIntelligence 93 Bissantz 79 IBM Cognos Repor ng 79 Informa on Builders WebFOCUS 71 arcplan 68 Targit 64 Jedox PALO 60 Microso SQL Server Repor ng Services 54 MIK 53 Oracle BIEE 49 SAS 46 IBM Cognos Analysis 45 Pentaho 42 Infor PM 41 Oracle Hyperion Essbase / Planning 41 SAP BusinessObjects DesktopIntelligence 40 IBM Cognos TM1 39 SAP Business Objects Crystal Reports 31 Oracle Discoverer / BISE 21 Infor PM Applica on Studio 18 Oracle Hyperion Intelligence / Interac ve Repor ng 18 SAP BPC (former OutlookSo ) 14 IBM Cognos Planning 9 Jasperso 9 Actuate Pla orm / Eclipse BIRT 8 Microso PerformancePoint Server 8 Others 315 Totale 2150 TABELLA 2 Prodo inclusi nel campione FIGURA 165 DELLA BI SURVEY 9 5

6 L Indice dei Benefi ci di Business IL RAGGIUNGIMENTO DEI BENEFICI DI BUSINESS Il raggiungimento di benefici di business è lo scopo finale di qualsiasi implementazione di Business Intelligence e Performance Management, quindi ha senso confrontare le implementazioni sulla base del grado di conseguimento di questo obie vo. La valutazione di questo aspe o è chiaramente più importante di qualsiasi conseguimento tecnico. La BI Survey misura questa capacità u lizzano un punteggio ponderato, denominato BBI Business Benefit Index. I benefici elenca nel ques onario erano: Persone risparmiate nell IT Persone risparmiate nelle divisioni business Riduzione cos IT esterni (es. hardware, supporto esterno, consulenza, licenze so ware) Riduzione altri cos non IT (es. riduzione scorte, eliminazione sprechi, cos finanziamen ) Repor ng più veloce ed accurato Incremento dei ricavi a raverso una migliore analisi delle vendite e del marke ng Incremento della Customer Sa sfac on tramite accrescimento della qualità del prodo o e/o del livello di servizio Migliori decisioni di business grazie ad analisi più tempes ve e significa ve Altro (specificare) Persone risparmiate nell IT Persone risparmiate nelle Divisioni Business Riduzione costi IT esterni Riduzione altri costi non IT Reporting più veloce ed accurato Incremento ricavi grazie a migliori analisi Incremento della Customer Satisfaction Migliori decisioni di business FIGURA 1 Benefici di business per prodo o (Punteggi cumula vi) FONTE: FIGURA REALIZZATA DA BOARD BASANDOSI SUI DATI DI FIGURA 21 DELLA BI SURVEY BOARD Jedox PALO Information Builders arcplan Cubeware Cockpit Bissantz Microsoft SSAS MicroStrategy IBM Cognos TM1 QlikTech Infor PM MIK IBM Cognos Rep. Oracle Hyperion Microsoft SSRS SAS Pentaho IBM Cognos Analysis Targit Oracle BIEE SAP BO Webl SAP BW / BEx Suite SAP BO Deskl,000 10,000 20,000 30,000 40,000 6

7 L Indice dei Benefi ci di Business I clien di vendor come BOARD, Bissantz, Arcplan e QlikTech riportano livelli più eleva di benefici di business rispe o a quelli di mega-vendor come SAP, Oracle Hyperion e IBM; BOARD risulta la soluzione migliore in assoluto. Con l integrazione di Business Intelligence e Corporate Performance Management in un unico prodo o, BOARD aiuta le aziende a ges re e controllare l intero processo decisionale: dalla raccolta di da all analisi delle informazioni, dalla definizione degli obie vi alla formulazione delle decisioni; dall esecuzione opera va al monitoraggio dei risulta., analizza CARSTEN BANGE, managing director del BARC INSTITUTE. Gli uten beneficiano di un unica fonte di informazione per le analisi, il repor ng e la pianificazione e possono quindi facilmente raggiungere una visione olis ca e condivisa delle performance aziendali lungo tu a l organizzazione. Inoltre, grazie alla facilità d uso del prodo o, qualsiasi applicazione di BI e CPM può essere creata velocemente e, sopra u o, ada ata in modo rapido ai cambiamen delle esigenze di business, mantenendo l azienda flessibile ed efficace., aggiunge GIOVANNI GROSSI, CEO DI BOARD INTERNATIONAL. BUSINESS ACHIEVEMENT KPIS I risulta di business vengono misura anche a raverso un indice denominato Business Achievement KPI, basato su una combinazione di BBI (Business Benefit Index) e GAI (Goal Achievement Index). Il valore dell indice dipende non solo dai benefici di business o enu, ma anche della capacità del prodo o scelto di aiutare le organizzazioni a raggiungere i propri obie vi. Gli uten di BOARD hanno classificato il prodo o come seconda migliore soluzione tra i 23 prodo più diffusi al mondo.,700,800,900 1,00 1,100 1,200 arcplan (1.17) Bissantz (1.11) BOARD (1.16) Cubeware (1.13) IBM Cognos Analysis (0.79) IBM Cognos Reporting (0.92) IBM Cognos TM1 (1.11) Information Builders (1.08) Infor PM (1.10) Jedox PALO (1.14) Microsoft SSAS (1.03) Microsoft SSRS (0.89) Microstrategy (1.01) MIK (1.05) Oracle BIEE (0.82) Oracle Hyperion (0.93) QlikTech (1.04) SAP BO WebI (0.80) SAP BO DeskI (0.72) SAP BEx (0.84) SAS (0.88) Targit (0.88) Pentaho (0.87) FIGURA 2 Business Achievement KPI FIGURA 191 DELLA BI SURVEY 9 7

8 Il Ciclo di Acquisto Molte organizzazioni realizzano valutazioni formali e de agliate di più prodo prima dell acquisto, ma non tu e lo fanno. Il vendor potenzialmente vincente ha tu o l interesse a non dover passare a raverso un processo formale di valutazione della concorrenza. D altra parte l acquirente trova il processo di valutazione complicato e costoso in termini di tempo e risorse. Potrebbe quindi rappresentare una tentazione eliminare la fase di valutazione e scegliere dire amente un prodo o: che sia già in uso all interno dell organizzazione che venga fornito assieme ad un altro prodo o già in uso che sia già stato u lizzato in un lavoro precedente da un membro chiave del team il cui fornitore è considerato strategico. Ma è una buona idea? La figura seguente me e a confronto ciascuna delle nove voci iden ficate come benefici di business, rispe o al po di valutazione effe uata. È importante notare come ognuno dei nove benefici di business migliori quando viene eseguita una valutazione formale, anche se limitata ad un singolo prodo o, rispe o al caso di un acquisto condo o senza alcuna valutazione formale. Tu gli indici migliorano ulteriormente se il processo di valutazione formale viene esteso e diventa un vero e proprio confronto mul vendor. Persone risparmiate nell IT 9,00 Persone risparmiate nelle Divisioni Business Riduzione costi IT esterni Riduzione altri costi non IT 8,00 7,00 Reporting più veloce ed accurato 6,00 Incremento ricavi grazie a migliori analisi Incremento della Customer Satisfaction Migliori decisioni di business 5,00 4,00 3,00 FIGURA 3 Benefici per processo di valutazione 2,00 1,00 FONTE: : CREATO IN BASE ALLA FIGURA 54 DELLA BI SURVEY 9,00 Valutazione Comparativa Valutazione singolo prodotto Nessuna valutazione formale 8

9 Il Ciclo di Acquisto PERCHÉ LE ORGANIZZAZIONI SCELGONO UN PRODOTTO Gli intervista potevano scegliere tra 17 diverse opzioni come risposta alla domanda: Perché è stato scelto questo so ware? Criteri d acquisto Numero di risposte Incidenza percentuale Cara eris che Funzionali 790 Facilità d uso per gli uten finali 698 Integrazione con altri prodo già in uso 370 Performance 341 Basso prezzo 333 Proto po (POC) migliore o più veloce 317 Facilità d uso per costruzione delle applicazioni 281 Standard aziendale 279 Unione con un altro prodo o 261 Capacità di supportare un elevato numero di uten simultanei 257 Capacità di ges re grandi volumi di da 190 Reputazione del prodo o 185 Disponibilità di un supporto locale 160 Archite ura web 152 Relazione/Reputazione del Vendor 139 Miglior lavoro di vendita da parte del Vendor 94 43,0% 38,0% 20,1% 18,5% 18,1% 17,2% 15,3% 15,2% 14,2% 14,0% 10,3% 10,1% 8,7% 8,3% 7,6% 5,1% Gamma di pia aforme server supportate 36 2,0% TABELLA 3 Percentuale di risposte date per la scelta di prodo di BI FIGURA 55 DELLA BI SURVEY 9 Sembra che ci sia una tendenza degli acquiren a focalizzarsi su criteri d acquisto rela vi al prodo o, rafforzando la tendenza verso un approccio best-of-breed e incoraggiando i vendor di dimensioni minori a sfidare i mega-vendor che dominano il mercato. In generale, le ragioni più citate per la scelta del prodo o sono state le Cara eris che funzionali di prodo o (43%) e la Facilità d uso per gli uten finali (38%). Le Performance sono state selezionate solo dal 19% degli intervista, il Basso prezzo dal 18%, lo Standard aziendale e la Facilità nella creazione delle applicazioni dal 15%. La risposta meno selezionata è stata la Gamma di pia aforme server supportate (2%). La Facilità d uso per gli uten finali è stata scelta dal 59% dei clien BOARD come principale ragione della loro scelta, seguita dalla Facilità nella creazione delle applicazioni che ha raccolto il 38%. Questo posiziona ancora una volta BOARD al top tra tu e le soluzioni per la Facilità nella creazione delle applicazioni (VEDI FIGURA 1). 9

10 Il Ciclo di Acquisto FIGURA 4 Mo vi per scegliere un prodo o di BI: Facilità nella creazione delle applicazioni FONTE: FIGURA REALIZZATA DA BOARD IN BASE AI DATI DI FIGURA 62 DELLA BI SURVEY 9 BOARD (95) 38% QlikTech (146) 38% MIK (53) 26% IBM Cognos TM1 (39) 26% Microsoft SSAS (123) 23% Cubeware (108) 20% TARGIT (64) 19% ALL 14% MicroStrategy (172) 13% Pentaho (42) 12% arcplan (68) 12% Information Builders (71) 11% Microsoft SSRS (54) 11% Oracle BIEE (49) 10% Bissantz (79) 10% Oracle Hyperion (40) 10% Infor PM (41) 10% Jedox PALO (60) 8% IBM Cognos Reporting (79) 8% SAP BO WebI (93) 8% IBM Cognos Analysis (45) 7% SAS (46) 7% SAP BO DeskI (40) 5% SAP BW/ Bex Suite (111) 2% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% Questo risultato è dire a conseguenza dell approccio senza programmazione di BOARD, denominato Toolkit, che consente un uso facile e semplice del so ware in tu e le aree aziendali. Proprio grazie alla semplicità di sviluppo, le esigenze di personalizzazione possono essere soddisfa e velocemente e senza grandi sforzi, afferma CARSTEN BANGE, managing director di BARC INSTITUTE. LA SCELTA DEL PRODOTTO INFLUENZA I BENEFICI DI BUSINESS? Il raggiungimento di benefici di business è lo scopo finale di qualsiasi implementazione di Business Intelligence e Performance Management, quindi ha senso confrontare le implementazioni sulla base del grado di conseguimento di questo obie vo. La BI Survey u lizza il Business Benefits Index (BBI) per misurare il successo dei prodo di BI. Questo indice è ampliamente impiegato in questa Survey ed è un modo semplice per comprendere quali metodi di selezione del prodo o siano picamente associa a proge di successo. Se si prova ad u lizzare il BBI come criterio guida della selezione e delle decisioni di implementazione rela ve ai prodo di BI, si o errà con grande probabilità un consistente risparmio economico, nonché proge di maggior successo e di più ampia popolarità tra gli uten finali. Dato l alto numero di proge di BI falli o deluden, il BBI potrebbe rappresentare un vero e proprio salva-vita, spiega il Do.CARSTEN BANGE, di BARC INSTITUTE. La FIGURA 5 mostra la classifica dei criteri di selezione, in termini di livello di benefici di business (BBI) generato sui proge. La codifica a colori è usata per dis nguere tra criteri ineren al prodo o (blu) e al vendor o ai cos (grigio). I risulta sono chiari: i criteri ineren ai prodo sono generalmente connessi ad un BBI più alto rispe o a quelli lega a vendor e cos. 10

11 Il Ciclo di Acquisto Performance Prototipo (POC) migliore o più veloce Facilità d uso per costruzione delle applicazioni Facilità d uso per gli utenti finali Gamma di piattaforme server supportate Caratteristiche Funzionali Capacità di gestire grandi volumi di dati Architettura web Disponibilità di un supporto locale Supporto utenti simultanei Basso prezzo Integrazione con altri prodotti già in uso Relazione/Reputazione del Vendor Miglior lavoro di vendita da parte del Vendor Reputazione del prodotto Unione con un altro prodotto Standard aziendale Altri 0,00 1,00 2,00 3,00 4,00 5,00 5,04 4,91 4,83 4,63 4,57 4,55 4,48 4,32 4,31 4,29 4,18 4,14 4,08 4,07 4,04 3,80 3,78 3,68 Criteri correla al prodo o Criteri correla al vendor e ai cos FIGURA 5 Classifica dei criteri di selezione in base al livello di benefici o enu (BBI) FIGURA 64 DELLA BI SURVEY 9 Questa analisi conferma ampiamente quanto riportato nelle preceden edizioni della BI Survey: troppe organizzazioni perme ono a fa ori corporate di condizionare il successo dei proge di BI. Nonostante non siano elencate tra i primi tre criteri ado a nella selezione dei prodo, le performance appaiono come il fa ore più stre amente legato al successo del proge o, esa amente come negli scorsi anni. Un Proto po migliore o più veloce, la Facilità d uso per creazione delle applicazioni e la Facilità d uso per gli uten finali risultano essere gli altri criteri di maggior importanza per il successo del proge o. Come era stato già rilevato negli anni preceden, le funzionalità del prodo o hanno una correlazione rela vamente bassa con il successo del proge o, anche se leggermente più alta rispe o agli ul mi anni. Nonostante si siano classificate solo seste nella classifica dei criteri di scelta che apportano maggiori benefici di business, le funzionalità con nuano ad essere il criterio u lizzato più di frequente per la scelta di prodo di BI e PM, non solo in questa edizione della Survey, ma anche nelle passate edizioni. Un ulteriore conferma del fa o che le organizzazioni stanno investendo troppo tempo nella valutazione delle cara eris che del prodo o, nonostante i prodo più maturi offrano quasi sempre tu e le funzionalità necessarie e perme ano di aggirare le loro lacune tramite dei workaround. 11

12 Utilizzo, Costi e Applicazioni I vendor di so ware di BI hanno spesso parlato della BI come di una tendenza inarrestabile e dell uso regolare che una fascia sempre più ampia di uten ne avrebbe fa o nel loro lavoro quo diano. Mol vendor hanno ado ato slogan come BI per tu per promuovere quest idea. Ma i risulta della Survey dimostrano che la BI non è ancora arrivata alle masse. Solo circa l 11% delle aziende ha più del 50% dei suoi dipenden che u lizzano applicazioni di BI. Circa il 34% sos ene di voler comprare più licenze in futuro, contro un 29% che non è intenzionato ad effe uare ulteriori acquis. Così il gap posi vo (la differenza tra chi sos ene di voler comprare più licenze e chi no) è risultato del 5%: meno della metà rispe o a quello della BI Survey 8, che già era risultato essere il gap più basso dal 2001, cioè da quando la Survey è iniziata. La figura qui so o mostra le grandi differenze tra i prodo in termini di penetrazione percentuale tra i dipenden aziendali. Strumen di repor ng come Informa on Builders e Microso SSRS sono impiega dagli uten in misura superiore rispe o agli strumen di CPM come Infor PM o IBM Cognos TM1. C è un eccezione rilevante: BOARD si è classificato meglio di tu gli altri prodo orienta al CPM, osserva BARNEY FINUCANE, autore della BI SURVEY 9. 0,0% 5,0% 10,0% 15,0% 20,0% 25,0% 30,0% 35,0% 40,0% FIGURA 6 Percentuale media dei dipenden che u lizzano applicazioni di BI per prodo o FIGURA 42 DELLA BI SURVEY 9 Information Builders Microsoft SSRS Microsoft SSAS IBM Cognos Analysis MicroStrategy arcplan BOARD SAP BW / Bex Suite Pentaho TARGIT QlikTech SAP BO DeskI ALL IBM Cognos Reporting SAP BO WebI Cubeware Oracle Hyperion Jedox PALO SAS Bissantz Oracle BIEE IBM Cognos TM1 MIK Infor PM 36,6% 29,8% 26,2% 26,0% 25,8% 24,8% 23,5% 23,4% 23,2% 22,7% 22,6% 22,4% 21,5% 21,1% 20,2% 19,4% 19,1% 18,5% 17,8% 16,8% 16,5% 15,6% 11,7% 11,5% 12

13 Utilizzo, Costi e Applicazioni APPLICAZIONI PER PRODOTTO La figura seguente analizza il mix di applicazioni per prodo o. Le implementazioni di MicroStrategy risultano avere il maggior numero di applicazioni, seguite subito dopo da quelle di SAS. Quelle di Oracle BIEE sono risultate invece quelle con il minor numero di applicazioni. I prodo sono ordina in base al numero medio di applicazioni (numero tra parentesi a lato), mentre le applicazioni sono ordinate in base alla frequenza con cui sono state menzionate. Questo grafico è un u le guida alla preselezione dei prodo : se un prodo o è u lizzato spesso per applicazioni simili a quelle che state valutando, allora probabilmente quel prodo o avrà le giuste capacità, e vice versa. Questo può far risparmiare molto tempo nel processo di valutazione delle funzionalità. Bisogna comunque notare che gli uten di Informa on Builders, Micro-Strategy e QlikTech hanno de o che u lizzano il prodo o per il planning. Chiaramente non lo stanno facendo u lizzando solamente il prodo o indicato, perché ques prodo non hanno quella funzione. Standard Reporting Ad hoc query Analysis Dashboards Budgeting and Planning Reports on operative processes Financial consolidation Data mining BI already embedded Scorecards Integration of Knowledge and BI Other Products MicroStrategy (5.0) 99% 90% 68% 61% 34% 53% 46% 30% 24% 42% 34% 6% SAS (4.9) 95% 100% 87% 39% 33% 49% 34% 53% 41% 28% 32% 30% QlikTech (4.9) 81% 69% 74% 89% 39% 54% 34% 43% 22% 45% 25% 5% Informa on Builders (4.7) 94% 81% 38% 69% 42% 56% 59% 34% 34% 25% 36% 8% BOARD (4.7) 95% 90% 81% 68% 67% 46% 34% 33% 26% 27% 29% 0% TARGIT(4.6) 91% 81% 85% 34% 50% 56% 46% 38% 28% 20% 29% 13% IBM Cognos TM1 (4.6) 97% 97% 83% 31% 90% 25% 56% 23% 24% 18% 8% 0% MIK (4.5) 100% 96% 95% 33% 88% 34% 33% 21% 11% 35% 10% 10% Bissantz (4.5) 96% 90% 84% 47% 46% 37% 25% 47% 19% 17% 13% 6% IBM Cognos Repor ng (4.5) 96% 83% 70% 51% 43% 38% 46% 17% 26% 32% 26% 6% SAP BO WebI (4.4) 98% 87% 59% 62% 40% 51% 47% 30% 28% 31% 27% 8% Microso SSAS (4.4) 88% 81% 58% 53% 41% 44% 34% 22% 33% 31% 29% 9% SAP BW/ BEx Suite (4.2) 91% 91% 68% 49% 64% 38% 46% 21% 41% 24% 18% 12% Oracle Hyperion (4.2) 94% 91% 71% 52% 91% 17% 71% 29% 14% 22% 18% 0% SAP BO DeskI (4.1) 100% 97% 79% 32% 48% 56% 57% 35% 23% 8% 13% 10% Infor PM (4.1) 100% 92% 72% 37% 89% 18% 52% 33% 5% 12% 11% 0% arcplan (4.1) 95% 56% 56% 55% 60% 39% 30% 10% 26% 42% 14% 24% Oracle BIEE (4.1) 86% 79% 46% 89% 22% 39% 15% 23% 30% 33% 29% 0% Cubeware (4.1) 90% 88% 83% 47% 48% 28% 14% 9% 28% 21% 3% 0% Microso SSRS (4.0) 100% 68% 47% 58% 43% 37% 34% 10% 42% 33% 21% 7% IBM Cognos Analysis (4.0) 92% 85% 82% 49% 44% 48% 27% 37% 32% 19% 21% 0% Jedox PALO (3.8) 91% 76% 68% 53% 68% 14% 27% 17% 9% 18% 5% 6% Pentaho (3.6) 86% 56% 45% 52% 16% 46% 15% 19% 12% 3% 35% 27% Suites MicroStrategy (5.0) 99% 90% 68% 61% 34% 53% 46% 30% 24% 42% 34% 6% SAS (4.9) 95% 100% 87% 39% 33% 49% 34% 53% 41% 28% 32% 30% Microso (4.3) 92% 77% 55% 55% 42% 42% 34% 18% 36% 31% 26% 8% IBM Cognos (4.3) 95% 84% 75% 50% 43% 42% 40% 23% 28% 28% 24% 4% SAP BW/ BEx Suite (4.2) 91% 91% 68% 49% 64% 38% 46% 21% 41% 24% 18% 12% SAP BO (4.2) 98% 86% 60% 51% 41% 50% 49% 30% 26% 27% 21% 6% Oracle BIEE (4.1) 86% 79% 46% 89% 22% 39% 15% 23% 30% 33% 29% 0% TABELLA 4 Applicazioni per prodo o FIGURA 50 DELLA BI SURVEY 9 13

14 Utilizzo, Costi e Applicazioni APPLICAZIONI PER AMMINISTRATORE I cos di amministrazione aumentano in base al numero di applicazioni per cui è u lizzato il so ware. Questo essenzialmente accade perché la ges one di una applicazione semplice con un numero elevato di uten, non richiede lo stesso impegno richiesto dalla ges one di diverse applicazioni con da differen.,300,800 1,300 1,800 2,300 FIGURA 7 KPI: Applicazioni per amministratore FIGURA 178 DELLA BI SURVEY 9 arcplan (1.00) Bissantz (1.25) BOARD (2.50) Cubeware (1.00) IBM Cognos Analysis (0.38) IBM Cognos Reporting (0.50) IBM Cognos TM1 (1.00) Information Builders (0.50) Infor PM (1.00) Jedox PALO (2.00) Microsoft SSAS (0.50) Microsoft SSRS (0.75) MicroStrategy (0.63) MIK (1.00) Oracle BIEE (0.33) Oracle Hyperion (0.50) Pentaho (0.75) QlikTech (1.25) SAP BO WebI (0.50) SAP BO DeskI (0.67) SAP BW/ BEx Suite (0.25) SAS (0.56) TARGIT (1.54) BOARD è u lizzato per un ampia gamma di applicazioni, con cos amministra vi rela vamente bassi, grazie alla sua facilità di implementazione e all assenza di programmazione. Un singolo amministratore può ges re con BOARD circa il doppio delle applicazioni normalmente ges te da un amministratore di qualsiasi altro dei prodo elenca. AREE AZIENDALI CHE UTILIZZANO LA BI La BI Survey ha inserito una nuova domanda dal 2007: In quali aree aziendali vengono u lizzate le applicazioni?. In media, sono coperte 4.6 aree aziendali, rispe o al 4.3 dello scorso anno. Qua ro aree hanno una probabilità superiore al 50% di u lizzare applicazioni di BI, con in testa l area finance, seguita da quella direzionale, vendite e IT. È interessante, e in un certo senso sorprendente, che il marke ng u lizzi in misura minore le applicazioni di BI rispe o al se ore vendite; si sarebbe potuto immaginare che il se ore marke ng avesse più bisogno dell analisi dei da. 14

15 Utilizzo, Costi e Applicazioni Il grafico qui so o mostra quan repar aziendali ges sce in media ogni amministratore di un determinato prodo o di BI. Più è lunga la barra, maggiore è il numero di repar ges da un singolo amministratore. È evidente che le soluzioni con for capacità di dashboarding (arcplan, BOARD, QlikTech) sono u lizzate in modo ampio nell organizzazione e con cos amministra vi rela vamente bassi.,300,500,700,900 1,100 1,300 1,500 1,700 1,900 arcplan (1.25) Bissantz (1.00) BOARD (2.00) Cubeware (1.00) IBM Cognos Analysis (0.50) IBM Cognos Reporting (0.63) IBM Cognos TM1 (0.75) Information Builders (0.50) Infor PM (0.75) Jedox PALO (1.00) Microsoft SSAS (0.63) Microsoft SSRS (0.75) Microstrategy (0.63) MIK (1.00) Oracle BIEE (0.33) Oracle Hyperion (0.38) QlikTech (1.25) SAP BO WebI (0.63) SAP BO DeskI (0.83) SAP BEx (0.31) SAS (0.38) Targit (1.54) Pentaho (0.88) FIGURA 8 KPI: Funzioni di business per amministratore FIGURA 179 DELLA BI SURVEY 9 Il volume di a vità necessarie per implementare e ges re proge di BI è un fa ore di successo molto importante. BOARD si posiziona al primo posto per numero di funzioni di business ges te per ogni amministratore. Grazie alla sua flessibilità e all approccio senza programmazione, un singolo amministratore può ges re con BOARD circa il doppio delle funzioni di business normalmente ges te da un amministratore di qualsiasi altro dei prodo elenca, sos ene BARNEY FINUCANE, autore della THE BI SURVEY 9. 15

16 L Effi cacia dei vendor INTENZIONE DI ACQUISTARE NUOVE LICENZE Nessuno conosce le performance di un prodo o meglio dei clien che lo stanno u lizzando. Troppo spesso, gli uten finali si trovano ad u lizzare prodo di BI e PM non all altezza delle aspe a ve o che il vendor non supporta adeguatamente. Alla fine ques clien usano solo una minima quan tà delle licenze che hanno già acquistato e certamente non ne acquistano altre. Quindi l intenzione di acquistare nuove licenze da parte dei clien è un segno molto posi vo rispe o alla qualità del prodo o e del supporto: i clien BOARD sono tra quelli che più frequentemente esprimono l intenzione di acquistare nuove licenze. 0,3 0,5 0,7 0,9 1,1 1,3 1,5 1,7 FIGURA 9 KPI: Intenzione di comprare più licenze FIGURA 170 DELLA BI SURVEY 9 arcplan (0.96) Bissantz (1.32) BOARD (1.32) Cubeware (1.05) IBM Cognos Analysis (1.32) IBM Cognos Reporting (1.24) IBM Cognos TM1 (0.92) Information Builders (0.92) Infor PM (0.36) Jedox PALO (1.24) Microsoft SSAS (0.87) Microsoft SSRS (0.88) Microstrategy (1.51) MIK (0.73) Oracle BIEE (0.73) Oracle Hyperion (0.82) QlikTech (1.75) SAP BO WebI (0.64) SAP BO DeskI (0.30) SAP BEx (0.43) SAS (0.78) Targit (1.26) Pentaho (0.57) I clien BOARD sono tra quelli che più frequentemente esprimono l intenzione di acquistare nuove licenze: un riconoscimento per BOARD non solo a livello di prodo o, ma anche di supporto., spiega GIOVANNI GROSSI, CEO di BOARD. D altra parte BOARD ha sempre avuto una forte focalizzazione sulla qualità del prodo o e sull eccellenza nel supporto: ora s amo raccogliendo i fru del nostro lavoro nel tempo. 16

17 L Effi cacia dei vendor LA SOFTWARE SELECTION La BI e l OLAP Survey hanno ripetutamente dimostrato come gli acquiren traggano grande vantaggio dall effe uazione di valutazioni compara ve formali prima dell acquisto di un prodo o. Ecco perché al momento di decidere quali prodo di BI e PM valutare, è u le sapere quali abbiano saputo vincere in selezioni effe uate da altre organizzazioni. Questo è un modo semplice per ridurre al minimo gli sforzi di ricerca e per eliminare rapidamente i perden. La figura qui so o mostra quali sono i prodo con più alte probabilità di essere scel in so ware selec on. Prodotto Valutazione competitiva Valutazione di un singolo prodotto Nessuna valutazione formale MIK 75% 9% 15% arcplan 71% 7% 22% Cubeware 70% 19% 10% BOARD 69% 15% 16% MicroStrategy 69% 17% 13% Infor PM 66% 20% 15% Bissantz 65% 27% 9% IBM Cognos TM1 64% 13% 23% SAS 63% 7% 30% Oracle Hyperion 63% 15% 23% Informa on Builders 61% 17% 23% Jedox PALO 60% 15% 25% QlikTech 58% 24% 18% Pentaho 57% 21% 21% All 57% 18% 25% IBM Cognos Repor ng 56% 11% 33% TARGIT 48% 17% 34% SAP BO WebI 47% 24% 29% IBM Cognos Analysis 47% 29% 24% Oracle BIEE 43% 31% 27% Microso SSRS 43% 17% 41% SAP BO DeskI 38% 20% 43% Microso SSAS 36% 18% 46% SAP BW / BEx Suite 32% 22% 46% FIGURA 10 Frequenza di distribuzione dei processi di valutazione per prodo o FIGURA 90 DELLA BI SURVEY 9 17

18 L Implementazione COSTI ESTERNI PER PRODOTTO O SUITE La figura so ostante analizza i corrispe vi paga a società esterne per l implementazione del prodo o. SAP BW/BEx Suite ha i cos più al con un margine significa vo, come lo aveva negli anni preceden. Grazie all approccio per toolkit senza programmazione, BOARD ha cos esterni di implementazione bassissimi. FIGURA 11 Media dei cos esterni di implementazione del prodo o (in migliaia di dollari) FIGURA 85 DELLA BI SURVEY 9 Jedox PALO BOARD Pentaho TARGIT QlikTech IBM Cognos TM1 Cubeware Microsoft SSRS MIK Bissantz Information Builders Microsoft SSAS Infor PM arcplan SAP BO DeskI ALL IBM Cognos Reporting SAP BO WebI SAS IBM Cognos Analysis MicroStrategy Oracle BIEE Oracle Hyperion SAP BW / Bex Suite

19 I Problemi dei progetti di BI PROBLEMI RISCONTRATI Le implementazioni di Business Intelligence si basano su un complesso insieme di persone, da e tecnologia. Se uno di ques elemen non opera propriamente, emergono immediatamente i problemi; infa circa il 70% degli intervista ha affermato di avere sperimentato almeno un problema serio. Come negli anni passa, i problemi sono sta classifica in tre categorie: Persone Da Prodo o Fa a eccezione per le performance, i problemi correla a persone e da sono sta più comuni rispe o a quelli tecnologici (rela vi ai prodo ). Questa considerazione è una conferma di quanto già evidenziato nelle preceden BI e OLAP Survey. Ancora una volta BOARD si è classificato al primo posto per minor numero di problemi riscontra nella ges one dei da. Per quanto riguarda i problemi rela vi alle persone (che hanno comunque un incidenza minore), BOARD è risultato terzo. BOARD 5,263% MIK 7,547% IBM Cognos TM1 10,256% Pentaho 11,905% Infor PM 12,195% arcplan 13,235% Information Builders 14,085% Jedox Palo 16,667% Oracle Hyperion 17,500% QlikTech 17,808% Cubeware 18,519% Microsoft SSRS 18,519% ALL 18,600% Targit 18,750% SAS 19,565% SAP BW / Bex Suite 21,622% MicroStrategy 22,093% SAP BO Deskl 22,500% IBM Cognos Reporting 22,785% IBM Cognos Analysis 24,444% Oracle BIEE 26,531% Bissantz 26,582% Microsoft SSAS 28% SAP BO Webl 31,183%,00% 5,00% 10,00% 15,00% 20,00% 25,00% 30,00% FIGURA 12 Frequenza di problemi rela vi ai da per prodo o FIGURA 106 DELLA BI SURVEY 9 19

20 I Problemi dei progetti di BI QUALITÀ DEL SUPPORTO AL PRODOTTO La qualità del supporto di un prodo o è stre amente legata alla sua qualità: se un prodo o non è affidabile, o semplicemente è difficile da usare, il supporto del prodo o dovrà intervenire più frequentemente e con minori probabilità di successo. Forse, proprio per questo, il supporto tecnico è sempre stato un se ore in cui si sono riscontrate grandi differenze tra le prestazioni dei diversi vendor di BI e PM. In ques ul mi anni, anche a seguito delle numerose acquisizioni e fusioni sul mercato della BI e del PM, le problema che legate al supporto tecnico si sono mol plicate, diventando una delle principali cause di insoddisfazione sia per gli uten finali, sia per gli amministratori dei diversi prodo. BOARD ha sempre puntato su un supporto al prodo o di alta qualità e su un forte coinvolgimento dei clien per quanto riguarda lo sviluppo di nuove funzionalità. Questa a enzione, unita ad una grande qualità di base del prodo o, ha permesso a BOARD di raggiungere o mi risulta in questa speciale classifica, non solo quest anno, ma sin dalla sua prima apparizione nella BI Survey. 0,3 0,5 0,7 0,9 1,1 1,3 1,5 FIGURA 13 KPI: Qualità del supporto al prodo o FIGURA 184 DELLA BI SURVEY 9 arcplan (1.21) Bissantz (1.53) BOARD (1.24) Cubeware (1.34) IBM Cognos Analysis (0.93) IBM Cognos Reporting (0.75) IBM Cognos TM1 (1.15) Information Builders (1.49) Infor PM (1.05) Jedox PALO (1.19) Microsoft SSAS (0.91) Microsoft SSRS (0.85) Microstrategy (1.17) MIK (1.12) Oracle BIEE (0.67) Oracle Hyperion (0.57) QlikTech (1.18) SAP BO WebI (0.58) SAP BO DeskI (0.24) SAP BEx (0.72) SAS (0.99) Targit (1.19) Pentaho (0.96) 20

FOOD & BEVERAGE. Il nuovo mondo della BI e del CPM

FOOD & BEVERAGE. Il nuovo mondo della BI e del CPM FOOD & BEVERAGE C P M B I F B Il nuovo mondo della BI e del CPM CPM e BI nel FOOD & BEVERAGE BOARD IN BREVE BOARD è un soluzione so ware che aiuta le aziende a presidiare l intero processo decisionale:

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

RefWorks Guida rapida VERSIONE 6.0

RefWorks Guida rapida VERSIONE 6.0 RefWorks Guida rapida VERSIONE 6.0 ISTRUZIONI DI ACCESSO Accedere a www.refworks.com/refworks e imme ere il proprio nome (Login Name) e la password. (Gli uten che accedono al sistema per la prima volta

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Business Intelligence Foundation la piattaforma che risponde ai nuovi trend di mercato

Business Intelligence Foundation la piattaforma che risponde ai nuovi trend di mercato Business Intelligence Foundation la piattaforma che risponde ai nuovi trend di mercato Roberto Falcinelli, Sales Consulting Manager Oracle Business Intelligence The following is intended

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

La Business Intelligence

La Business Intelligence Parte 1 La Business Intelligence Capitolo 1 Cos è la Business Intelligence 1.1 Il sistema informativo aziendale Sempre la pratica dev essere edificata sopra la buona teorica. Leonardo da Vinci Le attività,

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

Presentazione Commerciale So1lab S.p.A.

Presentazione Commerciale So1lab S.p.A. Presentazione Commerciale So1lab S.p.A. Marzo 2013 So1lab Composta da circa 500 risorse, So#lab è da quasi 30 anni specializzata nella proge+azione, produzione e sviluppo evolu?vo di tecnologie, sistemi,

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

Lezione 3. La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale

Lezione 3. La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale Lezione 3 La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale 1 LA STRUTTURA FUNZIONALE ALTA DIREZIONE Organizzazione Sistemi informativi Comunicazione Programmazione e controllo

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli