1. Undergraduate degrees (BSc) Tourism Science and Local Community Studies (BA)- First year courses

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. Undergraduate degrees (BSc) Tourism Science and Local Community Studies (BA)- First year courses"

Transcript

1 1. Undergraduate degrees (BSc) 1.3. Tourism Sciences and Local Community Studies Tourism Science and Local Community Studies (BA)- First year courses Economia aziendale (12 CFU - E1501N002) Business administration Prof. Fabio Corno Strutture e funzioni (Structure and functions) Prof. Benedetta Trivellato Strategia (Strategies) Educational goals Fornire le competenze di base che consentano di capire le modalità di funzionamento e di gestione delle aziende, con particolare riferimento alle aziende turistiche, attraverso la presentazione e la discussione di casi di aziende del settore. STRUTTURE E FUNZIONI Trasmettere concetti di base e linguaggio dell analisi economico-aziendale. Offrire una visione unitaria della struttura e del funzionamento delle aziende. Presentare i concetti di reddito, capitale e flussi di cassa e alcuni strumenti utilizzabili per condurre un analisi dell equilibrio aziendale. STRATEGIA Mettere in evidenza la dinamica strategicoorganizzativa delle aziende, con particolare riferimento al modello della formula di funzionamento aziendale delle aziende di servizi e turistiche. Provide the competences which allow to understand firms functioning and management, with a particular focus on the tourism industry, through the presentation and discussion of case studies from this sector. STRUCTURE AND FUNCTIONS For the module Structure and functions : Convey the basic concepts and language of business administration analysis. Offer a unitary vision of the structure and functioning of businesses. Present the concepts of income, capital, and cash flows, and a selection of instruments that can be used to conduct an analysis of the firm s situation. STRATEGY Highlight the strategic-organizational dynamics of firms, with particular focus on the model represented by the competitive formula of services and tourism firms. Brief Contents STRUTTURE E FUNZIONI Il corso è finalizzato alla comprensione della dinamica di funzionamento di un azienda attraverso l analisi delle sue dimensioni principali (istituzionale, organizzativa e gestionale) e dei processi che portano alla formazione del bilancio d esercizio. STRATEGIA STRUCTURE AND FUNCTIONS The course aims at understanding the functioning and dynamics of a firm through the analysis of its main dimensions (institutional, organizational, and managerial) and of the processes leading to the drafting of the financial statements. STRATEGIES 76

2 Program STRUTTURA E FUNZIONI Il corso fornisce agli studenti gli elementi di base per comprendere la realtà delle imprese nelle sue svariate manifestazioni, attraverso l analisi dei processi economici fondamentali, delle diverse tipologie di istituti e dei rapporti con l ambiente di riferimento. La crescente attenzione rivolta al loro ruolo nel contesto sociale si radica in un riconoscimento sempre più diffuso dell'importanza del loro contributo per lo sviluppo della società e dell uomo, nonché della loro natura di centro decisionale capace di promuovere processi di innovazione e di contribuire allo sviluppo. La seconda parte del corso sarà concentrata sulle operazioni aziendali che incidono direttamente sui risultati aziendali, a livello reddituale, patrimoniale e finanziario. La comprensione di queste relazioni risulta indispensabile per poter capire le conseguenze delle scelte effettuate. Il corso, partendo dal concetto di economicità, presenta i concetti fondamentali della contabilità e fornisce gli strumenti di base per una lettura dei dati del bilancio. Le analisi effettuate fanno riferimento ad alcuni bilanci di aziende attive nel settore turistico. STRATEGIA Il corso utilizza il modello della formula imprenditoriale contestualizzata al settore turistico - per spiegare i rapporti tra le imprese e l ambiente economico e fermerà l attenzione sui sistemi di formulazione e sul processo di formazione della strategia, sulla gestione delle dinamiche competitive e sull organizzazione aziendale: principali decisioni, loro implementazione e risultati. STRUCTURE AND FUNCTIONS The course provides students with the basic elements to understand the reality of businesses in its various manifestations, through the analysis of key economic processes, the different types of institutions, and the relationships with their environment. The increasing attention paid to their role in the social context is rooted in a more widespread recognition of the importance of their contribution to human and societal development, and of their nature as decisionmaking bodies which are capable of promoting innovation processes and contributing to development. The second part of the module will focus on business operations that directly affect the company's results, from an income, equity, and financial point of view. The understanding of these relationships is essential in order to understand the consequences of the choices that were made. The course presents the fundamentals of accounting and provides the basic tools for budget data interpretation. The analysis refers to a selection of financial statements of companies that are active in the tourism sector. STRATEGY: The course uses the model of the entrepreneurial formula - contextualized to the tourism sector in order to explain the relationships between companies and the economic environment. It will focus on the process of strategy formation, on the management of competitive dynamics, and on firms organization: main decisions, implementation and results. Prerequisites Buona capacità di apprendimento, di scrittura e comunicazione orale, insieme ad una generale conoscenza dei processi economici. Teaching methods Lezioni in aula, discussione di casi ed esercitazioni. Fairly good skills in learning, writing and speaking, together with a general knowledge of economic processes. Classroom teaching, discussion of case studies and exercises. 77

3 Modalità di verifica dell apprendimento Esame scritto (domande aperte/scelta multipla) per ciascuna delle due parti. Written exam (open questions/multiple choice) for each of the two modules. Reference Textbooks Per il modulo Strutture e funzioni G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda, Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna, 2005; F. Corno, S. Furlan, G. Lombardi Stocchetti (a cura di), Rilevazioni contabili, Guerini, Milano, 1995 (esclusi i capp. 9 e 16); F.Corno, G.L.Stocchetti (a cura di), La composizione del bilancio di esercizio, Guerini scientifica, 2011 (Ultima edizione); Dispense a cura dei docenti. Per il modulo Strategia G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda, Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna, 2005; Dispense a cura del docente. STUDENTI NETTUNO: sono parte integrante del programma le 40 ore di video lezione del prof Bastia Economia Aziendale. INTERNATIONAL STUDENTS: A reading list in English will be provided to exchange students upon request. An English exam will be allowed as well. For Structure and functions G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda, Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna, 2005; F. Corno, S. Furlan, G. Lombardi Stocchetti (a cura di), Rilevazioni contabili, Guerini, Milano, 1995 (excluding chapters 9 e 16); F.Corno, G.L.Stocchetti (a cura di), La composizione del bilancio di esercizio, Guerini scientifica, 2011 (Ultima edizione); integrative documentation provided by the teacher. NETTUNO STUDENTS: 40 hours video-lessons of Economia aziendale by teacher Bastia are integral part of the program. INTERNATIONAL STUDENTS: A reading list in English will be provided to exchange students upon request. An English exam will be allowed as well. For Strategies G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda, Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna, 2005; integrative documentation provided by the teacher. Geografia del turismo (6 CFU E1501N051) Tourism geography Dr. Lorenzo Bagnoli Educational goals Sviluppare conoscenze sistematiche per l analisi delle realtà geografiche dell offerta e della domanda turistica, con particolare riferimento a uno studio di caso. To develop systematic knowledge for the analysis of the geographical realities of the touristic demand and supply, with special reference to a case-study. 78

4 Brief Contents Il Corso si concentra sugli schemi interpretativi del fenomeno turistico propri della geografia e finalizzati all elaborazione di modelli teorici ed applicativi per l analisi geografica. The focus of the course is on the specific geographic interpretative schemes of tourism, in order to elaborate theoretic and applicable models for geographic analysis. Program Il corso prevede una parte istituzionale metodologica e una parte monografica basata sullo studio di caso della Liguria. Gli approcci seguiti sono molteplici, dall economico all umano, dall ambientale al percettivo. The course has two parts: an institutional about methodology, and a monographic based on the case-study of Liguria. Approaches are various, from the economic to the human, from the environmental to the perceptual. Prerequisites Sufficienti abilità formative di logica e cultura geografica e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale. Sufficient educational skills in logic and geographical culture, and reasonable capacities in learning, writing and communication. Teaching methods Lezioni in aula con PowerPoint. Final Exams Gli studenti dovranno: 1. svolgere un tema sul corso istituzionale; 2. sostenere un interrogazione scritta sul corso monografico. Teaching lessons with PowerPoint. Students are requested: 1. to draw up a composition on the institutional course; 2. to support a query on the monographic course. Reference Textbooks L. Bagnoli, Manuale di geografia del turismo. Dal Grand Tour ai Sistemi turistici, Torino, UTET, 2010 (II edzione); E. dell Agnese, L. Bagnoli, Modi e mode del turismo in Liguria. Da Giovanni Ruffini a Rick Steves, Milano, CUEM, 2004; E. Wharton, Scenari italiani, Torino, Aragno, International students: A reading list in English / French will be provided to exchange students upon request. An English / French exam will be allowed as well. 79

5 Lingua e traduzione inglese (6 CFU E1501N007) English language Dr. Federico Sabatini Vedi guida TTSL al link: so= See guide at the link above. Educational goals Conoscenza e comprensione Migliorare l abilità di leggere, scrivere, parlare e comprendere la lingua inglese. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Acquisire sicurezza nelle presentazioni orali e nelle discussioni nel settore del turismo. Brief Contents Gli studenti frequentanti devono fare presentazioni orali e sostenere discussioni su tematiche del mondo del turismo. Devono anche sviluppare siti web in gruppo usando WordPress. Gli studenti che non possono frequentare [o iscritti a Nettuno] possono seguire in e- learning in un ambiente multimediale, dove si trovano film, documentari ed esercizi per la parte orale e scritta. Knowledge and understanding To improve skills in reading, writing, listening, speaking and comprehension. Applying knowledge and understanding To give confidence in making oral presentations and discussions in the field of tourism. Attending students make many oral presentations and discussions on topics from the field of tourism in an interactive setting. All students make company websites in groups using WordPress on the e-learning platform. E-learning in a multimedia setting is also available for students who are unable to attend [or are from Nettuno] where there are films, documentaries, writings and speaking exercises. Program Gli studenti produrranno materiale originale per le loro presentazioni orali su vari argomenti riguardanti il libro di testo, usando internet. Alcuni argomenti sono: stereotipi, usanze matrimoniali, etichetta, stili di vita, cibi, leggi, opportunità di lavoro e interviste di lavoro per i paesi visitati nel corso. Si discutono anche notizie dai giornali in lingua inglese. Viene usato un metodo interattivo, per dare agli studenti maggiori stimoli e un feedback immediato. Grammatica, vocaboli, pronuncia e dizione sono enfatizzati. 80 Students produce original material for their oral presentations through internet research on a selection of topics related to the countries from the course book. Some of the topics include: stereotypes, marriage customs, etiquette, lifestyles, food, laws, job opportunities and interviewing related to each country visited in the course. Current events are also discussed. An interactive method is used so that students can fully benefit and receive immediate feedback. Grammar, vocabulary and correct pronunciation and diction are focused on.

6 Gli studenti possono seguire un programma guidato sulla piattaforma in e-learning per scrivere i testi e parlare. Un ripasso di grammatica è sulla piattaforma. Studenti lavoratori e studenti Nettuno hanno l opportunità di fare tutto il corso in e-learning: presentazioni orali, testi scritti sul libro di testo e sui film e documentari. Tutti gli studenti fanno i loro siti web per aziende di turismo o gestione di eventi in gruppi di 5-6 in un ambiente di role playing. Questo lavoro è sulla piattaforma. L e-learning si trova sul sito: La chiave d iscrizione viene fornita al inizio del corso. Students can also follow a detailed program of study with writing and speaking exercises on the e-learning platform. A grammar review is included here. Working students and Nettuno students have the opportunity to do all their coursework in e-learning: oral presentations, writings on the book and also on the films and documentaries. All students make their own websites for tourism or event management companies in groups of 5-6 in a role playing setting. This work is done online on the e-learning platform. The e-learning platform is located at: A key to the course is given at the start of the course. Prerequisites Avere studiato inglese alla scuola superiore per almeno 5 anni. Students should have studied English at high school for 5 years. Teaching methods Gli studenti sono guidati a sviluppare la loro massima potenzialità e partecipazione attiva attraverso una variante del metodo socratico, per ispirare il pensiero critico in inglese. Students in class are guided to bring out their maximum potentiality and participation through a variant of the Socratic method, in order to inspire critical thinking in English. Final Exams Il 25% del voto finale è basato sulla valutazione di gruppo del sito web aziendale; il 75% è composto dall esame scritto sul libro di testo nella sessione d esame. Reference Textbooks Eric Weiner, "The Geography of Bliss" 25% of the final grade is composed of the group evaluation of the company website; 75% is composed of the written exam of the course book at the exam session. 81

7 Sociologia generale (12 CFU E1501N005) Sociology Prof. Mario Lucchini - Metodi (Methods) Dr. Simone Tosi Teorie (Theory) Educational goals METODI METHODS Conoscenza e comprensione Knowledge and understanding Fornire le competenze di base della disciplina Provide the basic skills of the sociological sociologica. discipline. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Mettere lo studente in condizione di interpretare criticamente i processi sociali contemporanei e di rispondere ad interrogativi di ricerca utilizzando metodi qualitativi e quantitativi appropriati. TEORIE Applying knowledge and understanding Give the student the skills to critically interpret contemporary social processes and to answer research questions using the appropriate method (either qualitative or quantitative). THEORY Brief Contents METODI Il corso introduce gli studenti ai principali temi trattati dalla sociologia e alle principali teorizzazioni sociologiche. In aggiunta offre un introduzione sistematica alla logica dell analisi dei fenomeni sociali, intesa come analisi empirica dei fenomeni riguardanti il funzionamento delle società umane. METHODS The course introduces students to the main topics addressed by sociology and to the main sociological theories. It also offer a systematic introduction to the logic of the empirical analysis of social phenomena. THEORY TEORIE Program METODI Il corso offre un introduzione al pensiero sociologico e una mappa dei principali concetti utilizzati dalla sociologia. La prima parte del corso fornisce le coordinate generali del passaggio dalle società tradizionali alle società moderne e della nascita della sociologia. Successivamente vengono illustrate le trasformazioni tipiche delle società contemporanee e vengono presentati e discussi i principali schemi concettuali proposti dalla sociologia per interpretarle. Un attenzione particolare verrà riservata ai metodi quantitativi e qualitativi di raccolta e di analisi delle informazioni sui fenomeni sociali per rispondere a interrogativi di ricerca elementari. Verranno presentati l esperimento, 82 METHODS The course offers an introduction to sociological thought and a map of the main concepts used by sociology. The first part of the course provides the general coordinates of the transition from traditional to modern societies and of the birth of sociology. Then the typical transformations of contemporary society are described and the main conceptual schemes proposed by sociology to interpret social change are presented and discussed. A particular attention will be devoted to the study of both qualitative and quantitative methods of data measurement and data analysis. Different topics will be presented and discussed: the experiment in social sciences, the sample survey, the qualitative technique of

8 l indagine campionaria basata su intervista strutturata, l osservazione partecipante, il focus group, la raccolta di documenti). Verranno inoltre discusse le modalità di organizzazione dei dati quantitativi in forma di matrice, le principali procedure di trasformazione della matrice dei dati, le principali tecniche quantitative di analisi monovariata e bivariata. TEORIE participant observation, the focus groups etc. We will also look at how data matrix are built and transformed. Finally, quantitative techniques of univariate and bivariate data analysis will be briefly introduced. THEORY Prerequisites Conoscenza di base della storia, con particolare riferimento alla storia contemporanea. Per la parte di metodi non vengono richieste competenze particolari. Teaching methods Lezioni in aula e esercizi che stimolino l'applicazione dell'interpretazione sociologica di alcuni temi di attualità. Per la parte di metodi si terranno lezioni dedicate all applicazione pratica delle tecniche di rilevazione e analisi dei dati. A basic knowledge of history, with particular reference to contemporary history. For the methodological part of the course there are no specific requirements. Modalità di verifica dell apprendimento Prova scritta composta da test a risposte multiple e domande aperte. L esame sarà unico per i due moduli, tenuto con la stessa modalità e nella stessa data. Lectures and exercises that stimulate the application of sociological interpretation of some current issues. In the second part of the course there will be lessons devoted to the practical application of the technique of data measurement and data analysis. Written exam with both open questions and multiple choice test. There will a unique exam for both module, in the same way and in the same date. Referente Textbooks Per la parte di Teorie (Theory) Manuale obbligatorio per tutti: Bagnasco A., Barbagli M., Cavalli A., Elementi di sociologia, Bologna, Il Mulino, 2004; Uno a scelta tra i tre testi seguenti: A) Giddens A., Le conseguenze della modernità, Bologna, Il Mulino, 1994 (pp ); B) Tosi S., Consumi e partecipazione politica, Milano, FrancoAngeli, 2006 (pp ); C) - Grossi G., Tosi S. (a cura di), La società consumata. Come il consumo influenza le appartenenze sociali, Milano-Udine: Mimesis. Per la parte di Metodi (Methods) Obbligatorio per tutti: E. Babbie, Ricerca Sociale, Apogeo, Milano, For Theory Mandatory for everyone: Bagnasco A., Barbagli M., Cavalli A., Elementi di sociologia, Bologna, Il Mulino, 2004; one textbook to choose among the three following: A) Giddens A., Le conseguenze della modernità, Bologna, Il Mulino, 1994 (pp ); B) Tosi S., Consumi e partecipazione politica, Milano, FrancoAngeli, 2006 (pp ); C) - Grossi G., Tosi S. (a cura di), La società consumata. Come il consumo influenza le appartenenze sociali, Milano- 83

9 Udine: Mimesis. For Methods Mandatory for everyone: E. Babbie, Ricerca Sociale, Apogeo, Milano, Sociologia del lavoro (6 CFU - E1501N070) Sociology of work Dr. Ivana Fellini Educational goals 1) Conoscenza e comprensione Il corso vuole offrire agli studenti una conoscenza: delle fonti e dei principali strumenti per l analisi del mercato del lavoro, delle caratteristiche del mercato del lavoro e dell occupazione italiani, con attenzione alle specificità del turismo e alle più recenti tendenze di trasformazione. 2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti impareranno ad individuare e utilizzare dati e informazioni per analizzare le caratteristiche e le tendenze del mercato del lavoro turistico e a valutare come le trasformazioni del lavoro influenzano i processi di lavoro nel turismo. Brief Contents Il mercato del lavoro e le sue trasformazioni sono un aspetto rilevante delle più generali trasformazioni sociali. Dopo aver presentato e discusso i principali concetti e strumenti per l analisi del mercato del lavoro, anche turistico, saranno presentati gli aspetti caratterizzanti il mercato del lavoro italiano e i cambiamenti della domanda di lavoro, anche turistica, nell economia terziaria. 1) Knowledge and understanding The course aims at giving students the knowledge of: the main sources and tools for the analysis of the labour market, the main characters of the Italian labour market and employment, with focus on the tourism sector specificities and recent trends of change. 2) Applying knowledge and understanding Students will learn to identify and use data and information to analyze the characteristics and trends of the labour market in the tourism sector and they will learn to assess how trends of change in labour influence also labour processes in tourism. The labour market and labour market changes are a very relevant aspect of more general social transformations. After discussing the main concepts, tools and sources to study the labour market and work in tourism, the main features and trends of the Italian labour market will be presented in the frame of the changes of labour demand, involving also tourism, in the service economy. 84

10 Program Una prima parte del corso affronterà i concetti, gli strumenti e le fonti per l analisi del mercato del lavoro da una prospettiva sociologica evidenziando in che modo questi possono essere utilizzati per studiare il lavoro nel turismo e quali sono le difficoltà e le fonti integrative per l analisi del mercato del lavoro turistico. Nella seconda parte del corso verranno discusse la transizione terziaria e le sue implicazioni sulle caratteristiche della domanda di lavoro, dei livelli e dei caratteri dell occupazione, della domanda di professioni e competenze, con speciale attenzione al settore del turismo e con il supporto di originali contributi di ricerca internazionali. Nella terza parte, infine, le tendenze legate alla terziarizzazione saranno discusse in prospettiva comparativa considerando le connessioni con la femminilizzazione dell occupazione, la flessibilità del lavoro, la polarizzazione della domanda tra occupazioni di elevato e basso profilo, dove i flussi migratori e il lavoro irregolare trovano ampi spazi di inserimento, ovvero alcuni caratteri salienti del mercato del lavoro turistico. The first part of the course deals with the main concepts, tools and sources to study the labour market from a sociological perspective and it will be showed how they can be used to study the tourism labour market and which are the main difficulties and the integrative sources to the aim. In the second part of the course the transition to a service economy will be discussed together with its main consequences in terms of labour demand characters, level and characteristics of employment, changes in the demand of occupations and skills, with special focus on the tourism sector and on the basis of examples and contributions from the international social research on work and labour. In the third part the trends linked to the tertiarization process will be discussed in comparative perspective, taking into account the connection with the feminization of the labour market, work flexibility, labour demand polarization, immigrant labour and irregular work which are all important dimensions in the functioning of the tourism labour market. Prerequisites Capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale, adeguate conoscenze sociologiche e di metodologia della ricerca, padronanza della statistica descrittiva di base. Capacities in learning, writing and oral communication, adequate educational skills in sociology e methodology of social research, a basic command of basic descriptive statistics. Teaching methods Didattica frontale e lavoro in gruppi. Traditional lessons and group work. Final Exams Esame scritto. Written exam. Reference Textbooks La bibliografica del corso prevede un manuale di base e materiali integrativi sul lavoro nel turismo. I materiali saranno comunque indicati in dettaglio all inizio del corso sulla pagina web del modulo. In via indicativa i testi e gli articoli di riferimento sono: Emilio Reyneri (2011) Sociologia del mercato del lavoro Vol. II. Le forme dell'occupazione, Bologna, Il Mulino, Collana "Itinerari Sharon C. Bolton; Carole Boyd (2003), Trolley Dolly or Skilled Emotion Manager? Moving 85

11 on from Hochschild's Managed Heart, in Work Employment & Society June, 17, 2, pp Caitriona Curley and Tony Royle (2013),The degradation of work and the end of the skilled emotion worker at Aer Lingus: is it all trolley dollies now?, in Work Employment and Society, n. 27, pp Patricia Hunter Powella, Diane Watson (2006), Service unseen: The hotel room attendant at work, in Hospitality Management, n. 25, pp Rachel Sherman (2011), Beyond interaction: customer influence on housekeeping and room service work in hotels, in Work Employment and Society, n. 25 pp Chris Warhurst, Dennis Nickson, Employee experience of aesthetic labour in retail and hospitality, in Work Employment and Society, n. 21, p The course bibliography will consist of a basic handbook and integrative documentation on tourism labour. They will be indicated in detail on the course web page at the beginning of the course. The bibliographical tentative list is: Emilio Reyneri (2011) Sociologia del mercato del lavoro Vol. II. Le forme dell'occupazione, Bologna, Il Mulino, Collana "Itinerari Sharon C. Bolton; Carole Boyd (2003), Trolley Dolly or Skilled Emotion Manager? Moving on from Hochschild's Managed Heart, in Work Employment & Society June, 17, 2, pp Caitriona Curley and Tony Royle (2013),The degradation of work and the end of the skilled emotion worker at Aer Lingus: is it all trolley dollies now?, in Work Employment and Society, n. 27, pp Patricia Hunter Powella, Diane Watson (2006), Service unseen: The hotel room attendant at work, in Hospitality Management, n. 25, pp Rachel Sherman (2011), Beyond interaction: customer influence on housekeeping and room service work in hotels, in Work Employment and Society, n. 25 pp Chris Warhurst, Dennis Nickson, Employee experience of aesthetic labour in retail and hospitality, in Work Employment and Society, n. 21, p Sociologia del Turismo (9 CFU - E1501N071) Sociology of tourism Prof. Matteo Colleoni Educational goals Conoscenza e comprensione Knowledge and understanding Saper analizzare la domanda e l offerta To enable students to analyse the demand and turistica secondo una prospettiva macro e the supply of tourism from a macro/microsociological micro-sociologica e interdisciplinare. and interdisciplinary perspective. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Saper utilizzare le teorie e i metodi della ricerca sociale per descrivere e comprendere le connessioni tra il turismo e le trasformazioni economiche, politiche, socio-culturali, organizzative e territoriali in atto nelle società contemporanee. Applying knowledge and understanding To enable students to use social research methods to describe and understand the links between tourism and the economic, political, socio-cultural, organizational and territorial changes currently occurring in contemporary society. Brief Contents Il Corso si propone di fornire gli elementi di The course aims at providing the basics for a 86

12 base per un approccio sociologico allo studio del turismo. Vengono presentate definizione e teorie del fenomeno turistico. sociological approach to the study of tourism. Definition and theories of tourism are presented. Program ll modulo si articola in due parti. 1) Nella prima, dedicata al tema della società dei consumi e del tempo libero, vengono affrontati gli argomenti: - nascita e sviluppo della società dei consumi; - la città e i luoghi del consumo; - la città oggetto di consumo; - i grandi eventi urbani come attrazione turistica; - nascita e sviluppo della società del tempo libero; - la notte nelle società tradizionali e contemporanee e il marketing notturno. Approfondimento 1: Le fonti e i dati sul tempo libero in Italia e in Europa. 2) Nella seconda parte, rivolta al tema delle teorie sociologiche sul turismo, sono trattati gli argomenti: - turismo e scienze sociali; - nascita ed evoluzione del turismo moderno; - società opulenta e turismo di massa; - il turismo nella società post-industriale; - teorie critiche e relazionali; - teorie sul turismo sostenibile; - teorie sui city users e gli iperturisti. Approfondimento 2: Le fonti e i dati sul turismo in Italia. Prerequisites Sufficienti abilità formative di logica e cultura sociale e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale. The Module is divided in two parts: 1) the first one deals with the subjects of the consumer and leisure society: - development of the consumer society; - city and consumption urban places; - urban events and tourism; - development of the leisure society; - the night in traditional and contemporary societies. In-depth analysis 1: Sources and data on leisure in Italy. 2) The second part deals with the subjects of the sociological theories on tourism: - tourism and social sciences; - development of the modern tourism; - opulent society and mass tourism; - tourism in post-industrial societies; - theories on sustainable tourism; - theories on city users and hyper-tourists. In-depth analysis 2: Sources and data on tourism in Italy. Sufficient educational skills in logic, social culture and reasonable capacities in learning, writing and oral communication. Teaching methods Lezioni in aula e lavoro di ricerca. Lectures and research. Final Exams Prova scritta con integrazione orale. Written and oral examination. 87

13 Reference Textbooks A. Savelli A., Sociologia del turismo. Franco Angeli, Milano (1989); B. Colleoni M. e Guerisoli F., La città attraente. Luoghi urbani e arte contemporanea. Egea, Milano (2014) Turismo e comunità locale (6 CFU E1501N072) Tourism and local communities Dr. Silvia Mugnano Educational goals Sviluppare competenze per l analisi sociale e territoriale dell offerta turistica italiana con particolare riferimento allo sviluppo locale. To develop competence in social and territorial analysis of Italian tourism supply and its contribution to local development. Brief Contents Vengono presentati i fondamenti per avviare un analisi socio-territoriale delle comunità locali. This course provides the basics for a socioterritorial analysis of local communities. Program Il modulo sarà diviso in tre parti. The module is divided into three parts. 1) Nella prima verranno affrontati i fondamenti delle teorie sociologiche sulla comunità locali. - Studi classici di comunità (autori Tonnies- Durkheim-Simmel): - Studi di Comunità: La scuola di Chicago. - La comunità locale nella società contemporanea 2) Si introdurranno gli elementi centrali alle teorie dello sviluppo locale in chiave turistica: - Lo sviluppo locale - Il turismo e la comunità locale: community tourism e turismo sostenibile - Il turismo culturale promosso dalle comunità locali: gli ecomusei 3) Si evidenzieranno gli strumenti di pianificazione turistica: - Progettazione turistica partecipata: i Sistemi Turistici Locali - Metodi e tecniche 1) It will be presented the foundations of the sociological theories of local communities: - Tonnies-Durkheim-Simmel - School of Chicago - The local community in contemporary society 2) Key aspects of local development will be presented: - Tourism and local development - Tourism and local community: community tourism and sustainable tourism - Cultural tourism promoted by local community: ecomuseo 3) Tourism planning strategies: - The process of participation in the tourism planning : Sistemi Turistici Locali - Methods and techniques 88

14 Prerequisites Sufficienti abilità formative di logica e cultura sociale e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale. Sufficient educational skills in logic, social culture and reasonable capacities in learning, writing and oral communication. Teaching methods Lezioni in aula e lavoro di ricerca. Lectures and research. Final Exams Prova scritta con integrazione orale. Written and oral examination. Reference Textbooks Bagnasco, A. (1999) Tracce di Comunità, Bologna, Il Mulino Premessa, capitoli: 1, 3, 5; Dispensa con saggi selezionati dal Docente. Bagnasco, A. (1999) Tracce di Comunità, Bologna, Il Mulino Introduction, chapters: 1, 3, 5; Integrative documentation with essays chosen by the teacher. Tourism Science and Local Community Studies (BA)- Second year courses Arte e Architettura (12 CFU - E1501N053) Art and Architecture Prof. Francesca Guerisoli - Arte (Art) Prof. Andrea Rolando Architettura (Architecture) Obiettivi formativi ARTE Fornire conoscenze e metodi di analisi del museo e delle mostre d'arte, nonché delle forme e delle pratiche artistiche che avvengono nello spazio urbano, con lo scopo di delineare il ruolo dell istituzione museale e dell'arte nella società contemporanea sia come motori di sviluppo sociale sia come fattori di attrattività turistica. ARCHITETTURA Fornire gli strumenti critici utili a valutare se e come un progetto eccezionale (inteso in modo ampio, senza entrare nel merito della sua 89 ART To provide the critical tools useful to evaluate the role of the museums, the art exhibition and the urban art in contemporary society as engines of development of local systems and as factor of tourist attraction. ARCHITECTURE To provide the critical tools useful to evaluate whether and how an exceptional architecture (meant in a broad way, without considering its actual qualities, which are difficult to assess), will contribute to spark positive interactions

15 effettiva qualità, che è difficile da valutare), possa contribuire ad innescare positive interazioni con le dinamiche turistiche in luoghi che, di per sé stessi, non sono normalmente inseriti tra le mete turistiche tradizionali. Contenuti sintetici with the touristic development of places that, for themselves, are not usually included among the traditional touristic destinations. ARTE Illustrazione di casi-studio che ART delineino Illustation of significant museums to define the l'evoluzione dell'istituzione museale. Le mostre history of the institution. The art exhibitions d'arte e i rapporti con il territorio. Le forme e and the relationship with the socio-cultural le pratiche artistiche nello spazio urbano. context. The artistic paxes in the urban space. ARCHITETTURA Illustrazione di casi di studio significativi presi dal panorama dell architettura soprattutto contemporanea, che dimostrano come un intervento di modificazione dello spazio architettonico e urbano possa svolgere un ruolo essenziale nelle città e nei territori che si qualificano o intendono qualificarsi come attraenti. ARCHITECTURE Illustration of significant case studies chosen primarily from the panorama of contemporary architecture, which show that an intervention to amend the architectural and urban space can play an essential role in the cities and territories that qualify or intend to qualify as "attractive." Programma esteso ARTE La prima parte del corso illustra le definizioni e gli strumenti di analisi, gli aspetti metodologici, gestionali e giuridici legati al museo. Viene delineata l'evoluzione della definizione di museo in relazione ai cambiamenti intercorsi nella società, definite le tipologie espositive, individuate le funzioni assolte nei diversi paesi e periodi, i mutamenti dei caratteri architettonici, i modelli di gestione, le forme dell'ordinamento delle collezioni e dell'allestimento, i servizi e il rapporto con il pubblico. La seconda parte traccia un excursus sulla storia del museo, affrontando i nodi fondamentali della sua genesi e del suo sviluppo, dalle origini al museo contemporaneo, attraverso l'illustrazione e l'analisi delle più significative istituzioni museali italiane ed estere. La terza parte traccia un percorso sull'arte nello spazio pubblico, dalla crisi del monumento alla Public Art, passando per i parchi di scultura e le diverse manifestazioni e pratiche artistiche nella città contemporanea. L'ultima parte del corso illustra la nascita e lo sviluppo delle mostre d'arte, tracciando inoltre sinergie e contrasti con il museo. ARCHITETTURA Oggi, i criteri per l attribuzione di valore ai 90 ART The first part of the Course provides definitions and tools, methodology, management and giuridical aspects about museums. The second part provides an overview on the history of the museum, addressing the fundamental issues of its genesis and its development, from the origins to contemporary museum, through the illustration and analysis of the most important Italian and foreign museums. The third part considers the art made out of the museum, in the public space, from the crisis of the monument to the practices grouped under the label of "Public Art", through the sculpture parks and artistic events that take place in the contemporary city. The last part of the course examines the birth and development of art exhibitions, drawing synergies and contrasts with the museum. ARCHITECTURE Today, the criteria for the attribution of value to places have profoundly changed and also contemporary architecture takes an unexpected role, as a strategic factor of qualification in terms of attractiveness (not just touristic) applied to a wider variety of places and territories. In fact we can say that they are no longer just the traditional places - such as museums, churches or any public

16 luoghi sono profondamente cambiati, anche l architettura contemporanea assume contorni inediti, quale fattore strategico di qualificazione in termini di attrattività (non solo turistica) applicata ad una più generale varietà di luoghi e territori. Infatti si può affermare che non sono più solo i luoghi tradizionali musei, chiese o qualche edificio pubblico, tanto per esemplificare - ad essere oggetto di attenzione, ma ad essi devono essere aggiunti anche nuovi luoghi (o non luoghi, direbbe Augé), dai centri commerciali ai complessi di archeologia industriale, dagli spazi pubblici alle stazioni e persino ai ponti ed alle infrastrutture, che vengono visti come elementi di rilievo nelle complesse strategie di promozione e di competizione tra città e territori. building, for example - to be the object of attention, but we must take into account also new places (or non lieux, to quote Augé): shopping malls, sites of industrial heritage, public stations and even bridges and infrastructure, which are seen as important elements in the complex promotion strategies and competition between cities and regions. Prerequisiti Sufficienti abilità formative di logica e cultura sociale e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale. Sufficient educational skills in logic, social culture and reasonable capacities in learning, writing and oral communication. Metodi didattici Lezioni in aula e lavoro di ricerca. Lectures and research. Modalità di verifica dell apprendimento Prova scritta. Written examination. Testi di riferimento Per la parte di Arte - I testi d'esame saranno indicati dalla docente all'inizio del corso. - Per sostenere l'esame lo studente dovrà inoltre visitare almeno un museo o una mostra. - Si raccomanda la consultazione della pagina Web della docente, dove periodicamente verranno pubblicati ulteriori riferimenti bibliografici e sitografici. For Art - The textbooks will be indicated in detail by the teacher at the beginning of the course. - To take the exam the student will have to visit at least a museum or an exhibit. - Students are recommend to visit the teacher web page, where they will find periodical uploads of further hints on bibliography and sitography. Per la parte di Architettura The Phaidon Atlas of 21st Century World Architecture, Phaidon, London, (2011); Philip Jodidio, Architecture, Now!, volumi 7 e 8, Taschen, ( ); Philip Jodidio, Public Architecture, Now!, Taschen, (2010); Philip Jodidio, Architecture, Now!, Museums, Taschen, (2010). Ulteriori riferimenti specifici saranno forniti durante lo svolgimento del corso. 91

17 For Architecture The Phaidon Atlas of 21st Century World Architecture, Phaidon, London, (2011); Philip Jodidio, Architecture, Now!, volumi 7 e 8, Taschen, ( ); Philip Jodidio, Public Architecture, Now!, Taschen, (2010); Philip Jodidio, Architecture, Now!, Museums, Taschen, (2010). Specific references will be provided during to the development of the course. Diritto del Turismo (6 CFU E1501N001) Tourism Law Dr. Sara d Urso Obiettivi formativi Conoscenza e comprensione Acquisire la conoscenza della normativa interna e comunitaria in materia di turismo. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Consolidare l abilità di analizzare criticamente la legge e la sua applicazione a situazioni reali. Contenuti sintetici Le fonti del diritto L organizzazione turistica. I soggetti: albergo, agenzia di viaggi, tour operator I principali contratti turistici (viaggio, albergo e collegati, la prenotazione, trasporto), l overbooking aereo, la pubblicità, la risoluzione alternativa delle controversie, la multiproprietà, l agriturismo. Programma esteso Il corso prevede lo studio e l'approfondimento attraverso l'analisi della giurisprudenza dei seguenti argomenti: - Le fonti del diritto (Costituzione italiana, le prime leggi sul turismo, il codice civile, le leggi quadro, il codice del consumo, il d.lgs. 111/95, il codice del turismo, la L. 96/2006 in materia di agriturismo, il Reg. UE 261/2004 ). - L organizzazione turistica. - I soggetti: albergo, agenzia di viaggi, tour operator - I principali contratti turistici (viaggio, albergo e collegati, la prenotazione, trasporto), l overbooking aereo, la Knowledge and understanding Get the knowledge of Italian and EU legislation and Italian jurisprudence concerning the tourist protection. Expand on the basis of general tourism law. 92 Applying knowledge and understanding Consolidate the ability to analyse and criticize law and its application to real situations. The Laws Italian tourism organization The subjects The contracts (packaging, transport, stay in hotel), Overbooking, advertising, holiday on farms, ADR, time-sharing The course is based on the study and the analysis of this arguments: - The analysis of the origins of the private and public law (national European International) which regulate tourism in Italy. (Italian Constitution, codice civile, d.lgs 111/95; Codice del turismo, codice del consumo, L. 96/2006 Agriturismo, Reg. UE 261 del 2004 ). - The study of Italian tourism organization. - The study of the most important tourist contracts: Packaging, Transport, Stay in hotel

18 pubblicità, la risoluzione alternativa delle controversie, la multiproprietà, l agriturismo. Prerequisiti n/a Metodi didattici Lezioni frontali con partecipazione attiva degli studenti. - The study of other important tourist items: Italian tourism organization, overbooking, advertising, holiday on farms, ADR, time-sharing. n/a Lectures. Modalità di verifica dell apprendimento Prova scritta. Written examination. Testi di riferimento V. Franceschelli, F. Morandi, Manuale di diritto del turismo, Giappichelli, Torino editore, ultima edizione (in corso di pubblicazione). Saranno pubblicati sulla pagina del corso durante lo svolgimento delle lezioni i capitoli da studiare e le dispense aggiuntive (sull analisi della giurisprudenza e alcuni cenni al di diritto privato) disponibili e scaricabili on-line. V. Franceschelli, F. Morandi, Manuale di diritto del turismo, Giappichelli, Torino editore, last edition (being published). Throughout the course period, chapters and integrative documentation (Law analysis and hints on Private Law) will be indicated in detail on the course web page and available to be downloaded. Economia e gestione delle imprese (12 CFU E1501N055) Tourism Management Prof. Fosca Gennari Marketing (Marketing) Prof. Maurizio Goetz Web-Marketing (Web-Marketing) Obiettivi formativi MARKETING MARKETING Conoscenza e comprensione Knowledge and understanding Il corso è finalizzato a trasferire la conoscenza The course is to finalise and transfer the del mercato turistico e dei prodotti turistici knowledge of the touristic market and the anche in relazione alle nuove tendenze del touristic products even in the relationship with mercato. market trends. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Intende trasferire i concetti basilari e la pratica 93 Applying knowledge and understanding The general goal of the course is to take basic concepts and the practices of marketing

19 del marketing management applicati al settore dell'ospitalità e dei viaggi oltre che conoscenze e capacità, rispetto all uso degli strumenti del marketing non solo in relazione ai diversi prodotti turistici, ma anche degli strumenti volti a favorire un approccio sistemico allo sviluppo turistico di un territorio. WEB MARKETING Il corso di Web Marketing ha per obiettivo l inquadramento dei cambiamenti epocali del settore del turismo, legati alle nuove esigenze dei turisti e alle nuove sfide e opportunità del web, con la finalità di comprendere l evoluzione delle strategie di promozione turistica con l avvento di Internet e al fine di evidenziare i principali paradigmi per la promozione turistica digitale incentrata sugli utenti. management and apply it to the hospitality sector and the mindset other than knowledge and capacity, to respect the use of different tools not only in marketing but also in the relationship of other products in tourism, in favour of a systematic approach to develop a territory into a touristic territory. WEB MARKETING The Web Marketing course aims at the classification of the momentous changes in the tourism sector, linked to the new needs of tourists and the new challenges and opportunities of the web, with the aim of understanding the evolution of strategies to promote tourists with the advent of the Internet and finally, highlighting the main paradigms for the user centered digital promotion. Contenuti sintetici MARKETING Il programma del modulo di Marketing è volto a conoscere il mercato turistico, le evoluzioni del medesimo e i diversi soggetti che compongono la filiera turistica, il loro ruolo,funzionamento e relazioni tra pubblico e privato. Attraverso un analisi degli strumenti di marketing si arriva alle diverse modalità di applicazione nel settore del turismo con riferimento ad azioni di marketing e promozione del territorio. WEB MARKETING Il corso di Web Marketing ha per obiettivo l inquadramento dei cambiamenti epocali del settore del turismo, legati alle nuove esigenze dei turisti e alle nuove sfide e opportunità del web, con la finalità di comprendere l evoluzione delle strategie di promozione turistica con l avvento di Internet, al fine di evidenziare i principali paradigmi per la promozione turistica digitale incentrata sugli utenti. MARKETING The Marketing Module answers these such questions through an analysis of the various marketing tools one becomes aware of the different ways they can be applied within the touristic sector. Paying particular attention to marketing and promotion within the particular region. WEB MARKETING What is a tourism market and who are those who use it and what are the various types of touristic products? How is the market evolving with relation to products and operators? What are the differences between territorial resources and touristic products? How does one go about developing a marketing strategy upon a territory? What are the synergies needed to promote a destination between differing subjects? Programma esteso MARKETING - La filiera del turismo, gli attori del territorio funzionamento e ralazioni - I servizi del marketing del turismo e la cultura dell accoglienza - Il mercato, i prodotti turistici e i MARKETING - The tourism sector - Types of tour operators - The protagonists of the Territory - Operation and Reports - The culture of hospitality and customer 94

20 comportamenti d acquisto - La segmentazione e il posizionamento sul mercato - Il marketing mix - Promozione,comunicazione e vendita del prodotto turistico - Il piano di marketing - Il marketing del territorio e della destinazione: risorse e prodotto turistico WEB-MARKETING - Internet come ambiente di comunicazione e il suo impatto sui processi di fruizione esperienziale delle informazioni turistiche - Gli elementi fondamentali del marketing digitale turistico e del territorio - L impatto dei Social Media e dei Social Network per la costruzione di una relazione con i diversi pubblici di un operatore turistico, pubblico o privato - La riprogettazione della promozione turistica digitale orientata all utente - Il Tourist Experience Design come framework per le strategie di promozione turistica digitale service - Marketing applied in the tourism sector - Tourism and Services Marketing - Marketing mix - The Application, the Market and the characteristics of tourism products - Communication, Promotion and Sale of Tourist Product. - The Marketing Plan - Territorial Marketing: Resources and Tourist Product WEB-MARKETING - Internet as a communication environment and its impact on the processes of use experiential tourist information - The basic elements of digital marketing tourism and territory - The impact of Social Media and Social Networks to build a relationship within the various public and tour operators, public or private - The redesign of the user-centered digital tourism promotion - The Tourist Experience Design as a framework for digital strategies to promote tourism Prerequisiti Sufficienti abilità formative di logica e cultura sociale e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale. E richiesta una conoscenza di base delle principali applicazioni di Internet. Sufficient skills of logic and social culture and a reasonable capacity for learning, writing and oral communication. It requires a basic knowledge of the main applications of the Internet. Metodi didattici MARKETING Lezioni frontali. MARKETING Lectures. WEB-MARKETING Le lezioni sono integrate da brevi esercitazioni pratiche, volte a familiarizzare con i nuovi strumenti collaborativi della rete. Modalità di verifica dell apprendimento Prova scritta. WEB-MARKETING The lessons are supplemented by short, practical exercises designed to familiarise you with the new collaborative tools of the network. Written examination. 95

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO _professionale promozione commerciale pubblicitaria MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Terzo

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO _professionale promozione commerciale pubblicitaria MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Terzo INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Graphics U nits 1-2 2 Graphics U nits 3-4 3 Cultura e società DETTAGLIO UFC N. 1 DENOMINAZIONE GRAPHICS (Units 1-2) ASSE CULTURALE DI RIFERIMENTO LINGUISTICO COMPETENZE

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli