Appendice B Aggiornamento di una precedente release

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Appendice B Aggiornamento di una precedente release"

Transcript

1 Appendice B Aggiornamento di una precedente release In questa appendice vengono descritte le operazioni da eseguire per aggiornare una release 1.3 del Sistema Software di Federazione alla release 1.4 Queste note si rendono necessarie perché con la release 1.4 c è stata una riorganizzazione dell ambiente di sviluppo e di distribuzione del Federatore con l introduzione di migliorie quali ad esempio una migliore gestione del log, in modo da agevolare ulteriormente l utilizzo della versione embedded e la gestione dei profili per le varie release. Si ricorda infatti che il Sistema Software di Federazione rel. 1.4 è in grado di interfacciarsi lato Corporate Portal con le release 1.4, mentre lato applicazione federate sono distribuiti i profili applicativi standard Zucchetti di integrazione con i gestionali della famiglia AdHoc (Revolution 4.0 e 5.0, Enterprise 5.0 e 6.0, Windows 6.0 e 7.0). Si sottolinea che per la prima distribuzione della nuova release 1.4 del Sistema Software di Federazione vengono resi disponibili i seguenti profili applicativi (formato utente e ambiente di sviluppo): o AHR4014 (profilo per AdHoc Revolution 4.0 / Corporate Portal 1.4) o AHR5014 (profilo per AdHoc Revolution 5.0 / Corporate Portal 1.4) o AHE5014 (profilo per AdHoc Enterprise 5.0 / Corporate Portal 1.4) o AHE6014 (profilo per AdHoc Enterprise 6.0 / Corporate Portal 1.4) o AHW6014 (profilo per AdHoc Windows 6.0 / Corporate Portal 1.4) o AHW7014 (profilo per AdHoc Windows 7.0 / Corporate Portal 1.4) Essenzialmente i passi da eseguire per aggiornare una release 1.3 esistente alla nuova release 1.4 del Sostema Software di Federazione sono di tre tipologie: 1) installazione nuova release 1.4 2) configurazione nuova release 1.4 3) eventuale adeguamento di profili applicativi standard Zucchetti personalizzati Illustriamo di seguito i singoli passi, distinguendo i casi di installazione in modalità stand-alone e, per le applicazioni federate che la supportano, modalità embedded. APPENDICI 11 3

2 Installazione La procedura di installazione della release 1.4 in aggiornamento di una release 1.3 avviene utilizzando dei classici file di setup, secondo le modalità ben consolidate di installazione delle procedure Zucchetti. Tuttavia la particolarità della release 1.4, dovuta alla riorganizzazione dell ambiente di distribuzione, richiede qualche accorgimento aggiuntivo, che riportiamo di seguito. Come operazione preliminare all installazione della release 1.4 è fortemente consigliato eseguire una copia di backup sia dell installazione che del database della release precedente del Sistema Software di Federazione. Al di là degli aspetti di cautela, la copia di backup dell installazione è necessaria per recuperare eventuali file di profilo personalizzati o interi profili applicativi proprietari. Distinguiamo le operazioni necessarie per eseguire l installazione tra quelle necessarie utilizzando il federatore nella modalità stand-alone e quelle necessarie per la modalità embedded, dando delle indicazioni di carattere generale sia per i profili applicativi standard Zucchetti che per i profili proprietari sviluppati in autonomia dai singoli Concessionari. (A) INSTALLAZIONE SSFA REL. 1.4 IN MODALITÀ STAND-ALONE Nella modalità stand-alone è possibile eseguire l installazione della release 1.4 in una nuova cartella di installazione, o utilizzare la cartella di installazione della release 1.3, nel qual caso verrano sovrascritti tutti i file già presenti all interno dell installazione. Il file di setup da utilizzare, come indicato nel capitolo relativo all installazione, è il seguente: - File di setup SSFA 1.4 versione stand-alone: SSFA14_STANDALONE.exe Una volta completata l installazione della release 1.4, che ha installato il solo motore di federazione del Sistema Software di Federazione, occorre procedere con l installazione dei profili applicativi relativi alle applicazioni federate con Corporate Portal APPENDICI

3 Occorre, ancora una volta, distinguere tra profili applicativi standard Zucchetti e profili applicativo proprietari. (A.1) Installazione di profili applicativi standard Zucchetti L installazione dei profili applicativi standard Zucchetti, da eseguirsi nella nuova cartella di installazione del SSFA 1.4, avviene utilizzando gli opportuni files di setup, distinti per ogni coppia di release-applicativo/release-corporate-portal. Ad esempio: File di setup SSFA 1.4 per AHR 4.0 e CPZ 1.4: SSFA14_PSO_AHR40U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHR 5.0 e CPZ 1.4: SSFA14_PSO_AHR50U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHE 5.0 e CPZ 1.4: SSFA14_PSO_AHE50U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHE 6.0 e CPZ 1.4: SSFA14_PSO_AHE60U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHW 6.0 e CPZ 1.4: SSFA14_PSO_AHW60U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHW 7.0 e CPZ 1.4: SSFA14_PSO_AHW70U_CPZ14.exe La procedura di installazione installa la versione standard dei profili per l applicazione federata scelta; ne consegue che se la precedente versione del profilo era stata personalizzata, occorre riportare le personalizzazioni nella nuova versione del profilo (la vecchia versione del profilo, con relative routines e queries, è disponibile nella cartella di installazione di backup) tenendo ovviamente conto delle caratteristiche implementative della nuova release. Naturalmente, se con la precedente release SSFA 1.3 erano stati utilizzati profili applicativi standard Zucchetti non personalizzati, con l operazione di installazione del profilo si concludono le operazioni necessarie per l installazione della nuova release 1.4, e non sarà necessario eseguire alcuna operazione aggiuntiva. (A.2) Installazione di profili applicativi proprietari L installazione di profili applicativi proprietari (sviluppati in modo autonomo dai singoli Concessionari) deve avvenire manualmente, riportando i files di profilo presenti nella cartella di installazione della precedente release. E quindi necessario copiare (dalla cartella di backup relativa alla precedente release) l intera cartella contenente i files di profilo nella nuova cartella di installazione,; prestare la massima attenzione anche ad eventuali files di profilo esterni alla cartella del profilo stesso (es. queries). *** APPENDICI 11 5

4 Una volta completate le operazioni di installazione, solo nel caso di utilizzo di database Visual FoxPro, occorre ripristinare nella nuova cartella di installazione i files relativi al database del Sistema Software di Federazione. Il database Visual FoxPro è composto da una serie di files, presenti nella cartella EXE della cartella principale, che devono essere copiati manualmente dalla cartella di backup nella corrispondente cartella EXE della nuova cartella di installazione. Le estensioni da copiare sono le seguenti: *.DBF, *.FPT (Microsoft Visual FoxPro Table) *.CDX (Microsoft Visual FoxPro Index) *.DBC, *.DCT, *.DCX (Microsoft Visual FoxPro Database Container) Files cp_dbprc.prg, cp_dbprc.fxp e cp3start.cnf (files Codepainter) (B) INSTALLAZIONE SSFA REL. 1.4 IN MODALITÀ EMBEDDED (GEST. ADHOC) Per aggiornare un installazione del Sistema Software di Federazione rel. 1.3 configurato nella modalità embedded (che, ricordiamo, è disponibile attualmente solo per i gestionali Zucchetti della linea AdHoc) alla release 1.4 è necessario utilizzare l apposito file di setup SSFA14 specifico per l applicativo ospite; tale file di setup, oltre a contenere il motore del federatore, contiene anche il profilo per la release desiderata dell applicativo ospite, riducendo quindi ad un unica operazione l aggiornamento alle release 1.4 E importante notare che la procedura di installazione sovrascrive la vecchia cartella di installazione del profilo. Poiché l installazione della versione embedded per i gestionali Zucchetti della linea AdHoc sovrascrive sia la cartella di profilo preesistente sia le queries presenti nella cartella EXE principale dell installazione di AdHoc, si rinnova l invito ad eseguire, prima delle operazioni di installazione, una copia di backup dell intera installazione di AdHoc, in particolar modo se esistono queries di profilo personalizzate, in modo da poterle recuperare agevolmente in qualsiasi momento. Una volta terminate le operazioni di installazione, si può passare direttamente alla successiva fase di configurazione, a meno che non vi siano personalizzazioni di profilo da adeguare alla nuova release 1.4: in tal caso, come più volte detto, occorre eseguire le operazioni di allineamento tenendo conto dell obiettivo di recepire le numerose novità implementative del Corporate Portal APPENDICI

5 I files di setup disponibili per le versioni embedded sono i seguenti: File di setup SSFA 1.4 per AHR 4.0 e CPZ 1.4: SSFA13_EMB_AHR40U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHR 5.0 e CPZ 1.4: SSFA13_EMB_AHR50U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHE 5.0 e CPZ 1.4: SSFA13_EMB_AHE50U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHE 6.0 e CPZ 1.4: SSFA13_EMB_AHE60U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHW 6.0 e CPZ 1.4: SSFA13_EMB_AHW60U_CPZ14.exe File di setup SSFA 1.4 per AHW 7.0 e CPZ 1.4: SSFA13_EMB_AHW70U_CPZ14.exe Come detto in precedenza, una volta terminata la fase di installazione è possibile procedere con la successiva fase di configurazione. APPENDICI 11 7

6 Configurazione La fase di configurazione necessaria in seguito all aggiornamento alla release 1.4 di una precedente release del Sistema Software di Federazione consiste nell esecuzione di alcune operazioni di completamento di dati di configurazione che, in seguito, andremo a dettagliare. A prescindere dalla versione utilizzata (stand-alone o embedded), una volta completata l installazione sarà richiesta, al primo ingresso nell applicativo, la ricostruzione/aggiornamento del database dell applicativo stesso, operazione che viene eseguita mediante la funzione standard di Manutenzione database. In termini generali, le operazioni di aggiornamento richieste sono essenzialmente sei (cinque nel caso di versione embedded): dati di licenza; dati relativi ai parametri di configurazione; esecuzione procedure di conversione collegamento di eventuali nuove tabelle di profilo ai rispettivi server esterni (solo per versione stand-alone); dati relativi alla definizione delle azioni (azioni, azioni elementari, strutturazione azioni, ecc.) e profili applicativi (sorgenti dati, istanze azioni elementari, processi, ecc.). aggiornare i dati esterni di configurazione, in particolare output utente Si ricorda che i dati relativi alla definizione delle azioni (azioni, azioni elementari, strutturazione azioni, ecc.) sono comuni a tutte le applicazioni federate registrate (riflettendo la definizione delle azioni di Corporate Portal Zucchetti); i dati relativi ai profili applicativi (sorgenti dati, istanze azioni elementari, processi, ecc.) sono invece distinti per ogni applicazione federata registrata APPENDICI

7 (A) DATI DI LICENZA Occorre indicare, tra i dati generali, la release del Sistema Software di Federazione (1.4) e la release di Corporate Portal Zucchetti con la quale il Sistema Software di Federazione si interfaccia (1.4): Fig Attivazione procedura, dati generali Inoltre, nella sezione Profili Standard e solo in caso di presenza di profili applicativi standard Zucchetti (se sono installati solo profili applicativi proprietari non occorre variare altro), occorre indicare i profili abilitati in relazione alla coppia di release-corporate-portal e releaseapplicativi-federati. APPENDICI 11 9

8 Fig Attivazione procedura, profili standard Si noti che le nuove informazioni indicate non richiedono il ricalcolo della chiave di attivazione, che deve continuare ad essere valida. A questo punto confermare la maschera di Attivazione procedura e, come richiesto, uscire e rientrare nell applicativo per continuare con le operazioni successive di configurazione APPENDICI

9 (B) PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE E necessario aggiornare alcuni parametri di configurazione (scelta Configurazione Corporate Portal, accessibile dal menu di Configurazione ); nel caso particolare di Sistema Software di Federazione installato in modalità stand-alone con i gestionali della famiglia AdHoc, oltre ai parametri di configurazione del Federatore, occorre aggiornare anche i parametri di configurazione del gestionale.l informazione che deve essere aggiornata è, in ogni caso, il codice profilo. Fig Parametri di configurazione La regola generale di attribuzione del codice profilo prevede che tale codice coincida con il nome della cartella che contiene il profilo applicativo relativo all ID di applicazione federata selezionato. Di conseguenza, per i profili applicativi standard abbiamo: Applicazione federata Corporate Portal Codice profilo AdHoc Enterprise 6.0 Corporate Portal 1.4 IAHE6014 AdHoc Enterprise 5.0 Corporate Portal 1.4 IAHE5014 AdHoc Revolution 4.0 Corporate Portal 1.4 IAHR4014 AdHoc Revolution 5.0 Corporate Portal 1.4 IAHR5014 AdHoc Windows 6.0 Corporate Portal 1.4 IAHW6014 AdHoc Windows 7.0 Corporate Portal 1.4 IAHW7014 Fig Tabella codici profilo Resta inteso che, essendo i dati di configurazione legati alla specifica applicazione registrata, l indicazione del codice profilo deve essere fornita per ogni applicazione registrata. CASO PARTICOLARE: modalità Stand-alone con gestionali linea AdHoc Nel caso di federatore installato in modalità stand-alone utilizzato per federare le applicazioni gestionali della linea AdHoc, occorre specificare alcuni parametri di configurazione anche nei gestionali stessi. Riportiamo per comodità questi parametri: APPENDICI 11 11

10 Fig Parametri configurazione nel caso Embedded Oltre al codice profilo (da valorizzare con le stesse modalità viste per il Sistema Software di Federazione), occorre indicare la Release SSFA (solo release 1.4) e la Release Corporate Portal (solo release 1.4). Infine, è possibile indicare due codici di cartelle di portale (cartella comune e company), che saranno proposte come default al momento della presentazione della print-system di stampa del gestionale. Per ulteriori dettagli si faccia comunque riferimento alla documentazione rilasciata a corredo dei gestionali. (C) ESECUZIONE PROCEDURE DI CONVERSIONE Nell aggiornamento dalla release 1.3 alla release 1.4 potrebbe essere necessario effettuare alcune procedure di conversione per avere una corretta struttura delle tabelle ZR (nel caso in cui non si siano installate tutte le patch relative alla release 1.3). Nel caso, all ingresso della procedura verrà visualizzato il seguente messaggio: Fig Avviso esecuzione procedure di conversione Per eseguire le procedure di conversione richieste occorre accedere alla voce di menu Sistema -> Gestione tabella conversioni, verificare quanto viene segnalato nel messaggio di avviso e quindi accedere alla seguente maschera: APPENDICI

11 Fig Gestione tabella conversioni Premendo sul bottone interroga e flaggando opportunamente i filtri sarà possibile decidere quali procedure eseguire. E comunque necessario effettuare le procedure obbligatorie nel caso in cui ve ne siano: cliccare su Seleziona tutto e quindi su Ok. Le procedure di conversione saranno quindi eseguite. Al termine verrà visualizzato un messaggio riepilogativo ed un log all interno del quale sarà possibile verificare quanto è stato fatto. Le procedure di conversione devono essere eseguite per ogni applicazione registrata. (D) COLLEGAMENTO TABELLE A SERVER ESTERNI (SOLO STAND- ALONE ) Se il Sistema Software di Federazione è installato nella modalità stand-alone e se il profilo applicativo è stato aggiornato per la release 1.4, potrebbe essere necessario (lo è, ad esempio, per i profili applicativi standard Zucchetti relativi ai gestionali della famiglia AdHoc) collegare alcune nuove tabelle di profilo (tabelle dell applicazione federata viste dal federatore come tabelle esterne ) al relativo server esterno (database dell applicazione federata). Per eseguire l operazione, dal menu Configurazione, selezionare l opzione Assegna server tabelle esterne : APPENDICI 11 13

12 Fig Assegnazione tabelle esterne / server Indicare, sulla maschera, il prefisso relativo all applicazione federata corrente al fine di isolare le tabelle interessate (es. AE=AH Enterprise, AR=AH Revolution, ecc.); abilitare il check Visualizza solo tabelle da assegnare ; premere il bottone Interroga, saranno visualizzate le sole tabelle esterne non ancora collegate a nessun server esterno. Nella parte inferiore ( A ssocia a ) selezionare il server al quale devono essere associate le tabelle esterne, selezionare tutte le tabelle e premere il bottone Ok. Le tabelle selezionate saranno collegate al server impostato, permettendo il tal modo l interrogazione del database dell applicazione federata da parte del federatore in modalità stand-alone APPENDICI

13 (E) AGGIORNAMENTO DATI AZIONI E PROFILI Il Sistema Software di Federazione è un sistema totalmente parametrico che opera sulla base di dati di configurazione dipendenti da Corporate Portal Zucchetti e dalle applicazioni federate. Ogni aggiornamento di release di uno dei due sistemi con i quali si interfaccia viene recepito, dal federatore, mediante un cambiamento dei dati di configurazione. L operazione di aggiornamento di tali dati di configurazione avviene in modo automatico (tramite apposite funzioni di import/export) ma è bene precisare che eventuali personalizzazioni ai dati di configurazione, sia per quanto riguarda le azioni (azioni, azioni elementari, strutturazione azioni, ecc.) che per quanto riguarda i profili (sorgenti dati, istanze azioni elementari, processi, ecc.), devono essere riportati manualmente nei dati di configurazione della nuova release. L operazione preliminare all aggiornamento dei dati di azioni e profili consiste nella cancellazione di TUTTI i dati di configurazione esistenti, operazione possibile utilizzando l opzione Cancellazione Azioni/Profili accessibile dal menù Configurazione : Fig Assegnazione tabelle esterne / server Selezionando, come Tipo cancellazione, l opzione Tutte le azioni e tutti i profili, sarà eseguita una cancellazione completa di tutti i dati di configurazione riguardanti azioni e profili (anche quelli relativi alle altre applicazioni federate). *** APPENDICI 11 15

14 Una volta eseguita la pulizia preliminare dei dati, occorre importare i dati aggiornati, tramite le funzioni di import/export dati di cui è dotato il sistema. Per la parte relativa ai dati di configurazione delle azioni scegliere, dal menu Configurazione, l opzione Import/Export Azioni : Fig Import azioni Dopo aver selezionato l opzione di Importazione da file DBF e verificato che nei percorsi sottostanti venga fatto riferimento alla corretta release di Corporate Portal Zucchetti (nella figura, CPZ13), premere il bottone di conferma; saranno in tal modo caricati tutti i dati di configurazione relative alle azioni che, è bene ricordarlo, sono comuni a tutte le applicazioni registrate (è pertanto sufficiente eseguire l operazione di caricamento dei dati di configurazione relativi alle azioni una sola volta, indipendentemente dal numero di applicazioni registrate presenti nel sistema) APPENDICI

15 Il passo successivo consiste nell importazione dei dati di configurazione relativi al profilo dell applicazione registrata corrente (opzione Import/Export Profilo ): Fig Import profilo Dopo aver selezionato l opzione di Importazione da file DBF e verificato che nei percorsi sottostanti venga fatto riferimento alla cartella contenente i files di profilo dell applicazione registrata corrente (nella figura, IAHR4014, relativo al profilo di AdHoc Revolution rel. 4.0 per Corporate Portal rel. 1.4), premere il bottone di conferma; saranno in tal modo caricati tutti i dati di configurazione relativi al profilo che, è bene ricordarlo, sono distinti per ogni applicazione registrata; l operazione di importazione deve essere perciò eseguita per ogni applicazione federata. (F) Nel caso di profili applicativi proprietari, i dati di configurazione relativi ai profili possono essere recuperati agevolmente dalla copia di back-up dell installazione. Infatti, tramite la funzione di Import/Export Profilo presente nel menu Configurazione, utilizzando l opzione Esportazione su file DBF è possibile esportate tutti i dati di profilo, definiti nella release precedente, su files DBF che, successivamente, possono essere importati nella nuova release utilizzando la stessa funzione di Import/Export Profilo con l opzione di Importazione da file DBF. Eventuali adattamenti ai dati richiesti dalla nuova release devono essere eseguiti manualmente. AGGIORNAMENTO DATI ESTERNI DI CONFIGURAZIONE Per dati esterni di configurazione intendiamo quelli relativi all output utente ; l operazione di aggiornamento può essere eseguita utilizzando la funzione Carica/salva dati esterni presente nel menu Sistema. APPENDICI 11 17

16 Allineamento di profili personalizzati o proprietari L allineamento di profili applicativi personalizzati o proprietari deve avvenire tenendo conto di diversi aspetti, che condizionano le operazioni necessarie per eseguire gli allineamenti. Sia Corporate Portal che il Sistema Software di Federazione sono infatti sistemi aperti, in grado di essere utilizzati con obiettivi diversi da quelli attualmente ipotizzati, quindi sviluppando (lato portale e federatore) le azioni necessarie per raggiungere gli scopi desiderati. Come è facilmente intuibile, è quindi molto difficile poter dare delle indicazioni specifiche di allineamento di personalizzazioni che, potenzialmente, potrebbero coinvolgere qualsiasi componente dei sistemi coinvolti (Corporate Portal, Sistema Software di Federazione, Applicazione Federata). Daremo quindi solo delle indicazioni di carattere generale, partendo dal presupposto che il lavoro implementativo necessario per supportare le numerose novità funzionali della release 1.3 di Corporate Portal è stato veramente notevole e che, di conseguenza, è consigliabile usare le nuove versioni standard di azioni e profili applicativi come base del lavoro di riallineamento delle vecchie personalizzazioni, avendo cura di fare una verifica puntuale delle personalizzazioni realizzate prima di eseguire qualsiasi operazione di porting. Vediamo quindi alcuni possibili casi fornendo, come detto, indicazioni di carattere generale: Azioni Corporate Portal Profilo Applicativo Commento Standard Standard Non è necessario alcun lavoro di allineamento. Standard Proprietario Il lavoro di allineamento deve essere condotto con l obiettivo di recepire le novità implementative della nuova release 1.4 di Corporate Portal (nuove azioni e nuove informazioni richieste per le varie azioni). Proprietarie Standard Standard personalizzate Proprietario Standard personalizzate Standard personalizzate Il lavoro di allineamento si riduce, lato federatore, ad un adattamento del profilo applicativo. E il caso in cui, per esigenze specifiche, sono state realizzate delle personalizzazioni al profilo applicativo standard, pur mantenendo inalterate le azioni presenti in Corporate Portal. In questo caso il lavoro di allineamento consiste nel riportare nel nuovo profilo applicativo standard (rilasciato con la release 1.3) le personalizzazioni a suo tempo realizzate, facendo la dovuta attenzione che parte di esse non siano state già recepite tra le novità implementative della release 1.4. E probabilmente il caso più complesso, in quanto si fondono le necessità di allineamento delle azioni lato Corporate Portal con l adeguamento del profilo applicativo lato Sistema Software di Federazione. In termini generali, la strada migliore pare essere quella di ripetere il lavoro di personalizzazione, lavorando con il seguente schema: allineare le azioni personalizzate lato Corporate Portal, APPENDICI

17 producendo i nuovi schemi di validazione XSD delle azioni personalizzate; aggiornare, sul Sistema Software di Federazione, i dati di configurazione relativi alle azioni personalizzate, caricando le nuove azioni, aggiornando le azioni elementari di quelle esistenti e tutti i dati ad esse collegati; aggiornare, sul Sistema Software di Federazione, i dati di configurazione relativi ai profili, quindi aggiornare i profili applicativi stessi (partendo da quelli standard) in base alle personalizzazioni oggetto dell allineamento (aggiornare sorgenti dati e relative queries, istanze azioni elementari, processi, ecc.). APPENDICI 11 19

18 Check-lists di aggiornamento In questa sezione vengono proposte alcune check-list di aggiornamento, che rappresentano una lista sintetica delle operazioni necessarie per eseguire un aggiornamento alla release 1.4 del Sistema Software di Federazione. CASO 1: versione embedded con gestionali famiglia AdHoc (AdHoc Enterprise, AdHoc Revolution) Num Tipologia Descrizione operazione X 1 Installazione Fare un backup del database del gestionale (che contiene anche il database del federatore); fare una copia dell intera cartella di installazione del gestionale (in alternativa limitare la copia alla sola cartella IZCP, alle queries di profilo presenti nella cartella EXE principale, queries AHE*.vqr o AHR.*.vqr in relazione al gestionale in esame), e agli zoom presenti nella cartella EXE\STD con nome GSCP*.* o DEFAULT.Z*. 2 Installazione Porre il sistema gestionale in stato di manutenzione 3 Installazione Allineare l installazione del gestionale alle opportune fastpatch necessarie per poter successivamente installare la nuova release del federatore (per AHR 4.0 installare FP 447 e relativi prerequisiti; per AHR 5.0 installare FP 183 e relativi prerequisiti; per AHE 5.0 installare FP 578 e relativi prerequisiti; per AHE 6.0 installare FP 645 e relativi prerequisiti). 4 Installazione Installare la versione embedded della rel. 1.4 del Sistema Software di Federazione nella cartella di installazione del gestionale. Utilizzare il corretto file di setup in relazione alle release di gestionale che si intende aggiornare 5 Configurazione Avviare il gestionale ed eseguire, come richiesto, le operazioni di aggiornamento del database (utilizzando la funzione standard di Manutenziona database ) 6 Configurazione Accedere alla maschera di Attivazione procedura del Sistema Software di Federazione e completare i seguenti dati: (Dati generali) Indicare la Release SSFA (1.4) e la Release CPZ (1.4) (Profili standard) Abilitare il profilo corretto in relazione alla release del gestionale in uso. Confermare la maschera di attivazione procedura e, come richiesto, uscire e rientrare nell applicativo. 7 Configurazione Per ogni applicazione registrata scegliere, dal menu Configurazione, l opzione Parametri Corporate Portal : occorre indicare una nuova informazione, relativa al codice del profilo applicativo (il campo si trova a destra del codice dell applicazione registrata), specificando uno dei seguenti valori: IAHR4014 = codice profilo per AHR 4.0 con CPZ 1.4 IAHR5014 = codice profilo per AHR 5.0 con CPZ 1.4 IAHE5014 = codice profilo per AHE 5.0 con CPZ 1.4 IAHE6014 = codice profilo per AHE 6.0 con CPZ 1.4 CASO PARTICOLARE: se il Sistema Software di Federazione è installato nella modalità stand -alone, sul gestionale occorre APPENDICI

19 indicare due ulteriori parametri (sempre nella stessa maschera): Release SSFA : indicare la release del federatore (1.4) Release Corporate Portal: indicare la release di Corporate Portal federata (1.4) 8 Configurazione Dal menu Configurazione scegliere l opzione Cancella Azioni/Profili, operazione necessaria per eseguire, successivamente, l importazione dei dati aggiornati relativi alla definizione delle azioni (azioni, azione elementari, strutturazione azione, ) e dei profili applicativi (sorgenti dati, istanze azioni elementari, processi, ); si consiglia si eseguire la cancellazione TOTALE di tutti i dati relativi a tutte le azioni e tutti i profili applicativi. ATTENZIONE!! Scegliendo l opzione Tutti le azioni e tutti i profili viene eseguita una cancellazione dei dati relativi a TUTTI i profili applicativi, non solo quelli relativi all applicazione registrata corrente. In caso di personalizzazione di azioni o di profili applicativi che hanno comportato la modifica ai dati oggetto della cancellazione, i dati personalizzati dovranno essere ricaricati manualmente (non esiste una funzione in grado di eseguire l allineamento dei dati personalizzati ai dati della nuova release); si ricorda che è possibile, tramite le funzioni di export azioni/profili, salvare i dati utilizzati con la release precedente su una cartella (fare attenzione perché viene proposta la cartella che contiene i files standard, cambiarla per evitare la loro sovrascrittura). 9 Configurazione Dal menu Configurazione scegliere l opzione Import Azioni ; in tal modo saranno ripopolati i dati relativi al menu Azioni 10 Configurazione Dal menu Configurazione scegliere l opzione Import Profili ; in tal modo saranno ripopolati i dati relativi al profilo dell applicazione registrata corrente (ripetere l operazione per tutte le applicazioni registrate) 11 Configurazione Dal menu Sistema scegliere l opzione Carica/salva dati esterni per caricare i dati aggiornati relativi all output utente (file output_cpz.txt). 12 Installazione Rimuovere il sistema gestionale dallo stato di manutenzione, uscire dall applicativo e rientrare. 13 Installazione Eseguire, limitatamente alle postazioni di lavoro che utilizzano il Sistema Software di Federazione (interessate cioè da operazoni di sincronizzazione) la procedura di Installazione componenti presente nel menu Sistema APPENDICI 11 21

20 CASO 2: versione stand-alone (database SQL Server, profili applicativi standard) Num Tipologia Descrizione operazione X 1 Installazione Fare un backup del database del sistema software di federazione ed una copia della cartella dove è installata la release 1.3 del Sistema Software di Federazione, assicurandosi che nessun utente possa più accedere al sistema. 2 Installazione Installare in una nuova cartella o nella stessa la release 1.4 del Sistema Software di Federazione (tramite la procedura guidata di setup) 3 Installazione Installare il/i profili applicativi standard desiderati nella nuova cartella installazione appena preparata utilizzando gli opportuni file di setup (esiste un file di setup per ogni coppia di release applicativo/ release Corportate Portal) 4 Configurazione Avviare la release 1.4 del Sistema Software di Federazione e, tramite la procedura di connessione guidata al database, connettersi al database utilizzato con la release Configurazione Eseguire, come richiesto, il primo aggiornamento del database, accedere all applicativo ed eseguire, come richiesto, il secondo aggiornamento del database del federatore. 6 Configurazione Accedere alla maschera di Attivazione procedura del Sistema Software di Federazione e completare i seguenti dati: (Dati generali) Indicare la Release SSFA (1.4) e la Release CPZ (1.4) (Profili standard) Abilitare il profilo corretto in relazione alla release del gestionale in uso. Confermare la maschera di attivazione procedura e, come richiesto, uscire e rientrare nell applicativo. 7 Configurazione Eseguire, come richiesto, l aggiornamento del database per i profili abilitati (in realtà, trattandosi di tabelle esterne, non verrà eseguito alcun aggiornamento di database, in ogni caso eseguire l aggiornamento come richiesto). 8 Configurazione Eseguire le procedure di conversione obbligatorie (se ve ne sono!) accedendo da menu Sistema -> Gestione tabella conversioni. Consultare il log al termine dell esecuzione. Le procedeure di conversione devono essere eseguite per ogni azienda 9 Configurazione Dal menu Configurazione scegliere l opzione Assegna Server Tabelle Esterne per collegare eventuali nuove tabelle esterne di profilo al relativo server esterno quindi uscire e rientrare nella procedura. 10 Configurazione Per ogni applicazione registrata scegliere, dal menu Configurazione, l opzione Parametri Corporate Portal ; occorre indicare una nuova informazione, relativa al codice del profilo applicativo (il campo si trova a destra del codice dell applicazione registrata), specificando uno dei seguenti valori: AHR 4.0 con CPZ 1.4 codice profilo IAHR4014 AHR 5.0 con CPZ 1.4 codice profilo IAHR APPENDICI

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 Sommario Introduzione... 3 Download dell applicazione Desktop... 4 Scelta della versione da installare... 5 Installazione... 6 Installazione

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

Libero Emergency PC. Sommario

Libero Emergency PC. Sommario Emergenza PC (Garantisce le funzionalità di base delle operazioni di prestito e restituzione in caso di problemi tecnici sulla linea o di collegamento con il server) Sommario 1. Emergency PC...2 2. Iniziare

Dettagli

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione INDICE 1 REQUISITI... 3 1.1.1 Requisiti applicativi... 3 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE... 4 2.0.1 Versione fix scaricabile dal sito... 4 2.1 INSTALLAZIONE...

Dettagli

Indice GAMMA. Guida utente

Indice GAMMA. Guida utente Indice GAMMA Schermata di benvenuto... 3 1.1.1 Connessione a SQL Server... 5 Uscita dalla procedura di installazione... 7 1.1.2 Aggiornamento DATABASE... 9 1.1.3 Aggiornamento CLIENT... 12 II Aggiornamento

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

MDaemon e Outlook Connector for MDaemon

MDaemon e Outlook Connector for MDaemon MDaemon e Outlook Connector for MDaemon Introduzione...2 Cos'è il groupware...2 Che cosa significa groupware?...2 Cos è WorldClient...2 MDaemon e l evoluzione delle funzionalità groupware...3 Nuove funzionalità

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

PROCEDURA DI CHIUSURA ANNO FISCALE 2006 CON E-SHOP

PROCEDURA DI CHIUSURA ANNO FISCALE 2006 CON E-SHOP PROCEDURA DI CHIUSURA ANNO FISCALE 2006 CON E-SHOP La procedura di chiusura di fine anno, a partire dalla release 1.9.9.76, è stata resa più semplice e dotata di vari controlli che vengono fatti automaticamente

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

GESCO MOBILE per ANDROID

GESCO MOBILE per ANDROID GESCO MOBILE per ANDROID APPLICAZIONE PER LA GESTIONE DEI DISPOSITIVI GSM GESCO aggiornamenti su www.gesco.it GUIDA ALL USO Vi ringraziamo per aver scelto la qualità dei prodotti GESCO. Scopo di questa

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza (ITALIANO) Software Gestionale Professionale Specifico per Comuni Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza Indice Introduzione e requisiti tecnici 3 Installazione 5 Menu principale 6 Gestione 7 Dati Societari

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Registratori di Cassa

Registratori di Cassa modulo Registratori di Cassa Interfacciamento con Registratore di Cassa RCH Nucleo@light GDO BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Introduzione...

Dettagli

PORTALE CLIENTI Manuale utente

PORTALE CLIENTI Manuale utente PORTALE CLIENTI Manuale utente Sommario 1. Accesso al portale 2. Home Page e login 3. Area riservata 4. Pagina dettaglio procedura 5. Pagina dettaglio programma 6. Installazione dei programmi Sistema operativo

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Cliccando con il tasto destro del mouse compare un menù a tendina il cui primo elemento è Configura Servizio:

Cliccando con il tasto destro del mouse compare un menù a tendina il cui primo elemento è Configura Servizio: Nota Salvatempo WKI Recovery 24 Aprile 2014 WKI Recovery - Service Il WKI Recovery - Service è un servizio che permette il backup e il ripristino degli archivi del Sistema Professionista. Rientra tra i

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Certificazione ad hoc REVOLUTION su sistema operativo Microsoft Windows 7

Piattaforma Applicativa Gestionale. Certificazione ad hoc REVOLUTION su sistema operativo Microsoft Windows 7 Piattaforma Applicativa Gestionale Certificazione ad hoc REVOLUTION su sistema operativo Microsoft Windows 7 D O C U M E N T A Z I O N E F A S T P A T C H - A D H O C R E V O L U T I O N COPYRIGHT 2000-2010

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Circolare CT-1010-0087, del 28/10/2010. Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition sul server... 2 Introduzione... 2 Installazione

Dettagli

CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEI DATABASE (rev. 1.1)

CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEI DATABASE (rev. 1.1) CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEI DATABASE (rev. 1.1) Indice. Introduzione Configurazione iniziale del database Condivisione del database su rete locale (LAN) Cambio e gestione di database multipli Importazione

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...0215lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit EDIFACT Manuale Operativo DATALOG EDI Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 DATALOG EDI... 3 1.1 EDIFACT... 3 1.1.1 Installazione Componenti... 3 1.1.2 Inserimento

Dettagli

Rev.00007 Pubbl.su sito

Rev.00007 Pubbl.su sito ISTRUZIONE OPERATIVA - Documentazione Supporto Pag. 1 di 8 REDAZIONE APPROVAZIONE R-ASSW Roman Del Prete Angela DG Mario Muzzin 03.02.2014 MOTIVO DELLA REVISIONE 00002 30.01.2008 Mod.paragr.4 : specifiche

Dettagli

installazione www.sellrapido.com

installazione www.sellrapido.com installazione www.sellrapido.com Installazione Posizione Singola Guida all'installazione di SellRapido ATTENZIONE: Una volta scaricato il programma, alcuni Antivirus potrebbero segnalarlo come "sospetto"

Dettagli

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013.

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.2.0 Data Pubblicazione 15-10-2013 Pagina 1 di 18 Aggiornamento 3.2.0 Variazioni Con la release 3.2.0 viene introdotto un nuovo driver per lo scarico delle transazioni

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE SOMMARIO 1. Installazione guarini patrimonio culturale MSDE... 3 1.1 INSTALLAZIONE MOTORE MSDE...4 1.2 INSTALLAZIONE DATABASE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Installazione utente. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Installazione utente. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Installazione utente Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright.

Dettagli

mondoesa;emilia Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (Spesometro) anno 2012: Note di installazione e/fiscali rel. 4.1.

mondoesa;emilia  Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (Spesometro) anno 2012: Note di installazione e/fiscali rel. 4.1. Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (Spesometro) anno 2012: Note di installazione e/fiscali rel. 4.1.4 per e/satto e Guida rapida di utilizzo SOMMARIO 1. INSTALLAZIONE DI E/FISCALI REL.

Dettagli

E-mail: infobusiness@zucchetti.it. Gestione Filtri. InfoBusiness 2.8 Gestione Filtri Pag. 1/ 11

E-mail: infobusiness@zucchetti.it. Gestione Filtri. InfoBusiness 2.8 Gestione Filtri Pag. 1/ 11 Gestione Filtri InfoBusiness 2.8 Gestione Filtri Pag. 1/ 11 INDICE Indice...2 1. GESTIONE DEI FILTRI...3 1.1. Filtri fissi...3 1.2. Filtro parametrico...5 1.3. Funzione di ricerca...6 2. CONTESTI IN CUI

Dettagli

Note Tecniche Installazione ed Aggiornamento EasyTelematico 1.3.x

Note Tecniche Installazione ed Aggiornamento EasyTelematico 1.3.x Note Tecniche di Installazione ed Aggiornamento Note Tecniche Installazione ed Aggiornamento EasyTelematico 1.3.x Sommario: 1. Premessa... 2 2. NUOVA INSTALLAZIONE: EasyTelematico con o senza modulo mobile,

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

SOMMARIO COSA SERVE... 2 PRIMA DI INIZIARE... 2 COME PROCEDERE LATO SERVER... 3 COME PROCEDERE LATO CLIENT... 3

SOMMARIO COSA SERVE... 2 PRIMA DI INIZIARE... 2 COME PROCEDERE LATO SERVER... 3 COME PROCEDERE LATO CLIENT... 3 SOMMARIO COSA SERVE... 2 PRIMA DI INIZIARE... 2 COME PROCEDERE LATO SERVER... 3 COME PROCEDERE LATO CLIENT... 3 OPERAZIONE DI CONVERSIONE DEI NOMI LATO SERVER... 5 SYBASE... 6 MS SQL... 8 ESECUZIONE DEL

Dettagli

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 38 INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCARICO DEL SOFTWARE 4 2.1 AMBIENTE WINDOWS 5 2.2 AMBIENTE MACINTOSH 6 2.3 AMBIENTE

Dettagli

PROCEDURE GENERALI ATTIVAZIONE MACRO

PROCEDURE GENERALI ATTIVAZIONE MACRO PROCEDURE GENERALI OBIETTIVO Attivazione macro GUIDA ALL UTILIZZO PREMESSA COS È UNA MACRO ATTIVAZIONE MACRO Che cos è una macro? Una macro è un automazione tramite software VBA (Visual Basic for Applications)

Dettagli

Guida Pro di Email Verifier

Guida Pro di Email Verifier Guida Pro di Email Verifier 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 1) SOMMARIO Pro Email Verifier è un programma che si occupa della verifica della validità di un certo numero di indirizzo

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

HR-GTLW rel 06.00.00

HR-GTLW rel 06.00.00 HR-GTLW rel 06.00.00 Informazioni e requisiti tecnici per attivazione GTLW version 06.00.00 Con il caricamento della presente applicazione, i moduli che componevano la soluzione HR Work Flow fino alla

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Patch installer. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Patch installer. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Patch installer Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright.

Dettagli

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione PARAMETRI 2014 P.I. 2013 Guida all uso ed all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2014 consente di stimare i ricavi o i compensi dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 4. FUNZIONALITÀ GENERALI... 5 4.1 CREAZIONE DI UNA COPIA... 5 4.2 ATTIVAZIONE DI UNA COPIA...7 4.3 RUN-TIME 429... 9 5.

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

ARGOSAVE 3.0.0. Argo Software srl Zona Industriale III Fase 97100 Ragusa tel 0932.666412 fax 0932.667551- www.argosoft.it info@argosoft.

ARGOSAVE 3.0.0. Argo Software srl Zona Industriale III Fase 97100 Ragusa tel 0932.666412 fax 0932.667551- www.argosoft.it info@argosoft. INDICE 1 Il sistema ArgoSave 1.1 Caratteristiche 1.2 Organizzazione del sistema 2 Installazione 3 Il pannello di controllo 3.1 Opzioni generali 3.2 Opzioni di backup giornaliero 3.3 Opzioni di backup via

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Mon Ami 3000 Documentale Archiviazione elettronica dei documenti cartacei

Mon Ami 3000 Documentale Archiviazione elettronica dei documenti cartacei Prerequisiti Mon Ami 3000 Documentale Archiviazione elettronica dei documenti cartacei L opzione Documentale può essere attivata in qualsiasi momento e si integra perfettamente con tutte le funzioni già

Dettagli

Presentazione della release 3.0

Presentazione della release 3.0 ProgettOrchestra 2.2 diventa Smart+ERP 3.0 Presentazione della release 3.0 La nuova versione di ProgettOrchestra prende il nome di Smart+ERP e viene rilasciata già nella versione 3.0 consecutiva alla versione

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Vi invitiamo a consultare le informazioni presenti nei banner delle procedure, nei quali potete trovare:

Vi invitiamo a consultare le informazioni presenti nei banner delle procedure, nei quali potete trovare: Gestione Presenze OGGETTO: aggiornamento della procedura Gestione Presenze dalla versione 08.05.xx alla versione 08.06.00. Vi invitiamo a consultare le informazioni presenti nei banner delle procedure,

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

License Management. Installazione del Programma di licenza

License Management. Installazione del Programma di licenza License Management Installazione del Programma di licenza Nur für den internen Gebrauch CLA_InstallTOC.fm Indice Indice 0 1 Informazioni di base................................................... 1-1

Dettagli

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18 Procedura di aggiornamento Il gestionale sempre in tasca! Documentazione utente Pagina 1 di 18 Sommario Avvertenze... 3 Operazioni preliminari... 3 Salvataggi... 3 Download aggiornamenti... 5 Aggiornamento

Dettagli

developed by Emanuele De Carlo

developed by Emanuele De Carlo developed by Emanuele De Carlo WorkGym è un Software sviluppato in JAVA pensato per migliorare la gestione di piccole e grandi palestre. Il suo principale scopo è quello di mantenere un DataBase contenente

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

FAQ DI INSTALLAZIONE DI INAZIENDA Rev.2

FAQ DI INSTALLAZIONE DI INAZIENDA Rev.2 FAQ DI INSTALLAZIONE DI INAZIENDA Rev.2 Con l avvento di Windows Vista ed Sql Server 2005, e quindi dei Pc con tali sistemi già preinstallati, il setup di Inazienda può diventare un operazione piuttosto

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO 27 Giugno 2011 DOC. ES-31-IS-0B PAG. 2 DI 26 INDICE PREMESSA 3 1. INSTALLAZIONE

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA Ver. 1.0 A cura di: Claudia Cimaglia Alessandro Agresta Pierluca Piselli Pag. 1 MANUALE DI ISTRUZIONI PRICA Avvertenza e spirito del software L applicativo PRICA

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Didit Interactive Solution

Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Moonway.it Versione Italiana Data: Settembre 2008 Contenuti Introduzione... 3 Componenti Windows Richiesti... 3 Guidelines Generali di Configurazione...

Dettagli

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Come Iniziare... 3 Installare progecad NLM Server... 3 Registrare progecad NLM Server... 3 Aggiungere e attivare le licenze...

Dettagli

Guida Rapida di Syncronize Backup

Guida Rapida di Syncronize Backup Guida Rapida di Syncronize Backup 1) SOMMARIO 2) OPZIONI GENERALI 3) SINCRONIZZAZIONE 4) BACKUP 1) - SOMMARIO Syncronize Backup è un software progettato per la tutela dei dati, ed integra due soluzioni

Dettagli

Istruzioni Operative

Istruzioni Operative Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware Istruzioni Operative

Dettagli

1.1 Installare un nuovo Client di Concept ed eseguire il primo avvio

1.1 Installare un nuovo Client di Concept ed eseguire il primo avvio 1.1 Installare un nuovo Client di Concept ed eseguire il primo avvio Per installare Concept su un nuovo Client è sufficiente collegarsi con Esplora Risorse al server di Concept (il tecnico che esegue l

Dettagli

Procedura di aggiornamento con BugFix

Procedura di aggiornamento con BugFix Procedura di aggiornamento con BugFix Download BugFix: Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Nel caso scaricare questo applicativo dal sito www.winzip.com Scaricate il

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

MFP 3.0 - LA GESTIONE DELLE PRESTAZIONI

MFP 3.0 - LA GESTIONE DELLE PRESTAZIONI MFP 3.0 - LA GESTIONE DELLE PRESTAZIONI Partiamo con l individuare le caratteristiche del modulo in oggetto, di cui daremo un successivo apprendimento: - interfaccia utente semplice ed intuitiva, nell

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP

Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP 1 Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP Giugno 2013 2 Premessa Questo manuale descrive passo-passo le procedure necessarie per aggiornare l installazione di Midap Desktop già presente sul

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale di Installazione SINERGIA Manuale di Installazione S.IN.E.R.G.I.A. 2.2 Pagina 1 di 28 GENERALITÀ...3

Dettagli