RIDUZIONE DEL CAPITALE DELLA S.P.A. E NOMINA DEI SINDACI DELLA S.R.L.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RIDUZIONE DEL CAPITALE DELLA S.P.A. E NOMINA DEI SINDACI DELLA S.R.L."

Transcript

1 RIDUZIONE DEL CAPITALE DELLA S.P.A. E NOMINA DEI SINDACI DELLA S.R.L. Con il D.L. 91/2014 è stata disposta la riduzione del capitale sociale minimo delle S.p.A., provocando vari effetti, con particolare riguardo ai conferimenti costitutivi, alla deliberazione di riduzione volontaria e agli obblighi civilistici di ricapitalizzazione. Inoltre, è stato abrogato il riferimento al capitale sociale minimo della s.p.a. per l individuazione dell obbligo di nomina dell organo di controllo o del revisore della s.r.l., che ricorre, pertanto, soltanto nei casi previsti dall art. 2477, co. 3, c.c.: il venir meno di tale dovere, per effetto della soppressione del precedente co. 2, costituisce una giusta causa di revoca. RIDUZIONE DEL CAPITALE MINIMO DELLA S.P.A. La nuova normativa ha modificato l art C.C., riducendo il capitale minimo delle società per azioni da Euro a Euro, con possibilità per le società esistenti di adeguarsi al nuovo limite, previa opportuna modifica statutaria. Tale modifica è stata motivata dalla considerazione che la previgente soglia costitutiva è una delle ragioni per le quali le imprese, in fase di costituzione, privilegiano il ricorso ad una società a responsabilità limitata, in luogo di quello della s.p.a., che rappresenta il modello di riferimento per accedere al mercato dei capitali di rischio e debito. Inoltre, le s.p.a., oltre a richiedere un capitale minimo superiore, comportano automaticamente la nomina del collegio sindacale. Con la costituzione di una s.r.l., è possibile evitare la nomina dell organo di controllo, non tanto per il costo dello stesso quanto per l opportunità di sottrarre la gestione e, quindi, il comportamento degli amministratori ad una costante vigilanza da parte dei sindaci. Ulteriore elemento a favore della s.r.l. è dato dalla possibilità di costituire una s.r.l. semplificata, con capitale sociale minore di euro, con soci persone fisiche e atto costitutivo redatto con forma di atto pubblico, in conformità al modello standard tipizzato. L incentivo alla costituzione delle s.p.a. sul quale si fonda il D.L. 91/2014 si trova nel momento in cui viene stabilito, attraverso l abrogazione del co. 2 dell art c.c., che la s.r.l. non è più obbligata alla nomina dell organo di controllo o del revisore se presenta un capitale almeno pari a quello minimo della s.p.a., salvo che ricorra una delle ipotesi in cui al successivo co. 3. Conseguentemente, si potrebbe verificare una situazione paradossale, ovvero che una s.p.a. con capitale minimo pari a euro è obbligata alla nomina del collegio sindacale, mentre una s.r.l. con un capitale superiore (ad esempio, euro ) non è tenuta alla

2 designazione dell organo di controllo o del revisore, se non si trova in una delle seguenti situazioni: - ha superato, per due esercizi consecutivi, almeno 2 dei parametri dimensionali di cui all art bis c.c.; - è obbligata alla redazione del bilancio consolidato; - controlla una società soggetta alla revisione legale dei conti. EFFETTI DELLA RIDUZIONE DEL CAPITALE MINIMO DELLE SPA La modifica operata dall art. 20, co. 7, del D.L. 91/2014, oltre ad esplicare i propri effetti sulle s.a.p.a. e sulle società cooperative, si ripercuote su altri aspetti delle s.p.a., in particolare: 1. i versamenti in denaro da effettuare in sede di costituzione La riduzione del capitale sociale minimo della spa da euro ad euro determina un effetto indiretto sui versamenti iniziali pari al 25% dei conferimenti previsti in denaro (100%, nel caso di s.p.a. unipersonale): nel caso di s.p.a. costituita con il capitale sociale pari a quello minimo, mediante conferimenti esclusivamente in denaro, il versamento da effettuare inizialmente scende da euro ad euro (nell eventualità della s.p.a. unipersonale, da euro ad euro ). Sul punto, si rammenta che il successivo co. 4 stabilisce che, qualora venga meno la pluralità degli azionisti, i versamenti ancora dovuti - euro nell esempio sopra riportato, in luogo dei previgenti euro devono essere effettuati, a cura del socio superstite, entro 90 giorni. Inoltre, si ricorda che la costituzione della s.p.a. con un capitale sociale inferiore al minimo (euro ) non costituisce una causa di nullità, in quanto il presupposto oggettivo della disposizione applicabile alla fattispecie è rappresentato dalla mancanza nell atto costitutivo di ogni indicazione riguardante l ammontare del capitale sociale. L ipotesi in parola configura, invece, una causa di scioglimento della s.p.a. 2. La riduzione volontaria del capitale sociale La nuova normativa potrebbe indurre l assemblea dei soci a deliberare la riduzione volontaria del capitale sociale, ai sensi dell art c.c., mediante la liberazione degli azionisti dall obbligo dei versamenti ancora dovuti oppure il rimborso ai soci, nei limiti dell art c.c. - ovvero sino a raggiungere il novellato ammontare minimo di capitale sociale di euro e dall art c.c.: tale disposizione stabilisce che la società che ha emesso obbligazioni non può ridurre volontariamente il capitale sociale o distribuire riserve se l ammontare delle obbligazioni ancora in circolazione eccede il doppio dell ammontare

3 complessivo del capitale sociale, della riserva legale e di quelle disponibili risultanti dall ultimo bilancio approvato. 3. Gli obblighi civilistici di ricapitalizzazione, nel caso di riduzione al di sotto del minimo, comunque derogabili qualora ricorra uno dei casi di sospensione previsti dalla legge La riduzione del capitale sociale minimo delle s.p.a., inoltre, determina una riduzione dei casi previsti dall art c.c., in quanto abbassa il limite inferiore di applicabilità di tale disposizione. Invece, nel caso di perdite di oltre un terzo del capitale, che porta alla riduzione al di sotto del predetto ammontare minimo, gli amministratori devono convocare, senza indugio, l assemblea dei soci per deliberare la riduzione del capitale sociale e il contemporaneo aumento dello stesso ad un importo non inferiore ad euro (e non più euro ), o la trasformazione della società. OBBLIGO DI NOMINA DEI SINDACI DELLA SRL L art. 20, co. 8, del DL 91/2014 ha abrogato il co. 2 dell art c.c., contenente, quale ipotesi di nomina obbligatoria dell organo di controllo o del revisore della s.r.l., il riferimento ad un capitale sociale almeno pari a quello minimo delle spa. Ciò comporta una riduzione del numero delle s.r.l., ed anche delle società cooperative, per effetto di quanto previsto dall art. 2543, co. 1, c.c., tenute alla nomina dell organo di controllo o del revisore. L obbligo viene meno anche per le società a responsabilità limitata che, avendo un capitale sociale di almeno euro , l avevano originariamente designato. Con la nuova disciplina, viene meno la necessità che aveva spinto diverse s.r.l., prima dell entrata in vigore del D.L. 91/2014, a costituirsi con un capitale inferiore a quello stabilito per le società per azioni. Come stabilito in sede di conversione del Decreto Legge, la sopravvenuta insussistenza dell obbligo di nomina dell organo di controllo e del revisore costituisce giusta causa di revoca; permangono i casi di nomina obbligatoria previsti dall art. 2477, co. 3, c.c. (redazione del bilancio d esercizio ordinario o del consolidato, oppure controllo di una società soggetta alla revisione legale dei conti). REVOCA DEL SINDACO O DEL REVISORE L istituto della revoca dell organo di controllo di cui all art. 20, co. 8, del DL 91/2014, non ha, efficacia automatica e richiede una specifica procedura; in particolare, la revoca deve essere decisa dall assemblea dei soci, con deliberazione approvata, con decreto, dal tribunale, sentito l interessato. Il tribunale, a seguito del ricorso depositato dagli amministratori,

4 dovrebbe limitarsi a verificare, considerato che l ipotesi della giusta causa di revoca è già stabilita da una disposizione di legge, la sussistenza del presupposto di tale istanza, ovvero che non ricorra nessuna delle ipotesi previste dall art. 2477, co. 3, c.c.: ciò, peraltro, pare andare oltre la ratio dell art. 2400, co. 2, c.c., per effetto della quale il tribunale deve pronunciarsi sulla legittimità dei motivi della revoca, generalmente, riconducibili ai profili operativi e personali del sindaco, a dispetto del caso in esame, nel quale il diritto di revoca deriva da una situazione soggettiva della società, sopravvenuta a seguito di una modifica normativa. Il generico riferimento dell art. 20, co. 8, del DL 91/2014 alla sopravvenuta insussistenza dell obbligo di nomina dell organo di controllo potrebbe far ritenere che l ipotesi di giusta causa di revoca dello stesso prevista sia invocabile anche nei casi di cui all art. 2477, co 3 c.c.: in realtà, la formulazione letterale dell ultimo periodo della predetta disposizione del decreto Competitività stabilisce una diretta correlazione di causa-effetto tra l abrogazione del co. 2 dell art c.c. e il venir meno del dovere di designazione dell organo di controllo o del revisore, escludendo, pertanto, implicitamente un estensione alla fattispecie di cui al successivo co. 3. Per il soggetto incaricato della sola revisione legale, trova, invece, applicazione l art. 13 co 3 DLgs 39/2010, secondo cui l assemblea revoca l incarico - senza dover ricorrere al tribunale, a differenza dei sindaci - quando sussiste una giusta causa, individuata, nel caso di specie, dall art. 4, co. 1, lett. i), del DM 261/2012: tale circostanza presuppone, tuttavia, che gli amministratori comunichino al revisore di aver sottoposto all assemblea dei soci la proposta di revoca per giusta causa, illustrandone i relativi motivi. NOMINA DEL SINDACO O REVISORE La nuova disciplina non ha apportato modifiche al co. 3 dell art c.c., pertanto, per la s.r.l. - a prescindere dalla consistenza del proprio capitale sociale - rimane l obbligo alla nomina dell organo di controllo o del revisore qualora ricorra una delle ipotesi individuate dalla predetta disposizione civilistica: superamento, per due esercizi consecutivi, dei limiti di cui all art bis c.c. (attivo patrimoniale di euro , ricavi delle vendite e delle prestazioni di euro e n. 50 dipendenti occupati in media durante il periodo amministrativo), ovvero obbligo di redazione del bilancio d esercizio in forma ordinaria. Obbligo di redazione del bilancio consolidato; Controllo di una società tenuta alla revisione legale dei conti. Resta, inoltre, l obbligo dell organo di controllo o del revisore nel caso particolare in cui l atto

5 costitutivo o lo statuto lo preveda espressamente nell ipotesi in cui la s.r.l. abbia un capitale sociale almeno pari a quello minimo delle spa: ad esempio, al ricorrere delle predette condizioni, la Alfa srl con capitale sociale di euro , non soggetta all obbligo di nomina dell organo di controllo o del revisore, sino al , deve, ora, procedere alla designazione dello stesso, in quanto espressamente previsto dall atto costitutivo o dello statuto, salvo che si proceda ad una modifica del medesimo. Una possibile variazione potrebbe essere quella di inserire nell atto costitutivo o nello statuto, con riguardo all obbligatorietà della nomina dell organo di controllo o del revisore, un mero rinvio generico all art c.c. o alle ipotesi di legge. Autore: Alberto Cozzi Fonte: La lente sul fisco del 6 ottobre 2014

I LIMITI DEL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA. LA NOMINA DEL COLLEGIO SINDACALE NELLE S.R.L. Avv. Marianna GALLUCCI

I LIMITI DEL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA. LA NOMINA DEL COLLEGIO SINDACALE NELLE S.R.L. Avv. Marianna GALLUCCI I LIMITI DEL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA. LA MINA DEL COLLEGIO NDACALE NELLE S.R.L. Avv. Marianna GALLUCCI Diretta 23 febbraio 2009 BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA BILANCIO ABBREVIATO Direttiva 1978/660/Cee

Dettagli

CIRCOLARE n. 19 del 15/10/2014. NOVITÀ SOCIETARIE E FISCALI INTRODOTTE DAL DL COMPETITIVITÀ DL n. 91 conv. L n.

CIRCOLARE n. 19 del 15/10/2014. NOVITÀ SOCIETARIE E FISCALI INTRODOTTE DAL DL COMPETITIVITÀ DL n. 91 conv. L n. CIRCOLARE n. 19 del 15/10/2014 NOVITÀ SOCIETARIE E FISCALI INTRODOTTE DAL DL COMPETITIVITÀ DL 24.06.2014 n. 91 conv. L 11.08.2014 n. 116 INDICE 1. PREMESSA 2. CAPITALE SOCIALE MINIMO DELLE S.P.A. 2.1.

Dettagli

Oggetto: DECRETO COMPETITIVITA - PRINCIPALI NOVITA IN AMBITO SOCIETARIO

Oggetto: DECRETO COMPETITIVITA - PRINCIPALI NOVITA IN AMBITO SOCIETARIO Legnano, 13 Ottobre 2014 Alle imprese assistite Oggetto: DECRETO COMPETITIVITA - PRINCIPALI NOVITA IN AMBITO SOCIETARIO Come noto, il DL 91/2014 ha introdotto numerose novità in materia di diritto societario.

Dettagli

CORSO DI REVISIONE CONTABILE IL QUADRO GIURIDICO DI RIFERIMENTO

CORSO DI REVISIONE CONTABILE IL QUADRO GIURIDICO DI RIFERIMENTO CORSO DI REVISIONE CONTABILE IL QUADRO GIURIDICO DI RIFERIMENTO ALESSIO SILVESTRI Università di Pisa -Legge n. 1966, 1939 - D.P.R. n. 136, 1975 - D. Lgs. n. 88, 1992 - D. Lgs. n. 58, 1998 (Legge Draghi)

Dettagli

Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.)

Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.) Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.) Il notaio autenticante 30 giorni OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: deposito (per l iscrizione) dell atto di cessione di quote. NOTA IMPORTANTE: se

Dettagli

Riduzioni del capitale sociale

Riduzioni del capitale sociale Riduzioni del capitale sociale Nelle società di capitali disciplina puntuale e rigorosa, dettata dal legislatore a tutela dei terzi per i quali l entità e l effettività del capitale sociale costituisce

Dettagli

SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA SEMPLIFICATA

SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA SEMPLIFICATA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA SEMPLIFICATA D.L. 24 gennaio 2012, n. 1 - ART. 3 (In vigore dal 24 gennaio 2012) «Articolo 2463-bis - Società semplificata a responsabilità limitata 1. La società semplificata

Dettagli

Deposito per l iscrizione dell atto costitutivo di società cooperativa (2523 c.c.)

Deposito per l iscrizione dell atto costitutivo di società cooperativa (2523 c.c.) Deposito per l iscrizione dell atto costitutivo di società cooperativa (2523 c.c.) SOGGETTI OBBLIGATI: il notaio che ha ricevuto l atto costitutivo (atto pubblico) 20 giorni. Se il notaio o gli amministratori

Dettagli

INDICE. Art c.c. Responsabilità... 1

INDICE. Art c.c. Responsabilità... 1 Art. 2462 c.c. Responsabilità... 1 1. Le ragioni per una riforma delle s.r.l.... 1 1.2. I criteri della legge delega... 4 1.3. Autonomia della disciplina e profili di personalizzazione della nuova s.r.l....

Dettagli

NUOVE FORME DI SRL. A cura della Dott.ssa Vincenza Di Liberto

NUOVE FORME DI SRL. A cura della Dott.ssa Vincenza Di Liberto NUOVE FORME DI SRL A cura della Dott.ssa Vincenza Di Liberto NUOVI MODELLI IN TRE FASI NUOVO ART 2463-BIS nel C.C con DL 24/Gennaio/ 2012 N 1 successivamente convertito L n 27 del 24/Marzo/2012 DISCIPLINA

Dettagli

Società a responsabilità limitata

Società a responsabilità limitata Società a responsabilità limitata La società a responsabilità limitata (S.r.l.), disciplinata nel Codice Civile dagli articoli 2462-2483, rappresenta la forma più flessibile e diffusa tra le società di

Dettagli

Le fusioni societarie nel Registro Imprese di Modena

Le fusioni societarie nel Registro Imprese di Modena Indicatori Modena Economica Economici Le fusioni societarie nel Registro Imprese di Modena La Camera di Commercio ha realizzato una analisi puntuale e dettagliata delle fusioni societarie iscritte al Registro

Dettagli

Quadro normativo: il diritto di recesso del socio non consenziente.

Quadro normativo: il diritto di recesso del socio non consenziente. Quadro normativo: il diritto di recesso del socio non consenziente. A tutela delle minoranze non consenzienti (assenti, dissenzienti, astenuti) è riconosciuto il diritto di recesso dalla società di fronte

Dettagli

LE NOVITA PER LE S.P.A. E LE S.R.L. INTRODOTTE DAL DECRETO CRESCITA

LE NOVITA PER LE S.P.A. E LE S.R.L. INTRODOTTE DAL DECRETO CRESCITA FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n.16 del 08 luglio 2014 LE NOVITA PER LE S.P.A. E LE S.R.L. INTRODOTTE DAL DECRETO CRESCITA PREMESSA La presente per informare i Clienti che l articolo

Dettagli

Q u a l e f o r m a g i u r i d i c a p e r l a n u o v a i m p r e s a?

Q u a l e f o r m a g i u r i d i c a p e r l a n u o v a i m p r e s a? Impresa individuale Società di persone Società di capitali 1 IMPRESA INDIVIDUALE Normativa di riferimento: Artt. 2082, 2195, 2196 c.c Per la sua costituzione non sono richiesti particolari adempimenti

Dettagli

Riduzione/azzeramento del capitale sociale per perdite e contemporaneo aumento a cifra non inferiore al minimo stabilito dall art. 2463 c.c.

Riduzione/azzeramento del capitale sociale per perdite e contemporaneo aumento a cifra non inferiore al minimo stabilito dall art. 2463 c.c. Rosalba DI VIRGILIO 1 DISCIPLINA LEGALE E STATUTARIA DI ALCUNE VICENDE MODIFICATIVE DELLA COMPAGINE SOCIALE DI SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA Riduzione/azzeramento del capitale sociale per perdite e

Dettagli

Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c.

Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c. Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c.) gli amministratori non previsti espressamente dalla norma OGGETTO

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE

OPERAZIONI STRAORDINARIE OPERAZIONI STRAORDINARIE Aumenti di capitale in denaro e in natura a cura di Alessandro Corsini (L&T Consulting) 00 1 COLLEGIO SINDACALE E OPERAZIONI STRAORDINARIE Attività di vigilanza Rispetto legge

Dettagli

IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA di Claudio Venturi Sommario: - 1. La competenza dell assemblea. 2. Aumento del capitale mediante nuovi conferimenti. 2.1. Diritto di opzione.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni...

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... Elenco delle principali abbreviazioni... pag. XIII CAPITOLO PRIMO IL RECESSO DEL SOCIO DI SOCIETAv DI CAPITALI NELLA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO Guida bibliografica... 3 1. Premessa: la funzione del

Dettagli

Anno 2014 N. RF254. La Nuova Redazione Fiscale DECRETO COMPETITIVITÀ - PRINCIPALI NOVITÀ IN AMBITO SOCIETARIO

Anno 2014 N. RF254. La Nuova Redazione Fiscale DECRETO COMPETITIVITÀ - PRINCIPALI NOVITÀ IN AMBITO SOCIETARIO Anno 2014 N. RF254 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 6 OGGETTO RIFERIMENTI DECRETO COMPETITIVITÀ - PRINCIPALI NOVITÀ IN AMBITO SOCIETARIO ART. 20 DL N. 91/2014 CONV.

Dettagli

esamina i criteri di valutazione adottati, tenendo conto delle prospettive di continuità aziendale;

esamina i criteri di valutazione adottati, tenendo conto delle prospettive di continuità aziendale; Norma 10.2. Riduzione del capitale sociale Principi Sulla base delle informazioni acquisite, il collegio sindacale vigila sulla corretta e tempestiva riduzione del capitale, sollecitando gli amministratori

Dettagli

DECRETO-LEGGE 24 gennaio 2012, n. 1

DECRETO-LEGGE 24 gennaio 2012, n. 1 DECRETO-LEGGE 24 gennaio 2012, n. 1 Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività. (12G0009) (GU n.19 del 24-1-2012 - Suppl. Ordinario n. 18 ) Decreto-Legge

Dettagli

R&A. Mettersi in proprio: un impresa possibile! Vantaggi e svantaggi delle tipologie societarie alla luce del nuovo diritto R&A

R&A. Mettersi in proprio: un impresa possibile! Vantaggi e svantaggi delle tipologie societarie alla luce del nuovo diritto R&A Mettersi in proprio: un impresa possibile! Vantaggi e svantaggi delle tipologie societarie alla luce del nuovo diritto R&A STUDIO TRIBUTARIO ASSOCIATO Torino, 24 novembre 2005 Le società: tratti comuni

Dettagli

A. Normativa di riferimento:

A. Normativa di riferimento: Nuova Società a responsabilità limitata semplificata. Breve confronto con la srl ordinaria e a capitale ridotto A. Normativa di riferimento: Decreto-legge del 24 gennaio 2012 n. 1 Disposizioni urgenti

Dettagli

La liquidazione, le cause di scioglimento e la nomina dei liquidatori. Prof.ssa Claudia Rossi 1

La liquidazione, le cause di scioglimento e la nomina dei liquidatori. Prof.ssa Claudia Rossi 1 La liquidazione, le cause di scioglimento e la nomina dei liquidatori Prof.ssa Claudia Rossi 1 DEFINIZIONE La liquidazione è una fase della vita della società in cui: - Non viene più esercitata l attività

Dettagli

Premessa... 5 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA

Premessa... 5 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA INDICE SOMMARIO Premessa... 5 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA 1. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata (con durata determinata)... 21 2. Atto costitutivo di società a responsabilità

Dettagli

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI Normativa di riferimento

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI Normativa di riferimento LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI Normativa di riferimento Settembre 2016 Università degli Studi di Bari Facoltà di Economia Esame di Revisione Aziendale CPA Anno Accademico 2016-2017 Materiale a supporto

Dettagli

NON APPLICABILITA DELLA RIDUZIONE DEL 10% AI COMPONENTI DEI COLLEGI SINDACALI DELLE SOCIETA PUBBLICHE.

NON APPLICABILITA DELLA RIDUZIONE DEL 10% AI COMPONENTI DEI COLLEGI SINDACALI DELLE SOCIETA PUBBLICHE. documento NON APPLICABILITA DELLA RIDUZIONE DEL 10% AI COMPONENTI DEI COLLEGI SINDACALI DELLE SOCIETA PUBBLICHE. 16 febbraio 2011 Il documento è stato predisposto dalle Commissioni di Studio dell Area

Dettagli

Federazione Autonoma Bancari Italiani

Federazione Autonoma Bancari Italiani Federazione Autonoma Bancari Italiani Delibera COVIP 31 marzo 2011 La nuova disciplina della revisione legale dei conti ed i fondi pensione: le indicazioni di COVIP Il Dlgs. 39/2010, entrato in vigore

Dettagli

Vigilanza e controlli nelle s.r.l.

Vigilanza e controlli nelle s.r.l. Angelo Busani Vigilanza e controlli nelle s.r.l. I meccanismi di controllo nelle società di capitali Die Kontrollmechanismen in den Kapitalgesellschaften 5.-6.11.2010 Freie Universität Bozen Libera Università

Dettagli

Il duplice ruolo del Dottore Commercialista nel. processo di Revisione (ex dlgs 02/08/2002. n.220) delle società cooperative.

Il duplice ruolo del Dottore Commercialista nel. processo di Revisione (ex dlgs 02/08/2002. n.220) delle società cooperative. dott.ssa Raffaella Carosella Il duplice ruolo del Dottore Commercialista nel processo di Revisione (ex dlgs 02/08/2002 n.220) delle società cooperative. Riferimenti essenziali sulla disciplina delle società

Dettagli

Con l occasione Ti invio i miei più cordiali saluti,

Con l occasione Ti invio i miei più cordiali saluti, Milano, 30 maggio 2011 Egr. Dott. Claudio Siciliotti Presidente CNDCEC Piazza della Repubblica, 59 00185 Roma Norme di comportamento del Collegio Sindacale Caro Presidente, ho il piacere di inviarti in

Dettagli

Dentro la Notizia. 18 Settembre 2013

Dentro la Notizia. 18 Settembre 2013 Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 117/2013 SETTEMBRE/10/2013 (*) 18 Settembre 2013 L'ART. 9 DEL D.L. 28.6.2013,

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone: N. protocollo 2008/23681 Individuazione di determinate situazioni oggettive in presenza delle quali è consentito disapplicare le disposizioni sulle società di comodo di cui all articolo 30 della legge

Dettagli

REGISTRO IMPRESE DI VARESE CONVERSIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN EURO

REGISTRO IMPRESE DI VARESE CONVERSIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN EURO REGISTRO IMPRESE DI VARESE CONVERSIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN EURO La disciplina che regola la ridenominazione del capitale sociale in euro è contenuta nell art.17 del D. Lgs 24 giugno 1998 n.213, modificato

Dettagli

SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI E SOC. COOPERATIVE

SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI E SOC. COOPERATIVE SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI E SOC. COOPERATIVE ACCERTAMENTO DELLE CAUSE DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE Norma di riferimento: artt. 2484 comma 1, punto 1,2,3,4,5,6,7 e 2487

Dettagli

Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e Amministrazione: via Monte Rosa 91, Milano Redazione: Via G. Patecchio, Milano

Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e Amministrazione: via Monte Rosa 91, Milano Redazione: Via G. Patecchio, Milano Il volume è stato chiuso in redazione il 9 luglio 2009 ISBN: 978-88-324-7353-7 2009 - Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e Amministrazione: via Monte Rosa 91, 20149 Milano Redazione: Via G. Patecchio, 2-20141

Dettagli

Codice civile. Art bis AGGIORNAMENTO ON-LINE

Codice civile. Art bis AGGIORNAMENTO ON-LINE 1 AGGIORNAMENTO ON-LINE Art. 2463-bis 2397. Composizione del collegio. Il collegio sindacale si compone di tre o cinque membri effettivi, soci o non soci. Devono inoltre essere nominati due sindaci supplenti

Dettagli

DIRITTO SOCIETARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA

DIRITTO SOCIETARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA DIRITTO SOCIETARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA STRUTTURA GENERALE CORSO SULLE SOCIETA DI PERSONE (115 ore) 1 MODULO ordinamento sociale

Dettagli

SPA: Società per azioni

SPA: Società per azioni SPA: Società per azioni E una società di capitali: (art. 2325 c.c., 1 comma)per le obbligazioni sociali risponde solo la società con il suo patrimonio (art. 2346 c.c., 1 comma) la partecipazione sociale

Dettagli

Dentro la Notizia. 13 Settembre 2012

Dentro la Notizia. 13 Settembre 2012 Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 73/2012 SETTEMBRE/7/2012 (*) 13 Settembre 2012 DOPO LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ

Dettagli

LEGISLAZIONE SOCIETARIA

LEGISLAZIONE SOCIETARIA LEGISLAZIONE SOCIETARIA IN UNGHERIA TIPOLOGIA DELLE SOCIETÁ Costituzione di società di diritto ungherese Srl. Società a responsabilità limitata S.p.A. Società per azioni (esclusivamente chiusa) S.a.s.

Dettagli

REGOLAMENTO NOMINE. nelle PARTECIPATE dalla FONDAZIONE

REGOLAMENTO NOMINE. nelle PARTECIPATE dalla FONDAZIONE REGOLAMENTO NOMINE nelle PARTECIPATE dalla FONDAZIONE Approvato dal Consiglio Generale nella seduta del 7 luglio 2014 e modificato dal Consiglio Generale nella seduta del 13 luglio 2015 Pagina 1 di 5 TITOLO

Dettagli

Sindaci & revisori: comunicazioni al M.E.F R.G.S

Sindaci & revisori: comunicazioni al M.E.F R.G.S Sindaci & revisori: comunicazioni al M.E.F R.G.S SINDACI-REVISORI: OBBLIGO DI COMUNICARE AL M.E.F.-R.G.S. Anche nel caso di dimissioni o revoca di sindaci incaricati della revisione legale (nel seguito

Dettagli

SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA SEMPLIFICATA E CLAUSOLE RIPRODUTTIVE DEL DIVIETO DI CESSIONE

SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA SEMPLIFICATA E CLAUSOLE RIPRODUTTIVE DEL DIVIETO DI CESSIONE Quesito di Impresa n. 655-2013/I SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA SEMPLIFICATA E CLAUSOLE RIPRODUTTIVE DEL DIVIETO DI CESSIONE Si espone la seguente fattispecie: una s.r.l. semplificata è stata costituita

Dettagli

S1 e INT P (UL, S5) S1 e INT P (UL) + mod C17. S2 e mod C17 S2 (UL, INT P) S2 (UL, INT P) S2 (UL) S2 (UL)

S1 e INT P (UL, S5) S1 e INT P (UL) + mod C17. S2 e mod C17 S2 (UL, INT P) S2 (UL, INT P) S2 (UL) S2 (UL) Società cooperative e cooperative sociali atto costitutivo e trasferimento sede modifiche generiche all atto costitutivo organi amministrativi e di controllo scioglimento, liquidazione e istanza di cancellazione

Dettagli

DELCLIMA S.P.A. Sede Legale in Treviso - Via L. Seitz n. 47. Capitale Sociale Euro int. vers.

DELCLIMA S.P.A. Sede Legale in Treviso - Via L. Seitz n. 47. Capitale Sociale Euro int. vers. DELCLIMA S.P.A. Sede Legale in Treviso - Via L. Seitz n. 47 Capitale Sociale Euro 224.370.000 int. vers. Cod. Fisc. 06830580962 e Partita I.V.A. 06830580962 REA di Treviso 352567 * * * * RELAZIONE DEL

Dettagli

CAPITOLO I L AMBITO GIURIDICO ED ECONOMICO DI OPERATIVITÀ

CAPITOLO I L AMBITO GIURIDICO ED ECONOMICO DI OPERATIVITÀ SOMMARIO XI INTRODUZIONE... IX CAPITOLO I L AMBITO GIURIDICO ED ECONOMICO DI OPERATIVITÀ DELLE CLAUSOLE DI TAG ALONG E DRAG ALONG 1. Introduzione del tema e prima definizione delle clausole di co-vendita

Dettagli

Punto IV all ordine del giorno di parte Straordinaria. Signori Azionisti,

Punto IV all ordine del giorno di parte Straordinaria. Signori Azionisti, Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Bulgari S.p.A. (la Società ) per l Assemblea Ordinaria e Straordinaria convocata per il 21 e 22 luglio 2009, rispettivamente in prima e seconda

Dettagli

Società di capitali: caratteristiche. generali

Società di capitali: caratteristiche. generali Società di capitali: caratteristiche 1) Personalità giuridica e autonomia patrimoniale perfetta 4. Organizzazio ne corporativa per uffici : principio maggioritario. generali 2)Responsabi lità dei soci

Dettagli

SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A.

SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A. SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTICOLARITÀ IN TEMA DI AS- SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A. SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE ASSEMBLEE DEI SOCI NELLA S.P.A. Artt. 2363-2369 Codice Civile - D. Lgs. 17.01.2003,

Dettagli

Casi e modalita' di revoca, dimissioni e risoluzione consensuale dell'incarico di revis...

Casi e modalita' di revoca, dimissioni e risoluzione consensuale dell'incarico di revis... Pagina 1 di 6 Fisco e contabilita' Casi e modalita' di revoca, dimissioni e risoluzione consensuale dell'incarico di revisione legale by Luisa Polignano e Simona Cremonesi 22 Apr 2013 In anteprima da Il

Dettagli

Bilancio abbreviato e Nota integrativa

Bilancio abbreviato e Nota integrativa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 125 16.04.2015 Bilancio abbreviato e Nota Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Varie La Nota, secondo il nuovo OIC 12 fornisce: un

Dettagli

Premessa... 5 Avvertenza... 6 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA

Premessa... 5 Avvertenza... 6 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA INDICE SOMMARIO Premessa... 5 Avvertenza.... 6 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA 1. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata (con durata determinata)... 23 2. Atto costitutivo

Dettagli

Definizioni e doveri del revisore legale. Indipendenza e corrispettivi

Definizioni e doveri del revisore legale. Indipendenza e corrispettivi Definizioni e doveri del revisore legale. Indipendenza e corrispettivi Il decreto contiene una parte di disciplina dell attività di revisione legale (artt. 1-15) applicabile trasversalmente a tutte le

Dettagli

Relazione del Consiglio di Amministrazione. (Redatta ai sensi dell art. 125-ter del D.Lgs. 58/98 e 84-ter del Regolamento Consob 11971/99)

Relazione del Consiglio di Amministrazione. (Redatta ai sensi dell art. 125-ter del D.Lgs. 58/98 e 84-ter del Regolamento Consob 11971/99) Relazione del Consiglio di Amministrazione (Redatta ai sensi dell art. 125-ter del D.Lgs. 58/98 e 84-ter del Regolamento Consob 11971/99) Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti - in prima

Dettagli

INDICE. Capitolo III. Nozione e disciplina delle nuove s.r.l.

INDICE. Capitolo III. Nozione e disciplina delle nuove s.r.l. INDICE Introduzione...XI Capitolo I Nozione e disciplina delle nuove s.r.l. 1.1. Evoluzione normativa...3 1.2. Esperienza europea... 12 1.3. La disciplina della s.r.l. semplificata... 14 1.4. Natura giuridica...

Dettagli

Bilancio 2011: adempimenti e principali novità

Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Iter approvazione Bilancio Ancona Sede Confindustria, giovedì 15 marzo 2012 Relatore: Dott. Paolo Massinissa Magini 1) REDAZIONE DEL BILANCIO Gli amministratori

Dettagli

SOMMARIO. 1. Il controllo legale

SOMMARIO. 1. Il controllo legale SOMMARIO 1. Il controllo legale 1.1. Premessa 1.1.1 Obbligo di nomina del collegio sindacale 1.1.2 Funzioni del collegio sindacale: la separazione dalla revisione legale dei conti 1.2. I verbali di verifica

Dettagli

SRL: semplificate e a capitale ridotto

SRL: semplificate e a capitale ridotto La circolare di aggiornamento professionale N. 261 03.07.2012 SRL: semplificate e a capitale ridotto Con il decreto sulla crescita, si affianca un nuovo tipo di società a capitale ridotto per persone fisiche

Dettagli

Gli aumenti di capitale nelle spa

Gli aumenti di capitale nelle spa Gli aumenti di capitale nelle spa 1 Le operazioni sul capitale Il capitale può subire, nel corso della gestione aziendale, variazioni di due tipi: Aumenti di capitale Riduzioni di capitale Reali Virtuali

Dettagli

CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi Roma. Codice Fiscale e numero d iscrizione nel. Registro delle Imprese di Roma:

CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi Roma. Codice Fiscale e numero d iscrizione nel. Registro delle Imprese di Roma: CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi 5-00187 Roma Codice Fiscale e numero d iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma: 09144701001 R.E.A. di Roma: 1142806 VERBALE DI ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 29 APRILE

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Catania, 6 maggio Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Catania, 6 maggio Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE Catania, 6 maggio 2011 Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE «PARERI» E «VIGILANZA» DELL ORGANO DI CONTROLLO Nelle c.d. operazioni straordinarie le norme

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 23 18.06.2014 Approvazione del bilancio oltre i termini ordinari Le particolari esigenze che giustificano l approvazione entro un maggior termine. Categoria:

Dettagli

CALTAGIRONE S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA BARBERINI N. 28 CAPITALE SOCIALE EURO 120.120.000. ASSEMBLE ORDINARIA DEL 28 Aprile 2011 9 maggio 2011

CALTAGIRONE S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA BARBERINI N. 28 CAPITALE SOCIALE EURO 120.120.000. ASSEMBLE ORDINARIA DEL 28 Aprile 2011 9 maggio 2011 CALTAGIRONE S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA BARBERINI N. 28 CAPITALE SOCIALE EURO 120.120.000 ASSEMBLE ORDINARIA DEL 28 Aprile 2011 9 maggio 2011 RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Anno 2013 N. RF193. La Nuova Redazione Fiscale COSTITUZIONE DI SRL NOVITA DEL DECRETO LAVORO CONVERTITO

Anno 2013 N. RF193. La Nuova Redazione Fiscale COSTITUZIONE DI SRL NOVITA DEL DECRETO LAVORO CONVERTITO Anno 2013 N. RF193 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 7 OGGETTO RIFERIMENTI CIRCOLARE DEL 06/09/2013 COSTITUZIONE DI SRL NOVITA DEL DECRETO LAVORO CONVERTITO DL 76/2013

Dettagli

SCIOGLIMENTO E DELLE SOCIETA DI CAPITALE MASSIMO MASTROGIAGIACOMO ROBERTO PROTANI LATINA, 10 MAGGIO 2010

SCIOGLIMENTO E DELLE SOCIETA DI CAPITALE MASSIMO MASTROGIAGIACOMO ROBERTO PROTANI LATINA, 10 MAGGIO 2010 SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELLE SOCIETA DI CAPITALE MASSIMO MASTROGIAGIACOMO ROBERTO PROTANI LATINA, 10 MAGGIO 2010 DISCIPINA COMUNE PER TUTTE LE SOCIETA DI CAPITALE NON PIÙ RINVIO PER LE SRL ALLE NORME

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A

R E P U B B L I C A I T A L I A N A Numero 02942/2012 e data 18/06/2012 R E P U B B L I C A I T A L I A N A Consiglio di Stato Sezione Consultiva per gli Atti Normativi Adunanza di Sezione del 7 giugno 2012 NUMERO AFFARE 04878/2012 OGGETTO:

Dettagli

INDICE-SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO

INDICE-SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO INDICE-SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO CAPO VII DELLA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA Sezione I. Disposizioni generali Art. 2462. Responsabilità.................................. 2» 2463. Costituzione...................................

Dettagli

Costituzione e successivi adempimenti Venerdì 03 Aprile :47

Costituzione e successivi adempimenti Venerdì 03 Aprile :47 L art. 2521 disciplina la costituzione delle società cooperative e stabilisce in primo luogo che essa debba avvenire per atto pubblico con un numero illimitato di soci, ma non inferiore a nove (con la

Dettagli

05/12/2012. Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013

05/12/2012. Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Michela Piccarozzi Fabrizio Rossi 1 Art. 2272-2283 Società semplice Art. 2308-2312 Società in nome collettivo Art. 2323-2324 Società in accomandita s.

Dettagli

DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A.

DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A. SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTICOLARITÀ SUL DIRITTO DI RECESSO NELLE S.P.A. SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A. Artt. 2437-2437-sexies - D. Lgs. 17.01.2003, n. 6 - D.

Dettagli

Circolare n. 17. del 15 settembre Novità societarie e concorsuali del DL n. 91 conv. L n. 116 (c.d. DL competitività )

Circolare n. 17. del 15 settembre Novità societarie e concorsuali del DL n. 91 conv. L n. 116 (c.d. DL competitività ) Circolare n. 17 del 15 settembre 2014 Novità societarie e concorsuali del DL 24.6.2014 n. 91 conv. L 11.8.2014 n. 116 (c.d. DL competitività ) INDICE 1 Premessa...3 2 Capitale sociale minimo delle Spa...3

Dettagli

PARTE I LA TRASFORMAZIONE IN GENERALE

PARTE I LA TRASFORMAZIONE IN GENERALE SOMMARIO V PARTE I LA TRASFORMAZIONE IN GENERALE CAPITOLO I LA DISCIPLINA GENERALE DELLA TRASFORMAZIONE 1. La trasformazione: mutamento delle regole di organizzazione nella continuità dei rapporti patrimoniali

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 16 09.05.2016 Approvazione bilancio oltre i termini e versamento delle imposte Categoria: Versamenti Sottocategoria: Di imposta Come noto,

Dettagli

LE SOCIETÀ DI CAPITALI PROFILI GENERALI. L evoluzione delle riforme del diritto societario

LE SOCIETÀ DI CAPITALI PROFILI GENERALI. L evoluzione delle riforme del diritto societario LE SOCIETÀ DI CAPITALI PROFILI GENERALI L evoluzione delle riforme del diritto societario SCHEMA NORMATIVO NEL CODICE CIVILE 1942 SPA SRL SAPA modello di riferimento quello della SPA + alcune norme specifiche

Dettagli

MERIDIANA S.pA. PROPOSTA DEL COLLEGIO SINDACALE DI CONFERIMENTO DELL INCARICO DI REVISIONE LEGALE DEI CONTI (Art. 13, comma 1, D. Leg.vo n.

MERIDIANA S.pA. PROPOSTA DEL COLLEGIO SINDACALE DI CONFERIMENTO DELL INCARICO DI REVISIONE LEGALE DEI CONTI (Art. 13, comma 1, D. Leg.vo n. MERIDIANA S.pA. PROPOSTA DEL COLLEGIO SINDACALE DI CONFERIMENTO DELL INCARICO DI REVISIONE LEGALE DEI CONTI (Art. 13, comma 1, D. Leg.vo n. 39/2010) All Assemblea degli azionisti di Meridiana SpA Questo

Dettagli

COMUNE DI NERVIANO. Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative relative alle violazioni di: Regolamenti ed Ordinanze Comunali.

COMUNE DI NERVIANO. Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative relative alle violazioni di: Regolamenti ed Ordinanze Comunali. COMUNE DI NERVIANO Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative relative alle violazioni di: Regolamenti ed Ordinanze Comunali. INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art.

Dettagli

Grosseto, 27 febbraio 2014

Grosseto, 27 febbraio 2014 La forma giuridica delle imprese Grosseto, 27 febbraio 2014 Il punto 1 dell articolo 3 della Legge 689/1981 cita testualmente : Nelle violazioni cui è applicabile una sanzione amministrativa ciascuno è

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A. sulla Proposta di trasformazione di BANCA POPOLARE DI

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A. sulla Proposta di trasformazione di BANCA POPOLARE DI Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A. sulla Proposta di trasformazione di BANCA POPOLARE DI VICENZA - Società cooperativa per azioni in Banca Popolare

Dettagli

RELAZIONE DEL SINDACO UNICO AL 31/12/2014. redatta ai sensi e per gli effetti dell art. 14 del D. Lgs 27 gennaio 2010 nr. 39 e dell art 2429 c.c.

RELAZIONE DEL SINDACO UNICO AL 31/12/2014. redatta ai sensi e per gli effetti dell art. 14 del D. Lgs 27 gennaio 2010 nr. 39 e dell art 2429 c.c. SANNIO AMBIENTE E TERRITORIO S.R.L. VIA ANGELO MAZZONI 19 82100 BENEVENTO Codice fiscale: 01474940622 Capitale sociale interamente versato Euro 933.089,00 Registro Imprese n 01474940622 REA n 123442 Ufficio

Dettagli

Piazza Cavour, Rimini tel ; fax

Piazza Cavour, Rimini tel ; fax Comune di Rimini Piazza Cavour, 27 47921 Rimini tel. 0541 704307; fax 0541 704338 www.comune.rimini.it/ sindaco@comune.rimini.it Decreto di designazione dei componenti dell organo amministrativo e dell

Dettagli

Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L.

Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L. Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L. atto costitutivo e trasferimento sede modifiche generiche all atto costitutivo capitale e operazioni sulle partecipazioni

Dettagli

Associazione Disiano Preite, Il diritto delle società N O Z I O N E E C O S T I T U Z I O N E C A R A T T E R I G E N E R A L I D E L L A S. R. L.

Associazione Disiano Preite, Il diritto delle società N O Z I O N E E C O S T I T U Z I O N E C A R A T T E R I G E N E R A L I D E L L A S. R. L. nozione s.r.l. unipersonale C A R A T T E R I G E N E R A L I D E L L A S. R. L. nella s.r.l., per le obbligazioni risponde solo la società con il suo patrimonio le quote di partecipazione dei soci non

Dettagli

Come creare una società cooperativa Giovedì 01 Dicembre :57

Come creare una società cooperativa Giovedì 01 Dicembre :57 L art. 2521 disciplina la costituzione delle società cooperative e stabilisce in primo luogo che essa debba avvenire per atto pubblico con un numero illimitato di soci, ma non inferiore a nove. Una società

Dettagli

ATTI TRA VIVI DI DIRITTO COMMERCIALE

ATTI TRA VIVI DI DIRITTO COMMERCIALE ANNAMARIA FERRUCCI CARMINE FERRENTINO ATTI TRA VIVI DI DIRITTO COMMERCIALE PROVA SCRITTA CONCORSO NOTARILE Con la presentazione di GUIDO CAPOZZI XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione

Dettagli

I NUOVI SISTEMI DI CONTROLLO NELLE SPA E NELLE S.r.l.

I NUOVI SISTEMI DI CONTROLLO NELLE SPA E NELLE S.r.l. I NUOVI SISTEMI DI CONTROLLO NELLE SPA E NELLE S.r.l. DOTT. LUCIANO DE ANGELIS FONDAZIONE LUCA PACIOLI ROMA, SETTEMBRE 2004 Codice civile art. 2397 (Composizione del collegio) [ ] 2. Almeno un membro effettivo

Dettagli

Bilancio finale e piano di riparto. Prof.ssa Claudia Rossi 1

Bilancio finale e piano di riparto. Prof.ssa Claudia Rossi 1 Bilancio finale e piano di riparto Prof.ssa Claudia Rossi 1 Il bilancio finale di liquidazione ed il piano di riparto a favore dei soci sono predisposti dopo aver terminato le operazioni di liquidazione.

Dettagli

COSTITUZIONE DI SRL NOVITA DEL DECRETO LAVORO CONVERTITO

COSTITUZIONE DI SRL NOVITA DEL DECRETO LAVORO CONVERTITO COSTITUZIONE DI SRL NOVITA DEL DECRETO LAVORO CONVERTITO In questa Circolare 1. Premessa 2. Srl semplificata 3. Srl a capitale ridotto (soppressa) 4. Srl ordinaria 1. PREMESSA Con la pubblicazione in GU

Dettagli

LUMETEC SPA A2A ENERGIA SPA Accordo modifica Statuto LUMENERGIA SPA

LUMETEC SPA A2A ENERGIA SPA Accordo modifica Statuto LUMENERGIA SPA ACCORDO IN MERITO A ASSEMBLEA DI LUMENERGIA S.P.A. CHE SARA CONVOCATA PER DELIBERARE LA MODIFICA DELLO STATUTO NONCHE LA NOMINA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN CASO DI AGGIUDICAZIONE DELLA GARA DI

Dettagli

FUSIONE DELLE SOCIETÀ

FUSIONE DELLE SOCIETÀ FUSIONE DELLE SOCIETÀ SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI NOVITÀ SUI DOCUMENTI DA REDI- GERE NELLA FUSIONE SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE Artt. 2501-2502-bis Codice Civile - D. Lgs. 17.01.2003, n. 6 - D.

Dettagli

INDICE. Presentazione...XVII. Introduzione...XIX. Prefazione...XXI PARTE PRIMA SOCIETÀ PER AZIONI. 1 Atto costitutivo e statuto

INDICE. Presentazione...XVII. Introduzione...XIX. Prefazione...XXI PARTE PRIMA SOCIETÀ PER AZIONI. 1 Atto costitutivo e statuto INDICE Presentazione...XVII Introduzione...XIX Prefazione...XXI Indice degli autori...xxiii PARTE PRIMA SOCIETÀ PER AZIONI 1 Atto costitutivo e statuto 1.1. Distinzione tra atto costitutivo e statuto...

Dettagli

Nozioni di base: l'impresa, l'azienda, la società

Nozioni di base: l'impresa, l'azienda, la società Torino, 25 febbraio 2014 Nozioni di base: l'impresa, l'azienda, la società Seconda parte: La società a responsabilità limitata Simone Nepote SOCIETÀ DI CAPITALE - PERSONALITA' GIURIDICA E AUTONOMIA PATRIMONIALE

Dettagli

Operazioni straordinarie: LIQUIDAZIONE

Operazioni straordinarie: LIQUIDAZIONE a.a. 2012/2013 Operazioni straordinarie: LIQUIDAZIONE 1 CESSAZIONE SOCIETA : FASI Consiste di tre fasi: a) scioglimento b) liquidazione c) estinzione 2 a.a. 2012/2013 La liquidazione dell impresa è quel

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL SESTO ARGOMENTO DELL ASSEMBLEA. Adeguamento del corrispettivo della società di revisione

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL SESTO ARGOMENTO DELL ASSEMBLEA. Adeguamento del corrispettivo della società di revisione RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL SESTO ARGOMENTO DELL ASSEMBLEA Adeguamento del corrispettivo della società di revisione Signori Azionisti, l Assemblea ordinaria degli azionisti del 27 aprile

Dettagli

Denunce ricevute dai soci

Denunce ricevute dai soci Denunce ricevute dai soci a cura di Francesca Scarazzai per il Comitato Pari Opportunità dell ODCEC di Torino Comitato Pari Opportunità Gruppo di Lavoro L. 120/2011 Riferimenti normativi Art. 2408 codice

Dettagli

La riforma dei controlli nelle società di capitali: costi e benefici del sistema dei controlli, l organo monocratico nelle s.r.l.

La riforma dei controlli nelle società di capitali: costi e benefici del sistema dei controlli, l organo monocratico nelle s.r.l. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO XIII FORUM SAF La riforma dei controlli nelle società di capitali: costi e benefici del sistema dei controlli, l organo monocratico nelle s.r.l. Fabio Mischi

Dettagli

società PricewaterhouseCoopers S.p.A.. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

società PricewaterhouseCoopers S.p.A.. Deliberazioni inerenti e conseguenti. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI SEAT PAGINE GIALLE S.P.A. REDATTA AI SENSI DELL ART. 125 TER, D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998, N. 58 SULLE MATERIE PREVISTE ALL ORDINE DEL GIORNO IN

Dettagli

5 Il giudizio sul bilancio di Gianluca Alparone

5 Il giudizio sul bilancio di Gianluca Alparone di Gianluca Alparone 5.1 Premessa Redatto il progetto di bilancio a cura dell organo amministrativo, tutte le società per azioni e le società a responsabilità limitata che superano i limiti parametrici

Dettagli