Bolidi in scala, velocità in punta di dita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bolidi in scala, velocità in punta di dita"

Transcript

1 Convegno Aias il rischio da calamità naturali Sport il club ifriends sulla prestigiosa rivista InBici Bolidi in scala, velocità in punta di dita il trimestrale di informazione della raffineria

2 in questo numero si parlerà di la Iplom e noi LA FOTO DEL TRIMESTRE È stato Sandro Bruzzone (Booster Multedo) ad inviarci la prima foto per la nostra rubrica: La foto del Trimestre. Il soggetto ritratto è un fiore nato a febbraio sul cactus del Porto Petroli. Complimenti all autore, appassionato botanico! Considerato l alto numero di colleghi amanti della fotografia e che, anche per chi non è esperto, basta avere un cellulare a portata di mano, abbiamo inaugurato il numero scorso la rubrica La foto del Trimestre e in questo numero pubblichiamo il primo contributo. Le foto devono documentare buone prassi di sicurezza, ambiente e qualità applicate in azienda. Il formato preferito è il Jpeg ad alta definizione. Le immagini vanno inviate alla redazione di Iplom Informa: PERIODICO TRIMESTRALE DI INFORMAZIONE Anno XIX Numero 83 Gennaio, Febbraio, Marzo 2013 Stampato nel mese di Giugno 2013 Spedizione in abbonamento postale 50% Autorizzazione del Tribunale di Genova N. 22/92 del 19/06/92 Editore, Redazione e Direzione: MUST Srl - Via Corsica 6/ Genova - Tel Fax Direttore Responsabile: Fabrizio Cerignale Must S.r.l. Fotografie: Archivio Iplom, Must/Riccardo Parigi, Bruzzone Stampa: Microart's Recco È consentita la riproduzione degli articoli citandone la fonte. Delle opinioni espresse negli articoli firmati sono responsabili gli autori. Il presente periodico viene inviato a nominativi appartenenti ad una mailing-list regolarmente denunciata al Garante della Privacy. Se non si vuole più ricevere Iplom Informa è sufficiente darne comunicazione scritta a: MUST Srl - Via Corsica 6/ Genova.

3 CONVEGNO 3 Il rischio da calamità naturali - Convegno Aias I RISCHI E LE CONSEGUENZE DEGLI EVENTI NATURALI INTERVISTA DE IL SECOLO XIX TV I terremoti in Emilia Romagna ed all Aquila, le recenti alluvioni in Liguria portano all attenzione ora più che mai i rischi e le conseguenze degli eventi naturali. Di questi temi ha parlato Gianfranco Peiretti nel suo ruolo AIAS alle telecamere de Il Secolo XIX TV lo scorso 7 febbraio riferendosi all evento AIAs di cui si parla in questa pagina. Lo scorso 25 gennaio, presso l Istituto Tecnico dei Trasporti e Logistica Nautico San Giorgio, nella Sala Auditorium, con il supporto organizzativo di Angela Pietrantoni, si è svolto il convegno dal titolo: Il Rischio da calamità naturali sui luoghi di lavoro: quale prevenzione sostenibile? organizzato dalla sezione Liguria di AIAS in collaborazione con le aziende associate IPLOM, Sicurezza BEA, OA Service e Servizi Industriali Genova SIGE. Lo scopo dell incontro è stato quello - come ha detto il Coordinatore Regionale AIAS Gianfranco Peiretti - di «cercare di individuare quelli che possono essere gli interventi di prevenzione effettivamente realizzabili. Le aziende sono chiamate a rispondere a sfide importanti: le esigenze e gli adempimenti cogenti previsti dal riordino della normativa sismica sono molti, soprattutto quelli cui devono rispondere gli RSPP e datori di Lavoro. Potrebbe essere oneroso, in un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo. Ciò nonostante non possiamo esimerci dall affrontare il problema in modo responsabile e pianificare nell ambito dei nostri sistemi di gestione i programmi di miglioramento richiesti cercando di realizzare un sistema di prevenzione fattibile e sostenibile». L intervento dell Avvocato Carola Flick è iniziato con queste parole: «Come molti autori hanno affermato, il rischio è diventato una dimensione della nostra società, sempre più complessa». Quindi l Avvocato ha cercato nell ambito del convegno di analizzare quali comportamenti sono richiesti al datore di lavoro «tenendo conto che ormai si discute non di singoli interventi, ma di una politica aziendale della sicurezza e fino a che punto si può esigere da parte dell azienda la concreta osservanza di tutto ciò che il progresso scientifico elabora». La parola è tornata al Coordinatore Regionale AIAS che ha introdotto Simone Donati, già formatore in AIAS Academy sulle stesse materie del convegno, geologo e professore universitario. L intervento di Simone Donati è partito dall illustrazione del rischio Idrogeologico del nostro paese con la presentazione dettagliata di varie carte geomorfologiche. Ha successivamente spiegato di cosa si tratta quando parliamo di Piani di Bacino (PdB), e a chi spetta la creazione di questi strumenti tecnici-normativi che orientano le politiche di pianificazione, al fine di creare un piano di sviluppo sostenibile per il territorio. L Ingegner Francesco De Martino ha ripreso e chiarito i concetti della nuova normativa distribuita tra doveri di censimento, verifica e adempimenti, con le varie proroghe che si sono succedute negli anni e ha illustrato un caso studio di verifica antisismica di un impianto industriale, in particolare, un esercizio di impianti e reti per il trattamento, trasporto e stoccaggio di prodotti petroliferi. Ha portato il caso della verifica di un serbatoio illustrando la complessità dell intervento sia in termini di costi diretti per rilievi, ispezioni, controlli non distruttivi ed indagine geologiche, ma anche per l elaborazione di modellistica di simulazione. Matteo Basso, Crisis Manager di E.ON Italia, ha spiegato come l impatto degli ultimi eventi sismici del 29 maggio 2012, su una loro Centrale Termoelettrica abbia indotto a rivedere le modalità di gestione dell emergenza in caso di eventi diffusi come un terremoto: in particolare il Piano d Emergenza e di Evacuazione. Il Professor Stefano Podestà - Ricercatore di Tecnica delle Costruzioni presso l Università di Genova - ha partecipato con un intervento sulla prevenzione del rischio sismico del costruito storico esistente e ha illustrato la nuova classificazione sismica regionale (ligure) basata sul O.P.C.M. 3274, cercando di dare una risposta ad una domanda cruciale: è possibile ridurre il rischio sismico? A tale domanda il Prof. Podestà risponde in modo affermativo prendendo in esame due parametri: la vulnerabilità e l esposizione.

4 4 EVENTI Iplom e la pulizia del greto del Torrente Scrivia Nel mese di febbraio si è provveduto, a spese di Iplom, alla pulizia del greto dello Scrivia dalle piante che erano cresciute in modo disordinato e molto voluminoso. Il taglio degli arbusti e la rimozione anche dei detriti e rifiuti che si erano accumulati è stato fatto per ridurre le conseguenze di un eventuale onda di piena che avrebbe potuto avere conseguenze significative. Un esempio di come la prevenzione sia molto efficace lo si è avuto durante l alluvione del 4 novembre 2011 in cui il muro spondale Iplom e la manutenzione dell alveo hanno evitato problemi alla raffineria. Su questo argomento abbiamo riportato l esperienza del Convegno AIAS nella pagina precedente. Ante pulizia LA VISITA DI REPSOL Lo scorso 6 febbraio - accompagnata da Nicoletta Aloi Ingegnere di Processo Iplom - una delegazione Repsol composta da rappresentanti di diverse raffinerie e della sede di Madrid ha visitato Iplom quale sito di referenza per l implementazione della gestione integrata del ciclo di programmazione, esecuzione, riconciliazione, e valutazione a consuntivo delle lavorazioni e di gestione avanzata delle operazioni di movimentazione tramite le soluzioni software Sigmafine, PI e IMM. Repsol è un'impresa integrata dell energia, presente in più di 30 nazioni eleader in Spagna, operante nelle attività di esplorazione, produzione, raffinazione, marketing e delle energie sostenibili. Nell ambito del business della raffinazione, Repsol opera con cinque raffinerie in Spagna (Cartagena, La Coruña, Bilbao, Puertollano e Tarragona) ed un partecipata (La Pampilla) in Perù per un totale di 31,5 millioni di tonnellate di crudo processato nell anno Repsol ha avviato un processo di revamping del proprio modello di gestione dei processi della Pianificazione, Scheduling e Gestione della Produzione.

5 SCUOLA 5 Un Master Ticass sul Booster di Multedo Iplom Con il prezioso contributo di molti colleghi: Sandro Bruzzone, Responsabile Booster Iplom a Multedo, Valerio Piromalli e Gianfranco Peiretti del QSA e il ruolo di tutor di Francesca Podestà, la Dottoressa Zaira Sotgia ha brillantemente completato il suo Master Universitario di II livello in Monitoraggio e controllo ambientale di TICASS. Zaira aveva frequentato uno stage presso la raffineria proprio per preparare nel modo migliore il proprio lavoro. Conoscendo meglio, dall interno, come si affrontano le problematiche e come l intera struttura aziendale Iplom sia strutturata alla prevenzione e pronto intervento in caso di necessità, Zaira ha potuto redigere un documento completo ed articolato del suo project work D.lgs. 152/06 parte IV Titolo V Bonifica di siti contaminati: monitoraggio della bonifica, per mezzo di biodegradazione con sistema MPE, nel booster Iplom, presso Porto Petroli, contaminato da idrocarburi. Alla Dottoressa Sotgia vanno i complimenti della redazione di Iplom Informa.

6 6 PARLIAMO DI NOI Bolidi in scala la velocità in punta di dita Chi non ha mai posseduto o sognato di avere una pista per automobiline elettriche? Ma si, quella con i binari in cui i piccoli bolidi sfrecciano a velocità pazzesche e escono, con ripetute carambole, regolarmente nel punto più distante rispetto a dove sta seduto il giocatore. Corrado Mini, perito elettronico è Capo Turno di Giornata presso il Deposito Iplom di Fegino ed è un campione di questo particolarissimo sport: Slot Cars. Lo abbiamo intervistato e abbiamo scoperto il mondo delle corse in auto in scala ridotta. Come è nata questa passione? Ho sempre avuto la passione delle auto e ho cominciato da piccolo a giocare con le auto elettriche in scala 1/43. Crescendo l interesse per i motori è aumentato tanto che ho avuto un officina ufficiale per moto Aprilia e Honda. Negli anni mi sono dedicato ai modelli radiocomandati a motore a scoppio, quasi delle vere auto tanto che erano in scala 1/8 (cioè solo otto volte più piccole del reale!). La gestione di questi modelli, però, e la carenza di spazi dedicati mi hanno fatto desistere e mi sono convertito ai modelli elettrici su pista. Sono uguali a quelli che i bambini possiedono a casa? Solo nelle apparenze. I realtà stiamo parlando di oggetti estremamente sofisticati che richiedono almeno otto ore di affinamento solo per essere pronti alla prima gara. Per arrivare a dodici per averla veramente per formante. Poi ci sono gli ulteriori dettagli da studiare e mettere a punto per ogni singola gara. Quanto può durare una gara? Anche 24 ore di seguito esattamente come la 24 ore di Le Mans! Occorre una squadra allora, non solo un pilota. Infatti per correre la 24 ore occorrono come minimo quattro persone. Un pilota, una persona addetta ai recuperi (rimette l auto in corsia dopo un uscita di pista), un addetto ai monitor e uno ai box. Sembra proprio che tu stia descrivendo lo scenario di una corsa reale. In effetti ci discostiamo di poco. Rispetto alla corsa reale le regolo sono molto ferree e tendono a mettere in rilievo le capacità del pilota. Nel caso della 24 ore, ad esempio, ad ogni team viene consegnato un motore già testato dai commissari e tutti i motori sono uguali, in più viene consegnata una confezione sigillata di gomme. Durante la gara l unico intervento ammesso sui mezzi è proprio la sostituzione di gomme. Che non sono di gomma.. Sono di spugna e richiedono molta sensibilità per mantenere il mezzo in pista. Il telaio del mezzo, invece è in metallo. La carrozzeria in plastica può riprodurre fedelmente

7 PARLIAMO DI NOI 7 un auto da competizione del campionato oppure essere del tutto di fantasia. Già, il pattino anteriore e le spazzole di metallo. Anche questi sono dettagli importanti? Molto importanti. Le spazzole determinano la migliore presa dell energia elettrica, ma bisogna saper scegliere sempre il miglior compromesso fra la larghezza che garantisce il passaggio e la velocità che si intende tenere oltre al fatto che la durata della gara compromette la durata delle spazzole stesse. Il pulsante di comando sembra, in realtà, una rivisitazione del volante di una Formula Uno con tutti quei manettini da regolare. È una vera e propria centralina da cui si possono regolare molti parametri, dalla potenza alla sensibilità sino ai due tipi di freni. Freni??? E si, anche se non sono freni come siamo abituati a pensarli sull auto, ci sono dei sistemi elettronici che rallentano l auto quando si rilascia il pulsante e che sono regolabili in modo indipendente proprio per rendere il massimo effetto realistico. Quanto conta l aerodinamica? Come su un auto reale. Infatti dobbiamo essere in grado di identificare la migliore messa a punto gara per gara. Anche in questi modelli conta molto l effetto suolo per poter garantire la migliore tenuta di strada possibile. E se nei rettilinei l auto si appoggia quasi esclusivamente sul pattino anteriore e sulle ruote posteriori, in cur va diventano fondamentali anche le ruote anteriori per l appoggio e la tenuta. Dove si può provare l emozione di un giro in pista? A Genova abbiamo il nostro club in via Ceccardi dove ci riuniamo il venerdì sera e siamo ben lieti di far provare un giro di pista ai neofiti. Nel nostro spazio attrezzato di 300 metri quadri abbiamo due piste. Una in plastica per modelli in scala 1/32 ed un altra in legno per modelli in scala 1/24 che rappresentano il massimo in campo di slot. E sono velocissime. C è una pista molto bella al PalaCep di Voltri specializzata per il drifter (corsa tutta in sbandata) ed un altra a Pegli in via Ungaretti. E per le gare ufficiali? Lo sviluppo di una pista per gare ufficiali è di circa 50/70 metri e quando si organizzano i campionati a livello mondiale come quello di Salsomaggiore Terme, vengono attrezzati club o palestre per accogliere non solo le strutture ma anche tutte le persone coinvolte e gli attrezzi del caso. Per concludere, quali sono le caratteristiche di un buon pilota di Slot? Le stesse di un pilota da corsa. Concentrazione, freddezza, allenamento, preparazione fisica e tanto, tanto entusiasmo!

8 8 SPORT Presentata la maglia del Libero Volley È da un'idea di Marco Fanti, presidente del Volley Vallescrivia che sono nate le maglie del Libero con un messaggio sociale: No alcol sia alla guida che nella pratica dello sport. L'iniziativa è stata immediatamente sostenuta da Iplom, sponsor storico della compagine sportiva locale promossa lo scorso anno in serie D. Sono state Marta e Carolina le due "libero" a presentare le maglie personalizzate a Luciana Meloni Direttore del Personale e a Vincenzo Columbo Direttore di Raffineria ifriends su In BICI Siamo molto orgogliosi di segnalare che il club sportivo Iplom ifriends è stato citato in un articolo apparso sulla prestigiosa rivista In Bici. All interno dell articolo - oltre ad un accurata presentazione dell attività aziendale - si racconta come sia nata l idea del circolo sportivo aziendale e quali siano i rapporti con Bike Evolution con cui si realizzano eventi e manifestazioni sportive in Vallescrivia.

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per gara ufficiosa Col.1 Col.2 Col.3

Dettagli

BMW Z4 Super Cup NSR

BMW Z4 Super Cup NSR BMW Z4 Super Cup NSR Gara Endurance a Squadre 12H La Manifestazione Organizzata è un Evento Ufficiale NSR e verrà effettuata all interno dei locali dell Associazione Sportiva Dilettantistica Slot Club

Dettagli

Entusiasmo, Esperienza, Organizzazione, Volontà...

Entusiasmo, Esperienza, Organizzazione, Volontà... Corsidiguida.it è una realtà nata dalla passione di un gruppo di imprenditori italiani per il mondo dei motori. Auto e Moto sono al centro di un progetto che vede gli appassionati come unici protagonisti.

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per procedura di cottimo fiduciario

Dettagli

Prototipi di macchine realizzate con trappole per topi, ruote create con cd o dischi in vinile: sono le mini auto bolognesi del progetto "Monaco

Prototipi di macchine realizzate con trappole per topi, ruote create con cd o dischi in vinile: sono le mini auto bolognesi del progetto Monaco MOUSETRAP CAR G.P. Tra gennaio e marzo gli studenti e i prof che hanno aderito si sono impegnati nella progettazione e nella realizzazione dei prototipi, studiando il modo più efficiente per sfruttare

Dettagli

Una metodologia da utilizzare può essere così sintetizzata:

Una metodologia da utilizzare può essere così sintetizzata: 10 CRITERI TECNICI DELLE PRIORITÀ L elenco dei siti con gli indici di priorità contenuti nel presente piano, dovrà essere rivisto ed aggiornato alla luce delle risultanze emergenti dai piani di caratterizzazione.

Dettagli

il Team TEAM MANAGER Guido Bonfiglio DIRETTORE TECNICO Giuseppe Angiulli INGEGNERE DI PISTA Marc Roca AERODINAMICA Ing.

il Team TEAM MANAGER Guido Bonfiglio DIRETTORE TECNICO Giuseppe Angiulli INGEGNERE DI PISTA Marc Roca AERODINAMICA Ing. Maserati Swiss Team Swiss Team è una realtà giovane, ma che ha già al suo attivo numerose competizioni e ottimi piazzamenti nel mondo del racing. La scuderia privata svizzera, è formata da un team di piloti

Dettagli

Italia: un territorio a rischio, sempre sotto osservazione

Italia: un territorio a rischio, sempre sotto osservazione Italia: un territorio a rischio, sempre sotto osservazione Intervista a Paola Pagliara, dirigente del Centro Funzionale Centrale del Dipartimento Nazionale nonché responsabile del Servizio rischio idrogeologico

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI ANTINFORTUNISTICI - PRODOTTI

Dettagli

supercar: una formula vincente i marchi

supercar: una formula vincente i marchi supercarshow.it supercar: una formula vincente Supercar è l evento per le auto non convenzionali: da competizione, sportive, esclusive, di serie, artigianali e personalizzate. Gioielli di alta tecnologia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GREGU ANTIOCO MARIO VIA MONTEVERDI, 20 09129 CAGLIARI - ITALIA Telefono 070.44250 335.7624356 Fax

Dettagli

Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014

Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014 Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014 Slot.it organizza per il 2014 il Campionato Italiano Slot.it. con le seguenti categorie: Gare sprint: Classic, LMP, Group C Endurance digitale oxigen: GT/LMP

Dettagli

CENTRO DI GUIDA SICURA

CENTRO DI GUIDA SICURA CENTRO DI GUIDA SICURA. Il Centro Guida Sicura dell Autodromo di Franciacorta, realizzato in sinergia con ACI Guida Sicura e accreditato presso la Regione Lombardia, è composto da cinque aree di lavoro

Dettagli

in collaborazione con Moro Racing Sherco MR3 GP11 Drive the future

in collaborazione con Moro Racing Sherco MR3 GP11 Drive the future in collaborazione con Moro Racing Sherco M GP11 Drive the future in collaborazione con Moro Racing La nuovissima M GP11 Sherco nasce da un progetto congiunto tra Sherco e Moro Racing, il cuore della moto

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

Al Dirigente responsabile. OGGETTO: Richiesta di sponsorizzazione di imbarcazione da regata. SPONSORIZZAZIONE IMBARCAZIONE DA REGATA

Al Dirigente responsabile. OGGETTO: Richiesta di sponsorizzazione di imbarcazione da regata. SPONSORIZZAZIONE IMBARCAZIONE DA REGATA Al Dirigente responsabile OGGETTO: Richiesta di sponsorizzazione di imbarcazione da regata. SPONSORIZZAZIONE IMBARCAZIONE DA REGATA Il trend delle sponsorizzazioni legate al mondo della vela è in crescita

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CORSI

PROGRAMMAZIONE CORSI PROGRAMMAZIONE CORSI PRESENTAZIONE Il Dipartimento sui Rapporti di Lavoro sulle Relazioni Industriali della dell Università degli Studi di Bari organizza corsi per Responsabili e Addetti al Servizio di

Dettagli

www.fiorentina.it fiorentina.it-violagol La FIORENTINA

www.fiorentina.it fiorentina.it-violagol La FIORENTINA I l s i t o d e i t i f o s i v i o l a www.fiorentina.it Nel 1998 una redazione sportiva dinamica e appassionata sbarca sulla rete delle reti e in pochissimo tempo diventa la voce ufficiale viola. È fiorentina.it,

Dettagli

VERONA 21/22 FEBBRAIO 2015 LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA

VERONA 21/22 FEBBRAIO 2015 LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA VERONA 21/22 FEBBRAIO 2015 LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA MODEL EXPO ITALY LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA Con una storia lunga dieci edizioni, un numero di espositori

Dettagli

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile Presentazione 1^ Edizione MILANO TENNIS TOUR Gennaio Ottobre 2017 Opportunità di Sponsorizzazione Strumenti promozionali Visibilità dello sponsor Livelli di sponsorizzazione Circuito di tornei FIT di tennis

Dettagli

PRIMI RISULTATI DELL INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING 2013 IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF

PRIMI RISULTATI DELL INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING 2013 IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF PRIMI RISULTATI DELL INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING 2013 IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF Milano, 19 marzo 2013 - Per il terzo anno consecutivo AIF, Associazione Italiana Foto & Digital Imaging,

Dettagli

Volere è volare. America, la tuga bianca, la linea. cantieri 2

Volere è volare. America, la tuga bianca, la linea. cantieri 2 Arte Navale cantieri 2 c a n t i e r i d i s e s t r i Volere è volare Fulvio Montaldo voleva fare l aviatore. A volare in alto è stata la sua azienda tra le più grandi e prestigiose della Liguria. Convertita

Dettagli

Saggistica Aracne 262

Saggistica Aracne 262 Saggistica Aracne 262 Mauro Annese Il Petrolio Un percorso quasi autobiografico lungo le vie del petrolio descritto in 101 domande e risposte Prefazione di Brunetto Chiarelli Copyright MMXIII ARACNE editrice

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Qualifica Amministrazione Incarico attuale GALIAZZO DIEGO Dirigente Comune di Vicenza DIRIGENTE

Dettagli

I NUMERI PER L EMERGENZA

I NUMERI PER L EMERGENZA I NUMERI PER L EMERGENZA Il Comune di Gerenzano ha attivato, presso la sede in piazza XXV Aprile n.1 il servizio di Protezione Civile Comunale dedicato alle comunicazioni di emergenza. I numeri da comporre,

Dettagli

CHALLENGE FORMULE STORICHE 2014

CHALLENGE FORMULE STORICHE 2014 CHALLENGE FORMULE STORICHE 2014 REGOLAMENTO SPORTIVO 1. Generalità GPS Classic srl titolare di licenza Promoter CSAI n. 353827 valida per l anno 2014 indice e promuove una serie di gare di velocità in

Dettagli

Il recepimento della Direttiva Alluvioni: Le attività di competenza del sistema di protezione civile Il sistema di allertamento regionale

Il recepimento della Direttiva Alluvioni: Le attività di competenza del sistema di protezione civile Il sistema di allertamento regionale Il recepimento della Direttiva Alluvioni: Le attività di competenza del sistema di protezione civile Il sistema di allertamento regionale IL QUADRO NORMATIVO Direttiva europea 2007/60: Relativa alla valutazione

Dettagli

BECOMING MANAGER 2013

BECOMING MANAGER 2013 BECOMING MANAGER 2013 presentato da in collaborazione con 1 BECOMING MANAGER JEst - Junior Enterprise JEst - Junior Enterprise degli studenti di Ingegneria Gestionale di Vicenza è un associazione senza

Dettagli

ING.FAGGIANI IACOPO Indirizzo Via Vincenzo Monti 9, 10126, Torino, Italia Telefono +39 011-6509172 +39 338-4978338

ING.FAGGIANI IACOPO Indirizzo Via Vincenzo Monti 9, 10126, Torino, Italia Telefono +39 011-6509172 +39 338-4978338 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ING.FAGGIANI IACOPO Indirizzo Via Vincenzo Monti 9, 10126, Torino, Italia Telefono +39 011-6509172 +39 338-4978338 E-mail iacopofaggiani@yahoo.it Nazionalità

Dettagli

INTRODUZIONE STATISTICA

INTRODUZIONE STATISTICA INTRODUZIONE STATISTICA (scienza dello stato): insieme dei principi e di metodi per la raccolta, elaborazione, utilizzazione e interpretazione di informazioni riguardanti fenomeni collettivi. In termini

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

La Superbike rappresenta una delle più pulsanti espressioni del motociclismo sportivo moderno

La Superbike rappresenta una delle più pulsanti espressioni del motociclismo sportivo moderno La Superbike rappresenta una delle più pulsanti espressioni del motociclismo sportivo moderno Il campionato, riservato alle moto di grossa cilindrata derivate dalla serie, ha raggiunto livelli altissimi

Dettagli

La valutazione del personale. Come la tecnologia può supportare i processi HR

La valutazione del personale. Come la tecnologia può supportare i processi HR La valutazione del personale Come la tecnologia può supportare i processi HR Introduzione Il tema della valutazione del personale diventa semprè più la priorità nella gestione del proprio business. Con

Dettagli

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo!

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Monza, 30 maggio 2016 Comunicato stampa Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Parco e Autodromo - Sport e Cultura Domenica 12 giugno 2016 FAIrun nasce dalla volontà di unire cultura

Dettagli

PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PRESCRIZIONI LEGALI

PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PRESCRIZIONI LEGALI legali 0 18/05/09 1 6 PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PRESCRIZIONI LEGALI INDICE PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PRESCRIZIONI LEGALI...1 INDICE...1 1 Scopo...2 2 Campo di applicazione...2 3 Terminologia ed abbreviazioni...2

Dettagli

P A O L O P E R S I C O

P A O L O P E R S I C O P A O L O P E R S I C O C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PERSICO PAOLO Indirizzo ITALIA, GROTTAMMARE (AP), VIA LAZIO 7,63013 Telefono 329-4224911 Fax E-mail ppersico@tiscali.it

Dettagli

Eolico in Adriatico. Alla fiera del Levante di Bari presentazione del Progetto Powered. Tra i partner la Regione Marche

Eolico in Adriatico. Alla fiera del Levante di Bari presentazione del Progetto Powered. Tra i partner la Regione Marche Abbonati gratis / Giovedì, Febbraio 02, 2012 Cerca nel Giornale Home Abruzzo Marche Cronaca Politica Eventi Associazioni Regione Provincia Sport Ultime News Archivio Notizie Info Pubblicità Comunicando

Dettagli

2011 Polizza RA Insediamenti

2011 Polizza RA Insediamenti 2011 Polizza RA Insediamenti La Polizza di Responsabilità Ambientale Insediamenti (RA Insediamenti 2011) è il testo di polizza messo a punto per offrire, con un linguaggio chiaro e comprensibile, la più

Dettagli

Dissesto idrogeologico è un termine

Dissesto idrogeologico è un termine Il Dissesto idrogeologico un disastro italiano di Giovanni Maria Di Buduo* Dissesto idrogeologico è un termine infelice perché molto fuorviante: frane e alluvioni non sono dissesti, ma sono la concretizzazione

Dettagli

Reportage iniziativa 8 e 9 aprile 2016

Reportage iniziativa 8 e 9 aprile 2016 Reportage iniziativa 8 e 9 aprile 2016 Due giorni intensi nel corso dei quali 100 ragazzi, fra studenti dell'istituto Monaco e del liceo Fermi di Cosenza e studenti dell'università della Calabria (Unical),

Dettagli

Avete mai sentito parlare della corsa del topo?

Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete presente il criceto che corre nella ruota fino allo sfinimento tutti i giorni? Beh, forse non ne avete piena consapevolezza ma anche voi, anche noi

Dettagli

trasporto di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi recupero/smaltimento di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi

trasporto di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi recupero/smaltimento di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi PRESENTAZIONE SI.ECO. è la Società che fornisce servizi di consulenza specialistica qualitativamente elevati ad Enti Pubblici ed Aziende private nel settore della gestione del territorio, dell ambiente

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti.

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti. Il mensile dell Unasca. L Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica. Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1,

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LIVERANI FRANCESCA Indirizzo Telefono 3478556569 Fax E-mail VIA CIGNANI 40, 47121, FORLI, ITALIA Francesca.liverani@gmail.com

Dettagli

di Giovedì 8 gennaio 2015

di Giovedì 8 gennaio 2015 di Giovedì 8 gennaio 2015 Rubrica 9 Il Resto del Carlino 08/01/2015 BANCA DI BOLOGNA E MARTINA INSIEME PER I BIMBI DI HAITI 3 36 Il Resto del Carlino 08/01/2015 UNA GIORNATA DA "DIRETTORA" PER MARTINA

Dettagli

ARCHROOM Inside Quality Design

ARCHROOM Inside Quality Design Inside Quality Design From Milan Design Week to Expo 2015 Dal 13 aprile al 24 maggio 2015 #archroom A project by IQD Creative direction by MM Direzioni creative In occasione del suo decimo anniversario,

Dettagli

COMUNICAZIONE EDITORIA WEB TV SPONSORING EVENTI ADV

COMUNICAZIONE EDITORIA WEB TV SPONSORING EVENTI ADV COMUNICAZIONE EDITORIA WEB TV SPONSORING EVENTI ADV STAGIONE 2013 concept Motology Motology è la filosofia di chi ama le moto senza necessariamente possederle. Partendo da questo presupposto è nato, nel

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

INDICAZIONI DI SICUREZZA PER LE SCAFFALATURE INDUSTRIALI

INDICAZIONI DI SICUREZZA PER LE SCAFFALATURE INDUSTRIALI SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA INDICAZIONI DI SICUREZZA PER LE SCAFFALATURE INDUSTRIALI PREMESSA Il D.L. n. 74 del 6 giugno 2012 (in fase di conversione in Legge nel momento in cui si scrive)

Dettagli

RICICLO, TECNOLOGIA, passione. Verona. www.metalriciclo.com. METEF+FOUNDEQ e ALUMOTIVE. In contemporanea con: Main sponsor

RICICLO, TECNOLOGIA, passione. Verona. www.metalriciclo.com. METEF+FOUNDEQ e ALUMOTIVE. In contemporanea con: Main sponsor F I E R A D E L R I C I C L O I N D U S T R I A L E RICICLO, TECNOLOGIA, passione. 11-13 giugno 2014 Verona www.metalriciclo.com In contemporanea con: METEF+FOUNDEQ e ALUMOTIVE Main sponsor F I E R A D

Dettagli

(2 semestre dell Annata Rotariana)

(2 semestre dell Annata Rotariana) Gennaio 2010 (2 semestre dell Annata Rotariana) Grandissimo successo ha avuto il viaggio negli USA del nostro/a Presidente che è stata ospite in alcune manifestazioni dove è stata invitata e presentata

Dettagli

1985: Il sogno diventa realtà

1985: Il sogno diventa realtà Riprende il nostro viaggio all interno del Minardi Team e, in questo nuovo capitolo, affronteremo insieme il momento più importante, l esordio nel Mondiale di Formula 1, al Gran Premio del Brasile sul

Dettagli

CORSO. BOLOGNA 18-19 Novembre 2015

CORSO. BOLOGNA 18-19 Novembre 2015 CORSO Conoscere, valutare e governare il rischio tra sicurezza dei pazienti ed operatori ed efficace ed efficiente gestione delle strutture sanitarie. BOLOGNA 18-19 Novembre 2015 SALA EVENTS 21 CREDITI

Dettagli

SIMULAZIONE E PREVENZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO

SIMULAZIONE E PREVENZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO SIMULAZIONE E PREVENZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO LA PREVENZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO E IL NOSTRO MESTIERE Competenza, creatività, innovazione: scegli l eccellenza della ricerca italiana Sim Idra

Dettagli

la cultura della Sicurezza Obiettivi cognitivi del percorso didattico: SAPERE Obiettivi attitudinali: SAPER FARE

la cultura della Sicurezza Obiettivi cognitivi del percorso didattico: SAPERE Obiettivi attitudinali: SAPER FARE GUIDA Il percorso didattico interdisciplinare vuole sensibilizzare gli alunni a sviluppare la cultura della Sicurezza con attività partecipative e ludiche coinvolgenti. Obiettivi cognitivi del percorso

Dettagli

Festival delle Generazioni. Bologna, 9-10 ottobre 2015 EMILIA ROMAGNA

Festival delle Generazioni. Bologna, 9-10 ottobre 2015 EMILIA ROMAGNA Festival delle Generazioni Bologna, 9-10 ottobre 2015 EMILIA ROMAGNA Attività per i volontari Anteas è impegnata nella collaborazione di un grande evento organizzato dall Fnp Cisl pensionati - che coinvolgerà

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca ICS Milano-Spiga MIIC8BD00X Via Santo Spirito 21-20121 MILANO Tel: 02 8844 6233 Fax: 02 76005180

Ministero Istruzione Università e Ricerca ICS Milano-Spiga MIIC8BD00X Via Santo Spirito 21-20121 MILANO Tel: 02 8844 6233 Fax: 02 76005180 Circolare n.64 IC Milano Spiga Milano, 22/11/2011 Ai Docenti IC Milano Spiga OGGETTO : P.e.r.l.e. a.r.t.i.s.t.i.c.h.e. Spiga, Santo Spirito, Porta Nuova, Solferino Percorsi di progettazione partecipata

Dettagli

Storie di uomini e moto veloci

Storie di uomini e moto veloci Storie di uomini e moto veloci morbidelli il documentario Prima della velocità, del rischio, dell adrenalina e del rumore, c era lei. La passione. Quando Giancarlo Morbidelli è entrato nel retrobottega

Dettagli

Selezione Orientativa Bilancio di competenze e orientamento di gruppo Analisi delle problematicità Saperi pregressi Saperi richiesti Acquisizione ed elaborazione di strumenti operativi Stage aziendale

Dettagli

Trasmettiamo Emozioni. Produzioni Televisive

Trasmettiamo Emozioni. Produzioni Televisive Trasmettiamo Emozioni. Produzioni Televisive Mettetevi comodi. A trasmettere emozioni ci pensiamo NOI. INDICE Go-TV : il gruppo 2 Go-KartTv 4 On-Race Tv 6 Talenti Da Corsa 8 Il Tuo Sogno In Pista 10 Pacchetti

Dettagli

Settore Agricoltura Beni culturali e ambientali Turismo. X Gestione del territorio

Settore Agricoltura Beni culturali e ambientali Turismo. X Gestione del territorio REGIONANDO 2001 REGIONE LIGURIA Settore Assetto del territorio e Controllo Tecnico ATTIVITÀ REGIONALI PER LA QUALIFICAZIONE E SOSTEGNO DEGLI ENTI LOCALI LIGURI NELLA DIFESA DEL SUOLO E NELLA TUTELA DELLA

Dettagli

METODOLOGIA DI VALUTAZIONE SISMICA DI GRANDI INSEDIAMENTI INDUSTRIALI E DVR SISMICO

METODOLOGIA DI VALUTAZIONE SISMICA DI GRANDI INSEDIAMENTI INDUSTRIALI E DVR SISMICO METODOLOGIA DI VALUTAZIONE SISMICA DI GRANDI INSEDIAMENTI INDUSTRIALI E DVR SISMICO P. ARNAUD 1, F. BARPI 1,2, C. CAVALLO 1, L. DI CARLO 1, A. MITA 1, D. RIVELLA 1, 1 Gruppo Ingegneria Torino Srl, Torino,

Dettagli

Management della Logistica Distributiva

Management della Logistica Distributiva Bologna - da Ottobre 2006 Il Master Gli Obiettivi I Destinatari Obiettivi: Formare figure professionali capaci di gestire la distribuzione ed il trasporto delle merci secondo criteri di integrazione, con

Dettagli

Codice Fiscale N Gara Richiesto Residente in Via N Cap Città Provincia Telefono fisso Cell. e-mail Marca e modello di Moto Cilindrata

Codice Fiscale N Gara Richiesto Residente in Via N Cap Città Provincia Telefono fisso Cell. e-mail Marca e modello di Moto Cilindrata - Modulo di iscrizione 2014 (Barrare una delle due caselle) Base Base avanzato Cognome Nome Nato a Il Codice Fiscale N Gara Richiesto Residente in Via N Cap Città Provincia Telefono fisso Cell. e-mail

Dettagli

La Comunicazione Audiovisiva: tecniche di produzione e sistemi di elaborazione audiovideo.

La Comunicazione Audiovisiva: tecniche di produzione e sistemi di elaborazione audiovideo. La Comunicazione Audiovisiva: tecniche di produzione e sistemi di elaborazione audiovideo. CONOSCI IL LINGUAGGIO PROFESSIONALE AUDIO-VIDEO? SEI IN GRADO SI ANALIZZARE E COMPRENDERE LA DOCUMENTAZIONE TECNICA

Dettagli

Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it

Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it Simulatore professionale di Formula Uno Code: SYM030 [0.PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO] FBRAND S.r.l. Sede legale, amministrativa

Dettagli

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado 5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado Percorso didattico: Accogliere e orientare Autore Corrado Marchi e Franca Regazzoni Scuola Scuola secondaria di secondo grado Classi Prima, terza, quarta

Dettagli

ITALIA TEAM. Cinque grandi Partner per accompagnare la Squadra Olimpica italiana

ITALIA TEAM. Cinque grandi Partner per accompagnare la Squadra Olimpica italiana ITALIA TEAM. Cinque grandi Partner per accompagnare la Squadra Olimpica italiana A cinque mesi dallo startup ufficiale di Italia Team, Octagon e Assist danno il benvenuto a cinque aziende leader e presentano

Dettagli

Ing. Claudia Matrundola

Ing. Claudia Matrundola CURRICULUM VITAE Ing. Claudia Matrundola Dati Personali Luogo e data di nascita: Roma, 21/10/1971. Residenza: Roma, Via Tommaso Arcidiacono 55, C.A.P. 00143 Recapiti: tel. 347.21.12.724 E-mail: c.matrundola@mizar-consulting.com

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Analisi e Strategie Bernd Geilen, ING DIRECT Italia Servizi di

Dettagli

VERONA 21/22 FEBBRAIO 2015 LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA

VERONA 21/22 FEBBRAIO 2015 LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA VERONA 21/22 FEBBRAIO 2015 LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA MODEL EXPO ITALY LA FIERA DEL MODELLISMO PIÙ IMPORTANTE IN ITALIA Con una storia lunga dieci edizioni, un numero di espositori

Dettagli

Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma

Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma Pomigliano D Arco, 24/01/2005 Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma Alla Cortese Attenzione del Segretario Generale dott. Stefano Landi Oggetto: Proposta di convenzione per la fornitura di consulenza

Dettagli

MODELLO PER LO SVILUPPO DEL PRODOTTO

MODELLO PER LO SVILUPPO DEL PRODOTTO MODELLO PER LO SVILUPPO DEL PRODOTTO 34 Funzioni aziendali coinvolte nello sviluppo prodotto LE PRINCIPALI FUNZIONI AZIENDALI PROTAGONISTE NELLO SVIPUPPO PRODOTTI SONO: Progettazione e sviluppo prodotto

Dettagli

STRUTTURE COSTRUZIONI METALLICHE E IMPIANTI D IMMAGAZZINAGGIO

STRUTTURE COSTRUZIONI METALLICHE E IMPIANTI D IMMAGAZZINAGGIO STRUTTURE COSTRUZIONI METALLICHE E IMPIANTI D IMMAGAZZINAGGIO STRUTTURE Carpenteria Manessi Strutture è la divisione specializzata nello studio e nella realizzazione di costruzioni metalliche, strutture

Dettagli

Funzionario responsabile. Responsabile monitoraggio esecuzione opere. Ingegnere-capo

Funzionario responsabile. Responsabile monitoraggio esecuzione opere. Ingegnere-capo Curriculum vitae di Roberto Capuano ingegnere pagina 1 di 9 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E di roberto capuano ingegnere civile edile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo

Dettagli

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO DEL MUSEO E DELLE MOTO E DEI CICLOMOTORI DEMM

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO DEL MUSEO E DELLE MOTO E DEI CICLOMOTORI DEMM COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO DEL MUSEO E DELLE MOTO E DEI CICLOMOTORI DEMM Approvato con D.G.C. n. 50 del 18/05/09 Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE Il presente regolamento disciplina

Dettagli

TALENT TRAINING PROGRAMME. INNOVATION MANAGEMENT L innovazione per il miglioramento della competitività

TALENT TRAINING PROGRAMME. INNOVATION MANAGEMENT L innovazione per il miglioramento della competitività INNOVATION MANAGEMENT INNOVATION MANAGEMENT MARKETING TRIBALE E COMMUNITY MARKETING IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Bologna, 17-18 Ottobre 2014 INNOVATION MANAGEMENT VERE PRESTAZIONI ITALIANE VERE PRESTAZIONI

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome IPPOLITI Alberto Indirizzo SEDE DI LAVORO: VIA PALESTRO 19, ANCONA Telefono 071/8067312 Fax E-mail albertoippoliti@regionemarcheit

Dettagli

Editoriale. di Marina Fabiano. Il coaching per la carriera

Editoriale. di Marina Fabiano. Il coaching per la carriera Editoriale Il coaching per la carriera Sembra una questione filosofica: Chi sono? Da dove parto? Dove voglio arrivare? E troppo tardi per cambiare carriera? E invece queste domande profonde racchiudono

Dettagli

ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO

ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO Roma, 16 gennaio 2010 SOMMARIO 1. Premessa 2. Attività 2009 3. Attività 2010 4. Budget 5. Allegati 2 1. PREMESSA L

Dettagli

PACKING. S.r.l. Il vostro bene più prezioso sono i vostri prodotti. Fateli viaggiare al sicuro negli imballaggi Packing Service.

PACKING. S.r.l. Il vostro bene più prezioso sono i vostri prodotti. Fateli viaggiare al sicuro negli imballaggi Packing Service. PACKING I M B A L L A G G I I N D U S T R I A L I S.r.l. Il vostro bene più prezioso sono i vostri prodotti. Fateli viaggiare al sicuro negli imballaggi Packing Service. ABOUT US Packing Service, azienda

Dettagli

A SERVIZIO DELL UOMO E DELL IMPRESA Faccia il cielo che ognuno eserciti il mestiere che conosce! (Aristofane) La nostra missione aziendale......superare i vincoli per farli diventare opportunità di miglioramento.

Dettagli

Rimini Bike Hotels 2013. A Rimini un nuovo Club di Prodotto per la vacanza attiva

Rimini Bike Hotels 2013. A Rimini un nuovo Club di Prodotto per la vacanza attiva Rimini Bike Hotels 2013 A Rimini un nuovo Club di Prodotto per la vacanza attiva aprile 2012 LO SCENARIO DI RIFERIMENTO Oggi il turismo e le motivazioni che lo alimentano sono profondamente cambiate Ci

Dettagli

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale.

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale. La ditta Sembenini è una realtà che da oltre novant anni è sinonimo di due ruote, a Riva del Garda ma non solo. Con il marchio Honda si classifica tra i migliori concessionari del Nord Italia e nel mondo

Dettagli

ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12 015CHAMPIONSHIPROTWFORM ULA12015CHAMPIONSHIPROTW FORMULA12015CHAMPIONSHIP

ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12 015CHAMPIONSHIPROTWFORM ULA12015CHAMPIONSHIPROTW FORMULA12015CHAMPIONSHIP ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12 015CHAMPIONSHIPROTWFORM ULA12015CHAMPIONSHIPROTW FORMULA12015CHAMPIONSHIP ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa INTERVISTA ANTONINO RESTINO titolare AZ Holding S.p.A. Nell ambito di un tessuto economico-aziendale come quello italiano, caratterizzato dalla netta prevalenza di piccole (se non piccolissime) e medie

Dettagli

1/8 Off Road Brushless.

1/8 Off Road Brushless. 1/8 Off Road Brushless. Regolamento tecnico Sono ammessi alla categoria tutti i modelli tipo Buggy, in scala 1/8 a ruote scoperte, con trasmissione 4wd spinti esclusivamente da un motore elettrico alimentato

Dettagli

Ordine dei Geologi - Regione del Veneto. Commissione G.I.S. Per il convegno sono stati richiesti 4 crediti APC.

Ordine dei Geologi - Regione del Veneto. Commissione G.I.S. Per il convegno sono stati richiesti 4 crediti APC. Ordine dei Geologi - Regione del Veneto Commissione G.I.S. Per il convegno sono stati richiesti 4 crediti APC. Descrizione dell evento: Nell ambito dei lavori della commissione tecnica G.I.S. dell Ordine

Dettagli

Il Master Modellazione Matematica di Catastrofi Idrogeologiche

Il Master Modellazione Matematica di Catastrofi Idrogeologiche UNIONE EUROPEA Programma Operativo Nazionale "Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione" 2000-2006 Ricerca Scientifica Sviluppo Tecnologico Alta Formazione 2000-2006 Asse III Misura III.4

Dettagli

SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS

SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS Lavoriamo insieme per il vostro business I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall interno,

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

Soluzioni personalizzate per la tua Azienda

Soluzioni personalizzate per la tua Azienda Soluzioni personalizzate per la tua Azienda MKS sistemi Azienda Dagli inizi del 2012 MKS Sistemi e MAEP, società operanti da oltre un decennio, si sono associate unendo le proprie sinergie in una nuova

Dettagli

Proposta di progetto IUM: FantaCappuccio

Proposta di progetto IUM: FantaCappuccio Proposta di progetto IUM: FantaCappuccio Gruppo I Delta Cappuccio : Atzori Riccardo, Collu Alberto, Giustino Matteo, Meloni Fabrizio. Descrizione dell applicazione Uno dei principali problemi per i possessori

Dettagli

SIMCO E LA SIMULAZIONE

SIMCO E LA SIMULAZIONE SIMCO E LA SIMULAZIONE: Chi non vorrebbe avere la possibilità di sperimentare il differente comportamento di tutte le alternative di progetto prima di averle realizzate, per identificare la combinazione

Dettagli

Il decreto legislativo 494/96. Geom. Stefano Fiori

Il decreto legislativo 494/96. Geom. Stefano Fiori Il decreto legislativo 494/96 Geom. Stefano Fiori EVOLUZIONE NORMATIVA DEFINIZIONI Articolo 1 1. Il presente decreto legislativo prescrive misure per la tutela e per la sicurezza dei Lavoratori nei cantieri

Dettagli

Pagina 2. Sommario. CHI SIAMO pag. 3 PERCORSO SICURO pag. 5 PRINCIPALI INTERVENTI pag. 9 PRINCIPALI PARTNERS pag. 12

Pagina 2. Sommario. CHI SIAMO pag. 3 PERCORSO SICURO pag. 5 PRINCIPALI INTERVENTI pag. 9 PRINCIPALI PARTNERS pag. 12 2010 Pagina 2 Sommario CHI SIAMO pag. 3 PERCORSO SICURO pag. 5 PRINCIPALI INTERVENTI pag. 9 PRINCIPALI PARTNERS pag. 12 Pagina 3 CHI SIAMO mission Cooper nasce nel 2001 con l obiettivo, dei fondatori,

Dettagli

Pagina 1 di 5 F ORMATO EUROPEO CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

Pagina 1 di 5 F ORMATO EUROPEO CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI F ORMATO EUROPEO CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BETTELLA FRANCO Indirizzo Via Antonio Pertile, 35 35127 Padova Telefono Abitazione 049/755040 Cellulare 348/4414951 Fax 049/555040 E-mail s.t.francobettella@gmail.com

Dettagli

2015 off road program

2015 off road program 2015 off road program story Race and work with passion La Boano Moto nasce nel 1976 a Caraglio (CN) dalla passione del fondatore Roberto Boano, pilota Italiano e Mondiale di motocross e di sua moglie Silvana.

Dettagli