Manualino di Inglese. Marco Trentini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manualino di Inglese. Marco Trentini mt@datasked.com"

Transcript

1 Manualino di Inglese Marco Trentini 19 febbraio 2012

2 Prefazione Questo documento è un mini manuale di inglese, utile per una facile e veloce consultazione. La maggior parte di questo documento è dedicata alla grammatica inglese. Il documento è in continua evoluzione: commenti, correzioni ed aggiunte sono molto graditi (Marco Trentini Questo libro è stato realizzato con L A TEX2ε. Non resta che augurare una buona lettura, in inglese ovviamente: Good Reading! Convenzioni usate in questo documento Per fornire un testo consistente e facile da leggere, sono state seguite numerose convenzioni in tutto il documento. Convenzioni Tipografiche Un font italico è per il testo enfatizzato. Un font in grassetto è per i termini in inglese e per le strutture grammaticali. Un font slanted è per gli esempi. Abbreviazioni p.p.s sta per pronome personale soggetto (es. I, you, he, ecc.); ha il significato di oppure. i

3 Indice Prefazione i 1 Introduzione Sinossi Presente Simple Present Verbo essere/stare: TO BE Il presente dei verbi ordinari Present Continuous Passato Simple Past Indicatori temporali Present Perfect Avverbi temporali Past Perfect Present Perfect Continuous Past Continuous Il futuro nel passato Futuro Simple Present Present Continuous TO BE GOING TO + infinito del verbo WILL + infinito SHALL HOPE Sostantivi e articoli Sostantivi Plurale Sostantivi numerabili Sostantivi non numerabili Quantità elevate Sostantivi composti Articoli Articolo indeterminativo Articolo determinativo ii

4 INDICE iii 6 Aggettivi, avverbi, pronomi e superlativi Aggettivi Aggettivi di comparazione Ordine degli aggettivi Aggettivi dimostrativi Aggettivi composti Avverbi Avverbi di frequenza Avverbi di intensità Formazione degli avverbi Pronomi Pronomi personali soggetto e complemento Pronomi dimostrativi Pronomi reciproci riflessivi Pronomi relativi Pronomi indefiniti composti Pronomi possessivi Pronomi, aggettivi e avverbi interrogativi Aggettivi e pronomi indefiniti Superlativi Locuzioni, congiunzioni e preposizioni Locuzioni Locuzioni temporali Locuzioni congiuntive Congiunzioni Congiunzioni subordinative temporali Preposizioni Preposizioni temporali Preposizioni di luogo Preposizioni che indicano movimento Preposizioni interrogative indirette Preposizioni modali/esclusive Usi di TO Verbi CAN MAY e MIGHT TO GET Verbi di percezione TO HAVE Altri verbi che si riferiscono al possesso TO BE e TO GET + participio passato TO GO + gerundio/infinito TO WISH Alcuni verbi composti con HAVE + Past Participle SHOULD MIGHT MAY CAN

5 INDICE iv MUST COULD OUGHT Forme possessive e passive Forme possessive Genitivo sassone Possessivo con OF Altre forme del possessivo Forme passive Passivo presente Passivo passato Periodo ipotetico e participio Periodo ipotetico Condizionale di grado zero Condizionale di primo grado Condizionale di secondo grado Condizionale di terzo grado Altre espressioni che introducono una condizione Participio Participio passato Participio come aggettivo Get + participio passato Obblighi, necessità e imperativo Obblighi e necessità MUST HAVE TO HAVE GOT TO (TO) NEED Imperativo Le question tags Imperativo con let s Varie Risposte brevi Frasi finali TOO e VERY Sequencer THAT Numeri Aritmetica Numeri di telefono Orologio Numeri ordinali Frazioni Giorni della settimana Età Misure di superficie

6 INDICE v 13 Link Corsi e vacanze studio Dizionari Newsgroup

7 Elenco delle tabelle 3.1 Alcuni verbi irregolari al Simple Past Alcuni degli errori più frequenti sui sostantivi numerabili e non Pronomi personali soggetto e complemento Aggettivi possessivi e pronomi possessivi To have al Simple Present e al Simple Past Giorni della settimana vi

8 Capitolo 1 Introduzione 1.1 Sinossi La lingua inglese possiede soltanto due tempi veri e propri, il Simple Present ed il Simple Past. Per tutte le altre esigenze, la lingua si serve di una grammatica di espressioni. 1

9 Capitolo 2 Presente 2.1 Simple Present Viene usato per azioni abituali, ripetute, per attività compiute, per cose che sono sempre vere. es. We go to school every day. (Andiamo a scuola ogni giorno.) Avverbi/locuzioni usati spesso con il Simple Present: every day (ogni giorno) ; always (sempre) ; often (spesso) Verbo essere/stare: TO BE Forma affermativa di TO BE: I am [I m] (io sono) you are [you re] (tu sei) he/she/it is [he/she/it s] (lui/lei/esso è) we/you/they are [we/you/they re] (noi/voi/loro siamo/siete/sono) Nota: Il pronome i si scrive sempre con la I maiuscola. Forma interrogativa di TO BE: am I? are you? is he/she/it? are we/you/they? 2

10 CAPITOLO 2. PRESENTE 3 Forma negativa di TO BE: I am not [I m not] you are not [you re not you aren t] he/she/it is not [she/he/it s not she/he/it isn t] we/you/they are not [we/you/they re not we/you/they aren t] Il presente dei verbi ordinari Struttura forma affermativa: es. I work. (Io lavoro.) p.p.s. + infinito del verbo senza to In genere lo si costruisce togliendo il to prima dell infinito, seguendo le successive regole per la terza persona singolare (he/she/it): generalmente si aggiunge all infinito -s es. works se il verbo termina in consonante seguita da -y questa diventa -ies es. try -> tries se il verbo termina in -ch, -s, -sh, -x o -z si aggiunge -es es. miss -> misses esistono anche verbi irregolari: Struttura forma negativa: have -> has ; do -> does ; go -> goes p.p.s. + do does + not (don t doesn t) + infinito del verbo senza to es. I do not work. (Io non lavoro.) es. He doesn t work. (Lui non lavora.) Struttura forma interrogativa: do does + p.p.s. + infinito del verbo senza to es. Do you work? (Lavori?) es. Does he work? (Lavora?)

11 CAPITOLO 2. PRESENTE Present Continuous Il presente progressivo (Present Continuous) viene usato per azioni ancora in corso, azioni future, azioni noiose, azioni che succedono sempre. es. I m going to school. (Sto andando a scuola.) Avverbi/locuzioni usati spesso con il Present Continuous: at the moment (al momento) ; now (ora) ; at present (attualmente) Forma -ing: si aggiunge all infinito senza to -ing tenendo conto che: se il verbo termina in -e (ma non in -ee) questa diventa -ing es. take -> taking se il verbo termina in -ie questa diventa -ying es. lie -> lying se il verbo termina in vocale seguita da consonante, questa raddoppia e si aggiunge -ing es. stop -> stopping Struttura forma affermativa: p.p.s. + simple present di to be + forma -ing del verbo es. She is watching TV. (Sta guardando la TV.) Struttura forma negativa: p.p.s. + simple present di to be + negazione + forma -ing del verbo es. She is not watching TV. (Non sta guardando la TV.) Struttura forma interrogativa: simple present di to be + p.p.s. + forma -ing del verbo es. Is she watching TV? (Sta guardando la TV?)

12 Capitolo 3 Passato In inglese esiste una ricchissima gamma di forme verbali per riferirsi alle azioni passate. 3.1 Simple Past Il Simple Past è un tempo non composto e si usa per parlare di azioni che hanno avuto luogo e si sono concluse nel passato. Può essere tradotto in italiano con vari tempi passati (passato remoto, imperfetto, passato prossimo). es. The Second World War ended in (La seconda guerra mondiale finì nel 1945.) Nei verbi regolari il Simple Past si forma aggiungendo -ed alla forma base del verbo, per la coniugazione di tutte le persone. Eccezioni: es. I played - you played they played i verbi che terminano con una consonante seguita da -y, cambiano quest ultima in -ied; es. to carry (trasportare) -> carried i verbi che finiscono per -e (man non in -ee) aggiungono solo -d; es. to die (morire) -> died i verbi terminanti con una vocale accentata più una consonante raddoppiano la consonante prima di -ed; es. to stop (fermare) -> stopped nel caso precedente non vi è raddoppio quando l ultima sillaba non è accentata o quando la parola termina in -y, -w; es. to open (aprire) -> opened 5

13 CAPITOLO 3. PASSATO 6 Nei verbi irregolari non esiste una logica di costruzione del Simple Past. Quando un verbo è irregolare lo è tanto al Simple Past quanto al participio passato e le due forme in genere non coincidono. Alcuni verbi irregolari al Simple Past sono mostrati nella Tabella 3.1. Forma negativa: soggetto + did not (didn t) + forma base del verbo principale es. You didn t play. (Non hai giocato.) I verbi che possono fungere da ausiliari, come TO BE o CAN, non richiedono l ausiliare TO DO per la costruzione della forma negativa. es. You weren t happy. (Non eri felice.) es. She could not come. (Non poté venire.) Il verbo TO HAVE può fungere sia da verbo ordinario, sia da ausiliare, per formare tempi composti. es. I hadn t played that song. (Non avevo suonato quella canzone.) es. I had a sister. I didn t have a brother. (Avevo una sorella. Non avevo un fratello.) Il verbo TO DO ha un comportamento analogo. es. She didn t have a garden when she was a child. (Non aveva un giardino da bambina.) es. You didn t do anything. (Non hai fatto niente.) Forma interrogativa: did + soggetto + forma base del verbo principale es. Did you play? (Hai giocato?) I verbi che possono svolgere la funzione di ausiliare non richiedono did. es. Where you at school? (Eri a scuola?) es. Could you swim when you were a child? (Sapevi nuotare da bambino?) Forma interro-negativa: did + not (didn t) + soggetto + verbo principale es. Didn t you play? I did. (Non hai giocato? Si.) Il Simple Past è il tempo preferito per raccontare lo snodarsi di un intreccio. es. The prince came, kissed her, and she woke up. (Il principe arrivò, la baciò ed ella si svegliò.)

14 CAPITOLO 3. PASSATO 7 Tabella 3.1: Alcuni verbi irregolari al Simple Past. Infinito be (essere I e III p.s.) be (essere II p.s. e p.l.) have (avere) can (potere) go (andare) begin (cominciare) run (correre) drink (bere) ring (squillare) sing (cantare) sit (sedere) come (venire) make (fare) give (dare) break (rompere) choose (scegliere) speak (parlare) get (ottenere) take (prendere, portare) stand (stare (in piedi)) find (trovare) cost (costare) cut (tagliare) put (mettere) hit (colpire) let (lasciare) bet (scommettere) pay (pagare) sell (vendere) mean (significare) leave (partire) feel (sentire) think (pensare) teach (insegnare) buy (comprare) fly (volare) see (vedere) know (sapere, conoscere) Passato semplice was were had could went began ran drank rang sang sat came made gave broke chose spoke got took stood found cost cut put hit let bet paid sold meant left felt thought taught bought flew saw knew

15 CAPITOLO 3. PASSATO Indicatori temporali Ago segue una locuzione temporale che si riferisce a periodi di tempo precisi: minuti, ore, giorni, settimane, anni. Indica un determinato arco di tempo già trascorso. es. I came to Italy two weeks ago. (Sono arrivato in Italia due settimane fa.) Last viene seguito da una locuzione temporale riferita a un giorno, mese o anno al singolare. Indica un arco di tempo precedente a quello presente. es. I came to Italy last week. (Sono arrivato in Italia la settimana scorsa.) In indica un anno ben determinato. es. Dante died in (Dante morì nel 1321.) For è seguito da un espressione relativa a un arco di tempo. Si riferisce a un evento avvenuto nel passato, in un periodo di tempo determinato. es. They worked in Canada for 5 years. (Hanno lavorato in Canada per 5 anni.) Once può essere usato in vari contesti. Quando viene impiegato per indicare una frequenza (una volta, due volte, ecc.), abitualmente non è seguito da una locuzione temporale. es. She used to go to the baths once a year. (Era solita recarsi alle terme una volta all anno.) Usato in funzione di avverbio significa at some time (a un certo punto/una volta). es. I saw her once when she was in Italy. (L ho vista una volta in Italia.) Usato in funzione di congiunzione temporale può significare sia after(dopo), sia as soon as (appena/non appena). es. Once I saw her, I thought of her all the time. (Una volta che l ho vista, ho pensato a lei continuamente.) Yesterday (ieri) viene usato da solo per riferirsi al giorno prima di oggi, o a periodi specifici della giornata. es. I had a meeting yesterday morning. (Ho avuto una riunione ieri mattina.) When (quando) è una congiunzione temporale e può introdurre frasi con il verbo al passato. es. When I was a boy, I had to walk for three miles to go to school. (Quando ero bambino dovevo camminare per tre miglia prima di arrivare a scuola.)

16 CAPITOLO 3. PASSATO Present Perfect Viene usato per parlare di avvenimenti accaduti nel passato ma che proseguono nel presente. L attenzione è incentrata sul risultato dell azione (il fatto che sia terminata o meno), non sulla descrizione dell attività in sè. Forma affermativa: soggetto + to have + participio passato del verbo principale es. I have stopped smoking. (Ho smesso di fumare.) Nota: Visto che non hanno una forma per il participio passato, gli ausiliari modali non vengono coniugati al Present Perfect e, per esprimere la coniugazione passata comunemente indicata da questo tempo, vengono sostituiti da altre espressioni. Forma negativa: soggetto + to have + not + participio passato del verbo principale es. I haven t seen her this morning. (Non l ho vista stamattina.) Forma interrogativa: ausiliare to have + soggetto + participio passato del verbo principale es. Has she eaten yet? (Ha già mangiato?) Il Present Perfect viene usato per: riferirsi a un azione o a una condizione passata non ancora conclusa nel tempo presente; es. She has been married ten years. (È sposata da dieci anni.) parlare di un azione già conclusa nel passato ove le conseguenze di tale azione durano ancora nel presente; es. The taxi has arrived. (Il taxi è arrivato.) descrivere esperienze passate; es. I ve just seen a ghost. (Ho appena visto un fantasma.) es. I ve been to Italy a lot of times. (Sono stato molte volte in Italia.) Sono quattro le prospettive temporali espresse da questo tempo: una condizione originata nel passato, che si protrae fino al presente e probabilmente continuerà in futuro; es. That house has been empty for ages. (Quella casa è vuota da secoli.)

17 CAPITOLO 3. PASSATO 10 eventi indefiniti nel passato ancora validi nel presente; es. Have you ever seen the Queen? (Hai mai visto la regina?) fatti abituali nel tempo passato e ancora in vigore in quello presente; es. He has visited his parents regularly every Christmas for the last ten years. (Ha fatto visita regolarmente ai suoi genitori ogni Natale negli ultimi dieci anni.) azioni o eventi passati con conseguenze ancora attuali. es. The weather has been awful this winter. (Il tempo è stato orribile quest inverno.) Avverbi temporali Usati soprattutto quando questo tempo viene impiegato per parlare della propria esperienza. Ever/never (mai), il primo si usa nelle frasi interrogative, mentre il secondo compare in quelle negative. es. Have you ever been to India before? (Sei mai stato in India prima?) es. He has never learnt Italian. (Non ha mai imparato l italiano.) How long (per quanto tempo/quanto a lungo) viene usato per porre una domanda in merito alla durata di un azione o di una condizione non ancora conclusa. es. How long has he worked for you company? (Per quanto tempo ha lavorato per la vostra società?) For (per) + l indicazione periodo di tempo si usa quando si vuole indicare la durata di un azione. es. We have worked here for three years. (Lavoriamo qui da tre anni.) Since (da) + la specificazione di un termine temporale si utilizza quando in una frase si desidera specificare il momento iniziale di un arco di tempo. es. She has worked for us since January. (Lavora per noi da gennaio.) Ever since (da quando) si usa quando si vuole introdurre, dopo una proposizione principale descritta al Present Perfect, una proposizione subordinata temporale (di solito coniugata al Simple Past) che definisca il punto di inizio di un azione nel tempo. es. She has worked here ever since she moved to Rome. (Lavora qui da quando si e trasferita a Roma.)

18 CAPITOLO 3. PASSATO 11 Just/recently (appena/recentemente) vengono usate per parlare di azioni compiute in un periodo di tempo concluso. es. You ve just won the bingo! (Avete appena vinto la lotteria!) Already/yet (già/ancora). Il primo, quando si trova nelle frasi affermative, si riferisce a un passato molto prossimo, mentre nelle interrogative esprime sorpresa. Il secondo, nelle frasi affermative ha valore neutro e non comunica meraviglia. Nelle interrogative e nelle negative di solito si trova in ultima posizione. es. He has already eaten. (Ha già mangiato.) es. I haven t spoken to him yet. (Ancora non gli ho parlato.) 3.3 Past Perfect Viene usato per stabilire una relazione tra un azione passata e una ancora antecedente. Struttura: Simple Past di to have + Past Participle del verbo principale es. I had done it. (Lo avevo fatto.) Il Past Perfect viene usato spesso per dare un senso cronologicamente ordinato ai tempi del passato, indicando quale di una serie di azioni si sia verificata prima di un altra. Con questo tempo verbale si usa spesso l avverbio already (già) e le congiunzioni temporali come before (prima), after (dopo) e as soon as (appena). es. We ran to the station, but the train had already left. (Ci precipitammo alla stazione, ma il treno era già partito.) es. As soon as I d paid for my first car, I crashed it. (Appena finito di pagare la mia prima auto, l ho sfasciata.) Il Past Perfect si utilizza spesso nell ambito del discorso indiretto e della formulazione di ipotesi o congetture. Può essere usato anche per far riferimento a speranze, desideri e intenzioni che non si sono avverati. es. We wondered where you had gone. (Ci chiedevamo dove fossi andato.) 3.4 Present Perfect Continuous In generale si usa per parlare di un azione di una certa durata, iniziata nel passato e conclusa da poco o nel momento in cui si sta parlando (con lo scopo principale di informare sul verificarsi di un azione prolungata, piuttosto che sul fatto che essa sia o meno conclusa). es. Is she eating? The dishes are dirty: she has been eating. (Sta mangiando? I piatti sono sporchi: ha mangiato.)

19 CAPITOLO 3. PASSATO 12 Forma affermativa: soggetto + Present Perfect di to be + forma -ing del verbo es. You are out of breath. You ve been running. (Sei senza fiato. Hai corso.) Forma interrogativa: to have + soggetto + participio passato di to be + forma -ing del verbo es. Have you been working hard today? (Hai lavorato molto oggi?) Forma negativa: soggetto + to have + not + participio passato di to be + forma -ing del verbo es. She hasn t been feeling well recently. She s had a cold. (Non è stata molto bene recentemente. Ha avuto il raffreddore.) Questo tempo si usa anche per domandare o fornire informazioni sulla durata di un evento; indica da quanto tempo una situazione sia in corso, o quanto a lungo sia durata. es. How long have you been working in France? (Per quanto tempo hai lavorato in Francia?) Si usa anche per parlare di azioni che si sono ripetute per un certo periodo di tempo. es. How long have you been studying Russian? (Per quanto tempo hai studiato il Russo?) Alcuni verbi limitano il proprio uso alla forma semplice del Present Perfect. Eccone alcuni: to know (sapere) ; to believe (credere) ; to hear (udire) to belong (appartenere) ; to suppose (supporre) to mean (significare) to forget (dimenticare) ; to love (amare) to hate (odiare) ; to remember (ricordare) I verbi to be e to have (inteso come possedere) non hanno la forma progressiva del Present Perfect. Generalmente il Present Perfect Continuos viene usato con avverbi come since, for, how long, ecc. es. I m late. Have you been waiting long? (Sono in ritardo. Hai aspettato molto?) 3.5 Past Continuous Serve a introdurre un azione passata e non ancora terminata nel momento durante il quale la si guarda. Come in italiano, tale azione può riferirsi a un particolare momento (durante il quale era ancora in corso). Usato spesso nelle descrizioni.

20 CAPITOLO 3. PASSATO 13 es. What were you doing at one o clock last night? (Che cosa stavi facendo all una di ieri notte?) Forma affermativa: Soggetto + Simple Past di to be + forma -ing del verbo principale es. I was sleeping. (Stavo dormendo.) Forma interrogativa: Simple Past di to be + soggetto + forma -ing del verbo principale es. Was I sleeping? (Stavo dormendo?) Forma negativa: Soggetto + Simple Past di to be + not + forma -ing del verbo principale es. I was not sleeping. (Non stavo dormendo.) A volte l azione introdotta dal Past Continuous fornisce lo sfondo sul quale se ne innesta un altra. Per introdurre l azione sopravvenuta in un secondo momento, viene usato il Simple Past. es. I was reading a ghost story when the hurricane started. (Stavo leggendo una storia di fantasmi quando iniziò il temporale.) 3.6 Il futuro nel passato La forma passata dell espressione to be going to + infinito viene usata per esprimere un avvenimento che, seppure passato rispetto al momento attuale, era comunque situato nel futuro rispetto al momento in cui avveniva l episodio della narrazione. es. They all had their roles: she was going to be the queen. (Tutti avevano il loro ruolo: lei sarebbe stata la regina.)

21 Capitolo 4 Futuro Esistono varie espressioni che indicano il futuro. 4.1 Simple Present Si usa pochissimo per parlare del futuro; soltanto in relazione agli orari o agli itinerari. es. The train leaves at 9 pm. (Il treno parte alle 21.) 4.2 Present Continuous Rappresenta una formula che si usa soprattutto per i programmi futuri già concordati nel presente. es. The whole company is moving to London in (L intera ditta si trasferirà a Londra nel 2020.) 4.3 TO BE GOING TO + infinito del verbo Questa formula può indicare sia un programma già stabilito nel presente sia una semplice intenzione. Può essere usato anche per formulare previsioni quando ci si basa su dati di fatto. es. I m going to leave this town, one way or another. (Andrò via da questa città, in un modo o nell altro.) 4.4 WILL + infinito Per esprimere pensieri, immaginazioni, decisioni immediate. Will è ausiliare modale e quindi non viene coniugano ne secondo il tempo verbale, ne secondo la persona. 14

22 CAPITOLO 4. FUTURO 15 Forma affermativa: p.p.s + will (o ll) + infinito del verbo senza to es. I will do the cooking tonight. (Cucino io stasera.) Forma negativa: p.p.s + will not (o won t) + infinito del verbo senza to es. I won t do it. (Non lo farò.) Forma interrogativa: will + p.p.s + infinito del verbo senza to es. Will you do it? (Lo farai?) Risposte brevi: es. Yes I will. es. No I won t/will not. La forma will + infinito viene usata anche per: esprimere piani futuri concordati in modo estemporaneo nel presente; es. I ll do the shopping. (Farò io la spesa.) [decisione istantanea] per formulare previsioni non collegate al presente; es. You ll meet a tall, dark, handsome stranger. (Conoscerai un forestiero alto, scuro e bello.) es. I think it ll rain. (Penso che pioverà.) per esprimere previsioni dipendenti da una certa condizione o circostanza. Quando si e sicuri del verificarsi di questa condizione si usa when, mentre nei casi dubbi si usa if. La frase condizionale viene introdotta al Simple Present. 4.5 SHALL es. I ll give you the money when I get it. (Ti darò il denaro quando lo prenderò.) Verbo ausiliare modale il cui significato di futuro è stato inglobato da will. Forma contratta: shan t. Viene usato spesso nelle domande di cortesia. es. I shall come if I can. (Verrò se ci riuscirò.) es. We shan t do that. (Non possiamo farlo.) es. Shall we dance? (Vogliamo ballare?)

23 CAPITOLO 4. FUTURO HOPE Indica una speranza futura. Struttura: to hope + simple present es. I hope she passes the exam. (Spero che supererà l esame.)

24 Capitolo 5 Sostantivi e articoli 5.1 Sostantivi Nell inglese moderno la maggior parte dei nomi è neutra (non c è distinzione di genere) Plurale Per formare la forma plurale di un sostantivo singolare basta di norma aggiungere -s alla forma singolare. Eccezioni: es. word -> words (parola -> parole) i sostantivi che terminano in -ch, -sh, -s, -x, -z aggiungono -es; es. dish -> dishes (piatto -> piatti) i sostantivi che terminano in -o aggiungono -es; es. tomato -> tomatoes (pomodoro -> pomodori) ad eccezione dei sostantivi che terminano in vocale + -o e le forme abbreviate; es. video -> videos (video -> video) es. photo -> photos (foto -> foto) i sostantivi che terminano in -fe o -f sostituiscono quest ultima con -ves; es. wife -> wives (moglie -> mogli) certi sostantivi subiscono mutamenti vocali interni; es. foot -> feet (piede -> piedi) i sostantivi che si riferiscono ad animali in mandrie o in greggi, e alcuni sostantivi di nazionalità, hanno un plurale collettivo. es. sheep -> sheep (pecora -> pecore) es. chinese -> chinese (cinese -> cinesi) 17

25 CAPITOLO 5. SOSTANTIVI E ARTICOLI Sostantivi numerabili Sono sostantivi che esprimono concetti che possono essere numerati. es. People are strange. (La gente è strana.) Sostantivi non numerabili Sono sostantivi che non possono essere numerabili come liquidi e sostanze come water (acqua), blood (sangue), oil (olio), sugar (zucchero) o anche i concetti astratti come fear (paura), patience (pazienza), curiosity (curiosità). Questi sostantivi non sono preceduti dall articolo indeterminativo singolare a/an e in genere richiedono il verbo al singolare. es. My hair is short and brown. (I miei capelli sono corti e castani.) Alcuni sostantivi non numerabili sono quantificabili anteponendo la misura o il contenitore, come a piece/pieces of (un pezzo/pezzi di), a glass/glasses of (un bicchiere/bicchieri di) ecc. es. My wife drinks four glasses of wine with each meal. (Mia moglie beve tre bicchieri di vino a pasto.) Alcuni degli errori più frequenti sui sostantivi numerabili e non sono mostrati nella Tabella 5.1. Tabella 5.1: Alcuni degli errori più frequenti sui sostantivi numerabili e non. INGLESE: non numerabile some/a piece of information some/a piece of advice some/a piece of music wealth progress research knowledge some/an item of luggage/baggage some/a piece of furniture some/a piece of news ITALIANO: numerabile delle informazioni/un informazione dei consigli/un consiglio delle musiche/una musica ricchezza/ricchezze progresso/progressi ricerca/ricerche conoscenza/conoscenze dei bagagli/un bagaglio dei mobili/un mobile delle novità/una novità Quantità elevate Much si usa per i sostantivi non numerabili, generalmente nelle frasi negative e interrogative. es. I haven t got much money at the moment. (Non ho molto denaro al momento.) How much introduce la domanda sui sostantivi non numerabili. es. How much milk do you drink? (Quanto latte bevi?)

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE CLASSE IG ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Prof.ssa Rossella Mariani Testo in adozione: THINK ENGLISH 1 STUDENT S BOOK, corredato da un fascicoletto introduttivo al corso, LANGUAGE

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Trenta

U Corso di italiano, Lezione Trenta 1 U Corso di italiano, Lezione Trenta M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada F Hi Osman, what are you

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

-PRONOMI PERSONALI- (PERSONAL PRONOUNS)

-PRONOMI PERSONALI- (PERSONAL PRONOUNS) Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -PRONOMI PERSONALI- (PERSONAL PRONOUNS) PREMESSA: RICHIAMI DI GRAMMATICA Il pronome (dal latino al posto del nome ) personale è quell elemento della frase

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventotto

U Corso di italiano, Lezione Ventotto 1 U Corso di italiano, Lezione Ventotto M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione di spaghetti M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione

Dettagli

pagina 1 ideato da Claudia Cantaluppi - gennaio 2011

pagina 1 ideato da Claudia Cantaluppi - gennaio 2011 pagina 1 ideato da Claudia Cantaluppi - gennaio 2011 CONIUGARE I VERBI IN INGLESE Prima di iniziare vediamo i codici colore che utilizzo per meglio visualizzare i meccanismi ricorrenti nella coniugazione

Dettagli

LIBRO IN ASSAGGIO SPEAK ENGLISH NOW DI A.A.CONTI

LIBRO IN ASSAGGIO SPEAK ENGLISH NOW DI A.A.CONTI LIBRO IN ASSAGGIO SPEAK ENGLISH NOW DI A.A.CONTI Speak english now Il corso completo per imparare l inglese da soli DI A.A. CONTI UNIT 1 Costruzione della frase inglese Non c è niente di difficile nella

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Interface. Grammar for All 2. Ripasso sommativo per l Esame di Stato. 1. Completa gli aggettivi di sentimento e stato d animo, poi abbinali alla loro

Interface. Grammar for All 2. Ripasso sommativo per l Esame di Stato. 1. Completa gli aggettivi di sentimento e stato d animo, poi abbinali alla loro Interface Grammar for All 2 Ripasso sommativo per l Esame di Stato 1. Completa gli aggettivi di sentimento e stato d animo, poi abbinali alla loro traduzione. 1 w A contento 2 x d B imbarazzato 3 p s C

Dettagli

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ PA

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ PA ROGRAMMA SVOLTO agina 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ A DOCENTE Savigni Antonia DISCILINA Inglese LIBRO DI TESTO IN ADOZIONE: AUTORE Bartram Walton. TITOLO Think English vol. 1 e 2 CASA EDITRICE

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania. Test d ingresso Classi Prime 2015-16 Potenziamento Inglese. Cognome... Nome...

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania. Test d ingresso Classi Prime 2015-16 Potenziamento Inglese. Cognome... Nome... Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2015-16 Potenziamento Inglese Cognome... Nome... Punteggio della prova Domande di Inglese Punti... Domande di Matematica Punti...

Dettagli

LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE

LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE Verbi ESSERE e AVERE TO BE e TO HAVE (TO indica l infinito) Sono verbi ausiliari (aiutano gli altri verbi a formare modi e tempi verbali): TO BE (forma progressiva, forma

Dettagli

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ):

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ): Lesson 17 (B1) Future simple / Present continuous / Be going to Future simple Quando si usa Il future simple si usa: per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi

Dettagli

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we?

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we? Lesson 1 (A1/A2) Verbo to be tempo presente Forma Affermativa contratta Negativa contratta Interrogativa Interrogativo-negativa contratta I am ( m) I am not ( m not) Am I? Aren t I? you are ( re) you are

Dettagli

Sabrina Mazzara Quaderni di Grammatica inglese. Livello A1 B2

Sabrina Mazzara Quaderni di Grammatica inglese. Livello A1 B2 A10 974 Sabrina Mazzara Quaderni di Grammatica inglese Livello A1 B2 Copyright MMXIV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06)

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Dodici

U Corso di italiano, Lezione Dodici 1 U Corso di italiano, Lezione Dodici U Al telefono M On the phone U Al telefono D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. F Hello, Hotel Roma, Good morning D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. U Pronto, buongiorno,

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Anno scolastico 2014-2015 DOCENTE: Prof.ssa Antonella Di Giannantonio Disciplina: Lingua Inglese Classe: 1 Sez.: D A) Strumenti di verifica e di

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Dieci

U Corso di italiano, Lezione Dieci 1 U Corso di italiano, Lezione Dieci U Ricordi i numeri da uno a dieci? M Do you remember Italian numbers from one to ten? U Ricordi i numeri da uno a dieci? U Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette,

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA Competenze Abilità Conoscenze L alunno: ascolta e comprende istruzioni

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciotto

U Corso di italiano, Lezione Diciotto 1 U Corso di italiano, Lezione Diciotto U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? M Excuse-me, what time do shops open in Bologna? U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? D Aprono alle nove F

Dettagli

Compiti (students going from level 2 to level 3 in August)

Compiti (students going from level 2 to level 3 in August) Compiti (students going from level 2 to level 3 in August) (Before doing this homework, you might want to review the blendspaces we used in class during level 2 at https://www.blendspace.com/classes/87222)

Dettagli

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Units 1-2 Pronomi personali soggetto be: Present simple, forma affermativa Aggettivi possessivi Articoli: a /an, the Paesi e nazionalità Unit

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Anno Scolastico 2012/2013 CORSO DI INGLESE PER ADULTI Insegnanti: Brazzale Maria Lucia ed un

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

Compiti (for students going from level 1 to level 2 in August)

Compiti (for students going from level 1 to level 2 in August) Compiti (for students going from level 1 to level 2 in August) Please, note that this packet will be recorded as four grades the first week of school: 1) homework grade 2) test grade 3) essay grade 4)

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 Scuola Primaria INGLESE - CLASSI PRIME COMPETENZE Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

CORSO DI RECUPERO DI INGLESE PER IL BIENNIO CLASSI SECONDE Docente: Prof. Giorgia Lo Cicero

CORSO DI RECUPERO DI INGLESE PER IL BIENNIO CLASSI SECONDE Docente: Prof. Giorgia Lo Cicero 15.01.2016 Durante le due ore di corso sono stati ripetuti e approfonditi collettivamente e individualmente i seguenti argomenti: Question words Who? = chi? Ex.: Who is (Who s) that girl? (Chi è quella

Dettagli

Curricolo di lingua inglese

Curricolo di lingua inglese Curricolo di lingua inglese Classe 1 media PREREQUISITI: Riconoscere parole inglesi usate quotidianamente nella lingua italiana. Numeri fino a 20. Colori. Saluti. Giorni, settimane e mesi. OBIETTIVO COMUNICATIVO

Dettagli

I.C. "L.DA VINCI" LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE

I.C. L.DA VINCI LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE INGLESE Comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto Interagisce nel gioco seguendo semplici istruzioni Individua alcuni

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Tre

U Corso di italiano, Lezione Tre 1 U Corso di italiano, Lezione Tre U Ciao Paola, come va? M Hi Paola, how are you? U Ciao Paola, come va? D Benissimo, grazie, e tu? F Very well, thank you, and you? D Benissimo, grazie, e tu? U Buongiorno

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Sedici

U Corso di italiano, Lezione Sedici 1 U Corso di italiano, Lezione Sedici U Dove abiti? M Where do you live? U Dove abiti? D Abito nella città vecchia, davanti alla chiesa. F I live in the old town, in front of the church. D Abito nella

Dettagli

PROGRAMMA D'ESAME- INGLESE PROF. Schettino Francesco

PROGRAMMA D'ESAME- INGLESE PROF. Schettino Francesco PROGRAMMA D'ESAME- INGLESE PROF. Schettino Francesco Grammatica Past simple di to be: forma affermativa e negativa Past simple di to be: forma interrogativa e risposte brevi Past simple di to have: forma

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

Programmazione curricolare d istituto

Programmazione curricolare d istituto Programmazione curricolare d istituto DISCIPLINA: Lingua inglese SCUOLA SEC. 1 GRADO CLASSI: Prime COMPETENZE 1. Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale e scritta 2. Esprimersi in modo

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

Liceo Linguistico e Liceo Socio Psico Pedagogico Sperimentale Bambin Gesù San Severino Marche PROGRAMMA SVOLTO

Liceo Linguistico e Liceo Socio Psico Pedagogico Sperimentale Bambin Gesù San Severino Marche PROGRAMMA SVOLTO Liceo Linguistico e Liceo Socio Psico Pedagogico Sperimentale Bambin Gesù San Severino Marche Anno Scolastico 2006/2007 PROGRAMMA SVOLTO DOCENTE: Cinzia Agostinelli MATERIA: Inglese Classe: 2 GRAMMATICA

Dettagli

Programma effettivamente svolto. CLASSE I A ANNO SCOLASTICO 2011-2012 LINGUA INGLESE

Programma effettivamente svolto. CLASSE I A ANNO SCOLASTICO 2011-2012 LINGUA INGLESE Programma effettivamente svolto. CLASSE I A ANNO SCOLASTICO 2011-2012 LINGUA INGLESE MESE: SETTEMBRE Funzioni : Salutare e congedarsi in modo informale e formale. Presentarsi. Fare lo spelling di una parola.

Dettagli

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Il periodo ipotetico si distingue in: - periodo ipotetico di tipo 0 (ovvietà) - periodo ipotetico di I tipo (realtà) - periodo ipotetico si II tipo (possibilità) -

Dettagli

hasn t he / she / it got? I / you / we / they have not / haven t got he / she / it has not / hasn t got

hasn t he / she / it got? I / you / we / they have not / haven t got he / she / it has not / hasn t got Lesson 2 (A1/A2) Verbo to have tempo presente Forma Affermativa Interrogativa Negativa Interrogativo-negativa I / you / we / they have / ve got he / she / it has / s got have I / you / we / they got? has

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

I.I.S. G.B.BENEDETTI-N.TOMMASEO CLASSE 1^

I.I.S. G.B.BENEDETTI-N.TOMMASEO CLASSE 1^ STANDARD MINIMI DI RIFERIMENTO PER ESAMI INTEGRATIVI, DI IDONEITA E PER LA VALUTAZIONE DELL ANNO FREQUENTATO ALL ESTERO DISCIPLINA: LINGUA STRANIERA - INGLESE I.I.S. G.B.BENEDETTI-N.TOMMASEO LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

-PRESENTE SEMPLICE- PRESENT SIMPLE

-PRESENTE SEMPLICE- PRESENT SIMPLE Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -PRESENTE SEMPLICE- PRESENT SIMPLE Quello che in inglese viene chiamato present simple (presente semplice), traduce in italiano il presente indicativo.

Dettagli

Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma. Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA. Anno scolastico 2014-2015

Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma. Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA. Anno scolastico 2014-2015 Liceo Artistico Statale Giulio Carlo Argan -III Istituto Statale D Arte Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Anno scolastico

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CURRICOLO DI LINGUA INGLESE 1^ e 2^ anno RICEZIONE ORALE Comprendere espressioni di uso quotidiano finalizzate alla soddisfazione di bisogni elementari Gestire semplici scambi comunicativi Comprendere

Dettagli

LINGUA INGLESE PROGRAMMA INTEGRATO DA CONOSCENZE, ABILITA E COMPETENZE CLASSI 1^M E 1^P

LINGUA INGLESE PROGRAMMA INTEGRATO DA CONOSCENZE, ABILITA E COMPETENZE CLASSI 1^M E 1^P LINGUA INGLESE PROGRAMMA INTEGRATO DA, ABILITA E COMPETENZE CLASSI 1^M E 1^P Libro di testo: NETWORK 1, Paul Radley (OUP) Student s Book e Workbook, Student s Audio CD, Class Audio CDs, My Digital Book

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

UNITA 4 I PRONOMI. ALTRI ESEMPI Tom bought some flowers for Mary Tom ha comprato dei fiori per Mary

UNITA 4 I PRONOMI. ALTRI ESEMPI Tom bought some flowers for Mary Tom ha comprato dei fiori per Mary UNITA 4 I PRONOMI I PRONOMI PERSONALI Si suddividono in due categorie: pronomi personali soggetto (usati per il caso nominativo), pronomi personali complemento (usati per i casi accusativo e dativo). Singolare

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 PROF.SSA NICOLETTA MELFI

PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 PROF.SSA NICOLETTA MELFI CLASSE: IG Pronomi personali soggetto Il plurale dei sostantivi: forme regolari e irregolari Nazioni e aggettivi di nazionalità Be: present simple - forma affermativa, negativa, interrogativa e risposte

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO:SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CLASSE: I MATERIA: INGLESE Modulo n 1 Start Up! Unit 1 Welcome to the camp! Unit 2 Uncle Brian s so fun! Unit 3 Your bedroom

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM

I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Via Varalli,

Dettagli

Young Learners English

Young Learners English University of Cambridge ESOL Examinations Young Learners English Movers Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati il YLE Movers Caro Genitore, la ringraziamo per aver incoraggiato suo figlio

Dettagli

Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -FRASE SUBORDINATA-

Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -FRASE SUBORDINATA- Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -FRASE SUBORDINATA- I verbi di una frase possono reggere dei complementi oppure altre frasi, le quali vengono dette proposizioni subordinate, e possono

Dettagli

QUESTION FORMS/FORME INTERROGATIVE. Perché è importante conoscere le Question Forms?

QUESTION FORMS/FORME INTERROGATIVE. Perché è importante conoscere le Question Forms? QUESTION FORMS/FORME INTERROGATIVE Perché è importante conoscere le Question Forms? È importante conoscere le Question Forms per formulare le domande, anche le più semplici. Per la formulazione delle domande

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

ELC LISTENING ASSIGNMENT UNIT 2 HOME TOWN. Write a number 1-6 in the box next to the picture which matches each word you hear.

ELC LISTENING ASSIGNMENT UNIT 2 HOME TOWN. Write a number 1-6 in the box next to the picture which matches each word you hear. Centre : ELC LISTENING ASSIGNMENT UNIT 2 HOME TOWN Entry 1 Understand at least three words spoken in the target language. Write a number 1-6 in the box next to the picture which matches each word you hear.

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

Italian II Chapter 9 Test

Italian II Chapter 9 Test Match the following expressions. Italian II Chapter 9 Test 1. tutti i giorni a. now 2. di tanto in tanto b. sometimes 3. ora c. earlier 4. tutte le sere d. usually 5. qualche volta e. every day 6. una

Dettagli

La persona, il verbo essere e avere

La persona, il verbo essere e avere Le basi della grammatica inglese La grammatica va letta, non studiata. Prima di iniziare voglio precisare una cosa: queste regole NON devi studiarle. Devi leggerle e tenerle da parte. Leggi questo articolo,

Dettagli

-GLI AVVERBI- (ADVERBS)

-GLI AVVERBI- (ADVERBS) Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -GLI AVVERBI- (ADVERBS) Gli aggettivi sono utilizzati per descrivere una persona o una cosa (reale o astratta). Gli aggettivi qualificativi, per esempio,

Dettagli

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE PROGRAMMA D AULA E D ESAME LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

Libro di testo: NETWORK 1, Paul Radley (OUP) Student s Book e Workbook, Student s Audio CD, Class Audio CDs, My Digital Book 2.

Libro di testo: NETWORK 1, Paul Radley (OUP) Student s Book e Workbook, Student s Audio CD, Class Audio CDs, My Digital Book 2. LINGUA INGLESE CLASSI 2^M e 2^P PROGRAMMA INTEGRATO DA, ABILITA E COMPETENZE Libro di testo: NETWORK 1, Paul Radley (OUP) Student s Book e Workbook, Student s Audio CD, Class Audio CDs, My Digital Book

Dettagli

I tempi verbali. esaurire. presente dell indicativo tu. predire. passato prossimo (indicativo) spaventare. futuro semplice (indicativo)

I tempi verbali. esaurire. presente dell indicativo tu. predire. passato prossimo (indicativo) spaventare. futuro semplice (indicativo) ITL 312L RIPASSO FINALE A) i punti chiave I tempi verbali. esaurire. presente dell indicativo tu predire. passato prossimo (indicativo) spaventare. futuro semplice (indicativo) rimpiazzare. condizionale

Dettagli

Lesson 51: before, after, while, since Lezione 51: before, after, while, since

Lesson 51: before, after, while, since Lezione 51: before, after, while, since Lesson 51: before, after, while, since Lezione 51: before, after, while, since Reading (Lettura) Before you go to the beach, call your mother. ( Prima di andare in spiaggia, chiama tua madre ) We traveled

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE prof. Monai A.S. 2015/2016 CLASSE IAL MATERIA: Inglese

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE prof. Monai A.S. 2015/2016 CLASSE IAL MATERIA: Inglese PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE prof. Monai A.S. 2015/2016 CLASSE IAL MATERIA: Inglese Modulo n.1 Collocazione temporale: settembre-ottobre Formulare domande sulla famiglia, lavoro \ studio, interessi e tempo

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F

PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN A.S. 2014/2015 Materia: Inglese Prof. Sara De Angelis PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F Nel corso dell a.s. 2014/2015 sono stati sviluppati i seguenti contenuti: 1.

Dettagli

FOUNDATION CERTIFICATE OF SECONDARY EDUCATION UNIT 1 - RELATIONSHIPS, FAMILY AND FRIENDS (ITALIAN) LISTENING (SPECIMEN) LEVEL 4.

FOUNDATION CERTIFICATE OF SECONDARY EDUCATION UNIT 1 - RELATIONSHIPS, FAMILY AND FRIENDS (ITALIAN) LISTENING (SPECIMEN) LEVEL 4. FOUNDTION ERTIFITE OF SEONDRY EDUTION UNIT 1 - RELTIONSHIPS, FMILY ND FRIENDS (ITLIN) LISTENING (SPEIMEN) LEVEL 4 NME TOTL MRK: NDIDTE NUMBER ENTRE NUMBER 10 Task 1 Personal details What does this girl

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO DECIMO I POSSESSIVI: AGGETTIVI, PRONOMI E GENITIVO SASSONE Sommario: 1. Classificazione di aggettivi e pronomi possessivi. - 2. Aggettivi possessivi. - 3. Pronomi possessivi. - 4. La costruzione

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Ascolto (comprensione orale) Parlato (produzione e interazione orale) Lettura (comprensione scritta) Scrittura (produzione scritta) 1. Comprendere

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME Tutti gli indirizzi

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME Tutti gli indirizzi ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE EINAUDI SCARPA MONTEBELLUNA DIPARTIMENTO LINGUE STRANIERE - INGLESE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME Tutti gli indirizzi ENTRY TEST: 1 ORA MODULO DI RECUPERO 1 TEMPO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE Anno scol. 2013/14 Classi 1^ corsi A, B e C Obiettivi Interagire in semplici scambi dialogici relativi alla vita quotidiana, usando un lessico adeguato e funzioni comunicative

Dettagli

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici:

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici: THREE LITTLE PIGS Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY Obiettivi linguistici: - ascoltare - comprendere - memorizzare lessico e strutture attraverso un testo narrativo noto - seguire

Dettagli

INGLESE NODO Ascolto (Comprensione orale)

INGLESE NODO Ascolto (Comprensione orale) NODO Ascolto (Comprensione orale) Comprendere istruzioni, espressioni e le informazioni principali di brevi messaggi orali se pronunciate chiaramente e lentamente. Comprendere brevi dialoghi, e frasi di

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2012-13 Potenziamento Inglese Cognome... Nome...

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2012-13 Potenziamento Inglese Cognome... Nome... Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Test d ingresso Classi Prime 2012-13 Potenziamento Inglese Cognome... Nome... Punteggio della prova Domande di Italiano Punti... Domande di Matematica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Sec. di 1 grado Classe 1 - sez. B Disciplina/e Inglese Ins. Apetri Norica N di alunni 21, di cui 9 maschi e 12 femmine.

Dettagli

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE UDA UDA N. 1 About me Ore: 25 ore UDA N. 2 Meeting up Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 PRIMA Bi Frof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare

Dettagli

Unit 01: Welcome. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27.

Unit 01: Welcome. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27 01 Welcome Pagina 8. Es. 1: Tante parole della lingua inglese le senti anche quando

Dettagli

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale The Elves Save Th Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale Bianca Bonnie e and Nico Bud had avevano been working lavorato really hard con making molto impegno per a inventare new board game un nuovo

Dettagli

At the airport All aeroporto

At the airport All aeroporto At the airport All aeroporto Can you tell me where the international/ domestic flights are? What time is the next flight due to leave? A return An open return A one-way single ticket for Milan Is there

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO PER UNITA DI APPRENDIMENTO

PROGRAMMA SVOLTO PER UNITA DI APPRENDIMENTO CLASSI IIB, IID, IIC PROGRAMMA SVOLTO PER UNITA DI APPRENDIMENTO STARTER UNITA INTRODUTTIVA Chiedere e dare informazioni personali Parlare di nazionalità Capire l inglese in classe Verbo be (1): he, she,

Dettagli

INGLESE REVISION UNIT HELLO!

INGLESE REVISION UNIT HELLO! INGLESE REVISION UNIT HELLO! Funzioni per salutare, esprimere il proprio parere e confrontarsi con quello degli altri, descrivere le proprie e altrui abilità, identificare una persona dall abbigliamento,

Dettagli

LINGUA INGLESE. Traguardi individuati

LINGUA INGLESE. Traguardi individuati LINGUA INGLESE Le indicazioni nazionali per il curricolo del primo grado di istruzione hanno individuato nuovi traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado

Dettagli

Fare: to do/to make. io faccio. voi date. io vado. chap. 2A irregular are verbs.notebook. August 14, 2013. noi andiamo. gli amici. stanno. Front.

Fare: to do/to make. io faccio. voi date. io vado. chap. 2A irregular are verbs.notebook. August 14, 2013. noi andiamo. gli amici. stanno. Front. chap. 2A irregular are verbs.notebook August 14, 2013 Fate Ora: Complete each sentence with the correct word/verb from the choices given. 1. Mi piace a calcio con i miei amici. (gioco, giochiamo, giocare)

Dettagli

Sentences with Indirect Objects & Indirect Object Pronouns

Sentences with Indirect Objects & Indirect Object Pronouns ITALIANO 102 Sig. Cerosaletti Unità 5: A indirect objects I COMPLEMENTI OGGETTO INDIRETTO E I SUOI PRONOMI Sentences with Indirect Objects & Indirect Object Pronouns The INDIRECT OBJECT is always the person

Dettagli