INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni"

Transcript

1 OPZIONI FORMAZIONE

2 INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di decidere di fare trading sia con delle valute straniere (Forex) o con delle opzioni, considerate attentamente I vostri obiettivi di investimento, il vostro livello di esperienza e la vostra tolleranza al rischio. Sia il trading Forex Over the counter con la leva, lo spot trading e il trading di opzioni detengono alti livelli di rischio e non potrebbero essere adatti a tutti gli investitori. Imparate a gestire i rischi associati con il trading degli spot e delle opzioni e cercate di ottenere informazioni da un consulente sulle tasse o un consulente finanziario. Con lo spot trading potete perdere alcuni dei vostri investimenti iniziali; non investite soldi che non potete permettervi di perdere. La leva è parte dello spot trading, crea però rischi addizionali ed esposizione maggiore a perdite. Nel trading di opzioni, potrete solo perdere il vostro investimento iniziale, ma le potenzialità di perdere denaro sono illimitate nel momento della sottoscrizione. Compratori e venditori di opzioni Forex dovrebbero familiarizzare con le opzioni (put o call) che intendono negoziare e gestire i rischi associati ad esse. Dovete calcolare fino a quanto potrà aumentare il valore dell opzione prima di divenire profittevole tenendo in considerazione il premio pagato e gli altri costi di transazione, se ce ne sono, e infine il tasso premio/tempo.

3 INTRODUCTION BENVENUTI, QUESTA E L INTRODUZIONE ALLA GUIDA FXDD SULLE Le opzioni FX sono una soluzione intelligente ed alternativa per i trader di tutti i livelli di esperienza. Per tutta la durata del corso, questa guida vi fornirà gli strumenti per apprendere i concetti base ed una serie di strategie utili a fornire un supporto per cominciare col piede giusto. Cominciamo con lo spiegare cosa è un opzione. Per farla semplice, useremo l esempio di opzione legata ad un azione. COSA SONO UN AZIONE E UN OPZIONE? Quando comprate un titolo azionario, significa che divenite proprietari di una parte dell azienda di cui avete acquistato l azione. Ciò significa che se la quotazione dell azienda aumenta, il vostro titolo azionario farà lo stesso. Di converso, se la quotazione dell azienda scende, il vostro titolo perde valore. Un opzione al contrario, è un contratto in cui comprate il diritto di comprare o vendere un titolo (può essere un titolo azionario o una valuta) ad una data futura. Tuttavia, non avete l obbligo di esercitare il vostro diritto acquisito, detto diritto d opzione. Per queste ragioni, un opzione su un titolo azionario, o stock option, permette al trader di assumere una posizione rispetto all azienda senza però possedere concretamente il titolo. GRAZIE ALLA NATURA DEI MERCATI FOREZ, LE OPZIONI VALUTARIE POSSONO OFFRIRE PIU VANTAGGI RISPETTO A QUELLE AZIONARIE. LE OPZIONI MITIGANO I RISCHI Quando un investitore possiede il titolo azionario di un azienda, la sua esposizione è direttamente correlata alle performance della compagnia di cui detiene il titolo. Se le quotazioni dell azienda scendono, il trader incappa in perdite. I trader di Opzioni pagano un premio fisso in modo da comprare un opzione, premio causato dal fatto di non essere obbligati ad esercitare il diritto acquisito. Il trader può così proteggersi in caso di crollo del titolo azionario utilizzando una put pagando un premio fisso, allo stesso modo non è obbligato ad esercitare il diritto acquisito con la put. I trader dei mercati Forex partecipano ad un mercato molto più veloce, volatile e ad alto rischio. Le Opzioni FX offrono una protezione dal rischio simile in modo da prevenire effetti pericolosi generate dalle forti oscillazioni del mercato. OPZIONI FORMAZIONE 3

4 IL TRADING NEL MONDO Le Azioni e le Opzioni su azioni sono generalmente scambiate sui mercati, ciò significa che I trader possono negoziarle solo durante le ore di aperture dei mercati. Al contrario, il mercato Forex è decentralizzato ed è attivo indiscriminatamente attraverso centri finanziari internazionali in giro per il mondo. I trader di Opzioni FX possono approfittare di un ambiente di trading unico e possono capitalizzare opportunità diverse per 24 ore al giorno, 5/5 giorni a settimana. COSTI PIU BASSI Il premio, ossia il costo di un opzione, è determinato usando la stessa metrica del prezzo del prodotto sottostante. Per questo, sia le azioni che le opzioni su azioni sono prezzate in USD (ol altra valuta locale) per azione. Le negoziazioni Forex ammontano a circa miliardi al giorno, cosa che rende il mercato Forex molto liquido. Le negoziazioni frequenti e di varia dimensione rendono il mercato FX un ambiente competitivo sia per i broker che per le banche. La competizione abbassa i costi di esecuzione, generando degli spread più bassi rispetto a qualsiasi altro mercato di asset. Leverage/MarginI Gli investitori al di fuori degli Stati Uniti possono fare trading con una leva fino a 200:1. Con FXDD, consentiamo una leva massima di 100:1, o negoziazioni con un margine dell 1%. Al contrario, quando comprate un azione, pagate il pieno valore di essa, ricevendo una leva 1:1. IL PROFILO DEL TRADER DI OPZIONI FX Avete le caratteristiche per essere un trader di opzioni? Diamo un occhiata al nostro trader medio. Trader: Johnny Options Deposito minimo: 5.000$ Deposito medio: $ Esperienza di trading: Opzioni su azioni USA Piattaforma di trading: FXDD Options Trader Johnny Options è un investiture di mezza età dalla grande esperienza nella negoziazione di opzioni su azioni. Non ha mai negoziato valute ma è intrigato dalle opzioni FX perché potrebbe sfruttare le 24 ore di trading. Invece che fermarsi alle 4:00 pm, come gli altri trader di azioni e di opzioni su azioni, Johnny ha un livello di flessibilità tale da poter trovare opportunità di investimento ad ogni ora del giorno. OPZIONI FORMAZIONE 4

5 COSA SONO LE OPZIONI FX? LE OPZIONI FX SONO CONTRATTI FINANZIARI TRA TRADER E DEALER Mentre le azioni tradizionali sono scambiate, le opzioni FX sono contratti che i trader e i dealer negoziano tra di loro sia nella vendita che nell acquisto. Un trader può sia comprare che vendere un opzione FX da un dealer. La persona che compra un opzione si chiama holder E la persona che vende l opzione si chiama writer. WRITER HOLDER CI SONO DUE TIPOLOGIE FONDAMENTALI DI OPZIONI FX Un opzione call da all holder il diritto (ma non l obbligo) di comprare dal writer una certa quantità di valuta ad un prezzo prestabilito, detto prezzo strike. Un opzione put da all holder il diritto (ma non l obbligo) di vendere al writer un certo quantitativo di valuta, ad un prezzo specifico, sempre detto prezzo strike. Il prezzo strike, o anche prezzo di esercizio è il prezzo prestabilito a cui un compratore di una call può comprare una valuta specifica, o anche un prezzo prestabilito a cui un compratore di una put può vendere una valuta specifica. DIMENSIONI DEL CONTRATTO La dimensione di un opzione si qualifica con il numero di unità di valute che il contratto gestisce. Le dimensioni del contratto cambiano da opzioni sottoscritte per diverse coppie di valute. COPPIE DI VALUTE Le Opzioni FX sono contratti quotati in base a diverse coppie di valute. La valuta base è detta valuta sottostante. Bisognerà sempre comprare o vendere valute straniere utilizzando la vostra valuta. EUR/USD BASE QUOTE Per esempio, un prezzo spot per la coppia EUR/USD pari a 1.5 significa che 1 euro costa 1,5 dollari. Un opzione call sulla coppia EUR/USD con un prezzo strike di 1,6 un prezzo ask di 0,02 comporterebbe per il compratore un esborso di 0,02 dollari e gli darebbe il diritto di comprare euro a 1,6 dollari per euro. Il prezzo ask è il prezzo a cui il mercato spot o un opzione possono essere acquistati. Il prezzo bid è il prezzo a cui il mercato spot o un opzione possono essere venduti. Il prezzo spot è il tasso disponibile affinché avvenga uno scambio immediato di valute. In modo da incorporare la convenzione sulle quotazioni di prezzo tra le nostre definizioni, un opzione call da all holder il diritto di comprare tante unità della valuta base dal writer ad un prezzo strike espresso nella valuta quotata. Un opzione put invece, da OPZIONI FORMAZIONE 5

6 TRADING 101 QUANDO COMPRATE LE OPZIONI, ASSUMETE UNA POSIZIONE LONG. QUANDO VENDETE OPZIONI, ASSUMETE UNA POSIZIONE SHORT. Se pensate che il prezzo della valuta salirà, comprate call o vendete put. Se pensate il contrario, comprate put o vendete call. Se pensate che il prezzo di una valuta base potrebbe salire, come strategia base, potete comprare call o vendere put. Il chè significa, assumete posizioni long call o short put. Se pensate che il prezzo di una valuta base potrebbe calare, poi potreste comprare put (andare long) o vendere call (andare short). Se comprate una call FX o una put, paghereste per una valuta quotata. Se vendete una call FX o una put, sareste pagati per una valuta quotata. Per ogni contratto di opzione, esiste una scadenza. Alla data di scadenza, un opzione non può più essere scambiata o esercitata. Per ogni coppia di valute, i dealer quotano dei prezzi per le opzioni che hanno differenti prezzi strike e diverse scadenze. Il prezzo del dealer dispone le opzioni per prezzi strike e scadenza. Tipicamente, le opzioni scadono nella terza settimana del mese o a fine mese. Ogni dealer gestisce le scadenze differentemente. IL PREZZO SALE IL PREZZO CALA = COMPRATE UNA CALL O VENDETE UNA PUT PER FARE PROFITTI. = VENDETE CALL O COMPRATE PUTS PER FARE PROFITTI. LE OPZIONI FXDD SONO EUROPEE, COSA CHE SIGNIFICA CHE POSSONO SOLO ESSERE ERERCITATE ALLA SCADENZA. Esercitare un opzione significa che voi traete vantaggio dal vostro diritto di comprare o vendere al prezzo strike. Se esercitate un opzione call, vendete una call ad un premio e assumete una posizione long sul mercato spot al prezzo strike. Se esercitate un opzione put, vendete una put ad un premio e assumete una posizione short sul mercato spot al prezzo strike. OPZIONI FORMAZIONE 6

7 TRADING DI OPZIONI CON FXDD Il prezzo di un opzione o il premio è il quantitativo di denaro che il buyer paga per entrare nel contratto. I dealer quotano un opzione sulla valuta quotata ad un prezzo unitario espresso nella valuta di base. Il prezzo totale che il buyer paga per entrare nel contratto è il (Prezzo quotato) x (Dimensione del contratto), poi convertito nella valuta deposito del dealer, ad esempio euro, yen o euro. I dealer quotano differenti prezzi ask e bid. Il prezzo ask è il prezzo a cui il dealer vi venderà un opzione. Il prezzo bid è il prezzo a cui il dealer vi pagherà per un opzione. - Ad un determinato momento, per una determinate opzione, il prezzo ask del dealer è sempre più alto del prezzo bid. Lo spread bid-ask è la principale fonte di compenso del dealer. CONTRATTI FX CALL E PUT: SPECIFICHE Sia se state entrando in un contratto di opzione FX call o FX put, ci sono diverse componenti coinvolte. Un opzione call da all holder il diritto di comprare un certo quantitativo di unità di una valuta base dal writer ad un prezzo strike espresso nella valuta quotata. Un opzione put da all holder il diritto di vendere un certo quantitativo di unità di una valuta base dal writer ad un prezzo strike espresso nella valuta quotata. ELEMENTI DI UN OPZIONE FX OPZIONI FX CALL Coppia valuta Base/Quotata Il prezzo Strike è il prezzo espresso nella valuta quotata alla quale l holder assume il diritto di vendere la valuta base dal writer. La dimensione del contratto è il numero di unità di valuta base a cui l holder assume il diritto di comprare dal writer Data di scadenza Il prezzo dell opzione o il premio vanno pagato nella valuta quotata OPZIONI FX PUT Coppia valuta Base/Quotata Il prezzo Strike è il prezzo espresso nella valuta quotata alla quale l holder assume il diritto di vendere la valuta base dal writer. La dimensione del contratto è il numero di unità di valuta base a cui l holder assume il diritto di vendere dal writer Data di scadenza Il prezzo dell opzione o il premio vanno pagato nella valuta quotata OPZIONI FORMAZIONE 7

8 ITM, ATM E OTM In the Money (ITM) Un opzione call è in the money se il prezzo di mercato della valuta base è maggiore del prezzo strike dell opzione. Un opzione put è in the money se il prezzo di mercato della valut base è minore del prezzo strike dell opzione. Prezzo OTM Calls ITM Puts Valore corrente At The Money (ATM) Un opzione call è at the money se il prezzo della valuta base è uguale o comunque vicino al prezzo strike. Un opzione put è at the money se il prezzo della valuta base è uguale o comunque vicino al prezzo strike. Out of the Money (OTM) Un opzione call è out the money se il prezzo strike dell opzione è maggiore del prezzo di mercato della valuta base. Un opzione call è out the money se il prezzo strike dell opzione è minore del prezzo di mercato della valuta base. COSA SUCCEDE QUANDO LA MIA OPZIONE SCADE? OTM Puts ITM Calls Tempo Un opzione call è in the money se il prezzo di mercato della valuta base è maggiore del prezzo strike dell opzione. Un opzione put è in the money se il prezzo di mercato della valuta base è minore del prezzo strike dell opzione Se, alla scadenza dell opzione call, il prezzo spot base/quotata è maggiore del prezzo strike, l opzione avrà un playoff positivo: Call Payoff = Prezzo Spot Prezzo Strike. Se, a scadenza dell opzione put, il prezzo spot base/quotata è minore del prezzo strike, l opzione avrà un playoff positivo: Put Payoff = Prezzo Strike Prezzo Spot. Se un opzione scade con un payoff positivo, l holder potrà sia esercitare l opzione, siaaccettare un accordo cash. Se l holder esercita un opzione call, andrà a comprare lavaluta sottostante dal writer al prezzo strike della call. Se l holder esercita un opzione put,andrà a vendere la valuta sottostante dal writer al prezzo strike della put. Se un opzione scade con un payoff positivo, e l accordo si fa in cash, l holder riceverà dal writer quanto segue: Accordo Cash = Payoff x Dimensione del contratto OPZIONI FORMAZIONE 8

9 STRATEGIE DI TRADING DI OPZIONI ia se negoziate in un mercato volatile o stagnante, le opzioni FX presentano opportunità e strategie per ogni condizione di mercato. Due di queste strategie sono lo straddle e lo strangle. Gli Straddle sono strategie con le opzioni che prevedono l acquisto o la vendita di un opzione call o un opzione put con lo stesso prezzo strike e la stessa scadenza. Gli Strangle sono strategie con le opzioni che prevedono l acquisto o la vendita di un opzione call ad un prezzo strike più basso ed una opzione put con un prezzo strike più alto con la stessa scadenza. I Long Strangles/Straddles sono strategie che permettono al trader di guadagnare su mosse significative sia al rialzo che al ribasso al prezzo di una valuta. Queste strategie sono ottime per i mercati volatili. Gli Short Strangles/Straddles sono strategie che permettono al trader di guadagnare in mancanza di movimenti in relazione al prezzo di una valuta. Queste strategie sono ottime per i mercati stagnanti. Come regola generale, I trader preferiscono vendere straddle e comprare strangle quando la data di scadenza è lontana; di converso, preferiscono comprare straddle e vendere strangle quando la data di scadenza è nell immediato futuro. Straddles Se il trader si aspetta che una valuta si muove molto in una direzione o verso l altra ma non sa dove, potrebbe decider di entrare in una strategia di long straddle. Se, a scadenza, il prezzo della valuta sottostante salirà o scenderà per un valore superiore al costo combinato delle due opzioni, il trader farà profitto. La massima perdita del trader è il costo di entrata in uno straddle. StrangleS Se il trader si aspetta che una valuta rimanga all interno di un range o in corrispondenza di un target, lui o lei potrebbe entrare in una posizione di short strangle. Profitto da un movimenti dei prezzi al rialzo Perdita se il prezzo è piatto Profitto da un movimenti dei prezzi al ribasso Perdita da un movimenti dei prezzi al rialzo Per implementare una short strangle, il trader vende una put e una call che hanno la stessa scadenza ma differenti prezzi strike. L obiettivo globale di questa strategia è di lasciare le opzioni scadere senza valore o comprarle ad un prezzo inferiore. Se la call avrà un prezzo strike superiore rispetto alla put, il prezzo della valuta sottostante sarà nel mezzo tra I due prezzi strike alla scadenza, sia la call che la put scadrà senza valore. Perdita da ogni movimento al prezzo al ribasso Profitto se il prezzo è piatto Sappiate che questa strategia, come tutte le strategie short, detiene un rischio potenziale e illimitato. OPZIONI FORMAZIONE 9

10 GLOSSARIO

11 GLOSSARIO SULLE OPZIONI Ask: Il prezzo al quale il mercato spot o l opzione può essere comprata. Equivale ad un offerta. Assignment: Il processo attraverso il quale un opzione short diviene una posizione spot. At the Money: Questa espressione si riferisce ad un opzione il cui prezzo strike equivale al prezzo di mercato spot corrente. Valuta Base: Riferendosi ad un tasso di una coppia di valute, è la valuta che rimane costante nella determinazione del prezzo. La valuta base compare per prima nel simbolo della coppia. Punti Base: L unità standard usata per descrivere la variazione nel valore dell opzione. Per esempio, 1 punto base (lo 0,01%) equivale ad 1 pip nell FX spot. Orso: Il termine utilizzato per descrivere delle aspettative di mercato che il prezzo di una commodity calerà. Spread Orso: Questa strategia sulle opzioni si attua comprando un opzione con un prezzo strike maggiore e vendendo un opzione con un prezzo strike inferiore. L opzione può essere una call o una put. Le opzioni devono avere la stessa scadenza. Bid: Il prezzo al quale il mercato spot o l opzione può essere venduta. Breakeven: Il prezzo di mercato al quale non si generano né profitti né perdite. Toro: Il termine utilizzato per descrivere delle aspettative di mercato che il prezzo di una commodity salirà Spread Toro: Questa strategia sulle opzioni si attua comprando un opzione con un prezzo strike minore e vendendo un opzione con un prezzo strike superiore. L opzione può essere una call o una put. Le opzioni devono avere la stessa scadenza. Calendar Spread: Questa strategia sulle opzioni si attua vendendo un opzione con una scadenza più vicina e comprandone una con una scadenza più lontana. L opzione può essere sia una call che una put ma deve avere lo stesso prezzo strike. OPZIONI FORMAZIONE 11

12 Call (Opzione): Uno strumento finanziario che dà a colui che la detiene il diritto di comprare una determinate quantità di mercato spot ad un prezzo specifico entro un determinate periodo di tempo. Collar: Una strategia sulle opzioni basata sulla vendita (o sull acquisto) una put e l acquisto (o la vendita) di una call con differenti prezzi strike ma la stessa scadenza. Covered Call (Covered Write): Una strategia sulle opzioni basata sull acquisto del mercato spot e la vendita di un equivalente numero di opzioni call. Credit Spread: Lo spread che risulta in un entrata di cassa. Cross (Tasso): Il tasso di scambio tra due valute se una delle due non è una valuta principale. Coppia di valute: Il tasso di scambio tra due valute. Debit Spread: Lo spread che risulta in un entrata di cassa. Delta: Il tasso al quale un premio sull opzione cambia in corrispondenza dei cambiamenti del mercato spot se tutti gli altri fattori rimangono costanti. Spread diagonale: Una strategia sulle opzioni basata sulla vendita di una opzione con una scadenza più vicina, comprando un opzione con una scadenza più lontana. Le opzioni possono essere sia call che put me devono essere prezzi strike. Stile Europeo: Opzioni che possono essere esercitato in una posizione spot in corrispondenza della scadenza. Esercizio: Il procedimento attraverso il quale un opzione long diviene una posizione spot. Prezzo di Esercizio (Prezzo Strike): Il prezzo al quale il proprietario di un opzione può comprare o vendere il mercato spot alla scadenza dell opzione. Scadenza: Il termine di un opzione. Dopo la scadenza, un opzione non può più essere scambiata od esercitata. Gamma: Il tasso al quale il delta di un opzione cambia in relazione al mercato spot, se tutti gli altri fattori restano costanti. Hedge: Una posizione che compensa il rischio associate ad un altra posizione. In the Money: Questa espressione si riferisce ad un opzione che ha un valore intrinseco. Le opzioni call sono in the money se il prezzo spot è più alto del prezzo strike. Viceversa per le opzioni put. OPZIONI FORMAZIONE 12

13 Valore intrinseco: Il profitto che risulterebbe da un opzione esercitata immediatamente. E anche la quantità per cui l opzione è in the money. Per quanto concerne le opzioni call, il valore intrinseco equivale a 0, o comunque il prezzo spot meno il prezzo strike, anche se maggiore. Per quanto concerne le opzioni put, il valore intrinseco è uguale a 0, o il prezzo strike men oil prezzo spot, anche se maggiore. Ordine Limite: Un ordine di comprare o vendere ad un prezzo specifico (limite), od ad un prezzo che beneficia di più il trader. Long: Termine che si riferisce ad una serie di posizioni spot e/o ad opzioni che devono essere comprate. Margine: La quantità di capitale che deve essere allocata per annullare i rischi associati alla posizione. Ordine di Mercato: Un ordine di comprare ad un prezzo corrente bid o vendere al corrente prezzo ask. Naked: Una posizione short non coperta. Near the Money: Un termine che esprime un opzione del quale prezzo strike è quasi uguale al corrente prezzo spot di mercato. Offer: Il prezzo al quale un mercato spot od un opzione può essere comprata. Come per il prezzo ask. Offset: Una negoziazione che liquida una posizione. Opzione: Uno strumento finanziario che permette a colui che lo detiene di detenere il diritto di comprare o vendere una determinate quantità del mercato spot ad un prezzo specifico entro un determinato lasso di tempo. Ordine: L ordine di comprare o vendere il mercato spot o un opzione. Out of the Money: Questa espressione si riferisce ad un opzione che non ha un valore intrinseco. Le opzioni call sono out of the money se il prezzo spot è più basso del prezzo strike. Viceversa per le opzioni put. Pip: Il più piccolo incremento che può avere un prezzo di un mercato spot. Premio: Il prezzo di un opzione. Psi: Il quantitativo di variazione di prezzo di un opzione per l 1% (ad esempio dal 2% al 3%) di variazione del tasso d interesse straniero se tutti gli altri fattori rimangono costanti. Put (Opzione): Uno strumento finanziario che permette al proprietario di vendere una quantità del mercato spot ad un prezzo specifico entro una certa data. OPZIONI FORMAZIONE 13

14 Valuta quotata: Nella coppia di valuta, è la valuta che varia nella determinazione del prezzo. E la seconda valuta in ordine di apparizione. Rho: Il quantitativo di variazione di prezzo di un opzione per l 1% (ad esempio dal 2% al 3%) di variazione del tasso d interesse domestico se tutti gli altri fattori rimangono costanti. Short: Questo termine si riferisce ad una posizione spot od un opzione che può essere venduta. Spot (Mercato): Il tasso disponibile per un immediate cambio di valute. Spread: Differenze tra bid e ask. Posizione Spread: Una posizione composta da un opzione long e un opzione short dello stesso tipo. Stop Order: Un genere di ordine designato per il momento in cui il mercato raggiungeràuno specifico prezzo (stop). Stop-Limit Order: Un genere di ordine designato impostando un limite per il momento incui il mercato raggiungerà uno specifico prezzo (stop). Straddle: Una strategia sulle opzioni atta a comprare o vendere sia una call che una put con lo stesso prezzo strike e scadenza. Strangle: Una strategia sulle opzioni atta a comprare o vendere sia una call che una put con un prezzo strike inferiore e una put con un prezzo strike superiore, ma con la stessa scadenza. Strike Price: Il prezzo alla quale l opzione può essere esercitata. Synthetic Call: Una strategia sulle opzioni che si attua comprando (o vendendo) il mercato spot e comprando (vendendo) una put. Il profitto e la perdita associato alla posizione sono equivalenti a vendere (o vendere) una call con lo stesso prezzo strike e scadenza. Synthetic Put: Una strategia sulle opzioni che si attua vendendo (o comprando) il mercato spot e vendendo (comprando) una call. Il profitto e la perdita associato alla posizione sono equivalenti a vendere (o vendere) una put con lo stesso prezzo strike e scadenza. Synthetic Spot: Una strategia sulle opzioni atta a vendere (o comprare) una put e comprare (o vendere) una call con la stesso prezzo strike e scadenza. I profitti e le perdite associate con questa posizione sono equivalenti a comprare (o vendere) il mercato spot. OPZIONI FORMAZIONE 14

15 Theta: La variazione del valore di un opzione nel tempo se tutti gli altri fattori rimangono costanti. Time Value: Il quantitativo di eccesso del valore di un opzione rispetto al valore intrinseco. Type: La classificazione di un opzione, definite sia come un opzione da comprare (call) o un opzione da vendere (put). Vega: Il quantitativo di variazione di prezzo di un opzione per l 1% (ad esempio dal 2% al 3%) di variazione della volatilità se tutti gli altri fattori rimangono costanti. Spread Verticale: Una strategia sulle opzioni attuata comprando e vendendo opzioni con differenti prezzi strike ma con la stessa scadenza. Volatilità: Una misura di volatilità del prezzo spot. Write (an Option): Vendere un opzione. OPZIONI FORMAZIONE 15

16 CHIEDILO A FXDD AVETE DOMANDE SULLE OPZIONI FX? CHIEDILO A FXDD! FXDD STA SBARCANDO SUI SOCIAL MEDIA CON I SUOI CORSI DI FORMAZIONE. EFFETTUANDO IL LOGIN AL VOSTRO ACCOUNT PERSONALE POTRETE FARCI DOMANDE SUL TRADING DI FOREX. PUBBLICHEREMO LE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE SU YOUTUBE, FACEBOOK AND TWITTER! CONTATTI E INFORMAZIONI SE VOLETE RICEVERE ULTERIORI INFORMAZIONI SU FXDD E SUL TRADING DI OPZIONI FX, SAREMO CONTENTI DI RISPONDERVI! LIVE CHAT: Parla con uno specialista del Forex in tempo reale. https://secure.fxdd.com/us/en/live-talk.html CHIAMACI: INVIACI UNA A: CONTINUA CON LA FORMAZIONE SU OPZIONI FORMAZIONE 16

WHS opzioni FX. La guida per iniziare con le opzioni FX. Predire il trend dei mercati valutari e coprire le posizioni con le opzioni FX.

WHS opzioni FX. La guida per iniziare con le opzioni FX. Predire il trend dei mercati valutari e coprire le posizioni con le opzioni FX. La guida per iniziare con le opzioni FX WHS opzioni FX Predire il trend dei mercati valutari e coprire le posizioni con le opzioni FX. Affina il tuo stile di trading e la visione dei mercati. Impara ad

Dettagli

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti:

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: Strumenti derivati Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: attività finanziarie (tassi d interesse, indici azionari, valute,

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

OptionCube Educational

OptionCube Educational OptionCube Educational Derivatives & Consulting Srl Via Martiri della Libertà 244 30174 Mestre (VE) Sommario Sommario... 2 La descrizione di OptionCube... 3 OptionCube Educational... 3 OptionCube Educational

Dettagli

Strategie Operative mediante Opzioni

Strategie Operative mediante Opzioni Strategie Operative mediante Opzioni Una posizione su: l opzione e il sottostante è detta hedge 2 o più opzioni dello stesso tipo è detta spread una miscela di calls e puts è detta combinazione Posizioni

Dettagli

Dott. Domenico Dall Olio

Dott. Domenico Dall Olio Responsabile didattico per il progetto QuantOptions Le basi delle opzioni www.quantoptions.it info@quantoptions.it 1 Opzioni: long call definizione e caratteristiche di base Le opzioni sono contratti finanziari

Dettagli

Greche. Fondamenti dei Mercati di Futures e Opzioni, 5 a Edizione, Copyright John C. Hull 2004 15.1

Greche. Fondamenti dei Mercati di Futures e Opzioni, 5 a Edizione, Copyright John C. Hull 2004 15.1 Greche Problema per i trader è di gestire il rischio di posizioni su mercati over the counter e in borsa Ogni greca corrisponde a una misura di rischio Quindi i traders dovranno gestire le greche per gestire

Dettagli

Derivati: principali vantaggi e utilizzi

Derivati: principali vantaggi e utilizzi Derivati: principali vantaggi e utilizzi Ugo Pomante, Università Commerciale Luigi Bocconi Trading Online Expo Milano 28, Marzo 2003 CONTENUTI In un mondo senza derivati I futures Le opzioni Strategie

Dettagli

Danilo Mascia, PhD Student Università degli Studi di Cagliari Anno Accademico 2012-2013 Economia e tecnica del mercato mobiliare

Danilo Mascia, PhD Student Università degli Studi di Cagliari Anno Accademico 2012-2013 Economia e tecnica del mercato mobiliare Danilo Mascia, PhD Student Università degli Studi di Cagliari Anno Accademico 2012-2013 Economia e tecnica del mercato mobiliare danilo.mascia@gmail.com 1 Gli strumenti finanziari derivati 2 Gli strumenti

Dettagli

DERIVATI REGOLAMENTATI OPZIONI E FUTURES ORARIO DI NEGOZIAZIONE : 9,00 17,40

DERIVATI REGOLAMENTATI OPZIONI E FUTURES ORARIO DI NEGOZIAZIONE : 9,00 17,40 DERIVATI REGOLAMENTATI OPZIONI E FUTURES ORARIO DI NEGOZIAZIONE : 9,00 17,40 LE OPZIONI - Definizione Le opzioni sono contratti finanziari che danno al compratore il diritto, ma non il dovere, di comprare,

Dettagli

STRATEGIE DI TRADING CON LE OPZIONI. 8 maggio 2002

STRATEGIE DI TRADING CON LE OPZIONI. 8 maggio 2002 STRATEGIE DI TRADING CON LE OPZIONI 8 maggio 2002 LE STRATEGIE... Strategie di trading utilizzando: un opzione e l azione sottostante due o più opzioni sulla stessa azione Nelle tabelle che seguono verranno

Dettagli

Mercati e strumenti derivati (2): Swap e Opzioni

Mercati e strumenti derivati (2): Swap e Opzioni Mercati e strumenti derivati (2): Swap e Opzioni A.A. 2008-2009 20 maggio 2009 Agenda I contratti Swap Definizione Gli Interest Rate Swap Il mercato degli Swap Convenienza economica e finalità Le opzioni

Dettagli

Strategie e tecniche d investimento con le opzioni

Strategie e tecniche d investimento con le opzioni FINANZA OPERATIVA Strategie e tecniche d investimento con le opzioni Dario Daolio FRANCOANGELI Am - La prima collana di management in Italia Testi advanced, approfonditi e originali, sulle esperienze più

Dettagli

SEMPLICE STRATEGIA SULLE OPZIONI BINARIE

SEMPLICE STRATEGIA SULLE OPZIONI BINARIE Titolo SEMPLICE STRATEGIA SULLE OPZIONI BINARIE Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.24option.com/it ATTENZIONE: tutti i diritti sono riservati

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

INDICE PREFAZIONE 3 1. COSA SONO I COVERED WARRANT? 4 2. GLI ELEMENTI STANDARD DEL CONTRATTO 4 4. VALUTAZIONE DI UN COVERED WARRANT 6

INDICE PREFAZIONE 3 1. COSA SONO I COVERED WARRANT? 4 2. GLI ELEMENTI STANDARD DEL CONTRATTO 4 4. VALUTAZIONE DI UN COVERED WARRANT 6 GUIDA ALLA NEGOZIAZIONE INDICE PREFAZIONE 3 1. COSA SONO I COVERED WARRANT? 4 2. GLI ELEMENTI STANDARD DEL CONTRATTO 4 3. EFFETTO LEVA 6 4. VALUTAZIONE DI UN COVERED WARRANT 6 5. I FATTORI CHE INFLUENZANO

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

SG Warrants Italia. Covered warrant

SG Warrants Italia. Covered warrant SG Warrants Italia Covered warrant Definizione di covered warrant 2 Valutazione del covered warrant 6 Coefficienti di sensibilità 8 Fattori che influenzano i prezzi delle opzioni 12 Trattamento fiscale

Dettagli

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento.

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale non protetto. Non è garantito

Dettagli

Guida ai Covered Warrants

Guida ai Covered Warrants Guida ai Covered Warrants Per qualunque Vostra domanda o eventuale approfondimento contattate il numero verde 800 550 350 dove, nell orario d ufficio, troverete un operatore a Vostra disposizione. EQUITY

Dettagli

Introduzione all Operatività con le Opzioni

Introduzione all Operatività con le Opzioni Introduzione all Operatività con le Opzioni a cura di Antonio Dorati Congratulazioni! Stai per fare il primo passo verso la conoscenza di uno strumento di trading straordinario le Opzioni. In questo ebook

Dettagli

Gli strumenti derivati

Gli strumenti derivati Gli strumenti derivati EMM A - Lezione 6 Prof. C. Schena Università dell Insubria 1 Gli strumenti derivati Derivati perché il loro valore deriva da quello di altre attività dette beni/attività sottostanti

Dettagli

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 1. Un derivato e uno strumento finanziario il cui rendimento e legato al rendimento di un altro strumento finanziario emesso in precedenza e separatamente negoziato. Un esempio

Dettagli

Opzioni. Futures, forwards e opzioni

Opzioni. Futures, forwards e opzioni Opzioni Le calls sono opzioni Le puts sono opzioni per acquistare per vendere una certa attività a* una certa attività a* (o entro**) una certa data (o entro**) una certa data ad un certo prezzo ad un

Dettagli

GUIDA E STRATEGIE DI TRADING SULLE OPZIONI BINARIE

GUIDA E STRATEGIE DI TRADING SULLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA E STRATEGIE DI TRADING SULLE OPZIONI BINARIE Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.24option.com/it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni / Gestione di Portafoglio (33 punti) Peso secondo il valore di mercato

Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni / Gestione di Portafoglio (33 punti) Peso secondo il valore di mercato Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni / Gestione di Portafoglio (33 punti) Il Sig. X è un gestore obbligazionario cui è stata assegnata la gestione del comparto obbligazionario internazionale

Dettagli

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity.

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. 4 Definizione. 5 Valutazione dei Covered Warrants. 7 Parametri che influiscono sul prezzo. 8 Le Greche: coefficienti di

Dettagli

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio BORSA ITALIANA S.p.A. Derivatives Markets Private Investors Business Development Relatore: Gabriele Villa Disclaimer La pubblicazione del presente

Dettagli

http://yevhenukr.jimdo.com/trader-fx-academy/ 2013

http://yevhenukr.jimdo.com/trader-fx-academy/ 2013 La terminologia più frequentemente utilizzata nel FOREX Ask Il prezzo al quale il mercato è disposto a vendere una specifica valuta in un contratto di Foreign Exchange o Cross Currency. A questo prezzo

Dettagli

Avvertenze sul Rischio

Avvertenze sul Rischio Avvertenze sul Rischio Tutti i prodotti finanziari negoziati con margine implicano un alto livello di rischio. Questo tipo di prodotti non è adatto a tutti gli investitori e puoi correre il rischio di

Dettagli

1.Compro Azioni. 2.Vendo Azioni

1.Compro Azioni. 2.Vendo Azioni 1.Compro Azioni Question #1: Cos' è una Azione (un titolo azionario)? A) E' un Titolo rappresentativo della quota di una società B) E' una ricevuta per investire C) E' una assicurazione Question #2: Perchè

Dettagli

GLI STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI

GLI STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI GLI STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI ABSTRACT PRINCIPI SULLE OPZIONI!A cura di Mauro Liguori!Seminario del 7 giugno 2003!V. delle Botteghe Oscure, 54 -Roma DEFINIZIONE DI OPZIONE OPZIONE DIRITTO DI ACQUISTARE

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

DOCUMENTI ARISTEIA. documento n. 26 Le opzioni sui tassi di interesse

DOCUMENTI ARISTEIA. documento n. 26 Le opzioni sui tassi di interesse DOCUMENTI ARISTEIA documento n. 26 Le opzioni sui tassi di interesse Giugno 2003 LE OPZIONI SUI TASSI DI INTERESSE Documento Aristeia n. 26 LE OPZIONI SUI TASSI DI INTERESSE SOMMARIO: 1. Introduzione 2.

Dettagli

IG Markets Ltd Friars House 157-168 Blackfriars Road Londra SE1 8EZ Numero internazionale: +44 (0)20 7896 0011 Numero verde: 800-979291 Fax: +44

IG Markets Ltd Friars House 157-168 Blackfriars Road Londra SE1 8EZ Numero internazionale: +44 (0)20 7896 0011 Numero verde: 800-979291 Fax: +44 Holdings plc CFD IG Markets Ltd Friars House 157-168 Blackfriars Road Londra SE1 8EZ Numero internazionale: +44 (0)20 7896 0011 Numero verde: 800-979291 Fax: +44 (0)20 7896 0010 Email: italiandesk@igmarkets.com

Dettagli

I PRODOTTI DERIVATI. Lucidi a cura di Marco Di Antonio

I PRODOTTI DERIVATI. Lucidi a cura di Marco Di Antonio I PRODOTTI DERIVATI Lucidi a cura di Marco Di Antonio CARATTERISTICHE GENERALI Rappresentano obblighi contrattuali che possono o meno tradursi in prestazioni effettive, in relazione al verificarsi di determinati

Dettagli

Introduzione. Capitolo 1. Opzioni, Futures e Altri Derivati, 6 a Edizione, Copyright John C. Hull 2005 1

Introduzione. Capitolo 1. Opzioni, Futures e Altri Derivati, 6 a Edizione, Copyright John C. Hull 2005 1 Introduzione Capitolo 1 1 La Natura dei Derivati I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali variabili sottostanti 2 Esempi di Derivati Forwards Futures Swaps Opzioni

Dettagli

Financial Trend Analysis

Financial Trend Analysis Financial Trend Analysis Analisi relativa a S&P 500 INDEX Elaborata il giorno 22/02/2013 L'autorizzazione all'accesso alle presenti informazioni è strettamente riservata ad uso personale con il tassativo

Dettagli

20160414v01. Manuale Derivati 1

20160414v01. Manuale Derivati 1 Manuale Derivati 1 Manuale Derivati 2 Indice 1. Introduzione... 3 2. Attivazione servizio... 3 3. Borse... 3 4. Rischi dell operatività in opzioni e futures... 3 4.1 Conoscere è importante...3 4.2 Rischi

Dettagli

OptionCube Platinum Descrizione e condizioni economiche 2011

OptionCube Platinum Descrizione e condizioni economiche 2011 OptionCube Platinum Descrizione e condizioni economiche 2011 Derivatives & Consulting Srl Via Martiri della Libertà 244/D 30174 Mestre (VE) Sommario Sommario...2 La descrizione di OptionCube...3 OptionCube

Dettagli

studi e analisi finanziarie Put ladder

studi e analisi finanziarie Put ladder Put ladder ( guadagniamo con i forti ribassi di mercato ) In questo articolo ci accingiamo ad esporre l analisi di un Put ladder, affronteremo prima la parte teorica poi, in successivo articolo, esporremo

Dettagli

Strumenti derivati e copertura di rischi finanziari di impresa. Quali competenze per il dottore commercialista.

Strumenti derivati e copertura di rischi finanziari di impresa. Quali competenze per il dottore commercialista. Strumenti derivati e copertura di rischi finanziari di impresa. Quali competenze per il dottore commercialista. STEFANIA TANSINI INTESA SANPAOLO DIVISIONE CORPORATE E INVESTMENT BANKING UFFICIO SPECIAL

Dettagli

987-88-386-6495-3 Saunders, Cornett, Anolli, Alemanni, Economia degli intermediari finanziari 3e McGraw-Hill, 2011 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9

987-88-386-6495-3 Saunders, Cornett, Anolli, Alemanni, Economia degli intermediari finanziari 3e McGraw-Hill, 2011 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 987-88-386-6495-3 Saunders, Cornett, Anolli, Alemanni, Economia degli intermediari finanziari 3e McGraw-Hill, 211 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 1. Un derivato è uno strumento finanziario il cui rendimento

Dettagli

Obiettivo Trading. Covered warrant, Turbo e Short UniCredit

Obiettivo Trading. Covered warrant, Turbo e Short UniCredit TURBO E SHORT COVERED WARRANT I.P. 03.2006 Obiettivo Trading Covered warrant, Turbo e Short UniCredit vitamina torino TRADINGLAB Numero Verde: 800.01.11.22 Fax: +39.02.700.508.389 E-mail: info@tradinglab.it

Dettagli

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit.

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/scheda.html?isin=it0004781412&lang=en http://www.borsaitaliana.it/borsa/derivati/idem-stock-futures/lista.html?underlyingid=ucg&lang=en

Dettagli

- il grafico di payout alla scadenza e alla data odierna per acquisto/vendita di opzioni call e put;

- il grafico di payout alla scadenza e alla data odierna per acquisto/vendita di opzioni call e put; GUIDA OPTION PRICER SOMMARIO Che cos è 3 Dati e orari di disponibilità 3 Modalità di accesso al tool 4 Sezione Pricer 5 Cronologia utilizzo sezione Pricer 8 Sezione Strategia 9 Cronologia utilizzo sezione

Dettagli

10 ESEMPIO DI VALUTAZIONE IN BILANCIO DI UN OPZIONE

10 ESEMPIO DI VALUTAZIONE IN BILANCIO DI UN OPZIONE SOMMARIO 1 INTRODUZIONE ALLE OPZIONI 1.1 Teoria delle opzioni 1.2 Specifiche contrattuali delle opzioni su azioni 2 FORMALIZZAZIONI 3 PROPRIETA FONDAMENTALI DELLE OPZIONI SU AZIONI 3.1 Put-Call Parity

Dettagli

ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA OPZIONI. Matematica finanziaria Dott. Andrea Erdas Anno Accademico 2011/2012

ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA OPZIONI. Matematica finanziaria Dott. Andrea Erdas Anno Accademico 2011/2012 ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA 1 OPZIONI 2 LE OPZIONI Le opzioni sono contratti che forniscono al detentore il diritto di acquistare o vendere una certa quantità del bene sottostante a una certa

Dettagli

MinIFIB IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI

MinIFIB IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI SOMMARIO i vantaggi offerti 4 l indice mib30 6 come funziona 7 quanto vale 8 la durata del contratto 9 cosa accade alla scadenza 10 il prezzo al quale si può negoziare

Dettagli

Gli strumenti derivati. Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it

Gli strumenti derivati. Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it Gli strumenti derivati Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it 1 I FRA (Forward Rate Agreement) Sono contratti con i quali due parti si mettono d accordo sul tasso di interesse da applicare ad un certo

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

SeDeX. Covered Warrant e Leverage Certificate

SeDeX. Covered Warrant e Leverage Certificate SeDeX Covered Warrant e Leverage Certificate Prodotti con effetto leva per accrescere il potenziale del proprio portafoglio. SeDeX Introduzione Questi prodotti amplificano al rialzo e al ribasso le performance

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Opzioni Le opzioni offrono agli investitori la possibilità di creare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA ECONOMIA E FINANZA IL TRADING DI STRUMENTI DERIVATI. RELAZIONE DI STAGE PRESSO LA T4T. RELATORE: CH.MO PROF.

Dettagli

Conoscere gli strumenti derivati

Conoscere gli strumenti derivati Conoscere gli strumenti derivati Una breve guida alle principali caratteristiche e all utilizzo degli strumenti finanziari derivati di Borsa Italiana Alcuni articoli contenuti in questa pubblicazione -

Dettagli

Strategie con le opzioni

Strategie con le opzioni 1 Strategie con le opzioni Maria Letizia Guerra 2 Aprile 2008 Strategie con le opzioni 3 1 Strategie con le opzioni 1.1 Hedge Si chiama copertura una qualsiasi transazione volta alla rimozione totale o

Dettagli

Fare Trading sulle Opzioni Binarie

Fare Trading sulle Opzioni Binarie Fare Trading sulle Opzioni Binarie Autore Come Investire Oggi Sito internet www.comeinvestireoggi.com ATTENZIONE: tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Le strategie riportate in questo libro

Dettagli

Economia e tecnica del mercato mobiliare

Economia e tecnica del mercato mobiliare Danilo Mascia, PhD Student Università ità degli Studi di Cagliari i Anno Accademico 2013-2014 Economia e tecnica del mercato mobiliare danilo.mascia@gmail.com 1 Opzioni sui tassi d interesse Interest rate

Dettagli

Operare in Spread: dal Mercato Valutario, ai Futures sulle Commodities Luca Giusti www.qtlab.ch

Operare in Spread: dal Mercato Valutario, ai Futures sulle Commodities Luca Giusti www.qtlab.ch Operare in Spread: dal Mercato Valutario, ai Futures sulle Commodities Luca Giusti www.qtlab.ch 1 Il Mercato Valutario Regolamentato o Non Regolamentato ci sono vantaggi ad operare sul Forex? 2 Ci sono

Dettagli

Il rischio di cambio CAPIRE E GESTIRE I RISCHI FINANZIARI. Luisa Graziani. 25 ottobre 2011 - Sala Convegni

Il rischio di cambio CAPIRE E GESTIRE I RISCHI FINANZIARI. Luisa Graziani. 25 ottobre 2011 - Sala Convegni CAPIRE E GESTIRE I RISCHI FINANZIARI Il rischio di cambio Luisa Graziani 25 ottobre 2011 - Sala Convegni S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Comprendere il mercato dei cambi per proteggersi

Dettagli

Il bisogno di gestione dei rischi finanziari. Futures Swaps Opzioni

Il bisogno di gestione dei rischi finanziari. Futures Swaps Opzioni Il bisogno di gestione dei rischi finanziari Futures Swaps Opzioni 1 Famiglie (retail) Imprese (corporate) BISOGNI Gestione liquidità Investimento del risparmio PRODOTTI c/c di corrispondenza (bancario

Dettagli

Introduzione al Corporate Financial Risk Management gli strumenti derivati OTC

Introduzione al Corporate Financial Risk Management gli strumenti derivati OTC Introduzione al Corporate Financial Risk Management gli strumenti derivati OTC Strumenti OTC per la gestione del rischio di tasso e di cambio Copyright SDA Bocconi 2007 Prof. Michele Rutigliano 1 Strumenti

Dettagli

Financial Trend Analysis

Financial Trend Analysis Financial Trend Analysis Analisi relativa a MIB Elaborata il giorno 25/01/2013 Financial Trend Analysis srl L'autorizzazione all'accesso alle presenti informazioni è strettamente riservata ad uso personale

Dettagli

Corso di Economia degli Intermediari Finanziari

Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Alcuni strumenti finanziari particolari Alcuni strumenti proposti nel panorama internazionale Gli strumenti ai quali faremo riferimento sono: i financial

Dettagli

Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni

Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni (43 punti) Lei è il responsabile del dipartimento emissioni obbligazionarie di una banca europea. Questa 10 anni fa ha emesso un obbligazione perpetua subordinata

Dettagli

Manuale dei Covered Warrant UNRELENTING THINKING LA FORZA DELLE IDEE

Manuale dei Covered Warrant UNRELENTING THINKING LA FORZA DELLE IDEE Manuale dei Covered Warrant UNRELENTING THINKING LA FORZA DELLE IDEE Manuale dei Covered Warrant UNRELENTING THINKING LA FORZA DELLE IDEE Sommario I Goldman Sachs 4 II Introduzione 6 Che cosa sono i covered

Dettagli

Nuove strategie di trading con le opzioni del mercato IDEM

Nuove strategie di trading con le opzioni del mercato IDEM Nuove strategie di trading con le opzioni del mercato IDEM Gabriele VILLA Responsabile Business Development Investitori Privati Stefania FAIELLA Derivatives Markets Products and Indices Borsa Italiana

Dettagli

Introduzione alle opzioni

Introduzione alle opzioni Introduzione alle opzioni Tipi di Opzioni La call è un opzione di acquisto La put è un opzione di vendita Le opzioni europee possono essere esercitate solo alla scadenza Le opzioni americane possono essere

Dettagli

SONIA SALERNO INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

SONIA SALERNO INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE SONIA SALERNO Anteprima di: INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE Come Investire il Capitale in Opzioni Binarie a 1-5-10-15 Minuti per Guadagnare in Modo Costante e Veloce 2 Titolo INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Introduzione. Per cominciare. Conoscere i propri obiettivi. Raggiungere i propri obiettivi. Idoneità al trading. Preparazione al trading.

Introduzione. Per cominciare. Conoscere i propri obiettivi. Raggiungere i propri obiettivi. Idoneità al trading. Preparazione al trading. 1/ 33 Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Per cominciare... 3 Conoscere i propri obiettivi... 3 Raggiungere i propri obiettivi... 3 Idoneità al trading... 3 Preparazione al trading... 3 I margini... 3

Dettagli

Strategie di hedging con i Certificati. Massimiliano Volpe

Strategie di hedging con i Certificati. Massimiliano Volpe Strategie di hedging con i Certificati Massimiliano Volpe 2 Con il termine di hedging si fa riferimento ad una strategia d'investimento disegnata per ridurre il profilo di rischio di un investimento mediante

Dettagli

Introduzione alle opzioni

Introduzione alle opzioni QUIZ CAPITOLO 19 Introduzione alle opzioni 1. La Figura 19.13a rappresenta un venditore dell opzione call; la Figura 19.13b un acquirente dell opzione call. 2. a. Il prezzo di esercizio dell opzione put

Dettagli

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE Equilibrium Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE 2 Gestioni Patrimoniali Computerizzate Grazie ai notevoli investimenti realizzati negli anni, la DANTON INVESTMENT SA può oggi vantare di possedere uno

Dettagli

Guida al rischio del portafoglio d investimento DEGIRO

Guida al rischio del portafoglio d investimento DEGIRO Guida al rischio del portafoglio d investimento DEGIRO Indice 1. Introduzione... 5 2. Riepilogo del portafoglio... 6 2.1 Riepilogo margine... 7 2.1.1 Valore del portafoglio... 7 2.1.2 Saldo di cassa...

Dettagli

Il bisogno di gestione dei rischi finanziari

Il bisogno di gestione dei rischi finanziari Il bisogno di gestione dei rischi finanziari Futures Swaps Opzioni 1 Famiglie (retail) Imprese (corporate) BISOGNI PRODOTTI Gestione liquidità c/c di corrispondenza (bancario o postale) e strumenti di

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA ECONOMIA E FINANZA TESI DI LAUREA VaR DI UNA STRATEGIA DI COPERTURA CON OPZIONI Relatore: Ch.mo Prof. CAPPUCCIO

Dettagli

Glossario Forex Trading

Glossario Forex Trading By Rizzi Daniele Account Il conto di trading su cui si opera e col quale si svolgono tutte le transazioni. Account Balance Il totale della somma di denaro presente su un account. Ask (Lettera) Prezzo al

Dettagli

Futures e Opzioni: un Portafoglio Non Direzionale

Futures e Opzioni: un Portafoglio Non Direzionale Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Economia e Finanza Tesi di Laurea Futures e Opzioni: un Portafoglio Non Direzionale Relatore Ch. Prof.ssa Diana Barro Laureando Daniel Miatello

Dettagli

Descrizione generale

Descrizione generale 1 Descrizione generale - OptionCube Educational è un prodotto dedicato al mondo delle opzioni finanziarie, nato per soddisfare le esigenze di chi voglia approfondire con l utilizzo di uno strumento professionale

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

8 passi per vivere di Trading

8 passi per vivere di Trading 8 passi per vivere di Trading 1. Realizza performance mensili a due cifre; 2. Inizia a guadagnare anche con un piccolo capitale; 3. Utilizza la leva finanziaria delle Opzioni; 4. Opera con pochi minuti

Dettagli

Introduzione alle opzioni

Introduzione alle opzioni PROGRAMMA 1) Nozioni di base di finanza aziendale 2) Opzioni 3) Valutazione delle aziende 4) Finanziamento tramite debiti 5) Risk management Introduzione alle opzioni 6) Temi speciali di finanza aziendale

Dettagli

CON LE OPZIONI BINARIE IN MODO SEMPLICE

CON LE OPZIONI BINARIE IN MODO SEMPLICE COME GUADAGNARE CON LE OPZIONI BINARIE IN MODO SEMPLICE Semplice manuale per fare trading con le opzioni binarie realizzato dagli autori del sito faresoldidacasa.com Indice Introduzione 2 Come fare trading

Dettagli

I Derivati. a.a. 2014/2015 Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it

I Derivati. a.a. 2014/2015 Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it I Derivati a.a. 2014/2015 Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it 1 Definizione di derivati I derivati sono strumenti finanziari (Testo Unico della Finanza) Il valore dello strumento deriva (dipende)

Dettagli

QuantOptions: la scienza del trading in opzioni

QuantOptions: la scienza del trading in opzioni QuantOptions: la scienza del trading in opzioni Il PerCorso da zero fino alle strategie sistematiche con Backtesterlab.it Oltre 50 ore di didattica, esercitazioni e backtesting di strategie sistematiche.

Dettagli

CAC40 16.12.2005 DOW JONES 16.12.2005 EUROSTOXX50 16.12.2005 MIB30 16.12.2005 NIKKEI225

CAC40 16.12.2005 DOW JONES 16.12.2005 EUROSTOXX50 16.12.2005 MIB30 16.12.2005 NIKKEI225 Avviso integrativo di emissione della Nota integrativa al documento informativo sull Emittente depositato presso la Consob in data 03.07.2002, a seguito di nullaosta n. 2045403 del 27.06.2002 relativa

Dettagli

Note integrative di Moneta e Finanza Internazionale. c Carmine Trecroci 2004

Note integrative di Moneta e Finanza Internazionale. c Carmine Trecroci 2004 Note integrative di Moneta e Finanza Internazionale c Carmine Trecroci 2004 1 Tassi di cambio a pronti e a termine transazioni con consegna o regolamento immediati tasso di cambio a pronti (SR, spot exchange

Dettagli

OptionCube Standard Suite 2009

OptionCube Standard Suite 2009 OptionCube Standard Suite 2009 Descrizione e condizioni economiche Derivatives & Consulting Srl Via A. da Mestre, 19 30174 Mestre (VE) Sommario Sommario... 2 La descrizione di OptionCube... 3 OptionCube

Dettagli

Una guida passo per passo al trading delle Opzioni Binarie. www.cedarfinance.com

Una guida passo per passo al trading delle Opzioni Binarie. www.cedarfinance.com Una guida passo per passo al trading delle Opzioni Binarie www.cedarfinance.com Index 3 Le ragioni fondamentali per fare trading con le Opzioni Binarie 4 Opzioni Binarie: Una storia 5 Come eseguire uno

Dettagli

TURBO Certificate Long & Short

TURBO Certificate Long & Short TURBO Certificate Long & Short Fai scattare la leva dei tuoi investimenti x NEGOZIABILI SUL MERCATO SEDEX DI BORSA ITALIANA Investi a Leva su indici e azioni! Scopri i vantaggi dei TURBO Long e Short Certificate

Dettagli

Piùpotenza per lemie performance di trading.

Piùpotenza per lemie performance di trading. Piùpotenza per lemie performance di trading. Mini Futures Certificate Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo. Strumenti finanziari strutturati a

Dettagli

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE Per puntare sul recupero del dollaro, o per difendere investimenti in valuta da un ulteriore allungo dell euro, i risparmiatori italiani possono

Dettagli

Trading Non Direzionale con i Calendar Spread. La direzione

Trading Non Direzionale con i Calendar Spread. La direzione Trading Non Direzionale con i Calendar Spread Luca Giusti www.additiva.it www.lucagiusti.it La direzione Se sono sicuro che il mercato sale, compro un future Con questa operatività cerco di svincolarmi

Dettagli

STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI

STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI Le due principali categorie in cui si dividono le opzioni sono: opzioni call, assegna la facoltà di acquistare o non acquistare l'attività sottostante

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

23 Giugno 2003 Teoria Matematica del Portafoglio Finanziario e Modelli Matematici per i Mercati Finanziari ESERCIZIO 1

23 Giugno 2003 Teoria Matematica del Portafoglio Finanziario e Modelli Matematici per i Mercati Finanziari ESERCIZIO 1 23 Giugno 2003 Teoria Matematica del Portafoglio Finanziario e Modelli Matematici per i Mercati Finanziari In uno schema uniperiodale e in un contesto di analisi media-varianza, si consideri un mercato

Dettagli

Dalle strategie direzionali allo Spread Trading. Milano 1 Dicembre 2007

Dalle strategie direzionali allo Spread Trading. Milano 1 Dicembre 2007 Dalle strategie direzionali allo Spread Trading Milano 1 Dicembre 2007 Disclaimer/Note Legali Le opinioni espresse in questa presentazione e seminario non intendono in alcun modo costituire un invito a

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI ECONOMIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI ECONOMIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI ECONOMIA Dottorato di ricerca Matematica per l analisi economica e la finanza XIV ciclo TITOLO TESI La valutazione comparata delle opzioni strutturate:

Dettagli