ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML Certificate 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML Certificate 1"

Transcript

1 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0030/2017_aml Antiriciclaggio e Risk Management CALENDARIO 19 Aprile Maggio 2017

2 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0020/2017_aml1 Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva CALENDARIO Febbraio Marzo 2017

3 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML TITOLO DEL CORSO (AML ) Prot. N. 0055/2016_aml Ius Consulting Srl Obblighi, controlli e responsabilitànella prevenzione del rischio difinanziamento del terrorismo e deiprogrammi di proliferazione di armi di distruzione di massa CALENDARIO 8 Novembre 2016 Tel. e Fax

4 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0050/2016_aml1 Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva CALENDARIO 9 10 Novembre Dicembre 2016

5 L ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0040/2016_aml Workshop «Adeguata verifica di terzi ed elaborazione del profilo di rischio della clientela» CALENDARIO 4 Luglio 2016

6 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0030/2016_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI CALENDARIO Giugno Luglio 2016

7 L ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0020/2016_aml TITOLO DEL CORSO Focus «AUTOVALUTAZIONE AML» CALENDARIO 17 Febbraio 2016

8 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0005/2016_aml Ius Consulting Srl Dalla III alla IV direttiva antiriciclaggio: il nuovo holistic riskassessmentcome trait d union fra organi societari, risk manager e funzione antiriciclaggio. CALENDARIO 21 Gennaio 2016 Tel. e Fax

9 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML TITOLO DEL CORSO (AML ) Prot. N. 0055/2015_aml Ius Consulting Srl I NUOVI OBBLIGHI DELLA IV DIRETTIVA. CALENDARIO 7 Luglio 2015 Tel. e Fax AML 2012/ Mantenimento

10 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0040/2015_aml Ius Consulting Srl IL RUOLO DELLA FUNZIONE NELLA TAX COMPLIANCE CALENDARIO 28 Aprile 2015 Tel. e Fax AML 2012/ Mantenimento

11 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0030/2015_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2013/2014 CALENDARIO Ottobre Novembre 2015

12 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0020/2015_aml Ius Consulting Srl E VOLUNTARY DISCLOSURE CALENDARIO 29 Gennaio 2015 Tel. e Fax AML 2012/ Mantenimento

13 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0015/2015_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2013/2014 CALENDARIO Febbraio Marzo 2015

14 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0045/2014_aml Ius Consulting Srl L ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA NELLA DISCIPLINA PER LE COMPAGNIE ASSICURATIVE. I RAPPORTI CON LE BANCHE, AGENTI E MEDIATORI. LA REVISIONE DELLA NORMATIVA INTERNA E DEGLI ACCORDI DI DISTRIBUZIONE. CALENDARIO 2 Ottobre 2014 Tel. e Fax AML 2012/ Mantenimento

15 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0040/2014_aml Ius Consulting Srl RICICLAGGIO E AUTORICICLAGGIO: NOVITA, DEFINIZIONI A CONFRONTO E MISURE DI CONTRASTO. CALENDARIO 20 Novembre 2014 Tel. e Fax AML 2012/ Mantenimento

16 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0035/2014_aml1 WORKSHOP: NUOVI OBBLIGHI DI ADEGUATA VERIFICA PERMANENTE, PROFILATURA E PRESIDIO DI PRIMO LIVELLO AML 2013/2014 CALENDARIO 8 9 Luglio 2014

17 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0030/2014_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2013/2014 CALENDARIO Ottobre Ottobre 2014

18 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0020/2014_aml1 PERCORSOFORMATIVO SPECIALISTICO : ADEGUATA VERIFICA E CONTROLLI AML Empoli AML 2013/2014 CALENDARIO Gennaio 2014 SEGRETERIA/CONTATTI Tel Fax

19 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0010/2014_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2013/2014 CALENDARIO Febbraio Marzo 2014

20 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0060/2013_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI Roma AML 2012/2013 CALENDARIO 9 10 Dicembre Dicembre

21 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0050/2013_aml1 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PISA Dipartimento di Economia e Management IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI PER LE IMPRESE DI ASSICURAZIONE E INTERMEDIARI ASSICURATIVI Pisa AML 2012/2013 CALENDARIO Novembre Dicembre

22 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0040/2013_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2012/2013 CALENDARIO Ottobre Novembre2013

23 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0025/2013_aml ANAGRAFE FISCALE E CONTROLLI : L IMPATTO SULLE STRUTTURE DEGLI INTERMEDIARI CALENDARIO 4 Giugno 2013 AML 2012/ Mantenimento

24 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0020/2013_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2012/2013 CALENDARIO Giugno Luglio2013

25 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0015/2013_aml PROVVEDIMENTO BANKIT: I NUOVI STRUMENTI OPERATIVI PER L ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA Impatti per gli intermediari finanziari del nuovo provvedimento di attuazione di Banca d Italia in materia di adeguata verifica della clientela CALENDARIO 7 Maggio 2013 AML 2012/ Mantenimento

26 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0012/2013_aml I CONTROLLI AML: PROCESSI DI ANALISI PER LA DEFINIZIONE E MITIGAZIONE DEL RISCHIO AML - LINEE GUIDA PER LE VALUTAZIONI E VERIFICHE DEI PROCESSI E DELLE PROCEDURE. CALENDARIO 13 Febbraio 2013 AML 2012/ Mantenimento

27 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0009/2013_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2012/2013 CALENDARIO Febbraio Marzo2013

28 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0045/2012_aml Sistema dei controlli interni, sistemi informativi e continuità operativa: le nuove regole dettate dalle disposizione di Vigilanza prudenziale Processi di analisi per la definizione del rischio AML Valutazioni e possibili verifiche dei processi di analisi per la mitigazione del rischio CALENDARIO Gennaio 2013 AML 2012/ Mantenimento

29 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE AML (AML ) Prot. N. 0040/2012_aml L OBBLIGO DI COLLABORAZIONE ATTIVA: IN CHE COSA SI CONCRETIZZA. COME PREPARARSI AD UNA ISPEZIONE DELLE AUTORITA DI VIGILANZA E AD ACCERTAMENTI DEGLI ORGANI INVESTIGATIVI CALENDARIO 23 Ottobre 2012 AML 2011/ Mantenimento 13

30 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0035/2012_aml1 IL RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI AML 2011/2012 CALENDARIO Settembre Ottobre2012

31 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0030/2012_aml1 IL NUOVO RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI Empoli AML 2011/2012 CALENDARIO Aprile Maggio 2012 SEGRETERIA/CONTATTI Tel Fax

32 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO AML (AML ) Prot. N. 0020/2012_aml1 FEDERAZIONE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO EMILIA ROMAGNA IL NUOVORESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI Bologna AML 2011/2012 CALENDARIO Aprile Maggio

33 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO 2012-AML (AML ) Prot. N. 0009/2012_aml1 IL NUOVO RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI ED IL DELEGATO ALLA SEGNALAZIONE DI OPERAZIONI SOSPETTE AML 2011/2012 CALENDARIO 8 9 Febbraio Febbraio2012

34 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO 2012-AML Certificate 2 (AML Certificate 2) Prot. N. 0012/2012_aml2 IL NUOVO RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI ED IL DELEGATO ALLA SEGNALAZIONE DI OPERAZIONI SOSPETTE AML Certificate /2012 CALENDARIO 8 9 Febbraio Febbraio 2012

35 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO 2012-AML (AML ) Prot. N. 0009/2012_aml1 IL NUOVO RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI ED IL DELEGATO ALLA SEGNALAZIONE DI OPERAZIONI SOSPETTE Roma AML 2011/2012 CALENDARIO Febbraio Marzo2012

36 ELENCO CORSI ACCREDITATI ANNO 2012-AML Certificate 2 (AML Certificate 2) Prot. N. 0012/2012_aml2 IL NUOVO RESPONSABILE NEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI ED IL DELEGATO ALLA SEGNALAZIONE DI OPERAZIONI SOSPETTE AML Certificate /2012 CALENDARIO Febbraio Marzo2012

Percorso professionalizzante per la funzione antiriciclaggio

Percorso professionalizzante per la funzione antiriciclaggio www.abiformazione.it Percorso professionalizzante per la funzione antiriciclaggio Normativa / Antiriciclaggio Il percorso professionalizzante per la funzione antiriciclaggio nasce per sviluppare le conoscenze

Dettagli

AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO. Certificazione AIRA AML Certificate AML CERTIFICATE. Certificazione AIRA AML Certificate

AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO. Certificazione AIRA AML Certificate AML CERTIFICATE. Certificazione AIRA AML Certificate AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO Certificazione AIRA AML Certificate AML CERTIFICATE Certificazione AIRA in Normativa Antiriciclaggio AML Certificate 1. PREMESSA La Banca d Italia

Dettagli

FORMAZIONE ANTIRICICLAGGIO PER INTERMEDIARI ASSICURATIVI E RETI DI DISTRIBUZIONE

FORMAZIONE ANTIRICICLAGGIO PER INTERMEDIARI ASSICURATIVI E RETI DI DISTRIBUZIONE 2016 FORMAZIONE ANTIRICICLAGGIO PER INTERMEDIARI ASSICURATIVI E RETI DI DISTRIBUZIONE SP Consulting Srl www.spconsulting.name Chi siamo SP CONSULTING e IUS CONSULTING SP Consulting e IUS Consulting offrono

Dettagli

AML CERTIFICATE. Progetto Certificazione AIRA AML Certificate AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO

AML CERTIFICATE. Progetto Certificazione AIRA AML Certificate AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO AML CERTIFICATE INDICE 1. PREMESSA..2 2. CHE COSA E AML CERTIFICATE.3 I. AML Certificate1 Responsabili Funzione Antiriciclaggio II. AML Certificate

Dettagli

Offerta di servizi in outsourcing e di consulenza e assistenza in materia di controlli interni

Offerta di servizi in outsourcing e di consulenza e assistenza in materia di controlli interni Offerta di servizi in outsourcing e di consulenza e assistenza in materia di controlli interni CHI SIAMO Moderari s.r.l. è una società di consulenza regolamentare per banche, intermediari ed enti pubblici,

Dettagli

Il responsabile antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni

Il responsabile antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni Il responsabile antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni I nuovi obblighi della IV direttiva antiriciclaggio EDIZIONE XV (PROT. 0010/2016_AML1) FORMAZIONE ACCREDITATA AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA

Dettagli

Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva

Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva EDIZIONE XVII (PROT. 0050/2016_AML1) 9-10 Novembre 2016 20-21 Dicembre 2016

Dettagli

Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva

Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva Il ruolo della funzione antiriciclaggio nel sistema dei controlli interni ed il presidio dei rischi AML/CFT dopo la IV Direttiva EDIZIONE XVII (PROT. 0020/2017_AML1) 22-23 Febbraio 2017 15-16 Marzo 2017

Dettagli

INDICE PRESENTAZIONE LINEAMENTI GENERALI SULLA DISCIPLINA ANTIRICICLAGGIO... 13

INDICE PRESENTAZIONE LINEAMENTI GENERALI SULLA DISCIPLINA ANTIRICICLAGGIO... 13 INDICE PRESENTAZIONE... 11 1. LINEAMENTI GENERALI SULLA DISCIPLINA ANTIRICICLAGGIO... 13 1. Profili evolutivi della normativa antiriciclaggio... 13 2. La IV Direttiva antiriciclaggio... 18 3. I presupposti

Dettagli

Dichiarazione di presa visione ed avvenuta consegna della documentazione di

Dichiarazione di presa visione ed avvenuta consegna della documentazione di (provvedimento Banca d Italia 10 febbraio 2011). Il sottoscritto codice fiscale Servizi ai sensi del Provvedimento di Banca d Italia del 10 febbraio 2011, il Copia per il Cliente (provvedimento Banca d

Dettagli

La vigilanza sulle società fiduciarie

La vigilanza sulle società fiduciarie La vigilanza sulle società fiduciarie Magda Bianco e Sabrina Pallini Servizio Tutela dei Clienti e Anti-riciclaggio Banca d Italia Lunedì 4 dicembre 2017 Milano Luiss Hub for Makers and Students Milano

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: NUOVE REGOLE

ANTIRICICLAGGIO: NUOVE REGOLE RELATORI Rappresentante MEF Dipartimento del Tesoro** in attesa di conferma Gen. Div. Michele Carbone* Comandante Regionale Toscana Guardia di Finanza SYNERGIA FORMAZIONE s.r.l. via Pomba, 14-10123 TORINO

Dettagli

Tecnica bancaria programma II modulo

Tecnica bancaria programma II modulo Tecnica bancaria programma II modulo Università degli Studi di Trieste Facoltà di Economia e Commercio Deams Dipartimento di Economia Aziendale Matematica e Statistica Tecnica Bancaria 520EC Marco Galdiolo

Dettagli

Il Presidio Antiriciclaggio negli Intermediari Finanziari ex Art.106

Il Presidio Antiriciclaggio negli Intermediari Finanziari ex Art.106 Il Presidio Antiriciclaggio negli Intermediari Finanziari ex Art.106 ROBERTO BRAMATO D O T T O R E I N E C O N O M I A D E L L E I S T I T U Z I O N I E D E I M E R C A T I F I N A N Z I A R I H T T P

Dettagli

I riflessi economico-giuridici della normativa antiriciclaggio vaticana nel contesto internazionale

I riflessi economico-giuridici della normativa antiriciclaggio vaticana nel contesto internazionale Arrigo Cimica I riflessi economico-giuridici della normativa antiriciclaggio vaticana nel contesto internazionale eum Arrigo Cimica I riflessi economico-giuridici della normativa antiriciclaggio vaticana

Dettagli

La funzione antiriciclaggio nel sistema di controllo interno: ruolo, responsabilità e rendicontazione delle attività svolte

La funzione antiriciclaggio nel sistema di controllo interno: ruolo, responsabilità e rendicontazione delle attività svolte La funzione antiriciclaggio nel sistema di controllo interno: ruolo, responsabilità e rendicontazione delle attività svolte S T U D I O R E T T E R S R L A S O C I O U N I C O VIA CORRIDONI, 11-20122 MILANO

Dettagli

Le novità antiriciclaggio nel settore assicurativo. L autovalutazione dei rischi nel D.lgs. 90/2017. AICOM Associazione Italiana Compliance

Le novità antiriciclaggio nel settore assicurativo. L autovalutazione dei rischi nel D.lgs. 90/2017. AICOM Associazione Italiana Compliance AICOM Associazione Italiana Compliance Le novità antiriciclaggio L autovalutazione dei rischi nel D.lgs. 90/2017 Stefano De Polis IVASS Segretario Generale Roma, 27 ottobre 2017 Vigilanza sui rischi di

Dettagli

Corso Manusardi 2, Milano (Italia) Sesso Femminile Data di nascita 3 GEN. 80 Nazionalità Italiana

Corso Manusardi 2, Milano (Italia) Sesso Femminile Data di nascita 3 GEN. 80 Nazionalità Italiana Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI COLOMBO SILVIA Corso Manusardi 2, 20136 Milano (Italia) +393408033116 silviacolombo_cs@yahoo.it Sesso Femminile Data di nascita 3 GEN. 80 Nazionalità Italiana ESPERIENZA

Dettagli

Le recenti novità antiriciclaggio in materia di AUI, indici di anomalia e regole organizzative

Le recenti novità antiriciclaggio in materia di AUI, indici di anomalia e regole organizzative CONVEGNO + WORKSHOP Le recenti novità antiriciclaggio in materia di AUI, indici di anomalia e regole organizzative 9-10 marzo 2010 ASSOSIM - Piazza Borromeo, 1 - Milano Relatori Funzionario UIF Banca d

Dettagli

MASTER ANTIRICICLAGGIO: APPROFONDIMENTI PER IL RESPONSABILE ANTIRICICLAGGIO NELLO STUDIO PROFESSIONALE

MASTER ANTIRICICLAGGIO: APPROFONDIMENTI PER IL RESPONSABILE ANTIRICICLAGGIO NELLO STUDIO PROFESSIONALE MASTER ANTIRICICLAGGIO: APPROFONDIMENTI PER IL RESPONSABILE ANTIRICICLAGGIO NELLO STUDIO PROFESSIONALE Sala Conferenze Koinè, Via Lancia 8/A, Bolzano 19 ottobre 2017 26 ottobre 2017 09 novembre 2017 In

Dettagli

Gli adempimenti antiriciclaggio e il ruolo di Banca d Italia

Gli adempimenti antiriciclaggio e il ruolo di Banca d Italia Gli adempimenti antiriciclaggio e il ruolo di Banca d Italia Magda Bianco Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio Forum sull antiriciclaggio Milano, 28 aprile 2016 Agenda 2 1 2 3 Premessa: riciclaggio

Dettagli

MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE TABELLA DI CONCORDANZA concernente la bozza di decreto legislativo di attuazione della Direttiva (UE)2015/849 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 maggio

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA 2014

PERCORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA 2014 Ruolo ambiti e metodologie dei rischi SP Consulting Srl www.spconsulting.name PARTNERSHIP SP CONSULTING e IUS CONSULTING Sp Consulting e IUS Consulting offrono consulenza all industria finanziaria sostenendola

Dettagli

CURRICULUM VITAE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Amministratore Mandato

CURRICULUM VITAE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Amministratore Mandato CLEONILDO BANDINI Luogo e data di nascita Forlì, 28.10.1948 Forlì (FC) Coniugato, 2 figli Avviamento industriale presso Istituto Statale di Forlimpopoli Federazione delle BCC dell Emilia-Romagna e altri

Dettagli

CURRICULUM ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA

CURRICULUM ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA CURRICULUM ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA dott. Giovanni Barbato Attuale incarico Chief Internal Auditors di Veronafiere, Presidente e membro di Organismi di Vigilanza 231/2001, cultore di diritto tributario

Dettagli

Sommario 1. RECEPIMENTO DELLA IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO: GUIDA PER I PROFESSIONISTI... 7

Sommario 1. RECEPIMENTO DELLA IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO: GUIDA PER I PROFESSIONISTI... 7 Antiriciclaggio Professionisti: le novità dopo il recepimento della IV Direttiva Sommario 1. RECEPIMENTO DELLA IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO: GUIDA PER I PROFESSIONISTI... 7 1.1. Evoluzione della normativa

Dettagli

Compliance in Banks 2011

Compliance in Banks 2011 Compliance 2010 La sfida di integrazione dei controlli interni Compliance in Banks 2011 Stato dell arte e prospettive di evoluzione Il monitoraggio di compliance a distanza: gli Indicatori di Rischio di

Dettagli

Incontro art. 106 TUB. Le società fiduciarie al bivio di una decisione

Incontro art. 106 TUB. Le società fiduciarie al bivio di una decisione Assosim Incontro art. 106 TUB Le società fiduciarie al bivio di una decisione Fabrizio Tedeschi Chi può decidere? Le società fiduciarie possedute da banche o intermediari italiani, comunitari ed extracomunitari

Dettagli

La mediazione creditizia nel futuro perimetro di vigilanza. Milano, 30 novembre 2010 Executive Hotel

La mediazione creditizia nel futuro perimetro di vigilanza. Milano, 30 novembre 2010 Executive Hotel La mediazione creditizia nel futuro perimetro di vigilanza Milano, 30 novembre 2010 Executive Hotel Normativa di riferimento D. Lgs 1 settembre 1993, n. 385 (TUB) D. Lgs 13 agosto 2010 n. 141 Proposta

Dettagli

INDICE GENERALE. CAPITOLO I LA NUOVA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E GLI OBBLIGHI PER I PROFESSIONISTI Remo Danovi

INDICE GENERALE. CAPITOLO I LA NUOVA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E GLI OBBLIGHI PER I PROFESSIONISTI Remo Danovi INDICE GENERALE Introduzione, di REMO DANOVI.... XI CAPITOLO I LA NUOVA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E GLI OBBLIGHI PER I PROFESSIONISTI Remo Danovi Parte I I PRECEDENTI NORMATIVI 1. Letredirettiveeuropee...

Dettagli

ADEGUATA VERIFICA PERMANENTE, PROFILATURA E PRESIDIO DI PRIMO LIVELLO

ADEGUATA VERIFICA PERMANENTE, PROFILATURA E PRESIDIO DI PRIMO LIVELLO 2017 ADEGUATA VERIFICA PERMANENTE, PROFILATURA E PRESIDIO DI SP Consulting Srl www.spconsulting.name Chi siamo SP CONSULTING e IUS CONSULTING SP Consulting e IUS Consulting offrono consulenza all industria

Dettagli

DEI CODICI SINTETICI DI ATTIVITÀ ECONOMICA

DEI CODICI SINTETICI DI ATTIVITÀ ECONOMICA 1 UCITS V: L ESMA PUBBLICA UN PARERE TECNICO SUL RUOLO DEL DEPOSITARIO 2 AIFMD: L ESMA AVVIA UNA CONSULTAZIONE IN MERITO ALL ASSET SEGREGATION 3 POLITICHE E PRASSI DI REMUNERAZIONE: PUBBLICATO NELLA GAZZETTA

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO Il provvedimento della Banca d Italia in materia di organizzazione, procedure e controlli interni. Avv.

ANTIRICICLAGGIO Il provvedimento della Banca d Italia in materia di organizzazione, procedure e controlli interni. Avv. ANTIRICICLAGGIO Il provvedimento della Banca d Italia in materia di organizzazione, procedure e controlli interni Avv. Camilla Merlini 2 La normativa di riferimento: il D.lgs. 231/2007 D.lgs. 231/2007,

Dettagli

Lezione 4: Policy Antiriciclaggio e Antiterrorismo del Gruppo Cattolica

Lezione 4: Policy Antiriciclaggio e Antiterrorismo del Gruppo Cattolica Lezione 4: Policy Antiriciclaggio e Antiterrorismo del Gruppo Cattolica Indice: Obiettivo della policy... 3 I rischi considerati... 4 Il Modello Organizzativo... 5 Funzioni aziendali contemplate dal Modello...

Dettagli

AVV. PROF. MARIO CASELLATO

AVV. PROF. MARIO CASELLATO AVV. PROF. MARIO CASELLATO Mario Casellato è nato a Roma il 18.11.1958 e si è laureato con lode in giurisprudenza presso l Università La Sapienza di Roma; si è specializzato in diritto penale e criminologia

Dettagli

IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO LE PRINCIPALI NOVITÀ

IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO LE PRINCIPALI NOVITÀ IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO LE PRINCIPALI NOVITÀ L impatto della IV Direttiva sul comparto assicurativo Le fasi del processo di autovalutazione Adeguata verifica della clientela Identificazione titolare

Dettagli

1 di 5. Corsi AREA ANTIRICICLAGGIO / LEGALE. Codice Corso: AL3

1 di 5. Corsi AREA ANTIRICICLAGGIO / LEGALE. Codice Corso: AL3 Corsi AREA ANTIRICICLAGGIO / LEGALE Codice Corso: AL3 L Antiriciclaggio: le nuove problematiche con i controlli, il modello organizzativo, i Paesi esteri, gli embarghi, gli approfondimenti dell adeguata

Dettagli

Consulenza e Formazione Bancaria

Consulenza e Formazione Bancaria La Marcons Srl da 15 anni propone al sistema bancario corsi di formazione del personale, avvalendosi di un gruppo di esperti di comprovata professionalità e provenienti dal mondo bancario, dove hanno ricoperto

Dettagli

Aspetti Penali correlati alla Voluntary Disclosure. Studio Legale Avv. Lodovico Isolabella Avv. Luigi Isolabella

Aspetti Penali correlati alla Voluntary Disclosure. Studio Legale Avv. Lodovico Isolabella Avv. Luigi Isolabella Aspetti Penali correlati alla Voluntary Disclosure Avv. Luigi Isolabella Strategie penali delle passate edizioni dello scudo fiscale Scudo Fiscale 2001 D.L. 350/2001 (conv. in Legge 224/2001) Il rimpatrio

Dettagli

WORKSHOP IL REFERENTE INTERNO PER LA FUNZIONE INTERNAL AUDITING LINK AUDITOR. SP Consulting Srl

WORKSHOP IL REFERENTE INTERNO PER LA FUNZIONE INTERNAL AUDITING LINK AUDITOR. SP Consulting Srl A T I V O N IL REFERENTE INTERNO PER LA FUNZIONE INTERNAL AUDITING LINK AUDITOR 23 Ottobre 2014 SP Consulting Srl www.spconsulting.name Chi siamo SP CONSULTING e IUS CONSULTING SP Consulting e IUS Consulting

Dettagli

PILLS n /2017. Il Decreto attuativo della IV Direttiva Antiriciclaggio

PILLS n /2017. Il Decreto attuativo della IV Direttiva Antiriciclaggio PILLS n. 5 2017 5/2017 Il Decreto attuativo della IV Direttiva Antiriciclaggio Centro Studi AC Group KEY WORDS: IV Direttiva Antiriciclaggio, AML. 1. Inquadramento normativo In data 19 giugno 2017 è stato

Dettagli

Prot Roma, 19 dicembre 2007

Prot Roma, 19 dicembre 2007 Prot. 125367 Roma, 19 dicembre 2007 Oggetto: Decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 14 dicembre 2007 Supplemento Ordinario, n. 268

Dettagli

Le regole anti-riciclaggio nelle relazioni tra cliente e intermediario: presente e futuro

Le regole anti-riciclaggio nelle relazioni tra cliente e intermediario: presente e futuro Le regole anti-riciclaggio nelle relazioni tra cliente e intermediario: presente e futuro Magda Bianco Tutela dei clienti e anti-riciclaggio Banca d Italia Antiriciclaggio, lotta al finanziamento del terrorismo

Dettagli

Compliance in Banks 2010 La sfida di integrazione dei controlli interni

Compliance in Banks 2010 La sfida di integrazione dei controlli interni Compliance 2010 La sfida di integrazione dei controlli interni Compliance in Banks 2010 La sfida di integrazione dei controlli interni Claudio Cola Roma, 12 Novembre 2010 www.assoaicom.org LA FUNZIONE

Dettagli

Business Compliance HUB Stream II POG, IDD E MiFID II - Giornata I CeTIF-Università Cattolica 9 Maggio 2017

Business Compliance HUB Stream II POG, IDD E MiFID II - Giornata I CeTIF-Università Cattolica 9 Maggio 2017 Business Compliance HUB 2017 Stream II POG, IDD E MiFID II - Giornata I CeTIF-Università Cattolica 9 Maggio 2017 1 Documento riservato e confidenziale Avv. Andrea Polizzi - POG in ambito assicurativo:

Dettagli

ROSALISA LANCIA DATI PERSONALI. Il 19 agosto 1973 Residente e domiciliata Roma, via Luigi Lilio, 65, 00142

ROSALISA LANCIA DATI PERSONALI. Il 19 agosto 1973 Residente e domiciliata Roma, via Luigi Lilio, 65, 00142 ROSALISA LANCIA DATI PERSONALI Nata a Nola (NA) Il 19 agosto 1973 Residente e domiciliata Roma, via Luigi Lilio, 65, 00142 Stato civile coniugata con due figli Contatti 06.51957333 (abitazione) 339.2347173

Dettagli

Diamo valore alle persone e facciamo crescere i professionisti del credito

Diamo valore alle persone e facciamo crescere i professionisti del credito Diamo valore alle persone e facciamo crescere i professionisti del credito CHI SIAMO Auxilia Finance Spa è una società di mediazione creditizia iscritta all elenco tenuto dall Organismo Agenti e Mediatori

Dettagli

ATTIVITA DI CONFORMITA Relazione di Consuntivo Anno 2012

ATTIVITA DI CONFORMITA Relazione di Consuntivo Anno 2012 ATTIVITA DI CONFORMITA Relazione di Consuntivo Anno 2012 Indice I. Premessa... 3 II. Obiettivi... 3 III. Perimetro normativo di riferimento... 3 IV. Attività svolta... 4 4.1 Consulenza... 4 4.2 Controlli...

Dettagli

Gli intermediari specializzati: modelli di business e nuove regole di funzionamento

Gli intermediari specializzati: modelli di business e nuove regole di funzionamento Gli intermediari specializzati: modelli di business e nuove regole di funzionamento Milano, 11 aprile 2013 Il factoring: principali novità e punti di attenzione Massimo Ferraris Presidente di Assifact

Dettagli

La tutela del mercato dei capitali L attività ispettiva della Guardia di Finanza

La tutela del mercato dei capitali L attività ispettiva della Guardia di Finanza La tutela del mercato dei capitali L attività ispettiva della Guardia di Finanza Col. t.st Giancarlo Franzese Comando Generale della Guardia di Finanza Analisi di scenario di riferimento Il ruolo della

Dettagli

VOLUNTARY DISCLOSURE NEL CONTRASTO AL RICICLAGGIO ED IL RUOLO DELLA UIF

VOLUNTARY DISCLOSURE NEL CONTRASTO AL RICICLAGGIO ED IL RUOLO DELLA UIF VOLUNTARY DISCLOSURE NEL CONTRASTO AL RICICLAGGIO ED IL RUOLO DELLA UIF Claudio Clemente Direttore dell Unità di Informazione Finanziaria per l Italia - UIF Bolzano, 17 aprile 2015 1 Agenda 1. Il ruolo

Dettagli

Il nuovo quadro normativo. La piena attuazione dell approccio in base al rischio

Il nuovo quadro normativo. La piena attuazione dell approccio in base al rischio Il nuovo quadro normativo. La piena attuazione dell approccio in base al rischio Federica Lelli Servizio Tutela dei clienti e Antiriciclaggio CeTif Business Compliance HUB (Milano, 18 aprile 2017) Agenda

Dettagli

Valutare il Compliance Risk: spunti per un approccio integrato

Valutare il Compliance Risk: spunti per un approccio integrato Valutare il Compliance Risk: spunti per un approccio integrato. Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance Delivered are trademarks of Accenture. Agenda I.

Dettagli

- Tel: Fax: 0823/ Indice corso 60 ore

- Tel: Fax: 0823/ Indice corso 60 ore Indice corso 60 ore 1. L'evoluzione storica e normativa delle assicurazioni - Premessa - Fonti del diritto di assicurazione: i connotati e i problemi peculiari della disciplina di settore - Il contratto

Dettagli

STATO CITTA DEL VATICANO NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO

STATO CITTA DEL VATICANO NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO STATO CITTA DEL VATICANO NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO Legge monetaria 31/12/1930, n. 12 adozione lira Convenzione monetaria 29/12/2000 adozione Euro con legge (vaticana) 26/07/2001, n. CCCLVIII Nuova Convenzione

Dettagli

ALLEGATO A RIEPILOGO RIORGANIZZAZIONE EX GRUPPO BANCA ITALEASE

ALLEGATO A RIEPILOGO RIORGANIZZAZIONE EX GRUPPO BANCA ITALEASE ALLEGATO A RIEPILOGO RIORGANIZZA EX GRUPPO BANCA ITALEASE - 3 Dicembre 2009 - RIEPILOGO RIORGANIZZA: TO BE - AS IS RIEPILOGO RIORGANIZZA GRUPPO: TO BE - AS IS TO BE AS IS AMMINISTRATIVA AS IS AMMINISTRATIVA

Dettagli

Il nuovo provvedimento di Banca d Italia in tema di antiriciclaggio. www.iusletter.com

Il nuovo provvedimento di Banca d Italia in tema di antiriciclaggio. www.iusletter.com LaScala studio legale e tributario in association with Field Fisher Waterhouse Focus on Il nuovo provvedimento di Banca d Italia in tema di antiriciclaggio Giugno 2011 www.iusletter.com Milano Roma Torino

Dettagli

IL REFERENTE INTERNO PER LA FUNZIONE INTERNAL AUDITING - LINK AUDITOR

IL REFERENTE INTERNO PER LA FUNZIONE INTERNAL AUDITING - LINK AUDITOR 2017 IL REFERENTE INTERNO PER LA FUNZIONE INTERNAL AUDITING - LINK AUDITOR SP Consulting Srl www.spconsulting.name Chi siamo SP CONSULTING e IUS CONSULTING SP Consulting e IUS Consulting offrono consulenza

Dettagli

Privacy e attività bancaria: evoluzione normativa, sicurezza e innovazione

Privacy e attività bancaria: evoluzione normativa, sicurezza e innovazione www.abiformazione.it Privacy e attività bancaria: evoluzione normativa, sicurezza e innovazione Normativa / Privacy Il nuovo Regolamento Europeo sulla privacy detta nuove regole direttamente applicabili

Dettagli

Come cambia l antiriciclaggio

Come cambia l antiriciclaggio La scheda di profilazione Come cambia l antiriciclaggio Iside Srl Milano 20 settembre 2013 Avv. Sabrina Galmarini - Partner Fonti Normative Direttiva 2005/60/Ce relativa alla prevenzione dell uso del sistema

Dettagli

Alta Formazione. per il Collegio Sindacale. L impresa bancaria: i doveri e le responsabilità degli Organi di Vertice. Alta Formazione.

Alta Formazione. per il Collegio Sindacale. L impresa bancaria: i doveri e le responsabilità degli Organi di Vertice. Alta Formazione. Divisione di ABIServizi S.p.A. Via delle Botteghe Oscure, 4 00186 Roma Via Olona, 2 20123 Milano www.abiformazione.it Alta Formazione e Master Edizione 5/2016 L impresa bancaria: i doveri e le responsabilità

Dettagli

Antiriciclaggio: l Adeguata verifica della clientela Modelli organizzativi e soluzioni operative per le banche e gli intermediari finanziari

Antiriciclaggio: l Adeguata verifica della clientela Modelli organizzativi e soluzioni operative per le banche e gli intermediari finanziari Milano, giovedì [19]2013 Antiriciclaggio: l Adeguata verifica della clientela Modelli organizzativi e soluzioni operative per le banche e gli intermediari finanziari Avv. Sabrina Galmarini Adeguata verifica

Dettagli

La Consob. Cosa fa la consob

La Consob. Cosa fa la consob La Consob Per la tutela dei risparmiatori Cosa fa la consob La Consob ha un compito importantissimo, quello di tutelare il pubblico risparmio. Il risparmio accumulato in una nazione è un bene primario

Dettagli

ABICS Compliance System. Il Compliance Knowledge Center: gruppi di confronto. gennaio 2012

ABICS Compliance System. Il Compliance Knowledge Center: gruppi di confronto. gennaio 2012 ABICS Compliance System Il Compliance Knowledge Center: gruppi di confronto gennaio 2012 Il Compliance Knowledge Center Il Compliance Knowledge Center è un iniziativa riservata alle banche aderenti al

Dettagli

L attività ispettiva della Guardia di Finanza

L attività ispettiva della Guardia di Finanza La disciplina antiriciclaggio alla luce della «IV direttiva» (D.Lgs. n. 25 maggio 2017, n.90 recante modifiche al D.Lgs. 231 del 21 novembre 2007) L attività ispettiva della Guardia di Finanza Genova 6

Dettagli

New Frontiers in the Actuarial Profession

New Frontiers in the Actuarial Profession New Frontiers in the Actuarial Profession Università di Firenze Giampaolo Crenca Presidente Consiglio Nazionale Attuari Firenze, 10 giugno 2016 I Numeri 21.000 LA PROFESSIONE PIU RICHIESTA AL MONDO 2 Alcuni

Dettagli

L ECONOMIA CRIMINALE VALE 170 MILIARDI DI EURO BOOM DI DENUNCE DI RICICLAGGIO: + 212% NEGLI ULTIMI 5 ANNI

L ECONOMIA CRIMINALE VALE 170 MILIARDI DI EURO BOOM DI DENUNCE DI RICICLAGGIO: + 212% NEGLI ULTIMI 5 ANNI L ECONOMIA CRIMINALE VALE 170 MILIARDI DI EURO BOOM DI DENUNCE DI RICICLAGGIO: + 212% NEGLI ULTIMI 5 ANNI Lombardia, Lazio, Campania, Veneto e Emilia Romagna le regioni più colpite ======================================================================

Dettagli

CURRICULUM VITAE COSTI STEFANO

CURRICULUM VITAE COSTI STEFANO CURRICULUM VITAE COSTI STEFANO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo E-mail COSTI STEFANO STRADA GIANDETO 19, 42034 CASINA (RE) ITALIA s.costi@comune.casina.re.it Nazionalità Data e luogo di nascita ITALIANA

Dettagli

ANALISI TECNICO NORMATIVA

ANALISI TECNICO NORMATIVA ANALISI TECNICO NORMATIVA Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2015/849 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 maggio 2015 relativa alla prevenzione dell uso del

Dettagli

Compliance in Financial Institutions

Compliance in Financial Institutions Compliance in Financial Institutions COFIN Ma ste r Cattolica FACOLTÀ DI SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE E ASSICURATIVE a.a. 2017/2018 - II edizione Milano, novembre 2017 - ottobre 2018 Master universitario

Dettagli

Risk Governance: disegno e funzionamento

Risk Governance: disegno e funzionamento Risk Governance: disegno e funzionamento Enzo Rocca Vice Direttore Generale Credito Valtellinese ABI Basilea 3, 27-28 Giugno 2013 Partecipazione attiva al processo decisionale Le banche che hanno meglio

Dettagli

Curriculum Vitae Scientifico e Professionale

Curriculum Vitae Scientifico e Professionale Curriculum Vitae Scientifico e Professionale Alessio Silvestri Nato a Fucecchio (FI) il 16 luglio 1979 Stato civile Coniugato, 2 figli Studio: Via 2 Giugno, 3 50054 Fucecchio (FI) Tel. 0571242066 Fax 0571243165

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO E LEARNING 2016

PROGRAMMA FORMATIVO E LEARNING 2016 FORMATIVO E LEARNING 2016 Un progetto formativo innovativo con l obiettivo di favorire un apprendimento attivo ed efficace attraverso uno strumento flessibile come l e learning: conoscenza, formazione

Dettagli

L Antiriciclaggio. 231 : IL NUMERO DEI RISCHI normativa antiriciclaggio. Convegno fiduciarie piemontesi Torino 31 maggio 2013

L Antiriciclaggio. 231 : IL NUMERO DEI RISCHI normativa antiriciclaggio. Convegno fiduciarie piemontesi Torino 31 maggio 2013 231 : IL NUMERO DEI RISCHI normativa antiriciclaggio Convegno fiduciarie piemontesi Torino 31 maggio 2013 L Antiriciclaggio a cura di Salvatore Ruotolo 1 provvedimenti di Banca Italia 10 marzo 2011 in

Dettagli

Diamo valore alle persone e facciamo crescere i professionisti del credito

Diamo valore alle persone e facciamo crescere i professionisti del credito Diamo valore alle persone e facciamo crescere i professionisti del credito CHI SIAMO Auxilia Finance Spa è una società di mediazione creditizia iscritta all elenco tenuto dall Organismo Agenti e Mediatori

Dettagli

OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO e reti distributive esterne. Avv. Roberto Ferretti Avv. Camilla Merlini

OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO e reti distributive esterne. Avv. Roberto Ferretti Avv. Camilla Merlini OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO e reti distributive esterne Avv. Roberto Ferretti Avv. Camilla Merlini 2 Sommario 1. Le principali novità normative 2. Mediatori creditizi: i principali obblighi antiriciclaggio

Dettagli

Prof. Carlo Arlotta. (dal 2002 ad oggi)

Prof. Carlo Arlotta. (dal 2002 ad oggi) INFORMAZIONI PERSONALI Prof. Carlo Arlotta Via Garofalo, 4-20133 Milano (+39) 02 87389370 fax (+39) 02 87389371 (+39) 340 7311380 carlo.arlotta@consiliabm.com Sesso maschio Data di nascita 07/06/1966 Nazionalità

Dettagli

Quaderni dell antiriciclaggio dell Unità di Informazione Finanziaria

Quaderni dell antiriciclaggio dell Unità di Informazione Finanziaria Unità di Informazione Finanziaria per l Italia Quaderni dell antiriciclaggio dell Unità di Informazione Finanziaria Dati statistici II - 2016 semestre II Unità di Informazione Finanziaria per l Italia

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DEL CREDITO

LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DEL CREDITO LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DEL CREDITO Schema CRMS CRMS FP07:2015 Credit Risk Management System Requirements è il primo schema di certificazione riconosciuto da Accredia per la Gestione

Dettagli

IL RECEPIMENTO IN ITALIA DELLA IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO

IL RECEPIMENTO IN ITALIA DELLA IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO Sanzioni penali e amministrative IL RECEPIMENTO IN ITALIA DELLA IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO Principali novità in tema di sanzioni penali e amministrative ex D.lgs. 231/2007 post riforma Guido Pavan Milano,

Dettagli

IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO LE PRINCIPALI NOVITÀ

IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO LE PRINCIPALI NOVITÀ IV DIRETTIVA ANTIRICICLAGGIO LE PRINCIPALI NOVITÀ L impatto della Direttiva sulla normativa interna Adeguata verifica della clientela Identificazione titolare effettivo Il processo di autovalutazione Il

Dettagli

I compiti degli Organi di amministrazione e controllo nell ottica della Banca d Italia. Luigi Mariani Banca d Italia Ispettorato Vigilanza

I compiti degli Organi di amministrazione e controllo nell ottica della Banca d Italia. Luigi Mariani Banca d Italia Ispettorato Vigilanza I compiti degli Organi di amministrazione e controllo nell ottica della Banca d Italia Luigi Mariani Banca d Italia Ispettorato Vigilanza Roma, 27 gennaio 2010 1 L importanza della governance Una governance

Dettagli

CURRICULUM VITAE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Presidente del Collegio Sindacale Mandato

CURRICULUM VITAE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Presidente del Collegio Sindacale Mandato Presidente del Collegio Sindacale Mandato 2016-2018 MONTI ROBERTO Luogo e data di nascita Lugo, 04.07.1962 Lugo (RA) Coniugato, tre figli Laurea in Economia e Commercio Master breve sul controllo di Gestione

Dettagli

La certificazione può essere conseguita solamente per la Pianificazione, solamente per il Controllo di Gestione o per entrambi i profili.

La certificazione può essere conseguita solamente per la Pianificazione, solamente per il Controllo di Gestione o per entrambi i profili. PERCORSO FORMATIVO PER LA QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE SECONDO LA UNI 11602/2015 CON ORGANISMO ACCREDITATO ACCREDIA AREA PIANIFICAZIONE - CONTROLLO DI GESTIONE BANCHE/ASSICURAZIONI CORSO QUALIFICANTE PER

Dettagli

Le società di servizi e l azione di contrasto del riciclaggio in Italia. Centro congressi della Banca d Italia - Roma, 27 novembre 2014

Le società di servizi e l azione di contrasto del riciclaggio in Italia. Centro congressi della Banca d Italia - Roma, 27 novembre 2014 U I F CGE Unità Servizio di Informazione Cassa generale Finanziaria Le società di servizi e l azione di contrasto del riciclaggio in Italia Centro congressi della Banca d Italia - Roma, 27 novembre 2014

Dettagli

CURRICULUM VITAE Candidato al Collegio Sindacale Mandato

CURRICULUM VITAE Candidato al Collegio Sindacale Mandato Cognome e Nome MONTI ROBERTO Luogo e data di nascita Lugo, 04.07.1962 Domicilio/Residenza Lugo (RA) Coniugato, tre figli Laurea in Economia e Commercio Master breve sul controllo di Gestione delle piccole

Dettagli

INFORMATIVA AL PUBBLICO (Circolare Banca d Italia n. 285 del 17 dicembre 2013)

INFORMATIVA AL PUBBLICO (Circolare Banca d Italia n. 285 del 17 dicembre 2013) INFORMATIVA AL PUBBLICO (Circolare Banca d Italia n. 285 del 17 dicembre 2013) Informativa ai sensi della Parte Prima, Titolo III, Capitolo 1 della Circolare n. 285 Kairos Julius Baer SIM S.p.A. (di seguito

Dettagli

La supervisione sugli intermediari finanziari: principi, criticità, evoluzioni

La supervisione sugli intermediari finanziari: principi, criticità, evoluzioni La supervisione sugli intermediari finanziari: principi, criticità, evoluzioni Workshop CeTIF AICOM Gli intermediari specializzati: modelli di business e nuove regole di funzionamento Milano, 11 aprile

Dettagli

Regolamento per l acquisizione ed il mantenimento della Certificazione AIRA AML 2

Regolamento per l acquisizione ed il mantenimento della Certificazione AIRA AML 2 Regolamento per l acquisizione ed il mantenimento della Certificazione AIRA AML 2 Per ottenere la Certificazione, il Manager da certificare deve mettere in atto un percorso di formazione permanente, da

Dettagli

Prof. Giuliana Birindelli Docente presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Molise

Prof. Giuliana Birindelli Docente presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Molise Prof. Giuliana Birindelli Docente presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi del Molise Volumi: Pubblicazioni - G. Birindelli, P. Ferretti (2006), Evoluzione del rischio operativo nelle

Dettagli

I presidi organizzativi al rischio di riciclaggio in una Banca di Credito Cooperativo: l esperienza della BCC di Carugate

I presidi organizzativi al rischio di riciclaggio in una Banca di Credito Cooperativo: l esperienza della BCC di Carugate FORUM I presidi organizzativi al rischio di riciclaggio in una Banca di Credito Cooperativo: l esperienza della BCC di Carugate Dott. Paolo Pogliaghi ROMA, 11-12 LUGLIO 2013 Direttiva 2005/60/CE c.d. III

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI E PERSONALE DEI CONFIDI (DECRETO LEGISLATIVO 13 AGOSTO 2010 N. 141)

CORSO PER AMMINISTRATORI E PERSONALE DEI CONFIDI (DECRETO LEGISLATIVO 13 AGOSTO 2010 N. 141) in partnership con CORSO PER AMMINISTRATORI E PERSONALE DEI CONFIDI (DECRETO LEGISLATIVO 13 AGOSTO 2010 N. 141) PROGRAMMA E CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE ENTI ORGANIZZATORI OBIETTIVI E DESTINATARI

Dettagli

NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO

NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO OBBLIGHI RESPONSABILITÀ E SANZIONI DELLE IMPRESE ASSICURATIVE REGOLAMENTO IVASS N. 5 DEL 21/7/2014 in collaborazione: HOTEL PARCO DEI PRINCIPI 3 ottobre 2014 BARI AMBROSIANEUM

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANNALISA DE VIVO Telefono 339 2801098 Fax 089 2753675 E-mail Nazionalità Data di nascita 05.08.1968 VIA LA MENNOLELLA, 48 84126 SALERNO

Dettagli

Pianificazione delle attività di Compliance nel gruppo Deutsche Bank SpA

Pianificazione delle attività di Compliance nel gruppo Deutsche Bank SpA Pianificazione delle attività di Compliance nel gruppo SpA ABI Compliance in Banks, 12 Novembre 2010 Carlo Appetiti Country Head of Compliance Regional Head PBC Compliance Europe (excl. Germany) Agenda

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (articoli 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e ss.mm.ii)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (articoli 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e ss.mm.ii) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (articoli 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e ss.mm.ii) La sottoscritta, TERESA FOINI, consapevole che le dichiarazioni false comportano l applicazione delle sanzioni penali

Dettagli

PARTE I - ASPETTI GENERALI E DEFINIZIONI. Provvedimento Banca d Italia 21/12/ Circolare Ministero dell Economia e delle Finanze 19/12/

PARTE I - ASPETTI GENERALI E DEFINIZIONI. Provvedimento Banca d Italia 21/12/ Circolare Ministero dell Economia e delle Finanze 19/12/ Pocket MAP 1 in collaborazione con aggiornato al Provvedimento Agenzia delle Entrate 28/04/2008 ANTIRICICLAGGIO NORMATIVA E PROCEDURE PER PROFESSIONISTI E IMPRESE PARTE I - ASPETTI GENERALI E DEFINIZIONI

Dettagli