WHITE PAPER. L Automazione IT in un ambiente ibrido on-premise/cloud

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WHITE PAPER. L Automazione IT in un ambiente ibrido on-premise/cloud"

Transcript

1 WHITE PAPER L Automazione IT in un ambiente ibrido on-premise/cloud

2 TAVOLA DEI CONTENUTI I. Executive Overview... 3 II. Entrare nel cloud... 4 Perché il cloud?... 4 Pubblico vs Privato... 4 Gestire i processi delle applicazioni business in un mondo ibrido... 4 L automazione ed il cloud... 6 III. L Automazione IT in un ambiente ibrido on-premise/cloud Approccio architetturale all automazione IT Aumenta la flessibilità attraverso l astrazione del workload Assicura il migliore utilizzo delle risorse Sincronizza i servizi cloud e le applicazioni on-premise Semplifica l elaborazione di elevati volumi di dati Migliora la visibilità del business ed il controllo dei processi IT IV. Sommario ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 2

3 I. Executive Overview L acquisizione di vantaggio competitivo, la garanzia di maggiore flessibilità per le IT Operations e la riduzione dei costi sono fattori decisivi che si integrano in modo formidabile a favore della scelta per l adozione del cloud. Le aziende possono scalare rapidamente le proprie infrastrutture IT per stare al passo con la crescita e avere accesso alle ultime tecnologie. Pagare solo per le risorse computazionali effettivamente utilizzate piuttosto che per le apparecchiature di cui si è proprietari, riduce spese aziendali e CapEx. Il risultato è un impresa agile che coglie prontamente le opportunità del mercato. Tuttavia, i benefici del cloud hanno un prezzo: l ambiente IT è più complesso e mette sotto pressione il dipartimento aziendale che si occupa dell infrastruttura informatica. La possibilità di aggiungere ed erogare capacità elaborativa a richiesta è efficace solo in presenza di un meccanismo per regolare il flusso di tali risorse. Analogamente, il valore offerto da un servizio cloud diminuisce in assenza di una connessione con gli altri componenti di un processo di business. Troppo spesso le IT Operations sono costrette a gestire manualmente queste nuove esigenze aziendali. Le organizzazioni che vogliano adottare veramente una soluzione cloud devono includere un approccio di automazione globale nella propria strategia. L integrazione di elaborazioni transazionali e workload delle applicazioni business in un ambiente ibrido risulta complessa, e va gestita nel modo corretto per essere efficace. Si possono verificare criticità e ritardi se le modifiche all interno di un applicazione non vengono applicate accuratamente e tempestivamente anche ai sistemi collegati. Queste situazioni possono essere risolte con una soluzione di automazione IT che comunica con applicazioni sia cloud che on-premise, ed attiva elaborazioni basate sugli eventi di business. Grazie a risorse virtualmente illimitate, le IT Operations devono concentrarsi sulla gestione dei consumi. Se manca tale controllo, si può creare una situazione in cui vi è un eccesso di capacità con effetti negativi sui risparmi che il cloud è in grado di consentire. Al contrario, una disponibilità insufficiente di risorse può dar luogo a ritardi che mettono a rischio i livelli di servizio per gli utenti finali. Una soluzione di automazione che utilizza le metriche ottenute dal controllo in tempo reale delle performance di sistema consente invece una gestione ottimale delle risorse del workload IT. Gli schedulatori già incorporati nelle applicazioni non sono adeguati a gestire i workload in ambienti ibridi. Inoltre, le aziende stanno verificando che i vincoli dei tradizionali sistemi di automazione master-agent impediscono di trarre il massimo vantaggio dalle risorse cloud. Le organizzazioni possono invece beneficiare di soluzioni per l automazione che si mappano sulla natura distribuita dei servizi cloud e dei service provider. Ridurre al minimo i tempi di latenza del sistema ed eliminare singoli punti di vulnerabilità assicura la massima disponibilità di risorse e uno throughput ottimale. Studi di riferimento hanno dimostrato che un implementazione efficiente di soluzioni per l automazione può far risparmiare il 50% delle spese per l apparecchiatura, riducendo i costi aziendali del 30%. In questo documento scopriremo i benefici e le sfide del cloud, e vedremo come una soluzione globale di automazione IT può gestire i workload delle compagnie in un datacenter ibrido. ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 3

4 II. Entrare nel cloud Perché il cloud? Il primo contatto dei clienti con il cloud è avvenuto principalmente attraverso l utilizzo personale sincronizzando i device Apple con icloud, conservando documenti in Dropbox o utilizzando strumenti di collaborazione su Google Apps. Le prime applicazioni commerciali erano basate sul modello SaaS (software-as-a-service), dove salesforce. com apriva la strada ad altri vendor, offrendo soluzioni chiavi in mano no-software. Non passò molto tempo prima che salesforce.com sviluppasse la propria presenza nelle operations dei datacenter con provider che offrivano infrastructure-as-a-service (IaaS) e altri servizi pay-as-you-go. Mentre il cloud offre opportunità di riduzione dei costi, le compagnie più all avanguardia riconoscono che esso può anche fornire l agilità necessaria per accelerare l innovazione fondamentale per ottenere un vantaggio competitivo. Tuttavia, molte aziende si trovano davanti alla sfida di integrare ciò che hanno ora con quello che vogliono fare domani. La virtualizzazione ha giocato un ruolo fondamentale nell aiutare i manager delle IT Operations a ripensare dove collocare le attività di elaborazione e come ottenere le risorse necessarie. Essa ha consentito loro di acquisire uno sguardo più logico e astratto su come lavorano sistemi e applicazioni. Valgono principi analoghi anche quando si sviluppa una strategia cloud. Pubblico vs Privato Tutti noi abbiamo familiarità con i cloud pubblici, di proprietà di e gestiti da terze parti come Amazon, Apple e Google. Essi offrono ai singoli e alle aziende la possibilità di acquistare e pagare le risorse a cui vogliono accedere sul web. Il cliente non sa e non può controllare dove i servizi elaborativi vengono eseguiti, o i dati salvati. Le aziende stanno acquisendo molti principi del cloud pubblico per costruire il loro proprio cloud privato. Attingendo a proprie risorse interne, esse possono ottenere molti dei benefici del cloud pubblico in termini di flessibilità e adattabilità. Questa scelta può essere bilanciata da norme che impongono rigidi vincoli geografici relativamente a dove vengono eseguiti i servizi vitali per l azienda. Sia il cloud pubblico che quello privato offrono vantaggi. Molte imprese stanno adottando un approccio ibrido, facendo girare on-premise applicazioni e sistemi, e attingendo al cloud per disporre di risorse aggiuntive in risposta a nuove richieste del business e dell IT. Gestire i processi delle applicazioni business in un mondo ibrido Le aziende utilizzano diverse applicazioni a supporto di una vasta gamma di attività di business. La spina dorsale dell impresa è costituita da sistemi legacy, ERP e da specifiche applicazioni custom. Un interruzione all interno di questi servizi può avere conseguenze significative. Le compagnie hanno potenziato i loro servizi di base, aggiungendo il commercio web, la sales force automation, la business intelligence (BI) e, più di recente, le soluzioni Big Data per distinguersi dalla concorrenza. In misura crescente, queste possibilità si trovano ad essere o sempre più abilitate dall innovazione del cloud oppure a fronteggiare la competizione di equivalenti della nuvola, poiché vendor come SAP e Oracle offrono soluzioni SaaS che prima erano disponibili solo on-premise. Avendo a disposizione un ampia scelta di opzioni sia cloud-based che on-premise, le aziende devono valutare dove per loro sia meglio gestire ciascuna di queste applicazioni. La società di analisi Gartner ha sviluppato un modello interessante per aiutare le compagnie a definire la loro strategia cloud. Il Pace Layering illustrato in figura 1 può essere utilizzato per categorizzare le applicazioni in base al loro ritmo di evoluzione. Adottando questo approccio, le ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 4

5 applicazioni che supportano le operazioni core business verrebbero assegnate al livello Systems of record. I sistemi ERP di mercato e quelli legacy ricadono in questa categoria. Systems of record richiede un livello elevato di integrità dei dati e dei processi, ed è soggetto a un tasso di evoluzione lento tipicamente dell ordine di anni, se non di decenni. Molte aziende scelgono di far girare queste applicazioni nei loro datacenter on premise. Prossimo vantaggio competitivo Idee nuove Sistemi di innovazione Idee migliori Sistemi di differenziazione Processo unico Vantaggio competitivo attuale Idee comuni Sistemi di record Standardizzazione Efficienza aziendale Conformità normativa Figura 1: Modello Gartner di Pace Layer Fonte: View Key Insights How to Develop a Pace-Layered Application Strategy - Luis Claudio Mangi & Susan Galberaith, Gartner November 2013 Le applicazioni che sono state sviluppate per indirizzare processi specifici sono tipicamente considerate Sistemi di differenziazione. I tool di sales management e la tecnologia di Business Intelligence ne sono due esempi. Se utilizzate opportunamente, le applicazioni di questo livello spesso danno alle aziende un vantaggio competitivo importante. I sistemi di differenziazione possono cambiare di frequente e tendono ad essere altamente personalizzabili. Le aziende possono utilizzare una combinazione di risorse on-premise e nel cloud privato per gestire queste applicazioni. I sistemi d innovazione sono tipicamente applicazioni sviluppate in modo rapido per indirizzare necessità contingenti. Si tratta di applicazioni fatte su misura, e possono avere un ciclo di vita molto breve la durata ad esempio di una campagna marketing del fine settimana. Richiedono flessibilità e risposte rapide nelle fasi sia di sviluppo che di produzione di ciascun progetto. Il ciclo di vita ridotto e la focalizzazione su obiettivi a breve termine le rendono adatte a risiedere nel cloud pubblico come soluzioni disponibili a richiesta. L utilizzo di risorse cloud può aiutare a risolvere il problema di soddisfare richieste crescenti di business rispettando un budget IT sempre più ridotto, e il Pace Layering è un approccio che può essere adottato per scegliere sistemi e applicazioni IT in un ambiente ibrido. Alcuni analisti hanno stimato che fino al 70% delle elaborazioni IT siano asincrone. In un ambiente ibrido, gli utenti finali saranno meno interessati dal passaggio ai servizi cloud rispetto alle IT Operations. A seconda della complessità del workload delle applicazioni business, vi saranno numerose richieste per gestire interventi manuali e job alcuni on-premise, altri nel cloud. Le IT Operations avranno bisogno di strumenti ed expertise per conseguire la visibilità e il controllo di cui hanno bisogno al fine di gestire in modo efficiente il workload di applicazioni che risiedono in uno o più pace layer. ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 5

6 Se intendono abbracciare il cloud privato o pubblico le aziende devono cambiare prospettiva, passando dalla semplice fornitura di risorse IT, ad una migliore comprensione di come quelle risorse vengono utilizzate. L analisi dei processi di business, l identificazione delle applicazioni e la scelta di quale sia la loro migliore allocazione rappresenta solo una parte della sfida quando si sviluppa un progetto per un ambiente IT ibrido. Allo stesso modo, sono importanti l abilità di regolare l utilizzo delle risorse attraverso il monitoraggio delle performance, la gestione della capacità ed il provisioning. Astrarre le applicazioni e l infrastruttura soggiacente dai device fisici che vengono utilizzati cosa comune presso le aziende che hanno implementato una tecnologia di virtualizzazione offre flessibilità extra quando si spostano i workload in un ambiente cloud ibrido. L automazione ed il cloud I processi IT che sono stati realizzati attorno a un mix di applicazioni cloud e on-premise richiedono interventi significativi o di integrazione per poter soddisfare le esigenze aziendali. La garanzia di un adeguata capacità elaborativa per gli utenti finali dipende dal monitoraggio delle performance di sistema e dalla capacità di rispondere in tempo reale quando è richiesta capacità extra. Cercare di gestire queste e altre sfide aziendali con interventi manuali introduce la possibilità di errori e ritardi nei processi critici con impatti immediati sul business. Il modello Pace Layer fornisce indicazioni chiare su quali potrebbero essere queste sfide. Al livello del Sistema di record, le applicazioni core business generano richieste di elaborazione di grandi volumi di dati, che devono essere gestite in un ambiente on-premise. I Sistemi di innovazione ed i Sistemi di differenziazione richiedono che le IT Operations siano in grado di controllare workload in elaborazione sia nel cloud che on-premise. Le Operations devono inoltre gestire passaggi manuali nei workload delle applicazioni di business che sono elaborate con differenti tempistiche. L automazione IT ha un ruolo importante da giocare quando si tratta di supportare nel controllo di elaborazioni batch asincrone in un ambiente ibrido on-premise e nel cloud. Anche se singole applicazioni e sistemi IT possono avere qualche livello di automazione per gestire le richieste aggiuntive di elaborazione in un ambiente ibrido, è raro che siano connessi tra loro. Non possiedono strumenti per determinare in modo accurato la capacità residua se fossero necessarie elaborazioni aggiuntive, o dove potrebbero verificarsi colli di bottiglia. La gestione di questo ambiente implica eseguire i job in modo separato, utilizzando un insieme di tool di schedulazione tradizionali, script e comandi del sistema operativo. Le IT Operations sono lasciate a connettere queste isole di automazione. Alcuni dei problemi strategici che ne derivano includono: Ritardi nella consegna di informazioni di business agli utenti e ai clienti Scarsa flessibilità quando si assegna o si scala il workload in un ambiente ibrido Aumento dei costi dovuti ad un utilizzo non efficiente di risorse on-premise e cloud Costi extra e ritardi in fase di sincronizzazione degli aggiornamenti tra applicazioni cloud e sistemi on-premise Difficoltà nel gestire e processare volumi elevati di dati Mancanza di visibilità complessiva dei sistemi on-premise e cloud in fase di individuazione di eventuali criticità nel sistema Nonostante siano rilevanti, nessuna di queste sfide è però insormontabile. Nella prossima sezione cercheremo di illustrare come una soluzione d automazione integrata possa risolvere tali problemi e permettere alle aziende di integrare con successo il cloud nelle proprie operazioni IT. ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 6

7 III. L automazione IT in un ambiente ibrido on-premise/cloud Mentre il cloud può offrire notevoli vantaggi ad un organizzazione IT, esso introduce anche maggiore complessità. L integrazione delle risorse in un ambiente fisico, virtuale e cloud va gestita nel modo corretto per ottenere il massimo valore da un ambiente ibrido. I sistemi devono essere configurati per ottenere passaggi automatici, consentendo la scalabilità delle risorse ed il provisioning. La sezione seguente evidenzia sei elementi che i responsabili delle IT Operations devono tenere a mente in sede di definizione della strategia di automazione IT in un ambiente ibrido onpremise e cloud. 1. Approccio architetturale all automazione IT Le aziende si trovano di fronte ad una scelta fondamentale quando sviluppano la propria strategia di automazione meglio implementare una soluzione basata su architettura master-agent, o invece su un architettura distribuita? Fare fin da subito la scelta giusta può offrire maggiori vantaggi quando si automatizza il workload attraverso un ambiente ibrido on-premise e cloud. La maggior parte delle soluzioni tradizionali di automazione è basata sull architettura master-agent, dove un master centralizzato gestisce le pianificazioni dei job utilizzando agent subordinati per eseguire le elaborazioni. Le dipendenze sono gestite dal master, con la conseguenza che gli agent restano in attesa di ricevere istruzioni su cosa fare dopo, una volta che il job è stato eseguito. Anche la comunicazione tra i diversi agent dev essere curata dal master. La configurazione master-agent può rappresentare un approccio efficace in un ambiente IT statico e strutturato, basato su un infrastruttura omogenea con applicazioni business altamente integrate. Gestire i job da un punto di controllo centrale può inoltre semplificare la manutenzione e permettere di risparmiare sui costi amministrativi. Tuttavia, esistono diverse sfide che le aziende si trovano davanti quando utilizzano un architettura master-agent per automatizzare i loro workload cloud-based. Man mano che cresce il volume dei workload automatizzati, allo stesso modo aumenta la pressione sul master scheduler per gestire i job. Sono necessari master aggiuntivi quando si espande il network dei server. Scalare operazioni automatizzate può essere costoso e far perdere tempo. Le IT Operations perdono la visibilità ed il controllo quando lavorano attraverso sistemi master multipli per inoltrare le elaborazioni e risolvere criticità, come mostrato in figura 2. Problemi di network possono avere conseguenze pesanti quando un master perde la comunicazione con gli agent che eseguono job su server remoti. Inoltre, gli agent che devono riportare al master per individuare quale job eseguire nella fase successiva, causano ulteriori ritardi nei workload IT. Automazione Master-Agent Cloud Master Master On-Prem Figura 2: All'automazione master-agent manca la visibilità necessaria per gestire workload ibridi ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 7

8 Il cloud computing è fondato su un modello elaborativo distribuito. Utilizzando le comunicazioni del network, la capacità elaborativa disponibile e la connettività dei Web Services, le risorse cloud sono disponibili a richiesta per potenziare o sostituire applicazioni business esistenti. L architettura distribuita tipica del cloud supporta le aziende con un accesso semplice ed un controllo delle funzionalità di business e della potenza elaborativa di cui hanno bisogno per garantire i servizi rivolti agli utenti. Task o job singoli vengono eseguiti su sistemi cloud oppure on-premise, mentre il workload delle applicazioni business comprende server multipli, tutti connessi da un network globale. Una soluzione di automazione IT basata su architettura distribuita è particolarmente adatta a questo approccio elaborativo cloud-based. I componenti software sono collocati su ciascun server del network per automatizzare e ottimizzare il workload IT. Grazie al fatto che i server utilizzano il network per comunicare tra loro, come illustrato nella figura 3, non occorre verificare con un master centrale per sapere cosa fare. I flussi di processo che comprendono server multipli on-premise e nel cloud possono essere guidati dagli eventi, eliminando i tempi di latenza che potrebbero altrimenti ritardare il completamento del workload. E possibile incrementare la capacità per rispondere a picchi di domanda, collegandosi attraverso il network a risorse computazionali aggiuntive nel cloud oppure on-premise. Poiché ogni server è autonomo, non esistono singoli punti di vulnerabilità. Inoltre, eventuali criticità restano circoscritte all interno di un sistema, minimizzando l impatto di ulteriori conseguenze. Architettura di automazione distribuita Cloud On-Prem Figura 3: L'architettura di automazione distribuita riduce i tempi di latenza nei workload ibridi 2. Aumenta la flessibilità attraverso l astrazione del workload Molte aziende hanno realizzato viste astratte dei loro sistemi di business separando i processi logici dall hardware fisico per semplificare la gestione delle applicazioni e dei sistemi IT in un ambiente virtualizzato. Per molti versi, le sfide poste dalla virtualizzazione sono simili a quelle che le imprese incontrano quando automatizzano workload collegati a risorse cloud e on-premise. Astraendo i workload, gli addetti IT possono creare template di processi automatizzati, con la possibilità di impiegarli anche per altri usi modificando solamente alcuni parametri invece di ridefinirli completamente. Astrarre i processi permette agli utenti di scalare o ridurre i workload in base alle necessità di soddisfare i picchi di richiesta, per esempio in occasione di campagne promozionali o per l estensione delle operazioni in nuovi settori. L astrazione offre inoltre la flessibilità di cambiare i provider cloud-based per soddisfare esigenze di business che mutano rapidamente. I processi strutturati in questo modo possono essere adattati facilmente ad eventuali trasformazioni dell infrastruttura sottostante. ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 8

9 3. Assicura il migliore utilizzo delle risorse Storicamente, le aziende sono dovute ricorrere all acquisizione di capacità aggiuntiva per soddisfare i picchi di richiesta. Grazie all elasticità offerta dal cloud, si garantisce che l utilizzo delle risorse sia sempre in linea con le esigenze. L ulteriore complessità prodotta dall integrazione di risorse on-premise e cloud aumenta la necessità di monitorare il sistema. Analizzare le performance di un ambiente ibrido on-premise e cloud può aiutare le IT Operations a comprendere necessità aziendali che variano continuamente, permettendo agli operatori di prevedere le trasformazioni del sistema per l assegnazione delle risorse, e rendendoli più efficienti nelle decisioni sulla strategia per l automazione. E possibile effettuare il monitoraggio in tempo reale delle performance per identificare criticità e adottare misure correttive, quando colli di bottiglia o limitazioni nell uso delle risorse potrebbero causare ritardi. Grazie al monitoraggio è inoltre possibile individuare e liberare risorse sottoutilizzate all interno del cloud, evitando così di pagare capacità elaborativa che non è stata impiegata. 4. Sincronizza i servizi cloud e le applicazioni on-premise Le imprese possono ridurre il rischio di errori che incidono sullo throughput e sulla produttività aziendale attraverso l automatizzazione dei passaggi manuali. I Web Services un elemento fondamentale per l adozione del cloud garantiscono la comunicazione tra imprese e fornitori di servizi, offrendo interfacce che possono essere usate per erogare capacità extra o liberare ulteriori risorse. Il dipartimento IT può automatizzare queste richieste per gestire in modo più efficiente l utilizzo della capacità elaborativa del cloud. La sincronizzazione dei dati che risiedono su sistemi diversi è imperativa per garantire agli utenti finali informazioni accurate e aggiornate quando lavorano con i clienti. Inoltre, il workload delle applicazioni business avviato con SaaS o altre applicazioni Web non può permettersi di aspettare che un sistema si attivi e rilevi la presenza di elaborazioni da eseguire. Mentre i Web Services favoriscono una comunicazione bidirezionale tra applicazioni cloud e on-premise, l automazione innescata da eventi business, come mostrato nell esempio di Salesforce.com in figura 4, sviluppa l abilità dell IT di soddisfare le esigenze aziendali. Un utente aggiorna i dati di contatto di un cliente in Salesforce.com, che invia un trigger dal cloud ad un tool di automazione on-premise ON-PREMISE IIl tool di automazione invia istantaneamente i dati agli altri sistemi Il sistema finance dell'erp Il database di Customer Support Il portale Customer Web Figura 4. Le transazioni nel cloud innescano il workload on-premise ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 9

10 5. Semplifica l elaborazione di elevati volumi di dati I Big Data rappresentano la sfida per le IT Operations di non disporre necessariamente della potenza computazionale o della capacità di storage per elaborare i volumi di dati on-premise. Il cloud è la scelta più ovvia per acquisire la capacità di elaborare questi workload. Come Hadoop e altri esempi hanno reso evidente, i requisiti di elaborazione eccezionalmente elevati delle applicazioni Big Data devono essere suddivisi in unità più piccole, adatte per l elaborazione su server onpremise e nel cloud. Le aziende richiedono una soluzione di automazione IT che possa gestire la segmentazione di volumi massicci di dati cloud-based. Processare volumi di dati in parallelo garantisce agli utenti l accesso tempestivo a report e strumenti di analisi che possono essere utilizzati per orientare le decisioni aziendali. Le IT Operations possono ottenere valore aggiunto impiegando l automazione per instradare il workload dei Big Data in base alla disponibilità e al costo di utilizzo di server on-premise e/o nel cloud. 6. Migliora la visibilità del business ed il controllo dei processi IT Una vista unica sullo stato corrente di processi che includono data management, gestione dei clienti e sistemi transazionali semplifica la gestione ed il monitoraggio dei workload IT. Collezionare e processare manualmente tali dati, soprattutto con sistemi on-premise e nel cloud, può essere costoso e distogliere risorse da altre priorità di business. Per le IT Operations, accedere a sistemi separati per definire i job, monitorare l attività e verificare i report è inefficiente e fa perdere tempo. Quando si lavora con interfacce utente multiple, il personale addetto opera attraverso sistemi differenti, corregge i job e spreca tempo a risolvere i problemi. Una soluzione di automazione IT che integra ed automatizza workload ibridi è invece in grado di eliminare noiose attività manuali e permette ai professionisti IT di concentrarsi sul soddisfacimento degli SLA. Monitorando tutta l attività elaborativa da una sola console, le IT Operations risparmiano tempo e liberano risorse per altre attività prioritarie. IV. Sommario Incorporare il cloud all interno dell ambiente informatico aziendale può supportare le organizzazioni nel controllo dei costi acquisendo un vantaggio competitivo. Tuttavia, si presentano sfide significative quando si integra e si automatizza il workload delle applicazioni business che comprende ambienti on-premise e cloud. Implementare una soluzione di automazione in grado di rispondere a queste sfide è una delle decisioni più importanti relative alle IT Operations che un azienda possa prendere. Scegliendo la giusta soluzione di automazione per un ambiente ibrido on-premise e nel cloud, il business può trarre vantaggio attraverso: L allineamento della strategia di automazione IT con la natura distribuita delle elaborazioni on-premise e nel cloud. Questo riduce i tempi di latenza, migliora i turnaround time e aumenta l affidabilità del workload delle applicazioni business. L astrazione dei workload dall infrastruttura soggiacente on-premise oppure cloud, che aumenta la flessibilità in risposta a nuove esigenze di business. Il monitoraggio delle performance on-premise o nel cloud offrendo input preziosi quando si acquisiscono dinamicamente risorse per soddisfare i workload IT. L avvio di attività d automazione basate su applicazioni o risorse di terze parti. L ottenimento del massimo vantaggio dai Big Data senza costosi investimenti IT. L aumento della produttività del personale addetto grazie all automazione di attività ripetitive. Il cloud computing è importante per le aziende di oggi. L utilizzo di una soluzione affidabile di automazione per integrare la potenza del cloud con il workload delle applicazioni business on-premise può massimizzare i benefici della nuvola e confermare le IT Operations come un fattore di successo nel mondo del business. ORSYP Institute 2014 All Rights Reserved 10

11 ORSYP Institute Questo documento è stato sviluppato dall ORSYP Institute, che supporta i 1500 clienti di ORSYP in tutto il mondo per migliorare la loro expertise nelle IT Operations attraverso il business e l innovazione tecnologica. La leadership intellettuale dell Istituto anticipa le evoluzioni del mercato che in ultima analisi definiranno l eccellenza futura delle IT Operations. ORSYP è una multinazionale specializzata nella fornitura di soluzioni tecnologiche dedicate all IT Operations Management, pensate e sviluppate per rispondere alle esigenze di business assicurando il corretto svolgimento dei processi aziendali. EMEA Headquarters Tour Franklin Paris La Défense Cedex France +33 [0] Americas Headquarters 300 TradeCenter 128 Suite 5690 Woburn, MA USA ORSYP Italia Via Leonardo da Vinci, 97 Trezzano sul Naviglio Milano Italy REV

Come ottenere la flessibilità aziendale con un Agile Data Center

Come ottenere la flessibilità aziendale con un Agile Data Center Come ottenere la flessibilità aziendale con un Agile Data Center Panoramica: implementare un Agile Data Center L obiettivo principale è la flessibilità del business Nello scenario economico attuale i clienti

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

DOLLAR UNIVERSE. Enterprise Workload Automation

DOLLAR UNIVERSE. Enterprise Workload Automation $U DOLLAR UNIVERSE Enterprise Workload Automation La Workload Automation con Dollar Universe Automatizza il workload delle applicazioni business APPLICATION DATABASE LAN/STORAGE SERVER/VM WAN CLOUD Instaura

Dettagli

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER Evoluzione al Cloud Computing Condivisione dei lavori Integrazione con Android & iphone Cos è il Cloud: le forme e i vantaggi Durante la rivoluzione industriale, le

Dettagli

Professional Services per contact center Mitel

Professional Services per contact center Mitel Professional Services per contact center Mitel Una struttura rigorosa per un offerta flessibile Rilevamento Controllo dello stato Requisiti della soluzione Architettura Roadmap strategica Ottimizzazione

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano Industriale 2014-2016 Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 - 1 - Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di mercato stabile

Dettagli

Gestire il laboratorio in maniera semplice

Gestire il laboratorio in maniera semplice Gestire il laboratorio in maniera semplice Guida al LIMS Software as a Service Eusoft White Paper Introduzione La tecnologia oggi offre alle organizzazioni grandi possibilità di innovazione e trasformazione

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Legnano, 24 maggio 2012 Risorse computazionali 2041 The Time, 2011 I nuovi dispositivi Videocamera Console

Dettagli

DIVENTA UNA SUPERSTAR SAAS!

DIVENTA UNA SUPERSTAR SAAS! 2011 Numero 14 SOLUZIONI PER FATTORI BUSINESS INSIDE ONE LA NUOVA ERA SAAS Perché è il momento di considerare seriamente SaaS VALORE OFFERTO Esaminiamo i vantaggi di un offerta SaaS in relazione a CRM

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Veloce, economico e sicuro: rendete più agile il vostro lavoro, diminuite il TCO e migliorate la vostra sicurezza grazie alla soluzione di job

Veloce, economico e sicuro: rendete più agile il vostro lavoro, diminuite il TCO e migliorate la vostra sicurezza grazie alla soluzione di job Veloce, economico e sicuro: rendete più agile il vostro lavoro, diminuite il TCO e migliorate la vostra sicurezza grazie alla soluzione di job scheduling senza agente White paper preparato per BMC Software

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

DELL e Project Milano

DELL e Project Milano DELL e Project Milano Premessa DELL non ha bisogno di presentazioni, è un marchio che in 30 anni di attività nella produzione di sistemi informatici, si è imposto a livello mondiale. Solo recentemente

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

SISTEMI DI SVILUPPO PRODOTTO. Realizzazione di maggiore valore. con le soluzioni di gestione del ciclo di vita del prodotto

SISTEMI DI SVILUPPO PRODOTTO. Realizzazione di maggiore valore. con le soluzioni di gestione del ciclo di vita del prodotto SERVIZI E SUPPORTO PROCESSI E INIZIATIVE SISTEMI DI SVILUPPO PRODOTTO PRODOTTI SOFTWARE SOLUZIONI VERTICALI Realizzazione di maggiore valore con le soluzioni di gestione del ciclo di vita del prodotto

Dettagli

I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business. Sistemi IBM _` iseries

I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business. Sistemi IBM _` iseries I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business Sistemi IBM _` iseries Caratteristiche principali Fornisce modalità più veloci, estremamente affidabili e sicure

Dettagli

Per organizzazioni di medie dimensioni. Oracle Product Brief Real Application Clusters (RAC)

Per organizzazioni di medie dimensioni. Oracle Product Brief Real Application Clusters (RAC) Per organizzazioni di medie dimensioni Oracle Product Brief Real Application Clusters (RAC) PERCHÉ UN ORGANIZZAZIONE NECESSITA DI UNA FUNZIONALITÀ DI CLUSTERING? La continuità operativa è fondamentale

Dettagli

L evoluzione dei data center verso il cloud

L evoluzione dei data center verso il cloud DICEMBRE 2012 Nonostante la virtualizzazione abbia dato il via a una fase di investimenti nell ottica del consolidamento e della razionalizzazione dei data center, oggi molte imprese si trovano a metà

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l IL CLOUD COMPUTING Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l Agenda. - Introduzione generale : il cloud computing Presentazione e definizione del cloud computing, che cos è il cloud computing, cosa serve

Dettagli

Il Cloud Computing Privato per il settore bancario e assicurativo

Il Cloud Computing Privato per il settore bancario e assicurativo Il Cloud Computing Privato per il settore bancario e assicurativo Il settore bancario è ormai pronto per un profondo mutamento in ottica di Cloud Computing. Secondo una nota ricerca condotta da Gartner

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

Grazie a Ipanema, Coopservice assicura le prestazioni delle applicazioni SAP & HR, aumentando la produttivita del 12%

Grazie a Ipanema, Coopservice assicura le prestazioni delle applicazioni SAP & HR, aumentando la produttivita del 12% Grazie a Ipanema, Coopservice assicura le prestazioni delle applicazioni SAP & HR, aumentando la produttivita del 12% CASE STUDY TM ( Re ) discover Simplicity to Guarantee Application Performance 1 Gli

Dettagli

Per organizzazioni di medie dimensioni. Oracle Product Brief Oracle Business Intelligence Standard Edition One

Per organizzazioni di medie dimensioni. Oracle Product Brief Oracle Business Intelligence Standard Edition One Per organizzazioni di medie dimensioni Oracle Product Brief Edition One PERCHÈ LA VOSTRA ORGANIZZAZIONE NECESSITA DI UNA SOLUZIONE BI (BUSINESS INTELLIGENCE)? Quando gestire un elevato numero di dati diventa

Dettagli

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977.

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. L Azienda È una azienda specializzata nella vendita e assistenza di hardware, software e servizi informatici composta da un organico di circa settanta

Dettagli

Fasi SMART, modulari e convenienti verso una giusta automazione del carico di lavoro

Fasi SMART, modulari e convenienti verso una giusta automazione del carico di lavoro Fasi SMART, modulari e convenienti verso una giusta automazione del carico di lavoro White paper di ENTERPRISE MANAGEMENT ASSOCIATES (EMA ) Preparato per BMC Software Agosto 2008 Consulenza, analisi di

Dettagli

CASE STUDY N#1. Deploy e automazione di un applicazione scalabile con il supporto di SaltStack per Corley

CASE STUDY N#1. Deploy e automazione di un applicazione scalabile con il supporto di SaltStack per Corley CASE STUDY N#1 Deploy e automazione di un applicazione scalabile con il supporto di SaltStack per Corley Enter srl - ISO 9001/27001 Quality System Certification - All rights reserved - www.entercloudsuite.it

Dettagli

IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati

IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati Aprile 2012 IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati Know-how puro 2 IBM PureSystems: La nuova famiglia di sistemi esperti integrati Le aziende sono pronte ad un nuovo approccio

Dettagli

Guida pratica alle applicazioni Smart Process

Guida pratica alle applicazioni Smart Process Guida pratica alle applicazioni Smart Process Aprile 2014 Kemsley Design Limited www.kemsleydesign.com www.column2.com Panoramica La qualità delle interazioni con clienti e partner è vitale per il successo

Dettagli

www.akite.net IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA

www.akite.net IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA www.akite.net IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA akite IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA La crescente competizione richiede massima concentrazione sul servizio ai clienti e sull ottimizzazione

Dettagli

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Modena, 9 Ottobre 2013 Le tendenze emergenti Quattro grandi forze che stanno contemporaneamente determinando

Dettagli

Ottimizzare Agile per la. agility made possible. massima innovazione

Ottimizzare Agile per la. agility made possible. massima innovazione Ottimizzare Agile per la agility made possible massima innovazione Agile accelera l'offerta di innovazione Lo scenario aziendale attuale così esigente e in rapida evoluzione ha enormemente amplificato

Dettagli

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo Funzionalità EMC Documentum per il settore assicurativo La famiglia di prodotti EMC Documentum consente alle compagnie assicurative di gestire tutti i tipi di contenuto per l intera organizzazione. Un

Dettagli

Semplifica la Gestione HR. Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud

Semplifica la Gestione HR. Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud Semplifica la Gestione HR Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud Indice Introduzione 3 Vantaggi per tutti 4 Cosa è il Cloud? 4 Quali sono i benefici? 5 Cibo per le menti 7 Domande indispensabili

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

Table of Contents. Il Workforce Management e i Processi Aziendali 3 Le Applicazioni in-house 4 Come Assicurare il Successo Dell Iniziativa 4

Table of Contents. Il Workforce Management e i Processi Aziendali 3 Le Applicazioni in-house 4 Come Assicurare il Successo Dell Iniziativa 4 White Paper Come affrontare un progetto di Workforce Management, dai Processi Aziendali al Ritorno Dell Investimento L adozione di un sistema integrato di workforce management nel contact center passa

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Un viaggio tra le nuvole. Giuseppe De Pascale Senior System Engineer

CLOUD COMPUTING. Un viaggio tra le nuvole. Giuseppe De Pascale Senior System Engineer CLOUD COMPUTING Un viaggio tra le nuvole Giuseppe De Pascale Senior System Engineer Agenda Cloud computing definizioni e terminologia Principali servizi Cloud Organizzazione dell infrastruttura di Cloud

Dettagli

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Soluzioni per la gestione di risorse e servizi A supporto dei vostri obiettivi di business Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Utilizzate

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura

Ottimizzazione dell infrastruttura Ottimizzazione dell infrastruttura Matteo Mille Direttore Divisione Server &Tools Microsoft Italia Ottimizzazione e Dynamic IT Ottimizzazione dell infrastruttura Di Base Standardizzata Razionalizzata Dinamica

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP ALL AVANGUARDIA CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è una soluzione di gestione

Dettagli

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ B USINESS I NTELLIGENCE MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ I vantaggi del TCO di SQL Server In base all analisi di NerveWire, utilizzando SQL Server rispetto

Dettagli

Il Successo nel Cloud Computing con Oracle Advanced Customer Services (ACS)

<Insert Picture Here> Il Successo nel Cloud Computing con Oracle Advanced Customer Services (ACS) Il Successo nel Cloud Computing con Oracle Advanced Customer Services (ACS) Sandro Tassoni Oracle Support Director Maggio 2011 Agenda Panoramica Strategia Portafoglio ACS per Cloud

Dettagli

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta Sommario 1. PREMESSA...3 2. NSPAY...4 2.1 FUNZIONI NSPAY... 5 2.1.1 Gestione degli addebiti... 5 2.1.2 Inibizione di un uso fraudolento... 5 2.1.3 Gestione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO DIGITAL TRANSFORMATION Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO AL VOSTRO FIANCO NELLA DIGITAL TRANSFORMATION Le nuove tecnologie, tra cui il cloud computing, i social

Dettagli

Cloud Service Broker

Cloud Service Broker Cloud Service Broker La nostra missione Easycloud.it è un Cloud Service Broker fondato nel 2012, che ha partnership commerciali con i principali operatori del settore. La nostra missione: aiutare le imprese

Dettagli

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Avete lavorato molto per costruire una visione per la vostra azienda. Con Microsoft Dynamics NAV potrete trasformare questa

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica della soluzione La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica La crescente importanza dei ruoli assunti da tecnologie come cloud, mobilità, social

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

Concepito per il futuro. Disponibile oggi.

Concepito per il futuro. Disponibile oggi. La soluzione di Milliman per i modelli di proiezione finanziaria Milliman MG-ALFA Concepito per il futuro. Disponibile oggi. Milliman MG-ALFA In breve: Il futuro dei sistemi di proiezione finanziaria

Dettagli

Criteri fondamentali per un sistema CRM

Criteri fondamentali per un sistema CRM Criteri fondamentali per un sistema CRM Definizione di C.R.M. - Customer Relationship Management Le aziende di maggiore successo dimostrano abilità nell identificare, capire e soddisfare i bisogni e le

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

VMWARE. Cloud Computing e IT as a Service

VMWARE. Cloud Computing e IT as a Service Cloud Computing e IT as a Service VMWARE VMware è una delle principali artefici del cloud computing, non solo perché alla base dello stesso vi è la virtualizzazione, ma anche perché è stata tra le prime

Dettagli

PARTNER BRIEF: CA VIRTUAL FOUNDATION SUITE

PARTNER BRIEF: CA VIRTUAL FOUNDATION SUITE PARTNER BRIEF: CA VIRTUAL FOUNDATION SUITE i clienti possono contare sull'aiuto dei partner di CA Technologies per superare il blocco verso la virtualizzazione e accelerare il passaggio a un livello di

Dettagli

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud)

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud) Brochure DATA CENTER Novell Cloud Manager Costruite e gestite ambienti cloud privati (Finalmente è arrivato il cloud) Novell Cloud Manager: il modo più semplice per creare e gestire ambienti cloud WorkloadIQ

Dettagli

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido Starter Package è una versione realizzata su misura per le Piccole Imprese, che garantisce una implementazione più rapida ad un prezzo ridotto. E ideale per le aziende che cercano ben più di un semplice

Dettagli

come posso migliorare le prestazioni degli SLA al cliente riducendo i costi?

come posso migliorare le prestazioni degli SLA al cliente riducendo i costi? SOLUTION BRIEF CA Business Service Insight for Service Level Management come posso migliorare le prestazioni degli SLA al cliente riducendo i costi? agility made possible Automatizzando la gestione dei

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

Gestire La Tecnologia Che Promuove i Business Service SAP

Gestire La Tecnologia Che Promuove i Business Service SAP TECHNICAL WHITE PAPER Gestire La Tecnologia Che Promuove i Business Service SAP Gestione delle applicazioni enterprise Sommario EXECUTIVE SUMMARY... 1 INTRODUZIONE... 2 LE SFIDE DELL AMBIENTE SAP... 2

Dettagli

CBA-SD uno strumento per la valutazione economica dei benefici del Cloud Computing

CBA-SD uno strumento per la valutazione economica dei benefici del Cloud Computing CBA-SD uno strumento per la valutazione economica dei benefici del Cloud Computing Indice 1 Il Cloud Benefit Accelerator - Strecof Dynamics - CBA-SD 3 2 Aspetti matematici, economici e statistici del CBA-SD

Dettagli

IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile

IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile IBM i5/os garantisce la continua operatività della vostra azienda IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile Caratteristiche principali Introduzione del software HASM (High Availability

Dettagli

Cloud Benefit Accelerator

Cloud Benefit Accelerator Cloud Benefit Accelerator Uno strumento per la Valutazione Economica dei Benefici del Cloud The Innovation Group E. Viola Strecof Dynamic A. Faccini The management consulting & advisory boutique CloudComputing:

Dettagli

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI Il mondo sta cambiando Internet e web 2.0 Da luogo di gestione dei dati a spazio virtuale,per: Condividere Collaborare Comunicare Socializzare Partecipare

Dettagli

Image Manager. Miliardi di documenti Acquisire. Consultare Proteggere. Supporto al processo decisionale, ovunque

Image Manager. Miliardi di documenti Acquisire. Consultare Proteggere. Supporto al processo decisionale, ovunque Miliardi di documenti Acquisire Consultare Proteggere Supporto al processo decisionale, ovunque pagina 2 L efficacia del vostro business dipende da decisioni prese in modo accurato. E le decisioni dipendono

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ELETECNO ST Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

Novità di Visual Studio 2008

Novità di Visual Studio 2008 Guida al prodotto Novità di Visual Studio 2008 Introduzione al sistema di sviluppo di Visual Studio Visual Studio Team System 2008 Visual Studio Team System 2008 Team Foundation Server Visual Studio Team

Dettagli

Gartner Group definisce il Cloud

Gartner Group definisce il Cloud Cloud Computing Gartner Group definisce il Cloud o Cloud Computing is a style of computing in which elastic and scalable information technology - enabled capabilities are delivered as a Service. Gartner

Dettagli

Kaseya. Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione dei sistemi IT

Kaseya. Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione dei sistemi IT Kaseya è il software per la gestione integrata delle reti informatiche Kaseya controlla pochi o migliaia di computer con un comune browser web! Kaseya Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione

Dettagli

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013 Presentation CloudForms title 2.0 here Architetture Subtitle e Use here Case Scarpa Manager, IKS Lorenzo Simone Roma, IT Architect, 5 Novembre IKS 2013

Dettagli

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Con il cloud gli utenti arrivano ovunque, ma la protezione dei dati no. GARL sviluppa prodotti di sicurezza informatica e servizi di virtualizzazione focalizzati

Dettagli

centro di cura autosufficiente insieme di mondi entrocontenuti e autonomi limitato livello di relazione e interazione con l esterno

centro di cura autosufficiente insieme di mondi entrocontenuti e autonomi limitato livello di relazione e interazione con l esterno Dall ERP all Architettura Orientata ai Servizi (SOA): il CLOUD elemento abilitante nell e-health e nell e-government Alberto Steindler - Amministratore Delegato Insiel Mercato Udine, 30 novembre 2011 L

Dettagli

Enterprise Cloud Computing Report

Enterprise Cloud Computing Report Enterprise Cloud Computing Report La Verità sul Cloud Computing Una Ricerca di The Innovation Group Elena Vaciago Research Manager Cloud Computing Summit 2013 Milano, 21 Marzo 2013 Moving to the Cloud.

Dettagli

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente.

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape Spiana la strada verso la virtualizzazione e il cloud Trovo sempre affascinante vedere come riusciamo a raggiungere ogni angolo del globo in

Dettagli

CREARE UN AMBIENTE SMART STORAGE CLOUD CON IBM SMARTCLOUD STORAGE ACCESS

CREARE UN AMBIENTE SMART STORAGE CLOUD CON IBM SMARTCLOUD STORAGE ACCESS CREARE UN AMBIENTE SMART STORAGE CLOUD CON IBM SMARTCLOUD STORAGE ACCESS GENNAIO 2013 Molte organizzazioni ritengono che la propria grande rete di storage funzioni a compartimenti stagni o che sia dedicata

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

SERVICES. Gestione delle attività di software licensing ed entitlement in modalità Cloud per il Cloud

SERVICES. Gestione delle attività di software licensing ed entitlement in modalità Cloud per il Cloud SERVICES Gestione delle attività di software licensing ed entitlement in modalità Cloud per il Cloud Il settore software e il Cloud Le grandi aziende stanno rapidamente scoprendo la flessibilità delle

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.1 Gestire

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Nuove opportunità per affrontare le attuali sfide nella progettazione di software Cicli di vita dei prodotti sempre più brevi stanno alimentando

Dettagli

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 WebRatio Per il settore Servizi Finanziari Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 Il divario tra Business e IT nel settore Servizi Finanziari Il settore dei servizi finanziari è

Dettagli

Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight

Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight Caso di successo del cliente Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight Profilo del cliente Settore: servizi IT Società: Scitum Dipendenti: più di 450 IL BUSINESS Scitum

Dettagli

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Roma, 5 ottobre 2010 ing. Giovanni Peruggini Banca d Italia - Area Risorse Informatiche e Rilevazioni Statistiche La Banca d Italia Banca Centrale della

Dettagli

L outsourcing nei processi di Marketing & Sales

L outsourcing nei processi di Marketing & Sales L outsourcing nei processi di Marketing & Sales Eventi & Congressi Milano 18 novembre 2010 Copyright 2010 CWT CWT nel settore Healthcare Con un esperienza più che trentennale, CWT affianca alle attività

Dettagli