Documento di ANALISI DEI REQUISITI Progetto di un portale per una società di servizi dedicati al settore delle imprese edili

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documento di ANALISI DEI REQUISITI Progetto di un portale per una società di servizi dedicati al settore delle imprese edili"

Transcript

1 Documento di ANALISI DEI REQUISITI Progetto di un portale per una società di servizi dedicati al settore delle imprese edili GRUPPO 2 Indice analitico - 1. Introduzione Obiettivi del sistema Visibilità del sistema Obiettivi e criteri di successo del progetto Definizioni, acronimi e abbreviazioni Riferimenti Sistema proposto Requisiti funzionali Requisiti non funzionali Modello del sistema Scenari Contatta responsabile Visualizza lista gare Ricerca gare Scarica gara Inserimento nuova gara Modifica gara Cancella gara Inserimento nuovo utente Modifica utente Cancella utente Casi d uso ContattaResponsabileClientela VisualizzaListaGare RicercaGare ScaricaGara InserimentoNuovaGara ModificaGara CancellaGara InserimentoNuovoUtente ModificaUtente CancellaUtente Modello ad oggetti e modello dinamico ContattaResponsabileClientela VisualizzaListaGare RicercaGare ScaricaGara

2 InserimentoGara ModificaGara CancellaGara InserimentoUtente ModificaUtente CancellaUtente Relazioni tra oggetti Relazioni tra oggetti relativi a Visitatore Relazioni tra oggetti relativi ad Abbonato e Gara Relazioni tra oggetti relativi all Amministratore Diagrammi di stato Diagramma di stato per gara Diagramma di stato per abbonamento di tipo IS Diagramma di stato per abbonamento di tipo PS Identificazione degli attributi per Gara Mock-up Tempo richiesto per il completamento di questa documentazione

3 1. Introduzione 1.1 Obiettivi del sistema L obiettivo del progetto è la realizzazione di un portale internet per la messa on line di un servizio di gare e di appalti relative al settore edile. Il servizio è diretto sia alle aziende che intendono pubblicare una gara di appalto per la realizzazione di un lavoro edile sia alle imprese edili interessate alla consultazione delle gare. 1.2 Visibilità del sistema L utenza del sistema potrà accedere ad un catalogo di gare divise per categorie previa iscrizione al portale; in caso contrario, cioè non ci si logga, potrà soltanto visualizzare alcune gare per rendersi conto del tipo e della qualità del servizio che si offre per poi, eventualmente, fare l iscrizione. 1.3 Obiettivi e criteri di successo del progetto I criteri con cui valuteremo il sistema al termine di tutto il processo produttivo sono: semplicità, utilità e gestione rapida e veloce delle operazioni di inserimento e aggiornamento delle gare. Il sistema dovrà garantire affidabilità, tolleranza agli errori e robustezza. Tali caratteristiche verranno validate effettuando delle operazioni di testing da parte del cliente e degli sviluppatori stessi. 1.4 Definizioni, acronimi e abbreviazioni Sono previsti tre livelli di utenti che potranno accedere al sito: - Amministratore/webmaster (livello 3) - Abbonato (livello 2) - Visitatore (livello 1) L utente Amministratore, riconosciuto dal sistema, è colui che può gestire l utenza e il catalogo delle gare. L utente Abbonato è colui che vuole visualizzare le informazioni relative ad una gara ed è in possesso dei dati personali di accesso (login e password). Il visitatore è un utente non registrato sul portale. Il sistema prevede due tipologie di abbonamento: - Prepagato a scalare (in seguito denominato PS) - Illimitato a scadenza (in seguito denominato IS) Il portale informativo è diviso in varie sottosezioni tra cui: - Gare e appalti (parzialmente visibile agli utenti non registrati). Quest area contiene tutte le informazioni sulle gare disponibili e offre la possibilità di effettuare delle ricerche per tipologia, categoria o provincia. - Catalogo imprese L area catalogo imprese contiene informazioni su alcune imprese edili che vogliono essere visibili sul portale. - Certificazioni - Sicurezza - Amministrazione (area privata) Per link utili viene intesa una lista di riferimenti a siti relativi al settore edile. 3

4 1.5 Riferimenti - Bernd Bruegge e Allen H. Dutoit - Object-Oriented Software Engineering (using UML, Patterns and Java TM ) Prentice Hall - Slide del docente Carmine Gravino 2. Sistema proposto 2.1 Requisiti funzionali Il sistema visualizzerà una lista di gare disponibili, le quali, memorizzate in un database, possono essere aggiornate dall amministratore attraverso l area riservata del sistema. In particolare l utente di livello 3 (amministratore) potrà accedere a tutte le aree del sito e anche ad un area protetta in cui è possibile modificare, cancellare o inserire nuove gare, o accedere ai dati degli utenti. L utente di livello 2 (abbonato) è colui che vuole visualizzare le informazioni relative ad una gara ed è in possesso dei dati personali di accesso. L utente di livello 1 (visitatore) è un utente di passaggio dal portale e può accedere solo ad alcune gare in modo da rendere l idea del materiale disponibile e ad invogliare gli stessi ad abbonarsi al servizio. La lista delle gare contiene informazioni parziali (titolo, data e uno stralcio della descrizione) e sarà visualizzabile da tutte le tipologie di utenza. L abbonamento al servizio di Gare e appalti può essere di due tipi: - PS Questo tipo di abbonamento prevede la ricarica di un conto virtuale dell utente che verrà poi successivamente decrementato ad ogni visura effettuata. La quantità di credito disponibile viene espresso in euro e sarà ricaricabile a mezzo bonifico bancario. L aggiornamento del conto verrà effettuato dall amministratore del sito utilizzando l apposita area riservata. - IS L abbonamento illimitato permette l accesso ai servizi senza limiti di download ma prevede una scadenza e quindi deve essere rinnovato dall utente pagando un corrispettivo sempre a mezzo bonifico. 2.2 Requisiti non funzionali I requisiti non funzionali che il sistema dovrà rispettare sono: - Disponibilità 24 ore al giorno 365 giorni l anno. - Risposte in tempo reale. - Semplicità di utilizzo e intuitività. - Resistenza agli attacchi alla sicurezza. - Facile modifica delle gare presenti nel catalogo. - Semplicità di modifica del sistema in caso di difetti o per far fronte a nuove tecnologie. - Il software del sistema dovrà essere scritto usando tecnologia Java e Servlet la quale permette portabilità e semplice modularizzazione. 4

5 3. Modello del sistema 3.1 Scenari Scenario 1: Contatta responsabile Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: ContattaResponsabile Bob: Visitatore 1. Bob accede al portale 2. Bob accede alla sezione contatti 3. Il sistema visualizza il form 4. Bob inserisce i propri dati e li invia 5. Il sistema notifica l invio dei dati Scenario 2: Visualizza lista gare Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: VisualizzaListaGare Bob: Visitatore 1. Bob accede al portale 2. Bob richiede una lista degli appalti 3. Il sistema visualizza una lista degli appalti Scenario 3: Ricerca gare Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: RicercaGare Bob: Visitatore 4. Bob accede al portale 5. Bob richiede il form per la ricerca delle gare 6. Il sistema visualizza il form 7. Bob inserisce i campi categoria, tipo e le date e sottomette il form 8. Il sistema visualizza la lista delle gare trovate Scenario 4: Scarica gara 5

6 Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: ScaricaGara Jack: Abbonato 1. Jack accede al portale e si autentica 2. Jack richiede la lista degli appalti 3. Il sistema visualizza la lista degli appalti 4. Jack seleziona l appalto da scaricare 5. Il sistema verifica che il credito disponibile sia sufficiente e mostra le informazioni sull appalto. Scenario 5: Inserimento nuova gara Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: InserimentoNuovaGara Alice: Amministratore 1. Alice accede al portale e si autentica 2. Alice richiede il form per inserire una nuova gara d appalto 3. Il sistema visualizza il form 4. Alice compila il form e lo invia 5. Il sistema aggiorna gli appalti e lo notifica Scenario 6: Modifica gara Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: ModificaGara Alice: Amministratore 1. Alice accede al portale e si autentica 2. Alice seleziona l operazione di modifica 3. Il sistema visualizza la lista degli appalti 4. Alice richiede il form per modificare una gara d appalto esistente 5. Il sistema visualizza il form 6. Alice compila il form e lo invia 7. Il sistema aggiorna la gara e lo notifica Scenario 7: Cancella gara 6

7 Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: CancellaGara Alice: Amministratore 1. Alice accede al portale e si autentica 2. Alice seleziona l operazione di cancellazione 3. Il sistema visualizza la lista degli appalti 4. Alice richiede la cancellazione di una gara d appalto esistente 5. Alice conferma l operazione 6. Il sistema cancella l appalto e lo notifica Scenario 8: Inserimento nuovo utente Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: InserimentoNuovoUtente Alice: Amministratore 1. Alice accede al portale e si autentica 2. Alice seleziona l operazione di inserimento 3. Alice richiede il form per l inserimento di un nuovo utente 4. Il sistema visualizza il form 5. Alice compila il form e lo invia 6. Il sistema aggiunge il nuovo utente e lo notifica Scenario 9: Modifica utente Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: ModificaUtente Alice: Amministratore 1. Alice accede al portale e si autentica 2. Alice richiede il form per la modifica di un utente 3. Il sistema visualizza il form 4. Alice compila il form e lo invia 5. Il sistema modifica i dati dell utente e lo notifica Scenario 10: Cancella utente 7

8 Nome scenario: Partecipanti: Flusso degli eventi: CancellaUtente Alice: Amministratore 1. Alice accede al portale e si autentica 2. Alice richiede l operazione di cancellazione di un utente 3. Il sistema visualizza la lista degli utenti 4. Alice conferma l operazione 5. Il sistema cancella l utente e lo notifica Casi d uso Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita ContattaResponsabileClientela Inizializzato dal Visitatore 1. Il Visitatore accede al portale 2. Il sistema visualizza la pagina iniziale 3. Il Visitatore richiede il form per contattare il responsabile alla clientela 4. Il sistema visualizza il form 5. Il Visitatore compila il form e lo sottomette 6. Il sistema notifica il corretto invio del form Il Visitatore ha accesso al portale Il Visitatore ha inviato i propri dati Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi VisualizzaListaGare Inizializzato dal Visitatore 1. Il Visitatore accede al portale 2. Il sistema visualizza la pagina iniziale 3. Il Visitatore richiede la lista delle gare d appalto 8

9 Condizioni d ingresso Condizioni d uscita 4. Il sistema visualizza una lista degli appalti Il Visitatore ha accesso al portale Il Visitatore ha ottenuto la lista delle gare d appalto Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita Condizioni eccezionali RicercaGare Inizializzato dal Visitatore 1. Il Visitatore accede al portale 2. Il sistema visualizza la pagina iniziale 3. Il Visitatore richiede la form per la ricerca delle gare d appalto 4. Il sistema visualizza il form 5. Il Visitatore inserisce i campi categoria, titolo e date e sottomette la ricerca 6. Il sistema visualizza la lista delle gare Il Visitatore ha accesso al portale Il Visitatore ha ottenuto la lista delle gare d appalto Al punto 6 il sistema può mostrare un errore nel caso non esistano gare con i criteri di ricerca richiesti. Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita Condizioni eccezionali ScaricaGara Inizializzato dall Abbonato 1. L Abbonato accede al sistema 2. Il sistema visualizza la lista degli appalti 3. L Abbonato seleziona l appalto da scaricare 4. Il sistema controlla il credito, scarica il dovuto e visualizza l appalto L Abbonato ha accesso al portale Il bando è stato scaricato Al punto 4 il sistema può mostrare un messaggio di errore se il credito è esaurito. 9

10 Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita InserimentoNuovaGara Inizializzato dall Amministratore 1. L Amministratore accede al portale e si autentica 2. Il sistema mostra le possibili operazioni di aggiornamento 3. L Amministratore seleziona l operazione d inserimento 4. Il sistema visualizza il form per l inserimento di una nuova gara d appalto 5. L Amministratore compila il form e lo sottomette 6. Il sistema inserisce la nuova gara e notifica l avvenuto inserimento L Amministratore ha accesso all area riservata La gara è stata inserita nel catalogo Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita ModificaGara Inizializzato dall Amministratore 1. L Amministratore accede al portale e si autentica 2. Il sistema mostra le possibili operazioni di aggiornamento 3. L Amministratore seleziona l operazione di modifica 4. Il sistema visualizza la lista delle gare modificabili 5. L Amministratore seleziona la gara da modificare 6. Il sistema visualizza il form dei dati della gara 7. L Amministratore compila il form e lo sottomette 8. Il sistema modifica i dati della gara e notifica l avvenuta modifica L Amministratore ha accesso all area riservata La gara è stata modificata 10

11 Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita CancellaGara Inizializzato dall Amministratore 1. L Amministratore accede al portale e si autentica 2. Il sistema mostra le possibili operazioni di aggiornamento 3. L Amministratore seleziona l operazione di cancellazione 4. Il sistema visualizza la lista delle gare 5. L Amministratore seleziona la gara da cancellare 6. Il sistema cancella la gara e notifica l avvenuta cancellazione L Amministratore ha accesso all area riservata La gara è stata cancellata dalla lista Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita InserimentoNuovoUtente Inizializzato dall Amministratore 1. L Amministratore accede al portale e si autentica 2. Il sistema mostra le possibili operazioni per la gestione dell utente 3. L Amministratore seleziona l operazione di inserimento 4. Il sistema visualizza il form per l inserimento di un nuovo utente 5. L Amministratore compila il form e lo sottomette 6. Il sistema inserisce i dati del nuovo utente e notifica l avvenuto inserimento L Amministratore ha accesso all area riservata Il nuovo utente è stato registrato Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi Condizioni d ingresso Condizioni d uscita ModificaUtente Inizializzato dall Amministratore 1. L Amministratore accede al portale e si autentica 2. Il sistema mostra le possibili operazioni per la gestione dell utente 3. L Amministratore seleziona l operazione di modifica 4. Il sistema mostra una lista degli utenti registrati 5. L Amministratore seleziona l utente da modificare 6. Il sistema visualizza il form per la modifica di un utente 7. L Amministratore compila il form e lo sottomette 8. Il sistema modifica i dati dell utente e lo notifica. L Amministratore ha accesso all area riservata I dati del nuovo utente sono stati modificati Nome Use Case Partecipanti Flusso degli eventi CancellaUtente Inizializzato dall Amministratore 1. L Amministratore accede al portale e si autentica 11

12 Condizioni d ingresso Condizioni d uscita 2. Il sistema mostra le possibili operazioni per la gestione dell utente 3. L Amministratore seleziona l operazione di cancellazione 4. Il sistema visualizza gli utenti registrati 5. L Amministratore seleziona l utente da cancellare 6. Il sistema cancella i dati dell utente e notifica l avvenuta cancellazione L Amministratore ha accesso all area riservata L utente è stato cancellato 3.3 Modello ad oggetti e modello dinamico Per ciascun caso d uso verranno identificati e descritti gli oggetti entità, boundary e control e successivamente tracciati i sequence diagram Analisi del caso d uso ContattaResponsabileClientela Entity - Visitatore: colui che può accedere al portale per contattare il responsabile - RichiestaInformazioni: le informazioni persistenti create dall utente Boundary - BottoneRichiestaContatto: bottone usato dal visitatore per richiedere il form dei contatti - FormContatti: contiene i campi relativi ai dati personali del visitatore e alle informazioni che si vogliono richiedere. - NotificaContatto: notifica l avvenuto contatto con il responsabile Control - ControlloContatto: gestisce la funzione ContattaResponsabile. Questo oggetto è creato quando il visitatore seleziona il bottone BottoneRichiestaContatto. Questo oggetto genera il form che viene compilato dal visitatore. Il controllo crea l entity RichiestaInformazioni e successivamente il boundary NotificaContatto. 12

13 BottoneRichiestaContatto ::Visitatore press() <<control>> ControlloContatto FormContatti inseriscidati() submit() submit() <<destroy>> <<entity>> RichiestaInformazione NotificaContatto Analisi del caso d uso VisualizzaListaGare Entity - Visitatore: colui che vuole visualizzare la lista delle gare - CatalogoGare: elenco delle gare d appalto Boundary - BottoneVisualizzaGare: bottone usato dal visitatore per iniziare lo use case VisualizzaListaGare - ListaGare: una lista delle gare 13

14 Control - ControlloGare: gestisce la funzione VisualizzaListaGare. Questo oggetto è creato quando il visitatore seleziona il bottone BottoneVisualizzaGare. Questo oggetto interroga l entità CatalogoGare e crea l oggetto boundary ListaGare. BottoneVisualizzaGara ::Visitatore press() <<control>> ControlloGara prendilista() ListaGare <<entity>> CatalogoGare Analisi del caso d uso RicercaGare Entity - Visitatore: colui che vuole ricercare delle gare - CatalogoGare: elenco delle gare d appalto Boundary - BottoneRicercaGare: bottone usato dal visitatore per iniziare lo use case VisualizzaListaGare - ListaGare: una lista delle gare trovate Control - ControlloRicercaGare: gestisce la funzione RicercaListaGare. Questo oggetto è creato quando il visitatore seleziona il bottone BottoneRicercaGare. Questo oggetto interroga l entità CatalogoGare utilizzando i parametri della ricerca selezionati dal Visitatore e crea l oggetto boundary ListaGare. 14

15 BottoneRicercaGare ::Visitatore press() <<control>> ControlloRicercaGare ricercalista() <<entity>> CatalogoGare ListaGare Analisi del caso d uso ScaricaGara Entity - Abbonato: colui che può accedere al portale e scaricare la gara d appalto - CatalogoGare: elenco delle informazioni persistenti sulle gare - InformazioniUtenti: elenco delle informazioni persistenti degli abbonati Boundary - BottoneRichiestaListaAppalti: bottone usato dall abbonato per visualizzare la lista degli appalti scaricabili - ListaGare: una lista delle gare - Gara: informazioni sulla gara scaricata Control - ControlloDownload: gestisce la funzione ScaricaGara. Questo oggetto è creato quando l abbonato seleziona il bottone BottoneRichiestaListaAppalti. Questo oggetto interpella l entity CatalogoGare e crea il boundary ListaGare. Dopo che l Abbonato ha selezionato la gara da scaricare crea il boundary Gara. 15

16 BottoneRichiestaListaAppalti <<entity>> CatalogoGare ::Abbonato press() <<control>> ControlloDownload prendilista() ListaGare selezionagara() garaselezionata() <<destroy>> controllocreditoutente() <<entity>> InformazioniUtenti Gara Analisi del caso d uso InserimentoGara Entity - Amministratore: colui che può inserire una nuova gara. - CatalogoGare: elenco delle informazioni persistenti sulle gare d appalto. Boundary - BottoneInserimentoGara: bottone usato dall Amministratore per iniziare lo use case InserimentoGara - FormInserimentoGara: form usato per l input quando viene selezionato InserisciGara. Contiene campi per specificare l operazione di inserimento, gli attributi di una gara e un bottone per sottomettere il form completato. - NotificaInserimentoAvvenuto: usato per confermare l avvenuto inserimento della gara. 16

17 Control - ControlloInserimentoGara: gestisce la funzione InserimentoGara. Questo oggetto è creato quando l amministratore seleziona il bottone BottoneInserimentoGara. Crea un boundary FormInserimentoGara e lo presenta all Amministratore. Dopo la sottomissione del form, questo oggetto colleziona le informazioni, inserisce la gara nell entity CatalogoGare e crea il boundary NotificaInserimentoAvvenuto. BottoneInserimentoGara <<entity>> CatalogoGare ::Amministratore press() <<control>> ControlloInserimentoGara FormInserimentoGara inseriscidati() submit() submit() <<destroy>> aggiornacatalogo() NotificaConfermaInserimento 17

18 Analisi del caso d uso ModificaGara Entity - Amministratore: colui che può modificare una gara - CatalogoGare: elenco delle gare d appalto Boundary - BottoneModificaGare: bottone usato da Amministratore per iniziare lo use case ModificaGara - ListaGare: una lista delle gare - FormModificaGara: form usato per l input quando viene selezionato ModificaGara. Contiene i campi per modificare gli attributi di una gara e un bottone per sottomettere il form completato. - NotificaModificaAvvenuta: usato per confermare l avvenuta modifica della gara. Control - ControlloModificaGara: gestisce la funzione ModificaGara. Questo oggetto è creato quando l amministratore seleziona il bottone BottoneModificaGara. Crea il boundary ListaGare e una volta che l utente effettua la scelta crea il boundary FormModificaGara, successivamente colleziona l informazione del form, effettua la modifica della gara nell entity CatalogoGare e crea il boundary NotificaModificaAvvenuta. 18

19 BottoneModificaGara <<entity>> CatalogoGare ::Amministratore press() <<control>> ControlloModificaGara elencogare() selezionagara() ListaGare garaselezionata() <<destroy>> FormModificaGara inseriscidati() submit() submit() <<destroy>> aggiornacatalogo() NotificaConfermaModifica Analisi del caso d uso CancellaGara Entity - Amministratore: colui che può cancellare una gara - CatalogoGare: elenco delle gare d appalto Boundary - BottoneCancellaGare: bottone usato da Amministratore per iniziare lo use case CancellaGara - ListaGare: la lista delle gare che l Amministratore può cancellare. - NotificaICancellazioneAvvenuta: usato per confermare l avvenuta cancellazione della gara. Control 19

20 - ControlloCancellaGara: gestisce la funzione CancellaGara. Questo oggetto è creato quando l amministratore seleziona il bottone BottoneCancellaGara. Questo oggetto crea un boundary ListaGare, non appena riceve la richiesta di cancellazione cancella la gara e crea un NotificaCancellazioneAvvenuta. - BottoneCancellaGare <<entity>> CatalogoGare ::Amministratore press() <<control>> ControlloCancellaGara elencogare() ListaGare selezionagara() submit() submit() <<destroy>> aggiornacatalogo() NotificaConfermaCancellazione Analisi del caso d uso InserimentoUtente Entity - Amministratore: colui che può inserire un nuovo utente - InformazioniUtenti: elenco degli abbonati 20

21 Boundary - BottoneInserimentoUtente: bottone usato da Amministratore per iniziare lo use case InserimentoUtente - FormInserimentoUtente: form usato per l input quando viene selezionato InserisciUtente. Contiene campi per specificare l operazione di inserimento, i dati di un utente e un bottone per sottomettere il form completato - NotificaInserimentoAvvenuto: usato per informare l attore sull avvenuto inserimento dell utente. Control - ControlloInserisciUtente: gestisce la funzione InserimentoUtente. Questo oggetto è creato quando l amministratore seleziona il bottone BottoneInserimentoUtente. Crea un form InserisciUtente e lo presenta all amministratore. Dopo la sottomissione del form, questo oggetto colleziona l informazione del form, inserisce il nuovo utente. Poi crea un NotificaInserimentoAvvenuto. BottoneInserimentoUtente <<entity>> InformazioneUtenti ::Amministratore press() <<control>> ControlloInserisciUtente FormInserimentoUtente inseriscidati() submit() submit() <<destroy>> inserisciabbonato() NotificaConfermaInserimento 21

22 Analisi del caso d uso ModificaUtente Entity - Amministratore: colui che può inserire un nuovo utente - InformazioniUtenti: elenco degli abbonati Boundary - BottoneModificaUtenti: bottone usato da Amministratore per iniziare lo use case ModificaUtente - ListaUtenti: la lista degli utenti registrati da cui l Amministratore sceglierà quello da modificare. - FormModificaUtente: form usato per l input quando viene selezionato ModificaUtente. Contiene campi per specificare l operazione di modifica, i dati di un utente e un bottone per sottomettere il form completato. - NotificaModificaAvvenuta: usato per confermare all amministratore dell avvenuta modifica dell utente. Control - ControlloModificaUtente: gestisce la funzione ModificaUtente. Questo oggetto è creato quando l amministratore seleziona il bottone BottoneModificaUtente. Il control crea un boundary ListaUtenti e quando l Amministratore seleziona l utente viene creato un FormModificaUtente. Dopo la sottomissione del form, il control colleziona l informazione del form, modifica i dati dell utente e crea un NotificaModificaAvvenuta. 22

23 BottoneModificaUtente <<entity>> InformazioniUtenti ::Amministratore press() <<control>> ControlloModificaUtente elencoutenti() sceltagara() ListaUtenti utenteselezionato() <<destroy>> FormModificaUtente inseriscidati() submit() submit() <<destroy>> aggiornaabbonati() NotificaConfermaModifica Analisi del caso d uso CancellaUtente Entity - Amministratore: colui che può cancellare un utente - InformazioniUtenti, elenco degli abbonati Boundary - BottoneCancellaUtenti: bottone usato da Amministratore per iniziare lo use case CancellaUtente - ListaUtenti: la lista degli utenti registrati da cui l Amministratore sceglierà quello da cancellare. - NotificaConfermaCancellazione: usato per visualizzare le informazioni sulla cancellazione e un bottone (o altro controllo) per confermare la cancellazione e cancellare l utente. 23

24 Control - ControlloCancellaUtente: gestisce la funzione CancellaUtente. Questo oggetto è creato quando l Amministratore seleziona il bottone BottoneCancellaUtenti. Il control crea il boundary ListaUtenti e quando l Amministratore seleziona l utente da eliminare le modifiche verranno applicate usando l entity InformazioniUtenti e creato un boundary NotificaConfermaCancellazione. 3.4 Relazioni tra oggetti Relazioni tra oggetti relativi a Visitatore Visitatore effettua 1 1 Contatto Visitatore ricerca 1 1 ListaGare Visitatore ottiene 1 1 ListaGare Relazioni tra oggetti relativi ad Abbonato e Gara scarica Abbonato 1 * contiene Gare * CatalogoGare Relazioni tra oggetti relativi all Amministratore Amministratore Aggiorna 1 1 ListaGare 24

25 Amministratore Aggiorna 1 1 ListaUtenti 3.5 Diagrammi di stato Diagramma di stato per gara creata In corso Scaduta rimossa Diagramma di stato per abbonamento di tipo IS registrazione InCorso tempo terminato rinnovo eliminato Scaduto Diagramma di stato per abbonamento di tipo PS 25

26 registrazione Carico creditoesaurito ricaricato eliminato Esaurito 3.6 Identificazione degli attributi per Gara -Inserzionista -Categoria -Provincia -Importo -Scadenza -Descrizione Gara 3.7 Mock-up 26

27 4. Tempo richiesto per il completamento di questa documentazione Questa documentazione è stata redatta in circa una settimana e con un totale effettivo di ore lavorative in gruppo uguali circa a 28. Francesco Amelio 556/ Clemente Vitulano 556/ Edoardo Mari 556/ Barbara Cusati 087/ Fabio Discenza 556/ Valerio Donnarumma 556/ Biagio Cosenza 556/ Debora Galdi 557/ Jole Sabella 556/

Documento di analisi dei requisiti ( RAD ) Franchising virtuale

Documento di analisi dei requisiti ( RAD ) Franchising virtuale 1- Introduzione Documento di analisi dei requisiti ( RAD ) Franchising virtuale 1.1- Scopo del sistema Lo scopo è quello di realizzare un sistema di franchising virtuale operante nel settore della distribuzione

Dettagli

Gestione Automatizzata di una Lista Nozze

Gestione Automatizzata di una Lista Nozze Gestione Automatizzata di una Lista Nozze Si deve progettare un sistema per la gestione di liste nozze on line. Il sistema rende possibile la consultazione di un catalogo on line, la creazione di una lista

Dettagli

SITO DI PUBBLICAZIONE ANNUNCI

SITO DI PUBBLICAZIONE ANNUNCI IL DOCUMENTO 1. Sito di pubblicazione annunci... 3 1.1 Home page... 3 1.2 Consultazione annuncio... 4 1.3 Inserisci annuncio... 6 1.4 Avvisami... 7 1.5 Ricarica... 8 1.6 Edicola... 8 1.7 Help... 9 1.8

Dettagli

monitoraggio dei locomotori via Internet

monitoraggio dei locomotori via Internet monitoraggio dei locomotori via Internet Pagina 1 di 23 Sommario 1 Sito internet-home page... 3 2 Descrizione delle sezioni... 4 2.1 Invia nuove misurazioni sul sito... 5 2.2 Speed Control... 8 2.3 Controllo

Dettagli

Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1).

Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1). LINEE GUIDA PARTE DIRETTA AGLI ENTI DI FORMAZIONE Registrazione utente Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1). Figura 1 Compilare

Dettagli

www.abbonamenti-trevisosta.it

www.abbonamenti-trevisosta.it PROCEDURA ABBONAMENTO ON-LINE : È necessario, per chi desidera utilizzare questa modalità di pagamento, effettuare una registrazione presso la biglietteria Trevisosta, per comunicare i propri dati anagrafici

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

Documento di SYSTEM DESIGN Progetto di un portale per una società di servizi dedicati al settore delle imprese edili

Documento di SYSTEM DESIGN Progetto di un portale per una società di servizi dedicati al settore delle imprese edili Documento di SYSTEM DESIGN Progetto di un portale per una società di servizi dedicati al settore delle imprese edili GRUPPO 2 Indice analitico Introduzione...2. Obiettivi del sistema...2.2 Obiettivi di

Dettagli

Analisi dei Requisiti

Analisi dei Requisiti Analisi dei Requisiti Pagina 1 di 16 Analisi dei Requisiti Indice 1 - INTRODUZIONE... 4 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...4 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...4 1.3 - RIFERIMENTI...4 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...4

Dettagli

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Allegato 1 Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Introduzione Il Portale Capacità STOGIT presenta una sezione, denominata Conferimento aste, dedicata alle procedure di assegnazione di capacità di stoccaggio

Dettagli

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2.

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2. Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO 3.1. Dati Utente 3.2. Aree di Lavoro 3.3. Abilitazione Utente 3.4. Abilitazione Applicazioni 4. ACCESSO FORNITORI

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Object Design Document (ODD) Franchising virtuale

Object Design Document (ODD) Franchising virtuale Object Design Document (ODD) Franchising virtuale 1- Introduzione 1.1- Obiettivi Design Trade-offs Dopo la realizzazione del documento RAD (Requirement Analysis Document) e SDD (System Design Document),

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 6 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 7 6- DATI ANAGRAFICI... 8 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

Manuale Fornitore. Gare dinamiche

Manuale Fornitore. Gare dinamiche Manuale Fornitore Gare dinamiche INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. STILE GARA A RILANCIO DINAMICO... 3 3. COLLOCAZIONE OFFERTA... 4 3.1. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3.2. RICERCA E VISUALIZZAZIONE DELLE GARE...

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Piattaforma gare. Istruzione operativa RdO in Busta Digitale

Piattaforma gare. Istruzione operativa RdO in Busta Digitale Piattaforma gare Istruzione operativa RdO in Busta Digitale 1 1. INTRODUZIONE... 3 2. GARE A CUI SEI STATO INVITATO... 5 3. GARE APERTE (ALTRE GARE A CUI POTETE PARTECIPARE)... 6 4. PRESENTAZIONE OFFERTA

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE

ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE Premessa Il presente documento illustra le caratteristiche dell applicazione web sviluppata per permettere all utenza

Dettagli

Sistemi Informativi I Caso di studio con applicazione di UML

Sistemi Informativi I Caso di studio con applicazione di UML 9 CASO DI STUDIO CON APPLICAZIONE DI UML...2 9.1 IL CASO DI STUDIO...2 9.1.1 Il sistema attuale...2 9.2 IL PROBLEM STATEMENT...3 9.2.1 Formulazione del Problem statement per il caso proposto...3 9.3 USE

Dettagli

Servizi Remoti. Servizi Remoti. TeamPortal Servizi Remoti

Servizi Remoti. Servizi Remoti. TeamPortal Servizi Remoti 20120300 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Consultazione... 4 2.1 Consultazione Server Fidati... 4 2.2 Consultazione Servizi Client... 5 2.3 Consultazione Stato richieste... 5 3. Amministrazione... 6 3.1

Dettagli

Factorit Scambio flussi web. Guida operativa

Factorit Scambio flussi web. Guida operativa Factorit Scambio flussi web Guida operativa INDICE INTRODUZIONE Pag. 1 ACCESSO ALLA NUOVA AREA DI SCAMBIO FLUSSI WEB Pag. 2 AUTENTICAZIONE E ACCESSO AL SERVIZIO Pag. 3 INVIO DI NUOVI FLUSSI DATI A FACTORIT

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Manuale utente (front office) Aggiornato al 25 luglio 2011 Acronimi e abbreviazioni usati nel Documento: D.F.P.: P.A.: Pubblica Amministrazione R.P.: Responsabile del Procedimento R.P.C.: Responsabile

Dettagli

1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2 INTRODUZIONE

1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2 INTRODUZIONE 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2 INTRODUZIONE... 1 3 ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4 COMPILAZIONE ON LINE... 6 5 SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 7 6 DOMANDA DI FINANZIAMENTO ANAGRAFICA... 8

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0 Manuale Utente Gestione Richieste supporto BDAP Versione 1.0 Roma, Settembre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del documento... 3 1.3 Documenti di Riferimento...

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

Istruzioni per l iscrizione on-line all Albo Cottimisti

Istruzioni per l iscrizione on-line all Albo Cottimisti Istruzioni per l iscrizione on-line all Albo Cottimisti Ambiente Operativo L applicazione Albo Cottimisti è un progetto in ambiente Web, che utilizza tecnologia Microsoft ed è stato realizzato per operare

Dettagli

Sistema Pagamenti del SSR

Sistema Pagamenti del SSR Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale Utente Versione 1.2 del 15/01/2014 Sommario Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale

Dettagli

Manuale d uso Operatore RA

Manuale d uso Operatore RA - 1/31 Manuale d uso Operatore RA Progetto Commessa Cliente Capo Progetto Redatto da Verificato da Approvato da Lepida SpA Regione Emilia-Romagna Vania Corelli Grappadelli Fabio Baroncini Data redazione

Dettagli

Progetto di Ingegneria del Software 2. SWIMv2

Progetto di Ingegneria del Software 2. SWIMv2 Progetto di Ingegneria del Software 2 2012/2013 SWIMv2 Guida al Testing Docente: Prof. Luca Mottola Davide Brambilla Antonio Caputo Paolo Caputo 1 Indice 1 Introduzione 1.1 Materiale fornito................................

Dettagli

Prenota On-line - Manuale Utente

Prenota On-line - Manuale Utente Prenota On-line - Manuale Utente Aggiornato al 17/04/2014 1 Indice generale 1. Il Login e la registrazione... 3 2. Pagina iniziale l elenco delle funzioni... 3 3. Prenotazione dell appuntamento... 4 3.1

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 È possibile che le maschere inserite nel presente manuale siano differenti da quelle effettivamente utilizzate dall applicativo. Questo è dovuto alla

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione Manuale Gedos 2 Indice Indice... 3 Il Portale... 4 Registrazione nuovo utente... 5 Primo Logon... 8 Registrazione a Gedos... 9 Accesso ai Servizi... 11 Gestione Donatori... 12 Inserimento nuovo donatore...

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07

Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 Asmel Consortile S. C. a r.l. - sede Legale: Piazza del Colosseo 4 00184 Roma Sede Operativa: Centro Direzionale - Isola G1 80143 Napoli È possibile che le maschere

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Manuale utente (front office) Aggiornato al 02 ottobre 2012 Acronimi e abbreviazioni usati nel Documento: D.F.P.: P.A.: Pubblica Amministrazione R.P.: Responsabile del Procedimento R.P.U.I.: Responsabile

Dettagli

Domande Frequenti Ordine Prodotti it.myherbalife.com Italia, 01/25/2013

Domande Frequenti Ordine Prodotti it.myherbalife.com Italia, 01/25/2013 Generale Posso ordinare prodotti da altri paesi? Come posso fare degli ordini attraverso Myherbalife.com? Posso pagare la quota associativa annuale online? Oggi è l ultimo giorno utile per acquistare volume

Dettagli

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A.

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. - Pagina 1 di 29 Indice 1. ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 4 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 5 6- DATI ANAGRAFICI... 6 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

smscuol@: il servizio web per le comunicazioni scuola famiglia Descrizione generale del prodotto

smscuol@: il servizio web per le comunicazioni scuola famiglia Descrizione generale del prodotto Progettazione di software - Consulenza informatica - Servizi di ingegneria integrata smscuol@: il servizio web per le comunicazioni scuola famiglia Descrizione generale del prodotto smscuol@ è un servizio

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

MANUALE PER IL CONDUTTORE DEL GIOCO

MANUALE PER IL CONDUTTORE DEL GIOCO MANUALE PER IL CONDUTTORE DEL GIOCO DR. PIERMARIO LUCCHINI Consulente organizzazione aziendale Realizzato per utilizzare il software 2011... ON THE WEB by Ideata e prodotta da: Cremona INTRODUZIONE Il

Dettagli

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente Pag. 1 di 15 VERS V01 REDAZIONE VERIFICHE E APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA A. Marchisio C. Pernumian 29/12/2014 M. Molino 27/02/2015 M. Molino

Dettagli

Istruzioni operative riservate ai Clienti titolari del nuovo internet banking

Istruzioni operative riservate ai Clienti titolari del nuovo internet banking Istruzioni operative riservate ai Clienti titolari del nuovo internet banking Bancaperta, il servizio di home banking del Gruppo Credito Valtellinese, è pensato in un ottica di integrazione tra i vari

Dettagli

Se l utente è registrato accederà al servizio tramite il tasto Entra altrimenti potrà registrarsi attraverso il tasto Registrati Qui.

Se l utente è registrato accederà al servizio tramite il tasto Entra altrimenti potrà registrarsi attraverso il tasto Registrati Qui. La procedura di presentazione di una Prenotazione di istanza di mediazione (in carico ai clienti dell Organismo che intendono presentare istanza di mediazione) Per poter inserire una domanda di mediazione

Dettagli

Piazza Multicanale. Caso di Studio: Progetto di sistema. Realizzato da: Addante Michele Daddario Fabio De Vito Francesco Cania Lagrotta Piero

Piazza Multicanale. Caso di Studio: Progetto di sistema. Realizzato da: Addante Michele Daddario Fabio De Vito Francesco Cania Lagrotta Piero Ingegneria del Software Caso di Studio: Piazza Multicanale Progetto di sistema Realizzato da: Addante Michele Daddario Fabio De Vito Francesco Cania Lagrotta Piero Indice Parte III: Progetto di Sistema

Dettagli

SOFTWARE MAINTENANCE DESIGN

SOFTWARE MAINTENANCE DESIGN SOFTWARE MAINTENANCE DESIGN INTRODUZIONE... 1 1.1 Identificazione della richiesta di modifica... 2 1.2 Assegnazione di un numero di identificazione alla Change Request... 2 1.3 Classificazione del tipo

Dettagli

Tutti gli aggiornamenti relativi alle informazioni elencate sono notificate ai dispositivi collegati tramite l utilizzo delle notifiche PUSH.

Tutti gli aggiornamenti relativi alle informazioni elencate sono notificate ai dispositivi collegati tramite l utilizzo delle notifiche PUSH. Data ultima modifica: 22/01/2014 Sommario Premessa... 3 RideUp... 3 Sincronizzatore... 3 Funzioni RideUP... 4 Registrazione... 4 Login... 4 Recupero Password... 5 Dashboard... 5 Impostazione dei Preferiti...

Dettagli

Modulo 3. Pubblicazione del catalogo

Modulo 3. Pubblicazione del catalogo Modulo 3 Pubblicazione del Pagina 1 di 11 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 4 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 5 4. RIEPILOGO DEI PUNTI DI ATTENZIONE... 11 Pagina 2 di 11 1. PREMESSA

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Presentazione Courts*online

Presentazione Courts*online Presentazione Courts*online è un sistema di gestione e di prenotazione di campi sportivi che sfrutta il web per garantire un servizio facile, veloce e comodo. L uso di una password personale e la possibilità

Dettagli

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE SGR-ILA: SISTEMA DI GESTIONE DELLA RILEVAZIONE Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE Introduzione... 3 Sistema di autenticazione... 4 OPERATORI...

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici

Manuale d uso per gli Operatori Economici Manuale d uso per gli Operatori Economici Autostrade per l Italia S.p.A. INDICE 1. LA FIRMA DIGITALE...3 2. INDIRIZZARIO OPERATORI ECONOMICI...3 2.1. PROCESSO DI REGISTRAZIONE...3 2.2. GESTIONE MODIFICHE...5

Dettagli

EtaBeta. www.eb2home.com. Guida al portale per il controllo remoto EB CLOUD. Ver. 1.0

EtaBeta. www.eb2home.com. Guida al portale per il controllo remoto EB CLOUD. Ver. 1.0 EtaBeta www.eb2home.com EB CLOUD Ver. 1.0 1 - Introduzione Eta Beta vi fornirà i servizi cloud computing attraverso il portale www.eb2home.com per elaborare i dati necessari al corretto funzionamento delle

Dettagli

PORTALE FORMAZIONE CONTINUA, GUIDA UTENTE

PORTALE FORMAZIONE CONTINUA, GUIDA UTENTE PORTALE FORMAZIONE CONTINUA, GUIDA UTENTE Rev 2.0 PORTALE FORMAZIONE CONTINUA Il portale mette a disposizione dei soggetti interessati informazioni e modalità di registrazione per la partecipazione agli

Dettagli

Operazione Trasparenza

Operazione Trasparenza Operazione Trasparenza Acquisizione CV Dirigenti Scolastici 2011 Guida di riferimento Guida Operativa del 25 Agosto 2011 Pagina 1 di 17 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso e utilizzo dell applicazione...

Dettagli

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB REL. 1.2 edizione luglio 2008 INDICE 1. AMMINISTRAZIONE DI UTENTI E PROFILI... 2 2. DEFINIZIONE UTENTI... 2 2.1. Definizione Utenti interna all applicativo... 2 2.1.1. Creazione

Dettagli

Manuale per i Fornitori

Manuale per i Fornitori Manuale per i Fornitori INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 DEFINIZIONI ED ACRONIMI... 3 2 ACCESSO AL PORTALE... 4 3 GARE ON LINE... 6 3.1 INVITO DEL FORNITORE ALLA NEGOZIAZIONE... 6 3.2 COME

Dettagli

Agenda telematica delle manifestazioni pubbliche

Agenda telematica delle manifestazioni pubbliche Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Campobasso Università degli Studi del Molise Agenda telematica delle manifestazioni pubbliche Manuale Utente : Personale Ente Organizzatore Sommario 1. Introduzione

Dettagli

ISTRUZIONI COMPILAZIONE ON LINE Progetti di Alternanza Scuola Lavoro

ISTRUZIONI COMPILAZIONE ON LINE Progetti di Alternanza Scuola Lavoro ISTRUZIONI COMPILAZIONE ON LINE Progetti di Alternanza Scuola Lavoro COME ACCEDERE AL PORTALE Collegarsi all indirizzo URL riportato su comunicazione USR http://alternanza-ifs.requs.it. Per accedere all

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI Easy Book sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una card che racchiude in se la gestione di

Dettagli

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1 V Telemaco Guida al servizio Versione 1.1 Sommario Introduzione... 3 La ricerca... 4 Ricerca Imprese... 4 La ricerca semplice... 5 La ricerca avanzata... 6 Risultati ricerca imprese... 6 La richiesta dei

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Product Post - Manuale utente. Product Post Manuale utente

Product Post - Manuale utente. Product Post Manuale utente Product Post Manuale utente 1 Il Product Post Il Product Post, o scheda prodotto, è l oggetto pubblicitario di Kompass che permette agli inserzionisti di dare visibilità ai propri prodotti e servizi con

Dettagli

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Sommario Installazione dell'aggiornamento... 2 Download...2 Installazione...2 Modulo RGT - Utilizzo e Funzioni... 7 Dati Generali...9 Testatore...10 Atto...12 Atto Di Riferimento...13

Dettagli

1. INFORMAZIONI GENERALI pag. 2. 2. PASSI DA SEGUIRE pag. 3

1. INFORMAZIONI GENERALI pag. 2. 2. PASSI DA SEGUIRE pag. 3 s.r.l. 1. INFORMAZIONI GENERALI pag. 2 2. PASSI DA SEGUIRE pag. 3 3. CONTATTI 3.1 Inserimento/Variazione/Cancellazione pag. 4 3.2 Gestione Contatti pag. 5 3.3 Visualizza Contatti pag. 5 4. SMS 4.1 Inserimento/Variazione/Cancellazione

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

Il diagramma dei casi d uso

Il diagramma dei casi d uso Il diagramma dei casi d uso Laboratorio di Ingegneria del Software Prof. Paolo Ciancarini Dott. Sara Zuppiroli A.A. 2010/2011 Lab di Ingegneria del Software () Il diagramma dei casi d uso A.A. 2010/2011

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA Elaborato di Tecnologie del Software per Internet JMSWEB 2 SISTEMA PER LO SCAMBIO DI MESSAGGI TRA APPLICAZIONI

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Questionario di gradimento nota informativa.

Questionario di gradimento nota informativa. Questionario di gradimento nota informativa. Al fine di mantenere sempre elevati gli standard di qualità della propria offerta formativa e procedere nel miglioramento continuo, come previsto dal sistema

Dettagli

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali INDICE DEI CONTENUTI 1 PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO 3 1.1 DEFINIZIONE DEI TERMINI/GLOSSARIO 3 2 MODALITÀ DI REGISTRAZIONE

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida all accesso a SIRECO Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 3 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base... 3 2. Registrazione di un Responsabile...

Dettagli

Manuale Registrazione Utente. Portale VTE online

Manuale Registrazione Utente. Portale VTE online Manuale Registrazione Utente Portale VTE online 1 Indice Registrazione Referente Web... 3 Creazione Utenti... 7 Gestione Utenti... 8 2 Registrazione Referente Web Il nuovo portale Vteonline è accessibile

Dettagli

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di Milano Polo di Crema Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali INFORMATICA Corso di Ingegneria del Software progetto IL SISTEMA CALENDAR Presentato al dott. Paolo

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto

Manuale Affidamento Diretto Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Informationssystem für Öffenliche Verträge

Dettagli

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente Acquisizione CV Dirigenti Scolastici e Monitoraggio Guida di riferimento Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso e utilizzo dell applicazione... 4 3. Acquisizione del Curriculum

Dettagli

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0 Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti Versione 1.0 ANNO 2006 Manuale redatto a cura di: Area Testing & Assistenza Responsabile di Progetto: Giulia

Dettagli

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi)

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Manuale per i Fornitori INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 3 2 ACCESSO

Dettagli

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Tecno Press Srl. 1

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Tecno Press Srl. 1 In questa semplice guida sono riportate tutte le informazioni relative alla prima registrazione e quelle relative alla configurazione dell ambiente di lavoro per poter utilizzare al meglio la nostra suite

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

SDD System design document

SDD System design document UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA TESINA DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Progetto DocS (Documents Sharing) http://www.magsoft.it/progettodocs

Dettagli

Esercitazione in aula su UML

Esercitazione in aula su UML Esercitazione in aula su UML 1. Descrizione del problema. Il caso TUNECORE. Il sistema di distribuzione musicale denominato "Tunecore" consente agli artisti o alle etichette discografiche di mettere in

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A Manuale Utente Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Compilazione del Business Plan ridotto Versione A Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 1 Storia del documento... 4 2 Introduzione... 5 2.1 Scopo

Dettagli

Cerca Compra Vendi. Guida passo per passo all utilizzo del sito

Cerca Compra Vendi. Guida passo per passo all utilizzo del sito Cerca Compra Vendi Guida passo per passo all utilizzo del sito La registrazione Prima di poter iniziare ad inserire annunci sul sito cerca compra vendi è necessario procedere alla registrazione di un account

Dettagli

Windows Web Server 2008 R2 64bit 1x Processore Intel Atom Dual (2x core 1.80 GHz) Dispositivo di memorizzazione flash esterno 32GB

Windows Web Server 2008 R2 64bit 1x Processore Intel Atom Dual (2x core 1.80 GHz) Dispositivo di memorizzazione flash esterno 32GB LabPro ver AC Servizio RAPPORTI DI PROVA ON-LINE (disponibile dalla ver. 6C-001) SERVIZIO RAPPORTI DI PROVA ON-LINE SERVIZIO RdP on-line MODULO Base Mette a disposizione dei clienti finali del laboratorio

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

Ingegneria del Software. Caso di Studio: Piazza Multicanale. Analisi dei requisiti

Ingegneria del Software. Caso di Studio: Piazza Multicanale. Analisi dei requisiti Ingegneria del Software Caso di Studio: Piazza Multicanale Analisi dei requisiti Realizzato da: Addante Michele Daddario Fabio De Vito Francesco Cania 431652 Lagrotta Pietro 474964 1 Indice Parte I: Determinazione

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3 Versione 26.06.2014 NT Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2 1.1. Pagina di autenticazione... 3 1.2. Telefonia Mobile Ricaricabile... 4 1.2.1. Procedura di Registrazione...

Dettagli

MANUALE UTENTE Profilo Azienda Partecipata. APPLICATIVO CAFWeb

MANUALE UTENTE Profilo Azienda Partecipata. APPLICATIVO CAFWeb MANUALE UTENTE Profilo Azienda Partecipata APPLICATIVO CAFWeb CAF_ManualeUtente_Partecipate_2.0.doc Pag. 1 di 17 Sommario 1 GENERALITÀ... 3 1.1 Scopo... 3 1.2 Validità... 3 1.3 Riferimenti... 3 1.4 Definizioni

Dettagli

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV SolVe Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV A cura di 1 30/12/2011 Sommario 1. GESTIONE DELLE UTENZE... 3 1.1 Registrazione nuova utenza... 3 1.2 Autenticazione...

Dettagli

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale.

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale. e.commerce dinamico sul Web multilingua, consente di gestire un e.commerce anche ad utenti poco esperti grazie alla semplicità d'uso del pannello amministratore che permette la gestione dei clienti, abilitarli

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli