QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO"

Transcript

1 QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO Giovanni Fantasia Milano, 19 novembre 2014

2 IN ITALIA, NONOSTANTE DEBOLI SEGNALI DI RIPRESA DELLA FIDUCIA, PERMANE IL GAP VS L EUROPA Evoluzione dell indice di fiducia SEM 05 1 SEM 06 1 SEM 07 1 SEM 08 1 SEM 09 Fonte: Nielsen Global Consumer Confidence Q SEM SEM 11 1 SEM 12 1 Q Q Q Q

3 4 ITALIANI SU 5 HANNO MODIFICATO I LORO COMPORTAMENTI DI SPESA Avete cambiato le abitudini di acquisto nel corso dell'ultimo anno per risparmiare sulle spese? % EU ES IT FR GB DE Media europea Fonte: Nielsen Global Consumer Confidence Q

4 GLI ITALIANI E IL NUOVO MODO DI ACQUISTARE Revisionate tutte le principali voci di spesa della famiglia 65% spende meno per nuovi abiti (+5) 63% ha speso meno per cibi da asporto (=) 57% ha ridotto le spese per intrattenimento fuori casa (+6) E se migliorasse la situazione economica, i primi a riaccelerare sono: % è passato a prodotti più economici nel largo consumo (=) 44% spende meno per week end (+2) 32% ha tagliato sulle vacanze annuali ( 9) 39% ritarda la sostituzione elementi principali della casa (+4) Fonte: Nielsen Global Consumer Confidence Q (tra parentesi variazione in punti vs 3 trim. del 2013) 4

5 SEMPRE PIÙ ATTENTI AGLI SPRECHI 94% Guarda la data di scadenza 86% Sta attento ad acquistare confezioni che garantiscono una buona conservazione Fonte: Nielsen, Survey su Panel Consumer 2014 Davanti allo scaffale e ai fornelli Ma hanno anche imparato a 73% sprecare meno cibo stando attenti alle porzioni 62% dosare meglio gli ingredienti che utilizzano per cucinare 48% cucinare con gli avanzi 5

6 PROPENSI A CONDIVIDERE La sharing economy nel futuro dei consumi Il 53% degli italiani è disposto a condividere beni e servizi (propri o degli altri) in una share community vs 46% della Germania e 29% di Francia e UK Lezioni e servizi (27%) Elettronica 23% Fonte: Nielsen Global Survey 2014 Maggio 2014 Abbigliamento 21% Biciclette, Utensili elettrici, Accessori domestici 18% Auto 17% Casa 13% 6

7 0,6 MLD 2 MLD 2 MLD 0,9 MLD 6,5 3,7 7,7 7,4 7,4 18,3 8,8 8,7 9,9 21,4 36,4 41,4 60,3 27,0 33,3 SI CONTINUA A RISPARMIARE MA CON MODALITÀ DIVERSE Aumento del risparmio vs. anno precedente 40,6 38,7 22,5 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014* Fonte: Nielsen Trade*Mis Driver del risparmio Più Acquisti di Private Label Spostamento su Discount Più Acquisti in Promozione Rinunce/Razionalizzazione spesa sui prodotti più cari Riduzione Volumi (*) gennaio ottobre

8 AMBASCIATORI DEL CAMBIAMENTO... GLI SMARTSHOPPER 8,4 mio 9,7 mio Estroversi, curiosi ma solidi e razionali Fonte: Nielsen per Osservatorio Multicanalità 2014 Profilo psicografico Profilo demografico Sperimentatori eclettici dai molteplici interessi 8

9 GLI ITALIANI AL RISPARMIO Spendono tutto 5 punti rispetto a un anno fa Over 55: 45% Aumentano i propri risparmi Under 35: 44% 1 punto rispetto a un anno fa 19% 24% 23% 22% 21% 16% 36% 43% 40% 39% 35% 27% EU IT ES GB FR DE EU FR GB IT ES DE Media europea Fonte: Nielsen Consumer Confidence Q Media europea 9

10 GLI 80 E LA PROPENSIONE AL RISPARMIO DEGLI ITALIANI Tra chi ha ottenuto il bonus degli 80 : Il 46,5% preferisce non spenderli almeno nell immediato più della metà di chi decide di spenderli li destina a spese fisse o necessarie (casa, rette scolastiche, ) Cercherò di risparmiarli Li risparmierò per qualche mese per poi comprare qualcosa di importante Li spenderò mese per mese 53,5 Fonte: Nielsen, Survey su Panel Consumer ,0 20,5 Sono soprattutto i più giovani a risparmiare 53,5 52,6 41,9 50,9 20,5 8,6 30,2 19,3 38,8 26,0 61,4 15,1 27,9 29,8 23,5 69,7 62,1 0,0 19,9 10,4 37,9 ITALIA

11 LA CONTRAZIONE DEI CONSUMI STA RALLENTANDO? Totale Italia, Trend del Grocery a Valore e Volume (vendite a prezzi costanti) 5,1 Valori Volumi 2,3 1,9 2 1,2 0,4 0,5 0,1 0,1 0,8 0,6 0,4 1,3 1, * Fonte Nielsen Trade*Mis (*) gennaio-ottobre

12 VARIAZIONE DEI CONSUMI PER FAMIGLIA Sostenuti dalle famiglie mature Trend Spesa Media per Famiglia 2014 vs 2012 (%) Fonte: Nielsen Consumer Panel Dati a ottobre 2014 Single 55 e+ anni; +2,7% Single e Coppie <35 anni e Famiglie con figli fino a 6 anni; 4,8% Coppie 55 e+ anni; +0,7% Peso % su Totale Acquisti Valore delle Famiglie Italiane Famiglie < 54 anni; 4,5% Tot. Italia 2,1% 12

13 OPPORTUNITÀ DA COGLIERE Cosa chiedono gli italiani

14 LA QUALITA...disponibilità economiche permettendo 77% E attento al Paese di origine o al luogo di provenienza 70% Quando acquista legge l elenco degli ingredienti 65% Cerca di acquistare prodotti IGP, DOC, DOP 56% nell ultimo anno ha imparato nuove cose sul mangiar sano 47% Acquista prodotti che costano più della media 41% Evita di acquistare prodotti alimentari che costano poco Fonte: Nielsen, Survey su Panel Consumer 2014 Famiglie Alto Reddito 82% 70% 69% 55% 56% 46% 14

15 LA LEGGIBILITÀ DEL PRODOTTO I consumatori chiedono Maggiori informazioni sulle etichette dei prodotti (63%,nord sopra media) I clienti più maturi... Etichette più leggibili (50%) Fonte Nielsen, Survey su Panel Consumer 2014 Più informazioni sugli scaffali (53%) e sui volantini (31%, centro sud sopra media) Corsie dedicate a prodotti specifici per loro (54%) 15

16 IL CONTRIBUTO DEI GRANDI CHEF SULLA TAVOLA DI CASA Italiani sempre più ispirati in cucina 58% Ha imparato nuove ricette Al 46% capita sempre più spesso di parlare di cucina con amici e parenti Fonte Nielsen, Survey su Panel Consumer % ha partecipato a eventi gastronomici Il 56% ha migliorato il proprio modo di cucinare 16

17 I NUOVI STILI DI CONSUMO Cambia il modo di mangiare in casa Prodotti per preparare a Facili e veloci casa piatti genuini +3,0% VOL, +2,6% VAL +0,2% VOL, +0,5% VAL Secondi piatti pronti +15,4% VOL, +10,6% VAL Fonte: Nielsen Trade*Mis Anno ter. ott 2014 Happy hour in casa +2,7% VOL, +3,2% VAL Gourmet +4,2% VOL, +5,4% VAL Benessere +3,1% VOL, +3,8% VAL Salutistico +23,9% VOL, +21,9% VAL 17

18 I FOODIE: GIOVANI ALLA RICERCA DEL CIBO BUONO E SANO Ha imparato nuove ricette per ricucinare ciò che avanza (60%) Cucina talvolta o con regolarità (63%) Sceglie i prodotti alimentari per la loro qualità (43%) E migliorato nella cucina (67%) Ha imparato cose nuove sul mangiar sano (67%) Ha imparato nuove ricette (69%) Ha frequentato corsi di cucina (17%) Parla più spesso di cibo con parenti e amici (59%) Fonte Nielsen, Survey su Panel Consumer 2014 % di rispondenti che cucinano talvolta o con regolarità Mangia più spesso al ristorante (25%) Partecipa ad eventi gastronomici (22%) Si è interessato allo street food (31%) Foodie (25 35 anni): una persona con forte interesse nella preparazione e consumo di cibo buono e sano 18

19 IL DIGITAL SHOPPING: L E COMMERCE E SOLO LA PUNTA DELL ICEBERG 19

20 NESSUN RITARDO CULTURALE RISPETTO AI CONSUMATORI STRANIERI 20

21 LA «E» ASSUME UN NUOVO SIGNIFICATO: ON+OFFLINE = EVERYWHERE COMMERCE Real Time Retailing 21

22 LA SCELTA DEI CONSUMATORI SEGUE PERCORSI SPESSO DIVERSI DEMAND PRE STORE IN STORE PURCHASE LOYALTY FEDELTÀ DEL X CONSUMATORE AL 22

23

QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO

QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO Giovanni Fantasia Milano, 19 novembre 2014 IN ITALIA, NONOSTANTE DEBOLI SEGNALI DI RIPRESA DELLA FIDUCIA, PERMANE IL GAP VS L EUROPA Evoluzione dell indice di fiducia

Dettagli

#volantino13 + 39 339 5288754

#volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI EFFICACI? LE NUOVE FRONTIERE DEL VOLANTINO #volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI OFFERTA DI CONVENIENZA E NUOVE TENDENZE DI CONSUMO Romolo de Camillis Promozioni Efficaci, Parma 19 Aprile

Dettagli

MOBILITA E ANDAMENTO DEI CONSUMI IL CONTESTO DI RIFERIMENTO. Copyright 2013 The Nielsen Company. Confidential and proprietary.

MOBILITA E ANDAMENTO DEI CONSUMI IL CONTESTO DI RIFERIMENTO. Copyright 2013 The Nielsen Company. Confidential and proprietary. MOBILITÀ E CONSUMI 2.0 ROMA, 15 GENNAIO 2014 MOBILITA E ANDAMENTO DEI CONSUMI IL CONTESTO DI RIFERIMENTO 2 Copyright 2013 The Nielsen Company. Confidential and proprietary. Copyright 2013 The Nielsen Company.

Dettagli

Le nuove tendenze del largo consumo. Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012

Le nuove tendenze del largo consumo. Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012 Le nuove tendenze del largo consumo Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012 La fiducia dei consumatori Più risparmio Italiani preoccupati 25% ha paura di perdere il lavoro

Dettagli

Il rilancio del discount

Il rilancio del discount Il rilancio del discount Cristina Farina Parma, 7 maggio 2012 cristina.farina@nielsen.com Agenda Fotografia del canale e contesto di riferimento Andamenti del Discount Il Discount e le famiglie italiane

Dettagli

WEB.DOC dai mass media alla multicanalità di massa

WEB.DOC dai mass media alla multicanalità di massa WEB.DOC dai mass media alla multicanalità di massa b_centric mappa multicanalità (+) esclusi tradizionali coinvolti (-) (+) investimento processo d acquisto reloaded indifferenti (-) goodwill canali tradizionali

Dettagli

Crisi economica e prospettive dei consumi

Crisi economica e prospettive dei consumi Crisi economica e prospettive dei consumi Le difficoltà di una filiera estremamente importante Angelo Massaro Amministratore Delegato - Italia e Grecia 11 Dicembre, 2013 Il Largo Consumo Confezionato:

Dettagli

EVOLUZIONE PIL IN EUROPA var % reali

EVOLUZIONE PIL IN EUROPA var % reali EVOLUZIONE PIL IN EUROPA var % reali MAASTRICHT Regno Unito 4,4 Spagna 4,7 UE (27 PAESI) 2012: -0,4% Italia -0,9 Italia 2,9 Italia 2,9 Germania +0,7 Regno Unito +0,2 Francia +0,0 Spagna -1,4 Italia -2,4

Dettagli

STUDIO CONOSCITIVO Le donne e l alimentazione come strumento di salute per sé e i propri cari. Sintesi dei risultati di ricerca

STUDIO CONOSCITIVO Le donne e l alimentazione come strumento di salute per sé e i propri cari. Sintesi dei risultati di ricerca STUDIO CONOSCITIVO Le donne e l alimentazione come strumento di salute per sé e i propri cari Sintesi dei risultati di ricerca SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA L Osservatorio Nazionale sulla salute della

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

Giovanni Peira. Università degli studi di Torino

Giovanni Peira. Università degli studi di Torino Giovanni Peira Università degli studi di Torino L agricoltura dalla parte del consumatore Domanda e offerta di prodotti agroalimentari: il punto di vista del consumatore. 2 dicembre 2008, Torino 1 Evoluzione

Dettagli

ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014

ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014 ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014 Marco Pedroni Presidente Coop Italia Milano,5 Settembre 2013 I numeri di Coop 2012 Cooperative 109 Punti vendita 1.467 di cui Iper 103 MQ Area Vendita

Dettagli

GLI ITALIANI E LA RIPRESA DELLA BUONA TAVOLA

GLI ITALIANI E LA RIPRESA DELLA BUONA TAVOLA GLI ITALIANI E LA RIPRESA DELLA BUONA TAVOLA CONFERENZA STAMPA LINKONTRO 21 Maggio 2015 1 ATTENZIONE ALL ALIMENTAZIONE TEMA SEMPRE PIU ATTUALE EXPO 2015, Nutrire il pianeta - «garan;re cibo sano, sicuro

Dettagli

Estensione territoriale: nazionale Numerosità campionaria: 1000

Estensione territoriale: nazionale Numerosità campionaria: 1000 Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS La spesa alimentare tra sicurezza, qualità e convenienza Risultati Pubblicati sul Messaggero del 24 novembre 2009 e presentati in

Dettagli

Progetto e realizzazione editoriale: Il Sole 24 ORE S.p.A. Impaginazione, grafica e ricerca iconografica: Animabit Srl Genova

Progetto e realizzazione editoriale: Il Sole 24 ORE S.p.A. Impaginazione, grafica e ricerca iconografica: Animabit Srl Genova OBIETTIVO RISPARMIO Progetto e realizzazione editoriale: Il Sole 24 ORE S.p.A. Impaginazione, grafica e ricerca iconografica: Animabit Srl Genova 2010 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e ammistrazione:

Dettagli

DOMANDA E DISTRIBUZIONE CENNI GENERALI 2010-2011

DOMANDA E DISTRIBUZIONE CENNI GENERALI 2010-2011 DOMANDA E DISTRIBUZIONE CENNI GENERALI 2010-2011 Osservatorio Commercio N IT 231513 I consumi alimentari e non alimentari In un contesto di perdurante perdita di potere d acquisto, si registra una contrazione

Dettagli

«Lo spreco domestico: un indagine qualitativa per comprendere le cause, la corretta conservazione degli alimenti e la gestione della data di scadenza»

«Lo spreco domestico: un indagine qualitativa per comprendere le cause, la corretta conservazione degli alimenti e la gestione della data di scadenza» Lo spreco come risorsa: strategie e tecnologie per la riduzione delle eccedenze e dello spreco nella filiera alimentare Venezia Mestre, 28 Marzo 2014 «Lo spreco domestico: un indagine qualitativa per comprendere

Dettagli

L alba del consumatore Hyper Reloaded

L alba del consumatore Hyper Reloaded L alba del consumatore Hyper Reloaded Christian Centonze, Nielsen Sponsor L osservatorio nasce nel 2007 per rispondere a due domande I. La diffusione delle tecnologie digitali ha un impatto reale sul processo

Dettagli

Dove 1 Milione di italiani, ogni settimana, si prepara a fare shopping. Linkontro @ Forte Village, 18 Maggio 2012

Dove 1 Milione di italiani, ogni settimana, si prepara a fare shopping. Linkontro @ Forte Village, 18 Maggio 2012 Dove 1 Milione di italiani, ogni settimana, si prepara a fare shopping Linkontro @ Forte Village, 18 Maggio 2012 Cos'è DoveConviene? E' il luogo in cui sfogliare tutte le migliori offerte dei volantini,

Dettagli

NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK

NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK Ottobre 2012 Press briefing 5 ottobre 2012 Scenario macro economico Focus Internet Andamento dell advertising in Italia e nel mondo La linea del tempo degli investimenti

Dettagli

Prof. Giuseppe Pedeliento

Prof. Giuseppe Pedeliento Corso di MARKETING INTERNAZIONALE SEGMENTAZIONE, TARGETING & POSITIONING Prof. Giuseppe Pedeliento 24.09.2015 Anno Accademico 2015/2016 AGENDA Segmentazione Targeting Positioning SEGMENTAZIONE, TARGETING

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile per l utilizzo di internet da Tablet

Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile per l utilizzo di internet da Tablet 1 Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile per l utilizzo di internet da Tablet 1. Introduzione: L indagine condotta da SosTariffe.it sul mondo delle

Dettagli

Lo shopper: seguiamo nella spesa il consumatore italiano

Lo shopper: seguiamo nella spesa il consumatore italiano Lo shopper: seguiamo nella spesa il consumatore italiano CIBUS - Parma, 8 maggio 2012 Agenda Cos è successo nel 2011? Dati di scenario Come impatta il clima sul comportamento d acquisto dello shopper?

Dettagli

Incontra la Generation C

Incontra la Generation C incontra LA GENERAtion C 2 Incontra la Generation C Il GC rapporto tra utenti e mezzi di comunicazione è profondamente cambiato. Per la prima volta, un intera generazione é cresciuta costruendo una relazione

Dettagli

Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare

Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare K N O W L E D G E F O R Waste Watcher - Knowledge for Expo Expo Milano 6 Giugno 2015 tutela preoccupazioni impegno Waste Watcher - Knowledge

Dettagli

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 Tempo per la preparazione: 1 minuto Durata dell intervento tra di due candidati: minimo 4 minuti - massimo 5 minuti CANDIDATO/A A VACANZE IN EUROPA Ha deciso di visitare

Dettagli

Gli Italiani, il cibo e la sostenibilità ambientale

Gli Italiani, il cibo e la sostenibilità ambientale Gli Italiani, il cibo e la sostenibilità ambientale Marilena Colussi Direttore di ricerca Food e Retail GPF Roma 4 novembre 2010 CONSUMI ALIMENTARI IN TEMPO DI CRISI 1 La difesa dell ambiente è ampiamente

Dettagli

Le famiglie come imprese e i consumi in Italia

Le famiglie come imprese e i consumi in Italia Indicod-Ecr Ascoltare il consumatore Nuovi paradigmi per l industria e la moderna distribuzione Le famiglie come imprese e i consumi in Italia Luca Pellegrini Presidente TradeLab Ordinario di Marketing,

Dettagli

Promozioni e Consumatori tra carta e digitale

Promozioni e Consumatori tra carta e digitale Promozioni e Consumatori tra carta e digitale Cristina Ziliani Osservatorio Fedeltà Dipartimento di Economia - Università di Parma Convegno Università di Parma-Nielsen, 19 aprile 2013 L anno scorso ci

Dettagli

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA In collaborazione con A cura di Evento organizzato da RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA OSSERVATORIO SANA il contributo di Nomisma Il Bio in cifre Consumer Survey Retail Survey strumento

Dettagli

E-Commerce. Commerce, vendere sul web. Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano. stefano.mainetti@polimi.it. Trento, 4 marzo 2010

E-Commerce. Commerce, vendere sul web. Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano. stefano.mainetti@polimi.it. Trento, 4 marzo 2010 E-Commerce Commerce, vendere sul web Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Trento, 4 marzo 2010 E-Commerce Commerce: una definizione Il termine e-commerce indica

Dettagli

La cucina dell editore. Ripartire da un eccellenza italiana. In collaborazione con: Giovedì 4 dicembre 2014 15.00/15.45

La cucina dell editore. Ripartire da un eccellenza italiana. In collaborazione con: Giovedì 4 dicembre 2014 15.00/15.45 La cucina dell editore. Ripartire da un eccellenza italiana. In collaborazione con: Giovedì 4 dicembre 2014 15.00/15.45 Di cosa parliamo quando diciamo: «editoria di gastronomica»? Tanti segmenti, tanti

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

Il mercato del libro in Italia Consumi deboli vs innovazione tecnologica. Alberto dal sasso

Il mercato del libro in Italia Consumi deboli vs innovazione tecnologica. Alberto dal sasso Il mercato del libro in Italia Consumi deboli vs innovazione tecnologica Alberto dal sasso Agenda I consumi Il mercato del libro nel 2011 L inizio debole del 2012 1 IPERMERCATI 0,9 SUPERMERCATI 0,5 SUPERETTES

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

La clientela dei canali

La clientela dei canali La clientela dei canali Il comportamento d acquisto dei prodotti Cosmetici GfK Eurisko Milano - Marzo 2014- Roberta Parmini Agenda Eventuale sottotitolo Metodologia La Clientela e il comportamento d acquisto

Dettagli

I dati loyalty a supporto del volantino e i nuovi media di veicolazione della promozione

I dati loyalty a supporto del volantino e i nuovi media di veicolazione della promozione I dati loyalty a supporto del volantino e i nuovi media di veicolazione della promozione Cristina Ziliani Osservatorio Fedeltà Università di Parma Convegno Promozioni efficaci? Il volantino: istruzioni

Dettagli

Osservatorio Sentiment 2015: La percezione degli italiani sull andamento dei prezzi e sull evoluzione del proprio potere di acquisto

Osservatorio Sentiment 2015: La percezione degli italiani sull andamento dei prezzi e sull evoluzione del proprio potere di acquisto CERMES Centro di Ricerca su Marketing e Servizi Osservatorio Sentiment 2015: La percezione degli italiani sull andamento dei prezzi e sull evoluzione del proprio potere di acquisto Milano, marzo 2015 Conten

Dettagli

Trend alimentari in primo piano Un iniziativa Coop con la collaborazione specializzata della Società Svizzera di Nutrizione

Trend alimentari in primo piano Un iniziativa Coop con la collaborazione specializzata della Società Svizzera di Nutrizione Trend alimentari in primo piano Un iniziativa Coop con la collaborazione specializzata della Società Svizzera di Nutrizione Tema «Mangiare sano e veloce» Giugno 2009 Coop Thiersteinerallee 14 Casella postale

Dettagli

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi Evento organizzato da: In collaborazione con: LE FINALITÀ CONOSCITIVE DEL CONTRIBUTO DI NOMISMA PER L OSSERVATORIO

Dettagli

Rimettere le scarpe ai sogni

Rimettere le scarpe ai sogni www.pwc.com Rimettere le scarpe ai sogni 25 ottobre 2013 Erika Andreetta Retail & Consumer Goods Consulting Leader PwC Agenda Il contesto economico Gli scenari evolutivi del mondo Consumer & Retail: Global

Dettagli

3. Consigli e strategie

3. Consigli e strategie Dipartimento delle Professioni Sanitarie Guida al percorso di assistenza nutrizionale in riabilitazione cardiologica Servizio Dietetico Responsabile: Dr.ssa Maria Luisa Masini 3. Consigli e strategie Raccomandazioni

Dettagli

CONSUMI E DIMENSIONI DEL

CONSUMI E DIMENSIONI DEL CONSUMI E DIMENSIONI DEL BIOLOGICO IN ITALIA FABIO DEL BRAVO ISMEA 12 settembre 2015 www.ismea.it www.ismeaservizi.it AGENDA Il contesto Le dinamiche recenti Il valore del mercato bio Il ruolo della GDO

Dettagli

Dalla collaborazione tra DIGITAL. food DAYS. Progress

Dalla collaborazione tra DIGITAL. food DAYS. Progress Dalla collaborazione tra DIGITAL food DAYS Progress IL FENOMENO SOCIAL EATING Un momento di interazione con al centro l elemento più social di sempre: il cibo Blog Target Cuochi professionisti Appassionati

Dettagli

CONSUMATORE POST-MODERNO vs CONSUMATORE POST-CRISI

CONSUMATORE POST-MODERNO vs CONSUMATORE POST-CRISI MARKETING CORSO PROGREDITO CONSUMATORE POST-MODERNO vs CONSUMATORE POST-CRISI Docente: Prof. Giancarlo Ferrero, corso di Marketing Progredito Università di Urbino A cura di: Serena Leuci Greory Scupola

Dettagli

GS1 Italy. Gli standard e i servizi per l allineamento delle informazioni di prodotto

GS1 Italy. Gli standard e i servizi per l allineamento delle informazioni di prodotto GS1 Italy Gli standard e i servizi per l allineamento delle informazioni di prodotto EDI Fatti non parole Principali evidenze della ricerca condotta da GS1 UK sui primi 15 gruppi britannici nella distribuzione

Dettagli

RUSSIA:COME CAMBIA LA SPESA DELLA CLASSE MEDIA DEI PRODOTTI NON-ALIMENTARI NEL PERIODO DI CRISI

RUSSIA:COME CAMBIA LA SPESA DELLA CLASSE MEDIA DEI PRODOTTI NON-ALIMENTARI NEL PERIODO DI CRISI RUSSIA:COME CAMBIA LA SPESA DELLA CLASSE MEDIA DEI PRODOTTI NON-ALIMENTARI NEL PERIODO DI CRISI Abbiamo scelto di segnalare questa grande indagine nella Russia, per fornire delle informazioni che reputiamo

Dettagli

Batti la crisi col cervello!

Batti la crisi col cervello! Batti la crisi col cervello! 20 suggerimenti per vivere meglio consumando meno alimentazione trasporti economia domestica denaro tempo libero calcola il valore della tua AltraCard! Batti la crisi col cervello!

Dettagli

Women of Tomorrow. Il carrello rosa. Milano, dicembre 2011

Women of Tomorrow. Il carrello rosa. Milano, dicembre 2011 Il carrello rosa Milano, dicembre 2011 La voce delle donne in 21 paesi 3.421 interviste nei PAESI SVILUPPATI U.S. Canada Italy D Germany France Sweden South Korea U.K. Spain Turkey Thailand Mexico Brazil

Dettagli

Programmazione o impulso? Come cambia il comportamento d acquisto in tempo di crisi

Programmazione o impulso? Come cambia il comportamento d acquisto in tempo di crisi Programmazione o impulso? Come cambia il comportamento d acquisto in tempo di crisi Maria Grazia Cardinali Crescere con la Fedeltà in Tempo di Crisi 25 ottobre 2013 COME CAMBIA IL COMPORTAMENTO D ACQUISTO

Dettagli

Proposte didattiche A. S. 2009-2010

Proposte didattiche A. S. 2009-2010 Proposte didattiche A. S. 2009-2010 2010 La cooperativa Altrospazio AltroSpazio sorge dalla cooperativa Spaccio Acli A. Grandi nata nel 1949 a Lainate. La prima Bottega del Mondo di AltroSpazio apre a

Dettagli

Vantaggi della sottoscrizione di più servizi associati alle tariffe ADSL e. telefono: stima del risparmio

Vantaggi della sottoscrizione di più servizi associati alle tariffe ADSL e. telefono: stima del risparmio Vantaggi della sottoscrizione di più servizi associati alle tariffe ADSL e telefono: stima del risparmio Indice: Introduzione 1 Il panorama delle Telecomunicazioni in Italia 1 L'evoluzione delle tariffe

Dettagli

I trend del 2011 si sono accentuati nel 2012

I trend del 2011 si sono accentuati nel 2012 Quale percorso per migliorare la performance del volantino? Gianpiero Lugli Università degli Studi di Parma Dipartimento di Economia I trend del 2011 si sono accentuati nel 2012 Menopubblicitàepiùpromozione(dal26,4al27,4)

Dettagli

La comunicazione in anni difficili. Inquadramento e misure. Alberto dal sasso

La comunicazione in anni difficili. Inquadramento e misure. Alberto dal sasso La comunicazione in anni difficili. Inquadramento e misure. Alberto dal sasso Agenda Cambia il consumatore Cambia il mezzo (tecnologia) Alcune tendenze 1 Progressivo calo della fiducia dei consumatori

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

DAL MOBILE ALLA MULTICANALITÀ, UNO SGUARDO VERSO IL FUTURO. Angelo Meregalli, General Manager PayPal Italia Internet Days - Milano, 3 Ottobre 2013

DAL MOBILE ALLA MULTICANALITÀ, UNO SGUARDO VERSO IL FUTURO. Angelo Meregalli, General Manager PayPal Italia Internet Days - Milano, 3 Ottobre 2013 DAL MOBILE ALLA MULTICANALITÀ, UNO SGUARDO VERSO IL FUTURO Angelo Meregalli, General Manager PayPal Italia Internet Days - Milano, 3 Ottobre 2013 2 Secondo voi, cosa sono quelle luci? Un pensiero fisso

Dettagli

Natale. Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006. Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683

Natale. Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006. Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683 Natale Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006 Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683 Marketing background e obiettivi della ricerca Fondato nel settembre del 1995, ebay è un

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE 2012 COMUNE DI PERO

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE 2012 COMUNE DI PERO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE 2012 COMUNE DI PERO PREMESSA Negli ultimi anni il Comune di Pero ha consolidato la sua collaborazione con il Comune di Settimo Milanese sia nella gestione delle mense

Dettagli

E UNA RIPRESA NEL 2015 ANCHE IN ITALIA SI SLOW INTERROMPE LA CADUTA DEL PIL

E UNA RIPRESA NEL 2015 ANCHE IN ITALIA SI SLOW INTERROMPE LA CADUTA DEL PIL E UNA RIPRESA SLOW NEL 2015 ANCHE IN ITALIA SI INTERROMPE LA CADUTA DEL PIL. GRAZIE ALLA DISCESA DEL PETROLIO, ALLA BCE E AI PRIMI INTERVENTI DEL GOVERNO UNA FINESTRA DI BUONE OPPORTUNITÀ QE IL DINAMISMO

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it:

Osservatorio SosTariffe.it: 1 Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile internet da Tablet 1. Introduzione: SosTariffe.it sul mondo delle tariffe proposte dal mercato per connettersi

Dettagli

Famiglie e Risparmio: nel 2011 si consumerà meno e si risparmerà di più per proteggersi dagli imprevisti

Famiglie e Risparmio: nel 2011 si consumerà meno e si risparmerà di più per proteggersi dagli imprevisti Osservatorio GFK Eurisko ING DIRECT Famiglie e Risparmio: nel 2011 si consumerà meno e si risparmerà di più per proteggersi dagli imprevisti Benessere finanziario delle famiglie: gli italiani si confermano

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE ABITUDINI ALIMENTARIE E MOTORIE Sezioni 3 ANNI

QUESTIONARIO SULLE ABITUDINI ALIMENTARIE E MOTORIE Sezioni 3 ANNI PROGETTO ALIMENTAZIONE E MOVIMENTO a.s. 2008-2009 COMUNE DI VIGNOLA AZIENDA USL MODENA COOP ESTENSE s.c.- Polivalente Olimpia QUESTIONARIO SULLE ABITUDINI ALIMENTARIE E MOTORIE Sezioni 3 ANNI Da restituire

Dettagli

Le tendenze degli acquisti di prodotti biologici e l evoluzione del profilo del consumatore. Enrico De Ruvo Bologna, 10 settembre 2012

Le tendenze degli acquisti di prodotti biologici e l evoluzione del profilo del consumatore. Enrico De Ruvo Bologna, 10 settembre 2012 Le tendenze degli acquisti di prodotti biologici e l evoluzione del profilo del consumatore Enrico De Ruvo Bologna, 10 settembre 2012 1 Il contesto strutturale in Italia Numeri importanti, ma c è ancora

Dettagli

Come far ripartire l'italia? Annamaria Di Ruscio

Come far ripartire l'italia? Annamaria Di Ruscio Come far ripartire l'italia? Annamaria Di Ruscio Amministratore Delegato - NetConsulting cube Crescita 2015E/2014 Incertezza economica con qualche segnale di ripresa Crescite anno su anno del PIL 8% 7%

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

Il brand di cucina più autorevole e conosciuto in Italia e nel mondo

Il brand di cucina più autorevole e conosciuto in Italia e nel mondo Il brand di cucina più autorevole e conosciuto in Italia e nel mondo LA CUCINA ITALIANA Dal 1929 racconta di cucina e con il passare degli anni ha accompagnato l evoluzione di gusti, costumi e tradizioni

Dettagli

EVOLUZIONE PIL IN EUROPA var % reali

EVOLUZIONE PIL IN EUROPA var % reali MAASTRICHT Regno Unito 4,4 EVOLUZIONE PIL IN EUROPA var % reali Spagna 4,7 UE (27 PAESI) 2013: +0,1% Regno Unito +1,7 Italia -0,9 Italia 2,9 Italia 2,9 Germania +0,4 Francia +0,2 Spagna -1,2 Italia -1,9

Dettagli

Bellezza e Internet: la ricetta anticrisi? Paolo Duranti Managing Director Nielsen Media Southern Europe

Bellezza e Internet: la ricetta anticrisi? Paolo Duranti Managing Director Nielsen Media Southern Europe Bellezza e Internet: la ricetta anticrisi? Paolo Duranti Managing Director Nielsen Media Southern Europe 19.000 18.000 L andamento del mercato pubblicitario 9.200 9.000 8.800 8.600 8.400 n aziende 17.000

Dettagli

Il Mercato del Biologico

Il Mercato del Biologico Il Mercato del Biologico Tendenza del mercato biologico Mercato Bio globale Nel mondo gli acquisti di prodotti bio continuano a crescere con una media del 7-9% e hanno raggiunto un mercato di 19,5 miliardi

Dettagli

Indagine tra gli studenti della Laurea Triennale UNISG

Indagine tra gli studenti della Laurea Triennale UNISG Indagine tra gli studenti della Laurea Triennale UNISG Seconda Edizione, A.A. 2013-2014 Principali risultati 18 Giugno 2014 Indagine realizzata a dicembre 2012 tra gli iscritti alla Laurea Triennale nell

Dettagli

Questionario: Il potere di acquisto delle famiglie italiane. Hanno votato 864 Utenti.

Questionario: Il potere di acquisto delle famiglie italiane. Hanno votato 864 Utenti. Questionario: Il potere di acquisto delle famiglie italiane. Hanno votato 864 Utenti. Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha ridotto le spese che normalmente sosteneva? Non risponde: 11 (1.3%) Si: 685

Dettagli

Chi sta leggendo su gli ebook? Forti lettori e nuove tecnologie di lettura.

Chi sta leggendo su gli ebook? Forti lettori e nuove tecnologie di lettura. Chi sta leggendo su gli ebook? Forti lettori e nuove tecnologie di lettura. Giovanni Peresson (giovanni.peresson@aie.it) L ebook fa forte il lettore. Salone internazionale del libro di Torino Spazio professionale

Dettagli

Consumer Credit 2002

Consumer Credit 2002 ServiziInterbancari Consumer Credit 2002 L evoluzione del mercato delle carte revolving Convegno ABI Roma, 26-27 febbraio 2002 Indice Il settore del credito al dettaglio Carte di credito revolving Impiego

Dettagli

Le famiglie e le festività natalizie Monza e Lombardia

Le famiglie e le festività natalizie Monza e Lombardia Le famiglie e le festività natalizie Monza e Lombardia con il coordinamento scientifico di Metodologia e caratteristiche: il campione Somministrazione telefonica di un questionario a 900 responsabili degli

Dettagli

La clientela dei canali

La clientela dei canali La clientela dei canali Il comportamento d acquisto dei prodotti Cosmetici GfK Eurisko Milano - Marzo 2014- Roberta Parmini Agenda Eventuale sottotitolo Metodologia La Clientela e il comportamento d acquisto

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

INDICOD Istituto per le imprese di beni di consumo

INDICOD Istituto per le imprese di beni di consumo INDICOD Istituto per le imprese di beni di consumo 1 IL RILANCIO DELLA DOMANDA Roberto Ravazzoni, CERMES Bocconi Scenari economici e prospettive per i consumi Assemblea Annuale Indicod Teatro Manzoni Milano,

Dettagli

Mercoledì 3 giugno 2015

Mercoledì 3 giugno 2015 Comunicato stampa 15 Barometro Vacanze Ipsos / Europ Assistance Crisi alle spalle? Il 60% degli Europei (+6 punti rispetto al 2014) dichiara che andrà in vacanza quest estate. Italiani su di 8 punti percentuali

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

Scenari internazionali: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Scenari internazionali: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Scenari internazionali: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa premessa export strategia necessaria fatturato interno ed estero dell industria italiana indice mercato estero dal 2009

Dettagli

Toshiba e OneNote IN azione. per uso domestico. per uso domestico. la famiglia in movimento Molteplici possibilità di connessione.

Toshiba e OneNote IN azione. per uso domestico. per uso domestico. la famiglia in movimento Molteplici possibilità di connessione. Toshiba e Onenote in azione per uso domestico Toshiba e OneNote IN azione per uso domestico Microsoft Office OneNote 2003 consente di raccogliere, organizzare e riutilizzare i propri appunti in modo elettronico.

Dettagli

Allegato 1 Oggetto dell'affidamento

Allegato 1 Oggetto dell'affidamento Allegato 1 Oggetto dell'affidamento SDP_011 Valle Aterno Ovest - A24 - Km 99.000 Il oggetto dell affidamento comprende la L Affidatario dovrà prestare il, nei fabbricati previsti con le modalità di seguito

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

SPRECO ALIMENTARE e CONSERVAZIONE degli ALIMENTI. Buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare a casa

SPRECO ALIMENTARE e CONSERVAZIONE degli ALIMENTI. Buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare a casa SPRECO ALIMENTARE e CONSERVAZIONE degli ALIMENTI 24 aprile 15 Buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare a casa Ci siamo incontrati con Matteo che collabora con LAST MINUTE MARKET. LAST MINUT MARKET

Dettagli

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Introduzione... 7 Ti lascio una ricetta... 9 Ottobre... 13 Novembre... 51 Dicembre... 89 Gennaio...127 Febbraio...167 Marzo... 203 Aprile... 241

Dettagli

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 611 anni e dei giovani di 1217 anni Sintesi dei risultati Aprile 2004 S. 0402930 Premessa Nelle pagine seguenti vengono

Dettagli

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD MELTIN BOX GDOWeek THINKTANK Contest 2014 Progetto di Trade Marketing e Category Management Gruppo Foodastic Martina Ascoli, Anna Frassanito, Lara Mazzoleni, Giulia Moretto, Silvia Travaglini LA NOSTRA

Dettagli

Low cost e lusso: la polarizzazione dei comportamenti dello shopper Europeo nei punti vendita

Low cost e lusso: la polarizzazione dei comportamenti dello shopper Europeo nei punti vendita Low cost e lusso: la polarizzazione dei comportamenti dello shopper Europeo nei punti vendita Laura Volponi International Shopper Insights Director IRI Indice Il contesto modifica le abitudini La parola

Dettagli

La LOYALTY come cuore della Brand Strategy

La LOYALTY come cuore della Brand Strategy La LOYALTY come cuore della Brand Strategy Julia Schwoerer Parma, 26 Ottobre 2012 Mulino Bianco Brand Health KPIs 2011 2009 2010 2011 KEY INDICATORS Brand Awareness Spontanea -TOM 42.4 48.1 48.8 Brand

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

Percorso Benessere Trento

Percorso Benessere Trento Percorso Benessere Trento Prossimamente in altre città www.percorso-benessere.it Da Ottobre 2012 Posti Limitati Percorso Benessere Cos è il Percorso Benessere? E un percorso di socializzazione ed educazione

Dettagli

A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA

A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA Per le vendite al dettaglio complessive in Europa durante il periodo natalizio si prevede un aumento

Dettagli

Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati

Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati Euro P.A. Turismo cercasi dati L ANNUARIO del TURISMO e della CULTURA 2009 Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati Fabrizio Lucci, Centro Studi Rimini, 2 aprile 2009 INDICE DELL ANNUARIO

Dettagli

Allegato 1 Oggetto dell'affidamento

Allegato 1 Oggetto dell'affidamento Allegato 1 Oggetto dell'affidamento Area di SDP_001 Roccacasale Nord - A25 Km 137.800 a. la vendita di prodotti alimentari da asporto freschi, conservati e comunque preparati e confezionati e che non richiedano

Dettagli

Ristorazione Aziendale CIR food. Più valore alla tua pausa pranzo.

Ristorazione Aziendale CIR food. Più valore alla tua pausa pranzo. Ristorazione Aziendale CIR food Più valore alla tua pausa pranzo. Ristorazione Aziendale CIR food, un offerta completa. Dalla scelta accurata degli alimenti alla professionalità del personale, dallo studio

Dettagli

L occupabilità dei giovani Molisani: vincoli e prospettive. Gilda Antonelli L economia del Molise Banca d Italia 18 giugno 2015

L occupabilità dei giovani Molisani: vincoli e prospettive. Gilda Antonelli L economia del Molise Banca d Italia 18 giugno 2015 L occupabilità dei giovani Molisani: vincoli e prospettive Gilda Antonelli L economia del Molise Banca d Italia 18 giugno 2015 Trend disoccupazione giovanile 40 35 30 40,0 26,8 25 23,3 20 18,2 22,2 15

Dettagli

Food blogger: tra passione e professione

Food blogger: tra passione e professione Food blogger: tra passione e professione #IspoAifb Estratto della ricerca presentata il 15 maggio 2014 Prima portata Il consumatore secondo i food blogger 2 Sul podio delle passioni degli italiani ci sono

Dettagli

Sprechi alimentari e nuove tecnologie: l atteggiamento delle famiglie italiane

Sprechi alimentari e nuove tecnologie: l atteggiamento delle famiglie italiane Sprechi alimentari e nuove tecnologie: l atteggiamento delle famiglie italiane K N O W L E D G E F O R Waste Watcher - Knowledge for Expo Expo Milano Gennaio 2015 Waste Watcher 2014 / Knowledge for Expo

Dettagli