Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato master II livello Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato master II livello Roma alebibop@libero.it"

Transcript

1 Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato master II livello Roma

2 Approccio cognitivista o mentalistico Profilo Identitario (la libreria), la struttura funzionale basata sulla storia della specie (filogenesi: il retaggio specie-specifico) e dell individuo (ontogenesi: la biografia) Profilo di Stato (i libri aperti) gli stati funzionali (ad es. emozionali, motivazionali) Di conseguenza l individuo è un soggetto unico, perché in grado di interagire/agire nell ambiente grazie ad uno strumento (la mente) che nel suo insieme è unico. In entrambi i sensi del termine: peculiare ed inscindibile

3 La teoria dell attaccamento Nella sua versione definitiva John Bowlby pubblica tra il 1969 e il 1980 la monumentale trilogia Attaccamento e perdita in opposizione alla visione della scuola Freudiana Gli esperimenti di Harlow : il contatto con la madre è essenziale alla sopravvivenza dei piccoli e prioritario, a tal fine, anche rispetto al cibo La tendenza a instaurare un legame affettivo con una figura specifica viene considerata a base innata, indipendentemente da qualsiasi apprendimento

4 Attaccamento Processo in base al quale il cucciolo identifica una figura di riferimento (centro referenziale) che risponde non solo alle sue necessità fisiche, ma soprattutto psichiche, agendo come: base sicura filtro e lente nei confronti del mondo Indirizzando così la relazione del cucciolo con il mondo esterno

5 Attaccamento Pre-requisito per tutti i processi di conoscenza assolvendo a 2 bisogni primari contrapposti del cucciolo I. La centripetazione (bisogno di protezione) II. La centrifugazione (bisogno di conoscenza) Dalla corretta integrazione di questi stimoli (bagaglio filogenetico) avremo l esplorazione a stella (o conflittuale) e l esplorazione orbitale (o integrata): se l attaccamento è corretto si passa dalla conflittualità all integrazione aumentando l orbita fino al distacco Di fatto per un corretto distacco è necessario un corretto attaccamento essendone la logica conseguenza

6 Distacco Processo attivo della madre L attaccamento al gruppo rimpiazza il legame primario Il periodo del distacco è molto variabile: 1. In funzione della struttura del gruppo 2. In funzione del sesso : Nel maschio inizia intorno ai 4 mesi, nella femmina anche dopo il 2 calore

7 Attaccamento Rappresenta il modello di tutte le future strutture relazionali (sicuro o insicuro) Riassumendo, influenza: I modelli di base socio-relazionali Il piano prossimale di esperienza e i campi di socializzazione L assetto emozionale ed umorale L arousal L autonomia dai referenti affettivi I pattern comportamentali e gli autocontrolli

8 Socialità e socio-referenza Interessarsi al gruppo: acquisire informazioni riguardo alle caratteristiche comportamentali dei membri del branco (Argo riconosce Ulisse ) Concertarsi con il gruppo: costruzione di un sistema operativo-relazionale (il cane non aspira solamente a stare con noi ma ad operare con noi: il gioco alla base di una concertazione operativa) Posizionarsi all interno del gruppo: il gruppo è un entità operativa che non richiede solo conoscenze comportamentali degli altri membri e la concertazione ma anche la definizione di competenze specifiche all interno del gruppo, che hanno scarsa (ma non nessuna) relazione con lo status gerarchico

9 Attaccamento Come avviene: L attaccamento della madre verso i cuccioli avviene fin dalla nascita grazie a a fattori neuroendocrini (steroidi sessuali), meccanici (stimolazione vaginale) e feromonali emessi dai cuccioli nei primi 2-3 giorni di vita e già presenti negli invogli fetali Solo successivamente l attaccamento (a partire dal periodo di Transizione) diventa reciproco anch esso favorito da feromoni Appaganti ( Dap ) prodotti dalla madre a livello di linea intermammaria

10 Attaccamento secondario Il distacco dall ambiente materno crea un profondo stato di disagio che può arrivare alla depressione acuta (pericolo per la vita) Non isolare durante la notte Non ignorare se piange Non lasciare a lungo da solo Il distacco non avviene prima dei 4 mesi ed è graduale

11 Attaccamento Se la figura di riferimento primaria o secondaria è carente dal punto di vista qualitativo o quantitativo il cucciolo non sarà in grado di sviluppare in maniera corretta gli strumenti (la mente) che gli permetteranno di interagire al meglio con l ambiente e con le sue variazioni (adozione, traslochi, etc.) Questa carenza è alla base di un attaccamento insicuro che può dare vita ad alterazioni dell omeostasi sensoriale

12 Omeostasi sensoriale L omeostasi sensoriale è la capacità dell organismo di mantenere costanti le condizioni interne al mutare di quelle dell ambiente esterno

13 La teoria dell attaccamento Uso il termine attaccamento per indicare un pattern comportamentale che si basa sull elicitare, o cercare, cure da parte di qualcuno che si sente meno in grado di affrontare il mondo rispetto a qualcun altro cui indirizza le sue richieste (Bowlby 1986; vedi Holmes, 1993) Attaccamento Primario e Iperattaccamento Secondario (Stampella Affettiva)

14 Bibliografia [1] R. Colangeli e S. Giussani: Medicina comportamentale e del cane e del gatto edito da Poletto Editore, Gaggiano, 2004 [2] K. Overall: La clinica comportamentale del cane e del gatto edito da Edizioni Medico Scientifiche, 1 ed. italiana, Torino, 1997 [3] P. Pageat: Patologia comportamentale del cane edito da Point Veterinarie Italie, 1 ed. italiana, Milano, 1999 [4] B. Gallicchio: Lupi travestiti; le origini biologiche del cane domestico edito da Edizioni cinque, Biella, 2001 [5] J. Bowlby: Una base sicura edito da Raffaello Cortina, Milano, 1989 [6] R. Marchesini: Pedagogia Cinofila edito da Alberto Perdissa editore Bologna 2007 [7] R. Marchesini: L identità del cane edito da Apèiron Bologna 2004 [8] G. Attili: Attaccamento e costruzione evoluzionistica del la mente edito da Raffaello Cortina Editore

Lo sviluppo comportamentale

Lo sviluppo comportamentale Lo sviluppo comportamentale Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato Master II livello Roma alebibop@libero.it Approccio etologico (psicoenergetico): la selezione naturale

Dettagli

La terapia comportamentale. Il Medico Veterinario Comportamentalista ed il Coadiutore in Terapia Comportamentale

La terapia comportamentale. Il Medico Veterinario Comportamentalista ed il Coadiutore in Terapia Comportamentale La terapia comportamentale Il Medico Veterinario Comportamentalista ed il Coadiutore in Terapia Comportamentale Traccia La visita comportamentale La Sindrome da Privazione Sensoriale La Sindrome Ipersensibilità

Dettagli

Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato Master II livello Roma alebibop@libero.it 50 INCONTRO CULTURALE AVULP

Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato Master II livello Roma alebibop@libero.it 50 INCONTRO CULTURALE AVULP Dott. Daniele Merlano Medico Veterinario Comportamentalista Diplomato Master II livello Roma alebibop@libero.it 1. Periodo Prenatale 2. Periodo Neonatale 3. Periodo di Transizione 4. Periodo di Socializzazione

Dettagli

MEDICINA COMPORTAMENTALE DEL CANE E DEL GATTO E DI NUOVI ANIMALI DA COMPAGNIA (a cura di Sabrina Giussani)

MEDICINA COMPORTAMENTALE DEL CANE E DEL GATTO E DI NUOVI ANIMALI DA COMPAGNIA (a cura di Sabrina Giussani) MEDICINA COMPORTAMENTALE DEL CANE E DEL GATTO E DI NUOVI ANIMALI DA COMPAGNIA (a cura di ) INDICE PARTE GENERALE capitolo 1 Come apprendono il cane e il gatto Apprendimento: dal behaviorismo all approccio

Dettagli

Programma. Mercoledì: Giovedì: Venerdì: L apprendimento, la Pedagogia Cinofila Parte pratica

Programma. Mercoledì: Giovedì: Venerdì: L apprendimento, la Pedagogia Cinofila Parte pratica Programma Mercoledì: L apprendimento, la Pedagogia Cinofila Parte pratica Giovedì: Le razze: motivazioni e vocazioni, la Comunicazione Parte pratica Venerdì: Le patologie del comportamento e la TC Parte

Dettagli

Programma 3 corso educatori 2011 Centro cinofilio INDIANA KAYOWA Roma Direttore tecnico MASSIMO PERLA

Programma 3 corso educatori 2011 Centro cinofilio INDIANA KAYOWA Roma Direttore tecnico MASSIMO PERLA Programma 3 corso educatori 2011 Centro cinofilio INDIANA KAYOWA Roma Direttore tecnico MASSIMO PERLA 1 Incontro Durata: 8 ore Data: Domenica 23 Ottobre 2011 Presentazione del corso e dello staff. Presentazione

Dettagli

Diversi approcci teorici LO SVILUPPO SOCIALE. Secondo il comportamento e la psicoanalisi

Diversi approcci teorici LO SVILUPPO SOCIALE. Secondo il comportamento e la psicoanalisi Diversi approcci teorici LO SVILUPPO SOCIALE Anna M. Re Psicanalisi Comportamentismo Cognitivo-comportamentale Etologia Secondo il comportamento e la psicoanalisi L uomo alla nascita non è dotato di tendenze

Dettagli

L approccio zooantropologico alla pet therapy

L approccio zooantropologico alla pet therapy Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali L approccio zooantropologico alla pet therapy Cos è la zooantropologia La zooantropologia è quella disciplina che studia la relazione uomo-animale

Dettagli

Dr. Gerardo Fina Ambulatorio Veterinario

Dr. Gerardo Fina Ambulatorio Veterinario Apprendimento A cura di Dr. Gerardo Fina Ambulatorio Veterinario Dir. San. Dr. Gerardo Fina Via Pirandello, 11/13 29121 Piacenza Tel. 0523 48 16 61 Apprendimento 1 E un cambiamento nel comportamento di

Dettagli

Attaccamento e relazioni di coppia Terzo Incontro. Dott.ssa Marta ZIGHETTI Psicologa e Psicoterapeuta sistemica Terapeuta EMDR

Attaccamento e relazioni di coppia Terzo Incontro. Dott.ssa Marta ZIGHETTI Psicologa e Psicoterapeuta sistemica Terapeuta EMDR Attaccamento e relazioni di coppia Terzo Incontro Dott.ssa Marta ZIGHETTI Psicologa e Psicoterapeuta sistemica Terapeuta EMDR L Attaccamento Il legame di attaccamento definisce il rapporto tra il bambino

Dettagli

26 Gennaio 2016 Palazzo Trecchi, Cremona

26 Gennaio 2016 Palazzo Trecchi, Cremona IL COMPORTAMENTO DEL CUCCIOLO. LE TAPPE DELLO SVILUPPO: DAL CONCEPIMENTO ALL ADOZIONE In collaborazione con ANMVI ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI VETERINARI ITALIANI 26 Gennaio 2016 Palazzo Trecchi, Cremona

Dettagli

Progetto di Zooantropologia Didattica. ed Educazione Cinofila. per scuole materne ed elementari

Progetto di Zooantropologia Didattica. ed Educazione Cinofila. per scuole materne ed elementari Progetto di Zooantropologia Didattica ed Educazione Cinofila per scuole materne ed elementari PROGETTO fido a scuola Responsabili del Progetto: ARCADIA ONLUS Titolo del Progetto: fido a scuola Progettazione

Dettagli

ZOOANTROPOLOGIA: GLI ASPETTI APPLICATIVI DI TIPO SOCIALE, EDUCATIVO E ASSISTENZIALE

ZOOANTROPOLOGIA: GLI ASPETTI APPLICATIVI DI TIPO SOCIALE, EDUCATIVO E ASSISTENZIALE ZOOANTROPOLOGIA: GLI ASPETTI APPLICATIVI DI TIPO SOCIALE, EDUCATIVO E ASSISTENZIALE MANUELA MOLTENI CONSULENTE E FORMATORE IN ZOOANTROPOLOGIA APPLICATA LA ZOOANTROPOLOGIA Nasce negli anni 80 ad opera di

Dettagli

Il contesto familiare come primo ambiente di apprendimento

Il contesto familiare come primo ambiente di apprendimento Capitolo 4 Il contesto familiare come primo ambiente di apprendimento 173 1. I legami familiari Il legame che unisce i componenti di una famiglia costituisce un fattore di stabilità emotiva, nel senso

Dettagli

Progetto di Zooantropologia Didattica

Progetto di Zooantropologia Didattica Progetto di Zooantropologia Didattica A cura di: Dott. Alessandro Marini, Pedagogista Pierluigi Raffo Istruttore cinofilo-referee di zooantropologia Operatori Pierluigi Raffo, Presidente di ARCADIA-Associazione

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

Attaccamento e relazioni di coppia

Attaccamento e relazioni di coppia Attaccamento e relazioni di coppia Contesto Attraverso l evoluzione delle cure materne e dei meccanismi di affiliazione relativi a queste cure, le relazioni sessuali tra adulti hanno avuto la possibilità

Dettagli

CORSO PER EDUCATORI CINOFILI

CORSO PER EDUCATORI CINOFILI CORSO PER EDUCATORI CINOFILI TORINO 16 E 17 GENNAIO 2016 Siua Casella Postale 21-40018 San Pietro in Casale (BO) - Tel.051 6661562 Fax.051 0822156 Cell. 340 2513890 info@siua.it - www.siua.it Gestione

Dettagli

Corso Argo Secondo Livello. Coadiutore dell animale. ULSS 4 Alto Vicentino

Corso Argo Secondo Livello. Coadiutore dell animale. ULSS 4 Alto Vicentino R3/IT Te.D learning programme in Italian Corso Argo Secondo Livello Coadiutore dell animale ULSS 4 Alto Vicentino PREMESSE: Si definiscono Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) le prestazioni a valenza

Dettagli

MODULO 14: L individuazione e le traiettorie di sviluppo

MODULO 14: L individuazione e le traiettorie di sviluppo MODULO 14: L individuazione e le traiettorie di sviluppo - L individualità - Lo sviluppo dell identità di genere - La costruzione e lo sviluppo del sé - Continuità e discontinuità nello sviluppo - Traiettorie

Dettagli

Comportamento in gravidanza

Comportamento in gravidanza Comportamento in gravidanza Minore aggressività Possibile discesa nella gerarchia Si ritira più facilmente se minacciata Maggiore appetito Riluttanza su percorsi difficili Preparazione al parto Isolamento

Dettagli

I CAPITOLO LA MALATTIA CRONICA. Introduzione

I CAPITOLO LA MALATTIA CRONICA. Introduzione I CAPITOLO LA MALATTIA CRONICA Introduzione Con il termine malattia cronica si intende una malattia che persista per un periodo di tempo prolungato, che non abbia sostanziali prospettive di guarigione,

Dettagli

APPROFONDIMENTI L Attaccamento

APPROFONDIMENTI L Attaccamento dott.ssa DANILA LUZI APPROFONDIMENTI L Attaccamento L attaccamento è legame che unisce il bambino a chi si prende cura di lui. La teoria dell a. fu formulata alla fine degli anni 1960 e la sua diffusione

Dettagli

LA RELAZIONE MADRE BAMBINO NELLA DEPRESSIONE MATERNA

LA RELAZIONE MADRE BAMBINO NELLA DEPRESSIONE MATERNA LA RELAZIONE MADRE BAMBINO NELLA DEPRESSIONE MATERNA In questa mia relazione ho pensato di partire dalla domanda che dà il titolo a questo convegno. La depressione post-partum:anche il pediatra se ne deve

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa del Deputato On. Gianni MANCUSO. Disciplina delle attivita` e delle terapie assistite dagli animali

PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa del Deputato On. Gianni MANCUSO. Disciplina delle attivita` e delle terapie assistite dagli animali PROPOSTA DI LEGGE D iniziativa del Deputato On. Gianni MANCUSO Disciplina delle attivita` e delle terapie assistite dagli animali Onorevoli Colleghi! Nel nostro Paese milioni di persone si curano facendo

Dettagli

L EVOLUZIONE STORICO-CULTURALE DELLA RELAZIONE NIDO-FAMIGLIA IN ITALIA Le diverse tipologie dei servizi per la prima infanzia succedutesi negli anni

L EVOLUZIONE STORICO-CULTURALE DELLA RELAZIONE NIDO-FAMIGLIA IN ITALIA Le diverse tipologie dei servizi per la prima infanzia succedutesi negli anni L EVOLUZIONE STORICO-CULTURALE DELLA RELAZIONE NIDO-FAMIGLIA IN ITALIA Le diverse tipologie dei servizi per la prima infanzia succedutesi negli anni all interno del contesto italiano hanno rispecchiato

Dettagli

Dott.ssa Caterina Fucili Psicologo Psicoterapeuta Fano e Pesaro LA MIA PSICOTERAPIA

Dott.ssa Caterina Fucili Psicologo Psicoterapeuta Fano e Pesaro LA MIA PSICOTERAPIA La psicoterapia può nascere da diversi indirizzi teorici: esiste la psicoterapia psicoanalitica, cognitivo-comportamentale, sistemico-relazionale, umanistica, della gestalt, ed altre ancora. Il mio metodo

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO 1 I MODELLI TEORICI IN PSICOLOGIA...

INDICE GENERALE CAPITOLO 1 I MODELLI TEORICI IN PSICOLOGIA... INDICE GENERALE CAPITOLO 1 I MODELLI TEORICI IN PSICOLOGIA............................................1 1.1 Nascita della Psicologia attuale................................................1 1.2 Correnti

Dettagli

Linguaggi e Modelli per i Dati e la Conoscenza. Fabio Massimo Zanzotto

Linguaggi e Modelli per i Dati e la Conoscenza. Fabio Massimo Zanzotto Linguaggi e Modelli per i Dati e la Conoscenza Fabio Massimo Zanzotto Percorso di studio Richiami: cosa sono le macchine? Principi di funzionamento Primo Tentativo Analisi Umano (da psicologia): Comportamentismo

Dettagli

ADOLESCENZA? Proviamo con un Brain Storming di immagini e idee?

ADOLESCENZA? Proviamo con un Brain Storming di immagini e idee? Università degli Studi di Torino Facoltà di Scienze Politiche Sede di Biella ADOLESCENZA - ADOLESCENZE 1 ADOLESCENZA? Proviamo con un Brain Storming di immagini e idee? 2 1 3 ADOLESCENZA Qual è il periodo

Dettagli

CONSULENZA COMPORTAMENTALE CUCCIOLO, LA CLASSE DEI CUCCIOLI, IL PUPPY PARTY LA VISITA PUBERTARIA. Franco Fassola

CONSULENZA COMPORTAMENTALE CUCCIOLO, LA CLASSE DEI CUCCIOLI, IL PUPPY PARTY LA VISITA PUBERTARIA. Franco Fassola CONSULENZA COMPORTAMENTALE CUCCIOLO, LA CLASSE DEI CUCCIOLI, IL PUPPY PARTY LA VISITA PUBERTARIA Franco Fassola Trattare i cuccioli è difficile. Motivare il proprietario valutazione psico-attitudinare

Dettagli

Mamma e papà si sono lasciati: la separazione dei genitori vissuta dal bambino Claudia Nissi 9.04.2015

Mamma e papà si sono lasciati: la separazione dei genitori vissuta dal bambino Claudia Nissi 9.04.2015 Mamma e papà si sono lasciati: la separazione dei genitori vissuta dal bambino Claudia Nissi 9.04.2015 Quali difficoltà devono affrontare i figli dopo la separazione dei genitori? Genitori e figli hanno

Dettagli

Concetti fondamentali del Comportamentismo (behaviorismo)

Concetti fondamentali del Comportamentismo (behaviorismo) Aspetti cognitivocomportamentali per la prevenzione dei tumori Enza Paola Cela Psicologa SIAN ASL FG e.cela@aslfg.it Concetti fondamentali del Comportamentismo (behaviorismo) Idea di fondo: alla nascita

Dettagli

LE ORIGINI DELLA TEORIA DI BOWLBY 1

LE ORIGINI DELLA TEORIA DI BOWLBY 1 LE ORIGINI DELLA TEORIA DI BOWLBY 1 Attualmente uno dei temi di maggiore interesse in ambito psicologico è il ruolo dei legami fra il bambino e le sue figure adulte di riferimento e il loro contributo

Dettagli

La coppia animale - conduttore in pet therapy

La coppia animale - conduttore in pet therapy CONFERENZA E TAVOLA ROTONDA SULLA PET THERAPY Angelo Gazzano - DVM, PhD La coppia animale - conduttore in pet therapy Dipartimento di Anatomia, Biochimica e Fisiologia Veterinaria Università di Pisa CARTA

Dettagli

CORSO PER OPERATORI DEI CANILI E DEI GATTILI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA ANNI 2009/2010

CORSO PER OPERATORI DEI CANILI E DEI GATTILI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA ANNI 2009/2010 ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E SANITA COMITATO DI TUTELA DEGLI ANIMALI D AFFEZIONE CORSO PER OPERATORI DEI CANILI E DEI GATTILI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA ANNI 2009/2010 1 Premessa La L. R. 27/2000 prevede

Dettagli

TRASFORMA LA TUA PASSIONE PER GLI ANIMALI IN UNA PROFESSIONE. www.spaziopernoi.it INFO

TRASFORMA LA TUA PASSIONE PER GLI ANIMALI IN UNA PROFESSIONE. www.spaziopernoi.it INFO www.spaziopernoi.it organizza il 12 Corso per Coadiutore del cane negli IAA (operatore di pet therapy) TRASFORMA LA TUA PASSIONE PER GLI ANIMALI IN UNA PROFESSIONE PROGRAMMA AGGIORNATO IN CONFORMITA CON

Dettagli

CORSO PER EDUCATORI CINOFILI

CORSO PER EDUCATORI CINOFILI CORSO PER EDUCATORI CINOFILI BOLOGNA, DAL 26-27 SETTEMBRE 2015 Siua Casella Postale 21-40018 San Pietro in Casale (BO) - Tel.051 6661562 Fax.051 0822156 Cell. 340 2513890 info@siua.it - www.siua.it Gestione

Dettagli

CORSO PER ISTRUTTORI CINOFILI

CORSO PER ISTRUTTORI CINOFILI CORSO PER ISTRUTTORI CINOFILI con il patrocinio della Facoltà di Medicina Veterinaria- Federico II e del Master in Zooantropologia Esperienzialebinomio uomo-animale per il lavoro di attività assistite

Dettagli

Progetto Didattico Micronido S. Giuseppe Anno Scolastico 2015-2016

Progetto Didattico Micronido S. Giuseppe Anno Scolastico 2015-2016 Progetto Didattico Micronido S. Giuseppe Anno Scolastico 2015-2016 Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini. (Dante Alighieri, poeta) I bambini sono come il cemento umido,

Dettagli

SCUOLA UAM DI PET THERAPY COL CANE

SCUOLA UAM DI PET THERAPY COL CANE SCUOLA UAM DI PET THERAPY COL CANE Periodo: Ottobre 2014 - Giugno 2015 Struttura del corso: - 10 moduli teorico-pratici in aula - 6 moduli esperienziali - Esame finale teorico-pratico Ore totali: 250 PARTE

Dettagli

Esperienze a confronto Riflessioni sul tema disabilità invecchiamento e patologie correlate

Esperienze a confronto Riflessioni sul tema disabilità invecchiamento e patologie correlate Esperienze a confronto Riflessioni sul tema disabilità invecchiamento e patologie correlate QUALITÀ DEL MODELLO DI RIFERIMENTO PRINCIPI GENERALI L incremento ed il mantenimento della migliore qualità di

Dettagli

UNA SCUOLA PER AMARE

UNA SCUOLA PER AMARE UNA SCUOLA PER AMARE L iniziativa UNA SCUOLA PER AMARE vuole essere una chiave d accesso per entrare nelle scuole, ma soprattutto nella sfera affettiva dei giovani, alla quale durante il percorso scolastico

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO. Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4

OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO. Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4 OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4 Contesto Tutor clinico Contatti e riferimenti Nome ANNALISA Cognome LOMBARDO Telefono O11/4395744 e-mail annalisa.lombardo@unito.it

Dettagli

Gruppo eterogeneo di disordini caratterizzati da una molteplicità di sintomi che si manifestano attraverso un comportamento alimentare disturbato

Gruppo eterogeneo di disordini caratterizzati da una molteplicità di sintomi che si manifestano attraverso un comportamento alimentare disturbato Insieme delle condizioni cliniche che manifestano un disagio espresso attraverso un rapporto alterato con il cibo e con il proprio corpo tali da compromettere la qualità della vita e le relazioni sociali

Dettagli

PROBLEMATICHE COMPORTAMENTAMENTALI NEL BAMBINO IN AFFIDO. M. Pincherle

PROBLEMATICHE COMPORTAMENTAMENTALI NEL BAMBINO IN AFFIDO. M. Pincherle PROBLEMATICHE COMPORTAMENTAMENTALI NEL BAMBINO IN AFFIDO M. Pincherle IMPORTANZA DELL AMBIENTE DI VITA E DELLE ESPERIENZE 1 Importanza di una buona relazione di attaccamento con la figura materna Concetto

Dettagli

Curriculum. Dati Anagrafici Maria Franceschini nata a Ferrara il 13 agosto 1959 residente a Bondeno (FE) in via Manzoni, 13.

Curriculum. Dati Anagrafici Maria Franceschini nata a Ferrara il 13 agosto 1959 residente a Bondeno (FE) in via Manzoni, 13. Curriculum Dati Anagrafici Maria Franceschini nata a Ferrara il 13 agosto 1959 residente a Bondeno (FE) in via Manzoni, 13 Titoli di studio Maturità scientifica conseguita presso Liceo Roiti di Ferrara

Dettagli

Curriculum. Dati Anagrafici Maria Franceschini nata a Ferrara il 13 agosto 1959 residente a Bondeno (FE) in via Manzoni, 13.

Curriculum. Dati Anagrafici Maria Franceschini nata a Ferrara il 13 agosto 1959 residente a Bondeno (FE) in via Manzoni, 13. Curriculum Dati Anagrafici Maria Franceschini nata a Ferrara il 13 agosto 1959 residente a Bondeno (FE) in via Manzoni, 13 Titoli di studio Maturità scientifica conseguita presso Liceo Roiti di Ferrara

Dettagli

PROGRAMMI DEL CORSO DI STUDIO IN " PSICOLOGIA " MEDICINA DEL LAVORO PROF..SSA ANTONELLA BASSO

PROGRAMMI DEL CORSO DI STUDIO IN  PSICOLOGIA  MEDICINA DEL LAVORO PROF..SSA ANTONELLA BASSO PROGRAMMI DEL CORSO DI STUDIO IN " PSICOLOGIA " MEDICINA DEL LAVORO PROF..SSA ANTONELLA BASSO FINALITA : il corso propone di fornire agli studenti le nozioni di base della Medicina del lavoro al fine di

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO UNITA OPERATIVA DI ZOOANTROPOLOGIA E ATTIVITA ASSISTITE CON ANIMALI ATTIVITA DIDATTICA SUL RAPPORTO UOMO ANIMALE DA SVOLGERE NELLE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

Dettagli

ATTACCAMENTI TRAUMATICI

ATTACCAMENTI TRAUMATICI ATTACCAMENTI TRAUMATICI Giovanni Liotti Scuola di Psicoterapia Cognitiva Convegno Attaccamento Traumatico Napoli, 12 Aprile 2013 Sviluppo Traumatico Sviluppo della personalità che avviene in contesti relazionali

Dettagli

Le interazioni precoci madre-bambino: alcune considerazioni cliniche e di ricerca

Le interazioni precoci madre-bambino: alcune considerazioni cliniche e di ricerca Progetto HOME VISITING Consultori in rete e percorsi di sostegno alla genitorialità Firenze, 14 dicembre 2012 Le interazioni precoci madre-bambino: alcune considerazioni cliniche e di ricerca Silvia Cimino

Dettagli

Lo sviluppo emotivo e relazionale. Corso di Psicologia dello Sviluppo 2012-2013, prof.ssa Viola Macchi Cassia 1!

Lo sviluppo emotivo e relazionale. Corso di Psicologia dello Sviluppo 2012-2013, prof.ssa Viola Macchi Cassia 1! Lo sviluppo emotivo e relazionale Corso di Psicologia dello Sviluppo 2012-2013, prof.ssa Viola Macchi Cassia 1! Che cos è un emozione? EMOZIONE Esperienza complessa, multidimensionale, che svolge un ruolo

Dettagli

EDUCATORE CINOFILO CORSO PROFESSIONALE DAL 20 GIUGNO 2015 200 ORE TRA TEORIA E PRATICA

EDUCATORE CINOFILO CORSO PROFESSIONALE DAL 20 GIUGNO 2015 200 ORE TRA TEORIA E PRATICA CORSO PROFESSIONALE EDUCATORE CINOFILO DAL 20 GIUGNO 2015 200 ORE TRA TEORIA E PRATICA DOCENTI: LORENZO BREVEGLIERI NICOLA CAMOSCINI AL TERMINE ISCRIZIONE ALBO TECNICI CSEN, RILASCIO DIPLOMA NAZIONALE

Dettagli

Ma è davvero possibile trovare tutte queste caratteristiche in un Cane solo?

Ma è davvero possibile trovare tutte queste caratteristiche in un Cane solo? QUALI CANI, SCELTA, PREPARAZIONE, ADDESTRAMENTO A cura di: Sabrina Gasparri Presidente A.N.U.C.S.S. ONLUS Iniziando a parlare di Pet Therapy abbiamo visto quanto sia importante la relazione che si instaura

Dettagli

Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali

Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali FORMAZIONE IAA 2015/2016 Corso coadiutore del cane e di altre specie animali (gatto, coniglio) negli interventi assistiti dagli animali IL SEGUENTE CORSO DI FORMAZIONE E REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON

Dettagli

Corso di Laurea in SYLLABUS

Corso di Laurea in SYLLABUS Università degli Studi di Ferrara Dipartimento di Scienze biomediche e chirurgico specialistiche Università degli Studi di Trento Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive Corso di Laurea in EDUCAZIONE

Dettagli

Convegno nazionale su Attaccamento e psicoterapia. Napoli, 23 marzo 2015. Rassegna stampa e comunicati

Convegno nazionale su Attaccamento e psicoterapia. Napoli, 23 marzo 2015. Rassegna stampa e comunicati Convegno nazionale su Attaccamento e psicoterapia Napoli, 23 marzo 2015 Rassegna stampa e comunicati INDICE AGENZIE 1. ASKANEWS 2. OMNINAPOLI QUOTIDIANI 3. ROMA ARTICOLI WEB 4. OMNINAPOLI ASKANEWS (Agenzie

Dettagli

Promuovere la lettura precoce ad alta voce Verona Palazzo della Sanità 12 aprile 2012

Promuovere la lettura precoce ad alta voce Verona Palazzo della Sanità 12 aprile 2012 Promuovere la lettura precoce ad alta voce Verona Palazzo della Sanità 12 aprile 2012 Paola Campara Referente NPL ULSS 20 Verona Servizio Promozione ed Educazione alla Salute Valenza psicologica e relazionale

Dettagli

PER CONOSCERE LA PET THERAPY

PER CONOSCERE LA PET THERAPY PER CONOSCERE LA PET THERAPY MANUELA MOLTENI Consulente e Formatore in Zooantropologia Applicata PER CONOSCERE LA PET THERAPY PET THERAPY- definizione- ATTIVITA' DI RELAZIONE CON IL PET CHE AIUTANO LA

Dettagli

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso di formazione Formazione Permanente Centro d Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia 27 febbraio - 3 marzo

Dettagli

Perché non dovrei essere un bambino con ADHD?

Perché non dovrei essere un bambino con ADHD? Perché non dovrei essere un bambino con ADHD? Disturbo da Deficit Attentivo e Iperattività alias ADHD Bambino Terapia cognitivo comportamentale e/o Psico-educativa Genitori Parent-training Scuola Consulenza

Dettagli

L osservazione e la valutazione del caso della donna detenuta

L osservazione e la valutazione del caso della donna detenuta L osservazione e la valutazione del caso della donna detenuta Per anni la detenzione femminile si è caratterizzata per trattare i problemi e le difficoltà delle donne allo stesso modo in cui venivano trattati

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FEDERICA MALFER Indirizzo VIA VALLE 28, SALÒ Telefono 327-8898808 Fax 0365-41553 E-mail federica.malfer@gmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

EDUCAZIONE CANE - NUOVI CORSI Approccio Gnoseologico Sottile

EDUCAZIONE CANE - NUOVI CORSI Approccio Gnoseologico Sottile EDUCAZIONE CANE - NUOVI CORSI Approccio Gnoseologico Sottile CORSO EDUCATORI - Primo Livello CONOSCENZA DI BASE IL CANE NELLA SUA TOTALITÀ È aperto a tutti, anche a chi desidera semplicemente conoscere

Dettagli

ARCADIA Associazione Relazione Uomo-Animale Onlus

ARCADIA Associazione Relazione Uomo-Animale Onlus ARCADIA SCUOLA DI FORMAZIONE RICONOSCIUTA FICSS CORSO EDUCATORI CINOFILI CON SPECIALIZZAZIONE IN CANILE Scopo di questo corso è formare educatori cinofili professionali per il loro inserimento nelle strutturecanile

Dettagli

CORSO PER CONSULENTE IN RELAZIONE FELINA

CORSO PER CONSULENTE IN RELAZIONE FELINA CORSO PER CONSULENTE IN RELAZIONE FELINA BOLOGNA, 21-22 NOVEMBRE 2015 Siua Casella Postale 21-40018 San Pietro in Casale (BO) - Tel. 0516661562 Fax. 051 0822156 Cell. 340 2513890 info@lykos.education -

Dettagli

DENOMINAZIONE DEL PROGETTO Siamo a cavallo!!!

DENOMINAZIONE DEL PROGETTO Siamo a cavallo!!! DENOMINAZIONE DEL PROGETTO Siamo a cavallo!!! PREMESSA E FINALITA Il progetto, tecnicamente definito, Ippo Attività sportiva assistita trae origine dalla necessità di stimolare, in tutti i soggetti in

Dettagli

I papa sono così importanti! L antropologa Margaret Mead una volta disse che i padri erano una necessità biologica,ma una

I papa sono così importanti! L antropologa Margaret Mead una volta disse che i padri erano una necessità biologica,ma una I papa sono così importanti! L antropologa Margaret Mead una volta disse che i padri erano una necessità biologica,ma una disgrazia sociale. Uno dei nostri maggiori teorici, Sigmund Freud, credeva che

Dettagli

VALIDITA, IDONEITA E CAPACITA LAVORATIVA DEL MALATO PSICHIATRICO: IL PERCORSO DEL MEDICO DEL LAVORO

VALIDITA, IDONEITA E CAPACITA LAVORATIVA DEL MALATO PSICHIATRICO: IL PERCORSO DEL MEDICO DEL LAVORO VALIDITA, IDONEITA E CAPACITA LAVORATIVA DEL MALATO PSICHIATRICO: IL PERCORSO DEL MEDICO DEL LAVORO Dott. Rino Donghi Medicina Occupazionale H San Raffaele Resnati Dott. Terenzio Cassina Pasol titolo Il

Dettagli

9, Via Angelo Boero, 10035, Mazzè, (TO), ITALY. serena.negro@alice.it

9, Via Angelo Boero, 10035, Mazzè, (TO), ITALY. serena.negro@alice.it C U R R I C U L U M V I T A E \ INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo NEGRO SERENA MARIA 9, Via Angelo Boero, 10035, Mazzè, (TO), ITALY Telefono 3494233251 E-mail serena.negro@alice.it Nazionalità italiana

Dettagli

MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI?

MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI? Carla Geuna - Jessica Lamanna MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI? Una storia per educare il cuore di chi sta crescendo ARMANDO EDITORE SOMMARIO Ringraziamenti 7 Introduzione di Fabio Veglia

Dettagli

LA PSICOTERAPIA DELLA GESTALT E LE SUE APPLICAZIONI CON I BAMBINI

LA PSICOTERAPIA DELLA GESTALT E LE SUE APPLICAZIONI CON I BAMBINI LA PSICOTERAPIA DELLA GESTALT E LE SUE APPLICAZIONI CON I BAMBINI Riflessioni sull esperienza di conduzione di gruppi terapeutici con ragazzi dai 10/13 Dott.ssa Simona Giannotti psicologa -psicoterapeuta

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, GHIGLIA, CICCIOLI, PORCU, PATARINO, HOLZMANN, MINASSO, MARSILIO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, GHIGLIA, CICCIOLI, PORCU, PATARINO, HOLZMANN, MINASSO, MARSILIO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1180 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MANCUSO, GHIGLIA, CICCIOLI, PORCU, PATARINO, HOLZMANN, MINASSO, MARSILIO Disciplina delle

Dettagli

CORSO BASE PER EDUCATORI CINOFILI PROGRAMMA

CORSO BASE PER EDUCATORI CINOFILI PROGRAMMA Scuola di Formazione Cinofila mi FIDO di Te Scuola della Federazione Italiana Sport Cinofili Libertas CONI CORSO BASE PER EDUCATORI CINOFILI Pagina 1 di 8 Art. 1 Premessa Il contenuto del Corso mira a

Dettagli

IL PROCESSO DI SOCIALIZAZZIONE ED IL CONTRIBUTO DI ERIK ERIKSON

IL PROCESSO DI SOCIALIZAZZIONE ED IL CONTRIBUTO DI ERIK ERIKSON IL PROCESSO DI SOCIALIZAZZIONE ED IL CONTRIBUTO DI ERIK ERIKSON La teoria di E. Erikson ha avuto sicuramente influenze dalla teoria freudiana, della quale ne ha accettato i concetti di base introducendo

Dettagli

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE ENDAS DISCIPILNARE SETTORE EQUITAZIONE ETICA

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE ENDAS DISCIPILNARE SETTORE EQUITAZIONE ETICA DIPARTIMENTO EQUITAZIONE ENDAS DISCIPILNARE SETTORE EQUITAZIONE ETICA Valida fino al 31/12/2015 DISCIPLINARE EQUITAZIONE ETICA L'equitazione e la relazione umano-equino sono in continua evoluzione, anche

Dettagli

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine.

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine. Dott.ssa Panaghia Facchinelli, Pedagogista clinica Tel 348-8742827 panaghia@email PERCORSO DI EDUCAZIONE ALL AFFETTIVITA E ALLA SESSUALITA Questo progetto di educazione all affettività e sessualità è rivolto

Dettagli

Il massaggio pediatrico cinese sui punti di agopuntura massaggio di un neonato bambino più grande bambini ospedalizzati

Il massaggio pediatrico cinese sui punti di agopuntura massaggio di un neonato bambino più grande bambini ospedalizzati Silvia Guerra Note introduttive/1 Nella medicina cinese, la pelle è l organo che nel neonato media tutti i processi fisiologici ed i rapporti con l esterno, assumendo grandi potenzialità terapeutiche.

Dettagli

BES Bisogni Educativi Speciali. Autismo. Lecco, 26 Febbraio 2015 Relatrice: Jessica Sala

BES Bisogni Educativi Speciali. Autismo. Lecco, 26 Febbraio 2015 Relatrice: Jessica Sala BES Bisogni Educativi Speciali Autismo Lecco, 26 Febbraio 2015 Relatrice: Jessica Sala DEFINIZIONE L autismo è una sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo, biologicamente determinato,

Dettagli

MOTIVAZIONE. Basso livello di glucosio nel sangue (SITUAZIONE) Necessità di nutrimento (BISOGNO) Senso di fame (MOTIVAZIONE)

MOTIVAZIONE. Basso livello di glucosio nel sangue (SITUAZIONE) Necessità di nutrimento (BISOGNO) Senso di fame (MOTIVAZIONE) Dispensa per il corso del prof. C. Lo Priore. MOTIVAZIONE Basso livello di glucosio nel sangue (SITUAZIONE) Necessità di nutrimento (BISOGNO) Senso di fame (MOTIVAZIONE)? Ricerca e consumo di cibo (COMPORTAMENTO)

Dettagli

I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO E I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: SCREENING, DIAGNOSI E INTERVENTO

I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO E I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: SCREENING, DIAGNOSI E INTERVENTO IRCCS OASI MARIA SS CONVEGNO I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO E I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: SCREENING, DIAGNOSI E INTERVENTO D.ssa Giuseppa Cifalà, Pedagogista clinico Direttore ANPEC Prov. Enna

Dettagli

CSEN CINOFILIA LOMBARDIA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DOG-SITTER

CSEN CINOFILIA LOMBARDIA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DOG-SITTER CSEN CINOFILIA LOMBARDIA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE DOG-SITTER Presentazione del corso: Il Corso per Operatori dog-sitter è organizzato dal settore regionale CSEN Cinofilia Lombardia, in collaborazione

Dettagli

Resta in Ascolto: Intervento sul bullismo ed i comportamenti aggressivi

Resta in Ascolto: Intervento sul bullismo ed i comportamenti aggressivi 1 Resta in Ascolto: Intervento sul bullismo ed i comportamenti aggressivi INTRODUZIONE L Associazione Family Time nasce con l obiettivo di offrire un contributo alla tutela dei minori e delle loro famiglie.

Dettagli

Progetto educativo per i bambini anticipatari

Progetto educativo per i bambini anticipatari Progetto educativo per i bambini anticipatari PREMESSA La questione dell anticipo deve essere affrontata facendo riferimento a discipline quali la psicologia dello sviluppo, la pedagogia e l organizzazione

Dettagli

Progetto di Zooantropologia applicata alla Didattica

Progetto di Zooantropologia applicata alla Didattica Progetto di Zooantropologia applicata alla Didattica PREMESSA GENERALE Il rapporto uomo-animale ha vissuto negli ultimi trent'anni una profonda modificazione riconducibile ad un variegato spettro di fenomeni

Dettagli

QUARTO VOLUME: GENITORI ADOTTIVI

QUARTO VOLUME: GENITORI ADOTTIVI QUARTO VOLUME: GENITORI ADOTTIVI L esperienza del bambino, gli aspetti giuridici, il padre adottivo: costruire i nuovi legami familiari a cura di Fiamma Buranelli, Patrizia Gatti e Emanuela Quagliata Presentazione

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, CASTELLANI, FOTI, LISI, ANGELA NAPOLI, PORCU, SAGLIA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MANCUSO, CASTELLANI, FOTI, LISI, ANGELA NAPOLI, PORCU, SAGLIA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1379 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MANCUSO, CASTELLANI, FOTI, LISI, ANGELA NAPOLI, PORCU, SAGLIA Disciplina delle attività e

Dettagli

ELEMENTI FONDAMENTALI DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO L ADOLESCENZA

ELEMENTI FONDAMENTALI DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO L ADOLESCENZA CORSO CISL SCUOLA SALERNO ELEMENTI FONDAMENTALI DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO L ADOLESCENZA Terza parte prof.ssa Carla Romano dirigente scolastico Gli studi sull'adolescenza si sono sviluppati in Europa

Dettagli

PERCHÉ LA SESSUALITÀ?

PERCHÉ LA SESSUALITÀ? PERCHÉ LA SESSUALITÀ? Dello stesso Editore APRILE Psicologia dell educazione ARBINGER INSTITUTE Leadership e autoinganno. Come uscire dalla scatola ATKINSON/HILGARD Introduzione alla psicologia AUBIN Il

Dettagli

Problemi comportamentali nel cane: un approccio cognitivo-relazionale

Problemi comportamentali nel cane: un approccio cognitivo-relazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI SCUOLA DI DOTTORATO IN RIPRODUZIONE, PRODUZIONE, BENESSERE ANIMALE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE Direttore Prof. Giovanni Garippa INDIRIZZO IN: Riproduzione,

Dettagli

Omosessualità e normalità

Omosessualità e normalità INTERVENTO DI JOSEPH NICOLOSI PSICOLOGO Omosessualità e normalità Il dott. Joseph Nicolosi si occupa da diversi anni di terapia riparativa dell'omosessualità; è cofondatore e direttore dell'associazione

Dettagli

PROGETTO DI PET THERAPY PSICOMOTORIA

PROGETTO DI PET THERAPY PSICOMOTORIA PROGETTO DI PET THERAPY PSICOMOTORIA A PICCOLI PASSI PROGETTO DI PET THERAPY PSICOMOTORIA COS E LA PET THERAPY La pet teraphy e una terapia dolce basata sull interazione uomo-animale.e una pratica di sostegno

Dettagli

LE ORIGINI RELAZIONALI DELLA MENTE

LE ORIGINI RELAZIONALI DELLA MENTE LE ORIGINI RELAZIONALI DELLA MENTE Barbara Ongari Corso di formazione per Educatrici Asili Nido 31 marzo, 2 aprile e 9 aprile 2015 LA MENTE SI COSTRUISCE NELLE RELAZIONI Le interazioni continue e reciproche,

Dettagli

PROGETTO DI AUTONOMIA ABITATIVA CASA AL SOLE

PROGETTO DI AUTONOMIA ABITATIVA CASA AL SOLE FRIULI VENEZIA GIULIA O.N.L.U.S. - PROGETTO DI AUTONOMIA ABITATIVA CASA AL SOLE La Fondazione Down Friuli Venezia Giulia O.N.L.U.S. gestisce, in collaborazione con l AAS 5 Friuli Occidentale, il progetto

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 51955 (922) Anno 2009 VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82 e

Dettagli

Introduzione. Un nuovo modo di pensare al disagio psicologico in età evolutiva 15

Introduzione. Un nuovo modo di pensare al disagio psicologico in età evolutiva 15 Indice Prefazione n di Giovanni Liotti Introduzione. Un nuovo modo di pensare al disagio psicologico in età evolutiva 15 Parte prima. Gli approcci teorici allo studio dello sviluppo e della psicopatologia

Dettagli

Le relazioni tra pari

Le relazioni tra pari Le relazioni tra pari Al di fuori della famiglia Oltre ai genitori, altre persone influenzano lo sviluppo del bambino (in modo diretto o indiretto). I bambini passano Sviluppo cognitivo molto tempo con

Dettagli

Apprendimento. Dispositivo universale degli animali, supportato da una struttura nervosa.

Apprendimento. Dispositivo universale degli animali, supportato da una struttura nervosa. Apprendimento Dispositivo universale degli animali, supportato da una struttura nervosa. Esempio dell ameba: Risponde a stimoli nuovi (adattabilità) Identifica risposte adattive per prove ed errori (acquisizione

Dettagli

A cura di Dott. Roberto di Giuseppe

A cura di Dott. Roberto di Giuseppe Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci Viale della Grande Muraglia, 37 00144 Roma Progetto SPORTELLO DI ASCOLTO A.S. 2014/2015 Per la Promozione del Benessere, per l Integrazione degli Alunni, per la Prevenzione

Dettagli