UMBERTO I " Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UMBERTO I " Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014..."

Transcript

1 M À} CENTRO RESDENZE PERNZN UMBERTO " ORGNE POE D SCCO (Padova) N 244 del 24/09/204 l Segretaro Drettore d uesto sttuto Perìn Dottssa Emanuela a sens del Dgs n 65/ 200 delle successve dsposzon d legge n matera vgent e del Regolamento d ammnstrazone ha adottato n data oderna l presente decreto ad oggetto: OR D RSTRUTTURZONE E MPMENTO DE CS SOGGORNO D SN ROCCO 4 POE D SCCO (PD) 2 STRCO FUNZONE MPRES PPTTRCE: COEM SR D CODEGO (PD) UTORZZZONE UBPPTO PER ESECUZONE DE MPNTO SCENSOR DTT ONE sto per regolartà contable e conformtà ammnstratva S ESPRME PRERE FOREOE COORDNTORE DE SERZ MM etto e confermato secrerro DRETTORE Q l suesposto decreto e dvenuto esecutvo n seguto alla pubblcazone all lbo dell Ente Dal 27/09/204 al /0/204 senza reclam SEGRETRO DRETTORE

2 Decreto Drgenzale n 244 del SN "ORl D RSTRUTTURZONE E MPMENTO DE CS SOGGORNO D ROCCO4 POE D SCCO (PD) 2 STRCO FUNZONE MPRES PPTTRCE: COEM Srl D CODEGO (PD); UTORZZZONE SUBPPTO PER ESECUZONE DE"l\/PNTO SCENSOR DTT KONE SP D MNO" SEGRETRO DRETTORE Q Premesso che con delberazone delconsglo d mmnstrazone n 7 del è stato approvato l progetto esecutvo de lavor "d rstrutturazone e amplamento della Casa Soggomo d $6* a San Rocco 4 a Pove d Sacco (PD 2 Stralco funzonale" dellmporto complessvo d d cu per oner della scurezza ed per lavor n economa; Q TN m m Precsato che lmporto complessvo del uadro economco dellntervento approvato con la suddetta delberazone è d complessv d cu per lavor a base dappalto ed per somme n dretta ammnstrazone; Preso atto che con delberazone n 23 del l CRUP ha dsposto d procedere alla gara dappalto ed approvato le relatve modaltà; Rchamato l decreto del Segretaro Drettore n 45 del con l uale l CRUP ha aggudcato suddett lavor allmpresa COEM Srl d Codevgo (PD) a G Galle 6 pernporto complessvo d d cu 252l6700 per lavor a corpo per oner della scurezza ed per lavor n economa; Preso atto che n data è stato sottoscrtto l relatvocontratto (Rep n 904) e che lappalto è stato affdato a corpo"; 2 Rchamata la delbera del Consglo a mmnstrazone n 40 del 0820 con la uale è stato ncarcato lrch Maurzo Strolo dello Studo Strolo e Fochesato & Partners della progettazone drezone de lavor e ncarch accessor relatv alla rstrutturazone d Casa Soggìomo d a San Rocco 2^ fase funzonale; ~ l Constatato che n data è avvenuta la consegna de lavor n va durgenza nelle moren del contratto e che l tempo contrattuale per dare ultmat lavor è d gorn 567; v Rchamato l decreto del Segretaro Drettore n 78 del con l uale è stato conferto lncarco d Collaudatore statco allo Studo ssocato Tranchda d Padova; Y Preso atto chesu rchesta del CRUP la Regone eneto con lettera del (Prot n ) ha provveduto alla nomna della Commssoned Collaudo: tecncoammnstratvo nelle persone dellng Tzano Ghedna e del Dott Danele Morra entramb dpendent regonal; Rchamata la delbera del Consglo d mmnstrazone n 35 del d presa datto della suddetta nomna;

3 l» 7 Constatato che n datag con prot n 3833 è pervenuto da parte del Drettore de avor lordne d Servzo n comprendente l concordamento d nuov prezz per le modfche alle opere edl ed a uelle struttural nonchè la proroga del termne contrattuale d gorn 35; n Rchamata la delbera del Consglo d mmnstrazone n 36 del con la uale l CRUP ha preso atto del suddetto Ordne d Servzo n delle modfche alle opere edl e struttural come da relatv elaborat grafc ed ha aprrovato la proroga d gorn 35 del tempo contrattuale che è dventuo d complessv gorn 602; Dato atto che con Decreto del Segretaro Drettore n 38 del è stato autorzzato l subappalto degl mpant meccanc alla Dtta Sts Srl d Montorso (); razone Q mq Y ~ Dato atto altresì che con Decreto del Segretaro Drettore n 83 del è stato autorzzato l subappalto degl mpant elettrc alla Dtta Compagnn Gancarlo d egnaro; > sta la proroga d gom 20 del terme contrattuale per lultmazone de lavor concessa dal < Responsable del procedmento Geom:»FrancescoBel~ladona~asensdell atr59fcomna"0"del"""t Regolamento DPR 5 Ottobre 200 n 207 con atto n 983 d Prot del ; Rchamata la delbera del Consglo d mmnstrazone n 9 del ; con lauale l CRUP ha preso atto della suddetta proroga per effetto della uale l termne per lultmazone de lavor passa da gorn 602 a gorn 622; W «Preso atto della delbera del Consglo d mmnstrazone n del con la uale è stata ) approvatala perza suppletva e d varante n dellmporto complessvo d d cu per lavor d contratto ed per somme a dsposzone dellente; Dato atto che con la suddetta delberazone è stata approvata la proroga del tempo contrattuale d gom 60 per cu l termne per llultmazone de lavor è passato da gom 622 a gorn 682; subappalto Preso atto che con Decreto del Segretaro Drettore T n 05 del è stato autorzzato d lavor edl ual assstenze murare alla posa degl mpant alla Dtta COMET Srl d Codevgo; l sto l Decreto del Segretaro Drettore n 26 del ; con l uale è stato approvato e ludato l Sde lavor esegut a tutto l per lmporto d ; Preso atto che con Decreto del Segretaro Drettore n 35 del è stato autorzzato l subappalto d lavor edl ual massett d sottofondo a pavment alla Dtta TURM RBENd Bagnol d Sopra (PD); Preso atto noltre che l Responsable del procedmento con verbale n data Prot n 2630 ha concesso allmpresa COEM Srl la proroga d gorn 80 del termne eontrattuale per lultmazone de lavor; sta la delberazone Consglo d mmnstrazone n 25 del con la uale l CRUP ha preso atto della suddetta proroga per effetto della uale l termne per lultmazone de lavpr passa da gom 682 a gorn 762;

4 appaltatrce COEM Srl la rduzonede Sda a relatvamente alla sto l certfcato della CC e Pattestazone SO della KONE SP che documentano l appaltatrce a sens dell art 2359 del Codce Cvle; Preso atto che l C d del CRUPl con Delberazone n 33 del ha concesso allmpresa realzzazone della prma torre d collegamento sud ovest mentre mporto de S resta nvarato per uanto rguarda le rmanent opere salvo valutazon successve; Dato atto che n data è statasottoscrtta appendce contrattuale d cu sopra (Rep n 933 del ); U sta la rchesta dell mpresa ppaltatrce COEM Srl pervenuta data (Prot n 4779 del ) d autorzzazone a subappaltare alla Dtta KONE SP d Pero Mlano esecuzone dellmpanto ascensor d cu alla categora OS 4 rlavor d realzzazone mpant elettromeccanc trasportator" alle condzon d cu all art 8 della D gs n 63/2006; Constatato che la Dtta ppaltatrce n sede d formulazone dell offerta ha ndcato tra le opere che r 4 W rv ry r ; ~ W ~ W ";" " " " " " " ntendevasubappaltare anche esecuzone degl mpant ascensor; alla Rlevato che la Dtta KONE SP a sua volta ha comuncato che affderà parte delle attvtà relatve 4 posa n opera le montaggo degl mpant ascensor alla Dtta D R UC d Nanto () gà nserta nella ENDOR ST del sstema d ualtà KONE; Dato atto che uanto sopra è prevsto dallartl8 comma secondo e terzo perodo del D gs 63/2006 l uale stablsce che l subappaltatore per la posa nopera o l montaggo d mpant e strutture specal può avvalers d mprese d propra fduca; possesso da parte dellastessa della ualfcazone necessara per l esecuzone de lavor; sto l certfcato della CC della Dtta D R UC che documenta l possesso da parte della stessa della ualfcazone necessara per l esecuzone de lavor; y ccertato che l subappaltatore e la dtta subaffdatara sono n possesso delreust d ordne generale d cu all art 38 del D gs n 63/2006 e della regolartà contrbutva rguardo agl obblgh prevdenzal ed asscuratv; ste le dcharazon crca laì non sussstenzad forme d controllo e collegamento con lmpresa sto l contratto dsubappalto depostato; l Rtenuto d procedere al rlasco dellautorzzazone al subappalto nellnteresse del CRUP; h sta lstmttora tecnco ammnstratva allo scopo predsposta da competent Uffc DECRET h l n autorzzare l mpresa COEM Srl a subappaltare alla Dtta KONE SP d Pero Mlano a Fgno 4 esecuzone dellmpanto ascensor d cu alla categora specalstca OS 4 "lavor d

5 D autorzzare la Dtta KONE SP ad avvalers della Dtta D R UC d Nanto () a realzzazone mpant elettromeccanc trasportator" alle 63/2006 e condzon d successve cu all art modfcazon; 8 della D gs n Maralta 5 nserta nel sstema d ualtà KONE per le attvtà d posa n opera e montaggo degl mpant ascensor a sens dellart 8 comma ll secondo e terzo perodo del D gs 63/2006 trattandos d mpant e strutture specal; 4 E fatto obblgo all mpresa COEM Srl pagamento d trasmettere entro vent gom dalla data d cascun effettuato a suo favore copa delle fatture uetanzate relatve a pagament a sua volta corrspost al subappaltatore con l ndcazone delle rtenute d garanza; ~ t pagamento D dare atto che n caso d mancata presentazone delle fatture uetanzate sarà sospeso l successvo a favore dell appaltatore; D dare atto noltre che l"mpresa COEM Srl dovrà ndcare nel cartello d cantere anche l delladtta subappaltatrce mljuañbw

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' rovnca d Messna COIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 50 del 14-05-2015 OGGETTO: Approvazone studo d fattbltà del progetto "ITINERARI DELL'AGRO E DELL'ALCANTARA".Assegnazone

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

L anno duemilaquattordici addì nove del mese settembre alle ore 18.30 nella sala. Al1 appello nominale risultano PRESENTI FERRARA GIOVANNI

L anno duemilaquattordici addì nove del mese settembre alle ore 18.30 nella sala. Al1 appello nominale risultano PRESENTI FERRARA GIOVANNI N S e Nw 2) O R G N E SJ Centro Resdenzae nzan"umberto " POVE D SCCO (PD) Verbae d Deberazone de Consgo N 33 de 09/09/2014 Verbae etto esottoscrtto O G G E T T O VOR D RSTRUTTURZONE E MPMENTO CS SOGGORNO

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani r " CTTA D SALEM Lbero Consorzo Comunale d Trapan 4 SETTORE "Ambente Protezone Cvle Servz Cmteral Edlza popolare Uffco Art.5 Patrmono" AVVSO CENSMENTO AMANTO (scadenza 20 maggo 2015) S avvsa la Cttadnanza

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO l AZENA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109~581 GROSSETO ~ Tel. 0564/485111 485551 C. Fsc. P. va 315940536 ELBERAZONE o 1 1 5 - ~ 2O M~R. 2012 N...EL... OGGETTO: "Nota dell'assessore al rtto alla Salute

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze Comune d Capraa e Lmte Provnca d Frenze COPA MMEDATAMENTE ESEGUT3 LE. VERBALE D DELBERAZ1ONE DELLA GUNTA MUNCPALE Del bera Numero 103 del 13111/2012 Oggetto NZATVA PRESENTATA DALLASSOCAZONE NOt DA GRAND

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA ~ COMUNE D SAN FELCE A rancello PROVNCA D CASERTA DETERl\1NAZONE UOUD~4ZONE ""' (art.184 d.lgs. 267/00 - art.54 reg. contabltà) N._91_ DEL _27_ / _07_ /2015_ REG. GEN. N.' 251- del ~/8' tu~.. 2tl15 SETTORE

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana ARPAT Agenza regonaie per a proezone ambentae deia Toscana Decreto del Drettore Ammnstratvo N. del ) M 13 Proponente: Dott. ssa Danela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone

Dettagli

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019 ^^^ j 11 ORGNLE CENTRO RESDENZLE PERNZN "Ul\/[BERTO " 35028 POVE D SCCO (Padova) DECRETO N 191 del 11/07/2014 l Segretaro Drettore d questo sttuto Pern Dottssa Emanuela a sens del DLgs n 165/2001 delle

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 "enti pubblici" (F24 EP)

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Aegato ~genza ~..;Lntrate~ I modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) PREMESSA modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) è o strumento che g ent ttoar d contabtà speca d tesorera mùca devono utzzare per esegure versament dee

Dettagli

ARFAT Anerzci reqonaie P ft b r

ARFAT Anerzci reqonaie P ft b r / ARFAT Anerzc reqonaie P ft b r doua Toscana Decreto del Drettore Generale N ) del Proponente:Dott. ssa Dan ela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone ntegrale (sto

Dettagli

Estremi dd versamento 43/028 4 VC Y 160

Estremi dd versamento 43/028 4 VC Y 160 Anas SpA Socetà con Soco Unco Gap. Soc. 2.269.892.000,00 - scr. R.E.A. 1024951 - P.VA 02133681003 - C-F. 80208450587 Sede legale: Va Mozambano, 10-00185 Roma «Te. 06 44461 - Fax 06 44S6224 Sede Compartmentale:

Dettagli

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE UNVERSTÀ VTA-SALUTE SAN RAFFAELE DECRETO RETTORALE N. 4809 Vsta Vsto Vsta Vste la Legge 2 agosto 1999, n. 264 L RETTORE l Decreto del Mnstero dell'struzone, dell'unverstà e della Rcerca del 22 ottobre

Dettagli

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013 PROPOSTA SETI. VI N r DEL REGISTRO PROPOSTE G.C DEL -J'k COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ASÀ de 1 9 HOV. 2013 OGGETTO Confermento resdu sold urban nella dscarca d

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

27/2006 - CONFERIMENTO INCARICHI PROFESSIONALI PER PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA

27/2006 - CONFERIMENTO INCARICHI PROFESSIONALI PER PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA ^^ vs O R G N L E POVE Centro Residenziale nziani Umberto D SCCO (PD) Verbale di Deliberazione del Cons1lio«/ ( Verlnalel oapprovatoesottoscritto E p N 39 del 05/11/2013 O G G E T T O PPROVZONE NTERVENT

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl EV Condzonamento srl EV Condzonamento srl catalogo generale 2007 Magazzno, uffco commercale e ammnstratvo: Va Lucreza Romana, 65/m 00043 Campno (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 lnee r.a.) Fax +39 6 79320078

Dettagli

stabilisce le seguenti

stabilisce le seguenti s ~ SENZA INCANTO IL 9 aprle 2014 ORE 15,00 { 4 1 9ep~901\C 114 LI PMP ERGE 2367/2012. TRIBUNALE DI MILANO Sezone Terza Cvle - Esecuzon Immoblar. G.E. Dott.ssa Mennun PRIMO AWISO DI VENDITA E CON INCANTO

Dettagli

Esempi di documentazione tecnica completa sottoposta ad accertamento documentale con esito positivo

Esempi di documentazione tecnica completa sottoposta ad accertamento documentale con esito positivo Appendce B (nformatva) Esemp d documentazone tecnca completa sottoposta ad accertamento documentale con esto postvo B.1 Generaltà La presente appendce fornsce alcun esemp d documentazone tecnca, relatv

Dettagli

DI FONDACHELLI FANTINA Provincia di Messina

DI FONDACHELLI FANTINA Provincia di Messina COMUNE D FONDACHELL FANTNA Provnca d Messna VA Rubno s.n.c. Te!. 0941-651 001 -- 0941-630535 Fax. 0941-651239 E. Mal casadrposojondachell@hotmal.l STTUZONE COMUNALE BANDO D GARA A PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse O. Caporale

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse O. Caporale Isttuto Zooprofattco Spermentale dell Abruzzo e del Mouse O. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegat o Immedatamente esegube DELIBERAZIONE N. AVENTE AD OGGEflO: ADEGUAMENTO 232. LOCALI

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIALI CATANIA

Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIALI CATANIA Comune d Pedmonte Etneo PROVINCIALI CATANIA DELIBERAZIONE N. 26 COPIA d Delberazone del Consglo Comunale Aggornamento della Seduta del 04.08.2011 ' v ' OGGETTO: CONFERMA DESTINAZIONE MUTUO CASSA DEPOTI

Dettagli

REGIONEY ROMA 6 LAZIO ~ ------------~---

REGIONEY ROMA 6 LAZIO ~ ------------~--- +ASL REGONEY ROMA 6 LAZO ~ U.O.c. Formazone-Comuncazone Unta' Operatva Formazone Te!. 0693273839-390 l Fax 0693273919 f Q ~ () () _ 1_ 00 t L Protocollo no )J,J. ~..v del rj...1...a ~ 4 P ------------~---

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

La gestione della sicurezza nei cantieri edili: novità e criticità introdotte dal Titolo IV del Decreto Legislativo n. 81/2008

La gestione della sicurezza nei cantieri edili: novità e criticità introdotte dal Titolo IV del Decreto Legislativo n. 81/2008 REGONE SCLA REGONE LAZO REGONE PEMONTE CONVEGNO NAZONALE SCUREZZA NE CONTRATT PUBBLC Problematiche e prospettive applicative Gestione della sicurezza nei lavori pubblici Palermo - 28 ottobre 2008 Palazzo

Dettagli

CITTA Dl CIAM PINO PROVINCIA Dl ROMA

CITTA Dl CIAM PINO PROVINCIA Dl ROMA , D, ).., CTTA Dl CAM PNO PROVNCA Dl ROMA ( ( L DELBERAZONE ORGNALE DEL CONSGLO COMUNALE zttto v. 28 [Oggetto: Approvazone Alquote Tas Del 09.04.2014 1 L anno duernlaquattordc, l gorno nove del mese d

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

RGE. 1497/2005 T I TRIBUNALE DI MILANO. ! ~ GE Dott. M. PisCopo f. ~ SECONDO AWISO DI VENDITA i _. SENZA INCANTO IL 23 settembre 2014 ore 17.

RGE. 1497/2005 T I TRIBUNALE DI MILANO. ! ~ GE Dott. M. PisCopo f. ~ SECONDO AWISO DI VENDITA i _. SENZA INCANTO IL 23 settembre 2014 ore 17. ~ 9eP~U6l 1C STAI >rp. V RGE. 1497/2005 T I TRIBUNALE DI MILANO a Sezone Terza Cvìle - Esecuzon Immoblar t! ~ GE Dott. M. PsCopo f ~ SECONDO AWISO DI VENDITA _. SENZA INCANTO IL 23 settembre 2014 ore 17.00

Dettagli

G.E. Dott. ssa SCIRPO

G.E. Dott. ssa SCIRPO 9fP e0j[ n ~~>~P ERGE 42087/97+648/2009. Í TRIBUNALE DI MILANO - --- Esecuzon Immoblar. G.E. Dott. ssa SCIRPO QUARTO AWISO DI VENDITA SENZA INCANTO IL 5 gugno 2014 ORE 17,00 E CON INCANTO L'll gugno 2014

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60 Art.1 OGGETTO L'appalto ha per oggetto la forntura d n. 2 autocarr massa q.l 35 cascuno completo

Dettagli

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona Comune d CASTEL COLONNA Comune d MONTERADO Comune d RPE (TRECASTELL) Provnca d Ancona AWSO Con Legge della Regone Marche del 22 luglo 2013, n. 18, a decorrere dal 01 gennao 2014, e sttuto nella Provnca

Dettagli

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF.

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF. -- ["-_lci.',,"*i;* j L.---i1"1î_:_ - i ti{}il 4 Ír ;ì.,-l,'..* Dl PÉLTMNTO []E[.[-.,\. PUBtsl-lC.r\ SCtiF-g /,'f.a NREZT$NN CF,NTfuq,E NH,T,'T\{Mfffu\ZONE h ]ÈN,.A P{JL7,A }Hì".,LH FR(}}-iT'Ti:;ÍT.JJ

Dettagli

n, 155 dei 03/03/2014 G GE T T

n, 155 dei 03/03/2014 G GE T T REGIONE DEL VENETO AZIENDA LJNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n, 155 dei 03/03/2014 O G GE T T O Convenzone con STEFANI SPORT Socetà Cooperatva Socale Sportva Dlettantstca per attvta

Dettagli

ARPAT Agenza regionale or l pro? tn i rnhinta1 della Toscana

ARPAT Agenza regionale or l pro? tn i rnhinta1 della Toscana Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone ntegrale (sto nternet) - ARPAT Agenza regonale or l pro? tn rnhnta1 della Toscana Decreto drgenzale del Drettore ammnstratvo Proponente: Dott. ssa Paola

Dettagli

'La procedura di espropriazione immobiliare delegata per le. :operazioni di vendita al Dottor ALESSANDRO CABIZZA Notaio in

'La procedura di espropriazione immobiliare delegata per le. :operazioni di vendita al Dottor ALESSANDRO CABIZZA Notaio in 9CP ~BBI\C,.. ~r~~ RGE 1541/2010 TRIBUNALE DI MILANO Sezone Terza Cvle - Esecuzon Immoblar. G.E. Dott. Sergo Rossett TERZO AWISO DI VENDITA SENZA INCANTO IL 10 settembre 2014 ORE I6, 00 E CON INCANTO IL

Dettagli

XXX.XX Ordinanza sulla contrassegnazione delle automobili nuove con l etichetta ambientale (Ordinanza sull etichetta ambientale, OEA)

XXX.XX Ordinanza sulla contrassegnazione delle automobili nuove con l etichetta ambientale (Ordinanza sull etichetta ambientale, OEA) XXX.XX Ordnanza sulla contrassegnazone delle automobl nuove con l etchetta ambentale (Ordnanza sull etchetta ambentale, OEA) del xx.xx. 2009 Il Consglo federale svzzero, vst gl artcol 8 capoverso e 6 capoverso

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

Sommario PRESENTAZIONE DEL SINDACO... 4

Sommario PRESENTAZIONE DEL SINDACO... 4 Sommaro PRESENTAZIONE DEL SINDACO... 4 NOTIZIE UTILI... 5 ORARI UFFICI COMUNALI... 5 Sndaco... 5 Protocollo Anagrafe, Stato Cvle, Elettorale e Leva... 5 Ragonera e Trbut... 5 Segretera... 5 Uffco Tecnco

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA

COMUNE DI SANTA VENERINA COMUNE DI SANTA VENERINA Provnca Catana ORDINANZA SINDACALE n. 13 el 21 agosto 2014 OGGETTO: Mofca el calenaro raccolta porta a porta a partre a gorno 8 settembre 2014. PREMESSO che l Comune Santa Venerna

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE Socetà cooperatva per azon Sede socale: Vcenza, Va Btg. Framarn n. 18 scrtta al n. 1515 dell Albo delle Banche e de Grupp Bancar, codce AB 5728.1 Capogruppo del "Gruppo Banca Popolare d Vcenza Captale

Dettagli

Lista delle spese oneri accessori riscaldamento dal 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Via di S. Costanza13

Lista delle spese oneri accessori riscaldamento dal 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Via di S. Costanza13 Lsta delle spese oner accessor rscaldamento 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Va d S. Costanza13 Forntore Fatture Descrzone Imputazone Rf. Rpartzone Imp. Rpartto TELECOM ITALIA SPA N. 8W01014038 del 06-12-2012

Dettagli

COMUNE DI MOLA Provìncia di Napoli 2 ~ (S ILjmCIG E

COMUNE DI MOLA Provìncia di Napoli 2 ~ (S ILjmCIG E COMUNE DI MOLA Provìnca d Napol 2 ~ (S ILjmCIG E 0,Y/ 'J.V /"O,(V' S '' " e-ma!: su * > > ' > l " ', / M ' ; n (ì ', > I I Noa lì 25 febbrao 2016 (O\H'\ D NOI A l'j \l l Nl A Drgent Alle P.O.

Dettagli

Le Ditte interessate possono presentare offe11a secondo le modalità indicate nel disciplinare di gamo LETTERA D'INVITO

Le Ditte interessate possono presentare offe11a secondo le modalità indicate nel disciplinare di gamo LETTERA D'INVITO :REGONE (AMPA~'A Azenda Sanlana Loca~ Na~[ 1- Centro Prot.N lo; 3J REGONE CAMPANA AZENDA SANTARA LOCALE NAPOL 1 - CENTRO U.O.c. ACQUSZONE BENE SERVZ Va Comunale del Prncpe, l3/a - 80145 Napol Te. 081-2542231

Dettagli

D! PALAZZO ADRIANO. PnTse A VoCAZIoNE TURISTICA. IL RESP.ONSABITE DEt SETTORE

D! PALAZZO ADRIANO. PnTse A VoCAZIoNE TURISTICA. IL RESP.ONSABITE DEt SETTORE comune Dl,ntt,*Ho ADRrA-: sè P. C. C. all'or$np+e Per uso: &t ammnstrattvqs'r, r^a ^^.F t a,,"tr-"-oon"" o'",{-,} nstratvq D! PALAZZO ADRANO PROVNCA D PALERMO PnTse A VoCAZoNE TURSTCA D.A. 2101de 02/12/20u

Dettagli

Prot. N. 12478/15 A I Mangone 02/0412014 Alla Agenzia di Viaggio ' Spett. IThe One Viaggi

Prot. N. 12478/15 A I Mangone 02/0412014 Alla Agenzia di Viaggio ' Spett. IThe One Viaggi MNSTERO DELL'STRUZONE, DELL'UNVERSTA' E DELLA RCERCA Dstretto Scolastco N.24 STTUTO COMPRENSVO d MANGONE Scuola dell'nfanza - Scuola pfmara Scuola Secondara d 1 Grado ad n~rzzo muscale Va Provncale s.n.c.87050

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE Italano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI LEONE FRANCESCO Indrzzo 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro Telefono 0981-30254 Cellulare: 333-2011030 Fax

Dettagli

Scarto documentazione d'ufficio presso il Servizio Contabilità e Finanza - Viale Elvezia, 2 - Monza.

Scarto documentazione d'ufficio presso il Servizio Contabilità e Finanza - Viale Elvezia, 2 - Monza. 00539 Delberazone n. Seduta del: 2 LUG 205 Scarto documentazone d'uffco presso l Servzo Contabltà e Fnanza - Vale Elveza, 2 - Monza. Il Drettore Generale (Matteo Stocco) coaduvato da: Il Drettore Arnmnstratvo:

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

CITFÀ DIPOMFEI 9 F EB 2015. Servizio Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. in data. Settore Affari Generali e Finanziari. Settore.

CITFÀ DIPOMFEI 9 F EB 2015. Servizio Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. in data. Settore Affari Generali e Finanziari. Settore. CITFÀ DIPOMFEI F ROVIN.\ Dl NAPOI.l Patrmono de11 Unant - Cttì d arte Settore Affar General e Fnanzar Servzo Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore I Proposta d Captolo n. determnazone del Drgente

Dettagli

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni COMUNE D ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni TPO N e DATA CARCO OGGETTO DEL DOCUMENTO DET 1 2/1/ Prop.: GOVANNN ANNA TERESA - 171 - Dirig.: GOVANNN ANNA TERESA - 171 2785617 AMPLAMENTO E RFUNZONALZZAZONE

Dettagli

Direzione Generale del Personale e della Formazione

Direzione Generale del Personale e della Formazione Drezone Generae de Personae e dea Formazone LETERA CRCOLARE AU'Uffco de Capo de Dpartmento AUe Dzon Genera de Dpartmento AUa Drezone deustnto Superore deg Sud Pentema A Prowedton Regona.. deu'ammnstraz

Dettagli

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni COMUNE D ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni TPO N e DATA CARCO OGGETTO DEL DOCUMENTO DET 1152 02/07/ Prop.: SEGRETERA GENERALE - Dirig.: CRUSO GUSEPPNA 3030725 COSTTUZONE DEL GRUPPO D AUDT

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.31 del 02.04.2013 COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE E CONFERIMENTO INCARICO ALL'AVV. ADRIANA

Dettagli

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre '" _'.:=af'al;f+.1r.4 W ff COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO c.a.p.98060 PROVINCIA DI TlESSINA c.f. 00108980830 Res. No 483 del.16 ttztzolr DEUIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Realzzazone st web

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

Soluzione esercizio Mountbatten

Soluzione esercizio Mountbatten Soluzone eserczo Mountbatten I dat fornt nel testo fanno desumere che la Mountbatten utlzz un sstema d Actvty Based Costng. 1. Calcolo del costo peno ndustrale de tre prodott Per calcolare l costo peno

Dettagli

)( /L.{,/t, DI CASTELDACCIA

)( /L.{,/t, DI CASTELDACCIA - COMUNE )( /L.{,/t, ('" ~ D CASTELDACCA Provincia di Palermo AREA VA_ PANFCAZONE E PROGRAMMAZONE DEL TERRTORO RQUALFCAZONE URBANA - GENE URBANA - ESPROPRAZON- SERVZO D PROTEZONE CVLE - LL.PP. - MANUTENZONE

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

COMUNE DI BERGAMO GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BERGAMO GIUNTA COMUNALE N. 0014-14 REG G.C. N. 0015-14 Prop. Del COMUNE D BERGAMO GUNTA COMUNALE OGGETTO: Autorzzazone a costtur nel gudzo promosso da sttuto Nazonale Ascurazone contro nfortun sul Lavoro (NAL) avant al Trbunale

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11 Caso Copyrght 2005 The Companes srl Stma d un area fabbrcable n zona ndustrale nella cttà d Ferrara. La stma è effettuata con crter della comparazone e quello del valore d trasformazone. Indce Confermento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO stà degl Stud d Palermo l (lasc 6 Fasccolo del 30092013 go DECRETO N. 2907-2013 BANDO DI CONCORSO PER I)AMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RCERCA NELLUNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Anno Accademco 2013/2014

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA TRIENNALE R.C.A. ED A.R.D. DEGLI AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PALERMO. Premessa Il contenuto del presente

Dettagli

- PIDOTO GIUSEPPE - CATANZÀÈQ ALFIA - VASTA SANTE'" - CERNUTO "FRANCESCO - FICHERA SALVATORE. Sindaco.. Assessore Assessóre Assessore i,, Assessore

- PIDOTO GIUSEPPE - CATANZÀÈQ ALFIA - VASTA SANTE' - CERNUTO FRANCESCO - FICHERA SALVATORE. Sindaco.. Assessore Assessóre Assessore i,, Assessore DELIBERAZIONE N 64 PROVINCIA D CATANIA COPIA ddellberazone dela,gunta. Muncpale.. OGGETTO: ATTINGIMENTO E CONVOGLIAMELO, ACQUA - POTABILE DALLA SORGENTE CENTRALE D RANELLA-CEROTTO (. IN COMUNE DI LIÌNGXJAGLCSSX

Dettagli

domiciliato per la carica ove appresso, quale Presidente del Consiglio di'

domiciliato per la carica ove appresso, quale Presidente del Consiglio di' Repertoro N. 26064 Notao Raccolta N. 13000 Salvatore FEDERCO VERBALE D ASSEMBLEA STRAOPRDNARA REPUBBLCA TALANA L'anno duemla undc l gorno ventcnque del mese d luglo alle ore dcotto e ventcnque. n Gula

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO Unverstk degl Stud d Palermo Ttolo 111 Classe 6 Fasccolo N 669 O1 O3 18 JO9/2Ol J_go DECRETO N. 2907-2013 BANDO DI CONCORSO PER LAMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA NELL UNIVERSITA DEGLI STUDI

Dettagli

DI CASTELDACCIA. Provincia di Palermo

DI CASTELDACCIA. Provincia di Palermo '.-- > \ '-.:) \ \ - ~ ~..:- - '-' ~. COMUNE D CASTELDACCA Provnca d Palermo Area V Panfcazone e Programmazone del Terrtoro - Rqualfcazone Urbana - gene Urbana - Esproprazon - Servzo d Protezone Cvle REG.

Dettagli

BANDO PER LE DOMANDE DI COLLABORAZIONE DI STUDENTI A. A. 2013/2014

BANDO PER LE DOMANDE DI COLLABORAZIONE DI STUDENTI A. A. 2013/2014 FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA, COMUNICAZIONE BANDO PER LE DOMANDE DI COLLABORAZIONE DI STUDENTI A. A. 2013/2014 IL PRESIDE DELLA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA, COMUNICAZIONE (Prof.

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. IL TRlBUNALE ORDINARIO DI ROMA SENTENZA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. IL TRlBUNALE ORDINARIO DI ROMA SENTENZA REPUBBLCA TALANA N NOME DEL POPOLO TALANO L TRlBUNALE ORDNARO D ROMA [ - SEZONE V CVLE n composzone monocratca, nella persona del dott. PAOLO D'AvNO Gudce ha pronunzato la seguente SENTENZA nella causa

Dettagli

VAL DI ENCINA EA.S_TE LN LJC)VO

VAL DI ENCINA EA.S_TE LN LJC)VO ",.1't';..\,. ';.t"... EA.S_TE LN LJC)VO VAL D ENCNA SETTORE TECNCO N.20ll / 330 registrogenerale DETERMNAZONE DEL RESPONSABLE COPA N. 156 del 18 Luglio20ll OGGETTO: APPROVAZONE PROGETTO DEFNTVO-ESECUTVO

Dettagli

allegato C Abaco dei mezzi pubblicitari (ai sensi dell art. 158 e seg.)

allegato C Abaco dei mezzi pubblicitari (ai sensi dell art. 158 e seg.) RE Regol ament oed l z o Gest oneecont r ol l odelter r t or o Regol ament oed l z o C 43 04/ 11/ 2011 5 06/ 02/ 2012 Abacodemezzpubbl c t ar PROGETTO ECOORDI NAMENTO ar ch.domen coleo GRUPPO DIPROGETTAZI

Dettagli

DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE

DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE DELBERAZONE della GUNTA MUNCPALE N. /SO del 2 O flpr.2 COMUNE D CHARAMONTE GULF Provnca d Ragusa OGGETTO: Opere d compensazone nerent la convenzone rep. 2226 dell'8/8/2011 sottoscrtta dalla Socetà Olo

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

****************************************** 2 SETTORE AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE UFFICIO SEGRETERIA AFFARI GENERAU

****************************************** 2 SETTORE AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE UFFICIO SEGRETERIA AFFARI GENERAU NVATA PER COMPETE ZA AL SETTORE ------------------- PROT./NT DEL ------- ----------- Comune di Alcamo PROVNCA D TRAPAN ****************************************** 2 SETTORE AFFAR GENERAL E RSORSE UMANE

Dettagli

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE.

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE. AZIENDA PROFILO AZIENDALE. 3S Saldature Specal Segrate Srl vene costtuta nel 1970. Sn dalle sue orgn, la Socetà s dedca alla progettazone e produzone d component ed apparecchature che trovano larga applcazone

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Molise G. Caporale

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Molise G. Caporale Isttuto Zooprofattco Spermentale l Abruzzo e Molse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegat Immeatamente esegube DELIBERAZIONE N,,4ù3 AVENTE AD OGGETTO: ADEGUAMENTO ANTINCENDIO CENTRALE

Dettagli

1. DESCRIZIONE GENERALE

1. DESCRIZIONE GENERALE 1. DESCRIZIONE GENERALE 1.1 Premessa L ntervento oggetto della presente relazone tecnca rguarda l mpanto d rvelazone e segnalazone ncend da realzzare a servzo del locale archvo dell edfco scolastco sto

Dettagli

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006 Smulazone seconda prova Tema assegnato all esame d stato per l'abltazone alla professone d geometra, 006 roposte per lo svolgmento pubblcate sul ollettno SIFET (Socetà Italana d Fotogrammetra e Topografa)

Dettagli