Definizione dell OA in Horizon 2020 Open Access : la pratica di fornire gratuitamente l accesso on-line all informazione scientifica e permetterne il

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Definizione dell OA in Horizon 2020 Open Access : la pratica di fornire gratuitamente l accesso on-line all informazione scientifica e permetterne il"

Transcript

1 Definizione dell OA in Horizon 2020 Open Access : la pratica di fornire gratuitamente l accesso on-line all informazione scientifica e permetterne il riuso 1

2 Cosa cambia in Horizon 2020? Aggiornamento delle linee -guide Nuove clausole in Horizon 2020 L accesso aperto alle pubblicazioni è obbligatorio per tutti i progetti L accesso aperto ai dati (progetto pilota in 7 aree selezionate) Agli Stati Membri è richiesto di dotarsi di repository e di allineare le politiche e le infrastrutture nazionali per implementare l OA

3 L accesso aperto in Horizon 2020 L acceso aperto è definito come principio generale nel nuovo programma quadro della CE CIASCUN BENEFICIARO DOVRA ASSICURARE L ACCESSO APERTO A TUTTE LE PUBBLICAZIONI RELATIVE AI RISULTATI DEI PROGETTI E SOGGETTE ALLA REVISIONE DEI PARI

4 Dissemination and exploitation 4

5 L accesso aperto in Horizon 2020 Viene presentato e spiegato nelle regole e nei regolamenti della partecipazione nelle disposizioni del grant agreement Articolo 29 Dissemination of results - Open Access - Visibility of EU funding (p ) ACCESSO APERTO COME PRINCIPIO GENERALE IN HORIZON

6 Grant Agreement: 29.2 Open access to scientific publications Each beneficiary must ensure open access (free of charge, online access for any user) to all peer-reviewed scientific publications relating to its results. In particular, it must: (a) as soon as possible and at the latest on publication, deposit a machine-readable electronic copy of the published version or final peer-reviewed manuscript accepted for publication in a repository for scientific publications; Moreover, the beneficiary must aim to deposit at the same time the research data needed to validate the results presented in the deposited scientific publications. (b) ensure open access to the deposited publication via the repository at the latest: (i) on publication, if an electronic version is available for free via the publisher, or (ii) within six months of publication (twelve months for publications in the social sciences and humanities) in any other case. (c) ensure open access via the repository to the bibliographic metadata that identify the deposited publication. The bibliographic metadata must be in a standard format and must include all of the following: - the terms ["European Union (EU)" and "Horizon 2020"]["Euratom" and Euratom research and training programme "]; - the name of the action, acronym and grant number; - the publication date, and length of embargo period if applicable, and - a persistent identifier.

7 OA in Horizon 2020 Depositare in OA Cosa Quando Dove Metadati 7

8 L accesso aperto in Horizon 2020 Cosa depositare : Una copia leggibile dalla macchina della versione pubblicata, versione finale fornita dall'editore, comprese tutte le modifiche del vaglio dei pari (peer review) copy editing e la grafica editoriale e le modifiche di formattazione (in genere un documento PDF). (articolo pubblicato in rivista ad accesso aperto) O Versione finale dell articolo accettato per la pubblicazione, versione finale dell'articolo sottoposto al vaglio dei pari per la pubblicazione in una rivista, comprese tutte le modifiche del processo di peer review, ma non ancora formattato dall'editore (nota anche come versione di "postprint"). Info sul copyright:

9 Le due strategie dell Accesso Aperto (OA) Auto-archiviazione - GREEN Road tramite il deposito da parte degli autori delle loro pubblicazioni scientifiche (preprint, versione digitale referata/versione accettata del manoscritto o versione digitale editoriale) nel rispetto del diritto d autore Possono essere previsti periodi di embargo Pubblicazione in riviste ad Accesso Aperto GOLD Road GOLD OA - articolo peer reviewed nessuna quota per la pubblicazione utilizzo di licenze CC BY o eventuali altre licenze CC più restrittive GOLD APC pubblicazione OA in riviste OA o riviste ibride tramite il pagamento di una fee (APCs- Article Processsing Costs), licenza CC-BY o eventuali altre licenze CC più restrittive

10 Accesso aperto alle pubblicazioni in H2020 : i costi di pubblicazione (modello GOLD APC) I costi della pubblicazione in accesso aperto Ammissibilità dei costi di pubblicazione durante la durata del progetto (era già previsto nel 7PQ) Previsto uno studio pilota per trovare un meccanismo di finanziamento dei costi di pubblicazione degli articoli dopo la fine del progetto (call EINFRA einfrastructure for Open Access) 10

11 L accesso aperto in Horizon 2020 Dove Depositare: I ricercatori sono tenuti a depositare nell archivio della propria istituzione Archivio Istituzionale Aperto (quando presente) oppure Archivio tematico o disciplinare oppure Archivio centralizzato (l archivio ZENODO messo a disposizione dal progetto OPENAIRE)

12 Accesso Aperto in Horizon 2020 Quando depositare: Dovrà essere depositato al più presto possibile per garantire l' accesso aperto alla pubblicazione depositata tramite l'archivio: al momento della pubblicazione, se la versione elettronica è disponibile gratuitamente tramite l'editore (vedi riviste OA) entro 6 mesi dalla pubblicazione (12 mesi per pubblicazioni nelle scienze umane e sociali) in ogni altro caso.

13 Metadati: Accesso Aperto in Horizon 2020 I beneficiari devono inoltre garantire il libero accesso ai metadati bibliografici pubblicazione depositata I metadati dovranno essere in un formato standard e comprendere: i termini ["European Union (EU)" e "Horizon 2020"] ["Euratom" e Euratom research and training programme il nome dell'azione, sigla e numero di contratto; data di pubblicazione e la durata del periodo di embargo (se applicabile) e un identificatore persistente

14 E se non si rispettano gli obblighi previsti nell articolo 29? 14

15 Cosa va fatto nelle varie fasi del progetto? Durante la fase di elaborazione della proposta Piano di disseminazione o di sfruttamento, includere l OA >> nella sezione della proposta relativa all impatto (come verranno condivisi i risultati? Come saranno gestiti e condivisi?) Includere dei finanziamenti per le pubblicazioni (quali riviste, quante publicazioni e qual è il costo medio?) Prevedere una combinazione tra le due strategie GREEN/GOLD per raggiungere il massimo dell impatto Durante il progetto Aggiungere altre info nel Consortium Agreement? (dove depositare, chi è responsabile) Individuare e realizzare una politica di disseminazione Eventuali problemi e come risolverli? (embargo ecc) Una volta che il progetto è finito Sono previste pubblicazioni dopo la fine del progetto che non saranno coperte dal budget per le pubblicazioni dopo FP7 ci sarà un progetto pilota in Horizon 2020 Chi si preoccupa del deposito in OA, una volta che il progetto è finito? 15

16 Horizon Progetto Pilota sui Dati della ricerca (1) 16 Cosa dovranno fare i beneficiari del progetto depositare i dati, inclusi i metadati nel repository dei dati prescelto fare il possibile affinchè sia possibile accedere, fare il data mining, sfruttare, riprodurre e disseminare liberamente questi dati (per es. esempio usando Licenze Creative Commons) fornire informazioni sui tools e gli strumenti utilizzati dal beneficiario e necessari per validare i risultati (quando possibile fornirli)

17 Progetto Pilota sui Dati della ricerca (2) Quali dati? Dati della ricerca (inclusi i metadati associati) necessari per validare i risultati della ricerca presentati nelle pubblicazioni (underlying data) Altri dati (inclusi i metadati associati) specificati nel data management plan 17

18 Progetto Pilota sui Dati della ricerca E possibile l opt-out dal progetto pilota in una serie di casi. Deroghe pertanto sono ammesse: se il progetto non genera/nè raccoglie dati in caso di conflitto con gli obblighi di protezione dei dati in caso di conflitto con gli obblighi di confidenzialità in caso di conflitto con obblighi di sicurezza in caso di conflitto con i regolamenti di protezione dei dati personali Inoltre nel caso in cui rendere aperti alcune parti dei dati della ricerca rappresenti un rischio per il raggiungimento dell obiettivo principale del progetto 18

19 Data Management Plan I progetti finanziati che partecipano nel progetto pilota dovranno sviluppare un Data Management plan (DMP), nel quale specificano quali dati saranno aperti la Commissione NON richiede ai benificiari di sottoporre un DMP nella proposta IL DMP NON fa parte della valutazione DMPs sono uno dei deliverable del progetto

20 Il DMP va presentato Al momento della proposta Quando rilevante*, le proposte in Horizon 2020 possono includere una sezione sulla gestione dei dati che sarà valutata nei criteri di Impact. Pertanto in questo caso vanno fornite informazioni su quali dati verranno raccolti o generati quali standard saranno utilizzati e come saranno generati i metadati quali dati saranno riutilizzati quali saranno condivisi/liberamente accessibili come saranno conservati i dati Nel progetto DMP sono dei deliverable per coloro che partecipano ad un progetto che rientra nell aree comprese nel progetto pilota sui dati E un documento in evoluzione La prima versione va presen tata entro i primi 6 mesi del progetto Versioni più elaborate potranno essere redatte qualora ci siano importanti cambiamenti. Ci sarà una versione intermedia ed una finale * For Research and Innovation actions and Innovation Actions

21 DMP : cosa deve contenere Data set reference and name Identificatore per i data sets che vengono prodotti Data set description Descrizione, origine, grandezza dei dati che saranno generati o raccolti e a chi potrebbero essere utili. Informazioni sull esistenza o meno di simili dati e possibilità per l integrazione e il riuso Standards and metadata Far riferimento agli standard esistenti nel settore disciplinare. Se non ci fossero definire come e quali metadati verrano creati Data sharing Come i dati verrrano condivisi, quanto saranno liberamente accessibili o limitati nell accesso a gruppi specifiici e le ragioni per cui non possono essere condivisi Procedure relative all accesso, eventuali periodi di embargo e sistemi per la disseminazione Software e altri strumenti necessari per il riuso Repository in cui i dati saranno depositati Archiving and preservation ( inclusi storage e backup) Procedure per la long-term preservation Quanto a lungo i dati saranno conservati Qual è l entita finale dei dati (in termini di volume) Quali sono i costi connessi alla gestione

22 DMP: altre informazioni aggiuntive da fornire Scientific research data should be easily: 1. Discoverable Come i dati e il software possono essere ricercabili e identificabili, con quali strumenti, per es. Il DOI? 2. Accessible Sono i dati accessibili e sulla base di quali condizioni, per es. Licenze, embargo, ecc.? 3. Assessable and intelligible I dati e i software sono valutabili e intellegibili da terze parti per il peer review? 4. Useable beyond the original purpose for which it was collected I dati sono conservati insieme con almeno un minimo di software e di documentazione che possa essere utilizzato da terze parti nel lungo periodo 5. Interoperable to specific quality standards I dati e i software sono interoperabili e pertanto permettono lo scambio dei dati? Per es.sono stati usati formati e metadati standard?

23 OpenAIRE realizza L ACCESSO APERTO richiesto dalla Commissione Europea 23

24 Che cosa è OpenAIRE E l infrastruttura finanziata dall EU realizzata per per rendere accessibili le pubblicazioni risultanti da progetti finanziati come previsto nel progetto Pilota sull OA del 7PQ ( ) e in Horizon ( ), aggrega risultati accademici e scientifici, inclusi dati e letteratura depositati negli archivi istituzionali o tematici, e dati su progetti, persone, enti, ecc., mantenuti in sistemi informativi per la ricerca. offre servizi integrati diretti ai ricercatori, ai gestori di archivi delle pubblicazioni e i dei dati, ai coordinatori di progetto e ai finanziatori della ai finanziatori della ricerca per trovare, accedere, analizzare, correlare questa informazione 24

25 Che cosa è OpenAIRE (2) SUPPORTO 1 ZENODO 2 3 Servizio di Help 24 x 7 Servizio di Desk operante in ciascuno dei 28 paesi. Rivolto ai - Ricercatori - Gestori dei repository PORTALE accesso alle pubblicazioni, ai datasets, alle informazioni sugli autori, sui progetti. Repository per I dati e per gli articolo per gli autori che afferiscono a istituzioni che non non hanno ancora un archivio 25

26 26 OpenAIRE : a chi si rivolge

27 Cosa si trova in OpenAIRE 27

28 Depositare Depositare la versione finale del manoscritto o il PDF dell editore ( a seconda del caso)nell archivio istituzionale o disciplinare NB: Non è sufficiente elencare le pubblicazioni sul sito del progetto 28

29 Per i ricercatori Informazioni sugli obblighi deposito H ERC Finanziamenti nazionali Informazioni sul copyright: possibili opzioni per gli autori FAQ e guide online sui temi connessi ai diritti d autore regolarmente aggiornate 29

30 Depositare Publications and Data I ricercatori depositano negli archivi/repository delle proprie istituzioni o disciplinari Tramite OpenAIRE vengono reindirizzati ai repository istituzionali tramite OpenDOAR repository dei dati della ricerca tramite RE3DATA Se non ne dispongono, il deposito va effettuato in Zenodo at CERN (sponsored by OpenAIRE) 30 OpenAIRE webinar OAWeek 2014

31 Depositare Individidua il repository Deposita il contributo e/o i dati della ricerca Trova dove depositare pubblicazioni e dati Repository locale o tematico? 31

32 L inserimento di una pubblicazione in un archivio

33 33 IRIS-AIR- Università Milano Statale

34 34 La pubblicazione in OpenAIRE

35 OpenAIRE : linee-guida Guidelines for 1 Literature 2 Archive Managers 3 Repository managers version 3.0 Guidelines for Data Guidelines for CRIS - CERIF-XML 35 È conforme alle linee-guida

36 Infrastructure coordination Get support (NOADs) Deposit Publications & data Visualize - Manage Enhanced Publications Search & Browse Curate & collaborate +++ Research impact Citations, usage statistics Services for Linked Content Statistics +++ Project Coordinators, Project Funders, Funders, Researchers, Systems Guidelines for use services Mine for other info Mine for project Guidelines for data interoperability Datasets Link Classify Data Publications Text Mine Providers Deduplicate Projects Enrich Link Cite Organizations Fully compliant? Authors APIs De-duplicate Metadata And pdfs Usage data 8,700,000 OA publications 460 validated repositories Institutional CRIS Systems EC funding Infrastructure: data sources National funding Metadata on data 36 Publication repositories Institutional & Thematic Publishes in OA journal Deposits in institutional or thematic repository CERN/OpenAIRE catch-all Data repositories Data Journals Publishes data

37 Monitoraggio della produzione scientifica 38

38 Il report di un progetto Tutte le pubblicazioni relative ai progetti sono disponibili in HTML or CSV Still missing: One click away to EC project reporting systems 39

39 OpenAIRE è su Slideshare 40

40 Per seguire OpenAIRE : iscriversi alla newsletter 41

41 Documentazione Le linee guida sull'accesso aperto e ai dati in Horizon 2020 Guidelines on Open Access to Scientific Publications and Research Data in Horizon 2020: 0-hi-oa-pilot-guide_en.pdf Le linee guida sulla gestione dei dati della ricerca Guidelines on Data Management in Horizon 2020: 0-hi-oa-data-mgt_en.pdf Il modello del Grant Agreement di Horizon

Università Cattolica del Sacro Cuore Direzione Ricerca e Progetti Scientifici e la Biblioteca d Ateneo,

Università Cattolica del Sacro Cuore Direzione Ricerca e Progetti Scientifici e la Biblioteca d Ateneo, Università Cattolica del Sacro Cuore Direzione Ricerca e Progetti Scientifici e la Biblioteca d Ateneo, Pubblicare in Open Access: ricercatori più visibili, atenei più competitivi Le iniziative della Commissione

Dettagli

IRIS: trovare le informazioni utili agli UTT per rispondere alle esigenze del territorio

IRIS: trovare le informazioni utili agli UTT per rispondere alle esigenze del territorio Università degli studi di Verona e NETVAL NETwork per la VALorizzazione della Ricerca Universitaria L Università, sistema aperto? Come diffonde i suoi risultati? Verona, 23 ottobre 2014 IRIS: trovare le

Dettagli

APRE Notizie HORIZON 2020 E L ACCESSO APERTO ALLE PUBBLICAZIONI E AI DATI DELLA RICERCA. n. 5 Maggio 2015

APRE Notizie HORIZON 2020 E L ACCESSO APERTO ALLE PUBBLICAZIONI E AI DATI DELLA RICERCA. n. 5 Maggio 2015 APRE Notizie Newsletter mensile d informazione sulla ricerca e l innovazione europea n. 5 Maggio 2015 HORIZON 2020 E L ACCESSO APERTO ALLE PUBBLICAZIONI E AI DATI DELLA RICERCA INSERTO SPECIALE APRE Notizie

Dettagli

Il progetto OpenAIRE in breve

Il progetto OpenAIRE in breve Il progetto OpenAIRE in breve Ottobre 2010 A cura di Paola Gargiulo e Ilaria Fava OpenAIRE alcuni dati OpenAIRE = Open Access Infrastructure for Research in Europe Programma: FP7 Research Infrastructures

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

La pubblicazione dei risultati della ricerca: Open Access e clausola speciale 39 nel Grant Agreement del VII Programma Quadro

La pubblicazione dei risultati della ricerca: Open Access e clausola speciale 39 nel Grant Agreement del VII Programma Quadro La pubblicazione dei risultati della ricerca: Open Access e clausola speciale 39 nel Grant Agreement del VII Programma Quadro Paola Iannucci Giornata annuale dell Internazionalizzazione 20 novembre 2012,

Dettagli

LE POLICY UNIBG. Servizi bibliotecari unibg staff di Aisberg Responsabile: Ennio Ferrante

LE POLICY UNIBG. Servizi bibliotecari unibg staff di Aisberg Responsabile: Ennio Ferrante LE POLICY UNIBG Servizi bibliotecari unibg staff di Aisberg Responsabile: Ennio Ferrante PREMESSE Il nostro IR è nato nel 2009 come strumento per 1. il green OA su base volontaria ==> tour di advocacy

Dettagli

Policy di Open Access nella Ricerca Scientifica: l esempio di una fondazione di origine bancaria

Policy di Open Access nella Ricerca Scientifica: l esempio di una fondazione di origine bancaria Policy di Open Access nella Ricerca Scientifica: l esempio di una fondazione di origine bancaria National Workshop nell ambito del progetto MedOANet 29 gennaio 2013, CNR Aula Marconi Premessa 1/2 «Policy

Dettagli

Pubblicare a Roma Tre

Pubblicare a Roma Tre Pubblicare a Roma Tre A cura di Enza Gasbarro e Lucia Staccone Accesso aperto a Roma Tre: premesse Adesione dell ateneo alla Dichiarazione di Messina (Dichiarazione di Berlino) Accesso aperto nel nuovo

Dettagli

Gli OpenData e i Comuni

Gli OpenData e i Comuni Gli OpenData e i Comuni Osservatorio egovernment 2014-15 Milano, 13 marzo 2015 Agenda Significatività statistica del campione di Comuni analizzato Cosa sono gli OpenData - Dimensione del fenomeno Le Linee

Dettagli

Introduzione al deposito su archivi istituzionali

Introduzione al deposito su archivi istituzionali Introduzione al deposito su archivi istituzionali Progetti della Commissione Europea Licenze e Copyright Sistema Bibliotecario Progetti della Commissione Europea Guidelines for Open Access http://erc.europa.eu/pdf/scc_guidelines_open_access_revised_

Dettagli

Un portale per l editoria medico-scientifica italiana

Un portale per l editoria medico-scientifica italiana Un portale per l editoria medico-scientifica italiana [22.11.2005] doi: 10.1389/DBmed1 Il progetto si propone come risultato la creazione di una banca dati bibliografica - accessibile via Web - su contenuti

Dettagli

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository Politecnico di Torino Porto Institutional Repository [Other] Open Access e anagrafe della ricerca: l esperienza al Politecnico di Torino Original Citation: Morando M. (2010). Open Access e anagrafe della

Dettagli

Open Access e Open Data in H2020 Access e Open Data in Europa e in

Open Access e Open Data in H2020 Access e Open Data in Europa e in Open Access e Open Data in H2020 Access e Open Data in Europa e in CODAU Ricerca Progetti Nazionali, EU e internazionali, Politecnico di Torino, Venerdì, 18 marzo 2016 Valentina Moscon, Vanessa Ravagni,

Dettagli

L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona. Maria Gabaldo 1 febbraio 2013

L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona. Maria Gabaldo 1 febbraio 2013 L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona Maria Gabaldo 1 febbraio 2013 Dalla necessità. di assicurare anche ai prodotti delle scienze umane: una maggiore visibilità e quindi ricercabilità

Dettagli

Adempiere agli obblighi di «open access» in Horizon 2020 (e non solo) Dott. Andrea Solieri Coordinatore gruppo IRIS Unimore

Adempiere agli obblighi di «open access» in Horizon 2020 (e non solo) Dott. Andrea Solieri Coordinatore gruppo IRIS Unimore Adempiere agli obblighi di «open access» in Horizon 2020 (e non solo) Dott. Andrea Solieri Coordinatore gruppo IRIS Unimore Prima di iniziare: glossario minimo Full-text: è il testo (e relative immagini)

Dettagli

Evoluzione delle pubblicazioni scientifiche nell era era Internet. Presentazione al CdS INFN_BA - 01.10.2007 Onofrio Erriquez

Evoluzione delle pubblicazioni scientifiche nell era era Internet. Presentazione al CdS INFN_BA - 01.10.2007 Onofrio Erriquez Evoluzione delle pubblicazioni scientifiche nell era era Internet Presentazione al CdS INFN_BA - 01.10.2007 Onofrio Erriquez Gli inizi 2 / 25 Gli sviluppi Journal des sçavans (1665) 20.000 riviste Internal

Dettagli

OA: stato dell arte Paola Gargiulo p.gargiulo@caspur.it CASPUR

OA: stato dell arte Paola Gargiulo p.gargiulo@caspur.it CASPUR SEMINARIO RESIDENZIALE CIBER 10-11 novembre 2005 OA: stato dell arte Paola Gargiulo p.gargiulo@caspur.it CASPUR Definizione OA Cos è l Open Access? la libera disponibilità in rete della letteratura scientifica

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Open Access e ruolo delle University Press

Open Access e ruolo delle University Press WorkShop Bibliosan 2013 Ricerca biomedica e pubblicazione dei risultati: la sostenibilità dell Open Access Open Access e ruolo delle University Press Fulvio Guatelli fulvio.guatelli@unifi.it Firenze University

Dettagli

dal BIG DEAL all OPEN ACCESS

dal BIG DEAL all OPEN ACCESS dal BIG DEAL all OPEN ACCESS la nostra esperienza! Benedetta Alosi e Nunzio Femminò Seminario residenziale CIBER Perugia Villa Umbra 4-6 dicembre 2003 Università degli Studi di Messina Sistema Bibliotecario

Dettagli

Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento: dal data/text mining al web semantico

Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento: dal data/text mining al web semantico Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento: dal data/text mining al web semantico Maria Cassella Università di Torino maria.cassella@unito.it Il workflow della comunicazione

Dettagli

Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia

Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia Vista la Dichiarazione di Berlino 1 sull'accesso aperto alla letteratura scientifica dell'ottobre 2003, nella quale

Dettagli

Modello OAIS. Modello di riferimento. Il Modello. Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012. Un modello di riferimento dovrebbe descrivere:

Modello OAIS. Modello di riferimento. Il Modello. Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012. Un modello di riferimento dovrebbe descrivere: Modello OAIS Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Prof.ssa E. Gentile Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali 1 Modello di riferimento Un modello di riferimento dovrebbe descrivere: le componenti

Dettagli

Un piano nazionale per l accesso aperto dopo la dichiarazione di Messina

Un piano nazionale per l accesso aperto dopo la dichiarazione di Messina AIB Convegno di primavera Le biblioteche per la libertà d accesso all informazione Bologna, 18-19 maggio 2006 Un piano nazionale per l accesso aperto dopo la dichiarazione di Messina Susanna Mornati e

Dettagli

La gestione del materiale didattico e di ricerca: problemi e soluzioni

La gestione del materiale didattico e di ricerca: problemi e soluzioni La gestione del materiale didattico e di ricerca: problemi e soluzioni Susanna Mornati CILEA Verona, 11 novembre 2004 La gestione del materiale didattico e di ricerca: problemi e soluzioni Contenuti dell

Dettagli

ALLEGATO 13. Specifica tecnica del sito web del progetto LIFE-SIAM

ALLEGATO 13. Specifica tecnica del sito web del progetto LIFE-SIAM SIAM Sustainable Industrial Area Model ALLEGATO 13 Specifica tecnica del sito web del progetto LIFE-SIAM TECHNICAL SPECIFICATIONS OF THE SIAM PROJECT S WEB SITE Task 7 DISSEMINATION PLAN ENEA-PROT Date:

Dettagli

Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Ferrara Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Definizioni Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto

Dettagli

Wiki, Creative Commons e Open Access

Wiki, Creative Commons e Open Access Wiki, Creative Commons e Open Access Collaborare per Condividere Conoscenza. Andrea Zanni Wikimedia Italia OA week 19-23 ottobre 2009 Creative Commons Alcuni diritti riservati Struttura delle CC Due principi:

Dettagli

Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella. Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011

Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella. Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011 Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011 Editoria scientifica: quali costi nel mondo della carta? Costi fissi,

Dettagli

local content in a Europeana cloud

local content in a Europeana cloud local content in a Europeana cloud Fondazione Ranieri di Sorbello LoCloud is funded by the European Commission's ICT Policy Support Programme Cos è LoCloud LoCloud (Local content in a Europeana cloud)

Dettagli

HyperJournal. Un software open source per l Open Publishing. Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it

HyperJournal. Un software open source per l Open Publishing. Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it HyperJournal Un software open source per l Open Publishing Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it Seminario Dopo Berlin3: politiche di accesso aperto alla letteratura scientifica

Dettagli

!!" #!!$ )&.,%!!$)!0)!",+1)$

!! #!!$ )&.,%!!$)!0)!,+1)$ % - &..!!" #!!$ %%&'( )*#+,% )'%,%&'( )&.,%!!"#$ )/.,%&'( % &' () (*(!+"+,#$-.,"!!$)!0)!",+1)$ /0"-."$%$"1 )&. +"!23"$4,"%. "!5-."."+6"-78%.".-"!,%9'' 1 http://www.rdn.ac.uk/projects/eprints-uk/ 2 De Robbio,

Dettagli

Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA)

Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO

Dettagli

SUPPORTO ALL ACCESSO APERTO

SUPPORTO ALL ACCESSO APERTO Maddalena Morando 1 SUPPORTO ALL ACCESSO APERTO CORSO 2013/1 Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia Indice generale 2 I. Le definizioni II. Le policy III. Intellectual

Dettagli

Aspetti Legali & Finanziari - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ

Aspetti Legali & Finanziari - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ Aspetti Legali & Finanziari - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ Ciclo di vita progetti UE FASE 1: PROPOSTA FASE 2:

Dettagli

H2020 Secure, Clean and Efficient Energy Punti di forza e criticità delle proposte

H2020 Secure, Clean and Efficient Energy Punti di forza e criticità delle proposte H2020 Secure, Clean and Efficient Energy Punti di forza e criticità delle proposte Secure, Clean and Efficient Energy: Giornata Nazionale di Lancio dei Bandi 2016-17 in Horizon 2020 Roma, 9 novembre 2015

Dettagli

L'archivio aperto dell Università di Tor Vergata

L'archivio aperto dell Università di Tor Vergata L'archivio aperto dell Università di Tor Vergata http://dspace.uniroma2.it/dspace/ Napoli, 11 novembre 2005 Paola Coppola, Maria Teresa De Gregori La storia Ottobre 2004: la commissione per i dottorati

Dettagli

L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità italiana Open Access

L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità italiana Open Access Institutional Archives for Research: Experiences and projects in Open Access Istituto Superiore di Sanità Roma, 30 novembre 1 dicembre 2006 L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Antonella Zane Centro di Ateneo per le Biblioteche (CAB) Università degli studi

Dettagli

Open Access : stato dell arte e prospettive in Italia Paola Gargiulo paola.gargiulo@caspur.it CASPUR

Open Access : stato dell arte e prospettive in Italia Paola Gargiulo paola.gargiulo@caspur.it CASPUR Roma, 19 ottobre 2010 Open Access : stato dell arte e prospettive in Italia Paola Gargiulo paola.gargiulo@caspur.it CASPUR Adozione di servizi di supporto per la comunità scientifica (authors tools, CVs,

Dettagli

Libero accesso all informazione scientifica: punti e spunti. Russo Ornella CNR Biblioteca d Area della Ricerca di Bologna

Libero accesso all informazione scientifica: punti e spunti. Russo Ornella CNR Biblioteca d Area della Ricerca di Bologna Libero accesso all informazione scientifica: punti e spunti Russo Ornella CNR Biblioteca d Area della Ricerca di Bologna "Verso l'open science in ISMAR" C.N.R. ISMAR Venezia 23 ottobre 2014 Open Access

Dettagli

SUPPORTO ALL ACCESSO APERTO

SUPPORTO ALL ACCESSO APERTO Maddalena Morando (con aggiornamenti e modifiche a cura di M. Girard, M.Margara, F. Morando) 1 SUPPORTO ALL ACCESSO APERTO CORSO 2013/2 Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione

Dettagli

Banche dati, citazioni e indici bibliometrici

Banche dati, citazioni e indici bibliometrici Banche dati, citazioni e indici bibliometrici di Bonaria Biancu Corso per dottorandi e assegnisti di ricerca del DISCO Università degli Studi di Milano-Bicocca Milano, 18 febbraio 2009 Valutare la scienza

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Policy del Politecnico di Milano sull Open Access

Policy del Politecnico di Milano sull Open Access Policy del Politecnico di Milano sull Open Access Scopo e obiettivo della policy o Perché lo stiamo facendo? o E questa l unica policy esistente? o Che cosa fa la policy per gli autori scientifici del

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

e i risultati dell indagine sugli archivi

e i risultati dell indagine sugli archivi Archivi aperti e istituzionali: il progetto DSpace ISS e i risultati dell indagine sugli archivi itit istituzionali i lidegli liirccs oncologici iitaliani i Elisabetta Poltronieri Istituto SuperiorediSanità.

Dettagli

Il modello OAIS SILVIO SALZA. Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica

Il modello OAIS SILVIO SALZA. Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica CENTRO DI ECCELLENZA ITALIANO SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE Il modello OAIS SILVIO SALZA Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica salza@dis.uniroma1.it

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

POLITICHE DI ATENEO SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) AI PRODOTTI DELLA RICERCA SCIENTIFICA

POLITICHE DI ATENEO SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) AI PRODOTTI DELLA RICERCA SCIENTIFICA LINEE GUIDA POLITICHE DI ATENEO SULL ACCESSO APERTO (OPEN ACCESS) AI PRODOTTI DELLA RICERCA SCIENTIFICA Indice 1 - Premesse 2 - Commissione di Ateneo per l'accesso aperto alla letteratura scientifica 3

Dettagli

RELS "Innovative chain for energy recovery from waste in natural parks" Technical meeting minutes

RELS Innovative chain for energy recovery from waste in natural parks Technical meeting minutes RELS "Innovative chain for energy recovery from waste in natural parks" Technical meeting minutes Reggio Emilia 30/08/2010 Lista dei partecipanti ALBERTO BELLINI BIANCHINI CLAUDIO GAMBERINI RITA MILANI

Dettagli

Gli articoli scientifici tra copyright, accesso aperto e licenze Creative Commons

Gli articoli scientifici tra copyright, accesso aperto e licenze Creative Commons Giornata di studio Plagio, accesso aperto alle risorse bibliografiche e diritto d autore, 20 maggio 2014 aperto e licenze Creative Commons Ezio Tarantino SBS Sistema bibliotecario Sapienza Scaletta Open

Dettagli

local content in a Europeana cloud

local content in a Europeana cloud local content in a Europeana cloud Fondazione Ranieri di Sorbello LoCloud is funded by the European Commission's ICT Policy Support Programme Cos è LoCloud LoCloud (Local content in a Europeana cloud)

Dettagli

Open Access o libertà del software

Open Access o libertà del software Open Access o libertà del software La questione della libertà del software è solo in minima parte un problema tecnico. Dai computer e dalla rete dipende una parte della nostra capacità di conservare e

Dettagli

La valutazione della ricerca tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste

La valutazione della ricerca tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste Quali politiche per l accesso aperto in Italia? Tavola rotonda - dibattito Università degli Studi di

Dettagli

PATENTS. December 12, 2011

PATENTS. December 12, 2011 December 12, 2011 80% of world new information in chemistry is published in research articles or patents Source: Chemical Abstracts Service Sources of original scientific information in the fields of applied

Dettagli

Elena Giglia Alessandro Leccese

Elena Giglia Alessandro Leccese Verona, 23 ottobre 2013 Elena Giglia Alessandro Leccese Università degli Studi di Torino elena.giglia@unito.it, alessandro.leccese@unito.it Le foto delle slides 3 e 13.3 sono Università di Torino; le altre

Dettagli

Linee guida per Selezione prodotti Campagna VQR 2011-2014

Linee guida per Selezione prodotti Campagna VQR 2011-2014 Linee guida per Selezione prodotti Campagna VQR 2011-2014 Revisioni documento Versione Data 01.01 15/01/2016 Sommario 1. Inserimento scheda bibliografica di un nuovo prodotto... 3 1.1 Come recuperare il

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) INDICE Pagina TITOLO I Disposizioni Generali

Dettagli

Librerie digitali. Introduzione. Cos è una libreria digitale?

Librerie digitali. Introduzione. Cos è una libreria digitale? Librerie digitali Introduzione Cos è una libreria digitale? William Arms "An informal definition of a digital library is a managed collection of information, with associated services, where the information

Dettagli

Il caso BOA (Bicocca Open Archive)

Il caso BOA (Bicocca Open Archive) Il caso BOA (Bicocca Open Archive) Bonaria Biancu e il GdL BOA: Carmela Napoletano, Chiara Papalia, Silvia Servidei, Roberta Spagnoli Il GdL collabora con il Settore Proprietà Intellettuale e Trasferimento

Dettagli

L accesso aperto alla conoscenza scientifica fra barriere e opportunità 1. Paola Gargiulo

L accesso aperto alla conoscenza scientifica fra barriere e opportunità 1. Paola Gargiulo L accesso aperto alla conoscenza scientifica fra barriere e opportunità 1 Paola Gargiulo Abstract La relazione descrive brevemente il contesto e le origini del movimento dell accesso aperto, nato nell

Dettagli

Comune di Lograto. Provincia di Brescia

Comune di Lograto. Provincia di Brescia Comune di Lograto Provincia di Brescia REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) (approvato con la deliberazione del Consiglio

Dettagli

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa DOPO BERLIN 3: POLITICHE DI ACCESSO APERTO ALLA LETTERATURA DI RICERCA Pisa, Aula magna della facoltà di Scienze politiche Giovedì 16 febbraio 2006, h. 15.00 Unipi EPrints, Barbara Pistoia bpistoia@dcci.unipi.it

Dettagli

Come ragiona un editore

Come ragiona un editore Come ragiona un editore Contenuti e servizi per la ricerca Modena, Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 Fondazione Collegio san Carlo 3 maggio 2012 La Società editrice il Mulino Il Mulino è un editore

Dettagli

IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa

IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa IFLA trend report e biblioteche accademiche: nuove sfide nella società dell informazione diffusa Maria Cassella IFLA SOCRs maria.cassella@unito.it maria.cassella@gmail.com AIB Lombardia, Milano, 27 ottobre

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Definizioni Per Università o Ateneo si intende l Università degli Studi di Trieste. Per

Dettagli

Istruzioni per gli inserimenti

Istruzioni per gli inserimenti Istruzioni per gli inserimenti Collegarsi con il sito CINECA https://loginmiur.cineca.it/ e inserire le credenziali di accesso; cliccare sulla voce VQR in basso a destra; si accede così alla pagina Posizioni

Dettagli

Italian Journal Of Legal Medicine

Italian Journal Of Legal Medicine Versione On Line: ISSN 2281-8987 Italian Journal Of Legal Medicine Volume 1, Number 1. December 2012 Editore: Centro Medico Legale SRL - Sede Legale: Viale Brigata Bisagno 14/21 sc D 16121 GENOVA C.F./P.IVA/n.

Dettagli

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide Newsletter Application 4/2007 OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella APPLICABILITÀ: CONTROLLO NUMERICO itnc 530 DA VERSIONE SOFTWARE 340 49x-03 REQUISITI HARDWARE: MC 420

Dettagli

GLOSSARIO DELLE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI E DEI TERMINI PIÙ COMUNEMENTE UTILIZZATI NEGLI OPEN ARCHIVES 1

GLOSSARIO DELLE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI E DEI TERMINI PIÙ COMUNEMENTE UTILIZZATI NEGLI OPEN ARCHIVES 1 GLOSSARIO DELLE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI E DEI TERMINI PIÙ COMUNEMENTE UTILIZZATI NEGLI OPEN ARCHIVES 1 Advocacy Sostegno. AePIC = Academic E-Publishing Infrastructures Il Progetto si propone di realizzare

Dettagli

Settembre 2015. MiFID II. I servizi di comunicazione dati: APA, ARM e CTP

Settembre 2015. MiFID II. I servizi di comunicazione dati: APA, ARM e CTP Settembre 2015 MiFID II. I servizi di comunicazione dati: APA, ARM e CTP Francesca Scacchi e Giuseppe Zaghini, Vigilanza su mercati e Servizi di Investimento, Federcasse La Direttiva 2014/65/UE (di seguito

Dettagli

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO NELLE IMPRESE E TERRITORIO ALLEGATO A SCHEDA PROGETTO per la creazione

Dettagli

LEAR ED ALTRI RUOLI ORGANIZZATIVI E PROGETTUALI

LEAR ED ALTRI RUOLI ORGANIZZATIVI E PROGETTUALI LEAR ED ALTRI RUOLI ORGANIZZATIVI E PROGETTUALI IN HORIZON 2020 Susanna Tosi Ufficio Supporto Programmazione Operativa 6 ottobre 2014 FINANZIAMENTI EUROPEI HORIZON 2020 FINANZIAMENTI EUROPEI HORIZON 2020

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

INFN e Open Access. Fernando Ferroni Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

INFN e Open Access. Fernando Ferroni Istituto Nazionale di Fisica Nucleare INFN e Open Access Fernando Ferroni Istituto Nazionale di Fisica Nucleare MedOAnet Workshop Roma, 1 Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Ente pubblico che promuove, coordina ed effettua la ricerca scientifica

Dettagli

Regolamento per la disciplina di accesso e riutilizzo delle banche dati

Regolamento per la disciplina di accesso e riutilizzo delle banche dati COMUNE DI LUSIANA Provincia di Vicenza Progetto: Regolamento Regolamento per la disciplina di accesso e riutilizzo delle banche dati Redatto ai sensi dell art. 52, comma 1, del D.Lgs. 82/2005 e successive

Dettagli

12/02/2015. Istituto Comprensivo 3 Chieti. in collaborazione con. euphoria

12/02/2015. Istituto Comprensivo 3 Chieti. in collaborazione con. euphoria in collaborazione con Istituto Comprensivo 3 Chieti 1 TIMELINE #1 2 Struttura organizzativa e coordinamento Risorse - umane e - materiali Attività del progetto Tempo Budget 3 Conformità 4 Principi Tipi

Dettagli

Glossario dei termini più comunemente utilizzati nei contratti 1

Glossario dei termini più comunemente utilizzati nei contratti 1 Glossario dei termini più comunemente utilizzati nei contratti 1 Access Diritto di accesso ad una banca dati ad un periodico elettronico o ad altre risorse digitali. Access fee Quota da pagare, accordata

Dettagli

IMPLEMENTATION MONITORING PROTOCOL

IMPLEMENTATION MONITORING PROTOCOL IMPLEMENTATION MONITORING PROTOCOL Monitoraggio dell attuazione del progetto NO.WA No Waste 31/03/2012 2 Introduzione... 4 Introduction... 4 1. Ruoli e responsabilità... 5 Project Coordinator e Project

Dettagli

Magazzini Digitali, NBN, BNCF in Google Books

Magazzini Digitali, NBN, BNCF in Google Books Magazzini Digitali, NBN, BNCF in Google Books Seminario Conservare il digitale: gestione e salvaguardia, verso nuove frontiere di servizi 27 aprile 2010 Biblioteca Nazionale Braidense Giovanni Bergamin

Dettagli

MASTER di I Livello. Europrogettazione. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA445

MASTER di I Livello. Europrogettazione. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA445 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA445 Pagina 1/6 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Facoltà Laurea Magistrale in Scienze Economiche LM-56 Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria

Dettagli

Italian Journal on Addiction & Droganews:

Italian Journal on Addiction & Droganews: Italian Journal on Addiction & Droganews: strumenti di informazione scientifica Open access Eugenio Francesco Valenzi Roma, 26 luglio 2011 www.italianjournalonaddiction.it www.droganews.it sono strumenti

Dettagli

CulturaItalia www.culturaitalia.it

CulturaItalia www.culturaitalia.it www.culturaitalia.it Sara Di Giorgio Aggregare: gli accordi I fornitori di contenuti aderiscono a CulturaItalia sottoscrivendo un accordo in cui vengono indicati i contenuti (metadati) da mettere a disposizione

Dettagli

Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ

Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ Gestione degli aspetti legali & finanziari nel VII PQ - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ CICLO DI VITA DEI PROGETTI

Dettagli

In questo numero: Sul tetto del mondo abbiamo domandato... scopri a chi! Reportage: Fedora in Sud-America SETH VIDAL e molto altro ancora... FOLIO - IL WEBMAGAZINE DI FEDORAONLINE RIVISTA NON PROFESSIONALE

Dettagli

Il software open source nella UE: progetti di Eurostat e della Commissione

Il software open source nella UE: progetti di Eurostat e della Commissione Il software per la statistica ufficiale: dai sistemi proprietari a quelli open source 4 marzo 2008 : progetti di Eurostat e della Commissione Carlo Vaccari Istat - Direzione Centrale per le Tecnologie

Dettagli

Il report è. correlati con le spese

Il report è. correlati con le spese Il report è - collegato ai pagamenti (intermedio e finale) - obbligatorio (da contratto) e deve essere prodotto entro 2 mesi dalla fine del progetto (data indicata nel contratto) - inoltre, deve essere

Dettagli

Gli aspetti strategici dei progetti di ricerca. Gli aspetti strategici dei progetti di ricerca

Gli aspetti strategici dei progetti di ricerca. Gli aspetti strategici dei progetti di ricerca Gli aspetti strategici dei progetti di ricerca Gli aspetti strategici dei progetti di ricerca Quali aspetti considerare? Management Comunicazio ne Aspetti etici Gender Professionalizzazione della gestione

Dettagli

HORIZON 2020 SME INSTRUMENT

HORIZON 2020 SME INSTRUMENT HORIZON 2020 SME INSTRUMENT 1 Analisi: l impatto del sistema della ricerca sull economia delle PMI 2 L esperienza dei Ultimi Programmi Quadro (FP6 / FP7) evidenzia che: meno del 50% delle PMI utilizza

Dettagli

Accesso aperto alle pubblicazioni Telethon nella prospettiva internazionale di Europe PubMed Central

Accesso aperto alle pubblicazioni Telethon nella prospettiva internazionale di Europe PubMed Central Accesso aperto alle pubblicazioni Telethon nella prospettiva internazionale di Europe PubMed Central Danila Baldessari Research Program Manager Telethon MedOANet National Workshop Roma, 29 gennaio 2013

Dettagli

su cosa si fonda questa corrente di pensiero?

su cosa si fonda questa corrente di pensiero? SLIDE 1: L'idea di creare un Open archive all'interno della già esistente anagrafe della ricerca scientifica dell'ateneo nasce dall'esigenza di dare maggiore visibilità e valorizzazione ai prodotti delle

Dettagli

local content in a Europeana cloud

local content in a Europeana cloud local content in a Europeana cloud Fondazione Ranieri di Sorbello LoCloud is funded by the European Commission's ICT Policy Support Programme Cos è LoCloud LoCloud (Local content in a Europeana cloud)

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

IV lezione INSPIRE. GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture

IV lezione INSPIRE. GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture IV lezione INSPIRE GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Be INSPIRED! GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture - Cristoforo Abbattista Page 2 Cos è INSPIRE Direttiva Europea 2007/02/EC Stabilisce

Dettagli

L E L E C T R O N I C R E S O U R C E S L I B R A R I A N T R A C O M P E T E N Z E V E C C H I E, N U O V E E F U T U R E P.

L E L E C T R O N I C R E S O U R C E S L I B R A R I A N T R A C O M P E T E N Z E V E C C H I E, N U O V E E F U T U R E P. L E L E C T R O N I C R E S O U R C E S L I B R A R I A N T R A C O M P E T E N Z E V E C C H I E, N U O V E E F U T U R E P. G A R G I U L O Sommario Eziologia del bibliotecario responsabile della gestione

Dettagli