Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching"

Transcript

1 Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching 1

2 Sommario Premessa Contesto del cambiamento organizzativo Workflow per il Change Management Esigenze di business Opzioni di business Stato degli asset: dati di ricerca Soluzioni integrate Asset 1: Training sui metodi di Project Management Soluzioni integrate Asset 2: Introduzione e standardizzazione a livello organizzativo di un metodo di Project Management Soluzioni integrate Asset 3: Sperimentazione del metodo di Project Management Soluzioni integrate Asset 4: Affiancamento nell implementazione del metodo Soluzioni integrate Asset 5: Monitoraggio e miglioramento continuo delle performance progettuali e di business Una road map per il successo 2

3 Premessa Contesto globale, crisi economica, perdita di competitività delle imprese e conseguente riduzione della redditività sollecitano frequenti cambiamenti organizzativi. I cambiamenti organizzativi, per loro natura, perturbano gli equilibri del cosiddetto business as usual : è necessario approcciare agli scenari di cambiamento organizzativo attraverso uno specifico modello di governance, conosciuto come change management. Oggetto di interesse progressivamente crescente, il change management offre un vasto repertorio di modelli, metodi e strumenti capaci di: identificare le leve del cambiamento organizzativo definire un piano di gestione della trasformazione in base a processi di analisi strategica gestire, monitorare e valutare l efficacia, l efficienza e il ritorno dell investimento dei singoli progetti e programmi in cui si articola il piano di change management. 3

4 Contesto del cambiamento organizzativo Un efficace approccio al Change Management presuppone un integrazione tattica con le best management practices orientate alla governance di progetti, programmi e portfoli, al fine di rendere applicabile e permanente il processo di trasformazione. la relazione sussistente tra le discipline del Project/Program/Porfolio Management leve di implementazione del cambiamento e quella del Change Management cornice entro la quale i progetti e i programmi assumono significato è rappresentabile nel seguente diagramma: Source: Cameron E., Green M., Making Sense of Change Management, 2012, Figure II.1, page 257 4

5 Workflow per il Change Management 1/3 Lo schema del processo può essere tradotto nei seguenti passaggi: 1. Il cambiamento organizzativo può essere innescato da istanze esogene o endogene all organizzazione. 2. In base all analisi di: fattori organizzativi interni capacity capacità di investimento, infrastrutture, dotazioni tecnologiche, dimensionamento dell organico fattori organizzativi interni capabilities profili, competenze, knowledge base aziendale contesto macro e micro economico, sociale e culturale in cui si colloca e opera l organizzazione la Direzione Aziendale ridefinisce la mission sulla base dei propri valori e della vision strategica 5

6 Workflow per il Change Management 2/3 3. Il ridisegno della mission organizzativa si traduce in un change management plan : pianificazione di uno o più progetti di cambiamento, programmi o portfolio. 4. Questo passaggio del processo chiarisce la relazione tra le best management practices di gestione di progetti/programmi e la governance del cambiamento: i progetti, programmi e portfoli definiscono le modalità con le quali si implementa il cambiamento organizzativo (come, quando e chi); i risultati dei progetti/programmi determinano il tipo di cambiamento avviato, impattando almeno sempre su uno degli asset strategici aziendali: struttura organizzativa, approccio al mercato/servizio, processi e tecnologie; al termine dei progetti/programmi, è nuovamente il modello di Change Management a supportare e sostenere nel tempo l introduzione operativa nel business as usual degli output progettuali/programmatici 6

7 Workflow per il Change Management 3/3 5. L approccio Plan, Do, Check, Act, alla base della governance di progetti e programmi, favorisce il successo dei progetti: è necessario, ma non sufficiente a sostenere nel tempo il cambiamento introdotto 6. L ulteriore passaggio richiede interventi sugli aspetti soft dell organizzazione: o metafore culturali e narrazioni condivise o riti aziendali e valori o clima interno o motivazioni individuali 7. Operare su queste dimensioni richiede: Raccordo/Armonizzazione : capacità del management di rispecchiare la cultura organizzativa dominante, assicurando che tutti gli aspetti del change vengano riallineati ai valori organizzativi; Apprendimento individuale, di team e organizzativo : mentoring, circuiti di feedback, riconoscimento e ascolto di vissuti e ansie individuali, monitoraggio degli umori dei collaboratori costituiscono gli strumenti chiave che abilitano le capacità di adattamento al cambiamento; Mentalità/Atteggiamento culturale organizzativo : il processo di cambiamento opera in una determinata e spesso inconsapevole mentalità, cultura prevalente; è necessario comprenderla per identificare distrattori e leve di resistenza al change e far crescere le leadership. Il mindset aziendale implica la consapevolezza di quanto ragionamenti e decisioni di business siano influenzate dal modo in cui il management interpreta l organizzazione stessa. 7

8 Esigenze di business 1/2 Recenti e autorevoli ricerche tra cui quella del PMI * riportano il tasso medio di fallimento dei progetti avviati dalle organizzazioni Una gestione efficace, efficiente e metodologicamente definita dei progetti/programmi produce un delta competitivo strategico tra le organizzazioni di successo High Performers e quelle in perdita Low Performers *Source: 2013 Project Management Institute, Inc. Pulse of the Profession, March

9 Esigenze di business 2/2 La relazione strategica tra realizzabilità, fattibilità e sostenibilità nel tempo di interventi di cambiamento organizzativo e successo di progetti e programmi richiede l adozione metodi integrati di Project Management Gli standard internazionali di Project & Risk Management sono infatti in grado di ridurre i rischi cui ogni progetto, per sua natura, è esposto: tasso di innovazione fattibilità tecnica bilanciamento degli interessi tra i diversi stakeholder (stakeholder management & involvement) integrazione di competenze interfunzionali vincoli temporali di esecuzione e consegna vincoli di budget 9

10 Opzioni di business 1/2 Condurre i progetti sulla base di metodi integrati di gestione Project Management consente infatti di raggiungere i seguenti obiettivi strategici Governance al progetto (protezione del suo valore) Raggiungimento del risultato entro i vincoli di ambito, budget e tempistiche Gestione e controllo di varianti, modifiche e criticità insorgenti la fase di delivery Incremento della produttività delle risorse coinvolte Source: 2013 Project Management Institute, Inc. Pulse of the Profession, March

11 Opzioni di business 2/2 Applicare efficacemente metodi integrati di gestione Project Management richiede i seguenti asset: ASSET 1 Competenze certificabili in Project Management di quanti sono direttamente coinvolti nella gestione dei progetti: Team Manager / Project Leader / Project Manager Introduzione a livello organizzativo e standardizzazione di un metodo di Project Management, tarato su contesto, obiettivi, capacity aziendali ASSET 2 ASSET 3 Sperimentazione su progetto pilota del metodo di Project Management, adottato e personalizzato a livello organizzativo Affiancamento continuo dei responsabili di progetto nell implementazione del metodo di Project Management sul singolo progetto ASSET 4 Monitoraggio e miglioramento continuo delle performance progettuali e di business ASSET 5 11

12 Asset organizzativi: dati di ricerca 1/2 ASSET 1 ASSET 2 ASSET 4 Competenze certificabili in Project Management di quanti sono direttamente coinvolti nella gestione dei progetti: Team Manager / Project Leader /Project Manager Introduzione e standardizzazione a livello organizzativo di un metodo di Project Management, tarato su contesto, obiettivi, capacity aziendali Affiancamento continuo dei responsabili di progetto nell implementazione del metodo di Project Management sul singolo progetto Source: 2013 Project Management Institute, Inc. Pulse of the Profession, March

13 Asset organizzativi: dati di ricerca 2/2 ASSET 3 ASSET 5 Sperimentazione pilota su un progetto del metodo di Project Management, adottato e personalizzato a livello organizzativo Monitoraggio e miglioramento continuo delle performance progettuali e di business Source: 2013 Project Management Institute, Inc. Pulse of the Profession, March

14 Soluzioni integrate per il business Il modello di servizi integrato offerto da Future People opera sui diversi asset organizzativi, attraverso un approccio di carattere modulare e progressivo Obiettivi Soluzioni Soluzioni Soluzioni 14

15 Soluzioni integrate: Asset 1 Competenze certificabili in Project Management di quanti sono direttamente coinvolti nella gestione dei progetti: Team Manager / Project Leader / Project Manager. Supportiamo l acquisizione di competenze individuali in Change Management, Project Management e abilità manageriali soft attraverso processi di Training: Change Management Change Management Business Plan: ideazione e implementazione Pensiero creativo e processi decisionali Project Management PMI-PMP PRINCE2 * *PRINCE2 is a registered trademark of AXELOS Limited. Stili, ruoli e competenze nel Leading Change Team Working: costruire, guidare, valutare IPMA Time Management e processi di delega ISIPM-Base Relationship Management Comunicazione interpersonale e organizzativa Gestione dei conflitti: assertività e negoziazione Public speaking & Business writing Stakeholder Engagement Agile Project Management Risk Management 15

16 Soluzioni integrate: Asset 2 Introduzione e standardizzazione a livello organizzativo di un metodo di Project Management, tarato su contesto, obiettivi, capacity aziendali Sviluppiamo metodi personalizzati di gestione progetti, riutilizzabili in altri contesti: partendo dal seguente framework tipo, l intervento di Consulenza Direzionale può prevedere: Aree di intervento Obiettivo Standardizzazione metodo Project Management Qualità Configurazione Rischi Obiettivi: Assicura la soddisfazione del Cliente, favorendo l accettazione del prodotto di progetto Garantisce il rispetto degli SLA contrattuali, limitando azioni correttive ex post controllo Ottimizza la produttività delle risorse umane, riducendo le rilavorazioni dei tasks. Obiettivi: Garantisce il reperimento tempestivo e aggiornato della documentazione specialistica e di gestione Assicura il controllo sulle varianti, modifiche e criticità insorgenti durante l esecuzione dei lavori Ottimizza il tempo di gestione del top management, attraverso la formalizzazione delle responsabilità da invocare per l assunzione di decisioni relative alle modifiche progettuali. Obiettivi: Minimizzare le minacce sugli obiettivi di progetto Massimizzare le opportunità sugli obiettivi di progetto. Supporto alla strategia di gestione qualità Supporto al controllo qualità di prodotto di progetto e dei processi di Project Management Supporto alla strategia di configurazione Sviluppo del Configuration Management System per l archiviazione, conservazione e back up della documentazione di progetto. Analisi e valutazione dei rischi Supporto all individuazione di strategie di risposta Monitoraggio stato dei rischi e contromisure intraprese. Comunicazione Integrazione Obiettivi: Garantisce l appropriatezza e la tempestività informativa di progetto Assicura il monitoraggio continuo sul progetto, in virtù di formalizzati flussi di comunicazione. Obiettivi: Assicura il sistema chiave di comunicazione e controllo per il progetto Garantisce il supporto strategico al raggiungimento degli obiettivi di progetto. Supporto alla strategia di comunicazione Supporto per la reportistica direzionale di stato avanzamento del progetto. Supporto alla definizione del piano per definire: schedulazione di dettaglio del progetto variabili di performance progettuali da tenere sotto controllo meccanismi di monitoraggio di progetto. Supporto in analisi e interpretazione dati di stato avanzamento progetto, per implementare azioni correttive atte a portare la specifica fase in linea al Piano di Progetto. Assessment performance di progetto sui processi di Project Management, in conformità al metodo di gestione adottato. 16

17 Soluzioni integrate: Asset 3 Sperimentazione pilota su progetto del metodo di Project Management, adottato e personalizzato a livello organizzativo A. Implementiamo il metodo di Project Management ricorrendo a un approccio process based, che prevede un iterazione ciclica della sequenza di B. Tra le soluzioni offerte, implementiamo il metodo di Project Management ricorrendo al modello di gestione per fasi e deleghe decisionali, organizzato in base alla timeline di progetto Pre-progetto Fase di inizio Fase/i di Consegna successiva/e Fase di Consegna finale Direzione di un Progetto Avvio Gestione limiti fase Gestione limiti fase Chiusura progetto Inizio Controllo di fase Controllo di Fase Gestione consegna prodotti Gestione consegna prodotti 17

18 Soluzioni integrate: Asset 4 Affiancamento continuo dei responsabili di progetto nell implementazione del metodo di Project Management sul singolo progetto A. Implementiamo il metodo di Project Management su un progetto aziendale, che favorisca Training on the job per la implementazione, manutenzione, calibratura in itinere della metodologia di Project Management Coaching individuale verso il Project Manager in termini di trasferimento delle conoscenze, delle prassi e delle tecniche di Project Management B. L approccio al training on the job e al coaching è basato sul modello di John Whitmore: GROW Goal Obiettivi di miglioramento nelle performance professionali di breve e medio termine Risultati raggiunti e le ulteriori aree su cui lavorare riattivando GROW Will Reality Cause, motivazioni, resistenze ed energie sottese al percorso di miglioramento Options Action plans: modalità, tempi e risultati oggettivabili 18

19 Soluzioni integrate: Asset 5 1/4 Monitoraggio e miglioramento continuo delle performance progettuali e di business A. Conduciamo un assessment iniziale organizzativo basato sul modello PRADO, che possiede i seguenti vantaggi: pubblico dominio (www.maturityresearch.com) flessibile e intuitivo scalabile in ottica organizzativa aperto all integrazione con standard di riferimento o modelli (es. PMBOK Guide PMI, RBC IPMA, CMMI SEI) orientato al management e facilmente inquadrabile come piano di miglioramento L assessment si concentra sulle leve hard organizzative: Struttura organizzativa Processi Tecnologie 19

20 Soluzioni integrate: Asset 5 2/4 Monitoraggio e miglioramento continuo delle performance progettuali e di business B. Conduciamo un assessment iniziale in forma di analisi del clima organizzativo, basato sulle seguenti dimensioni soft dell organizzazione: Stile di leadership Relazioni interpersonali Organizzazione del lavoro Sviluppo professionale e formativo Immagine aziendale Ambiente fisico di lavoro Comunicazione organizzativa AREE Retribuzione e sistema premiante 20

21 Soluzioni integrate: Asset 5 3/4 Monitoraggio e miglioramento continuo delle performance progettuali e di business C. Valutiamo il grado di maturità organizzativo raggiunto su 5 livelli, in rapporto a 6 dimensioni Livello 2 - Conosciuto Livello 1 - Iniziale Livello 4 - Gestito Livello 3 - Standardizzato Livello 5 - Ottimizzato Dimensioni organizzative Competenza tecnica Competenza comportamentale Metodologia di PM Informatizzazione Struttura organizzativa Allineamento strategico Livelli di maturità 21

22 Soluzioni integrate: Asset 5 4/4 D. In base ai risultati di perfomance e al livello di maturità raggiunto dall organizzazione, basato sulle seguenti dimensioni 1. Competenze tecniche 2. Competenze comportamentali (SOFT SKILL) 3. Leadership, commitment & engagement 4. Utilizzo della metodologia di Project Management sviluppata 5. Ingegnerizzazione dei processi di Project Management attraverso IT Solution 6. Capacity della struttura organizzativa 7. Allineamento della struttura organizzativa alla strategia di business identifichiamo un graduale percorso di miglioramento e crescita organizzativo. 22

23 Una road map per il successo! Il nostro modello di servizi integrato punta a rendere competitive le organizzazioni, supportando la road map che abilita i fattori critici di successo: Sviluppare Competenze Gestionali Project Management Program Management Portfolio Management Governance Aziendale Pianificare, gestire e monitorare leve hard Strategie Processi Procedure Tecnologie Definire, riconoscere, sollecitare leve soft Metafore e narrazioni condivise Norme, riti e valori Clima interno Motivazioni individuali Stili e forme della comunicazione Migliorare Abilità Comportamentali Human Resource Management Relationship Management Learning design and development management 23

24 CONTATTI FRANCESCA PETRELLI OWNER PMP CERTIFIED ISIPM-BASE CERTIFIED PRINCE2 REGISTERED PRACTITIONER CHANGE MANAGEMENT REGISTERED PRACTITIONER LEAD TRAINER FUTURE PEOPLE PRINCE2 ATO DOCENTE ACCREDITATO SENIOR ISIPM Phone (+39) Mobile (+39) PRINCE2 è un marchio registrato di AXELOS Limited The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited

Webinar Cambiamenti di stagione!

Webinar Cambiamenti di stagione! Webinar Cambiamenti di stagione! 7 luglio 2014 / 18.00-19.00 Alessandro Cagliesi & Francesca Petrelli PRINCE2 è un marchio registrato di AXELOS Limited The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited

Dettagli

Making People & Organization grow

Making People & Organization grow [...] desire to become more and more what one is, to become everything that one is capable of becoming [...]. Making People & Organization grow Promuovere la crescita delle Organizzazioni e lo sviluppo

Dettagli

Mission. Filosofia di intervento. Soluzioni. Approccio al Training. Catalogo Training. Modello di Training. Targetizzazione.

Mission. Filosofia di intervento. Soluzioni. Approccio al Training. Catalogo Training. Modello di Training. Targetizzazione. Mission Filosofia di intervento Soluzioni Management Consulting Training & HR Development Approccio al Training Catalogo Training Modello di Training Targetizzazione Contatti 2 MISSION Future People offre

Dettagli

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare!

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! 19 Settembre / 13.00-14.00

Dettagli

Offerta formativa 2015 Future People

Offerta formativa 2015 Future People 2013 OFFERTA FORMATIVA 2015 Offerta formativa 2015 Future People Future People di Petrelli Francesca Via Nocera Umbra, 62 00181 Roma P.IVA: 12401441006 Phone: (+39) 348.26.81.882 E-Mail: info@futurepeople.biz

Dettagli

Offerta Formativa 2016

Offerta Formativa 2016 Offerta Formativa 2016 Promuovere la crescita delle Organizzazioni e lo sviluppo degli individui per migliorare il benessere organizzativo attraverso leve chiave del cambiamento. www.futurepeople.biz Future

Dettagli

Offerta formativa 2015 Future People

Offerta formativa 2015 Future People 2013 OFFERTA FORMATIVA 2015 Offerta formativa 2015 Future People Future People di Petrelli Francesca Via Nocera Umbra, 62 00181 Roma P.IVA: 12401441006 Phone: (+39) 348.26.81.882 E-Mail: info@futurepeople.biz

Dettagli

CORSO PRINCE2 FOUNDATION PROGRAMMA DIDATTICO: INFRASETTIMANALE

CORSO PRINCE2 FOUNDATION PROGRAMMA DIDATTICO: INFRASETTIMANALE CORSO PRINCE2 FOUNDATION PROGRAMMA DIDATTICO: INFRASETTIMANALE The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited PROGRAMMA

Dettagli

OSSERVATORIO IT GOVERNANCE. Premessa

OSSERVATORIO IT GOVERNANCE. Premessa OSSERVATORIO IT GOVERNANCE IL NUOVO STANDARD SUL PORTFOLIO MANAGEMENT DEL PROJECT MANAGEMENT INSTITUTE (PMI) a cura di Flavio De Trane, manager di HSPI (liberamente tratto dallo Standard sul Portfolio

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

Ambiti Contestuale, Tecnico e Comportamentale

Ambiti Contestuale, Tecnico e Comportamentale Ambiti Contestuale, Tecnico e Comportamentale 1 Premessa Il Project Management da alcuni anni rappresenta uno dei temi all attenzione e in significativa espansione all interno delle organizzazioni complesse

Dettagli

Certificazioni per Project Manager

Certificazioni per Project Manager Certificazioni per Project Manager Vito Madaio, PMP, PM Giugno 2013 Argomenti TenStep Italia Professione Project Manager Certificazioni per Project Manager Metodologia TenStep Formazione abilitante 13/6/2013

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management ROMA 12-15 Maggio 2008 Master Diffuso sul Project Management Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management KP.Net - SOCIETA E COMPETENZE Kelyan Project.Net

Dettagli

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane.

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane. www.beon-dp.com Operiamo in ambito di: Sviluppo Assessment e development Center Valutazione e feedback a 360 Formazione Coaching CHI SIAMO BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione

Dettagli

Temporary Manager Short master per il ruolo di T.M.

Temporary Manager Short master per il ruolo di T.M. Sistema di qualità conforme allo standard ISO 9001:2008 certificato n 9175.AMB3 Autorizzazione Ministero del Lavoro n 13/I/0015692/03.04 per Ricerca e Selezione del Personale Autorizzazione Ministero del

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base

PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Formula weekend 16 17 18 OTTOBRE 2014 PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base 2014 Project Management Con la supervisione scientifica di Z1093.1 Franco Fontana,

Dettagli

Change Project. Fai progetti per il futuro perché è li che passerai il resto della tua vita Mark Twain

Change Project. Fai progetti per il futuro perché è li che passerai il resto della tua vita Mark Twain Change Project Fai progetti per il futuro perché è li che passerai il resto della tua vita Mark Twain Presentazione Presentazione... 2 Introduzione al Gruppo Change... 3 "La missione della Società è...

Dettagli

High Impact Programs. Performance Technology Solutions 2014 Tutti i diritti riservati

High Impact Programs. Performance Technology Solutions 2014 Tutti i diritti riservati High Impact Programs 1 Chi siamo Performance Technology Solutions (PTS) è una società di consulenza organizzativa e formazione manageriale Il nostro nome deriva dalla metodologia di origine statunitense

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq. Fundamentals. Syllabus

EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq. Fundamentals. Syllabus EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq Fundamentals Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di epmq Modulo 1 Fundamentals. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo

Dettagli

Enterprise Project and Portfolio Management

Enterprise Project and Portfolio Management Enterprise Project and Portfolio Management Company Profile SOCIETA, COMPETENZE & METODOLOGIA 2012 Documento riservato di proprietà KP.Net. Non sono permesse divulgazioni a Terzi e riproduzioni senza autorizzazione

Dettagli

Indice del catalogo: Area dell Innovazione o Problem solving creativo o Tecniche d innovazione o Pensiero Strategico

Indice del catalogo: Area dell Innovazione o Problem solving creativo o Tecniche d innovazione o Pensiero Strategico Indice del catalogo: Area della Comunicazione o Comunicazione ecologica o Ascolto attivo o Abc delle emozioni o Public Speaking o Charisma training o Media training Area della Gestione delle risorse umane

Dettagli

Studio Staff R.U. S.r.l. Consulenti di Direzione REFERENZE AREA FORMAZIONE Nell ambito della propria strategia di crescita, lo Studio Staff R.U. ha da sempre riservato un ruolo importante alle attivitàdi

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC Formula weekend 16 17 18 OTTOBRE 2014 PROJECT MANAGEMENT BASIC 2014 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1093.1 Franco Fontana,

Dettagli

To The Board Short master per diventare Board Member

To The Board Short master per diventare Board Member Sistema di qualità conforme allo standard ISO 9001:2008 certificato n 9175.AMB3 Autorizzazione Ministero del Lavoro n 13/I/0015692/03.04 per Ricerca e Selezione del Personale Autorizzazione Ministero del

Dettagli

CORSO ECM PER ORTOTTISTI E ASSISTENTI IN OFTALMOLOGIA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE

CORSO ECM PER ORTOTTISTI E ASSISTENTI IN OFTALMOLOGIA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE AREA MANAGEMENT Punta ad aggiornare e perfezionare le competenze di gestione, attraverso la programmazione di efficaci strategie aziendali e la gestione funzionale dei tempi, delle risorse economiche,

Dettagli

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA LA FORMAZIONE MANAGERIALE 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ PROGETTARE E REALIZZARE PERCORSI DI CRESCITA MANAGERIALE E PROFESSIONALE?

Dettagli

Team development program

Team development program Industrial Management School Percorso Team development program Crescere lavorando in gruppo Percorsi area Human Resources & Skills Percorso Team development program La mappa Lavorare in gruppo 1 Valorizzare

Dettagli

Presupposti per una sana gestione di progetti

Presupposti per una sana gestione di progetti Presupposti per una sana gestione di progetti Conferenza Hermes Manno, 16 novembre 2006 Sonia Boutari, PMP Indice 1 2 I progetti: più successi o più fallimenti? Management di progetto: il COSA (WHAT) 3

Dettagli

STRATEGIC Management Partners

STRATEGIC Management Partners STRATEGIC Management Partners Strategic Report Creare un vantaggio competitivo nella relazione IT e business Gianluca Quarto Sintesi 2 E un dato di fatto che i sistemi informatici rappresentano uno strumento

Dettagli

Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional)

Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional) Industrial Management School Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional) - Ripercorrere le tematiche del PMBOK per acquisire le competenze necessarie e prepararsi all esame di

Dettagli

REALIZZARE IL PMO. Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009

REALIZZARE IL PMO. Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009 Il PMO come soluzione di business Linee guida per la realizzazione e il miglioramento continuo di un PMO aziendale REALIZZARE IL PMO Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009 PMI-NIC -

Dettagli

FINALITA DEL PROGRAMMA DI COACHING

FINALITA DEL PROGRAMMA DI COACHING MANAGERS DEVELOPMENT ACTIONS Consulman PL On the job training for Managers Personal coaching for managers Focused workshop business game (based on focused scope) Plant assessment business game (based on

Dettagli

Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0)

Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0) Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0) E necessario rispondere a tutte le domande riportate di seguito, selezionando la risposta ritenuta migliore o quella che meglio descrive

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato

PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE A.A. 2013-2014 MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION Project Management Base Project Management Avanzato PROJECT MANAGEMENT PREMESSA Il Project Management

Dettagli

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP.

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. INTERVISTA 13 settembre 2012 ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. Intervista ad Ermanno Pappalardo, Lead Solution Consultant HP Software

Dettagli

Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: senti come parla bene. Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: uniamoci contro Filippo.

Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: senti come parla bene. Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: uniamoci contro Filippo. Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: senti come parla bene. Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: uniamoci contro Filippo. Noi siamo della scuola di Demostene. La Società Un progetto

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE PRO.GE.A. PROGETTO GESTIONE AZIENDA Sede Legale: Via XXV Aprile, 206 21042 Caronno Pertusella (Va) Sede Operativa: Via IV Novembre, 455 21042 Caronno Pertusella (Va) Tel. 02.96515611 Fax 02.96515655 Uffici

Dettagli

Formazione Continua. Offerta Formativa

Formazione Continua. Offerta Formativa Formazione Continua Offerta Formativa 2014-2015 Sommario Chi siamo: formazione continua dell ECS I nostri servizi Offerta formativa Tecnology & ICT Governance Sviluppo della Persona e dell Organizzazione

Dettagli

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto Lesson learned esperienza di attivazione PMO Il Modello e i Processi a supporto Indice Il contesto di riferimento Il modello PMO ISS L integrazione nei processi Aziendali Lessons Learned Contesto di riferimento

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale La cultura è ciò che resta GT Cooperation Consulting Il nome GT, oltre a ricordare le iniziali dei nomi dei soci fondatori, Giulio Care e Tullio

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Certificazioni di Project Management a confronto a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Indice del documento 1 Le Organizzazioni internazionali di Project Management pag. 2 2 Gli Standard internazionali

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2014 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1098 Formula weekend 4-5 -6 20 DICEMBRE 2014 REFERENTI

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

La vision di Gruppo Reti è porre come protagonista l innovazione presso il Cliente per assicurare il costante miglioramento del business aziendale.

La vision di Gruppo Reti è porre come protagonista l innovazione presso il Cliente per assicurare il costante miglioramento del business aziendale. CATALOGO CORSI 2015 2 Fondato nel 1994 da Bruno Paneghini, in pochi anni Gruppo Reti è diventato una affermata realtà nel campo della Business & IT Consulting. Forte dell esperienza di oltre vent anni,

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

realizzato in collaborazione con

realizzato in collaborazione con Un progetto di: realizzato in collaborazione con Modelli sostenibili per l Age Management e il Welfare Aziendale Indagine di AstraRicerche in collaborazione con Manageritalia Competitività, politiche intergenerazionali

Dettagli

E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2

E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2 Nuove frontiere per le attività formative E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2 Fiera Milano, 26 Ottobre 2012 Obiettivo Il Project Management può rappresentare per gli organismi formativi un ambito di business

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

Master in Selezione, Gestione e Sviluppo delle Risorse umane

Master in Selezione, Gestione e Sviluppo delle Risorse umane Master in Selezione, Gestione e Sviluppo delle Risorse umane Titolo e presentazione del progetto La trasformazione strutturale delle organizzazioni, la necessità di incrementare la competitività attraverso

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

PRINCE2 Foundation. Corso per la certificazione Prince 2 Foundation Z1096.1. II edizione - Formula weekend 4 5 6 GIUGNO 2015. Project Management

PRINCE2 Foundation. Corso per la certificazione Prince 2 Foundation Z1096.1. II edizione - Formula weekend 4 5 6 GIUGNO 2015. Project Management PRINCE2 Foundation 2015 Project Management Corso per la certificazione Prince 2 Foundation In collaborazione con Z1096.1 II edizione - Formula weekend 4 5 6 GIUGNO 2015 REFERENTI SCIENTIFICI Maria Elena

Dettagli

Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato

Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato Page 2 of 5 1 PMIS con Microsoft Office Project Server - Corso Avanzato 1.1 Obiettivi Il corso ha l obiettivo di

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI ANTI CORRUZIONE AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE

CORSO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI ANTI CORRUZIONE AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE AREA MANAGEMENT Punta ad aggiornare e perfezionare le competenze di gestione, attraverso la programmazione di efficaci strategie aziendali e la gestione funzionale dei tempi, delle risorse economiche,

Dettagli

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi Prato, 25 Settembre 2009 1 Programma 15:00 15:10 Benvenuto e apertura lavori 15:10 15:20 Presentazione del

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT CENTRATE I VOSTRI OBIETTIVI LA MISSIONE In qualità di clienti Rockwell Automation, potete contare

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance Rossella Macinante Practice Leader 11 Marzo 2009 Previsioni sull andamento dell economia nei principali Paesi nel 2009 Dati in % 3,4% 0,5% 1,1%

Dettagli

ALICE Capabilities. Gennaio 2010

ALICE Capabilities. Gennaio 2010 ALICE Capabilities Gennaio 2010 1 Chi siamo Siamo una Società di Consulenza, focalizzata sulle attività di Business Transformation Aziendale, sul Value & Brand Management e sulla consulenza a supporto

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1 IL PROFILO DELL AZIENDA 1 Chi siamo e la nostra missione Chi siamo: un gruppo di manager che hanno maturato esperienze nella consulenza, nel marketing, nella progettazione, nella vendita di soluzioni e

Dettagli

Sistemi Informativi per l Azienda ed il Mercato

Sistemi Informativi per l Azienda ed il Mercato Modulo 2 Sistemi Informativi per l Azienda ed il Mercato 1 Sistemi Informativi per l Azienda ed il Mercato- Modulo 2 Modulo 2 Progetti e Project Management Il secondo modulo del corso tratta di progetti

Dettagli

Domanda: 1. Domanda: 2. Domanda: 3

Domanda: 1. Domanda: 2. Domanda: 3 Domanda: 1 In un gruppo di progetto si ha uno stato di crisi allorché Esiste una situazione di conflitto in cui non riescono ad essere utili e durature logiche di win-win Esiste una situazione di conflitto

Dettagli

Presentazione Generale

Presentazione Generale Presentazione Generale Milano, Maggio 2015 info@svreporting.com Servizi Se vuoi cambiare il modo di pensare di qualcuno, lascia perdere; non puoi cambiare come pensano gli altri. Dai loro uno strumento,

Dettagli

INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE

INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE OD&M Consulting è una società di consulenza specializzata nella gestione e valorizzazione delle persone e nella progettazione di sistemi

Dettagli

PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER

PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER -------------------------------------------------------------------------------Formula

Dettagli

Gestione del capitale umano: dalla contrattualistica ai talenti

Gestione del capitale umano: dalla contrattualistica ai talenti AZIENDE IN RETE NELLA FORMAZIONE CONTINUA Strumenti per la competitività delle imprese venete Gestione del capitale umano: dalla contrattualistica ai talenti DGR n. 37 del 19/01/2016 - Fondo Sociale Europeo

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

COORDINATE PER CRESCERE

COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CER E COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CHI SIAMO Consilia una societá di consulenza e formazione nata su iniziativa di Angelo Camilli. Attraverso un approccio integrato

Dettagli

Comer Academy. La sede

Comer Academy. La sede Comer Academy Nata nel 2008 per sostenere il processo di cambiamento dell azienda, Comer Academy è il centro per la diffusione della cultura dell eccellenza alla base del modello di business di Comer Industries.

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

Governo dei contratti ICT

Governo dei contratti ICT Governo dei contratti ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della PA Marco Gentili Conoscere per governare, misurare per gestire Roma, aprile

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT. noesisweb.com

BUSINESS DEVELOPMENT. noesisweb.com BUSINESS DEVELOPMENT noesisweb.com Guidiamo le persone nel diventare attori principali della propria realtà, costruendo, negli ambiti professionali e di vita privata, un mondo al quale sia piacevole appartenere

Dettagli

LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO. Programma di sviluppo continuo dell innovazione

LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO. Programma di sviluppo continuo dell innovazione LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO Programma di sviluppo continuo dell innovazione LA REALTÀ CORRENTE INNOVATION & CHANGE OGGI IL CLIMA GENERALE È CARATTERIZZATO DA CONTINUI

Dettagli

Eduteam Srl Tel. 02.36576780 Partita IVA e Codice Fiscale 04399510967. Via Alfredo Soffredini, 39 Fax 02.36576784 Cap. soc. 50.000 I.V.

Eduteam Srl Tel. 02.36576780 Partita IVA e Codice Fiscale 04399510967. Via Alfredo Soffredini, 39 Fax 02.36576784 Cap. soc. 50.000 I.V. Management Your knowledge, our passion requisiti richiesti agli entri di formazione accreditati presso la Regione Lombardia. Eduteam è un Microsoft Certified Partner. Dal 2003 si posiziona come Partner

Dettagli

cambiare è necessario

cambiare è necessario cambiare è necessario CATALOGO DI FORMAZIONE 2013 E-QUALITY ITALIA / FUTURE PEOPLE E-quality Italia S.r.l. e Future People danno vita al catalogo Need2Change PUNTO DI PARTENZA E-quality Italia S.r.l. è

Dettagli

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it COMPANY PROFILE A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it 1 1 Il valore che offriamo FORMAZIONE IN AZIENDA - Personalizzazione - Applicazione sul

Dettagli

Analizzare e gestire CAMBIAMENTO. tramite lo strumento e la metodologia

Analizzare e gestire CAMBIAMENTO. tramite lo strumento e la metodologia Analizzare e gestire il CAMBIAMENTO tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO Le aziende sono sempre più di frequente poste di fronte al cambiamento. Oggi ai manager si richiede

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9596 - H.R. SPECIALIST - ESPERTO IN SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9596 - H.R. SPECIALIST - ESPERTO IN SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 99 - H.R. SPECIALIST - ESPERTO IN SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Dati principali - Corso ID: 99 - H.R. SPECIALIST - ESPERTO IN SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE

Dettagli

Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org

Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via A. Gallonio, 18 00161 Roma ISIPM - Istituto Italiano di Project

Dettagli

1 - Ambito di applicazione del Project Management in banca

1 - Ambito di applicazione del Project Management in banca Creating Your Future PROJECT MANAGEMENT IN BANCA La governance dell innovazione in banca 1 Ambito di applicazione 2 Attività formativa 3 Competenze 4 Project Management Framework 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

Proposta di moduli formativi per lo sviluppo della funzione formazione nelle P.A.

Proposta di moduli formativi per lo sviluppo della funzione formazione nelle P.A. sviluppiamo le competenze! Progetto Una rete per la formazione di qualità RFQ 2014 Proposta di moduli formativi per lo sviluppo della funzione formazione nelle P.A. Roma, 3 marzo 2014 1 I moduli aree di

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2015 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1162 Formula weekend 26 NOVEMBRE - 12 DICEMBRE 2015 REFERENTI

Dettagli

persone impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa

persone impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa perché PersoneImpresa Persone e Impresa è il consulente direzionale cui imprenditori e direttori si rivolgono

Dettagli

PEOPLE STRATEGY 2014-2016 FARE LA DIFFERENZA

PEOPLE STRATEGY 2014-2016 FARE LA DIFFERENZA PEOPLE STRATEGY 2014-2016 FARE LA DIFFERENZA PEOPLE STRATEGY FARE LA DIFFERENZA 3 4 Marco Polo sta parlando della sua Venezia con il Kan Imperatore della Cina Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA. Sviluppo Umano 1-13

OFFERTA FORMATIVA. Sviluppo Umano 1-13 Sviluppo Umano Sviluppo Umano sas di Gian Luca Cacciari & C. OFFERTA FORMATIVA 2013 1-13 Sviluppo Umano progetta e realizza interventi formativi su misura, realizzati ad hoc per i suoi Clienti. L esperienza

Dettagli

DevOnD. Development On Demand. Coaching

DevOnD. Development On Demand. Coaching DevOnD Development On Demand Coaching Introduzione Cos e' l Individual Coaching? Il termine coach deriva dall inglese coche e allude all idea di trasporto. È una tecnica che facilita la realizzazione di

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli