$%%' #$#% & ! " !( " ' #%%)*+$$ & '! " -(,%.+$%*$ ' / #.*$%)$.$ &. $$ & - $$ ' 0 + ' /. 1 *$$ ' *$, 2 3'4 3

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "$%%' #$#% & ! " !( " ' #%%)*+$$ & '! " -(,%.+$%*$ ' / #.*$%)$.$ &. $$ & - $$ ' 0 + ' /. 1 *$$ ' *$, 2 3'4 3"

Transcript

1 !" #$!%$ #&$ ($&)*$! " $%%' #$#% & ' ## &!( " ' #%%)*+$$ &!" ', * -*,,$* & -(,%.+$%*$ ' / #.*$%)$.$ &. $$ & - $$ ' 0 + ' /. 1! "! " '! " 2 3'4 3 *$$ ' %.$$ *$,,*0$$#$ ** %%%)*%#, *$$* &+",$,#$!%$ %,$*,*$*%% (/,/

2 '-"&%$.$!$&" $6&7 ' / 16 &7 8 '-"&%$,!"&$ 97' '37':! "';7& '!- "&'7&9 '!"&:7 / '79, * :734 -( :. 3;78' -8&783 / : 8;794 $."%#!/ 1/ '

3 '- ' -00 %**%$.%%* ( / 1/ (( / < 2 < (/ 0 =(> = /!( "? 7 (2 1 / / < 2< < A 7 0* 0 / < 11 / A 7 1 < (/ ( A 7 1 > ( A 7 // 1 ((< 27 (< (< / ( /2/2 A 7 ( (( 2 / < / / ' $!#,$. %2,$!% B ' * & 3 * 8 % 9,. :, + *1 4,// ' & +% C "' %#&",$ %&$!!#,$ " "$ "$3 2D/ D2 ('& A;( D ( "$43 1? ' 1 '1 $ / E &

4 "$43 D/ D1!3< ;( "2 =E $ </( = / 1 $ E ( << (( /(/ 5' #!%!2%6,,"%%"!$ %&$!!#1,#$!%,&2# #$!#!7%"5 %6,$,#$!%8 < < > /!"2! "2-,!, *"2, + /!-("2. <.! / "2/!. 2-"2! / 1 " (+! D " (1<!"<=> =A(/< D =21 = 1 <E > 0 2 / 0 ( ' %2"9#!$,"&%$!9"!$ "!!# # "%#! #&#: "&"%%$&%*$,$. %2,$!%! &$ "9#!$" "+5$!%$##7$#!#+#$2 %2&" $,&#($!$!9"# "%":)&$;2$!9" $"&%$"9#!$" "(%",$ "2# ":"&%$"9#!$,$ $)"+. $$%':#!$.2+$!%#,$ $#!#$!9$:"5 %6$#+$%$!9$!&$ "9#!$". #5$%%(&#.&"++"%< E!< 4( "2 < 2 D > >1 / < / % 1 < 2 <1 //< ((> 12D/ /2 1 = (( 1 2 /1/ 2 1 (1 < 1 > ( 1 < 1 E 1 1 / 2< < < / ((/ F 1/ 1 D/ (12 1<( = 2 =2 - (- 2 1 D / / /2 = (( 2 < 1 / / = < / G 2 < D 1 E/ 1 2ED < 1 2> *D2 12 / 12 1 < 1 $ E < D1 D H < < 2 / /11 ( ( = /2 E 2E 2 = 1> E= /2 1 (1 D / D G= % / ( (2 D 1 < = E (( 2< < / D 11

5 D <( = //2< > (/ ( = / == / = *0( < > 1 0,' "9,$ " "$12# "5#&"%#&:"2 $$" :55 #%$":$%'8 2 D21!" 12 =' A 1 > A0 ( 1(A 1 > 2= A / > 4 0-4#%# 4#%#? 4#%#A 4#%#B 4#%# #!)$&#&$ 7+1 / / 7 1 < 7 0/ 7 7, / / 7% / / 1>< / 7 7 / 1>< 71 1 / 7 / 2 / 7, 1>< 7% 1 / 7 / 2 / 3 7% 1>< 7% / 7 1 / 11 =2 ( 3

6 4 4 1 (// 0 1 / / 1 ( 2 0/ 1 (/ 20 />2( 2 1 //2 2 ( 2 /// 1 < %% 1 2 // // A 1 ( 2 A (( / (/ 1 1/( A = < ( 1 %&"%$.$$& "&$" 99"9#!$,$. #5$%%(%&"($&" 3 $ 1> 11 < >(!(" ( / 1A ( 12 ( / < 1 A E< 1 1 / 1 / < / < A E(1D / 1 < ( = / ( / %&"%$.$,!%$&($!%#3 11 A < A1> A1 10/ A 1 ( A / / ( 1 11A1 1/ D1/ ' >-- D <1 < 1 /<F > / 21/11 1 (( (D 12( D 1 2( <1 =2 2 / 2-(2, *2 2- D < / $1 2/ <(( / 0 - <(0 / 0 A 0 2. A 2 1 A, 2 / - $1 E ( I 1 D 1 0 / %! < E1 &4 0 (-, ( ", D*< 1 > / D D(( 10 /< 1 1 1( ( 1 1 8

7 0# 2 /// //J %0*J< (! K - ) " 8 4C 4 0- $ D1 / 7!: "2 7, *!8 "2 7! "2 D D1> %! 4 "2 7 -!3 "A 7(.! 8 " / / E11 / ( / < A' -- 4C 4 0- '14"..,%&29#!$:(%$.2,"%$:"+5 2 %2&" :#!)$&$!9$:!#!%&:%$"%&#:!$+":"%%(%6#&%($:%".$:#&:#!#&:$%'8!" "''7= // D < 1&,K% "''=7 < - //KF. < "''7 - L "''=73- / 7. #((/ #!"! "''=73 D/. 7 / 7 7 / //D% 7%( /.!" "''73 7%( /. 1!" 7&( /! " 7( / " $ < 1 9

8 %&'!% 7 1 "''= D/12< E1 4-5&$&"#!,",#&, :48'4 4;49'4 " #,#,4;48'4 &448'4 #%%#+$%&# B#&$ +#!$ 2$#(#,4;48'4 &48'4 #&$ %$ " #,#,4;48'4 &448'4 -"$$,$" #* B#&$!.$ " #!)"&%."!"%#,4;48'4 '448'4 #&$ - 00 "! 2" $&, 9",4;48'4 &448'4 #&$ - "&" %%2%##+&$!(#$&&2,4;48'4 '948'4 "&"!# B#&$ "''73! (1 0(1 02 (/ F21 1 // 11"!! 7"''=7 (/,!1 '", (!1 '2 2'" 1 D/1 1 7 ' 7 *'2 2' 7% '2 2' 7,//' 7'2 2' 7+% '2 7"'' $'&#($#..$%%($:#!;2$%"$ %"+2 % ": &#($%&",9#!" :+2 1 <//2 D2 1 D > (( 1 1 (/! 2 / 21 (< 1 (1 " <?84 0 1/ 1 1> 1 (< 1 =/ 2 D (( 1 * 1 // 4 1 ( ( / A 7 =1A :

9 7 < < (< ( < < / E (( <F 1 / / / *(( &"($+$!%$!2))$!%$E(#%#7< / ( 1 AE / = / < 0 / 0 / E 2< 1 >!2))$!%$E(#%#) / (< 0 / 2 2E (( /A 0 / 1 2))$!%$E(#%#B% / = 0 / 2 *0 (( / 2 2< 1//A 0 2< E &$%#7(#%#A% (=E( / = 0 / 2 =< 2E (( 2( 1//A 2#!# ( (=E( / = 0 / A %%+#E(#%#?7) / ( < 2 / 2 0 / 1*0 (( ( ( 1/ A 1 / ( > 4' %0E0 ' ' ;;9'3! &'& '&9 ;;:" 0< (1 =( 2= 1 / %**$( 0 M / = 2( > 1 (/ 21!1>2 < >12 / " / /1 1 >=/ (12 / = 0 < (/ $ / 1 1 1D 2 $ / 12 1>2E / * D2<F >< / /1E!= 2 / /( < 21 //" ;

10 % 1 / 1 &/ / 1'4 / /1 8/7. D 2-2 / 2 / /1'& (2 - = / /1< // / D N 1/ 1 1 // D +2 "9#!$%$&9"&#("7F2$%,%#&" <F < < GD= < 1 ( OM= G O% GO ' =( D/( / ( & ( (( < 1/ 1 2< 1 +2 "9#!$%$&9"&#("7F2$%,&"!$$ M ( 1 (OM F O = F 7 = 0< OM ( 7 = ( KO ' M E $ 1PKOM0 7 = 1F 0O M OM FF OM 1 O F1F F1 = = F O = 7 =0 F(E O & M <E LQ < < R O 7 0 F= O=OM K 1FF 1 ( O +2 "9#!$%$&9"&#("7F2$%,$!9$2+"!$ %< S/// T2( ( S /(1T '%< ( 7 >= 7 4

11 7 T &, 1 < 7 A 7 (A 7 +2 "9#!$%$&9"&#("EF2$%,!. $$ < <1 I<KO 'U<KI< + (O &U<I IP< <I,P < <1!O +2 "9#!$%$&9"&#("EF2$%,"%$+"%" %( =(/ (02?= 1 2=// (/ 1 =/ ',(/ / ( (/ (/ A 0 =/ ( (/ & =(/ EV( 0 =EV(0 L< ( (/( (/0( L< +2 "9#!$%$&9"&#("EF2$%,", ( / 'M / DE / < O 2 ' / =1 2 <FO +2 "9#!$%$&9"&#("EF2$%,%#&",$ G"&%$, < 7< (. / 0 / 20 E 10

12 '//0 0 H 1 (. / 0 0 / ( 2 (< < <( = &, 10 0 =2 >< 1. / 020 / 0 ( 1 / +2 "9#!$%$&9"&#("EF2$%, ##)" "% ( /( ) '" <FE1/ (( / 11 < < = / 1 1O '

13 4 0-4 $,%,*% +*, +#$* % 1 / <! (( *,** "A '(( %$*$*2 < // // *$*$ 0(/! "A %% / ( *%$%*$! "A,*%$*$# / 0! " 1 $$ *,** %.**$** #,$ +# %% W **+* % 2 /2/ > / % / 2 A> A => L A / / A> % //( A >2< // (> #$* * J9 :J; &(( 4, J ' 3 & 8 9* 3 J9 (( '(( :J; &(( 4, J ' 3 & 8 9* 3 1 (( '(( J9 :J; &(( 4, J ' 3 & 8 9* 3 1 J9 (( '(( :J; &(( 4, J ' 3 & 8 9* 3 #+$$#.!#+$"!,,"%#<<<<<<<<<<<<<<<< "#++#!$ -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<'-&$,$!%$<<<<<<<<<<<<<<<< &

14 "H8 % / 66666,$.2"%"<<<<'' ' '3 & -0 1# #." $8-00 4F 1# #."8 1+"H=8 % / 66666,$.2"%"<<<<< % ' : & :> "H8 % / ,$.2"%"<<<<<' ' : & - ' 0 1+"H8 % / ,$.2"%"<<<<<' ' : & > 1 (( / #+$$#.!#+$"!,,"%#<<<<<<<<< "#++#!$ -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<'-&$,$!%$<<<<<<<<<<<<<<<<<

15 / #$* M M ' M & % /! 78" %>! 73" # (! 7" $ 1 (( (( (( 11 1 (( (( 11 1 (( (( +%.*+ #+ ' & ' & 3 4 ' & &23 #$* *,%%#$ M#* #+$$#.!#+$"!,,"%#<<<<<<<<< "#++#!$ -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&$,$!%$<<<<<<<<<<<<<<<<< 3

16 4 0F!,"%#& -2!%$..# +"+# "%%&525 $ ($, (" #&$(" 2%"9#!$ -2!%$..# #&&#!,$!%$",($& ($ / 2> 1 7< 4./ = 1 (( (( ((, * '7& : ; 4 % / ( < 4./ = 1 (( (( ((, * '7& : ; 4 >2 1> > / = ( 4./ = 1 (( (( ((, * '7& : ; #+$$#.!#+$"!,,"%#<<<<<<<<<<<<<<<< "#++#!$ -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<' -&#)<<<<<<<<<<<<'-&$,$!%$<<<<<<<<<<<<<<<<< 8

17 3%" "!# "%&9"#& %1 1> 5&,%$%#",#%%"%3 2% 2, &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''! N&& / " ' &' 1! 1/ 33'4 3" 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""%683 1 /! E2 ( 7 ( / A 7 // < A 7 / 2 2 A 7 ( (( 0 A" 2 (( ( 1 //2. 1 < / / 1 / >! E (2> 7// A A 7// (A 7 ( A 7 // (( A 71 / / 0 0 A " 2 (( ( 1 //2 ( / (( / >21 < / // 1 / < = #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'83 7 /(2 / 21>1// $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 2 9

18 "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" 83 7 < $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#!+"&#%$+"%*$3./ &4 0 > 1 ( (/ 1/ %,0/ 1-2, D /// D,% 1> 1 / * BK 2U(22X(P 1 1 &4 0 > 0 / 0 M2# 2. ' 1 & " 4 : 1 2 // ( < (( / < %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'$)*!2+$&#8 1 0 A < 1 2 /1 0 1 ( 21 / 1 < :

19 % D < &#.&"++",%" "!# 2% 2, 0 < =(( 33'4 3 = /! "A 1 1/ // >2= / ' $"!,&#"!9#!$"#+#$#"&, "' $"!,&#"!9#!3 "(%"$ #!%$%#%#&#$2 %2&" $'%$+: "#$%":!.2"..#', # = < D/.%<1 D> 2,!" *!+" D <!+2 +" "! D " 5'&"+"%$&" +#$&#+"!%+#: G$$&$!9","#+#$#"&,3 "(%"$ #!%$%#%#&# $2 %2&" $'%$+: "#$%":!.2"..#' $# # 2( 1 D ( #, $,,1 < # #(( 0( 1 ;

20 ?( % 1 ( '$%6,$ -#%(+#3 "%2"9#!$$#!#+"$# %",$ G2&#"!$ "$#!,"+$%6,$ G%%#$!%#:.!%$ $%%2" $ #&."!99"9#!$,$ "2 %2&"' &#+"!9#$2&#$#' ( 1,+2!,$D2 $,$#!#2&% % &# (/ M /E/1 + $0# " %'' 1 D=1 ' "25$&% ()*# D(/ * #("!!4$&."3 "(%"$ #!%$%#%#&#$2 %2&" $'%$+: "#$%":!.2"..#'$#$&$ +. 0!, 1 > "(# D / D$A+/ A(D$ D$ADD$" (# D 2 D =' "&,$ "&".#!$$ $",$!%+#'-&$+$$2 %2&" =' &#+"!9#,$",$!%$!2&#" D'>'>2K+"! # >( 'L,$ // 1 =' +5# +#)&"!$$ "". "%2&" *"& $"2,$ "&$ %- '4

21 D "# % / -"2 4$& "!$ &%*2&+5"2, #-&"." -2 '"&*$%%. # -2/ ='=#$!"&#%" "!#)&"%&",9#!$$!!#("9#!$ '"&,2:'-"# :'!!2!9#:&$2# "&: G$$&$!9",$ $&(%$1%&"%%.$!$&" 8:!# "+"!": $"("!.2"&,$ #2M"&,23 "(%"$ #!%$%#%#&#$2 %2&" $ /# 1. %! ( " / 0 #("!!-"# 3 "(%"$ #!%$%###72 %2&" $'%$+:!.2"..# " ( E (* Y 0 $ -, K! / //" $ '

22 "5&$ $!!2!9#3 "(%"$ #!%$%###72 %2&" $'%$+:!.2"..#: $#$&$ 0%%1 " D, 1 D> ##++"#"&!$%% ( -.( &%"9"&" (# ( 2,##99"!#$ "#$%"&$2# "&$ " 2# - 11 ( > G. H!#"+"!" # % / '"!"&&"%("%" "!"$%&"!$&"!$ &+##($$!%# ' D"+$N#K$ 3.K "&$ -&#2%! &"!9O")P" %# 1 % ( 4&.!"L## ) / ''

23 '%" #($(#3 "(%"$ #!%$%###72 %2&" $'%$+:!.2"..#: $#$&$' 3 (. * ( % $! " A<(( A AD ( '=2.-&"!,$ #3 "(%"$ #!%$%###72 %2&" $'%$+:!.2"..#: $#$&$ %' #1 D "(- D 3# D, - /2 <(<# 4 "+# *+ # D ' "#$"!$ $%6%&" $,2$.2$&&$'$$&$!9",$ $&+$%+#$,# %&$'1Q8 '" ("%#&$F2"+#,# # 2 (.2 ;& '2$$!."&$%% % + (. %. " '&

24 $ H '=+5$&%#"5" " # %>1 '2.$!##!%" $ $<. 11 < % // % % 1 < ) B'"!"&&"%("3"2%#&%" "!,$ $#!,#,##.2$&&"1Q8 2 D 2 2/ (= %12%1 2* % % / '

25 7- - (%#&" 3-"%&9"#& %1 1> 5&,%$%#",#%%"%3 PK2+2#1 &N2* &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''=! N&& / " & 88 1! 1/ 33'4 3" 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""%68 1 /! E2 ( 7 (> A 7 ( 1 1 A 7 / (( A 7 ( " 2 1 (. ( 11 (( H< (( / ( 1 / < / / 1 > /! E2 (2 7 ( 2< ( A 7 /7 A 7 ( 1 A A 7 // ( A 7 < // 2 ( A A" 2 = 1 (( /2 ( 1(( H< (( 1 /< / // /// #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'83 '3

26 7 /(2 / 7 21>1// $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 2((< ( 2 /( / "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" 83 7 < 2(2< ( / $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#!+"&#%$+"%*$3. V; >(/< 22 0 :.'.& * 1 8 &.0(( (> 22 - $/ >.3 ;'; 1 < < 0 1 # '4.8(> 0 / + '.9 3.:1 ( &.;0 0(( /2D > 1. 4D* & ' %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'$)*!2+$&#83 /2= 2= 2,! 1 ( < " '8

27 1 0 -&#.&"++",%#&" PK2+2#1 'N2* - 2 //2 21 &N2* / 0 < =(( 33'4 = /! "A 1 1/ #,2 #' +#!,#" G!9#,$ #($$!%#$ G%" ".# %%"!" < < < 70 > < 71 * 1 7$/ 0*(0:44 V;44 1 ( ( $1 D #,2 #3"&+".2$&&"+#!," $ / / 7/ 1/ ; 90/// #,2 #=3,##.2$&&"!2&#"$!$ +#!,#3 $&$+$$$& "(# %""2%#&%"&" 7 / T 7 - #,2 #3"))$&+"&,$%#%" %"& $/ 0 2/// /// #,2 #3"&,$??$ $!2#($# %*$$#!#+*$ 70 ;';< < 7$ I, 1( 1 # #,2 #B3")&". %6,$ #&,!$!%$&!"9#!" $,4$&" $ 7 > $/ ) 2 7 #,2 #A3"$#!,".2$&&"+#!," $ / 2 1 //( * 7 1 / #,2 +#!,#,(#1Q8 7 /#J# (! ;9 ;8'" 7D* ( '9

28 #,2 #?3%" ",$,##.2$&&"'"&+"&$255 "%" "!"1Q8 7/ 7 7(/ < <! ;8 ;94" #,2 #3!"&) $#!$2 G2&#"#..1Q8 / ':

29 E- -!. $$ 2"2."! #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& 5&,%$%#",#%%"% B22) IK 2L(#1 K &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''7! N&& / "$N 9& $N ;; 1! 1/ 3'4 3" $ 9& 2 12 / /12 / 5$%%(&"..2!%! / 2 / >" H 11= 1 /1= 1 /= < 1 # < 1/ /21/ 0 / 1< / < 0 (( / 0 / 1 1/ 2 H 2((> 0// < / #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#! / ( 2 / 1Z / 7 [1 2 1//2 " / ( H 12 / 1 1 $99$%&2+$!%, "(#&#!//", /E( = 0// 2 1 "92% 2 " *0//. 1 ( 2' $++$."%! " /// 11 < # A'& 1> (// < 2 0 (1 < L: < + ', K3 ';

30 1>% + (< 3 1 ( 0 <K < '4 < K ; + (< %&2+$!%,($&)"! / 21/ 217(2 2 = 2 (< " $ (( 1 1 (2 $ (( = < 1 :7 4< 1 1 / &#.&"++",!. $$ 2 ( 1 2(12 *$#" #!%$H% < # X2 2%< < K. <K< *$4%#&"!.$ -< 1< * K!(" (!(" < +!(" < +1!(" <,!(" %<,P U ( IP!(" -.1 I ( IP!(",V< (,K0V$ I) 0 $+#&"K U< K X K ( K < <.%< < (, < < ( K &4

31 < '4 < K. B BK I ( IP *1 ( IP 1!("!%%2%#!"!,*%#&K < # X/2< %I2 1 2 <KO &

32 7- - 3&"!$$ 3"2&""&"52 #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& 5&,%$%#",#%%"% #($&7D$"!!!$3-"&#212&#"8 'D"+$%3 ($!&1(# '874" +"&%!" &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "'''7! N&& / " $N :9$N ;; 1! 1/ 3! 1 ; / ( 4 ;8 " 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""%683 ( +E +E>== 0/ 0E (( =< ((E 1/ 1 S TT < 0 +2< 7 1> 1 - /< 2 < >=0/ 2( = ( $ > 7 < YY YY 7 0 / -0 <2( (A 7 / A 7 // < 1 A 7 (A 7 // 2 - <2( 7 1 > (( /A 7 0 ( A 7 // / < 1 1$ 2=< // &'

33 *0 0 / = 2= (( < % (/ *, ('2, ( 2, (' #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $2 2-72% 20((, K(2 2 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'8 // / ( / ((! 2/2/ < "2 0 $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 /,1 7B!*7.%B 1!1'"7 +( ( 1> "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" 83 0//. $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#! +"&#%$+"%*$3 ''E#,2 #7-$&#&##&+"%(#E"&#)#!,+$!%# #&$ 1 71>7 ; ( YY YY ' YY ; YY 8 / 8 YY ; &&

34 YY 4 /< #* 3 - > 8 ) 00!7 " 3 ( 343'4 37,=!;" %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'8 =1 ((1 E (( ( (< (1 / 2 1 (12 2/ *0 (( / /12! < " &#.&"++",&"!$$ >%#&$)&"!R"$7 7$F * 7 7.< B 7, LE 7, LE * 7-7 7% &

35 7E 7 $%2&$$%"!" K$,$,$2H $%%&$,$# 2 70 L7 7-7, LE <K 7ME 7,F 7%=E 7, 7. ;8: ((<.8: 7 7+ K0* 7-\. 7B= %< 7$P/K 7-\) 7++.&"%#!$!&"!$' 7"*"&$!D$ #2!1 20]1 R 7D$"! "2,$99#1 20]1 Q-L R 7$&!"!,"K+#!,31 (\ 7$!%%2%#!# %;2$)&"!R"$' 7!#!2&#S$!!$F 7 7")"+ $$% "#S%S$!&"!$3 J1 ( F L 7 %$!,*" 31 70]1 7 F Q R &3

36 7 LF %< R $#+"!%+$ 7 *#!$,$"+"&%!$ K E 7 $2$% K 0 LF %( 0 (E 7 $#&.$"!,1 20]1 0 R 74%#&>2.#31 70]1 7 K E. < K E, K E *LFQ R $S" +$ 7 >,$" 9" LFQ*F R 7 ' "25$&% *LF. 1K 7 2K,$"2""!%1 J Q R7%1 Q% R7 ^ E 0F<F ( K = = L 7$"%2&" +$' %+F $ 7 '0# " ' 7 *LFQ0R L 7 $-"&!"$!' 7 *"& $"2,$ "&$1 70]1 K E % *1 /71!F " 7 4$& "!$1 70]1 K %<0 7 0F= 7 '+5"2, E Q 1R7%1 < FQ R &8

37 7 +K S",$!%+$$%K+5# +$' /" 7S(# 2%#!,2&#+"!"2TTM+$M $ 7"&$ -&#2% LFQ,_F < /IR 7 = 7 5$&%" *LFQ0F R 7 H%$!%" +$ 7',$$"2(#& *LF 0 Q, LE L R *LFQ.F 0 ` ( F R 7D$"!-"2 "&%&$ LFQ R 7'" $1 0 1 *LFF(Q 1 (R7 7 &M!$S+&#(PK1 20]1 7 LF (\ 7 #&4"!1 20]1 7 F >%#&$,$ &9

38 7- - 3".!# # 3#("!!"2*$ #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& 5&,%$%#",#%%"%3 U&"%#>$*#V //J,9#!!.2$0"!*$ #%##$ &%/ 5/2< %2a /b /2 /=,9#!!.2$0"!*$ &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''3 N&& / 2 (( : ;; 1! 1/ 4943'4 3" 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""%68 +*E= (, =2(2E +)*! 3 " 2 2< / < E (21 > 12 1, 1 <2=21 ((> 2 2 < 1 (2 11 ( / / % / < %%*! /` % K *L` 0 2 S) T 3 ( (. *0// E 11 1 // > ((> YY YY 1 // 1 ( / / /! / 6 " 5 %63 <1 > A 1 < =< ((> // 1 % / < // 2 /1 >2 =>2E H< #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'8 &:

39 *01 / ( 2(( / 1! //!. " / ( E// 01> 4$&)*$&%%$ E11< = 1 1 (< 1 / 11 (( > = 1 / /11 4$&)*$#&" =1 / / $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 / "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" " $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#3 2%#&$K%$H%#,$ TT$# #3#+"!%+# 2%#&$K%$H%#,$ TT$# #3$" +# #($$!%+#:4"!.2"&,"K$!$&"W!,$ A 2%#&$K%$H%#,$ "!+$,"%"#.2$&&"" #" 5#&$,$. #TT $&$*#K#!#+X" - #&$ #&$ #&$B #&$ #&$ #&$ %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'$)*!2+$&#83 $ / 1 (< E//1/ 1 $ (( '1 '1 $ (( &1 '1 1< &;

40 1 D -&#.&"++",".!# # TT3 #+"!%+# "&#*%W&#3% "&##" 7#2+$!%#3%c : ' "&#"&%X%#3- KK "&#%$&"&#3 "#$X"&#+Y!%"3D#S,$&#!$," *Yc "&#"$!$ "&"!#D#S,$"&&" *Y 7 d* =F O 7 #. 7 %(,",$!%$&,!"&"3""($!%2&",$ ("Z$ # 1` $&$*#K#!#+X"1U&"%#>$*#V83!,",3!"$+&$" X,$& a %(c!,",3$&$"&$%#& * ( a1 2 c2 ck. #TT3 $" +#K$ "%2&" +# "&#*%W&#3 2 "&##" 3* ak "&#%$&"&#3 K $ "-&#"&$" %"3$##,# ": "&X! *Y #2+$!%#3 $ e( K%a %(,",$!%$&,!"&"3$ -""Z$ *` K %a /-3- TT "&#*%W&#3(Y2 1 2 e "&##" "&#"&%X%#3= 2a "&#%$&"&#3. K c ;:. 25$!"&X# *Y+ 2( K a!%#!#"*",# *Y 7 7 * L 2 4

41 -"&"&#)2!,9"&3. #K %(,",$!%$&,!"&"3"!$&%,2+5&$ 1 `c1 * L %(,",$!%$&,!"&"3"$ $9" <a F ak $&$*#K$#!#+X"1&"%#>$*#8!,",=32!"$H$&$!"&#($*#" ( 2 2!,",3$&Y2!SH%# 2 P %(,",$!%$&,!"&"3-25,",K("!.2"&," < - a #($$!%+#:4"!.2"&,"K$!$&"W!,$ A "&#*%W&#3 1 "&##" "&# %$&"&# c '9 $,$&#"&X"#&"3 $ 1CP #2+$!%#3 * "&#%$&"&#3 L` K %1 #($$!%+#K "$!$&"W!,$ A3 K a #2+$!%#3 * a ")"$ 5$&% *Y =1c #2+$!%#2 %+$," C##* C##* $ "!+$,"%"#.2$&&"" #" 5#&$,$. #TT %(,",$!%$&,!"&"3$Z#,$ ""%&" * 1 / c- <K*e $&$*#K#!#+X"1%&"%#>$*#8 # *-. *. /c % a (Kc%292:2'4 #c* K #* 1< [[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[ [[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[

42 E- - 3$!9$2+"!$ 3$!*!"!# "2.$!" %1 1 2./<2 (S / T &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "'''! N&& / "$N 98$N ;; 1! 1/ &44'4 3" 85$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""% ( 0 1/ < (( A ( 1 1A 2 ( 0 7 A < 0 / 2< 1 A / < ( > A / 0 / 1> -0 0 ( < A 2 2 < /A 1 1 A 21/ 1 > / A // / = 1 > 2 / - 0E < (( A (( / 0 / // 1 1 > I ( 1(1A 1 1A

43 / 1 > A 1 #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'8 1 E / ( $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% "92% 99"%15 #%$":"5#&"%#&: 2 $$" 83 $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#!+"&#%$+"%*$ ( / 4 7% F 7 / 7 7 > : 7,10/// : 7. 4 %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'$)*!2+$&#8 1 ((1A1 1 >!1" ( 21 (< $ 1 (< ( ( - 0. <. &

44 1 0 -&#.&"++",$!9$2+"!$!%63",+$!#!$#" $,$ $$&$!9" "# 1( >(77(/2 /2 / "0 / ( 7 / 1 / 1A 7 7 S T 0>,P< A 7 A 7(/ > A 7 / S TA 7 /// " / > (" > " / <"0 # / 1 O 7 0 A 0 A 70 > S T!%63"## #."%&"#$%6!,2%&" $$#%!,2%&" $ " > 1/ 7 > A 7< 0E > O 7 //0/// >OA 7 1/A 7 (/ 1/A 71/ A 7 1/ < A 7 < / ( A 7 / (/A 7(/ 1A 71 A A 7 /A AA

45 // 1/ 71 /A 7(/A 7 /// 01>1 1A 70 "( 7( 1/A 7 / A 7 > A 7 (/, A 70 1 A 7U ( A 7 "% > 7 /1/ 0/ > A 70 1/ > A 7 (/ < / A 7 (/ 1A 7 /// A " (( > > 7 (/ 1A 7(( A 7 A 7S >=T 7(/ 1A 7 U ( 0(( A 1 S TA 7 7 / (" / 1(0<> 1/ 7 / 1A 70 > 0 1A 71 A 7.L 0 / 1 "1 YY 3

46 7K 0 1/ 1 A 7 / > 1 A 7/ U A 71/ 0 0/ A 7 (/ 1 A 7( K 0!%6E %$+",$ "9#!$#" $$ "2 %2&" 0/ ( 1/ 0 1/, = = /!%6E"#" 99"9#!$$+"+$," 7 7 /// ( 7 //// 7/// /2 / 7( 7/// 70( >!%6=E +#!,#. #5" $: "#$%6+2 %2 %2&" $ 7 7*2/ 7L // $$ "+5"+$!%# 70 0/// / > 7% (/ 71 > 7(/ 2 > 8

47 70/// 7, / 7 ( / (!%6E$!)#&+"9#!$%$+,&$&" 1 7 (/ 7 7- < / 7 < 7 ( 7 S1T210<12!%6=7$%$!*$,&$&" 7/ 0 7 7< 7% 0 1 = /!%6E"%"%%"$ "&$$!%"9#!$,,"% (/ 70 (/ 1 7(/ ( 0.. <

48 E- -, *, - #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& PK22 2S TJ. % %1 %/ J &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''! N&& / "$N ;' $N ;; 1! 1 1 1! / 2 #+$%$!9$ 5 %6 #!#$!9$ 1 *1/ - 1> = = # < 0 / 0 / 1 / < / 7 # # 7 3 // ( /=> ( ( %/, 1 /// 0#* /// 1>1 / # 8 // ( ( > % 1 1 ( % / < - :

49 #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'8 /( ' 1 & * /1, : (( $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% ' =S ' T & 11J //!." 3 ( "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" 8 " /// 11 <.%*.%)* *. = 8 %/ &4 0/// / 4 < 0 0 ( / 8 %&2+$!%,($&)"! / 21/ 217(2 2 = 2 (< " 1! (< 2 / " $N89 ' / $N38 & / %&$#!,$&"9#!,$ #$!%$ E // > 7 ST< 1< 1 *21>, '4 4 71EJ1 J0 21 E< ;

50 7 E11= < E11< % 7( 2= < 0 0// =S ' T2/ = <11< 7 7G<=< // 01/ 1 (( < (1 % &#.&"++",&%%#$,#!#+"# %" #,2 - N! " = E # J 2 / #&J (/ E # J %/ #'J( %/ > #J,7,1 =E # J-1 #'7 1 #&J %/ E 0 # J /// #'J01>1 #,2 - N! " E :- 0 # J * #'70#* / BE # J 0 #'J / AE-> 00 0 # J <. #'J # #'J0 (( / 0/?E0 ( 7 < (( / / -,

51 E- - 3 ##)" 34!$!9#"#+# #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& 5&,%$%#",#%%"%E($,# %&$ &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''! N&& / "$N 33 $N 88 1! 1/ 33'4 3" 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""%683 %$%*$* 7=/ 1 ( (( 0:44 < ( = 1 2 P2 //1 ( < 7=/ 1 1! ((2 /((2 >2 ( / 2//2= /// ( ((6" 7=/ 7 (> (( %.**$* <1 < 1 12( < 1// ( 7 1 ( / ( < D 7 1 // > 11 > (2 /// 7 2 / // 2( V ( 2= ( / %%0 7 ( 7 > < // < 7 7 // 2 2/< / 7 1 (( 7 1 (( 7 1 /1 / 7 / (( 7 2 2( 1 < H ( // = (( 7 ( 7 (( / 7 1 3

52 #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#! / ( 2 / 1Z / 7 [1 2 1//2 " '"(#&#! "$ / 1 / < ( 2 2 (< < < 1 ( // '"(#&#""",$. " $( 1// 2 < / %/ (1 <1 //1 $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 / % 2$2((2"1&g& 22< 12( ( "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" 83 :7! " /// 11 < *"+#,#!$%%:"2%#&$#&&$!%,$ &$$,$!%$"!!# &%+#P"!%"!# #+"!%+#$,,$" +#'*$$*$!. #%#&+#,$" %#,>$.$ $%&"$!%&"*$.$ "!"'$2$&5"*' +"%$&" +#%#&#,"&H +"#%(%##%%#$!%$# (%" +#&&"9#!" %#,*#$!*"2$& $%9*$%&"!* +#$,"!!2!#&#)$%# $%#,# #.",$ $$!9$#"!L$5$& "&(# 29#!$#"!" %" A = A A %&2+$!%,($&)"! / 21/ 217(2 2 = 2 (< " /1/ 1 ((2= / /10!1 2 " 3'

53 %&$#!,$&"9#!,$ #$!%$3 ) /1 1 2((> 0 < ( 2,((> < / 2 //2 %G< 12/ (/ 20( ( 1 $ 2 2 < E 1 / < 1 (( ( > / < / 12 < 0 212< ((>0 1 2= $ 0 = E ( G /0 < <21 2 /< ( /< ( ((> / 2<F 1 $ 1 ( 21 (1 2 D (( / &#.&"++", ##)" 7 &%+#P"!%"!##+$&#.$%%#,!%$,$ $!$&#) ##)#+#,$&!# % % % / 7 #+"!%+# % 0 (( 0 -< 0 < 7,$" +#&"9#!" $$%#&%#,>$.$ 1.% /2 / -(< (( 7#%%2&",$ *$.$ +#$+"&H+# 0 /.L< 3&

54 / L 1 < +"#%(%##%%#$!%$# 7"&%"&&"9#!" %"",>$.$,*#$!*"2$&,X +> / > 0 / / 11 7"!!2!#&#)$%#,$%9*$ < < U 1 <, 0 7 0* +> / 7"&(# 29#!$#"!" %",&$2,, > 11 0(/$ 1 > ( 2/< 7"## #."#+&$!,$!%$,L$5$& / 7 % ( < * 0>1 / ( + /,

55 E- - 3%#&",$ "&%$ 3-"# #4%" #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& ' 5&,%$%#",#%%"% -!" +12$ 0 > * */ ' &$, $9#!$$))$%%2"%$ 0'4 '4 3! N&& / "$N 3' $N 88 1! 1/ 343'4 3" & 5$%%(&"..2!%! / 2 / >" %$%*$*7, = <= / 1!0 0 0 A /// (A1 7 " %.**$*7 212 % * <2(( * 1 ( %%07 E / = 0 1 =/ % 1 < 2 2/ % < 1 ( #!%$!2%!1 " 3 $%#,#,!$.!"+$!%#! / ( 2 / 1Z / 7 [1 2 1//2 " 0=/ / / 2E11 /( 1 1 / / 2E1 01> 0!< 1 /"2 // 1 1 (2<

56 8 $99$%&2+$!%, < (( 9 "92% 2 " 01>E1 0 : $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#!+"&#%$+"%*$ $ 48 ( ' < 4 * 4: -( 4 $ 48 $!> "< / ( 01> < $1 = (< 2 8%&2+$!%,($&)"! / 21/ 217(2 2 = 2 (< " 1 10/ %, "E= 1 1 ( 1/ < /(2 1 $ 1 1! / /1" 1 // < // / %&$#!,$&"9#!,$ #$!%$ 2< 0 ( 1 (( / H1 / 1>< ( 2 / ( / < 1 / < (( / ( 0=/ / 1 38

57 , 1 (= (( 1< 0 ( (( < 1 ((> // 0/ /// 7 = < / 2 < = 1 / / 2< < ( $ G < 1/ < / / / &#.&"++",%#&",$ "&%$" A+"..# / 0 DUP 2*KF 21 = Y+ + 2% 22 %(1>= = UP 2 7, ( 7 % < 2 / 2 2$ < > Y+ UP $7 * 0 >$ / 7 * (>1 K+.`2 (%+2 (/ :4:K2(/ 21 1 : 8 ( / Z3[2// ( >< 7, >< = 2(2 ( -.2( 7 %2 ( 2 / %2 $ :8:7 2 D2 2 2D/ < (( 0 U `.<,. 2 *(

58 ((2 2/, 2( 2 D/// ; L2// <2*(( ) -. 2/ D 1 /. 2" *( * 2 * :8: ( ( ( :9 2 2/. 2 2 / %F/ D2 ;:743, 2 /22 2 ` 7 - ' D D 1 D %8+ @ D1-2( >< :

59 .*"%$+"%" E- -,%*$*&"9"!#%"! "# #!2!%(#,$ " 8 %$"""!! * - ' &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ ''! N&& / "$N 8&$N ;; 1! 1/ 4843'4 3"J B (( 1>< 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""%683 1 < (( 1 % / (/ >(/ 1 (/ % / #// < 02 < (( 1 #// (( / / /// ( 1 %> (/A (/( 0< (A >>(/ A 1 1 (/ A (/ 1(A #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%# E = / ( 2 / 1 < 0 1 (( / 1 11 ((!1 1 (< "" = 1> 1- $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83% ( 1 0 (( /0. (I!**"$< 1 (0 3;

60 $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#!+"&#%$+"%*$ #,2 #'2!9#!$ #,2 #' " # #,))$&$!9" $E#&$ #,2 #='#%2,#,$ $)2!9#!#&$=\#&$B1)!#" %$&+!$"%%(%68 1 E 1<F 1 1 ( %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'$)*!2+$&#8 1 ((1 (( 7 / / / 1 1 (< ( (( 2 (( '1 < E (( 2';4'4 32/ / 10 2! E " (( 1 (< 1/ 1 (< E// 21 %&$#!,$&"9#!,$ 12 / ( / 1>< E < 1 0 E(( (2E / 21 2 ( ( 1 " H <1/ / < / (( / 0 / A " ( 2 ( 2< //( A $ 1 2H 1 / ((> / < E (( =< 1/2 1 02= 1> L! "

61 1 -&#.&"++","%$+"%" #,2 #'2!9#!$ +% ''7$)2!9#!$ $ #&#&#&$%6 / A(/ / (A*=/ / AA > A(/ (A =/< A (/ (/ 2 / J > (/! G 2 < 2F7F"J-/ 1 (/ ''7 +% J ((/ L< 1 (J ((/ L< 1 (J ((/ L< 0(J ((/ L< 0(J >!,"J / J ( ''=7$)2!9#!#!%!2$$ " # #,$ +%, (/ (/ J /J (! /( ( J 1 Z!," J 7 1[ J % ( ( (J (/ / / 2U! "J> (/ (/ #,2 #' " # #,))$&$!9" $ '' 7$&("%",2!")2!9#!$$&$ "%($" "9#! 1J 1 (/ J >(/ J 1 (/ J 1/ (/2 (/2 =/ (/2 (/ J, 1 J/ ''7%$#&$+,$ " # #,))$&$!9" $ 2 J 0)J (/ ''=7+"+:+!+$) $, (/ 2! 1" ( (/ J / 1J1> ( J 8

62 1 J ( 1 #,2 #='#%2,#,$ $)2!9#!1Q8 (/ / 1(! /( (/< /" N&E( 8 / I''3!,"h/ J 5&#,%$%#3%$"""!! * - ', $ '

63 .*",%*$*&"9"!#%"! "# E- - '#!2!%(#,$ 8)))*+,- * T '- ' &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''! N&& / "$N A $N BB 1! 1/ 4843'4 3J 1 ( 4" 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""% < (( 1 % / 12 1/ 0 A* /// A %< < A% 2=A < X<(( A / A / 7 % / 7 (/ < 1 A 7 / / A 7 1 / A 7 1 / >2 / 1 (2 A 7 >2 / 1 (/< A 7 / A %> 71 // 0 // 7// // ( #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#3 E = / ( *0 2= 1 (/// (( / 1 11 % 1> ((! 1 1 (< " $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 % 2( $++$."%1!#&$8 /// 11 < 8&

64 3!$&."$-&!,$ "$&+#,!"+" 3"+# $%%&# =3#!,29#!$,#&&$!%$$ $%%&" 3"+#".!$%#1Q8 &$ &$A &$B &$ E1<F / < >< (!i"e 4 / // %&2+$!%,($&)"! / 21/ 217(2 2 = 2 (< " 1 ((1 (( 7 / / 7 / 1 1 (< ( (( 2 (( 1 1 (( 1 (< E (( 2 B=2/ /10 2! E " 1/ 1 (< E //(21 %&$#!,$&"9#!,$ 12 / ( / 1>< E < 1 0 E(( (2E / 21 2 ( ( 1 " H <1/ / < / (( / 0 / A " ( 2 ( 2< //( A $ 1 2H 1 / ((> / < E (( =< 1/2 1 02= 1> L! " / 1 0 -&#.&"++"," 3"$&+#,!"+" #, J% 8

65 2/ (2 / #,'J(/ (/ A A N 3"+# $%%&# #, J%< < 0 >J* / J, (0/ / J J J J% ( 7% H< ( 1/ (( ( J% (< #,'J / 1170 / J / J (( / / < J ( = /J / / J J> 7 J =3#!,29#!$,#&&$!%$$ $%%&" #, J %< J / 7 <J 1> 1 1/ J< J J 70 (( B J /* * J! "NXP(( #,'% = %< =J( 0 J% +J/ 3"+#".!$%#1Q8 #, J ( 1 > 0 / J / -K E J% ( J-/ ( J / 0 /E J 71J% #,'J0/ J / J -K 5&,%$%#3 8 )))*+,- * T '- ', $

66 3$!9$+#%#&$$#&%($ 3!!""&"-$%& # E- - %1 1> 5&,%$%#",#%%"%S T &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''! N&& / "$N 3' $N 88 1! 1/ 3'4 3" 5$%%(&"..2!%! / 2 / >" '-$&$9#!$,S$#+ $%"+$!%#,$ #( 2#)2!9#!" $,$ $""%6+#%#&$$, $&$($! /// > 1 2/ < (( 1> H1 " '##&%: $&$.# $$ )"& "K!// H 2 / /// / 21 = / " ='" 2%$:5$!$$&$:2&$99"$&$($!9#!$!/ 1 12 / 1 ( 1 1> / (/ 1 " '$ "9#!$#! "+5$!%$!"%2&" $$%$!# #.#! / 1< A//1 01>" #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#! / ( 2 / 1Z / 7 [1 2 1//2 " / ( 212 1// $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 // "92% 2 " 2! " $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#! +"&#%$+"%*$3 3 / F 1(/ > 1 '4 2 (K 88

67 9 2 // 1 / 1 (! / 21/ 217(2 2 = 2 (< " / 1 < &#.&"++",$!9$+#%#&$$#&%($ 7-#%$!9"+$!%#)# #.#3 1 / - P. (/7 % 7. #&"+$!%#,$ $""%6#!,9#!" $##&,!"%($' 7$ "5#&"9#!$:#!#,"+$!%#:"))!"+$!%#,$. *$++#%#&' 7#!#$!9$$&"%*$,$ $"%%(%6#&%($3 -( ( 2 / > 89 + >:4 84 :44

68 (( L 44 7#!#$!9$,$&!" $))$%%,$ +#(+$!%#2 ""&"%#3 7 %7 $/ 7F2" %6+#%#&$,5"$3#!,9#!" $##&,!"%($',#$!%$ :

69 E- - 3$.#!$"%%# " 3 $"!,&#"&+.!"! #!2!%(#,$ $"%%(%6,!"& 5&,%$%#",#%%"% <2$#+*$***$ &$, $9#!$$))$%%2"%$!$ "''! N&& / "$N '; $N & 1! 1/ 4:43'4 3" 5$%%(&"..2!%1!%$&+!,#!#$!9$:#+$%$!9$$""% %< / < H 1 H #!%$!2%1($,&#.&"++"" $."%#8 $%#,#,!$.!"+$!%#1 $9#!$)&#!%" $: $9#!$!%$&"%%("I $9#!$7,2#!$J "(#&#,.&2#:!$.!"+$!%#!,(,2" 99"%#:$'8 / ( 2 / 7 $99$%&2+$!%, "(#&#12,,,"%%2% 99"%83 % "92% 99"%15 #%$":-" $%&":"5#&"%#&: 2 $$" 8 $++$."%1!#&$8$& "&$" 99"9#!$,$ &#.&"++"(# %#,(#! +"&#%$+"%*$ 8;

70 > 4 ' #,.*$$W,*0#. $*$* *$*-$* *$*, +,* * %.#* # : *%$* 0*+*$.* $*** *$*, * %.#* # 9 *%$* %$*. %$%** *$*-$* +,* * %.#* # 8 $*** ***$ %$%** -*** *$*-$* +,* * %.#* # 9 $** %&2+$!%,($&)"1!%$&&#."9#!$:&#("&%%"%&",9#!" $:&#("&%%#7.&")":%$%: ;2$%#!"&#:$'$)*!2+$&#8 /!&" &#.&"++",$.#!$ #!%$!2%3 > 0 0 > ( H (/ H1 ( % [[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[[ 94

71 ALLEGATO 1 AL DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO CLASSE 5 B LES LICEO ECONOMICO SOCIALE Griglie di valutazione elaborate in sede di Dipartimenti disciplinari ed utilizzate dai docenti nel corso dell anno scolastico 2014/2015. Italiano Griglia di valutazione del colloquio La valutazione globale risulta dalla somma dei punteggi parziali divisa per tre. Indicatori Descrittori Livelli di valutazione Punteggio parziale Conoscenza dei 1 4 Contenuti Competenze e attitudini allo sviluppo critico Abilità espressive Ricchezza e completezza delle informazioni; conoscenza degli elementi formali del testo. Competenze di analisi del testo; capacità di analisi e di sintesi; qualità delle interrelazioni stabilite tra dati testuali ed extratestuali; Impostazione personale dell esposizione; spunti di originalità nelle opinioni espresse. Correttezza, proprietà, ricchezza e fluidità espressive. 1: Gravemente insufficiente 2: Insufficiente 3: Sufficiente 4: Discreto 5: Buono 6: Ottimo 7: Eccellente 1: Gravemente insufficiente 2: Insufficiente 3: Sufficiente 4: Discreto 5: Buono 6: Ottimo 7: Eccellente 1: Gravemente insufficiente 2: Insufficiente 3: Sufficiente 4: Discreto 5: Buono 6: Ottimo 7: Eccellente

72 Griglia di valutazione degli elaborati scritti di ITALIANO. La valutazione globale risulta dalla somma dei punteggi parziali divisa per 4 INDICATORI DESCRITTORI LIVELLI DI VALUTAZIONE Comprensione delle consegne e 1: Gravemente A aderenza alle richieste (tutte le Insufficiente RISPETTO DELLE tipologie); 2: Insufficiente CONSEGNE, PERTINENZA ricchezza e completezza 3: Sufficiente ALLA TRACCIA E dell informazione (tutte le 4: Discreto CONOSCENZA DEI tipologie); 5: Buono CONTENUTI conoscenza degli elementi 6: Ottimo formali del testo (tipologie A e 7: Eccellente B); corretta interpretazione di documenti e dati a corredo dell argomento( tipologia B). B ORGANIZZAZIONE DEL TESTO C COMPETENZE E ATTITUDINI ALLO SVILUPPO CRITICO D ABILITÀ ESPRESSIVE Coesione, coerenza, articolazione e organicità delle argomentazioni. Competenze di analisi del testo, dei documenti e dati; capacità di sintesi; qualità delle interrelazioni stabilite tra dati testuali e extratestuali; impostazione personale della trattazione; spunti di originalità nelle opinioni espresse. Correttezza ortografica e grammaticale; proprietà, ricchezza e fluidità espressive. 1: Gravemente Insufficiente 2: Insufficiente 3: Sufficiente 4: Discreto 5: Buono 6: Ottimo 7: Eccellente 1: Gravemente Insufficiente 2: Insufficiente 3: Sufficiente 4: Discreto 5: Buono 6: Ottimo 7: Eccellente 1: Gravemente Insufficiente 2: Insufficiente 3: Sufficiente 4: Discreto 5: Buono 6: Ottimo 7: Eccellente PUNTEGGIO PARZIALE

73 A RISPETTO DELLE CONSEGNE, PERTINENZA ALLA TRACCIA E CONOSCENZA DEI CONTENUTI 1 : Nessuna delle tracce proposte è stata sviluppata. 2 : Nessuna comprensione del testo e/ o totale mancanza di aderenza alla traccia e/o mancanza di conoscenza dei contenuti 3 : Scarsa comprensione del testo e/o scarsa aderenza alla traccia e/o scarsissima conoscenza dei contenuti e/o gravi errori nell interpretazione dei dati 4 : Scarsa comprensione del testo e/o parziale aderenza alla traccia e/o scarsa conoscenza dei contenuti e/o errori nell interpretazione dei dati 5 : Comprensione del testo limitata e/o parziale aderenza alla traccia e/o limitata conoscenza dei contenuti 6 : Comprensione del testo, aderenza alla traccia e conoscenza dei contenuti complessivamente adeguati alle richieste 7 : Comprensione del testo e svolgimento aderenti alla traccia e/o contenuti piuttosto ricchi 8 : Totale comprensione del testo e /o sicura aderenza alla traccia e/o contenuto ricco e approfondito 9 : Sviluppo della traccia completo ed esauriente 10: Originali approfondimenti personali di documenti e dati B ORGANIZZAZIONE DEL TESTO 1 : Nessuna delle tracce proposte è stata sviluppata 2 : Mancanza di coerenza e organicità delle argomentazioni 3 : Presenza di gravi carenze nella coerenza e organicità delle argomentazioni 4 : Trattazione in parte disorganica e/o gravi carenze nella coesione delle argomentazioni 5 : Trattazione non sempre organica e/o svolgimento delle argomentazioni non sempre coeso 6 : Trattazione organica e/o argomentazioni nel complesso coese 7 : Trattazione organica e/o svolgimento coerente e lineare 8 : Trattazione organica e/o argomentazioni ampiamente articolate e/o svolgimento coerente 9: Trattazione esauriente e/o svolgimento coerente e organico 10: Argomentazioni criticamente sostenute C COMPETENZE E ATTITUDINI ALLO SVILUPPO CRITICO 1 : Nessuna delle tracce proposte è stata sviluppata. 2 : Totale mancanza di capacità di analisi del testo e/o totale mancanza di riflessione critica 3 : Scarsa capacità di analisi del testo e/o scarse capacità di riflessione critica 4 :Limitate capacità di analisi del testo e/o limitate capacità di riflessione critica 5: Parziale possesso delle abilità di analisi del testo e/o capacità di stabilire limitati collegamenti intertestuali e/o riflessioni critiche limitate 6 : Possesso delle abilità generali di analisi del testo e/o capacità di stabilire semplici relazioni intertestuali e/o spunti di riflessione critica 7: Buone capacità di analisi del testo e/o buona capacità di stabilire relazioni intertestuali e/o riflessioni critiche ampie 8: Sicure capacità di analisi del testo e di stabilire relazioni intertestuali e/o impostazione personale della trattazione eo/ riflessioni critiche motivate 9: Completo possesso delle capacità di analisi del testo e/ o originalità nella trattazione e/o 10: Eccellenti capacità di giudizio critico e di rielaborazione personale e/o presenza di contributi originali D ABILITÀ ESPRESSIVE 1 : Nessuna delle tracce proposte è stata sviluppata. 2 : Mancanza di correttezza ortografica e morfosintattica e/o uso di un lessico povero e improprio 3 : Gravissimi errori ortografici e/o gravissimi errori morfosintattici e/o presenza di numerose improprietà lessicali 4 : Gravi errori ortografici e/o gravi errori morfosintattici /o presenza di improprietà lessicali 5 : Errori ortografici e/o morfosintattici e/o interpuntivi/ lessico generalmente proprio

74 6 : Ortografia e morfosintassi generalmente corrette e/o lessico generalmente proprio 7 : Correttezza ortografica e morfosintattica e/o lessico proprio, vocabolario ampio 8 : Correttezza ortografica e morfosintattica e /o lessico proprio, vocabolario ricco e/o periodare articolato 9 : Correttezza ortografica e morfosintattica e/o proprietà, ricchezza e fluidità espressive 10: Sicuro possesso dei registri espressivi. GRIGLIA DI VALUTAZIONE DI INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO GRIGLIA DI VALUTAZIONE ORALE SECONDO BIENNIO E MONOENNIO LIVELLO B1/B2 CONOSCE NZE VO TO 10 Ampie, complete e approfon dite di tutte le strutture linguistic he di livellob1 /B2 9 Ampie e complete di tutte le strutture linguistic he di livello B1/B2 ABILITA COMPRENSIONE PARLATO ASCOLTO LETTURA INTERAZIONE PRODUZIONE ORALE ORALE Riesce a capire Riesce a Riesce a Riesce ad esprimersi in discorsi di una certa leggere e comunicare con modo chiaro e articolato lunghezza e seguire comprender spontaneità e su una vasta gamma di argomentazioni e nei scioltezza argomenti oltre a quelli anche complesse dettagli testi interagendo in di indirizzo. E in purchè il tema gli di modo appropriato grado di esporre il sia familiare. argomento nelle diverse proprio punto di vista Riesce a capire la storicoletterario, situazioni riuscendo ad maggior parte di ed comunicative sia in argomentare le proprie materiale economicosociale. situazioni familiari opinioni. audiovisivo in sia in altri contesti lingua standard. sociali, esponendo e sostenendo le Riesce a capire discorsi di una certa lunghezza e seguire argomentazioni anche abbastanza complesse purchè il tema gli sia familiare. Riesce a capire la maggior parte di materiale audiovisivo in lingua standard Riesce a leggere e comprender e in modo approfondit o testi di argomento storicoletterario, ed economicosociale. proprie opinioni Riesce a comunicare con fluidità interagendo in modo appropriato nelle diverse situazioni comunicative sia in situazioni familiari sia in altri contesti sociali, esponendo e sostenendo le proprie opinioni Riesce ad esprimersi in modo chiaro su una vasta gamma di argomenti oltre a quelli di indirizzo. E in grado di esporre il proprio punto di vista riuscendo ad argomentare le proprie opinioni. COMPETENZE Dimostra una comprovata capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi. Dimostra capacità molto buona nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi. 8 Molto buone di tutte le strutture linguistic he di livello B1/B2 7 Conosce discreta mente la maggior parte delle strutture linguistic he di livello B1/B2 Riesce a capire discorsi di una certa lunghezza e seguire argomentazioni purchè il tema gli sia familiare. Riesce a capire la maggior parte di materiale audiovisivo in lingua standard Riesce a capire discorsi di media lunghezza e seguire gran parte delle argomentazioni purchè il tema gli sia familiare. Riesce a capire discretamente la maggior parte del materiale audiovisivo in lingua standard Riesce a leggere e comprender e efficacemen te testi di argomento storicoletterario, ed economicosociale. Riesce a leggere e comprender e testi di argomento storicoletterario, ed economicosociale. Riesce a comunicare con buona fluidità, interagendo in modo appropriato nelle diverse situazioni comunicative sia in situazioni familiari sia in altri contesti sociali, esponendo e sostenendo le proprie opinioni Riesce a comunicare con discreta fluidità, interagendo in modo appropriato nelle diverse situazioni comunicative sia familiari sia in altri contesti sociali, esponendo e sostenendo in modo accettabile le proprie opinioni. Riesce ad esprimersi in modo chiaro su una buona gamma di argomenti oltre a quelli di indirizzo. E in grado di esporre il proprio punto di vista riuscendo ad argomentare le proprie opinioni. Riesce ad esprimersi in modo chiaro su una discreta gamma di argomenti oltre a quelli di indirizzo. E in grado di esporre in maniera adeguata il proprio punto di vista riuscendo ad argomentare semplicemente le proprie opinioni. Dimostra una buona capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi. Dimostra una discreta capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi.

75

76 VOT O 10 Ampie, complete e approfondite di tutte le strutture linguistiche di livellob1/b2 GRIGLIA DI VALUTAZIONE SCRITTO SECONDO BIENNIO E MONOENNIO LIVELLO B1-B2 CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE COMPRENSIONE PRODUZIONE SCRITTA SCRITTA Riesce a leggere e Dimostra una comprovata capacità comprendere nei dettagli testi nell applicare conoscenze e abilità di argomento storicoletterario, e capacità personali, sociali e ed economico- metodologiche nella maggior parte sociale. dei contesti comunicativi. 9 Ampie e complete di tutte le strutture linguistiche di livello B1/B2 8 Molto buone di tutte le strutture linguistiche di livello B1/B2 Riesce a leggere e comprendere in modo approfondito testi di argomento storico-letterario, ed economico-sociale. Riesce a leggere e comprendere efficacemente testi di argomento storicoletterario, ed economicosociale. Riesce a scrivere testi chiari e articolati sugli argomenti di indirizzo. Riesce a scrivere relazioni, fornendo informazioni e ragioni a favore o contro una determinata opinione. Riesce a scrivere lettere mettendo in evidenza il significato che attribuisce agli avvenimenti e alle esperienze. Riesce a compilare il proprio curriculum vitae. Riesce a scrivere testi chiari sugli argomenti di indirizzo. Riesce a scrivere relazioni, fornendo informazioni e ragioni a favore o contro una determinata opinione. Riesce a scrivere lettere mettendo in evidenza il significato che attribuisce agli avvenimenti e alle esperienze. Riesce a compilare il proprio curriculum vitae. Riesce a scrivere testi corretti sugli argomenti di indirizzo. Riesce a scrivere relazioni, fornendo informazioni a favore o contro una determinata opinione. Riesce a scrivere lettere mettendo in evidenza il significato che attribuisce agli avvenimenti e alle esperienze. Riesce a compilare il proprio curriculum vitae. Dimostra capacità molto buona nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi. Dimostra una buona capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi. 7 Conosce discretamente la maggior parte delle strutture linguistiche di livello B1/B2 6 Conosce le strutture linguistiche indispensabili di livello B1/B2 5 Conosce le strutture linguistiche indispensabili di livello B1/B2 in modo a volte incompleto e poco preciso 4 La conoscenza delle strutture linguistiche risulta inadeguata, incompleta e superficiale 3 Conosce in modo scarso e frammentario le strutture linguistiche Riesce a leggere e comprendere testi di argomento storico-letterario, ed economico-sociale. Riesce a leggere e comprendere in modo sufficiente testi di argomento storico-letterario, ed economico-sociale. Riesce a leggere e comprendere in modo parziale testi di argomento storico-letterario, ed economico-sociale. Non riesce a comprendere neanche se guidato testi di argomento storico-letterario, ed economico-sociale. Comprensione limitata a sporadici elementi Riesce a scrivere testi discretamente corretti sugli argomenti di indirizzo. Riesce a scrivere relazioni con un discreto livello di argomentazione. Riesce a scrivere lettere personali e compilare il proprio curriculum vitae. Riesce a scrivere testi sufficientemente corretti sulla maggior parte degli argomenti di indirizzo. Riesce a scrivere relazioni con un accettabile livello di argomentazione. Riesce a scrivere semplici lettere personali e compilare il proprio curriculum vitae. Riesce a scrivere testi parzialmente corretti su un esigua parte degli argomenti di indirizzo. Non riesce a scrivere relazioni con un accettabile livello di argomentazione. Non sempre è in grado di a scrivere semplici lettere personali e compilare il proprio curriculum vitae. Non è in grado di scrivere testi corretti sugli argomenti di indirizzo. Non è capace di scrivere semplici lettere personali o compilare il proprio curriculum vitae. Non riesce a scrivere testi corretti su nessun tipo di argomento. Non è capace di scrivere semplici lettere personali o compilare il proprio curriculum vitae. Dimostra una discreta capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nella maggior parte dei contesti comunicativi. Dimostra una sufficiente capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche in semplici contesti comunicativi. Dimostra una parziale capacità nell applicare conoscenze e abilità e capacità personali, sociali e metodologiche anche in semplici contesti comunicativi. Non riesce ad applicare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nemmeno in semplici contesti comunicativi. Non riesce ad applicare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e metodologiche nemmeno in nessun contesto comunicativo. 1-2 Inesistenti Assenza di comprensione Non produce alcun tipo di testo. Non riesce ad applicare nessun tipo di conoscenze.

77 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE PROVE ORALI DI SCIENZE UMANE Indicatori Descrittori Livelli di valutazione Punteggio Conoscenza dei contenuti 10punti Inesistente, rifiuta la prova Lacunosa, confusa. Parziale, incompleta, con errori lievi Mancanza dei requisiti minimi Gravem.Insufficiente Insufficiente 1/2 3/4 5 Essenziale, con imprecisioni Sufficiente 6 Appropriata, articolata Discreto 7 Approfondita Buono 8 Completa, con un approccio interdisciplinare Ottimo 9/10 Abilità 10 punti (padronanza della lingua, capacità espressive e logicolinguistiche) Espressione scorretta, rifiuto del confronto Espressione scorretta, errori lessicali gravi Espressione faticosa, incertezze lessicali Mancanza dei requisiti minimi Gravem.Insufficiente Insufficiente 1/2 3/4 5 Espressione non sempre corretta, incertezze lessicali Sufficiente 6 Espressione corretta, incertezze lessicali Discreto 7 Espressione chiara, lessico corretto Buono 8 Espressione sicura, precisione lessicale Ottimo 9/10 Competenze 10 punti Capacità di elaborazione critica originalità, creatività e capacità di collegare le conoscenze acquisite in forma multidisciplinare/interdi sciplinare Argomentazione inesistente, rifiuto del confronto Argomentazione scarsa, frammentata Argomentazione parziale Argomentazione essenziale Argomentazione adeguata, collegamenti fondamentali Mancanza dei requisiti minimi Gravem.Insufficiente Insufficiente Sufficiente Discreto 1/2 3/ Argomentazione appropriata,

78 spunti di riflessione Buono 8 Argomentazione sicura, riferimenti precisi, riflessione autonoma Ottimo 9/10 La valutazione finale si ottiene dalla media del valore dei tre parametri. GRIGLIA DI VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI SCRITTI DI SCIENZE UMANE La Valutazione globale risulta dalla somma dei punteggi parziali divisa per 3. INDICATORI DESCRITTORI LIVELLI DI VALUTAZIONE PUNTEGGIO PARZIALE A CONOSCENZA DEI CONTENUTI, ATTINENZA ALLA RICHIESTA Comprende il testo e le consegne; mostra aderenza alle richieste, ricchezza e completezza nelle restituzioni. Gravemente ins. Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo B ABILITA Utilizza il lessico specifico disciplinare con fluidità espressiva. Fornisce una corretta interpretazione di documenti e dati a corredo dell argomento. Sa effettuare confronti e sintesi negli ambiti disciplinari. Gravemente ins. Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo C COMPETENZE Sa individuare le interrelazioni stabilite tra elementi teorici ed empirici. Presenta un impostazione personale con spunti di originalità nelle opinioni espresse. Gravemente ins. Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo A - CONOSCENZA DEI CONTENUTI, ATTINENZA ALLA RICHIESTA 1 : Traccia non svolta 2 : Nessuna comprensione del testo/ totale mancanza di aderenza alla traccia/ totale mancanza di conoscenza dei contenuti 3 : Nessuna comprensione del testo/ mancanza di aderenza alla traccia/ mancanza di conoscenza dei contenuti 4 : Scarsa comprensione del testo/ scarsa aderenza alla traccia/ scarsa conoscenza dei contenuti/ gravi errori nell interpretazione dei dati. 5 : Comprensione del testo limitata; parziale aderenza alla traccia/ limitata conoscenza dei contenuti. 6 : Comprensione del testo limitata, aderenza alla traccia nei contenuti essenziali, conoscenza parziale dei contenuti. 7: Generale comprensione del testo, generale aderenza alla traccia e conoscenza dei contenuti 8 : Comprensione del testo, sicura aderenza alla traccia. Contenuto approfondito. 9 : Sviluppo della traccia completo ed esauriente. 10 : Originali approfondimenti arricchiscono lo sviluppo della traccia completo ed esauriente. B - ABILITA

79 1/2 : Traccia non svolta, totale mancanza di aderenza alla traccia, abilità lessicali assenti. 3 : Mancanza di coerenza e organicità delle argomentazioni, uso di un lessico generico ed improprio. Mancanza di correttezza orto-sintattica. 4 : Presenza di gravi carenze nella coerenza e organicità delle argomentazioni, gravi carenze orto-sintattiche presenza di numerose improprietà lessicali.. 5 : Trattazione non sempre organica, carenze orto-sintattiche, lessico parzialmente improprio. 6 : Trattazione organica, lievi carenze orto-sintattiche, lessico generalmente proprio. 7: Trattazione organica, svolgimento coerente, correttezza espositiva e orto sintattica, lessico appropriato. 8 : Argomentazioni articolate, svolgimento coerente, lessico proprio, ampio vocabolario. 9/10: Argomentazioni ampiamente articolate, sicuro possesso dei registri espressivi C COMPETENZE 1/2 : Nessuna delle tracce proposte è stata sviluppata. 3 : Totale mancanza di capacità di riflessione critica 4 : Scarsa capacità di riflessione critica 5 : Limitate capacità di riflessione critica 6: Spunti di riflessione critica 7 : Capacità di riflessione critica accettabile 8: Riflessioni critiche e motivate, personalizzazione nella trattazione. 9/10 : Eccellenti capacità di giudizio critico e di rielaborazione personale. Originalità nella trattazione. NOTA: Tale griglia sarà utilizzata nella valutazione delle domande aperte, temi o quesiti di comprensione di un testo. Le domande aperte potranno essere parte di verifiche che contengono più tipologie di prova (ad es. strutturate). In questo caso costituiranno una valutazione parziale. Per verifiche costituite da numerose domande aperte a risposta breve, sarà attribuita una valutazione di aderenza ai contenuti per ogni quesito. La media di tali valutazioni attribuirà il punteggio relativo ai contenuti. La valutazione delle abilità e delle competenze potrà essere invece globale. In caso di prove strutturate, la valutazione deriverà dal punteggio attribuito ai singoli quesiti, che risulterà scritto sulla prova. Per tutte le prove vale il principio di ricondurre con proporzione a decimi, la valutazione risultante in multipli di 10. GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE PROVE ORALI DI DIRITTO/ECONOMIA Indicatori Descrittori Livelli di valutazione Punteggio Conoscenza dei contenuti 10punti Inesistente, rifiuta la prova Lacunosa, confusa. Parziale, incompleta, con errori lievi Mancanza dei requisiti minimi Gravem.Insufficiente Insufficiente 1/2 3/4 5 Essenziale, con imprecisioni Sufficiente 6 Appropriata, articolata Discreto 7 Approfondita Buono 8 Completa, con un approccio Ottimo 9/10

GRIGLIA DI VALUTAZIONE COMPITO DI ITALIANO BIENNIO

GRIGLIA DI VALUTAZIONE COMPITO DI ITALIANO BIENNIO GRIGLIA DI VALUTAZIONE COMPITO DI ITALIANO BIENNIO Indicatori Descrittori Livelli di valutazione Punteggio parziale Contenuto Aderenza alla traccia Ampia, Sufficiente, con poche divagazioni 0, Correttezza

Dettagli

Le griglie utilizzate per la correzione della terza prova sono due, una per inglese l altra per le prove delle altre discipline.

Le griglie utilizzate per la correzione della terza prova sono due, una per inglese l altra per le prove delle altre discipline. Le griglie utilizzate per la correzione della terza prova sono due, una per inglese l altra per le prove delle altre discipline. 1 Griglie di valutazione della I prova scritta ANALISI DEL TESTO più che

Dettagli

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLA VERIFICA DI ITALIANO - 1 BIENNIO Anno scolastico 2013/14

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLA VERIFICA DI ITALIANO - 1 BIENNIO Anno scolastico 2013/14 1 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLA VERIFICA DI ITALIANO - 1 BIENNIO Anno scolastico 2013/14 LINGUA: correttezza morfo-sintattica//competenza lessicale e stilistica Numerosi e ripetuti errori in ambito ortografico

Dettagli

Liceo delle Scienze Umane Sofonisba Anguissola PRIMA PROVA SCRITTA

Liceo delle Scienze Umane Sofonisba Anguissola PRIMA PROVA SCRITTA PRIMA PROVA SCRITTA CANDIDATO CLASSE DATA INDICATORI DESCRITTORI PUNTI Livello espressivo trascurato, con errori e improprietà lessicali Correttezza generale, sia pure con qualche lieve errore 2 CORRETTEZZA

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO Voti RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI DESCRITTORI Fino a 3 Del tutto insufficiente Assenza di conoscenze. Errori ortografici e morfo-sintattici numerosi e gravi. 4

Dettagli

ITALIANO Primo Biennio [approvato nella riunione di Dipartimento 16 Settembre 2015]

ITALIANO Primo Biennio [approvato nella riunione di Dipartimento 16 Settembre 2015] ITALIANO Primo Biennio [approvato nella riunione di Dipartimento 16 Settembre 2015] Il biennio della scuola secondaria di secondo grado costituisce una continuazione coerente dell educazione linguistica

Dettagli

GRIGLIA DI CORREZIONE

GRIGLIA DI CORREZIONE ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA ITCG-LC San Marco Argentano a.s. 0/5 GRIGLIA DI CORREZIONE TIOLOGIA A (Analisi del testo) Candidato/a: Classe: Indicatori Comprensione Sintesi Analisi Commento Interpretazione

Dettagli

ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per lo scritto - biennio

ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per lo scritto - biennio ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per lo scritto - biennio Indicatori Livello 1 (9-10) Livello 2 (7-8) Livello 3 (5-6) Livello 4 (4-5) Livello 5 (2-4) Lessico Ottimo Buono Uso essenziale del lessico Difficoltà

Dettagli

GRIGLIE DI VALUTAZIONE PER DISCIPLINA

GRIGLIE DI VALUTAZIONE PER DISCIPLINA LETTERE ITALIANE SCRITTO Primo Biennio GRIGLIE DI VALUTAZIONE PER DISCIPLINA INDICATORI DESCRITTORI PUNTEGGIO Correttezza formale Conoscenza dell argomento e del contesto di riferimento Capacità logico-critiche

Dettagli

Indicatori Livello 1 (9-10) Livello 2 (7-8) Livello 3 (5-6) Livello 4 (4-5) Livello 5 (2-4) lessico

Indicatori Livello 1 (9-10) Livello 2 (7-8) Livello 3 (5-6) Livello 4 (4-5) Livello 5 (2-4) lessico ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per lo scritto - biennio Indicatori Livello 1 (9-10) Livello 2 (7-8) Livello (5-6) Livello (-5) Livello 5 (2-) Lessico Ottimo Buono Uso essenziale del Difficoltà nel Uso

Dettagli

GRIGLIA DI VALUTAZIONE VERIFICHE SCRITTE (PRIMO BIENNIO)

GRIGLIA DI VALUTAZIONE VERIFICHE SCRITTE (PRIMO BIENNIO) GRIGLIA DI VALUTAZIONE VERIFICHE SCRITTE (PRIMO BIENNIO) Indicatori Descrittori Esiti Organizzazione testuale Rispetto delle consegne Uso del registro linguistico complessivo adeguato alla tipologia testuale

Dettagli

GRIGLIA DI VALUTAZIONE PER L ANALISI E IL COMMENTO DI UN TESTO LETTERARIO (Tipologia A) STUDENTE... SUFFICIENTE Punti 10.

GRIGLIA DI VALUTAZIONE PER L ANALISI E IL COMMENTO DI UN TESTO LETTERARIO (Tipologia A) STUDENTE... SUFFICIENTE Punti 10. GRIGLIA DI VALUTAZIONE PER L ANALISI E IL COMMENTO DI UN TESTO LETTERARIO (Tipologia A) IN (min. 5- max. 7,5) DISCRETO BUONO E (max 5) Analisi dei livelli e degli elementi del testo incompleta incompleta

Dettagli

ALLEGATO 1 ANNO SCOLASTICO 20013/14 F.S. AREA 1 GRIGLIE DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO :

ALLEGATO 1 ANNO SCOLASTICO 20013/14 F.S. AREA 1 GRIGLIE DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO : ALLEGATO 1 ANNO SCOLASTICO 20013/1 F.S. AREA 1 GRIGLIE DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO : GRIGLIA PER LA VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO GRIGLIA PER LA VALUTAZIONE DELLE PROVE ORALI

Dettagli

TRIENNIO. SECONDA PROVA (tema o testo di comprensione/produzione) Griglia di valutazione della seconda prova: Tema in lingua straniera (quindicesimi)

TRIENNIO. SECONDA PROVA (tema o testo di comprensione/produzione) Griglia di valutazione della seconda prova: Tema in lingua straniera (quindicesimi) LINGUE STRANIERE TRIENNIO SECONDA PROVA (tema o testo di comprensione/produzione) Griglia di valutazione della seconda prova: Tema in lingua straniera (quindicesimi) Aderenza alla traccia completa parziale

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Inglese, francese, tedesco, spagnolo Indirizzi Classico e Linguistico BIENNIO (Li, L2), (L3 l a e 2 a liceo) OBIETTIVI GENERALI (L1, L2, L3 e sezioni classiche) Obiettivo

Dettagli

ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per i lavori scritti - Ginnasio

ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per i lavori scritti - Ginnasio ALLEGATO 1 Griglia di valutazione per i lavori scritti - Ginnasio Indicatori Livello 1 (9-10) Livello 2 (7-8) Livello 3 (5-6) Livello 4 (4-5) Livello 5 (2-4) Lessico Ottimo Buono Uso essenziale del Difficoltà

Dettagli

Griglie. di valutazione. disciplinari. Scuola Primaria

Griglie. di valutazione. disciplinari. Scuola Primaria Griglie di valutazione disciplinari Scuola Primaria 3 VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA Il recente Regolamento per la valutazione scolastica Dpr n. 122 del 2009 intende coordinare le diverse norme in questo

Dettagli

Griglie di Verifica e Valutazione a.s. 2012-2013 Pag. 1

Griglie di Verifica e Valutazione a.s. 2012-2013 Pag. 1 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE VERIFICHE ORALI (0/0) Conoscenze Colloquio Descrittori Punteggio Punteggio assegnato Completi ed approfonditi Contenuti (max punti) Precisi, Organizzati Appropriati, Essenziali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE*

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE* Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca L.G.S. C. Beccaria Via Linneo 5-20145 Milano C.M. MIPC040008 C.F. 80125550154 Tel: 02 344815 Fax: 02 3495034 email istituzionale: mipc040008@istruzione.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Dipartimento di Materia: ITALIANO

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Dipartimento di Materia: ITALIANO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca L.G.S. C. Beccaria Via Linneo 5-20145 Milano C.M. MIPC040008 C.F. 80125550154 Tel: 02 344815 Fax: 02 3495034 email istituzionale: mipc040008@istruzione.it

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SPAGNOLO A.S. 2014-2015. Griglie di valutazione approvate dal Dipartimento. valide per entrambi gli indirizzi LL e LES

DIPARTIMENTO DI SPAGNOLO A.S. 2014-2015. Griglie di valutazione approvate dal Dipartimento. valide per entrambi gli indirizzi LL e LES Griglie di valutazione approvate dal Dipartimento valide per entrambi gli indirizzi LL e LES 1 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE PROVE OGGETTIVE Il voto viene attribuito secondo una scala che va da 1 a 10 dove

Dettagli

Griglie. di valutazione. disciplinari. Scuola Secondaria. di 1 Grado

Griglie. di valutazione. disciplinari. Scuola Secondaria. di 1 Grado Griglie di valutazione disciplinari Scuola Secondaria di 1 Grado 21 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ITALIANO - VALUTAZIONE PROVE SCRITTE Indicatori I. PRESENTAZIONE GRAFICA II. USO DELLA LINGUA III. CONTENUTO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 1 di 6 26/01/2015 10.43 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA: Diritto/Economia DOCENTI:Giuliano

Dettagli

VALUTAZIONE: OBIETTIVI e GRIGLIA DI CORRISPONDENZA. Obiettivi trasversali formativi/comportamentali dei Consigli delle Classi prime e seconde

VALUTAZIONE: OBIETTIVI e GRIGLIA DI CORRISPONDENZA. Obiettivi trasversali formativi/comportamentali dei Consigli delle Classi prime e seconde ALLEGATO2 VALUTAZIONE: OBIETTIVI e GRIGLIA DI CORRISPONDENZA Obiettivi trasversali formativi/comportamentali dei Consigli delle Classi prime e seconde Impegno a) Negativo Non rispetta le scadenze Non esegue

Dettagli

MATERIA: TEDESCO 2^ lingua CLASSI: PRIME TERZE QUINTE. INDIRIZZI: Relazioni Internazionali per il Marketing - Amministrazione Finanza e marketing

MATERIA: TEDESCO 2^ lingua CLASSI: PRIME TERZE QUINTE. INDIRIZZI: Relazioni Internazionali per il Marketing - Amministrazione Finanza e marketing Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: TEDESCO 2^ lingua CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI: Relazioni Internazionali per il Marketing - Amministrazione Finanza e marketing Nodi concettuali

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA PRODUZIONE SCRITTA : FINE SCUOLA PRIMARIA

CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA PRODUZIONE SCRITTA : FINE SCUOLA PRIMARIA CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA PRODUZIONE SCRITTA : FINE SCUOLA PRIMARIA Aderenza alla traccia e alla ortografica morfo-sintattica lessicale Coerenza e struttura Originalità del testo e stile dei 5 5/6

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI NELLA SCUOLA PRIMARIA

CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI NELLA SCUOLA PRIMARIA CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI NELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO CLASSI PRIME E SECONDE VOTI COMPETENZE -ha ottime capacità di ascolto; riconosce, scrive e legge correttamente parole\frasi in

Dettagli

Griglie di Valutazione disciplinari

Griglie di Valutazione disciplinari Istituto Comprensivo 1 di Taormina via Dietro Cappuccini n. telefono 0942 628612 n. fax 0942 628641/0942-897077 Griglie di Valutazione disciplinari Anno Scolastico 2014/ 15 Approvazione definitiva: Collegio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DIPARTO SCIENZE MOTORIE LICEO CICERONE POLLIONE ANNO SCOLASTICO 2015-16

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DIPARTO SCIENZE MOTORIE LICEO CICERONE POLLIONE ANNO SCOLASTICO 2015-16 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DIPARTO SCIENZE MOTORIE LICEO CICERONE POLLIONE ANNO SCOLASTICO 2015-16 I BIENNIO (CLASSI 1^ E 2^) Competenze disciplinari Specifiche 1) Conoscere e utilizzare il proprio corpo

Dettagli

INDICATORI DESCRITTORI LIVELLI DI VALUTAZIONE

INDICATORI DESCRITTORI LIVELLI DI VALUTAZIONE GRIGLIA DI VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI SCRITTI DI DIRITTO ED ECONOMIA POLITICA La Valutazione globale risulta dalla somma dei punteggi parziali divisa per 3. INDICATORI DESCRITTORI LIVELLI DI VALUTAZIONE

Dettagli

DISCIPLINA TECNICHE PROFESSIONALI DEI SERVIZI COMMERCIALI DOCENTI MARCO TEODORO

DISCIPLINA TECNICHE PROFESSIONALI DEI SERVIZI COMMERCIALI DOCENTI MARCO TEODORO http://suite.sogiscuola.com/documenti_web/vris017001/documenti/9.. 1 di 6 21/11/2013 10.58 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SECONDO BIENNIO LINGUA e C IVILTA INGLESE

PROGRAMMAZIONE SECONDO BIENNIO LINGUA e C IVILTA INGLESE PROGRAMMAZIONE SECONDO BIENNIO LINGUA e C IVILTA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO LINGUA Lo studente dovrà acquisire competenze linguistico-comunicative corrispondenti al Livello B2 del Quadro Comune

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DIPARTIMENTALE LICEO CICERONE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DIPARTIMENTALE LICEO CICERONE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DIPARTIMENTALE LICEO CICERONE CLASSI Indirizzo di studio materia I BIENNIO Liceo Linguistico, delle Scienze Umane e delle Scienze Umane opz Economico Soc Scienze motorie e sportive

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO N 1 ETTORE PAIS SSMM027002 - C.F. 91015270902 - tel. 0789/25420 Via A. Nanni - 07026 OLBIA A.S.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO N 1 ETTORE PAIS SSMM027002 - C.F. 91015270902 - tel. 0789/25420 Via A. Nanni - 07026 OLBIA A.S. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO N 1 ETTORE PAIS SSMM02002 - C.F. 91520902 - tel. 089/25420 Via A. Nanni - 002 OLBIA A.S. 2014/15 CRITERI ESSENZIALI PER LE PROVE SCRITTE E PER IL COLLOQUIO ORALE PER L

Dettagli

ALLEGATO N. 5 bis GRIGLIE DI VALUTAZIONE

ALLEGATO N. 5 bis GRIGLIE DI VALUTAZIONE ALLEGATO N. 5 bis GRIGLIE DI VALUTAZIONE 1 ITALIANO ORALE BIENNIO CONOSCENZE COMPETENZE OTTIMO (9-10) Conoscenze articolate, approfondite e con apporti personali. Capacità di giudizio critico originale

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE E.FERMI SEDE: VIA MAZZINI, 172/2-40139 BOLOGNA

LICEO SCIENTIFICO STATALE E.FERMI SEDE: VIA MAZZINI, 172/2-40139 BOLOGNA LICEO SCIENTIFICO STATALE E.FERMI SEDE: VIA MAZZINI, 172/2-40139 BOLOGNA Telefono: 051/4298511 - Fax: 051/392318 - Codice fiscale: 80074870371 Sede Associata: Via Nazionale Toscana, 1-40068 San Lazzaro

Dettagli

CRITERI ESSENZIALI PER LE PROVE SCRITTE E PER IL COLLOQUIO ORALE PER L ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE

CRITERI ESSENZIALI PER LE PROVE SCRITTE E PER IL COLLOQUIO ORALE PER L ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO IC CS V D. MILANI - DE MATERA Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado ad Indirizzo Musicale Via De Rada - 87100 Cosenza tel. 0984 71856 fax 0984-71856 - cod.mecc. CSIC8AL008

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO 1. PRIMO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DISCIPLINA : LINGUA

Dettagli

VERBALE del CONSIGLIO di CLASSE della classe.. sez. PRESENTI: ASSENTI: Presiede Verbalizza

VERBALE del CONSIGLIO di CLASSE della classe.. sez. PRESENTI: ASSENTI: Presiede Verbalizza VERBALE del CONSIGLIO di CLASSE della classe.. sez. TRIENNIO Il giorno... alle ore... nei locali del Liceo Scientifico Statale R. Caccioppoli, si è riunito il Consiglio di Classe per procedere alla programmazione

Dettagli

Inglese I Lingua - Francese II Lingua - Tedesco III Lingua

Inglese I Lingua - Francese II Lingua - Tedesco III Lingua DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE Inglese I Lingua - Francese II Lingua - Tedesco III Lingua Modalità di verifica e criteri di valutazione MODALITA DI VERIFICA BIENNIO Le verifiche, frequenti e diversificate,

Dettagli

LINGUA ITALIANA CONOSCENZE

LINGUA ITALIANA CONOSCENZE Classe 1^ Scuola Secondaria di I Grado COMPETENZA DI OBIETTIVI DI RIFERIMENTO APPRENDIMENTO Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente 1.1 Ascoltare per intervenire in modo pertinente nelle conversazioni.

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof. DI

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE R. DEL ROSSO G. DA VERRAZZANO. Scuola: Liceo D. Alighieri. INDIRIZZO: Linguistico RELAZIONE FINALE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE R. DEL ROSSO G. DA VERRAZZANO. Scuola: Liceo D. Alighieri. INDIRIZZO: Linguistico RELAZIONE FINALE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE R. DEL ROSSO G. DA VERRAZZANO Scuola: Liceo D. Alighieri INDIRIZZO: Linguistico RELAZIONE FINALE DISCIPLINA: Italiano CLASSE:IV A DOCENTE: Marcella Ferrini Obiettivi

Dettagli

Dipartimento di Scienze filosofiche Criteri di misurazione e di valutazione

Dipartimento di Scienze filosofiche Criteri di misurazione e di valutazione Dipartimento di Scienze filosofiche Criteri di misurazione e di valutazione Il Dipartimento di Scienze filosofiche (Filosofia, Storia, Scienze umane, scienze sociali, Religione) riconferma anche per il

Dettagli

GRIGLIE DI VALUTAZIONE ESAMI DI STATO

GRIGLIE DI VALUTAZIONE ESAMI DI STATO GRIGLIE DI VALUTAZIONE ESAMI DI STATO a cura di Salvatore Madaghiele SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA PRIMA PROVA SCRITTA: ITALIANO N. Candidato Classe Sesso: M F Data di nascita: Tema scelto: A B1 n. B2 n.

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MATERIA COMPETENZE/CONOSCENZE MINIME PER IL RECUPERO DELL INSUFFICIENZA E CRITERI DI VALUTAZIONE E CORREZIONE DELLE PROVE

DIPARTIMENTO DI MATERIA COMPETENZE/CONOSCENZE MINIME PER IL RECUPERO DELL INSUFFICIENZA E CRITERI DI VALUTAZIONE E CORREZIONE DELLE PROVE Pagina di 4 ANNO SCOLASTICO 0/03 DIPARTIMENTO DI: INDIRIZZO: Materie letterarie Liceo scientifico BIENNIO TRIENNIO RIUNIONE DEL 9 aprile 03 Orario di inizio 4,30 orario di conclusione 6,00 PRESENTI: ASSENTI:

Dettagli

Competenze Abilità Conoscenze Tempi

Competenze Abilità Conoscenze Tempi DIPARTIMENTO DI INGLESE PRIMO BIENNIO Primo anno COMPETENZE ASSE DEI LINGUAGGI Utilizza gli strumenti espressivi per gestire l interazione comunicativa per i principali scopi di uso quotidiano. - comprende

Dettagli

VOTO In riferimento a: conoscenze, abilità, competenze disciplinari

VOTO In riferimento a: conoscenze, abilità, competenze disciplinari GRIGLIE DI VALUTAZIONE DELLE VERIFICHE E VALUTAZIONI QUADRIMESTRALI E DEL COMPORTAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA: ANNO SCOLASTICO 2012/2013. L introduzione della scala numerica ha fatto sì che

Dettagli

APPENDICE AL POF GRIGLIE DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE

APPENDICE AL POF GRIGLIE DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE APPENDICE AL POF GRIGLIE DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE ANNO SCOLASTICO 0 /03 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLA PROVA DI RELIGIONE ( in quindicesimi - sufficienza 0 ) INDICATORI DESCRITTORI PUNTEGGIO CONOSCENZA

Dettagli

LA VALUTAZIONE. Valutazione degli apprendimenti

LA VALUTAZIONE. Valutazione degli apprendimenti LA VALUTAZIONE Valutazione degli apprendimenti Le verifiche hanno da sempre la duplice funzione di controllare il grado di apprendimento degli allievi e la validità dell azione educativa e didattica. Infatti,mentre

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DOCENTI: DI MARCO LOREDANA, GIOFFREDI ANGELA, DI NANNO STEFANIA NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DOCENTI: DI MARCO LOREDANA, GIOFFREDI ANGELA, DI NANNO STEFANIA NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE Pag. 1 di 3 ANNO SCOLASTICO 2014-15 DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE INDIRIZZO AFM SIA RIM CLASSE BIENNIO TRIENNIO DOCENTI: DI MARCO LOREDANA, GIOFFREDI ANGELA, DI NANNO STEFANIA NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

Dettagli

APPENDICE AL POF GRIGLIE DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE

APPENDICE AL POF GRIGLIE DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE APPENDICE AL POF GRIGLIE DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE ANNO SCOLASTICO 04 /05 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLA PROVA DI RELIGIONE ( in quindicesimi - sufficienza 0 ) INDICATORI DESCRITTORI PUNTEGGIO CONOSCENZA

Dettagli

CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA

CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA UdA n.1 - LEGGERE, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI 1. Comprendere e analizzare narrativi, descrittivi, espositivi e poetici 2. Riconoscere e classificare diversi tipi di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 1 di 8 26/01/2015 10.42 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA: INFORMATICA DOCENTI:

Dettagli

TABELLE DI VALUTAZIONE SCUOLA SECONDARIA

TABELLE DI VALUTAZIONE SCUOLA SECONDARIA TABELLE DI VALUTAZIONE SCUOLA SECONDARIA o COMPORTAMENTO o LETTERE (ITALIANO, STORIA, GEOGRAFIA) o MATEMATICA E SCIENZE o PRIMA E SECONDA LINGUA COMUNITARIA o TECNOLOGIA o EDUCAZIONE MUSICALE o SCIENZE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINT... RELAZIONI INTERNAZIONALI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINT... RELAZIONI INTERNAZIONALI 1 di 6 26/01/2015 11.38 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINTO ANNO TECNICO RELAZIONI INTERNAZIONALI 1. QUINTO ANNO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINTO ANNO TECNICO RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S

ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S DOCENTE: PROF.SSA CARLA COCCO OBIETTIVI EDUCATIVI E FORMATIVI

Dettagli

Fascicolo Esami. Classe 3. Anno scolastico

Fascicolo Esami. Classe 3. Anno scolastico Relazione Finale Globale della Classe Terza sez. Situazione comportamentale e disciplinare della classe Situazione didattica La situazione di partenza Durante il corso del secondo anno Nel terzo anno Rispetto

Dettagli

INDIRIZZI : AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING-SISTEMI INFORMATIVI- RELAZIONI INTERNAZIONALI SCIENZE BANCARIE FINANZIARIE E ASSICURATIVE

INDIRIZZI : AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING-SISTEMI INFORMATIVI- RELAZIONI INTERNAZIONALI SCIENZE BANCARIE FINANZIARIE E ASSICURATIVE Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: INGLESE CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING-SISTEMI INFORMATIVI- RELAZIONI INTERNAZIONALI SCIENZE BANCARIE FINANZIARIE

Dettagli

PROVE D ESAME DI STATO PER L ALUNN

PROVE D ESAME DI STATO PER L ALUNN PROVE D ESAME DI STATO PER L ALUNN :.. classe 3 sez. A.S... Come deciso dal Consiglio di classe l alunno eseguirà le prove scritte d esame di italiano, di matematica ed elementi di scienze e tecnologia

Dettagli

DIPARTIMENTO DI LETTERE DEL LICEO CLASSICO NICOLA SPEDALIERI PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO ANNO SCOLASTICO 2010-2011 TRIENNIO

DIPARTIMENTO DI LETTERE DEL LICEO CLASSICO NICOLA SPEDALIERI PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO ANNO SCOLASTICO 2010-2011 TRIENNIO DIPARTIMENTO DI LETTERE DEL LICEO CLASSICO NICOLA SPEDALIERI PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO ANNO SCOLASTICO 2010-2011 TRIENNIO Competenze d ingresso Gli alunni, al termine del percorso formativo del biennio,

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA Pag. 1 di 11 ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DIPARTIMENTO DI INDIRIZZO RIM SPAGNOLO CLASSE BIENNIO TRIENNIO RIUNIONE DEL 10 settembre 2015 Orario di inizio 9,00 orario di conclusione 11.00 PRESENTI : Prof.ssa

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA ALLA DISCIPLINA :LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA ALLA DISCIPLINA :LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Anno Scolastico 2014-2015 Istituto PROFESSIONALE grafico PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA ALLA DISCIPLINA :LINGUA E LETTERATURA ITALIANA PRIMO BIENNIO OBIETTIVI GENERALI/ FINALITA' OBIETTIVI EDUCATIVI

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE ENNIO QUIRINO VISCONTI Anno scolastico 2013-2014 CRITERI DI VALUTAZIONE E GRIGLIE

LICEO GINNASIO STATALE ENNIO QUIRINO VISCONTI Anno scolastico 2013-2014 CRITERI DI VALUTAZIONE E GRIGLIE 1 LICEO GINNASIO STATALE ENNIO QUIRINO VISCONTI Anno scolastico 2013-2014 CRITERI DI VALUTAZIONE E GRIGLIE 2 MATERIE LETTERARIE, LATINO E GRECO NEL GINNASIO ELEMENTI DI VALUTAZIONE: 1) Progressi ottenuti

Dettagli

Programmazione Didattica del Dipartimento di Lingua e civiltà spagnola

Programmazione Didattica del Dipartimento di Lingua e civiltà spagnola Programmazione Didattica del Dipartimento di Lingua e civiltà spagnola A.S. 2015/2016 CLASSE: PRIMA INDIRIZZO DI STUDI: LINGUISTICO COMPETENZE LINGUISTICHE Alla fine del primo anno di studio della lingua

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ITALIANO

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ITALIANO CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ITALIANO Livello di base non raggiunto Non ha raggiunto tutte le competenze minime previste nel livello di base Riconosce ed utilizza le strutture linguistiche di base Comprende

Dettagli

Disciplina: Inglese Anno scolastico: 2014/2015 Classi Terze. Unità di lavoro n 1 Up to Level 3

Disciplina: Inglese Anno scolastico: 2014/2015 Classi Terze. Unità di lavoro n 1 Up to Level 3 Unità di lavoro n 1 Up to Level 3 individuare informazioni relative a contenuti di studio di altre Revisione delle funzioni del secondo anno. Revisione lessicale. Revisione degli argomenti grammaticali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECO... PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECO... PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO https://suite.sogiscuola.com/documenti_web/vris017001/documenti/.. 1 di 5 26/01/2015 14.06 PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SECONDO BIENNIO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SECONDO BIENNIO

Dettagli

Il testo narrativo autobiografico Io com ero, come sono, come sarò

Il testo narrativo autobiografico Io com ero, come sono, come sarò Istituto Comprensivo Taverna Montalto Uffugo Scuola Secondaria di Primo Grado Scuola Secondaria di 1 Grado Classe II Sez. C Progetto di un intervento didattico su Italiano Titolo dell attività Il testo

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. FALCONE E P. BORSELLINO Data Sigla compilatore Pag 1di 4

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. FALCONE E P. BORSELLINO Data Sigla compilatore Pag 1di 4 LICEO SCIENTIFICO STATALE G. FALCONE E P. BORSELLINO Data Sigla compilatore Pag 1di 4 CLASSE: PROVA ORALE SOMMATIVA TERMINOLOGIA SPECIFICACORRETTA 1. prova nulla, non risponde 2. preparazione inaccettabile

Dettagli

Padova, 2 novembre 2011 Agli alunni di classe quinta Ai docenti di classe quinta e, p.c., Ai docenti dell Istituto

Padova, 2 novembre 2011 Agli alunni di classe quinta Ai docenti di classe quinta e, p.c., Ai docenti dell Istituto ISTITUTO MAGISTRALE STATALE AMEDEO DI SAVOIA DUCA D AOSTA LICEO SCIENZE UMANE LICEO SCIENZE UMANE(Ec/S o c ) LICEO SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI Via del Santo, n. 57-35123 PADOVA tel.

Dettagli

Anno scolastico 2015/16. Piano di lavoro individuale ISS BRESSANONE-BRIXEN LICEO SCIENTIFICO - LICEO LINGUISTICO - ITE.

Anno scolastico 2015/16. Piano di lavoro individuale ISS BRESSANONE-BRIXEN LICEO SCIENTIFICO - LICEO LINGUISTICO - ITE. Anno scolastico 2015/16 Piano di lavoro individuale ISS BRESSANONE-BRIXEN LICEO SCIENTIFICO - LICEO LINGUISTICO - ITE Classe: 5 ITE Insegnante: Corradina Gennaro Materia: Inglese ISS BRESSANONE-BRIXEN

Dettagli

VALUTAZIONE: CRITERI EGRIGLIE

VALUTAZIONE: CRITERI EGRIGLIE VALUTAZIONE: CRITERI EGRIGLIE LETTERE BIENNIO ITALIANO CRITERI di VALUTAZIONE CRITERI PER LA SUFFICIENZA SCRITTO Un elaborato di italiano si può considerare sufficiente se risponde alle seguenti caratteristiche:

Dettagli

I.I.S Niccolò Machiavelli Pioltello

I.I.S Niccolò Machiavelli Pioltello Pagina 1 di 6 Materia Lingua e cultura greca Anno Scolastico 2015-2016 secondo biennio Componenti del Consiglio di Materia: Docente Prof.ssa Lucia Piga (Coordinatore di Materia) Prof.ssa Enrica Piano Prof.ssa

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE R. DEL ROSSO G. DA VERRAZZANO. Scuola Polo Liceale Orbetello. INDIRIZZO :Scientifico RELAZIONE FINALE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE R. DEL ROSSO G. DA VERRAZZANO. Scuola Polo Liceale Orbetello. INDIRIZZO :Scientifico RELAZIONE FINALE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE R. DEL ROSSO G. DA VERRAZZANO Scuola Polo Liceale Orbetello INDIRIZZO :Scientifico RELAZIONE FINALE DISCIPLINA: Fisica DOCENTE: Lucia Serpico CLASSE 1 A Obiettivi

Dettagli

VALUTAZIONE DELL ALUNNO

VALUTAZIONE DELL ALUNNO LA VALUTAZIONE VALUTAZIONE DELL ALUNNO In seguito all introduzione del voto decimale nella scuola, ripristinato dal tanto discusso e contestato decreto Gelmini, si è sviluppato, nelle scuole, un ampio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO CLASSE TERZA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO CLASSE TERZA 1 di 5 04/12/2013 100 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA DIRITTO E LEGISLAZIONE TURISTICA MODINA DOCENTI

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA

LA VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA LA VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA VALUTAZIONE FORMATIVA Riguarda la valutazione periodica che scandisce il ritmo del curricolo definito dai consigli di classe e ha lo scopo di misurare l effettivo progresso

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINT... SERVIZI SOCIO-SANITARI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINT... SERVIZI SOCIO-SANITARI 1 di 5 23/01/2015 12.36 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINTO ANNO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIO-SANITARI 1. QUINTO ANNO DISCIPLINA: Matematica DOCENTI : Provoli, Silva, Vassallo MODULI CONOSCENZE

Dettagli

PROVE SCRITTE all ESAME di STATO. (Tipologia, durata, criteri di correzione)

PROVE SCRITTE all ESAME di STATO. (Tipologia, durata, criteri di correzione) Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca LICEO P. NERVI G. FERRARI P.zza S. Antonio 017 Morbegno (So) Indirizzi: Artistico, Linguistico, Scientifico, Scientifico - opz. Scienze applicate

Dettagli

Curricolo di LINGUA INGLESE

Curricolo di LINGUA INGLESE Curricolo di LINGUA INGLESE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2012 I traguardi sono riconducibili ai livelli A1 e A2 del Quadro Comune Europeo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO ALBANO - RMICGB00T via Virgilio n. 2-0001 Albano Laziale (Roma) Centralino: 0/320.12 Fax: 0/321.2 @: RMICGB00T@istruzione.it, RMICGB00T@pec.istruzione.it C.F.: 000 GRIGLIE E TABELLE

Dettagli

PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO

PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO Allegato 8 PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO Scuola Primaria PERCORSI FORMATIVI E CRITERI DI VALUTAZIONE Il Piano Educativo e Didattico d Istituto (P.E.D.) è la programmazione dei percorsi formativi

Dettagli

Documento per la valutazione degli studenti

Documento per la valutazione degli studenti Documento per la valutazione degli studenti A.S. 201/201 La valutazione e' espressione dell'autonomia professionale propria della funzione docente, nella sua dimensione sia individuale che collegiale,

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Dante Arfelli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Dante Arfelli SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Dante Arfelli Via Sozzi, N 6-47042 Cesenatico (FC) - Cod. fisc. 90041150401 Tel 0547 80309 fax 0547 672888 - Email: fomm08900a@istruzione.it Sito web: www.smcesenatico.net

Dettagli

LICEO CLASSICO G. GARIBALDI DIPARTIMENTO D ITALIANO. Biennio triennio. Anno scolastico 2013-2014

LICEO CLASSICO G. GARIBALDI DIPARTIMENTO D ITALIANO. Biennio triennio. Anno scolastico 2013-2014 LICEO CLASSICO G. GARIBALDI DIPARTIMENTO D ITALIANO Biennio triennio Anno scolastico 2013-2014 Il Dipartimento nel redigere il documento di programmazione didattica annuale, fa riferimento a : la revisione

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI ITALIANO CLASSE PRIMA CURRICOLO DI ITALIANO CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA NUCLEI FONDANTI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Sa usare la comunicazione orale e scritta per collaborare e interagire positivamente con gli altri

Dettagli

Griglia di valutazione per le prove scritte di Italiano

Griglia di valutazione per le prove scritte di Italiano 1 Griglia di valutazione per le prove scritte di Italiano Rispetto della traccia e della tipologia testuale 10 9 8 7 6 5 4 Seguita in maniera pertinente e completa in tutte le sue richieste Seguita in

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 4 POLO LICEALE SAFFO Classico,Linguistico,Scientifico, Scienze applicate,scienze Umane, Economico- sociale V. Pellico- 64026 Roseto degli Abruzzi ( TE) Tel.085-8944094- 085-8992224- fax 085-8999144 C.F.91003870671

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE CLASSE PRIMA COMPETENZE (1)

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE CLASSE PRIMA COMPETENZE (1) http://suite.sogiscuola.com/documenti_web/vris017001/documenti/9.. 1 di 8 15/11/2013 154 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ANNO SCOLASTICO

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Programmazione disciplinare biennio

DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Programmazione disciplinare biennio Livelli di competenza A= Esperto (Livello 1) B= Competente (Livello 2) C= Principiante (Livello 3) ASSE LINGUAGGI DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Programmazione disciplinare biennio FORMAT UNITARIO

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE Istituto Comprensivo Nelson Mandela Roma CRITERI DI VALUTAZIONE Criteri di valutazione per la scuola dell infanzia pag. 2 Criteri di valutazione disciplinare scuola primaria pag. 4 Criteri di valutazione

Dettagli

FUNZIONE FIRMA FUNZIONE FIRMA. RdQ Prof.ssa Exarchacu Paraskevi DS DATA. Autore Codice Titolo e Percorso Pagina

FUNZIONE FIRMA FUNZIONE FIRMA. RdQ Prof.ssa Exarchacu Paraskevi DS DATA. Autore Codice Titolo e Percorso Pagina I.I.S. Istituto Istruzione Superiore A.Volta LIBRETTO delle GRIGLIE di VALUTAZIONE PROPOSTO APPROVATO FUNZIONE FIRMA FUNZIONE FIRMA RdQ Prof.ssa Exarchacu Paraskevi DS DATA Il presente documento è stato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 DOCENTE: Giuria Maria Angela. CLASSE: IIIC MATERIA: Lingua francese. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof. ANNALISA

Dettagli

Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5

Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5 Anno scolastico 2014/2015 Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5 Gli alunni stranieri per i quali si prevedere la progettazione di un Piano Didattico Personalizzato sono quelli non ancora

Dettagli

Sezione associata XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX a. s. 2014-2015 classe PROGRAMMAZIONE ANNUALE. Sezione / indirizzo. Livelli di partenza

Sezione associata XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX a. s. 2014-2015 classe PROGRAMMAZIONE ANNUALE. Sezione / indirizzo. Livelli di partenza Sezione associata XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX a. s. 2014-2015 classe PROGRAMMAZIONE ANNUALE II AFM Sezione / indirizzo XXXXXXXXXXXXXXX ITE XXXXXXXXXXXXXXXX docente materia ore settimanali di lezione Rigari

Dettagli

LINGUA E CULTURA STRANIERA

LINGUA E CULTURA STRANIERA LINGUA E CULTURA STRANIERA LICEO CLASSICO LINEE GENERALI E COMPETENZE Lo studio della lingua e della cultura straniera deve procedere lungo due assi fondamentali tra loro interrelati: lo sviluppo di competenze

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO ITC OPERA

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO ITC OPERA Pagina 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO ITC OPERA DOCENTE MATERIA CLASSE Romina Bisato Inglese 4 B SIRIO OBIETTIVI DISCIPLINARI COMPETENZE CONOSCENZE ABILITA

Dettagli

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DISCIPLINARE DISCIPLINA: INGLESE CLASSE I. Comprendere parole, istruzioni e frasi di uso quotidiano.

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DISCIPLINARE DISCIPLINA: INGLESE CLASSE I. Comprendere parole, istruzioni e frasi di uso quotidiano. GRIGLIA DI VALUTAZIONE DISCIPLINARE Nuclei tematici: Ascolto (comprensione orale) Parlato (produzione e interazione orale) Lettura (comprensione scritta) Scrittura (produzione scritta) DISCIPLINA: INGLESE

Dettagli