HBMP. In-memory Business Intelligence e CPM: la nuova frontiera. HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HBMP. In-memory Business Intelligence e CPM: la nuova frontiera. HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM"

Transcript

1 HBMP In-memory Business Intelligence e CPM: la nuova frontiera. HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 1

2 L ERA DELL IN-MEMORY COMPUTING 3 IN-MEMORY BUSINESS INTELLIGENCE E CPM: I LIMITI 4 Write-back non supportato 4 Rigidità del modello dati 4 Ristretto ambito funzionale 4 Gestione ineffi ciente degli utenti contemporanei 4 Limitata scalabilità dati 4 Sigillatura applicativa 5 Gestione diffi coltosa degli ambienti complessi 5 Costo 5 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY 6 BUSINESS INTELLIGENCE E CPM Cos è l HBMP (Hybrid Bitwise Memory Pattern) 6 PERCHÉ L HBMP FA LA DIFFERENZA? 7 Benefi ci Funzionali 7 Completo supporto al write-back 7 Flessibilità del modello dati 7 Estesa copertura funzionale 7 Scalabilità illimitata 7 Estensibilità 8 Facilità di amministrazione 8 Price-Performance 8 Benefi ci tecnologici 8 Parallelizzazione 8 Compressione 9 Concorrenza 9 HBMP: IL VANTAGGIO ARCHITETTURALE 10 LA PAROLA AI NUMERI: HBMP BENCHMARKS 10 Algoritmo bi-direzionale 10 Metadati in-memory 10 Singola istanza server 10 IL MERCATO DELLA BUSINESS INTELLIGENCE E 11 DEL CPM: L UNICITÀ DELL HBMP L HBMP ALLA PROVA DEI FATTI. IL CASO SOGEGROSS. 12 La società 12 HBMP: il test tecnologico 12 DOVE TROVARCI 13 2 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

3 L era dell in-memory computing L approccio tradizionale ai processi di elaborazione elettronica è basato sulla memorizzazione dei dati sul disco rigido e sul loro recupero e utilizzo nella memoria principale del computer ogni volta sia necessario eseguire un compito. Oggi, a questo approccio tradizionale si è affi ancato un nuovo modello denominato In-Memory Computing (IMC) che si caratterizza per avere la memoria principale del computer, e non i dispositivi di archiviazione esterni, come luogo primario di gestione dei dati. In altre parole, l in-memory computing elimina la necessità di eseguire operazioni di ricerca e recupero delle informazioni su disco ogni volta che viene eseguita un elaborazione, rendendo trascurabile la latenza di accesso ai dati. Questo nuovo modello tecnologico porta ad un forte miglioramento delle performance di sistema e contiene in sé il potenziale per un innovazione epocale delle attività di elaborazione elettronica: una nuova era, caratterizzata da un più rapido ed effi ciente accesso ai dati. Due fattori principali stanno contribuendo alla drammatica evoluzione dell in-memory computing: Processori a 64 bit Con il rilascio del processore a 64 bit, avviene una vera e propria rivoluzione nelle capacità di memoria potenzialmente utilizzabili. Muovendosi da uno schema di indirizzamento a 32-bit ad uno a 64-bit, lo spazio di memoria indirizzabile cresce esponenzialmente da 2 32 a 2 64, portando a 16 exabyte la massima dimensione teorica di indirizzamento. Numeri enormi, per quantità teoriche praticamente illimitate. Passando dalla teoria alla pratica le cose cambiano, perché non tutto lo spazio disponibile in memoria può essere utilizzato per l effettiva memorizzazione del dato, ma i miglioramenti rimangono comunque impressionanti: con l avvento del 64 bit, il limite superiore alla dimensione della cache di un sistema di Windows cresce di mille volte, da 1 GB nel mondo 32 bit, a 1 TB in quello 64 bit. ARCHITECTURAL COMPONENT 64-BIT WINDOWS 32-BIT WINDOWS Virtual memory 16 Terabytes 4 Gigabytes System cache 1 Terabyte 1 Gigabyte Data source: Microsoft support site Continua diminuzione del prezzo della RAM Negli ultimi 30 anni i prezzi della RAM sono diminuiti di oltre volte: nel 1981 la RAM costava tra i 2,5 e i 4 $ per KB, oggi 8 GB di RAM per imac costano tra i 30 e i 40 $ (p 0,000005) per KB. E la tendenza non sembra essere destinata ad arrestarsi presto: gli analisti si aspettano, infatti, che i prezzi delle memorie DRAM si riducano di 5 volte dal 2011 al RAM Prezzi per Megabyte (Scala Logaritmica) HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 3

4 In-Memory Business Intelligence e CPM: i limiti Se i vantaggi dell in-memory computing sotto il profi lo delle performance sono indubbi, va anche rilevato come sinora l adozione integrale di questa tecnologia, determini alcuni limiti applicativi di particolare rilevanza nell area della Business Intelligence e del CPM. Write-back non supportato La grande maggioranza dei prodotti In-Memory presenti sul mercato non sono stati ideati per supportare il write-back e quindi non forniscono una reale capacità di eseguire what-if analysis e di gestire calcoli multidimensionali. In questo approccio i dati rimangono un entità statica ed immodifi cabile, impedendo di fatto il loro utilizzo per qualsiasi processo di simulazione e pianifi cazione. Rigidità del modello dati Le principali tecnologie full in-memory non permettono di modifi care a caldo la base dati andando ad inserire nuove occorrenze (per esempio un prodotto in un processo di budget), né tantomeno di modifi care il modello dati (per esempio introducendo una nuova categorizzazione dei prodotti, o cambiando una riclassifi cazione del piano dei conti), ma richiedono, per l effettuazione di qualsiasi modifi ca, il ricaricamento dell intera base-dati, rendendone ingestibile l utilizzo in qualsiasi processo di pianifi cazione. Ristretto ambito funzionale La principali soluzioni full in-memory attualmente presenti sul mercato si caratterizzano essenzialmente come strumenti per la visualizzazione interattiva e l analisi rapida di contenuti statici, mentre si rivelano assolutamente carenti ogniqualvolta necessiti una gestione dinamica dei dati o si vogliano creare applicazioni di BI e CPM. La mancanza di meccanismi di workfl ow integrati, l impossibilità di documentare i dati utilizzati tramite note o fi le allegati, l assenza di un effi ciente sistema nativo di business rules, la spesso rudimentale integrazione con Offi ce, sono tutte caratteristiche che le rendono praticamente inutilizzabili per gestire sistemi articolati di Business Intelligence o processi di pianifi cazione, simulazione e controllo. Gestione ineffi ciente degli utenti contemporanei La gestione della concorrenza delle soluzioni full in-memory si rivela tipicamente ineffi ciente: l assenza di qualsiasi modello di pre-aggregazione dei dati determina infatti una forte richiesta di risorse RAM aggiuntive al crescere del numero degli utenti. Pur essendo impossibile fare una valutazione generale valida per tutti i prodotti, si stima che, a parità di performance, ogni licenza contemporanea aggiuntiva richieda un aumento delle capacità di RAM intorno al 10%. Limitata scalabilità dati La scalabilità delle soluzioni full in-memory è chiaramente limitata dalla memoria RAM di cui si può disporre. Di fronte ad un limite teorico di un Terabite, va considerata la forte incidenza esercitata dagli utenti concorrenti sulla quantità di memoria destinabile ai dati (vedi Gestione della concorrenza). Inoltre, nella pratica quotidiana, bisogna considerare le reali possibilità di upgrade dei sistemi HW utilizzati e i costi correlati. L insieme di questi fattori determina sia una peggiore scalabilità, sia un 4 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

5 maggior costo delle soluzioni in-memory rispetto a quelle disk-based. I problemi si aggravano una volta raggiunti i limiti HW: non essendo possibile caricare in memoria tutti i dati, si rendono necessari workaround o pesanti compromessi di implementazione (ad esempio suddivisione del modello dati su più datamart), che limitano fortemente l effi cienza delle soluzioni full in-memory al crescere dell ampiezza della base dati e del numero degli utenti concorrenti. Sigillatura applicativa Le principali soluzioni full in-memory presenti sul mercato, si caratterizzano per l impossibilità di accedere a dati esterni al data-mart da loro mappato ed utilizzato in memoria. In pratica, con l importazione dei dati in RAM, avviene una loro sigillatura rispetto a qualsiasi fonte esterna. Chiaramente questo approccio inibisce ogni forma di drill-through e di collegamento diretto a DWH e DB esterni, rendendo impossibile non solo qualsiasi accesso in real-time ai dati, ma anche la costruzione di applicazioni dove le analisi aggregate vengano gestite in-memory, mentre le informazioni di dettaglio (per esempio riga fattura), vengono lasciate nel DB originario e accedute solo quando necessario. Inoltre, la mancanza di una netta separazione tra dati ed applicazioni alimentate (risiedono nello stesso fi le fi sico) rende diffi cile connettere tra di loro differenti applicazioni e praticamente impossibile condividere un unica base su tutta l organizzazione, non offrendo nessuna prospettiva di risoluzione ai numerosi problemi derivanti dalla costruzione dei cosiddetti silos di informazioni. Gestione diffi coltosa degli ambienti complessi Il processo di gestione dei dati delle soluzioni full in-memory viene percepito come molto semplice: come se una volta caricati i dati in memoria tutto funzionasse automaticamente. In realtà, al crescere della complessità e dell ampiezza delle basi dati utilizzate, diventa necessaria un importante fase di staging, che comporta un pesante impegno nella preparazione di datamart effettivamente fruibili dalle soluzioni in-memory. Inoltre, la mancanza di pre-modellazione dei dati, che si rivela effi ciente per la gestione di ambienti semplici e poco interconnessi, diventa un serio limite per lo sviluppo di applicazioni interfunzionali o interdipartimentali in cui devono essere condivisi dati univoci per diverse tipologie di analisi. Al crescere della complessità da gestire, la mancanza di premodellazione dei dati si trasforma quindi rapidamente da un vantaggio ad uno svantaggio, sino a determinare la generazione di vere e proprie nebulose di dati di problematica governabilità. Costo Seppur i costi della RAM siano precipitati negli ultimi anni, l in-memory computing rimane una tecnologia con costi infrastrutturali nettamente superiori rispetto alle tradizionali soluzioni diskbased. Spesso l adozione di una soluzione full in-memory obbliga a gestire con una tecnologia estremamente costosa tutta una serie di attività, come per esempio il reporting statico, su cui i benefi ci marginali dell in-memory computing risultano irrilevanti, con il risultato fi nale di aggravare inutilmente il TCO complessivo dei progetti di BI e CPM. HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 5

6 HBMP: la nuova frontiera dell in-memory Business Intelligence e CPM L approccio di BOARD alle tecnologie in-memory parte con un preciso obiettivo: sfruttare tutte le potenzialità offerte dell IMC (In-Memory Computing) in termini di migliori performance, senza andare a sacrifi care la fl essibilità, la scalabilità, il TCO e la capacità di supportare effi cacemente i processi di simulazione e pianifi cazione, alla base dell affermazione internazionale del prodotto. E da questa ricerca che nasce una tecnologia unica, denominata HBMP, che, al momento, non ha eguali né nel mondo della Business Intelligence, né in quello del Corporate Performance Management. Cos è l HBMP (Hybrid Bitwise Memory Pattern) Bitwise Memory Pattern Alla base della tecnologia HBMP sta un nuovo algoritmo matematico, che descrive tramite strutture a livello di bit (Bitwise) in memoria (in-memory) la mappatura compressa dello spazio multidimensionale (Pattern). Il nuovo algoritmo, studiato per sfruttare al massimo le potenzialità dell in-memory computing, porta enormi benefi ci, non solo in termini di performance, ma anche in termini di compressione dei dati e gestione della concorrenza. Inoltre, a differenza di quanto accade per la gran parte delle soluzioni in-memory, l algoritmo è stato ideato per assicurare una piena bidirezionalità (write-read) nell uso delle informazioni e, di conseguenza, per permettere un pieno supporto al write-back e a modifi che on the fl y della base dati, mantenendo quindi inalterate tutte le capacità funzionali di BOARD. Hybrid Altra fondamentale caratteristica della tecnologia HBMP è la sua natura Hybrid, ossia la capacità di gestire i dati in tre diverse modalità: Full in-memory Caricamento in-memory di tutti i dati On-demand Caricamento in-memory dei metadati per accesso read-only; caricamento dinamico (load/ unload) dei dati fi sici per le operazioni di write-back Hybrid Caricamento in-memory dei metadati e delle strutture di puntamento e non dei dati fi sici Avere a disposizione tre modalità di confi gurazione dell ambiente in-memory di BOARD permette una grande fl essibilità nella scelta del modello che più si adatta alle proprie esigenze, sia in termini di scalabilità che di price-performance. Non solo viene eliminato alla base qualsiasi problema di gestione legato ad una eventuale insuffi cienza delle risorse RAM, ma, al contempo, vengono garantite tutte le opzioni di scelta necessarie per ottimizzare il TCO tecnologico delle soluzioni di BI e CPM sviluppate. 6 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

7 Perché l HBMP fa la differenza? L HBMP supera i limiti delle tradizionali tecnologie di in-memory BI, associando alle pure performance alcune caratteristiche funzionali e tecnologiche, che lo differenziano da qualsiasi altra soluzione attualmente presente sul mercato. Benefici Funzionali Completo supporto al write-back Una delle più importante caratteristiche della tecnologia HBMP è il pieno supporto fornito al write-back, sia in termini di read-write, sia in termini di distribuzione del cambiamento su diversi livelli di aggregazione del dato (per esempio cambiando il fatturato previsto in una città si modifi ca automaticamente sia quello della provincia, regione e nazione, sia quello di tutti i clienti e i prodotti che contribuiscono a determinarne il valore), sia in termini di scrittura su campi calcolati (per esempio modifi cando un valore cambiano in misura proporzionale prezzi e quantità). Questa capacità differenzia BOARD sia dalle soluzioni in-memory read-only, sia da quelli che forniscono una capacità minima di what-if analysis (cambio di un singolo parametro e ricalcolo), ma non garantiscono una piena capacità di distribuzione dei cambiamenti, rendendo di fatto impossibile una gestione effi ciente dei processi di simulazione e budget. La superiorità di BOARD diventa ancora più evidente quando si considera la capacità di modellizzare i processi aziendali. Una serie di procedure dedicate permette infatti di effettuare facilmente e con grande effi cacia allocazioni, ripartizioni, consolidamenti, spalmature, stagionalizzazioni e più in generale tutta una serie di attività primarie di business, che non vengono gestite nemmeno a livello elementare nelle principali soluzioni full in-memory. Flessibilità del modello dati Un altra caratteristica fondamentale della tecnologia HBMP è rappresentata dalla capacità di modifi care il modello dati dopo averlo mappato in memoria. Dal punto di vista pratico, questa capacità si traduce nella possibilità di inserire a caldo nuovi elementi di budget (per esempio nuovo prodotto, cliente, voce di spesa etc) e nuove categorizzazioni (per esempio cambiamento zone di vendita o raggruppamenti prodotti) all interno di processi di simulazione e pianifi cazione, senza dovere ricaricare l intera base dati in-ram, come tipicamente avviene con le soluzioni full in-memory. Estesa copertura funzionale La tecnologia HBMP è stata ideata per coniugare i vantaggi dell in-memory computing, con tutte le funzionalità applicative storicamente rese disponibili da BOARD. Il risultato fi nale non è solamente una soluzione per la visualizzazione e l analisi rapida dei dati, ma una vera e propria piattaforma applicativa che coniuga un estrema velocità d analisi con evolute capacità di supporto al work-fl ow, di modellizzazione dei processi di business, di documentazione dei dati e di Offi ce Integration avanzata, garantendo sempre pieno supporto al write-back. Scalabilità illimitata Le tre modalità di utilizzo dell in-memory offerte dalla tecnologia HBMP (Full in-memory, Ondemand in-memory, Hybrid in-memory) e la possibilità di muoversi agevolmente da una all altra, rendono la scalabilità di BOARD praticamente illimitata. In particolare, va rilevato come la modalità Hybrid in-memory permetta di ottenere la massima scalabilità senza rinunciare a prestazioni elevatissime. Grazie ad una forte ottimizzazione dell utilizzo della RAM, che non viene sovraccaricata con i dati fi sici ma viene utilizzata solamente per gestire i metadati (strutture dimensionali e la loro mappatura), si ottiene infatti una scalabilità infi nitamente superiore rispetto a quella ottenibile con il caricamento di tutti i dati in RAM, a fronte di una perdita di prestazioni relativamente modesta, quantifi cabile nell ordine del 10%-15%, in ambienti non soggetti ad alta intensità di concorrenza. HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 7

8 Estensibilità La tecnologia HBMP, grazie alla gestione in-memory dei metadati, consente di collegare in modo assolutamente trasparente i dati presenti in memoria con quelli che risiedono su disco o su DB esterni. In termini tecnici questo garantisce in pieno supporto alle attività di drill-trough e permette di ottimizzare la creazione di applicazioni in-memory con accesso diretto ai dati residenti sul DWH o su qualsiasi DB esterno. In questo modo diventa per esempio possibile accedere da un ambiente in-memory ai dati prodotti in real-time, oppure a dati che non avrebbe senso analizzare in dettaglio (per esempio riga fattura), ma rispetto cui è importante potere garantire una piena navigabilità. Facilità di amministrazione La tecnologia HBMP sintetizza i principali vantaggi del MOLAP con quelli dell in-memory, coniugando le performance con un livello di strutturazione dell ambiente dati, tale da permettere una gestione agevole di complesse e articolate implementazioni di BI e CPM. Inoltre, la separazione della base dati rispetto alle applicazioni alimentate, garantisce in ogni momento condivisione, univocità e consistenza delle informazioni, rendendo semplice l implementazione di soluzioni interfunzionali o interdipartimentali. Un ulteriore fattore da considerare è legato alla semplicità di sviluppo: la tecnologia HBMP permette, infatti, di creare applicazioni, analisi e reports senza scrivere una riga di codice (visual modeling) e senza dovere ricaricare l intera base dati per verifi carne il funzionamento, come richiesto dalle principali soluzioni in-memory presenti sul mercato. Price-Performance La possibilità di scegliere la migliore modalità di utilizzo tra le tre offerte dalla tecnologia HBMP (Full in-memory, On-demand in-memory, Hybrid in-memory) e la possibilità di muoversi facilmente da una all altra, permettono di decidere in che misura e per quali dati sia più opportuno utilizzare le risorse RAM o disco. Queste ampie opzioni di confi gurazione garantiscono la possibilità di allineare alle concrete esigenze aziendali i costi infrastrutturali, ottenendo il migliore rapporto price-performance per qualsiasi soluzione di BI e CPM implementata. Inoltre, la scarsa incidenza degli utenti concorrenti sulla quantità di risorse RAM utilizzate, non espone BOARD alla forte crescita dei costi tipicamente associata alla crescita degli utenti nelle tradizionali soluzioni full in-memory. Benefici tecnologici Da un punto di vista tecnologico, l HBMP non interviene solamente sull ottimizzazione dell utilizzo della RAM, ma introduce cambiamenti radicali anche nella parallelizzazione delle attività, nella compressione dei dati e nella gestione degli utenti concorrenti. Tre aspetti chiave per un ulteriore miglioramento delle capacità di BOARD di gestire ad alta velocità grandi quantità di dati ed utenti. Parallelizzazione La tecnologia HBMP permette una completa parallelizzazione delle attività di processing BOARD, per un pieno sfruttamento delle architetture HW multicore. La maggiore effi cienza nella distribuzione dei carichi tra le diverse CPU, garantisce una migliore gestione dei workloads e della concorrenza, massimizzando l incremento delle performance in ambienti multiprocessore. 8 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

9 Compressione Il nuovo algoritmo matematico su cui si basa la tecnologia HBMP, grazie alla mappatura a livello di bit (Bitwise), effettuata in Memoria (in-memory) della struttura multidimensionale dei dati (Pattern), permette una straordinaria riduzione della dimensione dei cubi. Utilizzando la tecnologia HBMP si ottengono database con un peso molto simile a quelli readonly generati dai più avanzati prodotti associativi in-memory, con la notevole differenza che i database BOARD supportano il write-back e permettono di distribuire i cambiamenti sulle gerarchie. Concorrenza La tecnologia HBMP migliora drasticamente la gestione della concorrenza in BOARD. A differenza delle tecnologie in-memory attualmente presenti sul mercato, che richiedono pesanti quantità di memoria al crescere del numero degli utenti, la tecnologia HBMP ha la capacità di supportare gli utenti concorrenti con un unica istanza server, rendendo quasi insignifi cante il loro impatto sull utilizzo delle risorse RAM. Write-back HBMP Effettuabile Effettuabile su valori calcolati. PRINCIPALI SOLUZIONI IN-MEMORY Non supportato (od effettuabile su un singolo valore non calcolato) Data Spreading Pieno supporto Assente (o defi citario) Modello dati Documentazione dei dati Estensibilità Scalabilità Flessibile Nuovi oggetti di pianifi cazione e categorizzazioni on the fl y Note File allegati Immagini Drill-through Cross application data model Praticamente illimitata. Scarsa incidenza degli utenti contemporanei sull utilizzo di risorse RAM Rigido. Struttura dati non modifi cabile on the fl y Non supportata Drill-through non supportato Data model diffi cilmente estendibile ad applicazioni diverse Limitata dalle risorse RAM disponibili. Forte incidenza degli utenti contemporanei sull utilizzo di risorse RAM Workflow Integrato Non supportato Integrazione con Office Completa e avanzata Limitata Sviluppo Programming-free Direttamente on-line Mappatura logica del dato Code based Necessita di ricaricare i dati per andare live con le modifi che Dato fi sico HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 9

10 HBMP: il vantaggio architetturale Alla base dei numerosi vantaggi che la tecnologia HBMP offre ci sono tre fondamentali fattori architetturali che la rendono superiore a qualsiasi altra soluzione in-memory attualmente disponibile sul mercato. Algoritmo bi-direzionale Il modello matematico secondo cui i dati vengono indicizzati e mappati in memoria è stato ideato e realizzato per supportare non solo le attività di output (lettura), ma anche i processi, logicamente inversi, di input (scrittura). Metadati in-memory La tecnologia HBMP non si limita a permettere la gestione in memoria dei dati, ma assicura anche la gestione dei meta-dati. Da un punto di vista pratico questa capacità si traduce nella possibilità di modifi care la struttura e le mappature della base dati e di vedere rifl essi i cambiamenti nelle proprie applicazioni e analisi a caldo, ossia senza dovere ricaricare i dati fi sici. Inoltre è proprio dalla combinazione di in-memory metadata e bi-directional algorithm che la tecnologia HBMP deriva la sua capacità ibrida, ossia la facoltà di governare la mappatura e l indicizzazione dei dati in memoria decidendo se la loro gestione fi sica debba avvenire in-ram o sul disco. Singola istanza server La tecnologia HBMP si caratterizza per la capacità di supportare utenti concorrenti con un unica istanza server. Questa capacità rende quasi insignifi cante l impatto esercitato dal numero degli utenti concorrenti sull utilizzo delle risorse RAM, differenziando completamente l HBMP da tutte le principali tecnologie in-memory presenti sul mercato, che ne sono invece pesantemente impattate. La parola ai numeri: HBMP benchmarks Le attività di test condotte sulla tecnologia HBMP hanno dato risultati sorprendenti in termini di miglioramenti delle performance su tutte le principali componenti di BOARD: Esecuzione dei lay-out I tempi diventano da due a dieci volte più veloci, con miglioramenti anche superiori per i report multicubo complessi. Caricamento dei dati (Datareader) I tempi sono stati abbattuti di un fattore che può variare dalle due alle oltre dieci volte. Dimensioni dei database A parità di dati utilizzati, il peso dei database BOARD risulta dalle quattro alle dieci volte inferiore. Esecuzione delle select I tempi su alberi molto grandi (milioni di occorrenze) diventano quasi istantanei in qualsiasi condizione. 10 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

11 Il mercato della Business Intelligence e del CPM: l unicità dell HBMP La tabella pubblicata da Gartner nella ricerca Need for Speed Powers In-Memory Business Intelligence, permette a colpo d occhio di avere una chiara idea del posizionamento dei principali players operanti sul mercato dell In-memory Business Intelligence. In particolare risulta evidente come nessun altro vendor all infuori di BOARD possa attualmente offrire capacità di Hybrid In-Memory e write-back, nello stesso prodotto. Estendendo il confronto anche ai vendor di Corporate Performance Management, l unicità di BOARD risulterebbe ancora più evidente: infatti, la grande maggioranza dei player di questo settore non utilizza ancora nessuna tecnologia in-memory. Primary Use Case Hybrid In-Memory/Disk Stand-Alone In-Memory Ad hoc analysis (e.g., data exploration, pivoting) Actuate IBM (Cognos 10) JasperSoft LogiXML MicroStrategy SAP IBM (Cognos Real-time Monitoring) Microsoft QlikTech Tableau Tibco (Spotfi re) What if? analysis (e.g., scenario modeling, planning) BOARD IBM (Cognos TM1) Salient Notes: (1) Stand-alone in-memory products do all processing against data held in-memory; those that take a hybrid approach apply both inmemory and disk-based queries at runtime as appropriate to the workload. (2) What if? tools can also support ad hoc analysis use cases within the bounds of the predefi ned model. (3) This table covers only the generally available in-memory offerings of vendors covered in the 2011 Magic Quadrant for Business Intelligence Platforms. In-memory-enabled BI offerings are also available from other vendors. Source: Gartner [Need for Speed Powers In-Memory Business Intelligence] [9 June 2011] HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 11

12 L HBMP alla prova dei fatti. Il caso Sogegross. La società Sogegross è uno tra i primi 10 Gruppi in Italia nel settore della Distribuzione Moderna. Oggi il Gruppo mantiene il suo centro direzionale a Genova ed è attivo nella maggior parte delle regioni del centro-nord Italia, con oltre addetti, 5 canali (Cash & Carry, Supermercati e Superstore, Discount Alimentare, Supermercati e Superette in franchising, e-commerce), più di 260 punti vendita e una presenza capillare in tutte le tipologie di canale distributivo. Sogegross utilizza BOARD per diverse applicazioni di analisi dati per un volume complessivo del database BOARD intorno a 715 GB. HBMP: il test tecnologico Sogegross è stato un dei primi beta tester della tecnologia HBMP a livello mondiale, ottenendo risultati straordinari. Da 2 minuti a 10 secondi. Un report vendite generato utilizzando 11 cubi diversi, richiedeva oltre 2 minuti con BOARD 7.3; lo stesso report è stato ottenuto in 10 secondi utilizzando la tecnologia HBMP. Da 170 GB a 24 GB. Il cubo delle vendite giornaliere del Cash & Carry (2 anni di movimenti in linea per circa 90 milioni di record) pesava 170 GB con BOARD 7, mentre pesa 24 GB con la tecnologia HBMP. Se questi numeri descrivono i picchi di performance ottenuti nelle situazioni in cui l adozione della tecnologia HBMP si rivela più vantaggiosa, i risultati medi ottenuti durante l intero test non sono meno impressionanti. Tempi di caricamento. è stata riscontrata una riduzione da tre a sette volte inferiore rispetto al passato. Tempo di esecuzione dei report. Si è verifi cato un generale miglioramento, con una drastica riduzione dei tempi. Una valutazione numerica non appare molto indicativa, perché il recupero di velocità non è uniforme, ma risulta strettamente correlato ad alcune caratteristiche dei report (numero di cubi, incidenza del rendering, utilizzo delle funzioni temporali etc). Particolarmente signifi cativi i recuperi di performance nei casi di report di sintesi multi-cubo, con alcuni casi di riduzione dei tempi nell ordine di volte. Volume dei cubi. con l utilizzo della tecnologia HBMP il volume dei cubi si è ridotto di un fattore che va dalle tre alle sette volte. I cubi giornalieri hanno avuto riduzioni che arrivano a sette volte. Gianni Ivaldi, CIO di Sogegross commenta: La prima volta che abbiamo utilizzato la tecnologia HBMP i caricamenti erano così veloci rispetto al passato che abbiamo pensato ci fosse un errore. Poi abbiamo velocemente constatato che tutto funzionava, ma con un diverso ordine di grandezza. Un miglioramento impressionante, ottenuto in modo totalmente trasparente a tutte le applicazioni esistenti. Marco Staiti, Responsabile Infrastrutture, Sistemi, Sicurezza e Telecomunicazioni di Sogegross aggiunge Da un punto di vista tecnico non siamo stati impressionati soltanto dalla velocità della tecnologia HBMP, ma anche dalla capacità di gestire con grande effi cacia la distribuzione dei carichi di lavoro in ambiente multicore. Finalmente un prodotto in grado di sfruttare al 100% le potenzialità infrastrutturali del nostro blade. 12 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

13 Dove trovarci HEADQUARTERS BOARD International S.A. Via Balestra Lugano, Switzerland Tel: Fax: ASIA BOARD Asia Pacific 1 Maritime Square #12-06A HarbourFront Centre Singapore Tel: AUSTRALIA BOARD Australia Suite 18, Level 12, 100 Walker Street NSW 2060 North Sydney Tel: GERMANIA - AUSTRIA BOARD Deutschland Schaberweg Bad Homburg v.d.h. Tel: Fax: HONG KONG CINA BOARD Hong Kong Unit A, 20/F, 9 Queen s Road Central, Central, Hong Kong 香 港 皇 后 大 道 中 9 號 20 樓 A 室 Tel: Fax: GIAPPONE BOARD Japan K.K 10F TOC Minatomirai Sakuragicho Naka-ku Yokohama Kanagawa Tel: Fax: INDIA BOARD India Ground fl oor, Trade Center, Bandra Kurla Complex, Bandra Mumbai Tel: Fax: SPAGNA BOARD Iberica c/galileo, 303 4º Barcelona Tel: Fax: ITALIA BOARD Italia Via Caduti di Marcinelle Milano Tel: Fax: REGNO UNITO - IRLANDA BOARD UK Exchange House 494 Midsummer Boulevard MK9 2EA Milton Keynes, UK Tel: Fax: MESSICO BOARD Mexico Durango 269, Piso 3. Col. Roma Norte Tel: Fax: USA - CANADA BOARD USA 33 Broad Street, Suite 502 MA Boston, US Tel: Fax: ALTRE AREE BOARD ha una rete internazionale di reseller, presenti nelle seguenti nazioni: ARGENTINA, BELGIUM, BRASIL, CHILE, DENMARK, EQUADOR, FINLAND, FRANCE, HOLLAND, HUNGARY, LITHUANIA, MALAYSIA, NEW ZELAND, NORWAY, PERU, PHILIPPINES, SAUDI ARABIA, SOUTH KOREA, SWEDEN, THAILAND. PER RICHIEDERE UN CONTATTO RIVOLGERSI A: BOARD International Network HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM 13

14 14 HBMP: LA NUOVA FRONTIERA DELL IN-MEMORY BI E CPM

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni

Sistemi di supporto alle decisioni Sistemi di supporto alle decisioni Introduzione I sistemi di supporto alle decisioni, DSS (decision support system), sono strumenti informatici che utilizzano dati e modelli matematici a supporto del decision

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE IL MONDO CAMBIA IN FRETTA. MEGLIO ESSERE DINAMICO Siamo una società vicentina, fondata nel 1999, specializzata nella realizzazione di software gestionali

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Lezione n.19 Processori RISC e CISC

Lezione n.19 Processori RISC e CISC Lezione n.19 Processori RISC e CISC 1 Processori RISC e Superscalari Motivazioni che hanno portato alla realizzazione di queste architetture Sommario: Confronto tra le architetture CISC e RISC Prestazioni

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI È ora di pensare ad una nuova soluzione. I contenuti sono la linfa vitale di ogni azienda. Il modo in cui li creiamo, li utiliziamo e

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

FOOD & BEVERAGE. Il nuovo mondo della BI e del CPM

FOOD & BEVERAGE. Il nuovo mondo della BI e del CPM FOOD & BEVERAGE C P M B I F B Il nuovo mondo della BI e del CPM CPM e BI nel FOOD & BEVERAGE BOARD IN BREVE BOARD è un soluzione so ware che aiuta le aziende a presidiare l intero processo decisionale:

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Le funzionalità di un DBMS

Le funzionalità di un DBMS Le funzionalità di un DBMS Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DBMS.pdf Sistemi Informativi L-A DBMS: principali funzionalità Le

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Informatica Applicata

Informatica Applicata Ing. Irina Trubitsyna Concetti Introduttivi Programma del corso Obiettivi: Il corso di illustra i principi fondamentali della programmazione con riferimento al linguaggio C. In particolare privilegia gli

Dettagli