PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE"

Transcript

1 Milano, Prot. n. Art. 4 e 6 D.P.R. 416/74 Art. 3 D.P.R. 417/74 PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Prof: M. Cristina Battaini_ Classe: 1F Materia: matematica IL DOCENTE IL PRESIDE Mod D2 Rev.0 del 2/2/2009 pag 1 di 2

2 ALGEBRA Teoria degli insiemi - gli insiemi e loro rappresentazione - sottoinsiemi - operazioni fondamentali - i quantificatori - prodotto cartesiano. Elementi di logica - introduzione alla logica - congiunzione, disgiunzione e negazione di due proposizioni - implicazione materiale - coimplicazione materiale - formule proposizionali - formule equiveridiche - proprietà delle operazioni logiche - tautologie predicati - collegamenti tra logica e insiemi - implicazione e coimplicazione logiche - equivalenza logica. Relazioni e funzioni - relazione tra insiemi ed in un insieme, definizione di dominio, codominio, immagine e controimmagine. Gli insiemi numerici - operazioni - espressioni - semplificazione di espressioni. Calcolo letterale : i monomi e i polinomi - scomposizione di polinomi - frazioni algebriche: operazioni. Equazioni di primo grado ad una incognita - equazioni - equazioni intere, fratte e letterali. Disuguaglianze e disequazioni - disequazioni intere e sistemi di disequazioni. Problemi di primo grado GEOMETRIA Geometria un modello della realtà - termini primitivi ed assiomi. Figure congruenti - i movimenti rigidi e la congruenza - i poligoni - i triangoli - triangoli congruenti - proprietà del triangolo isoscele - il teorema dell angolo esterno - la congruenza dei poligoni. Rette perpendicolari e rette parallele - rette perpendicolari - rette parallele - criterio per il parallelismo - i triangoli rettangoli - relazioni tra lati e angoli in un triangolo - il concetto di distanza. Trasformazioni goemetriche nel piano - trasformazioni geometriche - le isometrie - proprietà delle isometrie - composizione di isometrie. Quadrilateri e poligoni - i quadrilateri - il parallelogramma - parallelogrammi particolari : il rettangolo, il rombo, il quadrato - il trapezio - i poligoni regolari - la corrispondenza di Talete - applicazioni del teorema di Talete. INFORMATICA ECDL.: MODULO 1 2. Primi elementi di Excel (modulo 4): celle e zone, inserimento di istruzioni, indirizzi relativi e assoluti, funzione ricopia. Testi adottati: INFORMATICA ALGEBRA GEOMETRIA Lughezzani, Princivalle DODERO BARONCINI MANFREDI RE FRASCHINI-GRAZZI ECDL Syllabus 5.0 Nella matematica, algebra 1 Strutture della matematica HOEPLI GHISETTI E CORVI ATLAS Gli studenti il docente Mod D2 Rev.0 del 2/2/2009 pag 2 di 2

3 Milano, Prot. n. Art. 4 e 6 D.P.R. 416/74 Art. 3 D.P.R. 417/74 PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Prof: M. Cristina Battaini_ Classe: 1F Materia: fisica IL DOCENTE IL PRESIDE Mod D2 Rev.0 del 2/2/2009 pag 1 di 2

4 Testi in adozione: Bergamaschini, Marazzini, Mazzoni, L indagine del mondo fisico, metodo e linguaggio, volume unico, Carlo Signorelli Editore MODULO 1: Grandezze fisiche e loro misura Le grandezze fisiche. La misura della lunghezza e del tempo misura del periodo di un pendolo Il sistema Internazionale. Misura di aree misura diretta dell area di un cerchio e volumi. La misura della massa. Massa e peso. La densità misura di densità di solidi, liquidi e gas Notazione scientifica e ordine di grandezza. Scrittura del risultato di una procedura di misura: errore assoluto di sensibilità e accidentale. Errore relativo. Calcolo dell errore nelle misure indirette: errore nella somma o differenza, errore nel prodotto o quoziente. MODULO 2: La relazione funzionale tra grandezze fisiche I grafici cartesiani. Relazioni notevoli: di proporzionalità diretta, inversa, quadratica, la legge lineare. MODULO 3: Forze ed equilibrio I vettori. La definizione di forza e la costruzione del dinamometro. La legge di Hooke dell allungamento elastico. Le operazioni sui vettori: somma, differenza, prodotto per uno scalare. Scomposizione di una forza. L equilibrio di un punto materiale. La forza d attrito. Il piano inclinato. L equilibrio di un corpo rigido. Le forze su un corpo rigido. Composizione di forze parallele concordi e discordi L equilibrio dei fluidi. La pressione. La pressione nei liquidi. Il principio di Pascal e la legge di Stevino. I vasi comunicanti. La pressione atmosferica. La spinta di Archimede. Nel laboratorio di fisica si sono svolte esperienze sia di misura delle grandezze fisiche che di ricerca/verifica di alcune relazioni tra esse. In particolare sono state eseguite misure di lunghezza, tempo (periodo di un pendolo), massa, densità (di liquidi), forze peso; ricerche/verifiche delle relazioni riguardanti: massa e volume di un liquido omogeneo, lunghezza/allungamento di una molla e forza che la deforma, massa premente e forza di primo distacco, braccio e forza equilibrante un asta rigida sospesa nel suo punto medio, esperimento di Torricelli, pressione in vasi comunicanti con liquidi non miscibili. Milano, lì_8/6/2010 L Insegnante I rappresentanti degli studenti Mod D2 Rev.0 del 2/2/2009 pag 2 di 2

5 Milano, Prot. n. Art. 4 e 6 D.P.R. 416/74 Art. 3 D.P.R. 417/74 PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Prof: M. Cristina Battaini_ Classe: 3E Materia: fisica IL DOCENTE IL PRESIDE Mod D2 Rev.0 del 2/2/2009 pag 1 di 2

6 Introduzione alla fisica Grandezze e unità di misura (S.I.) Calcolo degli errori I vettori Cinematica Il moto uniforme Il moto uniformemente accelerato Caduta libera I moti nel piano e nello spazio Moto circolare uniforme, armonico e parabolico Introduzione alla goniometria Forze e campi Le forze e l equilibrio I principi della Dinamica Le forze e il movimento Lavoro, energia Teorema dell energia cinetica Principio di conservazione dell energia meccanica Cenni a sistemi di riferimento inerziali e non inerziali GLI STUDENTI:... IL DOCENTE.... M. Cristina Battaini Mod D2 Rev.0 del 2/2/2009 pag 2 di 2