Il mercato del Private Equity nel Sud e nelle Isole. V. Conca, 27 Ottobre 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il mercato del Private Equity nel Sud e nelle Isole. V. Conca, 27 Ottobre 2014"

Transcript

1 nel Sud e nelle Isole V. Conca, 27 Ottobre 2014

2 nel Sud e nelle isole Agenda Come funziona il mondo del Private Equity Il trend del mercato in Italia Analisi dei valori e dei prezzi transati La radiografia degli interventi nel Sud e nelle isole Bocconi 1

3 Come funziona il mondo del PE: le attività caratteristiche Bocconi 2

4 Come funziona il mondo del PE: l elemento dimensionale Dimensioni relative per fund raising: Fondi piccoli: Fondi medi: Fondi grandi: Mln Mln >250 Mln La dimensione influenza la strategia del fondo (distribuzione del rischio) La dimensione influenza la competitività del fondo Bocconi 3

5 Come funziona il mondo del PE: i fattori chiave Dimensione: ammontare totale dei Commitment dei Limited Partner Periodo d investimento: lasso di tempo (4 5 anni) dedicato all investimento Termine del fondo: 7 10 anni entro cui liquidare tutti gli asset, spesso estensibile Politica d investimento: dichiarata nello statuto, identifica le aree geografiche, la tipologia di industria, le tipologie d investimento, le quote di partecipazione, l atteggiamento nella gestione del portafoglio ecc. Scopo d investimento: numero di operazioni che indicativamente si intende realizzare Limitazioni d investimento: ammontare percentuale massimo del Commitment allocabile su singolo investimento (10 20%) Investimenti preclusi: tipologia di industrie, asset, transazioni, strutture finanziarie, paesi, società ecc. in cui il fondo non può investire Bocconi 4

6 Come funziona il mondo del PE: la tipologia delle operazioni Early Stage: investimenti che riguardano le primissime fasi di avvio dell'impresa (Seed e Start-Up) Expansion: investimento in aumento di capitale finalizzato a supportare la crescita e i programmi di sviluppo di aziende già esistenti Buy out: operazioni con leva finanziaria, finalizzate al cambiamento della proprietà dell'impresa, sia a favore di manager interni (Management Buy out) che di manager esterni (Management Buy in) Replacement Capital: interventi che non incrementano il capitale ma sostituiscono parte dell'azionariato non più coinvolto nell'attività aziendale Turnaround: investimento a sostegno di imprese in difficoltà operativa e/o finanziaria Bocconi 5

7 Come funziona il mondo del PE: il deal flow Deal flow Screening Valutazione Gestione della partecipazione Definizione delle strategie Struttura dell operazione Reporting Way-out Bocconi 6

8 Come funziona il mondo del PE: la scelta della target Management: deve essere fortemente motivato a perseguire gli stessi obiettivi dell investitore finanziario Mercato (effettivo e potenziale): valutare la dimensione, le potenzialità di crescita, il posizionamento competitivo della target, le barriere all entrata,i processi di consolidamento in atto (fattore importante in ottica di way-out) Prodotto / servizio (contenuto innovativo, qualità, fungibilità, etc.) Fabbisogno di investimenti (investimenti fissi, R&D) Capacità di debito (finanziamento del circolante, capitale investito, analisi dei flussi di cassa) Bocconi 7

9 Come funziona il mondo del PE: la creazione di valore STRATEGIE VALUE CAPTURING VALUE CREATING FATTORI DI LEVA Capacità di negoziazione Asimmetria informativa Struttura finanziaria Benefici fiscali Crescita del fatturato Efficienza operativa Trend di mercato Prezzi LEVE ARBITRAGGIO SUI MULTIPLI ARBITRAGGIO DA LEVA FINANZIARIA ARBITRAGGIO DA PERFORMANCE CREAZIONE DI VALORE Bocconi 8

10 Il trend del mercato in Italia Bocconi 9

11 Le difficoltà nell industria del PE A rendimenti molto interessanti negli anni precedenti (salvo 2009) l attuale contesto di mercato presenta: Necessità di garantire ritorni sebbene i portafogli siano spesso datati e critici con conseguente sforzo su una gestione delle partecipate handson Debito ancora scarsamente disponibile e bassi livelli di leva anche se tendenzialmente al rialzo per operazioni con bidder di alto standing e con target ad alta redditività e ottime prospettive di crescita in segmenti giudicati resilienti Gestione delle partecipazioni: turnaround strategico e ristrutturazione finanziaria sulle partecipate problematiche ricerca di aggregazioni (add-on) sinergiche per facilitare la way-out Bocconi 10

12 Trend dei valori per tipologie Anno 2010 Tipologia Numero Valore totale % sul mercato operazioni ( mln) Buy-out/Buy-in 20 26,3% Secondary buy-out 10 13,2% Totale LBO 30 39,5% Expansion 40 52,7% 587 Replacement 3 3,9% 11 Turnaround 3 3,9% 17 Totale altre tipologie 46 60,5% 615 TOTALE OPERAZIONI ,0% Operazioni di add-on 21 Anno 2012 Tipologia Numero Valore totale % sul mercato operazioni ( mln) Buy-out/Buy-in 30 31,9% Secondary buy-out 11 11,7% Totale LBO 41 43,6% Expansion 41 43,6% 860 Replacement 2 2,1% 85 Turnaround 10 10,7% 643 Totale altre tipologie 53 56,4% TOTALE OPERAZIONI ,0% Operazioni di add-on 33 Anno 2011 Tipologia Numero Valore totale % sul mercato operazioni ( mln) Buy-out/Buy-in 29 33,7% Secondary buy-out 13 15,1% Totale LBO 42 48,8% Expansion 36 41,8% 316 Replacement 4 4,7% 537 Turnaround 4 4,7% 17 Totale altre tipologie 44 51,2% 870 TOTALE OPERAZIONI ,0% Operazioni di add-on 29 Anno 2013 Tipologia Numero Valore totale % sul mercato operazioni ( mln) Buy-out/Buy-in 29 35,4% Secondary buy-out 15 18,3% Totale LBO 44 53,7% Expansion 30 36,6% 437 Replacement 6 7,3% Turnaround 2 2,4% 17 Totale altre tipologie 38 46,3% TOTALE OPERAZIONI ,0% Operazioni di add-on 26 Bocconi 11

13 Numero società target Il mercato del PE nel Sud e nelle isole 140 Distribuzione geografica delle società target Italia Settentrionale Centro Italia Italia Meridionale e Isole Bocconi 12

14 Il mercato del PE: le way-out % 52% 50% 40% 44% 42% 39% 30% 20% 10% 0% 19% 20% 29% 30% Cessione ad investitori istituzionali 2% 21% 17% 18% 15% 15% 13% 7% 9% 1% IPO Cessione ai soci Trade sale Write-off 2% Bocconi 13

15 EV/EBITDA Analisi dei prezzi Trend del multiplo medio EV/EBITDA 9,0 8,5 8,4* 8,0 7,5 7,0 6,9 7,8 7,5 6,8 6,7 6,8 7,2 6,5 6,2 6,0 6,3 5,5 5, (1 sem) * La media comprende i multipli di tre operazioni avvenute nel settore della Moda & Fashion e del Food & Beverage : Versace 14x, Pal Zileri 16,5x e Eataly 13x. Senza considerare tali transazioni la media sarebbe stata 6,93 Bocconi 14

16 nel Sud e nelle Isole Numero operazioni in way out in way out in way out in way out in way out in way out in way out Totale complessivo way in out Basilicata 1-1 Calabria Campania Puglia Sardegna Sicilia Totale complessivo Bocconi 15

17 Numero di operazioni * Numero di operazioni * Il mercato per tipologia di operazione Tipologia di operazioni Buy-out Early stage Expansion Replacement SBO Numero di operazioni per fatturato >50 Na Fatturato ( mln) * Campione di 38 operazioni Bocconi 16

18 Media EV/EBITDA Analisi dei prezzi Trend del multiplo medio EV/EBITDA di ingresso 14,00 12,00 Media Ev/Ebitda di ingresso ** 12,85** 10,00 8,00 7,32 6,46 7,70 6,40 7,25 6,00 5,00 5,25 4,00 2,00 0, * Campione di 22 operazioni per il multiplo EV/Ebitda di ingresso ** Outlier 2010 operazione GE.S.A.C. (Aeroporto Internazionale di Napoli); Outlier 2013 operazione Calabria Solar Bocconi 17

19 Numero di operazioni * Numero di operazioni * Analisi delle way out 6 5 Tipologia di way out Cessione ai soci Merged Private sale SBO Write-off Holding period Holding period (anni) * Campione di 16 operazioni di way out Bocconi 18

20 Il focus sulle regioni: la Sicilia Società in portafoglio Società acquisita Settore di appartenenza Anno Tipologia Quota Investitore Fratelli Zappalà Alimentari e bevande 2008 Expansion 98% Cape Regione Sicilia; Cape Live; Opera SGR Ev/Ebitda di ingresso 8,4 Mosaicoon ICT 2009 Early stage 70% Vertis SGR 5 Libeccio Utilities 2011 Expansion 49% Amber Capital; Byom 6 Cartour- Caronte & Tourist Business services (trasporti) 2011 Expansion 25,36% Fondo Italiano d'investimento 4,7 Mosaicoon ICT 2012 Expansion 73,72% Vertis SGR; IMI Fondi Chiusi 6 Bocconi 19

21 Il focus sulle regioni: la Sicilia Società cedute Società acquisita Settore di appartenenza Anno ingresso Tipologia Quota in ingresso Investitore Way out Tipologia way out Acquirente Angelo Randazzo SoAco Attività commerciali Servizi diversi (supporto trasporto aereo) 2004 Expansion 28,72% Società α Servizi 2008 Early stage 44% Sofipa Equity Fund 2007 Cessione ai soci 2007 Expansion 51% Interbanca 2008 Cessione ai soci Cape Regione Sicilia 2012 Write off Società β Servizi 2009 Early stage 56% Cape Regione Sicilia 2012 Write off Akralux Utilities 2010 Early stage 60,06% Cape Regione Sicilia 2012 Private sale Holding Fotovoltaica S.p.A Totale investito: Valutazione: Un caso di successo: Akralux E 2014 Fatturato Ebitda Utile PFN D/E 4,76 4,5 3,6 2,83 - ROE -2,83% -1,44% 15,41% 20,56% - Gross IRR: 56,28% Holding period: 2 anni Bocconi 20

22 Il focus sulle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna (1/2) Società in portafoglio Società acquisita Settore di appartenenza Anno Tipologia Quota Investitore Phard Tessile e abbigliamento 2007 Replacement 45% Gruppo Petrosino (Condor) Abacus Invest S.c.a., MPS Venture SGR Costruzioni 2007 Expansion 38,5% IGI SGR Base Protection Cuoio, pelli e calzature 2007 Buy-out 100% Clave Mayor Edizioni Master Editoria, stampa e riproduzione supporti registrat Expansion 11% Intermonte BCC Private Equity SGR Desmon Macchine e materiale meccanico 2008 Replacement 30% Fondo Mezzogiorno Somacis Group Linea Bellezza e Beauty Star (Sudipro - Bergamotto) Mer Mec (Meridionale Meccanica) Production Group Personal Factory Apparecchiature elettriche ed elettroniche 2008 Replacement 20% Fondo Mezzogiorno Articoli di profumeria e cosmesi 2008 MBO 100% Bridgepoint Capital Macchine e materiale meccanico 2008 MBI 100% Investitori Associati Investment goods e componentistica (materiale ferroviario) Investment goods e componentistica (materiale per l edilizia) 2009 MBO 100% DGPA 2009 Early stage 40% Vertis SGR, Quadrivio Microgame Media e Leisure 2010 SBO 25% GE.S.A.C. (Aeroporto Internazionale di Napoli) Business Services (supporto trasporto aereo) Tpg Growth, Monitor Clipper 2010 Buy-out 70% F2i Bocconi 21

23 Il focus sulle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna (2/2) Società in portafoglio Società acquisita Settore di appartenenza Anno Tipologia Quota Investitore Biouniversa Professional Services (R&D in biotecnologie) 2010 Early stage 74% Quadrivio, Vertis SGR Costanza Shipping Business services (trasporto merci) 2010 Expansion 45% Venice Shipping & Logistics Spin Vector ICT 2011 Expansion 31,8% IMI Fondi Chiusi Vesevo (rossopomodoro) SVAS Biosana Dimms Control Seri Industrial Turismo e ristorazione 2011 SBO 63% Change Capital Partners Investment goods e componentistica (fabbricazione forniture mediche) Professional Services (monitoraggio ambientale) Investment goods e componentistica (batterie al piombo) 2012 Expansion 20,5% IMI Fondi Chiusi 2012 Expansion 36,52% Xenon Private Equity 2012 Expansion 20% IMI Fondi Chiusi 4W Marketplace ICT 2012 Early stage 19,44% Principia Sgr Pianoforte Holding Consumer goods 2012 Expansion 10% Banca Intesa Calabria Solar Utilities 2013 Buy-out 100% ForVEI MG (Arav) Attività commerciali (abbigliamento) 2013 Expansion Minoranza Vertis SGR Bocconi 22

24 Il focus sulle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna Società acquisita Settore di appartenenza Anno ingresso Società cedute Tipologia Quota in ingresso Investitore Way out GDA Group Attività commerciali 2003 Expansion 12,8% MPS Venture 2008 Tipologia way out Cessione ai soci Acquirente Sardegna Resort Alberghi e ristoranti 2003 Expansion 14% Sofipa Smeralda 2007 Private sale Equity Fund Holding Meca Lead Investment goods e SIA Industria 2005 Expansion 40% Interbanca 2011 Private sale Recycling componentistica Accumulatori Tissuelab Farmaceutico e IMI Fondi 2005 Early stage 100% chimico Chiusi 2011 Private sale Sestant S.r.l. Mer Mec Macchine e materiale IMI Fondi Investitori 2006 Replacement 45% 2008 SBO meccanico Chiusi Associati Microgame Media e Leisure 2007 Expansion 10% Cambria Media Venture 2009 SBO Monitor Clipper Partners Società A Servizi diversi (R&D nell ingegneria ambientale) 2007 Expansion 45% Pentar 2009 Write-off Società B Servizi finanziari 2007 Early stage 3% Pentar 2011 Write-off TiNet ICT 2009 Buy-out 100% Microgame Media e Leisure 2009 Buy-out 41% BS Private Equity Monitor Clipper Partners 2010 Private sale Neutral Tandem Inc SBO Tgp Capital X2TV ICT 2010 Early stage 40% Principia 2013 Merged Beeweeb Bocconi 23

25 Il mercato del PE nel Sud e nelle isole Le «buone regole» per presentarsi agli investitori istituzionali Aziende sane nei fondamentali e trasparenti Non solo buon imprenditore ma anche management Progetto credibile Prospettive attraenti e possibilmente oggettive Bocconi 24

26 Le prospettive del mercato in generale Riflessioni conclusive Mercato flat Processo di selezione più severo Segnali di ripresa nell acquisition financing Incremento della presenza di investitori esteri vs imprese italiane Bocconi 25

27 Il mercato del PE nel Sud e nelle isole Quali prospettive in Sicilia? Necessità di una organizzazione in loco (sponsor e fondo) Coinvolgimento di una banca radicata nel territorio Mercato più ricettivo per operazioni di buy and build (aggregazioni di PMI) Alcuni settori /nicchie più attrattivi: food (biologico), agricolo, vinicolo, turismo, servizi,???? Spazi interessanti per iniziative di Venture Capital Bocconi 26

28 nel Sud e nelle isole Buona terra... buoni frutti Grazie per l attenzione! Bocconi 27

Cosa dovrebbe sapere l imprenditore prima di scegliere il fondo di Private Equity?

Cosa dovrebbe sapere l imprenditore prima di scegliere il fondo di Private Equity? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cosa dovrebbe sapere l imprenditore prima di scegliere il fondo di Private Equity? Franco Mosca 15 Dicembre - Milano Indice 1. Chi c è dietro i fondi di private

Dettagli

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Private Equity: Management and investment opportunity Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Obiettivo Realizzare un ritorno sul capitale significativamente maggiore rispetto ad altri strumenti: 25-30% IRR

Dettagli

Mercato Alternativo del Capitale e private equity

Mercato Alternativo del Capitale e private equity Confindustria Palermo Mercato Alternativo del Capitale e private equity interventi di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Palermo, 15 novembre 2007 1 Presentazione di Vertis SGR e

Dettagli

IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO

IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Roma, 8 giugno 2010 VERTIS SGR 1 I DUE FONDI DI VERTIS SGR Vertis nel 2009 ha terminato la raccolta

Dettagli

Il Private Equity: un approccio alternativo al finanziamento d impresa

Il Private Equity: un approccio alternativo al finanziamento d impresa Il Private Equity: un approccio alternativo al finanziamento d impresa presentazione a Roma, 15 Dicembre 2010 I. L Industria del Private Equity Totale Fondi raccolti worldwide Nonostante i fondi raccolti

Dettagli

I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE

I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE Confindustria Palermo I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Palermo, 6 febbraio 2008 1 I FONDI CHIUSI: CARATTERISTICHE,

Dettagli

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati FINANZA PER LA CRESCITA GLI STRUMENTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Perugia,

Dettagli

IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO

IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Cagliari, 5 marzo 2008 1 VENTURE CAPITAL E PRIVATE EQUITY Tali termini vengono

Dettagli

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Fabrizio loiacono CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Selezione, ingresso e gestione del partner nella prospettiva dell imprenditore: un caso di successo

Dettagli

Private Equity: Manager o Investitore. Michel Cohen, Sirmione, 21 Settembre 2007

Private Equity: Manager o Investitore. Michel Cohen, Sirmione, 21 Settembre 2007 Private Equity: Manager o Investitore Michel Cohen, Sirmione, 21 Settembre 2007 Michel Cohen - BIO ESPERIENZA INDUSTRIALE Procter & Gamble - Marketing Manager Galbani - Direttore Marketing Autogrill -

Dettagli

Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Credito, Intermediazione Finanziaria: oltre il credito ordinario

Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Credito, Intermediazione Finanziaria: oltre il credito ordinario Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Credito, Intermediazione Finanziaria: oltre il credito ordinario IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL Anna Gervasoni Direttore

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 AIFI - Associazione Italiana del Private

Dettagli

S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO. all impresa CARLO PESARO. 15 dicembre 2011 - Milano

S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO. all impresa CARLO PESARO. 15 dicembre 2011 - Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Come il Private equity aggiunge valore all impresa CARLO PESARO 15 dicembre 2011 - Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il mercato di Private

Dettagli

Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006. Intervento di Anna Gervasoni. Milano, 26 marzo 2007

Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006. Intervento di Anna Gervasoni. Milano, 26 marzo 2007 Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006 Intervento di Anna Gervasoni Milano, 26 marzo 2007 INDICE PREMESSA METODOLOGICA 3 GLI OPERATORI 5 LA RACCOLTA

Dettagli

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Nuove tendenze del venture capital e del private equity per il rafforzamento del capitale di rischio Anna Gervasoni Direttore Generale Roma, 7

Dettagli

Finanziare la crescita Confindustria Cuneo - 12 Luglio 2012

Finanziare la crescita Confindustria Cuneo - 12 Luglio 2012 Corporate Advisory Group Strettamente confidenziale Finanziare la crescita Confindustria Cuneo - 12 Luglio 2012 Indice Sezione 1 Perché un'azienda deve crescere 2 Perché un'azienda deve crescere? 3 Sezione

Dettagli

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 Indice I. BREVE PROFILO DI NEM II. ESISTE UN MERCATO POTENZALE PER IL PRIVATE EQUITY NEL SUD ITALIA? 2 NEM Sgr Storia e i Fondi gestiti NEM Sgr, con sedi a Vicenza e Milano,

Dettagli

Le operazioni di Private Equity e l attività di Active Scouting

Le operazioni di Private Equity e l attività di Active Scouting Le operazioni di Private Equity e l attività di Active Scouting 1 I Fondi di Private Equity Natura e Modalità di Intervento 2 NATURA E SCOPI I Fondi di Private Equity sono soggetti che investono in aziende

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI AIFI Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Milano, 31 maggio

Dettagli

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital Focus sul settore high tech 5 Dicembre 2007 Indice Overview generale Il mercato italiano del Private equity e Venture capital Focus sul settore

Dettagli

Il finanziamento delle start-up

Il finanziamento delle start-up Il finanziamento delle start-up Ing. Diego Viviani MIP - Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale diego.viviani@polimi.it Indice Introduzione Le fonti di finanziamento dell impresa I

Dettagli

AIFI. Il mercato del private equity e venture capital. Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali, AIFI

AIFI. Il mercato del private equity e venture capital. Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali, AIFI AIFI Il mercato del private equity e venture capital Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali, AIFI Milano, 18 novembre 2015 Il ruolo di AIFI AIFI, Associazione Italiana del

Dettagli

Il presente documento costituisce un aggiornamento della ricerca sulla quotabilità del portafoglio del private equity italiano, svolta per la prima

Il presente documento costituisce un aggiornamento della ricerca sulla quotabilità del portafoglio del private equity italiano, svolta per la prima Il presente documento costituisce un aggiornamento della ricerca sulla quotabilità del portafoglio del private equity italiano, svolta per la prima volta nel 2009 e nata grazie alla convenzione stipulata

Dettagli

ESTRATTO CAPITALI & TURISMO (BUSINESS TOGETHER)

ESTRATTO CAPITALI & TURISMO (BUSINESS TOGETHER) CAPITALI & TURISMO (BUSINESS TOGETHER) UNIMIB SEMINAR Turism & Travel Relatore LUIGI MOLERI MILANO 25/10/2011 CONTATTI: lm@mercurionmerchant.com AGENDA DEGLI ARGOMENTI TRATTATI 1--Presentazioni e ringraziamenti..

Dettagli

Innovare per competere Come finanziare l innovazione

Innovare per competere Come finanziare l innovazione Innovare per competere Come finanziare l innovazione M. Szemere Cofiri S.p.A. Novara, 22 maggio 2003 Contenuti (1/2) 1. Il Gruppo Cofiri Attività di Cofiri Iniziative di Cofiri nel Venture Capital e nel

Dettagli

Lezioni di economia degli intermediari finanziari II semestre

Lezioni di economia degli intermediari finanziari II semestre Lezioni di economia degli intermediari finanziari II semestre Prof. Alessandro Berti Istituto di studi aziendali Facoltà di Economia Università di Urbino Carlo Bo alessandro.berti@uniurb.it Urbino, a.a.

Dettagli

Private Equity e Venture Capital: tendenze e modalità di intervento

Private Equity e Venture Capital: tendenze e modalità di intervento Private Equity e Venture Capital: tendenze e modalità di intervento Il Finanziamento delle PMI alternativo al Credito Bancario Università degli studi di Macerata Laboratorio Fausto Vicarelli Agostino Baiocco

Dettagli

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il mercato italiano del venture capital e del private equity. Punti di forza e debolezza Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma, 8 giugno

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE Private Equity e Venture Capital Il private equity e il venture capital Anni 80 Con venture capital si definiva l apporto di capitale azionario, da parte di operatori

Dettagli

Private Equity e Merger & Acquisition a Brescia

Private Equity e Merger & Acquisition a Brescia Analisi del triennio 2008, 2009 e 2010 Brescia, 26 ottobre 2011 CLARIUM S.r.l. Piazza Vittoria 8, 25122 Brescia, Italy Tel: +39 030 46383 Fax: +39 030 7772229 www.clarium.it info@clarium.it Agenda Premessa

Dettagli

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital MONTEFELTRO START-UP Finanziare l impresa innovativa Il ruolo del venture capital nel supporto alle imprese innovative Giovanni Fusaro Ufficio

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia Il ruolo degli investitori istituzionali Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma,

Dettagli

Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013

Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013 Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013 Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013 AIFI - Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital AIFI

Dettagli

IL VENTURE CAPITAL IN CAMPANIA

IL VENTURE CAPITAL IN CAMPANIA IL VENTURE CAPITAL IN CAMPANIA intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Napoli, 17 maggio 2010 VERTIS SGR 1 FONDI MOBILIARI CHIUSI I fondi mobiliari chiusi sono gestiti da

Dettagli

INNOGEST S.G.R. Claudio Giuliano VENTURE CAPITAL: RISCHI ED OPPORTUNITÀ

INNOGEST S.G.R. Claudio Giuliano VENTURE CAPITAL: RISCHI ED OPPORTUNITÀ INNOGEST S.G.R. Claudio Giuliano VENTURE CAPITAL: RISCHI ED OPPORTUNITÀ Aprile 2006 Il seed & early stage capital Definizione: il seed & early stage capital rappresenta l investimento effettuato nella

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa

Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa Milano, 30 marzo 2016 ore 11,30 Mittel oggi IL GRUPPO MITTEL CONFERMA UNA FORTE SOLIDITÀ PATRIMONIALE REGISTRANDO UN PATRIMONIO NETTO DI CA.

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Divisione Ricerche Claudio Dematté PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI - Dare una chiave di lettura sistematica sempre aggiornata del mercato (trend, tipologia

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI Nell ottica di creare valore e di supportare l attività degli operatori, il centro si occupa di produrre studi e ricerche

Dettagli

dall idea alla startup

dall idea alla startup dall idea alla startup Vademecum sul mondo del Venture Capital IL VENTURE CAPITAL Il venture capital è l attività di investimento in capitale di rischio effettuata da operatori professionali e finalizzata

Dettagli

Il ruolo del Private Equity del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese. Pierantonio Nebuloni

Il ruolo del Private Equity del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese. Pierantonio Nebuloni Il ruolo del Private Equity del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Pierantonio Nebuloni Genova, 3 ottobre 2006 Il ruolo del Private Equity e del Venture

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 14 DICEMBRE 2009 INDICE 1. Overview...6 1.1 La propensione all investimento dei POE...6 1.2 Analisi territoriale...13 1.3 Analisi

Dettagli

La gestione delle risorse immateriali: l'esperienza del Liaison Office dell Area Ricerca dell'università di Verona

La gestione delle risorse immateriali: l'esperienza del Liaison Office dell Area Ricerca dell'università di Verona La gestione delle risorse immateriali: l'esperienza del Liaison Office dell Area Ricerca dell'università di Verona Dott. Luca Guarnieri Responsabile Liaison Office Area Ricerca Università degli Studi di

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi

La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi CONFIDENZIALE SOLO PER DISCUSSIONE La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi Il Private Equity incontra i Family Office: Focus su aspetti strategici

Dettagli

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A.

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Disclaimer Il presente documento è stato elaborato unicamente al fine di fornire generiche

Dettagli

Il private equity al servizio delle imprese che vogliono crescere

Il private equity al servizio delle imprese che vogliono crescere Il private equity al servizio delle imprese che vogliono crescere AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Napoli, 25 febbraio 2015 1 INTERESSE PER IL PRIVATE EQUITY Nell ultimo ventennio

Dettagli

PRESENTAZIONE SOCIETARIA

PRESENTAZIONE SOCIETARIA PRESENTAZIONE SOCIETARIA INDICE: LA SOCIETA LE ATTIVITA PROFESSIONALI INVESTIMENTI E CO-INVESTIMENTI TOP MANAGEMENT FOR DEALS IL TEAM e I SOCI TRACK RECORD ALCUNI INVESTITORI CONTATTI 2 LA SOCIETA 1/2

Dettagli

Il ruolo del credito per favorire l integrazione

Il ruolo del credito per favorire l integrazione Il ruolo del credito per favorire l integrazione Corrado Piazzalunga Direttore Regione Commerciale Ovest Forte di Bard, 26 settembre 2008 AGENDA Le caratteristiche delle imprese italiane: struttura finanziaria

Dettagli

PRIVATE EQUITY, CONFIDI E BANCHE: OPPORTUNITA E SERVIZI PER LE PMI

PRIVATE EQUITY, CONFIDI E BANCHE: OPPORTUNITA E SERVIZI PER LE PMI PRIVATE EQUITY, CONFIDI E BANCHE: OPPORTUNITA E SERVIZI PER LE PMI Milano 6 maggio 2011 L investitore istituzionale per tipologia di investimento a profilo di rischio ha difficoltà ad investire in PMI

Dettagli

FONTI E STRUMENTI PRIVATI PER LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA

FONTI E STRUMENTI PRIVATI PER LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA FONTI E STRUMENTI PRIVATI PER LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA Il ruolo dei Venture Capital (VC) nel finanziamento dello sviluppo industriale e economico è esemplificato da alcuni dati. Nel 2006,

Dettagli

La finanza a supporto dell early stage

La finanza a supporto dell early stage La finanza a supporto dell early stage intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Roma, 15 gennaio 2013 1 EARLY-STAGE FINANCING (PARTECIPAZIONE ALLO STADIO INIZIALE) I N C U

Dettagli

Massimiliano Magrini. Giugno 2011. Provincia di Monza e della Brianza Camera di commercio di Monza e Brianza

Massimiliano Magrini. Giugno 2011. Provincia di Monza e della Brianza Camera di commercio di Monza e Brianza Massimiliano Magrini Giugno 2011 Provincia di Monza e della Brianza Camera di commercio di Monza e Brianza 2 3 Definizione Il venture capital èil finanziamento di aziende di recente costituzione tramite

Dettagli

SEVES SPA Vincitore Categoria Buy Out

SEVES SPA Vincitore Categoria Buy Out SEVES SPA Vincitore Categoria Buy Out Le origini di Vetroarredo risalgono ai primi del 900 nella città di Firenze. La società oggi fa parte del Gruppo Seves, leader mondiale nella produzione di isolatori

Dettagli

La finanza per la crescita delle imprese familiari: private equity, quotazione e Azioni Sviluppo. Confidenziale

La finanza per la crescita delle imprese familiari: private equity, quotazione e Azioni Sviluppo. Confidenziale La finanza per la crescita delle imprese familiari: private equity, quotazione e Azioni Sviluppo 0 Indice L apertura del capitale L ingresso di un Private Equity La quotazione Le Azioni Sviluppo 1 Le alternative

Dettagli

Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity

Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity Capitale di rischio Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity di Amedeo De Luca Le Pmi italiane costituiscono la struttura portante del sistema economico nazionale, sia per

Dettagli

L attività d investimento nel capitale di rischio

L attività d investimento nel capitale di rischio Ciclo di seminari sulla finanza d impresa L attività d investimento nel capitale di rischio Finalità e strategie operative Massimo Leone INVESTIMENTO ISTITUZIONALE NEL CAPITALE DI RISCHIO Apporto di risorse

Dettagli

M&A 2013: stato dell arte e prospettive future

M&A 2013: stato dell arte e prospettive future M&A 2013: stato dell arte e prospettive future Milano, 22 gennaio 2014 Prof. Leonardo Etro, Università Bocconi Scenario attuale dell M&A in Italia Operazioni cross-border Foreign Direct Investment Opportunità

Dettagli

TRUDI Vincitore Categoria Premio Speciale Turnaround

TRUDI Vincitore Categoria Premio Speciale Turnaround TRUDI Vincitore Categoria Premio Speciale Turnaround Trudi opera nel settore del peluche di qualità dove è leader in Italia ed è presente anche nel settore del giocattolo in legno con lo storico marchio

Dettagli

APC partners PROFILO BUSINESS STRATEGY & FINANCE. Turning ideas into results

APC partners PROFILO BUSINESS STRATEGY & FINANCE. Turning ideas into results BUSINESS STRATEGY & FINANCE Turning ideas into results PROFILO CHI SIAMO Siamo un operatore finanziario indipendente attivo nel campo della finanza straordinaria d'impresa, con particolare competenza nel

Dettagli

I numeri del 2014. Investimenti. Raccolta

I numeri del 2014. Investimenti. Raccolta I numeri del 2014 Raccolta Totale: 1.477 mln Euro (-64% rispetto al 2013) Indipendente: 1.348 mln Euro (+116% rispetto al 2013) 15 operatori Investimenti 3.528 mln Euro (+3% rispetto al 2013) 311 operazioni

Dettagli

Il ruolo degli operatori di private equity nell attuale contesto economico- industriale

Il ruolo degli operatori di private equity nell attuale contesto economico- industriale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Facoltà di Economia Marco Biagi Corso di Laurea Specialistica in ANALISI, CONSULENZA E GESTIONE FINANZIARIA Il ruolo degli operatori di private equity nell

Dettagli

Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN

Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN Nato a Milano nel Novembre 1957, Luca è un business leader, executive e advisor con vasta esperienza internazionale. Luca ha supportato con successo varie Aziende

Dettagli

slides: Dott. Paolo Roccatagliata Avv. Nicola Canessa Dott. Stella Cuccoli Dott. Andrea Dalledonne

slides: Dott. Paolo Roccatagliata Avv. Nicola Canessa Dott. Stella Cuccoli Dott. Andrea Dalledonne LA CREAZIONE DI VALORE IN PREVISIONE DI FUTURO PASSAGGIO A MANAGER INTERNI O AD ACQUIRENTI ESTERNI, APERTURA A CAPITALI ESTRANEI ALLA FAMIGLIA slides: Dott. Paolo Roccatagliata Avv. Nicola Canessa Dott.

Dettagli

Le strategie di add-on nel private equity

Le strategie di add-on nel private equity a cura di valter conca Le strategie di add-on nel private equity Una scelta necessaria per valorizzare le way-out Valter Conca valter.conca@sdabocconi.it Il segnale che proviene dal mercato del private

Dettagli

Private Equity & Venture Capital in Europa

Private Equity & Venture Capital in Europa Private Equity & Venture Capital in Europa Edoardo Bugnone Partner, Argos Soditic EVCA Chairman Il Private Equity in Europa 1,320 Gestori di Fondi in Europa 4,300 Professionisti in Europa 35 miliardi Investiti

Dettagli

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Fondi Demetra Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Agenda 1.1 Lo scenario di riferimento 1.2 La Società di Gestione 1.3 La Governance della SGR 1.4 Il Fondo Demetra Demetra: dea greca del

Dettagli

Angels e gruppi di angels: ruolo e peculiarità Finanziare l innovazione 09 Settembre 2011. Lorenzo Franchini www.italianangels.net

Angels e gruppi di angels: ruolo e peculiarità Finanziare l innovazione 09 Settembre 2011. Lorenzo Franchini www.italianangels.net Angels e gruppi di angels: ruolo e peculiarità Finanziare l innovazione 09 Settembre 2011 Lorenzo Franchini www.italianangels.net Tipologia di finanziamenti Friends & Family: 30k-100k; Seed Capital Angel

Dettagli

Fondo di investimento nel capitale di rischio D.M. 11.03.2011 n.206 Finalità e Obiettivi Supportare gli investimenti delle Piccole e Medie Imprese (PMI), operanti nel settore agricolo, agroalimentare di

Dettagli

Indice. Prefazione, di Tancredi Bianchi XIII. Presentazione della seconda edizione, di Giancarlo Forestieri XVII

Indice. Prefazione, di Tancredi Bianchi XIII. Presentazione della seconda edizione, di Giancarlo Forestieri XVII Prefazione, di Tancredi Bianchi Presentazione della seconda edizione, di Giancarlo Forestieri XIII XVII Parte prima Il mercato, le istituzioni e gli strumenti di valutazione 1 Il sistema finanziario e

Dettagli

AIM Investor Day Aprile 2014

AIM Investor Day Aprile 2014 AIM Investor Day Aprile 2014 Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente contact us: facebook.com/digitalmagics twitter.com/digital_magics Via Quaranta 40, 20139, Milano, Italy - Digital Magics - Company

Dettagli

Opportunità e sfide per gli investitori italiani nei fondi Private Equity Presentazione Borsa Italiana 22 maggio, 2002

Opportunità e sfide per gli investitori italiani nei fondi Private Equity Presentazione Borsa Italiana 22 maggio, 2002 Opportunità e sfide per gli investitori italiani nei fondi Private Equity Presentazione Borsa Italiana 22 maggio, 2002 Tre messaggi di fondo 1. La crescita del Private Equity in Europa è motivata dal potenziale

Dettagli

Aspetti finanziari del passaggio generazionale

Aspetti finanziari del passaggio generazionale Seminario Il passaggio generazionale delle PMI. Come facilitare il passaggio delle imprese alle nuove generazioni Bari, dicembre 2002 Aspetti finanziari del passaggio generazionale A cura di Massimo Leone

Dettagli

Le exit strategy e le clausole di way out nel private equity. Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 4 febbraio 2009 www.3i.com

Le exit strategy e le clausole di way out nel private equity. Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 4 febbraio 2009 www.3i.com .. Le exit strategy e le clausole di way out nel private equity Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 4 febbraio 2009 www.3i.com 3i chi siamo Scala internazionale e elevata reputazione Fondata nel 1946, è leader

Dettagli

Il MAC, dunque, costituisce un opportunità nuova pe rché fino ad oggi il capitale di rischio poteva essere accessibile ai terzi solo attraverso: 1.

Il MAC, dunque, costituisce un opportunità nuova pe rché fino ad oggi il capitale di rischio poteva essere accessibile ai terzi solo attraverso: 1. In Italia, nel settembre 2007, è nato un nuovo mercato dedicato alla piccola e media impresa: il MAC, Mercato Alternativo del Capitale.Come è noto il sistema economico italiano è composto da un numero

Dettagli

Il CAPITALE DI RISCHIO E LA COLLABORAZIONE PUBBLICO PRIVATA. Bando 1.2.4. Ingegneria Finanziaria FONDO CAPITALE DI RISCHIO

Il CAPITALE DI RISCHIO E LA COLLABORAZIONE PUBBLICO PRIVATA. Bando 1.2.4. Ingegneria Finanziaria FONDO CAPITALE DI RISCHIO Il CAPITALE DI RISCHIO E LA COLLABORAZIONE PUBBLICO PRIVATA Bando 1.2.4. Ingegneria Finanziaria FONDO CAPITALE DI RISCHIO FINALITA E OBIETTIVI Supportare gli investimenti delle Piccole e Medie imprese

Dettagli

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Ferrara ed il caso Sedie Italiane Srl. di Massimo Lazzari (*)

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Ferrara ed il caso Sedie Italiane Srl. di Massimo Lazzari (*) Turnaround Tecniche Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Ferrara ed il caso Sedie Italiane Srl di Massimo Lazzari (*) In questo sesto contributo verranno pubblicati i risultati di un osservatorio

Dettagli

PHD Plus Edizione 2012

PHD Plus Edizione 2012 PHD Plus Edizione 2012 Come si valuta una Start up: gli aspetti operativi della selezione dei progetti di investimento 24 Aprile 2012 Università di Pisa Executive Summary 1.SICI sgr e il Fondo Toscana

Dettagli

La finanza straordinaria. di valore per l azienda. La creazione di valore nelle Imprese Liguri. Confindustria Genova 12 aprile 2011

La finanza straordinaria. di valore per l azienda. La creazione di valore nelle Imprese Liguri. Confindustria Genova 12 aprile 2011 La finanza straordinaria come leva per la creazione di valore per l azienda La creazione di valore nelle Imprese Liguri i Confindustria Genova 12 aprile 2011 Agenda Cosa si intende per finanza a straordinaria

Dettagli

Imprenditorialità e Finanza

Imprenditorialità e Finanza Imprenditorialità e Finanza M. Giorgino, Politecnico di Milano marco.giorgino@polimi.it g Bressanone, 11 settembre 2007 Agenda Definizione ione del tema Il punto di vista dell impresa/imprenditore Il punto

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA.

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. MC2 Impresa è un Fondo Comune d Investimento Mobiliare chiuso e riservato (ex testo unico D.Lgs 58/98) costituito per iniziativa di

Dettagli

DAL T.F.R. AL PRIVATE EQUITY condizioni, processi, vincoli e opportunità

DAL T.F.R. AL PRIVATE EQUITY condizioni, processi, vincoli e opportunità Sostituire il TFR: quali effetti sul lavoro e sulle imprese Come prepararsi al 2006 DAL T.F.R. AL PRIVATE EQUITY condizioni, processi, vincoli e opportunità Maggio 2006 1 TFR e Private Equity Trattamento

Dettagli

Capitale di rischio: la ricerca del partner e la redazione del Business Plan

Capitale di rischio: la ricerca del partner e la redazione del Business Plan Capitale di rischio: la ricerca del partner e la redazione del Business Plan di Giuseppe Rana e Guidalberto Gagliardi PricewaterhouseCoopers Transaction Services Nella prima fase del processo di investimento

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011 AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI Lecco, 23 marzo 2011 Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Agenda Il mercato

Dettagli

www.pwc.com/it L impatto economico del Private Equity e del Venture Capital in Italia Risultati dello studio p.3 Metodologia e Glossario p.

www.pwc.com/it L impatto economico del Private Equity e del Venture Capital in Italia Risultati dello studio p.3 Metodologia e Glossario p. www.pwc.com/it L impatto economico del Private Equity e del Venture Capital in Italia Risultati dello studio p.3 Metodologia e Glossario p.8 Risultati dello studio PwC 3 Le aziende gestite da PE continuano

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

ELITE. Thinking long term

ELITE. Thinking long term ELITE Thinking long term ELITE Thinking long term ELITE valorizza il presente e prepara al futuro. Per aiutare le imprese a realizzare i loro progetti abbiamo creato ELITE, una piattaforma unica di servizi

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI PER LA CRESCITA DELLE PMI

STRUMENTI FINANZIARI PER LA CRESCITA DELLE PMI STRUMENTI FINANZIARI PER LA CRESCITA DELLE PMI dott. ssa Francesca Bianchi Responsabile Quotazioni Direzione Advisory & Corporate Finance -Banca Finnat Euramerica SpA Genova, 10 dicembre 2008 1 AGENDA

Dettagli

PRIVATE EQUITY & VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI.

PRIVATE EQUITY & VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI. PRIVATE EQUITY & VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI. 1 Private Equity e Venture Capital: una definizione Al contrario di quanto avviene negli USA, dove l attività di investimento nel capitale di rischio

Dettagli

Confindustria Genova

Confindustria Genova Confindustria Genova La levadel Private Equity nelleacquisizionie nelle cessioni: minoranze e maggioranze Genova, 14 maggio 2015 Raffaele de Courten 1 ARGOMENTI TRATTATI Cosa fanno gli operatori di Private

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile relazioni esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile relazioni esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Villa Serra di Comago Comago Sant Olcese (GE), 3 Ottobre 2006 Agenda 1. Storia e sviluppo

Dettagli

Business Planning Claudio Gigli

Business Planning Claudio Gigli Business Planning Claudio Gigli 23 SETTEMBRE 213 Obiettivi del seminario 1. Illustrare logica, contenuti, struttura di un business plan 2. Condividere 3 casi concreti 3. Affrontare con i partecipanti del

Dettagli

Le operazioni e gli intermediari nel Private Equity. Giuseppe G. Santorsola Università Parthenope

Le operazioni e gli intermediari nel Private Equity. Giuseppe G. Santorsola Università Parthenope Le operazioni e gli intermediari nel Private Equity Giuseppe G. Santorsola Università Parthenope INVESTIMENTO NEL CAPITALE DI RISCHIO È l apporto di capitale, da parte di operatori specializzati, in un'ottica

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Cristina

Dettagli