Acquerello e disegno. Luigi De Cinque. Marinella Letico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Acquerello e disegno. Luigi De Cinque. Marinella Letico"

Transcript

1 DISCIPLINE Arti, mestieri e creatività Direttore Loredana Anelli Disegno e pittura Acquerello Maria Luisa Angeletti Studio del disegno e del colore cod Introduzione ad una delle tecniche pittoriche più affascinanti. Si tratteranno i seguenti argomenti: scelta della carta e sua preparazione, pittura bagnato su asciutto, pittura bagnato su bagnato e asciutto su asciutto. La docente dimostrerà come ottenere vari effetti anche integrando tra loro le molteplici soluzioni di pittura. Ogni allievo verrà seguito singolarmente in base al suo livello di preparazione. Per questo ci sarà una parte dedicata al disegno, che deve essere curato, e allo studio del colore per capire come sfruttare il cerchio cromatico a proprio favore e in base alla tecnica. Inoltre sarà importante dedicarsi allo studio delle proporzioni, passando dalla copia in due dimensioni, ossia da fotografia, e poi dal vero. Infine, l eccezione che conferma la regola: per aiutare l allievo ad acquerellare senza il disegno, si dipingerà progressivamente senza l ausilio della base a matita, realizzando vere opere contemporanee. I materiali saranno a carico degli allievi. Maurizio Bedini Disegno e acquerello cod Il corso è consigliato sia ad allievi che hanno già frequentato un primo anno di base, sia a quanti hanno autodidatticamente acquisito una conoscenza basilare del disegno o dell acquerello. Nella prima parte del corso, si eseguiranno esercizi di disegno dal vero con l uso di grafite, sanguigna, carboncino, matite colorate. Nella seconda parte verrà affrontato il tema del colore con particolare riguardo alla tecnica dell acquerello cominciando a riprendere i modelli, precedentemente eseguiti con il solo disegno, passando poi a lavori più complessi. Sono previste lezioni en plein-air. Acquerello e disegno principianti cod Il corso è indirizzato ad allievi principianti sia nel disegno che nella tecnica dell acquerello. Nella prima parte il corso affronterà le basi della rappresentazione artistica attraverso il disegno dal vero con l uso di rigorose tecniche intuitive e proporzionali: la postura, il segno, la costruzione, l abbozzo, il chiaroscuro. Nella seconda parte del corso si affronterà la tecnica dell acquerello partendo da semplici nature morte e paesaggi. Acquerello e disegno perfezionamento cod Il corso è consigliato sia a coloro che hanno già frequentato un primo anno di base di acquerello e disegno sia a coloro che, in maniera autodidatta, hanno tentato di cimentarsi nella tecnica dell acquerello. Dal punto di vista didattico le lezioni prevedono, nella prima parte dell anno accademico, lo studio e la realizzazione di opere comuni eseguite passo-passo con l aiuto e l esempio del maestro. Nella seconda parte del corso l allievo sarà più libero nel proporre soggetti e tematiche di proprio interesse. Il corso è finalizzato a far acquisire all allievo maggiore sicurezza nella tecnica. Luigi De Cinque Acquerellando sulle orme di Roeller Franz - itinerante cod Avventura cittadina con una valigia di sogni, carta e colori. Rintracciamo strade, piazze, palazzi, e angoli di Roma immortalati da Piranesi, Valli, Rossini, Pinelli, e Franz. Scovate le esatte prospettive, appostati su una specie di Voi siete qui, posseduti dal genius loci, potremo sconvolgere il Tempo agitando matite o pennelli o penne nell imitare il più amato Ettore Roesler Franz negli scorci della Roma sparita: fra finzione e realtà, come la città appariva e come ci si rivela oggi. A casa, rigirando fra le dita le sue famose cartoline, capiremo cosa abbiamo perduto, ma vedremo anche come grazie a noi, a distanza di secoli, certi luoghi di Roma siano immutabili. Più che un viaggio di scoperte vuole essere un affettuoso e nostalgico viaggio nella memoria ed un omaggio alla città. Marinella Letico Disegno e acquerello per illustrare cod Il disegno, è un modo per raccontare, per dare forma ai pensieri, spesso alla poesia. Come tutti i linguaggi sia il disegno che l acquerello hanno regole, strumenti e diverse opzioni interpretative però se l obiettivo è illustrare allora l immagine deve tradurre quanto è scritto. Raccontare con segni e colori significa anche conoscere i materiali e le tecniche che un tempo erano mestieri. Il percorso parte da cenni sulla prospettiva, per passare alla teoria delle ombre, alla valenza del bianco-nero, ecc. Le lezioni saranno definite con una programmazione condivisa dagli studenti e lo svolgimento sarà caratterizzato da un fare come laboratorio di sperimentazione sia dei materiali che delle forme di espressione. Elisa Moricca Acquerello. Seminario cod L acquerello è una forma di pittura che richiede grande leggerezza, forti contrasti di luce ed ombra. Le prime lezioni saranno dedicate alla preparazione del supporto e su come poter affrontare questa tecnica così istantanea. Poi si passerà alle varie tecniche di stesura del pigmento. L acquerello, più di ogni altra forma di pittura, è facilmente trasportabile per cui durante il corso verranno proposte uscite dove applicare le nozioni acquisite in aula. Brunella Nonnato Acquerello cod Il corso introduce gli allievi ad una delle tecniche pittoriche più affascinanti e prevede lo studio approfondito dell acquerello e delle sue molteplici tecniche applicative quali: bagnato su bagnato, gomma arabica, mascheratura a lattice, spruzzato, tamponatura, sale, acquerello e china, ecc Ernani Joaquim Rosa Neto Acquerello cod Questo corso è adatto ad allievi con poca o nessuna esperienza precedente. Consigliato a chi possiede una piccola conoscenza del disegno. Il corso inizierà con pochi e semplici esercizi, si affronteranno le varie UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

2 tecniche di base, per mezzo delle quali ciascun allievo potrà realizzare un dipinto. Al termine del corso gli allievi saranno in grado di utilizzare le principali tecniche dell acquerello, sperimentando tecniche nuove o tradizionali. Roberta Sarchioni Disegno e acquerello 3 cod La tecnica dell acquerello sarà ulteriormente approfondita, senza naturalmente trascurare il lavoro scrupoloso sul disegno. Nozioni di prospettiva, anatomia umana, composizione, permetteranno di affrontare con maggiore competenza l esecuzione di still life, paesaggi e ritratti; l esercizio e la sperimentazione sulla stesura dell acquerello e sull uso dei materiali renderanno gli allievi sempre più abili e sicuri nella gestione del colore; la proposta di tecniche miste (acquerello e grafite, acquerello e matite colorate, acquerello e pastelli gessosi, acquerello e china) offrirà possibilità espressive più ampie e stimolanti, aprendo ulteriori orizzonti creativi. Sono previste lezioni all aperto nella parte conclusiva del corso. Disegno e Pittura (tecniche miste) Loredana Anelli Dal ritratto alla figura umana cod Questo corso consigliato a chi voglia imparare a disegnare il ritratto e la figura umana, indicato anche ai principianti, che verranno guidati nell apprendimento dell utilizzo dei materiali, nel prendere le proporzioni e inquadrature dei soggetti. Tale percorso è composto da una parte di riproduzioni e di spiegazioni di anatomia e una di disegno dal vero, anche, con l eventuale ausilio di modello/a. Si utilizzeranno vari materiali, quali, le matite, i pastelli gessosi, il carboncino, la penna e tecniche miste. Per la prima lezione si consigliano cartoncini ruvidi bianchi e altri di colori pastello, inoltre una matita e dei cartoncini, il resto del materiale verrà descritto specificatamente durante la prima lezione. La Bottega dell Arte... cod Questo corso a cadenza mensile è una full immersion nell esperienza artistica e un piacevole incontro tra persone che acquisiscono competenze di varie tecniche pittoriche. Si disegnerà dal vero, natura morta e il paesaggio anche con uscite, ci saranno lezioni di storia dell arte con ausilio di DVD e spiegazioni della docente. Si approfondirà lo studio del colore acrilico e colore ad olio ad acqua (consigliato perché non inquina, è facile da pulire, non è tossico e per il resto ha le stesse caratteristiche tecniche di quelli classici e le tecniche miste, la teoria del colore, i colori caldi e freddi e i loro effetti nella pittura. Introduzione alla figura umana, il ritratto e l autoritratto. Disegno e Fantasia: tecniche miste cod Questo corso allegro e divertente propone un percorso fatto di tecniche come disegno a matita, segno grafico, chiaro-scuro, disegno a penna e a china, pennarello, tempera e pastelli acquerellabili. Si partirà da temi dal vero come nature morte, paesaggi e animali, per poi studiare i colori caldi e freddi, contrasti di tono che serviranno a rendere e a creare delle immagini surreali e fantastiche e oniriche. Inoltre, per approfondire l argomento si eseguiranno copie da disegni e pitture d autore. La Bottega dell Arte... acrilico e olio cod Questo è un corso dove approfondire la conoscenze del disegno, ma soprattutto dove esplorare l antica tecnica della pittura a tempera, imparando a creare le varie tonalità dei colori primari, secondari, terziari, e complementari, e dove divertirsi sperimentando i vari toni di colore, imparare inoltre a preparare le tavole, il compensato o la tela, per poi dipingere. Si acquisiscono nuove conoscenze dei prodotti per rallentare l essiccazione del colore e per ottenere effetti particolari e speciali. Il tema principale da approfondire è il paesaggio, la prospettiva, lo studio delle diverse varietà di alberi, le montagne con le rocce, con l effetto delle acque: cascate, fiumi, laghi ed il mare. Il corso prevede anche disegno e la pittura dal vero. Il primo giorno portare matite di varia morbidezza, cartoncini bianchi e colorati, Carbotello bianco e blocco per appunti. Il resto del materiale da acquistare verrà illustrato dalla docente durante la lezione. Pittura a tempera e ad olio dal vero cod Disegnare e dipingere sono passioni da coltivare e da far crescere; sono inoltre uno stimolo all intelligenza e alla creatività. Questo vuole essere un percorso eclettico fatto di lavoro in classe e uscite all aria aperta, con approfondimenti multimediali di storia dell arte. Verrà insegnato inoltre come disporre gli oggetti e osservarli con un ottica pittorica, come inquadrare il paesaggio per fare schizzi e foto, che serviranno a creare opere più complesse. Sperimenteremo poi i colori primari e secondari, i colori caldi e freddi, disegno a matita e a sanguigna e infine colori a tempera e colori ad olio ad acqua, i (quali, pur avendo le caratteristiche di quelli tradizionali, non necessitano di diluenti che sono estremamente nocivi, si essiccano prima, rendono facile la pulizia dei pennelli e non inquinano). Chi avesse già i colori tradizionali ci sono dei diluenti vegetali, non nocivi alla salute. Serviranno inoltre pennelli piatti e tondi di varie misure e tele o cartone telato. Il materiale verrà descritto più approfonditamente durante il corso. Maria Luisa Angeletti Disegno e pittura della figura umana cod In questo corso si potrà studiare la figura umana: è rivolto a chi ha già una base di disegno. Prima di affrontare lo studio dal vero, sarà necessario introdurre ciascun allievo all anatomia artistica ed alle proporzioni mediante la copia di fotografie e di opere pittoriche e scultoree di artisti importanti a cui si farà riferimento (per esempio Leonardo e Michelangelo), scelte insieme all insegnante. Si studieranno i particolari come mani, piedi e viso, di solito le parti più difficili da rappresentare. Successivamente si potranno invitare i modelli che in ogni incontro assumeranno diverse posizioni: prima in tempi brevi e successivamente in tempi più lunghi. Tutte le fasi di studio saranno dedicate inizialmente al disegno e poi alla pittura. Per il disegno le tecniche da usare saranno: la grafite, le matite colorate, la sanguigna, il carboncino, la fusaggine e i pastelli; per la pittura: l acquerello, la tempera e l acrilico. I materiali saranno a carico degli allievi. Il contributo per i modelli non è contemplato nel costo del corso. Disegno e pittura dal vero 2. Lo studio della composizione (e non solo) cod Per chi ha già frequentato, e per chi ha provato alcune tecniche elencate nella prima fase del corso, in questo potrà approfondire ulteriormente le proprie conoscenze e sperimentarne altre. Come nel primo livello, ogni allievo verrà seguito individualmente e supportato in base alle sue predisposizioni. Per questo la docente cercherà di guidare ciascuno al fine di colmare eventuali mancanze e stimolare la capacità creativa insita in ogni persona. Le tecniche sperimentali potranno essere affrontate in modo libero, senza dover necessariamente riprodurre fedelmente la realtà, ma rispettando prima di tutto le proprie esigenze espressive. A questo proposito saranno illustrati artisti moderni e contemporanei da prendere come esempio. Verso la fine del corso, verrà introdotto anche lo studio dell anatomia, prima mediante copie da illustrazioni e poi con lo studio della modella dal vero. Per questo servirà un piccolo contributo extra. I materiali saranno a carico degli allievi. Maurizio Bedini Disegnare e dipingere la figura umana cod Il corso è aperto sia a coloro che per la prima volta si cimentano nel disegno della figura umana sia a coloro che hanno già affrontato in maniera autodidatta il problema della raffigurazione del corpo umano. Il corso sarà dedicato allo studio e alla esecuzione del ritratto e della figura umana intera vestita e nuda. Le lezioni saranno supportate sia da tavole didattiche di anatomia pittorica, sia da modella e modello dal vivo. A seconda del livello di preparazione e di abilità di ciascun allievo, verranno utilizzati vari materiali pittorici: dalle matite, alla fusaggine, dai gessetti all acquerello. Disegno e pittura avanzato cod Il corso è riservato a coloro che hanno già frequentato altri corsi di disegno e pittura o comunque abbiano già una buona abilità tecnico-pittorica. Le lezioni quindi tenderanno ad un approfondimento delle varie tecniche pittoriche, dall uso dei gessetti all acquerello, dalla pittura ad acrilico alla pittura ad olio ed alle tecniche miste. Lo scopo delle lezioni, dunque, è quello di stimolare gli allievi e le proprie predisposizioni creative, al fine di far sviluppare loro uno stile personale. Grisaille, grottesche, trompe-l oeil cod Il corso si rivolge a coloro che vogliono realizzare opere di grande effetto estetico-decorativo disponendo anche di poca esperienza pittorica. Nelle prime lezioni verrà realizzata da tutti gli allievi una grisaille eseguita prima con le matite, poi ad acquerello ed infine ad acrilico. Nella seconda parte del corso ogni allievo, sotto la guida e i consigli del maestro, potrà scegliere di eseguire ad acrilico una o più grottesche o un piccolo trompe-l oeil in base alle proprie capacità e alle proprie preferenze estetiche. Silvana Binò Pittura ed espressività creativa cod Il corso è rivolto a coloro che sono appassionati di arte e desiderano apprendere o approfondire le conoscenze tecniche della pittura. Il corso, di tipo esperienziale, contempla la scelta dei soggetti da riprodurre, l osservazione ed elaborazione di forma e proporzione, profondità e spazio, luce e ombra, combinazioni e sfumature cromatiche, ampliando la 48 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

3 propria capacità di percepire la bellezza del mondo che ci circonda. Verranno realizzate sotto la guida artistica della docente, opere pittoriche in grado di generare atmosfere attorno a diversi oggetti/soggetti che verranno scelti tramite foto, video, immagini reali, anche attraverso riproduzioni dal vero (all aperto). Il corso inizierà impostando il disegno proporzionato a matita, per passare poi al colore utilizzando pennelli e colori acrilici. Alla fine del corso gli allievi saranno in grado di riprodurre paesaggi, elementi naturali e non, portando con sé almeno un quadro di propria esecuzione a testimonianza delle conoscenze acquisite, anche oggetto di una mostra collettiva. Stefania Casagrande Laboratorio di pittura: oltre la forma cod Libertà, improvvisazione, gesto automatico, saranno alla base del nostro lavoro all interno di un percorso che vuole essere ricerca di un proprio modo di sentire e di esprimere la creatività. Il corso avrà l obiettivo di approfondire e di scoprire le proprie attitudini attraverso un laboratorio didattico che permetterà di sperimentare le più svariate tecniche del fare pittorico. Sarà privilegiato l uso di materiale riciclato (carta da pacco, giornali, plastica, spago, etc.) e di colori ad acqua. Il corso è aperto a tutti, in particolare a coloro che presumono di non saper dipingere. Materiali occorrenti per la prima lezione: carta (a scelta), pennelli (a scelta), colori ad acqua (a scelta). Silvia Casto Disegno e pittura cod Il corso è aperto a tutti coloro che hanno la passione per il disegno e che intendono acquisire le tecniche base di questo linguaggio. È adatto sia ai principianti, perché per disegnare non serve necessariamente una predisposizione innata, ma tanto esercizio; sia a coloro che pur sapendo disegnare intendono approfondire le proprio capacità espressive attraverso lo studio di nuove tecniche. Il percorso sarà graduale, a partire dallo studio della linea e del segno, per poi passare alla copia di immagini bidimensionali attraverso un attenta osservazione delle proporzioni, dei volumi, della prospettiva, di luci e ombre. Le tecniche usate saranno: grafite, pastelli, acquerelli, chine e sanguigna. Silvia Chiavacci Pittura laboratorio cod Il percorso alla scoperta del proprio animo artistico, si svolgerà passando dallo studio e approfondimento delle tecniche per riprodurre elementi naturali quali paesaggi, figure umane, animali, ecc., proseguendo poi con la sperimentazione di tecniche pittoriche diverse, scelte insieme di volta in volta per ciascun soggetto da rappresentare. Si apprenderanno, inoltre, tecniche di osservazione e percezione, per una maggiore resa di profondità e spazio dei soggetti da rappresentare. Al termine del corso valuteremo insieme i progressi ed i risultati ottenuti osservando i lavori eseguiti. Il corso è aperto anche a chi non ha esperienza in campo pittorico e desidera acquisire le conoscenze che permettano di esprimere la propria creatività. Guglielmina Clarici Disegno e pittura cod I miei corsi sono rivolti a tutti coloro che abbiano una predisposizione per il disegno. Per intraprendere l affascinante percorso dell apprendimento prima del disegno poi della pittura con tutte le relative tecniche si deve arrivare con matite, gomme e pennelli ma soprattutto con grande entusiasmo. Il percorso che seguiremo sarà prima di tipo accademico poi c inoltreremo verso una ricerca espressiva perché ogni allievo possa sviluppare serenamente le proprie capacità creative ed artistiche. Saranno eseguiti disegni, studiandone composizione, prospettiva e volume che verranno poi elaborati sia con la tecnica del pastello, poi dell acquarello e dell olio, lavori che saranno eseguiti sia in aula che en plein air. Elisabetta Cordovana Disegno e pittura cod Il corso è alla portata di tutti. Per i principianti si dedicheranno lezioni che saranno mirate all apprendimento delle basi del disegno: forme, chiaroscuro, composizione, prospettiva, attraverso l uso di matite, sanguigne, carboncini, fusaggine e pastelli. Quando l allievo avrà acquisito abilità nel disegno si comincerà a dipingere (le tecniche usate saranno l olio, la tempera acrilica, l acquerello e tecniche miste); passando all uso graduale della tavolozza completa allo studio intensivo della figura umana, del ritratto, della natura morta e del paesaggio. Per tutti, anche per le persone che già dipingono, la scelta della tecnica sarà stabilita in base alla predisposizione dell allievo. L obiettivo è quello di dotare tutti gli studenti della conoscenza necessaria di base, per elaborare poi uno stile personale e sviluppare liberamente le proprie capacità espressive. Luigi De Cinque Copia d arte cod Dove si pone il confine tra la copia ed il falso? Il sottile fascino di vestire i panni di Rembrandt o di Renoir ed essere riconosciuti come tali è sempre in agguato! Ma quando fermarsi sulla strada della antichizzazione? La copia delle opere dei grandi maestri è sempre stato uno dei pochi percorsi validi per imparare l arte. Excursus sulla storia dei materiali, illustrazione dei metodi del falsario, realizzazione di copie, prima disegnate poi dipinte, fedeli riproduzioni di opere preventivamente concordate con l insegnante. La ricerca e la fornitura dei materiali antichizzanti è a carico degli allievi. La tecnica cod Poiché il disegno è il padre di tutte le arti, il corso affronta le basi della rappresentazione verista mediante l uso di rigorose norme proporzionali e intuitive: postura, prospettiva, segno, costruzione, abbozzo, chiaroscuro, ombreggiatura. I soggetti saranno composizioni di solidi, gessi, panneggi. I materiali saranno grafite e sanguigna su carta. Quanti hanno frequentato il primo livello o dimostrino di possederne le competenze inizieranno con una ripresa dei temi propedeutici a matita, carboncino ed inchiostro. Dopo alcuni cenni sulla teoria del colore, si affronterà l argomento centrale della riproduzione dal vero con le crete colorate, l acquerello o la tempera, l olio. I soggetti saranno gessi, nature morte, panneggi, figure. Clima permettendo sarà possibile concordare lezioni in esterno. La tecnica. Dal disegno pittorico alla pittura cod Poiché il disegno è il padre di tutte le arti, il corso affronta le basi della rappresentazione verista mediante l uso di rigorose norme proporzionali e intuitive: postura, prospettiva, segno, costruzione, abbozzo, chiaroscuro, ombreggiatura. I soggetti saranno composizioni di solidi, gessi, panneggi. I materiali saranno grafite e sanguigna su carta. Quanti hanno frequentato il primo livello o dimostrino di possederne le competenze inizieranno con una ripresa dei temi propedeutici a matita, carboncino ed inchiostro. Dopo alcuni cenni sulla teoria del colore, si affronterà l argomento centrale della riproduzione dal vero con le crete colorate, l acquerello o la tempera, l olio. I soggetti saranno gessi, nature morte, panneggi, figure. Clima permettendo sarà possibile concordare lezioni in esterno. Anna Rita Foglia e Maria Angeles Vila La valigia dell arte - percorsi pittorici e grafici (9/11 anni) cod Una valigia che, consegnata a fine corso, sarà riempita con tutti i lavori pittorici e grafici dei partecipanti, realizzando una sorta di piccolo bagaglio pittorico sperimentale sul viaggio artistico intrapreso nel corso. All interno di questo programma sarà possibile aggiungere una o più visite guidate, condotte da una storica dell arte sugli artisti analizzati durante gli incontri e che saranno presenti nelle mostre in programmazione a Roma tra il 2014/2015. Lezioni e i laboratori saranno tenute da personale laureato e specializzato in didattica dell arte, seguendo i metodi più conformi ai nuovi indirizzi pedagogici e utilizzando schede didattiche e prodotti multimediali. Artisti analizzati: Monet, Baj, Warhol, Van Gogh, Picasso, Hundertwasser. Vera Jagnocco (A.S.D. Aniene 80 Ciao) Disegno e Pittura base cod Il corso è rivolto ai ragazzi che agli adulti a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla pittura senza particolari requisiti ma tanta voglia di divertirsi e rilassarsi. Costruire lentamente una formazione sui principi della pittura. L obiettivo e di introdurre il pittore neofita all apprendimento della pittura con la guida del maestro. Aleksandra Kasperek Disegno e tecniche pittoriche 1 cod Il corso è aperto a tutti coloro che desiderano approfondire le proprie capacità espressive attraverso lo scambio e lo studio delle tecniche base del disegno e della pittura. Un percorso guidato attraverso esercizi di percezione visiva alla scoperta delle potenzialità dei nostri occhi. Il disegno lineare, la comprensione degli spazi negativi che racchiudono le forme, il chiaroscuro, i valori tonali e la composizione saranno alcuni dei temi affrontati nella prima parte del corso dove largo spazio sarà dato a carta, matite, grafite, sanguigne e carboncini. Ogni allievo potrà poi decidere di approfondire una o più tecniche pittoriche; tempera, acquerello, acrilico, olio, pastello o tecnica mista, di cui saranno analizzate le principali caratteristiche e potenzialità. UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

4 Ritratto a pastelli cod Questo corso è dedicato a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla tecnica del disegno a pastello ed in particolare alla realizzazione di ritratti. L utilizzo del pastello, ed in specie del pastello morbido, consente di conferire alle immagini un effetto particolarmente delicato di incredibile bellezza e leggerezza. Lo studio del volto viene effettuato con matite, carboncini e gessetti, materiali che permettono una esecuzione rapida e fluida. Si inizia con schizzi leggeri e veloci sfumando alcune zone affinché il disegno mostri spontaneità. Nella fase successiva si passa alle prove di colore eseguendo alcuni bozzetti e, studiando attentamente il modello, si vanno ad intensificare le zone di transizione scurendo o contrastando per evidenziare i volumi. Questi studi preliminari ci portano alla realizzazione vera e propria del ritratto. Il lavoro viene eseguito con leggerezza, sfregando delicatamente la carta e lasciando zone bianche come punti di luce e zone scure trasparenti per intravedere la grana della carta. L obiettivo è la freschezza e la massima pulizia dell opera. I materiali necessari sono: carta, pastelli, gessetti, pastelli ad olio, pastelli morbidi e fissativo. Durante il corso sarà anche possibile organizzare visite a musei. Giorgia Marzi Il ritratto 1 cod Corso rivolto a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza del volto umano e dell arte del ritratto. Attraverso il lavoro dal vero, fondamentale, antico e prezioso strumento di analisi, svilupperemo la capacità di tradurre e rappresentare sul piano bidimensionale la realtà tridimensionale percepita. Particolare attenzione sarà data soprattutto nella prima parte del corso, ad esercizi di percezione visiva finalizzati all individuazione delle linee di contorno e degli spazi negativi che racchiudono le forme. L approfondimento della tecnica del chiaroscuro affiancherà lo studio delle proporzioni della testa e del volto, in particolare nel ritratto frontale, di tre quarti e di profilo. Gli organi di senso: naso, occhi, orecchie e bocca saranno analizzati singolarmente nelle loro diverse morfologie e in quei rapporti all interno del volto che rendono unico e irripetibile ogni individuo. Grafite, sanguigna e carboncino su carta saranno tra i materiali più usati, concentrandoci quest anno soprattutto su tecniche monocrome. Momenti teorici affiancheranno il lavoro pratico di disegno dal vero tramite ritratti reciproci tra corsisti, autoritratti allo specchio, ma soprattutto sedute di posa con modelli che si susseguiranno Il ritratto dal vero 2 cod Corso rivolto a coloro che hanno seguito il primo anno di ritratto o hanno già esperienza nell ambito della rappresentazione dei volti. Il ritratto dal vero, oltre ad essere nella ricerca della verosimiglianza un importante mezzo per affrontare l arte del guardare, apre le porte alla scoperta del proprio segno come unico e irripetibile e diviene testimonianza di un incontro dalle infinite possibilità espressive. Lavoreremo con modelli/e che permetteranno l analisi di diverse tipologie fisiognomiche. Grafite, sanguigna, matite colorate, pastelli a olio e acquerelli saranno alcuni dei materiali più usati, ma la possibilità di avere pose ripetute permetterà anche il lavoro con tecniche pittoriche quali l olio e l acrilico. Nel costo del corso non è contemplato la quota per i modelli. Disegno e tecniche pittoriche 2 cod Le lezioni sono rivolte a coloro che hanno già seguito precedentemente il primo livello di questo corso e a coloro che avendo già una discreta preparazione nel disegno e nel chiaroscuro, vogliano approfondire le proprie capacità tecnico-espressive. I soggetti dei lavori potranno essere suggeriti dal vero, da materiale proposto dall insegnante o dalla personale ricerca e predisposizione. Principale obiettivo sarà aiutare i corsisti ad individuare le proprie inclinazioni stilistiche, il loro potenziale espressivo nel segno e nel colore. Le tecniche miste, i pastelli, gli acrilici, gli acquerelli e gli oli saranno oggetto di approfondimenti sulla base delle esigenze e delle inclinazioni dei singoli frequentanti. Elisa Moricca Disegno e pittura - base cod Il corso si prefigge sia di avvicinare i nuovi allievi alle basi della pittura e di dare gli elementi giusti per migliorare la propria tecnica nel caso di chi già è in possesso delle basi. Brunella Nonnato Pittura per bambini cod Le lezioni sono indirizzate ai bambini e ragazzi a partire dai 6 anni di età. Attraverso il disegno, la pittura e la fantasia il corso propone di sensibilizzare i più giovani verso l arte e incoraggiare lo sviluppo della manualità e dell immaginazione sia a livello individuale, sia di gruppo. I bambini eseguiranno dei dipinti su tela imparando a conoscere le tecniche pittoriche come l acrilico, l acquerello e tante altre tecniche miste. I materiali (escluse le tele e i cartoncini) sono compresi nel costo. Pittura 1 cod Gli allievi, seguiti individualmente in base al loro livello di preparazione, costruiranno le loro opere a partire dal disegno preparatorio per poi passare all utilizzo del colore. Si sperimenterà l acrilico, l olio e l acquerello affrontando vari temi pittorici come il paesaggio, la natura morta, la riproduzione di opere, la figura umana. Maria Maddalena Orelli Disegno e pittura 1 cod Il corso si prefigge di fornire gli strumenti e le tecniche per liberare la propria creatività e accedere in modo cosciente alla propria capacità immaginativa. È previsto l apprendimento della geometria piana e cenni di prospettiva, la base della teoria del colore: i colori fondamentali, differenza tra colore timbrico e tonale. Tenendo presente poi la copia dal vero e la composizione dell immagine sulla superficie cartacea con luce e ombre. L insegnamento è volto ad acquisire le tecniche di base come matite, grafite, sanguigna, china e acquerello. Disegno e pittura 2 cod Primo biennio - livelli 1-2. Il percorso formativo è volto ad acquisire le tecniche di base: grafite, matite colorate sanguigna, gessetti, acquerello, china. È previsto l apprendimento della geometria piana e cenni di prospettiva, la base della teoria del colore: il cerchio cromatico con i colori fondamentali (valore timbrico e tonale). La copia dal vero e la composizione dell immagine sulla superficie cartacea con luce e ombre. Disegno e pittura 4 cod Secondo biennio - livelli 3-4. L insegnamento è volto ad acquisire una preparazione tecnica ritrattistica con lo studio dell anatomia per una corretta interpretazione del corpo umano. Lo studio prevede una maggiore competenza compositiva e plastica con la teoria strutturale dei colori: vicino-lontano, piccolo-grande, caldo-freddo, così come avviene partendo dal dato reale della copia dal vero. Tecniche indicate: gessetti, tempera acquerello, acrilico oltre a preferenze personali. Disegno e pittura 5 cod Terzo biennio - livello 5-6. È prevista l elaborazione di tecniche pittoriche e grafiche su superfici idonee per una interpretazione personale della realtà circostante. Tenendo presente il dato reale o la natura morta si eseguiranno esperimenti sugli accordi cromatici mediante il confronto delle forme e dei colori. Importante è la composizione dello spazio, costruito per piani al fine di ottenere una consapevole interpretazione immaginativa tale da rappresentare un proprio linguaggio figurativo o astratto. Tecniche previste: pittura ad olio, acrilico e miste. Disegno e pittura 6 cod Terzo biennio - livello 5-6. È prevista l elaborazione di tecniche pittoriche e grafiche su superfici idonee per una interpretazione personale della realtà circostante. Tenendo presente il dato reale o la natura morta si eseguiranno esperimenti sugli accordi cromatici mediante il confronto delle forme e dei colori. Importante è la composizione dello spazio, costruito per piani al fine di ottenere una consapevole interpretazione immaginativa tale da rappresentare un proprio linguaggio figurativo o astratto. Tecniche previste: pittura ad olio, acrilico e miste Disegno e pittura 7 cod Il corso è adatto a tutti coloro che praticano varie tecniche artistiche come grafite, sanguigna, acquerello e olio. Sarà privilegiata la copia dal vero con l alternarsi delle varie tecniche pittoriche a secondo della propria sensibilità creativa. Saranno poi d aiuto fotografie e riproduzioni di quadri di grandi pittori così da rendere possibile per lo studente una propria ricerca pittorica con l ausilio delle docente. Quindi l obiettivo del corso è quello di sollecitare ed esercitare le proprie conoscenze tecniche per realizzare dei personali lavori sia nel ritratto, nella natura morta e nel paesaggio. Laboratorio di pittura cod Il corso è rivolto a chi possiede una padronanza di almeno una tecnica pittorica e le basi del disegno. Propone una sperimentazione del personale linguaggio pittorico, e rendere così consapevole la propria espressività individuale. Ogni partecipante, con la guida della docente stabilisce un programma d attività che si basa sulle tematiche da sviluppare, e le tecniche da sperimentare come l olio, l acrilico, l acquerello, o le miste ecc. Ci si confronterà su temi della pittura contemporanea, o classica, prendendo spunti dai grandi maestri. Di fatto sarà possibile realizzare un vero e proprio progetto pittorico personale. 50 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

5 Giovanna Perrone Disegno e pittura cod Durante il corso si continuerà quanto già iniziato l anno precedente. Attraverso il disegno dal vero si perfezioneranno le tecniche della matita, del carboncino e della sanguigna per approfondire lo studio dello spazio e dei volumi. In pittura si utilizzerà ancora la tecnica della tempera e si daranno i primi rudimenti della pittura ad olio e ad acrilico. I partecipanti potranno così giungere ad una maggiore consapevolezza delle proprie capacità ed acquisire sicurezza nel manifestare le proprio potenzialità espressive. Confrontandosi direttamente con le opere di artisti di epoche e stili diversi, potranno quindi intraprendere un percorso che permetterà loro, in seguito, di scegliere il linguaggio figurativo più adatto per evidenziare la propria ricchezza interiore ed esprimersi così in maniera più completa. I materiali saranno a carico dei partecipanti. Elettra Porfiri Spazio Disegno e pittura, dal disegno a mano alla pittura in tutte le sue espressioni cod Il corso prevede ampie possibilità di spaziare nelle varie tecniche artistiche espressive. Dal disegno a mano libera dal vero con matite, colori, pastelli, carboncino su vari supposti colorati come cartoncini ruvidi e lisci, fino ad arrivare alla copiatura ed interpretazione di una immagine scelta. La possibilità di apprendere le tecniche pittoriche a noi preferite tra quelle ad acqua, come acrilico per arrivare a quella più raffinata dell olio con stesura sfumata e volendo anche materica. Lo studio in tutti questi casi dello spazio, la prospettiva, la luce, le proporzioni, il bilanciamento dei colori per ottenere un opera che esprima uno stato d animo, presente o passato o che riproduca un corpo oppure un volto verrà progettato assieme all insegnante. Ciascuno procederà verso un percorso artistico personale con i propri tempi. Verrà proposta, inoltre, una tematica comune che produrrà dei lavori esposti nella mostra di fine anno nella sede Upter centrale e locale. Spazio pittura astratta. Pittura espressiva emozionale, alla ricerca del nostro io cod Il corso prevede un introduzione relativa all arte pittorica moderna su immagini che carichi gli allievi di possibilità espressive. Verranno proposti differenti stili gestuali, tecniche coloristiche o monocromatiche, che, grazie all acquisizione di innumerevoli informazioni visive riferite a spazio, colori, forme, luce e gesto, porterà il singolo ad imparare ad esprimere un concetto o stato d animo totalmente libero ed essenziale che lo rappresenti. Con i colori acrilici, dapprima su carta poi su tela, elaboreremo vari progetti pittorici, che attraverso rivisitazioni, porteranno al definitivo lavoro su tela. Verranno ad essere utilizzati inerti come carta, breccia, segatura ed molto altro che stimoli la fantasia luminosa di ciascuno. Il viaggio inizia dalla ricerca dentro di noi, pescando e trovando tesori inimmaginabili. Alla fine del corso ci sarà una esposizione degli allievi presso la sede centrale dell Upter con pubblicazione online dei partecipanti e dell opera. Loredana Rizzo Disegno e tecniche pittoriche cod Il corso è rivolto ai principianti che vogliono apprendere le tecniche del disegno e della pittura sia coloro che hanno maturato esperienze in questo campo e vogliono approfondire le tecniche acquisite. La prima parte del corso è dedicato al disegno con copia dal vero, studio della luce e delle ombre, la teoria del colore, colori primari e colori secondari, scelta dei medium per le mescolanze, nozioni di prospettiva, disegno con tecnica a secco mediante l uso del carboncino, della sanguigna, delle matite grasse e delle matite colorate, pastelli a cera e ad olio, disegno con la tecnica liquida mediante inchiostro di china, acquerello, tempera, colla, acrilico. La seconda parte del corso è dedicata alle antiche tecniche pittoriche quali lo studio dei supporti e dei materiali per realizzare un opera dipinta ad affresco, a secco, encausto, pittura ad olio, tempera all uovo, pittura su fondo oro, allo studio della figura umana e dei rapporti luce-colore sull incarnato, panneggio ed oggetti di vario materiale quale il metallo ed il vetro. Materiali a carico dei partecipanti. Grottesche, finto marmo e doratura cod Il corso è rivolto a coloro che hanno acquisito un minimo di esperienza nella pittura e che desiderano approfondire la conoscenza teorica e pratica delle tecniche pittoriche decorative quali la realizzazione di grottesche, finto marmo e doratura. Il termine grottesca nasce dalla definizione attribuita nel 500 ai cicli pittorici che decoravano il palazzo dell imperatore Nerone la Domus Aurea, costruita a Roma dal 64 al 68 d.c. I primi visitatori videro questi magnifici dipinti attraverso una successione di grotte, da qui il termine di grottesche. Durante il corso si apprenderà la preparazione dei supporti come la tela, il legno e il finto intonaco mediante la stesura a pennello ed a spatola del gesso, della calce, delle colle e della polvere di marmo, lo studio del disegno per la realizzazione di grottesche e delle grisaille in finto marmo; la preparazione dei pigmenti e dei leganti per la realizzazione della tempera magra e grassa e le decorazioni ornamentali con la foglia d oro. Verranno realizzati uno o più pannelli con motivi ornamentali in perfetto stile pompeiano. Materiale a carico dei partecipanti. Tecniche pittoriche antiche su rame cod Il corso è rivolto a chi ha maturato esperienza nel campo della pittura e della doratura ed a coloro che volessero dipingere secondo l antica tecnica della pittura ad olio su rame. Celebri artisti italiani, tedeschi e fiamminghi scelsero a partire dal 1560 la lamina di rame come supporto per realizzare piccoli e preziosi dipinti come paesaggi, nature morte, soggetti religiosi che mitologici, ed opere di grandi dimensioni come le pale d altare. La lamina di rame si dimostrava ideale per la pittura ad olio poiché costituiva un supporto rigido, non assorbente e caratterizzato da una colorazione rossastra che si usava all epoca per la preparazione dei fondi. I maggiori centri di produzione delle lastre in rame furono Anversa, Amburgo e Amsterdam, più scadente invece la qualità del materiale realizzato in Italia dove si diffuse la pittura devozionale su rame per la decorazione di tabernacoli, o altari richiesti da grandi famiglie come i Barberini ed i Doria Pamphilj e dagli ordini religiosi. Durante il corso verrà realizzato un disegno inciso a bulino dipinto con la tecnica ad olio su una lastra di rame o in lamiera rivestita con lamine d argento secondo la tecnica usata da Guido Reni. Materiale a carico dei partecipanti. Roberta Sarchioni Disegno e pittura 3 cod Still life, paesaggi e ritratti, dal vero e da fotografia, saranno i soggetti proposti. L imprescindibile base di partenza sarà, come sempre, una solida impostazione del disegno, con studio attento delle proporzioni e dei valori tonali. Saranno approfonditi i temi della prospettiva, dell anatomia umana e della composizione. Il lavoro sulle tecniche pittoriche prevede l utilizzo di pastelli gessosi, acquerelli, acrilici, introdotto da nozioni di teoria del colore (cerchio cromatico, mescolanze, effetti degli accostamenti cromatici). Sono previste lezioni all aperto nel periodo conclusivo del corso. Silvia Valeri Disegno e pittura - intermedio cod Il corso è rivolto a chi ha già avuto un approccio con il mondo del disegno, del colore, della pittura. Si inizierà comunque gradualmente nell affrontare il chiaro/ scuro, la prospettiva, le proporzioni umane, nonché ritratti, nature morte e paesaggi, tramite l uso delle varie tecniche: dalle matite al carboncino, dalla sanguigna ai pastelli, per immergersi poi nello studio dei colori primari e secondari, dell acquerello, della tempera, dell acrilico e dell olio. Particolare attenzione sarà data nell assecondare, far emergere e sviluppare lo stile personale e la creatività di ognuno. Le capacità espressive di ogni allievo, con l aiuto del docente, troveranno libero spazio. Ritratto e Autoritratto come pratica auto esplorativa cod L affascinante storia del ritratto e dell autoritratto verrà ripercorsa inizialmente tramite l analisi e l osservazione dei ritratti e degli autoritratti più significativi della storia dell arte moderna e contemporanea gli esempi sono tanti: Michelangelo, Leonardo, Dürer, Friedrich, Gauguin, Modigliani, Picasso, Van Gogh, Magritte, Francesco Clemente, Francis Bacon. Cosa vuol dire ritrarsi? È un mettersi in gioco, sperimentare e tentare un nuovo approccio con se stessi, col nostro io. Durante la pratica dell Autoritratto si instaura un intimo dialogo non verbale con se stessi molto stimolante, carico di emotività ed introspezione. Dunque, dopo aver attraversato la storia di tale pratica, con tutta la sua portata di significati, si passerà alla pratica. Ogni allievo, con le tecniche a scelta in accordo col docente, si cimenterà nell esecuzione di ritratti e del proprio autoritratto, non solo come studio e analisi dell anatomia e della fisionomia in genere e della propria, ma soprattutto come esplorazione dei moti interiori che ci caratterizzano e ci rendono unici. Tecniche e creatività cod Il corso è aperto a tutti, principianti e chi ha già dimestichezza con le matite e il colore. Si comincerà dal disegno, padre di tutte le arti, con il chiaro/scuro, le ombre, la composizione, la prospettiva, l anatomia e il ritratto; si sperimenteranno tutte le tecniche: dalla grafite, alla sanguigna, ai carboncini, ai pastelli. Quando l allievo avrà appreso le tecniche di base e la manualità necessaria, si passerà allo studio dei colori e della tavolozza: si dipingerà con gli acquarelli, le tempere, i colori acrilici ed ad olio. Dunque durante il corso l allievo imparerà le tecniche fondamentali del disegno e della pittura, ma sarà portato, grazie all insegnante, a ricercare e scoprire il proprio segno e il UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

6 proprio linguaggio creativo ed espressivo, e al termine del corso, sarà in grado di eseguire un ritratto, un paesaggio o un soggetto a piacere sia con l uso delle matite, sia con la pittura. (Il corso sarà strutturato in 15 lezioni da 2 ore ciascuna.) Disegno Loredana Anelli Giro in giro con matita, pennello e biro - itinerante cod Questo percorso dinamico e divertente, aperto sia a chi sa già disegnare sia a chi vuole iniziare, è composto da due periodi. Nel primo con l aiuto della docente si apprenderanno i metodi per prendere schizzi e fare disegni dal vero, dare le giuste proporzioni e fare le inquadrature, cenni di prospettiva, disegno grafico e chiaro-scuro a matita e a pastelli. Si faranno disegni della natura, ma anche del paesaggio, piante e vegetazione e monumenti della nostra città, scoprendo insieme percorsi inediti e suggestivi di Roma. Stefania Casagrande È tutta una questione di-segno cod Attraverso gli strumenti più semplici del disegno, cercheremo di liberare la mente e la mano, alla ricerca di un nostro modo di sentire e di percepire la realtà dentro e fuori di noi. Libertà, improvvisazione, gesto automatico ci guideranno attraverso le ragioni dello sguardo, in un percorso in cui tutti sono invitati a partecipare. Materiali occorrenti per la prima lezione: carta a scelta (va bene anche la carta da pacco), matite morbide da 4B in su, carboncino, gomma pane, nastro adesivo, spago e tutto ciò di cui disponete. Silvia Casto Le basi del disegno dal vero cod Il corso è aperto sia a coloro che hanno già competenze nel disegno, sia a coloro che si approcciano per la prima volta ad esso. È previsto lo studio della figura umana, ma anche quello della natura morta e del paesaggio (con uscite all aperto quando possibile). Lo scopo del corso, infatti, non è quello di focalizzarsi sullo studio di un oggetto in particolare, ma quello di acquisire un metodo, grazie al quale si sarà in grado di riprodurre qualsiasi cosa. Durante le lezioni verranno spiegate le tecniche base del disegno dal vero, puntualizzando all allievo che saper disegnare dal vero vuol dire, principalmente, essere in grado di cogliere e riprodurre la terza dimensione. Ciò avviene grazie ad un attenta osservazione dell oggetto preso in esame, attraverso l uso corretto della prospettiva, lo studio delle proporzioni, delle luci e delle ombre. Una volta acquisito il metodo, l allievo sarà invitato ad eseguire schizzi sempre più veloci in modo da ottenere una certa scioltezza. Luigi De Cinque A spasso con la matita (per gente non preoccupata) - itinerante cod Avventura cittadina armati di blocco, matite o penne (fanno più male) nei luoghi della Roma già sparita o alla ricerca di quella scomparente, bighellonando tra teste di pietra e facce stralunate. E se piove e tira vento? Chiese, musei (anche quello patologico), biblioteche, gallerie, zoo, bar, gente che va gente che viene Appuntamento ingresso Palazzo Englefield Brunella Nonnato Disegno della figura umana cod Nel corso delle lezioni si imparerà a disegnare la figura umana e i suoi movimenti attraverso lo studio dell anatomia artistica e delle proporzioni. Si studierà il disegno e il chiaroscuro con l utilizzo di diverse tecniche e si imparerà a disegnare il viso, la mano e la figura intera a partire dalla costruzione dell ossatura. Elettra Porfiri Disegno dal vero. Imparare a leggere l immagine e riprodurla fedelmente cod È dedicato a chi vuole imparare le basi per disegnare dal vero, cercando e trovando, con la tecnica della matita, dei pastelli, carboncino, sanguigna ed altro, una strada espressiva personale. Si comincerà inquadrando le immagini nel foglio, si studieranno le proporzioni, la prospettiva, la luce e le ombre. Si approfondiranno, dal punto di vista chiaroscurale, i vari stili grafici del segno passando dal chiaroscuro sfumato e al tratteggio. Il tutto verrà realizzato su supporto cartaceo a grane e colorazioni differenti con effetti stilistici incredibili. Dopo una base tecnica univoca, ove si potesse, si lascerà il posto verso la ricerca del proprio stile grafico del segno. Pertanto, il lavoro di base della classe procederà in un primo periodo in una direzione univoca, aprendosi a ventaglio poi, facendo proseguire ciascuno verso una interpretazione, tramite il segno, personale dello stesso soggetto. Ci sarà infine la mostra di fine corso. Spazio Disegno dal vero in aula ed al Museo (presso Musei e Ville di Roma) cod Il corso di disegno dal vero prevede la rivisitazione della tecnica disegnativa già appresa precedentemente, come l inquadramento della composizione sul foglio, proporzioni, prospettiva, luci ed ombre. Lo studio del chiaroscuro anche iperrealista fortemente contrastato. Un ripasso che ci consentirà di misurarci presto con sculture a tuttotondo in aula. Ci sposteremo poi, anche nei poli museali romani colmi di gruppi scultorei dal passato. Su appuntamento, potremo disegnare al Museo dei Mercati di Traiano, Musei Capitolini, Musei di Villa Borghese ed altri che ci ospiteranno anche con tariffe di ingresso ridotte. Ove possibile, con tempo e temperature ottimali, andremo a disegnare anche nelle Ville di Roma, capitelli, architetture semplici, fontane, ninfe in un contesto completamente naturale ma cittadino. Una occasione unica di dialogare con il segno e disegno con il passato plastico romano unico nel mondo, completamente a nostra disposizione. Alcuni ingressi a Musei e Ville sono gratuiti. Ernani Joaquim Rosa Neto Disegno 1 cod Questo corso si rivolge a principianti con poca o nessuna esperienza precedente. Il corso inizierà con la realizzazione di esercizi di misurazione e proporzione. Passeremo in seguito alla tecnica del chiaroscuro. Seguirà ancora il chiaroscuro utilizzando l acquerello, iniziando in questo modo a familiarizzare la mano con il pennello. Sono incluse, inoltre, nozioni di prospettiva e composizione. Disegno 2 cod Sulla base delle conoscenze e delle abilità acquisite durante il primo anno, nel corso di Disegno 1, verrà intrapreso nel corso di Disegno 2 un percorso di approfondimento. Fumetto Elisa Moricca Fumetto e Illustrazione cod Il corso è rivolto a tutti quelli che desiderano disegnare la propria storia o illustrare una fiaba o un racconto. Questo corso prevedrà innanzitutto un introduzione al fumetto e i vari generi. Si passerà dunque allo studio del personaggio e dell ambiente in cui vive. Il passo successivo sarà creare una breve storia e disegnarla in sequenza. Alla fine del corso l allievo sarà in grado di creare una breve storia a fumetti, inchiostrarla con rispettiva copertina. Materiale a carico degli allievi. Nudo Marinella Letico Scuola di nudo cod Lo studio della figura umana con modelli maschile\ femminile è connesso allo studio dell anatomia come la forma al contenuto. Per disegnare correttamente la figura bisogna conoscere i canoni estetici e di costruzione per tradurre col segno l armonia delle proporzioni. Le lezioni: la figura statica e dinamica; schizzi con carboncino, grafite, inchiostri; il nudo con l acquerello; la figura in movimento; sperimentazioni con tecniche miste. Per la frequenza al corso è richiesta buona conoscenza del disegno. La spesa relativa alla presenza del modello/a non è inclusa nel costo del corso. Scuola di nudo - livello avanzato cod La figura umana è il termine di paragone di ogni altra forma di rappresentazione. Insieme all apprendimento dei canoni estetici, le lezioni con la presenza di modelli/e affronteranno temi inerenti il movimento, la luce, l equilibrio compositivo e l interpretazione della figura come espressione di un percorso che ogni studente potrà verificare anche con il supporto di tecniche miste e sperimentazioni di materiali. La spesa relativa alla presenza del modello/a non è inclusa nel costo del corso. Olio Maria Maddalena Orelli Pittura ad olio approfondimento cod Il corso è rivolto a chi ha una buona conoscenza del disegno e della pittura ad olio e desidera ampliare e approfondire la propria ricerca espressiva, legata a temi a scelta, partendo sempre da dati reali al vero, foto oppure dai maestri contemporanei o del 900. Elaborazione e interpretazioni degli schemi costruttivi e compositivi con materiali e tecniche più complesse e tecniche miste. Uso e metodologie di tecniche 52 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

7 legate alla sperimentazione con nuove possibilità meno tradizionali finalizzati a una ricerca personale e consapevole. Elettra Porfiri Spazio olio dipingo me 1 cod Il corso si propone di insegnare a osservare un opera d arte figurativa o astratta e riprodurla tramite l utilizzo del colore ad olio. Per essere maggiormente fedeli all immagine si utilizzerà, ove serva, l antica tecnica del quadrettato. Questo consentirà anche a coloro che non hanno appreso perfettamente la tecnica del disegno a mano libera di potersi cimentare con un opera d arte a colore. Si inizierà con la riproduzione su tela di una porzione di un quadro antico che comprenda parte di incarnato e panneggio per valutare le proprie capacità pittoriche. Si sceglierà in seguito un opera che potrà essere suggerita dall insegnante o proposta dall allievo stesso in base alle proprie capacità tecniche. Ciascuno con la propria tempistica porterà avanti il proprio lavoro espressivo seguendo la tecnica dell autore stesso. Verrà proposto, inoltre, un lavoro di gruppo che a fine anno rimarrà esposto negli ambienti dell Upter, esaltando l espressione di ciascun con la mostra di fine corso. Spazio olio 2 avanzato. Virtuosismi pittorici, velature, luminismo, stoffe e vetri cod Il corso di secondo livello verrà ad accogliere allievi che già hanno dimestichezza con la pittura ad olio, ma che vogliono approfondire tale tecnica nelle sue più diverse caratteristiche e possibilità. Stesura di base, seconda stesura e finitura da completare con eventuali velature più o meno materiche. La realizzazione di un controluce, il vetro, il merletto, le piume di un uccello tropicale e molto altro. Nel caso in cui il singolo allievo volesse procedere su un progetto differente dagli altri, verrà seguito singolarmente nel contesto di classe. Si potranno approfondire i vari aspetti del ritratto fisiognomico e psicologico, o altrimenti lo studio dell anatomia di un corpo per trovare una propria strada espressiva personale. Verrà proposto un progetto pittorico che accomuni tutti gli allievi in un opera conclusiva che verrà esposta in permanenza nelle sedi Upter e che sarà il filo conduttore dell esposizione a fine corso. Pittura Botanica e Naturalistica Roberta Sarchioni Pittura botanica 5 tra natura e letteratura cod Portami il girasole ch io lo trapianti nel mio terreno bruciato dal salino e mostri tutto il giorno agli azzurri specchianti del cielo l ansietà del suo volto giallino. qui tocca anche a noi poveri la nostra parte di ricchezza ed è l odore dei limoni. I girasoli ed i limoni di Eugenio Montale, la digitale purpurea di Giovanni Pascoli, le tante specie di alberi visitate dal barone rampante di Italo Calvino, il trifoglio di Emily Dickinson La letteratura è una fonte inesauribile di richiami botanici: fiori, frutti, alberi hanno da sempre offerto affascinanti suggestioni anche agli artisti della parola. In un viaggio inconsueto e stimolante, quest anno cercheremo tra le pagine dei testi letterari i soggetti botanici da ritrarre. La riproduzione dal vero e l approccio rigoroso al dato naturale, accostato all imprescindibile intervento creativo, unico ed inimitabile, di ciascun artista, resteranno i punti fermi del lavoro che si svolgerà nel corso dell anno. Acquerello, gouache, china e tecniche miste daranno corpo e vita alle piante ritratte; la calligrafia in Corsivo Inglese, realizzata con pennino ed inchiostro, permetterà di accostare ai soggetti dipinti, in raffinate composizioni, le parole dei brani letterari che li hanno ispirati. Pittura naturalistica 3 cod Tra le infinite suggestioni che il mondo naturale offre a chi ama osservarlo e ritrarne forme, colori ed atmosfere, l attenzione si concentrerà quest anno sugli alberi ed i loro ospiti : insetti, uccelli, piccoli mammiferi, ma anche funghi, muschi, licheni. Dal punto di vista naturalistico, saranno indagate le relazioni che legano gli esseri viventi animali e vegetali e sarà curata la raffigurazione fedele dei soggetti naturali nei loro aspetti morfologici e cromatici; dal punto di vista artistico e tecnico, si lavorerà su soluzioni compositive nuove e più complesse, inserendo anche elementi di paesaggio; accanto ad acquerello e gouache, saranno proposte le tecniche della china e del pastello gessoso e le tecniche miste. Acquerello Acquerello. Seminario Moricca, Elisa Geranio Mar 15:30-17: /10/ Acquerello Rosa Neto, Ernani J. Falcone e Borsellino Mar 17:00-19: /10/ Acquerellando sulle orme di Roeller Franz - itinerante De Cinque, Luigi Itinerante Mer 10:00-12: /10/ Disegno e acquerello Bedini, Maurizio Palazzo Englefield Mer 14:30-16: /10/ Disegno e acquerello 3 Sarchioni, Roberta Duca degli Abruzzi Mer 17:30-20: /10/ Acquerello Nonnato, Brunella Upter-Mare Gio 09:00-12: /10/ Acquerello e disegno principianti Bedini, Maurizio Duca degli Abruzzi Gio 14:00-16: /10/ Disegno e acquerello per illustrare Letico, Marinella Palazzo Englefield Gio 16:00-18: /10/ Acquerello e disegno - perfezionamento Bedini, Maurizio Duca degli Abruzzi Gio 16:30-19: /10/ Studio del disegno e del colore Angeletti, Maria Luisa Palazzo Englefield Ven 17:00-19: /10/2014 Disegno e Pittura (tecniche miste) Disegno e pittura 5 Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Lun 11:00-13: /10/ Spazio pittura astratta. Pittura espressiva emozionale... Porfiri, Elettra Palazzo Englefield Lun 11:00-13: /10/ Disegno e tecniche pittoriche 2 Marzi, Giorgia Palazzo Englefield Lun 11:30-14: /10/ Disegno e pittura Cordovana, Elisabetta Duca degli Abruzzi Lun 15:00-17: /10/ Disegno e tecniche pittoriche 2 Marzi, Giorgia Palazzo Englefield Lun 15:00-17: /10/ Tecniche e creatività Valeri, Silvia Bernini Lun 15:00-17: /10/ La tecnica - dal disegno pittorico alla pittura De Cinque Luigi Spizzichino Lun 16:30-18: /10/ Disegno e pittura Perrone, Giovanna Setteville upter Lun 16:30-18: /10/ Disegno e pittura Cordovana, Elisabetta Duca degli Abruzzi Lun 17:00-19: /10/ Disegno e pittura 2 Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Lun 17:00-19: /10/ Disegno e pittura - intermedio Valeri, Silvia Bernini Lun 17:00-19: /10/ Pittura 1 Nonnato, Brunella Upter-Mare Lun 18:00-20: /10/ La Tecnica De Cinque, Luigi Spizzichino Lun 18:30-20: /10/ Pittura laboratorio Chiavacci, Silvia Palazzo Englefield Lun 19:00-21: /10/ Disegno e pittura Cordovana, Elisabetta Duca degli Abruzzi Lun 19:00-21: /10/ Pittura a tempera e ad olio dal vero Anelli, Loredana Palazzo Englefield Mar 09:00-11: /10/ Tecniche pittoriche antiche su rame Rizzo, Loredana Duca degli Abruzzi Mar 09:00-12: /10/2014 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

8 Disegno e Pittura (tecniche miste) Disegno e pittura 7 Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Mar 11:00-13: /10/ Laboratorio di pittura: oltre la forma Casagrande, Stefania Palazzo Englefield Mar 14:00-16: /10/ Disegno e pittura 6 Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Mar 15:00-17: /10/ Grottesche, finto marmo e doratura Rizzo, Loredana Duca degli Abruzzi Mar 15:00-17: /10/ Disegno e pittura Clarici, Guglielmina Bernini Mar 15:00-17: /10/ Disegno e pittura 4 Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Mar 17:00-19: /10/ La valigia dell'arte - percorsi pittorici e grafici (9/11 anni) Foglia; Vilas M.I.A. Com. centre Mar 17:00-18: /10/ La tecnica - dal disegno pittorico alla pittura De Cinque, Luigi Centro Studi Manieri Mar 17:00-19: /10/ Pittura per bambini Nonnato, Brunella Upter-Mare Mar 17:00-19: /10/ La Bottega dell'arte... acrilico e olio Anelli, Loredana Falcone e Borsellino Mar 17:00-19: /10/ Disegno e pittura 3 Sarchioni, Roberta Duca degli Abruzzi Mar 17:30-20: /10/ Disegno e Fantasia: tecniche miste Anelli, Loredana Falcone e Borsellino Mar 19:30-21: /10/ Spazio Disegno e pittura, dal disegno a mano alla pittura... Porfiri, Elettra Ciricillo Mer 09:30-11: /10/ Disegno e pittura avanzato Bedini, Maurizio Palazzo Englefield Mer 11:00-13: /10/ Disegno e Pittura base A.S.D. Aniene 80 Ciao De Rossi F. & W. Mer 15:00-17: /10/ Disegno e tecniche pittoriche Rizzo, Loredana Duca degli Abruzzi Mer 15:00-17: /10/ Disegno e pittura Clarici, Guglielmina Bernini Mer 15:00-17: /10/ Disegnare e dipingere la figura umana Bedini, Maurizio Palazzo Englefield Mer 16:30-19: /10/ Disegno e pittura Clarici, Guglielmina Bernini Mer 17:00-19: /10/ Ritratto a pastelli Kasperek, Aleksandra Centro Studi Manieri Mer 17:00-19: /10/ Disegno e pittura Perrone, Giovanna De Sanctis Mer 17:00-19: /10/ Disegno e pittura dal vero 2. Lo studio della composizione... Angeletti, Maria Luisa Duca degli Abruzzi Mer 19:00-21: /10/ Pittura ed espressività creativa Binò, Silvana VivaceMente Gio 10:00-12: /12/ Grisaille, grottesche, trompe-l'oeil Bedini, Maurizio Duca degli Abruzzi Gio 11:00-13: /10/ Laboratorio di pittura Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Gio 11:00-13: /10/ Disegno e pittura Cordovana, Elisabetta Bernini Gio 15:00-17: /10/ Disegno e pittura 1 Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Gio 15:00-17: /10/ Disegno e Pittura base Jagnocco, V. (A. 80 Ciao) D.E.A. Dimension Gio 18:15-20: /10/ Disegno e tecniche pittoriche 1 Kasperek, Aleksandra Talete Gio 18:30-20: /10/ Ritratto e Autoritratto come pratica auto esplorativa Valeri, Silvia Duca degli Abruzzi Gio 19:00-21: /10/ Disegno e tecniche pittoriche 2 Marzi, Giorgia Palazzo Englefield Ven 09:00-11: /10/ Copia d'arte De Cinque, Luigi Duca degli Abruzzi Ven 09:00-11: /10/ Disegno e pittura 4 Orelli, Maria M. Nomentano upter Ven 09:00-11: /10/ Disegno e pittura 1 Orelli, Maria M. Nomentano upter Ven 11:00-13: /10/ Il ritratto dal vero 2 Marzi, Giorgia Duca degli Abruzzi Ven 13:00-15: /10/ Disegno e pittura: dal ritratto alla figura umana Anelli, Loredana Palazzo Englefield Ven 15:00-17: /10/ Il ritratto 1 Marzi, Giorgia Duca degli Abruzzi Ven 15:00-17: /10/ Disegno e pittura 2 Orelli, Maria M. Nomentano upter Ven 15:00-17: /10/ Disegno e pittura - base Moricca, Elisa Geranio Ven 16:30-18: /10/ Disegno e pittura - base Moricca, Elisa Geranio Ven 16:30-18: /03/ Laboratorio di pittura Orelli, Maria M. Nomentano upter Ven 17:00-19: /10/ Disegno e pittura Casto, Silvia Duca degli Abruzzi Ven 18:00-20: /10/ Disegno e pittura della figura umana Angeletti, Marialuisa Palazzo Englefield Ven 19:00-21: /10/ La Bottega dell'arte... Anelli, Loredana Duca degli Abruzzi Sab 10:00-15: /10/2014 DISEGNO Disegno dal vero. Imparare a leggere l'immagine... Porfiri, Elettra Palazzo Englefield Lun 09:00-11: /10/ Disegno 1 Rosa Neto, Ernani J. Falcone e Borsellino Lun 17:00-19: /10/ Disegno della figura umana Nonnato, Brunella Upter-Mare Lun 18:00-20: /10/ A spasso con la matita (per gente non preoccupata)... De Cinque, Luigi Itinerante Mar 10:00-12: /10/ Giro in giro con matita, pennello e biro - itinerante Anelli, Loredana Itinerante Mar 11:00-13: /10/ Giro in giro con matita, pennello e biro - itinerante Anelli, Loredana Itinerante Mar 11:00-13: /02/ Disegno 2 Rosa Neto, Ernani J. Falcone e Borsellino Mar 19:00-21: /10/ Spazio Disegno dal vero in aula ed al Museo (presso Musei... Porfiri, Elettra Palazzo Englefield Gio 09:30-12: /10/ È tutta una questione di-segno Casagrande, Stefania Palazzo Englefield Gio 14:00-16: /10/ Le basi del disegno dal vero Casto, Silvia Duca degli Abruzzi Ven 16:00-18: /10/ UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

9 FUMETTO Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio Fumetto e Illustrazione Moricca, Elisa Geranio Ven 18:30-20: /10/ Fumetto e Illustrazione Moricca, Elisa Geranio Ven 18:30-20: /03/2015 NUDO Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio Scuola di nudo - livello avanzato Letico, Marinella Palazzo Englefield Mar 19:00-21: /10/ Scuola di nudo Letico, Marinella Palazzo Englefield Gio 18:00-20: /10/ Scuola di nudo Letico, Marinella Duca degli Abruzzi Ven 11:00-13: /10/2014 OLIO Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio Pittura ad olio approfondimento Orelli, Maria M. Villaggio Azzurro Lun 15:00-17: /10/ Spazio olio dipingo me 1 Porfiri, Elettra Palazzo Englefield Ven 09:00-11: /10/ Spazio olio 2 avanzato. Virtuosismi pittorici, velature... Porfiri, Elettra Palazzo Englefield Ven 11:00-13: /10/2014 PITTURA BOTANICA E NATURALISTICA Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio Pittura naturalistica 3 Sarchioni, Roberta Duca degli Abruzzi Lun 09:00-11: /10/ Pittura botanica 5 - tra natura e letteratura Sarchioni, Roberta Duca degli Abruzzi Lun 11:30-14: /10/2014 Dal 1993 la casa editrice dell Upter ARTI, MESTIERI E CREATIVITÀ edizioni dell università popolare Maurizio Chelli - edizioniedup UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

10 DISCIPLINE Arti, mestieri e creatività Direttore Loredana Anelli Laboratori creativi di decorazione Cake design Stefania Santi Cake Design corso base cod Esercitazioni su fiori: rose, calle, lilium, garofani, ciclamini, fiordalisi, pizzo sangallo, bordi, trecce, cordoncini, fiocchi, soggetti tridimensionali, bamboline, animaletti, drappi.torte a piani, cup cake. Ritocco finale e assemblaggio dei soggetti, Cenni storico/ geografici sulle origini dello Sugar art. Dispense con ricette provate e garantite, Tutorial fotografici. Parliamo di sugar paste, gum paste, cioccolato plastico... coloranti alimentari: in polvere, in gel, spray... - le coperture: marshmallow, glassa reale, pasta di zucchero...cenni di Hccp, L importanza della mise en place, L attività è di tipo pratico e teorico. Ogni allievo metterà alla prova la propria manualità decorando i soggetti in tutti i suoi passaggi e in piena autonomia, imparando le tecniche di decorazione di base e acquisendo dimestichezza con la lavorazione della pasta di zucchero. Cake Design avanzato cod La sugar art: cenni storici, ricette, consigli. Differenze tra sugar paste, modelling paste e gum paste e loro utilizzi. Fiori: creazione dei boccioli e montaggio su wire; creazione dei petali con introduzione alla tecnica del frilling; asciugatura e assemblaggio dei petali per i fiori e il bocciolo; colorazione dei petali. Creazione dello stame e assemblaggio su wire; introduzione alla realizzazione di piccoli boccioli e fiorellini senza l utilizzo di cutter -colorazione delle foglie e dei fiori. Assemblaggio del mazzolino realizzato. Modelling tecniche necessarie alla realizzazione del corpo umano. Ogni parte del corpo sarà affrontata, dagli occhi alle mascelle, scapole, addominali, polpacci, piedi tutto con la sola pasta di zucchero, pittura su torta, Tecnica Quilling, sugar veil, rifiniture in ghiaccia reale. Creare e realizzare gioielli Marina Berarducci Gioielleria creativa cod Ami e gioielli e vorresti imparare a realizzarli proprio come piacciono a te? Questo è il corso giusto! Impareremo la tecnica più antica del mondo la forgiatura a freddo per realizzare bracciali, anelli, collane e pendenti sviluppando forme inaspettate ed originali. Studieremo i diversi metalli (oro, argento, ferro, rame, ottone, alluminio) ed impareremo a prenderli a martellate. Ogni allievo apprenderà le tecniche più antiche del mondo creando gioielli di alta bigiotteria creativa senza difficoltà, guidati dalle mani di un artigiana orafa con grande esperienza. Cinzia Corrado Bigiotteria creativa cod Idee e proposte per gioielli e accessori originali. Materiali alternativi come fettucce, fili di seta, perle di legno, fili di rame o argentati, bottoni, conchiglie e tanto altro, oltre alle classiche perle, pietre, e minuterie varie, per creare originali collane, spille, orecchini, fermacapelli, cinte etc. Creatività, risparmio, fantasia, unite alla tecnica e a un pochino di pazienza ci permetterà di realizzare oggetti personali e del tutto unici. Per la prima lezione gli allievi dovranno disporre del seguente materiale: Pellicola di plastica adesiva trasparente, carta da découpage (no tovagliolo o carta riso) con motivi di rose o farfalle ben definiti, lamina metallica dorata o argentata, pennello piatto, colla vinilica, forbicine, catena color bronzo e anellini color bronzo, oppure catena argento e anellini argento, o in alternativa filo cerato in tinta con le immagini di carta e anellini argentati. Telo di plastica per coprire il tavolo, piatto e bicchiere di plastica, carta scottex. Il corso prevede un max 8 partecipanti. Elisa Moricca Creazione di gioielli base cod Parte per il primo anno il corso per creare gioielli. Gioielli fatti con stoffa, con ricamo e i nuovi materiali che troviamo oggi sul mercato (paste sintetiche, resine etc) che ci permettono con poca spesa di creare oggetti graziosi da abbinare ad un vestito che ci sta particolarmente a cuore o per un occasione speciale. Ilaria Piacentini Creare e realizzare gioielli cod Il corso è rivolto a chi ha voglia di stimolare la fantasia e cimentarsi nella realizzazione di oggetti di bigiotteria, nel rispetto dei propri gusti e stili creativi. Durante il corso verranno utilizzati molti materiali, a partire dal filo metallico, nastri, filati, perline miyuki, swarowsky, pietre dure, murrine. Verranno realizzati collane, orecchini, bracciali, spille, anelli, catenine per gli occhiali, sfruttando diverse tecniche e procedimenti. Filomena Tolino Creare gioielli cod Finalmente hai l occasione di apprendere le tecniche di base, e non solo, per creare gioielli. Una nuova opportunità per esprimere la tua creatività, per riciclarti e dare luce ai tuoi sogni. Filomena Tolino, artigiana, creativa e animatrice della civetta vanitosa nota per le sue partecipazioni televisive, ti insegnerà quali sono gli attrezzi necessari e il loro corretto uso. Potrai creare orecchini, collane, anelli e bracciali con i materiali più disparati da quelli di riciclo a quelli più preziosi. Gli allievi dovranno portare: forbici, matita, colla, riga, carta (riviste, fumetti, carta da regalo o cartoncino), candela, bottiglia di plastica e soprattutto la loro creatività e tanto entusiasmo per una grande avventura che ci porterà lontano. Marzia Viti Creazione gioielli in cera persa cod Il corso di creazione gioielli in cera persa consiste nella modellazione di lastre e fili di varie sezioni e spessori per la trasformazione della cera in metallo. Il partecipante si confronterà con la Maestra Orafa Marzia Viti nella modellazione di cera attraverso l utilizzo di strumenti al fine di realizzare un apprezzabile gioiello personalizzato. 56 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

11 Infilatura e ammagliatura cod Si realizzeranno collane con tecniche di infilatura e ammagliatura di vario tipo, in argento e bigiotteria con pietre dure, perle e metallo. Sotto la guida della Maestra Orafa Marzia Viti i partecipanti alla fine dei quattro incontri saranno in grado di realizzare apprezzabili gioielli personalizzati. Decorazione Il corso prevede, ad ogni lezione a tema, la proposta di vari campioni decorati, tra cui scegliere secondo i propri gusti. Il fine è quello di realizzare decori per la casa, l albero, la tavola, regali ed altro, sicuramente unici e personalizzai, quali: palline di polistirolo, di plastica, di corda, biglietti augurali, segnapacchi, segnaposto, menù, portacandele, centrotavola, angeli di feltro, presepi in miniatura con collocazioni originali, scatole, piatti, tegole, tovagliette da colazione dipinte ed altro. tridimensionale unica nel suo genere che grazie al materiale impiegato permette di dare forma e consistenza alle immagini di carta. I materiali usati possono essere diversi come stoffa, seta, carta, pellicola già stampata. Il materiale scelto viene applicato ad un particolare foglio di plastica termoadesivo atossico ed, una volta modellato con una fonte di calore, prende la forma da noi scelta. Si possono realizzare gioielli, decorare cornici, vasi, insomma personalizzare e rendere unico un oggetto. Basta mettere un po di fantasia!!!! Alessandra Bosca Riciclo creativo plastica per la creazione di gadget cod Il Riciclo Creativo è la nuova coinvolgente tendenza che si occupa di riutilizzare tutti quegli oggetti considerati spazzatura, conferendogli un nuovo ruolo, significato e soprattutto valore. La pratica del riciclo creativo della plastica, scopo del presente corso, è una delle massime espressioni di questa tendenza. Quando si pensa una bottiglia in PET si immagina un prodotto di scarto, spazzatura senza alcun valore estetico; in realtà possiede in sé innumerevoli ed inimmaginabili potenzialità, trattandosi di un materiale parzialmente plastico, duttile e soprattutto a completa disposizione della creatività individuale. Durante il corso sarà possibile spostare il concetto del rifiuto sotto un altro stupefacente punto di vista, trasmettendo le nozioni base sulla lavorazione della plastica per realizzare oggetti di grande efficacia estetica. Attraverso l esperienza del corso verranno realizzati piccoli gadget come portafoto, segnaposti, addobbi festivi, orecchini, bracciali e fiori di varia natura. Tutti gli oggetti creati saranno unici, paragonabili al vetro, ma infrangibili e soprattutto ECOLOGICI. Un lavoro molto gratificante e alla portata di tutti. basta conoscere i trucchi base! Cinzia Corrado È già Natale cod Diamo un tocco personale al nostro Natale. Unendo varie tecniche il corso ci permetterà di realizzare oggetti per la decorazione della casa, della tavola, l albero, il presepe, i regali, oggetti unici che non mancheranno di stupire. Il corso prevede la realizzazione di ghirlande, angeli e pupazzi in vari materiali, sfere natalizie, portacandele, decorazioni con perline, candele, chiudipacco, segnaposto, centrotavola, decorazioni d appendere etc.etc. Utilizzando vari tecniche quali il découpage, lo stencil, la resina, la pittura sul vetro, la cartapesta e vari tipi di decori a rilievo. Per la prima lezione gli allievi dovranno portare il seguente materiale: Sfere e gocce di plexiglas trasparente, ritagli di carta o di tovagliolini con soggetti natalizi, colla per découpage, colore acrilico oro e bianco perlato, spugnetta, pennelli, passamaneria dorata, nastri dorati, pistola per colla a caldo, forbicine, bicchiere, piatto di plastica e carta scottex. Il corso prevede un max di 8 partecipanti. Liliana D Agnelli Decorazioni natalizie cod Tante idee originalissime per festeggiare il Natale, tutte da realizzare con facilità. Metteremo insieme varie tecniche, quali il dècoupage anche in rilievo, lo stencil, la pittura su vetro, su stoffa, la cartapesta, il quilling, le paste modellabili, il pirkka, il patcwork ed altro. Vera Jagnocco (A.S.D. Aniene 80 Ciao) Découpage cod Questo corso viene proposto a tutti coloro che sono alla ricerca di idee originali da proporre per ogni occasione. Verranno utilizzate tecniche di insegnamento per principianti fornendo le nozioni tecniche ed elementari su qualsiasi materiale ed oggetti anche con l utilizzo di riciclo creativo dove gli oggetti inutilizzati acquisteranno nuove funzionalità. Le lezioni affronteranno varie tecniche con l obiettivo di realizzare creazioni uniche che rispecchiano la fantasia e l originalità di ognuno. Sara Nigri Floral Designer - intermedio cod Composizioni con piante grandi e piccole. Escursioni nei parchi o in campagna. Ripasso e approfondimenti di teoria della composizione floreale: stili, categorie, simmetrie, ordine delle linee, direzione delle proporzioni e graduazioni. Prove varie di centrotavola con differenti stili. Come inferrare i fiori e dimostrazione e prova di un piccolo bouquet da damigella. Realizzazione di una piccola bottoniera. Legature con fildiferro e legno per la realizzazione di strutture particolari e composizioni più grandi. Dimostrazione e realizzazione di diversi elementi per la decorazione della casa per le feste natalizie. Strumenti e materiali del mestiere necessari: coltellino da innesto o da fiorista; forbici e spillatrice; cesoie da giardino; rafia e guttaperca; spugne idrofile; ciotole, cesti e vasi di varie misure, forme e materiali; tenaglie da ferro e/o pinze; filo di ferro diverse misure e filo di ferro a spolette; fogliame e rami vari e mazzi di fiori recisi; materiali vari per confezionare; materiali vari per pulire. Il materiale è a carico degli allievi. Rosaria Paulicelli Vetro (tecnica Tiffany e Legatura al piombo) cod Il corso prevede l insegnamento della Tecnica Tiffany che permette di realizzare una vetrata 30cm x 40cm di media complessità, legata a rame e a stagno. Le fasi di lavoro della tecnica Tiffany, sono: cenni alle origini del vetro e della vetrata discussione del progetto, disegno e scelta dei vetri taglio fase di molatura dei vetri messa in opera del rame saldatura a stagno brunitura - ramatura pulizia del lavoro finito. A corso ultimato gli allievi saranno in grado di realizzare i loro lavori in autonomia e, soprattutto, per chi lo desideri, gestire ed organizzare un proprio laboratorio di vetro e vetrate. Claudia Pecorari Sospeso trasparente cod La tecnica del Sospeso Trasparente è una tecnica Découpage e quadri materici cod Il découpage è una tecnica decorativa, il cui nome deriva dal francese découper, ovvero ritagliare. È una tecnica semplice che non richiede particolari doti artistiche è oggi molto diffusa. La varietà di carte, colle, pennelli, oggetti e scrap-art è talmente vasta da poter permettere anche a un principiante di avvicinarsi a questa tecnica e produrre decorazioni d effetto. La tecnica del découpage può essere attualizzata oggi; il corso, infatti, prevede un applicazione della tecnica su tele, specchi e cornici ed oggetti di uso comune, con l uso di malte, stencil, e ritocchi pittorici. Feltro - Creazioni cod Le origini della lavorazione del feltro si perdono nella notte dei tempi; di certo si sa che già da alcuni anni prima di Cristo i nomadi dell Asia centrale padroneggiavano quest arte, tanto da produrre, nel I millennio a.c., capolavori assoluti conservati nel Museo Ermitage di San Pietroburgo. Infeltrire la lana vuol dire praticare un attività stimolante ma anche ripetere gli stessi gesti sapienti e semplici degli antichi artigiani. Per infeltrire la lana occorrono poche cose: acqua, sapone e le nostre mani! Infinite sono le idee che si possono trarre. Lavorare il feltro permette di realizzare oggetti in tempi relativamente rapidi e allo stesso tempo di divertirsi, allenare le mani e la mente. Pannolenci cod Il panno lenci è una stoffa non tessuta, priva di trama e ordito ottenuta per infeltrimento delle fibre generalmente di lana cardata di pecora o di pelo di capra mohair. Si caratterizza per essere caldo, leggero e sottile. Non essendo un tessuto non tende a sfilacciarsi al taglio, non si disfa e non necessita, quindi, di orli o cuciture di finitura. Questo tessuto fu inventato dalla ditta Lenci per confezionare bambole artistiche, che venivano realizzate interamente in panno. Con questo tessuto è possibile realizzare tantissimi oggetti: cornici, anelli, borse decorative, centro tavola e molto altro. I punti per realizzare questi manufatti sono semplici e molto decorativi. Adele Tagliatela Decorazione del legno cod Il corso offrirà ad allievi, a vari livelli livello di esperienza, l occasione di apprendere le principali tecniche decorative portando avanti lavori personalizzati a diverso grado di difficoltà. Si partirà dalle tecniche più semplici come lo shabby chic e lo stencil per procedere con quelle più complesse quali decapato, doratura, e finto marmo. I lavori verranno eseguiti su oggetti in legno di piccole dimensioni, utilizzando colori acrilici non tossici. Le decorazioni eseguite verranno protette da una finitura con vernici a base d acqua ed una patinatura finale. Una vecchia sedia, UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

12 un piccolo mobile, dopo essere stati consolidati, verranno decorati assumendo un nuovo look, frutto dell inventiva personale. Il valore aggiunto del corso è l utilizzo di tecniche innovative quali, ad esempio, decorazioni a rilievo con una pasta o stucco modellante su pannelli e cornici di legno o MDF utilizzando degli stencil o tessuti traforati. Pittura e stampa su stoffa Liliana D Agnelli Pittura su stoffa cod Il corso si basa sulla decorazione di tutti i tipi di tessuti sia chiari che scuri (cotone, lino, seta, ecc.) attraverso l uso del pennello e di altri attrezzi necessari per imparare nel modo più completo a dipingere su stoffa con la sfumatura ed anche con effetti speciali ed imitazioni di ricamo. I motivi che possono portare alla scelta di dipingere su tessuto sono senz altro diversi per ognuno di noi ma il piacere di creare una cosa insolita è forse un desiderio comune a tutti. Indossare capi di abbigliamento unici, coordinati per l arredamento e la biancheria alla moda è sempre un orgoglio. Questa attività artigianale non richiede attitudini particolari: anche chi non sa disegnare o chi non ha mai dipinto può ottenere grandi risultati e senza sostenere grandi spese. Gli allievi devono portare il seguente materiale: colori ad acqua coprenti per tessuti: rosso, giallo, blu, bianco e nero; pennello piatto medio; pennello tondo piccolo; strofinaccio da cucina lavato; scottex; carta cerata da ricalco gialla; spilli e penna. Elisa Moricca Pittura su stoffa cod Quante volte abbiamo pensato che quel cuscino sul divano fosse troppo triste o quella tovaglia troppo a tinta unita. Il corso di pittura su stoffa nasce per ridare colore e allegria a ciò che avete in casa o creare progetti nuovi personalizzati. Si apprenderanno tante tecniche a pannello e tante legate alla tintura. Inoltre se necessario si potrà arricchire il proprio lavoro con l applicazione di paillettes o nastrini (tecnica del silk ribbon). Claudia Pecorari Pittura su seta cod La pittura su seta è una tecnica che ha incontrato grandissimo successo, per l indubbia semplicità di esecuzione unita alla bellezza dei risultati a cui è possibile pervenire. L unico requisito indispensabile per un ottima riuscita è il tempo, sia per la decorazione, sia per l attesa dei tempi di asciugatura ma anche di grande soddisfazione. La seta si può presentare sotto le forme più diverse: dalla seta grezza, che appare molto simile alla yuta ma molto più morbida ala seta lucida e vellutata fino alla seta leggerissima e trasparente. La seta ideale da utilizzare è senz altro la seta bianca, di media pesantezza e con una superficie non particolarmente pettinata, cioè liscia, perché è quella su cui il colore ha la resa migliore. Le sete con base colorata possono essere decorate solo con colori molto scuri, che comunque appaiono tutti un po uniformi: in questo caso vi consigliamo di utilizzare il nero o il blu scuro. Oltre che dipingere su seta si può usare anche all organza per un effetto più trasparente e leggero. Una tecnica molto semplice per dipingere la seta è quella del Tie&Die, cioè lega e colora; con un semplice procedimento si può realizzare in 2 ore un bellissimo e colorato foulard! Nuria Pozas Corredera Stampa tessile artigianale cod Il corso si rivolge a tutti color o che vogliono realizzare artigianalmente una stampa su tessuto (seta, cotone e materiali naturali) esprimendo in tal modo la propria creatività artistica. Non sono richieste conoscenze particolari poiché il programma del corso parte da nozioni di base del design tessile per affrontare le tecniche di pittura libera, dal disegno fino al lavoro finito. Verranno così visti gli elementi pittorici, la composizione, i coloranti per tessuti, le tecniche di stampa/assorbimento, reservas reversibles, l anti spandimento su tessuto. Al termine del corso gli allievi avranno realizzato due lavori che potranno portarsi a casa. L allievo può comprare autonomamente i materiali necessari oppure acquistare quanto serve direttamente a inizio corso rivolgendosi all insegnante. Il costo di tutti i materiali occorrenti (salvo i tessuti necessari a fare il lavoro personalizzato - maglietta, borsa, etc.) è di 30 euro e comprende 2 pennelli (1 di pelo di bue nero, per dilavare, altro di spugna), 10 colori diversi per seta a base d acqua, gutta a base d acqua, nastro di carta per pittura, carta e matita, carta giornale, bicchiere di plastica, 1 metro di tessuto cotone, rotolo di carta da cucina, tovaglia di plastica per coprire il tavolo di lavoro. Il tessuto per il lavoro di base è incluso nel prezzo del corso. Pittura su vetro Cinzia Corrado Pittura su vetro cod Possiamo trasformare una semplice lastra di vetro in un opera d arte, semplicemente ricalcando e usando il simil piombo durante le lezioni si decorerà non solo il vetro, ma anche ceramica, legno, specchio ecc. Per la prima lezione gli allievi dovranno portare il seguente materiale: due cornici portafoto a giorno, una di 15x20 cm, una di 20x25 cm, sgrassate con detergente liquido, un tubetto di simil piombo nero, colori per il vetro ad acqua, rosso, giallo scuro, azzurro, verde, pennelli a goccia n 2 e 4, piatto e bicchiere di plastica, carta scottex. Il corso prevede un massimo di 8 partecipanti. Claudia Pecorari Pittura su vetro cod La pittura su vetro, basata sull uso di smalti a freddo, è una pratica decorativa di semplice esecuzione infatti non richiede procedimenti complessi, ma il risultato è di grande effetto. Questo tipo di tecnica si presta ad essere applicata su superfici vetrose, quali il vetro, gli specchi e le superfici di plastica trasparente come il plexiglass. I colori per dipingere il vetro sono di due tipi: coprenti e trasparenti e si lavora su superfici di plexiglass o vetro. I colori coprenti hanno un ottima resa sul vetro, specialmente se questo è colorato. Sul vetro colorato, infatti, i colori trasparenti non rendono appieno in colore e lucentezza, quelli coprenti invece sì. I colori trasparenti sono molto brillanti e resistenti ed hanno, in genere, una forte capacità adesiva alle superfici da decorare. Per dare rilievo ai contorni dei motivi decorati, nella pittura su vetro si può utilizzare il finto piombo. È un prodotto in pasta, confezionato in tubetti con beccuccio erogatore, che simula il piombo delle antiche vetrate. Si trova in varie tinte: nero piombo, oro e argento. Si utilizza direttamente dal tubetto mediante una leggera e regolare pressione alla base del tubo. Con questa tecnica si può decorare di tutto dai vetri delle porte ai tavoli, realizzare pannelli decorativi e molti altri oggetti. Cake design Cake Design corso base Santi, Stefania Duca degli Abruzzi Lun 15:00-17: /10/ Cake Design avanzato Santi, Stefania Duca degli Abruzzi Mer 15:00-17: /10/2014 Creare e realizzare gioielli Creare gioielli Tolino, Filomena Duca degli Abruzzi Lun 09:00-11: /10/ Creare e realizzare gioielli Piacentini, Ilaria M.I.A. Com. centre Mar 10:00-12: /10/ Bigiotteria creativa Corrado, Cinzia Dante Mar 17:00-19: /10/ Gioielleria creativa Berarducci, Marina Fusolab 2.0 Mar 18:30-20: /10/ Creazione di gioielli base Moricca, Elisa Geranio Gio 11:30-13: /10/ Creazione gioielli in cera persa Viti, Marzia VivaceMente Sab 15:00-18: /01/ Infilatura e ammagliatura Viti, Marzia VivaceMente Sab 15:00-18: /10/ UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

13 DECORAzIONE Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio È già Natale Corrado, Cinzia Dante Mar 15:00-17: /10/ Découpage A.S.D. Aniene 80 Ciao De Rossi F. & W. Mar 15:00-17: /10/ Decorazione del legno. Laboratorio creativo Tagliatela, Adele Bernini Mar 15:00-18: /10/ Feltro - Creazioni Pecorari, Claudia Porta Portese UTS Mer 15:00-17: /10/ Pannolenci Pecorari, Claudia Porta Portese UTS Mer 15:00-17: /11/ Floral designer- intermedio Nigri, Sara Falcone e Borsellino Mer 17:00-20: /10/ Vetro (tecnica Tiffany e Legatura al piombo) Paulicelli, Rosaria Duca degli Abruzzi Gio 09:00-11: /10/ Riciclo creativo plastica per la creazione di gadget Bosca, Alessandra VivaceMente Gio 10:00-12: /11/ Découpage e quadri materici Pecorari, Claudia Talete Gio 15:30-17: /10/ Decorazioni natalizie D'Agnelli, Liliana Chiodi Gio 17:00-19: /10/ Découpage Jagnocco, V. (A.S.D. 80 Ciao) D.E.A. Dimension Gio 20:00-21: /10/ Sospeso trasparente Pecorari, Claudia Duca degli Abruzzi Ven 11:00-13: /10/2014 PITTURA E STAMPA SU STOFFA Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio Stampa tessile artigianale Pozas Corredera, Nuria Attività di Pensiero Mar 09:00-11: /09/ Pittura su seta Pecorari, Claudia Palazzo Englefield Mar 11:00-13: /10/ Pittura su stoffa Moricca, Elisa Palazzo Englefield Mar 11:00-13: /10/ Pittura su stoffa D'Agnelli, Liliana Chiodi Gio 17:00-19: /01/2015 PITTURA SU VETRO Codice Titolo docente Sede giorni orari Costo lezioni inizio Pittura su vetro Pecorari, Claudia Palazzo Englefield Mar 11:00-13: /01/ Pittura su vetro Corrado, Cinzia Dante Mar 17:00-19: /01/2015 ARTI, MESTIERI E CREATIVITÀ Dal 1993 la casa editrice dell Upter edizioni dell università popolare loredana rizzo - edizioniedup UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

14 DISCIPLINE Arti, mestieri e creatività Direttore Loredana Anelli Architettura di interni e arredamento Michele Annesi Home Staging 1 cod L Home Staging è l arte di preparare una casa (o negozi, uffici, etc.) alla vendita oppure all affitto. Il corso insegnerà come, con poche mosse mirate ed a basso costo (di pittura, ordine e scelta di nuovi complementi d arredo) si possa rendere la casa più appetibile e venderla più rapidamente. Una professione quindi molto utile in questo momento di crisi. Per frequentare il corso non servono particolari conoscenze e titoli perché l Home Staging si impara facilmente: è necessario infatti avere solo un po di buon gusto (che il corso contribuirà ad affinare) e una minima conoscenza del mercato immobiliare. Finito il corso, si inizia subito a lavorare, senza spese di avviamento, servono infatti solo dei biglietti da visita e un piccolo portfolio di interventi realizzati tramite parenti e amici. L Home Staging può essere anche un ottimo secondo lavoro, non richiedendo impegni eccessivi di tempo. Home Staging 2 cod Il corso è indirizzato a chi ha frequentato il primo corso (Home Staging 1) come quindi continuazione e perfezionamento di quanto già appreso ma si rivolge anche a persone già inserite in questo ambito professionale e cioè arredatori, architetti, geometri, agenti immobiliari e tutti quelli operanti nel settore della casa, uffici e negozi che potranno quindi iscriversi direttamente al corso 2. È previsto un approfondimento dei temi trattati nel corso 1 e una maggiore esamina di casi singoli di Home Staging svolti in classe in modalità diverse, prima in gruppi e successivamente dai singoli studenti. Sonja Buldorini Il Moderno attraverso Roma Itinerante cod Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono conoscere più approfonditamente le architetture moderne romane, per questo le visite alle opere sono organizzate per itinerari tematici della città. Roma è l unica città in cui il moderno deve entrare a patti con l antico. Assieme alle architetture più note (Casa della Scherma, Stadio dei marmi ed altre realizzazione dell architetto Luigi Moretti) si propongono altre meno conosciute di quel particolare quadro che fu il moderno romano, che incorporano all aspetto architettonico le altre arti figurative (scultura, pittura e decorazione). Una particolare lezione avrà per oggetto il mutamento del concetto di spazio ed arte classico e moderno a quello contemporaneo. Al primo incontro sarà fornito un programma dettagliato di tutti gli itinerari e per ogni incontro una mappa dei luoghi da visitare e una breve scheda di inquadramento generale. Itinerari: Aventino - Ostiense - Eur - Prati - Foro Italico - Trastevere - Termini e Città Universitaria - Piazza Bologna - Flaminio. Primo appuntamento: martedì 21/10/2014 alle ore 10.30, fermata metro Ottaviano (angolo Via Ottaviano-Viale Giulio Cesare, avendo come riferimento l edicola). Maria Cecilia Farias Architettura d interni e arredamento cod Le lezioni affronteranno diversi temi. Tecniche di disegno e rilievo: saranno illustrate le regole per la lettura e la realizzazione degli elaborati grafici necessari per rappresentare un progetto (piante, sezioni, prospetti, assonometrie, e prospettive). Analisi degli spazi: si esaminerà la fruibilità degli ambienti e il corretto inserimento degli elementi di arredo. Tecnologia degli impianti: verranno studiate le problematiche relative agli impianti termici, idraulici, elettrici. Tecnologia dei materiali: verranno illustrati per categorie (rivestimenti, pavimenti, finiture ecc.) i materiali tradizionali e innovativi usati nell'edilizia. Sistema strutturale: verranno descritti gli elementi portanti, i solai e le coperture di un edificio. Particolare attenzione verrà rivolta all'analisi di alcuni essenziali elementi/componenti delle abitazioni quali bagno, cucina, armadiature, camini, scale e giardini. Alcune lezioni si occuperanno poi della valutazione qualitativa e commerciale degli immobili e delle loro componenti. Verrà affrontato anche il tema del rapporto committenza/maestranze e della normativa edilizia necessaria per un intervento di ristrutturazione. Eventuali appunti riassuntivi saranno forniti all occorrenza. Marcello Mele Arredamento e progettazione d'interni: come ristrutturare la propria casa cod Perché alcuni ambienti della casa, suscitano sensazioni emozionali di benessere, favoriscono momenti di riposo, di socializzazione o di concentrazione? La qualità della vita quotidiana dipende dallo spazio che ci circonda, da come è progettato, da ciò che contiene, dai materiali e dai colori. Si apprenderanno le tecniche grafiche per la realizzazione di un intervento di ristrutturazione e arredamento sino alle lavorazioni di finitura come: pittura a cera e alla veneziana, spatolato, spugnato, mosaico scegliendo secondo i principi della sostenibilità, della composizione e della percezione visiva. L analisi dei prodotti ecocompatibili, delle normative edilizie, dei problemi gestionali realizzativi, consentiranno di elaborare risposte progettuali personalizzate, controllandone i costi. Si analizzeranno le tipologie strutturali costruttive e decorative, dagli arredi d epoca sino alle tendenze contemporanee, mediante lezioni teorico-pratiche e visite in palazzi storici e mostre specialistiche nel settore casa. Architettura di interni e arredamento Architettura d interni e arredamento Farias, Maria Cecilia Chiodi Lun 16:00-17: /10/ Home Staging 1 Annesi, Michele Duca degli Abruzzi Lun 17:00-19: /10/ Home Staging 2 Annesi, Michele Duca degli Abruzzi Lun 19:00-21: /10/ Il Moderno attraverso Roma Buldorini, Sonja Itinerante Mar 10:30-12: /10/ Architettura d'interni e arredamento Farias, Maria Cecilia Palazzo Englefield Mar 17:00-19: /10/ Arredamento e progettazione d'interni... Mele, Marcello Duca degli Abruzzi Mar 18:00-20: /10/ UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

15 DISCIPLINE Arti, mestieri e creatività Direttore Loredana Anelli Moda e costume Cucito creativo Natascia Ottavi Cucito creativo cod Il corso ti insegna le basi del linguaggio sartoriale, a conoscere gli strumenti necessari, la macchina da cucire e i suoi punti base, a tagliare la stoffa e a creare accessori pratici, divertenti...e unici! La macchina da cucire verrà messa a disposizione dei partecipanti, ma chi la possiede potrà portare la propria. Dispense e materiale non sono inclusi nel costo. Cucito creativo avanzato cod Per tutte le persone che hanno frequentato il corso di primo livello. Disegnare la moda Silvia Casto Disegno e tecniche per la moda cod Il corso si propone di spiegare quali siano le tecniche più adeguate per dar vita ai propri modelli, a chi da sempre ha avuto tante idee ma non è mai stato in grado di rappresentarle. Si partirà dallo studio della figura umana, proporzioni anatomia equilibrio, per poi passare alla figura vestita. Si affronteranno inoltre le diverse tecniche di colorazione fino ad arrivare alla realizzazione di un figurino stilizzato e personalizzato. Successivamente si passerà alla progettazione di una piccola collezione che prevede lo studio del mood, della cartella colori, dei tessuti, tutto in linea con la stagione in cui si intende lanciare la collezione. Il corso è aperto a tutti coloro che sono incuriositi dal mondo della moda e che vogliano approcciarsi ad esso!! Maglia Debora Gallo Maglia Lavorare a ferri - principianti cod Dal baule dei ricordi, tra pizzi e merletti, ecco ritornare l antica arte della maglia, in auge ormai da tempo nei Knit-cafè inglesi, ma anche italiani, e capace di appassionare di nuovo adulti e ragazzi. Punto dopo punto, ferro dopo ferro, in questo corso principianti apprenderete non solo le basi, che vi guideranno fino alla realizzazione di capi semplici quali sciarpe e copertine baby, ma muoverete i primi passi anche nel sagomare capi d abbigliamento e accessori non troppo complicati quali cappelli e poncho. Vi divertirete poi nell apprendere diversi tipi di punto per decorare le vostre creazioni, e molto altro! Siete curiosi? Vi aspettiamo! Maglia Lavorare a ferri - avanzato cod Sai già lavorare un po a maglia ed hai l armadio pieno di sciarpe e cappelli? È ora di imparare qualcosa di più! In questo corso avanzato apprenderai come realizzare capi più complicati come maglie di diversi tipi e misure, ma anche altre tecniche particolari, come l uso dei cinque ferri, dei ferri circolari, delle lavorazioni jacquard, e poi molto, ma molto altro! Ad esempio come comprendere le spiegazioni tecniche dei giornali specializzati, punti decorativi complicati e... il resto venite a scoprirlo! Rossella Rossi Corso teorico e pratico cod Ti piacerebbe imparare a realizzare a maglia un cappello, un maglione, una borsa o una sciarpa? Il Corso pratico di lavoro a maglia è un corso adatto anche a chi non ha mai realizzato un capo con i ferri, per conoscere le tecniche di base e saper realizzare un capo finito. Ricamo Maria Antonia Bargellini Ricamo cod I corsi sono indirizzati a coloro che intendono iniziare l approccio al ricamo attraverso l apprendimento dei punti base ma anche a coloro che già li conoscono e li praticano ma intendono acquisire ulteriori conoscenze e apprendere altre tecniche tra quelle appresso indicate. Punti base: punto filza, erba, catenella, margherita, palestrina, piatto, pieno, festone, rodi, nodi, croce, ombra, quadro. Tecniche varie: intaglio, bandera, sfilature, blackwork, ricamo d Assia, reticello antico, punto antico, pizzo Rinascimento, macramè, ricamo su tulle e su lana. I principianti durante il corso possono applicare i punti appresi per realizzare un centro o altro da concordare con l insegnante. Per iniziare occorre fornirsi di ago, ditale e forbicine; il resto (filo e stoffa) verrà messo a disposizione dell insegnante. Coloro che hanno già pratica delle tecniche di base possono progettare con l insegnante qualsiasi lavoro vogliano realizzare. Claudia Pecorari Broderie Suisse - ricamo cod Il ricamo Broderie Suisse è un tipo di ricamo che impiega solo il tessuto a quadretti. E nonostante questo tessuto rimandi ad un ambiente rustico, il risultato finale è quello di un elegante merletto. Penso sia stato inventato dalle nostre nonne per impreziosire indumenti di uso comune e rendere così la vita di ogni giorno più piacevole e amabile. Infatti, il desiderio di vivere attorniate da cose belle ha sempre ispirato le donne di ogni condizione ed epoca. È un tipo di ricamo molto grazioso e delicato e di facile apprendimento. È possibile realizzare di tutto e con tempi molto rapidi dalle tendine ai cuscini, dalle tovaglie ai bavaglini.e poi grande spazio alla fantasia!!!! Taglio e Cucito Rita Aloise Taglio e cucito cod Quella del taglio e cucito è un arte che un tempo era a uso quasi esclusivo delle nostre mamme o dei professionisti del settore, ma che ora è alla portata di tutti quanti desiderino apprenderne i rudimenti. Il corso è aperto a tutti, sia principianti sia persone esperte che tuttavia necessitano di una supervisione e di un approfondimento. Il solo requisito richiesto è la passione e il desiderio d imparare a creare dal nulla un capo d abbigliamento, grazie alla propria fantasia, UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

16 le regole e la tecnica del mestiere. Ci si può, dunque, avvicinare al corsi di taglio e cucito sia per diletto sia con il desiderio di trasformare un hobby in una professione. Durante il corso si comincerà ad apprendere come confezionare una gonna base e un casacca modello kimono, mentre per quanti già possiedono abilità specifiche l attenzione sarà posta su lavori più complessi. Argomenti trattati saranno: capire e rispettare le regole necessarie affinché anche l abito più semplice diventi un capo; conoscenza dei tessuti; il dritto filo; il dritto e il rovescio; il verso; lo sbieco perfetto; l importanza del centimetro; il modello di carta; la misura e la taglia; tagli e motivi; posa del modello sul tessuto; punti lenti con filo da imbastire; la messa in opera per la prova. A.S.D. Aniene 80 Ciao Taglio e cucito per principianti cod Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono imparare le tecniche di base del cucito. Si partirà dai primi rudimenti per far fronte alle piccole necessità quotidiane per arrivare alla progettazione e confezione di un capo d abbigliamento fatto su misura con le proprie mani. Riscoprirai le proprie abilità manuali oltre che divertirsi e provare gioia per ciò che sei stato capace di realizzare. Mariangela Chighine Taglio e cucito cod L obiettivo principale di questo corso è quello di fornire le basi della modellistica e della confezione. È un corso aperto a tutti, a chi ha già qualche nozione sartoriale ma anche ai principianti. Realizzeremo a mano i principali capi di abbigliamento che verranno personalizzati in base alla creatività dei partecipanti. Dopo una breve introduzione sui vari tessuti, impareremo a: come prendere le misure, creazione di un cartamodello e realizzazione su tessuto della gonna base; cartamodello gonna a mezza ruota e a ruota intera; cartamodello pantalone e realizzazione su tessuto; cartamodello di un pantalone a scelta; cartamodello basa busto; realizzazione in tessuto di una camicia; orlo nascosto, orlo jeans, attaccare i bottoni e applicare una cerniera. Elisa Moricca Sartoria base cod Quante volte ci ritroviamo all ultimo minuto a dover cambiare un bottone, fare un orlo o cambiare una cerniera e non sappiamo cosa fare. Il corso di sartoria base nasce con l intento di rendere più semplice tutto questo. Gli incontri saranno prettamente pratici con esercitazioni che aiuteranno l allievo a prendere dimestichezza con ago e filo. Maria Giovanna Spedicati Taglio e cucito base cod Ago, forbici e tanta fantasia sono le armi del sarto le armi che utilizzeremo durante il nostro corso di taglio e cucito! Il corso intende fornire ai partecipanti le tecniche base della sartoria in modo da poter realizzare con le proprie mani un capo di vestiario particolare e fatto su misura! Dalla progettazione alla realizzazione dell abito nulla sarà più un mistero! Durante il corso è previsto un incontro dedicato esclusivamente all utilizzo delle macchine da cucire casalinghe. Fasi: merceologia-tessuti; ideazione e progettazione abito; cartamodello gonna, corpetto, manica, abito; scelta stoffa taglio-imbastitura a mano; cucitura a mano-cucitura macchina; rifinitura-prova del nuovo capo di vestiario. Evento finale: sfilata degli abiti realizzati durante il corso. Info e programma dettagliato su component/k2/item/649-taglio-e-cucito-1. Taglio e cucito intermedio cod Se sai già cucire e hai già frequentato un corso di sartoria livello base ma il cartamodello del pantalone proprio non te lo ricordi questo è il corso che fa per te! L arte di sapere tagliare e cucire è un modo per esprimere la propria creatività, dando forma alle idee, un occasione per ritrovarsi in gruppo condividendo una passione comune e la gioia di poter realizzare. Come anche gli altri livelli, il livello intermedio intende fornire ai partecipanti la possibilità di esprimere la proprie abilità manuali e nello specifico le tecniche avanzate per rifinire al meglio le proprie creazioni e darà le basi per confezionare e rifinire un pantalone, salopette, tuta intera. L argomento potrà spaziare dal pantalone a sigaretta al pantalone a palazzo! Al termine del corso... sfilata dei capi realizzati! Trucco Giorgia Anibaldi Trucco base per la valorizzazione estetica cod Un esperta di maquillage vi insegnerà l applicazione base del trucco attraverso un breve percorso teoricopratico che fornirà le migliori tecniche di valorizzazione dei lineamenti, della personalità e delle innovative forme estetiche del trucco. Riuscirete a creare una base perfetta con l applicazione di correttore, fondotinta (fluido, o in polvere) e cipria. Valorizzerete la forma e il colore dei vostri occhi con l applicazione di matite, ombretti e mascara e l ovale del vostro viso creando contrasto con luci e ombre. Raggiungerete un risultato perfetto con l applicazione di fard effetto salute e con tecniche di correzione delle labbra utilizzando matita, gloss o rossetto. Roberta De Cesare Trucco base cod Questo corso sarà la base di un insegnamento per capire la morfologia del proprio viso e acquisire i metodi che consentono di migliorare i propri lineamenti e realizzare un trucco su misura per ogni tipo di occasione. In ogni lezione tratteremo un argomento per mezzo di una breve spiegazione teorica seguita da una dimostrazione pratica che rifarete su voi stesse (self make-up). Attraverso i materiali in vostro possesso o che sceglieremo insieme, giungerete a creare una base perfetta con l applicazione di fondotinta, correttore e cipria, a valorizzare la forma ed il colore degli occhi con l applicazione di matite, ombretti e mascara, fino a raggiungere un risultato perfetto con l applicazione di blush e ritocchi delle labbra utilizzando matita, gloss o rossetto. Il tutto condito con il gusto personale. Serafina Fittipaldi Trucco base cod Le lezioni teorico-pratiche guideranno gli allievi alla preparazione e alla cura del volto tramite l uso di creme dopo aver riconosciuto il proprio tipo di pelle; alla scelta dei materiali e degli strumenti del trucco imparando a distinguere i prodotti e a orientarsi su quelli più adatti alle proprie necessità e tipologie; all uso dei prodotti e al riconoscimento delle varie fasi del trucco.. Trucco avanzato cod Per tutti coloro i quali hanno già competenze e desiderano approfondire e migliorare le proprie abilità e capacità tecniche. Uncinetto Claudia Pecorari Uncinetto con fettuccia cod La fettuccia è un tipo di materiale che, negli ultimi anni, è diventato molto di moda tra chi esegue dei lavori all uncinetto. Per le sue caratteristiche, si presta alla perfezione per realizzare in poco tempo dei lavori piuttosto voluminosi che, se usaste il semplice cotone o il filato acrilico, vi servirebbero giorni interi per portare a termine. Nonostante la semplicità del suo utilizzo, la fettuccia richiede comunque una tecnica di lavorazione particolare e può portare a risultati differenti a seconda del tipo di fettuccia che si utilizza. La fettuccia è un materiale di scarto risultante dai ritagli di stoffa utilizzati per lavori più importanti come i vestiti, i costumi da bagno. Anziché buttarle via, le grandi aziende hanno pensato di trovar loro un nuovo utilizzo e hanno quindi dato il via alla moda delle borse e degli accessori realizzati in fettuccia. Il risultato è rapido e di grande effetto. La tecnica è facilissima da imparare anche per chi è digiuno di uncinetto. Da provare! Cucito creativo Cucito creativo Ottavi, Natascia Duca degli Abruzzi Sab 09:30-12: /10/ Cucito creativo avanzato Ottavi, Natascia Duca degli Abruzzi Sab 09:30-12: /11/2014 Disegnare la moda Disegno e tecniche per la moda Casto, Silvia Talete Gio 17:30-19: /10/ UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

17 Maglia Maglia Lavorare a ferri - principianti Gallo, Debora Palazzo Englefield Lun 09:00-11: /10/ Maglia Lavorare a ferri - avanzato Gallo, Debora Palazzo Englefield Lun 11:00-13: /10/ Corso teorico e pratico Rossi, Rossella Upter-Mare Gio 15:00-17: /10/2014 Ricamo Ricamo Bargellini, Maria A. Palazzo Englefield Mer 09:00-11: /10/ Ricamo Bargellini, Maria A. Duca degli Abruzzi Mer 15:00-17: /10/ Ricamo Bargellini, Maria A. Duca degli Abruzzi Mer 17:00-19: /10/ Broderie Suisse - ricamo Pecorari, Claudia Duca degli Abruzzi Ven 09:00-11: /10/2014 Taglio e Cucito Taglio e cucito Chighine, Mriangela Palazzo Englefield Mar 09:00-11: /10/ Taglio e cucito Aloise, Rita Bernini Mar 15:00-17: /10/ Taglio e cucito base Spedicati, Maria G. Fusolab 2.0 Mer 11:00-13: /10/ Taglio e cucito Aloise, Rita Bernini Mer 17:00-19: /10/ Taglio e cucito base Spedicati, Maria G. Fusolab 2.0 Mer 18:30-20: /10/ Taglio e cucito intermedio Spedicati, Maria G. Fusolab 2.0 Mer 20:30-22: /10/ Sartoria base Moricca, Elisa Geranio Gio 09:30-11: /10/ Taglio e cucito Aloise, Rita Bernini Gio 15:00-17: /10/ Taglio e cucito per principianti A.S.D. Aniene 80 Ciao D.E.A. Dimension Ven 16:00-17: /10/2014 Trucco Trucco base De Cesare, Roberta Bernini Lun 16:30-18: /10/ Trucco base Fittipaldi, Serafina Falcone e Borsellino Lun 17:00-19: /10/ Trucco avanzato Fittipaldi, Serafina Falcone e Borsellino Lun 19:00-21: /10/ Trucco base per la valorizzazione estetica Anibaldi, Giorgia VivaceMente Gio 13:30-15: /10/ Trucco base De Cesare, Roberta Galileo Galilei Ven 17:00-19: /10/2014 Uncinetto Uncinetto con fettuccia Pecorari, Claudia Talete Gio 17:30-18: /10/2014 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

18 DISCIPLINE Arti, mestieri e creatività Direttore Loredana Anelli Antiquariato e restauro Antiquariato Antonio Galli Antiquariato cod Saranno esaminati tutti gli stili delle arti decorative con particolare attenzioni ai mobili dal medioevo al XX secolo. Proiezioni di immagini di mobili e dipinti maggiormente rappresentativi dei vari periodi stilistici prodotti in Italia, Francia Inghilterra e Nord Europa. Formazione ed approfondimento di come muoversi nel settore dell Antiquariato con visite a Gallerie Antiquarie e qualificate Case d Asta. Saranno effettuate anche visite presso Musei particolarmente indicati per l esposizione di beni d Antiquariato e Mostre. Sarà svolta una sezione per l insegnamento della metodologia per il riconoscimento dei falsi, falsi parziali e rifacimenti. Le lezioni si terranno parte in aula e parte presso le sedi di Aste, Gallerie e Sedi Museali. Saranno impartite anche lezioni relative ai dipinti eseguiti nelle stesse epoche esaminate per i mobili e le arti decorative secondarie. Questa ultima sezione sarà svolta presentando gli artisti più rappresentativi nelle varie epoche. Restauro Loredana Rizzo Restauro 1 cod Il corso è rivolto a coloro che vogliono imparare le tecniche di restauro di una cornice antica che comprende la doratura a foglia, lo studio delle tecniche di base e la conoscenza dei materiali; la preparazione dell oggetto da dorare con l uso della colla di coniglio ed il gesso di Bologna; la preparazione del Bolo; la doratura a missione e la doratura a guazzo con foglia d oro, argento e rame; pastiglia con acqua e farina (I tecnica). Il corso prevede inoltre la realizzazione di una scatola decorata con pastiglia dorata; la decorazione di una cornice con fregi in oro e lacca veneziana con finta crettatura; l incisione a graffito di una cornice argentata a guazzo con foglia d argento e verniciata a mecca; le patine per l invecchiamento dell oro e dell argento; la lucidatura a cera con l uso di cere pigmentate; l applicazione delle tecniche elencate sugli oggetti da restaurare. Materiale a carico del partecipante. Grazyna Solowiej Storia dei restauri il restauro nel tempo cod Le tecniche di restauro sono molto cambiate nel corso del tempo. Qui proponiamo di mettere a confronto varie opere restaurate, come dal seguente esempio: Restauro della favola di Amore e Psiche rappresentata da Raffaello. Storia della Villa. Organizzazione del cantiere. Restauri precedenti. In particolare analizzeremo il restauro di Carlo Maratta con la sua metodologia d intervento all epoca innovativa: introduzione al futuro concetto brandiano della reversibilità dei materiali. Incontro di artisti di tradizioni diverse come Sebastiano del Piombo e Raffaello nella loggia di Galatea. Scoperte interessanti con ultimi restauri. Si conclude con la visita alla villa Farnesina. Restauro e decorazione del mobile Marcello Mele Restauro del mobile cod L avanzare di una crepa sul piano di un tavolo, lo scricchiolio di una sedia, alcuni forellini circolari con polverina bianca sul montante della credenza, colpiscono drammaticamente la nostra attenzione. Proprio da questa pulce nell orecchio, o meglio tarlo, può nascere la passione per il restauro e la conservazione dei mobili di legno. Il corso permetterà di apprendere le tecniche di restauro, le modalità costruttive e decorative, i prodotti naturali e reversibili da utilizzare. La conoscenza degli stili d epoca consentirà di orientarsi nel mondo dell antiquariato. Saranno svolte in aula esperienze pratiche di restauro, su manufatti portati dagli allievi, dalla sverniciatura al trattamento antitarlo sino alla finitura a gommalacca così da riparare e riutilizzare vecchi mobili di legno riposti in soffitta. Eleonora Monaci Restauro del mobile cod Il corso sarà dedicato all analisi e sperimentazione delle seguenti tecniche: sverniciatura, stuccatura, rifacimento parti mancanti, intagli intarsi, impiallicciatura, lastronatura, lucidatura a pennello e pomacciolo, colorazione a mordente, ritocchi di anilina, cenni storici sui vari stili, conoscenza dei vari tipi di legno. Il materiale è a carico dei partecipanti. Claudia Pecorari Tecnica Provenzale e Shabby Chic mobili effetto invecchiato cod Una delle tecniche decorative che può essere applicata ai mobili in stile provenzale e ai mobili dello stile shabby chic, è sicuramente la tecnica del decapé. La tecnica del decapé, nata in Francia, risale al secolo in cui regnava di Luigi XIV ed era utilizzata per creare dei falsi invecchiamenti. La tecnica decorativa del decapé è l imitazione dell usura del tempo, questo era reso possibile sovrapponendo due tinte contrastanti, che poi venivano graffiate e così consumate. Un altra variante della tecnica decapé è quella in cui viene fatta la stesura di una tinta e poi, mano a mano, cercando di eliminarla, quando è ancora fresca, si intravedono le striature del legno sottostante. Per creare un effetto in stile provenzale ai vostri mobili, bisognerà applicare i colori specifici della Provenza quali il lilla, il giallino, il verdino, il rosa e altri sempre nello stile pastello. La tecnica decorativa del decapé può essere creato con il contrasto di due colori, oppure con un colore pieno; nel primo caso ci troviamo dinanzi ad un vero stile provenzale, mentre, per il secondo, realizzato con il colore pieno, di solito bianco panna o avorio, ci si orienta di più per lo stile shabby chic. Della tecnica decorativa del decapé ne esistono differenti variabili anche grazie alla scelta delle diverse tonalità di colori che si possono utilizzare, ma, bisogna sempre ricordare che deve sempre emergere il colore del legno, al fine di poter dare un senso di vissuto al mobile in stile provenzale. Questa tecnica potrà essere applicata in modo facile così da creare un bellissimo effetto di usura, ideale per lo stile provenzale da applicare su qualsiasi oggetto dal mobile alla credenza, da uno specchio ad una scatola porta gioielli dandogli l illusione antica e vissuta ma anche, dando nuova vita ad un vecchio mobile o ad una semplice sedia. La tecnica ornamentale del decapé 64 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

19 può essere applicata non solo sul legno, ma anche sul cartone e la ceramica, permettendo di creare oggetti dal gusto squisito anticato. Loredana Rizzo Restauro e decorazione del mobile 1 cod Il corso è rivolto a coloro i quali vorranno cimentarsi al ripristino ed alla conservazione del mobile. Il programma prevede una pare teorica con lo studio della storia del mobile, delle essenze lignee, della patologia del legno, dell uso degli attrezzi, dei materiali da utilizzare per la pulitura totale o parziale, il trattamento antitarlo, il consolidamento del legno, l impiallacciatura e la decorazione ad intarsio geometrico e decorativo, la tinteggiatura, la lucidatura mista a cera ed a gommalacca, la patinatura e la cura del mobile dopo l intervento di restauro. Le applicazioni pratiche di laboratorio, oltre a consentire la realizzazione di una scatola o di un piano ligneo decorato ad intarsio ed il restauro di piccoli mobili sia in legno lucidato a cera o gommalacca che dipinti a tempera e decorati con modanature in oro, è dedicato alla tecnica della decorazione del mobile con la quale l allievo potrà approfondire sia le tecniche antiche come la grisaille, finti legni, piccoli trompe-l oeil sia quelle moderne come la tecnica Shabby Chic inventato dall arredatrice di interni americana Rachel Ashwell, che gioca sul contrasto tra il mobile raffinato ed il mobile usurato. Materiale a carico degli allievi. Antiquariato Grazyna Solowiej Doratura cod Il tema del corso riguarda l impiego del falso argento e oro in foglia con missione. Si inizia con la preparazione dell oggetto e sottofondo in gesso a più mani, scartavetratura, e stesura della missione, doratura con oro falso a foglia, patinatura a chiaroscuro, invecchiamento, fissaggio e gommalacca Cominciando con oggetti nuovi e grezzi, si concluderà con oggetti vecchi da ripristinare. Materiale a carico dei partecipanti. Restauro dei dipinti Loredana Rizzo Restauro dei dipinti 1 cod L obiettivo del corso è quello di dare le conoscenze di base per poter operare su un dipinto adottando le tradizionali tipologie d intervento quali gli interventi di restauro conservativo e le operazioni di pulitura. La prima parte del corso è rivolto alla teoria del Restauro dei dipinti su tela e tavola. Verranno inoltre trattati i seguenti argomenti: storia del restauro; le antiche tavole dipinte ed i falsi d epoca; il restauro conservativo ed il restauro mimetico; l uso dei solventi per la pulizia e la riparazione di danni causati dal fumo, dal deposito di polvere grassa e dall invecchiamento delle vernici; il consolidamento delle tavole e delle tele e delle superfici dipinte; la riparazione di tagli e strappi; integrazione e ritocco della superficie dipinta; luso di vernici specifiche per il restauro. Le lezioni pratiche inoltre prevedono la realizzazione di una copia di un antico dipinto con il metodo del quadrettato, le prove d integrazione pittorica a rigatino su tavole che simulano un opera d arte, la realizzazione di una tavola trattata con gesso e colla animale e dipinta a tempera grassa. La seconda parte del corso prevede il restauro di un dipinto su tavola o tela con documentazione fotografica da allegare ad una scheda d intervento di un opera. Verrà successivamente trattato il restauro dei dipinti su carta, rame e vetro. Materiale a carico degli allievi. Grazyna Solowiej Restauro pittorico e conservazione delle opere d arte cod Il corso è aperto a tutti coloro che siano interessati ad apprendere l importanza della manutenzione delle opere d arte, e dell arresto e prevenzione del loro degrado. A un primo approccio teorico, che non mancherà di una parte pratica (grazie ad apposite tavolette sulle quali esercitarsi), farà seguito la messa in atto delle nozioni accumulate, lavorando sulle opere scelte dagli stessi allievi. Materiali a carico dei partecipanti Antiquariato Galli, Antonio Palazzo Englefield Mar 15:00-17: /10/2014 Restauro Storia dei restauri - il restauro nel tempo Solowiej, Grazyna Duca degli Abruzzi Lun 12:00-14: /10/ Restauro 1 Rizzo, Loredana Duca degli Abruzzi Mar 12:00-15: /10/2014 Restauro e decorazione del mobile Doratura Solowiej, Grazyna Duca degli Abruzzi Lun 10:00-12: /10/ Restauro del mobile Mele, Marcello Duca degli Abruzzi Lun 15:00-17: /10/ Restauro del mobile Mele, Marcello Duca degli Abruzzi Lun 17:00-19: /10/ Restauro e decorazione del mobile 1 Rizzo, Loredana Duca degli Abruzzi Mer 09:00-12: /10/ Restauro del mobile Monaci, Eleonora Bernini Mer 15:00-18: /10/ Restauro del mobile Mele, Marcello Duca degli Abruzzi Mer 16:30-18: /10/ Tecnica Provenzale e Shabby Chic mobili effetto invecchiato Pecorari, Claudia Duca degli Abruzzi Gio 09:00-11: /10/ Restauro del mobile Mele, Marcello Duca degli Abruzzi Gio 15:00-17: /10/2014 Restauro dei dipinti Restauro dei dipinti 1 Rizzo, Loredana Duca degli Abruzzi Mer 12:00-15: /10/ Restauro pittorico e conservazione delle opere d'arte Solowiej, Grazyna Duca degli Abruzzi Mer 14:30-16: /10/2014 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

20 DISCIPLINE Arti, mestieri e creatività Direttore Loredana Anelli Ceramica e scultura Ceramica Luisa Galeotti Ceramica base cod Il corso di ceramica è rivolto a chi non ha nessuna precedente esperienza. L allievo verrà da subito accompagnato nell apprendimento delle tecniche a colombino, a lastre e a stampo. Già dopo le prime lezioni sarete in grado di realizzare semplici manufatti, e con un po di esperienza potrete cimentarvi in elaborazioni suggerite dalla vostra fantasia. Verranno poi approfondire le tecniche di decorazione con la cera, con l engobbio e con gli smalti. Maura Garbarino Ceramica Raku base cod Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono sperimentare un modo diverso di lavorare la ceramica, e che vogliono, soprattutto, scoprire il significato di un estetica orientale legata al mondo della filosofia Zen. Infatti, il Raku non è solamente una tecnica, ma un modo di intendere l arte della ceramica. La semplicità dei procedimenti di lavorazione permette di affrontare il momento creativo con naturalezza, ma non con superficialità. Il programma prevede: cenni sulla storia della ceramica Raku le attrezzature e i materiali tecniche di modellato formazione degli smalti decorazioni e smaltature cotture 1 e 2 fuoco. Si realizzeranno oggetti di piccole dimensioni atti a permettere varietà di esperimenti. Ceramica Raku avanzato cod Il corso di 2 livello ha l intento di proseguire ed approfondire gli apprendimenti del corso precedente. Gli allievi saranno stimolati ad un migliore utilizzo dei materiali. Ciò consentirà loro di raggiungere risultati gratificanti. Saranno proposte nuove sperimentazioni e saranno realizzati oggetti di maggiori dimensioni, relativamente ai tempi e agli spazi disponibili. Il programma prevede: progettazione grafica scultura formazione degli smalti procedimenti per ottenere effetti vari il naked il forno: costruzione e cotture condotte dagli allievi stessi. Daniela Montanari Ceramica base cod L argilla è una materia magica infatti quando viene maneggiata con gioia e amore la sua plasticità ci viene incontro, invece se viene maltrattata e lavorata troppo si può sfaldare o distruggere. L argilla è prima di tutto forma e poi decorazione. Il corso di ceramica base vuole essere un primo approccio alla conoscenza e all utilizzo delle antiche tecniche di foggiatura (colombino, lastra, basso rilievo) dell argilla (terraglie bianche, argille rosse, ecc.), di cui abbiamo testimonianza già nell Europa del Neolitico Antico ( a.c. circa). Si utilizzerà la decorazione a crudo: incisione ed engobbio, levigatura con sasso, neriage. Infine la decorazione su cotto: smalti a pennello, per aspersione e cuerda seca. Francesca Roperto Ceramica 1 cod La finalità del corso è quella di promuovere, stimolare e sviluppare senso estetico ed espressività personali, tenendo conto delle inclinazioni di ogni singolo partecipante. L obiettivo è fare acquisire ad ognuno padronanza della materia, favorendo la conquista dell autonomia nell uso degli strumenti e dei materiali che può divenire pienamente matura man mano che si avanza nella conoscenza delle tecniche di modellazione e con l applicazione delle innumerevoli tecniche di decorazione. Come dice il grande maestro Ninno Caruso: Antico far ceramica recuperato rinnovato. Per fare cose con gioia dentro comunicata dalle mani che toccano smalti splendenti. Fuori, nella natura, la terra l acqua il fuoco gli amici l amore ti fanno vivere giovane. Prendendo, ancora, spunto dal maestro e dalla dedica che volle scrivermi su un suo libro rivolgo a tutti l augurio di fare sempre creativo.vorrei che questo diventasse lo stimolo, lo sprono a conoscere e a incuriosirsi per tutti quelli che si cimenteranno con la ceramica affondando le proprie mani in un materiale affascinante e sorprendente dalle molteplici caratteristiche, insolite varianti, differenti e non del tutto prevedibili risultati, insomma, dalle mille sfaccettature che riserva percezioni, impressioni emozioni sempre nuove, da indagare, esplorare, godere. Corso base: Possono partecipare anche coloro che non hanno mai manipolato l argilla. Il corso è assolutamente personalizzato sulle capacità di ogni partecipante. Si inizierà con la conoscenza degli attrezzi molto semplici e delle tecniche classiche eseguendo degli esercizi introduttivi, partendo da forme semplici. La tecnica iniziale che verrà proposta sarà quella del colombino, per introdurre, poi, la tecnica a lastra. Successivamente alla tecnica di modellazione usata per realizzare il proprio manufatto verranno introdotte le tecniche decorative: con barbettina, con imprimitura, a spugna, a incisione e ingobbi, a immersione. Incisione Noemi Aversa Corso base di Xilografia cod Dal greco grafia sul legno, è una tecnica molto antica che da grandi possibilità creative. Il corso si baserà sulle tecniche incisorie del legno e sulle tecniche della stampa a mano. Materiali occorrenti: Matrici di legno (Multistrato spesso 5mm in Noce, Ciliegio o Pero); Sgorbie; cucchiaio di legno o metallo; Cartavetrata fine; Pennellessa; fogli di carta giapponese; registro; essenza di arancio o petrolio; inchiostro litografico; spatola, rullo, camice o grembiale, guanti in lattice. Mirko Mauri Incisione a punta secca e non solo cod L incisione è un termine generico che comprende una varietà eterogenea di pregevoli e prestigiose tecniche artistiche. Nella loro evoluzione nella storia sono state usate da tipografi, artigiani d oreficeria e grandi artisti come Rembrandt. La padronanza delle tecniche classiche presuppone una notevole perizia ma negli ultimi 40 anno nuove tecniche che sperimentano l uso di materiali alternativi hanno proliferato dando vita ad esiti notevolissimi. Il corso vuole illustrare le varie tecniche e l uso che se ne è fatto per introdurre alla puntasecca ed altri strumenti di 66 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso

Dettagli

CORSI DI PITTURA. DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta

CORSI DI PITTURA. DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta CORSI DI PITTURA DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso è la scoperta delle qualità interpretative di ognuno.

Dettagli

Prepareremo con le nostre mani i pigmenti puri al tuorlo d uovo, lavoreremo con mine di piombo o di stagno lumeggiate a biacca e tanto altro

Prepareremo con le nostre mani i pigmenti puri al tuorlo d uovo, lavoreremo con mine di piombo o di stagno lumeggiate a biacca e tanto altro L'Associazione Culturale ARS ARTIS è stata fondata nel 2014 da un gruppo di giovani animati dal desiderio di rendere l'arte, quella con la "A" maiuscola, accessibile a tutti, anche a chi fino ad oggi ha

Dettagli

CORSI DI PITTURA 2014/15

CORSI DI PITTURA 2014/15 CORSI DI PITTURA 2014/15 in collaborazione con l'associazione Eventi DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

ARTI FIGURATIVE PROGETTO CULTURALE E FORMATIVO ( nuovo ordinamento- Progettazione e Laboratorio)

ARTI FIGURATIVE PROGETTO CULTURALE E FORMATIVO ( nuovo ordinamento- Progettazione e Laboratorio) Obiettivi Tematiche Argomenti Dal profilo in uscita nuovo ordinamento Scopo del corso di studi di Arti Figurative è approfondire la consistenza delle conoscenze e delle abilità, affrontate e sviluppate

Dettagli

DISCIPLINE PITTORICHE

DISCIPLINE PITTORICHE Anno Scolastico 2014-15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: ARTI FIGURATIVE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A DISCIPLINE PITTORICHE SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO OBIETTIVI GENERALI/ FINALITA' - Educazione all

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA:

SCUOLA DELL INFANZIA: CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E PRIMO BIENNIO

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E PRIMO BIENNIO ARTE E IMMAGINE Competenze finali AMBITO ARTISTICO [Dal Profilo educativo, Culturale e Professionale dello studente alla fine del primo ciclo di istruzione (6-11 anni)] per l'espressione di sé e per la

Dettagli

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche.

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche. SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE TERZA COMPETENZE ABILITÁ CONOSCENZE A- Esprimersi,comunicare e sperimentare le tecniche e i codici propri del linguaggio visuale e audiovisivo. 1. Esplorare immagini,

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE ARTISTICA FINALITA La disciplina mira nelle sue varie articolazioni, alla maturazione delle capacità di esprimersi e di comunicare

Dettagli

Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione

Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione 1 INFANZIA 3 anni INFANZIA 4 anni Incontrare l arte

Dettagli

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno elabora creativamente produzioni personali per esprimere sensazioni ed emozioni. Sperimenta strumenti e tecniche

Dettagli

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura)

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) PROFILO GENERALE E COMPETENZE Pittura Al termine del percorso liceale lo studente conoscerà e saprà

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE Programmazione biennio a.s. 2013/2014-2014/2015 (Primo e secondo anno di scuola media) L educazione

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE La disciplina arte e immagine ha la finalità di sviluppare e potenziare nell alunno

Dettagli

Potenziamento DISCIPLINE GRAFICHE E PITTORICHE A021. PROGETTO POTENZIAMENTO di Discipline Grafiche e Pittoriche

Potenziamento DISCIPLINE GRAFICHE E PITTORICHE A021. PROGETTO POTENZIAMENTO di Discipline Grafiche e Pittoriche Alessandra Cerini DOCENTE di DISCIPLINE PITTORICHE - A021 Organico di Potenziamento Liceo Classico P. Albertelli - Roma PROGETTO POTENZIAMENTO di Discipline Grafiche e Pittoriche Introduzione Pensando

Dettagli

DISEGNO E PITTURA. L AccAdemiA. corso pratico di. piano dell opera. tutto quello che ti serve per mettere in mostra il tuo talento.

DISEGNO E PITTURA. L AccAdemiA. corso pratico di. piano dell opera. tutto quello che ti serve per mettere in mostra il tuo talento. *oltre al prezzo della rivista. in edicola con opera composta da 40 uscite settimanali. il secondo volume sarà veicolato al prezzo di 4.99 oltre al prezzo della rivista; i successivi saranno veicolati

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE FINALITA' Sviluppare e potenziare la capacità di leggere e comprendere immagini e creazioni artistiche. Sapersi esprimere e comunicare in modo personale e creativo.

Dettagli

CLASSE: Scuola dell infanzia PROCESSI DA ATTIVARE. Artistico/ espressivo

CLASSE: Scuola dell infanzia PROCESSI DA ATTIVARE. Artistico/ espressivo GRIGLIA DI PROGETTAZIONE DELL UNITA DI COMPETENZA DI ARTE TITOLO: IL COLORE DENOMINAZIONE DELLA RETE- POLO: ISTITUTO: I.C. di Budrio e D.D. Budrio COMPETENZE DA AMBITO PROMUOVERE A) Comunicazione, espressione

Dettagli

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine Il nostro gruppo lavoro, formato da persone che da anni operano nel settore dell illustrazione, della grafica e della didattica, propone laboratori di educazione all immagine, rivolti agli studenti delle

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO : ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO : ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Fonti di legittimazione: Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006 - Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012 SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO : ARTE E IMMAGINE CLASSE

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA Consapevolezza dell importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione, compresi

Dettagli

INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE

INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE Grafica digitale (Graphic Design) PROGETTO DIDATTICO Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: - aver approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE 1

ARTE E IMMAGINE CLASSE 1 ARTE E IMMAGINE OB. FORMATIVI COMPETENZE CLASSE 1 1. UTILIZZARE IL DISEGNO IN MODO SIGNIFICATIVO. 1.1 Individuare i colori primari e secondari. 1.2 Riconoscere i colori nella realtà. 1.3 Rappresentare

Dettagli

Laboratori di educazione all immagine

Laboratori di educazione all immagine Il nostro gruppo lavoro, formato da persone che da anni operano nel settore dell illustrazione, della grafica e della didattica, propone laboratori di educazione all immagine, rivolti agli studenti delle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI. Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S.

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI. Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2013/2014 ARTE E IMMAGINE CURRICOLO Ambito disciplinare ARTE E IMMAGINE

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria Competenze Abilità Conoscenze Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria / Secondaria I grado TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative

Dettagli

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine AL TERMINE DEL PRIMO BIENNIO COMPETENZA ABILITÀ CONOSCENZE L alunno è in grado di L alunno conosce Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e

Dettagli

nel nel giardino del gigante...

nel nel giardino del gigante... nel nel giardino del del gigante... Scuola dell infanzia Scuola dell infanzia - Scuola primaria classi 1^ 2^ 3^ Scuola primaria classi 4^ 5^ - Scuola secondaria di I grado Visita autogestita al Giardino

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ISTITUTO COMPRENSIVO ALBANO CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: Storia, Arte e immagine, Musica, Educazione fisica, Religione DISCIPLINE CONCORRENTI: tutte

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ARTE e IMMAGINE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno utilizza le conoscenze e le

Dettagli

Scuola di Pittura e Disegno

Scuola di Pittura e Disegno CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA Viale Appio Claudio 289 (Metro A Giulio Agricola) Tel: 06.71546212 3462179491 www.erbasacra.com; erbasacra@erbasacra.com Scuola di Pittura e Disegno Docente: Arch. Carlo Floris

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE

ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE COMPETENZE SPECIFICHE Padroneggiare gli strumenti necessari ad un utilizzo dei linguaggi espressivi, artistici e visivi SCUOLA INFANZIA TRAGUARDI

Dettagli

Arte e Immagine COMPETENZE CHIAVE EUROPEE

Arte e Immagine COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Arte e Immagine COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Consapevolezza ed espressione culturale riguarda l importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione,

Dettagli

DISCIPLINA: DISCIPLINE GEOMETRICO DOCENTE: ROBERTO CORALLO INDIRIZZO DI STUDIO: X liceo CLASSI: X seconda SEZIONE: B

DISCIPLINA: DISCIPLINE GEOMETRICO DOCENTE: ROBERTO CORALLO INDIRIZZO DI STUDIO: X liceo CLASSI: X seconda SEZIONE: B PROGRAMMA SVOLTO LICEO ARTISTICO Istituto Statale d'arte - Corso di Perfezionamento Anno scolastico 2013/2014 di Porta Romana e Sesto Fiorentino P.le di Porta Romana n.9-50125 Firenze - tel. 055220521

Dettagli

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie ANNO SCOLASTICO 2013-2014 A cura di Un iniziativa proposta alle scuole da Intesa Sanpaolo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO Anno Scolastico 2015/2016 2013/2014 POF 2015-16 ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO 65016 MONTESILVANO (PE) Via Olona n. 9 - Distretto Scolastico N. 12 Il futuro del mondo è nelle nostre mani! PIANO

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE RELATIVO ALL AREA ARTISTICA Lo studente al termine del PRIMO CICLO possiede:

Dettagli

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini IO SONO COLORE Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò laboratori artistici con i bambini insegnante: Donatella Redaelli L uomo cammina per giornate tra gli alberi e le pietre.

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI Scuola Primaria - Arte ed immagine - Classe Prima COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Profilo dello studente al termine del

Dettagli

IL MUSEO E LA SCUOLA Visita al Museo e Laboratori

IL MUSEO E LA SCUOLA Visita al Museo e Laboratori Toni Benetton Treviso, Italia 1910-1996, è considerato uno dei maggiori scultori contemporanei, particolarmente autorevole nel campo delle Macrosculture. Nel 1938 frequenta il corso di scultura all Accademia

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI ARTE E IMMAGINE. Classi Prime

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI ARTE E IMMAGINE. Classi Prime PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI ARTE E IMMAGINE Classi Prime Progettazione annuale 1. Rilevazione dei livelli di partenza della classe ed individuazione delle competenze precedentemente acquisite. Profilo

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE (DALLE INDICAZIONI NAZIONALI) TERMINE SCUOLA INFANZIA Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando

Dettagli

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO INDICAZIONE SINTETICA DI TEMI (CONTENUTI) O ARGOMENTI TRATTATI 1. PERCEPIRE E DESCRIVERE

Dettagli

PROPOSTE DEL MATTINO PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROPOSTE DEL MATTINO PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 CO39442 PROPOSTE DEL MATTINO PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MATTINE IN GIOCO Una mattina dedicata al gioco tra le stanze dell Ambarabà scoprendo e ritrovando modi diversi di giocare ed esplorando

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITA E VISITE GUIDATE PER CENTRI ESTIVI e

PROPOSTE DI ATTIVITA E VISITE GUIDATE PER CENTRI ESTIVI e PROPOSTE DI ATTIVITA E VISITE GUIDATE PER CENTRI ESTIVI e DOPOSCUOLA L Associazione Culturale Aurea Incoming, gestore del Punto di Informazione Turistica della Città di Chieri, propone tanti interessanti

Dettagli

CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016

CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 DURATA: Annuale (36 lezioni - cadenza settimanale di tre ore ciascuna) FREQUENZA: Sabato 14.30 17.30 sede RUFA di Via

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE QUARTA A.S. 2014/2015 PRIMO E SECONDO BIMESTRE COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE

PROGRAMMAZIONE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE QUARTA A.S. 2014/2015 PRIMO E SECONDO BIMESTRE COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE PROGRAMMAZIONE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE QUARTA A.S. 2014/2015 PRIMO E SECONDO BIMESTRE COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE 1) L alunno rielabora in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali

Dettagli

PROGETTO ATELIER PAESI E PAESAGGI DI COLORE E FANTASIA

PROGETTO ATELIER PAESI E PAESAGGI DI COLORE E FANTASIA PROGETTO ATELIER PAESI E PAESAGGI DI COLORE E FANTASIA INTRODUZIONE AL PROGETTO L atelier è il laboratorio delle attività grafico-pittoriche e plastiche. Questo luogo, sapientemente attrezzato e predisposto,

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO STANDARD DI APPRENDIMENTO Riconoscere ed usare gli elementi del linguaggio visivo Usare creativamente il

Dettagli

insegnanti : Gabriella Balbo Anna Maria De Marchi Maria Cristina Giraldel

insegnanti : Gabriella Balbo Anna Maria De Marchi Maria Cristina Giraldel insegnanti : Gabriella Balbo Anna Maria De Marchi Maria Cristina Giraldel Alcune considerazioni sul perché è stato scelto questo percorso. Nell intento di rispondere alla situazione-problema rilevata nelle

Dettagli

CORSO LIBERO DI PITTURA LIVELLO AVANZATO Prof.ssa Maria Pina Bentivenga A.A. 2014/2015

CORSO LIBERO DI PITTURA LIVELLO AVANZATO Prof.ssa Maria Pina Bentivenga A.A. 2014/2015 CORSO LIBERO DI PITTURA LIVELLO AVANZATO Prof.ssa Maria Pina Bentivenga A.A. 2014/2015 DURATA: Annuale (con cadenza settimanale di tre ore ciascuna) INIZIO CORSO: Ottobre 2014 FINE CORSO: Luglio 2015 TIPOLOGIA

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

CLASSE PRIMA E SECONDA ARTE E IMMAGINE

CLASSE PRIMA E SECONDA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E SECONDA ARTE E IMMAGINE CONTENUTI (Conoscenze) ABILITA (Competenze specifiche) VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE 1. IL MESSAGGIO VISIVO Guardare immagini, forme e oggetti dell ambiente utilizzando

Dettagli

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE

Dettagli

Oprandi Serenella. Elenco degli interventi realizzati:

Oprandi Serenella. Elenco degli interventi realizzati: La pittrice Serenella Oprandi, nata a Rovetta nel 1950 è una specialista della tecnica dell acquerello, tecnica per la quale è attualmente riconosciuta tra le più originali autrici del panorama bergamasco.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 T. ALBINONI VIA GENOVA 4 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 T. ALBINONI VIA GENOVA 4 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 T. ALBINONI VIA GENOVA 4 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della

Dettagli

Le tecniche grafiche Metodo del chiaroscuro

Le tecniche grafiche Metodo del chiaroscuro Le Metodo del chiaroscuro La tecnica del chiaroscuro è il mezzo fondamentale per o2enere effe4 di plas+cità e tridimensionalità. Il chiaroscuro è un effe2o ar:s:co di luce che consiste nel dare risalto

Dettagli

I LABORATORI ESPRESSIVI: CREATIVITA E METODOLOGIA. EDUCAZIONE VISIVA IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI

I LABORATORI ESPRESSIVI: CREATIVITA E METODOLOGIA. EDUCAZIONE VISIVA IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI I LABORATORI ESPRESSIVI: CREATIVITA E METODOLOGIA. EDUCAZIONE VISIVA IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI Nel laboratorio vengono presentati e analizzati, attraverso la sperimentazione di materiali e tecniche

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore POLO LICEO ARTISTICO Venezia

Istituto d Istruzione Superiore POLO LICEO ARTISTICO Venezia Istituto d Istruzione Superiore POLO LICEO ARTISTICO Venezia A.S.:2014 2015 Docente: ROSANNA BORASO Classe: 2 a A Disciplina: Discipline Grafiche e Pittoriche /Laboratorio Artistico PROGRAMMA SVOLTO [

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA Consapevolezza dell importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione, compresi

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

CORSO LIBERO DI DISEGNO ARTISTICO (LIVELLO AVANZATO) Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016

CORSO LIBERO DI DISEGNO ARTISTICO (LIVELLO AVANZATO) Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 CORSO LIBERO DI DISEGNO ARTISTICO (LIVELLO AVANZATO) Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 DURATA: Annuale (36 lezioni con cadenza settimanale di tre ore ciascuna) INIZIO CORSO: 10 Ottobre 2015 FINE

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe via Roma n 226-30038 Spinea (VE) - tel. 041990117 fax 041990283 Scuola Paritaria L. 10marzo2000 Prot. 488/5307 - Aderente alla F.I.S.M. di VENEZIA e-mail scuola@sangiuseppespinea.org

Dettagli

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015 qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ELABORATO

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA LINGUAGGI, TECNICHE E MATERIALI DIVERSI Elaborare schemi grafici, in seguito ad osservazioni ed esplorazioni Esprimere esperienze personali e collettive attraverso

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA sensazioni ed emozioni; rappresentare e la realtà percepita; 2. Sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare prodotti grafici, plastici,

Dettagli

IC DANTE-GALIANI. Via Dante, 9 71013 San Giovanni Rotondo (FG) ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA

IC DANTE-GALIANI. Via Dante, 9 71013 San Giovanni Rotondo (FG) ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA C.M. FGIC84500N IC DANTE-GALIANI Via Dante, 9 71013 San Giovanni Rotondo (FG) C.F. 83002380711 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Nuclei tematici Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Dettagli

CORSO DI DISEGNO: FIGURA DAL VERO CON MODELLA 30 ORE

CORSO DI DISEGNO: FIGURA DAL VERO CON MODELLA 30 ORE CORSO DI DISEGNO: FIGURA DAL VERO CON MODELLA 30 ORE 10 Incontri venerdì ore 17,00-20,00 Dal 17 gennaio Docente: Maurizio Andreolli Studiare la figura umana e la sua rappresentazione attraverso il disegno

Dettagli

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARTE E IMMAGINE

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARTE E IMMAGINE IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SAPERI METODOLOGIE

Dettagli

La poesia e l immagine poetica educano il cuore e lo sguardo. Se impariamo ad ascoltare e a guardare con cura dentro di noi, impariamo anche a farlo

La poesia e l immagine poetica educano il cuore e lo sguardo. Se impariamo ad ascoltare e a guardare con cura dentro di noi, impariamo anche a farlo La poesia e l immagine poetica educano il cuore e lo sguardo. Se impariamo ad ascoltare e a guardare con cura dentro di noi, impariamo anche a farlo meglio con gli altri. E a trovare le parole per l incontro.

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ARTE ED IMMAGINE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ARTE ED IMMAGINE (AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA) creative. Il bambino realizza produzioni Il bambino esprime pensieri ed emozioni con immaginazione e creatività. Sperimentare tecniche e materiali con attenzione

Dettagli

LICEO ARTISTICO O. Metelli Terni

LICEO ARTISTICO O. Metelli Terni Laboratori aperti 2011-2012 Architettura e ambiente L indirizzo è finalizzato al conseguimento di una formazione di carattere teorico-pratico nel settore dell Architettura in rapporto alla specificità

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento classe Prima Primaria 1.PERCEZIONE VISIVA 1.1 Usare la linea grafica consapevolmente 1.2 Riconoscere i colori primari secondari 1.3 Riconoscere le diverse tonalità di colore 1.4 Usare materiale plastico.

Dettagli

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni I bambini della scuola dell infanzia del plesso di via Amantea hanno allestito una Mostra con i lavori realizzati con le attività laboratoriali in riferimento al progetto inserito nel POF nell anno scolastico

Dettagli

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Gli bastava un emozione anche piccola e la sua immaginazione si metteva in moto. Una macchia sul muro. Un filo che usciva dalla tela, un granello di polvere.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 4 A. BAROLINI VIA R. PALEMONE, 20 C.A.P. 36100-0444 500094-0444 504659 - seg.didattica@ic4barolini.it CODICE FISCALE

Dettagli

Appunti e considerazioni sul corso di Arti Figurative al termine del primo triennio. Settembre 2015

Appunti e considerazioni sul corso di Arti Figurative al termine del primo triennio. Settembre 2015 Il corso di ARTI FIGURATIVE al Liceo Cottini Appunti e considerazioni sul corso di Arti Figurative al termine del primo triennio. Settembre 2015 Definizione del profilo in uscita - Arti Figurative Discipline

Dettagli

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE I corsi proposti nel nostro centro hanno l obiettivo di formare o consolidare le competenze artistiche e professionalità qualificate, che attraverso l acqusizione sia delle

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

DESIGN PROGETTO CULTURALE E FORMATIVO ( nuovo ordinamento- Progettazione e Laboratorio)

DESIGN PROGETTO CULTURALE E FORMATIVO ( nuovo ordinamento- Progettazione e Laboratorio) Obiettivi Tematiche Argomenti Dal profilo in uscita nuovo ordinamento - Individuare i principi e le regole della composizione e le teorie essenziali della percezione visiva; - Acquisire le teoriche di

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITA DISCIPLINA ARTE E IMMAGINE CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Esprimere sensazioni, emozioni, pensieri in modo spontaneo tecniche personali sia grafiche che manipolative. OSSERVARE E LEGGERE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA CAMPO DI : I DISCORSI E LE PAROLE E il campo che permette ai bambini, opportunamente guidati, di estendere il patrimonio lessicale, le competenze

Dettagli

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola A.S 2012 2013 OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola Obiettivi didattici del 1 anno 1. Capacità di vedere osservare e comprensione

Dettagli

Valigie d artista: la valigia di Mirò

Valigie d artista: la valigia di Mirò Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono Unità di apprendimento grandi Valigie d artista: la valigia di Mirò ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PREMESSA La volontà di proporre, nel gruppo d intersezione

Dettagli

I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE

I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE Scuola materna comunale G.CARDUCCI - Alessandria Ermanno Morello I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE PER COMPRENDERLI OCCORRE SAPER ASCOLTARE E DIALOGARE CON LORO E CON I LORO DISEGNI Alessandria

Dettagli

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione)

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) La disciplina arte e immagine ha la

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro Curricolo verticale ARTE E IMMAGINE 1 ARTE E IMMAGINE COMPETENZE CHIAVE: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE NUCLEO

Dettagli

ARTIS SCHOOL ecco i nostri corsi per l autunno 2011

ARTIS SCHOOL ecco i nostri corsi per l autunno 2011 ARTIS SCHOOL ecco i nostri corsi per l autunno 2011 le nuove proposte: Collage Con il collage la liberta del creare e divertente: dei pezzetti di carta, un supporto, un'idea, la colla, e tutti i ritagli

Dettagli

PROGETTO INCONTRO CON L ARTE

PROGETTO INCONTRO CON L ARTE PROGETTO INCONTRO CON L ARTE Insegnante: Facchini Magda PREMESSA Fra i tanti linguaggi, che la scuola propone ai bambini per favorire la loro comprensione e comunicazione con il mondo, quello grafico-

Dettagli