Alcune informazioni sono state omesse di proposito, poiché (a nostro avviso) facenti parte dell indispensabile cultura tecnica di base.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alcune informazioni sono state omesse di proposito, poiché (a nostro avviso) facenti parte dell indispensabile cultura tecnica di base."

Transcript

1

2 PREMESSA La presente pubblicazione è stata espressamente realizzata per i tecnici del settore (Centri di assistenza autorizzata MALAGUTI, motoriparatori autonomi). In essa sono riportati tutti gli interventi tecnici stabiliti dal Costruttore. Alcune informazioni sono state omesse di proposito, poiché (a nostro avviso) facenti parte dell indispensabile cultura tecnica di base. Altre eventuali informazioni possono essere dedotte dal CATALOGO RICAMBI e dal MANUALE OFFICINA, sezione CICLISTICA. È importante leggere le informazioni introduttive di carattere generale, prima di consultare gli argomenti specifici dei vari interventi da effettuare sul motore, a sicuro beneficio della razionale consultazione di ogni argomento trattato e dei concetti tecnici e di sicurezza. Gli interventi di controllo, manutenzione, riparazione, sostituzione di parti, ecc... richiedono competenza ed esperienza da parte dei tecnici preposti sulle moderne tecnologie, procedure rapide e razionali, caratteristiche tecniche, valori di taratura, coppie di serraggio, che, ovviamente, soltanto il Costruttore è in grado di stabilire con certezza. È molto importante attenersi scrupolosamente a quanto descritto. Interventi superficialmente eseguiti o addirittura omessi possono generare danni al motore o produrre, nella più semplice delle ipotesi, spiacevoli contestazioni. MALAGUTI S.p.A. si riserva il diritto di apportare modifiche in qualunque momento, senza obbligo di darne tempestivo preavviso. Per qualsiasi richiesta, ulteriori informazioni, ecc... interpellare il Servizio Assistenza Tecnica MALAGUTI S.p.A. MALAGUTI S.p.A. Via Emilia 498, San Lazzaro di Savena (BO) - ITALY Tel Fax http: // 1 10/07

3 NORME GENERALI DI LAVORO Le raccomandazioni che seguono garantiscono interventi razionali nella massima sicurezza operativa, abbattendo notevolmente le probabilità di infortuni, danni di ogni natura e tempi morti. Si consiglia, pertanto, di osservarli scrupolosamente. Tenere sempre nella massima considerazione le impressioni del Cliente e le sue varie denunce di malfunzionamento del motore, formulando domande specifiche, in modo da avere un quadro completo sui sintomi degli inconvenienti evidenziati e poter diagnosticare con approssimazione minima le cause effettive. Dal presente Manuale si potranno attingere le informazioni tecniche e le indicazioni essenziali sulle modalità d intervento, ma queste non saranno sufficienti, senza la giusta dose di esperienza personale. Pianificare gli interventi di riparazione, per evitare procedure dispersive e conseguenti tempi morti; i componenti da riparare vanno raggiunti limitandosi alle operazioni essenziali. Preparare componenti di cui si prevede la sostituzione e parti di ricambio originali. Contrassegnare i particolari che potrebbero essere scambiati in fase di montaggio. Utilizzare sempre attrezzature ed utensili di ottima qualità. Mantenere, durante le operazioni, gli attrezzi a portata di mano, possibilmente secondo una sequenza predeterminata. Mantenere ordinata e pulita la postazione di lavoro. Per serrare viti e dadi, iniziare da quelli di diametro maggiore oppure quelli interni, procedendo a croce, con tirate successive. I valori di coppia indicati nel Manuale si riferiscono al serraggio finale, che deve essere raggiunto progressivamente, con passate successive. L impiego più corretto delle chiavi fisse (a forchetta), è in tirata e non in spinta. Se le operazioni prevedono l impegno di due tecnici, è indispensabile che, preventivamente, essi si accordino per mansioni e sinergie. Verificare sempre il corretto montaggio di ogni componente, prima di montarne un altro. Le guarnizioni, gli anelli di tenuta, gli anelli elastici e le copiglie vanno sempre sostituiti, ad ogni loro smontaggio. Utilizzare sempre cacciaviti di dimensioni adatte alle viti sulle quali si deve agire. Non utilizzare mai fiamme libere, per nessuna ragione. Pulire i vari componenti con detergente a basso grado di infiammabilità. Non eseguire saldature in presenza di benzina. Non riutilizzare mai una guarnizione o un anello elastico. Non utilizzare un cacciavite come leva o scalpello. Non svitare o avvitare viti e dadi con l ausilio di pinze. Non battere con martello (o altro) sulla chiave, per allentare o serrare viti e dadi. Non aumentare il braccio di leva, infilando un tubo sulla chiave. 2 10/07

4 INDICE DESCRIZIONE P. DATI TECNICI 4 COPPIE DI SERRAGGIO 5 TRASMISSIONE AUTOMATICA 10 Coperchio trasmissione 10 Convogliatore aria - Filtro convogliatore aria 11 Smontaggio cuscinetto supporto albero puleggia condotta 11 Montaggio cuscinetto supporto albero puleggia condotta 12 RULLO ANTISBATTIMENTO 12 Rullo in plastica 12 Smontaggio puleggia condotta - Verifica campana frizione 13 Smontaggio frizione 13 Verifica frizione - Collare ritegno perni 14 Smontaggio cuscinetti semipuleggia condotta 14 Verifica semipuleggia condotta fissa 15 Verifica semipuleggia condotta mobile 15 Montaggio cuscinetti semipuleggia condotta 15 Assemblaggio puleggia condotta - Verifica molla di contrasto 16 Montaggio frizione 16 Montaggio puleggia condotta - Cinghia di trasmissione 17 Smontaggio puleggia motrice 17 Verifica contenitore a rulli - Montaggio puleggia motrice 18 Montaggio coperchio trasmissione 20 RIDUZIONE FINALE 21 Smontaggio coperchio mozzo - Smontaggio asse ruota 21 Smontaggio cuscinetti scatola mozzo 21 Smontaggio cuscinetto asse ruota 22 Smontaggio cuscinetto albero puleggia condotta 23 Verifica alberi mozzo 23 Verifica coperchio mozzo 23 Montaggio cuscinetto albero puleggia condotta 24 Montaggio cuscinetti coperchio mozzo 25 Montaggio ingranaggi mozzo - Montaggio coperchio mozzo 26 COPERCHIO VOLANO 26 Smontaggio coperchio volano 27 Smontaggio componenti coperchio volano 27 Smontaggio statore - Verifica componenti coperchio 28 Montaggio statore 29 Montaggio componenti coperchio volano 30 Montaggio coperchio volano 31 DESCRIZIONE P. VOLANO E AVVIAMENTO 33 Smontaggio motorino avviamento - Smontaggio volano magnete 34 Verifica componenti volano - Corona di avviamento 36 Ingranaggio intermedio - Montaggio ruota libera 37 Montaggio ingranaggio intermedio - Montaggio volano magnete 38 Montaggio motorino avviamento 39 GRUPPO TERMICO E DISTRIBUZIONE 40 Smontaggio collettore di aspirazione - Smontaggio coperchio punterie 40 Smontaggio comando distribuzione 40 Smontaggio albero a camme 41 Smontaggio testa 42 Smontaggio valvole 43 Smontaggio cilindro pistone - Verifica piede di biella - Verifica spinotto 44 Verifica pistone 45 Verifica anelli di tenuta 46 Montaggio pistone 47 Selezione guarnizione 48 Montaggio anelli di tenuta - Montaggio cilindro - Controllo testa 49 Verifica componenti della distribuzione - Controllo tenuta valvole 50 Controllo usura sedi valvole 50 Controllo valvole - Controllo gioco guida valvole 51 Verifica molle e semiconi 52 Montaggio valvole - Controllo albero a camme 53 Montaggio testa e componenti della distribuzione 54 Montaggio catena e fasatura distribuzione 58 Montaggio coperchio punterie 59 Montaggio collettore aspirazione 60 CARTER ALBERO MOTORE 60 Apertura carter - Smontaggio albero motore 61 Rimozione contralbero - Sostituzione cuscinetti contralbero 62 Controllo componenti albero motore - Controllo allineamento albero motore 64 Controllo semicarter 65 Controllo bronzine di banco 66 Contralbero - Montaggio albero motore 68 Accoppiamento carter 69 LUBRIFICAZIONE 70 Schema di principio - Caratteristiche generali 71 Guida alla diagnosi 72 Controllo pressione olio - Pompa olio /07

5 Dati tecnici MOTORE TRASMISSIONE Caratteristica Descrizione / Valore Caratteristica Descrizione / Valore Tipo Alesaggio x Corsa Monocilindrico a 4 tempi con doppia candela 94 x 71 mm Trasmissione Con variatore automatico a pulegge espansibili con asservitore di coppia, cinghia trapezoidale, frizione automatica. Cilindrata 493 cm³ Rapporto di compressione 10,5 : 1 Distribuzione Quattro valvole, monoalbero a camme in testa comandato a catena. CAPACITÀ Gioco valvole Aspirazione: 0,15 mm Caratteristica Descrizione / Valore Scarico: 0,15 mm Olio motore (al cambio olio e filtro) 1,7 l Minimo motore ± 100 giri/min Olio trasmissione 250 cm³ Avviamento Elettrico Lubrificazione Alimentazione Potenza MAX Coppia MAX Lubrificazione del motore mediante pompa (interna al carter) trocoidale, filtro olio e bypass di regolazione della pressione. A iniezione elettronica con pompa carburante elettrica. 29 KW a giri/min 44 Nm a giri/min Caratteristica Accensione IMPIANTO ELETTRICO Descrizione / Valore Elettronica induttiva ad alta efficienza integrata con l'iniezione, anticipo variabile e bobina A.T. separata. Raffreddamento A circolazione forzata di liquido. Candela (2) NGK CR7EKB 4 10/07

6 Coppie di serraggio Nome GRUPPO TERMICO E DISTRIBUZIONE Nome Coppie in Nm Candela Colonnette fissaggio testa *** Dadi fissaggio testa Dadi fissaggio testa scarico/aspirazione Getto di controllo della lubrificazione della testa 5 7 Sensore temperatura liquido raffreddamento Vite di fissaggio massa contrappeso Vite di fissaggio pattino tenditore Vite di fissaggio sensore giri fase 3 4 Vite fissaggio iniettore 3 4 Vite fissaggio sensore giri-fase 3 4 Viti fissaggio campana arresto massa alzavalvola GRUPPO MOTORE Coppie in Nm Fissaggi motorino avviamento Viti fissaggio collettore di aspirazione Viti fissaggio coperchio punterie 7 9 Viti fissaggio corpo farfallato Viti fissaggio staffa ritegno albero a camme 4 6 Viti fissaggio testa Sonda lambda su collettore di scarico Vite fissaggio marmitta alla staffa CARTER E ALBERO MOTORE Nome Coppie in Nm Dado di fissaggio contralbero Filtro olio motore Tappo di scarico olio motore Viti accoppiamento carter motore Viti pompa olio 5 6 Viti ingranaggio su albero motore Viti paratia chiusura vano pompa olio 8 10 RIDUZIONE FINALE Nome Coppie in Nm Viti coperchio mozzo post COPERCHIO TRASMISSIONE Nome Coppie in Nm Dado puleggia condotta Dado puleggia motrice Vite rullo antisbattimento 16,7 19,6 Fissaggi M8 coperchio trasmissione Fissaggio M Fissaggio rullo antisbattimento Ghiera frizione Viti convogliatore aria intero 7 9 Viti coperchio pompa acqua 3 4 Viti coperchio trasmissione esterno 7 9 Viti coperchio volano *** Applicare prima una pre-coppia di 7 N m in sequenza incrociata. - serrare di 90 in sequenza incrociata. - serrare nuovamente di 90 in sequenza incrociata. 5 10/07

7 Nome COPERCHIO VOLANO Coppie in Nm ALTEZZA A CUI MISURARE PISTONE E CILINDRO Caratteristica Descrizione / Valore Dado di fissaggio volano Fissaggi statore 8 10 A B 10 mm 43 mm Viti fissaggio condotto recupero blow-by 3 4 Viti fissaggio ruota libera sul volano CILINDRO-PISTONE Viti staffa guida cablaggio statore 3 4 Caratteristica Descrizione / Valore Nome LUBRIFICAZIONE Coppie in Nm Cilindro Ø C 94 Pistone Ø P 93,968 +0,018-0,01 ±0,014 Viti coperchio pompa olio 0,7 0,9 Viti fissaggio pompa olio al carter 5 6 Dati revisione Questa sezione contiene le principali informazioni riguardanti la revisione del veicolo. Giochi di montaggio cilindro - pistone CATEGORIE DI ACCOPPIAMENTO Nome Sigla Cilindro Pistone Gioco al Montaggio Cilindro-Pistone A 93,990 93,997 93,954 93,961 0,029 0,043 Cilindro-Pistone B 93,997 93,004 93,961 93,968 0,029 0,043 Cilindro-Pistone C 94,004 94,011 93,968 93,975 0,029 0,043 Cilindro-Pistone D 94,011 94,018 93,975 93,982 0,029 0,043 IL PISTONE DEVE ESSERE MONTATO CON LA FRECCIA RIVOLTA VERSO IL LATO DI SCARICO, LE FASCE ELASTICHE DEVONO ESSERE MONTATE CON IL RIFERIMENTO "TOP", OPPURE IL MARCHIO, RIVOLTO VERSO L'ALTO. 6 10/07

8 Anelli di tenuta Carter - albero motore - biella Diametro delle portate albero motore. Misurare le portate su entrambi gli assi x-y. * Montare i segmenti "2" e "3" con la scritta "TOP" verso l'alto. ** Disporre l'apertura delle fasce secondo questo orientamento. *** Valore "A" dell'anello di tenuta all'interno del cilindro. Verifica misura apertura anelli di tenuta: Segmento di compressione 0,15 0,35 mm Valore max 0,5 mm Segmento raschiaolio 0,25 0,50 mm Valore max 0,65 mm Segmento raschiaolio 0,25 0,50 mm Valore max 0,65 mm Giochi accoppiamento segmenti/cave: Effettuare una buona pulizia delle cave d'alloggio degli anelli di tenuta. Mediante uno spessimetro da interporre tra segmento e cava, come da disegno, verificare i giochi di accoppiamento. Primo segmento: gioco di accoppiamento standard 0,01 0,06 mm Giochi massimi ammessi dopo l'uso 0,10 mm Secondo segmento: gioco di accoppiamento standard 0,02 0,07 mm Giochi massimi ammessi dopo l'uso 0,10 mm Raschia olio: gioco di accoppiamento standard 0,01 0,06 mm Giochi massimi ammessi dopo l'uso 0,10 mm Rilevando giochi superiori ai valori massimi riportati in tabella, procedere alla sostituzione del pistone. Caratteristica Allineamento albero motore Y Supporto magnetico per comparatore Caratteristica A B C D ALBERO MOTORE Descrizione / Valore Cat. 1 Diametro standard: 40,010 40,016 Cat. 2 Diametro standard: 40,016 40,022 MAX FUORI LINEA AMMESSO Descrizione / Valore 0,15 mm 0,010 mm 0,010 mm 0,10 mm 7 10/07

9 GIOCO ASSIALE TRA ALBERO MOTORE E BIELLA Il valore del gioco assiale di montaggio M tra albero motore e biella si ritiene accettabile all interno dell intervallo mm. Descrizione Dimensioni Spalla lato trasmissione E = 1 ± 0,025 Semialbero lato trasmissione F = 20, Gioco assiale albero motore-carter (H) 0,1 0,405 mm (a freddo) Rapporto di compressione 10,5 : 1 Biella G = Semialbero lato volano H = 19,6 Spalla lato volano I = 1,8 ± 0,025 Albero motore completo L = 65, /07

10 Sistema di spessoramento SPESSORE GUARNIZIONE DI BASE Nome Misura A Spessore MISURA RILEVATA «A» - 0,185-0,10 0,4 ± 0,05 MISURA RILEVATA «A» - 0,10 + 0,10 0,6 ± 0,05 MISURA RILEVATA «A» + 0,10 + 0,185 0,8 ± 0,05 Sistema di spessoramento per contenere il rapporto di compressione. LA MISURA "A" DA RILEVARE È UN VALORE DI SPORGENZA O DI RIENTRANZA DEL CIELO DEL PISTONE DAL PIANO DEL CILINDRO. LA MISURA "A" CI PERMETTE DI DETERMINARE LO SPESSORE DELLA GUARNIZIO- NE "B" DA APPLICARE ALLA BASE DEL CILINDRO PER RECUPERARE IL RAPPOR- TO DI COMPRESSIONE. LA GUARNIZIONE DI BASE IN "B", QUINDI, SARÀ TANTO PIÙ SPESSA, QUANTO PIÙ IL PIANO FORMATO DAL CIELO DEL PISTONE SPORGERÀ AL DI FUORI DEL PIANO FORMATO DALLA PARTE SUPERIORE DEL CILINDRO. VICEVERSA, SARÀ TANTO PIÙ SOTTILE QUANTO PIÙ IL CIELO DEL PISTONE RIEN- TRERÀ ALL'INTERNO DEL PIANO SUPERIORE DEL CILINDRO. I VALORI INDICATI CON "-" CORRISPONDONO A RIENTRANZE DEL CIELO DEL PISTONE RISPETTO AL PIANO DEL CILINDRO. LA MISURA "A" DEVE ESSERE RILEVATA SENZA NESSUNA GUARNIZIONE MONTATA IN "B" TABELLA LUBRIFICANTI CONSIGLIATI Prodotto Descrizione Caratteristiche Q8 ZC90 SAE 80W - 90 Olio per mozzo posteriore Olio SAE 80W/90 Q8 FORMULA EXCEL SAE 5W - 40 Olio per motore Olio sintetico SAE 5W-40 - Grasso per anello girevole della ruota fonica Grasso al bisolfuro di molibdeno e sapone di litio 9 10/07

11 Trasmissione automatica Coperchio trasmissione - Svitare le 4 viti di fissaggio. - Estrarre il coperchio trasmissione esterno in plastica. - Rimuovere le sei viti di tipo M6. - Con l ausilio di un cacciavite, rimuovere il coperchio asse puleggia condotta, agendo sulla parte inferiore del tappo stesso. - Rimuovere le quattro viti M8. - Rimuovere il coperchio trasmissione. - Verificare che il cuscinetto ruoti liberamente; altrimenti, procedere con la sostituzione del cuscinetto stesso. - Allentare il dado di fissaggio dell albero puleggia condotta mediante l utilizzo di una chiave disassata ed impedire la rotazione dell albero puleggia mediante una bussola esagonale di tipo da macchina. - Rimuovere il dado con le due rondelle. A CAUSA DELL ELEVATA COPPIA DI BLOC- CAGGIO, L UTILIZZO DI CHIAVI DIVERSE, AD ESEMPIO BUSSOLA POLIGONALE TRADI- ZIONALE, PUÒ COMPORTARE IL DANNEG- GIAMENTO DELL ESAGONO RICAVATO SUL- L ALBERO O LA ROTTURA DELLA BUSSO- LA STESSA /07

12 Convogliatore aria - Rimuovere il coperchio trasmissione. - Svitare le due viti indicate in figura per rimuovere il convogliatore d aria. Coppie di bloccaggio (N*m) Viti convogliatore aria Smontaggio cuscinetto supporto albero puleggia condotta - Rimuovere il coperchio trasmissione. - Rimuovere l anello seeger. - Rimuovere il coperchio trasmissione esterno. - Svitare le 4 viti di fissaggio indicate in figura, per rimuovere il convogliatore aria esterno. Filtro convogliatore aria - Rimuovere il convogliatore aria esterno. - Svitare le 2 viti di fissaggio indicate in figura, per rimuovere il filtro del convogliatore. - Supportare adeguatamente il coperchio trasmissione, mediante un piano in legno e l attrezzo specifico. - Mediante l attrezzo specifico, espellere il cuscinetto. È NECESSARIO INTERPORRE LA CAMPA- NA TRA L INTERNO DEL COPERCHIO TRA- SMISSIONE IN PROSSIMITÀ DELL ALLOG- GIO DEL CUSCINETTO, ED IL PIANO IN LE- GNO; IN QUANTO, SENZA LA CAMPANA, SI PROVOCHEREBBE LA FLESSIONE DEL- L INTERA STRUTTURA DEL COPERCHIO Y002 Campana per cuscinetto ø esterno 73 mm Y Manico per adattatori Y Adattatore 28 x30 mm Y Guida da 17 mm 11 10/07

13 Montaggio cuscinetto supporto albero puleggia condotta - Scaldare il coperchio trasmissione dal lato interno, mediante la pistola termica. PRESTARE ATTENZIONE A NON SURRI- SCALDARE IL COPERCHIO, DANNEGGIAN- DO LA SUPERFICIE VERNICIATA ESTERNA Y Riscaldatore ad aria Rullo antisbattimento Rullo in plastica - Verificare che il rullo non presenti usure anomale e che ruoti liberamente. - Svitare la vite di fissaggio con una chiave da 13 mm. - Rimuovere il rullo completo di cuscinetto. NEL CASO IL RULLO NON RUOTASSE LIBERAMENTE, PROCEDERE CON LA SOSTITUZIO- NE DEL RULLO COMPLETO. - Inserire il cuscinetto sull attrezzo specifico, utilizzando del grasso per impedirne la fuoriuscita. - Mediante l attrezzo specifico, rimontare il nuovo cuscinetto. SUPPORTARE ADEGUATAMENTE LA PAR- TE ESTERNA DEL COPERCHIO, AL FINE DI NON DANNEGGIARE LA SUPERFICIE VER- NICIATA Y Manico per adattatori Y Adattatore 37x40 mm Y Guida da 17 mm Montaggio rullo antisbattimento cinghia - Installare il rullo antisbattimento cinghia con il bordo di contenimento cinghia lato carter motore. - Bloccare la vite centrale alla coppia prescritta. RUOTARE LA PULEGGIA CONDOTTA E/O LA MOTRICE FINO AL CORRETTO TENSIONAMENTO CINGHIA. Coppie di bloccaggio (N*m) Vite rullo antisbattimento 16,7 19, /07

14 Smontaggio puleggia condotta - Sfilare la campana frizione. - Rimuovere la semipuleggia motrice fissa. - Sfilare il gruppo puleggia condotta con la cinghia. Verifica campana frizione - Verificare che la campana frizione non sia usurata o danneggiata. - Misurare il diametro interno della campana frizione. VERIFICARE L ECCENTRICITÀ RILEVATA: MAX 0,2 MM. Valore max: 160,5 mm Valore standard: 160,2 mm 13 10/07 Smontaggio frizione - Per rimuovere la frizione completa dalla puleggia condotta, è necessario utilizzare l attrezzo specifico; - Allestire l attrezzo con i perni medi avvitati in posizione «E» dal lato interno; - Inserire l anello adattatore (020444Y010) sul gruppo frizione, come indicato in foto. - Montare il gruppo puleggia condotta sull attrezzo, inserendo i perni nei fori di ventilazione; - Portare a battuta sulla puleggia condotta fissa la vite posteriore di fermo, come in figura. L ATTREZZO DEVE ESSERE FISSA- TO SALDAMENTE IN MORSA, UTI- LIZZANDO L APPOSITA APPENDICE. NON SERRARE ECCESSIVAMENTE LA VITE PO- STERIORE, PER NON PROVOCARE DEFOR- MAZIONI PERMANENTI DELL ATTREZZO. MEDIANTE LA CHIAVE SPECIFICA DA 55 MM, RIMUOVERE LA GHIERA DI FISSAGGIO. SVITARE LA VITE DELL ATTREZZO E SCOMPORRE IL GRUPPO PULEG- GIA CONDOTTA, FRIZIONE, MOLLA CON GUAINA Y Attrezzo per il montaggio/smontaggio della frizione sulla puleggia condotta

15 Verifica frizione - Verificare lo spessore del materiale di attrito delle masse frizione. Spessore minimo ammesso: 1 mm - Le masse non devono presentare tracce di lubrificanti. Qualora ciò accadesse, verificare le tenute del gruppo puleggia condotta. LE MASSE IN FASE DI RODAGGIO DEVONO PRESENTARE UNA SUPERFICIE DI CONTATTO CENTRALE E NON DEVONO DIFFERIRE LE UNE DALLE ALTRE. CONDIZIONI DIVERSE POS- SONO CAUSARE LO STRAPPO DELLA FRIZIONE. - Non aprire le masse con utensili, onde evitare una variazione di carico delle molle di richiamo. Collare ritegno perni - Sfilare il collare con l aiuto di 2 cacciaviti. - Rimuovere i 4 perni di guida. - Sfilare la semipuleggia condotta mobile. Smontaggio cuscinetti semipuleggia condotta - Verificare che sul boccolo non siano presenti segni di usura o danneggiamenti; nel caso contrario, procedere con la sostituzione della semipuleggia condotta fissa. - Rimuovere l anello di fermo utilizzando una pinza. - Mediante l attrezzo specifico inserito attraverso il cuscinetto a rulli, espellere il cuscinetto a sfere. SUPPORTARE ADEGUATAMENTE LA PULEGGIA, AL FINE DI NON DANNEGGIARE LA FILETTATURA Y Manico per adattatori Y Adattatore Ø 24 mm Y Guida da 20mm 14 10/07

16 QUALORA SI PROCEDA ALLA REVISIONE DEI CUSCINETTI SU DI UN COMPLESSIVO PU- LEGGIA CONDOTTA MONTATO, È NECESSARIO SUPPORTARE IL GRUPPO MEDIANTE LA CAMPANA Y002 Campana per cuscinetto ø esterno 73 mm - Rimuovere il cuscinetto a rulli mediante l attrezzo specifico, supportando la semi puleggia fissa con la campana Y Manico per adattatori Y Adattatore 28 x30 mm Y Guida da 25 mm Y002 Campana per cuscinetto ø esterno 73 mm Verifica semipuleggia condotta fissa - Verificare l eventuale presenza di usure sulla superficie di contatto della cinghia. - Misurare il diametro esterno del boccolo della puleggia. Diametro minimo ammesso: 49,91 mm Diametro standard: -0,015 50,00 mm -0,035 Verifica semipuleggia condotta mobile - Verificare l eventuale presenza di usure sulla superficie di contatto con la cinghia. - Rimuovere i 2 anelli di tenuta interni ed i 2 O-R esterni. - Misurare il diametro interno del boccolo della semipuleggia mobile. Diametro massimo ammesso: 50,05 mm Diametro standard: +0,035 50,00 mm 0,00 Montaggio cuscinetti semipuleggia condotta - Montare un nuovo cuscinetto a rulli, mediante l attrezzo specifico. POSIZIONARE IL CUSCINETTO CON LE SCRITTE ED IL PARAOLIO INCORPORATO, SUL LATO ESTERNO. - Supportare adeguatamente la semipuleggia al fine di non danneggiare la filettatura. Operando con il complessivo puleggia condotta completamente montato, utilizzare l attrezzo specifico Y Punzone per astuccio a rullini Y002 Campana per cuscinetto ø esterno 73 mm 15 10/07

17 - Montare un nuovo cuscinetto a sfere mediante l attrezzo specifico Y Manico per adattatori Y Adattatore 37 mm Y Guida da 20mm - Inserire l anello seeger di fermo. Assemblaggio puleggia condotta - Inserire i nuovi paraoli. Verifica molla di contrasto - Misurare la lunghezza libera della molla della semipuleggia condotta mobile. Lunghezza standard: 125,5 mm Limite ammesso dopo l uso: 120 mm Montaggio frizione - Preallestire l attrezzo specifico come in fase di smontaggio; - Preassemblare il gruppo puleggia condotta con la cinghia di trasmissione, rispettando il senso di rotazione della stessa; - Inserire i nuovi anelli O-R. GLI ANELLI O-R SONO DI 2 MISURE. QUELLO GRANDE È INSTALLATO SUL RAGGIO DI FINE LAVORAZIONE, ALLA BASE DELLA SEMIPULEGGIA. - Montare la semipuleggia sul boccolo, prestando attenzione a non danneggiare l anello di tenuta superiore durante l inserimento. - Verificare che non vi siano usure ai perni e al collare; rimontare i perni e il collare. - Mediante un ingrassatore a becco curvo, lubrificare il gruppo puleggia condotta con circa 10 gr. di grasso. Questa operazione deve essere eseguita attraverso uno dei fori all interno del boccolo, fino ad ottenere la fuoriuscita del grasso dal foro opposto. Tale operazione è necessaria per evitare la presenza di grasso oltre gli anelli O-R. Prodotti consigliati Grasso per anello girevole della ruota fonica Grasso al bisolfuro di molibdeno e sapone di litio NLGI 2; ISO-L-XBCHB2, DIN KF2K /07 - Inserire il gruppo puleggia condotta, molla con guaina e frizione nell attrezzo Y Attrezzo per il montaggio/smontaggio della frizione sulla puleggia condotta - Comprimere la molla ed inserire la frizione sul boccolo della puleggia condotta. PRESTARE ATTENZIONE A NON DANNEGGIARE LA GUAINA O L ESTREMITÀ FILETTATA DEL BOCCOLO. - Avvitare manualmente la ghiera e completare il serraggio mediante la chiave specifica, bloccandola alla coppia prescritta Y Attrezzo per il montaggio/smontaggio della frizione sulla puleggia condotta Coppie di bloccaggio (N*m) Ghiera frizione Per agevolare il rimontaggio sul motore, ruotare la puleggia condotta mobile ed inserire la cinghia sul diametro minore.

18 Montaggio puleggia condotta - Inserire il gruppo puleggia condotta completa di cinghia. Cinghia di trasmissione - Verificare che la cinghia di trasmissione non sia danneggiata. - Verificare la larghezza della cinghia. Larghezza minima 27,5 mm Larghezza massima 28,7 mm - Inserire prima le 2 fascie di ritegno dell attrezzo specifico sulla puleggia, in modo che la scanalatura sia completamente a battuta. - Inserire poi l attrezzo, in modo che i prigionieri sulla fascia si inseriscano sui fori ricavati sull attrezzo stesso. - Serrare, anche manualmente, le due viti di fissaggio attrezzo. - Svitare il dado centrale. - Rimuovere la rondella a tazza e la rondella piana. - Rimuovere la semipuleggia motrice fissa. - Rimuovere la rondella di collegamento con il boccolo. - Spostare in basso la cinghia. - Sorreggendo opportunamente anche il contrasto rulli, sfilare la semipuleggia motrice mobile con il relativo boccolo e la rondella posteriore, facendo attenzione a non provocare la fuoriuscita dei rulli. Smontaggio puleggia motrice - Con una chiave da 27 mm, ruotare il dado centrale della puleggia, in modo da predisporre i fori centrali interni allineati orizzontalmente, per l installazione dell attrezzo specifico Y Chiave di arresto puleggia motrice 17 10/07

19 Verifica contenitore a rulli - Verificare che le bronzine interne mostrate in figura non presentino usure anomale e rilevare il diametro interno. NON LUBRIFICARE E NON PULIRE LE BRONZINE. Montaggio puleggia motrice Montaggio contenitore rulli - Inserire il distanziale con lo smusso interno rivolto verso il lato inserimento. Diametro max ammesso: 30,12 mm Diametro standard: 30,021 mm - Misurare il diametro esterno del boccolo di scorrimento puleggia mostrato in figura. Diametro minimo ammesso: Ø 29,95 mm Diametro standard: Ø 29,959 mm - Posizionare i rulli nella semipuleggia, come mostrato in figura. - Il lato coperto deve appoggiare sul fianco interno di spinta del contenitore rulli. - Verificare che i rulli non siano danneggiati od usurati. Diametro minimo ammesso: Ø 24,5 mm Diametro standard: Ø 24,9 mm - Assemblare la semipuleggia con il contrasto rulli ed i pattini di scorrimento. - Verificare che i pattini della piastra di contrasto rulli non siano usurati. - Verificare lo stato di usura delle cave di alloggio dei rulli e delle superfici di contatto cinghia su entrambe le semipulegge /07

20 - Inserire la semipuleggia sull albero motore. - Inserire il boccolo distanziale. - Inserire la rondella piana e la rondella a tazza, come in figura. Montaggio semipuleggia motrice fissa - Inserire il distanziale. - Inserire il dado nella posizione in cui ha lavorato in precedenza (lato del dado a contatto con la rondella a tazza). - Inserire la semipuleggia motrice fissa e verificare che sia a contatto con il distanziale e con il boccolo di scorrimento della puleggia motrice mobile. - Ruotare il dado centrale della puleggia, in modo da predisporla con i fori allineati orizzontalmente per l installazione dell attrezzo specifico. VERIFICARE CHE L ATTREZZO CHIAVE D AR- RESTO SI INSERISCA FACILMENTE NELLA PULEGGIA E NEL CARTER MOTORE Y Chiave di arresto puleggia motrice 19 10/07

21 - Inserire la fascia di ritegno dal lato posteriore, in modo che la scanalatura sia completamente a battuta. - Montare definitivamente l attrezzo, accostando i dadi manualmente, ma garantendo l appoggio in piano dell attrezzo. - Bloccare il dado fissaggio puleggia motrice alla coppia prescritta. - Rimuovere l attrezzo specifico. Coppia di bloccaggio (N*m) Dado puleggia motrice Montaggio coperchio trasmissione - Accertarsi del corretto inserimento nel carter dei 2 grani di centraggio. - Bloccare i 7 fissaggi M6. Coppie di bloccaggio (N*m) Fissaggio M Inserire le rondelle sull albero puleggia condotta. INSERIRE PRIMA LA RONDELLA CON DIAMETRO ESTERNO PICCOLO; POI LA GRANDE. - Inserire il dado flangiato. - Allestire la chiave dinamometrica per bloccaggio sinistrorso utilizzando una bussola esagonale. - Serrare il dado di fissaggio dell albero puleggia condotta mediante l utilizzo di una chiave disassata. - Inserire il coperchio trasmissione completo di cuscinetto e montare i relativi fissaggi. - Bloccare i quattro fissaggi M8. Coppie di bloccaggio (N*m) Fissaggi M8 coperchio trasmissione A CAUSA DELL ELEVATA COPPIA DI BLOCCAGGIO, L UTILIZZO DI CHIAVI DIVERSE, AD ESEMPIO BUSSOLA POLIGONALE TRADIZIONALE, PUÒ COMPORTARE IL DANNEGGIA- MENTO DELL ESAGONO RICAVATO SULL ALBERO O LA ROTTURA DELLA BUSSOLA STESSA. Coppia di bloccaggio (N*m) Dado puleggia condotta /07

22 - Inserire il tappo asse puleggia condotta, posizionando il dentino mancante nella parte bassa, in corrispondenza del riferimento sul carter trasmissione. VERIFICARE CHE LA PRESA INGRESSO ARIA E LE USCITE ARIA SIANO COMPLE- TAMENTE LIBERE. Smontaggio asse ruota - Rimuovere l albero di rinvio. - Rimuovere l asse ruota completo di ingranaggio. - Inserire il coperchio trasmissione esterno in plastica. - Bloccare le 4 viti di fissaggio alla coppia prescritta. Coppie di bloccaggio (N*m) Viti coperchio trasmissione esterno 7 9 Smontaggio cuscinetti scatola mozzo - Verificare lo stato di tutti i cuscinetti (usure, giochi e rumorosità). Nel caso vengano rilevate anomalie, procedere come di seguito descritto. Per lo smontaggio del cuscinetto asse ruota sul carter motore, utilizzare i seguenti particolari. Riduzione finale Smontaggio coperchio mozzo - Scaricare l olio mozzo posteriore attraverso il tappo di scarico olio, posto nella parte sottostante del motore. - Rimuovere le 7 viti di fissaggio. Togliere il coperchio mozzo e la relativa guarnizione / Y014 Pinza per estrazione cuscinetti ø 15 mm Y034 Pinza per estrazione cuscinetti ø 15 mm Y031 Campana

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

Manuale di riparazione

Manuale di riparazione SS70- SN70 Manuale di riparazione INDICE 1.INTRODUZIONE 3 2. NORME DI RIPARAZIONE 3 2.1 RIPARAZIONE DELLA PARTE MECCANICA...3 2.1.1 SMONTAGGIO DELLA PARTE MECCANICA...4 2.1.2 RIMONTAGGIO DELLA PARTE MECCANICA...6

Dettagli

GILERA RUNNER 125 200 4T

GILERA RUNNER 125 200 4T GILERA RUNNER 125 200 4T PREMESSA: Questo documento è riservato al sito gilera runner forum.it il quale si declina da ogni responsabilità derivante dal suo contenuto; ricordiamo essere una guida amatoriale

Dettagli

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso.

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso. GRIDO TNT MOTOR MANUBRIO 01 STRUMENTAZIONE 19 FORCELLA ANTERIORE 02 FARO ANTERIORE 20 RUOTA ANTERIORE 03 FARO POSTERIORE 21 FRENO ANTERIORE 04 PARTI ELETTRICHE 22 MARMITTA 05 PEDALINA AVVIAMENTO 23 FILTRO

Dettagli

F 18 WARRIOR 125-4 T INDICE TAVOLE TELAIO INDICE TAVOLE MOTORE TAV. A TAV. B TAV. C TAV. D TAV. E TAV. F TAV. G TAV. H TAV. I TAV.

F 18 WARRIOR 125-4 T INDICE TAVOLE TELAIO INDICE TAVOLE MOTORE TAV. A TAV. B TAV. C TAV. D TAV. E TAV. F TAV. G TAV. H TAV. I TAV. F 18 WARRIOR 125-4 T INDICE TAVOLE TELAIO TAV. A TAV. B TAV. C TAV. D TAV. E TAV. F TAV. G TAV. H TAV. I TAV. L TAV. M TAV. N TAV. OO TAV. O INDICE TAVOLE MOTORE TAV. R (1) TAV. S (1) TAV. T (1) TAV. U

Dettagli

Motori Karting S60 K60 W60 S80 K80 W80 CPP K85 K100 K125 K98. Manuale d uso e manutenzione

Motori Karting S60 K60 W60 S80 K80 W80 CPP K85 K100 K125 K98. Manuale d uso e manutenzione Motori Karting S60 K60 W60 S80 K80 W80 CPP K85 K100 K125 K98 Manuale d uso e manutenzione Comer SpA si riserva il diritto di aggiornare i dati e le immagini contenute nel manuale d uso e manutenzione senza

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Motore: 15LD 350 Tavola: A

Motore: 15LD 350 Tavola: A Motore: 15LD 350 Tavola: A stampato da LOMBARDINI: 23/03/2007 Motore: 15LD 350 Tavola: B stampato da LOMBARDINI: 23/03/2007 Motore: 15LD 350 Tavola: C stampato da LOMBARDINI: 23/03/2007 Motore: 15LD 350

Dettagli

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000 Codice dei motori Dati tecnici Versioni Codice motore 1.2 8v 69 CV 169A4000 1.4 16v 100CV 169A3000 1.3 16v Multijet 169A1000 1.2 bz 1.3 Multijet 1.4 bz Carburante benzina diesel benzina Livello ecologia

Dettagli

PARTI DI RICAMBIO DEL MOTORE ENGINE SPARE PARTS MANUAL K9

PARTI DI RICAMBIO DEL MOTORE ENGINE SPARE PARTS MANUAL K9 PARTI DI RICAMBIO DEL MOTORE ENGINE SPARE PARTS MANUAL K9 Tm Racing Spa Via Fano, 6 61100 Pesaro ITALY CODICE QUANTITA DESCRIZIONE CODE QUANTITY DESCRIPTION ATTENZIONE!! PER UN NOSTRO SOLLECITO ED ESATTO

Dettagli

IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede la sostituzione della cinghia a V V-BELT ogni 20.000 Km.

IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede la sostituzione della cinghia a V V-BELT ogni 20.000 Km. Sostituzione cinghia a V V-BELT XP500 (tutti i modelli). IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede la sostituzione della cinghia a V V-BELT ogni 20.000 Km. Attrezzi necessari/consigliati: 1 Serie

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 Corso di Disegno Tecnico Industriale per i Corsi di Laurea triennale in Ingegneria Meccanica e in Ingegneria dell Energia Elementi di

Dettagli

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria In questa guida vi mostriamo passo passo come smontare completamente il motore della vostra minimoto cinese ad aria. Dopo aver tolto il carter frizione, il track accensione

Dettagli

GUIDE RSP Assemblaggio motore cina aria

GUIDE RSP Assemblaggio motore cina aria GUIDE RSP Assemblaggio motore cina aria Dopo la prima guida Smontaggio motore cina aria, in questa vi mostriamo passo passo come assemblare il motore della vostra minimoto cinese ad aria. 1 - Dopo aver

Dettagli

Cinghia distribuzione

Cinghia distribuzione Cinghia distribuzione 1 CASA COSTRUTTRICE: AUDI MODELLO: A3 1.8 Turbo CODICE MOTORE: APP ANNO: 1999-03 Intervallo di sostituzione raccomandato Ogni 180.000 km - sostituire. Danni al motore ATTENZIONE:

Dettagli

GRIZZLY 10 1999 TELAIO - INDICE TAVOLE FRAME - INDEX OF THE TABLES MOTORE - INDICE TAVOLE ENGINE - INDEX OF THE TABLES. TAV. Telaio. TAV.

GRIZZLY 10 1999 TELAIO - INDICE TAVOLE FRAME - INDEX OF THE TABLES MOTORE - INDICE TAVOLE ENGINE - INDEX OF THE TABLES. TAV. Telaio. TAV. GRIZZLY 10 1999 TELAIO - INDICE TAVOLE TAV. Telaio FRAME - INDEX OF THE TABLES MOTORE - INDICE TAVOLE TAV. Motore ENGINE - INDEX OF THE TABLES GRIZZLY 10/97 monomarcia - distinta parti di ricambio (numerata

Dettagli

31 9998 GRUPPO TERMICO ø 65 alluminio

31 9998 GRUPPO TERMICO ø 65 alluminio 2 Novembre 2000 31 9998 GRUPPO TERMICO art. 31 9998 HONDA Pantheon 125-150cc Ringraziando per la preferenza accordataci con la scelta dei nostri sistemi di elaborazione, precisiamo che lo scooter equipaggiato

Dettagli

TESTA E CILINDRO POS COD DESCR P.P. IVATO

TESTA E CILINDRO POS COD DESCR P.P. IVATO MINIMOTO 40cc ARIA TESTA E CILINDRO TESTA E CILINDRO POS 001 002 003 003 003 003 004 004 004 004 005 005 005 005 006 008 009 009 009 009 010A 010B 011 012 014 015A 018A 018A 018A 019 COD 00351-K 00302-K

Dettagli

VortexFactory,viaE.Fermi5-27040Campospinoso(PV)Italy OTKKartGroupsrl,viadeiSoprini16-2580Prevale(BS)Italy Tel.+390385765200-www.vortex-engines.

VortexFactory,viaE.Fermi5-27040Campospinoso(PV)Italy OTKKartGroupsrl,viadeiSoprini16-2580Prevale(BS)Italy Tel.+390385765200-www.vortex-engines. LISTINOPREZZI RICAMBIMOTORE MINIROK VortexFactory,viaE.Fermi5-27040Campospinoso(PV)Italy OTKKartGroupsrl,viadeiSoprini16-2580Prevale(BS)Italy Tel.+390385765200-www.vortex-engines.com LISTINO PREZZI RICAMBI

Dettagli

Fissaggio e giochi dei cuscinetti

Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio dei cuscinetti 9 Fissaggio radiale 9 Fissaggio assiale 91 Posizionamento su un unico supporto 91 Posizionamento su due supporti 92 Processi di fissaggio assiale

Dettagli

CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO DI SICUREZZA

CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO DI SICUREZZA CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO DI SICUREZZA ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE TORNOMECCANICA s.r.l. Genova Via Renata Bianchi 67N Tel: 010 650 94 04 Telefax: 010 650 94 05 CARRUCOLA PER EDILIZIA CON FRENO

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

TESTA E CILINDRO GRUPPO

TESTA E CILINDRO GRUPPO REEDSTER KF3 TESTA E CILINDRO TESTA E CILINDRO 001A IFA-40156-C TESTA CIL.C/RAC.REEDSTER F3'09 94,62 002 00303-K KIT DI 20 RONDELLE PIANE M8 0,53 003 00363-K KIT 20 DADI TESTA REEDSTER 1,78 004 B-25840

Dettagli

Unità lineari KGT Istruzioni di montaggio

Unità lineari KGT Istruzioni di montaggio Unità lineari KGT Istruzioni di montaggio Indice 1. Indicazioni generali 1.1 Indicazioni generali di pericolo 3 1.2 Uso previsto 3 1.3 Scelta delle unità con viti a ricircolo di sfere adeguate 4 1.4 Utilizzo

Dettagli

VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I

VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE, LA MESSA IN SERVIZIO E LA MANUTENZIONE CONTENUTO 1.0 INTRODUZIONE 1.1 PRINCIPALI CARATTERISTICHE 1.2 COMANDO

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

MODULO ORDINE TUTTI GLI IMPORTI SONO AL NETTO DI I.V.A.

MODULO ORDINE TUTTI GLI IMPORTI SONO AL NETTO DI I.V.A. MOTORE SUPERKART DEA SK 251 16/07/2013 Inviare a Dea Engineering TELEFAX +39 051 6800617 E-MAIL dea@dea-engineering.com MODULO ORDINE TUTTI GLI IMPORTI SONO AL NETTO DI I.V.A. IMPORTANTE Per effettuare

Dettagli

Trasportatori meccanici fissi

Trasportatori meccanici fissi Trasporti interni Trasportatori meccanici fissi Trasportatori meccanici fissi Trasportatori a rulli e a catene trasportatori a rulli trasportatori a catene Trasportatori a nastro Trasportatori a piastre

Dettagli

Manuale d officina rapido. People S 200i

Manuale d officina rapido. People S 200i Manuale d officina rapido People S 200i Kymco - PEOPLE S 200i PEOPLE S 200i INDICE DATI TECNICI...2 SCHEDA LUBRIFICANTI / INDICATORE DI MANUTENZIONE...4 IMPIANTO DI LUBRIFICAZIONE...5 TESTA E GIOCO VALVOLE...6

Dettagli

Ultimo aggiornamento (Last Update): 26 gennaio 2007

Ultimo aggiornamento (Last Update): 26 gennaio 2007 Ultimo aggiornamento (Last Update): 26 gennaio 2007 0 Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY Phone: +39 0721 25.113 Fax +39 0721 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 0721 40.66.44 (Magazzino Ricambi)

Dettagli

Manuale d istruzioni. 1 Sommario. 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2.

Manuale d istruzioni. 1 Sommario. 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2. Manuale d istruzioni 1 Sommario 2 Introduzione 2 2.1 Uso della pompa 2 2.2 Aree di applicazione 2 2.3 Uso non corretto 2 3 Sicurezza 2 4 Trasporto e immagazzinamento 2 4.1 Sollevamento 2 4.2 Immagazzinamento

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

Università degli Studi della Calabria. Collegamenti smontabili non filettati

Università degli Studi della Calabria. Collegamenti smontabili non filettati Collegamenti smontabili non filettati Collegamenti albero-mozzo ELEMENTI ESIGENZE Anelli Scanalati Chiavette Linguette Spine elastici a Impedimento alla rotazione si si si si Impedimento alla traslazione

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE PONTI SERIE S128

MANUALE USO E MANUTENZIONE PONTI SERIE S128 INDICE 1. PRELIMINARI... 2 1.1. INTRODUZIONE...2 1.2. IDENTIFICAZIONE TARGHETTA...2 1.3. NOTE DI SICUREZZA...3 2. MANUTENZIONE PROGRAMMATA... 4 2.1. CAMBIO OLII E CONTROLLI PERIODICI...4 3. RICERCA GUASTI...

Dettagli

esercitazioni di Disegno di Macchine Anno Accademico 2013-2014 Prof. Alessandro Tasora tasora@ied.unipr.it tel. 051 90 5895

esercitazioni di Disegno di Macchine Anno Accademico 2013-2014 Prof. Alessandro Tasora tasora@ied.unipr.it tel. 051 90 5895 esercitazioni di Disegno di Macchine Anno Accademico 2013-2014 Prof. Alessandro Tasora tasora@ied.unipr.it tel. 051 90 5895 NOTE: Svolgere le esercitazioni su fogli A3 lisci, preferibilmente tipo cartoncino.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Version 1.6. Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY

Version 1.6. Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY Phone: +39 0721 25.113 Fax +39 0721 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 0721 40.66.44 (Magazzino Ricambi) Version 1.6 Ultimo aggiornamento (Last Update): 6 giugno

Dettagli

SPARE PARTS CATALOGUE

SPARE PARTS CATALOGUE SPARE PARTS CATALOGUE Liberty 150 Leader Cataloghi Storici 1998-2005 420 Index Products...4 Part reference...5 Impianto elettrico...10 Drawing T43 - Gruppo ottico... 10 Drawing T44 - Fanalino posteriore...11

Dettagli

ACCOPPIAMENTI ALBERO - MOZZO

ACCOPPIAMENTI ALBERO - MOZZO 1 CCOPPIMENTI LBERO - ccoppiare due o più elementi di un qualsiasi complessivo, significa predisporre dei collegamenti in modo da renderli, in qualche maniera, solidali. Ciò si realizza introducendo dei

Dettagli

F 12 ARIA / 99 TIPO 46 KAT

F 12 ARIA / 99 TIPO 46 KAT F 12 ARIA / 99 TIPO 46 KAT TELAIO - INDICE TAVOLE FRAME - INDEX OF THE TABLES TAV. 1 TAV. 2 TAV. 3 TAV. 4 TAV. 5 TAV. 6 TAV. 7 TAV. 8 TAV. 9 TAV. 10 MOTORE - INDICE TAVOLE TAV. Motore TAV. Carburatore

Dettagli

COMPONENTI PER L'AUTOMAZIONE 250 DISEGNI ESPLOSI 10. con PARTI DI RICAMBIO. Ediz. Gennaio 2004

COMPONENTI PER L'AUTOMAZIONE 250 DISEGNI ESPLOSI 10. con PARTI DI RICAMBIO. Ediz. Gennaio 2004 250 1 2 3 2 8 9 10 4 5 6 DISEGNI ESPLOSI 10 con PARTI DI RICAMBIO 5 7 11 12 9 13 Ediz. Gennaio 2004 DISEGNI ESPLOSI INDICE -COMPOSIZIONE LINEE -MOTORIDUTTORI -TESTATA MOTORIZZATA -TESTATA TENDICATENA -DISTANZIALI

Dettagli

F 10 / 99 TIPO 48 KAT

F 10 / 99 TIPO 48 KAT F 10 / 99 TIPO 48 KAT TELAIO - INDICE TAVOLE FRAME - INDEX OF THE TABLES TAV. 1 TAV. 2 TAV. 3 TAV. 4 TAV. 5 TAV. 6 TAV. 7 TAV. 8 TAV. 9 TAV. 10 MOTORE - INDICE TAVOLE TAV. Motore TAV. Carburatore ENGINE

Dettagli

MOTORI ELETTRICI ASINCRONI TRIFASE E MONOFASE LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE

MOTORI ELETTRICI ASINCRONI TRIFASE E MONOFASE LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE MORATTO S.R.L. Electrical Machinery I 31030 PERO DI BREDA (Treviso) Italy Via A Volta, 2 Tel. +390422904032 fax +39042290363 www. moratto.it - moratto@moratto.it MOTORI ELETTRICI ASINCRONI TRIFASE E MONOFASE

Dettagli

ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO

ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO Allg 7124703d ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO L unità mozzo BPW ECO, già venduta e collaudata milioni di volte nella versione ECO Plus, verrà sostituita a partire da settembre

Dettagli

Istruzioni per l uso e la manutenzione di motori per atmosfere potenzialmente esplosive Serie PE

Istruzioni per l uso e la manutenzione di motori per atmosfere potenzialmente esplosive Serie PE ELECTRO ADDA S.p.A COSTRUZIONI ELETTROMECCANICHE 23883 BEVERATE di BRIVIO (LECCO) ITALY Via Nazionale, 8 Tel. 039 / 5320621 Fax 039 / 5321335 E-mail electro.adda@electroadda.it Istruzioni per l uso e la

Dettagli

Volano bimassa GUIDA ALLA DIAGNOSI

Volano bimassa GUIDA ALLA DIAGNOSI Volano bimassa GUIDA ALLA DIAGNOSI Il volano bimassa è ormai montato su quasi tutte le diesel e su molte auto a benzina e a differenza di quello classico talvolta manifesta rumorosamente il suo cattivo

Dettagli

Istruzioni per la manutenzione

Istruzioni per la manutenzione Istruzioni per la manutenzione Caldaie murali a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel.

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 Indice Pagina: Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 1. Parti componenti della fornitura.................... 3 2. Montaggio................................. 4 2.1 Trasporto..................................

Dettagli

INDICE PREMESSA SPECIFICHE 1 INFORMAZIONI PER LA MANUTENZIONE MANUTENZIONE 3 SILENZIATORE 4 AVVIATORE AUTOAVVOLGENTE 5 SISTEMA DI ALIMENTAZIONE 6

INDICE PREMESSA SPECIFICHE 1 INFORMAZIONI PER LA MANUTENZIONE MANUTENZIONE 3 SILENZIATORE 4 AVVIATORE AUTOAVVOLGENTE 5 SISTEMA DI ALIMENTAZIONE 6 PREMESSA Il presente manuale illustra le procedure di costruzione, funzionamento e manutenzione dei motori Honda GCV135 e GCV160. Attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite garantirà migliori prestazioni

Dettagli

1 INTRODUZIONE EASYJET è un sistema di conversione gas, ad iniezione sequenziale, progettato per alimentare autoveicoli con GPL o metano allo stadio gassoso. Può essere utilizzato sia per sistemi full

Dettagli

SHS-SBS. POMPE SOMMERGIBILI Acque chiare, poco cariche e piovane SBS Bassa Pressione - SHS Alta Pressione 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI

SHS-SBS. POMPE SOMMERGIBILI Acque chiare, poco cariche e piovane SBS Bassa Pressione - SHS Alta Pressione 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 57 m 3 /h Prevalenza fino a: mc.a. Temperatura d esercizio: da +3 a +35 C* Granulometria max: Ø 1 mm Densità fluido max: 1,5 ph fluido: 6-11 Profondità d immersione max: 1

Dettagli

Demolitori idraulici

Demolitori idraulici Demolitori idraulici HH20 HH23 HH25 HH27 HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Tel: +45 9647 5200 Fax: +45 9647 5201 Mail hycon@hycon.dk www.hycon.dk Indice Pagina 1. In generale... 2

Dettagli

Cinghia distribuzione

Cinghia distribuzione Cinghia distribuzione 1 NI 002CD-D CASA COSTRUTTRICE: NISSAN MODELLO: Serena 2.0 / 2.3 D Vanette Cargo 2.3 D CODICE MOTORE: LD20-11 / LD23 ANNO: 1992-00 Intervallo di sostituzione raccomandato Ogni 90.000

Dettagli

MADISON 125 - Euro 3

MADISON 125 - Euro 3 4T 2T MOTORI PIAGGIO MADISON 125 - Euro 3 MANUALE DI OFFIINA - MOTORE Premessa INDIE S Pr P PREMESSA 1 1 4 AGGIORNAMENTO DEI MANUALI 1 1.1 4 NOTE DI ONSULTAZIONE 1 1.2 5 NORME GENERALI DI LAVORO 1 1.3

Dettagli

Spezialnähmaschine. Serviceanleitung. Service Instructions. Instructions de service. Instrucciones de servicio. Instruções de serviço

Spezialnähmaschine. Serviceanleitung. Service Instructions. Instructions de service. Instrucciones de servicio. Instruções de serviço 367 Spezialnähmaschine Serviceanleitung Service Instructions Instructions de service Instrucciones de servicio Instruções de serviço Istruzioni per il servizio D GB F E P I Postfach 17 03 51, D-33703 Bielefeld

Dettagli

Motorcycle Art MV AGUSTA BRUTALE 675 - BRUTALE 800 - RIVALE 800. Manuale di officina motore

Motorcycle Art MV AGUSTA BRUTALE 675 - BRUTALE 800 - RIVALE 800. Manuale di officina motore Motorcycle Art MV AGUSTA BRUTALE 675 - BRUTALE 800 - RIVALE 800 Manuale di officina motore 2013 È vietata la riproduzione anche parziale di questo documento senza il consenso scritto della MV Agusta S.p.A.

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

Elementi di disegno di macchine

Elementi di disegno di macchine Elementi di disegno di macchine Elementi Collegamenti Filettati Alberi per trasmissione di potenza Collegamenti albero mozzo Trasmissione del moto rotatorio Cuscinetti e supporti Tenute e guarnizioni Collegamenti

Dettagli

news PISTOLE PER ADBLUE ADATTATORI PINZA FRENI 3PZ Italia Marzo 2015

news PISTOLE PER ADBLUE ADATTATORI PINZA FRENI 3PZ Italia Marzo 2015 PISTOLE PER ADBLUE Pistola manuale caratterizzata da elevata efficienza, dovuta alla bassa resistenza al flusso, unita ad una notevole economicità. Erogazione massima 40 lt/min - ingresso 3/4 BSP - Uscita

Dettagli

Sostituzione paraoli forcelle

Sostituzione paraoli forcelle Sostituzione paraoli forcelle Manutenzione - Sostituzione paraoli forcelle WP 1418Y74x (KTM EXC 04) Per mantenere una maggiore scorrevolezza e durata dei paraoli è buona abitudine spruzzare olio a base

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

ROTAX-APRILIA 122. Nonostante che negli ultimi MONOGRAFIA

ROTAX-APRILIA 122. Nonostante che negli ultimi MONOGRAFIA MONOGRAFIA ROTAX-APRILIA 122 Analisi tecnica e guida alla revisione dell ultima versione del noto propulsore di 125 cm 3, caratterizzato da interessanti soluzioni costruttive. di Vanni Spinoni foto di

Dettagli

- Tagliando Manutentivo Km. 20.000 XP500 TMAX.

- Tagliando Manutentivo Km. 20.000 XP500 TMAX. - Tagliando Manutentivo Km. 20.000 XP500 TMAX. IMPORTANTE: Il piano manutentivo YAMAHA prevede, a questo chilometraggio la sostituzione del seguente materiale: filtro aria motore, 2 filtri aria variatore,

Dettagli

AEROVIT Int. Pat. Pend.

AEROVIT Int. Pat. Pend. AEROVIT DATI TECNICI E MANUALE D USO PER IL FUNZIONAMENTO E LA MANUTENZIONE DEL SOFFIATORE DI FULIGGINE AEROVIT Int. Pat. Pend. AEROVIT A/S Korden 15 ٠DK - 8751 Gedved Tel. +45 86 92 44 22 ٠Fax +45 86

Dettagli

CANDIDATO: William Berardi. RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli

CANDIDATO: William Berardi. RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli Alma Mater Studiorum Università di Bologna Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ingegneria Meccanica A.A. 2010/2011 - Sessione III CANDIDATO: William Berardi RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli

Dettagli

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 CRF150R 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 Introduzione Colorazioni La rivoluzionaria CRF150R e la gemella CRF150R2 con cerchi da 19, sono le prime moto racing da cross di piccola cilindrata. Equipaggiate

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550

CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550 CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550 Il cingolato da cava DI 550 è una macchina di perforazione progettata per l'utilizzo con martello a fondo foro da 4", 5" o 6. Il cingolato è equipaggiato con cabina per

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

I Controlli degli ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO

I Controlli degli ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO I Controlli degli Relatore: Sig. Giuseppe VEZZOLI Brescia, 23 Marzo 2015 1 - DEFINIZIONE Secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE un Accessorio di Sollevamento è definito come: componente o attrezzatura

Dettagli

Disegno di Macchine. corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Francesca Campana

Disegno di Macchine. corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Francesca Campana Disegno di Macchine corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Francesca Campana Lezione n 4 Componentistica di base: alberi, trasmissione per cinghie e catene, giunti Alberi Appunti

Dettagli

e) Inconvenienti di funzionamento, possibili cause e rimedi

e) Inconvenienti di funzionamento, possibili cause e rimedi e) Inconvenienti di funzionamento, possibili cause e rimedi Elenco dei più frequenti inconvenienti di funzionamento con le loro possibili cause. Attenzione!! Proponiamo anche alcuni possibili interventi:

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99)

Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99) Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99) Ho deciso di realizzare questo documento perché sono convinto che la cosa possa tornare utile a molti. Ho comprato la moto da una persona fidata che

Dettagli

Manuale di montaggio per morsetti KAGO

Manuale di montaggio per morsetti KAGO Manuale di montaggio per morsetti KAGO 2 Indice 1. Il morsetto si adatta al vostro profilo rotaia? 4 2. Montaggio dei morsetti di contatto 6 3. Montaggio dei morsetti guida-cavo 7 4. Rimozione dei morsetti

Dettagli

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS

MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS MANUALE D' ISTRUZIONI DEL REGGISELLA TELESCOPICO KS Questo manuale si riferisce al modello LEV, LEV Carbon, LEV DX, and LEV 272 DA LEGGERE PRIMA DELL'USO Grazie per aver acquistato un nuovo reggisella

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

SPARE PARTS CATALOGUE

SPARE PARTS CATALOGUE SPARE PARTS CATALOGUE SR 0 - SR 0 - AP0000 SR 0 - AP0000 - SR 0 - Index Products... Part reference... Motore... Drawing - Albero motore - cilindro... Drawing - Carburatore... Drawing - coperchi carter

Dettagli

Indice (Index) Tav. 01. Basamento + Cilindro + Testa. (Crankcase + Cylinder + Head) Testa Motore... (Head) Tav. 02

Indice (Index) Tav. 01. Basamento + Cilindro + Testa. (Crankcase + Cylinder + Head) Testa Motore... (Head) Tav. 02 Indice (Index) Tm Racing Spa Via Fano 6 61100 Pesaro ITALY Phone: +39 021 25.113 Fax +39 021 40.18.08 (Amministrazione) Fax +39 021 40.66.44 (Magazzino Ricambi) Home Page: http://www.tmracing.it E-mail:

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

PREMESSA INDICE. GRAMEGNA S.r.l. PAG. DESCRIZIONE DELLA MACCHINA... 2 DATI TECNICI... 4 NORME DI SICUREZZA... 4

PREMESSA INDICE. GRAMEGNA S.r.l. PAG. DESCRIZIONE DELLA MACCHINA... 2 DATI TECNICI... 4 NORME DI SICUREZZA... 4 INDICE PAG. PREMESSA Vi ringraziamo per la preferenza accordataci e siamo lieti di potervi annoverare tra i nostri affezionati clienti. La nostra spollonatrice, progettata e realizzata con i sistemi più

Dettagli

Front cover and inside frontcover.fm Page 1 Friday, February 17, 2006 11:38 AM GCV520 GCV530 GX35NT MANUALE D OFFICINA HONDA MOTOR CO., LTD.

Front cover and inside frontcover.fm Page 1 Friday, February 17, 2006 11:38 AM GCV520 GCV530 GX35NT MANUALE D OFFICINA HONDA MOTOR CO., LTD. Front cover and inside frontcover.fm Page 1 Friday, February 17, 2006 11:38 AM SUPPLEMENT GCV520 MANUALE D OFFICINA HONDA MOTOR CO., LTD. 1998 GX35NT PREMESSA Questo manuale illustra le fasi di costruzione,

Dettagli

LDA 422 MANUALE DI OFFICINA. 1ª edizione. Motore serie LDA 422, cod. 1-5302-595 1-5302-595 15-05-2003 ENTE COMPILATORE TECO/ATL MODELLO N COD.

LDA 422 MANUALE DI OFFICINA. 1ª edizione. Motore serie LDA 422, cod. 1-5302-595 1-5302-595 15-05-2003 ENTE COMPILATORE TECO/ATL MODELLO N COD. MANUALE DI OFFICINA Motore serie LDA 422, cod. LDA 422 1ª edizione PREMESSA Abbiamo cercato di fare il possibile per dare informazioni tecniche accurate e aggiornate all'interno di questo manuale. Lo

Dettagli

code 1.5302.683 MANUALE DI SERVIZIO

code 1.5302.683 MANUALE DI SERVIZIO code 1.5302.683 MANUALE DI SERVIZIO REGISTRAZIONE MODIFICHE AL DOCUMENTO Questo documento è composto da n. 98 facciate (esclusi la coper-tina, il frontespizio). Ogni facciata è numerata in ordine progressivo

Dettagli

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri www.atos.com Tabella /I Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri Questo manuale di uso e manutenzione è valido solo per cilindri idraulici Atos e si propone di fornire utili informazioni

Dettagli

ISTRUZIONI D USO 1/6 POMPE IDRAULICHE ELETTRICHE BAUDAT ARTICOLO SICUTOOL 760GV 8

ISTRUZIONI D USO 1/6 POMPE IDRAULICHE ELETTRICHE BAUDAT ARTICOLO SICUTOOL 760GV 8 ISTRUZIONI D USO 1/6 Istruzioni pubblicate sul sito www.sicutool.it POMPE IDRAULICHE ELETTRICHE BAUDAT ARTICOLO SICUTOOL 760GV 8 Costruttore: BAUDAT Gmbh & Co. KG Alte Poststr. 20 D 88525 Duermentingen

Dettagli

Manuale d officina. Motore 2001, 2002, 2003, 2003T 2(0)

Manuale d officina. Motore 2001, 2002, 2003, 2003T 2(0) Manuale d officina Motore A 2(0) 2001, 2002, 2003, 2003T Motore 2001, 2002, 2003, 2003T Index Informazioni per la sicurezza... 2 Informazioni di carattere generale... 5 Istruzioni per le riparazioni...

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SBD (AB1 E )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SBD (AB1 E ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SBD (AB1 E ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE 1) CARATTERISTICHE GENERALI pag. 1 2) ATTENZIONE pag. 1 3) DATI TECNICI pag. 1 4) INSTALLAZIONE pag. 2 5) COLLEGAMENTI

Dettagli

1. Rispondere con V (vero) o F (falso) alle affermazioni seguenti concernenti la corsa del pistone:

1. Rispondere con V (vero) o F (falso) alle affermazioni seguenti concernenti la corsa del pistone: Data Cand. N o Punti ottenuti Esame finale MECCANICO (CA) DI MANUTENZIONE D AUTOMOBILI VEICOLI UTILIRI Conoscenze professionali II - Serie 00 Esperto Esperto Tempo 60 min.. Rispondere con V (vero) o (falso)

Dettagli

GIUNTI IDRAULICI PER AVVIAMENTO A RIEMPIMENTO COSTANTE

GIUNTI IDRAULICI PER AVVIAMENTO A RIEMPIMENTO COSTANTE GIUNTI IDRAULICI PER AVVIAMENTO A RIEMPIMENTO COSTANTE VANTAGGI DEL GIUNTO IDRAULICO Facilitare l avviamento Accelerazione graduale senza urti Protezione da sovraccarichi parziali o totali Assorbire le

Dettagli

Parte 2. Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche

Parte 2. Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche Utilizzo in sicurezza e manutenzione delle motoseghe Parte 2 Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche Al termine di questo modulo sarai in grado di: descrivere la struttura e il funzionamento

Dettagli

Tutte le immagini sono state prese dal seguente link. tradotto da jiango70

Tutte le immagini sono state prese dal seguente link. tradotto da jiango70 Tutte le immagini sono state prese dal seguente link http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15 tradotto da jiango70 i motori 850-1100-1150 sono afflitti da una serie di rumori

Dettagli