Watch Insights. Febbraio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Watch Insights. Febbraio 2012"

Transcript

1 Febbraio 2012 è il report trimestrale Nielsen che fornisce una sintesi di dati provenienti dal mondo Watch, dagli ultimi dati sull economia e sul mercato pubblicitario alla fruizione dei principali mezzi di comunicazione (televisione, internet e connected devices). Ogni edizione presenta inoltre le ultime novità Nielsen, dal lancio di nuovi servizi agli aggiornamenti sul mondo media e consumer.

2 Lo stato dell economia italiana Le ultime dall Istat... +0,2% Crescita contenuta del PIL per il terzo trimestre 2011, un +0,2% rispetto allo stesso periodo del Stesso risultato ottenuto nei paesi dell euro zona con un aumento esiguo del PIL (0,1%): le cause principali sono da ricercare nella stentata ripresa degli USA e nella crescente incertezza dovuta ai dubbi sulla tenuta dell euro. +3,3% Mentre l inflazione tocca il +3,3% nel mese di dicembre rispetto allo stesso periodo del 2010, Il tasso medio annuo per il 2011 si conferma pari al 2,8%, in sensibile accelerazione rispetto all'1,5% registrato per il ,9 milioni Gli ultimi dati Istat mostrano livelli di disoccupazione elevati soprattutto nella fascia più giovane della popolazione: nel mese di dicembre il tasso di disoccupazione si è assestato sull 8,9%, con uno 0,8% in più rispetto allo stesso mese dell anno precedente mentre il livello di disoccupazione giovanile ha raggiunto addirittura il 31,0%. +5,7% & 8,4% La crescita tendenziale delle esportazioni a dicembre (+5,7%) è quasi interamente spiegata dalle vendite sui mercati extra europei (+11,4%), mentre verso la Ue si rileva una variazione dello 0,8%. Anche la diminuzione delle importazioni ( 8,4%) dipende in gran parte dai flussi provenienti dai paesi extra Ue ( 12,5%). A totale 2011 le esportazioni sono aumentate del +11,4% mentre le importazioni del +8,9% rispetto al Page 2

3 PIL, clima di fiducia e inflazione Prodotto Interno Lordo Var. Congiunturale Var. Tendenziale 0,7 1,4 1,4 1,5 1 0,8 0,2 10 I 10 II 10 III 10 IV 11 I 11 II 11 III Clima di fiducia imprese manif. consumatori D10 G11 F M A M G L A S O N D Prezzi al consumo 1,9 2,1 2,4 2,5 2,6 2,6 2,7 2,7 2,8 3 3,4 3,3 3,3 D10 G11 F M A M G L A S O N D Fonte Istat gennaio 2012 Page 3

4 Gli investimenti pubblicitari Il 2011 si conclude con un risultato negativo per il mercato pubblicitario italiano: una contrazione del 3,8% rispetto al 2010 per una spesa complessiva di circa 8,6 miliardi di euro (comprese tutte le tipologie di comunicazione rilevate da Nielsen). Calo generalizzato sui principali mezzi e settori: le aziende italiane già indebolite dai problemi economici del paese e dalla mancanza di fiducia dei consumatori, diminuiscono i propri budget in comunicazione soprattutto su televisione e stampa. Largo Consumo e Attività/Servizi i macrosettori più colpiti. UP DOWN Tra i primi 10 settori del mercato pubblicitario automobili e cura persona sono gli unici in crescita, rispettivamente del +5,1% e +6,1%. La Televisione seppur rimanendo il primo mezzo del mercato pubblicitario italiano, contribuisce ad abbassare i risultati del 2011: raccolta debole ( 3,1%) rispetto al E NEL RESTO DEL MONDO? GLOBAL +9,6 LATIN AMERICA +16,9% ME & AFRICA +15,7 ASIA PACIFIC +12,9% NORD AMERICA +2,1% EUROPE +0,3% Nonostante un inizio 2011 tumultuoso, il mercato pubblicitario mondiale nel terzo trimestre ha ottenuto performance migliori rispetto ai primi due trimestri. Secondo il Nielsen Global AdView Pulse Q Report, la spesa pubblicitaria è cresciuta del +9,6% nel terzo trimestre 2011 (+5.8% nel Q1 e +9.1% nel Q1). Nel periodo gennaio settembre, la crescita èstata del +8,1%. Fonte: Nielsen Global Adview Pulse Q Page 4

5 Il dettaglio italiano: settori & mezzi Investimenti pubblicitari per mezzo Var % N aziende inserzioniste Var % TOTALE PUBBLICITA -3,8 TOTALE PUBBLICITA ,3 Televisione -3,1 Tv ,1 Quotidiani Free press Periodici -5,8-42,9-3,7 Quotidiani Free Press ,7-23,5 Radio -7,8 Periodici ,1 Internet +12,3 Radio ,9 Direct Mail Cinema Outdoor Transit Cards Out of Home Tv -6,9 ND -12,0-9,7 ND -2,1 ALIMENTARI Affissioni Cinema Internet ,7-10,9 4,5 Fonte:Nielsen, tutte le tipologie (la Tv include le emittenti Satellitari e digitali terrestri). Periodo gennaio dicembre 2011 vs 2010 Come vanno gli investimenti dei top 10 settori merceologici? -9,1% AUTOMOBILI 5,1% TELECOMUNICAZIONI -7,9% ABBIGLIAMENTO MEDIA/EDITORIA DISTRIBUZIONE -4,9% -5,4% -1,9% BEVANDE/ALCOOLICI -11,5% CURA PERSONA 6,1% FINANZA/ASSICURAZIONI TOILETRIES -8,4% -9,2% Page 5

6 Televisione: audience per emittenti Il 2011 chiude con un risultato positivo: il singolo mese di dicembre mostra un aumento delle audience del +2,7%, per un totale di 11 milioni di telespettatori. +2,7% dicembre 11vs10 +3,3% gen dic 11vs10 Guardando i dati a totale 2011 invece sono stati più di 10 milioni (AMR) i telespettatori sul piccolo schermo, il 3,3% in più rispetto al 2010 equivalenti all incirca 300 mila nuovi utenti. Guardando alla nuova offerta digitale si possono notare dei cambiamenti ai vertici della classifica dei canali più seguiti dai telespettatori: mentre durante gli scorsi mesi i canali per bambini, nella fattispecie Boing (107 mila utenti), avevano sempre mantenuto il primato di audience, il mese di dicembre mostra una preferenza per Rai 4 (130,3 mila telespettatori nel mese di dicembre) e Real Time (120,6 mila telespettatori). Quali sono stati i canali trasmessi solo su DTT più seguiti dai telespettatori nel 2011? Rai 4 Real Boing Time Fonte Auditel elaborazione Nielsen TV Audience Measurement Page 6

7 Internet: com è andato il 2011? Dic ,2 Mio utenti +8,3% vs 2010 Nel giorno medio: 12,7 Mio +5,5% vs 2010 Profilo dei navigatori italiani: nel giorno medio sono attivi online circa 7 milioni di uomini (il 25,4% del totale della popolazione maschile) e 5,8 milioni di donne (il 21,1% delle donne italiane). Spiccata la predominanza maschile, ma le donne crescono a tasso più sostenuto (+10,9% nell ultimo anno versus +1,5% degi uomini). Le navigatrici sono mediamente più giovani dei navigatori: risultano online soprattutto donne tra i 25 e i 34 anni (il 35,1% delle donne italiane in questa fascia d età), seguite da quelle tra i 18 e i 24 anni (31,2%), mentre gli uomini si distribuiscono prevalentemente nella fascia tra i 35 e i 54 anni (il 35,7%) e tra i 25 e i 34 anni (il 30,2%). Nell ultimo anno si evidenzia il consolidamento delle principali categorie di siti: i motori di ricerca, che nonostante il bacino di utenza di 25,3 milioni (il 93% dei navigatori) crescono a tasso più sostenuto di quello media della Rete, i portali che raggiungono 23,8 milioni di visitatori e i social media che superati i 23 milioni di utenti rallentano la crescita a due cifre degli ultimi anni. Rank Categoria Utenti Unici (000) Var% vs dic 10 Penetrazione sul totale (%) Tempo per persona 1 Search 25, % 93.0% 0:56:22 2 Portals 23, % 87.5% 0:41:47 3 Member Communities 23, % 85.1% 7:02:03 4 Videos/Movies 19, % 71.6% 1:14:01 5 E mail 18, % 66.1% 1:25:04 6 Current Events & Global News 17, % 64.0% 0:51:14 7 Internet Tools/Web Services 17, % 63.1% 0:23:25 8 Software Manufacturers 16, % 62.1% 0:11:00 9 Research Tools 15, % 58.8% 0:16:07 10 Mass Merchandiser 14, % 53.7% 0:33:17 Fonte: Elaborazioni Nielsen su dati Audiweb powered by Nielsen, dicembre 2011 vs dicembre 2010 Page 7

8 Internet: categorie più viste? I siti di video e cinema, saldamente in quarta posizione con 19,5 milioni di utenti, continuano a registrare tassi di crescita tra i più alti della Rete. In decima posizione fanno il loro ingresso i siti dei rivenditori, che nel mese dello shopping natalizio vengono visitati da 14,6 milioni di utenti. Le categorie che crescono di più nell anno* Categoria Utenti Unici (000) Variaz % vs dic 2010 Coupons/Rewards Financial News & Information Multi category Telecom/Internet Services Current Events & Global News Maps/Travel Info Videos/Movies Multi category Entertainment Music Search Full Service Commercial Banks & Credit Unions 11,266 9,347 13,045 17,408 14,191 19,486 12,979 9,519 25,305 11, % 28.2% 20.5% 14.4% 14.0% 11.3% 11.3% 9.9% 9.7% 9.4% Fonte: Elaborazioni Nielsen su dati Audiweb powered by Nielsen, dicembre 2011 vs dicembre 2010 * Tra le 30 categorie più visitate A registrare l incremento più consistente èanche quest anno la categoria Coupons/Rewards, che include i gruppi di acquisto, passata dai 4,3 milioni del dicembre 2009 agli 8,7 milioni del 2010 fino agli attuali 11,3 milioni. Da rilevare nel 2011 la forte crescita dei siti di notizie e informazione, sia quella generica (Current Events & Global News, +14,4%) che quella finanziaria (+28,2%), che hanno registrato dei picchi in particolare negli ultimi due mesi dell anno in concomitanza con gli avvenimenti di cronaca politica ed economica del nostro Paese. Page 8

9 Le NEWS dal mondo Nielsen

10 LinkontroNielsen si apre al mondo media Si terràdal 17 al 20 maggio il tradizionale appuntamento Nielsen in Sardegna che riunisce i vertici e il management commerciale delle aziende leader nell industria di marca, nella distribuzione moderna, nella comunicazione e nei servizi. Il tema di quest anno, Download the Future Percorso di esperienze per rigenerare fiducia, vuole analizzare la situazione del nostro Paese con uno sguardo al futuro. Quest anno la finestra dedicata al mondo della comunicazione si concentrerà sul tema dei social media con un workshop a cura di Da.Ma. Ospitiamo di seguito alcune riflessioni di Elia Dadusc, partner di Da.Ma, sulle opportunitàe le sfide offerte dai social media e nella pagina successiva il programma completo de Linkontro La fede in Twitter Pierre Levy nell introvabile L intelligenza Collettiva (Ed. Interzone), già nel 1994 anticipava la radice dei Social Network: Intelligenza distribuita ovunque,continuamente valorizzata, coordinata in tempo reale che porta ad una mobilitazione effettiva della competenza. Lìsi ritrova il DNA del fenomeno digitale che sta rivoluzionando il mondo (dalla primavera Araba all 85% delle cause di separazione in USA, dai consumi ai costumi raccomandati alle star). E a quasi 20 anni dallo tsunami più previsto dalla storia, vi sono ancora Imprese (e Governi) che non hanno ancora inteso il peso di questo cambiamento, dove Internet, l ecommerce, i siti, i tablet, gli smartphone e il web in generale sono solo i media che riversano l immensa nuova cultura, rendendola esponenzialmente virale. Vi sono ancora Manager che scambiano le correnti social in mode passeggere, Facebook in un nuovo canale pubblicitario, la richiesta di conversazione in occasione di vendita, i like in Ok all acquisto, i post in spot. I Social Media sono certamente fonte di inedite opportunità di cloud marketing (invisibile), ma non devono essere considerati solo come nuovi spazi in cui investire, ma delicati ambienti di conoscenza, di scambio e di tutela dei reciproci diritti ed aspettative Impresa-Consumatore, o Chiesa-Fedele. Come recitano l enciclica e il profilo di Papa Benedetto XVI su Twitter. Il Social non è esterno, è dentro l Impresa, intesse le fila del Marchio e delle reti di vendita con un consumatore sempre presente. Il network è un virus positivo che cresce e irradia valore nel sistema molecolare di vita stessa dell Impresa. Dalla comprensione del sentiment, dal consenso e dalla conversazione, e soprattutto nella Vostra capacitàdi recepire e governare le istanze delle community, c è la visione e la condivisione del futuro delle vostre Aziende. In tempo reale e non virtuale. Elia Dadusc Partner DaMa Page 10

11 17-20 maggio 2012 Dowload the future. Percorso di esperienze per rigenerare fiducia. APERTURA GIOVEDÌ 17 MAGGIO 2012 Ore L ITALIA CHE CE LA FA Coordina: Maria Latella Intervengono: Enrico Giovannini - Istat Riccardo Illy - Illy VENERDÌ 18 MAGGIO 2012 Ore 8.45 VENERDÌ 18 MAGGIO 2012 Ore SABATO 19 MAGGIO 2012 Ore 8.45 SCENARI ITALIANI Coordina: Benedetta Corbi SOCIAL CONVERSATION FORUM Sessione a cura di DaMa - CONSUMATORI E IMPRESE Coordina: Benedetta Corbi Italia, il futuro che ci aspetta Gaetano Miccichè - Banca Intesa San Paolo Verso una nuova economia: benessere e sostenibilità Prof. Leonardo Becchetti Università La Sapienza Energia rinnovabile per un futuro compatibile Francesco Starace - Enel Green conversa con Maria Latella The Resilience Resistere nelle avversità e dotarsi di valori, persone e processi in grado di reggere alle asperità più dure. Raffaella Mazzoli - Egon Zehnder Riccardo Rossini Intervengono: Gianmario Tondato da Ruos - Autogrill Gen. Rosario Castellano - Divisione Acqui Cosa tiene accese le stelle Conversazione sull Italia attraverso storie di chi non ha mai smesso di credere nel futuro e non tiene la testa bassa nemmeno quando è buio. Mario Calabresi - Direttore La Stampa Ore Conclusioni Benvenuto Prof. Alberto Carnevale Maffè Università Bocconi Customer on Board Coinvolgere i clienti nei processi di valore. Guglielmo Fiocchi - Pirelli Auto Social Flyer La nuova dimensione di un vecchio strumento. Alessandro Palmieri - DoveConviene L Engagement nei luoghi di consumo Il caso di Beverage Network Febo Leondini - SACI/Beverage Network Ore Conclusioni Business Reloaded Coordina: Prof. Alberto Carnevale Maffè Social shopping Il digitale come motore per la crescita dei consumi. Gianluca de Cobelli - CartaSi Business & Community mix Addressing consumer needs, dreams, payments. Maurizio Santacroce - Sisal Lezioni di coraggio Oscar Farinetti - Eataly conversa con Maria Latella Maggiore efficienza a vantaggio del consumatore: le linee GS1 Italy Indicod-ECR Coordina: Sandro Castaldo Università Bocconi I progetti GS1 Italy Indicod-ECR Bruno Aceto Intervengono: Francesco Pugliese - Conad Valerio Di Natale - GS1 Italy Indicod-ECR Stefano Agostini - Sanpellegrino Il valore della conoscenza Roberto Pedretti - Nielsen Ore Conclusioni Forte Village Resort Santa Margherita di Pula (CA)

12 Cosa dicono le ultime ricerche Nielsen? Dal The Cross Platform Report Q3... Gli americani spendono più di 33 ore la settimana guardando video attraverso lo schermo. Ma la scelta del mezzo con cui farlo Tv tradizionale o altro èin continua evoluzione, grazie alle innovazioni in accessibilità e tecnologie, quest ultime sempre più facili all utilizzo ed economiche. In questo momento, capire come il consumatore si connette è più che mai importante per le aziende. Parole chiave: TUNNING IN i consumatori sono sempre sintonizzati. La maggior parte (90,4%) dei possessori U.S. di tv pagano per un abbonamento televisivo e tre quarti (75,3%) optano per una connessione internet. LOGGING ON circa un milione di case hanno deciso di sottoscrivere un abbonamento alla rete abbandonando la pay TV. In U.S. ci sono circa 5,1 milioni di case con la sola connessione alla banda larga, 80,8 milioni con via cavo e banda larga e 22,3 milioni con via cavo e non banda larga. Fonte: Nielsen Cross Platform Report Q Page 12

13 Guardare la televisione attraverso lo schermo di casa, anche se in calo, rimane una delle abitudini più amate dagli americani, 285 milioni sono stati gli utenti totali nell ultimo mese in analisi, mentre stupisce che al secondo posto, il mezzo piu utilizzato risulti il mobile phone (232 milioni circa di utenti), con una crescita del +2,0%. Utilizzo: numero degli utenti 2+ (in 000 s) rilevazione mensile Per televisione e internet la fascia d età degli utenti è piùalta rispetto a quella di coloro che utilizzano i mobile phone, in cui le percentuali maggiori si trovano nella fascia tra i 35 e 64 anni. Composizione Video audience: Tempo in ore speso nel mese per genere Composizione Video audience: Percentuali per fascia d eta Page 13

14 Dal Nielsen Global Online Consumer Confidence Q4... In base ai dati relativi al quarto trimestre 2011 raccolti da Nielsen, aumenta di un punto rispetto al trimestre precedente la fiducia dei consumatori a livello globale (salita a 89), mentre in Europa scende in 24 dei 27 Paesi in analisi. Durante la fase finale dell indagine, i livelli di fiducia complessivi si sono ridotti in 35 dei 56 mercati globali analizzati (60%), sono aumentati in 12 mercati e rimasti invariati in 9. Asia Pacifico domina la classifica dell indice di fiducia mentre l Europa guida gli indici più bassi Fonte: Nielsen Global Survey of Consumer Confidence and Spending Intentions, Q Più della metà dei consumatori globali descrive la propria situazione finanziaria per il 2012 come eccellente/buona, in crescita rispetto al terzo trimestre 2011, ma il 65% aggiunge che non èun buon momento per gli acquisti. Le preoccupazioni dei consumatori per la congiuntura economica sono aumentate per il 18% degli intervistati un aumento di 6 punti rispetto all ultimo trimestre e questo ha spinto quasi i due terzi (64%) dei consumatori di tutto il mondo ad affermare che stanno attraversando un periodo di recessione. Un numero crescente di intervistati online nelle regioni Nord America (86%), Europa (74%), Asia Pacifico (53%), Medio Oriente/Africa (74%) e America Latina (47%) ritiene di essere in recessione. Page 14

15 Principalmente a causa di una visione più positiva delle finanze personali per l anno in corso, il Nord America ha registrato il maggiore aumento trimestrale regionale in assoluto (+5 punti) arrivando a 84, mentre la regione Asia Pacifico (99) e l America Latina (98) sono risultate essere le regioni del mondo più ottimiste con aumenti trimestrali, rispettivamente di 2 e di 1 punto. La fiducia è calata di 1 punto in Medio Oriente/Africa (95) e l Europa ha registrato il livello di fiducia più basso dal primo trimestre del 2009, con 71 punti totali e un declino di 3 punti in un solo trimestre. L India rimane il mercato più ottimista al mondo per l ottavo trimestre consecutivo, con 1 punto di aumento dell indice di fiducia dei consumatori che lo porta a quota 122, seguito da Indonesia e Filippine a 117. L Ungheria èinvece il mercato più pessimista al mondo con un indice di 30 punti e 7 punti persi, seguito da Portogallo (36) e Grecia (41), dove i livelli di fiducia trimestrali hanno perso 4 e 10 punti rispettivamente. L Italia si posiziona al sesto posto tra i Paesi più pessimisti con un indice di 49, 3 punti in meno rispetto al periodo precedente. Nell ultimo trimestre, 9 mercati europei sono risultati tra i 10 mercati più depressi al mondo. Indice di fiducia in calo in 24 paesi su 27 in analisi Fonte: Nielsen Global Survey of Consumer Confidence and Spending Intentions, Q Page 15

16 I Servizi Nielsen CHE COS E? Media Effects è un sistema informativo tramite cui è possibile analizzare il dato di sell out integrato ai dati di investimento e pressione pubblicitaria. QUALI SONO I SUOI PUNTI FORTI? Media Effects offre la certezza di una codifica Nielsen univoca: grazie a una innovativa metodologia, garantisce che le performance di vendita di uno specifico prodotto nella Grande Distribuzione vengano collegate univocamente alla relativa attività di comunicazione. PERCHE ABBIAMO SCELTO MEDIA EFFECTS? Le richieste di informazioni integrate da parte degli operatori del mercato sono sempre più frequenti. La risposta di Nielsen a questa crescente esigenza è Media Effects. Questo nuovo servizio permette ai clienti di poter rispondere agilmente, riducendo al minimo i tempi di analisi, a domande del tipo: Qual èl impatto degli investimenti in comunicazione sulle vendite? Come cambia nel tempo la quota di mercato di un brand in termini di vendite e investimento pubblicitario? Quali brand o settori sono più sensibili alle attività di comunicazione? Quanto e quando i miei competitors utilizzano i media? Quali sono gli effetti sui loro brand? Con questo innovativo sistema informativo viene data la possibilità agli operatori del mercato di analizzare in modo facile e immediato gli effetti della comunicazione insieme all andamento delle vendite per un qualsiasi prodotto appartenente ai sei settori merceologici integrati nel Media Effects (Alimentari, Bevande/Alcolici, Cura Persona, Gestione Casa, Toiletries, Farmaceutici/Sanitari). Page 16

17 COME FUNZIONA MEDIA EFFECTS? Scelto un brand o uno specifico prodotto che si vuole analizzare in un determinato arco temporale, Media Effects fornisce i dati settimanali relativi alle performance del prodotto sul punto vendita (sell out a valore e volume, baseline a valore e volume, per stimare le vendite che si sarebbero ottenute in assenza di promozioni, distribuzione numerica e ponderata, indice di intensità promozionale, numero di confezioni e prezzo medio) accanto ai dati settimanali relativi alla comunicazione effettuata (pressione pubblicitaria, investimento pubblicitario stimato netto, numero di annunci pubblicitari effettuati). E possibile scendere nel dettaglio del dato di vendita analizzando come questo si suddivide nei diversi canali distributivi o nelle diverse Aree geografiche e, nello stesso modo, è possibile analizzare il dettaglio di investimento pubblicitario per vedere come si distribuisce sui diversi mezzi e sulle diverse testate/emittenti. Infine il servizio Media Effects consente di analizzare i dati di sell out anche di tutti quei prodotti presenti nei punti vendita che non effettuano nessun tipo di comunicazione. Allo stesso modo è possibile analizzare i dati di investimento pubblicitario di quei brand che vengono venduti in canali diversi dalla Grande Distribuzione (es. on line, su catalogo ecc). Questo permette di avere a disposizione il dato totale di una Classe di Prodotto o di una Categoria alla quale si sta facendo riferimento nella propria analisi. Page 17

18 Contatti:

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 24 aprile 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 L Istat ha ricostruito le serie storiche trimestrali e di media annua dal 1977 ad oggi, dei principali aggregati del mercato del lavoro,

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 16 marzo 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX Settembre,

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza!

Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza! Scheda corso ipad edition Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza! E' pronto il nuovo corso Il tablet a Scuola, un corso rivoluzionario per due motivi: primo perchè

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

BANDO DEV REPORTER NETWORK

BANDO DEV REPORTER NETWORK BANDO DEV REPORTER NETWORK Premessa La Federazione Catalana delle Ong per lo Sviluppo (FCONGD), il Consorzio delle Ong Piemontesi (COP) e la Rete Rhône-Alpes di appoggio alla cooperazione (RESACOOP) realizzano

Dettagli

Ecco come farsi ascoltare dai clienti

Ecco come farsi ascoltare dai clienti Ecco come farsi ascoltare dai clienti L 80% dei clienti non guarda la pubblicità, il 70% rifiuta le chiamate di vendita, il 44% non apre le email: il cliente ha chiuso la porta. La soluzione al problema

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA PROGRAMMA EDUCATION INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA E PREVISIONI DI PENSIONAMENTO Anticipazioni per la stampa dal Rapporto 2009 sulla scuola in Italia della Fondazione Giovanni Agnelli (dicembre

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese RAPPORTO ANNUALE2014 La situazione del Paese Rapporto annuale 2014. La situazione del Paese. Presentato mercoledì 28 maggio 2014 a Roma presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio RAPPORTO ANNUALE2014

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa-ANIMA NELL AMBITO DI FEDERCOSTRUZIONI

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 74/ 24 febbraio 2014 GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI L Istituto nazionale di statistica avvia la pubblicazione, con cadenza mensile, delle nuove serie degli indici dei prezzi

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Total Retail 2015. 31 Cambiamenti demografici. www.pwc.com/it. Analisi dei risultati per il mercato italiano e confronto con i principali Paesi

Total Retail 2015. 31 Cambiamenti demografici. www.pwc.com/it. Analisi dei risultati per il mercato italiano e confronto con i principali Paesi Total Retail 2015 Analisi dei risultati per il mercato italiano e confronto con i principali Paesi Il ruolo del negozio 14 Il ruolo dello smartphone 21 Social media 31 Cambiamenti demografici 37 www.pwc.com/it

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione

SKY on DEMAND. Guida all attivazione e navigazione SKY on DEMAND Guida all attivazione e navigazione . Il Nuovo Sky On Demand: dettagli 1/2 Che cosa è il nuovo Sky On Demand Il nuovo Sky On Demand è il Servizio che consente di accedere ad un intera videoteca

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli