LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA"

Transcript

1 Per INDAGINE COMMISSIONATA DA TIM A VIDIERRE LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA Strumento di ricerca: WOSM WORLD OPEN SOURCE MONITORING by Vidierre Periodo di indagine: 01/01/ /08/2014

2 Aree geografiche di indagine selezionate rispetto al panel mondiale di fonti media WOSM: Europa Italia Fonti Europa: 283 emittenti tv, testate stampa, 175 emittenti radio, siti web, 5 social networks Fonti Italia: 45 emittenti tv, testate stampa, 20 emittenti radio, siti web, 5 social networks Indagine svolta sul macro-argomento sicurezza stradale, aggregatore di relativi temi specifici (ad es. incidenti stradali, codice della strada, campagne di sicurezza stradale, etc). 2

3 Sintesi dei risultati. a. LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA La sicurezza stradale occupa, sui media italiani ed europei, uno spazio esiguo. In Italia, lo 0,03% del palinsesto tv, lo 0,11% della carta stampata, lo 0,02% del palinsesto radio. Percentuali modeste ma comunque significative: 26 al giorno per emittente tv (circa lo spazio di uno spot), 17 al giorno per emittente radio e 0,19 articoli per testata (cioè più di uno a settimana). Ben più ridotto è invece lo spazio che ogni giorno la sicurezza stradale occupa sul web (1 articolo ogni ) e ancor più sui social media (1 post o commento ogni ), segno che questo argomento non passa dai media tradizionali, dove la comunicazione è verticale e unidirezionale, ai media digitali, dove le persone discutono e condividono pensieri e preoccupazioni quotidiane. La sicurezza stradale in Italia occupa infatti, fra gli argomenti più trattati dai media, il 73 posto in tv, il 64 sulla stampa, l 82 sulla radio, per poi scivolare al 202 posto sul web e al 336 posto sui social network. In Europa la situazione è leggermente migliore sui media tradizionali, ma soprattutto sul web (1 articolo ogni cioè il triplo dell Italia) e sui social network (1 post/commento ogni cioè il quintuplo dell Italia), segno che l argomento sicurezza stradale oltralpe ottiene più riscontri che nel nostro Paese. >> vd. Tabelle 1 e 2 b. TEMI PIU TRATTATI DAI MEDIA IN MERITO ALLA SICUREZZA STRADALE La sicurezza stradale viene trattata dai media, in Italia così come in Europa, principalmente in relazione alla cronaca degli incidenti stradali. In Italia, gli incidenti popolano oltre il 50% dello spazio tv occupato dalla sicurezza stradale, e questo dato non scende mai sotto il 25% (36,06% stampa; 28,2% radio; 38,16% web; 30,3% social). Inoltre, all interno della cronaca dell incidente, viene data molta più rilevanza alle conseguenze che ha generato, rispetto alle cause che lo hanno provocato (78,1% rispetto al 5,8% del servizio). Quindi, in sostanza, sui media italiani, se si parla di sicurezza stradale si sta in realtà parlando di un incidente almeno una volta su 4 (in tv una volta su 2) e non di come prevenirne le cause, ma dei tragici effetti che ha originato. Sempre all interno dell argomento sicurezza stradale, le campagne di prevenzione trovano in Italia posto fra i primi 5 temi più trattati dai media (seppur con percentuali esigue che oscillano fra il 5,18% e l 8,61%), ma non compaiono nella classifica relativa ai temi di sicurezza più rilevanti sui social network, cioè non diventano argomento di discussione fra gli utenti. Un confronto può essere fatto con il tono della loro comunicazione: il sentiment che contraddistingue le campagne relative alla sicurezza stradale, inclusi i relativi commenti, è su tutti i media prevalentemente negativo. In particolare, sul web e sui social network, dove ci sono minori vincoli editoriali, le rilevazioni riguardanti le campagne di sicurezza stradale hanno tono negativo in oltre 3/4 dei casi. La prevenzione viaggia quindi con un linguaggio forte e non positivo, che difficilmente diventa virale. In Europa, queste tendenze trovano conferma, ma si affievoliscono, così come si riduce la forbice fra lo spazio dato alle cause/conseguenze degli incidenti. Le tecnologie a supporto della guida compaiono fra i primi 5 temi della sicurezza stradale in Europa su tutti i media, ma non in Italia. >> vd. Tabelle 3, 4 e 5 3

4 c. Focus su: LA SICUREZZA STRADALE IN TV In Italia, la sicurezza stradale in tv trova spazio principalmente in spazi poco frequentati dal target 13/16 anni, come telegiornali (83%), rotocalchi e rubriche di approfondimento giornalistico. L audience media di questi spazi è significativa ( ), ma solo il 2,76% del pubblico è composto da 13/16enni. In Europa anche questo dato è più attenuato: quasi il doppio dei 13/16enni (5,13%) rientra nell audience media dei servizi che trattano di sicurezza stradale. In Tv, all interno del macro-argomento della sicurezza stradale, il tema specifico dell uso improprio del cellulare alla guida trova scarsissima rilevanza: in Italia, in media, mezzo secondo al giorno per emittente; in Europa, circa 2 secondi al giorno per emittente. >> vd. Tabelle 6, 7 e 8 d. Focus su: TARGET 13/16 ANNI; MOTOCICLISTI; GENITORI. La sicurezza stradale Si conferma una maggiore rilevanza dei temi della sicurezza stradale in Europa rispetto all Italia su tutti i target, ma in particolare sul target 13/16: per loro, sui social network, la sicurezza stradale si colloca al 125 posto nella classifica degli argomenti più trattati (88 in Europa). In Italia, la sicurezza stradale ha quindi pochissima rilevanza fra i teenager, il che si può forse collegare alla scarsa rilevanza che ha anche nel target genitori (la sicurezza stradale è in Italia per loro al 67 posto fra gli argomenti più trattati sul web, posizione che in Europa sale al 55 ). I motociclisti sono più sensibili al tema: per loro, sul web, la sicurezza stradale occupa l 11 posto in classifica fra gli argomenti d interesse (in Europa il 7 ). >> vd. Tabella 9 e. Focus su: TARGET 13/16 ANNI; MOTOCICLISTI; GENITORI. L uso improprio del telefonino alla guida. L uso improprio del cellulare alla guida è un argomento di scarsa rilevanza sia per i teenager, che per i genitori, che per i motociclisti. Dall analisi dei dati, si conferma che, anche quando trattano di sicurezza stradale sul web o sui social, i tre target in esame (quindi anche i motociclisti, più sensibili al tema della sicurezza stradale - vd. tabella 9) non danno rilevanza al problema dell uso improprio del cellulare alla guida, e questa tendenza è più accentuata in Italia che in Europa. In Italia, il problema dell uso improprio del cellulare è, all interno dell argomento sicurezza stradale, al 72 posto fra i 13/16 enni, al 63 posto fra i genitori, al 39 posto fra i motociclisti. In Europa, il tema è leggermente più sentito: 59 posto fra i 13/16 enni, al 56 posto fra i genitori, al 33 posto fra i motociclisti. Sia in Italia che in Europa, il primo tema trattato dai 13/16 anni in relazione alla sicurezza stradale, riguarda la rielaborazione degli scooter per aumentarne le prestazioni. Le tecnologie di supporto alla guida rientrano al 5 posto nel target motociclisti in Europa, mentre in Italia non compaiono nell elenco dei temi più trattati. >> vd. Tabella 10 4

5 a. LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA. Media: tv, stampa, radio, web e social network. Target: individui 1. Europa Italia Sui media, quanto spazio occupa l argomento della sicurezza stradale? (Analisi in % dello spazio dedicato ai temi della sicurezza stradale, rispetto al totale degli spazi media occupati) Tv: 0,04% del totale, pari a 33 secondi al giorno per emittente Stampa: 0,25% del totale, pari a 0,43 articoli al giorno per testata Radio: 0,05% del totale, pari a 45 secondi al giorno per emittente Web: 0,001% delle pagine web pubblicate al giorno Social network: 0,0009% dei post/commenti pubblicati al giorno Tv: 0,03% del totale, pari a 26 secondi al giorno per emittente Stampa: 0,11% del totale, pari a 0,19 articoli al giorno per testata Radio: 0,02% del totale, pari a 17 secondi al giorno per emittente Web: 0,0003% delle pagine web pubblicate al giorno Social Network: 0,0002% dei post/commenti pubblicati al giorno 5

6 2. Europa Italia Nella classifica degli argomenti più trattati dai media, dove si colloca la sicurezza stradale? Tv: 67 posto Stampa: 58 posto Radio: 79 posto Web: 175 posto Social network: 295 posto Tv: 73 posto Stampa: 64 posto Radio: 82 posto Web: 202 posto Social network: 336 posto Sui media, quali sono gli argomenti più trattati? Tv: 1. Economia 2. Criminalità 3. Politica 4. Gossip e celebrities 5. Calcio Stampa: 1. Politica 2. Economia 3. Criminalità 4. Ambiente 5. Lavoro Radio: 1. Musica 2. Cinema 3. Gossip e celebrities 4. Eventi 5. Tempo libero Web: 1. Musica 2. Tecnologia 3. Gossip e celebrities 4. Moda 5. Ambiente Social network: 1. Tempo libero 2. Musica 3. Gossip e celebrities 4. Bellezza 5. Tecnologia Tv: 1. Criminalità 2. Crisi economica 3. Gossip e celebrities 4. Calcio 5. Politica Stampa: 1. Politica 2. Lavoro 3. Microcriminalità 4. Crisi economica 5. Calcio Radio: 1. Musica 2. Gossip e celebrities 3. Calcio 4. Eventi 5. Cinema Web: 1. Musica 2. Gossip e celebrities 3. Moda 4. Viaggi 5. Tecnologia Social network: 1. Musica 2. Tempo libero 3. Moda 4. Gossip e celebrities 5. Calcio 6

7 b. TEMI PIU TRATTATI DAI MEDIA IN MERITO ALLA SICUREZZA STRADALE Media: tv, stampa, radio, web e social network. Target: individui 3. Europa Italia Sui media, all interno del macro-argomento sicurezza stradale, quali temi specifici ottengono maggiore rilevanza? (Analisi in % dello spazio dedicato a ciascun tema specifico, rispetto al totale degli spazi occupati sui media dalla sicurezza stradale.) Tv: 1. Incidenti 42,40% 2. Traffico 10,81% 3. Campagne sicurezza stradale 9,12% 4. Tecnologie a supporto della guida 8,33% 5. Normative 6,84% Stampa: 1. Incidenti 32,19% 2. Statistiche / studi sicurezza stradale 9,04% 3. Normative 8,11% 4. Campagne sicurezza stradale 8,04% 5. Tecnologie a supporto della guida 5,88% Radio: 1. Traffico 39,25% 2. Incidenti 20,23% 3. Campagne sicurezza stradale 7,56% 4. Condizioni meteo 6,62% 5. Tecnologie a supporto della guida 6,44% Web: 1. Incidenti 29,43% 2. Tecnologie a supporto della guida 12,22% 3. Campagne sicurezza stradale 8,55% 4. Multe 7,14% 5. Sicurezza stradale bambini 4,35% Social network: 1. Incidenti 25,17% 2. Multe 17,22% 3. Campagne sicurezza stradale 13,60% 4. Velocità 9,52% 5. Tecnologie a supporto della guida 8,42% Tv: 1. Incidenti 51,14% 2. Traffico 12,82% 3. Statistiche / studi sicurezza stradale 7,20% 4. Pirati della strada 7,65% 5. Campagna sicurezza stradale 5,18% Stampa: 1. Incidenti 36,06% 2. Pirati della strada 11,46% 3. Statistiche / studi sicurezza stradale 8,22% 4. Campagne sicurezza stradale 7,13% 5. Manutenzione rete stradale 6,81% Radio: 1. Traffico 43,5% 2. Incidenti 28,2% 3. Campagne sicurezza stradale 8,61% 4. Associazioni sicurezza stradale 7,49% 5. Multe 6,51% Web: 1. Incidenti 38,16% 2. Multe 12,21% 6. Statistiche / studi sicurezza stradale 9,22% 3. Guida in stato di ebbrezza 8,90% 4. Campagne sicurezza stradale 8,26% Social network: 1. Incidenti 30,30% 2. Multe 25,95% 3. Guida in stato di ebbrezza 12,30% 4. Associazioni sicurezza stradale 7,66% 5. Manutenzione rete stradale 5,28% 7

8 4. Europa Italia Sui media, quanta rilevanza viene data alle cause di un incidente stradale, rispetto alle conseguenze? Cause: 5,9% Conseguenze: 76,4% Cause: 5,8% Conseguenze: 78,1% 5. Europa Italia Sui media, quale tono della comunicazione contraddistingue le campagne di sicurezza stradale e i relativi commenti? (Analisi del sentiment: negativo neutro - positivo) Tv: negativo (56% delle rilevazioni) Stampa: negativo (55% delle rilevazioni) Radio: negativo (42% delle rilevazioni) Web: negativo (88% delle rilevazioni) Social network: negativo (79% delle rilevazioni) Tv: negativo (60% delle rilevazioni) Stampa: negativo (57% delle rilevazioni) Radio: negativo (51% delle rilevazioni) Web: negativo (85% delle rilevazioni) Social network: negativo (76% delle rilevazioni) 8

9 c. Focus su: LA SICUREZZA STRADALE IN TV Media: tv. Target: individui 6. Europa Italia In tv, quali sono i principali contenitori che trattano temi specifici riconducibili al macroargomento della sicurezza stradale? Telegiornali: 86% Attualità/rotocalchi: 3% Rubriche di approfondimento delle testate giornalistiche:5% Telegiornali: 83% Attualità/rotocalchi: 5% Rubriche di approfondimento delle testate giornalistiche:7% 7. Europa Italia Quale audience media registrano i servizi che trattano temi specifici riconducibili al macroargomento della sicurezza stradale? Audience media individui: Di cui, target 13/16 anni: (5,13%) Audience media individui: Di cui, target 13/16 anni: (2,76%) 8. Europa Italia In tv, all interno del macroargomento della sicurezza stradale, quanta rilevanza viene data al tema specifico dell uso improprio del cellulare alla guida? (Analisi in % dello spazio dedicato all uso improprio del cellulare alla guida, rispetto al totale degli spazi occupati in tv dai temi della sicurezza stradale). Percentuale: 6,2% Corrispondente a: 2 secondi al giorno per emittente Percentuale: 1,9% Corrispondente a: 0,5 secondi al giorno per emittente 9

10 d. Focus su: Target 13/16 anni target motociclisti target genitori. Argomento: Sicurezza stradale. 9. Target 13/16 anni Fonte: Social network Target motociclisti Fonte: web Target genitori Fonte: web Nella classifica degli argomenti più trattati dal target, dove si colloca la sicurezza stradale? Europa Posto: 88 Posto: 7 Posto: 55 Italia Posto: 125 Posto: 11 Posto: 67 Quali sono gli argomenti più trattati dal target? Europa 1. Amore 2. Idoli pop 3. Sport 4. Scuola 5. Vacanze 1. Raduni 2. Modelli e prezzi 3. Pneumatici 4. Consumi 5. Apparecchi tecnologici 1. Salute 2. Educazione dei figli 3. Alimentazione 4. Giochi e divertimenti 5. Moda Italia 1. Amore 2. Vacanze 3. Idoli pop 4. Tecnologia 5. Animali 1. Raduni 2. Consumi 3. Modelli e prezzi 4. Meccanica 5. Autovelox 1. Salute 2. Scuola 3. Sicurezza in rete 4. Moda 5. Alimentazione 10

11 e. Focus su: Target 13/16 anni target motociclisti target genitori. Tema specifico: L uso improprio del cellulare alla guida 10. Target 13/16 anni Fonte: Social network Target motociclisti Fonte: web Target genitori Fonte: web All interno del macro-argomento della sicurezza stradale, dove si colloca il tema specifico dell uso improprio del cellulare alla guida? Europa Posto: 59 Posto: 33 Posto: 56 Italia Posto: 72 Posto: 39 Posto: 63 All interno del macro-argomento sicurezza stradale, quali sono i temi specifici più trattati dal target? Europa 1. Elaborazioni allo scooter 2. Incidenti stradali 3. Caschi 4. Multe 5. Velocità 1. Dispositivi di protezione 2. Automobilisti indisciplinati 3. Pneumatici 4. Corsi di guida 5. Tecnologie di supporto alla guida 1. Educazione stradale 2. Seggiolini per auto 3. Primo soccorso 4. Incidenti stradali 5. Corsi di guida Italia 1. Elaborazioni allo scooter 2. Multe 3. Guida in stato di ebbrezza 4. Incidenti stradali 5. Condizioni dell asfalto 1. Automobilisti indisciplinati 2. Condizioni dell asfalto 3. Velocità 4. Multe 5. Dispositivi di protezione 1. Incidenti stradali 2. Seggiolini per auto 3. Multe 4. Primo soccorso 5. Traffico 11

12 METODOLOGIA Vidierre Sistema di analisi WOSM (WORLD OPEN SOURCE MONITORING) Vidierre è la società leader in Europa nel monitoraggio e analisi dei media. Come azienda indipendente, dal 1993 a oggi ha registrato, analizzato e catalogato le apparizioni di marchi, claim, prodotti e personaggi su web, social, televisione, stampa e radio per oltre 650 clienti internazionali. Grazie alla raccolta e all analisi dei dati, Vidierre fornisce servizi di business e media intelligence per supportare le decisioni strategiche di aziende e organizzazioni. I Media 1) TV Vidierre registra i palinsesti televisivi di 283 emittenti a livello europeo h24 per 365 giorni all anno. L emesso televisivo viene trascritto in forma testuale equivalente grazie alla tecnologia Speech To Text che riconosce in modo automatico le parole pronunciate. Il testo ottenuto viene poi analizzato dal motore semantico che ne categorizza i contenuti. 2) STAMPA Vidierre acquisisce ed analizza testate stampa europee, nazionali e locali. Tutti gli articoli vengono trascritti automaticamente in testo digitale ed inseriti in banca dati. Il motore semantico poi li analizza e ne categorizza i contenuti. 3) RADIO Vidierre registra h24 i palinsesti di 175 emittenti radiofoniche europee. La tecnologia Speech To Text permette la trascrizione automatica dei contenuti audio in testo equivalente. Sul testo trascritto viene poi svolta un analisi semantica e i contenuti vengono categorizzati. 4) WEB Tramite web-crawler, Vidierre scarica automaticamente le pagine di siti europei. I testi degli articoli presenti su ogni pagina vengono inseriti in banca dati e analizzati dal motore semantico che ne categorizza i contenuti. 5) SOCIAL Tutte le informazioni relative ai temi e i target selezionati vengono acquisite dalla nostra banca dati. Le rilevazioni sui 5 social network identificati (Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Youtube) sono poi sottoposti ad analisi semantica e al processo di categorizzazione dei contenuti. Il motore semantico Vidierre utilizza un sistema semantico di lettura dei dati basato su concetti, non parole (come invece accade per i motori che lavorano su keyword o su base statistica). Ciò permette di riprodurre gli stessi meccanismi di conoscenza e di comprensione di un testo dell essere umano, ovvero analisi approfondita dei concetti, analisi delle loro relazioni, analisi approfondita del significato delle parole e di tutte le loro sfumature. Il sistema comprende attualmente 1 milione di concetti e 4 milioni di relazione tra concetti. Tutto questo si traduce in una precisa individuazione, interpretazione e valutazione dei contenuti significativi. Il motore semantico attribuisce automaticamente un sentiment (tono della comunicazione) agli argomenti di interesse rilevati dal sistema sulla base dell analisi del contesto in cui l argomento è inserito. Tale giudizio si esprime in una scala da 1 a 3, dove 1 rappresenta un giudizio negativo, 2 neutro e 3 un giudizio positivo. I Target Target 13/16 anni. Fonte delle analisi: social network, con filtro sull età. Target Motociclisti. Fonte delle analisi: in Europa tra blog, forum e siti dedicati al target di interesse, con esame degli scenari riferiti agli interessati per ogni specifica categoria. Target Genitori Fonte delle analisi: in Europa tra blog, forum e siti dedicati al target di interesse, con esame degli scenari riferiti agli interessati per ogni specifica categoria. 12

13 La ricerca è disponibile in formato digitale al seguente indirizzo: Username: misano Password: misano2014 Per informazioni e approfondimenti: Tel: Referente stampa: Laura Carraro CONTATTI Londra 2nd Floor, Victory House, Regent Street Roma Via Ovidio, 17 Reggio Emilia via Honoré de Balzac, 3 13

I fashion blogger più influenti sui social

I fashion blogger più influenti sui social I fashion blogger più influenti sui social Mercato: Italia 1 luglio 14 settembre 2014 @blogmeter Di cosa parla la nostra ricerca Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Di cosa parleremo FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

567 PUNTI VENDITA. PERIODICI 30 mio lettori, 140 mio di copie diffuse 75%dei lettori. RADIO 6 emittenti 9,8 mio di ascoltatori gm

567 PUNTI VENDITA. PERIODICI 30 mio lettori, 140 mio di copie diffuse 75%dei lettori. RADIO 6 emittenti 9,8 mio di ascoltatori gm Portfolio 2014 IL SISTEMA CROSS MEDIALE 31 PERIODICI 30 mio lettori, 140 mio di copie diffuse 75%dei lettori 6 RADIO 6 emittenti 9,8 mio di ascoltatori gm DIRECT MKTG 15 mio di famiglie 41 SITI WEB 11,7

Dettagli

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Opportunità Il master, proposto da Noetca per la durata di 48 ore e in formula week end (6 lezioni di sabato), illustra i fondament del web marketng

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Ecco come farsi ascoltare dai clienti

Ecco come farsi ascoltare dai clienti Ecco come farsi ascoltare dai clienti L 80% dei clienti non guarda la pubblicità, il 70% rifiuta le chiamate di vendita, il 44% non apre le email: il cliente ha chiuso la porta. La soluzione al problema

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali L impatto della musica nei locali pubblici L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali Le cinque verità 1. Le persone attribuiscono alla musica un enorme importanza.

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 La capacità di godere richiede cultura, e la cultura equivale poi sempre alla capacità di godere. Thomas Mann 1 Oggetto Il progetto consiste nella creazione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Il Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication è un percorso formativo post-laurea

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni Valori limite di Rumore e Vibrazioni Le Norme UE Protezione sul Lavoro entrano nel diritto tedesco Crescita del livello di Sicurezza e di tutela della Salute sul luogo di lavoro Le Norme relative alla

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata 1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata di Michele Diodati michele@diodati.org http://www.diodati.org Cosa significa accessibile 2 di 19 Content is accessible when it may be used by someone with

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

Come recuperare il Citation Index di un articolo o di un autore: breve guida

Come recuperare il Citation Index di un articolo o di un autore: breve guida Come recuperare il Citation Index di un articolo o di un autore: breve guida A cura del Gruppo Informazione e comunicazione della Biblioteca Biomedica Redazione: Tessa Piazzini Premessa: Solitamente parlando

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010 L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile A cura di ASSOCASA Assocasa Associazione Nazionale Detergenti e Specialità

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL CONSERVAZI ONE ED ACCESSI BI LI TÀ I N NTERNETDICOLLEZI ONIAUDI OVI SI VE I PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL 1. IL RUOLO DELLE BIBLIOTECHE AUDIOVISIVE Il fine principale è la conservazione

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

ATTIVITA DI RIELABORAZIONE TESTUALE MEDIANTE LA PIATTAFORMA MOODLE Progetto Cl@ssi 2.0

ATTIVITA DI RIELABORAZIONE TESTUALE MEDIANTE LA PIATTAFORMA MOODLE Progetto Cl@ssi 2.0 Congresso Nazionale SIREM Milano, 5-6 giugno 2012 ATTIVITA DI RIELABORAZIONE TESTUALE MEDIANTE LA PIATTAFORMA MOODLE Progetto Cl@ssi 2.0 Valentina Pennazio, Andrea Traverso, Davide Parmigiani Università

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

GRIGLIE DI VALUTAZIONE ESAMI DI STATO

GRIGLIE DI VALUTAZIONE ESAMI DI STATO GRIGLIE DI VALUTAZIONE ESAMI DI STATO a cura di Salvatore Madaghiele SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA PRIMA PROVA SCRITTA: ITALIANO N. Candidato Classe Sesso: M F Data di nascita: Tema scelto: A B1 n. B2 n.

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Apprendimento-Insegnamento-Valutazione ABSTRACT

Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Apprendimento-Insegnamento-Valutazione ABSTRACT Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Apprendimento-Insegnamento-Valutazione ABSTRACT A cura di Linda Rossi Holden Council of Europe 2001 1 IL PLURILINGUISMO Il plurilinguismo non va confuso

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini House organ La carta stampata non muore mai di Roberto Morini La carta nell era del web ovvero: mai usata tanta carta come da quando c è il computer I testi lunghi gli approfondimenti La grafica l impaginazione:

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Stima delle presenze irregolari. Vari anni

Stima delle presenze irregolari. Vari anni Stima delle presenze irregolari. Vari anni Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Dicembre 2012 Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici Tab. 1 - La presenza straniera in Italia.

Dettagli

Radar Web PA. Valutazione della qualità dei siti web. Valutazione della qualità dei siti web della Pubblica Amministrazione

Radar Web PA. Valutazione della qualità dei siti web. Valutazione della qualità dei siti web della Pubblica Amministrazione Radar Web PA Valutazione della qualità dei siti web Livello d interazione Sezione di trasparenza Open data Open Content Valutazione Partecipazione Presenza 2.0 Contenuti minimi Dominio.gov Dichiarazioni

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

Vince un Golden Globe per la canzone "BEN" e viene nominato agli Oscar.

Vince un Golden Globe per la canzone BEN e viene nominato agli Oscar. L'artista più premiato nella storia (405 premi, di cui 18 Grammy Awards). Secondo il Guinness World Records, è l'artista di maggior successo di tutti i tempi, avendo venduto, nel corso della sua carriera,

Dettagli

La Comunicazione Multimediale nelle Società Sportive. Introduzione...3. PARTE I : La situazione attuale...5

La Comunicazione Multimediale nelle Società Sportive. Introduzione...3. PARTE I : La situazione attuale...5 La Comunicazione Multimediale nelle Società Sportive Indice: Introduzione...3 PARTE I : La situazione attuale...5 I.1 La comunicazione multimediale per le società sportive....5 I.2 La situazione attuale:

Dettagli

MEDIA: A CIASCUNO IL SUO

MEDIA: A CIASCUNO IL SUO Gianpiero Gamaleri Ester Gandini Gamaleri MEDIA: A CIASCUNO IL SUO Le mail di Obama. Il blog di Grillo. I tweet di Renzi. La tv di Berlusconi ARMANDO EDITORE GAMALERI, Gianpiero GANDINI GAMALERI, Ester

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Ministero dei lavori pubblici

Ministero dei lavori pubblici Ministero dei lavori pubblici ISPETTORATO GENERALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SICUREZZA STRADALE Prot. n. 3698 Alle Amministrazioni Comunali Loro Sedi Oggetto: Linee guida per la redazione dei piani urbani

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli