LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA"

Transcript

1 Per INDAGINE COMMISSIONATA DA TIM A VIDIERRE LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA Strumento di ricerca: WOSM WORLD OPEN SOURCE MONITORING by Vidierre Periodo di indagine: 01/01/ /08/2014

2 Aree geografiche di indagine selezionate rispetto al panel mondiale di fonti media WOSM: Europa Italia Fonti Europa: 283 emittenti tv, testate stampa, 175 emittenti radio, siti web, 5 social networks Fonti Italia: 45 emittenti tv, testate stampa, 20 emittenti radio, siti web, 5 social networks Indagine svolta sul macro-argomento sicurezza stradale, aggregatore di relativi temi specifici (ad es. incidenti stradali, codice della strada, campagne di sicurezza stradale, etc). 2

3 Sintesi dei risultati. a. LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA La sicurezza stradale occupa, sui media italiani ed europei, uno spazio esiguo. In Italia, lo 0,03% del palinsesto tv, lo 0,11% della carta stampata, lo 0,02% del palinsesto radio. Percentuali modeste ma comunque significative: 26 al giorno per emittente tv (circa lo spazio di uno spot), 17 al giorno per emittente radio e 0,19 articoli per testata (cioè più di uno a settimana). Ben più ridotto è invece lo spazio che ogni giorno la sicurezza stradale occupa sul web (1 articolo ogni ) e ancor più sui social media (1 post o commento ogni ), segno che questo argomento non passa dai media tradizionali, dove la comunicazione è verticale e unidirezionale, ai media digitali, dove le persone discutono e condividono pensieri e preoccupazioni quotidiane. La sicurezza stradale in Italia occupa infatti, fra gli argomenti più trattati dai media, il 73 posto in tv, il 64 sulla stampa, l 82 sulla radio, per poi scivolare al 202 posto sul web e al 336 posto sui social network. In Europa la situazione è leggermente migliore sui media tradizionali, ma soprattutto sul web (1 articolo ogni cioè il triplo dell Italia) e sui social network (1 post/commento ogni cioè il quintuplo dell Italia), segno che l argomento sicurezza stradale oltralpe ottiene più riscontri che nel nostro Paese. >> vd. Tabelle 1 e 2 b. TEMI PIU TRATTATI DAI MEDIA IN MERITO ALLA SICUREZZA STRADALE La sicurezza stradale viene trattata dai media, in Italia così come in Europa, principalmente in relazione alla cronaca degli incidenti stradali. In Italia, gli incidenti popolano oltre il 50% dello spazio tv occupato dalla sicurezza stradale, e questo dato non scende mai sotto il 25% (36,06% stampa; 28,2% radio; 38,16% web; 30,3% social). Inoltre, all interno della cronaca dell incidente, viene data molta più rilevanza alle conseguenze che ha generato, rispetto alle cause che lo hanno provocato (78,1% rispetto al 5,8% del servizio). Quindi, in sostanza, sui media italiani, se si parla di sicurezza stradale si sta in realtà parlando di un incidente almeno una volta su 4 (in tv una volta su 2) e non di come prevenirne le cause, ma dei tragici effetti che ha originato. Sempre all interno dell argomento sicurezza stradale, le campagne di prevenzione trovano in Italia posto fra i primi 5 temi più trattati dai media (seppur con percentuali esigue che oscillano fra il 5,18% e l 8,61%), ma non compaiono nella classifica relativa ai temi di sicurezza più rilevanti sui social network, cioè non diventano argomento di discussione fra gli utenti. Un confronto può essere fatto con il tono della loro comunicazione: il sentiment che contraddistingue le campagne relative alla sicurezza stradale, inclusi i relativi commenti, è su tutti i media prevalentemente negativo. In particolare, sul web e sui social network, dove ci sono minori vincoli editoriali, le rilevazioni riguardanti le campagne di sicurezza stradale hanno tono negativo in oltre 3/4 dei casi. La prevenzione viaggia quindi con un linguaggio forte e non positivo, che difficilmente diventa virale. In Europa, queste tendenze trovano conferma, ma si affievoliscono, così come si riduce la forbice fra lo spazio dato alle cause/conseguenze degli incidenti. Le tecnologie a supporto della guida compaiono fra i primi 5 temi della sicurezza stradale in Europa su tutti i media, ma non in Italia. >> vd. Tabelle 3, 4 e 5 3

4 c. Focus su: LA SICUREZZA STRADALE IN TV In Italia, la sicurezza stradale in tv trova spazio principalmente in spazi poco frequentati dal target 13/16 anni, come telegiornali (83%), rotocalchi e rubriche di approfondimento giornalistico. L audience media di questi spazi è significativa ( ), ma solo il 2,76% del pubblico è composto da 13/16enni. In Europa anche questo dato è più attenuato: quasi il doppio dei 13/16enni (5,13%) rientra nell audience media dei servizi che trattano di sicurezza stradale. In Tv, all interno del macro-argomento della sicurezza stradale, il tema specifico dell uso improprio del cellulare alla guida trova scarsissima rilevanza: in Italia, in media, mezzo secondo al giorno per emittente; in Europa, circa 2 secondi al giorno per emittente. >> vd. Tabelle 6, 7 e 8 d. Focus su: TARGET 13/16 ANNI; MOTOCICLISTI; GENITORI. La sicurezza stradale Si conferma una maggiore rilevanza dei temi della sicurezza stradale in Europa rispetto all Italia su tutti i target, ma in particolare sul target 13/16: per loro, sui social network, la sicurezza stradale si colloca al 125 posto nella classifica degli argomenti più trattati (88 in Europa). In Italia, la sicurezza stradale ha quindi pochissima rilevanza fra i teenager, il che si può forse collegare alla scarsa rilevanza che ha anche nel target genitori (la sicurezza stradale è in Italia per loro al 67 posto fra gli argomenti più trattati sul web, posizione che in Europa sale al 55 ). I motociclisti sono più sensibili al tema: per loro, sul web, la sicurezza stradale occupa l 11 posto in classifica fra gli argomenti d interesse (in Europa il 7 ). >> vd. Tabella 9 e. Focus su: TARGET 13/16 ANNI; MOTOCICLISTI; GENITORI. L uso improprio del telefonino alla guida. L uso improprio del cellulare alla guida è un argomento di scarsa rilevanza sia per i teenager, che per i genitori, che per i motociclisti. Dall analisi dei dati, si conferma che, anche quando trattano di sicurezza stradale sul web o sui social, i tre target in esame (quindi anche i motociclisti, più sensibili al tema della sicurezza stradale - vd. tabella 9) non danno rilevanza al problema dell uso improprio del cellulare alla guida, e questa tendenza è più accentuata in Italia che in Europa. In Italia, il problema dell uso improprio del cellulare è, all interno dell argomento sicurezza stradale, al 72 posto fra i 13/16 enni, al 63 posto fra i genitori, al 39 posto fra i motociclisti. In Europa, il tema è leggermente più sentito: 59 posto fra i 13/16 enni, al 56 posto fra i genitori, al 33 posto fra i motociclisti. Sia in Italia che in Europa, il primo tema trattato dai 13/16 anni in relazione alla sicurezza stradale, riguarda la rielaborazione degli scooter per aumentarne le prestazioni. Le tecnologie di supporto alla guida rientrano al 5 posto nel target motociclisti in Europa, mentre in Italia non compaiono nell elenco dei temi più trattati. >> vd. Tabella 10 4

5 a. LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA. Media: tv, stampa, radio, web e social network. Target: individui 1. Europa Italia Sui media, quanto spazio occupa l argomento della sicurezza stradale? (Analisi in % dello spazio dedicato ai temi della sicurezza stradale, rispetto al totale degli spazi media occupati) Tv: 0,04% del totale, pari a 33 secondi al giorno per emittente Stampa: 0,25% del totale, pari a 0,43 articoli al giorno per testata Radio: 0,05% del totale, pari a 45 secondi al giorno per emittente Web: 0,001% delle pagine web pubblicate al giorno Social network: 0,0009% dei post/commenti pubblicati al giorno Tv: 0,03% del totale, pari a 26 secondi al giorno per emittente Stampa: 0,11% del totale, pari a 0,19 articoli al giorno per testata Radio: 0,02% del totale, pari a 17 secondi al giorno per emittente Web: 0,0003% delle pagine web pubblicate al giorno Social Network: 0,0002% dei post/commenti pubblicati al giorno 5

6 2. Europa Italia Nella classifica degli argomenti più trattati dai media, dove si colloca la sicurezza stradale? Tv: 67 posto Stampa: 58 posto Radio: 79 posto Web: 175 posto Social network: 295 posto Tv: 73 posto Stampa: 64 posto Radio: 82 posto Web: 202 posto Social network: 336 posto Sui media, quali sono gli argomenti più trattati? Tv: 1. Economia 2. Criminalità 3. Politica 4. Gossip e celebrities 5. Calcio Stampa: 1. Politica 2. Economia 3. Criminalità 4. Ambiente 5. Lavoro Radio: 1. Musica 2. Cinema 3. Gossip e celebrities 4. Eventi 5. Tempo libero Web: 1. Musica 2. Tecnologia 3. Gossip e celebrities 4. Moda 5. Ambiente Social network: 1. Tempo libero 2. Musica 3. Gossip e celebrities 4. Bellezza 5. Tecnologia Tv: 1. Criminalità 2. Crisi economica 3. Gossip e celebrities 4. Calcio 5. Politica Stampa: 1. Politica 2. Lavoro 3. Microcriminalità 4. Crisi economica 5. Calcio Radio: 1. Musica 2. Gossip e celebrities 3. Calcio 4. Eventi 5. Cinema Web: 1. Musica 2. Gossip e celebrities 3. Moda 4. Viaggi 5. Tecnologia Social network: 1. Musica 2. Tempo libero 3. Moda 4. Gossip e celebrities 5. Calcio 6

7 b. TEMI PIU TRATTATI DAI MEDIA IN MERITO ALLA SICUREZZA STRADALE Media: tv, stampa, radio, web e social network. Target: individui 3. Europa Italia Sui media, all interno del macro-argomento sicurezza stradale, quali temi specifici ottengono maggiore rilevanza? (Analisi in % dello spazio dedicato a ciascun tema specifico, rispetto al totale degli spazi occupati sui media dalla sicurezza stradale.) Tv: 1. Incidenti 42,40% 2. Traffico 10,81% 3. Campagne sicurezza stradale 9,12% 4. Tecnologie a supporto della guida 8,33% 5. Normative 6,84% Stampa: 1. Incidenti 32,19% 2. Statistiche / studi sicurezza stradale 9,04% 3. Normative 8,11% 4. Campagne sicurezza stradale 8,04% 5. Tecnologie a supporto della guida 5,88% Radio: 1. Traffico 39,25% 2. Incidenti 20,23% 3. Campagne sicurezza stradale 7,56% 4. Condizioni meteo 6,62% 5. Tecnologie a supporto della guida 6,44% Web: 1. Incidenti 29,43% 2. Tecnologie a supporto della guida 12,22% 3. Campagne sicurezza stradale 8,55% 4. Multe 7,14% 5. Sicurezza stradale bambini 4,35% Social network: 1. Incidenti 25,17% 2. Multe 17,22% 3. Campagne sicurezza stradale 13,60% 4. Velocità 9,52% 5. Tecnologie a supporto della guida 8,42% Tv: 1. Incidenti 51,14% 2. Traffico 12,82% 3. Statistiche / studi sicurezza stradale 7,20% 4. Pirati della strada 7,65% 5. Campagna sicurezza stradale 5,18% Stampa: 1. Incidenti 36,06% 2. Pirati della strada 11,46% 3. Statistiche / studi sicurezza stradale 8,22% 4. Campagne sicurezza stradale 7,13% 5. Manutenzione rete stradale 6,81% Radio: 1. Traffico 43,5% 2. Incidenti 28,2% 3. Campagne sicurezza stradale 8,61% 4. Associazioni sicurezza stradale 7,49% 5. Multe 6,51% Web: 1. Incidenti 38,16% 2. Multe 12,21% 6. Statistiche / studi sicurezza stradale 9,22% 3. Guida in stato di ebbrezza 8,90% 4. Campagne sicurezza stradale 8,26% Social network: 1. Incidenti 30,30% 2. Multe 25,95% 3. Guida in stato di ebbrezza 12,30% 4. Associazioni sicurezza stradale 7,66% 5. Manutenzione rete stradale 5,28% 7

8 4. Europa Italia Sui media, quanta rilevanza viene data alle cause di un incidente stradale, rispetto alle conseguenze? Cause: 5,9% Conseguenze: 76,4% Cause: 5,8% Conseguenze: 78,1% 5. Europa Italia Sui media, quale tono della comunicazione contraddistingue le campagne di sicurezza stradale e i relativi commenti? (Analisi del sentiment: negativo neutro - positivo) Tv: negativo (56% delle rilevazioni) Stampa: negativo (55% delle rilevazioni) Radio: negativo (42% delle rilevazioni) Web: negativo (88% delle rilevazioni) Social network: negativo (79% delle rilevazioni) Tv: negativo (60% delle rilevazioni) Stampa: negativo (57% delle rilevazioni) Radio: negativo (51% delle rilevazioni) Web: negativo (85% delle rilevazioni) Social network: negativo (76% delle rilevazioni) 8

9 c. Focus su: LA SICUREZZA STRADALE IN TV Media: tv. Target: individui 6. Europa Italia In tv, quali sono i principali contenitori che trattano temi specifici riconducibili al macroargomento della sicurezza stradale? Telegiornali: 86% Attualità/rotocalchi: 3% Rubriche di approfondimento delle testate giornalistiche:5% Telegiornali: 83% Attualità/rotocalchi: 5% Rubriche di approfondimento delle testate giornalistiche:7% 7. Europa Italia Quale audience media registrano i servizi che trattano temi specifici riconducibili al macroargomento della sicurezza stradale? Audience media individui: Di cui, target 13/16 anni: (5,13%) Audience media individui: Di cui, target 13/16 anni: (2,76%) 8. Europa Italia In tv, all interno del macroargomento della sicurezza stradale, quanta rilevanza viene data al tema specifico dell uso improprio del cellulare alla guida? (Analisi in % dello spazio dedicato all uso improprio del cellulare alla guida, rispetto al totale degli spazi occupati in tv dai temi della sicurezza stradale). Percentuale: 6,2% Corrispondente a: 2 secondi al giorno per emittente Percentuale: 1,9% Corrispondente a: 0,5 secondi al giorno per emittente 9

10 d. Focus su: Target 13/16 anni target motociclisti target genitori. Argomento: Sicurezza stradale. 9. Target 13/16 anni Fonte: Social network Target motociclisti Fonte: web Target genitori Fonte: web Nella classifica degli argomenti più trattati dal target, dove si colloca la sicurezza stradale? Europa Posto: 88 Posto: 7 Posto: 55 Italia Posto: 125 Posto: 11 Posto: 67 Quali sono gli argomenti più trattati dal target? Europa 1. Amore 2. Idoli pop 3. Sport 4. Scuola 5. Vacanze 1. Raduni 2. Modelli e prezzi 3. Pneumatici 4. Consumi 5. Apparecchi tecnologici 1. Salute 2. Educazione dei figli 3. Alimentazione 4. Giochi e divertimenti 5. Moda Italia 1. Amore 2. Vacanze 3. Idoli pop 4. Tecnologia 5. Animali 1. Raduni 2. Consumi 3. Modelli e prezzi 4. Meccanica 5. Autovelox 1. Salute 2. Scuola 3. Sicurezza in rete 4. Moda 5. Alimentazione 10

11 e. Focus su: Target 13/16 anni target motociclisti target genitori. Tema specifico: L uso improprio del cellulare alla guida 10. Target 13/16 anni Fonte: Social network Target motociclisti Fonte: web Target genitori Fonte: web All interno del macro-argomento della sicurezza stradale, dove si colloca il tema specifico dell uso improprio del cellulare alla guida? Europa Posto: 59 Posto: 33 Posto: 56 Italia Posto: 72 Posto: 39 Posto: 63 All interno del macro-argomento sicurezza stradale, quali sono i temi specifici più trattati dal target? Europa 1. Elaborazioni allo scooter 2. Incidenti stradali 3. Caschi 4. Multe 5. Velocità 1. Dispositivi di protezione 2. Automobilisti indisciplinati 3. Pneumatici 4. Corsi di guida 5. Tecnologie di supporto alla guida 1. Educazione stradale 2. Seggiolini per auto 3. Primo soccorso 4. Incidenti stradali 5. Corsi di guida Italia 1. Elaborazioni allo scooter 2. Multe 3. Guida in stato di ebbrezza 4. Incidenti stradali 5. Condizioni dell asfalto 1. Automobilisti indisciplinati 2. Condizioni dell asfalto 3. Velocità 4. Multe 5. Dispositivi di protezione 1. Incidenti stradali 2. Seggiolini per auto 3. Multe 4. Primo soccorso 5. Traffico 11

12 METODOLOGIA Vidierre Sistema di analisi WOSM (WORLD OPEN SOURCE MONITORING) Vidierre è la società leader in Europa nel monitoraggio e analisi dei media. Come azienda indipendente, dal 1993 a oggi ha registrato, analizzato e catalogato le apparizioni di marchi, claim, prodotti e personaggi su web, social, televisione, stampa e radio per oltre 650 clienti internazionali. Grazie alla raccolta e all analisi dei dati, Vidierre fornisce servizi di business e media intelligence per supportare le decisioni strategiche di aziende e organizzazioni. I Media 1) TV Vidierre registra i palinsesti televisivi di 283 emittenti a livello europeo h24 per 365 giorni all anno. L emesso televisivo viene trascritto in forma testuale equivalente grazie alla tecnologia Speech To Text che riconosce in modo automatico le parole pronunciate. Il testo ottenuto viene poi analizzato dal motore semantico che ne categorizza i contenuti. 2) STAMPA Vidierre acquisisce ed analizza testate stampa europee, nazionali e locali. Tutti gli articoli vengono trascritti automaticamente in testo digitale ed inseriti in banca dati. Il motore semantico poi li analizza e ne categorizza i contenuti. 3) RADIO Vidierre registra h24 i palinsesti di 175 emittenti radiofoniche europee. La tecnologia Speech To Text permette la trascrizione automatica dei contenuti audio in testo equivalente. Sul testo trascritto viene poi svolta un analisi semantica e i contenuti vengono categorizzati. 4) WEB Tramite web-crawler, Vidierre scarica automaticamente le pagine di siti europei. I testi degli articoli presenti su ogni pagina vengono inseriti in banca dati e analizzati dal motore semantico che ne categorizza i contenuti. 5) SOCIAL Tutte le informazioni relative ai temi e i target selezionati vengono acquisite dalla nostra banca dati. Le rilevazioni sui 5 social network identificati (Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Youtube) sono poi sottoposti ad analisi semantica e al processo di categorizzazione dei contenuti. Il motore semantico Vidierre utilizza un sistema semantico di lettura dei dati basato su concetti, non parole (come invece accade per i motori che lavorano su keyword o su base statistica). Ciò permette di riprodurre gli stessi meccanismi di conoscenza e di comprensione di un testo dell essere umano, ovvero analisi approfondita dei concetti, analisi delle loro relazioni, analisi approfondita del significato delle parole e di tutte le loro sfumature. Il sistema comprende attualmente 1 milione di concetti e 4 milioni di relazione tra concetti. Tutto questo si traduce in una precisa individuazione, interpretazione e valutazione dei contenuti significativi. Il motore semantico attribuisce automaticamente un sentiment (tono della comunicazione) agli argomenti di interesse rilevati dal sistema sulla base dell analisi del contesto in cui l argomento è inserito. Tale giudizio si esprime in una scala da 1 a 3, dove 1 rappresenta un giudizio negativo, 2 neutro e 3 un giudizio positivo. I Target Target 13/16 anni. Fonte delle analisi: social network, con filtro sull età. Target Motociclisti. Fonte delle analisi: in Europa tra blog, forum e siti dedicati al target di interesse, con esame degli scenari riferiti agli interessati per ogni specifica categoria. Target Genitori Fonte delle analisi: in Europa tra blog, forum e siti dedicati al target di interesse, con esame degli scenari riferiti agli interessati per ogni specifica categoria. 12

13 La ricerca è disponibile in formato digitale al seguente indirizzo: Username: misano Password: misano2014 Per informazioni e approfondimenti: Tel: Referente stampa: Laura Carraro CONTATTI Londra 2nd Floor, Victory House, Regent Street Roma Via Ovidio, 17 Reggio Emilia via Honoré de Balzac, 3 13

LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA

LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA Per INDAGINE COMMISSIONATA DA TIM A VIDIERRE LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA Strumento di ricerca: WOSM WORLD OPEN SOURCE MONITORING by Vidierre Periodo di indagine: 01/09/2014 31/08/2015 1 Aree geografiche

Dettagli

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence 1 WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence WOSM è un sistema di media monitoring unico al mondo. Restituisce percorsi di lettura dei dati trasversali, fruibili,

Dettagli

2014 Vidierre. Media Analysis

2014 Vidierre. Media Analysis Media Analysis 1 1. The world is our media source Sviluppiamo tecnologie e soluzioni olistiche di monitoraggio media in grado di esaminare il più ampio spettro delle fonti aperte, web, tv, stampa e radio.

Dettagli

SICUREZZA E FUTURO NELLE CITTÀ D ITALIA: IL PUNTO DI VISTA DEI RAGAZZI

SICUREZZA E FUTURO NELLE CITTÀ D ITALIA: IL PUNTO DI VISTA DEI RAGAZZI SICUREZZA E FUTURO NELLE CITTÀ D ITALIA: IL PUNTO DI VISTA DEI RAGAZZI Strumento di ricerca: WOSM WORLD OPEN SOURCE MONITORING by Vidierre Periodo di indagine: 01/09/2014 31/08/2015 1 Aree geografiche

Dettagli

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Gianfranco Bozzetto Business Development Mimesi Viviana Venneri Responsabile Marketing Blogmeter PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Un habitat complesso per le aziende

Dettagli

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter 1 gennaio 25 ottobre 2015 @blogmeter Blogmeter: chi siamo Dal 2007 leader in Italia nella social media intelligence (SMI) 150+ report realizzati nel 2014 110+ clienti nel 2014 3 sedi: Milano, Roma e Torino

Dettagli

Il Piano di comunicazione

Il Piano di comunicazione Il Piano di comunicazione 23 lezione 11 novembre 2011 Cosa è un piano di comunicazione Il piano di comunicazione è uno strumento utilizzato da un organizzazione per programmare le proprie azioni di comunicazione

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Stefanel Progetto website, ecommerce & social. Stefanel Progetto Website, ecommerce & social. Kettydo Digital, Meaningful

Stefanel Progetto website, ecommerce & social. Stefanel Progetto Website, ecommerce & social. Kettydo Digital, Meaningful Stefanel Progetto website, ecommerce & social Documento di presentazione del progetto Milano, 6 febbraio 2012 Articolazione dei contenuti 1. Cenni sull azienda 2. Cenni sull agenzia 3. Strategia: Seduction

Dettagli

Analisi dell evoluzione dell informazione online in Italia

Analisi dell evoluzione dell informazione online in Italia HUMAN HIGHWAY PER LIQUIDA Analisi dell evoluzione dell informazione online in Italia Milano, Maggio 2011 1 ANALISI DELL INFORMAZIONE ONLINE INDICE Oggi parleremo di: La domanda di informazione online Il

Dettagli

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di OSSERVATORIO IPSOS per conto di DIFFUSIONE di COMPUTER e INTERNET tra le famiglie italiane Base: Totale famiglie Possesso di un computer Connessione a Internet TOTALE famiglie italiane 57 68 Famiglie monocomponente

Dettagli

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012 Monitor semestrale Internet in Italia I semestre 2012 Luglio 2012 Indice Premessa Pag. 2 Sintesi Pag. 3 Le dimensioni complessive del mercato Pag. 6 L offerta e l audience di Rai Pag. 11 Rai nel contesto

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

monitoraggio media in tempo reale

monitoraggio media in tempo reale servizi evoluti monitoraggio media in tempo reale Una nuova soluzione web per conoscere e analizzare in tempo reale le news trasmesse da tutti i media Cerca qualsiasi argomento di tuo interesse politica,

Dettagli

Internet per esserci. 02 - Social Network

Internet per esserci. 02 - Social Network Internet per esserci 02 - Social Network Social generalisti Facebook Twitter Google Plus 2013 2014 Facebook Facebook: con le sue attività leggere, private e dominate da informazioni

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Business Agenda La Social BI in Amadori:Ambito & Obiettivi

Dettagli

Scheda di approfondimento cartone animato I social network

Scheda di approfondimento cartone animato I social network Scheda di approfondimento cartone animato I social network Da qualche hanno i social network sono diventati un vero e proprio fenomeno sociologico. Ne esistono vari con diverse finalità, anche di tipo

Dettagli

Presentazione di Radio Marconi e convenzione UELCI Febbraio 2014

Presentazione di Radio Marconi e convenzione UELCI Febbraio 2014 Presentazione di Radio Marconi e convenzione UELCI Febbraio 2014 La Storia in Breve - Radio Marconi è il marchio di proprietà di NovaradioA srl e caratterizza i programmi di una delle emittenti più rilevanti

Dettagli

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA PRINCIPALI RISULTATI EMERSI Tra le tematiche sociali maggiormente sentite dagli adolescenti vi è prima di tutto il diritto alla vita (37%), sentito ancor di

Dettagli

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it Web & Social Big Data Monitoring and Analysis www.web-live.it 1 Ascolto e analisi del web e dei social Le 7 buone ragioni 1. Valutare e misurare l efficacia della propria comunicazione 2. Scoprire le tendenze

Dettagli

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Analisi dell informazione online Il contesto analizzato 1.

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHEFORTE! Nasce nel 2011 TARGET: Mamme con bambini dai 3 ai 13 anni. Content Labs Presenza sul mercato di siti e blog quasi esclusivamente

Dettagli

Web Reputation. PMI & Web Marketing

Web Reputation. PMI & Web Marketing Web Reputation PMI & Web Marketing Cosa puoi fare per la tua reputazione Con il termine identità digitale si intende tutta quella serie di informazioni presenti in rete, la cui considerazione complessiva

Dettagli

Tecniche SEO su You Tube (http://goo.gl/v3lls)

Tecniche SEO su You Tube (http://goo.gl/v3lls) I marchi, loghi, denominazioni di aziende menzionati all interno di questa presentazione restano di proprietà dei rispettivi titolari e sono protetti dalla normativa vigente in materia di marchi, proprietà

Dettagli

DATASIEL. Presenti dalle ore 09.30 alle ore 13.00. Information & Communication Technology

DATASIEL. Presenti dalle ore 09.30 alle ore 13.00. Information & Communication Technology Community manager Il community manager è una figura professionale nata con il web 2.0 e la cui fortuna, negli ultimi anni, è legata all'esplosione dei social network. Compito del community manager è progettare

Dettagli

Indagini statistiche attraverso i social networks

Indagini statistiche attraverso i social networks Indagini statistiche attraverso i social networks Agostino Di Ciaccio Dipartimento di Scienze Statistiche Università degli Studi di Roma "La Sapienza" SAS Campus 2012 1 Diffusione dei social networks Secondo

Dettagli

Targeting ottimizzato: occhi fissi sul cliente in un mondo di contenuti

Targeting ottimizzato: occhi fissi sul cliente in un mondo di contenuti Targeting ottimizzato: occhi fissi sul cliente in un mondo di contenuti Giovanni Strocchi, CEO IAB Forum -25 novembre 2014 Siamo sommersi di dati Ma quali sono i dati che contano? I brand vogliono questo

Dettagli

latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design

latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design CONCESSIONARIA latvdegli aeroporti è la prima tv per luoghi

Dettagli

latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design

latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design CONCESSIONARIA latvdegli aeroporti È la prima tv per luoghi

Dettagli

L Italia dei Libri 2011-2013

L Italia dei Libri 2011-2013 L Italia dei Libri 2011-2013 Indagine condotta mensilmente sul panel consumer Nielsen Dott.ssa Rossana Rummo, Direttore Generale per le biblioteche, gli istituti culturali ed il diritto d autore 1 Che

Dettagli

CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA

CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA UdA n.1 - LEGGERE, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI 1. Comprendere e analizzare narrativi, descrittivi, espositivi e poetici 2. Riconoscere e classificare diversi tipi di

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Perugia NetConsulting 2012 1

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design

latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design latvdegli aeroporti news economia sport spettacolo viaggi cultura pubblicità arte meteo lifestyle finanza informazione moda borsa cinema design CONCESSIONARIA latvdegli aeroporti È la prima tv per luoghi

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette IL QUOTIDIANO La prima pagina è la facciata del quotidiano, presenta gli avvenimenti trattati più rilevanti e solitamente sono commentati; gli articoli sono disposti secondo uno schema fisso che ha lo

Dettagli

Punti chiave sulla trasparenza pubblica e gli open data a Roma 1

Punti chiave sulla trasparenza pubblica e gli open data a Roma 1 Punti chiave sulla trasparenza pubblica e gli open data a Roma 1 1) Open government e riuso dei dati Open Government è una prassi di amministrazione del bene pubblico che diventa aperta e trasparente ai

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

Quali liste per la multimedialità

Quali liste per la multimedialità Quali liste per la multimedialità A seguito di slogan che condividiamo del tipo : 1. il confine tra online e offline è caduto. 2. il futuro della comunicazione è multimediale. 3. il direct marketing sarà

Dettagli

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive Quattroruote Professional è la divisione di Editoriale Domus che da anni realizza e offre ai professionisti dei settori automobilistico, assicurativo e autoriparativo una vasta gamma di soluzioni tra cui

Dettagli

Stampa + digitale = media al cubo. Laura Penitenti Direttore divisione multimediale femminili RCS Periodici

Stampa + digitale = media al cubo. Laura Penitenti Direttore divisione multimediale femminili RCS Periodici Stampa + digitale = media al cubo Laura Penitenti Direttore divisione multimediale femminili RCS Periodici Il consumatore è cambiato È SEMPRE PIÙ SELETTIVO E INFEDELE ALLA MARCA SFUGGE AI TARGET INFLUENZA

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT: CON LA CRISI SI ACQUISTANO PIÙ PRODOTTI E SERVIZI ILLEGALI

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT: CON LA CRISI SI ACQUISTANO PIÙ PRODOTTI E SERVIZI ILLEGALI DIREZIONE COMUNICAZIONE E IMMAGINE UFFICIO STAMPA 221/13 Roma, 4.11.2013 Nonostante la consapevolezza dei pericoli per la salute e la sicurezza, gli acquisti illegali rischiano di diventare normalità.

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

Misurare il digitale - Enrico Gasperini, Presidente Audiweb

Misurare il digitale - Enrico Gasperini, Presidente Audiweb Misurare il digitale - Enrico Gasperini, Presidente Audiweb Digital Frontrunners: chi vincerà? Milano, Martedì 26 febbraio 2013 Gli italiani e l accesso a internet HANNO LA POSSIBILITA DI ACCEDERE A INTERNET

Dettagli

Ascolto. Analizzo. Agisco. reputation, analysis and content. Top Manager di Stato Report 2014

Ascolto. Analizzo. Agisco. reputation, analysis and content. Top Manager di Stato Report 2014 Ascolto. Analizzo. Agisco. reputation, analysis and content Top Manager di Stato Report 2014 Indice dei contenuti Sommario o Sintesi dei dati o Analisi quantitativa delle citazioni o Distribuzione reputazionale

Dettagli

www.osla.sm/social/ Il Social Media Marketing fotonica srl

www.osla.sm/social/ Il Social Media Marketing fotonica srl www.osla.sm/social/ OSLA, in collaborazione con Fotonica presenta il primo corso di Social Media Marketing tenuto dal nostro partner Luca Conti noto ambientalista, blogger e giornalista. Il Social Media

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

RadioTv Forum 2012 di Aeranti-Corallo

RadioTv Forum 2012 di Aeranti-Corallo Analisi delle linee di sviluppo della radiofonia in Internet RadioTv Forum 2012 di Aeranti-Corallo 1 Sommario 1) Recall intervento RadioTv Forum 2011 2) Elementi di contesto 3) Social radio: come? 4) Proposta

Dettagli

I SOCIAL MEDIA GESTIRE. 29 Novembre 2013 / 30 Novembre 2013 Z2112.4 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION

I SOCIAL MEDIA GESTIRE. 29 Novembre 2013 / 30 Novembre 2013 Z2112.4 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALI TERME PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE P.O.F. 2013-2014 I TRE ORDINI DI SCUOLA DELL ISTITUTO TITOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALI TERME PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE P.O.F. 2013-2014 I TRE ORDINI DI SCUOLA DELL ISTITUTO TITOLO ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALI TERME PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE I TRE ORDINI DI SCUOLA DELL ISTITUTO P.O.F. 2013-2014 TITOLO I docenti dell Istituto Comprensivo, in base alle disposizioni dell art. 230

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

Lo scenario online del risparmio gestito in Italia

Lo scenario online del risparmio gestito in Italia Il risparmio gestito sul web è poco presente. Sui social network addirittura inesistente. Invece la Rete è un mondo da esplorare da parte delle società come già avviene negli USA. Mauro Panebianco, Associate

Dettagli

Corecom Progetti di educazione ai media. Interventi realizzati

Corecom Progetti di educazione ai media. Interventi realizzati Corecom Progetti di educazione ai media Anno scolastico Progetto Interventi realizzati Soggetti coinvolti Indagine sulle abitudini di fruizione televisiva da parte di bambini/e di età compresa tra i 24

Dettagli

IT S SOCIAL IT S MINE TORINO 19 SETTEMBRE 2013

IT S SOCIAL IT S MINE TORINO 19 SETTEMBRE 2013 IT S SOCIAL IT S MINE TORINO 19 SETTEMBRE 2013 LA RICERCA IL RUOLO DELLA RETE NEL PROCESSO DI ACQUISTO IL RUOLO DELLA RETE NEL PROCESSO DI ACQUISTO Inizio a cercare informazioni in merito ad un tipo di

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Risultati della Sedicesima edizione di Studi NetObserver Europe:

Risultati della Sedicesima edizione di Studi NetObserver Europe: NetObserver Europa PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Marzo 2008 Risultati della Sedicesima edizione di Studi NetObserver Europe: Differenze nell utilizzo dei media fra generazioni

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE Tra reale e virtuale 1 Attività: analisi e proposte 2014/2015 Le attività realizzate sono riconducibili alle seguenti aree: 1. Area delle banche dati e della

Dettagli

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Dettagli

Gara creativa Video contest oom+

Gara creativa Video contest oom+ Gara creativa Video contest oom+ Categoria Comunicazione Finanziaria Marketing CCB I 10.2014 oom+: video contest concorso a premi promosso dalle Casse Rurali Trentine (patrocinio Comune di Trento e Provincia

Dettagli

Si tratta di dati superiori alla media pari a 52,2% e 52,1%.

Si tratta di dati superiori alla media pari a 52,2% e 52,1%. L uso del personal computer e la connettività per imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti che utilizzano internet è elevata: rispettivamente 71,9% e 72,0% dei casi. Si tratta

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Mauro Cunial, Amministratore Delegato

Dettagli

Le decisioni di acquisto degli utenti Facebook

Le decisioni di acquisto degli utenti Facebook Le decisioni di acquisto degli utenti Facebook Il business nell era della comunicazione tra pari Milano, 8 Giugno 2011 (Rif.1029v111) Il disegno della ricerca 2 Obiettivi: Il presente studio, effettuato

Dettagli

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca 01.net 13-FEB-2013 Collaboration Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca Merito dell integrazione con la piattaforma Iride di Almawave, che unisce le funzionalità di Information discovery

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

VENETO LAVORO Osservatorio & Ricerca I LICENZIAMENTI NEGLI ANNI DELLA CRISI (2008-2012)

VENETO LAVORO Osservatorio & Ricerca I LICENZIAMENTI NEGLI ANNI DELLA CRISI (2008-2012) VENETO LAVORO Osservatorio & Ricerca I LICENZIAMENTI NEGLI ANNI DELLA CRISI (2008-2012) MISURE/45 Aprile 2013 1. Introduzione e sintesi Il numero di licenziamenti registrati in Italia nel corso del 2012,

Dettagli

Cosa contraddistingue Mimesi

Cosa contraddistingue Mimesi Cosa contraddistingue Mimesi Mimesi ha tra i suoi azionisti Digital Magics, uno dei più grandi incubatori di start-up nel mercato italiano Mimesi fa parte del gruppo DBInformaton, leader nei servizi di

Dettagli

Cittadinanza e Costituzione

Cittadinanza e Costituzione Cittadinanza e Costituzione Anno Scolastico 20010/11 Progetto di Cittadinanza e Costituzione Finalità Essere cittadini di un mondo in continuo cambiamento ha come premessa il conoscere e il porre in atto

Dettagli

PROGETTO di EDUCAZIONE ALLA CONVIVENZA CIVILE

PROGETTO di EDUCAZIONE ALLA CONVIVENZA CIVILE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E. FIERAMOSCA DI ROCCA D EVANDRO CE A.S 2009/2010 PROGETTO di EDUCAZIONE ALLA CONVIVENZA CIVILE PREMESSA L innovazione prevista dalle Indicazioni Nazionali rispetto alla

Dettagli

il punto di vista dei Recruiters in Italia.

il punto di vista dei Recruiters in Italia. 1 il punto di vista dei Recruiters in Italia. Il recruiting è sempre più social e l Osservatorio Adecco vuole capire come sta evolvendo: nell ambito di una più ampia ricerca internazionale che ha coinvolto

Dettagli

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale OBIETTIVI GENERALI DELLA RICERCA Produrre strumenti utili

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B Agenda La Social BI per Amadori:Ambito & Obiettivi Il Progetto - WebMonitoring - Il Motore -

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

I mezzi, web e cartacei, che compongono la piattaforma multimediale edita dal Gruppo Italia Energia offrono a manager, tecnici e ricercatori e al

I mezzi, web e cartacei, che compongono la piattaforma multimediale edita dal Gruppo Italia Energia offrono a manager, tecnici e ricercatori e al Gruppo Italia Energia Hub di cultura energetica I mezzi, web e cartacei, che compongono la piattaforma multimediale edita dal Gruppo Italia Energia offrono a manager, tecnici e ricercatori e al mondo industriale

Dettagli

GESTIRE L UFFICIO STAMPA

GESTIRE L UFFICIO STAMPA GESTIRE L UFFICIO STAMPA 2014 / 2015 Marketing sales & communication Z2124.2 Formula weekend 6 NOVEMBRE 8 NOVEMBRE 2014 OBIETTIVI Il seminario si propone di illustrare il sistema dei media e i suoi processi

Dettagli

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni Facebook in numeri mobile Più di 350 MILIONI DI UTENTI accedono a Facebook attraverso device mobili. utenti Più di 800 MILIONI DI UTENTI ATTIVI. Il 50% di loro si logga ogni giorno e ha una media di 130

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

WEB-TV & SOCIAL MEDIA NETWORK PER l INDUSTRIA & 4INDUSTRY.TV ASSOCIATION PRESENTAZIONE

WEB-TV & SOCIAL MEDIA NETWORK PER l INDUSTRIA & 4INDUSTRY.TV ASSOCIATION PRESENTAZIONE WEB-TV & SOCIAL MEDIA NETWORK PER l INDUSTRIA & 4INDUSTRY.TV ASSOCIATION PRESENTAZIONE CHI SIAMO Web- tv rete di social media marke9ng mul9- lingue che diffonde video sulla cultura, le informazioni, le

Dettagli

LE BIOTECNOLOGIE APPLICATE ALLA RICERCA FARMACEUTICA LE CONOSCENZE E GLI ORIENTAMENTI DEGLI ITALIANI E DEI GIOVANI

LE BIOTECNOLOGIE APPLICATE ALLA RICERCA FARMACEUTICA LE CONOSCENZE E GLI ORIENTAMENTI DEGLI ITALIANI E DEI GIOVANI GfK Group e gli orientamenti degli italiani e dei giovani LE BIOTECNOLOGIE APPLICATE ALLA RICERCA FARMACEUTICA LE CONOSCENZE E GLI ORIENTAMENTI DEGLI ITALIANI E DEI GIOVANI Roma, Isabella Cecchini Direttore

Dettagli

Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti

Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti La Toyota è nella bufera. Nelle ultime settimane sono arrivati i richiami di 7 modelli di auto potenzialmente difettose, misure di controllo attivate negli

Dettagli

La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione. Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015

La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione. Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015 La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015 GLI ATTORI DELLA COMUNICAZIONE 1 MEDIA MODERNI, CONTEMPORANEI E UGC: il bombardamento

Dettagli

Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE

Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE SINTESI DELLO STUDIO Marzo 2010 Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE TERA Consultants Lo studio è stato condotto da TERA

Dettagli

FONDAZIONE FITZCARRALDO

FONDAZIONE FITZCARRALDO FONDAZIONE FITZCARRALDO INDAGINE SUL PUBBLICO DEI FESTIVAL DI PIEMONTE DAL VIVO ABSTRACT DELLA RICERCA Gli obiettivi della ricerca La popolazione di riferimento dell indagine è quella del pubblico dei

Dettagli

Internet e social media per far crescere la tua impresa

Internet e social media per far crescere la tua impresa @ # Internet e social media per far crescere la tua impresa Migliorare il proprio business attraverso il web e i social media: è questo l obiettivo delle undici proposte formative che prenderanno il via

Dettagli

www.dyrecta.com developed by Dyrecta s.n.c info@dyrecta.com

www.dyrecta.com developed by Dyrecta s.n.c info@dyrecta.com www.dyrecta.com developed by Dyrecta s.n.c info@dyrecta.com PREMESSA Il sistema DyrSms èstudiato per essere PRIVACY COMPATIBILE SCENARIO La distribuzione mondiale di telefonini ha il seguente risultato:

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING. pubblishock.it

SOCIAL MEDIA MARKETING. pubblishock.it SOCIAL MEDIA MARKETING - 2 - COSA SONO I SOCIAL NETWORK? I social network sono delle piattaforme web nate per condividere idee e informazioni con altre persone, che a loro volta possono esprimere il proprio

Dettagli

RICERCA PROGETTO S.P.O.T. 6D

RICERCA PROGETTO S.P.O.T. 6D PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Settore Programmazione e coordinamento Politiche Comunitarie Politiche Sociali- Politiche Giovanili-Volontariato RICERCA PROGETTO S.P.O.T. 6D L obiettivo della presente consultazione

Dettagli

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport PREAMBOLO Le emittenti televisive e radiofoniche e i fornitori di contenuti firmatari o aderenti alle associazioni

Dettagli

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO diapositiva #1/9 LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO Internet come strumento di costruzione e gestione del consenso - Marco Artusi Prof. a contratto in Università di Modena e Reggio Emilia CEO LEN STRATEGY

Dettagli

QUESTIONARIO. Genere Maschio Femmina Età. Dove sei nato? Italia Paese estero (specificare )

QUESTIONARIO. Genere Maschio Femmina Età. Dove sei nato? Italia Paese estero (specificare ) Genere Maschio Femmina Età QUESTIONARIO Dove sei nato? Italia Paese estero (specificare_) Che scuola stai frequentando? Liceo scientifico Liceo classico Liceo linguistico Liceo socio-psico-pedagogico Liceo

Dettagli

Modello Pubblicitario

Modello Pubblicitario w w w. h a r r i s i n t e r a c t i v e. f r NetObserver Italia Autunno 2007 Modello Pubblicitario Sommario Presentazione dello studio Metodologia dello studio Fattori che influenzano la decisione d acquisto

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testuali Il text mining: una definizione Data mining per dati destrutturati ovvero documenti codificati in linguaggio

Dettagli

PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella

PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella gran mole di dati disomogenei provenienti dalla rete.

Dettagli

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Le idee del futuro Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Oggi, venerdì 3 ottobre 2014 Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre

Dettagli

Allegato 2 - QUESTIONARIO

Allegato 2 - QUESTIONARIO Allegato 2 - QUESTIONARIO La Cooperativa Eta Beta segue, per conto della Città di Torino Settore Politiche giovanili, una ricerca il cui obiettivo è la realizzazione di uno studio di fattibilità per la

Dettagli