60 C 20 M 92 C 60 M 40 C 50 Y 88 C 85 Y 27 LUGLIO 2010 LOGO CMKY PRESENTAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "60 C 20 M 92 C 60 M 40 C 50 Y 88 C 85 Y 27 LUGLIO 2010 LOGO CMKY PRESENTAZIONE"

Transcript

1 60 C 20 M 92 C 60 M 40 C 50 Y 88 C 85 Y 27 LUGLIO 2010 LOGO CMKY PRESENTAZIONE

2

3 TITOLO SOMMARIO pag. 3 Introduzione pag. 5 CHI - Il Gruppo Manutencoop Facility Management pag. 13 COSA - I Servizi Operativi pag. 19 COME - I Servizi di Governo pag. 23 PERCHÉ - I Punti di Forza pag. 29 Certificazioni pag. 31 Scheda di Sintesi pag. 32 Contatti Manutencoop Facility Management S.p.A. ringrazia, per la collaborazione, tutti i lavoratori ritratti nelle foto e tutti i clienti che hanno messo a disposizione le proprie sedi per la realizzazione delle immagini di questa pubblicazione.

4 2 XXXXX

5 TITOLO INTRODUZIONE Il Gruppo Manutencoop Facility Management è il principale operatore attivo in Italia nell Integrated Facility Management: dalla gestione impiantistica all igiene ambientale, passando per la manutenzione del verde, il property management e la gestione della pubblica illuminazione, fino ai servizi specialistici per strutture ospedaliere. Con oltre dipendenti è in grado di fornire in modo integrato un ampia gamma di servizi ausiliari al core business di grandi gruppi privati, enti pubblici e strutture sanitarie. Propensione all innovazione, provate capacità organizzative e personale qualificato fanno di Manutencoop Facility Management il partner ideale a cui affidare la cura di edifici e patrimoni immobiliari. 3

6

7 CHI > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT Manutencoop Facility Management S.p.A. è a capo del principale Gruppo italiano attivo nell Integrated Facility Management, la gestione e l erogazione di servizi integrati, alla clientela pubblica e privata, rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell attività sanitaria. Forte dell esperienza pluridecennale maturata nel settore da parte di Manutencoop Società Cooperativa, i cui rami di azienda specializzati nelle attività di Facility Management sono stati conferiti in Manutencoop Facility Management, il Gruppo fornisce sul territorio nazionale un ampia e coordinata gamma di servizi finalizzati alla razionalizzazione e al miglioramento della qualità delle attività non strategiche e ausiliarie di grandi gruppi privati, di enti pubblici e strutture sanitarie. I servizi forniti dal Gruppo possono essere raggruppati in due principali aree di attività: > FACILITY MANAGEMENT SERVICES Servizi di gestione e manutenzione di immobili (igiene ambientale, servizi tecnicomanutentivi, cura del verde, servizi logistici, servizi ausiliari, gestione calore). > SPECIALTY SERVICES Laundering & Sterilization ( lavanolo e sterilizzazione di biancheria e strumentario chirurgico a supporto dell attività 5

8 sanitaria), illuminazione, installazione e manutenzione impianti di sollevamento, gestione documentale, impianti antincendio e di videosorveglianza. Le Società del Gruppo, specializzate nell erogazione di varie tipologie di servizi o attive in particolari segmenti di mercato, assicurano la capacità di rispondere nel modo migliore ad ogni diversa esigenza del cliente. Aspetto generale del Gruppo al 31 dicembre 2013 Struttura societaria Facility Management Services Facility Management (FM) 49% 100% FM nell area romana FM per clienti a rete 100% 100% 100% 100% Laundering & Sterilization Costruzioni edili Impianti di sollevamento Illuminazione 100% 80% Altre società e consorzi Gestione documentale Antincendio e Sicurezza Specialty Services 6 CHI > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT

9 I Numeri Al 31 dicembre 2013 il Gruppo Manutencoop Facility Management ha registrato ricavi consolidati pari a 1.080,6 milioni di euro. A livello reddituale ha chiuso l esercizio 2013 con un EBITDA pari a 118,4 milioni di euro. Il Risultato Operativo (EBIT) è stato pari a 64,1 milioni di euro. L Utile Netto è pari a 14,1 milioni di euro. Il Gruppo, controllato da Manutencoop Società Cooperativa, ha sede direzionale a Zola Predosa (Bologna) ed è oggi presente sull intero territorio nazionale con sedi e presidi operativi. Conta oltre dipendenti. CHI > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT 7

10 Le Società > SERVIZI OSPEDALIERI S.P.A. (quota di partecipazione 100%) Servizi Ospedalieri è stata rilevata da Manutencoop Società Cooperativa nel 2000 nell ottica di ampliare la gamma dei servizi offerti nell area del Facility Management verso il cliente sanità pubblico e privato. Dal 2007 è controllata da Manutencoop Facility Management S.p.A.. È attiva nel segmento del Laundering & Sterilization: offre servizi di lavaggio e noleggio della biancheria ospedaliera, progetta e gestisce centrali di sterilizzazione per lo strumentario chirurgico e fornisce kit sterili per la sala operatoria in tessuto tecnico riutilizzabile. Con il marchio Workwear opera dal 2011 anche nel settore del lavaggio e noleggio di abiti da lavoro. Con 5 stabilimenti produttivi e 19 centrali di sterilizzazione è in grado di trattare e distribuire, su base annua, circa 40 milioni di kg di biancheria, gestisce oltre posti letto e confeziona annualmente oltre kit di strumentario chirurgico. > MPSS S.P.A. (100%) Manutencoop Private Sector Solutions S.p.A. è la società del Gruppo specializzata nel Facility Management per gruppi privati con articolazione a rete : filiali bancarie, catene di negozi, sedi operative. MPSS è in grado di gestire sia tutte le attività di manutenzione degli immobili, sia di realizzare ed allestire con consegna chiavi in mano nuovi punti vendita o agenzie. È la società che si occupa della gestione in outsourcing dell intero patrimonio immobiliare del Gruppo Telecom Italia. > ROMA MULTISERVIZI S.P.A. (49%) Creata nel 1994 dal Comune di Roma, Roma Multiservizi è entrata a far parte del Gruppo Manutencoop nel Si occupa di servizi integrati per la città di Roma. > SMAIL S.P.A. (100%) Smail S.p.A. costituita nell autunno 2008, è specializzata nella gestione, manutenzione e sviluppo di reti di impianti di pubblica illuminazione, illuminazione artistica e impianti semaforici di proprietà delle amministrazioni comunali. È attiva anche nell illuminazione indoor: progetta, realizza e gestisce impianti di illuminazione per interni for- 8 CHI > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT

11 nendo soluzioni finalizzate al risparmio energetico ed al monitoraggio puntuale dei consumi. > MIA S.P.A. (100%) Mia S.p.A. è la Società del Gruppo Manutencoop, costituita nell autunno 2008, specializzata nella gestione e manutenzione di ascensori e impianti di sollevamento. > GRUPPO SICURA S.R.L. (80%) Il Gruppo Sicura, entrato a far parte del Gruppo Manutencoop nel 2008, fornisce in tutta Italia, attraverso varie società controllate, sistemi, prodotti e servizi per la prevenzione incendi, la protezione di macchinari e la sicurezza di beni e persone. > MACO S.P.A. (100%) Manutencoop Costruzioni S.p.A. è un impresa edile nata dalla lunga tradizione del Gruppo Manutencoop nel settore, si occupa della completa costruzione di nuovi edifici (residenziali ed uso ufficio), di ristrutturazioni, restauri monumentali, manutenzioni edili in genere. > TELEPOST S.P.A. (100%) Telepost S.p.A. è la società del Gruppo specializzata nella gestione documentale: fornisce servizi di corrispondenza presso grandi Clienti con sedi distribuite sul territorio, digitalizzazione di documenti e archivi, gestione posta massiva, servizi di mailing in genere. CHI > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT 9

12 La Storia Manutencoop Facility Management S.p.A. è nata nel 2003 dallo spin off del ramo d azienda di Manutencoop Società Cooperativa dedicato al Facility Management. È una società relativamente giovane ma con alle spalle l esperienza, la tradizione e il know how di un Gruppo attivo nel settore dei servizi e delle manutenzioni da oltre 70 anni. Manutencoop Società Cooperativa, che oggi controlla con il 72% Manutencoop Facility Management S.p.A., nasce, infatti, a Bologna nel 1938 per iniziativa di sedici operai che si costituiscono in Cooperativa per organizzare il proprio lavoro nell ambito degli appalti delle Ferrovie dello Stato. Sul finire degli anni 60 la Cooperativa per le manovalanze ferroviarie (così si chiamava allora la società) assume il nome Manutencoop e, per far fronte alla crisi determinata dalla riduzione delle esternalizzazioni nel settore ferroviario, inizia a diversificare la propria attività aggiudicandosi nuovi appalti e nuovi clienti. Gli anni 80 sono il teatro di un profondo cambiamento strutturale: si fa strada un organizzazione moderna e orientata al risultato, fatturato e dipendenti crescono con tassi annui a due cifre. I lavoratori da poche centinaia diventano oltre 1000 nei primi anni 90. Negli anni 90 lo sviluppo è incessante. Manutencoop si accredita tra le aziende leader nel settore, allora neonato per l Italia, del Facility Management. A partire dal 1999 il consolidamento patrimoniale va di pari passo con un aumento pressoché esponenziale della complessità dell articolazione societaria grazie a diverse acquisizioni e spin off di rami d azienda. Il 2000 è l anno dello start up di MCB, prima società in Italia specializzata nel Facility Management per gruppi bancari e imprese articolate in rete, e dell ingresso in Roma Multiservizi S.p.A., società che vede Manutencoop partner industriale del Comune di Roma. Ma è anche l anno del salvataggio della società Fleur S.p.A. prossima al fallimento, 10 CHI XXXXX > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT

13 che segna l ingresso del Gruppo nel segmento dei servizi specialistici di supporto all attività sanitaria. Con il nome di Servizi Ospedalieri S.p.A, la società, dopo un faticoso processo di ammodernamento tecnologico, raggiunge importanti risultati fino a collocarsi, oggi, tra i protagonisti del settore. L offerta di servizi diventa sempre più completa e la presenza di Manutencoop si estende all intero territorio nazionale. Nel 2003 la nascita di Manutencoop Facility Management S.p.A. dallo spin off dei rami d azienda attivi nel Facility Management e dalle partecipazioni operanti nel medesimo settore. Nel 2004 dà vita a MP Facility S.p.A., quindi nel corso del 2007 acquisisce il controllo di Servizi Ospedalieri S.p.A. e Omasa S.p.A. (poi fusa in Servizi Ospedalieri nel 2009), entrambe attive nel segmento sanitario, e di Teckal S.p.A. Nel 2008 due start up: le società SMAIL S.p.A. (servizi per la pubblica illuminazione) e MIA S.p.A. (servizi di gestione e manutenzione di ascensori). Successivamente l acquisizione dell 80% del Gruppo Sicura S.r.l., specializzato nell offerta di sistemi, prodotti e servizi per la prevenzione incendi e la sicurezza di beni e persone. Nel dicembre 2008, Manutencoop Facility Management S.p.A. acquisisce da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. e Intesa Sanpaolo S.p.A. il 100% di Pirelli RE Integrated Facility Management BV, uno dei principali gruppi italiani attivo nel Facility Management. L operazione, realizzata tramite un contestuale aumento di capitale pari circa al 28% del capitale sociale del Gruppo Manutencoop Facility Management S.p.A., ha portato all ingresso di primari investitori finanziari. Manutencoop Società Cooperativa mantiene il controllo con una partecipazione pari a circa il 72%. A seguito delle importanti acquisizioni realizzate nel corso dell esercizio 2008, il Gruppo Manutencoop Facility Management ha avviato un progetto di ridefinizione dell assetto organizzativo e societario che ha portato all inizio del 2010, alla fusione della ex Pirelli RE IFM e della società Teckal S.p.A. nella capogruppo Manutencoop Facility Management S.p.A. e la contestuale fusione della società MCB S.p.A. in MP Facility S.p.A. Nel 2012 MP Facility S.p.A. ha assunto la denominazione Manutencoop Private Sector Solutions S.p.A. e nel medesimo anno MFM ha acquisito il 100% di Telepost S.p.A., società dedicata alla gestione documentale. CHI > IL GRUPPO MANUTENCOOP FACILITY MANAGEMENT 11

14 12 XXXXX

15 COSA > I SERVIZI OPERATIVI Il Gruppo Manutencoop Facility Management fornisce servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell attività sanitaria. sterilizzazione dello strumentario chirurgico e tutto quanto risulta funzionale a migliorare la vita degli immobili e di chi li vive. È in grado di farsi carico di tutte le attività no core di imprese, enti pubblici (Comuni, Atenei, scuole) o strutture sanitarie: manutenzione impiantistica, cleaning, gestione amministrativa, Opera in due principali aree di attività: > FACILITY MANAGEMENT SERVICES > SPECIALTY SERVICES 13

16 Facility Management Services Il Facility Management consiste nell offerta di servizi di supporto logistico e organizzativo rivolto all utilizzatore dell immobile e finalizzato all ottimizzazione della gestione delle attività svolte nell ambito dell immobile stesso. I servizi di Facility Management erogati dal Gruppo includono: > Servizi tecnico manutentivi > Cura del verde > Igiene ambientale > Servizi ausiliari > Servizi logistici > Property management > Gestione calore > SERVIZI TECNICO MANUTENTIVI Comprendono un insieme articolato di servizi di gestione, conduzione e manutenzione di componenti edili e di impianti asserviti ad immobili (impianti termici, elettrici, idraulici, impianti di sollevamento etc.). Sono ricomprese anche attività di progettazione ed esecuzione di opere di riqualificazione e adeguamento normativo e la progettazione ed installazione di dispositivi per il risparmio energetico e la riduzione di emissione di agenti inquinanti in atmosfera. > CURA DEL VERDE Insieme dei servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione delle aree verdi: dal verde pertinenziale di strutture sanitarie o centri direzionali fino all intero patrimonio verde di una città o un Comune. 14 COSA > I SERVIZI OPERATIVI

17 > IGIENE AMBIENTALE Servizi di pulizia e igiene, sanificazione, disinfezione, disinfestazione e derattizzazione ambientale. > SERVIZI AUSILIARI Attività a supporto del cliente quali gestione posta interna (mail-room services), portierato e reception, controllo accessi, space management e space planning, move in - move out. > SERVIZI LOGISTICI Attività specialistiche erogate principalmente in ambito sanitario: logistica del farmaco, gestione integrata dei magazzini economali ospedalieri, gestione dei presidi medico-chirurgici, gestione economali, gestione e archivio delle cartelle cliniche, movimentazione e trasporto materiale biologico e campioni di laboratorio, movimentazione e trasporto pazienti. > PROPERTY MANAGEMENT Servizio di coordinamento in un unico processo di tutte le attività di gestione degli obblighi connessi alla proprietà, con lo scopo di massimizzare la redditività, in particolare mediante operazioni di raccolta della documentazione necessaria alla prestazione del servizio sul piano manutentivo, fiscale ed amministrativo. > GESTIONE CALORE Servizio di gestione completa della climatizzazione di immobili: dalla fornitura del combustibile, conduzione e manutenzione, alla riqualificazione e ottimizzazione degli impianti di riscaldamento e condizionamento. Manutencoop Facility Management propone contratti a risultato facendosi carico dell efficienza del patrimonio impiantistico garantendo i parametri climatici di progetto. COSA > I SERVIZI OPERATIVI 15

18 Specialty Services L area degli Specialty Services comprende una serie di attività altamente specifiche, erogabili anche singolarmente, che possono, di volta in volta, andare ad integrare il Facility Management consentendo al Gruppo di completare ulteriormente la propria offerta e rispondere alla crescente domanda di servizi specialistici in modalità integrata. > LAUNDERING & STERILIZATION Servizi svolti attraverso la controllata Servizi Ospedalieri S.p.A., costituiscono un supporto all attività sanitaria e comprendono: > lavanolo biancheria piana, confezionata e materasseria > gestione guardaroba > logistica interna integrata > fornitura e sterilizzazione tessuti tecnici riutilizzabili per sala operatoria > progettazione, realizzazione e gestione di centrali di sterilizzazione > sterilizzazione e noleggio strumentario chirurgico > ILLUMINAZIONE Servizi, svolti attraverso la controllata Smail S.p.A., funzionali alla gestione e manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione di proprietà delle Amministrazioni Comunali. L attività di gestione e manutenzione può interessare anche l illuminazione indoor di immobili pubblici e privati. > SICUREZZA E ANTINCENDIO Attività, svolta attraverso la controllata Gruppo Sicura S.r.l., di progettazione, installazione e manutenzione di impianti e sistemi per la sicurezza individuale e per la sicurezza macchine (impianti antincendio, impianti antiintrusione). 16 COSA > I SERVIZI OPERATIVI

19 > IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO Servizio di installazione, gestione e manutenzione di Impianti di sollevamento, svolto attraverso la controllata Mia S.p.A., erogato sia per grandi immobili ad uso terziario, sia per segmento retail (es. singoli condomini). > GESTIONE DOCUMENTALE Servizi, svolti da Telepost S.p.A., di corrispondenza presso grandi Clienti, digitalizzazione documenti e archivi, gestione di posta massiva e mailing in genere. > LAVANOLO ABITI DA LAVORO Servizio, fornito dalla società Servizi Ospedalieri S.p.A. attraverso il marchio Workwear, di lavaggio e noleggio di abiti e divise da lavoro per qualsiasi ambito di attività. COSA > I SERVIZI OPERATIVI 17

20

21 COME > I SERVIZI DI GOVERNO Progettazione, coordinamento, controllo operativo e monitoraggio dei risultati: sono le fasi del processo ciclico attraverso cui Manutencoop Facility Management governa l erogazione dei servizi. Un processo gestionale che fa perno su un sistema informativo, elemento strategico dell offerta di servizi erogati da Manutencoop, capace di supportare sia le attività svolte dalle strutture centrali, sia dalle unità operative presso i clienti. censimento del patrimonio, rendendo disponibile una mappa digitale e interattiva di tutti gli elementi di cui si dovranno occupare, dagli edifici ai singoli segnali stradali. Il risultato è una rappresentazione territoriale intesa come insieme di oggetti da gestire: spazi verdi, punti luce, complessi immobiliari oppure, in ogni singolo immobile, vani, elementi tecnici, impianti. Conoscere. L Anagrafica Informatizzata Per gestire un bene bisogna prima conoscerlo: preliminare alla progettazione di qualsiasi attività è per Manutencoop Facility Mangement la conoscenza di consistenza, ubicazione e stato conservativo di immobili e impianti. Per questo procede, innanzitutto, al censimento dettagliato del patrimonio affidato dal cliente. I dati raccolti confluiscono in un apposita banca dati: un anagrafica informatizzata dell insieme degli oggetti da gestire, il collettore di tutte le informazioni che saranno poi costantemente aggiornate durante lo svolgimento dei servizi operativi. I tecnici di Manutencoop provvedono al rilievo e al 19

22 Pianificare. La Progettazione Operativa delle Attività Una volta costituita l anagrafica informatizzata, Manutencoop Facility Management provvede alla pianificazione e programmazione delle attività da svolgere sulla base di precise e condivise politiche manutentive. Ad ogni componente viene assegnata una procedura che sarà poi aggiornata periodicamente sulla base del feed back operativo. Manutencoop studia e fornisce, quindi, la pianificazione temporale degli interventi. I piani sono documentati e messi a sistema per registrare il rispetto temporale dell esecuzione. Coordinare. Il Contact Center Il Gruppo Manutencoop Facility Management non solo governa e assicura l insieme delle attività programmate, ma gestisce in modo integrato anche le attività a richiesta che provengono direttamente dal cliente (interventi straordinari, segnalazione guasti etc). Il cliente ha a disposizione un numero verde esclusivo, collegato alla specifica commessa, e può attivare le segnalazioni inerenti i servizi affidati alle Società del Gruppo attraverso mezzi diversi: telefono, web-ticket, fax ed . Il Contact Center informatizzato può, inoltre, ricevere e gestire segnalazioni anche in automatico da sistemi di telecontrollo posti sugli impianti. Le informazioni acquisite tramite il Contact Center, integrate con i dati disponibili nell anagrafica informatizzata, consentono la puntuale attivazione dell intervento richiesto e, a posteriori, l analisi dei dati operativi. Il tutto nelle più completa trasparenza: il cliente può, in qualunque momento, effettuare controlli e monitorare il rispetto dei livelli di servizio concordati. Accedendo all area personalizzata del portale dei servizi, infatti, è sempre possibile tracciare le segnalazioni effettuate, gli interventi in corso o conclusi, verificare i problemi riscontrati e risolti. 20 COME > I SERVIZI DI GOVERNO

23 CLIENTE l Cliente richiede un intervento. Il Contact Center trasferisce la segnalazione all operatore disponibile che prende in carico. Il Contact Center trasmette al Facility Manager responsabile con gli estremi della chiamata. Il Facility Manager assegna, tramite il Contact Center, l intervento al tecnico competente o al fornitore. Il Contact Center trasmette al tecnico un sms con gli estremi delle attività da eseguire o invia un fax d ordine al fornitore. L esecutore si reca sul posto e comunica al Contact Center l inizio dell intervento. Esegue l intervento e comunica al Contact Center la chiusura della richiesta. telefono fax web-ticket OPERATORI CONTACT CENTER FACILITY MANAGER assegna intervento (web, , sms) sms con estremi della richiesta TECNICO O FORNITORE sms o fax con estremi dell intervento sms inizio intervento sms fine intervento CONTACT CENTER INFORMATIZZATO Controllare. Il Controllo Operativo Manutencoop Facility Management assicura, infine, ai propri clienti un puntuale controllo sull esito delle attività svolte, sia programmate che su richiesta. Vengono condivisi con il cliente standard di servizio e relativi indicatori definendo un piano di controllo. Vengono, quindi, eseguite tutte le procedure operative previste dalla tipologia di controllo prescelta: visite ispettive, accertamento delle schede di autocontrollo, verifica a sistema dei dati. Tutti i report di sintesi relativi ai risultati del controllo effettuato vengono resi disponibili tramite il sistema informativo. Al cliente viene resa disponibile una apposita sezione in cui può periodicamente valutare i risultati dell attività operativa. COME > I SERVIZI DI GOVERNO 21

24

25 PERCHÉ > I PUNTI DI FORZA Responsabilità del Risultato Manutencoop Facility Management si assume la piena responsabilità della gestione e della manutenzione del patrimonio affidatole, sia esso la rete di uffici di un gruppo privato, le aree verdi di un intero Comune o un complesso ospedaliero. Con l impegno preciso di mantenerlo nello stato di conservazione richiesto migliorandone le caratteristiche tecniche e la funzionalità. E con l obiettivo ultimo di incrementarne il valore. In questo senso Manutencoop offre, innanzitutto, un risultato, non una semplice prestazione. Non vende al cliente un semplice servizio di manutenzione di un impianto di riscaldamento, ma caldo d inverno e fresco d estate. Soluzioni Flessibili e Personalizzate Ogni singolo servizio, ogni soluzione è studiata in partnership con il cliente per soddisfarne al meglio le esigenze più diverse. Manutencoop Facility Management fornisce sia singoli servizi, sia soluzioni integrate rispondendo alla crescente domanda di Global Service, l affidamento ad un unico soggetto qualificato di un ampia e profonda gamma di servizi in un ottica integrata. 23

26 Integrazione dei Servizi Manutencoop Facility Management è in grado di garantire, attraverso un unico appalto: > ai fruitori di un immobile ambienti climatizzati; > agli abitanti di una città spazi verdi curati e strade sicure e illuminate; > all attività sanitaria reparti igienizzati e ben curati e impianti efficienti. Tutti i Vantaggi dell Integrated Facility Management Tanti i vantaggi per i clienti. La garanzia, innanzitutto, di un edificio o una città funzionante e insieme: > possibilità di concentrare risorse e attenzione sul proprio core business ; > un unico interlocutore per numerosi ambiti d intervento; > programmazione e razionalizzazione della spesa; > costante presidio tecnico-operativo; > garanzia del rispetto dei requisiti di sicurezza; > monitoraggio costante delle attività svolte e dei risultati ottenuti. 24 PERCHÉ > I PUNTI DI FORZA

27 Un Offerta Unica Ma non solo. Ai vantaggi derivanti da una gestione integrata dei servizi, il Gruppo Manutencoop Facility Management aggiunge una caratteristica peculiare che rende la sua proposta unica. La sua offerta si differenzia dalle altre perchè sa fare e sa gestire allo stesso tempo. Non è un semplice fornitore di servizi, nè soltanto un gestore/integratore di prestazioni fornite da altri: Manutencoop Facility Management traduce quotidianamente in un efficace modello gestionale la sua esperienza pluridecennale nell erogazione diretta di una pluralità di servizi. Sa governare perché sa fare e fa sempre meglio perché governa in modo efficiente. Attenzione al Territorio Grazie ad una approfondita conoscenza delle attività operative il Gruppo Manutencoop, inoltre, è in grado, quando necessario, di selezionare e stringere accordi di collaborazione con i migliori operatori locali valorizzando e facendo crescere il tessuto imprenditoriale del territorio in cui si trova ad operare. PERCHÉ > I PUNTI DI FORZA 25

28 Ambiente Il Gruppo Manutencoop è da tempo attento ai temi della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico. Manutencoop, nell ambito di ciascuna commessa, identifica gli aspetti ambientali e le prescrizioni legali ad essi applicabili. A tal fine predispone le idonee misure di gestione, definisce le responsabilità di governo del sistema, le procedure e le istruzioni applicabili all aspetto ambientale considerato. Durante la gestione valuta periodicamente il grado di attuazione del sistema ambientale di commessa attraverso audit e gestione delle eventuali non conformità rivalutando, a cadenza determinata, la performance ambientale al fine di determinarne le aree di miglioramento. La politica ambientale che il Gruppo Manutencoop ha intrapreso non si limita all analisi dell impatto dei propri servizi nel luogo in cui vengono forniti ma procede ad un analisi a tutto tondo di tutti i processi che concorrono all erogazione del servizio stesso. In particolare: > logistica e organizzazione generale di commessa finalizzata a limitare al massimo l impatto ambientale derivante dalle emissioni di automezzi e attrezzature; > risparmio di materie prime e di prodotti attraverso l impiego di strumentazioni che controllano i quantitativi erogati e attraverso l incentivo all uso di documentazione digitale per le comunicazioni; > pratica diffusa della raccolta differenziata e preferenza di prodotti riciclati e/o riciclabili. 26 PERCHÉ > I PUNTI DI FORZA

29 Sicurezza Per Manutencoop esiste un binomio indivisibile tra il miglioramento della qualità del lavoro e la salute dell operatore. Il personale è sempre al centro, oggetto di opportuna formazione volta alla sua stessa sicurezza sul lavoro, nel pieno rispetto delle normative vigenti. La valorizzazione del tema della sicurezza nei luoghi di lavoro è costantemente attiva tramite le campagne di sensibilizzazione nelle quali tutti i dipendenti sono coinvolti. Nella consapevolezza che il rischio maggiore sul luogo di lavoro è la carenza di cultura della sicurezza, il Gruppo Manutencoop opera con l obiettivo di far percepire al lavoratore che la sua sicurezza è un valore. PERCHÉ > I PUNTI DI FORZA 27

30

31 CERTIFICAZIONI Manutencoop Facility Management S.p.A. ha certificato il proprio sistema di gestione della qualità secondo i requisiti della Norma UNI EN ISO 9001:2000. Manutencoop Facility Management S.p.A. assume la soddisfazione del cliente come criterio guida del proprio sistema di erogazione dei servizi, fin dalla progettazione. Nel 2006 la Società ha ottenuto la certificazione del sistema di gestione ambientale secondo i requisiti della Norma UNI EN ISO 14001:2004. La Certificazione oltre a rappresentare per il cliente una maggiore garanzia di affidabilità, attraverso lo sviluppo di un sistema organizzativo orientato alla gestione ambientale, costituisce per Manutencoop Facility Management S.p.A. un importante tassello verso un sistema di gestione aziendale ispirato a criteri di sostenibilità. Manutencoop Facility Management S.p.A. ha, inoltre, certificato il proprio sistema gestionale di responsabilità sociale secondo i requisiti della Norma Internazionale SA 8000:2008. La Norma SA 8000:2008 è un sistema orientato a tutelare tutti i lavoratori coinvolti direttamente o indirettamente nella filiera produttiva, dai dipendenti ai fornitori e collaboratori esterni che coadiuvano l attività dell azienda certificata. Nel 2012, Manutencoop Facility Management S.p.A. ha, infine, ottenuto la Certificazione del sistema di gestione dell energia, secondo i requisiti della Norma UNI CEI EN ISO 50001:2011- Sistemi di gestione dell energia e la Certificazione del sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori, secondo i requisiti della Norma BS OHSAS 18001: Occupational Health and Safety Management. Accreditamento ESCO Manutencoop F.M. SpA è accreditata come Energy Service Company per l utilizzo del Sistema Efficienza Energetica secondo quanto disposto dalle Linee guida dell Autorità (Allegato A alla deliberazione 18 settembre 2003, n. 103/03). Questo Accreditamento identifica società che operano offrendo servizi energetici (diagnosi energetica, studi di fattibilità, progettazione e realizzazione interventi di riqualificazione o nuova realizzazione di impianti con finanziamenti tramite mezzi propri, conduzione e manutenzione) con remunerazione legata direttamente ai risparmi energetici conseguiti dal Cliente. 29

32

33 SCHEDA DI SINTESI Denominazione sociale Manutencoop Facility Management S.p.A. Anno di costituzione 2003 Sede legale Zola Predosa (Bologna), Via U. Poli 4 FINANCIALS AL 31/12/2013 Fatturato consolidato 1.080,6 (mln di euro) EBITDA consolidato 118,4 (mln di euro) Risultato operativo consolidato 64,1 (mln di euro) Utile netto consolidato 14,1 (mln di euro) Numero dipendenti (dati al 31/12/2013) Oltre Compagine azionaria (dati al 31/12/2013) Manutencoop Società Cooperativa (79%) Fondi di Private Equity (21%): - MPS Venture SGR - SICI SGR - Private Equity Partners SGR (PEP) - 21 Partners SGR - NEM SGR - IDeA Capital Funds SGR - Finint - UGF Merchant Banca per le imprese S.p.A. - Cooperare S.p.A. - Mediobanca Sito internet 31

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario 9 Signori azionisti, il 2005 è stato per Manutencoop Facility Management S.p.A. un anno di particolare impegno: il completamento delle

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Il trattamento completo che la tua Azienda merita

Il trattamento completo che la tua Azienda merita Il trattamento completo che la tua Azienda merita Chi siamo Omnia è un Consorzio il cui Management è formato da professionisti dalla consolidata esperienza nel campo della fornitura dei servizi alle aziende;

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Leader for Energy Efficiency

Leader for Energy Efficiency R CHI SIAMO MERCATI SERVIZI IL GRUPPO PUNTI CHIAVE LE AZIENDE A + A B C D E F G Leader for Energy Efficiency R IL FACILITY MANAGMENT CHE MANCAVA Facitaly è il consorzio in grado di farsi carico di tutte

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria. Roma, 18 marzo 2015

Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria. Roma, 18 marzo 2015 Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria Audizione del Direttore dell Agenzia del Demanio Roma, 18 marzo 2015 Indice Audizione presso la Commissione Parlamentare di Vigilanza sull

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

La Storia leadership conquistata da Ecocleaning Italia risultato di impegno e determinazione.

La Storia leadership conquistata da Ecocleaning Italia risultato di impegno e determinazione. La Storia La leadership conquistata da Ecocleaning Italia nel settore dei servizi per le aziende è il risultato di impegno e determinazione. Ecocleaning Italia nasce nel 2005 ed immediatamente si specializza

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 1) CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 2) AGENDA Il Consorzio Le Aziende Consorziate I Servizi I Nostri Clienti Mission Dove Siamo Dove Operiamo (Pag. 3) IL CONSORZIO.: Il nasce da un team di imprese

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO ATTUAZIONE DEL PROGETTO REBIR Risparmio Energetico, Bioedilizia, Riuso Data 29.01.2009

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 20 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI...3 1.1. Premessa e ambito

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing I servizi di Business Process Outsourcing rappresentano uno strumento sempre più diffuso per dotarsi di competenze specialistiche a supporto della

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 0015 Roma Le gare bandite da Consip per le Convenzioni di Facility Management (FM2 e FM3) sono suddivise in 12 lotti geografici e le singole

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli