Ti Racconto il Cesaris

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ti Racconto il Cesaris"

Transcript

1 Ti Racconto il Cesaris

2 Benvenuta/o!!! Permettimi intanto di congratularmi per la tua scelta: il Cesaris è una scuola seria, che ti offrirà - ne sono certo - tante occasioni di crescita. Tu saprai sfruttarle. Un po di storia L'Istituto in cui stai entrando ha una sua storia, di cui ora ti farò qualche cenno. Prima voglio amichevolmente avvertirti di una cosa: la scuola è un bene pubblico, quindi anche tuo, cerca di averne rispetto. Correva l anno 1963 quando l attività didattica ebbe inizio in via Galilei. Dal 1963/64 al 1968/69 l Istituto fu sezione staccata prima dell'i.t.i.s. "Molinari" di Milano, poi dell'i.t.i.s. "A.Volta" di Lodi. Ottenuta l autonomia, la scuola assunse, per la bontà dei miei concittadini, il mio nome, Angelo Cesaris. E' sempre antipatico parlare di sé, ma visto che ci sono ti dirò che sono nato a Casale nel 1749, sono diventato abate gesuita e ho fatto l'astronomo per lunghi anni presso l'osservatorio di Brera a Milano, fino alla mia morte terrena, avvenuta nel A partire da novembre/dicembre 2001 al Cesaris è spuntata una nuova ala, che amplia gli spazi disponibili. Non è finita!! Nel mese di maggio 2004 altri importanti lavori di sistemazione hanno arricchito il nostro istituto di nuove strutture: una biblioteca, una sala conferenze e nuovi laboratori. Da poco la scuola si è rifatta il maquillage perché l esterno è stato ridipinto. Nel , il CESARIS arriva al record di 1202 alunni, con una più di cinquanta classi!!!. Non male, ti pare? Il CESARIS è un Istituto di Istruzione Superiore; è una scuola quinquennale, che rilascia i seguenti diplomi (ma ricorda che bisogna meritarseli!): diploma di Perito Industriale ad indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica; diploma di Perito Industriale ad indirizzo Chimica, Materiale e Biotecnologie; diploma di Perito industriale per Informatica e Telecomunicazioni diploma di Liceo Scientifico; diploma di Perito per Amministrazione, finanza e marketing. La specializzazione in Chimica Industriale é la più vecchia ed è stata presente fin dall inizio, mentre il corso di Elettronica Industriale e il liceo sono iniziati, rispettivamente, nel 1981/82 e nel 1995/96. L offerta formativa si è poi arricchita anche del nuovo indirizzo di Perito Industriale per l Informatica. Dal 1 settembre 2000 è stato accorpato alla scuola l istituto per corrispondenti in lingue estere (PACLE) che, con il progetto ERICA, prevede nei piani di studio l insegnamento di tre lingue straniere. Dal 2010 la riforma della scuola superiore è diventata realtà. Oggi, al Cesaris, ci sono classi prime di istituto tecnico, settore tecnologico, istituto tecnico, settore economico e di liceo scientifico. Da alcuni anni ormai sono spariti i vecchi registri di carta per lasciare il posto ai nuovi elettronici. Anche da casa i tuoi genitori e tu stesso potrete consultarli. 2

3 Ricorda, quando entri, di timbrare il cartellino! Dovrai cioè passare la tua tessera personale in uno dei totem predisposti per segnalare la tua presenza a scuola. La tessera ti sarà consegnata in questi giorni... E non è finita qui... Figurati che la nostra scuola è stata selezionata per partecipare al progetto "GENERAZIONE WEB"!!! Questo significa libri di testo completamente digitali, LIM in aula, netbook assegnato in comodato d'uso ad ogni studente. Ma, se non appartieni ad una delle classi coinvolte, non preoccuparti!. Le lavagne interattive, i proiettori, i computer non mancano neppure per gli altri! N.B. Per conoscermi meglio e avere più informazioni sulla scuola che ti appresti a frequentare, ti invito a cliccare: : Hai delle richieste specifiche?, scrivimi: Sarai il benvenuto! Patti chiari Nell I.I.S. (Istituto di Istruzione Superiore) Cesaris lo studente é: una persona da rispettare e da accompagnare nel suo processo di formazione; un alunno in cui sarà valorizzata una mentalità critica e aperta, caratterizzata da capacità di osservazione, di analisi, di sintesi e di valutazione, arricchita da specifiche competenze professionali, in grado di saper apprendere autonomamente e di adattarsi al cambiamento; un cittadino disponibile a esperienze culturali diverse, aperto verso il mondo. Nell I.I.S. Cesaris il docente é una persona che : svolge con competenza il proprio lavoro; usufruisce di momenti di aggiornamento e di auto-aggiornamento continui e finalizzati; opera in condizioni di lavoro caratterizzate da collaborazione, chiarezza di obiettivi e di metodi, elaborati con un lavoro sia collegiale che di gruppo; si inserisce in una programmazione ben precisa, motivata, finalizzata a creare nella scuola le condizioni ottimali per una crescita armonica del soggetto. Il Cesaris a partire dall anno scolastico 2002/03 ha ricevuto, prima scuola del Lodigiano, la CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ (una specie, per farti capire, di Bollino blu che premia l efficienza e l efficacia della sua organizzazione e della sua offerta formativa). Di questo sono fiero e puoi esserlo anche tu. 3

4 Quando stai assente Tu sai che la frequenza assidua è la prima forma di impegno per uno studente. Perciò viene effettuato un controllo sistematico delle assenze da parte della vice-presidenza; non c è nessun fine poliziesco, ti assicuro, ma solo la volontà di rendere trasparente ed efficace il rapporto scuola - famiglie. CONTROLLO E GIUSTIFICAZIONE ASSENZE, RITARDI, USCITE ANTICIPATE Il controllo e la giustificazione di assenze, ritardi, uscite anticipate, prevede il rispetto delle seguenti procedure: all'atto dell'iscrizione ti viene consegnato il " LIBRETTO SCOLASTICO DI CORRISPONDENZA " per giustificazioni, assenze, richieste di permessi di entrata in ritardo e di uscita anticipata, comunicazioni tra la scuola e la famiglia; il libretto deve essere firmato da uno o da entrambi i tuoi genitori o da chi ne fa le veci ( non sei ancora maggiorenne!!!) Tutte le firme devono essere depositate anche in Segreteria e convalidate sul libretto dal timbro della scuola da apporsi a cura della Segreteria stessa. Ogni comunicazione o giustificazione sul libretto deve riportare solo la firma depositata anche in Segreteria. Non saranno riconosciute valide le giustificazioni con firme diverse da quelle depositate o che presentino alterazioni; le assenze giornaliere vengono rilevate attraverso l utilizzo del tesserino (se all entrata non passi dal totem risulti assente!!) sono ammessi ritardi di una o, eccezionalmente, due ore della mattinata, previa giustificazione dei genitori e solo per gravi motivi. Nel caso di ritardo dovuto a " perdita del mezzo pubblico " e in assenza della giustificazione dei genitori, sei accettato con riserva, ma devi presentare regolare giustificazione il giorno successivo. Nel caso di ritardo dovuto a visita medica (debitamente documentata) o a riconosciute cause di forza maggiore (es. sciopero dei mezzi pubblici, ecc.), sei ammesso in classe indipendentemente dal ritardo accumulato; Per ogni tipo di ritardo il permesso per l'ammissione in classe deve essere concesso solo dal Dirigente Scolastico o dalla vice-presidenza il permesso di uscita anticipata dalla scuola di una o, eccezionalmente, due ore può essere concesso solo dal Dirigente Scolastico o dalla vice-presidenza in presenza di richiesta scritta, sull'apposito libretto, dei genitori o di chi fa le veci. La richiesta di uscita anticipata deve essere consegnata in portineria entro il termine della seconda ora per essere successivamente visionata ed autorizzata dalla vice-presidenza. Se, per motivi di trasporto, hai necessità di uscire prima dell'orario finale delle lezioni, puoi fare richiesta, ad inizio d'anno scolastico, con apposita domanda da parte dei tuoi genitori alla presidenza. Tutte le richieste sono vagliate e, comunque, non saranno autorizzate uscite anticipate superiori ai dieci minuti. Le giustificazioni delle assenze devono essere presentate il giorno del rientro in Istituto. E' una grave mancanza la presentazione ritardata delle giustificazioni di assenza. Le famiglie sono informate delle assenze e dei ritardi attraverso la consultazione del registro elettronico. La presidenza o la vice-presidenza possono chiedere chiarimenti, anche telefonicamente, su assenze, ritardi, uscite anticipate, anche su segnalazione specifica degli insegnanti interessati. 4

5 I rapporti con la tua famiglia I tuoi genitori sono sempre i benvenuti nell Istituto. La scuola ha individuato vari modi per comunicare con loro: udienze settimanali udienze generali quadrimestrali comunicazioni, anche con SMS, in caso di andamento scolastico negativo o di assenze frequenti (ma sono certo che nel tuo caso non ce ne sarà bisogno!). il sito della scuola, su cui si possono trovare tutte le comunicazioni registro elettronico, consultabile anche da casa, attraverso un link posto sul sito. Ogni docente mette a disposizione un ora settimanale da dedicare al ricevimento dei tuoi famigliari. Sarai informato dell inizio e della fine del periodo dedicato al ricevimento tramite circolare. Inoltre i docenti che presiedono i Consigli di Classe sono a disposizione dei genitori e degli studenti per gestire al meglio eventuali situazioni particolari che dovessero emergere. L'offerta formativa che ti proponiamo Il Progetto fondamentale e comune a tutti gli indirizzi della scuola è il Progetto studio, che prevede un impegno assiduo da parte tua (e dei docenti) nel cammino dell insegnamento/apprendimento delle varie materie. Senza questo progetto di base la scuola, ogni scuola, non ha senso. Ci sono però anche altri progetti che l Istituto ti propone, per soddisfare esigenze specifiche. Scorri l elenco che segue, forse troverai qualcosa che ti interessa (l'elenco completo dei progetti si trova nel Piano dell'offerta Formativa, che puoi richiedere in segreteria). GIORNALE SCOLASTICO Il giornale scolastico on line ( )si chiama "Senza titolo", esce due/tre volte l'anno e dà voce alle esperienze, alle idee e alle proposte degli studenti, quindi alle tue. Anche se non ti senti un campione in italiano, prova a partecipare ad una riunione della redazione: sarai bene accolto e forse ti verrà voglia di scrivere un articolo. LABORATORIO TEATRALE GRUPPO MUSICALE Sei portato per la recitazione? Parole come "regia", "scenografia", "luci", "suoni" ti risultano affascinanti? La scuola ti propone un laboratorio teatrale, con tanto, ovviamente, di spettacolo finale, sotto la guida di professionisti di fama ed esperienza consolidate. Facendo teatro riuscirai, tra l'altro, a controllare maggiormente le tue emozioni, ad essere più autonomo, a lavorare in armonia con gli altri. Che cosa vuoi di più? Se ti piace la musica non manca un affiatato gruppo musicale. 5

6 PROGETTO LINGUE La scuola ha molto a cuore lo studio delle lingue straniere, oggi più che mai indispensabili. Perciò ti propone: corsi di lingua inglese pomeridiani di vari livelli per la preparazione alle certificazioni PET e First; corsi pomeridiani di tedesco, di spagnolo, di francese con la possibilità di ottenere le relative certificazioni; stages e programmi di integrazione culturale, programmi estivi di studio all'estero; lezioni CLIL. In questo caso non vale il detto "tieni a freno la lingua": anzi, sei invitato a usarla il più possibile PROGETTO CESARIS ON LINE PROGETTO BIBLIOTECA Se ti piacciono i computer, Internet e tutte le diavolerie dell'informatica, il progetto CesarisOnLine fa per te. C'è un gruppo di ragazzi (e di insegnanti) che vi lavorano con passione, per trasformare l'istituto in un sorta di laboratorio globale e favorire così la comunicazione tra tutte le componenti interne ed esterne alla scuola. Un servizio importante che la scuola offre è quello della Biblioteca. So bene che oggi è difficile far leggere un giovane, eppure la lettura, anche nell'era multimediale e telematica conserva un ruolo insostituibile. E' in atto nell'istituto un progetto che mira a qualificare sempre più la biblioteca e a incentivarne l'uso: ad esempio tutti gli anni si tiene la maratona di lettura. Prova a frequentare la biblioteca, farai scoperte molto interessanti oppure prova ad accedere al sito della biblioteca (trovi il link sul sito della scuola) SCIENZA UNDER 18 Scienza under 18 è un progetto nato per dare agli studenti un ruolo da protagonisti e uno spazio in cui possano presentare i lavori scientifici realizzati durante l'anno scolastico. Il Cesaris è l Istituto referente per la provincia di Lodi. Anche tu potresti essere coinvolto nella costruzione di percorsi scientifici sperimentali e nella loro presentazione pubblica! ORIENTAMENTO Sei convinto delle scelte compiute e di quelle che andrai compiendo? La scuola ti offre strumenti e occasioni per confrontare le tue attitudini e competenze con le proposte delle varie istituzioni scolastiche e del mondo del lavoro. GARE DI CHIMICA, FISICA, INFORMATICA, MATEMATICA. La conoscenza di queste materie è più che mai indispensabile ( lascia che te lo dica uno che ha passato la vita a fare calcoli ). Gareggiare può essere anche un modo diverso e più coinvolgente per accostare queste materie, verso le quali molti nutrono immotivati timori. L'Istituto ti propone varie occasioni, impegnati per ottenere risultati sempre migliori 6

7 PATENTE EUROPEA DI GUIDA DEL COMPUTER (ECDL) La scuola è accreditata come test center capofila per il rilascio della certificazione ECDL. Avere questa patente informatica oggi è sempre più indispensabile. E poi è molto più ecologica della patente di guida automobilistica, visto che il computer, mi dicono, non inquina come le automobili GRUPPO SPORTIVO Non ti piace lo sport? Non ci credo. Perciò anche quest'anno la scuola ti propone l attività sportiva : ATTIVITA SPORTIVA INTERNA : corsa campestre tornei di pallavolo tornei di basket tornei di calcetto tornei di tennistavolo aerobica e danza articolati con il sistema di rotazione delle classi in orario scolastico sia per il biennio sia per il triennio. ATTIVITA SPORTIVA ESTERNA: partecipazione ai Campionati Studenteschi Provinciali, Regionali e Nazionali nelle attività: corsa campestre (dicembre/gennaio) orienteering (dicembre/marzo) basket (dicembre/marzo) pallavolo (dicembre/marzo) calcio (gennaio/marzo) rugby (marzo/aprile) sci (dicembre/febbraio) atletica (marzo/aprile) nuoto (marzo/aprile) tennistavolo (marzo/aprile) Per prepararti ad affrontare queste attività la scuola ti offre la possibilità di svolgere allenamenti specifici nelle varie discipline in orario pomeridiano e la possibilità per quanto riguarda lo sci di svolgere allenamenti in montagna con maestri di sci. Se hai bisogno di un po' di aiuto La scuola dei miei tempi non si preoccupava del recupero e del sostegno dell'apprendimento. Se avevi i soldi, potevi permetterti lezioni private, altrimenti ti dovevi arrangiare e adattarti a restare ignorante. Oggi, per fortuna, non è più così. Il Cesaris di Casalpusterlengo ritiene il recupero e il sostegno momenti fondamentali della propria offerta formativa: se, pur con la buona volontà, non ce la fai in qualche materia, la scuola ti viene incontro con una serie di iniziative didattiche. Si tratta di corsi in orario curricolare (recupero in itinere) di breve o lunga durata; corsi di recupero/sostegno in orario extracurricolare (pomeridiano); sportello di consulenza (in orario pomeridiano). 7

8 Quando le tue difficoltà di apprendimento non sono gravi, i docenti lasciano a te il compito di superarle autonomamente, indicandoti però gli argomenti o le parti di programma che è necessario approfondire (recupero autonomo individuale). CALENDARIO SCOLASTICO 2014/15 11/09/2014 inizio lezioni 22/12/ /01/2015 vacanze natalizie 02/04/ /04/2015 vacanze pasquali 06/06/2015 fine lezioni Per tutti gli altri giorni di sospensione dell attività didattica si può consultare il sito della scuola. I regolamenti di Istituto: dove trovarli Il patto di corresponsabilità ti è stato consegnato. Leggilo con attenzione e ricorda che apponendo la tua firma ti impegni a rispettarlo. Se verrai eletto rappresentante di classe, dovrai conoscere molto bene anche tutti i regolamenti dell istituto. Li trovi affissi nei locali della scuola e li puoi visionare sul sito internet del Cesaris: REGOLE ELEMENTARI DI COMPORTAMENTO E CONVIVENZA Lo so che ti apparirò noioso, ma spesso molti comportamenti dati per scontati non lo sono affatto. Pertanto, ricordandoti di rispettare le seguenti regole elementari, eviterai spiacevoli interventi anche di carattere disciplinare. Rispetta il materiale di comune utilità (banchi, attaccapanni, armadietti,computer, LIM, proiettori, dotazioni varie di laboratorio.): non deteriorarlo, insudiciarlo e guastarlo. Lascia pulito il più possibile l ambiente di lavoro (classe, laboratorio, palestra, etc.). E nel tuo stesso interesse, perché ci vivi. Non portare alle lezioni ciò che non ci serve in termini strettamente didattici (ipod,, telefoni cellulari, carte, giochi, riviste e divertimenti vari): in questo modo non correrai il rischio di distrarti e di dimenticare di portare tutto il materiale necessario (quaderni, libri, tesserino personale, righe, squadre, calcolatrici,, dotazioni varie, etc.). Non consumare merendine, panini, bibite o altro in aula durante le lezioni; per questo scopo esiste l intervallo. Non chiedere agli insegnanti deroghe che non potranno essere accordate ( la legge è uguale per tutti ). Sono predisposti contenitori per la raccolta differenziata di lattine ed altro materiale: così non scoppierà il cestino in classe. Ti raccomando celerità ed ordine negli spostamenti tra aula e laboratori o palestra e viceversa ( schiamazzi, urla, caos sono comportamenti incivili e denotano disprezzo per gli altri ). Per non disturbare lo svolgimento della lezione, limita allo stretto necessario le richieste di uscita. E' comunque concessa l uscita dall aula ad un solo studente per volta, ricordando che il rientro deve essere sollecito. Rispetta l orario di ingresso e di uscita dall Istituto: é una fondamentale dimostrazione di correttezza per non creare disagi a docenti e compagni. Le eccezioni ad imprevisti o a domande motivate creano da sole sufficienti problemi. Non lasciare nulla sopra e sotto i banchi a fine lezione. L Istituto non ha obbligo di custodia delle tue cose. 8

9 Regole per l'utilizzo della palestra La frequenza alle lezioni di educazione fisica è obbligatoria anche per gli allievi esonerati dall'attività pratica. La disciplina di educazione fisica prevede infatti anche valutazioni teoriche. Se per motivi di salute non puoi partecipare alle lezioni ( per un periodo superiore ad un mese, anche solo limitatamente ad alcune attività) devi richiedere l'esonero alla segreteria della scuola. La domanda sull'apposito modulo deve essere sottoscritta da uno dei tuoi genitori, allegando il certificato medico. Non devi presentarti a scuola già in tuta ginnica. Devi invece portare una borsa contenente: tuta ginnica sostituibile nei mesi caldi con maglietta e pantaloncini decorosi; scarpe ginniche in un sacchetto separato. L accesso alla palestra e ai campi di gioco esterno è vietato senza queste scarpe, per cui devono calzarle anche gli alunni esonerati durante le ore di educazione fisica. Prima di entrare in palestra, pulisci sempre accuratamente le suole delle scarpe da ginnastica. calze di cotone o lana che devono essere cambiate alla fine delle lezioni di educazione fisica; maglietta di ricambio da portare sotto la tuta; asciugamano; sapone; Se ti presenti alle lezioni senza l adeguato abbigliamento, non puoi partecipare alle attività. E pericoloso praticare attività sportive indossando orologi, anelli, braccialetti,catenelle, orecchini, per cui sarebbe bene lasciarli a casa. La scuola declina ogni responsabilità nel caso venissero a mancare oggetti di valore lasciati in palestra o negli spogliatoi. ESONERO DALLE ESERCITAZIONI PRATICHE DI EDUCAZIONE FISICA Si richiede con domanda indirizzata al preside e corredata da certificato medico. Si può essere esonerati da alcuni o da tutti gli esercizi: per tutta la durata del corso di studi per l intero anno scolastico per parte dell anno scolastico Anche se esonerato, devi presenziare alle lezioni di educazione fisica e sei soggetto alla valutazione teorica quadrimestrale e finale. 9

10 Un altra cosa molto importante: ricordati che a scuola, compresi i cortili, è assolutamente VIETATO FUMARE Lo dice la Legge e lo impone il rispetto della salute di tutti. Non ti pare? Ah... dimenticavo, ma ai miei tempi non c era questo problema DURANTE LE ORE DI LEZIONE VIETATO USARE IL CELLULARE Credo di averti detto proprio tutto ( o quasi ). Per qualunque altra informazione, in ogni caso, puoi consultare il personale docente e non docente dell'istituto: è a tua disposizione. Buon Anno Scolastico! Angelo Cesaris 10

11 11

12 12

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL.

VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL. ISTITUTO COMPRENSIVO DI CESIOMAGGIORE sc. dell Infanzia di Pez, sc. primarie di Cesio, Soranzen, San Gregorio nelle Alpi, sc. sec. di I gr. di Cesiomaggiore VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL. e

Dettagli

Domande & Risposte sulle entrate posticipate e le uscite anticipate e le giustificazioni

Domande & Risposte sulle entrate posticipate e le uscite anticipate e le giustificazioni LICEO GINNASIO STATALE G. d Annunzio Distretto Scolastico n 12 Via Venezia,41 65121 PESCARA - Codice Scuola PEPC010009 Fax : 085-298198 Tel. 085-4210351 - Segreteria C.F. 80005590684 E-MAIL : pepc010009@istruzione.it

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

1) In che misura ritiene che questo anno scolastico abbia accresciuto la preparazione di suo/a figlio/a?

1) In che misura ritiene che questo anno scolastico abbia accresciuto la preparazione di suo/a figlio/a? 1) In che misura ritiene che questo anno scolastico abbia accresciuto la preparazione di suo/a figlio/a? 4 4 3 2 1 1% 4 4 1a) In che misura valuta l'impegno di suo/sua figlio/a? 4 4 3 2 1 1% 1% 4 1 B 1b)

Dettagli

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti M.I.U.R. - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casalotti n. 259-00166 Roma tel. 06 61560257 fax 06 61566568 - C.F. 97714450588 Cod. mecc. RMIC8GM00D Plesso scuola primaria:

Dettagli

Carta dei servizi scolastici. Patto educativo di corresponsabilita. Premessa

Carta dei servizi scolastici. Patto educativo di corresponsabilita. Premessa Allegato 1. Carta dei servizi scolastici Patto educativo di corresponsabilita Premessa Il patto educativo di corresponsabilità ribadisce i contenuti presenti nella Carta dei Servizi dei P.O.F. precedenti.

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO C. LEVI MANIACE RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 AUTOANALISI D ISTITUTO Anno scolastico 2012/2013 RELAZIONE In data

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

FAQ sul corso serale

FAQ sul corso serale FAQ sul corso serale di A. Lalomia Premessa Si presenta in questa sede una serie di domande e risposte relative ad un corso serale pubblico, frutto dell esperienza più che decennale maturata in questi

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it Indirizzi di studio 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Elettronica ed Elettrotecnica 3. Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

Possono iscriversi.. tutti i lavoratori stabilmente o temporaneamente occupati, coloro che sono in attesa di lavoro, i disoccupati, le casalinghe.

Possono iscriversi.. tutti i lavoratori stabilmente o temporaneamente occupati, coloro che sono in attesa di lavoro, i disoccupati, le casalinghe. Che cos'è il Progetto SIRIO? Il PROGETTO SIRIO (IGEA) è un corso serale per il conseguimento del Diploma di Ragioniere che riteniamo di particolare interesse per quanti non abbiano conseguito un diploma

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE Collegati allo sportello internet studenti (click su login ed inserisci nome utente e password). Clicca su Laurea. Clicca sul

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

ELENCO COMUNICAZIONI A.S. 2013/14

ELENCO COMUNICAZIONI A.S. 2013/14 ELENCO COMUNICAZIONI A.S. 2013/14 Comun.n. O g g e t t o 1. Convenzione per l'acquisto abbonamento annuale ATAF con sconto 2. Desiderata a.s. 2013/14 3. Orario funzionamento classi dal 11.09.13 al 14.09.13

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO ISCRIZIONE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO ISCRIZIONE Gentili genitori entro il 28 febbraio dovete provvedere alla iscrizione dei Vostri figli alla classe successiva. Al momento della iscrizione le famiglie sono chiamate a versare alcune tasse ministeriali

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la Buona Scuola di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti Genesi Principi Finalità Metodologia e didattica Apertura

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria SCHEDA PROGETTO (ex art. 9 CCNL 2006-2009) Dati identificativi dell'istituto Nome scuola/tipologia Scuola

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SCOLASTICI

CARTA DEI SERVIZI SCOLASTICI ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO v. Marconi, 62 15058 VIGUZZOLO (AL) Tel. 0131/898035 Fax 0131/899322 Voip 0131974289 Mobile 3454738373 E_mail: info@comprensivoviguzzolo.it

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti»

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti» Studenti-LRF-2013 Utenti che hanno svolto il test: 262 Famiglie-LRF-2012/2013 Utenti che hanno svolto il test: 173 1) Un Liceo classico Risp. 1) È ancora una scelta valida (Utenti: 140 Perc.: 53.44%) Risp.

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Elaborazione grafica dei dati desunti dai questionari di valutazione -FASE FINALE-

Elaborazione grafica dei dati desunti dai questionari di valutazione -FASE FINALE- 13 ISTITUTO COMPRENSIVO "Albino LUCIANI" RIONE GAZZI FUCILE - 98147 MESSINA (ME) Codice Fiscale 80007440839 - Codice Meccanografico MEIC86100G Telefono 090687511 - Fax 090680598 - E-Mail: meic86100g@istruzione.it

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

Circolare n.20 Roma, 4 marzo 2011 Prot. n. 1483 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI

Circolare n.20 Roma, 4 marzo 2011 Prot. n. 1483 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Circolare n.20 Roma, 4 marzo 2011 Prot. n. 1483 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Sovrintendente Scolastico della Provincia di BOLZANO Al Dirigente del Dipartimento Istruzione

Dettagli

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE PREMESSA 1 SERVIZIO ORIENTAMENTO E RIORIENTAMENTO 2 C.I.C. (Centro di Informazione e Consulenza) 4 SERVIZIO PSICOLOGICO 7 LA BIBLIOTECA 8 ATTIVITA CULTURALI 8 ATTIVITÀ EXTRACURRICOLARI

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE DELLE CLASSI NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE DELLE CLASSI NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE DELLE CLASSI NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO Art. 1 Disposizioni generali 1.1. Per gli anni scolastici 1997-98, 1998-99 e 1999-2000, nell'autorizzazione al funzionamento

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Progetto Formazione e informazione dei rappresentanti di classe

Progetto Formazione e informazione dei rappresentanti di classe Progetto Formazione e informazione dei rappresentanti di classe Guida pratica del rappresentante dei genitori a cura dell Associazione Per maggiori informazioni consultare il sito www.genitoriescuola.it

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Se hai sostenuto un test di ammissione/orientamento al corso di laurea, che impressione ne hai ricavato?

Se hai sostenuto un test di ammissione/orientamento al corso di laurea, che impressione ne hai ricavato? INDAGINE POST-DIPLOMA 2014 Diplomati nel 2012: n. 264 Indagini compilate: n. 128 (48,5%) Indirizzo liceale frequentato Risposta 1) linguistico (Utenti: 46 Perc.: 35.94%) Risposta 2) naturalistico (Utenti:

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Regolamento di disciplina alunne/i

Regolamento di disciplina alunne/i Regolamento di disciplina alunne/i Premessa: La scuola, quale luogo di crescita civile e culturale della persona, rappresenta, insieme alla famiglia, la risorsa più idonea ad arginare il rischio del dilagare

Dettagli

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA (Articolo 3, Dpr 21 Novembre 2007,n.235 )

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA (Articolo 3, Dpr 21 Novembre 2007,n.235 ) ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE "G.M.ANGIOY" Via Principessa Mafalda sn 07100 SASSARI; Tel. 079 219408; Fax 219077; C.F. 80004330900 e-mail SSTF010007@istruzione.it www.itiangioy.sassari.it Anno Scolastico

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

Carnacina Bardolino. Indagine anno scolastico 2005-06 Genitori 1

Carnacina Bardolino. Indagine anno scolastico 2005-06 Genitori 1 Conosce il regolamento scolastico che suo figlio deve rispettare? Conosce il regolamento scolastico che suo figlio deve rispettare? 12% molto 29% 20% molto 34% abbastanz a 59% abbastanz a 46% Conosce il

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

MODULISTICA PER L ESECUZIONE DI PROGETTI. inseriti nel PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA TITOLO

MODULISTICA PER L ESECUZIONE DI PROGETTI. inseriti nel PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA TITOLO Liceo Ginnasio D. A. Azuni Via Rolando, 4 - Sassari Tel 079 235265 Fax 079 2012672 Mail: lcazuni@tin.it Web: http://www.liceoazuni.it MODULISTICA PER L ESECUZIONE DI PROGETTI inseriti nel PIANO DELL OFFERTA

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it NEL BLU I NOSTRI SERVIZI: - Corsi aziendali - Traduzioni - Traduzioni con

Dettagli

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Relatore: Prof.ssa Chiara Frassineti, genitore e insegnante Il rapporto tra genitori e ragazzo (studente)

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli