FORNITURA, INSTALLAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORNITURA, INSTALLAZIONE"

Transcript

1 GARA EUROPEA PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA SUL TERRITORIO PER LA REALIZZAZIONE, NELL AMBITO DEL PROGRAMMA DEL FONDO AREE SOTTOUTILIZZATE FAS , DELL INTERVENTO INFOMOBILITÀ NEL NORD- OVEST CUP B70A CIG B4 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO NORME TECNICHE

2 INDICE 1 DESCRIZIONE DEL PROGETTO DEFINIZIONI ED ACRONIMI PREMESSA OBIETTIVI DEL PROGETTO DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI INFRASTRUTTURA SUL TERRITORIO I PORTALI ED IL PMV IL SISTEMA CENTRALE ARCHITETTURA LOGICA RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI 9 2 OGGETTO DELL APPALTO 11 3 FORNITURA DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA SUL TERRITORIO CARATTERISTICHE SEZIONE DI RILEVAMENTO RILEVAMENTO DATI UTILIZZABILI AI FINI SANZIONATORI APPROVAZIONI, OMOLOGAZIONI ED IMMATRICOLAZIONI DATI DI TRAFFICO REQUISITI AMBIENTALI PER LA SENSORISTICA DI RILEVAMENTO STREAMING VIDEO SR 44 - PONT-SAINT-MARTIN SISTEMA DI GESTIONE DEL PORTALE (SGP) CONNETTIVITÀ APPARATI DI RETE REMOTE POWER SWITCH DISPOSITIVI UPS 17 4 FORNITURA DELLA PIATTAFORMA DI GESTIONE STRUMENTI PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA PRIVACY E SICUREZZA ACQUISIZIONE E DISTRIBUZIONE DELLE INFORMAZIONI BASI DATI BASE DATI STATISTICHE DI TRAFFICO BASE DATI TRANSITI ADR BASE DATI TARGHE BLACK LIST BASE DATI TRANSITI CON VIOLAZIONE DEL CODICE DELLA STRADA CARATTERISTICHE FUNZIONALI MODULO DI ELABORAZIONE DEI DATI RILEVATI UTILIZZABILI A FINI SANZIONATORI MODULO DI ELABORAZIONE DEI DATI DI TRAFFICO MODULO PER IL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DEI TRANSITI INTERFACCE DI GESTIONE VIDEOSORVEGLIANZA DEL TRAFFICO STORICIZZAZIONE DEI DATI CONFIGURAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA GESTIONE UTENTI GESTIONE PIATTAFORMA GESTIONE PORTALI GESTIONE SERVIZI ATTIVI FUNZIONI DI DIAGNOSTICA E DI GESTIONE 24

3 4.11 CRUSCOTTO 24 5 PRIVACY FUNZIONALITÀ PER GARANTIRE IL TRATTAMENTO CON STRUMENTI ELETTRONICI MODALITÀ TECNICHE DA ADOTTARE PER L ACCESSO E LA MODIFICA DEI DATI MISURE DI SICUREZZA SUI DATI SISTEMI INTEGRATI DI VIDEOSORVEGLIANZA DURATA DELL EVENTUALE CONSERVAZIONE PERTINENZA DEI DATI PER LA RILEVAZIONE DI VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA 27 6 INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DEI SISTEMI DI RILEVAMENTO SUI PORTALI ATTIVITÀ IN CARICO AD INVA ATTIVITÀ IN CARICO ALL AGGIUDICATARIO INFRASTRUTTURA DI SOSTEGNO ARMADIO STRADALE CAVIDOTTI IMPIANTO DI TERRA CARATTERISTICHE SPECIFICHE DEI PORTALI SR 44 - PONT-SAINT-MARTIN 31 7 FORNITURA DI SERVIZI PROFESSIONALI E ATTIVITÀ CORRELATE RESPONSABILE DEL PROGETTO ADDESTRAMENTO DEL PERSONALE DOCUMENTAZIONE MAGAZZINO INVENTARIO GARANZIA SOFTWARE IN FORMATO SORGENTE 33 8 COLLAUDO DEL SISTEMA COLLAUDO DELLA PIATTAFORMA DI GESTIONE COLLAUDO DEI PORTALI 34 9 TEMPIFICAZIONE DELLA REALIZZAZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI DELLA PIATTAFORMA SOFTWARE SISTEMA OPERATIVO APPLICAZIONI SOFTWARE BROWSER AMMESSI DATABASE SERVER WEB SERVER E APPLICATION SERVER 37 Indice delle figure Figura 1 - Infrastruttura sul territri 5 Figura 2 - Schema infrastruttura sul territri 6 Figura 3 - Psizinament dei prtali e del PMV 7 Figura 4. Schema del ritt cn sbracci 29 Figura 4. Struttura tipica del data center 36

4 1 DESCRIZIONE DEL PROGETTO 1.1 Definizini ed acrnimi AGGIUDICATARIO: chi si aggiudica l appalt ADR: Accrd Dangereuses Rute, reglamenta il trasprt di materie periclse su strada DATEX: standard sviluppat per l scambi di infrmazini tra i centri di gestine del traffic, i centri di infrmazine sul traffic e i frnitri di servizi KEMLER: cdice di pericl relativ alla materia periclsa trasprtata NIM: numer ONU di identificazine di materie periclse SLA: Service Level Agreement PMV: Pannell a Messaggi Variabile SGP: Sistema di Gestine del Prtale TMC, RDS-TMC: database delle lcalità utilizzate nella trasmissine DATEX 1.2 Premessa Le caratteristiche della rete di traffic della Valle d Asta, caratterizzata da strade a grande capacità di fndvalle (autstrade e strada statale) su cui cnvergn le strade delle valli laterali, cmbinata alle caratteristiche della dmanda, che presenta punte ntevli dvute ai flussi turistici, generan fenmeni di cngestine tempranea in punti specifici e ripetitivi. In mmenti particlari, ad esempi al termine di una girnata di vacanza, si frman picchi di dmanda che in breve temp generan flussi imprtanti di traffic, tali da creare criticità sui punti debli della rete, tipicamente quelli di intercnnessine cn l autstrada. Inltre, la rete stradale della Valle risulta essere frtemente influenzata da cndizini meterlgiche particlari (neve, ghiacci) dalla presenza di cantieri incidenti gravi. La quantificazine dei sggetti appartenenti alle diverse categrie che cncrrn a frmare la dmanda ptenziale di infrmazine sull stat della viabilità e del traffic e che rappresentan, quindi, l utenza ptenziale di servizi di infmbilità, suddivisi per bacini di utenza ed in particlare è all incirca la seguente: bacin ptenziale riferit a spstamenti dei residenti in Valle stimat su base annua pari a circa 5 milini cmplessivi di spstamenti al di furi del cmune di residenza; bacin ptenziale riferit a flussi dei turisti cn un mviment veiclare ptenziale stimat su base annua pari a circa di veicli in mviment; bacin ptenziale transiti di attraversament sn circa 2,3 milini all ann, di cui il 75% dvut a traffic legger, cncentrat sulla direttrice autstradale che attraversa la Valle e sulla statale SS 27 per il Gran San Bernard. Nei girni festivi, durante il perid invernale, il fenmen del pendlarism sciistic predmina sul rest del traffic in particlari rari (cncmitanza dei rientri serali, mentre gli arrivi sn più distribuiti nella mattinata) e su particlari direzini di cmprensri. Per quant riguarda il trasprt delle merci periclse, si riscntra un fluss di traffic diurn nel territri valdstan da parte di 6 aziende classificate a rischi di incidente rilevante ed altre minri che effettuan l spstament e l stccaggi di merci periclse (benzina, gasli, gpl, ssigen liquid, acetilene discilt, azt liquid, argn liquid, altre sstanze chimiche ecc.), cnfigurand ptenziali fnti di pericl di prtata nn determinabile. 1.3 Obiettivi del prgett Il prgett intende impstare le basi per la realizzazine di un sistema che sia capace da un lat di mnitrare cstantemente la rete stradale e rilevarne le anmalie e dall altr di attuare tempestivamente gli interventi utili alla riduzine degli effetti delle anmalie stesse.

5 Il mnitraggi dvrà rendere dispnibili in cntinu le infrmazini rilevate sulla rete stradale; le infrmazini dvrann essere utilizzate per la gestine tempestiva ed efficiente del traffic e, all stess temp per una lr diffusine ad altri peratri ed al pubblic. Prendend ad esempi il cas di cngestine dvuta a eccess mmentane di dmanda turistica, l intervent attiv sul traffic dvrà riuscire ad infrmare in anticip i viaggiatri favrend la distribuzine della dmanda su di un arc temprale più ampi, miglirand csì la situazine di cngestine lcale. L azine cnsisterà pertant nell infrmare i viaggiatri in partenza, ciè quand è ancra pssibile mdificare il lr viaggi, nell avvisare i gestri di infrastrutture viarie cn sufficiente anticip, agend lcalmente per rallentare il traffic e alleviare le cngestini in att. La realizzazine delle infrastrutture sul territri del Sistema infmbilità nel Nrd-Ovest si pne pertant cme biettivi di: mnitrare cstantemente la rete stradale e rilevarne le anmalie; ridurre gli effetti delle anmalie ricrrend a sistemi estesi di infrmazine, rivlti sia agli utenti in transit, sia ai gestri delle reti; cnsentire l attuazine di plitiche reginali per la sicurezza della mbilità sulla rete stradale e del territri in generale. In sintesi raggiungere è la capacità di gestine tempestiva ed efficiente del traffic. 1.4 Descrizine generale del sistema di infrastruttura sul territri Nell ttica di arrivare ad una gestine tempestiva ed efficiente del traffic, nel prgett si intende rganizzare un sistema di racclta autmatic di infrmazini sul territri. Le infrmazini dvrann essere racclte in frma digitale da un infrastruttura frmata da prtali dtati di dispsitivi ttici e di sistemi sftware per la prima elabrazine lcale dei dati. I prtali dvrann essere in grad nn sltant di rilevare i dati necessari per la segnalazine di parametri di misura del traffic (ad esempi, il cnteggi e la velcità media degli autveicli), ma anche di analizzare le immagini per il ricnsciment ttic di altri elementi caratteristici dei mezzi in transit. Figura 1 - Infrastruttura sul territri

6 Nella Figura 2 viene schematicamente rappresentat il sistema dell infrastruttura distribuita sul territri cn la sua interazine cn la Centrale Reginale (in crs di realizzazine). La Centrale Reginale è deputata alla racclta ed alla diffusine di tutte le infrmazini di infmbilità. Le infrmazini di interesse aventi impatt sulla mbilità sarann passate alla Centrale Reginale che si ccuperà della lr diffusine in multicanalità. Figura 2 - Schema infrastruttura sul territri Il sistema di infrastruttura sul territri sarà cmpst fisicamente da tre parti fndamentali: I prtali ed un pannell a messaggi variabile (PMV NON è ggett di questa frnitura) realizzati sul territri La rete di cmunicazine per il trasprt delle infrmazini Il sistema centrale per la registrazine e diffusine delle infrmazini e per il cntrll e gestine dell infrastruttura I prtali ed il PMV L rgrafia del territri reginale è caratterizzata da una vallata principale e da un insieme di valli laterali che a spina di pesce si dipartn da quella principale. L infrastruttura da realizzare sarà cstituita da cinque prtali, psizinati su strade reginali in md da garantire l analisi del traffic all imbcc di altrettante valli laterali. Il psizinament del PMV è stat pensat nella parte a mnte di una delle valli laterali cperte da prtale.

7 Figura 3 - Psizinament dei prtali e del PMV Ogni prtale sarà crredat del sftware per la trasmissine dei dati rilevati che cntemplerà anche la pssibilità di impstare valri di sglia al di furi dei quali verrann generati autmaticamente segnalazini di allarme. Le periferiche sarann cnnesse al sistema centrale cn un cllegament a banda larga mess a dispsizine da INVA. I dati racclti attravers l infrastruttura sul territri sarann elabrati centralmente per derivare i parametri del traffic riprtabili su un crusctt che visivamente ptrà rappresentare l stat del sistema viabile. L utilizz di prtclli standard per la trasmissine dati e frmati standard per la registrazine degli stessi sarà la cndizine indispensabile per pter garantire l espandibilità del sistema. L infrastruttura sul territri sarà dunque integrabile anche cn infrastrutture analghe già realizzate da altri enti territriali e/ dalla Regine stessa; in tal md si ptrà prgressivamente arrivare a disprre dei dati di traffic su tutti gli assi più significativi della rete stradale della Regine Autnma della Valle d Asta. Basandsi su questi presuppsti il sistema che sarà realizzat permetterà la cnnessine cn altri centri perativi per l interscambi infrmativ, che dvrà avvenire cnfrmemente alle dispsizini vigenti in materia di prtezine dei dati persnali e di sicurezza. I prtali sarann psizinati cme segue: N prtale Asse stradale 1 Valle del Lys 2 Valle d Ayas 3 Valle di Valturnenche

8 4 Valle di Cgne 5 Val di Rhemes e Valsavarenche Il PMV, che NON fa parte di quest appalt ma che sarà ggett di altr specific band, sarà psizinat nel Cmune di Valturnenche Il sistema centrale Il fluss di dati prvenienti dai prtali territriali sarà immagazzinat nella base dati pprtunamente predispsta nel sistema centrale. Il sistema centrale sarà cmpst dall unità di elabrazine dei dati di traffic racclti in temp reale, dal sistema centrale per il trattament delle immagini dei transiti, dal server per la racclta e la diffusine delle immagini di videsrveglianza in temp reale delle cndizini del traffic e dalle relative cnnessini e interfacce vers altri sistemi. Il Sistema centrale dvrà garantire: La gestine delle apparecchiature e dei sensri di misura La gestine dei sistemi di mnitraggi/sicurezza a telecamere La gestine dei dati ricevuti dal camp L interfaccia vers la centrale reginale di infmbilità La gestine pannelli a messaggi variabile L elabrazine incidenti Il mnitraggi del rischi di incidente e del traffic 1.5 Architettura lgica L infrastruttura sul territri per l infmbilità si scmpne in tre blcchi lgici deputati alla: Racclta delle infrmazini Elabrazine delle infrmazini Diffusine delle infrmazini Racclta delle infrmazini La racclta delle infrmazini avverrà autmaticamente a partire dai prtali sul territri. Per il riliev del traffic si è scelt di utilizzare tecnlgie ttiche senza utilizz di dispsitivi installati stt il mant stradale. Il sistema frnirà i dati di traffic (cnteggi e velcità media), le immagini, la classificazine dei veicli, l identificazine dei singli veicli e delle merci periclse in transit. I dati puntuali del singl passaggi sarann elabrati lcalmente per ttenere i dati aggregati. In gni prtale le infrmazini racclte sarann le seguenti: cnteggi dei veicli in transit per direzine di marcia, velcità media, interdistanza media tra i veicli, classificazine su base dimensinale/vlumetrica del veicl, rilevazine della presenza di targhe ricnducibili al trasprt di merci, identificazine autmatica della targa del veicl (infrmazine rilevata ai fini della sicurezza e nel rispett della nrmativa vigente sulla privacy) prduzine di un immagine istantanea del veicl in transit cn assciati tutti i parametri rilevati; ai fini del rispett della nrmativa sulla privacy le immagini prdtte sarann

9 elabrate in md da nn cnsentire il ricnsciment delle persne (ad. esempi individuand ed scurand il parabrezza, creand immagini in bassa risluzine, ecc ) prduzine dell streaming in temp reale ed in bassa risluzine della scena ripresa dalle telecamere. Le infrmazini del singl passaggi sarann lcalmente crrelate per frnire centralmente dei dati sul perid di temp previst e cmunque impstabile centralmente. Le infrmazini di gni singl passaggi sarann inviate al centr cn cadenza definita. La racclta lcale dvrà essere in grad di garantire un stccaggi per spperire a malfunzinamenti di rete e/ del sistema centrale. Oltre alle infrmazini alfanumeriche del singl transit sarà gestit un streaming vide a bassa risluzine ed a bassa frequenza cn il sl scp di frnire cnferme visive agli peratri della Centrale sui dati in arriv per particlari eventi Elabrazine delle infrmazini L infrmazine una vlta dispnibile centralmente sarà utilizzata per l elabrazine di tutti gli indicatri previsti per la realizzazine di un mnitr di centrale e di tutte le aggregazini che pssan risultare utili ad altri sggetti cinvlti nel prgett. Le infrmazini sarann stricizzate all intern di una base dati per permettere analisi successive vlte alla individuazine di scenari di traffic ed alle azini che è pssibile intraprendere per il gvern della viabilità. Il Centr di cntrll, ltre ad acquisire le infrmazini prvenienti dai dispsitivi periferici, dvrà essere inltre in grad di elabrare dati statistici relativi ai transiti. andament dei transiti rilevati nei due sensi di marcia mnitrati, per gni crsia, per data ed rari; statistiche su tutt il traffic veiclare in transit, riprtanti l andament di: velcità media dei veicli, distinguibile per prtale, girn, fascia raria e classi di veicl; fluss veiclare, distinguibile per prtale, girn, fascia raria, classi di veicl e classi di velcità Diffusine delle infrmazini La diffusine delle infrmazini avverrà in generale in md autmatic vers: 1. il mnitr di centrale; 2. pagine web del sit dell Amministrazine Reginale; 3. il sggett istituzinalmente deputat alla diffusine delle infrmazini sul traffic; 4. il pannell a messaggi variabile (PMV); 5. altri sggetti in cnvenzine cn l Amministrazine Reginale per l utilizz di tali infrmazini. Qualra la diffusine riguardi le immagini, questa deve essere pertinente cn quant dispst nei paragrafi 4.6 e 5.4 del prvvediment del Garante in materia di videsrveglianza. Quindi l infrastruttura che sarà realizzata pererà in un ttica multiservizi, intendend cn ciò che i dati rilevati da un unic sggett ptrann essere utilizzati da sggetti diversi e per differenti finalità. I dati dispnibili sarann diffusi vers i sistemi / sggetti elencati nei punti da 1 a 4; la diffusine vers altri sggetti di cui al punt 5 ptrà avvenire in un mment successiv. All stat attuale in avanzata fase realizzativa, si trvan i sistemi infrmativi per: il mnitraggi del transit di merci periclse;

10 la segnalazine del transit di mezzi cn targhe rubate. I dati dispnibili dall infrastruttura sul territri garantirann una significativa estensine della capillarità di tali sistemi, aumentandne di cnseguenza l efficacia. Altri sistemi che ptrann fruire dei dati rilevati sn quelli sanzinatri per le vilazini al cdice della strada: in tal cas l infrastruttura tecnlgica sul territri ptrà garantire nn sl la dispnibilità dei dati, ma anche l applicazine della nrmativa vigente in tutta la fase di riliev.

11 2 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitlat ha cme ggett: la prgettazine (elettrnica, infrmatica), la frnitura, l installazine, la messa in esercizi (cmprensiva di messa a punt ed assistenza ai cllaudi) la garanzia per 24 mesi di una infrastruttura tecnlgica sul territri per il rilevament e la diffusine dei dati di traffic cmpst da: cinque prtali, un sistema centrale per il trattament delle infrmazini racclte e per la gestine della periferia. L infrastruttura tecnlgica dvrà sddisfare tutti i requisiti tecnici e funzinali specificati in quest capitl ed in quelli di seguit elencati: 3 - Frnitura dell infrastruttura tecnlgica sul territri; 4 - Frnitura della piattafrma di gestine 5 - Privacy 6 - Installazine e messa in pera dei sistemi di rilevament sui prtali 7 - Frnitura di servizi prfessinali e attività crrelate 8 - Cllaud del sistema I requisiti esplicitati in questi capitli cstituiscn i requisiti minimi bbligatri che la frnitura dvrà garantire. Si precisa che sn esclusi dalla frnitura gli apparati necessari per l integrazine cn la rete telematica di trasprt dei dati vers il sistema centrale di racclta.

12 3 FORNITURA DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA SUL TERRITORIO L infrastruttura di rilevazine sul territri che deve essere realizzata si cmpne di cinque prtali. Il sistema nel su cmpless è cstituit da un livell periferic e un livell centrale tra lr cnnessi attravers una rete di cmunicazine messa a dispsizine da INVA. A livell periferic sarann presenti apparati psti su gni prtale individuat nel prgett all scp di rilevare e/ calclare i dati previsti. Il sistema tecnlgic installat sul prtale dvrà essere in grad di rilevare gni singl transit, indipendentemente dal numer di veicli cntempraneamente presenti ed alle lr psizini, direzini e velcità rispett alla singla crsia, ed assciare ad ess l insieme dei dati necessari a garantire i flussi infrmativi previsti. Tutti i dati di un stess transit dvrann essere tra lr assciati in md univc. Qualsiasi titlare di trattament effettuat tramite sistemi di videsrveglianza deve sttstare ai principi enunciati nel prvvediment in materia di videsrveglianza dal Garante per la prtezine dei dati persnali nel prvvediment dell 08/04/2010. Pertant, cme principi generale l infrastruttura dvrà integrare le funzinalità necessarie per l applicazine delle dispsizini previste. I dati dispnibili dvrann essere trattati secnd le mdalità specifiche dei vari sistemi applicativi ma sempre e cmunque nel rispett delle nrme sulla privacy e sulla sicurezza. Sul prtale dvrà essere pssibile: attivare/disattivare i servizi vers i vari sistemi applicativi previsti; cnfigurare l insieme dei dati da rendere dispnibili ad gni servizi; cnfigurare la mdalità di inltr per gni servizi per permettere, eccezinalmente, di bypassare il sistema centrale dell infrastruttura sul territri e cllquiare direttamente cn un sistema applicativ. L elabrazine lcale delle infrmazini rilevate dai dispsitivi presenti ptrà avvenire indifferentemente a brd delle telecamere mediante un sistema di gestine del prtale. Per ttimizzare l utilizz della banda di trasmissine che sarà messa a dispsizine da INVA, gli stessi dati utilizzati da servizi diversi dvrann essere di nrma inviati una vlta sla e pi smistati vers i servizi fruitri a livell centrale. L invi dei dati dvrà avvenire cn peridicità cnfigurabile e facend us di sistemi di crittgrafia nel pien rispett della privacy. Per ttemperare ai requisiti richiesti dal prgett dvrann essere adttate sluzini prgettuali che prevedn l utilizz di sensri di rilevament veicli di tip ttic (telecamere), sensri radar laser, escludend quelle che prevedn l utilizz di sensri installati in strada. 3.1 Caratteristiche sezine di rilevament Ogni prtale dvrà essere cnfrme ai requisiti tecnic-funzinali elencati a seguire Lettura targhe e rilevament transiti merci periclse Il sistema dvrà essere in grad di leggere le targhe dei mezzi in transit; inltre dvrà essere in grad di perare una discriminazine sui passaggi rilevati, individuand tra tutti i veicli transitanti quelli dtati di pannell arancine stante ad indicare il trasprt di merci periclse e pertant sggetti a nrmativa ADR. Per questi veicli il sistema dvrà assciare i caratteri rilevati sulla prima riga del pannell arancine ADR cn il cdice KEMLER e quelli rilevati sulla secnda riga cn il cdice ONU per il tip grad di periclsità delle merci trasprtate. Dvrann essere garantiti i seguenti requisiti minimi:

13 Telecamere HD a clri cn risluzine nn inferire a 1.2 Mpx; rilevament su tutte le crsie di marcia (cmprese emergenza ed eventuali passaggi laterali); rilevament in gni cndizine ambientale (bui, nebbia, piggia, neve, fum, fredd, cald, ecc..); rilevament autmatic delle targhe dei veicli in transit per tutte le seguenti tiplgie: targhe italiane; targhe francesi; targhe svizzere; targhe tedesche; pssibilità di aggirnare in futur a nuve cnfigurazini e nuve nazini; targhe speciali italiane (es. Frze di Plizia, Crp frestale, targhe prva, targhe prvvisrie ecc.). cnfrmità dei sistemi ttici di lettura targhe alla nrmativa UNI Classe A; rilevament delle targhe cn precisine maggire uguale al 95% dei transiti; rilevament autmatic dei pannelli arancine di segnalazine delle merci periclse ADR cn decdifica dei Cdici Kemler e ONU; l accuratezza del sistema di lettura targhe relativamente all ADR, indipendentemente dal numer e tiplgia di apparati utilizzati dvrà essere al minim del 90% del ttale dei veicli ADR transitati; gestine dei caratteri delle targhe rilevati parzialmente (invi delle infrmazini parziali cn immagini assciate per successiva gestine lat peratre); cnfigurazine e gestine delle liste targhe (black list); generazine per gni veicl che trasprti merci periclse ppure inclus in black list della: immagine a infrarss/mncrmatica; immagine di cntest a clri; cnfigurabilità della mdalità di cdifica/cmpressine delle immagini Rilevament dati utilizzabili ai fini sanzinatri Il rilevament dati utilizzabili ai fini sanzinatri dei superamenti dei limiti di velcità dvrà pter perare 24 re su 24, 365 girni all ann Dvrà essere pssibile, al persnale dtat delle pprtune autrizzazini, attivare disattivare i dispsitivi, sia lcalmente che da remt. Il rilevament dati dvrà garantire una precisine pari ad almen il 98% dei passaggi in vilazine, crrettamente rilevati e ftgrafati, sia di girn sia di ntte e in cndizini di maltemp (piggia, neve, nebbia), a men che il veicl che cmmette l infrazine risulti cpert da altr veicl. L infrazine deve essere dcumentata cn ftgrafie che in termini di numer, frame rate, camp ripres, ecc. rispndan alle caratteristiche prescritte in sede di apprvazine dei dispsitivi da parte del Minister delle Infrastrutture e dei Trasprti. Le perazini sui dispsitivi dvrann essere cnsentite sl a persne autrizzate dtate delle pprtune credenziali di access al sistema Apprvazini, mlgazini ed immatriclazini Per i sistemi di rilevament dvrà essere presentata l apprvazine del Minister delle Infrastrutture e dei Trasprti per la funzine di rilevament delle infrazini ai limiti di velcità in mdalità istantanea. Il sistema di rilevament dei superamenti dei limiti di velcità deve essere dtat di tutt quant prescritt per l emissine di sanzini per infrazini al Cdice della Strada, senza la necessità della presenza di Agenti di Plizia sul pst.

14 Per tutti gli apparati frniti e installati per i quali è prevista, da leggi, nrme reglamenti nazinali internazinali, un apprvazine, un mlgazine un immatriclazine, l Aggiudicatari certificherà la cnfrmità di tali apparati alle prescrizini vigenti, indicandne per gnun gli estremi dell apprvazine, dell mlgazine dell immatriclazine. Inltre dvrà essere frnita dcumentazine e risultati di test cndtti a cmprvare la capacità del sistema di eseguire la lettura autmatica della targa in particlare a velcità superiri a 130Km/h Dati di traffic Sull insieme dei mezzi in transit in un determinat perid il sistema dvrà garantire i seguenti requisiti: Cnteggi dei veicli in transit per direzine di marcia cn precisine maggire uguale al 98%; Rilevament della velcità istantanea cn mlgazine, rilasciata dall autrità italiana prepsta, della funzine misuratre velcità istantanea per utilizz sanzinatri; Calcl della velcità media ttenuta cme media della velcità istantanea dei veicli su un perid di riferiment cnfigurabile; Calcl dell interdistanza media tra i veicli (ttenuta cme media delle single distanze tra un veicl ed il successiv, in assciazine cn la velcità media frnisce indicazini sulla fluidità/cngestine del traffic); Rilevament autmatic di traffic ferm e di traffic assente; Rilevament della presenza di cda; Classificazine dei veicli rilevati su base dimensinale per mtcicl, autmezz legger, autmezz pesante; L intervall temprale utilizzat per i calcli di valri medi dvrà essere cnfigurabile anche da remt Requisiti ambientali per la sensristica di rilevament Temperatura perativa -20 C C; Grad di prtezine dispsitivi: IP66 waterprf Streaming vide Dvrà essere dispnibile l streaming vide per la videsrveglianza del traffic per entrambi i sensi di marcia. Per adattare il fluss alla banda trasmissiva dispnibile dvrann essere adttate sluzini prgettuali altamente flessibili. L streaming sarà ergat per mezz di un vide web server cn le caratteristiche minime seguenti: cnfigurazine della cmpressine vide a scelta tra H.264, MPEG4 M-JPEG; cnfigurazine del frame rate; cnfigurazine della risluzine dell immagine al minim nei frmati standard VGA, QVGA QQVGA; funzine day&night per cnsentire una buna visine in cndizini di scarsa illuminazine in rari ntturn; prtclli di trasmissine dispnibili su IP: TCP, UDP, HTTP e RTSP; selezine del sens di marcia relativ al quale sarà trasmess l streaming; cnfigurabilità del sistema da remt cn access cntrllat tramite nme utente e passwrd.

15 SR 44 - Pnt-Saint-Martin Su quest prtale dvrà essere psizinata una videcamera aggiuntiva per frnire la ripresa del tratt stradale sulla SR44 all incirca dal km 0,2 al km 0, Sistema di gestine del prtale (SGP) Il sistema di gestine del prtale (SGP) sarà nrmalmente installat lcalmente in un appsit armadi stradale (vedi 6.2.2), pur ptend prcedere diversamente in funzine della sluzine tecnica adttata. Il SGP dvrà utilizzare frmati dei dati e prtclli di trasmissine standard, al fine di pter essere agevlmente integrat cn piattafrme di gestine diverse da quella prevista nel presente capitlat. Il SGP dvrà essere in grad di lavrare anche in assenza di cllegament cn la piattafrma di gestine. In tale eventualità, le immagini relative ai transiti di materie periclse di mezzi cn targa rubata, dvrann essere memrizzate lcalmente, prima di essere successivamente inviate al centr, una vlta ripristinat il cllegament. In cas di assenza di cllegament, nn dvrà essere prevista la memrizzazine in lcale dell streaming vide. Ogni SGP dvrà pter perare nelle seguenti cndizini ambientali: Temperatura ambiente: - 20 C + 50 C; Umidità relativa dell ambiente: 20-90%. Il SGP dvrà pssedere le caratteristiche minime di seguit elencate: permettere l access sia in lcale che da remt via web attravers brwser standard e/ in telnet per svlgere perazini di diagnstica e cnfigurazine degli apparati; cntrllare l access al sistema periferic attravers un sistema di autenticazine cn nme utente e passwrd; garantire la dispnibilità di prfili autrizzativi per ciascun peratre per classi mgenee di peratri in md da limitare l'access ai sli dati necessari per effettuare le perazini previste dalle specifiche mansini; elabrare i dati rilevati per la lr aggregazine lcale, secnd parametri cnfigurabili anche in remt dal sistema centrale; permettere la cnfigurazine del perid di cnservazine dei dati e delle immagini in lcale; realizzare meccanismi autmatici di expiring delle immagini all scadere del perid di cnservazine, impstat cn mdalità tali da rendere nn più utilizzabili i dati cancellati (quali ad esempi prcessi di svra-registrazine); disprre di funzinalità di elabrazine delle immagini prdtte per impedire il ricnsciment delle persne (ad. esempi individuand ed scurand i vetri); qualra un specific servizi preveda il ricnsciment delle persne, permettere la disattivazine della funzinalità di mascherament; pssibilità di trasmissine dei dati in maniera cifrata vers la piattafrma di gestine cn capacità di verificare la crretta trasmissine e gestire l eventuale ritrasmissine; memrizzazine lcale di tutti i dati rilevati in cas di mancanza di cllegament cn la piattafrma di gestine per almen sette girni; trasmissine dei risultati delle rilevazini autmatiche a sistemi applicativi differenti a secnda delle diverse finalità; la mdalità di trasmissine dei dati sarà definita nella fase esecutiva del prgett, tuttavia si dvrà prediligere, quand pssibile, una mdalità di scambi basata su webservice;

16 generare allarmi in prtcll SNMP vers la piattafrma di gestine in base ad eventi impstabili sul prtale (es. superament di valri di sglia, black list targhe, ed in generale eventi cllegati a specifiche cndizini sui dati rilevati); trasmissine in temp reale dell streaming vide a clri della scena ripresa dalle telecamere. cn frame-rate e qualità dell immagine parametrizzabili da remt; gestire lcalmente tutti i dispsitivi periferici ed in particlare la sensristica di rilevament dei mezzi; disprre di un sistema di diagnstica di tutte le periferiche; mantenere cntinuamente sincrnizzat il prpri rlgi intern cn l rari ufficiale frnit dall Istitut Nazinale di Ricerca Metrlgica (INRIM) cn quell trasmess dal sistema GPS; disprre delle funzinalità nn espressamente previste nel presente capitlat, ma necessarie al crrett funzinament del sistema Cnnettività Ogni SGP sarà intercnness cn la piattafrma di gestine attravers il sistema di rete mess a dispsizine da INVA. In particlare si dvrà prevedere: l utilizz del prtcll di trasmissine IP cn pian di indirizzament basat su una classe di indirizzament frnita da INVA; il ripristin delle prcedure di cmunicazine in cas di caduta di rete e perdita della cnnessine cn il centr di cntrll e in cas di ripetuti tentativi di ricnnessine al centr; l invi degli allarmi di sistema in SNMP alla piattafrma centrale di gestine. Le cmunicazini tra il Sistema centrale ed i dispsitivi periferici utilizzerann una VPN, realizzata a cura di INVA Apparati di rete Per la rete interna al prtale si dvrà prevedere la frnitura di un switch cn minim quattr prte ethernet, di cui una gigabit ethernet, che sarà cnness al ruter mess a dispsizine da INVA per l access alla rete di cmunicazine vers la piattafrma di gestine Remte pwer switch Dvrà essere dispnibile un remte pwer switch attravers il quale pter gestire l accensine e l spegniment, via rete ethernet attravers interfaccia seriale, dei dispsitivi presenti sul prtale. Le caratteristiche minime previste dvrann essere: 4 uscite di alimentazine; cntrll individuale delle prte di alimentazine; cntrll della sequenza temprale di riavvi; tensine di alimentazine 220 V; crrente massima di switching crrelata cn la ptenza degli apparati installati; cnfigurazine via rete attravers web brwser; cnfigurazine lcale su prta RS323; cntrll degli accessi cn username e passwrd; pssibilità di mnitraggi dei dispsitivi cllegati per il lr riavvi in cas di mancanza, di rispsta per temp cnfigurabile.

17 3.2.4 Dispsitivi UPS L alimentazine elettrica frnita sarà in crrente alternata a 220 V mnfase, 50 Hz, cn ptenza di 3 KW. Tutti gli apparati presenti nell armadi stradale ggett di frnitura dvrann essere prtetti da black-ut e da disturbi della rete di alimentazine mediante grupp di cntinuità (UPS). Gli UPS dvrann essere dimensinati in md da permettere al sistema e/ agli peratri di chiudere i prgrammi applicativi e cnsentire il crrett spegniment degli apparati allggiati nell armadi, evitand quindi spegnimenti bruschi a seguit di black ut e garantend un autnmia di almen 60 minuti in mancanza di alimentazine da rete. Le batterie dvrann: essere del tip prive di manutenzine ; avere una vita utile di almen 6 anni; essere facilmente accessibili per la sstituzine.

18 4 FORNITURA DELLA PIATTAFORMA DI GESTIONE Il sistema centrale ha la funzine di trattare i dati e le immagini prvenienti dai prtali dislcati sul territri, gestend le funzini di centralizzazine, di verifica e archiviazine dei dati. Cmpetn al centr di cntrll tutte le attività a partire dal riceviment dei dati relativi ai transiti (cmpleti di immagini, ecc.), fin alla lr diffusine vers altri rganismi e/ sistemi. Inltre il sistema centrale dvrà permettere la gestine dell intera infrastruttura, quindi di crdinare le cmunicazini cn la periferia, variare i parametri di funzinament ed effettuare il cntrll diagnstic dell inter sistema. Il sistema dvrà essere facilmente scalabile per pter gestire, senza neri aggiuntivi per INVA, eventuali altri futuri prtali di rilevament. La piattafrma di gestine dvrà garantire nella massima affidabilità tutte le funzinalità di cntrll e gestine del sistema cmplessiv. In generale dvrà essere pssibile: l acquisizine dei dati dai prtali attravers la rete di cllegament; la memrizzazine dei dati; la presentazine dei dati; la gestine degli allarmi; la gestine cmplessiva del sistema; il mnitraggi del sistema; l implementazine di interfacce per l intercnnessine cn sistemi applicativi esterni al cntest del prgett ggett d appalt titlati all utilizz dei dati dispnibili. Le interfacce per gli peratri dvrann essere intuitive e di facile cmprensibilità. Gli ggetti in esse cntenuti dvrann essere riprtati ed pprtunamente illustrati a livell funzinale nei relativi manuali peratre che l Aggiudicatari dvrà prdurre. L Aggiudicatari dvrà implementare il prpri sistema applicativ in un ambiente virtuale VMware equivalente che INVA renderà dispnibile su una prpria sttrete interna. L Aggiudicatari dvrà preventivamente predisprre una scheda tecnica per le applicazini installate su mdell frnit da INVA. Tale scheda descriverà tra l altr anche la cnfigurazine dell ambiente di base (sistema perativ, applicatin server, db server, architettura, ecc.) necessari per il funzinament degli applicativi. Nel capitl 10 - Caratteristiche tecniche generali della piattafrma sftware sn illustrati i vari sistemi che ptrann essere utilizzati. Le prcedure di installazine sarann a ttale caric e nere dell Aggiudicatari. 4.1 Strumenti per l utilizz della piattafrma La piattafrma di gestine dvrà essere caratterizzata da un architettura Web-based e cnsentire quindi l utilizz mediante un cmune brwser, senza necessità di installare prgrammi specifici sulle pstazini degli peratri. 4.2 Privacy e sicurezza Al sistema ptrann accedere più peratri cntempraneamente. Ogni peratre del sistema centrale dvrà accedere cn credenziali persnali, le quali darann diritt alle sle funzini previste per il prfil in cui rientra l peratre. Il Sistema centrale dvrà essere cnfrme ai seguenti requisiti tecnic-funzinali. cntrllare l access alla piattafrma attravers un sistema di autenticazine basat su nme utente e passwrd; garantire la dispnibilità di prfili autrizzativi per ciascun peratre per classi mgenee di peratri in md da limitare l'access ai sli dati necessari per effettuare le perazini previste dalle specifiche mansini; definire ed applicare le regle per il cambiament peridic delle passwrd;

19 4.3 pssibilità di memrizzazine e cnservazine cifrata dei dati; auditing di sicurezza attravers il cntrll del lg degli accessi, attività e anmalie; gni altr requisit nn previst nel presente elenc ma necessari per il rispett della nrmativa vigente in materia di trattament dei dati persnali cn particlare riferiment ai sistemi di videsrveglianza. Acquisizine e distribuzine delle infrmazini Le infrmazini acquisite nel sistema centrale dvrann pter essere rese dispnibili ad altre applicazini e viceversa. Il prcess di scambi dati dvrà essere basat sulla tecnlgia dei Web Services (WS); caratteristica fndamentale di un Web Service è quella di ffrire un'interfaccia sftware utilizzand la quale altri sistemi pssn interagire cn il Web Service stess attivand le perazini descritte nell'interfaccia tramite appsiti "messaggi" inclusi in una "busta" SOAP (la più utilizzata): tali messaggi sn, slitamente, trasprtati tramite il prtcll HTTP e frmattati secnd l standard XML. Quindi il prcess di acquisizine e di distribuzine delle infrmazini dvrà: essere basat sulla tecnlgia dei Web Services; utilizzare il prtcll di trasprt HTTPS; frmattare le infrmazini secnd l standard XML; cdificare i messaggi cnfrmemente all standard SOAP. Dvrà inltre essere prdtt: l insieme di mduli sftware per l elabrazine dei WS necessari per l implementazine delle funzinalità di acquisizine e di distribuzine delle infrmazini dispnibili; la dcumentazine necessaria per l interfacciament al sistema infrmativ della piattafrma di gestine da parte dei sggetti esterni cmprendente necessariamente almen: il manuale d us dei WS; il file WSDL pprtunamente cmmentat, cntenente le specifiche delle interfacce sftware messa a dispsizine dai WS. Vers la Centrale reginale di Infmbilità dvrà essere pssibile inviare le infrmazini relative ad eventi di particlare interesse cme ad esempi la presenza di cde di incidenti in crrispndenza dei prtali, ppure più generali inerenti le indicazini sull stat del traffic cme rappresentat sul crusctt di cui al punt Tutte le chiamate ai WS dvrann cntenere le credenziali (nme utente e passwrd) del chiamante al fine di pter autenticare l utente e rispndere alla chiamata secnd i diritti a lui assegnati sul sistema. Per facilitare l integrazine di nuve fnti dati ed in generale per il crrett mnitraggi del sistema, dvrà essere garantit il lg applicativ di tutte le chiamate e del lr esit. In cas di errri che si prducesser nell imprtazine dei dati, nella rispsta al chiamante dvrà essere data una chiara segnalazine cn cdifica dell errre al fine di pter rimuvere agevlmente la causa dell anmalia. 4.4 Basi dati Il sistema dvrà essere dtat di una prpria base dati e dvrà cnsentire: La memrizzazine autmatica dei dati dei transiti trasmessi dai prtali per permettere il pplament delle basi dati relative a:

20 dati statistici; rilevazine transiti ADR cn immagini relative; rilevazine targhe in black list; rilevazini transiti di mezzi cn vilazine del Cdice della strada. La memrizzazine autmatica dei flussi vide della videsrveglianza del traffic Base dati statistiche di traffic Facend riferiment alla pssibilità di utilizz del DATEX cme standard di trasferiment dei dati in XML, il fluss di traffic lung un arc TMC attravers una sezine di misura può essere espress nel seguente md. cdice del prtale di rilevament dell infrazine direzine di attraversament della sezine di misura cdifica TMC del nd iniziale dell arc cdifica TMC della strada su cui insiste la stazine di misura distanza dall inizi dell arc lung il vers di percrrenza numer di crsie durata in minuti del perid di aggregazine data ra inizi aggregazine tiplgia del veicl cui si riferisce il cnteggi velcità media numer di veicli velcità massima interdistanza media Base dati transiti ADR Le infrmazini previste sn: cdice del prtale di rilevament dell infrazine direzine di attraversament della sezine di misura data ra rilevazine tiplgia del veicl targa rilevata nazinalità grad di ricnsciment della lettura targa pannell arancine ADR grad di ricnsciment della lettura del pannell ADR cdice Kemler cdice Onu immagini del veicl Base dati targhe black list Le infrmazini previste sn: cdice del prtale di rilevament dell infrazine direzine di attraversament della sezine di misura data ra rilevazine tiplgia del veicl

21 targa rilevata nazinalità grad di ricnsciment della lettura targa immagini del veicl Base dati transiti cn vilazine del Cdice della strada L archivi delle presunte vilazini dvrà cntenere almen i seguenti campi: cdice del prtale di rilevament dell infrazine data e ra del rilevament velcità rilevata targa rilevata nazinalità classificazine veicl immagini del veicl eventuali altre infrmazini racclte precisine del rilevament. 4.5 Caratteristiche funzinali La piattafrma di gestine dvrà essere cnfrme ai requisiti tecnic-funzinali riprtati a seguire. La piattafrma di gestine dvrà prevedere: il mdul di elabrazine dei dati di traffic; il mdul per il trattament delle immagini dei transiti; il mdul per la memrizzazine e la diffusine delle immagini di videsrveglianza del traffic; il mdul di diffusine vers altri sistemi, per i quali verrann stabilite prcedure e prtclli per l scambi delle infrmazini basati su web services Mdul di elabrazine dei dati rilevati utilizzabili a fini sanzinatri Dvrann essere dispnibili le funzini per: cnfigurare tempi e mdalità di rilevazine, indipendentemente sui vari prtali, permettend di: predisprre la prgrammazine delle fasce rarie girnaliere di attivazine della rilevazine cn pssibilità di definire fasce rarie differenti per girni feriali, prefestivi e festivi; schedulare le attivazini secnd la prgrammazine definita; attivare manualmente la rilevazine specificand l intervall temprale, trascrs il quale verrà rieseguita la schedulazine autmatica; cnfigurare manualmente la sglia di velcità cnsentita all attivazine di gni perid di rilevazine; cnfigurare tempi e mdi di trasmissine dei dati racclti; inltr alla struttura cmpetente al trattament dei dati racclti in frma prtetta per le elabrazini successive cn registrazine del lg delle trasmissini;

22 definire il perid di cnservazine dei dati dp il lr inltr alla struttura cmpetente ; eliminazine autmatica trascrs il temp di cnservazine degli stessi cn tracciatura delle attività. Tutte le perazini dvrann essere permesse sl agli peratri dtati di pprtun prfil. Nn sn previste funzini di trattament delle immagini ne la pssibilità di interventi manuali per cmpletare il parziale rilevament delle targhe Mdul di elabrazine dei dati di traffic La piattafrma di gestine dvrà essere in grad di elabrare i dati relativi ai transiti suddivisi per prtale per frnire: andament dei transiti in vilazine rilevati nei due sensi di marcia, aggregat per classi del mezz, data ed rari; segnalazine della presenza di cda cn pssibilità di definire per gni prtale: velcità media da cnsiderare cme sglia per invi della segnalazine; numer minim di peridi cnsecutivi di sservazine nei quali la velcità media deve essere al di stt del valre di sglia per l invi della segnalazine; dati identificativi del PMV al quale la segnalazine deve essere inviata; statistiche su tutt il traffic veiclare in transit, in infrazine e nn, riprtanti l andament di: velcità media dei veicli, distinguibile per girn, fascia raria e classi di veicl; fluss veiclare, distinguibile per girn, fascia raria, classi di veicl e classi di velcità. Inltre dvrann essere presenti: funzinalità di ricerca sui dati acquisiti (es. per transiti/allarmi e per statistiche su chiavi ra, data, sit, classificazine, velcità, cdici merci periclse ecc); analisi statistiche sui dati di transit acquisiti parametrizzate per prtale, classi dei mezzi, perid temprale, cn pssibilità di filtr cnfigurabile alla bisgna; un sistema di reprtistica che peri sui risultati delle ricerche ed analisi di cui ai punti precedenti. Dvrann essere creati e gestiti autmaticamente dal sistema gli archivi a fini statistici. Le statistiche dvrann essere aggirnate su base girnaliera e archiviate in un pprtun Data Base di sistema Mdul per il trattament delle immagini dei transiti Si richiedn le seguenti funzinalità: gestine manuale delle segnalazini relative alle targhe bianche ADR altre tiplgie di dati nn crrettamente rilevati; cnfigurazine, attivazine e gestine degli allarmi di servizi (allarmi di targa, allarmi di sglia, ecc); cnfigurazine, attivazine e gestine degli allarmi di sistema. 4.6 Interfacce di gestine Tutte le funzinalità presenti dvrann essere accessibili attravers pprtune interfacce di gestine, le cui caratteristiche salienti richieste sn riprtate a seguire:

23 4.7 Interfaccia di gestine principale mediante visualizzazine cartgrafica interattiva che permetta di selezinare i prtali e perare su di essi; interfacce di visualizzazine dei dati a secnda della lr natura cn pssibilità di attivazine di filtri persnalizzabili; interfaccia di gestine delle liste delle targhe (creazine, mdifica, eliminazine, imprtazine, ecc.); interfaccia di gestine delle targhe nn crrettamente rilevate; interfaccia di gestine degli allarmi; visualizzazine della targa del veicl e del riferiment gegrafic della psizine dell stess in frmat grafic sull interfaccia cartgrafica; visualizzazine degli allarmi cn clrazine differente a secnda delle diverse tiplgie nell interfaccia di gestine allarmi ed in frmat grafic sull interfaccia cartgrafica. Videsrveglianza del traffic Dvrà essere predispst un streaming server per la registrazine e la distribuzine in temp reale dei flussi vide prvenienti dai prtali adeguatamente dimensinat per garantirne l archiviazine per un perid di 3 girni, trascrsi i quali si prvvederà in autmatic alla lr eliminazine. Dvrann essere presenti le funzini per: Cnfigurare la distribuzine in diretta ( live ) dell streaming in ingress; cnfigurare l streaming a richiesta ( n demand ) dei cntenuti vide registrati; cdificare in autmatic il file per: streaming Live ppure n demand vers dispsitivi mbili Apple; streaming Live vers dispsitivi mbili Andrid; visualizzazine su pagine web; visualizzare in flussi in diretta da tutte le telecamere (ad es in mdalità msaic); richiamare registrazini di un prtale in base alla data ed ra; definire il perid di cnservazine dei flussi vide; eliminazine autmatica dei filmati trascrs il temp di stricizzazine degli stessi; cnfigurare su gni prtale i parametri dei flussi vide. 4.8 Stricizzazine dei dati La stricizzazine dei dati dvrà essere cnfrme ai seguenti requisiti tecnic-funzinali: 4.9 permettere la memrizzazine dei dati di lettura targhe per un perid cnfigurabile da parte dell amministratre di sistema; permettere la memrizzazine degli allarmi targhe per un perid cnfigurabile da parte dell amministratre di sistema; garantire le perazini di stricizzazine peridica; garantire le perazini peridiche, autmatiche e manuali di cmpattazine delle basi dati. Cnfigurazine e gestine del sistema La piattafrma di gestine dvrà essere cnfrme ai seguenti requisiti tecnic-funzinali Gestine utenti Creazine, cnfigurazine, attivazine e gestine degli utenti;

24 creazine, cnfigurazine, attivazine e gestine di prfili utente per l access ad insiemi diversi di funzinalità del sistema; creazine, cnfigurazine, attivazine e gestine gruppi di utenti Gestine piattafrma Gestine dei parametri di cnfigurazine della piattafrma; cnfigurazine della visibilità della cnfigurazine per ciascun utente/grupp Gestine prtali Creazine, cnfigurazine, attivazine, sincrnizzazine e gestine dei prtali; gestine dei parametri di cnfigurazine dei prtali; cnfigurazine della visibilità sui prtali e dei dati assciati per ciascun utente/grupp Gestine servizi attivi 4.10 creazine, cnfigurazine, attivazine, sincrnizzazine e gestine dei servizi applicativi; gestine dei parametri di cnfigurazine dei servizi applicativi; cnfigurazine della visibilità sui dati assciati ai servizi per ciascun utente/grupp. Funzini di diagnstica e di gestine Al centr di cntrll si dvrà pter mnitrare l stat di funzinament di gni parte del sistema e di attivare, quand necessari, le adeguate prcedure di intervent in cas di guasti malfunzinamenti. Il mnitraggi diagnstic del sistema periferic, dvrà: 4.11 Ricevere gli allarmi di sistema in mdalità SNMP; mstrare, cn pprtuna interfaccia grafica, le anmalie riscntrate, evidenziandle per: cdice del dispsitiv periferic nn funzinante; data e ra in cui è stata riscntrata l anmalia; cllezinare i dati che il centr riceve, memrizzandli in pprtune tabelle che permettan la ricstruzine a psteriri dei tempi di ferm sistema. Crusctt Il crusctt presente in centrale dvrà permettere di visualizzare la mappa della Regine cn il psizinament dei prtali. Anche il crusctt dvrà essere accessibile attravers i brwser previsti. Per gni prtale dvrann essere visualizzate le seguenti infrmazini: Perid temprale cui si riferiscn i dati; Numer dei veicli transitati cn suddivisine per classe dimensinale: Nell ultim girn Nell ultima ra Negli utili 5 minuti Velcità media dei veicli transitati cn suddivisine per classe dimensinale: Nell ultim girn Nell ultima ra Negli utili 5 minuti

25 Massima velcità istantanea rilevata dei veicli transitati cn suddivisine per classe dimensinale; Indicazini sulla fluidità/cngestine del traffic; Vide streaming delle riprese sul prtale.

26 5 PRIVACY In quest capitl vengn fcalizzate le funzinalità, già indicate nei capitli precedenti, che debbn essere previste per il rispett della nrmativa sulla privacy, in particlare in relazine al prvvediment del Garante in materia di videsrveglianza. I sggetti pubblici, in qualità di titlari del trattament, pssn trattare dati persnali nel rispett del principi di finalità, perseguend scpi determinati, espliciti e legittimi, sltant per l svlgiment delle prprie funzini istituzinali. Ciò vale vviamente anche in relazine a rilevazini di immagini mediante sistemi di videsrveglianza. I sggetti pubblici sn tenuti a rispettare, al pari di gni titlare di trattament effettuat tramite sistemi di videsrveglianza, i principi enunciati nel prvvediment in materia di videsrveglianza. Cmpit del sistema è rendere dispnibile quant necessari per l applicazine delle dispsizini previste e dvrà garantire la fruizine dei dati racclti a sggetti istituzinali diversi che ptrann utilizzarli ad esempi per: sistema di rilevazine del traffic; sistema di mnitraggi del transit di merci periclse; sistema di mnitraggi del transit di mezzi cn targhe rubate; sistema sanzinatri del superament dei limiti di velcità; sistema sanzinatri delle vilazini al cdice della strada. Il sistema si cnfigura pertant cme un sistema integrat di videsrveglianza tra diversi sggetti pubblici cn pssibilità di rendere dispnibili dati ed immagini, cn varie tecnlgie mdalità, alle frze di plizia. In quest cntest l analisi sulle esigenze per la privacy vengn suddivise tra gli aspetti legati al trattament cn strumenti elettrnici e quelli legati alla infrmativa sul territri. 5.1 Funzinalità per garantire il trattament cn strumenti elettrnici Per trattament dei dati persnali si intende qualunque perazine cmpless di perazini, effettuati anche senza l ausili di strumenti elettrnici, cncernenti la racclta, la registrazine, l rganizzazine, la cnservazine, la cnsultazine, l elabrazine, la mdificazine, la selezine, l estrazine, il raffrnt, l utilizz, l intercnnessine, il blcc, la cmunicazine, la diffusine, la cancellazine e la distruzine di dati, anche se nn registrati in una banca dati Mdalità tecniche da adttare per l access e la mdifica dei dati Il trattament di dati persnali dvrà essere cnsentit sl agli incaricati dtati di credenziali di autenticazine, al minim nme utente e passwrd, che cnsentan il superament di una prcedura di autenticazine relativa ad un specific trattament ad un insieme di trattamenti. Inltre dvrann essere resi dispnibili dei prfili autrizzativi da un sistema di autrizzazine. I prfili di autrizzazine, per ciascun incaricat per classi mgenee di incaricati, dvrann essere individuati e cnfigurati anterirmente all'inizi del trattament, in md da limitare l'access ai sli dati necessari per effettuare le perazini di trattament. In quest md sarà pssibili adttare preventivamente le prcedure rganizzative, infrmatiche e materiali che permettan al singl incaricat l access nel database ai sli dati necessari alle sue specifiche mansini Misure di sicurezza sui dati I dati racclti mediante sistemi di videsrveglianza devn essere prtetti cn idnee e preventive misure di sicurezza, riducend al minim i rischi di distruzine, di perdita, anche accidentale, di access nn autrizzat, di trattament nn cnsentit nn cnfrme alle finalità della racclta, anche in relazine alla trasmissine delle immagini.

27 Devn quindi essere adttate specifiche misure tecniche ed rganizzative che cnsentan al titlare di verificare l'attività espletata da parte di chi accede alle immagini cntrlla i sistemi di ripresa. E' inevitabile che in relazine ai sggetti e alle finalità le misure minime di sicurezza pssan variare anche significativamente. E' tuttavia necessari che al minim venga garantit che: a) in presenza di differenti cmpetenze specificatamente attribuite ai singli peratri devn essere cnfigurati diversi livelli di visibilità e trattament delle immagini che permettan di effettuare, a secnda dei cmpiti attribuiti ad gnun, unicamente le perazini di prpria cmpetenza; b) laddve i sistemi sian cnfigurati per la registrazine e successiva cnservazine delle immagini rilevate, deve essere altresì attentamente limitata la pssibilità, per i sggetti abilitati, di visinare nn sl in sincrnia cn la ripresa, ma anche in temp differit, le immagini registrate e di effettuare sulle medesime perazini di cancellazine duplicazine; c) per quant riguarda il perid di cnservazine delle immagini devn essere dispnibili funzinalità per la cancellazine delle registrazini, all scadere del termine previst; e) gli apparati di ripresa digitali, se cnnessi alla rete, devn essere prtetti cntr i rischi di access abusiv; f) la trasmissine tramite una rete pubblica di cmunicazini delle immagini di videsrveglianza deve essere crittgrafata Sistemi integrati di videsrveglianza L infrastruttura tecnlgica sul territri che dvrà essere realizzata cnsentirà il cllegament telematic di diversi titlari del trattament a man a man che i vari servizi sarann attivati. Le mdalità di trattament spra elencate richiedn l'adzine di specifiche misure di sicurezza ulteriri rispett a quelle individuate nel precedente punt quali: a) adzine di sistemi di lg degli accessi lgici degli incaricati; b) cnservazine dei lg per un perid nn inferire a sei mesi Durata dell eventuale cnservazine La cnservazine, se prevista, deve essere limitata a pche re, al massim, alle ventiquattr re successive alla rilevazine, fatte salve speciali esigenze di ulterire cnservazine in relazine a festività chiusura di uffici esercizi, nnché nel cas in cui si deve aderire ad una specifica richiesta investigativa dell'autrità giudiziaria di plizia giudiziaria. Per i cmuni e nelle sle iptesi in cui l'attività di videsrveglianza sia finalizzata alla tutela della sicurezza urbana, alla luce delle recenti dispsizini nrmative, il termine massim di durata della cnservazine dei dati è limitat "ai sette girni successivi alla rilevazine delle infrmazini e delle immagini racclte mediante l'us di sistemi di videsrveglianza, fatte salve speciali esigenze di ulterire cnservazine". Il sistema dvrà permettere di cnfigurare in maniera flessibile la mdalità di cnservazine adttata ed adeguarla tempestivamente in funzine delle esigenze. Il sistema impiegat deve essere prgrammat in md da perare al mment prefissat l'integrale cancellazine autmatica delle infrmazini all scadere del termine previst da gni supprt, anche mediante svra-registrazine, cn mdalità tali da rendere nn riutilizzabili i dati cancellati. 5.2 Pertinenza dei dati per la rilevazine di vilazini al Cdice della strada Gli impianti elettrnici di rilevament autmatizzat delle infrazini, utilizzati per dcumentare la vilazine delle dispsizini in materia di circlazine stradale, analgamente all'utilizz di sistemi di videsrveglianza, cmprtan un trattament di dati persnali.

28 L'utilizz di tali sistemi è lecit se sn racclti sl dati pertinenti e nn eccedenti per il perseguiment delle finalità istituzinali del titlare, delimitand a tal fine la dislcazine e l'angl visuale delle riprese in md da nn raccgliere immagini nn pertinenti inutilmente dettagliate. In cnfrmità alla prassi ed al quadr nrmativ di settre riguardante talune vilazini del Cdice della strada, il Garante prescrive, tra l altr, quant segue: a) gli impianti elettrnici di rilevament devn circscrivere la cnservazine dei dati alfanumerici cntenuti nelle targhe autmbilistiche ai sli casi in cui risultin nn rispettate le dispsizini in materia di circlazine stradale; b) le risultanze ftgrafiche le riprese vide pssn individuare unicamente gli elementi previsti dalla nrmativa di settre per la predispsizine del verbale di accertament delle vilazini (il tip di veicl, il girn, l'ra e il lug nei quali la vilazine è avvenuta); deve essere effettuata una ripresa del veicl che nn cmprenda, in via subrdinata, mascheri, per quant pssibile, la przine delle risultanze vide/ftgrafiche riguardanti sggetti nn cinvlti nell'accertament amministrativ (es., pedni, altri utenti della strada). Queste prescrizini dvrann essere rispettate dal sistema che si andrà a realizzare.

29 6 INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DEI SISTEMI DI RILEVAMENTO SUI PORTALI Le attività di installazine e di messa in pera sn ggett di frnitura. Il prtale cnsiste nella realizzazine di un varc elettrnic di rilevament su una direttrice stradale a carreggiata unica e dppi sens di marcia. INVA si farà caric della realizzazine di tutte le pere edili ed impiantistiche prpedeutiche alla installazine dei sistemi tecnlgici. L aggiudicatari dvrà frnire, installare e mettere in esercizi gli apparati elettrnici per cnsentire di rilevare i veicli in transit nelle due direzini di marcia della carreggiata. 6.1 Attività in caric ad INVA INVA prvvederà a realizzare tutte le pere edili e impiantistiche prpedeutiche alla crretta installazine dei varchi elettrnici, vver: realizzare una nuva infrastruttura di sstegn a brd carreggiata, cstituita da un ritt ed un sbracci, in md da cnsentire il crrett psizinament delle apparecchiature di varc; l sbracci garantirà il raggiungiment della metà della crsia prssima al pal; trattandsi di strade reginali la larghezza standard della crsia è di tre metri e mezz; realizzare il basament per l installazine a brd carreggiata di un armadi stradale per l allggiament del sistema di gestine del prtale; predisprre l armadi stradale a servizi del prtale; predisprre l alimentazine elettrica dell armadi. Figura 4. Schema del ritt cn sbracci 6.2 Attività in caric all Aggiudicatari L Aggiudicatari dvrà realizzare pprtuni supprti di ancraggi, rientare gli apparati di rilevament in base alle caratteristiche del tratt stradale da mnitrare, realizzare i cablaggi relativi ai cllegamenti elettrici e dati tra l armadi del prtale e gli apparati di rilevament; frnire la dcumentazine che evidenzi le mdalità di ancraggi e psizinament degli apparati di rilevament;

30 mettere in peratività l inter sistema; prvvedere alla taratura messa a punt dell rientament dei dispsitivi durante il perid di pre-esercizi e di garanzia; prvvedere, per rispndere ai requisiti del prvvediment in materia di videsrveglianza - 8 aprile 2010 (Gazzetta Ufficiale n. 99 del 29 aprile 2010), alla installazine della segnaletica permanente, adeguata alle aree in cui sn psizinati i prtali, chiaramente visibile in gni cndizine d'illuminazine. Inltre l Aggiudicatari dvrà frnire e mettere in servizi gni ulterire cmpnente, nn esplicitamente indicat nel presente capitlat ma necessari a sddisfare pienamente gli biettivi del sistema descritti nel presente dcument Infrastruttura di sstegn L infrastruttura di sstegn dvrà essere utilizzata per il passaggi dei cavi per il cllegament elettric e dati della sensristica installata su di essa. Il passaggi dei cavi dvrà essere adeguatamente prtett dal punt di vista sia elettric che meccanic utilizzand tubazini interne al pal stess. L asla psta alla base del pal dvrà essere utilizzata per il passaggi delle tubazini dei cnduttri elettrici. Qualunque parte delle infrastrutture, degli apparati, delle staffe di ancraggi e dei cablaggi ancrati alle strutture di sstegn dvrann sempre garantire il franc minim previst dal Nuv Cdice della Strada, cn un minim di 5 metri e mezz. I materiali utilizzati per gli ancraggi ed i prcessi di lavrazine dvrann essere garantiti e cntrllati al fine di mantenere intatta la prtezine cntr la crrsine per un perid di almen 10 anni Armadi stradale Il SGP dvrà essere installat in un appsit armadi, cn dimensini indicative massime di 1100(h) x 800(l) x 400(p) mm (+/- 20 %) del tip Cnchiglia Plysafe. L armadi sarà frnit e mess in pera a cura di INVA; nell armadi sarann presenti: il quadr di alimentazine elettric del prtale cllegat cn il grupp di misura mnfase da 3 KW psizinat sulla palina messa a dispsizine dal frnitre dell energia elettrica cmprendente al minim: l interruttre generale; un interruttre magnettermic-differenziale autarmante a prtezine delle apparecchiature; quattr prese di tip multistandard (Shuk + italiane da 16 e 10 ampere). All intern dell armadi dvrann essere allggiati a cura dell Aggiudicatari: Il cmputer di elabrazine lcale; I dispsitivi di cmunicazine (switch e ruter); l'unità di alimentazine di sccrs (UPS NO BREAK) cn capacità di mantenere in vita la centralina e gli apparati di rete per un perid di 1 ra; il Remte Pwer Switch (RPM) per la gestine da remt dell accensine e spegniment per il riavvi ripristin degli apparati; gni altr dispsitiv elettrnic nn previst nel presente elenc ma necessari al crrett funzinament del sistema. Se la gestine del sistema l richiedesse, l Aggiudicatari ptrà utilizzare due cmputer di elabrazine lcali, un per sens di marcia.

31 L Aggiudicatari dvrà realizzare tutti i cllegamenti fisici necessari per la trasmissine dei dati e per l allacciament elettric tra gli apparati di ripresa installati, i sensri e le rispettive unità di gestine Cavidtti E cmpit dell Aggiudicatari integrare i cavidtti esistenti per adeguarli alle prprie scelte tecnlgiche e prgettuali di psizinament dei sistemi. Tutti i cavidtti dvrann prevedere tubazini separate per dati ed energia elettrica e dvrann essere psati a regla d arte nel rispett della nrmativa vigente Impiant di terra L impiant di terra sarà predispst da INVA cnfrmemente alla vigente nrmativa. 6.3 Caratteristiche specifiche dei prtali I prtali ed il PMV sarann psizinati cme segue: N prtale Strada Cmune Asse stradale 1 SR44 km 1.1 Pnt-Saint-Martin Valle del Lys 2 SR45 km 1.0 Verres Valle d Ayas 3 SR46 km 2.7 Antey-Saint-Andrè Valle di Valturnenche 4 SR47 km 3.2 Aymavilles Valle di Cgne 5 SR23 km 0.6 Intrd Val di Rhemes e Valsavarenche 6 PMV SR46 km Valturnenche Valle di Valturnenche SR 44 - Pnt-Saint-Martin Su quest prtale dvrà essere psizinata una videcamera aggiuntiva per frnire la ripresa del tratt stradale sulla SR44 all incirca dal km 0,2 al km 0,5.

32 7 FORNITURA DI SERVIZI PROFESSIONALI E ATTIVITÀ CORRELATE L Aggiudicatari dvrà garantire le attività crrelate e frnire i servizi prfessinali per la crretta realizzazine del prgett. 7.1 Respnsabile del prgett Viene richiest all Aggiudicatari l individuazine di un Respnsabile del prgett che assicuri la funzine di prject manager, che gverni in tutti i sui aspetti la realizzazine del prgett, intervenga tempestivamente per la risluzine delle criticità, si interfacci cn INVA garantend la necessaria presenza in lc. Il Respnsabile di prgett dvrà rappresentare l unic punt di cntatt frmale tra il Frnitre ed INVA. Il Respnsabile del Prgett dvrà presentare il pian di prgett cntenente tutte le indicazini tipiche di tale dcument nnché le infrmazini per cntrllare l stat d avanzament del prgett e rispndere tempestivamente alle criticità che emergerann nel crs dei lavri. L impstazine del pian di prgett dvrà essere cndivisa cn INVA. Il Respnsabile del prgett dvrà prvvedere alla cmpilazine della scheda tecnica dell applicazine, su mdell predispst da INVA, cn la quale pter prcedere alla richiesta di cnfigurazine dell ambiente nel quale la prcedura sarà installata. INVA frnirà tutt il supprt necessari per la cntestualizzazine nel data center di destinazine. 7.2 Addestrament del persnale L aggiudicatari prvvederà alla frmazine del persnale indicat da INVA che pererà sulla rete ggett del presente appalt. La frmazine dvrà essere ergata per un minim di 5 girnate lavrative di 8 re ciascuna di crs/frmazine in lingua italiana. La frmazine dvrà cmprendere fasi sia teriche sia pratiche e i cntenuti dvrann essere preventivamente cncrdati cn INVA. Il prgramma dvrà essere idne dal punt di vista frmativ per frmare i partecipanti all autnma e crretta gestine, manutenzine, ed individuazine dei guasti sul sistema. I crsi si svlgerann press la sede di Brissgne e il numer di partecipanti è a discrezine di INVA. L aggiudicatari dvrà altresì frnire adeguat materiale didattic su supprt cartace e infrmatic. La frmazine dvrà essere ergata da persnale cn un livell elevat di specializzazine e pprtunamente certificat. L addestrament del persnale dvrà avvenire prima delle prcedure di cllaud. 7.3 Dcumentazine Gli impianti, gli apparati e i sistemi dvrann essere crredati di appsita dcumentazine in lingua italiana inglese (manuali d apparat, del sistema di gestine, etc), nei limiti di 2 cpie. E' richiest il rilasci di un manuale di installazine e di un dcument cntenente la lista crnlgica di tutte le perazini effettuate, i valri delle single variabili di cnfigurazine adttate, relative sia alle piattafrme sftware sia, se necessari, al sistema perativ, le eventuali anmalie incntrate e le azini crrettive adttate. La dcumentazine dvrà essere in grad di frnire un infrmazine dettagliata ed esaustiva delle funzinalità hardware e sftware dei vari elementi del sistema. Tutt il cdice srgente del sftware sviluppat dvrà essere rilasciat su supprt ttic nn riscrivibile. La dcumentazine degli apparati e sistemi ggett di cllaud dvrà essere dispnibile almen 7 girni lavrativi prima del cllaud dell infrastruttura. Dvrà altresì essere lasciata press gni sit sul territri la dcumentazine prevista dalla nrmativa vigente cme ad esempi la relazine impiant elettric di sit e l schematic.

33 7.4 Magazzin Per tutta la durata del cntratt fin al cllaud dell infrastruttura l Aggiudicatari dvrà tenere il materiale press prpri lcali senza neri aggiuntivi per INVA. INVA, previa cmunicazine all Aggiudicatari, avrà la facltà di visinare il materiale in magazzin per riscntrane la rispndenza alle richieste espresse nel seguente dcument Inventari L Aggiudicatari prima della messa in pera dvrà apprre su tutt il materiale etichette frnite da INVA prvvedend alla cmpilazine di una tabella a titl di inventari che cnsenta l immediata identificazine del bene e della sua dislcazine Garanzia L Aggiudicatari dvrà ffrire una garanzia ttale per un perid di almen 24 mesi a decrrere dal prim girn del mese successiv alla data di fatturazine (di seguit la Garanzia ). La Garanzia sul materiale hardware e sftware dvrà cprire qualsiasi tip di disfunzine, guast anmalia, nnché il rilasci di patch crrettive e minr release. Sn esclusi dalla garanzia i guasti prvcati da us imprpri delle apparecchiature da parte di INVA di terzi. Durante tale perid l Aggiudicatari dvrà intervenire prntamente su richiesta di INVA, rislvend nel termine massim di 3 girni lavrativi eventuali difetti ed anmalie segnalati Sftware in frmat srgente Tutt cdice del sftware applicativ dvrà essere cnsegnat in frmat srgente. INVA ptrà utilizzare il cdice srgente nei casi in cui l Aggiudicatari: cessi l attività specificatamente al settre di intervent; cessi l attività di assistenza specialistica; nn sia più in grad di effettuare le mdifiche d impiant, di manutenzine strardinaria d eccezinale, richieste da INVA; nn effettui le riparazini dei sttsistemi frniti; cessi l attività di assistenza sftware per la manutenzine ed aggirnament del sftware frnit.

34 8 COLLAUDO DEL SISTEMA Il sistema dvrà essere realizzat, attivat, cnfigurat e res dispnibile ad INVA secnd quant specificat nel dcument Capitlat Speciale d Appalt Nrme Tecniche. Sarà cura dell Aggiudicatari, in cllabrazine cn INVA, predisprre il pian dei test, che dvrà permettere la verifica di tutte le funzinalità richieste. Per la predispsizine del pian dei test ptrà essere utilizzat il mdell che verrà frnit da INVA. Il pian dei test dvrà essere frmalmente validat da INVA prima di pter prcedere cn il cllaud. Sarà a caric dell Aggiudicatari prvvedere ad effettuare le misurazini ed i test necessari per l attivazine del servizi. INVA renderà dispnibile il prpri persnale tecnic al fine di garantire il supprt nella fase di interfacciament cn i sistemi esterni al cntest dell appalt. Una vlta cmpletate le attività di installazine ed i test interni, l Aggiudicatari, ptrà far pervenire cmunicazine scritta ad INVA del rilasci del sistema per il cllaud. Entr 10 girni lavrativi successivi alla data di cmunicazine, INVA, in cllabrazine cn l Aggiudicatari, prcederà al cllaud. Al termine verrà redatt da parte di INVA il verbale attestante l esit dell stess. Se sarann rilevate diffrmità tra le caratteristiche della frnitura e le specifiche cntenute nel capitlat, il frnitre dvrà prvvedere all adeguament delle stesse nel più breve temp pssibile. In quest cas sarà ripres il cnteggi del temp a dispsizine dell Aggiudicatari per la cnsegna del sistema funzinante, da cmunicarsi per scritt per pter ripetere le perazini di cllaud secnd la prcedura di cui spra. Il verbale di cllaud cn esit psitiv rappresenterà per l Aggiudicatari l attestat di reglare esecuzine e funzinament cn ricnsciment frmale dell effettiva cnsegna del sistema. Il mancat rispett del termine di cnsegna cmprterà la facltà da parte di INVA di applicare una penale la cui quantificazine è indicata nella sezine specifica di quest dcument. 8.1 Cllaud della piattafrma di gestine INVA prcederà ad effettuare il cllaud preliminare della piattafrma di gestine. Quest ptrà permettere di prcedere, eventualmente, cn il cllaud dei prtali secnd mdalità temprali diverse in funzine dei singli cmpletamenti. 8.2 Cllaud dei prtali In questa fase verrà cntrllata la cmpletezza delle frniture e la rispndenza delle installazini a quant riprtat nel seguente dcument e più in generale a quelli esplicitati nel Capitlat Speciale d Appalt Nrme Generali.

35 9 TEMPIFICAZIONE DELLA REALIZZAZIONE Il sistema dvrà essere realizzat, attivat, cnfigurat e res dispnibile ad INVA secnd quant specificat nel dcument Capitlat Speciale d Appalt Nrme Generali.

36 10 CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI DELLA PIATTAFORMA SOFTWARE Vengn indicate a seguire le caratteristiche delle piattafrme dispnibili press il data center nel quale sarann installati i sistemi. Nn sarann accettate applicazini che nn risultin cnfrmi a queste indicazini. La struttura lgica del data center nel quale le applicazini verrann spitate è riprtata nella figura seguente: 10.1 Sistema perativ Figura 5. Struttura tipica del data center I sistemi perativi ammessi per la piattafrma sftware sn: Linux Ubuntu Linux RedHat Micrsft Windws Server Applicazini sftware L'architettura sftware di riferiment per la piattafrma è la "Service Oriented Architecture" (SOA), atta a supprtare l'us di servizi Web. Le applicazini sftware di riferiment frnite sarann pertant di tip "Web-based. In subrdine, è ammessa la presenza di mduli client-server esclusivamente per funzini a livell di centrale perativa.

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

Consigli per la risoluzione dei problemi

Consigli per la risoluzione dei problemi Cnsigli per la risluzine dei prblei Una parte fndaentale di gni crs di Fisica è la risluzine di prblei. Rislvere prblei spinge a raginare su idee e cncetti e a cprenderli egli attravers la lr applicazine.

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli